BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni /5--IT

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT"

Transcript

1 Manuale di istruzioni /5--IT BOATRONIC M-2, M-420 BOATRONIC M-2 BOATRONIC M-420 Indice Pagina 1 Generalità Sicurezza Contrassegni delle indicazioni nel manuale Qualifica e addestramento del personale Pericoli in caso di mancata osservanza delle indicazioni di sicurezza Lavori con cognizione delle norme di sicurezza Norme di sicurezza per il gestore dell impianto/personale di servizio Indicazioni di sicurezza per lavori di manutenzione, ispezione e montaggio Modifiche arbitrarie e costruzione di parti di ricambio Modi di funzionamento non ammissibili Trasporto e immagazzinamento Trasporto Immagazzinamento Specifiche tecniche Descrizione generale dell apparecchio Costruzione e azione Elementi di display e di comando Dati tecnici Messa in funzione delle interfacce RS 485- (M-420) Esecuzione della misurazione Operazioni preliminari Inserimento Scelta del fluido (v. anche il punto 11) Impostazione del tipo di glicole Display dei valori di misurazione Sostituzione delle batterie Manutenzione / Riparazione Dichiarazione di conformità CE Disturbi e rimedi Occupazione dei connettori BOATRONIC M Occupazione uscite M Guida rapida per l impostazione dei parametri Correlazione tra flusso volumetrico e segnale di uscita per BOATRONIC M Il presente manuale di istruzioni racchiude importanti indicazioni ed avvertimenti. Si prega di leggerli prima dell installazione, dell allacciamento elettrico e della messa in funzione.

2 1 Generalità Il presente apparecchio KSB è stato prodotto con le più moderne tecnologie, con particolare accuratezza ed è sottoposto a continui controlli qualitativi. Il manuale di istruzioni dovrebbe permettere una conoscenza dettagliata dell apparecchio e delle sue possibilità applicative. Il manuale di istruzioni riporta segnalazioni importanti per un utilizzo sicuro, conforme ed economico dell apparecchio. Si prega di rispettare tali istruzioni per garantire un funzionamento corretto e l ottimale durata dell apparecchio, evitando inoltre possibili pericoli. Il manuale di istruzione non contempla invece le disposizioni di sicurezza vigenti in loco e che il gestore dell impianto deve far rispettare anche al personale addetto al montaggio. È vietato utilizzare BOATRONIC con valori superiori a quanto indicato nella documentazione tecnica e in altre segnalazioni, per la tensione di alimentazione, la temperatura ambiente, la categoria di protezione. La targhetta costruttiva riporta la serie costruttiva, i dati di esercizio fondamentali e il codice di identificazione, da indicare sempre per eventuali chiarimenti, ordinazioni successive e soprattutto per ordini di pezzi di ricambio. Per eventuali informazioni, segnalazioni od eventuali anomalie, si prega di rivolgersi alla KSB AG, Frankenthal. 2 Sicurezza Il manuale di istruzioni contiene tutte le indicazioni fondamentali ai fini dell immagazinamento, del funzionamento e della manutenzione. Pertanto è necessario che il montatore, il personale di servizio specializzato o il gestore dell impianto leggano il manuale prima del montaggio e della messa in funzione. Il manuale deve essere sempre disponibile sul luogo di impiego dell apparecchio. Non è sufficiente rispettare soltanto le indicazioni generali di sicurezza indicate in questo paragrafo; devono essere rispettate anche le disposizioni di sicurezza specifiche contenute negli altri paragrafi. 2.1 Contrassegni delle indicazioni nel manuale Le indicazioni di sicurezza la cui mancata osservanza può costituire pericolo per BOATRONIC e le sue funzioni sono contrassegnate con la parola Attenzione 2.2 Qualifica e addestramento del personale Il personale addetto al servizio, alla manutenzione, all ispezione e al montaggio deve essere qualificato per lo svolgimento di queste mansioni. Il gestore dell impianto deve stabilire con precisione responsabilità, competenze e controllo del personale. Il personale deve essere addestrato e istruito qualora non avesse le nozioni teoriche necessarie. Se richiesto, il costruttore o fornitore può provvedere all addestramento per conto del gestore / fornitori. Inoltre egli deve assicurarsi che il personale abbia perfettamente compreso il contenuto del manuale di istruzioni. 2.3 Pericoli in caso di mancata osservanza delle indicazioni di sicurezza La mancata osservanza delle indicazioni di sicurezza può comportare rischi per le persone conivolte, l ambiente e l apparecchio stesso. La mancata osservanza delle indicazioni di sicurezza comporta inoltre la perdita di qualsiasi diritto al risarcimento danni. La mancata osservanza delle indicazioni di sicurezza può comportare, ad esempio, i seguenti rischi: pericolo per le persone dovuto a fenomeni elettrici e meccanici avaria delle principali funzioni dell apparecchio avaria dei processi da seguire in caso di manutenzione e riparazione 2.4 Lavori con cognizione delle norme di sicurezza Osservare le indicazioni di sicurezza contenute nel manuale di istruzioni, le norme nazionali vigenti in materia di prevenzione degli infortuni ed eventuali prescrizioni interne previste dal gestore dell impianto in materia di lavoro, funzionamento e sicurezza. 2.5 Norme di sicurezza per il gestore dell impianto/personale di servizio Si devono escludere pericoli dovuti a fenomeni elettrici (per ulteriori dettagli in merito consultare le norme nazionali vigenti e/o quanto previsto dalle aziende locali per l erogazione di energia elettrica). 2.6 Indicazioni di sicurezza per lavori di manutenzione, ispezione e montaggio Il gestore dell impianto deve accertarsi che tutti i lavori di manutenzione, ispezione e montaggio vengano svolti solo da personale specializzato, autorizzato, qualificato e sufficientemente preparato grazie ad uno studio approfondito del manuale. Qualsiasi intervento sull apparecchio deve essere eseguito solo dopo aver tolto la tensione. Una volta terminato l intervento, è necessario applicare e attivare immediatamente tutti i dispositivi di sicurezza e di protezione. 2

3 2.7 Modifiche arbitrarie e costruzione di parti di ricambio Eventuali modifiche o variazioni da apportare sono ammesse solo previo accordo con il costruttore. L impiego di parti di ricambio originali e accessori autorizzati da parte del costruttore è garanzia di sicurezza Si fa espressamente notare che i pezzi di ricambio non forniti dal produttore e gli accessori non espressamente Attenzione autorizzati dal produttore vanno considerati mancanti di collaudo e autorizzazione da parte dello stesso. Pertanto l installazione e / o l utilizzo di tali prodotti potrebbe compromettere le caratteristiche intrinseche dell apparecchio. Il produttore declina ogni resposabilità per danni derivati dall utilizzo di pezzi di ricambio non originali o di accessori non autorizzati. 2.8 Modi di funzionamento non ammissibili La sicurezza di funzionamento può essere garantita solo se l apparecchio fornito viene destinato all impiego previsto secondo il capitolo 1 -- Generalità -- del manuale di istruzioni. Non è assolutamente ammissibile superare i valori limite indicati nel fascicolo illustrativo. 3 Trasporto e immagazzinamento 3.1 Trasporto L aapparecchio va trasportato correttamente. Prima della spedizione, si è controllato l apparecchio per stabilirne la conformità ai dati indicati. Pertanto alla ricezione l apparecchio dovrebbe essere in condizioni elettriche e meccaniche ineccepibili. Pertanto si consiglia di esaminare accuratamente l apparecchio al momento della ricezione per evidenziare eventuali danni dovuti al trasporto. In caso di reclamazione, lo spedizioniere dovrà consegnare un protocollo di reclamazione scritto. 3.2 Immagazzinamento L immagazzinamento va effetuato in luogo asciutto e mantenendo la confezione originale. La temperatura ambiente non deve superare valori compresi tra --20 C e+50 C. 3.3 Descrizione tecnica 4 Specifiche tecniche 4.1 Descrizione generale dell apparecchio BOATRONIC permette di misurare portata e temperatura, se utilizzata assieme valvole di strozzamento e valvole di misurazione della serie KSB BOA-Control IMS, all interno di impianti di riscaldamento e di condizionamento. Inoltre con BOATRONIC si può visualizzare il diametro nominale della valvola BOA-Control IMS, installata nella tubazione. Sono disponibili tre modelli BOATRONIC Mod. M-2 M-420 Funzione Per misurazioni transitorie apparecchio mobile senza uscita Alimentazione 2*batterieda9Volt 1 ) 6*batterieda1,5Volt 2 ) 1 ) fornitura fino a marzo ) fornitura a partire dal Per misurazioni continue uscita di corente ma per Q e T; interfaccia RS V DC 4.2 Costruzione e azione Per determinare portata e temperatura con gli apparecchi BOATRONIC è necessario eseguire la connessione ad una valvola BOA-Control R IMS, che è dotata di un sensore calorimetrico. Il connettore di cui sono dotati gli apparecchi BOATRONIC va collegato al sensore. Nel sensore sono memorizzate informazioni relative alla valvola, informazioni che vengono trasmesse al BOA- TRONIC. BOATRONIC M-2 è un apparecchio mobile a batterie; se invece si utilizzano i BOATRONIC M-420, li si dovrà collegare il sede di utilizzo ad una fonte di energia. Il cavo di collegamento al sensore ha una lunghezza pari a 0,5 m e non va assolutamente mai modificato/manomesso. Attenzione 4.3 Elementi di display e di comando Accendere e spegnere l apparecchio utilizzando il relativo interruttore a levetta (solo M-2) Elementi di comando: tasti a sensore a pressione -- Tasto ON programmazione e display dell impostazione del glicole -- Tasto Mode selezione del valore da visualizzare diametro nominale DN portata m 3 /h temperatura C Elementi di display: LED a 3 cifre 3 LED gialli 3

4 4.4 Dati tecnici Temperatura ambiente per l esercizio: Temperatura ambiente per l immagazzinamento: Alimentazione di tensione Uscita Q (m 3 /h) Uscita T ( C) 5 C --50 C --20 C --50 C M-2 M unità gruppo batteria da 9 Volt 24 V DC ± 10% alcalino/manganese 1 ) 1,5 Volt AA, batterie mignon 2 ) Display Qinm3/h Display Tin C Assorbimento di corrente ma Uscita di corrente 4..20mA (0 m/s = 4mA) (2m/s = 20mA) Uscita di corrente 4..20mA (--10 C =4mA) (120 C =20mA) Rilevamento di sottotensione 7.2 V --> display bat -- Morsetti -- / 2 portabatterie morsetti a serraggio rapido uscita/alimentazione di corrente Standard di protezione IP40 IP54 Classe di protezione III III Prova di resistenza ad uno shock con caduta da 1 m positiva positiva 1 ) fornitura fino a marzo ) fornitura a partire dal Messa in funzione delle interfacce RS 485 (M-420) M-420: informazioni relative all interfaccia RS 485 sono disponibili a richiesta 5 Esecuzione della misurazione 5.1 Operazioni preliminari 1. Per eseguire una misurazione corretta, il sensore nella valvola (prima dell installazione della valvola) non deve presentare assolutamente tracce di depositi. Eventuali depositi ad es. di grasso e polvere vanno eliminati utilizzando un panno asciutto e senta tracce di grasso. Durante l esercizio, eliminare eventuali fanghi o bolle d aria sul sensore. (Per la posizione corretta di installazione, si faccia riferimento al fascicolo illustrativo ) 2. Nel caso di presenti una differenza di temperatura > 20K tra temperatura del fluido e temperatura ambiente, si dovrà eseguire un isolamento delle valvole, onde garantire la precisione ottimale di esercizio. 3. Togliere la calotta protettiva dal connettore del sensore Nota: È possibile collegare il BOATRONIC al sensore (dopo aver asportato la calotta protettiva del connettore del sensore) con connessione diretta oppure, se la valvola è isolata, attraverso una guida tubolare (accessorio). Il sensore si trova sul lato di entrata della valvola. Per poter eseguire una misurazione corretta, il connettore deve essere asciutto e non presentare depositi di sporcizia. Se si installa il BOATRONIC M-420 in impianti di condizionamento ad acqua, si deve avvitare il collegamento a vite (allentato sul cavo del sensore) con la guida tubolare, per garantire la tenuta di sensore e collegamento a connettore (evitando così la formazione di acqua di condensa sul connettore). 5.2 Inserimento: M-420 Collegare la tensione M-2 Premere l interruttore a levetta in posizione I L accensione avvia una procedura di calibrazione automatica, che dura circa 1 minuto. A display appare la segnalazione CAL. Quando a display appare la portata, segnifica che la calibrazione è conclusa. Nota: (solo M-2) Se a display appare la segnalazione bat, significa che la carica delle batterie è insufficiente e quindi quest ultime vanno sostituite. Indicazioni relative alla sostituzione delle batterie sono riportate nel capitolo 6. 4

5 5.3 Scelta del fluido (v. anche il punto 11) Come standard nel sensore il fluido impostato é l acqua di riscaldamento. Se si utilizza una miscela di acqua e glicole, si dovrebbe determinare la percentuale effettiva di glicole nel sistema (ad es. con un prelievo). Importante: l immissione precisa della percentuale di glicole influenza notevolmente la qualità dei risultati di misurazione. Per l impostazione del glicole, premere per 2 secondi il tasto di ON. Il display passa alla modalità di impostazione. Viene quindi visualizzato il fluido impostato e, premendo per 5 secondil il tasto ON, è possibile modificare il fluido. L impostazione è possibile per tutto il tempo durante il quale il punto rosso a display lampeggia. Il fluido va selezionato in accordo a quanto riportato nella tabella a seguire. Memorizzare il fluido con il tasto MODE. Premendo nuovamente il tasto MODE viene visualizzata la percentuale. Premere per 5 secondi il tasto ON e regolare la percentuale. L impostazione è possibile per tutto il tempo durante il quale il punto rosso a display lampeggia. Si può modificare la concentrazione con intervalli di 1% e tra valori compresi tra 15% e 50%. Memorizzare con il tasto MODE. Premere nuovamente il tasto MODE. In tal modo si torna alla modalità di visualizzazione. Se non si preme nessun altro tasto per 25 secondi, il BOATRONIC torna automaticamente alla modalità di visualizzazione (i dati immessi non completi andranno persi). 5.4 Impostazione liquido H 2 O E1 E2 E3 E4 P1 P2 P3 Acqua Varidos FSK (Ethandiol) Antifrogen N (Monoethylenglykol) Glythermin NF (Monoethylenglykol) Glykosol N (Monoethylenglykol) Antifrogen L (1,2-Propylenglykol) Glythermin P44 (1,2-Propylenglykol) Solotherm WT (1,2-Propylenglykol) Importante: l impostazione del glicole selezionata viene memorizzata solo nel sensore collegato (valvola). L impostazione vaquindi effettuata per ogni valvola. Nota: Dopo la conferma effettuata con il tasto MODE, apparirà brevemente la segnalazione CAL. Verranno infatti calcolati nuovi dati e trasmessi al sensore. Per l impostazione dell acqua (H 2 O) si indica sempre la concentrazione 0%. 5.5 Display dei valori di misurazione Premendo il tasto MODE si possono richiamare in sequenza i valori di diametro nominale valvola DN portata in m 3 /h temperatura in C Il LED giallo anteriore alla denominazione dell unità indica il valore visualizzato. Nota: se si preme per più di 15 minuti un tasto in una modalità di visualizzazione, il BOATRONIC passa automaticamente ad uno stato di inattività (Sleep). Il valore visualizzato scompare e la presenza di tre punti a display indica tale stato di inattività. Azionando un qualsiasi tasto si disattiva la modalità Sleep. Oltre una temperatura del fluido di 120 C si interrompe la misurazione, per proteggere il sensore. Il display del BOATRONIC passa automaticamente alla modalità di visualizzazione Temperatura e indica OT. Le modalità DN e Portata sono bloccate. Se la temperatura scende sotto i 120 C tutte le modalità vengono nuovamente abilitate. Se si utilizza un BOATRONIC M-2, dopo aver concluso la misurazione scollegare il connettore del sensore: a display appare F04 (lampeggiante). Dopo aver conesso nuovamente il connettore, l apparecchio passa automaticamente alla procedura di calibrazione. Ora si può procedere alla prossima misurazione. Per spegnere l apparecchio, premere l interruttore a levetta su 0. Dopo aver concluso la misurazione, reinserire immediatamente la calotta protettiva, per impedire l infiltrazione di Attenzione sporcizia ed acqua. 6 Sostituzione delle batterie Il BOATRONIC M-2 utilizza sei batterie 1,5V di tipo AA MIGNON. Quando le batterie si stanno scaricando, a display appare la segnalazione bat, che indica la necessità di sosttituire le batterie. Per la sostituzione, sollevare i listelli blu, poi allentare le quattro viti (attenzione: non danneggiare l allacciamento del cavo tra la parte superiore e quella inferiore del corpo) e quindi procedere alla sostituzione delle batterie. Le batterie non fanno parte della fornitura. Se si prevede di non utilizzare l apparecchio per un periodo prolungato, togliere le batterie dall apparecchio. Non Attenzione ci assumiamo infatti alcuna responsabilità per danni dovuti alla fuoriuscita del liquido delle batterie. Dopo l uso, smaltire le batterie conformemente alle normative regionali vigenti. 5

6 7 Manutenzione / Riparazione L apparecchio BOATRONIC è esente da manutenzione. Se si prevede di non utilizzare per un periodo prolungato l apparecchio, si prega di rispettare quanto indicato al punto 6. In caso di anomalie di funzionamento, controllare quanto indicato al punto 9. Se i controlli effettuati non risolvono l anomalia, si prega di rivolgersi alla KSB Aktiengesellschaft, Frankenthal. 8 Dichiarazione di conformità CE Direttiva EU sulla compatibilità elettromagnetica Per il prodotto descritto nel presente manuale di istruzioni si applica la direttiva 89/336/EWG EMVG I prodotti riportanti il contrassegno CE soddisfano i requisiti previsti dalla direttiva Europea 89/336/EWG Compatibilità elettromagnetica e le norme europee armonizzate ivi indicate (EN), applicate nel diritto nazionale dalla Legge per la compatibilità elettromagnetica degli apparecchi del e la prima modifica di legge del Le dichiarazioni di conformità EU sono disponibili per le autorità competenti, in accordo alla Direttiva europea, articolo 10, presso KSB AG Frankenthal Il prodotto BOATRONIC soddisfa i requisiti revisti, sempre che in fase di installazione ed esercizio si rispettino le prescrizioni indicate nel presente manuale di istruzioni. 9 Disturbi e rimedi Segnalazione a display Causa Rimedio bat Batteria scarica Sostituire le batterie F01 / F02 nessun scambio di dati Sensore guasto Riconnettere il BOATRONIC e avviarlo, sostituire il BOATRONIC o sostituire il sensore F04 Sensore non collegato Riconnettere il BOATRONIC e avviarlo F08 BOATRONIC non programmato Sostituire il BOATRONIC F10 Errore parametro, sensore non parametrizzato Rivolgersi alla KSB F20 Errore di memoria del BOATRONIC Sostituire il BOATRONIC F40 Errore nella somma di verifica del sensore Rivolgersi alla KSB F80 Guasto funzionale del BOATRONIC Riavviare il BOATRONIC UT al di sotto della temperatura di < --10 C OT al di sopra della temperatura di > 120 C OF over Flow > 2 m/s Valvola oltre il campo di misurazione ammesso, aumentare la temperatura del fluido Valvola oltre il campo di misurazione ammesso, diminuire la temperatura del fluido Valvola oltre il campo di misurazione ammesso diminuire la velocità del flusso 6

7 10 Ocupazione dei connettori per BOATRONIC M Occupazione uscite M-420 U+ U-- Q+ Q-- Z Y T+ T-- Lato inferiore U+ connettore 24V CD + U-- connettore 24V CD GND Q+ uscita corrente ma Portata Q-- uscita corrente ma Portata Z RS485 + Y RS T+ uscita corrente ma Temperatura T-- uscita corrente ma Temperatura Uscite 7

8 Modalitá di visualizzazione Tasto On per più di 2sec. Modalità di impostazione Display tipo di glicole Tasto On per più di 5sec. Impostazione del tipo di glicole con il tasto ON fino a che il punto rosso lampeggia Display: H2O ==> acqua tipi di glicole: E1 ==> Varidos FSK E2 ==> Antifrogen N E3 ==> Glythermin NF E4 ==> Glykosol N P1 => Antifrogen L P2 => Glythermin P44 P3 => Solotherm WT 11 Guida rapida per l impostazione dei parametri A display appare CAL I dati vengono trasmessi al sensore Tasto MODE Modalità di impostazione display della concentrazione Tasto On per più di 5sec. Tasto MODE memorizza il valore: Si imposta la concentrazionecon il tasto ON fino a che il punto rosso lampeggia Concentrazione: C00 -- C50 Si imposta 0% oppure dal 15% al 50% in intervalli di 1% Tasto MODE memorizza il valore: Tasto MODE 8

9 12 Assegnazione flusso volumetrico - Segnale di uscita per BOATRONIC M-420 Diametro Velocità del flusso Segnale di uscita Flusso volumetrico Velocità del flusso Segnale di uscita Flusso volumetrico nominale DN [m/s] [ma] [m 3 /h] [m/s] [ma] [m 3 /h] 15 0,10 4,8 0,06 2, , ,10 4,8 0,11 2, , ,10 4,8 0,18 2, , ,10 4,8 0,29 2, , ,10 4,8 0,45 2, , ,10 4,8 0,71 2, , ,10 4,8 1,19 2, , ,10 4,8 1,81 2, , ,10 4,8 2,83 2, , ,10 4,8 4,42 2, , ,10 4,8 6,36 2, , ,10 4,8 11,31 2, , ,10 4,8 17,67 2, , ,10 4,8 25,45 2, , ,10 4,8 34,64 2, ,72 25 Diametro nominale DN DN Portata Q (m 3 /h) DN 50 DN 40 DN 32 DN 25 DN 20 DN Segnale di uscita (ma) Diametro nominale DN DN Portata Q (m 3 /h) DN 125 DN 100 DN Segnale di uscita (ma) 9

10 800 Diametro nominale DN Portata Q (m 3 /h) DN 350 DN 300 DN 250 DN Segnale di uscita (ma) 10

11 11

12 7134.8/5--IT Con riserva di modifiche tecniche KSB Italia S.p.A. Via Massimo D Azeglio, Concorezzo MB Tel Fax Centri Service Concorezzo MB Via Massimo D Azeglio, 32 Tel Fax Scorzè VE Via Guido Rossa, 12/A Tel Fax

Centronic SunWindControl SWC241-II

Centronic SunWindControl SWC241-II Centronic SunWindControl SWC241-II it Istruzioni per il montaggio e l impiego Trasmettitore portatile per sistemi protezione vento a radiocomando Informazioni importanti per: il montatore / l elettricista

Dettagli

Centronic EasyControl EC545-II

Centronic EasyControl EC545-II Centronic EasyControl EC545-II it Istruzioni per il montaggio e l impiego Trasmettitore portatile a 5 canali Informazioni importanti per: il montatore / l'elettricista specializzato / l'utilizzatore Consegnare

Dettagli

Istruzioni di servizio per gruppi costruttivi SMX Istruzioni di servizio (versione 1-20.12.2007)

Istruzioni di servizio per gruppi costruttivi SMX Istruzioni di servizio (versione 1-20.12.2007) Istruzioni di servizio per gruppi costruttivi SMX Istruzioni di servizio (versione 1-20.12.2007) TD-37350-810-02-01F- Istruzioni di servizio 04.01.2008 Pag. 1 von 6 Avvertenze importanti Gruppi target

Dettagli

Centronic SunWindControl SWC411

Centronic SunWindControl SWC411 Centronic SunWindControl SWC411 IT Istruzioni per il montaggio e l impiego del trasmettitore da parete per il controllo della funzione sole/vento Informazioni importanti per: il montatore l elettricista

Dettagli

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl Serie CF3q < Apparecchiatura di controllo di fiamma > SAITEK srl www.saitek.it info@saitek.it Casalgrande (RE) ITALY Tel. +39 0522 848211 Fax +39 0522 849070 CONTROLLO DI FIAMMA SERIE C F 3 Q pag. 1 di

Dettagli

Centronic EasyControl EC541-II

Centronic EasyControl EC541-II Centronic EasyControl EC541-II it Istruzioni per il montaggio e l impiego Trasmettitore portatile Informazioni importanti per: il montatore / l'elettricista specializzato / l'utilizzatore Consegnare la

Dettagli

706292 / 00 11 / 2012

706292 / 00 11 / 2012 Istruzioni per l uso (parte rilevante per la protezione antideflagrante) per sensori di temperatura ai sensi della direttiva europea 94/9/CE Appendice VIII (ATEX) gruppo II, categoria di apparecchi 3D/3G

Dettagli

Mod:KCGD1/AS. Production code:kev/1

Mod:KCGD1/AS. Production code:kev/1 02/200 Mod:KCGD1/AS Production code:kev/1 Sommario I. SCHEMA DI INSTALLAZIONE...... 4 II. III. IV. SCHEMA ELETTRICO....... 1. Schema elettrico AC 230 50/0 Hz.. CARATTERISTICHE GENERALI...... 1. Descrizione

Dettagli

Manuale utente per il modello

Manuale utente per il modello Manuale utente per il modello RBS 24 Elite Caldaia murale istantanea con scambiatore integrato CE 0694 Documentazione Tecnica RADIANT BRUCIATORI S.p.A. Montelabbate (PU) ITALY RBS 24 - RAD - ITA - MAN.UT

Dettagli

KERN YKD Version 1.0 1/2007

KERN YKD Version 1.0 1/2007 KERN & Sohn GmbH Ziegelei 1 D-72336 Balingen-Frommern Postfach 40 52 72332 Balingen Tel. 0049 [0]7433-9933-0 Fax. 0049 [0]7433-9933-149 e-mail: info@kern-sohn.com Web: www.kern-sohn.com I Istruzioni d

Dettagli

Contatori di calore HMR

Contatori di calore HMR Contatori di calore HMR I contatori di calore sono dispositivi usati per la contabilizzazione diretta dell energia consumata e la conseguente ripartizione delle spese. I modelli HMR sono contatori di tipo

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO LOR-THERM 105. Cod. 523.0000.102

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO LOR-THERM 105. Cod. 523.0000.102 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO LOR-THERM 105 Cod. 523.0000.102 Perché la garanzia sia valida, installare e utilizzare il prodotto secondo le istruzioni contenute nel presente manuale. È perciò di fondamentale

Dettagli

PumpDrive. Convertitore di frequenza indipendente dal motore con autoraffreddamento. Guida rapida

PumpDrive. Convertitore di frequenza indipendente dal motore con autoraffreddamento. Guida rapida Guida rapida PumpDrive 4070.801/2--40 Convertitore di frequenza indipendente dal motore con autoraffreddamento Varianti di montaggio: Montaggio su motore (MM) Montaggio a parete (WM) Montaggio in quadro

Dettagli

ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE ITALIANO

ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE ITALIANO ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE ITALIANO 2 AVVERTENZE PER LA SICUREZZA Attenzione! L apparecchio non puo essere utilizzato da bambini. L apparecchio puo essere utilizzato da persone adulte e solo dopo avere

Dettagli

testo 330i Strumento di analisi dei fumi Messa in funzione & sicurezza

testo 330i Strumento di analisi dei fumi Messa in funzione & sicurezza testo 330i Strumento di analisi dei fumi Messa in funzione & sicurezza 2 1 Messa in funzione 1 Messa in funzione 1.1. Installare l app Per far funzionare lo strumento di misura testo 330i è necessario

Dettagli

Descrizione. Caratteristiche tecniche

Descrizione. Caratteristiche tecniche brevettato Descrizione La CMO è un dispositivo atto a garantire la protezione di persone/cose da urti provocati da organi meccanici in movimento quali cancelli o porte a chiusura automatica. L ostacolo

Dettagli

POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252

POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252 CEBORA S.p.A. 1 POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252 MANUALE DI SERVIZIO CEBORA S.p.A. 2 SOMMARIO 1 - INFORMAZIONI GENERALI... 3 1.1 - Introduzione... 3 1.2 - Filosofia generale d assistenza.... 3 1.3 -

Dettagli

Manuale utente RSF 20 /S. per il modello. Caldaia murale istantanea a gas a camera stagna CE 0694 RSF 20_S - RAD - ITA - MAN.UT - 0113.

Manuale utente RSF 20 /S. per il modello. Caldaia murale istantanea a gas a camera stagna CE 0694 RSF 20_S - RAD - ITA - MAN.UT - 0113. Manuale utente per il modello RSF 20 /S Caldaia murale istantanea a gas a camera stagna CE 0694 RSF 20_S - RAD - ITA - MAN.UT - 0113.1-40-00068 Documentazione Tecnica RADIANT BRUCIATORI S.p.A. Montelabbate

Dettagli

DVM171THD DATALOGGER PER TEMPERATURA E UMIDITÀ MANUALE UTENTE

DVM171THD DATALOGGER PER TEMPERATURA E UMIDITÀ MANUALE UTENTE DVM171THD DATALOGGER PER TEMPERATURA E UMIDITÀ MANUALE UTENTE 1.1. Introduzione DVM171THD Manuale utente A tutti i residenti nell Unione Europea Importanti informazioni ambientali relative a questo prodotto

Dettagli

0.0.2 Normalmente si considerano le seguenti tipologie di attività di manutenzione:

0.0.2 Normalmente si considerano le seguenti tipologie di attività di manutenzione: 0.0.0 PREMESSA 0.0.1 Come manutenzione si identifica un tipo di attività il cui scopo è quello di mantenere funzionanti ed in sicurezza, con le prescrizioni qualitative e quantitative gli impianti elettrici.

Dettagli

Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI. PIASTRA PER CAPELLI IT pagina. 00332.indd 1 29-05-2010 11:10:4

Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI. PIASTRA PER CAPELLI IT pagina. 00332.indd 1 29-05-2010 11:10:4 Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI PIASTRA PER CAPELLI IT pagina 002.indd 29-0-200 :0:4 6 4 2 [Z] Type H290 00-240 V 0/60 Hz 42 W 002.indd 29-0-200 :0:4 ISTRUZIONI PER L USO DELLA PIASTRA PER CAPELLI

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

4. INSTALLAZIONE E MESSA A PUNTO

4. INSTALLAZIONE E MESSA A PUNTO M A N U A L E D I S T R U Z I O N I O B. V 3 G S M indice 1. Introduzione 2. Misure di sicurezza 3. Avvertenze 4. INSTALLAZIONE E MESSA A PUNTO 5. Verifica del dispositivo di sorveglianza 6. Manutenzione

Dettagli

Filtro antiparticolato

Filtro antiparticolato Filtro antiparticolato 12.07 - Istruzioni per l uso I 51098684 DFG 316-320 08.10 DFG 316s-320s DFG 425-435 DFG 425s-435s Premessa Per il funzionamento corretto e sicuro del veicolo di movimentazione interna

Dettagli

Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI. PIASTRA PER CAPELLI IT pagina M1501 M1502 M1503 M1504. Type

Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI. PIASTRA PER CAPELLI IT pagina M1501 M1502 M1503 M1504. Type Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI PIASTRA PER CAPELLI IT pagina 1 Type M1501 M1502 M1503 M1504 140 C 230 C GUIDA ILLUSTRATIVA 1 2 3 4 5 7 6 8 9 DATI TECNICI TYPE M1501 M1502 M1503 M1504 100-240V

Dettagli

Istruzioni per la trasformazione gas

Istruzioni per la trasformazione gas Istruzioni per la trasformazione gas Caldaie combinate a gas e caldaie a gas con bollitore integrato CGU-2-18/24 CGG-2-18/24 CGU-2K-18/24 CGG-2K-18/24 Wolf GmbH Postfach 1380 84048 Mainburg Tel. 08751/74-0

Dettagli

Indice. Istruzioni per un utilizzo sicuro. 1. Prima dell utilizzo

Indice. Istruzioni per un utilizzo sicuro. 1. Prima dell utilizzo 2 Indice Istruzioni per un utilizzo sicuro 1. Prima dell utilizzo 1.1 Componenti 1.2 Struttura 1.3 Metodi per l inserimento delle impronte 1.4 Procedure d installazione 1.4.1 Registrazione dell amministratore

Dettagli

SmartPlug net MANUALE UTENTE

SmartPlug net MANUALE UTENTE SmartPlug net MANUALE UTENTE INDICE Introduzione...2 Avvertenze...3 Componenti del Sistema...4 Descrizione del Sistema...5 Installazione...7 Descrizione Presa Master SmartPlug...8 Conformità e Normative...12

Dettagli

Istruzioni per l'uso Flussostato SI5004 704339 / 02 08 / 2010

Istruzioni per l'uso Flussostato SI5004 704339 / 02 08 / 2010 Istruzioni per l'uso Flussostato SI5004 IT 704339 / 02 08 / 2010 Indice 1 Indicazioni di sicurezza3 2 Uso conforme 4 2.1 Campo d'impiego 4 2.2. Funzionamento 4 3 Montaggio 5 3.1 Luogo di montaggio 5 3.2

Dettagli

Istruzioni per l uso CAMILLE BAUER METRAWATT METRAOHM 413 3-348-776-37 2/9.97. Ohmmetro per piccole resistenze

Istruzioni per l uso CAMILLE BAUER METRAWATT METRAOHM 413 3-348-776-37 2/9.97. Ohmmetro per piccole resistenze Istruzioni per l uso METRAOHM 413 Ohmmetro per piccole resistenze GOSSEN METRAWATT CAMILLE BAUER 3-348-776-37 2/9.97 V 8 6 5 4 20 200 PE-TEST 7 1 20 200 + /- METRAOHM 413 3 2 10 9 1 Tasto misura (accendere

Dettagli

ALARMBOX. Istruzioni per l uso Allarme remoto per i ventilatori CARAT e TRENDvent

ALARMBOX. Istruzioni per l uso Allarme remoto per i ventilatori CARAT e TRENDvent HOFFRICHTER GmbH Mettenheimer Straße 12 / 14 19061 Schwerin Germany Tel: +49 385 39925-0 Fax: +49 385 39925-25 E-Mail: info@hoffrichter.de www.hoffrichter.de ALARM ALARMBOX Alarmbox-ita-1110-02 N. art.:

Dettagli

MANUALE D USO POMPA NEBULIZZATRICE PER RISPARMIO ENERGETICO RW MINI PER IMPIANTI RESIDENZIALI

MANUALE D USO POMPA NEBULIZZATRICE PER RISPARMIO ENERGETICO RW MINI PER IMPIANTI RESIDENZIALI MANUALE D USO POMPA NEBULIZZATRICE PER RISPARMIO ENERGETICO RW MINI PER IMPIANTI RESIDENZIALI COD. 12170070 INDICE DESCRIZIONE...3 AVVERTENZE DI SICUREZZA...3 INSTALLAZIONE E MESSA IN OPERA...3 ALIMENTAZIONE

Dettagli

ISTRUZIONI D USO. Trasmettitori a pulsante: LM-T800 LM-T910 LM-T1010 Ricevitori a display: LM-D102S Ripetitore di segnale per pulsanti: LM-K100

ISTRUZIONI D USO. Trasmettitori a pulsante: LM-T800 LM-T910 LM-T1010 Ricevitori a display: LM-D102S Ripetitore di segnale per pulsanti: LM-K100 ISTRUZIONI D USO Trasmettitori a pulsante: LM-T800 LM-T910 LM-T1010 Ricevitori a display: LM-D802 LM-D102S Ripetitore di segnale per pulsanti: LM-K100 Sede europea Linkman: PRIMITECH sas Via Marchesina,

Dettagli

Manuale Uso e Manutenzione

Manuale Uso e Manutenzione Manuale Uso e Manutenzione GRADINO ESI.1150 RIENTRANTE A FUNZIONAMENTO ELETTRONICO Brevettato Ed. 24.02.2014 1 MARIANI Srl Via Aldo Moro 25, 46020 PEGOGNAGA (MN) Copyright: MARIANI Srl Pubblicato in data:

Dettagli

OFFICINE OROBICHE S.p.A. 1/5

OFFICINE OROBICHE S.p.A. 1/5 OFFICINE OROBICHE S.p.A. 1/5 MANUALE ISTRUZIONI PER FLUSSIMETRI Serie RV 1. DESCRIZIONE Il flussimetro RV è un misuratore economico per grandi e grandissime portate del tipo a diaframma. Dotato di un tubo

Dettagli

Monitor automatico Spiratec R16C per scaricatore di condensa Istruzioni per l'operatore

Monitor automatico Spiratec R16C per scaricatore di condensa Istruzioni per l'operatore ...0 IM-P0- MI Ed. IT - 00 Monitor automatico Spiratec RC per scaricatore di condensa Istruzioni per l'operatore RC 0. Introduzione. Descrizione. Descrizione della tastiera. Funzionamento normale. Modo

Dettagli

Manuale DermoGenius II

Manuale DermoGenius II Manuale Videodermatoscopia Manuale IT Made by DermoScan Si prega di leggere attentamente le seguenti istruzioni, prima di impostare il dispositivo. Tuttavia, in caso di eventuali anomalie, si prega di

Dettagli

Centronic VarioControl VC421

Centronic VarioControl VC421 N N Centronic VarioControl VC421 230V/50Hz/8VA Centronic VarioControl VC421 4034 200 008 0 Ind. Ind. it Istruzioni per l uso Radiotrasmettitore da incasso Informazioni importanti per: il montatore / l

Dettagli

Monitor a 14 con selettore a 4 canali modello LEE-128M4 codice 559591005. Manuale d uso

Monitor a 14 con selettore a 4 canali modello LEE-128M4 codice 559591005. Manuale d uso Monitor a 14 con selettore a 4 canali modello LEE-128M4 codice 559591005 Manuale d uso Sicurezza Questo simbolo indica la presenza di tensione pericolosa non isolata all interno dell'apparecchio che può

Dettagli

Istruzioni per l uso

Istruzioni per l uso Istruzioni per l uso Telealarm GSM Costruttore: deconta GmbH Im Geer 20, D - 46419 Isselburg Denominazione / Tipo-N.: Telealarm GSM Tipo 531 N di serie.:... Indice a pagina 1 Introduzione 3 2 Norme di

Dettagli

Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni. TROX Italia S.p.A. Telefono 02-98 29 741 Telefax 02-98 29 74 60

Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni. TROX Italia S.p.A. Telefono 02-98 29 741 Telefax 02-98 29 74 60 /./I/ Rivelatore di fumo Typo RM-O-VS-D con sensore di portata per il controllo delle serrande tagliafuoco e tagliafumo Omologato dall Istituto Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni Z-78.-7 TROX Italia

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Forno a vapore a pressione DG 4064 / DG 4164 DG4064L/DG4164 L Leggere attentamente le istruzioni d'uso prima it-it di procedere al posizionamento, all'installazione e alla messa

Dettagli

WiCOS L-6. WiCOS Charger. Istruzioni brevi. Am Labor 1, 30900 Wedemark, Germany Publ. 10/09 www.sennheiser.com 535385/A01

WiCOS L-6. WiCOS Charger. Istruzioni brevi. Am Labor 1, 30900 Wedemark, Germany Publ. 10/09 www.sennheiser.com 535385/A01 Istruzioni brevi WiCOS Charger WiCOS L-6 Le istruzioni per l uso dettagliate del sistema per conferenze WiCOS completo sono disponibili: in Internet all indirizzo www.sennheiser.com oppure sul CD-ROM in

Dettagli

Serie 70. The Future Starts Now. Termometro digitale Temp70. Temp70 RTD Professional

Serie 70. The Future Starts Now. Termometro digitale Temp70. Temp70 RTD Professional Serie 70 Termometro digitale Temp70 Temp70 RTD Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD 0,01 C da -99,99 a +99,99 C 0,1 C da -200,0 a +999,9 C Termometro Temp70 _ Ver. 1.0 01/2014 Indice dei contenuti

Dettagli

CRONOTERMOSTATO SETTIMANALE TOUCHSCREEN C804

CRONOTERMOSTATO SETTIMANALE TOUCHSCREEN C804 CRONOTERMOSTATO SETTIMANALE TOUCHSCREEN C804 AVVERTENZE GENERALI 1. Dopo aver tolto l imballaggio assicuratevi dell integrità dell apparecchio. In caso di dubbio non utilizzate l apparecchio e rivolgetevi

Dettagli

Centronic SensorControl SC41

Centronic SensorControl SC41 Centronic SensorControl SC41 IT Istruzioni per il montaggio e l impiego Sensore luce Informazioni importanti per: il montatore / l elettricista specializzato / l utilizzatore Consegnare la presente documentazione

Dettagli

TYRECONTROL «P» A-187

TYRECONTROL «P» A-187 TYRECONTROL «P» A-187 Manuale (IT) 2 Presentazione TYRECONTROL «P» caratteristiche : - Misura e regola la pressione dei pneumatici - Memorizza i dati fino a 99 set ( 1 set = memorizza fino a 4 valori di

Dettagli

Convertitore RS232 / fibra ottica

Convertitore RS232 / fibra ottica Caratteristiche tecniche e collegamenti Cod.: Rev.: Ediz.: C5844E0027ITA 00 16/05/2008 Modulo SOI Convertitore RS232 / fibra ottica Via del Lavoro 13-48011 Alfonsine (RA) - Italy Tel.: +39-054484277 Fax:

Dettagli

PAD-267. Pinza amperometrica digitale. Manuale d uso

PAD-267. Pinza amperometrica digitale. Manuale d uso INFORMAZIONE AGLI UTENTI ai sensi dell art. 13 del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 15 Attuazione delle Direttive 2002/95/ CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE, relative alla riduzione dell uso di sostanze

Dettagli

BLOCCA ASTE ELETTRONICO ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE 49.130... AD APPLICARE 49.120... PER PORTE BLINDATE

BLOCCA ASTE ELETTRONICO ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE 49.130... AD APPLICARE 49.120... PER PORTE BLINDATE BLOCCA ASTE ELETTRONICO ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE 49.130... AD APPLICARE 49.120... PER PORTE BLINDATE 1 - AVVERTENZE Mottura Serrature di Sicurezza S.p.A. ringrazia per la fiducia

Dettagli

Gruppo di continuità UPS. Kin Star 850 MANUALE D USO

Gruppo di continuità UPS. Kin Star 850 MANUALE D USO Gruppo di continuità UPS Kin Star 850 MANUALE D USO 2 SOMMARIO 1. NOTE SULLA SICUREZZA... 4 Smaltimento del prodotto e del suo imballo... 4 2. CARATTERISTICHE PRINCIPALI... 5 2.1 Funzionamento automatico...

Dettagli

ARGO LAB MIX Mixer per provette. Manuale d uso

ARGO LAB MIX Mixer per provette. Manuale d uso ARGO LAB MIX Mixer per provette Manuale d uso 1 Indice dei contenuti 1 Garanzia... 2 1. Istruzioni di sicurezza... 3 2 Uso corretto... 4 3 Controllo dello strumento... 4 4 Test di prova... 4 5 Comandi...

Dettagli

CE1_AD/P2 DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE. Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione

CE1_AD/P2 DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE. Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE CE1_AD/P2 Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione Versione 01.10/12 CE1_AD/P2: dispositivo elettronico programmabile

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Completamento EA1. Avvertenze sulla sicurezza. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Completamento EA1. Avvertenze sulla sicurezza. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMNN Completamento E1 vvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente alle avvertenze sulla sicurezza per evitare pericoli e danni

Dettagli

CTR29 MANUALE TECNICO GENERALE

CTR29 MANUALE TECNICO GENERALE CTR29 MANUALE TECNICO GENERALE A) - Destinazione dell apparecchiatura Quadro elettronico adibito al comando di 1 motore asincrono monofase alimentato a 230 vac destinato all automazione di una tapparella

Dettagli

LOCALIZZATORE SATELLITARE PER FLEET MANAGEMENT E SVR (STOLEN VEHICLE RECOVERY)

LOCALIZZATORE SATELLITARE PER FLEET MANAGEMENT E SVR (STOLEN VEHICLE RECOVERY) LOCALIZZATORE SATELLITARE PER FLEET MANAGEMENT E SVR (STOLEN VEHICLE RECOVERY) MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INDICE DEGLI ARGOMENTI 1 Descrizione dei sottosistemi 2 Caratteristiche tecniche 3 Posizionamenti

Dettagli

elero VarioTec-868 JA VarioTec-868 RM Istruzioni d uso Conservare le presenti istruzioni d uso!

elero VarioTec-868 JA VarioTec-868 RM Istruzioni d uso Conservare le presenti istruzioni d uso! VarioTec-868 JA VarioTec-868 RM elero Istruzioni d uso Conservare le presenti istruzioni d uso! elero Italia S.r.l. Via A. Volta, 7 20090 Buccinasco (MI) info@elero.it www.elero.com 309025 02 Nr. 18 100.4602/0605

Dettagli

Istruzioni per l uso STYLER PER CAPELLI. STYLER PER CAPELLI IT pagina. 00331.indd 1 30/06/10 13.2

Istruzioni per l uso STYLER PER CAPELLI. STYLER PER CAPELLI IT pagina. 00331.indd 1 30/06/10 13.2 Istruzioni per l uso STYLER PER CAPELLI STYLER PER CAPELLI IT pagina 1 00331.indd 1 30/06/10 13.2 [Z] 1 2 3 6 9 7 5 4 8 TYPE G3501 220-240V 50/60 Hz 105 W 00331.indd 1 30/06/10 13.2 ISTRUZIONI PER L USO

Dettagli

Premere debolmente il tasto Power per verificare il livello di batteria rimanente. Indicatore 1 (lampeggiante) 1 (fisso) 2 (fisso) 3 (fisso) 4 (fisso)

Premere debolmente il tasto Power per verificare il livello di batteria rimanente. Indicatore 1 (lampeggiante) 1 (fisso) 2 (fisso) 3 (fisso) 4 (fisso) Grazie per avere acquistato JumpsPower. Prima di utilizzare l apparecchio, si prega di leggere attentamente le istruzioni. Questo manuale vi informerà delle caratteristiche e delle modalità d uso di JumpsPower,

Dettagli

ISTRUZIONI PER L'USO (Traduzione) Argano a fune Tipo 4202.0,5 4585.0,5 4585.0,75

ISTRUZIONI PER L'USO (Traduzione) Argano a fune Tipo 4202.0,5 4585.0,5 4585.0,75 1. Gruppi utente Mansione Operatore Personale specializzato ISTRUZIONI PER L'USO (Traduzione) Argano a fune Tipo 4202.0,5 4585.0,5 4585.0,75 Uso, controllo visivo Montaggio, smontaggio, riparazione, manutenzione

Dettagli

SOMMARIO. INTRODUZIONE 3 Caratteristiche principali 3 Contenuto della confezione 4 Figura e legenda del prodotto 5 Legenda simboli del display 8

SOMMARIO. INTRODUZIONE 3 Caratteristiche principali 3 Contenuto della confezione 4 Figura e legenda del prodotto 5 Legenda simboli del display 8 SOMMARIO INTRODUZIONE 3 Caratteristiche principali 3 Contenuto della confezione 4 Figura e legenda del prodotto 5 Legenda simboli del display 8 COME SI INSTALLA 9 Predisposizione 9 Installazione delle

Dettagli

TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000

TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000 ELCOM S.R.L. TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000 ( Rev. 0.3s ) MANUALE USO TASTIERA EL.-5000 I pulsanti hanno le seguenti funzioni: Comando di START abilitazione alla marcia con accensione

Dettagli

Istruzioni per la manutenzione

Istruzioni per la manutenzione Istruzioni per la manutenzione Caldaie murali a condensazione CGB-75 CGB-100 Caldaia solo riscaldamento Caldaia solo riscaldamento Wolf Italia S.r.l. Via 25 Aprile, 17 20097 S. Donato Milanese (MI) Tel.

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONI. Bilancia elettronica. Modello SC600

MANUALE D ISTRUZIONI. Bilancia elettronica. Modello SC600 MANUALE D ISTRUZIONI Bilancia elettronica Modello SC600 Introduzione Congratulazioni per aver scelto la Bilancia elettronica modello SC600 di Extech Instruments. L SC600 è controllato da un microprocessore

Dettagli

PAN LAN 1. Manuale d Istruzioni. Tester & Multimetro LAN 2in1

PAN LAN 1. Manuale d Istruzioni. Tester & Multimetro LAN 2in1 Manuale d Istruzioni Tester & Multimetro LAN 2in1 PAN LAN 1 Dipl.Ing. Ernst KRYSTUFEK GmbH & Co KG AUSTRIA, 1230 Vienna, Pfarrgasse 79 Tel: +43/ (0)1/ 616 40 10, Fax: +43/ (0)1/ 616 40 10 21 www.krystufek.at

Dettagli

Data Logger. Manuale di installazione ed uso. Leggere attentamente prima dell installazione e della messa in funzione.

Data Logger. Manuale di installazione ed uso. Leggere attentamente prima dell installazione e della messa in funzione. Data Logger Manuale di installazione ed uso SOREL Connect Leggere attentamente prima dell installazione e della messa in funzione 1.1. - Specifiche tecniche Descrizione del data logger Specifiche elettriche:

Dettagli

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 ART.48BFA000 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il terminale 48BFA000 permette di

Dettagli

Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN

Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN GW 90 823 A 1 2 3 4 RF 5 1 Pulsante di programmazione 2 Morsetto ponticello programmazione 3 LED presenza alimentazione 4 LED di programmazione

Dettagli

M2TECH EVO SUPPLY. Alimentatore a basso rumore a batteria con caricabatteria. MANUALe utente

M2TECH EVO SUPPLY. Alimentatore a basso rumore a batteria con caricabatteria. MANUALe utente M2TECH EVO SUPPLY MANUALe utente REV. PRC 1/2012 Attenzione! Cambiamenti o modifiche non autorizzate dal costruttore possono compromettere l aderenza ai regolamenti CE e rendere l apparecchio non più adatto

Dettagli

LevelControl Basic 2. Scheda aggiuntiva

LevelControl Basic 2. Scheda aggiuntiva LevelControl Basic 2 Set di equipaggiamento accumulatore per modello BC Scheda aggiuntiva Numero materiale: 19 074 194 Stampa Scheda aggiuntiva LevelControl Basic 2 Istruzioni di funzionamento originali

Dettagli

SUNSYS-B10. PV inverter. Guida Rapida

SUNSYS-B10. PV inverter. Guida Rapida SUNSYS-B10 PV inverter Guida Rapida CONVENZIONI USATE Le avvertenze di sicurezza ed i simboli nelle presenti istruzioni per l uso sono definite nel modo seguente: Pericolo di morte in caso di inosservanza.

Dettagli

La sicurezza personale e altrui è estremamente importante.

La sicurezza personale e altrui è estremamente importante. ISTRUZIONI DEL BOLLITORE ELETTRICO Sommario SICUREZZA DEL BOLLITORE ELETTRICO Precauzioni importanti... 5 Requisiti elettrici... 7 Smaltimento dell apparecchiatura elettrica... 7 COMPONENTI E FUNZIONI

Dettagli

S S. Motore per tapparelle RolSmart

S S. Motore per tapparelle RolSmart IT Motore per tapparelle RolSmart Conservare le presenti istruzioni! Dopo aver montato il motore, fissare le presenti istruzioni al cavo per il tecnico elettricista. Funzioni del dispositivo: Protezione

Dettagli

REOVIB ELEKTRONIK REOVIB SWM 843 AZIONAMENTI PER SISTEMI DI TRASPORTO A VIBRAZIONE. Unità di sorveglianza per canali vibranti.

REOVIB ELEKTRONIK REOVIB SWM 843 AZIONAMENTI PER SISTEMI DI TRASPORTO A VIBRAZIONE. Unità di sorveglianza per canali vibranti. Istruzioni d uso REOVIB SWM 843 Unità di sorveglianza per canali vibranti REO ITALIA S.r.l. Via Treponti, 29 I- 25086 Rezzato (BS) Tel. (030) 2793883 Fax (030) 2490600 http://www.reoitalia.it email : info@reoitalia.it

Dettagli

Motore per tende da sole SunTop-868

Motore per tende da sole SunTop-868 Motore per tende da sole SunTop-868 Conservare queste istruzioni! Dopo il montaggio del motore, fissare al cavo le presenti istruzioni di montaggio per l elettricista. Montaggio in tubi profilati A Spingere

Dettagli

MANUALE D USO LIVELLA LASER CON INCLINOMETRO E GONIOMETRO DIGITALI TECNIX MULTI-DIGIT-PRO

MANUALE D USO LIVELLA LASER CON INCLINOMETRO E GONIOMETRO DIGITALI TECNIX MULTI-DIGIT-PRO MANUALE D USO LIVELLA LASER CON INCLINOMETRO E GONIOMETRO DIGITALI TECNIX MULTI-DIGIT-PRO 1. AVVERTENZE Utilizzate lo strumento seguendo scrupolosamente le istruzioni riportate nel presente manuale. Non

Dettagli

Ma n u a l. istruzioni

Ma n u a l. istruzioni Ma n u a l istruzioni Ricettore radio 1 canale on /off So m m a r i o Presentazione 1 Installazione 1 Collegamento elettrico 4 Apprendimento 5 Cosa fare se 9 Caratteristiche tecniche 10 Pr e s e n t a

Dettagli

Cod. 252.270.00 FRY TOP ELETTRICO SERIE 900A. Mod. 92 FTE-L 92 FTE-R 92 FTE-LC 92 FTE-RC 94 FTE-L 94 FTE-LR 94 FTE-R 94 FTE-LC 94 FTE-LRC 94 FTE-RC

Cod. 252.270.00 FRY TOP ELETTRICO SERIE 900A. Mod. 92 FTE-L 92 FTE-R 92 FTE-LC 92 FTE-RC 94 FTE-L 94 FTE-LR 94 FTE-R 94 FTE-LC 94 FTE-LRC 94 FTE-RC Cod. 252.270.00 FRY TOP ELETTRICO SERIE 900A Mod. 92 FTE-L 92 FTE-R 92 FTE-LC 92 FTE-RC 94 FTE-L 94 FTE-LR 94 FTE-R 94 FTE-LC 94 FTE-LRC 94 FTE-RC INDICE Paragrafo Istruzioni per l'installazione 1 Rispondenza

Dettagli

Istruzioni per l installazione - Scaldasalviette Elettrico

Istruzioni per l installazione - Scaldasalviette Elettrico Istruzioni per l installazione - Scaldasalviette Elettrico Radiatore Scaldasalviette elettrico. Lo scaldasalviette elettrico deve essere installato da un elettricista professionale o tecnico qualificato

Dettagli

www.gisaitalia.it MOD. HAWAII HD progettazioni costruzioni elettroniche ASCIUGACAPELLI ASCIUGACAPELLI MOD HAWAII HD CON SALISCENDI

www.gisaitalia.it MOD. HAWAII HD progettazioni costruzioni elettroniche ASCIUGACAPELLI ASCIUGACAPELLI MOD HAWAII HD CON SALISCENDI ASCIUGACAPELLI ASCIUGACAPELLI MOD HAWAII HD CON SALISCENDI www.gisaitalia.it modello HAWAII HD 1 Asciugacapelli da parete ad aria calda modello HAWAII HD. Questo apparecchio è stato costruito con cura

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio VITOCROSSAL 300. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio VITOCROSSAL 300. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Vitocrossal 300 Tipo CM3 Caldaia a gas a condensazione con bruciatore ad irraggiamento MatriX VITOCROSSAL 300 11/2014 Conservare dopo il

Dettagli

Apparato per la misurazione della Velocità di Detonazione. Mod. PG080A

Apparato per la misurazione della Velocità di Detonazione. Mod. PG080A Positive Going S.a.s. Sistemi Elettronici & Data Processing Via Tinetto, 17/23 19126 LA SPEZIA (ITALY) P.I. / C.F. 01152840110 Tel./Fax +39 0187 509550 Contatto Skype: positivegoing Web: http://www.positivegoing.it

Dettagli

TERMOSTATO DIGITALE PROGRAMMABILE MODELLO: CDS-3 MANUALE D USO

TERMOSTATO DIGITALE PROGRAMMABILE MODELLO: CDS-3 MANUALE D USO TERMOSTATO DIGITALE PROGRAMMABILE MODELLO: CDS-3 MANUALE D USO Grazie per avere preferito il nostro prodotto, per un corretto utilizzo dello stesso vi raccomandiamo di leggere attentamente il presente

Dettagli

SPREMIPOMODORO. Libretto di istruzioni. Qualità e tradizione italiana, dal 1932.

SPREMIPOMODORO. Libretto di istruzioni. Qualità e tradizione italiana, dal 1932. SPREMIPOMODORO Libretto di istruzioni Qualità e tradizione italiana, dal 1932. Lo spremipomodoro Solemio è destinato ad un utilizzo casalingo ed è quindi prodotto sulla base di standard di qualità molto

Dettagli

Gruppi Frigo a Pompa di Calore Digital Scroll 230/400V 05 16 Kw

Gruppi Frigo a Pompa di Calore Digital Scroll 230/400V 05 16 Kw Gruppi Frigo a Pompa di Calore Digital Scroll 230/400V 05 16 Kw 1 2 3 4 5 1. Adotta refrigerante R410A, amico del nostro ambiente. 2. Design compatto: Unità con pompa acqua e vaso di espansione, basta

Dettagli

Istruzioni di servizio PPC-04 /2

Istruzioni di servizio PPC-04 /2 WALTER STAUFFENBERG GMBH & CO.KG Im Ehrenfeld 4 D-58791 Werdohl Postfach 1745 D-58777 Werdohl Germania Telefon: +49 (0) 2392 / 916-0 Telefax: +49 (0) 2392 / 2505 E-Mail: sales@stauff.com Internet: www.stauff.com

Dettagli

Stampante DIN BEGHELLI ISTRUZIONI PER L USOL. Stampante per Sistemi Centralizzati e Logica Beghelli

Stampante DIN BEGHELLI ISTRUZIONI PER L USOL. Stampante per Sistemi Centralizzati e Logica Beghelli Stampante DIN BEGHELLI Stampante per Sistemi Centralizzati e Logica Beghelli ISTRUZIONI PER L USOL Vista esterna anteriore 1 LED segnalazione Stato 2 Leve apertura coperchio 3Vano rotolo carta 4 Pannello

Dettagli

Unità di controllo STAPS wireless per scaricatori di condensa

Unità di controllo STAPS wireless per scaricatori di condensa I dati tecnici forniti non sono impegnativi per il costruttore che si riserva la facoltà di modificarli senza obbligo di preavviso. Copyright 2013 MI Ed. 1 IT - 2014 Unità di controllo STAPS wireless Descrizione

Dettagli

7.2 Controlli e prove

7.2 Controlli e prove 7.2 Controlli e prove Lo scopo dei controlli e delle verifiche è quello di: assicurare che l ascensore sia stato installato in modo corretto e che il suo utilizzo avvenga in modo sicuro; tenere sotto controllo

Dettagli

ISTRUZIONI PER L'USO. Alimentatore KTB 24 V / 4.3 A

ISTRUZIONI PER L'USO. Alimentatore KTB 24 V / 4.3 A ISTRUZIONI PER L'USO Alimentatore KTB 24 V / 4.3 A Edizione: 507513 A Produttore: Montech AG, Gewerbestrasse 12, CH-4552 Derendingen Tel. +41 (0)32 681 55 00, Fax +41 (0) 682 19 77 Dati tecnici / Allacciamento

Dettagli

Codici 15307 Sistema per l allacciamento alla rete e il monitoraggio locale degli impianti PianetaSole Beghelli

Codici 15307 Sistema per l allacciamento alla rete e il monitoraggio locale degli impianti PianetaSole Beghelli CENTRALE PIANETASOLE BEGHELLI Codici 15307 Sistema per l allacciamento alla rete e il monitoraggio locale degli impianti PianetaSole Beghelli ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E L USO Indice Cos è la Centrale

Dettagli

Manuale d uso. Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO

Manuale d uso. Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO Manuale d uso Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO CARATTERISTICHE Parametri regolati elettronicamente dal microcontroller Carica di tipo PWM con

Dettagli

MANUALE D INSTALLAZIONE

MANUALE D INSTALLAZIONE SJ604AX SH602AX SH602AX: tele 2 pulsanti con ritorno informaz. SJ604AX: tele 4 pulsanti con ritorno informaz. MANUALE D INSTALLAZIONE Indice 1. Presentazione... 1 2. Preparazione... 2 3. Apprendimento...

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

Analizzatore d ossigeno GOX100 T Manuale d istruzioni miscele di gas per immersione V1.0

Analizzatore d ossigeno GOX100 T Manuale d istruzioni miscele di gas per immersione V1.0 Analizzatore d ossigeno GOX100 T Manuale d istruzioni miscele di gas per immersione V1.0 Pag. 2 di 8 Indice 1 Uso... 2 2 Osservazioni generali... 2 3 Smaltimento... 2 4 Sicurezza... 3 5 Note di funzionamento

Dettagli

STUFA CERAMICA 2000 Watt. mod. SQ 134

STUFA CERAMICA 2000 Watt. mod. SQ 134 STUFA CERAMICA 2000 Watt mod. SQ 134 manuale d istruzioni European Standard Quality Consigliamo di leggere attentamente il presente manuale d istruzioni prima di procedere nell utilizzo dell apparecchio

Dettagli

Yes, you can. Invacare REM 550. Comando Manuale d uso

Yes, you can. Invacare REM 550. Comando Manuale d uso Yes, you can. Invacare REM 550 Comando Manuale d uso Indice Capitolo Pagina 1 La consolle di guida REM 550 4 2 1.1 Struttura della consolle di guida...4 1.2 Display di stato...7 1.2.1 Indicatore livello

Dettagli

10. Funzionamento dell inverter

10. Funzionamento dell inverter 10. Funzionamento dell inverter 10.1 Controllo prima della messa in servizio Verificare i seguenti punti prima di fornire alimentazione all inverter: 10.2 Diversi metodi di funzionamento Esistono diversi

Dettagli

(Versione Gas 4) Manuale d istruzione

(Versione Gas 4) Manuale d istruzione (Versione Gas 4) Manuale d istruzione GAS MEASUREMENT INSTRUMENTS LTD. PRIMA DELL USO 1.Verificare che lo strumento non abbia dei guasti. 2.Verificare gli accessori. 3.Leggere il manuale d uso. 4.Accendere

Dettagli

Istruzioni per l'uso originali 3.2. Leggere attentamente prima della messa in funzione! Revisione: 09/2011, v.1.4. Ordine n.

Istruzioni per l'uso originali 3.2. Leggere attentamente prima della messa in funzione! Revisione: 09/2011, v.1.4. Ordine n. Istruzioni per l'uso originali 3.2 Leggere attentamente prima della messa in funzione! Revisione: 09/2011, v.1.4 Ordine n.: 00605-3-620 2 QUALITÀ PER PROFESSIONISTI NON deve apparire fastidioso e superfluo

Dettagli