CAMERA DI COMMERCIO ITALIANA DELL ECUADOR

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CAMERA DI COMMERCIO ITALIANA DELL ECUADOR"

Transcript

1 CAMERA DI COMMERCIO ITALIANA DELL ECUADOR Bollettino N ITALIA 2015: ECCELLENZA APERTA AL MONDO In questo numero EMO: portale internazionale dell esperienza italiana nel settore delle macchine utensili La Camera di Commercio Italiana dell Ecuador è lieta di augurarvi Buon Natale e Felice Anno Nuovo! BIMU/SFORTEC: la biennale italiana delle macchine utensili, della robotica e dell automazione Le nostre maggiori missioni commerciali Missione commerciale: Sigma Consulting Integrated System Ciclo di Conferenze: mercato europeo, realtà e prospettive Colazioni-Conferenze 2014, realizzate con la partecipazione della camera di Commercio Italiana dell Ecuador Congressi internazionali Progetto Ospitalità Italiana Eventi e fiere commerciali in Italia Servizi e contatti 1

2 EMO 2015: PORTALE INTERNAZIONALE DELL ESPERIENZA ITALIANA NEL SETTORE DELLE MACCHINE UTENSILI Grazie alla sua eccezionale competenza nel settore della costruzione e della commercializzazione delle macchine utensili e dei sistema di produzione, l Italia costituisce il partner tecnológico preferito dai clienti di tutto il mondo. UCIMU-SISTEMI PER PRO- DURRE è l associazione dei costruttori italiani delle macchine utensili, dei robot e dell automazione. È il rappresentante uffciale dell industria italiana del settore. Il marchio UCIMU, depositato a norma di legge, viene concesso alle imprese che dispongono di adeguate strutture e che compiono con i più alti requisiti di qualità. La marca UCIMU è una testimonianza di affidabilità commerciale, solidità finanziaria, massima sicurezza e protezione al cliente. Grazie alla sua articolata struttura UCIMU si configura come l interlocutore preferito dalle autorità pubbliche, dagli istituti economici e dagli enti commerciali italiani e stranieri. UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE si aggiorna costantemente sull evoluzione tecnológica, supportando programmi di ricerca alle imprese associate. Le sue analisi economiche sono anche in grado di indirizzare la política produttiva delle imprese, a favore di una determinazione corrispondente fra la domanda e l offerta, affinché le scelte strategiche implementate dalle imprese possano raggiungere altissimi livelli di competitività e di efficienza a livello mondiale. EMO 2015 La fiera mondiale più importante della macchina utensile, EMO 2015, si terrà il prossimo anno a Milano. Sarà promossa da CECI- MO, l associazione europea delle industrie delle macchine utensili. CECIMO ha affidato l organizzazione dell evento alla struttura organizzativa di UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE. EMO MILANO 2015 si svolgerà dal 5 al 10 ottobre 2015, nel prestigioso centro d esposizione Fieramilano. EMO è l esposizione più importante a livello internazionale, relativa alle soluzioni d avanguardia e al miglioramento della qualità di vita, dovuto all offerta di macchine utensili di tutti i principali settori che utilizzano i sistemi per l elaborazione dei metalli. EMO è l evento di riferimento per tutti gli operatori dell industria manifatturiera, riuscendo a collegare la domanda e l offerta dei sistemi di produzione. La provenienza internazionale ed altamente qualificata dei visitatori (appartenenti alle aree di prioduzione, managment ed alle unità di ricerca) è una delle caratteristiche principali di EMO, che prevede la partecipazione di migliaia di persone, grazie anche alla concomitanza con EXPO 2015, nella stessa città di Milano. 2

3 BIMU/SFORTEC 2015: LA BIENNALE ITALIANA DELLA MACCHINA UTENSI- LE, DELLA ROBOTICA E DELL AUTOMAZIONE La Fiera mondiale, BI-MU/SFORTEC, conosciuta anche come fiera degli anni pari, è una delle esposizioni più grandi e maggiormente visitate in Italia. Questo evento, organizzato da EFIM - ENTE FIERE ITALIANE MACCHINE, è una vetrina per il settore manifatturiero delle macchine utensili, della robotica e dell automazione. Nella stessa, saranno proposte anche diverse componenti meccaniche strutturali, soluzioni per la saldatura, il montaggio e gli stampi. BI-MU/SFORTEC conta con un esperienza capace di alternare la domanda e l offerta dell innovazione, definendo soluzioni tecniche sempre più avanzate. È una manifestazione promossa da UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE (L associazione dei fabbricanti italiani di macchine utensili, robotica e sistemi di automazione), che, anno dopo anno, si è convertita in un punto d incontro irrinunciabile per gli operatori dell intera industria manifatturiera. Si terrà dal 4 all 8 ottobre del prossimo anno, a Milano. I principali settori esposti durante la fiera saranno: areonautica, costruzione navale, carpenteria, stampi, difesa, eletrodomestici, elettronica, energetica, macchine agricole etc... Fuente: BIMU 3

4 LE NOSTRE MAGGIORI MISSIONI COMMERCIALI Si è svolta a Quito la missione commerciale, organizzata dalla Camera di Comercio Italiana dell Ecuador, della ditta italiana Tonon Made in Italy, ubicata nella regione del MISIONES Friuli Venezia COMERCIALES Giulia. La ditta italiana è leader nel disegno di accessori e mobili per la casa, dal La Camera di Commercio Italiana dell Ecuador ha realizzato un agenda commerciale per promuovere l azienda Tonon in Ecuador e per far conoscere alla stessa i maggiori produttori ed importatori dei prodotti del settore, nella città di Quito. L azienda italiana Sigma Consulting, con sede nella città di Roma, si è recata in Ecuador nel mese di dicembre 2014, per portare a termine la missione commerciale, organizzata dalla Camera di Commercio Italiana dell Ecuador. La missione ha riscosso successo ed ha avuto l obiettivo di mettere in contatto l azienda italiana con gli ufficiali di più alto rango delle Forze Armate nazionali dello Stato ecuadoriano. La Camera di Commercio Italiana dell Ecuador ha avuto l onore di organizzare la missione del Ministro dell Industria e della Produttività, l economista Ramiro González Jaramillo in Italia, nel mese di settembre L agenda ministeriale ha previsto la presenza del Ministro nelle maggiori città italiane, dove si sono tenuti incontri ufficiali con alcuni dei rappresentanti più importante delle istituzioni politiche, delle associazioni di categoria e di alcune importante aziende italiane che lavorano nel settore della moda, del vetro ed agroalimentare. A Torino il Ministro González è stato ricevuto dal presidente della regione piemonte, il Dr. Sergio Chiamparino e dal Direttore Generale del Centro Estero Piemonte, insieme a differenti associazioni di categoria. Fra le imprese visitate dal Ministro ricordiamo la Brembo Spa, nella città di Bergamo, la Federazione Sistema Moda Italia a Milano, l Istituto Internazionale Polimoda di firenze, l azienda CenterGlassLine Spa ed altre azienda dell industria fiorentina. La Cámara de Comercio italiana del Ecuador es el DESK OFFICER del CEIP, representante del Centro Estero di internazionalizzazione Piemonte y desarrolla y promociona las pequeñas y medianas empresas italianas de la región Piemonte y de sus productos en Ecuador. Para mayor información consulte la página web 4

5 MISSIONE COMMERCIALE: SIGMA CONSULTING INTEGRATED SYSTEMS Dentro il programa d azione di promozione dello scambio commerciale fra Italia ed ecuador, nel mese di noviembre 2014 la camera MISIONES di xcommercio COMERCIALES italiana dell ecuador, si è impegnata nella programmazione dell agenda commerciale per l azienda italiana Sigma Consulting S.r.l.. La missione si è conclusa con grande successo nella realizzazione dell agenda fra il rappresentante della Sigma Consulting, Simone Cirocchi e gli ufficiali di più alto rango delle Forze ármate dello stato Ecuatoriano, con alcuni esponenti del settore privato.questa visita ha avuto l obiettivo di identificare i canali di distribuzione più appropriati e stabilire un piano che permetta alle aziende di guadagnare una visibilità importante di fronte ai suoi competitors, qualificandosi come fornitore nazionale. L azienda italiana Sigma Consulting Integrated Systems, con sede nella città di roma, è l organizzazione responsabile della rete di aziende Aten IS, composte da 15 ditte e due istituti nazionali di ricerca. Foto: Ambasciata d Italia a Quito. Ambasciatore di Italia Gianni Piccato con il rappresentante della Sigma Consulting Simone Cirocchi. Conta con un esperienza di trent anni di consulenza nel settore militare, focalizzandosi in sistemi elettronici, informatici e delle telecomunicazioni nell area aerospaziale, navale e territoriale. Inoltre, fornisce servizi di valore aggiunto, tale come supporto logístico integrato, appoggio operativo e tecnologico. La missione ha procurato l intercambio di informazioni sui prodotti offerti dalla compagnia italiana e le necessità del mercato ecuatoriano, analizzando punti di forza ed opportunità in ámbito logistico, operativo e della regolamentazione. La Camera di Commercio italiana ha ricevuto, in tale occasione, la collaborazione delle Forze Armate dell Ecuador e dei rappresentanti privati, cosicché l esito della missione è stato considerato proficuo da entrambe le parti. Contatti: SIGMA CONSULTING S.R.L. Indirizzo legale: Via Cavareno, 13 - Roma Indirizzo Ufficio: Via Ardito Desio, 60 (Polo Tecnologico) Roma Tel: 06/ Tel: 06/

6 CAMERA DI COMMERCIO ITALIANA DELL ECUADOR CICLO DI CONFERENZE: MERCATO EUROPEO, REALTÀ E PROSPETTIVE Nel mese di maggio si è tenuto nella città di Quito un ciclo di conferenze sul tema: Mercato Europeo: realtà e prospettive. L evento, organizzato da Eurocamere, si è svolto presso lo Swisshotel. L evento ha riscosso grande successo, data la partecipazione di circa trecento piccole e medie imprese locali. I temi principali del ciclo di conferenze sono stati: i lineamenti strategici per lo sviluppo del comercio ecuatoriano, le relazioni commerciali fra ecuador ed unione Europea, con un focus specifico alle prospettive della firma dell accordo commerciale fra Ecuador ed Unione Europea, accordo poi finalizzato a luglio dello stesso anno. Nella foto la conferenza stampa dell evento, con il consigliere politico dell Unione Europea, Mario Mariani, il Presidente della camera spagnola Rafael Roldan, il Presidente della Camera italiana Giovanni Angioletti, la Segretaria Genrale della Camera italiana Simona de Filippis ed il Direttore Generale della Camera francese Nicholas Brouliette. 6 La Camera italiana fu intervistata presso le maggiori emittenti radiofoniche, che hanno diffuso, insieme all evento, le principali attività svolte dalla camera. Nella foto l intervista di radio Quito alla segretaria Simona de Filippis.

7 COLAZIONI-CONFERENZE 2014, REALIZZATE CON LA PARTECIPAZIONE DELLA CAMERA DI COMMERCIO ITALIANA DELL ECUADOR La Camera di Commercio di Quito ha invitato, nel mese di ottobre, la nostra Istituzione a tenere una Country Presentation sulle opportunità commer- CIALI fra Ecuador e Italia. La conferenza è stata realizzata con la collaborazione dell Ambasciata d Italia a Quito ed ha avuto come destinatari gli impreditori affiliati alla Camera di comercio di Quito, ai quali sono stati presentati i settori strategici della produzione italiana italiana ed il prossimo evento Expo Nel mese di settembre si è tenuta una colazione-conferenza, organizzata da FECABE, con il Sindaco di quito, il Dr. Mauricio Rodas, in relazione al tema: Quito e il prossimo quinquenio Cosa può fare il settore imprenditoriale?. L evento ha visto la partecipazione della Camera di Commercio Italiana Dell Ecuador e di alcuni dei suoi soci. Nella Conferenza il Sindaco ha presentato un piano económico ben strutturato, sottolineando l importanza degli investimenti privati e stranieri nella capitale e del turismo come fonte di risporsa vitale per la vita económica e sociale della città. Nel mese di giugno 2014 si è tenuta, a Quito, una colazione-conferenza con il Ministro del lavoro, Carlos Marx Carrasco. Il vice-presidente della Camera di Commercio Italiana dell Ecuador, il Dr. Cesar Molina Novillo, ha presenziato all evento. Nella foto con il Ministro (il quarto da sinistra), il nostro vice-presidente (terzo a partire dalla destra), con l ex Presidente della camera francese, il Presidente della camera spagnola Rafael Roldan ed il Presidente della camera tedesca. 7

8 IILA, ISTITUTO ITALO-LATINOAMERICANO, COOPERAZIONE ITALIANA ALLO SVILUPPO, CON LA COLLABORAZIONE DEL COMITATO NAZIONALE DI LOT- TA CONTRO IL TRAFFICO ILLECITO DEI BENI CULTURALI DELL ECUADOR PRESENTANO IL CORSO DI FORMAZIONE: CONTRASTO AL TRAFFICO ILLECITO DEI BENI CULTURALI. ESPERIENZA ITALIANA Dal 9 al 12 dicembre si è tenuto a Quito, nella Procura Generale dello Stato il seminario: Contrasto al traffico illecito dei beni culturali. Esperienza italiana. Il corso è stato organizzato dall IILA, l Istituto Italo-Latinoamericano, con l appoggio economico della cooperazione italiana, con la collaborazione del Comitato Tecnico per la lotta contro il traffico illecito dei beni culturali in Ecuador e con la partecipazione della Camera di Commercio Italiana dell Ecuador. Il seminario era rivolto alle istituzioni che lavorano in Ecuador per la tutela del patrimonio culturale, quali delegazioni ufficiali dei Ministeri dell Interno, dei beni Culturali e degli Affari Esteri, alla procura Generale dello Stato, con i propri Magistrati. L inaugurazione dell evento è stata presieduta dall Ambasciatore d Italia a Quito, Gianni Piccato e da alte dignità dello Stato Ecuatoriano. L evento ha avuto un grandissimo successo ed ha costituito un atto molto formale ed evidente della cooperazione internazionale fra Italia ed Ecuador, nella lotta al traffico illecito dei beni culturali. Fra gli espositori italiani ricordiamo il Magistrato Roberto Rossi, il Capitano dei Carabinieri Tutela patrimonio Culturale Gianluca Ferrari, gli archeologi Sandra Gatti e Filippo Demma del Ministero dei Beni Culturali. Si ringrazia anche la presenza e l esposizione del Fiscal Gustavo Benítez e per la parte italiana Giovanna Donia, prima referente per la cooperazione dell istituto IILA. Si ringrazia la preziosa collaborazione dell azienda ecuadoriana Semprebene. 8

9 CONGRESSI INTERNAZIONALI Nel mese di ottobre si è tenuto, ad Ancona (Italia) il Congresso mondiale delle Camere di commercio italiane all estero. Durante la Convention, il Presidente della Camera Italiana dell Ecuador, Giovanni Angioletti, ha sottolineato l importanza delle camere italiane all estero come incubatrici di opportunità di business per le imprese. La rete camerale costituisce un patrimonio significativo della presenza italiana nel mondo ed offre, con il suo lavoro ed i suoi servizi, appoggio specializzato alle imprese, rispondendo efficacemente ad ogni richiesta sollecitata da parte dei suoi soci o di nuovi imprenditori. In giugno 2014 si è svolto nella città italiana di reggio Emilia il Congresso organizzato da Unioncamere, con la collaborazione della Camera di Commercio di Reggio Emilia, dal tema: I nuovi mercati si presentano: conoscere per investire. Colombia-Guatemala- Ecuador. Il Congresso ha riscosso molto interesse, grazie al tema che è statao trattato: l internazionalizzazione delle imprese. Nell attuale contesto económico l internazionalizzazione rappresenta una forma d investimento e di recupero delle risorse, per estendere il vantaggio competitivo ed accedere alle nuove opportunità e agli strumenti per la crescita. Nell ambito di questa strategia di diffusione attuale si sono realizzati dei corsi di presentazione di alcuni paesi emergenti a livello latinoamericano. Le piccole e medie imprese italiane hanno ricevuto tutte le informazioni necessarie in relazione alle opportunità economiche e d investimento, alle problematiche societarie, fiscali, doganali, logistiche, finanziarie e di regolamentazione degli scambi internazionali, per ciò che riguarda l apertura e la gestione di nuove aziende in territorio straniero. L Ecuador è stato presentato in virtù della sua relazione economica bilaterale costante e solida con l Italia. Nonostante la sua recente politica governativa imponga alcune restrizioni alle importazioni, per far fronte al deficit commerciale, molta importanza ricopre la costruzione di grandi opere pubbliche e infrastrutture, pertanto il Paese si trova nella necessità di importare tecnologia per l industria della trasformazione. 9

10 PROGETTO OSPITALITÀ ITALIANA Corso di cucina per le dame diplomatiche nel Ristorante Carmine: arte e gastronomia, in collaborazione con la Camera di Commercio Italiana dell Ecuador. Intervista alla general manager di Sibilla Casa Italiana, Alessi, Dr. Sibilla Ponzoni e realizzazione di una vetrina commerciale. Entrega de las placas del proyecto Ospitalità Italiana a los restaurantes Carmine, La Briciola y Romolo e Remo. La Camera di Commercio Italiana dell Ecuador ha intervistato l imprenditore italiano Stefano Venerucci, nel suo nuovo Ristorante Nonna Tere. La Camera di Commercio Italiana dell Ecuador ha presentato le sue attività, relative all evento EXPO 2015 ed al Progetto Ospitalità Italiana, presso la Pontificia Università Cattolica dell Ecuador, durante la serata dedicata alla Settimana della Lingua Italiana nel mondo. 10

11 EVENTI E FIERE COMMERCIALI IN ITALIA I MERCATINI DI NATALE DEL TRENTINO ALTO ADIGE Sembra di essere usciti da un racconto di Natale quando si passeggia fra i mercatini del Trentino Alto Adige. Nelle città coperte di neve, fra il freddo e le casette addobbate con luci e colori, nelle piazze la presenza degli artigiani e dei loro prodotti, il profumo del vin brulé, dei dolci natalizi di mela e cannella, i canti di natale...tutto regala un atmosfera particolare ed unica al mondo. Per gli italiani i mercatini di Natale sono ormai una tappa quasi obbligata delle feste, una vera gioia per grandi e piccini. La tradizione si è consolidata negli anni, dove i prodotti degli artigiani che esibiscono i propri dipinti, che lavorano il legno, il vetro, la lana, che realizzano decorazioni natalizie e per la casa, si trovano in diverse città, molto attrattive sia per il turismo italiano, che straniero. Quest anno, in particolar modo, dal 27 di noviembre, al 6 di gennaio del 2015, nelle città di Bolzano, Merano, Brunico e Vipiteno, sarà possibile visitare i mercatini ed assistere a piccoli corsi di formazione degli artigiani, per capire e vivere in concreto l arte tipica della regione, in tutte le sue forme. Maggiori informazioni alla pagina web: A NAPOLI LA TRADIZIONE NATALIZIA PIÙ ANTICA: IL PRESEPE La storia del presepe è molto antica. Si ritiene che la prima rappresentazione fu realizzata da San Francesco d Assisi nel A Napoli la tradizione inizia a prendere la sua aulica forma sotto la Corte di Carlo III di Borbone, grazie alla sua grande passione per le arti manuali. Artigiani qualificati iniziano a dare impulso alle opere che costituiscono il presepe attuale: non solo le statuine, ma anche il paesaggio che fa da cornice, in quel tempo, alla città partenopea, arrivando a creare l immagine di un presepe con la commistione di sacro e profano. Fu così che da allora la tradizione del presepe napoletano iniziò a consolidarsi, non solo presso la corte del re, ma in tutte le famiglie, rappresentando fino ad oggi il simbolo più evidente del Natale per la cultura Cristiana. Oggi costituisce una tradizione quasi irrinunciabile passeggiare per le antiche vie del borgo storico della città, dove è ancora possibile ammirare il lavoro degli artigiani e comprare statuine e decorazioni per il presepe e la casa. 11

12 SERVIZI Ricerca di mercato e di agenti commerciali (distributori e rappresentanti) strategici, tanto in Ecuador, come in Italia; Studi di mercato multisettoriali; Assistenza per viaggi commerciali in Italia (visti, assicurazione ed informazioni utili); Inviti ad imprenditori ecuadoriani o residenti in Ecuador ad assistere alle fiere italiane; Assistenza e/o accompagnamento a missioni o incontri commerciali in Italia o in Ecuador; Organizzazione e partecipazione a cicli di conferenze; Promozione di prodotti e servizi italiani in Ecuador; Traduzioni ufficiali. A tutti i suoi soci, alle persone ed alle imprese interessate a partecipare a questi eventi, la Camera di Commercio Italiana offre un servizio di assistenza per la ricerca di hotel, trasferimenti, offerte speciali ed acquisto dei biglietti d ingresso per le fiere. Vieni e scopri i benefici di associarti alla nostra Camera! CONTATTI Giovanni Angioletti Presidente Simona De Filippis Directora Ejecutiva Serena Nicolì Comunicaciones y Proyectos Jessica Panigada Comunicaciones y Marketing Germán Alemán E12-73, y Juan Ramírez. Sector Batán Bajo, (Megamaxi). Teléfono: La Camera di Commercio Italiana è membro di 12

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE».

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE». Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE FACILITÀ TECNOLOGIA DISPONIBILITÀ ASSISTENZA D USO WI-FI IN 8 LINGUE TECNICA Collegamento

Dettagli

Chi può presentare la domanda

Chi può presentare la domanda BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER FAVORIRE LA CRESCITA DELLE IMPRESE SUI MERCATI INTERNAZIONALI II QUADRIMESTRE 2014 AFRQ2/14 La Camera di Commercio di Frosinone, attraverso ASPIN, Azienda Speciale

Dettagli

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 -

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 - COMUNICATO STAMPA PRESENTAZIONE DI UN ECCEZIONALE INSIEME DI CREAZIONI DI JEAN PROUVÉ E DI UNA SELEZIONE DI GIOIELLI E OROLOGI DA COLLEZIONE CHE SARANNO PROPOSTI NELLE PROSSIME ASTE. - GIOVEDÌ 9 APRILE

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

AVVISO 2/14 1 Scadenza COMMERCIO TURISMO - SERVIZI PIANI FINANZIABILI, MA NON FINANZIATI PER MANCANZA DI RISORSE SETTORIALI/TERRITORIALI

AVVISO 2/14 1 Scadenza COMMERCIO TURISMO - SERVIZI PIANI FINANZIABILI, MA NON FINANZIATI PER MANCANZA DI RISORSE SETTORIALI/TERRITORIALI PIEMONTE - VALLE D'AOSTA LIGURIA UNIONE COMMERCIO E TURISMO PROVINCIA DI 1 PF1335_PR418_av214_1 SAVONA ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI DELLA 2 PF1085_PR313_av214_1 PROVINCIA DI ALESSANDRIA ASCOM-BRA ASSOCIAZIONE

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Giornata dell Economia 2004

Giornata dell Economia 2004 Giornata dell Economia 2004 Premio Camera di Commercio Comunicato stampa n. 22 del 13 luglio 2004 La società ha bisogno oggi più che mai, dinanzi ad una congiuntura sfavorevole e all insicurezza determinata

Dettagli

Per chi ha bisogno: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Catalogo 2013

Per chi ha bisogno: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Catalogo 2013 Per chi ha bisogno: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Catalogo 2013 Per i tuoi regali di Natale scegli di essere al fianco del WFP: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Scegli i tuoi regali aziendali

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano

falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano Festa dei fiori Bolzano dal 30 aprile al 2 maggio 2015 Programma Primavera a Bolzano Bolzano, dove la primavera ha un fascino tutto particolare,

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO CHI SIAMO Sagitter One é la compagnia specializzata nel fornire soluzioni all avanguardia nel mercato dell ospitalità, della promozione agroalimentare, del marketing territoriale e dell organizzazione

Dettagli

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande 1. Quali sono le caratteristiche distintive dell impresa cooperativa? L impresa cooperativa è un impresa costituita da almeno 3 soci e può avere la forma della

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli

La Responsabilità Sociale d Impresa

La Responsabilità Sociale d Impresa La Responsabilità Sociale d Impresa Claudio Toso Direttore Soci e Comunicazione claudio.toso@nordest.coop.it Piacenza 21 giugno 2005 1 Coop Consumatori Nordest Consuntivo 2004 460.000 Soci 78 supermercati

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Competitivita Sistemi Agroalimentari Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto

Dettagli

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2.1 Gli effetti dell iscrizione nel Registro delle Imprese L art. 2 del d.lgs. 18 maggio 2001, n. 228 (in materia di orientamento e modernizzazione del settore

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Codice di Comportamento Genesi Uno Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Caro Collaboratore, vorrei sollecitare la tua attenzione sulle linee guida ed i valori di integrità e trasparenza che

Dettagli

La Fiera di successo Una Guida per gli espositori.

La Fiera di successo Una Guida per gli espositori. La Fiera di successo Una Guida per gli espositori. Pagina 5 Introduzione Indice Indice LA PREPARAZIONE DELLA FIERA Pagina GLI OBIETTIVI DI PARTECIPAZIONE Definite gli obiettivi prima di agire! 4 LA PIANIFICAZIONE

Dettagli

OMAGGI, PRANZI, INTRATTENIMENTO, VIAGGI SPONSORIZZATI E ALTRI ATTI DI CORTESIA

OMAGGI, PRANZI, INTRATTENIMENTO, VIAGGI SPONSORIZZATI E ALTRI ATTI DI CORTESIA OMAGGI, PRANZI, INTRATTENIMENTO, VIAGGI SPONSORIZZATI E ALTRI ATTI DI CORTESIA Le presenti Linee Guida si applicano ad ogni amministratore, direttore, dipendente a tempo pieno o parziale, docente, esterno

Dettagli

Tre Ires e tre progetti comuni

Tre Ires e tre progetti comuni IRESQUARE N.7 Tre Ires e tre progetti comuni Elaborazione: indagine tra i lavori cognitivi in Italia I distretti industriali e lo sviluppo locale I Servizi Pubblici Locali in -Romagna, Toscana e Veneto

Dettagli

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune 1 Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria DOP Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 COMUNICATO STAMPA La Regione che vogliamo: la CIDA organizza il confronto con i candidati alla Presidenza della regione Toscana 29 Aprile

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE 1 aprile 2014 1 PREMESSA Il Consorzio camerale per il credito e la finanza, in accordo con Unioncamere Lombardia, intende individuare professionalità da

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

Dieci anni di lavoro, progetti, sviluppo. in Valle d Aosta e in Italia CVA. VALORE ENERGIA

Dieci anni di lavoro, progetti, sviluppo. in Valle d Aosta e in Italia CVA. VALORE ENERGIA Dieci anni di lavoro, progetti, sviluppo in Valle d Aosta e in Italia CVA. VALORE ENERGIA C V A M O S T R E Mostre in Centrale 2010 Doppio appuntamento a Maën A Valtournenche, in occasione dei dieci anni

Dettagli

CONFEDERAZIONE ITALIANA DELLA PICCOLA E MEDIA INDUSTRIA PRIVATA. Roma, 6 Febbraio 2008

CONFEDERAZIONE ITALIANA DELLA PICCOLA E MEDIA INDUSTRIA PRIVATA. Roma, 6 Febbraio 2008 CONFEDERAZIONE ITALIANA DELLA PICCOLA E MEDIA INDUSTRIA PRIVATA IL SISTEMA CONFAPI Costituita nel 1947, Confapi è cresciuta insieme alla PMI italiana ed è oggi uno dei protagonisti della vita economica

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA 10^ COMMISSIONE INDUSTRIA SENATO DELLA REPUBBLICA AUDIZIONE MARTEDI 8 MAGGIO 2012 ORE 14,30 I CONTRATTI D AREA ED I PATTI TERRITORIALI UN ESPERIENZA DI VALORE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO Via degli Uffici

Dettagli

1. Finalità pag. 2. 2. Definizioni. 3. Proposte. 4. Promotori. 5. Linee di intervento. 6. Dotazione finanziaria

1. Finalità pag. 2. 2. Definizioni. 3. Proposte. 4. Promotori. 5. Linee di intervento. 6. Dotazione finanziaria LE FIERE PER LA COMPETITIVITA E LO SVILUPPO DEL TESSUTO IMPRENDITORIALE LOMBARDO. INVITO A PRESENTARE PROGETTI DI INNOVAZIONE ED INTERNAZIONALIZZAZIONE DEL SISTEMA FIERISTICO REGIONALE 1. Finalità pag.

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO

DOCUMENTO INFORMATIVO DOCUMENTO INFORMATIVO Redatto ai sensi dell art. 5 del Regolamento approvato dalla Consob con Delibera n. 17221 del 12 marzo 2010, e successive modificazioni PROROGA DELLA FIDEIUSSIONE DA PARTE DELL AZIONISTA

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIPARTIMENTO PER L IMPRESA E L INTERNAZIONALIZZAZIONE DIREZIONE GENERALE PER IL MERCATO, LA CONCORRENZA, IL CONSUMATORE, LA VIGILANZA E LA NORMATIVA TECNICA Divisione

Dettagli

PREMIO STOR-AGE. Concorso di idee innovative per lo storage energetico REGOLAMENTO

PREMIO STOR-AGE. Concorso di idee innovative per lo storage energetico REGOLAMENTO PREMIO STOR-AGE Concorso di idee innovative per lo storage energetico REGOLAMENTO Art. 1 Oggetto e finalità Il premio STOR-AGE è un iniziativa volta a supportare lo sviluppo di progetti imprenditoriali

Dettagli

Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB

Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB La nostra tecnologia. Il vostro successo. Pompe n Valvole n Service Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB 02 Introduzione Rapidi, affidabili e competenti da oltre 140

Dettagli

Porta uno SMILE nella tua città

Porta uno SMILE nella tua città Co-Finanziato dal Programma di Cooperazione Territoriale MED SMart green Innovative urban Logistics for Energy efficient Newsletter 3 Siamo lieti di presentare la terza newsletter del progetto SMILE SMILE

Dettagli

POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION

POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION I. SCOPO POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION La corruzione è proibita dalle leggi di quasi tutte le giurisdizioni al mondo. Danaher Corporation ( Danaher ) si impegna a rispettare le leggi

Dettagli

CI INTERESSA visione, strategia, politiche

CI INTERESSA visione, strategia, politiche CI INTERESSA visione, strategia, politiche 45 Convegno Santa Margherita Ligure Grand Hotel Miramare 5 6 giugno 2015 La politica e le politiche sono cose molto diverse. La prima troppo spesso sembra attenta

Dettagli

LA NON IMPONIBILITÀ IVA DELLE OPERAZIONI CON ORGANISMI COMUNITARI

LA NON IMPONIBILITÀ IVA DELLE OPERAZIONI CON ORGANISMI COMUNITARI LA NON IMPONIBILITÀ IVA DELLE OPERAZIONI CON ORGANISMI COMUNITARI Tratto dalla rivista IPSOA Pratica Fiscale e Professionale n. 8 del 25 febbraio 2008 A cura di Marco Peirolo Gruppo di studio Eutekne L

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 SEZIONE I 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI LEGGE REGIONALE 3 aprile 2006, n. 12 Norme in materia di polizia comunale. IL CONSIGLIO REGIONALE

Dettagli

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE TITOLO RELAZIONE I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità A partire dal 3 gennaio 2013 è entrato in vigore il regolamento (UE)

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Catering fieristico e Banqueting per ogni evento di business L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Credo che un buon cibo, preparato con ingredienti di qualità e un equilibrato

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA. Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni

IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA. Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni CONTESTO Dal punto di vista della DOMANDA... Consumatore postmoderno: attivo, esigente,

Dettagli

Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche

Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche tradizionali. Il principo dell uso è di deviare energie

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Concluso il 10 settembre 1998 Approvato dall Assemblea federale il 20 aprile 1999 1 Entrato in vigore mediante scambio di note il 1 maggio 2000

Concluso il 10 settembre 1998 Approvato dall Assemblea federale il 20 aprile 1999 1 Entrato in vigore mediante scambio di note il 1 maggio 2000 Testo originale 0.360.454.1 Accordo tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica italiana relativo alla cooperazione tra le autorità di polizia e doganali Concluso il 10 settembre 1998 Approvato dall

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

HELPDESK PER LE AZIENDE. 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale?

HELPDESK PER LE AZIENDE. 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale? HELPDESK PER LE AZIENDE AZIENDE OSPITANTI 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale? E un tipo di formazione sul lavoro che si realizza in aziende di un Paese diverso da quello nel quale il giovane

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana

La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana Convegno Associazione Italiana di Economia Sanitaria La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana Giampaolo Vitali Ceris-CNR, Moncalieri Torino, 30 Settembre 2010 1 Agenda Caratteristiche

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Saint-Gobain, attraverso i suoi marchi, sviluppa e produce nuove generazioni di materiali con un approccio moderno e completo al mercato delle costruzioni:

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER IL MERCATO, LA CONCORRENZA, IL CONSUMATORE, LA VIGILANZA E LA NORMATIVA TECNICA Divisione XXI Registro delle Imprese Roma, 29 agosto 2014, prot.

Dettagli

Diventate membri dell associazione. L unione delle forze del settore solare

Diventate membri dell associazione. L unione delle forze del settore solare Diventate membri dell associazione L unione delle forze del settore solare Il vostro supporto neutrale per informazioni, formazione, assicurazione di qualità e pubblicità comune Il vostro portavoce per

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

TECO 13 Il Tavolo per la crescita

TECO 13 Il Tavolo per la crescita Componenti TECO 13 Il Tavolo per la crescita Assiot, Assofluid e Anie Automazione, in rappresentanza di un macro-settore che in Italia vale quasi 40 miliardi di euro, hanno deciso di fare un percorso comune

Dettagli

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 500 spazi sportivi scolastici e 500 impianti di base, pubblici e privati «1000 Cantieri per lo Sport»

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda COMUNICATO STAMPA Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda Al convegno L Italian Style nei paesi emergenti: mito o realtà? - Russia, India e Cina - presentata la quarta

Dettagli

Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l anno 2015.

Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l anno 2015. Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 299 del 27 dicembre 2014 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale

Dettagli

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO Pag. 1 / 6 comune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.comune.trieste.it partita iva 00210240321 AREA CULTURA E SPORT SERVIZIO MUSEO ARTE MODERNA REVOLTELLA REG. DET. DIR. N. 5164 / 2011

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli