COMUNE DI SESTU. Provincia di Cagliari DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Numero 200 del

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI SESTU. Provincia di Cagliari DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Numero 200 del 29.11.2011"

Transcript

1 COMUNE DI SESTU Prvincia di Cagliari DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numer 200 del COPIA Oggett: Prgett PON "TETRis - servizi innvativi pen surce su TETRA" - Adesine in partenariat L'ann duemilaundici il girn ventinve del mese di nvembre, in Sestu, nella sede cmunale, alle re 09:30, si è riunita la Giunta Cmunale nelle persne dei Signri: PILI ALDO CARDIA SERGIO PIRAS ANTONIO PITZANTI ANDREA MELONI MARIA FEDELA CRISPONI ANNETTA BULLITA ROBERTO SINDACO ASSESSORE ASSESSORE ASSESSORE ASSESSORE ASSESSORE ASSESSORE P P A P P P P Ttale presenti n. 6 Ttale assenti n. 1 Assiste alla seduta il Segretari Generale BASOLU GIOVANNI MARIO. Assume la presidenza PILI ALDO in qualità di Sindac.

2 LA GIUNTA COMUNALE Pres att che la scietà tsc Cnsulting srl, nell ambit della prpria attività di ricerca e svilupp di sistemi avanzati, partecipa ad un prgett PON denminat TETRis Servizi Innvativi Open Surce su Tetra; Che l biettiv del prgett cnsiste nelle attività di ricerca vlte a cstruire un mdell di gestine unificat di Smart Envirnment e Smart City che valrizzi ed estenda le caratteristiche delle reti cn servizi innvativi e pen surce; Che il Case Study, csì cme espst nell allegat A, si cnfigura nella definizine di un scenari di sperimentazine di Servizi e Smart Object per l Ambiente e l Energia secnd i mderni paradigmi delle città intelligenti - Smart City. La sperimentazine ricade nell ambit di: Plitiche per la mbilità urbana e sub-urbana Riduzine delle emissini CO2 Servizi e infrastrutture che favriscan l us dei mezzi elettrici (aut, biciclette) e riducan l us dei veicli nn verdi Ptenziament e sstituzine cn veicli a bass impatt ambientale delle fltte dei veicli degli enti e delle rganizzazini Ptenziament dei servizi di infmbilità Realizzazine e ptenziament di interventi di razinalizzazine e miglirament del prcess di distribuzine dell energia in ambit urban e sub-urban Realizzazine di servizi e smart bject per i parcheggi di interscambi Diffusine ed utilizz di carburanti a bass impatt ambientale Ptenziament dei servizi integrativi e cmplementari al trasprt pubblic lcale Ritenuti validi gli biettivi previsti nel prgett e ravvisata l utilità per quest Ente di aderire all accrd di partenariat; Dat att che la predetta adesine nn cmprta alcuna spesa a caric del bilanci cmunale; Acquisit, ai sensi dell art. 49 del D.Lgs , n. 267, il parere favrevle in rdine alla reglarità tecnica, che si riprta in calce; Cn vtazine unanime DELIBERA Di aderire al prtcll di cllabrazine prpst dalla scietà tsc Cnsulting srl relativ al prgett PON denminat TETRis Servizi Innvativi Open Surce su Tetra, di cui all allegat A; Di apprvare l allegat prtcll di cllabrazine autrizzand nel cntemp il Sindac alla sttscrizine del medesim; Di individuare quale referente dell Amministrazine, il gem. Giuseppe Spanu,

3 respnsabile del settre lavri pubblici ed esprpriazini; Di dichiarare, cn separata vtazine resa unanime, la presente deliberazine immediatamente eseguibile, ai sensi dell art. 134, cmma 4, del citat D.Lgs. 267/2000.

4 PARERE ex art. 49 del D. Lgs n.267, in rdine alla Reglarità tecnica: FAVOREVOLE Data 28/11/2011 IL SEGRETARIO GENERALE F.TO GIOVANNI MARIO BASOLU Il presente verbale viene lett, apprvat e sttscritt. IL SINDACO F.TO ALDO PILI IL SEGRETARIO GENERALE F.TO GIOVANNI MARIO BASOLU ESECUTIVITA' DELLA DELIBERAZIONE La presente deliberazine è divenuta esecutiva il 29/11/2011 per: CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE La presente deliberazine è stata messa in pubblicazine all'alb Pretri del Cmune il girn 06/12/2011, dve resterà per 15 girni cnsecutivi e ciè sin al 21/12/2011 X a seguit di pubblicazine all'alb pretri di quest Cmune dal 06/12/2011 al 21/12/2011 (ai sensi dell'art. 134, cmma 3, D. Lgs.v n 267/2000); a seguit di dichiarazine di immediata eseguibilità (ai sensi dell'art. 134, cmma 4, D. Lgs.v n 267/2000); IL SEGRETARIO GENERALE F.TO GIOVANNI MARIO BASOLU Cpia cnfrme all'riginale per us amministrativ. Sestu, Deliberazine della Giunta n. 200 del 29/11/2011

5 Prgett Accrd di partenariat cn il cmune di Sestu Allegat A TETRA Innvative Open Surce Services Nvembre 2011 tsc Cnsulting - Viale Elmas n Cagliari

6 Intrduzine La scietà tsc Cnsulting srl nell ambit della prpria attività di ricerca e svilupp di sistemi infrmativi avanzati, partecipa ad un prgett PON denminat TETRis Servizi innvativi Open Surce su TETRA. L biettiv del prgett TETRis cnsiste nelle attività di ricerca vlte a cstruire un mdell di gestine unificat di Smart Envirnment e Smart City che valrizzi ed estenda le caratteristiche delle reti cn servizi innvativi e pen surce. Descrizine del prgett TETRis è un prgett triennale del PON Ricerca e Cmpetitività , avviat a Gennai Il prgett, lcalizzat principalmente in Calabria e nelle regini biettiv cnvergenza, sstiene parte delle sue attività anche in Sardegna e cinvlge partner del mnd delle PMI, Università e Grandi Imprese. E cstruit sul nuv cncett dell Internet f Things (7 PQ dell Unine Eurpea ICT Challenge 1 Pervasive and Trust wrthy Netwrk And Service Infrastructure, The Future Internet ) applicat alle Smart City/Smart Cuntry e incentra i sui campi di applicazine negli Smart Envirnment - ecsistemi di ggetti che interagiscn e sn capaci di aut rganizzarsi per ffrire servizi e prcessi federati applicati alle emergenze, alla salvaguardia ambientale, alla mbilità sstenibile e ai servizi al cittadin. Il fattre chiave degli Smart Envirnment del prgett TETRis sarà di frnire un intelligenza distribuita nel territri urban e suburban e, in questa visine, sarann cstruite applicazini mash up applicatins e servizi innvativi fruibili sui canali web e mbile. L iniziativa TETRis In una scietà in cntinua trasfrmazine quale l attuale, sluzini efficaci per le smart cuntry/smart city pssn favrire i prcessi integrati di innvazine tecnlgica ecsstenibile su aree territriali ampie, sstenere i prcessi di gvern territriale (urban, extra-urban, cmprensriale e reginale) e accmpagnare i percrsi di cambiament richiesti dall integrazine eurpea e dal decentrament amministrativ e istituzinale. In tale situazine, le prestazini della rete di servizi di un area reginale nn dipendn sltant dalle infrastrutture di tip classic (strade, ferrvie e altre infrastrutture ricadenti nel capitale fisic ), ma anche, ed in maniera crescente, dalla qualità e dispnibilità del capitale intellettuale e sciale, che è direttamente crrelata alla dispnibilità di un infrastruttura adeguata per la cndivisine e l sfruttament della cnscenza. A supprt dell impiant e della trasfrmazine degli spazi virtuali e dei mdelli d us dei servizi, il prgett TETRis, ltre quant già dispnibile nell ambit dei sistemi di telecmunicazine cmmerciali, intrduce la rete TETRA, standard apert, che si caratterizza cme tecnlgia emergente e standard di riferiment dell Ente Eurpe per gli Standard di Telecmunicazine nel settre della radicmunicazine mbile prfessinale (PMR). Il prgett TETRis si pne l biettiv di creare una piattafrma sftware, semantica e interperabile, sulla quale sn innestati mdelli, applicazini web, applicazini mbile, finalizzate all ergazine di servizi evluti nella gestine delle emergenze, nel cntrll e tutela dell ambiente, nella mbilità sstenibile nelle aree urbane e suburbane, nei servizi ai cittadini. La penetrazine dei mdelli e delle applicazini, realizzate cme rchestrazine di Smart Object tsc Cnsulting - Viale Elmas n Cagliari

7 intercnnessi attravers le reti di telecmunicazine sugli Smart Envirnment, permetterà alle stesse di divenire una matrice insediativa del territri, assumend un rul che nel passat è stat di altre infrastrutture a rete quali ferrvie, autstrade, ecc. Csì cme ggigirn si cnsidera in generale per le reti digitali, infatti, la realizzazine ed attivazine degli Smart Envirnment nelle aree urbane e nel territri, rappresenterà a tutti gli effetti una nuva categria di pere pubbliche a cui pensare in una visine strategica e crrelata cn le altre OO.PP. e infrastrutture del sistema paese. Il mdell privilegiat per la cstruzine degli Smart Object e dei relativi Smart Envirnment è l Open Surce, all intern del quale trvan rientament e mdellazine tutte le cmpnenti di ricerca e svilupp del prgett e le lr priezini per un svilupp industriale. Obiettiv della cllabrazine cn il cmune di Sestu L biettiv della cllabrazine è quell di cntestualizzare e sperimentare i risultati della Ricerca Industriale del prgett TETRis in una realtà imprtante e significativa sui temi del pendlarism quale quella rappresentata dal Cmune di Sestu. Partecipanti alla Sperimentazine La sperimentazine prpsta al cmune di Sestu, sarà svlta dalla scietà tsc Cnsulting cn la cllabrazine scientifica del labratri di ricerca Linkalab e cn il supprt nella cmunicazine della scietà MaxInf Sardegna Case Study Il Case Study si cnfigura nella definizine di un scenari di sperimentazine di Servizi e Smart Object per l Ambiente e l Energia secnd i mderni paradigmi delle città intelligenti - Smart City. La sperimentazine ricade nell ambit di: Plitiche per la mbilità urbana e sub-urbana Riduzine delle emissini CO2 Servizi e infrastrutture che favriscan l us dei mezzi elettrici (aut, biciclette) e riducan l us dei veicli nn verdi Ptenziament e sstituzine cn veicli a bass impatt ambientale delle fltte dei veicli degli enti e delle rganizzazini Ptenziament dei servizi di infmbilità Realizzazine e ptenziament di interventi di razinalizzazine e miglirament del prcess di distribuzine dell energia in ambit urban e sub-urban Realizzazine di servizi e smart bject per i parcheggi di interscambi Diffusine ed utilizz di di carburanti a bass impatt ambientale Ptenziament dei servizi integrativi e cmplementari al trasprt pubblic lcale In tali ambiti, le Smart City vedn di recente l'emergere delle aut elettriche cme mezz sstenibile di trasprt che ha un ntevle impatt sugli aspetti ambientali, sprattutt se la fnte per ricaricare le batterie deriva da una qualche frma di energia rinnvabile. Le aut elettriche pssn anche interagire cn la rete elettrica scambiand energia in maniera bi-direzinale (V2G: Veichle t Grid) rappresentand un mezz di accppiament tra la rete elettrica e la rete del pendlarism. Tali reti tsc Cnsulting - Viale Elmas n Cagliari

8 necessitan di scambi di dati e infrmazini sulle reti di telecmunicazine che, in valutazine dei casi d us di vlumi di traffic cpertura del territri, ptrebber basarsi sulla rete TETRA sulle reti cmmerciali sia pubbliche sia degli peratri privati. Il Case Study cnsisterà nella realizzazine in ambit cmunale di una sperimentazine del prgett TETRis nella sua tematica 'Ambiente ed Energia'. Gli elementi qualificanti della sperimentazine sarann l'aut elettrica (EV) e tutti i dispsitivi hardware e le piattafrme sftware utili per l'integrazine virtusa dell'ev nelle reti cittadine. In particlare, utilizzand le reti di telecmunicazine, sarà studiat l'accppiament dell'ev cn la rete del pendlarism urban e cn la rete elettrica. E', infatti, nt da studi recenti che le EV rappresentan un imprtante mezz di accppiament tra la rete elettrica e la rete del pendlarism. Il prttip di sperimentazine cnsisterà in una piattafrma basata su un sftware pen surce che mstrerà in temp reale l stat di interazine su scala cmunale e sub cmunale, la densità di prduzine energetica da fnti alternative selezinate e determinerà la distribuzine dell'energia accumulata sulle EV, tenend cnt delle distanze da percrrere e mantenend un residu energetic di sicurezza per ricndurre l'aut al su punt d'rigine secnd percrsi stradali ttimali. Sempre sulle stesse unità territriali ptrà essere calclat l'abbattiment di CO2 dat dalla cnversine da aut tradizinali ad aut elettriche. Il sistema prpst utilizzerà sistemi evluti di divulgazine di infrmazini e cinvlgerà primariamente le fltte dei veicli cmunali e i cittadini che vrrann essere parte di quest prgett. A secnda delle dispnibilità di EV e dispsitivi, la sperimentazine cnsisterà sia in una simulazine realistica al calclatre che in una sperimentazine pratica sui circuiti cmunali. Quest prttip di sperimentazine prterà ntevli vantaggi al Cmune, sia in termini di risparmi energetic, che di impatt ambientale per l'abbattiment delle emissini di CO2. Utilizzand inltre le reti di telecmunicazine di nuva generazine verrann fferti ai cittadini servizi a valre aggiunt in tema ambientale e delle energie rinnvabili. tsc Cnsulting - Viale Elmas n Cagliari

9 PROTOCOLLO DI COLLABORAZIONE TRA Il Cmune di Sestu (di seguit denminat COMUNE), cn sede in Sestu (CA), via Scipine nr. 1, Cdice Fiscale , rappresentat per la firma del presente Prtcll dal Sindac, Dr. Ald Pili E L azienda TSC Cnsulting S.r.l. (di seguit denminata TSC), cn sede legale in Rende, Via Pedr Alvares Cabrai 14, e sede perativa in Cagliari, viale Elmas 142, rappresentata da Alessandra Spada in qualità di Respnsabile Tecnic del prgett; (di seguit il Cmune e i TSC sn denminati cngiuntamente Parti) PREMESSO CHE a. TSC è una PMI italiana del settre ICT, fndata nel 1998 che prgetta sluzini IT altamente innvative in Open Surce nei dmini della Business Intelligence, delle Telecmunicazini, della Lgistica e Trasprti. E' frtemente radicata nel mercat dei servizi e delle sluzini Web e Mbile. Nel mercat della PA è leader nell'ideazine, prgettazine e realizzazine di sluzini di egv e mgv. b. TSC è titlare, insieme ad altri enti di ricerca e aziende del prgett di ricerca denminat "TETRis Servizi Innvativi pen Surce su TETRA (di seguit denminat PROGETTO), finanziat dal Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca (MIUR) cn D.D. del 7 ttbre 2011, n. 620/Ric., cdice identificativ MIUR PON01_ un estratt delle finalità di ricerca e di svilupp sperimentale del prgett è riprtat nell allegat A; c. Il PROGETTO si pne l biettiv di realizzare piattafrme e servizi ad alt valre aggiunt, nell ttica delle Smart City /Smart Territry, attravers l utilizz e l estensine del sistema di cmunicazine TETRA, garantendne l integrazine e l interperabilità cn altre reti mbili cmmerciali, servizi ed applicazini, e puntand, altresì, alla realizzazine di ambienti e piattafrme che cnsentan la gestine delle risrse della rete, anche in temp reale attravers l immissine di pprtuni dispsitivi intelligenti e sensri. Tale biettiv è indirizzat, tra gli altri, all ambit della tematica 'Ambiente ed Energia'. Una descrizine degli biettivi delle linee di ricerca in tale ambit è riprtata nel citat allegat A; d. Il COMUNE è interessat alla sperimentazine di tecniche e sluzini infrmatiche e telematiche innvative basate sull integrazine tra le mlteplici tecnlgie di cmunicazine al fine di realizzare una Smart City /Smart Territry, ssia un nuv mdell di città, vista cme sistema intelligente che ruti intrn alle esigenze degli individui, al rispett e cntrll dell'ambiente e alla gestine ttimale delle risrse e sia dtat di infrastrutture tecnlgiche e strumenti ICT innvativi per una gestine intelligente del territri cmunale e l ergazine di servizi a valre aggiunt per i cittadini, nell specific alla rete del pendlarism; -1/6-

10 e. La cllabrazine tra COMUNE e PARTNER nell ambit delle attività del PROGETTO cstituisce un pprtunità imprtante per analizzare i requisiti di un nuv mdell di Smart City e di definire e sperimentare sluzini per accrescere la qualità del territri, intesa cme gestine dell ambiente e delle risrse naturali, vivibilità nelle aree urbane ed efficace ed efficiente gestine delle emergenze territriali. In particlare, nell ambit tematica 'Ambiente ed Energia', gli elementi qualificanti della sperimentazine sarann l'aut elettrica (EV) e tutti i dispsitivi hardware e le piattafrme sftware utili per l'integrazine virtusa dell'ev nelle reti cittadine. In particlare, utilizzand le reti di telecmunicazine, sarà studiat l'accppiament dell'ev cn la rete del pendlarism urban e cn la rete elettrica. E', infatti, nt da studi recenti che le EV rappresentan un imprtante mezz di accppiament tra la rete elettrica e la rete del pendlarism. LE PARTI CONVENGONO QUANTO SEGUE: Articl 1 (Premesse) Le premesse e gli allegati cstituiscn parte integrante e sstanziale del presente Prtcll di Cllabrazine. Articl 2 (Oggett) Il presente Prtcll di Cllabrazine intende reglamentare le mdalità, i termini e le cndizini in cnfrmità alle quali il COMUNE e TSC attuerann la prpria cllabrazine nel prgett TETRis Servizi Innvativi pen surce su TETRA. La sttscrizine del presente prtcll nn cmprta alcuna spesa a carc del Cmune di Sestu. Articl 3 (Mdalità di esecuzine delle attività) Le attività ggett del presente Prtcll di Cllabrazine sarann svlte da un grupp mist di prgett cmprendente persnale del Cmune e di TSC, denminat Cmitat di Crdinament, definit all articl successiv. Le attività ggett del presente Prtcll di Cllabrazine sarann svlte da persnale e cllabratri del COMUNE e di TSC. Resta peraltr intes che gni attività dvrà essere svlta in cnfrmità ai reglamenti ed agli statuti di ciascuna delle Parti nnché in ssequi ed in ttemperanza alla nrmativa vigente. Articl 4 (Cmitat di Crdinament) Ai fini di un crretta ed idnea gestine perativa e funzinale tra le Parti, viene cstituit un Cmitat di Crdinament, cmpst cme segue: Alessandra Spada per cnt di tsc Alessandr Chessa per cnt di tsc -2/6-

11 Giuseppe Spanu per cnt del COMUNE; Le specifiche funzini demandate esclusivamente al Cmitat di Crdinament sn le seguenti: Riunini peridiche e cicliche, da svlgersi nel crs dell'espletament delle attività cncrdate, al fine di avere un crrett mnitraggi delle stesse nnché un'esatta valutazine e cnsiderazine dell'perat svlt; Cmpiment di gni att e/ attività ritenut necessari ed idne per un crrett espletament dell'attività cncrdata; Rinnv, rinegziazine, integrazine e/ mdifica di una più delle clausle del presente prtcll di Cllabrazine; Articl 5 (Scambi di infrmazini e riservatezza) Le Parti si impegnan, nell ambit del presente Prtcll di Cllabrazine, all scambi di infrmazini scientifiche e tecniche e ad a utilizzare le stesse esclusivamente per gli scpi previsti nel presente Prtcll di Cllabrazine. Inltre, ciascuna Parte si impegna a pretendere che tutte le persne cinvlte (sian esse dipendenti, cnsulenti e/ cllabratri di qualsivglia natura) mantengan segrete e nn rivelin a terzi le infrmazini cnsiderate riservate che sian lgicamente da cnsiderarsi tali in base alle circstanze cncrete, e ad utilizzare le stesse esclusivamente per gli scpi previsti nel presente Prtcll di Cllabrazine, ltre al rispett delle nrme di privacy previste dalla legge e dal reglament del Cmune di Sestu. Articl 6 (Durata) Il presente Prtcll di Cllabrazine terminerà cn la cnclusine del PROGETTO, attualmente prevista per il 31 dicembre 2014, salv eventuali prrghe. Articl 7 (Manleva) Ciascuna delle Parti garantisce in gni temp l altra Parte, tenendla sllevata, indenne e manlevata, cntr gni e qualsivglia richiesta di risarciment danni da chiunque avanzata, cmprendendsi in tal sens anche eventuali pretese nascenti da vilazini di diritti di prprietà industriale di terze parti, derivante da sue inadempienze, insservanze e/ mancanze di srta, che sian cmunque ricnducibili ed addebitabili ad un'inesatta ed errata cnduzine e gestine di quant a su caric. Articl 9 (Utilizzi Successivi) Nel cas in cui l attività di ricerca industriale permetta di realizzare dei prttipi ritenuti utili per il COMUNE, TSC metterà tali prttipi a dispsizine del COMUNE gratuitamente. Ciascuna delle Parti si impegna a nn utilizzare dati, infrmazini e risultati prdtti all intern del presente Prtcll di Cllabrazine dall altra parte senza il su cnsens esplicit. -3/6-

12 Articl 10 (Rapprti reciprci) Resta espressamente intes che nessuna dispsizine del presente Prtcll di Cllabrazine ptrà essere interpretata cme cnferiment di mandat di rappresentanza, agenzia e quant'altr giuridicamente anness, cnness e pertinente alle predette figure giuridiche. A tal fine nessuna delle Parti avrà la facltà e/ il diritt di prre in att cmprtamenti e/ azini che pssan in qualsiasi md vinclare direttamente indirettamente l'altra Parte senza il su preventiv ed esplicit cnsens scritt. Articl 11 (Mdifiche) A parziale integrazine di quant espst nell'art. 4 che precede, qualsiasi mdifica e variazine al presente Prtcll di Cllabrazine necessiterà, per la sua validità, della frma scritta e della relativa sttscrizine delle Parti. L eventuale tlleranza di una delle Parti di cmprtamenti psti in essere dall altra Parte in vilazine delle dispsizini cntenute nel presente Prtcll di Cllabrazine nn cstituisce rinuncia ai diritti derivanti dalle dispsizini vilate, né al diritt di esigere l esatt adempiment di tutti i termini e le cndizini qui previsti né tale event ptrà essere cnsiderat cme una mdifica del presente Prtcll di Cllabrazine né cme accettazine tacita e nn ptrà arrecare pregiudizi alcun ai diritti della parte lesa. Articl 12 (Clausla salvatrice) Qualra single clausle cntrattuali vilin integralmente parzialmente il diritt vigente e sian perciò nulle, tali clausle dvrann essere mdificate al fine di cnfrmarle ai requisiti di validità. Qualra le su-espste clausle nn sian suscettibili di mdifica, sarann ritenute cancellate cme se nn fsser mai state appste. In entrambi i casi le residue dispsizini cntrattuali rimarrann pienamente valide ed efficaci. Articl 13 (Cmunicazini) Qualsiasi cmunicazine richiesta cnsentita dalle dispsizini di quest Prtcll di Cllabrazine dvrà essere effettuata per iscritt e si intenderà efficacemente e validamente eseguita a riceviment della stessa, se effettuata per telefax, lettera, psta elettrnica certificata telegramma, sempreché sia indirizzata ai respnsabili del Cmitat di Crdinament. Articl 14 (Clausla cmprmissria) Le Parti cncrdan di definire amichevlmente qualsiasi vertenza che pssa nascere dalla interpretazine del presente Prtcll di Cllabrazine. Nel cas in cui nn sia pssibile raggiungere in quest md l accrd, qualsiasi cntrversia esecuzine di quest Prtcll di Cllabrazine verrà rislta mediante arbitrat rituale ai sensi dell art. 806 e successivi del Cdice di Prcedura Civile Italian. L arbitrat avrà lug a Csenza. -4/6-

13 Articl 15 (Tutela della Privacy. Adempimenti ai sensi del DLGLS 196/2003 e del Reglament Privacy Aziendale) Ai sensi e per gli effetti dell'art 29 del Dlgs n. 196/2003 "Cdice in materia di prtezine dei dati persnali", TSC è nminat "Respnsabile estern del trattament dei dati persnali e sensibili" per quant sia necessari alla crretta esecuzine del cntratt in essere e, a tal fine, si impegna ad attenersi alle dispsizini nrmative in materia di prtezine dei dati medesimi. La titlarità del trattament del dati persnali e sensibili rimane in cap al COMUNE alla quale cmpetn le decisini sulle mdalità e sulle finalità di trattament, ivi cmpres il prfil della sicurezza. TSC è tenuta a: garantire la liceità e la crrettezza dei trattamenti effettuati; garantire la qualità e la quantità dei dati ggett di trattament cn specific riferiment ai prfili di esattezza, aggirnament, pertinenza, nn eccedenza rispett alle finalità di trattament nnché di cmpletezza; nn utilizzare i dati e le infrmazini acquisiti per finalità che nn sian strettamente cnnesse agli scpi del presente Prtcll di Cllabrazine. In cas di accertat inadempiment, il titlare ha facltà di dare immediata risluzine al rapprt in essere cn TSC; raccgliere i dati cn mdalità che garantiscn la riservatezza degli interessati e cnservare i medesimi per un perid nn superire a quell necessari per le finalità di trattament e, cmunque, in base alle dispsizini circa le mdalità ed i tempi di cnservazini degli atti amministrativi. In base alla nmina di "Respnsabile estern di trattament", tsc deve in particlare curare i seguenti adempimenti: nminare per iscritt gli "incaricati di trattament" e frnire lr dettagliate istruzini perative; verificare, almen cn peridicità annuale, la sussistenza delle cndizini per la cnservazine dei prfili e dei livelli di autrizzazine assegnati ai singli incaricati di trattament; assicurare la predispsizine e l'aggirnament di un sistema di sicurezza dei dati, in cnfrmità alle misure minime ed idnee prescritte nel D.Lgs n. 196/03; in gni cas i dati dvrann essere cnservati cn mdalità tali da impedire rischi di distruzine, perdita, alterazine, intrusine access da parte di sggetti nn abilitati autrizzati; frnire al COMUNE una relazine descrittiva sulle misure di sicurezza adttate. Il COMUNE, in veste di titlare di trattament, ha la facltà di vigilare, anche tramite verifiche peridiche, sulla puntuale sservanza dei cmpiti e delle istruzini impartite nei punti precedenti. Si precisa altresì che agli artt del citat decret legislativ n. 196/2003 sn previste single iptesi di illecit amministrativ e penale crrelate ai prfili di rispettiva respnsabilità in cas di insservanza delle dispsizini in materia di dati persnali. La nmina di "Respnsabile estern di trattament" è accettata da tsc nella persna del su legale rappresentante ing. Guid Mirabile; è cndizinata, per ggett e durata, al presente Prtcll di -5/6-

14 Cllabrazine e si intenderà revcata di diritt alla cessazine del presente rapprt alla risluzine dell stess per qualsiasi causa. Per quant nn espressamente previst nel presente articl si rinvia alle dispsizini generali vigenti in materia di prtezine dei dati persnali in quant applicabili. Articl 16 (Registrazine) Il presente Prtcll di Cllabrazine sarà registrat in cas di us; le spese di registrazine sarann a caric della parte richiedente. Letta, apprvata e sttscritta, il presente Prtcll di Cllabrazine viene redatt in cinque cpie riginali. Sestu, Per il COMUNE Dr. Ald Pili Per tsc Cnsulting Alessandra Spada -6/6-

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14 Sigeim Energia srl Ftvltaic Veicli elettrici Batterie slari Scnti e agevlazini speciali in CONVENZIONE em.01 14 Negli ultimi 6 anni la Sigeim Energia si è dedicata alla prgettazine e installazine di impianti

Dettagli

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE La direttiva Servizi mira a ffrire ai cnsumatri più scelta, più qualità e un access più facile ai servizi in tutt il territri dell UE PERCHÉ LE NUOVE NORME

Dettagli

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI Md. 1 - Privati D.P.G.R n in data Eventi eccezinali del/dal..al (gg/mese/ann). MODULO PER PRIVATI Cn il presente mdul pssn essere segnalate anche vci di dann nn ricmprese nella LR 4/97 Da cnsegnare al

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO Riepilg dcumentazine 1 2 Istanza di autrizzazine all scaric in crp idric

Dettagli

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq Rma, 29-30-31 ttbre 2003, EUR, Palazz dei Cngressi DOMANDA DI AMMISSIONE A BIBLIOCOM BIBLIOTEXPO 2003 cmpilare in gni sua parte Dati aziendali DATI DELL AZIENDA TITOLARE DELLO STAND DATI PER LA FATTURAZIONE

Dettagli

Scheda di sintesi Armenia

Scheda di sintesi Armenia VI. Prgramma prmzinale 2006: ARMENIA SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA ne altri 1. EVENTI DI PROMOZIONE TURISTICA 1.1 Manifestazini fieristiche diffusine di ntizie tramite e-mail e Sit Internet dell Ambasciata

Dettagli

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DATALOG ITALIA SRL LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE La Finanziaria 2008 ha stabilit che la fatturazine nei cnfrnti delle amministrazini dell stat debba avvenire esclusivamente

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation.

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation. Cllabratin, cntent, peple, innvatin. The Need fr an Enterprise Cntent Management System In un mercat knwledge riented, estremamente cmpetitiv e dinamic, le Imprese di success sn quelle che gestiscn in

Dettagli

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative Università degli Studi di Messina Ann Accademic 2014/2015 Dipartiment di Scienze Ecnmiche, Aziendali, Ambientali e Metdlgie Quantitative I MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ECONOMIA BANCARIA E FINANZIARIA

Dettagli

Aggiornamento remoto della chiave hardware

Aggiornamento remoto della chiave hardware AMV S.r.l. Via San Lrenz, 106 34077 Rnchi dei Leginari (Grizia) Italy Ph. +39 0481.779.903 r.a. Fax +39 0481.777.125 E-mail: inf@amv.it www.amv.it Cap. Sc. 10.920,00 i.v. P.Iva: IT00382470318 C.F. e Iscriz.

Dettagli

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana INFORMAZIONI PERSONALI MARTINA ZIPOLI Sess Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazinalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE Archelga press cantieri di scav prgrammat ed emergenza, cn ruli di respnsabile

Dettagli

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto?

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto? Mdalità di access alla cnvenzine (13) Csa si intende per servizi di scambi sul pst? L scambi sul pst [Deliberazine ARG/elt 74/08, Allegat A Test integrat dell scambi sul pst (TISP)], è un meccanism che

Dettagli

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it Cndizini Generali sit SOSartigiani.it 1. Premesse 1.1 Il presente accrd è stipulat in Italia tra il Dtt. Lrenz Caprini, via Garibaldi 2, Trezzan Rsa 20060 Milan, ideatre di SOSartigiani.it di seguit denminat

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati PROPOSTA DI LEGGE N. 4091 D iniziativa dei deputati SANTULLI, ARACU, BIANCHI CLERICI, CARLUCCI, GALVAGNO, GARAGNANI, LICASTRO SCARDINO, ORSINI, PACINI, PALMIERI, RANIERI Statut dei diritti degli insegnanti

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI II REPARTO- COOPERAZIONE INTERNAZIONALE 2 Uffici- Trattamenti ecnmici del persnale all'ester All.8 Indirizz Pstale: Via XX

Dettagli

Alto Apprendistato 2011-2013

Alto Apprendistato 2011-2013 Alt Apprendistat 2011-2013 Dcente: 2010 - CEFRIEL The present riginal dcument was prduced by CEFRIEL fr the benefit and

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Eurpass Infrmazini persnali Cgnme(i/)/Nme(i) Gentili Marc Cittadinanza italiana Sess Occupazine desiderata/settre prfessinale Maschile Espert Senir Esperienza prfessinale Date Lavr psizine

Dettagli

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015 Dati dai questinari Reprt preliminare Maggi 2015 Dati Scule Regine Abruzz 3,9% 16 Basilicata 0,5% 2 Calabria 2,4% 10 Campania 3,9% 16 Emilia Rmagna 4,6% 19 Friuli Venezia Giulia 3,4% 14 Lazi 4,1% 17 Liguria

Dettagli

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 L ann duemilaundici il girn 11 del mese di Aprile alle re 10:00, press la sede della

Dettagli

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015.

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015. REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denminat Scpri l'azerbaijan e vinci un bigliett per Exp2015. 1. SOCIETA PROMOTRICE Simmetric SRL Via V. Frcella 13, 20144 Milan P.IVA 05682780969 (di seguit la Prmtrice

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN Frmatre Multimediale METODOLOGIA METACOGNITIVA DEI SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL APPRENDIMENTO E DELLA

Dettagli

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014 Annual General Meeting AGM 36 Aprile 2014 Erasmus Student Netwrk Annual General Meeting 2014 Milan Italia COS'E' ESN? Erasmus Student Netwrk (ESN) è una delle più grandi assciazini studentesche in Eurpa.

Dettagli

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti.

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti. COME SCRIVERE LA RELAZIONE DEL PROGETTO La tua relazine finale deve includere le seguenti sezini: Titl Abstract: una versine sintetica della tua relazine. Indice. Dmanda, variabili e iptesi. Il lavr di

Dettagli

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner Engineering Prcess Owner ING. FABIO GIANOLA Dati Anagrafici Nat a Milan il 25/11/1968. Nazinalità: Italiana Residenza: Milan Prfessine: Da Nvembre 2013 Amministratre Unic di I.Q.S. Ingegneria Qualità e

Dettagli

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008 Manuale Amministratre Edizine Ottbre 2008 Manuale Amministratre PaschiInTesreria - Ottbre 2008 INDICE 1. Intrduzine 3 2. Access Amministratre 4 3. Funzini Amministrative 6 3.1. Gestine Azienda 6 3.2. Gestine

Dettagli

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione )

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione ) CERTIFICATI BIANCHI (TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA TEE) (Fnte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmi energetic, le rinnvabili termiche e la cgenerazine ) 1) MECCANISMO

Dettagli

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile Strategia Energetica Nazinale: per un energia più cmpetitiva e sstenibile Marz 2013 Premessa Il cntest nazinale e internazinale di questi anni è difficile ed incert. La crisi ecnmica ha investit tutte

Dettagli

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5 TELEFONIA MOBILE 5 Realizzat da azienda cn sistema di gestine per la qualità certificat ISO 9001:2008 Smmari 1. PREMESSA... 4 1.1 CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE SIM IN CONVENZIONE AI DIPENDENTI DELLE AMMINISTRAZIONI...

Dettagli

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA La nuva Strategia Energetica Nazinale per un energia più cmpetitiva e sstenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA Settembre 2012 La Nuva Strategia Energetica Nazinale Premessa Il cntest nazinale e

Dettagli

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi Via Renat Cesarini, 58/60 00144 Rma Via Scrate 26-20128 - Milan P. IVA: 01508940663 CCIAA: 11380/00/AQ Cisc, Juniper and Micrsft authrized Trainers Esame 70 291: (Btcamp Crs MS-2276 e crs MS-2277 ) Crs

Dettagli

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE PREMESSA PREMESSA I Servizi via internet, cellulare e telefn le permettn di perare in md semplice e dirett cn la Banca, dvunque lei sia, a qualsiasi ra del girn, scegliend di vlta in vlta il canale che

Dettagli

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II Università degli Studi di Lecce Facltà di Ingegneria Infrmatica N.O. A.A. /4 esina Esame di Elettrnica Analgica II Studentessa: Laura Crchia Dcente: Dtt. Marc Panare INDICE Presentazine del prgett del

Dettagli

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE,

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, CHIAVE PER LA CRESCITA BLU COM & CAP MARINA-MED #5 SEMINARIO DI CAPITALIZZAZIONE 12 &13 Maggi, 2015 Firenze (Regines Tscana- Italia) Luca Girdan Hall, Palazz Medici

Dettagli

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014 Deliberazine G.C. nr. 14 dd. 23.01.2014 Pubblicata all'alb cmunale il 31.01.2014 OGGETTO: Adzine pian triennale di prevenzine della crruzine (p.t.p.c.) ai sensi della legge n. 190 del 06.11.2012. Deliberazin

Dettagli

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE)

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) "per la nzine di "industria" ai fini del trattament di cig ccrre fare riferiment alla legge 9 marz 1989 n. 88

Dettagli

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO 3) MECCANSM D RLASSAMENTO nuclei eccitati tendn a cedere l'energia acquisita ed a ritrnare nella "psizine" di equilibri. meccanismi del rilassament sn mlt cmplessi (sprattutt nei slidi) e pssn essere classificati

Dettagli

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Prgett di un intervent sit in Pulsan, lc. La Fntana, viale dei Micenei n.70 inserit nei prgrammi integrati di rigenerazine urbana vlti a prmuvere la riqualificazine di città

Dettagli

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI SERVIZIO RELATIVA AL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE INDICE 1. Elenc mduli richiamati... 4 2. Riferimenti... 4 3. Scp e generalità... 5 4. Camp di applicazine... 5 5. Standard specifici...

Dettagli

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione referente e-mail PEC referente identificatre titl descrizi Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre Affari Gerali Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre

Dettagli

Allegato all'articolo Taglialeggi

Allegato all'articolo Taglialeggi Allegat all'articl Taglialeggi Tip att Titl dispsizi ni da abrgare 1 R.D. 773 18/06/1931 Apprvazine del test unic delle leggi di Le persne che hann l'bblig di prvvedere all'istruzine art. 12, elementare

Dettagli

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x)

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) Understanding VMware HA Le meccaniche di ridndanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) 1 «Chi sn?» Rcc Sicilia, IT Manager e Virtualizatin Architect. Attualmente sn respnsabile del team di Design di un System

Dettagli

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI Ringraziamenti Diverse persne hann cntribuit a quest lavr. Tra queste ringrazi l Avv. Rsari Salnia, che nel nstr ambiente, è cnsiderat il miglir giuslavrista di Rma ed il su

Dettagli

IL TESTO ARGOMENTATIVO

IL TESTO ARGOMENTATIVO IL TESTO ARGOMENTATIVO 1. LA STRUTTURA DI UN TESTO ARGOMENTATIVO La struttura base del test argmentativ può essere csì schematizzata: PROBLEMA TEMATICA CONFUTAZIONE DELLE SIN CONCLUSIONE Questa struttura,

Dettagli

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA?

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Analysis N. 284, Aprile 2015 EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Stefan M. Trelli La tragedia avvenuta nel Canale di Sicilia, cn circa 700 persne che si teme abbian pers

Dettagli

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010 Nta tecnica riferita alla nta M.I.U.R. prt. n. 8409 del 30 lugli 2010 Oggett: Istruzini amministrativ-cntabili per le istituzini ggett di dimensinament. Le Istituzini sclastiche, per quant attiene all

Dettagli

Becomingossola.com. Politica della riservatezza

Becomingossola.com. Politica della riservatezza Becmingssla.cm Plitica della riservatezza Infrmativa per prentazini Aurive scietà cperatva sciale, sede legale Crs Cavallt 26/B Nvara, P.IVA 02101050033 Numer REA: NO 215498, e-mail inf@becmingssla.cm,

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato RELAZIONE PROGETTO Irene Maria Girnacci Fndamenti di prgrammazine I ann laurea triennale Breve descrizine del prblema trattat Il prblema assegnat cnsiste nell svilupp di una agenda elettrnica, cmpsta da

Dettagli

Approcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestione rischio asset rinnovabili

Approcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestione rischio asset rinnovabili Mercati energetici e metdi quantitativi: un pnte tra Università e Aziende 22-23 Maggi, Padva Apprcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestine rischi asset rinnvabili Manuele Mnti, Ph.D.

Dettagli

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO PREVENZIONE EL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGIO ALLETTATO 1. Intrduzine ed biettivi 3 2 Sinssi delle raccmandazini 4 3. Ictus cerebri ischemic acut 10 3.1 Prfilassi meccanica 10 3.2 Prfilassi

Dettagli

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5.

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5. 1. Lessiclgia vs terminlgia... 4 2. Lessic cmune e lessic specialistic... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni strici... 6 5. La nrmazine terminlgica... 7 6. Dalla lessicgrafia alla termingrafia, dai

Dettagli

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti Ver.1.0.20101105 Cntenuti SOAP QWERTY 1. Per la Vstra Sicurezza... 4 2. Prfil del telefn... 7 3. Prim utilizz... 9 Installare la SIM Card... 9 Installare la Memry card... 11 Installare la Batteria... 12

Dettagli

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto.

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto. CONTENUTO INTRODUZIONE Descrizine della piattafrma Servizi di ricezine di dati Servizi di trading Materiale di supprt INIZIARE A LAVORARE CON VISUAL CHART V Requisiti del sistema Cme ttenere i dati di

Dettagli

COMUNE DI SANTA CROCE SULL ARNO

COMUNE DI SANTA CROCE SULL ARNO COMUNE DI SANTA CROCE SULL ARNO Provincia di Pisa DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Nr. 263 di Mercoledi 7 Dicembre 2011 Oggetto: Determinazione dei valori minimi delle aree edificabili ai fini dell'imposta

Dettagli

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione Dtt. Pal Mnella Labratri di Infrmatica Specialistica per Lettere Mderne 2 semestre, A.A. 2009-2010 Dispensa n. 3: Presentazini Indice Dispensa n. 3: Presentazini...1 1. Micrsft Pwer Pint: cstruire una

Dettagli

anno scolastico/school YEAR 2015/2016

anno scolastico/school YEAR 2015/2016 MODULO D ISCRIZIONESERVIZIO TRASPORTO ALUNNI PER LE FAMIGLIE DELLA CANADIAN SCHOOL OF MILAN SCHOOL BUS APPLICATION FORM FOR THE STUDENTS OF CANADIAN SCHOOL OF MILAN ann sclastic/school YEAR 2015/2016 SCRIVERE

Dettagli

1. CORRENTE CONTINUA

1. CORRENTE CONTINUA . ONT ONTNUA.. arica elettrica e crrente elettrica e e e e P N NP e e arica elementare carica dell elettrne,6 0-9 Massa dell elettrne m 9, 0 - Kg L atm è neutr. Le cariche che pssn essere spstate nei slidi

Dettagli

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza COPIA COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza N. 64 del Reg. Delib. N. 6258 di Prot. Verbale letto approvato e sottoscritto. IL PRESIDENTE f.to Antecini IL SEGRETARIO COMUNALE f.to Scarpari N. 433 REP.

Dettagli

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata.

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata. 8.. STRUMENTI MATEMATICI 8. Equazini alle differenze. Sn legami statici che legan i valri attuali (all istante k) e passati (negli istanti k, k, ecc.) dell ingress e k e dell uscita u k : u k = f(e 0,

Dettagli

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800 TARIFFARIO 2015 Valid dal 01.02.2015 Sci Categria Sci Tassa base Us barche Us natante Us tutt Psteggi barche/cana Sci attiv 150 350 550 800 Sci attiv famiglia 160 400 600 800 Sci attiv Junir 50 *1) 100

Dettagli

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI Una spina elettrica è un cnnettre elettric che può essere inserit in una presa di crrente cmplementare. Per mtivi di sicurezza, il lat cstantemente stt tensine è sempre

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari - 2 COPIA- VERBALE DI ADUNANZA DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione Ordinaria Seduta Pubblica N. 2 Del 21.01.2010 OGGETTO: DETERMINAZIONE QUANTITA E QUALITA DELLE AREE

Dettagli

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA PROVINCIA DI VERONA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 70 O G G E T T O AFFIDAMENTO INCARICO ALLA SIG.RA CARLA GANZAROLI DEL COMUNE DI LEGNAGO PER PRESTAZIONI

Dettagli

VERBALE DI DETERMINA

VERBALE DI DETERMINA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SARDEGNA "G. Pegreffi" SASSARI VERBALE DI DETERMINA N. 116 del 20/02/2013 OGGETTO: Autorizzazione preventivo per il trasloco dell'oevr - CIG Z49089DEFB L'anno

Dettagli

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H Manuale d us Manuale d us EPIC 10 cdice articl 5400321-03 Rev. H INDICE Indice... 1 Intrduzine... 4 1. Cnfezine... 5 1.1 Elenc dei cmpnenti del sistema... 5 1.2 Dati Tecnici... 5 2. Descrizine dell apparecchiatura...

Dettagli

Partecipa il SEGRETARIO GENERALE Dr.ssa Adriana Morittu PAG. 1

Partecipa il SEGRETARIO GENERALE Dr.ssa Adriana Morittu PAG. 1 LA PRESENTE COPIA NON SOSTITUISCE L ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE N 133 DEL 08/10/2009 OGGETTO: ATTO D'INDIRIZZO PER PERFEZIONAMENTO AZIONI CONCLUSIVE PROGETTO ''LAVOR@BILE''. INSERIMENTO

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione RETTE Definizine intuitiva La retta linea retta è un dei tre enti gemetrici fndamentali della gemetria euclidea. Viene definita da Euclide nei sui Elementi cme un cncett primitiv. Un fil di ctne di spag

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI TRENTO (Approvato con delibera del Consiglio in data 12 gennaio

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

COMUNE DI MARUGGIO. (Provincia di Taranto) REGISTOR ORIGINALE DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI MARUGGIO. (Provincia di Taranto) REGISTOR ORIGINALE DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MARUGGIO (Provincia di Taranto) N. 231 del Reg. delib. REGISTOR ORIGINALE DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE Oggetto: Riqualificazione dell area comunale in Campomarino denominata Parco Comunale Via

Dettagli

Istituzione della figura di Agente Ambientale.

Istituzione della figura di Agente Ambientale. Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 7 21 gennaio 2015 Oggetto : Istituzione della figura di Agente Ambientale. Il giorno 21 gennaio 2015 in Cremona, con

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIAROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/71 del 30 dicembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Proroga delle scadenze temporali previste dall'art. 12 del "Regolamento

Dettagli

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas www.siemens.cm/medium-vltage-switchgear Quadri fissi cn interruttre autmatic tip NXPLUS C fin a kv, islati in gas Quadri di media tensine Catalg HA 5. 0 Answers fr infrastructure and cities. R-HA5-6.tif

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 15 del 30/06/2011

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 15 del 30/06/2011 COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 15 del 30/06/2011 ================================================================= OGGETTO: CORREZIONE ERRORE MATERIALE

Dettagli

PREMIO STOR-AGE. Concorso di idee innovative per lo storage energetico REGOLAMENTO

PREMIO STOR-AGE. Concorso di idee innovative per lo storage energetico REGOLAMENTO PREMIO STOR-AGE Concorso di idee innovative per lo storage energetico REGOLAMENTO Art. 1 Oggetto e finalità Il premio STOR-AGE è un iniziativa volta a supportare lo sviluppo di progetti imprenditoriali

Dettagli

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi...

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi... Idee per nn far fatica Nn vui disegnare a man libera? Preferisci usare il cmputer? Nessun prblema! Pui... Utilizzare gli emticn In quest blg ci sn numersi emticn a tua dispsizine. Clicca semplicemente

Dettagli

COMUNE di FORMIA. Provincia di Latina COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE di FORMIA. Provincia di Latina COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE di FORMIA Provincia di Latina COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.77 del 17.04.2015 OGGETTO: DELIBERA G.M. 68 DEL 10.04.2015 - APPROVAZIONE PROPOSTA RENDICONTO 2014 E RELAZIONE ILLUSTRATIVA

Dettagli

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195 COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 26 DEL 27.10.2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 26 DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

DIREZIONE REGIONALE FORMAZIONE, RICERCA E INNOVAZIONE, SCUOLA E UNIVERSITA', DIRITTO ALLO STUDIO

DIREZIONE REGIONALE FORMAZIONE, RICERCA E INNOVAZIONE, SCUOLA E UNIVERSITA', DIRITTO ALLO STUDIO Avvis pubblic per la cncessine di cntributi ecnmici a sstegn di prgetti da attuare nelle Scule del Lazi - Presentazine n demand delle prpste prgettuali ALLEGATO A - Prgetti Esclusi - Scadenza 27 febbrai

Dettagli

REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON LINE

REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON LINE REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON LINE Approvato con deliberazione del Direttore Generale n. 500 del 9.6.2011 INDICE Art. 1 Oggetto Art. 2 Albo Pretorio on line Art. 3 Modalità di pubblicazione e accesso Art.

Dettagli

COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA

COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA Codice ente Protocollo n. 10388 DELIBERAZIONE N. 33 in data: 28.10.2014 Soggetta invio capigruppo Trasmessa al C.R.C. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo----------

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- ESTRATTO DELLE DELIBERAZIONI DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON POTERI DELLA GIUNTA Atto con dichiarazione di immediata eseguibilità: art. 134, comma 4, D.Lgs.267/2000

Dettagli

Deliberazione di Giunta Comunale

Deliberazione di Giunta Comunale Comune di Selargius Numero Data Prot. 155 25/05/99 Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: LAVORI DI ADEGUAMENTO E MESSA A NORMA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI DEGLI EDIFICI SCOLASTICI. APPROVAZIONE PROGETTO

Dettagli

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 140 del 25.09.2013 OGGETTO:Accordo tra Comune di Sarzana e Consorzio Sviluppo Sarzana per la realizzazione dell'edizione 2013 del L anno duemilatredici,

Dettagli

Verbale di deliberazione n. 47 della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione n. 47 della Giunta Comunale COMUNE DI DIMARO Provincia di Trento Verbale di deliberazione n. 47 della Giunta Comunale OGGETTO: A pprovazione disciplinare per il trasferimento volontario delle attività propedeutiche alla riscossione

Dettagli

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini eurpei REQUISITI GENERALI Per pter sstenere un'iniziativa dei cittadini eurpei ccrre essere cittadini dell'ue (cittadini di un Stat membr) e aver raggiunt

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Municipale. Registro delibere di Giunta COPIA N. 96

Verbale di deliberazione della Giunta Municipale. Registro delibere di Giunta COPIA N. 96 COMUNE DI TREPPO GRANDE Medaglia d Oro al Merito Civile PROVINCIA DI UDINE COMUN DI TREP GRANT Medae d Aur al Merit Civil PROVINCIE DI UDIN Verbale di deliberazione della Giunta Municipale Registro delibere

Dettagli

COMUNE DI SUELLI. Settore Tecnico SETTORE : Cirina Sergio. Responsabile: 697 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 266 NUMERAZIONE GENERALE N. 29/10/2013.

COMUNE DI SUELLI. Settore Tecnico SETTORE : Cirina Sergio. Responsabile: 697 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 266 NUMERAZIONE GENERALE N. 29/10/2013. COMUNE DI SUELLI SETTORE : Responsabile: Settore Tecnico Cirina Sergio NUMERAZIONE GENERALE N. 697 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 266 in data 29/10/2013 OGGETTO: CIG: Z660B2D707 LIQUIDAZIONE ACCONTO FATTURA

Dettagli

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO C O M U N E D I A L A N N O (PROVINCIA DI PESCARA) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI - UFFICIO PERSONALE N. 162 del Reg. Oggetto: PROCEDURA DI MOBILITA, PER TITOLI E COLLOQUIO

Dettagli

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS Legge Regionale 28 giugno 2013 n. 15 - Disposizioni transitorie in materia di riordino delle province Legge Regionale 12 marzo 2015 n. 7 - Disposizioni urgenti in materia

Dettagli

Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E CONFERIMENTO DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18)

Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E CONFERIMENTO DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18) STAFF RISRSE UMANE Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENT DEL PERSNALE E CNFERIMENT DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18) NTA METDLGICA SCREENING Servizio Gestione Risorse 1 PREMESSA

Dettagli

C O M U N E DI O P E R A

C O M U N E DI O P E R A copia Codice Ente 11047 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE IMU ANNO 2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di Prima convocazione - seduta Pubblica. L'anno duemilaquattordici

Dettagli

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità.

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità. 0. Risrs uman cinvl nlla prima fas dl prg Cis cmunià. funzini n. n. r Oprari di Prg Prgazin, pianificazin dl prg O p r a ri d l p r g prari di bas prari cnici cn qualifica prfssinal prari spcializzai Op.

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 giugno 2010, n. 1309

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 giugno 2010, n. 1309 18120 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 104 del 16-06-2010 vista la dichiarazione posta in calce al presente provvedimento da parte dei Dirigenti responsabili per competenza in materia che

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/60 del 12 novembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Servizio Idrico Integrato - Approvazione della revisione tariffaria

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 317 della Giunta Comunale

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 317 della Giunta Comunale COMUNE DI FOLGARIA Provincia di Trento - C.A.P. 38064 Via Roma, 60 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 VERBALE DI DELIBERAZIONE N.

Dettagli