La piattaforma MED EU e le prossime opportunità di finanziamento

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La piattaforma MED EU e le prossime opportunità di finanziamento"

Transcript

1 La piattaforma MED EU e le prossime opportunità di finanziamento Antonella Munna Research & Technology Transfer Division HEALTH AMM Unit Bologna, 18 dicembre 2014

2 Sommario Il progetto MED EU HORIZON2020: progetti presentati da UNIBO Opportunità di finanziamento: HORIZON2020, JPI Neurodegenerative Diseases

3 La squadra ARIC: HEALTH&AMM Chi Antonella Munna Giuliana Gatteschi Valeria Genovesi Simona Romagnoli (IRT AlmaSequencing) Cosa Networking e informazione Supporto doc. strategici Progettazione Negoziazione Gestione Quali opportunità H2020-LEIT NMP H2020-SC Health, demographic change and wellbeing Iniziative correlate (JTI, JPI, KIC, PPP, EIP, ETPs, IRT ecc.)

4 Il progetto «MED EU: creazione di una task force dedicata all europrogettazione per l area sociosanitaria»

5 Premessa e motivazioni: panorama nazionale e internazionale Quadro normativo nazionale d.lgs. 517/99 Quadro normativo regionale Legge Reg. 28/12/2004 n. 178 INTEGRAZIONE Università AOU - IRCCS Programmi EU (H2020, KIC, JPI, EIP etc.) Iniziative internazionali (NIH etc.)

6 Premessa e motivazioni: visione UNIBO Necessità di allineare le pratiche relative alla progettazione e gestione di finanziamenti EU Necessità di formare valorizzatori della ricerca anche presso gli enti del SSR Necessità di maggiore sinergia e integrazione anche nelle attività promozionali

7 MED EU è....una piattaforma condivisa di europrogettazione guidata da UNIBO (ARIC- Unità Health) con l obiettivo di Promuovere le relazioni internazionali Aumentare la partecipazione a schemi di finanziamento EU Allineare le pratiche di progettazione e gestione di finanziamenti EU

8 MED EU: finanziamento L esecuzione del progetto è garantita dal finanziamento derivante dal Programma di Ricerca Regione-Università Area 3 «Formazione alla ricerca e creazione di research networks»

9 MED EU attori coinvolti Università di Bologna AOU Sant Orsola-Malpighi IRCCS Istituto Ortopedico Rizzoli IRCCS Istituto delle Scienze Neurologiche

10 Obiettivi operativi Integrazione Integrare le competenze Favorire il dialogo tra ricerca e pratica clinica Promozione Promuovere opportunità di finanziamento Incrementare le relazioni internazionali Progettazione Formare personale per la progettazione Aumentare la partecipazione a progetti EU

11 Piattaforma MED EU Gianluca Storci UNIBO AOU S. Orsola Paolo Mariotti coordinamento UNIBO ARIC: Antonella Munna Ilaria Carbone IRCCS IOR Luigi Pilolli

12 Pianificazione delle attività

13 Attività a carico di UNIBO Formazione Formare la squadra dei 4 valorizzatori a beneficio degli enti coinvolti Promozione Condividere informazioni in vista di piani e progetti comuni Informazione Diffondere opportunità di finanziamento presso gli enti coinvolti

14 Formazione dei valorizzatori FORMAZIONE IN AULA - Contesto europeo e internazionale - Programmi EU di finanziamento - Progettazione - Promozione della ricerca - Iniziative europee FORMAZIONE SUL CAMPO Affiancamento nella progettazione Preparazione di documenti promozionali Partecipazione ad iniziative europee COMUNITA DI PRATICA Incontri periodici tra il facilitatore ARIC e le 3 risorse allocate alle strutture SSR obiettivo Aumentare la collaborazione nei progetti e iniziative EU Trasmettere le conoscenze M1-M3 M1-M12 A REGIME

15 Condivisione delle informazioni in vista di piani e progetti comuni - Mappatura delle competenze dei gruppi di ricerca, a cura dei valorizzatori, ciascuno per l ente a cui è assegnato - Promozione delle competenze di ricerca in contesti nazionali e internazionali - Promozione mirata ai singoli gruppi di ricerca, in base alle loro expertise, delle opportunità di finanziamento

16 Diffusione delle opportunità presso gli enti coinvolti In collaborazione con UNIBO, verranno organizzati seminari tematici per la diffusione delle opportunità di finanziamento europei per la partecipazione ad iniziative di interesse

17 HORIZON2020 Progetti presentati da UNIBO

18 Le prime 3 call H HEALTH H2020-PHC-2014-two-stage: Stage 1 scadenza 11 marzo 2014 Stage 2 scadenza 19 agosto 2014 H2020-PHC-2014-single-stage Single stage scadenza 15 aprile 2014 H2020-PHC-2015-two-stage Stage 1 scadenza 14 ottobre 2014 Stage 2 scadenza 21 aprile 2015

19 H2020-PHC-2014-two-stage 33 progetti presentati da UNIBO (12 coordinati) dei quali 15 valutati positivamente e presentati al secondo stage (19/8/2014) Siamo in attesa della valutazione finale Attesa per gennaio)

20 H2020-PHC-2014-single-stage 5 progetti presentati da UNIBO dei quali 1 approvato e già iniziato

21 H2020-PHC-2015-two-stage 24 progetti presentati da UNIBO (15 coordinati) Siamo in attesa della valutazione del primo stage (indicativamente gennaio)

22 Riepilogando.. Complessivamente sulle 3 call HORIZON2020 HEALTH, UNIBO ha presentato 62 proposte progettuali, delle quali 28 coordinate

23 HORIZON2020 Future call

24 3 topic HEALTH Call H2020-PHC-2015-single-stage_RTD Scadenza per la presentazione della proposta completa: 24 febbraio 2015 Budget complessivo: 88 M

25 I 3 topic della call PHC : PHC : Vaccine development for poverty-related and neglected infectious diseases: HIV/AIDS PHC : Clinical research on regenerative medicine PHC : New approaches to improve predictive human safety testing

26 H2020-PHC-2015-single-stage 5 topic di area «ICT for HEALTH», cioè legati alle tecnologie dell informazione a supporto della salute Scadenza per la proposta completa: 21 aprile 2015 Budget complessivo: 104,5 M

27 I topic della call PHC : Advancing active and healthy ageing with ICT: Early risk detection and intervention PHC : Advanced ICT systems and services for integrated care

28 I topic della call PHC : Self management of health and disease and decision support systems based on predictive computer modelling used by the patient him or herself PHC : Digital representation of health data to improve disease diagnosis and treatment

29 NMP Call H2020-NMP-2015-two-stage NMP : Nanomedicine therapy for cancer NMP : Biomaterials for treatment and prevention of Alzheimer's disease Scadenza stage 1: 26 marzo 2015 Scadenza stage 2: 8 settembre 2015

30 JPND NEURODEGENERATIVE DISEASES

31 Cos è una Joint Programming Initiative (JPI) JP è un iniziativa della EC finalizzata ad aumentare l efficienza dei finanziamenti pubblici nazionali in temi strategici, con l obiettivo di: allineare le agende di ricerca nazionali ridurre la frammentazione e la duplicazione dei finanziamenti. Le call sono bandite centralmente dalla JPI, ma il finanziamento deriva dagli Stati Membri: ciascun partecipante riceve finanziamento dai propri Ministeri che partecipano alla JPI

32 JPND Alzheimer s disease (AD) and other dementias, Parkinson s disease (PD) and PD related disorders, Prion disease, Motor neurone diseases (MND), Huntington s disease (HD), Spinocerebellar ataxia (SCA), Spinal muscular atrophy (SMA)

33 JPND: prossima call Verrà aperta in gennaio 2015 Sarà in 2 stage: scadenza indicativa per le pre-proposal in marzo Budget: circa 30 M

34 JPND: anteprima della call 2015 Topic 1: Genetic, epigenetic and environmental risk and protective factors of neurodegenerative diseases Topic 2: Longitudinal cohorts in neurodegenerative disease research Topic 3: Advanced experimental models of neurodegenerative diseases

35 Grazie! Antonella Munna tel.:

PILASTRO Societal Challenges. Work Program Overview Health, demographic change and wellbeing

PILASTRO Societal Challenges. Work Program Overview Health, demographic change and wellbeing PILASTRO Societal Challenges Work Program Overview Health, demographic change and wellbeing Pagina 10 Sapienza across H2020 Area CALL per il WP Health, demographic change and wellbeing Introduzione Nonostante

Dettagli

I risultati del Progetto Mattone Internazionale - PMI Pasqualino Rossi, Ministero della salute

I risultati del Progetto Mattone Internazionale - PMI Pasqualino Rossi, Ministero della salute I risultati del Progetto Mattone Internazionale - PMI Pasqualino Rossi, Ministero della salute 02 LUGLIO 2015 Roma Il contesto di riferimento sul quale, nei suoi 5 anni di attività, il PMI ha costruito

Dettagli

Unità Finanziamenti per la Ricerca: organizzazione e servizi

Unità Finanziamenti per la Ricerca: organizzazione e servizi Unità Finanziamenti per la Ricerca: organizzazione e servizi Marco Degani FINARIC 22 giugno 2009 area della ricerca organizzazione Produzione FINARIC SSR CRA KTO Finanziamenti per la ricerca Sistema di

Dettagli

Strategie per il supporto alle attività di internazionalizzazione Ministero Salute

Strategie per il supporto alle attività di internazionalizzazione Ministero Salute Strategie per il supporto alle attività di internazionalizzazione Ministero Salute Alfredo Cesario, MD Advisor Direzione Generale Ricerca Ministero della Salute Vice-Direttore Scientifico, IRCCS San Raffaele

Dettagli

Horizon2020 SC1 Health, Demographic change and Wellbeing

Horizon2020 SC1 Health, Demographic change and Wellbeing Horizon2020 SC1 Health, Demographic change and Wellbeing BRUNO MOURENZA Horizon 2020 Punto di Contatto Nazionale SALUTE Three Priorities What s New? Industrial leadership Excellent science Societal challenges

Dettagli

KIC Innovazione e IP

KIC Innovazione e IP KIC Innovazione e IP Ing. Giuseppe Conti Dirigente Area Ricerca Trasferimento Tecnologico Alma Mater Studiorum Coordinatore Gruppo Formazione NETVAL Rappresentante italiano nel Management Team Foodbest

Dettagli

Recenti scenari europei in tema d integrazione sociosanitaria. Marco d Angelantonio Health Information Management, Bruxelles

Recenti scenari europei in tema d integrazione sociosanitaria. Marco d Angelantonio Health Information Management, Bruxelles Recenti scenari europei in tema d integrazione sociosanitaria Marco d Angelantonio Health Information Management, Bruxelles ATOUTS PRINCIPALI Nata a Bruxelles nel 1997, nel corso degli anni HIM S.A. ha

Dettagli

HEALTH, DEMOGRAPHIC CHANGE AND WELLBEING & More Opp.

HEALTH, DEMOGRAPHIC CHANGE AND WELLBEING & More Opp. HEALTH, DEMOGRAPHIC CHANGE AND WELLBEING & More Opp. 1 First work programs will be developed around a limited set of focus areas Personalizing health and care Sustainable food security Blue growth: unlocking

Dettagli

Piattaforme Tecnologiche Europee e nuovi strumenti di finanziamento. Ing. Aldo Covello MUR Roma 3 aprile 2007 1

Piattaforme Tecnologiche Europee e nuovi strumenti di finanziamento. Ing. Aldo Covello MUR Roma 3 aprile 2007 1 Piattaforme Tecnologiche Europee e nuovi strumenti di finanziamento Ing. Aldo Covello MUR Roma 3 aprile 2007 1 Sommario 1.Piattaforme Tecnologiche Europee 2.Art. 171 3.Art. 169 4.ERANET ed ERANET+ 2 Obiettivi

Dettagli

Stefano Goldwurm Medical geneticist Centro Parkinson - Parkinson Institute Istituti Clinici di Perfezionamento-Milan neurodegenerative diseases,

Stefano Goldwurm Medical geneticist Centro Parkinson - Parkinson Institute Istituti Clinici di Perfezionamento-Milan neurodegenerative diseases, Stefano Goldwurm Medical geneticist Centro Parkinson - Parkinson Institute Istituti Clinici di Perfezionamento-Milan neurodegenerative diseases, movement disorders, Parkinson disease 1- genetic counselling

Dettagli

ICT Proposers Day 2014 Elemento prioritario nell agenda della Commissione Europea e del Semestre Italiano di Presidenza del Consiglio UE

ICT Proposers Day 2014 Elemento prioritario nell agenda della Commissione Europea e del Semestre Italiano di Presidenza del Consiglio UE ICT Proposers Day 2014 Elemento prioritario nell agenda della Commissione Europea e del Semestre Italiano di Presidenza del Consiglio UE 9 10 Ottobre 2014 Firenze Paolo Nesi (paolo.nesi@unifi.it) https://ec.europa.eu/digital

Dettagli

Ministero della Salute e Ricerca

Ministero della Salute e Ricerca Ministero della Salute e Ricerca Destinatari istituzionali attuali dei fondi per la ricerca sanitaria sono a norma di legge ex art 12 Dlgvo 502 e succ modifiche Istituto Superiore di Sanità Istituto Superiore

Dettagli

INTRODUZIONE AL 7 PQ Spoleto

INTRODUZIONE AL 7 PQ Spoleto INTRODUZIONE AL 7 PQ Spoleto 28 marzo 2007 Renato Fa renato.fa@miur.it Obiettivi politici: rafforzare il ruolo della ricerca UE Obiettivo di Lisbona: diventare la più dinamica e competitiva economia knowledge-based

Dettagli

Piattaforme Tecnologiche Europee (PTE) Ing. Luigi Lombardi MUR Roma 29 marzo 2007

Piattaforme Tecnologiche Europee (PTE) Ing. Luigi Lombardi MUR Roma 29 marzo 2007 Piattaforme Tecnologiche Europee (PTE) Ing. Luigi Lombardi MUR Roma 29 marzo 2007 PTE (costruire la conoscenza per la crescita) Le PTE (massa critica di risorse europee) si concentrano su questioni strategiche

Dettagli

ICT in Horizon 2020 e le competenze dei Laboratori della Piattaforma ICT e Design della Rete Alta Tecnologia dell Emilia-Romagna

ICT in Horizon 2020 e le competenze dei Laboratori della Piattaforma ICT e Design della Rete Alta Tecnologia dell Emilia-Romagna ICT in Horizon 2020 e le competenze dei Laboratori della Piattaforma ICT e Design della Rete Alta Tecnologia dell Emilia-Romagna Lucia Mazzoni - Daniele Sangiorgi Un ruolo importante ICT come tecnologia

Dettagli

Strumento per le PMI Horizon 2020

Strumento per le PMI Horizon 2020 Strumento per le PMI Horizon 2020 CHE COSA Vengono finanziate solo le PMI, da sole o in partenariato Possono partecipare anche le reti di impresa se possiedono personalità giuridica e se nell insieme delle

Dettagli

Piattaforma Italiana per il Future Internet

Piattaforma Italiana per il Future Internet Piattaforma Italiana per il Future Internet L innovazione ICT come opportunità di crescita economica e sociale In risposta alla recente crisi economica e a sfide preesistenti quali la globalizzazione,

Dettagli

Le politiche per le demenze: criticità e prospettive

Le politiche per le demenze: criticità e prospettive Le politiche per le demenze: criticità e prospettive Teresa Di Fiandra Ministero della Salute VI Convegno UVA ISS, Roma 16 novembre 2012 Le politiche in Europa (1) Conferenza di Parigi (ottobre 2008) sotto

Dettagli

Secondo il Patto per la Salute 2014-2016

Secondo il Patto per la Salute 2014-2016 CORSO DI FORMAZIONE MANAGERIALE Standard Generali di Qualità per l Assistenza Ospedaliera Secondo il Patto per la Salute 2014-2016 Bologna, settembre 2015 febbraio 2016 MANAGEMENT & policy making Il Patto

Dettagli

La posizione dell Università di Trieste sulle grandi tematiche trasversali della ricerca

La posizione dell Università di Trieste sulle grandi tematiche trasversali della ricerca Università degli Studi di Trieste La posizione dell Università di Trieste sulle grandi tematiche trasversali della ricerca WWW.UNITS.IT pipan@units.it Michele Pipan - Delegato alla Ricerca Il Sistema Trieste

Dettagli

CURRICULUM VITAE (ultimo aggiornamento: Dicembre 2010)

CURRICULUM VITAE (ultimo aggiornamento: Dicembre 2010) CURRICULUM VITAE (ultimo aggiornamento: Dicembre 2010) Informazioni personali Nome e Cognome Antonella Munna Data di nascita 18/07/1975 Amministrazione Alma Mater Studiorum - Università di Bologna Responsabilità

Dettagli

Scheda LA RICERCA SCIENTIFICA

Scheda LA RICERCA SCIENTIFICA Scheda LA RICERCA SCIENTIFICA La Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta è un Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) per la ricerca e la cura nell ambito delle malattie neurologiche.

Dettagli

Convention Nazionale L Eccellenza Professionale nell era della Clinical Governance. Bologna, 27 novembre 2009. Il Piano formativo a misura di ECM

Convention Nazionale L Eccellenza Professionale nell era della Clinical Governance. Bologna, 27 novembre 2009. Il Piano formativo a misura di ECM Convention Nazionale L Eccellenza Professionale nell era della Clinical Governance Bologna, 27 novembre 2009 GIMBEducation 2010 Il Piano formativo a misura di ECM Nino Cartabellotta GIMBEducation 1. Obiettivi

Dettagli

EIT- KIC Food4Future: una KIC per il Food e le opportunità del Co-location Italiano. Roma, 24 Febbraio 2012

EIT- KIC Food4Future: una KIC per il Food e le opportunità del Co-location Italiano. Roma, 24 Febbraio 2012 EIT- KIC Food4Future: una KIC per il Food e le opportunità del Co-location Italiano. Roma, 24 Febbraio 2012 Patrizia Brigidi Alma Mater Studiorum - Università di Bologna Dipartimento di Scienze Farmaceutiche

Dettagli

JTI Joint Technology Initiative Anna Rita Appetito

JTI Joint Technology Initiative Anna Rita Appetito JTI Joint Technology Initiative Anna Rita Appetito annarita.appetito@cnr.it Caratteristiche -sono lo strumento delle Piattaforme Tecnologiche Europee/ETPs -mirano a rafforzare gli orientamenti strategici

Dettagli

Bruno Meduri. Radioterapia Oncologica - A.O.U. Policlinico di Modena. Associazione Italiana di Radioterapia Oncologica

Bruno Meduri. Radioterapia Oncologica - A.O.U. Policlinico di Modena. Associazione Italiana di Radioterapia Oncologica Bruno Meduri Radioterapia Oncologica - A.O.U. Policlinico di Modena Associazione Italiana di Radioterapia Oncologica Follow up condiviso Il follow-up attivo della donna trattata è parte integrante del

Dettagli

Presentazione del sottogruppo Progetti EU e internazionali

Presentazione del sottogruppo Progetti EU e internazionali Workshop CoDAU Coordinamento Servizi supporto alla Ricerca L organizzazione dei servizi di supporto alla Ricerca delle Università italiane Esiti della rilevazione presso gli Atenei italiani Presentazione

Dettagli

Le Piattaforme Tecnologiche Europee ed Italiane

Le Piattaforme Tecnologiche Europee ed Italiane Le Piattaforme Tecnologiche Europee ed Italiane Ing. Aldo Covello Punto di contatto nazionale per le PTE CAGLIARI 11 dicembre 2006 Cagliari - 11 dicembre 2006 Aldo Covello 1 SOMMARIO Descrizione generale

Dettagli

di finanziamento Gaia della Rocca

di finanziamento Gaia della Rocca Horizon 2020: ilnuovo programmaeuropeo di finanziamento per laricerca ricerca, lo sviluppoe l innovazione Bologna 26 settembre 2013 Bologna, 26 settembre 2013 Gaia della Rocca VERSO HORIZON 2020 EUROPA

Dettagli

PROGETTAZIONE GESTIONE E CONTROLLO DEI PROGRAMMI DELL UNIONE EUROPEA

PROGETTAZIONE GESTIONE E CONTROLLO DEI PROGRAMMI DELL UNIONE EUROPEA PROGETTAZIONE GESTIONE E CONTROLLO DEI PROGRAMMI DELL UNIONE EUROPEA PUBLIC PROCUREMENT OF INNOVATION CHRISTIAN VIOLI Torino 13 Ottobre 2014 PUBLIC PROCUREMENT OF INNOVATION Appalti pubblici per soluzioni

Dettagli

L innovazione tecnologica dell industria italiana verso la visione europea del prossimo futuro

L innovazione tecnologica dell industria italiana verso la visione europea del prossimo futuro L innovazione tecnologica dell industria italiana verso la visione europea del prossimo futuro Mercoledì 2 Aprile 2014 Cristina Piai, Intesa Sanpaolo S.p.A. Strumenti finanziari nell ambito di Horizon

Dettagli

Accordo Regionale MMG del 24 aprile 2007 per il controllo della spesa;

Accordo Regionale MMG del 24 aprile 2007 per il controllo della spesa; 1. ANALISI DEL FABBISOGNO FORMATIVO La Regione Puglia, concentrata come molte altre Regioni sulla necessità di contenere i costi del settore sanitario intervenendo sugli assetti gestionali ed organizzativi,

Dettagli

LE MALATTIE RARE IN ITALIA E IN EUROPA

LE MALATTIE RARE IN ITALIA E IN EUROPA LE MALATTIE RARE IN ITALIA E IN EUROPA Domenica Taruscio Dire&ore Centro Nazionale Mala0e Rare Is4tuto Superiore di Sanità Roma Roma 21 Novembre 2014 MALATTIE RARE E FARMACI ORFANI INIZIATIVE INTERNAZIONALI

Dettagli

UNA POLITICA PER LA SANITÀ ELETTRONICA

UNA POLITICA PER LA SANITÀ ELETTRONICA Ministro per l innovazione e le tecnologie Tavolo Permanente Sanità Elettronica delle Regioni e delle Province Autonome UNA POLITICA PER LA SANITÀ ELETTRONICA Per un migliore e più efficiente Sistema Sanitario

Dettagli

Collegare Regione Lombardia all Europa per lo Sviluppo della Bioeconomy

Collegare Regione Lombardia all Europa per lo Sviluppo della Bioeconomy Collegare Regione Lombardia all Europa per lo Sviluppo della Bioeconomy Valentina PINNA Contenuti Presentazione 1. Il Ruolo della delegazione di regione Lombardia a Bruxelles 2. Il lavoro con le reti europee

Dettagli

CLUSTER ALISEI, SPECIALIZZAZIONE INTELLIGENTE E INTEGRAZIONE DELLE RISORSE

CLUSTER ALISEI, SPECIALIZZAZIONE INTELLIGENTE E INTEGRAZIONE DELLE RISORSE CLUSTER ALISEI, SPECIALIZZAZIONE INTELLIGENTE E INTEGRAZIONE DELLE RISORSE Anna Allodi Rappresentante pro tempore del Cluster Alisei e Direttore Generale CIRM Le Scienze della vita (1/2) Il settore "Scienze

Dettagli

Giornata Informativa Nazionale Bando 2012 CIP ICT PSP. Coordinamento Progetti Europei Genova

Giornata Informativa Nazionale Bando 2012 CIP ICT PSP. Coordinamento Progetti Europei Genova Giornata Informativa Nazionale Bando 2012 CIP ICT PSP Roma, 13 Gennaio 2012 Alessandra Risso Coordinamento Progetti Europei Genova INDICE I PROGETTI CIP DEL COMUNE DI GENOVA L'ESPERIENZA DEL PROGETTO PERIPHERIA

Dettagli

La Governance partenariale

La Governance partenariale La Governance partenariale Sommario Introduzione... 1 1. Modello di governance del partenariato per il Programma di cooperazione MED 2014-2020... 2 1.1. Introduzione... 2 1.2. Codice europeo di condotta

Dettagli

Come convincere qualcuno a finanziarmi? Sull arte della costruzione di un progetto di ricerca

Come convincere qualcuno a finanziarmi? Sull arte della costruzione di un progetto di ricerca Come convincere qualcuno a finanziarmi? Sull arte della costruzione di un progetto di ricerca Davide Viaggi Dipartimento di Scienze Agrarie (DipSA) Università di Bologna Scuola Estiva Dottorato AIEAA Piacenza

Dettagli

Create new Connections, Improve, Grow

Create new Connections, Improve, Grow Consulting Strategy Business Requirement Investment MILANO VENTURE COMPANY Group Create new Connections, Improve, Grow We are Milano Venture Company Agenda Chi siamo I nostri servizi Servizio di Funding

Dettagli

LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020

LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020 LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020 2020 OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO NEL SETTORE DELL ICT. Monza, 9 Dicembre 2013 Paolo Bonardi, EURODESK Bruxelles HORIZON 2020 zione di coordinamento e supporto:

Dettagli

Programmi di investimento per la Ricerca e Innovazione nei trasporti della Puglia

Programmi di investimento per la Ricerca e Innovazione nei trasporti della Puglia Programmi di investimento per la Ricerca e Innovazione nei trasporti della Puglia Sinergie tra competenze scientifiche, finanziare, legali e gestionali Massimiliano Boccasini C.I.F.I. Segreteria Tecnica

Dettagli

Gestione del Rischio Clinico: l errore come occasione di crescita CORSO BASE SUL RISCHIO CLINICO 29/30 Aprile 6/7 Maggio 2011

Gestione del Rischio Clinico: l errore come occasione di crescita CORSO BASE SUL RISCHIO CLINICO 29/30 Aprile 6/7 Maggio 2011 Gestione del Rischio Clinico: l errore come occasione di crescita CORSO BASE SUL RISCHIO CLINICO 29/30 Aprile 6/7 Maggio 2011 Giuseppe Murolo Servizio 5 Qualità Governo Clinico e sicurezza dei pazienti

Dettagli

SME Instrument. Opportunità per le PMI

SME Instrument. Opportunità per le PMI SME Instrument Opportunità per le PMI SME Instrument 25/06/2014 2 Definizione di PMI La definizione di PMI utilizzata dalla Commissione (da 01/01/2005): Impegnata in una attività economica < 250 addetti

Dettagli

Ilaria Re Project manager Consorzio Italbiotec

Ilaria Re Project manager Consorzio Italbiotec Ilaria Re Project manager Consorzio Italbiotec Dal 7 PQ a Horizon 2020 Le principali novità della nuova programmazione 2 Sommario La strategia Europa 2020 Obiettivi e iniziative prioritarie Horizon 2020

Dettagli

Idrogeno e celle a combustibile in Italia: da quando e dove a qui e subito!

Idrogeno e celle a combustibile in Italia: da quando e dove a qui e subito! Idrogeno e celle a combustibile in Italia: da quando e dove a qui e subito! Associazione idrogeno e celle a combustibile, H2IT Marieke Reijalt CREA, Verona 21 ottobre 2008 Page 1 Contenuti 1. H2IT 2. Quando

Dettagli

Riepilogo delle principali attività della Fondazione Neureca Onlus

Riepilogo delle principali attività della Fondazione Neureca Onlus Riepilogo delle principali attività della Fondazione Neureca Onlus a) Corso teorico-pratico sulla diagnosi e gestione dei sintomi non motori nella malattia di Parkinson Organizzazione e supporto economico

Dettagli

Giuseppe De Pietro. Consiglio Nazionale delle Ricerche. Horizon2020 - La salute nella strategia europea 2014-2020

Giuseppe De Pietro. Consiglio Nazionale delle Ricerche. Horizon2020 - La salute nella strategia europea 2014-2020 Giuseppe De Pietro Consiglio Nazionale delle Ricerche Horizon2020 - La salute nella strategia europea 2014-2020 Centri di Ricerca ed Università I partner industriali Gestione Sistemi per l Informatica

Dettagli

SPACE TECHNOLOGY. Per la creazione d impresa. for business creation. and environmental monitoring. ICT and microelectronics. e monitoraggio ambientale

SPACE TECHNOLOGY. Per la creazione d impresa. for business creation. and environmental monitoring. ICT and microelectronics. e monitoraggio ambientale Green economy e monitoraggio ambientale Green economy and environmental monitoring Navigazione LBS Navigation LBS ICT e microelettronica ICT and microelectronics Per la creazione d impresa SPACE TECHNOLOGY

Dettagli

Quality e Risk Management

Quality e Risk Management Lo sviluppo della funzione di Quality e Risk Management nell ASL di Cagliari i Dott.ssa Rita Pilloni Cagliari i 18 marzo 09 La funzione di gestione dei rischi e patient safety nell Asl di Cagliari Direzione

Dettagli

Piattaforme Tecnologiche Europee (PTE) [European Technology Platforms (ETPs)]

Piattaforme Tecnologiche Europee (PTE) [European Technology Platforms (ETPs)] Piattaforme Tecnologiche Europee (PTE) [European Technology Platforms (ETPs)] e Iniziative Tecnologiche Congiunte (Imprese Comuni) [Joint Technologies Initiatives (JTI)] e approfondimenti sulla JTI denominata

Dettagli

E-health. 22 aprile 2004 ore 16,15 Aula Perego Università Bocconi. L impatto della ICT nell area clinica: la centralità dei dati del paziente

E-health. 22 aprile 2004 ore 16,15 Aula Perego Università Bocconi. L impatto della ICT nell area clinica: la centralità dei dati del paziente CERGAS Centro di Ricerche sulla Gestione dell Assistenza Sanitaria e Sociale E-health 22 aprile 2004 ore 16,15 Aula Perego Università Bocconi L impatto della ICT nell area clinica: la centralità dei dati

Dettagli

Services- Research - Planning S.r.l. Società di servizi, ricerca e progettazione

Services- Research - Planning S.r.l. Società di servizi, ricerca e progettazione Services- Research - Planning S.r.l. Società di servizi, ricerca e progettazione Face to Face Marketing Comunicazione Eventi - Fundraising Ricerchiamo Location per la promozione della Vostra Causa Vi aiutiamo

Dettagli

Sfide energetico-ambientali ed opportunità di business. Strumenti di gestione e bilanci integrati. Climate-KIC

Sfide energetico-ambientali ed opportunità di business. Strumenti di gestione e bilanci integrati. Climate-KIC Il Progetto Green Industries e le opportunità per le PMI in materia di risparmio energetico e di riqualificazione 24 novembre 2014, Bologna Teresa Bagnoli, ASTER Sfide energetico-ambientali ed opportunità

Dettagli

DECRETI, DELIBERE E ORDINANZE MINISTERIALI

DECRETI, DELIBERE E ORDINANZE MINISTERIALI DECRETI, DELIBERE E ORDINANZE MINISTERIALI MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 giugno 2015. Ammissione al finanziamento del progetto di cooperazione internazionale «RiMod-FTD».

Dettagli

Isella Vicini - EFD - Warrant Group S.r.l.

Isella Vicini - EFD - Warrant Group S.r.l. La EFD di Warrant Group Srl EFD MISSION La EFD (European Funding Division) si propone di accompagnare imprese ed enti privati e pubblici a livello nazionale e internazionale nella presentazione e nel project

Dettagli

La sanità del futuro: prevenzione innovazione e valore

La sanità del futuro: prevenzione innovazione e valore Strettamente riservato Roma, 10 novembre 2015 La sanità del futuro: prevenzione innovazione e valore Walter Ricciardi 2015 The European House - Ambrosetti S.p.A. TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Questo documento

Dettagli

Fondi comunitari e incentivazione degli investimenti locali

Fondi comunitari e incentivazione degli investimenti locali Fondi comunitari e incentivazione degli investimenti locali Dott. Marco Tabladini Bologna, 10 giugno 2014 Indice La strategia Europa 2020 Il contesto urbano Gli strumenti: la Partnership per l Innovazione

Dettagli

Le specializzazioni tecnologiche delle Regioni

Le specializzazioni tecnologiche delle Regioni Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Le specializzazioni tecnologiche delle Regioni Luigi Gallo Invitalia Napoli, Febbraio 2013 Il lavoro di mappatura delle

Dettagli

Università degli Studi di Sassari Programma di Visiting Professor

Università degli Studi di Sassari Programma di Visiting Professor Università degli Studi di Sassari Programma di Visiting Professor Prof. Giuseppe Luca Polizzi EU policy and funding programmes GIUGNO 2012 Giovedì 28 giugno Aula B, Complesso Didattico Facoltà di Scienze

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

Strategia di Cooperazione Sanitaria della Regione Toscana Programma delle iniziative di cooperazione sanitaria internazionale

Strategia di Cooperazione Sanitaria della Regione Toscana Programma delle iniziative di cooperazione sanitaria internazionale Strategia di Cooperazione Sanitaria della Regione Toscana Programma delle iniziative di cooperazione sanitaria internazionale Disposizioni attuative per l anno 2012 Il quadro di riferimento La Cooperazione

Dettagli

ICT & Media Education In the Silver Age

ICT & Media Education In the Silver Age Con il prezioso Contributo di Carlo Vaccari, referente Navigare Insieme Roma (ISF/SGI) ICT & Media Education In the Silver Age Anna Giannetti (ISF/SGI) Seminario TAF-ENLL Genova, 16 ottobre 2012 EIP

Dettagli

LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020

LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020 LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020 OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO NEL SETTORE DELL ICT. Monza, 9 Dicembre 2013 Paolo Bonardi, EURODESK Bruxelles HORIZON 2020 Azione di coordinamento e supporto: indica

Dettagli

in Horizon 2020 La collaborazione tra imprese e Università

in Horizon 2020 La collaborazione tra imprese e Università La collaborazione tra imprese e Università in Horizon 2020 Modena, 28 ottobre 2014 Barbara Rebecchi Ufficio Ricerca e Relazioni internazionali Università di Modena e Reggio Emilia Parola d ordine: rilanciare

Dettagli

Evento organizzato con il supporto del Progetto Mattone Internazionale www.progettomattoneinternazionale.it CAPACITY BUILDING Nuove competenze per saper progettare in Europa al servizio del sistema sanitario

Dettagli

Horizon 2020 Lo Strumento PMI ed il Fast Track to Innovation

Horizon 2020 Lo Strumento PMI ed il Fast Track to Innovation Horizon 2020 Lo Strumento PMI ed il Fast Track to Innovation Bologna, 25 febbraio 2015 Struttura H2020 Excellent Science Industrial Leadership Societal Challenges European Research Council Frontier research

Dettagli

GRADUATORIA FINALE FINAL RANKING

GRADUATORIA FINALE FINAL RANKING CORSO DI DOTTORATO DI RICERCA IN INGEGNERIA CIVILE, AMBIENTALE E MECCANICA - 31 CICLO CONCORSO DI AMMISSIONE DOCTORAL PROGRAMME IN PROGRAMME IN CIVIL, ENVIRONMENTAL AND MECHANICAL ENGINEERING 31st CYCLE

Dettagli

Il punto di vista del Medico di famiglia

Il punto di vista del Medico di famiglia Comprendere e tutelare i diritti dei pazienti con BPCO Il punto di vista del Medico di famiglia G. Bettoncelli Il malato è padrone e colui che lo assiste è suo servitore Antica Regola dell Ospedale Santo

Dettagli

«L Agenda Digitale e l interconnessione col SSN»

«L Agenda Digitale e l interconnessione col SSN» «L Agenda Digitale e l interconnessione col SSN» Ing. Stefano van der Byl DIGITAL AGENDA FOR EUROPE Indicator (including breakdown and unit) for acute hospitals Broadband connection > 50Mbps (in % of hospitals)

Dettagli

705 57,65% 853 62,13% 331 27,06% 336 24,47% 187 15,29% 184 13,40%

705 57,65% 853 62,13% 331 27,06% 336 24,47% 187 15,29% 184 13,40% I dati sui sinistri 2003 2004 2005 Totale aperto 705 57,65% 853 62,13% 1127 78,43% 2685 66,58% liquidato 331 27,06% 336 24,47% 206 14,34% 873 21,65% senza seguito 187 15,29% 184 13,40% 104 7,24% 475 11,78%

Dettagli

Dai risultati del sistema di sorveglianza OKkio alla SALUTE agli interventi di prevenzione dell obesità infantile

Dai risultati del sistema di sorveglianza OKkio alla SALUTE agli interventi di prevenzione dell obesità infantile Dai risultati del sistema di sorveglianza OKkio alla SALUTE agli interventi di prevenzione dell obesità infantile Paola Nardone 1 e Gianfranco Mazzarella 2 per il Comitato Tecnico di OKkio alla SALUTE

Dettagli

Market Access, HTA e valutazione economica dei farmaci (claudio.jommi@pharm.unipmn.it)

Market Access, HTA e valutazione economica dei farmaci (claudio.jommi@pharm.unipmn.it) Market Access, HTA e valutazione economica dei farmaci (claudio.jommi@pharm.unipmn.it) pag. 1 Agenda Il concetto di market access ed i suoi quattro elementi base Il ruolo dell Health Technology Assessmemt

Dettagli

IL MECCANISMO HONEST BROKER MANTIENE LA PRIVACY NELLO SCAMBIO DI DATI TRA STRUTTURE SANITARIE E CENTRI DI RICERCA MEDICA

IL MECCANISMO HONEST BROKER MANTIENE LA PRIVACY NELLO SCAMBIO DI DATI TRA STRUTTURE SANITARIE E CENTRI DI RICERCA MEDICA IL MECCANISMO HONEST BROKER MANTIENE LA PRIVACY NELLO SCAMBIO DI DATI TRA STRUTTURE SANITARIE E CENTRI DI RICERCA MEDICA Andrew D. Boyd, Charlie Hosner, Dale A. Hunscher, Brian D. Athey, Daniel J. Clauw,

Dettagli

Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities. Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011

Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities. Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011 Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011 Uso: Riservato Outline Introduzione Le Smart Grids e Smart Cities Progetti Smart Grids di Enel

Dettagli

Orizzontalità in Horizon 2020:

Orizzontalità in Horizon 2020: Orizzontalità in Horizon 2020: Strumento PMI e Cooperazione Internazionale Giornata Nazionale di Lancio NMP+B Roma, 15 Novembre 2013 Martina Desole - APRE Punto Contatto Nazionale: NMP + B desole@apre.it

Dettagli

Tavola rotonda: La consulenza genetica come strumento fondamentale nel trasferimento delle nuove conoscenze alla clinica

Tavola rotonda: La consulenza genetica come strumento fondamentale nel trasferimento delle nuove conoscenze alla clinica Corso postcongressuale XV congresso SIGU Come refertare e comunicare varianti genomiche Tavola rotonda: La consulenza genetica come strumento fondamentale nel trasferimento delle nuove conoscenze alla

Dettagli

BONUS RICERCA E SVILUPPO. chiarimenti - interpretazioni - novità

BONUS RICERCA E SVILUPPO. chiarimenti - interpretazioni - novità BONUS RICERCA E SVILUPPO chiarimenti - interpretazioni - novità Ricerca e innovazione a costo zero Manuela Brotto Consorzio Ethics CHI SIAMO Il Consorzio Ethics è un Organismo di Ricerca (ODR) senza scopo

Dettagli

Newsletter della rete EEN Centro Italia

Newsletter della rete EEN Centro Italia N 8 anno 2014 Newsletter della rete EEN Centro Italia Enterprise Europe Network La rete al servizio delle imprese http://www.enterprise-europe-network-italia.eu/ http://een.ec.europa.eu/ Questo è l ottavo

Dettagli

REGIONE UMBRIA LINEE DI INDIRIZZO PER LA GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO DELLE AZIENDE SANITARIE DGR 1345 DEL 27/07/2007

REGIONE UMBRIA LINEE DI INDIRIZZO PER LA GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO DELLE AZIENDE SANITARIE DGR 1345 DEL 27/07/2007 REGIONE UMBRIA LINEE DI INDIRIZZO PER LA GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO DELLE AZIENDE SANITARIE DGR 1345 DEL 27/07/2007 GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO Il rischio clinico rappresenta l eventualità di subire

Dettagli

Ca Foscari: dalla carta degli impegni di sostenibilità alla riduzione dei rifiuti

Ca Foscari: dalla carta degli impegni di sostenibilità alla riduzione dei rifiuti Ca Foscari: dalla carta degli impegni di sostenibilità alla riduzione dei rifiuti Ing. Silvia Lovatti Ufficio Processi e Progetti Speciali Direzione Amministrativa Università Ca Foscari Venezia Ca Foscari

Dettagli

ADOZIONE DEL FASCICOLO SANITARIO ELETTRONICO

ADOZIONE DEL FASCICOLO SANITARIO ELETTRONICO REGIONE BASILICATA ADOZIONE DEL FASCICOLO SANITARIO ELETTRONICO DIPARTIMENTO POLITICHE DELLA PERSONA Genesi: progetto RMMG Il progetto LUMIR prende vita dal Programma generale Rete dei Medici di Medicina

Dettagli

#ars4integrity. l Osservatorio per la Qualità e l Equità per un sistema sociosanitario pubblico e integro. Andrea Vannucci, Giacomo Galletti

#ars4integrity. l Osservatorio per la Qualità e l Equità per un sistema sociosanitario pubblico e integro. Andrea Vannucci, Giacomo Galletti #ars4integrity l Osservatorio per la Qualità e l Equità per un sistema sociosanitario pubblico e integro Andrea Vannucci, Giacomo Galletti Osservatorio Qualità ed Equità Agenzia regionale di sanità della

Dettagli

Riepilogo del progetto

Riepilogo del progetto Riepilogo del progetto 1. Contesto e scopo della agenda strategica Le malattie neurodegenerative (MN) sono condizioni debilitanti e in gran parte incurabili, strettamente legate all'invecchiamento. Tra

Dettagli

La Societal Challenge Secure, clean and efficient energy in Horizon 2020. Fuel Cells Hydrogen 2 Joint Udertaking

La Societal Challenge Secure, clean and efficient energy in Horizon 2020. Fuel Cells Hydrogen 2 Joint Udertaking La Societal Challenge Secure, clean and efficient energy in Horizon 2020 Fuel Cells Hydrogen 2 Joint Udertaking Roma, 15 Luglio 2014 Ing. Massimo Borriello APRE borriello@apre.it www.apre.it APRE 2013

Dettagli

Indagine di opinione 2015. Maggio 2015

Indagine di opinione 2015. Maggio 2015 Indagine di opinione 2015 Maggio 2015 Introduzione A distanza di circa 5 anni, il 21 maggio Poste Italiane avvierà un indagine di opinione rivolta a tutti i dipendenti del Gruppo, guidata dalle priorità

Dettagli

!!! Obiettivi e articolazione di dettaglio del corso

!!! Obiettivi e articolazione di dettaglio del corso 1 Master Universitario PITAGORA PROGETTAZIONE per la INNOVAZIONE del TERRITORIO e della AZIENDA (Esperto in Gestione e Organizzazione delle Reti Aziendali per l Internazionalizzazione) Obiettivi e articolazione

Dettagli

- Buona capacità nell'uso del computer - Buona capacità nell'uso dell'ecografo

- Buona capacità nell'uso del computer - Buona capacità nell'uso dell'ecografo CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Marsili Laila Maria Data di nascita 15/08/53 Qualifica Dottore in Medicina e chirurgia Specialista in Ginecologia e ostetricia Amministrazione ASL Roma C Incarico

Dettagli

Piattaforma Tecnologica Nazionale per la Sicurezza. SERIT Security Research in Italy

Piattaforma Tecnologica Nazionale per la Sicurezza. SERIT Security Research in Italy Piattaforma Tecnologica Nazionale per la Sicurezza SERIT Security Research in Italy Strategic Research Agenda La SRA presenta linee di orientamento condivise da tutti gli stakeholder per le attività di

Dettagli

Lo stato dell arte dello sviluppo delle Case della Salute della AUSL di Parma

Lo stato dell arte dello sviluppo delle Case della Salute della AUSL di Parma Lo stato dell arte dello sviluppo delle Case della Salute della AUSL di Parma 1 m a r c o l o m b a r d i r o m a 2 4 a p r i l e 2 0 1 5 m l o m b a r d i @ a u s l. p r. i t Case della Salute: programmazione

Dettagli

Horizon 2020 - Caratteristiche generali Le caratteristiche di una proposta di successo Strumento PMI

Horizon 2020 - Caratteristiche generali Le caratteristiche di una proposta di successo Strumento PMI Horizon 2020 - Caratteristiche generali Le caratteristiche di una proposta di successo Strumento PMI 7 PQ CIP EIT Europa 2020 Innovation Union Horizon 2020 2007-2013 2014-2020 3 1 SINGOLO PROGRAMMA (FP7+CIP+EIT)

Dettagli

Lo sviluppo dei sistemi Informativi delle Aziende ospedaliere nel contesto del Sistema Informativo Regionale

Lo sviluppo dei sistemi Informativi delle Aziende ospedaliere nel contesto del Sistema Informativo Regionale I dati da cui partire: Lo sviluppo dei sistemi Informativi delle Aziende ospedaliere nel contesto del Sistema Informativo Regionale Tutti i cittadini lombardi hanno ricevuto la loro CRS-SISS oltre IL 90

Dettagli

Agristransfer-in-Sudha sperimentato metodologie utili per PSR regionali 2014-2020 (network, azioni integrate, interregionalità).

Agristransfer-in-Sudha sperimentato metodologie utili per PSR regionali 2014-2020 (network, azioni integrate, interregionalità). IL PUNTO DI VISTA DELLA RETE SERVIZI LUIGI TROTTA REGIONE PUGLIA Segreteria Rete interregionale Servizi di Sviluppo Agricolo I temi dell'innovazione e del suo trasferimento sono centrali nella programmazione

Dettagli

PROGETTO WIT. Descrizione del progetto. Susanna Galli, Provincia di Milano. I partner: Settore Welfare, terzo settore, Sostegno fragilità e disabilità

PROGETTO WIT. Descrizione del progetto. Susanna Galli, Provincia di Milano. I partner: Settore Welfare, terzo settore, Sostegno fragilità e disabilità Settore Welfare, terzo settore, Sostegno fragilità e disabilità The European Commission as the Contracting Authority PROGETTO WIT WHITE TASK FORCE ON THE DEVELOPMENT OF SKILLS OF THE SOCIAL WELFARE PROFESSIONALS

Dettagli

Deliberazione del Direttore Generale N. 108. Del 23/06/2015

Deliberazione del Direttore Generale N. 108. Del 23/06/2015 Deliberazione del Direttore Generale N. 108 Del 23/06/2015 Il giorno 23/06/2015 alle ore 10.00 nella sede Aziendale di via San Giovanni del Cantone 23, il sottoscritto Massimo Annicchiarico, Direttore

Dettagli

ICT NELLE STRATEGIE A LIVELLO. all applicazione. Susanna LONGO Regione Piemonte Assessorato Innovazione, Ricerca, Industria e Energia

ICT NELLE STRATEGIE A LIVELLO. all applicazione. Susanna LONGO Regione Piemonte Assessorato Innovazione, Ricerca, Industria e Energia ICT NELLE STRATEGIE A LIVELLO EUROPEO, NAZIONALE E REGIONALE Dalla ricerca, all innovazione, all applicazione Susanna LONGO Regione Piemonte Assessorato Innovazione, Ricerca, Industria e Energia Bruxelles

Dettagli

APRE Agenzia per la promozione della Ricerca Europea. Keji Adunmo & Monique Longo, APRE Punti di Contatto Nazionale per il tema SSH

APRE Agenzia per la promozione della Ricerca Europea. Keji Adunmo & Monique Longo, APRE Punti di Contatto Nazionale per il tema SSH APRE Agenzia per la promozione della Ricerca Europea Keji Adunmo & Monique Longo, APRE Punti di Contatto Nazionale per il tema SSH AGENDA: 1. APRE come National Contact Point 2. Il Network dei National

Dettagli

SME Instrument. Silvi Serreqi "COSME A1" UNIT EASME

SME Instrument. Silvi Serreqi COSME A1 UNIT EASME SME Instrument Silvi Serreqi "COSME A1" UNIT EASME 1 Obiettivi e approccio Misura specifica dedicata alle PMI nel quadro di H2020 (budget 2014-2020 circa 3mld) Obiettivo: collocare le PMI al centro del

Dettagli

European Advanced Translational Research InfraStructure in Medicine. Italian Advanced Translational Research Infrastructure BANDO PER PROGETTI PILOTA

European Advanced Translational Research InfraStructure in Medicine. Italian Advanced Translational Research Infrastructure BANDO PER PROGETTI PILOTA European Advanced Translational Research InfraStructure in Medicine Italian Advanced Translational Research Infrastructure BANDO PER PROGETTI PILOTA 1. PREMESSA 1.1. European Advanced Translational Research

Dettagli

PIANO NAZIONALE DELLA PREVENZIONE 2005-2007 RELAZIONE SULLO STATO DI AVANZAMENTO AL 31 DICEMBRE 2007

PIANO NAZIONALE DELLA PREVENZIONE 2005-2007 RELAZIONE SULLO STATO DI AVANZAMENTO AL 31 DICEMBRE 2007 PIANO NAZIONALE DELLA PREVENZIONE 2005-2007 RELAZIONE SULLO STATO DI AVANZAMENTO AL 31 DICEMBRE 2007 Regione: Friuli Venezia Giulia Titolo del progetto: Prevenzione del Rischio Cardiovascolare + Prevenzione

Dettagli