Design of Thermal Management Control Policies for Multiprocessors Systems on Chip

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Design of Thermal Management Control Policies for Multiprocessors Systems on Chip"

Transcript

1 Design of Thermal Management Control Policies for Multiprocessors Systems on Chip THÈSE N O 5253 (2011) PRÉSENTÉE LE 19 DÉCEMBRE 2011 À LA FACULTÉ INFORMATIQUE ET COMMUNICATIONS LABORATOIRE DES SYSTÈMES INTÉGRÉS (IC/STI) PROGRAMME DOCTORAL EN INFORMATIQUE, COMMUNICATIONS ET INFORMATION ÉCOLE POLYTECHNIQUE FÉDÉRALE DE LAUSANNE POUR L'OBTENTION DU GRADE DE DOCTEUR ÈS SCIENCES PAR Francesco ZANINI acceptée sur proposition du jury: Prof. P. Ienne, président du jury Prof. G. De Micheli, directeur de thèse Prof. D. Atienza Alonso, rapporteur Prof. L. Benini, rapporteur Prof. C. Piguet, rapporteur Suisse 2011

2 Abstract The contribution of this thesis is a thorough study of thermal aware policy design for MPSoCs. The study includes the modelling of their thermal behavior as well as the improvement and the definition of new thermal management and balancing policies. The work is structured on three main specific disciplines. The areas of contributions are: modeling, algorithms and system design. This thesis extends the field of modeling by proposing new techniques to represent the thermal behavior of MPSoCs using a mathematical formalization. Heat transfer and modelling of physical properties of MPSoCs have been extensively studied. Special emphasis is given to the way the system cools down (i.e. micro-cooling, natural heat dissipation etc.) and the heat propagates inside the MPSoC. The second contribution of this work is related to policies, which manage MPSoC working frequencies and micro-cooling pumps to satisfy user requirements in the most effective possible way, while consuming the lowest possible amount of resources. Several families of thermal policies algorithms have been studied and analyzed in this work for both 2D and 3D MPSoCs including liquid cooling technologies. The discipline of system design has also been extended during the development of this thesis. Thermal management policies have been implemented in real emulation platforms and contributions in this area are related to the design and implementation of proposed innovations in real MPSoC platforms. Keywords: Thermal, Management, Model, Predictive control, Temperature, Algorithm, 3D-MPSoC, Optimization, Accuracy. i

3 Riassunto Il contributo di questa tesi e uno studio dettagliato dei sistemi di gestione termica(thermal management) per sistemi a multiprocessore(mpsoc). Lo studio prende in considerazione ogni singolo aspetto della tematica trattata: dalle equazioni matematiche che descrivono il comportamento termico degli MPSoC, agli algoritmi di gestione termica, alle politiche di smistamento del workload. La tesi e multidisciplinare e si sviluppa a partire da tre tematiche principali: modellizzazione, algoritmi e architettura del systema. Questa tesi estende la tematica della modellizzazione proponenedo nuove tecniche utilizzando un formalismo matematico il comportamento termico di un MPSoC. I meccanismi di trasferimento termico interni all MPSoC sono stati studiati in dettaglio. Una speciale attenzione e stata data ai sistemi di raffreddamento(micro-cooling) con liquido refrigerante. Il secondo contributo di questa tesi riguarda le politiche di gestione energetica e termica per quanto riguarda la scelta della frequenza di funzionamento e della velocita della pompa dei sistemi di raffreddamento a liquido. Come obbiettivo, il sistema di gestione dell MPSoC deve rispondere in modo pronto alle richieste dell utente impiegando il minor numero possibile di risorse e con il minor dispendio energetico possibile. In questa tesi mettiamo a confronto alcune famiglie di algoritmi per sistemi di tipo MP- SoC sia planari che utilizzando tecnologie 3D con raffreddamento a liquido. Il terzo contributo riguarda l architettura implementativa dei sistemi di gestione termica degli MPSoC proposti in questa tesi. Questi sistemi sono stati sviluppati su piattaforme di simulazione e le principali innovazioni sono legate alla definizione di tali piattaforme software. Parole chiave: Modellizzazione, Controllo predittivo, Gestione termica, Temperatura, Algoritmi, 3D-MPSoC, Ottimizzazione, Accuratezza. iii

4 Contents Abstract Riassunto Acknowledgements Contents List of Figures i iii v vii xi 1 Introduction Motivation Contributions Modeling Algorithms System design Assumptions and Limitations Thesis Organization Background Modeling Background Dynamic voltage and frequency scaling D-MPSoC and liquid cooling Thermal modelling Thermal sensing Algorithms Background Reactive policies History based policies System Design Background Validation of policies Real-time hardware simulation framework Simulation platform Thermal Models 25 vii

5 viii Contents 3.1 Thermal Modeling State-space heat propagation model First order ODE solvers Second order ODE solvers Multi-step fourth order ODE solver Changing the sampling rate Thermal Simulation Analysis Stability analysis Cell size influence Simulation time step Matrix calculation period Liquid Cooling Straight and bent microchannels Interlayer cooling layer modeling Summary Energy and Workload Models System Energy Energy efficiency quantification Energy bounds Workload Model System architecture Task arrival process Workload model Frequency and power model Workload Prediction Workload arrival process Prediction accuracy Maximum energy concentration based estimator Polynomial least squares workload prediction Summary Policies for Thermal Control with Air Cooling Introduction D-MPSoC case study The Niagara processor Layout Frequency Setting and DVFS Power Consumption Benchmarks and Workload Statistics Policy Classification Comparison of Receding Horizon Algorithms Linear quadratic regulator Explicit/Implicit MPC Approximated explicit predictive policy

6 Contents ix Convex optimization based policies Experimental Results Policies setup Executed workload and working temperature Thermal and frequency variations Summary Policies for Thermal Control with Liquid Cooling Introduction Centralized thermal management Hierarchical thermal management D-MPSoC case study Layout and Technology Specifications Frequency Setting and DVFS Cooling Model Cooling System Power Consumption D-MPSoC Power Consumption Benchmarks Centralized Thermal Management Policy computation Policy setup Experimental results Distributed Hierarchical Thermal Policy Hierarchical structure Run-time interaction: global and local controllers Design and implementation Policy computation: global thermal controller Policy computation: local controllers Policy setup Compared 3D-MPSoC thermal management policies Results Summary Sensor Placement Thermal Profile Estimation Temperature estimation by sensing devices Temperature estimation by observability Full Model Placement Algorithm Methodology Placement results Comparison with state-of-the-art methods Model Order Reduction Placement Algorithm Introduction Model: from structure-centric to energy-centric Identification of relevant states

7 x Contents Balanced state transformation analysis Reduced order model and sensor placement Summary Experimental Framework Global Infrastructure Overview Thermal policy computation MPSoC simulation infrastructure Thermal simulator Thermal policy: Matlab code architecture Optimization algorithm Reduced order thermal model Thermal profile estimator MPSoC emulator: SystemC code architecture Virtual Platform Environment DVFS Support Support for Thermal Management Policies Thermal Simulator Challenges in thermal simulators design Proposed syntax and output types Functional diagram of the simulator Adaptive Thermal Simulation Algorithm Methodology Experimental validation results Summary Conclusions Thesis Summary and Contributions Future Work Bibliography 147 Curriculum Vitae 155

Performance Evaluation of a Crystal-Enhanced Collimation System for the LHC

Performance Evaluation of a Crystal-Enhanced Collimation System for the LHC Performance Evaluation of a Crystal-Enhanced Collimation System for the LHC THÈSE N O 4794 (2010) PRÉSENTÉE LE 7 OCTOBRE 2010 À LA FACULTÉ SCIENCES DE BASE LABORATOIRE DE PHYSIQUE DES ACCÉLÉRATEURS DE

Dettagli

Metodologie di progettazione

Metodologie di progettazione Metodologie di progettazione 1 Metodologie di progettazione Una procedura per progettare un sistema Il flusso di progettazione può essere parzialmente o totalmente automatizzato. Un insieme di tool possono

Dettagli

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant UNIONE DELLA A Solar Energy Storage Pilot Power Plant DELLA Project Main Goal Implement an open pilot plant devoted to make Concentrated Solar Energy both a programmable energy source and a distribution

Dettagli

A dissertation submitted to ETH ZURICH. for the degree of Doctor of Sciences. presented by DAVIDE MERCURIO

A dissertation submitted to ETH ZURICH. for the degree of Doctor of Sciences. presented by DAVIDE MERCURIO DISS. ETH NO. 19321 DISCRETE DYNAMIC EVENT TREE MODELING AND ANALYSIS OF NUCLEAR POWER PLANT CREWS FOR SAFETY ASSESSMENT A dissertation submitted to ETH ZURICH for the degree of Doctor of Sciences presented

Dettagli

Controllo Predittivo (cenni)

Controllo Predittivo (cenni) Controllo Predittivo (cenni) Controllo Digitale - A. Bemporad - A.a. 2007/08 Optimizer Model Predictive Control Plant Reference r(t) Input u(t) Output y(t) Measurements MODEL: è richiesto un modello del

Dettagli

Energy Conservation through Energy Storage

Energy Conservation through Energy Storage IEA Implementing Agreement Energy Conservation through Energy Storage Mario Conte, ENEA Giornata Nazionale IEA IA Ricerca Energetica e Innovazione in Edilizia ENEA, Roma, 27 febbraio 2015 Breve storia

Dettagli

Modeling and Tracking Social Walkers

Modeling and Tracking Social Walkers Diss. ETH No. 20340 Modeling and Tracking Social Walkers A dissertation submitted to the ETH ZURICH for the degree of Doctor of Science ETH presented by Stefano Pellegrini M.Eng. Sapienza University of

Dettagli

We take care of your buildings

We take care of your buildings We take care of your buildings Che cos è il Building Management Il Building Management è una disciplina di derivazione anglosassone, che individua un edificio come un entità che necessita di un insieme

Dettagli

Auditorium dell'assessorato Regionale Territorio e Ambiente

Auditorium dell'assessorato Regionale Territorio e Ambiente Auditorium dell'assessorato Regionale Territorio e Ambiente Università degli Studi di Palermo Prof. Gianfranco Rizzo Energy Manager dell Ateneo di Palermo Plan Do Check Act (PDCA) process. This cyclic

Dettagli

Argomenti di Tesi. A. Beghi. DEI, January 19th, 2011. University of Padua (Italy) - Department of Information Engineering

Argomenti di Tesi. A. Beghi. DEI, January 19th, 2011. University of Padua (Italy) - Department of Information Engineering Argomenti di Tesi A. Beghi University of Padua (Italy) - Department of Information Engineering DEI, January 19th, 2011 Outline Tematiche di ricerca: 1 Modellistica, identificazione e controllo di sistemi

Dettagli

Università degli Studi di Pisa

Università degli Studi di Pisa Università degli Studi di Pisa Dipartimento di Ingegneria dell Energia e dei Sistemi Anno accademico 2010/2011 Corso di Laurea in Ingegneria Elettrica Tesi di Laurea; Analisi di fattibilità di piccola

Dettagli

STATO IMPLEMENTAZIONE ONVIF SU TELECAMERE MUNDUS SECURUS

STATO IMPLEMENTAZIONE ONVIF SU TELECAMERE MUNDUS SECURUS IMPLEMENTAZIONE ONVIF SU TELECAMERE MUNDUS SECURUS 1. Ambiente di sviluppo Sono stati analizzati diversi linguaggi e framework differenti utilizzabili per implementare i WebServices ONVIF. Il risultato

Dettagli

Presentazione del Corso di Progettazione di Sistemi Embedded

Presentazione del Corso di Progettazione di Sistemi Embedded Presentazione del Corso di Progettazione di Sistemi Embedded Franco Fummi University of Verona Department of Computer Science Italy Laurea Magistrale in Ingegneria e Scienze Informatiche Embedded Systems

Dettagli

no. SIC04053.03 Rev. 00 Dated 2008.10.02

no. SIC04053.03 Rev. 00 Dated 2008.10.02 TECHNICAL REPORT RAPPORTO TECNICO no. SIC04053.03 Rev. 00 Dated 2008.10.02 This technical report may only be quoted in full. Any use for advertising purposes must be granted in writing. This report is

Dettagli

HeatReCar. Reduced Energy Consumption by Massive Thermoelectric Waste Heat Recovery in Light Duty Trucks

HeatReCar. Reduced Energy Consumption by Massive Thermoelectric Waste Heat Recovery in Light Duty Trucks HeatReCar Reduced Energy Consumption by Massive Thermoelectric Waste Heat Recovery in Light Duty Trucks SST.2007.1.1.2 Vehicle/vessel and infrastructure technologies for optimal use of energy Daniela Magnetto,

Dettagli

NUMERICAL ANALYSIS OF AXISYMMETRIC FLOWS AND METHODS FOR FLUID-STRUCTURE INTERACTION ARISING IN BLOOD FLOW SIMULATION

NUMERICAL ANALYSIS OF AXISYMMETRIC FLOWS AND METHODS FOR FLUID-STRUCTURE INTERACTION ARISING IN BLOOD FLOW SIMULATION NUMERICAL ANALYSIS OF AXISYMMETRIC FLOWS AND METHODS FOR FLUID-STRUCTURE INTERACTION ARISING IN BLOOD FLOW SIMULATION THÈSE N O 2965 (2004) PRÉSENTÉE À LA FACULTÉ SCIENCES DE BASE Institut d'analyse et

Dettagli

Scenari evolutivi nei sistemi e nella tecnologia e loro impatti sui CED e sui loro consumi energetici

Scenari evolutivi nei sistemi e nella tecnologia e loro impatti sui CED e sui loro consumi energetici Scenari evolutivi nei sistemi e nella tecnologia e loro impatti sui CED e sui loro consumi energetici (relazione per convegno ISTUD) Fabrizio Renzi Direttore tecnico, area sistemi IBM Italia Fabrizio_renzi@it.ibm.com

Dettagli

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 me Ho CALL FOR PAPERS: 4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 Software Engineering aims at modeling, managing and implementing software development products

Dettagli

Regolamento Didattico del Corso di laurea in Informatica applicata

Regolamento Didattico del Corso di laurea in Informatica applicata Curricula Regolamento Didattico del Corso di laurea in applicata La Facoltà di Scienze e Tecnologie informatiche della Libera Università di Bolzano offre un Corso di laurea in applicata. In conformità

Dettagli

Next Best App Anticipare le esigenze del cliente. Luca Camporese

Next Best App Anticipare le esigenze del cliente. Luca Camporese Next Best App Anticipare le esigenze del cliente Luca Camporese i4c Analytics & Accenture Italy based software vendor focused on advanced analytics Founded in 2002 as i4c Gartner s recognizes i4c as one

Dettagli

Dry clutch for automated manual transmissions. University of Salerno Department of Industrial Engineering. Mechanical Engineering

Dry clutch for automated manual transmissions. University of Salerno Department of Industrial Engineering. Mechanical Engineering European Union University of Salerno University of Salerno Department of Industrial Engineering Ph.D. Thesis in Mechanical Engineering Cycle XII (2011-2013) Dry clutch for automated manual transmissions

Dettagli

EIII. Energy cost analysis in filament melt spinning. Swiss Federal Institute of Technology Zurich. Doctor of Technical Seiences

EIII. Energy cost analysis in filament melt spinning. Swiss Federal Institute of Technology Zurich. Doctor of Technical Seiences EIII Eidgenössische Technische Hochschule Zürich Ecole polytechnique teoerele de Zurich Politecnico federale di Zurigo Swiss Federallnstitute of Technology Zurich Diss. ETH No. 12 659 Energy cost analysis

Dettagli

ICT e SmartGrid. Massimiliano Chiandone mchiandone@units.it

ICT e SmartGrid. Massimiliano Chiandone mchiandone@units.it ICT e SmartGrid Massimiliano Chiandone mchiandone@units.it Sommario Introduzione Nuove Architetture dei Sistemi Elettrici Motivazioni, requisiti, caratteristiche Comunicazioni Dispositivi Un esempio Applicazioni

Dettagli

N 1 alla versione bilingue (italiano-inglese) NORMA UNI EN ISO 9001 (novembre 2008) Sistemi di gestione per la qualità - Requisiti.

N 1 alla versione bilingue (italiano-inglese) NORMA UNI EN ISO 9001 (novembre 2008) Sistemi di gestione per la qualità - Requisiti. ERRATA CORRIGE N 1 alla versione bilingue (italiano-inglese) DEL 31 luglio 2009 NORMA UNI EN ISO 9001 (novembre 2008) TITOLO Sistemi di gestione per la qualità - Requisiti Punto della norma Pagina Oggetto

Dettagli

UNIVERSITÀ DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA

UNIVERSITÀ DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA UNIVERSITÀ DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI Tesi di Laurea Analisi statistica di propagazione di campo elettromagnetico in ambiente urbano. Relatori:

Dettagli

Progettazione e analisi strutturale di un generatore solare d'alta potenza per veicoli spaziali UNIVERSITÀ DI PISA. Facoltà di Ingegneria

Progettazione e analisi strutturale di un generatore solare d'alta potenza per veicoli spaziali UNIVERSITÀ DI PISA. Facoltà di Ingegneria UNIVERSITÀ DI PISA Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Aerospaziale Tesi di laurea Specialistica Progettazione e analisi strutturale di un generatore solare d'alta potenza

Dettagli

Energy in Buildings and Communities

Energy in Buildings and Communities IEA Implementing Agreement Energy in Buildings and Communities Michele Zinzi, ENEA Giornata Nazionale IEA IA Ricerca Energetica e Innovazione in Edilizia ENEA, Roma, 27 febbraio 2015 Aspetti generali Fondato

Dettagli

Modellistica Medica. Maria Grazia Pia INFN Genova. Scuola di Specializzazione in Fisica Sanitaria Genova Anno Accademico 2002-2003

Modellistica Medica. Maria Grazia Pia INFN Genova. Scuola di Specializzazione in Fisica Sanitaria Genova Anno Accademico 2002-2003 Modellistica Medica Maria Grazia Pia INFN Genova Scuola di Specializzazione in Fisica Sanitaria Genova Anno Accademico 2002-2003 Lezione 1 Introduzione al corso Obiettivi Programma Esercitazioni Prerequisiti

Dettagli

COMMERCIO COMMERCE. CAROSELLO, Carugate - Centro commerciale. MERITALIA, Milano - Show room

COMMERCIO COMMERCE. CAROSELLO, Carugate - Centro commerciale. MERITALIA, Milano - Show room COMMERCIO COMMERCE CAROSELLO, Carugate - Centro commerciale MERITALIA, Milano - Show room 2 4 1 Eurocommercial Properties Ampliamento Centro Commerciale Carosello Carugate (Milano) 2.2 D AT I D I P R O

Dettagli

Controllo delle Vibrazioni mediante l uso di PAC (Programmable Automation Controller)

Controllo delle Vibrazioni mediante l uso di PAC (Programmable Automation Controller) Unione Europea Università degli studi di Salerno Dipartimento di Ingegneria Industriale Dottorato di Ricerca in Ingegneria Meccanica X Ciclo N.S. (2008-2011) Controllo delle Vibrazioni mediante l uso di

Dettagli

GSA. SINT Informatica Srl. BCP Busarello+Cott+Partner Inc. GROUNDING SYSTEM ANALYSIS 1995 2007 - (Rel. 3.0-10/2007)

GSA. SINT Informatica Srl. BCP Busarello+Cott+Partner Inc. GROUNDING SYSTEM ANALYSIS 1995 2007 - (Rel. 3.0-10/2007) GSA GROUNDING SYSTEM ANALYSIS 1995 2007 - (Rel. 3.0-10/2007) GSA è un programma di calcolo per la progettazione e l analisi di dispersori per impianti di terra a bassa frequenza sviluppato da SINT Informatica

Dettagli

Il ruolo dell università: la Ricerca Operativa / Management Science

Il ruolo dell università: la Ricerca Operativa / Management Science Il ruolo dell università: la Ricerca Operativa / Management Science Giovanni Righini Università degli Studi di Milano Busin3ss Analyt1cs: la matematica che crea valore Crema, 21 Giugno 2011 Definizione

Dettagli

Marco Palazzo (*), Lorenzo Vasanelli (*)

Marco Palazzo (*), Lorenzo Vasanelli (*) PROTOTIPAZIONE RAPIDA IN AMBIENTE OPEN SOURCE DI APPLICAZIONI WEB GIS CONFORMI CON LE SPECIFICHE DELL INTESA STATO-REGIONI-ENTI LOCALI PER LA REALIZZAZIONE DEI SISTEMI INFORMATIVI GEOGRAFICI Marco Palazzo

Dettagli

Eco-REFITec: Seminary and Training course

Eco-REFITec: Seminary and Training course Eco-REFITec: Seminary and Training course About Eco-REFITec: Eco-REFITEC is a research project funded by the European Commission under the 7 th framework Program; that intends to support repair shipyards

Dettagli

LABORATORIO ELETTROFISICO YOUR MAGNETIC PARTNER SINCE 1959

LABORATORIO ELETTROFISICO YOUR MAGNETIC PARTNER SINCE 1959 FINITE ELEMENT ANALYSIS (F.E.A.) IN THE DESIGN OF MAGNETIZING COILS How does it works? the Customer s samples are needed! (0 days time) FEA calculation the Customer s drawings are of great help! (3 days

Dettagli

THETIS Water Management System for Settignano acqueduct (Firenze, Italy) Water Management System for Settignano aqueduct (Firenze, Italy)

THETIS Water Management System for Settignano acqueduct (Firenze, Italy) Water Management System for Settignano aqueduct (Firenze, Italy) THETIS for Settignano aqueduct (Firenze, Italy) YEAR: 2003 CUSTOMERS: S.E.I.C. Srl developed the Water Monitoring System for the distribution network of Settignano Municipality Aqueduct. THE PROJECT Il

Dettagli

Manutenzione del software

Manutenzione del software del software Generalità Leggi dell evoluzione del software Classi di manutenzione Legacy systems Modelli di processo per la manutenzione 1 Generalità La manutenzione del software è il processo di modifica

Dettagli

PROGETTO DI RICERCA - MODELLO A Anno 2009

PROGETTO DI RICERCA - MODELLO A Anno 2009 MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DIREZIONE GENERALE DELLA RICERCA PROGRAMMI DI RICERCA SCIENTIFICA DI RILEVANTE INTERESSE NAZIONALE RICHIESTA DI COFINANZIAMENTO PROGETTO DI RICERCA

Dettagli

UN ESEMPIO CONCRETO DI COME LA TECNOLOGIA MPC PUO CONTRIBUIRE A MIGLIORARE E OTTIMIZZARE LA GESTIONE DI UNA RETE DI DISTRIBUZIONE DELL ACQUA POTABILE.

UN ESEMPIO CONCRETO DI COME LA TECNOLOGIA MPC PUO CONTRIBUIRE A MIGLIORARE E OTTIMIZZARE LA GESTIONE DI UNA RETE DI DISTRIBUZIONE DELL ACQUA POTABILE. UN ESEMPIO CONCRETO DI COME LA TECNOLOGIA MPC PUO CONTRIBUIRE A MIGLIORARE E OTTIMIZZARE LA GESTIONE DI UNA RETE DI DISTRIBUZIONE DELL ACQUA POTABILE. Alessandro Masiello Rockwell Automation Mission Overview

Dettagli

STIMA DELLA PROBABILITÀ DI DEGRADO BIOLOGICO SU CAPPOTTI

STIMA DELLA PROBABILITÀ DI DEGRADO BIOLOGICO SU CAPPOTTI POLITECNICO DI MILANO Facoltà di Ingegneria Edile - Architettura Corso di laurea magistrale in Ingegneria dei Sistemi Edilizi STIMA DELLA PROBABILITÀ DI DEGRADO BIOLOGICO SU CAPPOTTI PROPOSTA DI UN METODO

Dettagli

MATEMATICA & SPORT. #mathandsport. Ottavio Crivaro

MATEMATICA & SPORT. #mathandsport. Ottavio Crivaro MATEMATICA & SPORT #mathandsport Ottavio Crivaro Monza, 9 Gennaio 2016 Who we are Ottavio CRIVARO CEO Alfio QUARTERONI EPFL CMCS Director Piercesare SECCHI PoliMI Math Department Director Luca FORMAGGIA

Dettagli

Verifica del codice con Interpretazione Astratta

Verifica del codice con Interpretazione Astratta Verifica del codice con Interpretazione Astratta Daniele Grasso grasso@dsi.unifi.it grasso.dan@gmail.com Università di Firenze, D.S.I., Firenze, Italy December 15, 2009 D.Grasso (Università di Firenze)

Dettagli

IL GREEN DATA CENTER: come trasformare l infrastruttura IT in modo efficiente e sostenibile

IL GREEN DATA CENTER: come trasformare l infrastruttura IT in modo efficiente e sostenibile IL GREEN DATA CENTER: come trasformare l infrastruttura IT in modo efficiente e sostenibile Giovanni Boniardi Infrastructure Architect IT Transformation & Optimization, IBM Italia La sostenibilità: il

Dettagli

Ingegneria del Software. Business Object Technology

Ingegneria del Software. Business Object Technology Ingegneria del Software Business Object Technology Premesse I sistemi informativi di qualsiasi organizzazione devono essere capaci di: gestire quantità di dati sempre crescenti fornire supporto a nuovi

Dettagli

Anno 2008 - Protocollo:... (attribuito dal sistema)

Anno 2008 - Protocollo:... (attribuito dal sistema) QUESTO E' SOLO UN FACSIMILE E NON SI PUO' UTILIZZARE PER LA COMPILAZIONE MINISTERO DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Direzione Generale per il Coordinamento e lo Sviluppo della ricerca PROGETTO DI RICERCA

Dettagli

Corso di Interazione Uomo-Macchina Paolo Bottoni

Corso di Interazione Uomo-Macchina Paolo Bottoni Corso di Interazione Uomo-Macchina Paolo Bottoni Lezione 10: Principi e linee guida PRINCIPII E LINEE GUIDA Corso di Interazione Uomo Macchina AA 2010-2011 Roberto Polillo Corso di laurea in Informatica

Dettagli

Cyber Security Energia Una Piattaforma di Ricerca e Innovazione. Giovanna Dondossola

Cyber Security Energia Una Piattaforma di Ricerca e Innovazione. Giovanna Dondossola Cyber Security Energia Una Piattaforma di Ricerca e Innovazione Giovanna Dondossola Agenda Cyber Security in RSE Evoluzione dello scenario energe7co Pia9aforma RSE di Ricerca e Innovazione Funzioni e Capacità

Dettagli

Implementazione e gestione del transitorio nell introduzione di un sistema ERP: il caso Power-One - Oracle

Implementazione e gestione del transitorio nell introduzione di un sistema ERP: il caso Power-One - Oracle FACOLTÀ DI INGEGNERIA RELAZIONE PER IL CONSEGUIMENTO DELLA LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA GESTIONALE Implementazione e gestione del transitorio nell introduzione di un sistema ERP: il caso Power-One

Dettagli

Engineering solutions at your service

Engineering solutions at your service Engineering solutions at your service Soluzioni d'ingegneria al vostro servizio Knowledge and expertise always come from the awareness of not knowing Conoscenza e competenza provengono sempre dalla consapevolezza

Dettagli

Intangible heritage management and multimodal navigation

Intangible heritage management and multimodal navigation Intangible heritage management and multimodal navigation R. Schettini, G. Ciocca, A. Colombo, I. Gagliardi*, MT Artese* D.I.S.Co. (Dip. Informatica, Sistemistica e Comunicazione) Università degli Studi

Dettagli

WorkFlow Management Systems

WorkFlow Management Systems WorkFlow Management Systems Cosa è un? Automazione di un processo aziendale (business process) con: documenti, informazioni e compiti partecipanti insieme predefinito di regole obiettivo comune 2 Esempi

Dettagli

La rivoluzione della generazione distribuita: l integrazione di rinnovabili in smart micro-grids

La rivoluzione della generazione distribuita: l integrazione di rinnovabili in smart micro-grids La rivoluzione della generazione distribuita: l integrazione di rinnovabili in smart micro-grids Enrico Sangiorgi Dipartimento di Ingegneria dell Energia Elettrica e dell informazione «Guglielmo Marconi»

Dettagli

Spin Applicazioni Magnetiche S.r.l. Programmi di calcolo per la simulazione elettromeccanica, termica e meccatronica

Spin Applicazioni Magnetiche S.r.l. Programmi di calcolo per la simulazione elettromeccanica, termica e meccatronica Spin Applicazioni Magnetiche S.r.l. Programmi di calcolo per la simulazione elettromeccanica, termica e meccatronica -Applicazioni multifisiche - 1 Sommario PORTUNUS & Simulink hardware e struttura di

Dettagli

Workshop I Energia e sostenibilità ambientale dei prodotti: nuove opportunità per le imprese

Workshop I Energia e sostenibilità ambientale dei prodotti: nuove opportunità per le imprese Workshop I Energia e sostenibilità ambientale dei prodotti: nuove opportunità per le imprese Ecodesign, integrare economia ed ecologia nel ciclo di vita dei prodotti Alessandro Santini Dipartimento di

Dettagli

La normativa tecnica per le diagnosi energetiche

La normativa tecnica per le diagnosi energetiche La normativa tecnica per le diagnosi energetiche Fare efficienza con gli strumenti giusti Antonio Panvini Comitato Termotecnico Italiano 23 aprile 2015 Diagnosi energetica: obbligo o convenienza? Non lo

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Freddo gratuito per il processo produttivo

Freddo gratuito per il processo produttivo Scrivere titolo TETRA PAK CARTA S.P.A. Freddo gratuito per il processo produttivo RELATORE ING. ALESSANDRO PASINI PROJECT MANAGER MODENA, 29 MAGGIO 2014 Collaborazione Tetra Pak Carta SPA - Airklima Engineering

Dettagli

DEVELOPMENT OF A NAVIGATION SYSTEM FOR AUTONOMOUS ROBOTS BASED ON OPEN SOURCE GIS TECHNOLOGIES. Michele Mangiameli

DEVELOPMENT OF A NAVIGATION SYSTEM FOR AUTONOMOUS ROBOTS BASED ON OPEN SOURCE GIS TECHNOLOGIES. Michele Mangiameli DIEEI International PhD in Electronic, Automation and Control of Complex Systems XXV Cycle DEVELOPMENT OF A NAVIGATION SYSTEM FOR AUTONOMOUS ROBOTS BASED ON OPEN SOURCE GIS TECHNOLOGIES Michele Mangiameli

Dettagli

LA SIMULAZIONE NUMERICA COME STRUMENTO DI ANALISI DEL MOTO ONDOSO SULLE BARRIERE SOFFOLTE

LA SIMULAZIONE NUMERICA COME STRUMENTO DI ANALISI DEL MOTO ONDOSO SULLE BARRIERE SOFFOLTE DOTTORATO DI RICERCA IN INGEGNERIA CIVILE PER L AMBIENTE ED IL TERRITORIO X Ciclo - Nuova Serie (2008-2011) DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SALERNO LA SIMULAZIONE NUMERICA

Dettagli

La passione per il proprio lavoro, la passione per l'innovazione e la ricerca

La passione per il proprio lavoro, la passione per l'innovazione e la ricerca La passione per il proprio lavoro, la passione per l'innovazione e la ricerca tecnologica insieme all'attenzione per il cliente, alla ricerca della qualità e alla volontà di mostrare e di far toccar con

Dettagli

F ondazione Diritti Genetici. Biotecnologie tra scienza e società

F ondazione Diritti Genetici. Biotecnologie tra scienza e società F ondazione Diritti Genetici Biotecnologie tra scienza e società Fondazione Diritti Genetici La Fondazione Diritti Genetici è un organismo di ricerca e comunicazione sulle biotecnologie. Nata nel 2007

Dettagli

Abstract. Chi sono. Using Server Virtualization to Optimize the Consolidation and Reduce the Power Consumption of the Datacenter.

Abstract. Chi sono. Using Server Virtualization to Optimize the Consolidation and Reduce the Power Consumption of the Datacenter. Using Server Virtualization to Optimize the Consolidation and Reduce the Power Consumption of the Datacenter Andrea Mauro Abstract Server consolidation is a way to reduce the number of servers and optimize

Dettagli

IBM Green Data Center

IBM Green Data Center IBM Green Data Center Mauro Bonfanti Director of Tivoli Software Italy www.ibm.com/green Milano, 17/02/2009 Partiamo da qui... L efficienza Energetica è una issue globale con impatti significativi oggi

Dettagli

Risparmio energetico nei Data Center

Risparmio energetico nei Data Center Risparmio energetico nei Data Center Danilo Ardagna, Mara Tanelli, Politecnico di Milano {ardagna,tanelli}@elet.polimi.it Politecnico di Milano, 22 Febbraio 2010 Consumi energetici dei Data Center: un

Dettagli

2" GAS 2" GAS 2" GAS 2-1/2" GAS 2-1/2" GAS 85 (1P) 150 (1P) 150 (1P) 190 (1P) 250 (1P)

2 GAS 2 GAS 2 GAS 2-1/2 GAS 2-1/2 GAS 85 (1P) 150 (1P) 150 (1P) 190 (1P) 250 (1P) RACA PLUS ENERGY Le unità RACA PLUS ENERGY sono studiate per soddisfare in modo completo qualunque esigenza ed applicativa grazie ad una gamma completa di modelli e configurazioni. Sono disponibili con

Dettagli

I profili professionali EUCIP per le architetture Service Oriented

I profili professionali EUCIP per le architetture Service Oriented Sede AICA Liguria Competenze Professionali per l Innovazione Digitale Le competenze per la SOA-Service Oriented Architecture I profili professionali EUCIP per le architetture Service Oriented Roberto Ferreri

Dettagli

Qlik Services. Roma 10 Giugno, 2015

Qlik Services. Roma 10 Giugno, 2015 Qlik Services Roma 10 Giugno, 2015 By 2015, the shifting tide of BI platform requirements, moving from reporting-centric to analysis-centric, will mean the majority of BI vendors will make governed data

Dettagli

Space surveillance systems for close approach management

Space surveillance systems for close approach management Space surveillance systems for close approach management Università di Bologna Alma Mater Studiorum, Università di Roma La Sapienza CIGC SICRAL Ministero della Difesa Ricercatori Coinvolti Alessandro Ceruti,

Dettagli

Gli strumenti di simulazione per lo sviluppo di sistemi elettronici automotive

Gli strumenti di simulazione per lo sviluppo di sistemi elettronici automotive 18 aprile 2012 Gli strumenti di simulazione per lo sviluppo di sistemi elettronici automotive Andrea Delmastro R&D Manager La normativa ISO 26262 Road vehicles Functional Safety Soddisfare esigenze per

Dettagli

Efficienza nelle macchine utensili con sercos energy D. Dallefrate, Milano 21/6/2012

Efficienza nelle macchine utensili con sercos energy D. Dallefrate, Milano 21/6/2012 Efficienza nelle macchine utensili con sercos energy D. Dallefrate, Milano 21/6/2012 1 Efficienza nelle macchine utensili con sercos energy Sommario Il problema La soluzione Gli strumenti Esempi applicativi

Dettagli

Rinnova la tua Energia. Renew your Energy.

Rinnova la tua Energia. Renew your Energy. Rinnova la tua Energia. Renew your Energy. Dai vita ad un nuovo Futuro. Create a New Future. Tampieri Alfredo - 1934 Dal 1928 sosteniamo l ambiente con passione. Amore e rispetto per il territorio. Una

Dettagli

SYMPHONY ENERGY MANAGER

SYMPHONY ENERGY MANAGER ADVANCED ENERGY MANAGEMENT Innovazione Il Symphony Energy Manager (SEM) rappresenta uno strumento altamente innovativo che nasce all interno del panorama tecnologico offerto dalla piattaforma Symphony.

Dettagli

Introduzione all ambiente di sviluppo

Introduzione all ambiente di sviluppo Laboratorio II Raffaella Brighi, a.a. 2005/06 Corso di Laboratorio II. A.A. 2006-07 CdL Operatore Informatico Giuridico. Introduzione all ambiente di sviluppo Raffaella Brighi, a.a. 2005/06 Corso di Laboratorio

Dettagli

Il Data Center come elemento abilitante alla competività dell impresa

Il Data Center come elemento abilitante alla competività dell impresa Il Data Center come elemento abilitante alla competività dell impresa Lorenzo Bovo Senior Solution Consultant HP Technology Consulting lorenzo.bovo@hp.com Udine, 23 Novembre 2009 2009 Hewlett-Packard Development

Dettagli

UniRoma2 - Ingegneria del Software 1 1

UniRoma2 - Ingegneria del Software 1 1 Il processo di ingegneria dei requisiti (requirements engineering) varia in base al dominio applicativo, alle persone coinvolte ed all'organizzazione che sviluppa il sistema software Si può però individuare

Dettagli

VNET HOP Hw code 2248 Rev. 0. VNET 433 Hw code 2235 Rev. 2. VNET 433 FLEX Hw code 2274 Rev. 0. VNET LP Hw code 2247 Rev. 0

VNET HOP Hw code 2248 Rev. 0. VNET 433 Hw code 2235 Rev. 2. VNET 433 FLEX Hw code 2274 Rev. 0. VNET LP Hw code 2247 Rev. 0 Cedac Software Srl Products line Hardware Division VNET HOP Hw code 2248 Rev. 0 Il modulo con protocollo Vnet 1.0 e Vnet 2.0 Advanced Mode (vedi Virtual Net architecture), consente una connessione tra

Dettagli

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI IMPIANTI DI PROCESSO. Technip Italy, Dicembre 2008 Maggio 2009

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI IMPIANTI DI PROCESSO. Technip Italy, Dicembre 2008 Maggio 2009 CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI IMPIANTI DI PROCESSO Technip Italy, Dicembre 2008 Maggio 2009 Introduzione Il corso di specializzazione è rivolto ad un massimo di 15 laureati

Dettagli

ECO MANAGEMENT DEGLI ENTI PUBBLICI: ANALISI DI UN CASO DI STUDIO

ECO MANAGEMENT DEGLI ENTI PUBBLICI: ANALISI DI UN CASO DI STUDIO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA DIPARTIMENTO DI SCIENZE AGRARIE, ALIMENTARI E AMBIENTALI Corso di Laurea Magistrale in Sviluppo Rurale Sostenibile Settore scientifico disciplinare AGR/01 ECO MANAGEMENT

Dettagli

Development and Application of Objective Uncertainty Measures for Nuclear Power Plant Transient Analysis

Development and Application of Objective Uncertainty Measures for Nuclear Power Plant Transient Analysis Development and Application of Objective Uncertainty Measures for Nuclear Power Plant Transient Analysis THÈSE N O 3897 (2007) PRÉSENTÉE le 12 octobre 2007 À LA FACULTÉ DES SCIENCES DE BASE Laboratoire

Dettagli

Embedded Control con LabVIEW Real- Time e FieldPoint

Embedded Control con LabVIEW Real- Time e FieldPoint Embedded Control con LabVIEW Real- Time e FieldPoint Overview Modellizzazione e progetto di controllo Simulazione e tuning Estensione del concetto di controllo di sistema LabVIEW Real-Time Controllo discretizzato

Dettagli

Quality by Design: innovazione per il life-cycle del prodotto

Quality by Design: innovazione per il life-cycle del prodotto Giornata di studio Applicazione del Quality by Design (QbD) ai processi farmaceutici 22 Aprile 2013 Quality by Design: innovazione per il life-cycle del prodotto Paolo Mazzoni Agenda Cosa è il Quality

Dettagli

CloudSim. A Framework for Modeling and Simulation of Cloud Computing Infrastructures and Services. Luca Silvestri silvestri@ing.uniroma2.

CloudSim. A Framework for Modeling and Simulation of Cloud Computing Infrastructures and Services. Luca Silvestri silvestri@ing.uniroma2. CloudSim A Framework for Modeling and Simulation of Cloud Computing Infrastructures and Services Luca Silvestri Agenda Richiami su Cloud Computing Architettura Federation of Clouds Motivazioni CloudSim

Dettagli

SUNWAY M PLUS. Inverter solare monofase con trasformatore. Single-phase solar inverter with transformer

SUNWAY M PLUS. Inverter solare monofase con trasformatore. Single-phase solar inverter with transformer Inverter solare monofase con trasformatore ngle-phase solar inverter with transformer La soluzione migliore nel caso in cui esigenze normative o funzionali di modulo, d impianto o di rete, richiedano la

Dettagli

Alessandro Huber Chief Technology Officer, Microsoft Italia Claudia Angelelli Service Line Manager, Microsoft Italia

Alessandro Huber Chief Technology Officer, Microsoft Italia Claudia Angelelli Service Line Manager, Microsoft Italia Alessandro Huber Chief Technology Officer, Microsoft Italia Claudia Angelelli Service Line Manager, Microsoft Italia Contenimento dei costi di gestione Acquisizioni/ merge Rafforzare la relazione con

Dettagli

Labss CNR Edulabss: Didattica e

Labss CNR Edulabss: Didattica e EduLabss Responsabile contenuti/formazione Federico CECCONI EduLabss c/o LABSS ISTC Cnr Via Palestro 32 00185 Roma Tel +39.06.49936410 email: info@edulabss.com Labss CNR Edulabss: Didattica e divulgazione

Dettagli

UNI EN ISO 12944-6. Corrosion protection of steel structures by protective paint systems. Laboratory performance test for

UNI EN ISO 12944-6. Corrosion protection of steel structures by protective paint systems. Laboratory performance test for via di Marmiceto, 6/C-56016 Ospeetto PISA P.IVA 01115340505 CCIAA Pi 101169 Report n 2050451/5 UNI EN ISO 12944-6 Corrosion protection of steel structures by protective paint systems Laboratory performance

Dettagli

A Neuromorphic VLSI System for Modeling Spike Based Cooperative Competitive Neural Networks

A Neuromorphic VLSI System for Modeling Spike Based Cooperative Competitive Neural Networks Diss. ETH No. 16578 A Neuromorphic VLSI System for Modeling Spike Based Cooperative Competitive Neural Networks A dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY (ETH ZURICH) for the

Dettagli

Università degli studi dell Aquila. Sistemi informativi aziendali

Università degli studi dell Aquila. Sistemi informativi aziendali Università degli studi dell Aquila Sistemi informativi aziendali 6 C.F.U. 9 C.F.U. Ing. Gaetanino Paolone (gaetanino.paolone@univaq.it) Prof. Dr. Luciano Fratocchi (luciano.fratocchi@univaq.it) Contenuti

Dettagli

Gestire i processi di business trasforma una organizzazione normale in una intelligente? Roberta Raimondi Professor, Sda Bocconi

Gestire i processi di business trasforma una organizzazione normale in una intelligente? Roberta Raimondi Professor, Sda Bocconi Gestire i processi di business trasforma una organizzazione normale in una intelligente? Roberta Raimondi Professor, Sda Bocconi 1) information goes to work 2) model the way Quale migliore prospettiva

Dettagli

SISTEMI DI INTRATTENIMENTO DI BORDO: HARDWARE ED ALGORITMI

SISTEMI DI INTRATTENIMENTO DI BORDO: HARDWARE ED ALGORITMI Università Politecnica delle Marche Dipartimento di Ingegneria Biomedica Elettronica e Telecomunicazioni SISTEMI DI INTRATTENIMENTO DI BORDO: HARDWARE ED ALGORITMI Relatore: Prof. Francesco Piazza Autore:

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. Data di nascita 21 GENNAIO 1966 ESPERIENZA LAVORATIVA PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. Data di nascita 21 GENNAIO 1966 ESPERIENZA LAVORATIVA PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome ARMANDO STERNIERI Nazionalità Italiana Data di nascita 21 GENNAIO 1966 ESPERIENZA LAVORATIVA Principali mansioni e responsabilità Principali

Dettagli

Il processo di ingegneria dei requisiti

Il processo di ingegneria dei requisiti Il processo di ingegneria dei requisiti Il processo di ingegneria dei requisiti (requirements engineering) varia in base al dominio applicativo, alle persone coinvolte ed all'organizzazione che sviluppa

Dettagli

Introduction to Computer Simulation

Introduction to Computer Simulation Introduction to Computer Simulation Simulation Simulation means reproducing with a given accuracy how a system works in given conditions. A system may be: Input - a business process; - a manufacturing

Dettagli

La sabbia si disponeva infatti in corrispondenza delle zone in cui la forma d onda risultante aveva uno zero (linee nodali).

La sabbia si disponeva infatti in corrispondenza delle zone in cui la forma d onda risultante aveva uno zero (linee nodali). Lucia Simonetto Marta Iannello La forma del suono Introduzione Questa esperienza vuole essere una riproduzione degli sperimenti effettuati dal fisico tedesco Ernst Chladni (Wittemberg 1756 Berlino 1824)

Dettagli

Characterization of Gas Turbine Film Cooling Efficiency on High Performance Computing platforms: an Experimental/Numerical integrated approach

Characterization of Gas Turbine Film Cooling Efficiency on High Performance Computing platforms: an Experimental/Numerical integrated approach Characterization of Gas Turbine Film Cooling Efficiency on High Performance Computing platforms: an Experimental/Numerical integrated approach Silvia Ravelli Giovanna Barigozzi UNIVERSITA di BERGAMO Raffaele

Dettagli

Microscopi digitali con Tablet PC B-190TB

Microscopi digitali con Tablet PC B-190TB Microscopi digitali con Tablet PC B-190TB La serie B-190 è il risultato di una perfetta fusione tra anni di esperienza nel settore microscopia e uno studio di design raffinato. Questa serie rappresenta

Dettagli

CloudEvolution is a plant monitoring and supervision system (via Web).

CloudEvolution is a plant monitoring and supervision system (via Web). CloudEvolution Plant monitoring and supervision system (via Web) Sistema di monitoraggio e di supervisione di impianti (via Web) CloudEvolution is a plant monitoring and supervision system (via Web). With

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R

F O R M A T O E U R O P E O P E R F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo ARMANDO STERNIERI VIA SIROTTI, 19 42121 REGGIO EMILIA- ITALIA Telefono 0522/455141 Fax 0522/451382

Dettagli

ACTIA Group Isobus & Safety

ACTIA Group Isobus & Safety ACTIA Group Isobus & Safety I controllori Actia per il mondo Isobus www.actia.com P410089A Ita 04/2008 ISOBUS & SAFTEY Le novità Actia per EIMA 2012 AT056-F La Nuove Direttiva Macchine impone nuove definizioni

Dettagli