I Comuni dell alto cremasco insieme per decidere il futuro del territorio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I Comuni dell alto cremasco insieme per decidere il futuro del territorio"

Transcript

1 COSE IN COMUNE Notiziario del Comune di Capralba Firmato il protocollo d intesa per la realizzazione del Piano territoriale d area dell Alto Cremasco, un importante strumento di programmazione sovracomunale che ha l obiettivo di definire strategie per lo sviluppo del territorio, coordinandole con gli strumenti di pianificazione dei singoli comuni. Il Piano coinvolge il nostro comune ed i comuni di Camisano, Casale Cremasco, Castel Gabbiano, Pieranica, Quintano, Sergnano, Torlino e Vailate. La necessità di dotarsi di un piano sovracomunale nasce dall esigenza di governare i numerosi interventi che interesseranno l alto cremasco: la nuova autostrada BRE-BE-MI ed il corridoio ferroviario Torino-Milano-Trieste S o m m a r i o I Comuni dell alto cremasco insieme per decidere il futuro del territorio V i a P i a v e, n u o v i s p a z i e a r r e d o u r b a n o 2 che prevede importanti progetti ferroviari riguardanti il polo di Treviglio. I comuni dell alto cremasco, caratterizzati da un economia agricola e dalla presenza di risorgive, sono collocati in una zona di cerniera tra le infrastrutture in progetto e la polarità di Crema; una posizione in grado di fornire grandi opportunità di sviluppo, che devono però essere governate con attenzione per evitare rischi ambientali e sociali. Il piano d area è una grande scommessa che può diventare il volano per uno sviluppo ecoso- stenibile, un programma che prevede: una zona industriale ed un area sportiva sovracomunale, il museo dell acqua, un itinerario agroalimentare, un parco tecnologico e l ampliiamneto del PLIS (parco locale di interesse sovracomunale) dei fontanili; interventi sull ambiente che possono dare al nostro territorio il ruolo di attrattore ambientale per tutta la regione. Il piano propone inoltre interventi per il trasporto su gomma e su rotaia: un corridoio infrastrutturale che integri la strada provinciale 19 con la strada provinciale 2 (Capralba-Quintano-Pieranica) e la trasformazione della stazione di Capralba in un hub di riferimento dell alto cremasco con la creazione di un polo ferroviario con i relativi servizi. B i b l i o t e c a e c u l t u r a : t u t t i g l i a p p u n t a m e n t i 8-9 A m p l i a t o i l c i m i t e r o d i C a p r a l b a 3 P r o g e t t o A n z i a n i s o l i 4 F i n a n z i a m e n t i p e r v a l o r i z z a r e i l t e r r i t o r i o 5 T h e S u n s h i n e. R o c k d a C a p r a l b a 6 Z o o m s u l C o m u n e : i l n u o v o V i g i l e 7 D o t e S c u o l a : c o s è e c o m e r i c h i e d e r l a 1 0 I p r o t a g o n i s t i d i C a p r a l b a : m e c c a n i c a i n r o s a. U n a z i e n d a a l f e m m i n i l e 1 1 L U R P i n f o r m a 1 2

2 Cose in Comune N 4 Lavori Pubblici Pag 2 VIA PIAVE NUOVI SPAZI VERDI E ARREDO URBANO Come vi sarete accorti, sono quasi finiti il lavori della rotatoria in Piazza Europa, la costruzione dei nuovi marciapiedi e il nuovo imbocco di Via Piave, opere importanti, finalizzate a migliorare la viabilità ed a garantire maggiore sicurezza sulle strade del nostro Comune. Parallelamente a questi interventi sono iniziati anche i lavori per ridefinire la fisionomia del piazzale antistante il Municipio, che saranno finiti entro Maggio. Questi lavori prevedono un ridisegno degli spazi verdi, dei percorsi pedonali fatti da cubetti di porfido e granito, la disposizione di un nuovo arredo urbano (panchine e aiuole), l installazione di un nuovo impianto di irrigazione e di nuovi impianti di illuminazione che seguano le recenti norme sull inquinamento luminoso promosse dalla Regione, ossia l impossibilità di dirigere l illuminazione solo verso il bas- so e non verso l alto, in modo da permettere ai cittadini di vedere le stelle. Una serie di interventi che apporteranno, non solo un miglioramento estetico degli spazi interessati ma renderanno anche più vivibile l area. Ci scusiamo per i temporanei disagi causati a i cittadini, ma siamo convinti che saranno ampiamente ripagati del risultato che andremo ad ottenere.

3 Cose in Comune N 4 Lavori Pubblici Pag 3 AMPLIATO IL CIMITERO CON 48 NUOVI LOCULI E stato approvato il progetto definitivo per l ampliamento del cimitero di Capralba. Visto che la disponibilità di loculi era quasi esaurita l amministrazione ha previsto di investire nei prossimi mesi, per costruire 48 nuovi loculi rivestiti in marmo. I lavori riguarderanno il lato destro del cimitero (indicato nella planimetria con un circoletto rosso) permettendo così di aprire il perimetro del cimitero verso verso nord e sfruttarne lo spazio disponibile per futuri lavori di ampliamento. I lavori comprendono anche la costruzione di una copertura davanti ai sepolcri. VIA CREMA Pronto il progetto per la messa in sicurezza del marciapiede Entro Giugno avranno inizio i lavori per la messa in sicurezza del tratto stradale e pedonale di via Crema. Il progetto prevede che venga realizzata un marciapiede della larghezza di un metro e mezzo, delimitato da un muretto. Tra il muretto di contenimento e la strada provinciale sarà realizzata un aiuola a verde. E prevista inoltre la costruzione della recinzione della proprietà privata posta a ml 3.25 dalla linea bianca del bordo strada.

4 Cose in Comune N 4 Servizi sociali Pag 4 PROGETTO ANZIANI SOLI CREARE UNA RETE DI SOLIDARIETA Il Comune di Capralba, è stato promotore di un progetto denominato Anziani Soli, che ha come obiettivo la formazione di una rete di volontariato che possa prendersi cura e rispondere ai bisogni degli anziani che vivono soli, migliorando la loro qualità della vita L intervento, sviluppato dall - Assistente Sociale del Comune Alice Scabiosi con la consulenza della psicologa Simona Samarani, si è strutturato in diverse fasi; dapprima si è proceduto ad un monitoraggio della popolazione ultrasessantacinquenne di Capralba. L analisi evidenziato che sono davvero pochi gli anziani di Capralba che, pur vivendo soli, non possono contare su una rete famigliare sviluppata ed attiva. Una volta definito il gruppo di anziani beneficiari del progetto, anche attraverso visite domiciliari effettuate dall assistente sociale, si è proceduto ad al reclutamento dei volontari attraverso la collaborazione con l AUSER e la parrocchia. Selezionati i volontari, attraverso test psicoattitudinali e colloqui con la psicologa e l assistente sociale, è stato allestito un percorso formativo per sviluppare le capacità di aiuto, la gestione dello stress e diffondere la conoscenza della rete dei servizi sociosanitari e assistenziali del territorio. Il gruppo di volontari ha definito un calendario di incontri di coordinamento periodici e potrà contare sulla supervisione delle referenti del progetto. Un progetto utile per gli anziani che ne beneficieranno e che, ne siamo certi, sarà un esperienza positiva e coinvolgente per tutti i volontari che ne faranno parte. QUESTIONARIO PER ATTIVITA PRE-POST SCUOLA Lo scorso mese di Febbraio abbiamo distribuito a tutti i genitori che hanno figli che frequentano le Scuole Elementari di Capralba, un breve questionario per programmare l attività pre e post scuola per l anno scolastico Nel prossimo numero vi presenteremo i risultati e- mersi dall analisi dei questionari Ringraziamo tutti coloro che hanno voluto dare il loro contributo per permetterci di progettare un servizio rispondente alle vostre esigenze

5 Cose in Comune N 4 Ambiente Pag 5 NUOVI FINANZIAMENTI PER VALORIZZARE IL NOSTRO TERRITORIO Continua l opera di valorizzazione e recupero del patrimonio storico, architettonico, culturale ed ambientale del nostro territorio; il nostro Comune, insieme ad altri comuni della Provincia di Cremona, ha ottenuto un finanziamento di da investire in iniziative di riqualificazione del paesaggio agrario e di promozione dei nuclei storici, di archeologia industriale ed idraulica inseriti in contesti dall elevato valore paesaggistico (prati stabili, fontanili, nodi idrografici ). Un contributo importante per andare ancora avanti nella valorizzazione e nella tutela del nostro patrimonio artistico-ambientale. INVERNO TRA I FONTANILI Fotografie d autore per far conoscere il territorio Sabato 14 e Domenica 15 Marzo si è svolto, presso la sala polifunzionale delle scuole medie, la mostra fotografica Inverno fra i fontanili. Il Comune di Capralba e il Fotoclub Ombriano- Crema, in collaborazione con il bimestrale di attualità e cultura Cremona Produce, propone una serie di immagini di Capralba, Farinate e dintorni; una raccolta di immagini del nostro territorio comunale, ricco di attrattive paesaggistiche riprese nel- la suggestiva stagione invernale. Fotografie affascinanti che hanno fatto conoscere ed apprezzare i luoghi più e meno conosciuti del nos t r o territo- rio ai numerosi citt a d i n i c h e hanno avuto il piacere di partecipare alll evento, che è stato replicato domenica 22 marzo in occasione della 2 edizione della Marcia dei fontanili.

6 Cose in Comune N 4 Giovani Pag 6 Presentiamo in questo numero, The Sunshine, un gruppo musicale che nasce nell estate 2005 dopo l esperienza di un viaggio in Toscana con amici comuni. Il gruppo capralbese nasce proponendo alcune cover appartenenti al filone di un rock melodico, arrivando poi sino alla composizione di pezzi propri, miscelando il gusto e l esperienza di o- gnuno, mantenendo una linea tendenzialmente melodica e unendo ad essa elementi di blues, ballate folk ed improvvisazioni di stampo classico. La formazione comprende voce-chitarra, basso, tastiere e batteria. Pur essendo nati da poco possono vantare la partecipazione a numerosi eventi musicali e a vari appuntamenti e concorsi a livello THE SUNSHINE. Un raggio di sole rock da Capralba provinciale e nazionale. Nel 2006 partecipano al The Beatles Day accanto ad artisti come Omar Pedrini e l Aura; si aggiudicano il primo premio al Concorso Nazionale Città di Crema, manifestazione in ricordo di Feiez, musicista degli Elio e le storie tese, venendo premiati da Stefano Belisari, in arte Elio, in persona, ospite speciale e membro della giuria. Nel 2007 partecipano e vincono il Giò Fest concorso provinciale per band emergenti patrocinato dal Comune di Treviglio. Il 2007 li vede per la prima volta in Studio per la registrazione del loro primo EP dal titolo The Sunshine. L anno seguente decidono di intraprendere l avventura del Festival di S.Vincent concorso nazionale aperto ad artisti e band da tutta Italia, che li vedrà impegnati in trasferte e selezioni in Piemonte e Val d Aosta, dove riescono ad arrivare alla finalissima e ad esibirsi sul palco del Palais di Saint Vincent, che ha visto protagonisti Irene Grandi, i Negramaro e tanti altri artisti oggi affermati. Vengono inoltre inclusi nella Compilation Emergenti 2008, che comprende le 16 più meritevoli band selezionate dal CDPM (Centro Didattico Produzione Musica) di Bergamo in occasione del concorso nazionale Emergenti Live Un esperienza che continua anche in questo 2009, The Sunshine infatti sono selezionati tra le 12 band più meritevoli per partecipare alla fase televisiva del concorso "Emergenti Live 2009" in onda su Bergamo Tv e Sky. Una band coinvolgente ed emozionante,sempre attiva con svariati live in locali e manifestazioni. Teniamoli d occhio!

7 Cose in Comune N 4 Zoom sul Comune Pag 7 Il Comune apre le porte. La rubrica Zoom sul Comune è un modo per scoprire cosa sta dietro i servizi che il Comune di Capralba eroga e propone ai suoi cittadini ed entrare in contatto con gli operatori che quotidianamente lavorano per noi. In questo numero, conosciamo l Ufficio Anagrafe. Da Milano a Capralba con tante proposte ecco il nuovo vigile Vi sarete ormai accorti che dal 1 Gennaio ha preso servizio in paese il nuovo vigile, Giovanni Castaldo, che si è trasferito a lavorare a Capralba dopo un esperienza di nove anni a Milano. Un cambiamento notevole -dice Giovanni in una grande città l esperienza lavorativa è molto settoriale, specifica, non ci si rende conto di tutto il lavoro che sta dietro l organizzazione della polizia locale di un Comune. Venendo a lavorare qui, invece devo occuparmi di tutto, dall edilizia, al commercio, alla video sorveglianza, il lavoro è raddoppiato, ma è molto stimolante e sono contento della scelta fatta, ho trovato una buona organizzazione ed anche la cittadinanza sembra soddisfatta del mio lavoro. I capralbesi mi sembrano persone rispettose delle norme, inoltre il mio modo di rapportarmi con loro, anche in caso di sanzione, è basato sul dialogo, del resto siamo al servizio del cittadino; preferisco prevenire che reprimere. Pur essendo a Capralba da poco, Giovanni, si è già fatto un idea di alcuni dei problemi da affrontare e propone alcune interessanti iniziative, su tutte l educazione stradale per i bambini dell asilo, delle elementari e delle medie. Il 19 Giugno ha già organizzato una visita con i bambini dell asilo, alla Scuola del Corpo di Polizia Locale di Milano, dove i bambini potranno fare un percorso con biciclette e macchinine nel giardino appositamente allestito ed imparare la segnaletica ed i comportamenti corretti da tenere quando si è in strada. Al termine della visita verrà rilasciata una patente a tutti coloro che hanno partecipato all iniziativa. Tra i diversi ambiti del suo lavoro, quello che più piace a Giovanni è essere presente sul territorio. spesso basta solo la presenza ai bordi della strada per prevenire alcuni comportamenti scorretti e potenzialmente nocivi, oltre al fatto che la presenza sul territorio permette di prevenire e reprimere i comportamenti criminali come ad esempio i furti in appartamento. I cittadini devono sentirsi sicuri e questo non si può fare rimanendo chiusi in un ufficio, anche se mi rendo conto che gli aspetti burocratici non possono essere tralasciati.

8 Cose in Comune N 4 Cultura Pag 8 Biblioteca comunale di Capralba Via Piave, Capralba Tel. 0373/ Fax 0373/ NOVITA IN BIBLIOTECA Orari di apertura Lunedì dalle 10 alle 12; Martedì dalle alle 20.30; Venerdì dalle 14 alle 18; Sabato dalle 9 alle 12 Biblioteca aperta e mostra Domenica 17 maggio, in occasione dell Open Day delle biblioteche, la biblioteca di Capralba resterà aperta al pubblico. Nella stessa giornata ci saranno le premiazioni degli alunni delle scuole di Capralba che parteciperanno alla mostra/concorso La natura tra arte e letteratura. Per informazioni, modulistica, bandi, scadenze e curiosità ti invitiamo a consultare il sito internet del Comune di Capralba ADULTI James Patterson. Sulle tracce di Mary Andrea Camilleri. Un sabato con gli amici Patricia Cornwell. Kay Scarpetta Robin Cook. Corpo estraneo Jeffery Deaver. Nero a Manhattan Ludlum R. - Larkin P. Il vettore di Mosca Willy Pasini. La riscoperta dell intimità Danielle Steel. Sua altezza reale Giuseppe Culicchia. Brucia la città Richard Bach. La magia del volo Un occasione per avere il Comune a casa tua direttamente con un click!! GLI STUDENTI CELEBRANO IL 25 APRILE Venerdì 24 Aprile presso il Monumento dei Caduti in Piazza Europa si svolgeranno le celebrazioni del 25 Aprile rivolte agli studenti delle scuole media di Capralba RAGAZZI Lucy Cousins. Pina prepara una torta Masumi Furukawa. La mia papera Rose Wilkins. Un amore di genio Agostino Traini. La mucca Moka e la scuola di gelato Anne Gély. Beptoppp Lissani e Bucci. Leo e la cravatta infinita Martin Waddel. Non dormi piccolo orso

9 Cose in Comune N 4 Cultura Pag 9 1 milione di titoli a portata di click C onsultando i l sito a.it/sebinaopac/opac?sysb =BREYC è possibile consultare l intero patrimonio librario della biblioteca (circa volumi). La nostra biblioteca è entrata infatti a far parte del catalogo collettivo delle biblioteche delle Province di Brescia e di Cremona. Attraverso il catalogo collettivo è possibile ricercare tra oltre un milione di titoli presenti anche nelle altre biblioteche del sistema interprovinciale, verificarne la disponibilità e richiederne il prestito tramite il servizio di prestito interbibliote- Concorso 2000 e nuove idee per l anno che verrà Ecco i Vincitori cario. Un occasione ghiotta per tutti coloro che amano la lettura e possono avere un mondo di libri a portata di click! AL VIA GLI INCONTRI DI PROMOZIONE DELLA LETTURA Anche quest anno la biblioteca organizza alcuni Lo scorso dicembre, l ammi- incontri di pronistrazione comunale, in col- mozione della laborazione con la Us Capralbese, ha promosso un lettura rivolti ai ragazzi che frequentano le scuole di concorso di idee 2000 e Capralba, dalla materna alle medie. nuove idee per l anno che verrà. I ragazzi di Capralba sono stati chiamati a redigere un elaborato sul tema: cosa voglio per l anno che verrà? Qui le motivazioni scritte dalla giuria che ha selezionato i due elaborati: Josaphat Manzoni (7 anni) viene premiato perché nel lavoro presentato dimostra come gli occhi di un bambino percepiscono le sfumature della realtà che ci circonda. Le sue parole richiamano gli adulti ad un impegno più concreto verso un mondo migliore. Daniele Conti (14 anni) viene premiato per l attualità del tema trattato: l immigrazione e l integrazione. Le idee, semplici e attuabili, esposte nell elaborato, mostrano come spesso il pensiero dei ragazzi, privo di pregiudizi e condizionamenti, riesca a suggerire la soluzione di un fenomeno così complesso. Questo il calendario degli incontri: - Venerdì 27 marzo: Lettura teatrale Parola di lupo con la Baracca di Monza per i bambini della terza, quarta e quinta elementare - Mercoledì 1 aprile: Incontro con l illustratrice Silvia Bonanni e gli alunni della prima e seconda elementare - Mercoledì 8 aprile: Lettura animata di Un amico per Dragone con Manuela Varani per i bambini della scuola materna - Giovedì 16 aprile, per le scuole medie: Lettura teatrale Caro diario con la Baracca di Monza

10 Cose in Comune N 4 den- Pag 10 DOTE SCUOLA : cos è e come richiederla Dal 30 Aprile è possibile presentare le domande della Dote Scuola per l anno scolastico 2009/2010. Le richieste possono essere inoltrate solo compilando la modulistica che potete trovare online visitando il sito internet della Region e L o m b a r d i a La dote scuola è: un sostegno al reddito finalizzato a permettere la permanenza nel sistema dell istruzione per gli studenti meno abbienti delle scuole statali Un riconoscimento dell'eccellenza per premiare gli studenti più brillanti Scuola Un aiuto alla libertà di frequentare una scuola paritaria. Per richiedere la dote scuola è necessario: Avere un reddito familiare rispondente ai requisiti richiesti. Risiedere in Lombardia. Frequentare una scuola statale o paritaria situata in Lombardia, oppure nelle regioni confinanti,a condizione che lo stu- GLI ORARI DEGLI UFFICI COMUNALI dente rientri quotidianamente al luogo di residenza. Se la domanda verrà accolta verrà rilasciato un buono per sostenere le spese scolastiche. Per informazioni e assistenza alla compilazione rivolgersi alla Biblioteca mercoledì dalle 9 alle 12 e martedì dalle alle (tel.0373/452127). Presentarsi muniti di modello ISEE e Carta di identità. ORARI UFFICI Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato COMUNALI Anagrafe Segreteria Assistente Sociale Ragioneria Ufficio Tecnico Biblioteca Ufficio Scuola Polizia Municipale

11 Cose in Comune N 4 Protagonisti di Capralba Pag 11 Questa rubrica è dedicata ai personaggi, aziende e realtà di Capralba, che con le loro attività si sono distinti in vari settori e hanno contribuito a valorizzare il nostro paese. Meccanica agricola in rosa Via Maggiore, 12 a Farinate, questo è l indirizzo dell - Azienda Eredi Ogliari Giuseppe srl, un impresa che da 65 anni si occupa di meccanica agricola per conto terzi. L azienda nasce nel 1944 per iniziativa del nonno, il sig. Francesco Ogliari, poi viene gestita dai figli Enrico e Rosolo, per passare a Giuseppe, figlio di Enrico e dal 2002 alla moglie ed alle figlie. Oggi la sig.ra Laura, moglie di Giuseppe e la figlia Rachele gestiscono l azienda e si occupano direttamente dell amministrazione, dell organizzazione e dei rapporti con i clienti, con il prezioso contributo del genero Giuseppe per lo svolgimento e la realizzazione dei lavori. Nel corso degli anni il lavoro è molto cambiato ed è passato da essere un lavoro prevalentemente stagionale ad occupare tutto l arco dell anno richiedendo un impegno costante e continuo. Un lavoro che costa sacrifici, ci dicono le sig.re Ogliari, ma ne vale la pena, è un lavoro che ci piace e ci gratifica, noi non ci tiriamo certo indietro se c è da lavorare. Essere donne che dirigono un azienda in un settore prettamente maschile non è per noi un problema, perché nel corso degli anni si è creato un ambiente familiare con tutti coloro che collaborano con noi, più che un azienda con gerarchie e organigrammi, ci sentiamo più una famiglia. In questi 65 anni l azienda ha acquisito prestigio e competenze, tanto che negli ultimi 20 anni alcune aziende produttrici di m a c - chinari agricoli mandano i loro tecnici ed i prototipi per testarli ed ave- re un parere prezioso. L azienda ospita spesso anche le scolaresche che vengono a Capralba per la visita dei fontanili, i bambini possono vedere gli attrezzi agricoli di una volta (zangole per fare il burro, vecchie trebbie, macchinari per lavorare la lana e tanto altro), un modo divertente e allegro per far scoprire ai bambini le atmosfere della campagna di una volta.

12 Cose in Comune N 4 L URP informa Pag 12 Facci avere il tuo parere!! Cosa ne pensi di questo notiziario? Hai opinioni, proposte, commenti sugli argomenti pubblicati? Inviali a: GIRO DEI FONTANILI IN BICICLETTA Domenica 10 Maggio si svolgerà la tradizionale giro dei fontanili in bicicletta; un itinerario che ci farà conoscere la campagna cremasca alla scoperta dei fontanili, di vecchi cascinali, di ex conventi e di chiesette di campagna. Domenica 22 Marzo si è svolta la 2 Marcia nella terra dei fontanili. La manifestazione, che ha visto l adesione di quasi 2000 partecipanti, agonisti ed amatori, è stata strutturata in 4 percorsi, differenti per lunghezza ( km) per dare a tutti la possibilità di scegliere il tragitto più adatto alle sue capacità sportive. La marcia è stata un occasione che ha permesso a tutti di trascorrere una allegra giornata di sport a contatto con la natura e con le bellezze del territorio di Capralba. Una possibilità per passare una domenica all aria aperta e scoprire gli angoli più nascosti e suggestivi del nostro territorio. L appuntamento è per tutti Domenica 10 Maggio in piazza alle ore 9.15 Concerto Tributo ai Nomadi Il 23 Maggio siete tutti invitati al concerto Tributo ai Nomadi, che la band Kommunio terrà presso il porticato della Scuola. Un occasione unica per ascoltare le indimenticabili canzoni di un gruppo che ha fatto la storia della musica italiana Periodico dell Amministrazione comunale di Capralba Direttore Responsabile: Pierluigi Lanzeni Sede legale: Comune di Capralba, via Piave 2, Capralba Registrazione presso il Tribunale di Crema Coordinamento editoriale Sinergie s.n.c., Via Borgo San Pietro 25, Crema (CR) Stampa: Tipografia Trezzi, via Montello 12/a, Crema (CR)

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it)

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) Oggetto:Richiesta di ammissione alla Consulta delle Organizzazioni che operano nel settore delle

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Prot. N. 3156/B33 Crema, 24 Novembre 2014

Prot. N. 3156/B33 Crema, 24 Novembre 2014 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Istituto Comprensivo Crema Uno Via Borgo S.Pietro 8-26013 Crema (CR) Tel. 0373-256238 Fax 0373-250556 E-mail ufficio: segreteriacircolo1@libero.it

Dettagli

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio Scuola aperta 2015 Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio alla scoperta dell Asilo di Follina... l Asilo di Follina: LINEE PEDAGOGICO EDUCATIVE IL PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO. Il curricolo della scuola

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 Funzion 9 0 3 Servizio. Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0 Segreteria

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it Bandi 2015 ARTE E CULTURA Protagonismo culturale dei cittadini BENESSERE COMUNITÀ www.fondazionecariplo.it BANDI 2015 1 Bando senza scadenza Protagonismo culturale dei cittadini Il problema La partecipazione

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO TEMA Il concorso Un mondo tutto mio è dedicato all ambiente in cui vivono i bambini, come è e come lo vorrebbero. L idea è far descrivere agli alunni il posto ideale

Dettagli

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AMMINISTRATIVA RESPONSABILE: GIANGRANDI TIZIANA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

Comune di Bagnacavallo

Comune di Bagnacavallo CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: SETTORE SEGRETERIA RESPONSABILE: GRATTONI ANGELA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Settore Segreteria 1 SETTORE SEGRETERIA

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

Scheda Progetto: UN PIEDIBUS TARGATO RAVENNA

Scheda Progetto: UN PIEDIBUS TARGATO RAVENNA COMUNE DI RAVENNA Scheda Progetto: UN PIEDIBUS TARGATO RAVENNA Anno scolastico 2007/2008 PREMESSA Il Piedibus è il modo più sano, sicuro, divertente ed ecologico per andare e tornare da scuola. E un autobus

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo o Mobilitare la società locale per garantire la qualità dell istruzione Obiettivi Linee

Dettagli

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Schede rilievo SCHEDA RILIEVO BARRIERE ARCHITETTONICHE SPAZI - strade Vinci Toiano CENTRO ABITATO Sant

Dettagli

Progetto di prevenzione e contrasto del bullismo nella provincia di Ferrara

Progetto di prevenzione e contrasto del bullismo nella provincia di Ferrara PROMECO Progettazione e intervento per la prevenzione Progetto di prevenzione e contrasto del bullismo nella provincia di Ferrara Aprile 2006 Premessa Punti di forza, obiettivi raggiunti Elementi su cui

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE AL SZIGET & HOME SOUND FEST 2015 PREMESSE FONDAMENTALI

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE AL SZIGET & HOME SOUND FEST 2015 PREMESSE FONDAMENTALI REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE AL SZIGET & HOME SOUND FEST 2015 -- selezioni nazionali per il Sziget Festival 2015 di Budapest (HU) e per l Home Festival 2015 di Treviso -- La selezione denominata SZIGET

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI

INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI 48 Come si diceva non ci si deve dimenticare che la rete provinciale va intesa come substrato per un successivo allargamento, come proposta propedeutica

Dettagli

Oggetto: presentazione disponibilità per lo svolgimento delle attività connesse alla realizzazione del POF - Anno Scolastico 2011/2012.

Oggetto: presentazione disponibilità per lo svolgimento delle attività connesse alla realizzazione del POF - Anno Scolastico 2011/2012. Circolare interna n. 25 Ai docenti Al DSGA Alla segreteria alunni Alla segreteria docenti E, p.c. ai collaboratori scolastici Ve Mestre, 15 settembre 2011 Oggetto: presentazione disponibilità per lo svolgimento

Dettagli

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Anno Scolastico 2013-2014 PERSONE IN CAMMINO OLTRE LE FRONTIERE PER RICONQUISTARE IL FUTURO Premessa Il Concorso Sulle vie dell Europa è promosso

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2013

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2013 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 203 Funzion Servizi. Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo Servizi 0. 02 Segreteria generale,personale e organizzazione Servizi 0. 03

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Comune di Massa Lombarda

Comune di Massa Lombarda CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AFFARI GENERALI RESPONSABILE: CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Affari Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

PRIORITY. Precedenza

PRIORITY. Precedenza www.italy-ontheroad.it PRIORITY Precedenza Informazioni generali e consigli. Ciao, sono Namauel Sono una voce amica che prova ad aiutarti, con qualche consiglio, nella circolazione stradale. Mi rivolgo

Dettagli

Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale

Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale Progetto Nazionale di Educazione al Patrimonio 2011-2012 Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale Presentazione Sul presupposto che si conserva

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano Le piante producono alimenti, legno, carburante, tessuti, carta, fiori e l ossigeno che respiriamo! La vita

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020

QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020 QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020 documento redatto sulla base del questionario CIO Candidature Acceptance Procedure Games of the XXXI Olympiad 2016 PREMESSA ESTRATTO

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

PROGETTO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI

PROGETTO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI PROGETTO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI PIANO DISTRETTUALE DEGLI INTERVENTI del Distretto socio-sanitario di Corigliano Calabro Rif. Decreto Regione Calabria n. 15749 del 29/10/2008 ANALISI DELBISOGNO

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO 2012

CONTO DEL BILANCIO 2012 CONTO DEL BILANCIO 0 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 7.640,44 750,00 8.66,48 5.343,90

Dettagli

abbonamenti 2015.2016

abbonamenti 2015.2016 abbonamenti 2015.2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Documentazione Anno scolastico 2010/2011 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 1 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 2 INDICE Sezione 1 Le scuole... 5 IL SISTEMA SCOLASTICO LOMBARDO...

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

Comune di Cotignola ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - PROGETTO RPP: RESPONSABILE: UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI

Comune di Cotignola ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - PROGETTO RPP: RESPONSABILE: UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI CdC ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - CDR005 PROGETTO RPP: RESPONSABILE: RESP. COMUNICAZIONE UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI 100 Miglioramento e razionalizzazione attività ordinarie

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014 SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO N. O. Barnaba- S. G. BOSCO di OSTUNI Sede centrale: N. O. Barnaba via C. Alberto,2 tel/fax 0831301527 Plesso S. G. Bosco Via G. Filangieri, 24 TEL./FAX 0831 332088 C.F. 90044950740

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E FUOCO DEL VIGILI Meno carte più sicurezza Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E Premessa La semplificazione per le procedure di prevenzione incendi entra in vigore

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: ANNO RICCO MI CI FICCO SETTORE e Area di Intervento: Settore A: Assistenza Aree: A02 Minori voce 5 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO OBIETTIVI DEL PROGETTO OBIETTIVI GENERALI

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

CIRCOLARE N. 9 Ravenna, 13 settembre 2014. Si trasmette, in allegato, il piano delle attività per l a. s. 2014-2015.

CIRCOLARE N. 9 Ravenna, 13 settembre 2014. Si trasmette, in allegato, il piano delle attività per l a. s. 2014-2015. CIRCOLARE N. 9 Ravenna, 13 settembre 2014 Ai Docenti Agli Studenti Al Personale A.T.A. Alle Famiglie Al D.S.G.A. Oggetto: Piano delle attività a.s. 2014-2015 Si trasmette, in allegato, il piano delle attività

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Sc. Materna Elementare e Media LENTINI 85045 LAURIA (PZ) Cod. Scuola: PZIC848008 Codice Fisc.: 91002150760 Via Roma, 102 - e FAX: 0973823292 I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

Carcere & Scuola: ne vale la Pena

Carcere & Scuola: ne vale la Pena PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA E CIVILTA Carcere & Scuola: ne vale la Pena Scuola di Alta Formazione in Scienze Criminologiche, Istituto FDE, Mantova Associazione LIBRA Rete per lo Studio e lo Sviluppo

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 Automobile Club Reggio Emilia Non rimanere bloccato... usa il trasporto pubblico con MI MUOVOCARD o tieni in tasca il tuo biglietto multicorsa MI MUOVO CARD Abbonamenti mensili

Dettagli

PRESENTAZIONE PROGETTO

PRESENTAZIONE PROGETTO PRESENTAZIONE PROGETTO Serie di attività svolte per sollecitare : Un maggior impegno sociale, Coinvolgimento attivo nella vita cittadina, Crescita della cultura della solidarietà, Dedicazione di parte

Dettagli

Bando Tipologia A (20 tirocini)

Bando Tipologia A (20 tirocini) Bando Tipologia A (20 tirocini) Destinazioni e periodo di realizzazione dei tirocini: Irlanda - 5 tirocini Regno Unito - 2 tirocini Spagna - 8 tirocini Germania - 3 tirocini Francia - 2 tirocini L'esperienza

Dettagli

8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE. Prof. Pier Luigi Carci

8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE. Prof. Pier Luigi Carci 8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE Prof. Pier Luigi Carci Introduzione Introduzione Le opere di urbanizzazione costituiscono tutte le strutture e i servizi necessari per rendere un nuovo insediamento adatto

Dettagli

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento?

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento? IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI A chi mi rivolgo? L' dell garantisce a tutti i soggetti interessati l'esercizio dei diritti d informazione e di accesso ai documenti amministrativi, e favorisce la conoscenza

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2007

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2007 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 007 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 9 0 3 5.00 7.00.00 Servizio

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli