4. CR-1. Informazione Prodotto CR24-.. Termoregolatori ambiente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "4. CR-1. Informazione Prodotto CR24-.. Termoregolatori ambiente"

Transcript

1 BC 4. CR-1 Informazione Prodotto CR4-.. Termoregolatori ambiente CR

2 Il sistema BC Termoregolatori per singolo ambiente CR4-B1 CR4-B CR4-B3 Applicazioni VAV Compact Universal Applicazioni idrauliche Attuatori rotativi e valvole a sfera di regolazione Applicazioni aerauliche Attuatori serrande Contenuti Il sistema Le funzioni 3 Schede tecniche CR4-B1 / CR4-A1 Termoregolatori per singolo ambiente 4 CR4-B / CR4-A Termoregolatori per singolo ambiente 6 CR4-B3 / CR4-A3 Termoregolatori per singolo ambiente 8 Impostazioni (solo CR4-B..) Funzioni Introduzione Calcolo Setpoint Risparmio energia Stand-by Funzione VAV Sensore di temperatura esterno Controllo di setpoint esterno Ricambio aria Change-over Forzatura Soffitti freddi Installazione / Dimensioni 17 Commissioning / Servizio 18 Note

3 BC Funzioni Funzioni del CR4-B.. CR4-B1 CR4-B CR4-B3 Alimentazione AC 4 V / 5/6 Hz Applicazione / range di temperatura Controllo di temperatura singolo ambiente Sensore di temperatura interno (Tipo NTC, campo di lettura...45 C) Setpoint (campo di regolazione C) Azionamenti (solo CR4-B.. ) Scelta modo Switch: AUTO ECO MAX Indicazione modo LEDs: AUTO ECO MAX Regolazione Setpoint Manopola: ±3 K Ingressi Numero Risparmio energetico Stand-by 1) Change-over 1) ) Soffitto freddo con limitazione punto di rugiada e change-over ) Ricambio aria Forzatura ) Sensore di temperatura esterno Tipo NTC, campo di lettura...45 C Controllo esterno di setpoint... V Uscite Numero 1 3 ()... V uscita per regolatori Belimo VAV o change-over 3) ()... V uscita per regolatori Belimo VAV Uscita di riscaldamento 1 Uscita riscaldamento o raffreddamento, change-over... V 4) Funzioni Caratteristica di regolazione P P P / PI Banda P selezionabile Forzatura max o controllo temperatura selezionabile, Aumento portata in modo riscaldamento, selezionabile Test di funzione interno, incluso test tensione nominale Commissioning con simulazione uscite e sequenze Presa connessione per PC-Tool Montaggio A parete Colore Base NCS5-R8B grigio chiaro (corrisponde circa a RAL 735) Coperchio RAL 93 bianco 1) L'ingresso di stand-by non è disponibile nel modo change-over (C/O) o nelle applicazioni di riscaldamento con funzione di change-over impostata. Il CR4-B3 può essere usato se serve la funzione stand-by in applicazione con change-over. ) La funzione di forzatura non è disponibile nel modo change-over o nelle applicazioni con soffitto freddo con limitazione del punto di rugiada. E' possibile la combinazione tra change-over e limitazione del punto di rugiada. 3) L'uscita può essere utilizzata sia come raffreddamento che riscaldamento tramite change-over o esclusivamente come uscita di raffreddamento o riscaldamento. La funzione di stand-by non è disponibile nel modo change-over o nelle applicazioni di riscaldamento. 4) L'uscita può essere utilizzata sia come raffreddamento che riscaldamento tramite change-over o esclusivamente come uscita di raffreddamento o riscaldamento. Breve descrizione La nuova generazione di regolatori CR4-.. è basata sui più moderni concetti di gestione del comfort nei singoli ambienti. La tecnologia, la funzionalità e la praticità dei nuovi termoregolatori con microprocessore sono perfettamente adattate alle caratteristiche degli attuatori BELIMO per l'azionamento dei dispositivi finali di controllo dell'aria e dell'acqua. La divisione in tre tipologie base con fino a tre sequenze di uscite e il grande numero di funzioni specifiche facilita la realizzazione di soluzioni a basso costo per il controllo dei singoli ambienti e per il risparmio energetico. I regolatori possono essere impiegati sia in sistemi VAV puri che in sistemi combinati a o 4-tubi. Varianti Versioni standard CR4-B.. con pannello operatore (manopola setpoint, switch modo e indicazione stato). Per le funzioni vedere a pag. Versioni CR4-A..: stesse funzioni dei modelli CR4-B.. ma senza pannello operatore Note Senza una diversa indicazione, tutti i riferimenti ai CR4-B.. contenuti in questa documentazione, sono validi anche per i CR4-A... Accessori Tipo CRZA-A CRZA-B CRZW Descrizione Frontale di ricambio per tipi A Frontale di ricambio per tipi B (con pannello operatore) Base di ricambio compatibile con tutte le versioni 3

4 CR4-B1 Regolatore per singolo ambiente BC Termoregolatore per singolo ambiente con una uscita analogica. L'uscita analogica ao1 può essere utilizzata in applicazioni VAV per il controllo di uno o più regolatori di portata VAV. Nelle applicazioni con change-over, l'uscita analogica ao1 può essere cambiata da raffreddamento a riscaldamento tramite un ingresso. Dati tecnici Tensione nominale AC 4 V 5/6 Hz Campo di tolleranza AC V Caratteristica di regolazione P Banda P caldo/freddo Selezionabile: 1.5 / 1. K o 3. /. K Sensore di temperatura esterno (ai1) Tipo NTC, 5 kω, lettura...45 C Setpoint riscaldamento Campo C (default 1 C) Risparmio energia Riscaldamento 15 C / Raffreddamento 4 C Stand-by Riscaldamento K / Raffreddamento 3 K Banda morta 1 K Limite antigelo C Azionamenti (solo CR4-B.. ) Switch di modo/led indicazione stato AUTO (verde) ECO (arancio) MAX (rosso) Manopola per regolazione setpoint ±3 K Ingressi x analogici, x digitali Sensore temperatura esterno (ai1) Tipo NTC, 5 kω, campo...45 C Regolazione esterna setpoint (ai)... V corrispondente a... K Ingressi digitali (di1, di) Portata contatti ma Uscite 1 x analogica Uscita per sistemavav (ao1) ()... V, max. 5 ma Presa per dispositivi di diagnosi x PP (per PC-Tool, MFT etc.) Custodia Base: NCS5-R8B grigio chiaro (corrisponde circa al RAL 735) / Coperchio: RAL 93 bianco Connessioni Morsettiera 1...3:.5 mm Morsettiera 4...8: 1.5 mm Condizioni ambientali Funzionamento...5 C /...9% rh (senza condensa) Trasporto e stoccaggio C /...9% rh (senza condensa) Standards Classe di protezione III Bassa tensione di sicurezza Grado di protezione IP 3 secondo EN 659 Modo di funzionamento Tipo 1 secondo EN Classe software A secondo EN EMC CE conforme a 89/336/EEC Dimensioni (H x L xp) 99 x 84 x 5 mm Peso 5 g 4 Funzioni Risparmio energia Nel modo di risparmio energetico, la temperatura ambiente è ridotta al livello di protezione dell'edificio, ad esempio il setpoint di riscaldamento viene notevolmente diminuito e quello di raffreddamento notevolmente aumentato in un ambiente con finestra aperta. Stand-by La temperatura ambiente viene ridotta a livello stand-by, ad esempio il setpoint di riscaldamento viene leggermente diminuito e quello di raffreddamento leggermente aumentato in un ambiente temporaneamente non occupato. Gelo La funzione di protezione si attiva quando la temperatura scende a C. Change-over Riscaldamento / raffreddamento. Sensore di temperatura esterno Un sensore di temperatura esterno può essere collegato all'ingresso analogico ai1, ad esempio per misurare la temperatura ambiente nel canale di estrazione. Regolazione esterna di setpoint Un segnale esterno DC... V all'ingresso analogico ai può spostare il setpoint di... K, ad esempio per la compensazione estate/inverno. Queste funzioni sono descritte in dettaglio alle pagine da 11 a 17. Variante Il modello CR4-A1, ha le stesse funzioni del CR4-B1 ma senza il pannello operatore.

5 BC CR4-B1 Regolatore per singolo ambiente Schema di allacciamento Configurazione AC 4 V NTC... V DIP 1 Impostazione di default 1 Banda P normale Banda P aumentata Ingresso di Stand-by Ingresso di Change-over ao1 U5 1 U ai/di1 di ai CR4-B1 Ingressi Uscite 3 ai1 Sensore temperatura esterno 6 ao1 Segnale per Belimo VAV-Control di1 Risparmio energia Altre connessioni 4 di Stand by 7 PP1 Presa per diagnosi 1 5 ai Regolazione esterna setpoint 8 PP Presa per diagnosi Diagramma funzionale. V max Change over. V max. Vmin. Vmin WC WH WC Tensione di uscita in Volt max Portata massima VAV Temperatura ambiente in gradi centigradi min Portata minima VAV W H Setpoint di riscaldamento W C Setpoint di raffreddamento 5

6 CR4-B Regolatore per singolo ambiente BC Termoregolatore per singolo ambiente con due uscite analogiche. L'uscita analogica ao1 può essere utilizzata in applicazioni VAV per il controllo di uno o più regolatori di portata VAV. L'uscita analogica caldo ao3 fornisce un segnale di comando 3-punti. Dati tecnici Tensione nominale AC 4 V 5/6 Hz Campo di tolleranza AC V Caratteristica di regolazione P Banda P caldo/freddo Selezionabile: 1.5 / 1. K o 3. /. K Sensore di temperatura esterno (ai1) Tipo NTC, 5 kω, lettura...45 C Setpoint riscaldamento Campo C (default 1 C) Risparmio energia Riscaldamento 15 C / Raffreddamento 4 C Stand-by Riscaldamento K / Raffreddamento 3 K Banda morta 1 K Limite antigelo C Azionamenti (solo CR4-B.. ) Switch di modo/led indicazione stato AUTO (verde) ECO (arancio) MAX (rosso) Manopola per regolazione setpoint ±3 K Ingressi x analogici, 3 x digitali Sensore temperatura esterno (ai1) Tipo NTC, 5 kω, campo...45 C Regolazione esterna setpoint (ai)... V corrispondente a... K Ingressi digitali (di1, di, di3) Portata contatti ma Uscite x analogiche Uscita per sistema VAV (ao1) ()... V, max. 5 ma Uscita di riscaldamento (ao3) 3-punti, AC 4 V, max. corrente.5 A / VA (ottimizzata per attuatori con tempo di rotazione di ca. 15 s) Presa per dispositivi di diagnosi x PP (per PC-Tool, MFT etc.) Custodia Base: NCS5-R8B grigio chiaro (corrisponde circa al RAL 735) / Coperchio: RAL 93 bianco Connessioni Morsettiera :.5 mm Morsettiera 4...1: 1.5 mm Condizioni ambientali Funzionamento...5 C /...9% rh (senza condensa) Trasporto e stoccaggio C /...9% rh (senza condensa) Standards Classe di protezione III Bassa tensione di sicurezza Grado di protezione IP 3 secondo EN 659 Modo di funzionamento Tipo 1 secondo EN Classe software A secondo EN EMC CE conforme a 89/336/EEC Dimensioni (H x L x P) 99 x 84 x 5 mm Peso 5 g 6 Funzioni Risparmio energia Nel modo di risparmio energetico, la temperatura ambiente è ridotta al livello di protezione dell'edificio, ad esempio il setpoint di riscaldamento viene notevolmente diminuito e quello di raffreddamento notevolmente aumentato in un ambiente con finestra aperta. Stand-by La temperatura ambiente viene ridotta a livello stand-by, ad esempio il setpoint di riscaldamento viene leggermente diminuito e quello di raffreddamento leggermente aumentato in un ambiente temporaneamente non occupato. Gelo La funzione di protezione si attiva quando la temperatura scende a C. Ricambio aria La stanza può essere ventilata con la massima portata ( max), ad esempio per purificare ambienti dopo riunioni, camere d'hotel etc. Sensore di temperatura esterno Un sensore di temperatura esterno può essere collegato all'ingresso analogico ai1, ad esempio per misurare la temperatura ambiente nel canale di estrazione. Regolazione esterna di setpoint Un segnale esterno DC... V all'ingresso analogico ai può spostare il setpoint di... K, ad esempio per la compensazione estate/inverno. Queste funzioni sono descritte in dettaglio alle pagine da 11 a 17. Variante Il modello CR4-A, ha le stesse funzioni del CR4-B ma senza il pannello operatore.

7 BC CR4-B Regolatore per singolo ambiente Schema di allacciamento Configurazione AC 4 V NTC... V DIP 1 Impostazione di default 1 Banda P normale Banda P aumentata max caldo off max caldo 8% ao3 ao1 U5 1 U ai/di1 di di3 ai CR4-B Ingressi Uscite 3 ai1 Sensore temperatura esterno 6 ao1 Segnale per Belimo VAV-Control di1 Risparmio energia 9/ ao3 Riscaldamento (3-punti) 4 di Stand by Altre connessioni 5 ai Regolazione esterna setpoint 7 PP1 Presa per diagnosi 1 1 di3 Ricambio aria 8 PP Presa per diagnosi Diagramma funzionale 8.4. VmaxH ao3 Ricambio aria. V ao1 max. Vmin WH WC Tensione di uscita in Volt ao.. Uscite analogiche Temperatura ambiente in gradi centigradi max Portata massima W H Setpoint caldo max H Portata massima caldo W C Setpoint freddo min Portata minima 7

8 CR4-B3 Regolatore per singolo ambiente BC Termoregolatore per singolo ambiente con tre uscite analogiche. L'uscita analogica ao1 può essere utilizzata in applicazioni VAV per il controllo di uno o più regolatori di portata VAV. L'uscita analogica ao può essere utilizzata per il controllo in sequenza caldo / freddo (change-over). L'uscita analogica caldo ao3 fornisce un segnale di comando 3-punti. Dati tecnici Tensione nominale AC 4 V 5/6 Hz Campo di tolleranza AC V Caratteristiche di regolazione P / PI Banda P caldo / freddo Selezionabile: 1.5 / 1. K o 3. /. K Sensore di temperatura esterno (ai1) Tipo NTC, 5 kω, lettura...45 C Setpoint caldo Campo C (default 1 C) Risparmio energia Riscaldamento 15 C / Raffreddamento 4 C Stand-by Riscaldamento K / Raffreddamento 3 K Banda morta 1 K Limite antigelo C Azionamenti (solo CR4-B.. ) Switch di modo/led indicazione stato AUTO (verde) ECO (arancio) MAX (rosso) Manopola per regolazione setpoint ±3 K Ingressi x analogici, 3 x digitali Sensore temperatura esterno (ai1) Tipo NTC, 5 kω, campo...45 C Regolazione esterna setpoint (ai)... V corrispondente a... K Ingressi digitali (di1, di, di3) Portata contatti ma Uscite 3 x analogiche Uscita per sistema VAV (ao1) ()... V, max. 5 ma Uscita caldo/freddo(ao)... V, max. 5 ma Uscita caldo (ao3) 3-punti, AC 4 V, max. corrente.5 A / VA (ottimizzata per attuatori con tempo di rotazione di ca. 15 s) Presa per dispositivi di diagnosi x PP (per PC-Tool, MFT etc.) Custodia Base: NCS5-R8B grigio chiaro (corrisponde circa al RAL 735) / Coperchio: RAL 93 bianco Connessioni Morsettiera :.5 mm Morsettiera 4...1: 1.5 mm Condizioni ambientali Funzionamento...5 C /...9% rh (senza condensa) Trasporto e stoccaggio C /...9% rh (senza condensa) Standards Classe di protezione III Bassa tensione di sicurezza Grado di protezione IP 3 to EN 659 Modo di funzionamento Tipo 1 secondo EN Classe di software A secondo EN EMC CE conforme a 89/336/EEC Dimensioni (H x L x P) 99 x 83.7 x 51.3 mm Peso 5 g 8 Funzioni Risparmio energia Nel modo di risparmio energetico, la temperatura ambiente è ridotta al livello di protezione dell'edificio, ad esempio il setpoint di riscaldamento viene notevolmente diminuito e quello di raffreddamento notevolmente aumentato in un ambiente con finestra aperta. Stand-by La temperatura ambiente viene ridotta a livello stand-by, ad esempio il setpoint di riscaldamento viene leggermente diminuito e quello di raffreddamento leggermente aumentato in un ambiente temporaneamente non occupato. Gelo La funzione di protezione si attiva quando la temperatura scende a C. Change-over Riscaldamento/raffreddamento Soffitti freddi con limitazione punto di rugiada Se la temperatura scende sotto il punto di rugiada, l'uscita corrispondente diventa. Forzatura La stanza può essere ventilata con la massima portata ( max) o scaldata o raffreddata con la massima capacità. Sensore di temperatura esterno Un sensore di temperatura esterno può essere collegato all'ingresso analogico ai1, ad esempio per misurare la temperatura ambiente nel canale di estrazione. Regolazione esterna di setpoint Un segnale esterno DC... V all'ingresso analogico ai può spostare il setpoint di... K, ad esempio per la compensazione estate/inverno. Queste funzioni sono descritte in dettaglio alle pagine da 11 a 17. Variante Il modello CR4-A3, ha le stesse funzioni del CR4-B3 ma senza il pannello operatore.

9 BC CR4-B3 Regolatore per singolo ambiente Schema di allacciamento Configurazione Ingressi 3 AC 4 V NTC ao3 ao ao1 U5 1 U5... V ai/di1 di di3 ai Uscite CR4-B3 ai1 Sensore di temperatura esterno 6 ao1 Uscita per sistema VAV di1 Risparmio energia 9/ ao3 Riscaldamento (3-punti) 4 di Stand by 11 ao Riscaldamento / Raffreddamento 5 ai Regolazione esterna setpoint Altre connessioni 1 di3 Forzatura / Change-over / P. rugiada 7 PP1 Presa per diagnosi 1 8 PP Presa per diagnosi DIP Impostazioni di default Banda P normale Banda P aumentata max caldo off max caldo 8% 3 Uscita ao Riscaldamento 4 Ingresso di3 Forzatura 5 Forzatura Temperatura controllata 6 Regolazione P Uscita ao Change-over Raffreddamento Ingresso di3 Change-over Punto di rugiada Forzatura max Regolazione PI Diagramma funzionale ao3 ao V max H Change over ao Forzatura Boost ao1. V max WH WC. Vmin Tensione di uscita in Volt ao.. Uscite analogiche Temperatura ambiente in gradi centigradi max Portata massima W H Setpoint riscaldamento max H Portata massima riscaldamento W C Setpoint raffreddamento min Portata minima 9

10 Impostazioni BC Livello 1 Funzionamento Modo operativo / Setpoint Solo CR4-B.. Manopola per regolazione potenziometrica setpoint ±3 K Indicazione stato MAX (rosso) ECO (arancio) AUTO (verde) Selettore MAX ECO AUTO Selettore di modo e indicazione di stato Sono disponibili tre modi operativi: AUTO ottimale per il comfort dell'ambiente L'ambiente viene scaldato, raffreddato o ventilato con il più alto livello di comfort. Tutte le funzioni di controllo (sequenza di regolazione, forzatura) sono abilitate. ECO ottimale per il risparmio di energia L'ambiente viene scaldato, raffreddato o ventilato con l'impostazione di stand-by. In questo modo il setpoint di riscaldamento viene ridotto ( K) e quello di raffreddamento aumentato (3 K). La stanza può cosi essere portata velocemente dalla condizione "energia ottimale" a quella di "comfort ottimale". Sequenza di regolazione e forzatura sono abilitate. La funzione ECO è per ambienti che non sono occupati regolarmente. MAX forzatura L'ambiente viene ventilato con la massima portata e/o scaldato o raffreddato con la massima capacità. La sequenza di regolazione è disabilitata, ma le funzioni di forzatura e ventilazione sono attive. La funzione di forzatura viene disattivata quando: intervento di timer setpoint raggiunto (VAV fisso 15 minuti) selezione di altro modo (AUTO o ECO) Livello Configurazione Applicazione / Parametri tutti CR4-.. DIP switches per configurazione Order-Nr. CR4-Bxxxxx ON 1 OFF W H Impostazione setpoint base DIP switches per configurazione DIP switches 1 e (CR4-B1 e CR4-B) o da 1 a 6 (CR4-B3) Impostazione setpoint base Potenziometro C (default 1 C) Etichetta impostazioni Per segnare le impostazioni originali (DIP switches e setpoint base). U5/ U5/ 1 Etichetta per impostazioni Livello 3 Servizio Test / Simulazione tutti CR4-.. Terminali di misura Manopola per simulazione sequenza di regolazione Messpunkte Anschlussklemmen Test di funzione interno Connessione PC-Tool Terminali di misura Punti di misura per ogni terminale (anche durante il funzionamento). Test funzione interno Un test di funzione completo, inclusa la verifica della tensione nominale (AC 4 V), può essere iniziato con lo switch di modo. I tre LED (indicazione di stato) indicano il livello di tensione e lo stato operativo. Simulazione sequenza di regolazione Le sequenze di regolazione per riscaldamento e raffreddamento e il movimento degli attuatori possono essere simulati, indipendentemente dalla temperatura ambiente, con la manopola di setpoint. Connessione PC-Tool Le prese di diagnosi 1 e servono per la comunicazione PP con gli attuatori Belimo MFT o con i regolatori VAV. Evitando così di dover raggiungere i dispositivi in campo.

11 BC Funzioni Introduzione Le funzioni di controllo determinano il comportamento delle uscite del regolatore e influenzano il setpoint impostato. Sia il livello di comfort che il risparmio energetico possono essere migliorati con i sensori installabili sugli ingressi del regolatore. Vedere la tabella a pag 3 per una panoramica delle funzioni base dei CR4-B... Queste funzioni sono descritte in dettaglio di seguito. Calcolo del setpoint Stato operativo Setpoint riscaldamento Setpoint raffreddamento Comfort Setpoint base W H ± 3 K Regolazione manuale Regolazione esterna... V Setpoint comfort riscaldamento W A 1 K Banda morta Stand-by Setpoint comfort riscaldamento W A K Stand-by caldo Setpoint comfort riscaldamento W A 1 K Banda morta 3 K Stand-by freddo Risparmio energia Fisso 15 C (protezione edificio) Fisso 4 C (protezione edificio) Gelo Fisso C Non rilevante Gelo Y VAV Caldo Risparmio energia Stand-by Freddo t R Banda morta Esempi Setpoint base W H ±3 K Regolazione setpoint Reg. est. setpoint... V Setpoint comfort riscald. W A Comfort Stand-by Y Y K Stand-by riscaldamento t R 3 K Stand-by raffreddamento t R 1 K Banda morta 1 K Banda morta 3 C Setpoint comfort riscaldamento W A 3 C Setpoint comfort riscaldamento W A 11

12 Funzioni BC Risparmio energia Ingresso digitale di1 tutti i CR4-.. AC 4 V NTC Risparmio energia Se un rilevatore locale (es. contatto finestra) agisce sull'ingresso digitale di1 e chiude il contatto, il setpoint si sposta al livello di protezione dell'edificio: il setpoint di riscaldamento viene ridotto considerevolmente (15 C) e quello di raffreddamento aumentato (4 C), range in cui si pensa non vengano danneggiate cose presenti nel locale (piante, dipinti etc.). 1 W A 3 ai/di1 Risparmio energia max min Zu CR4-B.. Y Segnale in uscita t R Temp. ambiente W A Setpoint Applicazioni tipiche Un contatto sull'ingresso di1 ferma il consumo di energia a causa della finestra aperta almeno fino a quando non vengono raggiunti i limiti inferiore o superiore di protezione dell'edificio. Comando tassativo da sistema superiore, es. BMS. Note Il minimo dell'uscita VAV scende a V invece di V mentre la funzione di risparmio energia è attiva (chiusura forzata) Lo switch di modo (livello operativo 1) non è attivo in questo caso (ingresso di1 prioritario). Se si usa un sensore di temperatura esterno, mentre la funzione di risparmio energia è attiva, il limite antigelo viene monitorato dal sensore interno. Per la rilevazione automatica del sensore, il cambio in risparmio e- nergia richiede circa 4 secondi. Stand-by Ingresso digitale di tutti i CR4-.. AC 4 V Se un rilevatore locale (es. rilevatore presenze) agisce sull'ingresso digitale di chiudendo il contatto, si determina il setpoint di stand-by: con setpoint di riscaldamento ridotto di K e setpoint di raffreddamento aumentato di 3 K. Stand-by 4 di Applicazioni tipiche Rilevatore presenze o altro comando su di per ridurre i consumi in ambienti non occupati. Comando tassativo da sistema superiore, es. BMS. 1 CR4-B.. Stand-by max W A min Y Segnale in uscita t R Temp. ambiente W A Setpoint Funzione VAV: portata d'aria in riscaldamento max ao3 ao ao1 8.4 max caldo ao1 min Y Segnale in uscita t R Temp. ambiente W A W A Setpoint solo CR4-B e CR4-B3 Se l'applicazione richiede un'incremento di portata d'aria in fase di riscaldamento, es. per: Fornire o aiutare il riscaldamento con l'aria. Migliorare la qualità dell'aria durante il riscaldamento. CR4-B configurazione La funzione VAV si configura con il DIP switch. CR4-B3 configurazione La funzione VAV si configura con il DIP switch

13 BC Funzioni Sensore di temperatura esterno Ingresso analogico ai1 tutti CR4-.. AC 4 V Sensore di temperatura esterno NTC Un sensore di temperatura esterno tipo NTC può essere collegato all'ingresso analogico ai1. Applicazione tipica Un sensore di temperatura rileva la temperatura media ambiente nel condotto di estrazione. 1 3 ai/di1 CR4-B.. Note Il sensore interno rileva automaticamente la presenza di un sensore esterno. E' possibile installare contemporaneamente un contatto di risparmio energia su di1, in questo caso il sistema si sposta sul sensore interno (vedi anche "Risparmio energia"). Questo consente un monitoraggio della temperatura per la protezione dell'edificio. Regolazione esterna di setpoint Ingresso analogico ai tutti CR4-.. AC 4 V Regolazione esterna setpoint... V Un segnale esterno DC... V all'ingresso analogico ai può spostare il set point base da... K (corrispondenti da... V). Applicazione tipica Compensazione estate/inverno 1 W [ C] ai CR4-B.. Note Lo spostamento in negativo del setpoint si ottiene impostando il setpoint base ad un valore inferiore, es. da 1 C (valore default) a 16 C. In questo caso:... 5 V corrisponde a C e 5... V corrisponde a C (vedi diagramma) S [V] W Setpoint S Segnale Ricambio aria Ingresso digitale di3 solo CR4-B AC 4 V 1 W A Auto Ricambio aria Ricambio aria 1 di3 CR4-B Ricambio aria Y Segnale uscita t R Temp. ambiente W A Setpoint Il regolatore CR4-B consente tramite un comando tassativo all'ingresso di3, di ventilare il locale con la massima portata ( max). Applicazioni tipiche Purificare sale riunioni, stanze di hotel etc. (es. controllo temporizzato) Aiutare l'estrazione fumi Controllare la qualità dell'aria (segnale -punti) Note L'uscita VAV ao1 si imposta al valore fisso di max ( V). L'uscita di riscaldamento ao3 resta nel modo di regolazione normale e continua ad essere determinata dalla sequenza di regolazione. 13

14 Funzioni BC Change-over ao1 Ingresso digitale di solo CR4-B1 AC 4 V ao1 U Y U5 Raffreddamento Riscaldamento Modo riscaldamento fisso Change-over 4 di CR4-B1 Attuatore Belimo Nelle applicazioni con change-over, l'ingresso digitale di controlla l'uscita VAV ao1 del regolatore CR4-B1. Applicazioni tipiche Change-over caldo/freddo. Nota Il regolatore CR4-B3 è utilizzabile per le applicazioni che necessitano sia della funzione di stand-by che di change-over. Configurazione La funzione di change-over si configura con il DIP switch. 1 Caldo Freddo Change-over W A Y Segnale in uscita t R Temp. ambiente W A Setpoint Change-over ao Ingresso digitale di3 solo CR4-B3 AC 4 V Raffreddamento Riscaldamento Nelle applicazioni change-over, l'ingresso digitale di3 controlla l'uscita comune caldo/freddo ao del regolatore CR4-B3. Applicazioni tipiche Change-over caldo/freddo Change-over ao U5 1 di3 1 CR4-B3 Nota Per applicazione con soffitti freddi, vedere pag. 16. Il regolatore CR4-B1 è utilizzabile per le applicazioni che richiedono solo la funzione change-over Y U5 Attuatore Belimo Configurazione La funzione di change-over si configura con i DIP switch 3 e Caldo Freddo Change-over W A Y Segnale in uscita t R Temp. ambiente W A Setpoint 14

15 BC Funzioni Forzatura max Ingresso digitale di3 solo CR4-B3 AC 4 V Auto Forzatura Il regolatore CR4-B3 consente tramite un comando tassativo all'ingresso di3, di ventilare il locale con la massima portata ( max). Questa funzione agisce su tutte e tre le uscite analogiche (vedi "Note"). Il controllo di temperatura ambiente non è attivo in questo modo (tranne che per la protezione antigelo). 1 Forzatura 1 di3 CR4-B3 Applicazioni tipiche Purificare sale riunioni, stanze di hotel etc. (es. controllo temporizzato) Aiutare l'estrazione fumi raffreddamento notturno ao3 ao W A ao1 Forzatura max Y Segnale in uscita t R Temp. ambiente W A Setpoint Note La funzione di forzatura agisce sulle uscite come segue: ao1 (VAV) % > V ( max ) ao (caldo / freddo) % > V ao3 (caldo) % > chiuso (3-punti) La funzione di forzatura si disattiva quando: il segnale di forzatura (di3) non è presente Controllo limite gelo ( C) Configurazione La funzione di forzatura si attiva tramite DIP switches 4 (forz. on) e 5 (forz. max ) Forzatura Con controllo temperatura Ingresso digitale di3 solo CR4-B3 AC 4 V Forzatura Auto Forzatura Il regolatore CR4-B3 consente tramite un comando tassativo all'ingresso di3, di scaldare o raffreddare l'ambiente con la massima capacità. Questa funzione agisce su tutte e tre le uscite (vedi "Note"). Applicazioni tipiche Riscaldamento e raffreddamento rapidi Raffreddamento, forzatura mattutina etc. 1 ao3 ao W A ao1 1 di3 CR4-B3 Forzatura Con controllo temperatura Y Segnale in uscita t R Temp. ambiente W A Setpoint Note La forzatura agisce sulle uscite come segue: ao1 (VAV) % > V ( max ) ao (caldo / freddo) % > V ao3 (caldo) % > aperto (3-punti) Per aiutare il postriscaldo l'uscita VAV (ao1) è attiva anche nella fase di riscaldamento. La funzione di forzatura si disattiva quando: il segnale di forzatura (di3) non è presente Il setpoint di comfort viene raggiunto (W A ) L'aria è sempre determinata dal setpoint di comfort W, anche se lo stand-by è attivo, per facilitare il precondizionamento del locale. Configurazione La funzione di forzatura si attiva tramite DIP switches 4 (forz. on) e 5 (forzatura con controllo temperatura)

16 Funzioni BC Soffitto freddo con limitazione punto di rugiada Ingresso digitale di3 solo CR4-B3 AC 4 V Raffreddamento Controllo punto di rugiada Se la temperatura scende sotto il punto di rugiada (ingresso di3), l'uscita ao si porta a V. Applicazioni tipiche Sistemi a soffitto freddo che richiedono limitazione del punto di rugiada. Punto di rugiada ao U5 1 di3 1 CR4-B3 Configurazione Questa funzione si ottiene con i DIP switches 3 e Y U5 Attuatore Belimo ao W A Punto di rugiada Y Segnale in uscita t R Temp. ambiente W A Setpoint Soffitto freddo con limitazione punto rugiada e change-over Ingresso digitale di3 solo CR4-B3 AC 4 V Punto di rugiada Raffreddamento Controllo punto di rugiada Riscaldamento Change-over Se la temperatura scende sotto il punto di rugiada (ingresso di3), l'uscita ao si porta a V. La limitazione del punto di rugiada può essere combinata con la funzione di change-over. Applicazioni tipiche Sistemi a soffitto caldo/freddo che necessitano di limitazione del punto di rugiada Y U5 ao U5 1 di3 1 CR4-B3 Attuatore Belimo Configurazione Questa funzione si ottiene con i DIP switches 3 e Change-over W A ao Punto di rugiada Y Segnale in uscita t R Temp. ambiente W A Setpoint 16

17 BC Installazione / Dimensioni Installazione Fermo sinistro Rimuovere il coperchio.. Allargare leggermente le pareti della custodia per liberare la scheda. 3. Estrarre la scheda. Manopola per regolazione setpoint Se la manopla è stata rimossa, procedere come segue: 1. Inserire lievemente la manopola e ruotarla in senso orario fino allo stop.. Rimuovere la manopola e allineare la camma con il fermo sinistro. 3. Inserire la manopola completamente. Camma Allacciamento elettrico Se lo spazio è limitato o i fili corti, è possibile liberare ed estrarre le morsettiere dalle guide, collegare i cavi, reinserire le morsettiere e stringere definitivamente le viti dei morsetti mm 1.5mm.5mm AC 4V Dimensioni [mm] 17

18 Commissioning / Servizio BC Commissioning 1. Vedere pagina 17 per montaggio e connessioni.. Configurare i DIP switches sulla scheda a seconda dell'applicazione richiesta. 3. Montare il coperchio. 4. Dare tensione al regolatore (AC 4 V). 5. Optional: avviare il modo test e simulazione (vedi a lato). Quando la tensione di alimentazione è presente, il sistema inizia ad operare nella funzione AUTO (se non viene attivata la funzione di test o simulazione). Lo stato operativo viene quindi determinato dall'impostazione dei DIP switches e dallo stato degli ingressi. Accensione Dopo la messa in tensione, le uscite si inizializzano come segue: ao1 = V ao = V ao3 = chiuso ( s) per poi adattarsi automaticamente al modo di regolazione. Test e simulazione Tutti i regolatori sono forniti con due programmi per commissioning e servizio: Test di funzione interno Simulazione sequenza di controllo Attivazione test e simulazione funzionamento Il test e la simulazione nei regolatori CR4-B.. sono attivabili con lo switch di modo sul pannello operatore. Con i regolatori CR4-A.. si deve rimuovere il coperchio. Per attivare il test 1. Posizionare lo switch su MAX Il LED rosso (indicazione di stato MAX) si accende. Mantenere premuto lo switch per dieci secondi Il test interno si attiva (vedi sotto) Per attivare la simulazione 3. Premere ancora lo switch brevemente (ca. un secondo) Il LED verde (indicazione di stato AUTO) lampeggia La simulazione della sequenza di regolazione è attiva (vedi sotto) Disattivazione del test e della simulazione Il test e la simulazione possono essere disattivati premendo lo switch ancora per secondi oppure interrompendo la tensione. La funzione si disattiva automaticamente dopo 15 minuti di inattività (auto-reset). Test di funzione interno Tensione nominale (AC 4 V) LED (indicazione stato) Scenario A Scenario B Scenario C MAX rosso lampeggio lampeggio acceso ECO arancio lampeggio lampeggio acceso AUTO verde spento lampeggio acceso < V... V > V La funzione di test interna verifica la tensione nominale al regolatore (AC 4 V), controllando in pratica anche la linea elettrica dal quadro al regolatore. I tre LEDs indicano il livello di tensione (vedi a lato) e lo stato durante il test. Nota I casi B e C non necessitano di ulteriori azioni. Mentre nel caso A (< V) è necessario verificare i seguenti punti: Qualità dei cavi e delle connessioni Lunghezza/sezione dei cavi e dimensionamento trasformatore. Simulazione sequenza di regolazione Caldo 3 ao1 1 X ph ao3 ao W = X ao X pc 1 ao1 3 3 Freddo 3 t S [ C] Potenziometro di setpoint per simulare la temperatura ambiente Y Segnale in uscita t S Temp. ambiente simulata X ph Sequenza caldo X pc Sequenza freddo ao.. Uscite analogiche Simulazione della sequenza di regolazione Il funzionamento degli attuatori, con le sequenze di regolazione, può essere simulato indipendentemente dalla temperatura ambiente. Questo consente di testare i valori di portata dell'aria ( min e max ) nel sistema aeraulico o la massima capacità di riscaldamento e raffreddamento del sistema idraulico. Note I segnali di controllo esterni (di1, di e di3) sono inattivi durante la simulazione. La rotazione del potenziometro per la simulazione deve avvenire lentamente. Per i regolatori tipo A (senza pannello operatore): reimpostare il potenziometro nella posizione di prima di montare il coperchio per evitare scostamenti di setpoint non controllati. 18

19 BC Notes 19

20 Aria Acqua Attuatori standard e con ritorno a molla per serrande di regolazione e intercettazione negli mpianti HVAC. Attuatori di sicurezza per serrande tagliafuoco e di estrazione fumi. Sistemi VAV per il controllo di portata nei singoli ambienti. Attuatori per valvole miscelatrici e valvole a sfera motorizzate per i circuiti idraulici negli impianti HVAC. Valvole a globo e attuatori lineari - compatibili anche con valvole di altri costruttori. Innovazione, Qualità e Consulenza: Il partner ideale per la motorizzazione negli impianti HVAC Sedi Belimo nel mondo: Belimo Headquarters CH BELIMO Holding AG Brunnenbachstrasse Hinwil, Switzerland Tel. 41 () Fax 41 () Belimo Filiali AT/ BELIMO Automation HR/ Handelsgesellschaft m.b.h. HU/ Geiselbergstrasse 6 3 SI/ 11 Wien, Austria SK Tel. 43 () Fax 43 () AU BELIMO Actuators Pty. Ltd. Unit, 66 Osborne Avenue Clayton South, VIC 3169 Australia Tel. 61 () Fax 61 () CA BELIMO Aircontrols (CAN), Inc Coopers Ave., Units 14&15 Mississauga, Ontario L4Z E8 Canada Tel. 1 (1) Fax 1 (1) CH BELIMO Automation AG Sales Switzerland Brunnenbachstrasse Hinwil, Switzerland Tel. 41 () Fax 41 () DE ES BELIMO Stellantriebe Vertriebs GmbH Welfenstr. 7, Postfach Stuttgart, Germany Tel. 49 () Fax 49 () BELIMO Ibérica de Servomotores, S.A. C/San Romualdo, Madrid, Spain Tel Fax FR GB HK PL SG BELIMO Servomoteurs Z.A. de Courtry 33, Rue de la Régale Courtry, France Tél. 33 () Fax 33 () BELIMO Automation UK Limited Shepperton Business Park Govett Avenue, Shepperton Middlesex TW17 8BA Great Britain Tel. 44 () Fax 44 () BELIMO Actuators Ltd. Room 8, /F New Commerce Centre 19 On Sum Street, Shatin, N.T. Hong Kong Tel Fax BELIMO Silowniki S.A. ul. Zagadkl 1-7 Warszawa, Poland Tel. 48 () Fax 48 () BELIMO Actuators Pte Ltd, Jurong East Street 1 #4-31F IMM Building Singapore 6961 Tel Fax US BELIMO Aircontrols (USA), Inc. 43 Old Ridgebury Road P.O. Box 98 Danbury, CT 68 USA Tel. 1 (1) Fax 1 (1) Belimo Rappresentanze e Agenzie AE BELIMO Trading Middle East Office P.O. Box Dubai, U.A.E. Tel. 971 () Fax 971 () BG BELIMO Bulgaria Ltd. j.k. Lagera, 3 Smolyanska Str. bl. 56, entr. B, ap Sofia, Bulgaria Tel /1 Fax CN BELIMO Actuators Ltd. Room 135, Financial Square No. 333 Jiujiang Road 1 Shanghai, China Tel Fax CN BELIMO Beijing Rm 65, Beijing Hai Chang Edifice, 44, Liang Ma Qiao Road Chao Yang District 16 Beijing, China Tel Fax CZ BELIMO CZ (Ing. Ivar Mentzl) Charkovská 16 Praha, Czech Republic Tel. 4 () Fax 4 () DK BELIMO A/S Thomas Helstedsvej 7A 866 Skanderborg, Denmark Tel Fax EE BELIMO Balticum AS Türi d Tallinn, Estonia Tel Fax FI Oy Suomen BELIMO Ab Insinöörinkatu 8 Helsinki, Finland Tel. 358 () Fax 358 () GR/ BELIMO Air Controls CY 9, Tagm. Plessa, Kallithea GR Athens, Greece Tel Fax IE IL IN IS IT KR LB Safegard Systems Ltd. Systems House, Unit 34 Southern Cross Business Park Bray, Co Wicklow, Ireland Tel. 353 () Fax 353 () Shemer Representations P.O. Box Yehud, Israel Tel Fax BELIMO Vitek Air Controls C-114 Lancelot, First Floor S.V. Road, Borivali (West) Mumbai 4 9, India Tel Fax Hitatækni ehf. Langholtsvegi 9 4 Reykjavik, Iceland Tel Fax BELIMO Servomotori S.r.l. Via Stezzano, 5 45 Zanica BG, Italy Tel Fax HANMO Corporation 3rd Floor, Yeosam Bldg Gangnam-Ku, Seoul, Korea Tel Fax Energy Center (EC) Hamra, Leon Street, Shatilla, Bldg. 4th Floor, P.O. Box Beirut, Lebanon Tel. 961 () Fax 961 () NL/ BELIMO Servomotoren BV BE/ BENELUX LU Postbus 3, 816 AH Epe Radeweg 5, 8171 MD Vaassen Netherlands Tel Fax NO BELIMO Spjeldmotorer A/S Konowsgate 5 19 Oslo 1, Norway Tel Fax PH RO RU SE SY TR TW UA ZA BELIMO Actuators Philippines Rm.# 57 Anita Build., 5th Floor 13 Quezon Ave.,Cor.South Ave. 13 Quezon City, Philippines Tel. 63 () Fax 63 () BELIMO Automatizări SRL Cameliei nr. 5, corp B 851, sector 1, Bucuresti, Romania Tel Fax BELIMO Servomotors Russia Ltd. Nizhnyaya Pervomaiskaya, 46 Bld.1, Office Moscow, Russia Tel Fax BELIMO AB Hägerstens Allé Hägersten, Sweden Tel. 46 () Fax 46 () Philippe A. Jebran P.O. Box 7791 Damascus, Syria Tel Fax BELIMO Otomasyon A.S. Keyap Sitesi No. TR Y. Dudullu Istanbul, Turkey Tel. 9 () Fax 9 () Chianseng Enterprise Co. Ltd. F, No. 1, Tong Fong Street Taipei, Taiwan Tel Fax BELIMO Ukraine S.A.R. 34-A, Ul. Yurkovskaya, Appt.No 548 Kiev, Ukraine Tel./Fax Belimo Actuators Southern Africa cc P.O. Box 483 Alberton 145, South Africa Tel. 7 () Fax 7 ()

RCU10... Regolatore ambiente. Siemens Building Technologies HVAC Products. Per impianti di riscaldamento e raffreddamento

RCU10... Regolatore ambiente. Siemens Building Technologies HVAC Products. Per impianti di riscaldamento e raffreddamento 3 041 RCU10 RCU10.1 Regolatore ambiente Per impianti di riscaldamento e raffreddamento RCU10... Scelta della logica di regolazione (On/Off o modulante) Segnale di comando per riscaldamento e raffreddamento

Dettagli

XENTA 102-VF. Regolatore per unità terminali VAV con riscaldamento valvola. dati tecnici

XENTA 102-VF. Regolatore per unità terminali VAV con riscaldamento valvola. dati tecnici XENTA 102-VF Regolatore per unità terminali VAV con riscaldamento valvola XENTA 102-VF è un regolatore di zona progettato per applicazioni di riscaldamento e raffreddamento VAV con con controllo on/off

Dettagli

0.8 A ±0.2 C (±0.36 F)

0.8 A ±0.2 C (±0.36 F) XENTA 103-A Regolatore per impianti a travi fredde TAC Xenta 103-A è un controllore di zona per applicazioni a soffitti raffrescanti. Il controllore mantiene costante la temperatura regolando il flusso

Dettagli

Belimo. La gamma completa.

Belimo. La gamma completa. La gamma completa. Riepilogo Gamma completa anni garanzia BELIMO QUALITY Sicurezza e Comfort. Belimo il Leader mondiale nella tecnologia per attuatori e valvole nei sistemi di riscaldamento, ventilazione

Dettagli

Regolatore per ventilconvettori. Non comunicante Per impianti fan-coil

Regolatore per ventilconvettori. Non comunicante Per impianti fan-coil 3 881 DESIO RXA Regolatore per ventilconvettori. on comunicante Per impianti fan-coil RXA20.1 RXA21.1 RXA22.1 I regolatori RXA20.1, RXA21.1 e RXA22.1 sono usati per il controllo della temperatura ambiente

Dettagli

Ventilazione controllata di zone o singoli ambienti.

Ventilazione controllata di zone o singoli ambienti. Ventilazione controllata di zone o singoli ambienti. Compact o universal controllo della portata con Belimo. Il modo efficace per il controllo del comfort negli ambienti La salute, il benessere e le performance

Dettagli

Regolatore di temperatura ad immersione

Regolatore di temperatura ad immersione 3 333 SYNCO 100 Regolatore di temperatura ad immersione con 2 uscite 0...10 V DC RLE162 Regolatore ad immersione per il controllo della temperatura dell'acqua e dell'aria nei condotti, negli impianti di

Dettagli

IT Cooling Solutions. MiniSpace e MiniSpace EC. Condizionatori per sale IT/TLC di piccolo e medie dimensioni

IT Cooling Solutions. MiniSpace e MiniSpace EC. Condizionatori per sale IT/TLC di piccolo e medie dimensioni IT Cooling Solutions MiniSpace e MiniSpace EC Condizionatori per sale IT/TLC di piccolo e medie dimensioni Climatizzazione di precisione, la protezione sicura per sale dati, telecomunicazioni e locali

Dettagli

Min. 20 Nm @ tensione nominale Min. 20 Nm Comando Segnale Y DC 0 10 V, impedenza 100 k On-Off, 3-punti (solo AC), modulante (DC 0...

Min. 20 Nm @ tensione nominale Min. 20 Nm Comando Segnale Y DC 0 10 V, impedenza 100 k On-Off, 3-punti (solo AC), modulante (DC 0... Scheda ecnica SF24A-MF Attuatore di sicurezza con ritorno a molla multifunzioni per serrande di regolazione dell' aria in impianti di ventilazione e condizionamento negli edifici. Per serrande di regolazione

Dettagli

Regolatore di temperatura aria da canale

Regolatore di temperatura aria da canale 3 332 Synco 100 Regolatore di temperatura aria da canale con 2 uscite 0...10 V DC RL162 Regolatore per il controllo della temperatura nei canali d'aria di mandata o d'estrazione negli impianti di ventilazione

Dettagli

Regolatore Modulare Bus BMR. Tutto in uno

Regolatore Modulare Bus BMR. Tutto in uno utto in uno Integrazione senza limiti nel sistema DDC4000 Gli ingressi e le uscite possono essere ampliati mediante i Moduli Funzionali BMF e i moduli Bus di Campo Universali FBU. Gli FBU possono essere

Dettagli

3. BF-5 Informazioni sul prodotto Servomotori per serrande tagliafuoco

3. BF-5 Informazioni sul prodotto Servomotori per serrande tagliafuoco 3. BF-5 Informazioni sul prodotto Servomotori per serrande tagliafuoco BF i0042707 La gamma completa di attuatori con ritorno a molla tagliafuoco per serrande ipo BLF... BF... BFG... omento torcente 4

Dettagli

CATALOGO PRODOTTI SISTEMA DI GESTIONE ARIA COMPRESSA

CATALOGO PRODOTTI SISTEMA DI GESTIONE ARIA COMPRESSA CATALOGO PRODOTTI CONCERTO SISTEMA DI GESTIONE ARIA COMPRESSA 1 Sistema Concerto CONCERTO: controllo completo e flessibilita' assoluta Numerosi avviamenti-arresti con conseguente usura delle parti, sprechi

Dettagli

Componenti di regolazione, collettori e cassette per collettori

Componenti di regolazione, collettori e cassette per collettori Componenti di regolazione, collettori e cassette per collettori Componenti di regolazione, collettori e cassette per collettori Panoramica dei componenti di regolazione Termostati Termostato ambiente a

Dettagli

Sonde antigelo Da utilizzare sul lato aria

Sonde antigelo Da utilizzare sul lato aria 1 821 1821P01 Sonde antigelo Da utilizzare sul lato aria Sonda attiva con capillare per la misura della temperatura minima nel campo d impiego 0 15 C Alimentazione 24 V AC Segnale d uscita 0...10 V DC

Dettagli

Unità di trattamento aria compatte. Topvex FR, SR, TR

Unità di trattamento aria compatte. Topvex FR, SR, TR Topvex FR, SR, TR 2069516-IT 22-08-2011V.A004 (C. 3.0-1-06) Indice 1 Protocollo di collaudo... 1 1.1 Impostazioni di funzionamento... 1 1.2 Impostazione del programma settimanale... 6 1.3 Configurazione

Dettagli

Rilevatore di condensa

Rilevatore di condensa 1 542 1542P01 1542P02 Rilevatore di condensa Il rilevatore di condensa è utilizzato per evitare danni a causa della presenza di condensa sulle tubazioni e il è adatto per travi refrigeranti e negli impianti

Dettagli

La sicurezza allevia la tensione.

La sicurezza allevia la tensione. La sicurezza allevia la tensione. La natura è tanto affascinante quanto distruttiva. Da una parte dona la vita e porta calore, ma dall altra la potenza che è in grado di scatenare può rappresentare un

Dettagli

calormatic 240 VRT 240 DE; AT; CH; BE; IT; FR

calormatic 240 VRT 240 DE; AT; CH; BE; IT; FR calormatic 240 VRT 240 DE; AT; CH; BE; IT; FR Per l utente e il tecnico abilitato Istruzioni per l uso e l installazione calormatic 240 Centralina di regolazione della temperatura ambiente VRT 240 IT;

Dettagli

CONDUCTOR CONTROLLO AMBIENTE

CONDUCTOR CONTROLLO AMBIENTE Sistema di controllo automatico collegabile in rete per la regolazione della temperatura e della qualità dell'aria nell'ambiente Caratteristiche salienti Controllo automatico del volume d'aria, del raffreddamento

Dettagli

SISTEMI PER LA GESTIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI. Interfacciamento e integrazione

SISTEMI PER LA GESTIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI. Interfacciamento e integrazione SISI PER LA GESTIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI Interfacciamento e integrazione SISI PER LA GESTIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI Interfacciamento e integrazione Possedere e mantenere in funzione un edificio

Dettagli

ERASMUS PLUS. KA1 School education staff mobility/ Adult education staff mobility

ERASMUS PLUS. KA1 School education staff mobility/ Adult education staff mobility ERASMUS PLUS Disposizioni nazionali allegate alla Guida al Programma 2015 Settore Istruzione Scolastica, Educazione degli Adulti e Istruzione Superiore KA1 School education staff mobility/ Adult education

Dettagli

Efficienza Energetica: un nuovo paradigma nel mercato dell energia Mario Mauri

Efficienza Energetica: un nuovo paradigma nel mercato dell energia Mario Mauri Efficienza Energetica: un nuovo paradigma nel mercato dell energia Mario Mauri Milano, 13 giugno 2013 Uso: Confidential Enel oggi Operatore energetico internazionale Presenza in 40 paesi Capacità installata

Dettagli

Cronotermostato con protocollo OpenTherm

Cronotermostato con protocollo OpenTherm Cronotermostato con protocollo OpenTherm Guida rapida In questa sezione vengono descritte le principali operazione per l utilizzo del cronotermostato. Per approfondimenti e per le istruzioni di installazione

Dettagli

REGOLAZIONE H-CLIMA STYLE

REGOLAZIONE H-CLIMA STYLE REGOLAZIONE H-CLIMA STYLE UFH-RHS Descrizione: Il sistema di regolazione H-Clima Style si propone come sistema di eccellenza nella regolazione della temperatura ambiente, in particolare per il controllo

Dettagli

Tecnologia GREEN. Simple Life... SimpleManager

Tecnologia GREEN. Simple Life... SimpleManager Tecnologia GREEN Simple Life... SimpleManager Il controllo più comodo e completo dell intero spazio casa: dentro e fuori Con l innovativo supervisore domotico SimpleManager, caratterizzato da un panoramico

Dettagli

La prima scelta delle panoramiche digitali

La prima scelta delle panoramiche digitali La prima scelta delle panoramiche digitali Abbiamo cura dei Clienti Abbiamo cura dei Pazienti Abbiamo cura dei nostri Partner Con molte attenzioni, Tecnologia per migliorare le cure Leader mondiale in

Dettagli

-250 Controllo filtro 400V con regolazione dell energia solare

-250 Controllo filtro 400V con regolazione dell energia solare Istruzioni per l uso e di montaggio -250 Controllo filtro 400V con regolazione dell energia solare Art. Nr.: 3100000440 Dati Tecnici: Dimensioni: Tensione di esercizio: Assorbimento di potenza del controllo:

Dettagli

Serie T6590 DISPOSITIVO DI CONTROLLO PER UNITÀ TERMOVENTILANTI

Serie T6590 DISPOSITIVO DI CONTROLLO PER UNITÀ TERMOVENTILANTI APPLICAZIONI Serie T6590 DISPOSITIVO DI CONTROLLO PER UNITÀ TERMOVENTILANTI I termostati digitali serie T6590 possono essere impiegati per controllare valvole, ventole e riscaldatori elettrici ausiliari

Dettagli

IZ 03 Impianto di controllo ventilazione e condizionamento Settembre 2015

IZ 03 Impianto di controllo ventilazione e condizionamento Settembre 2015 IZ 03 Impianto di controllo ventilazione e condizionamento Settembre 2015 Riferimenti normativi: - Norma Europea EN 15232 - Guida CEI 205-18 Introduzione: La norma EN 15232 classifica le funzioni di automazione

Dettagli

Potenza assorbita In funzione Mantenimento Dimensionamento. 6 W @ coppia nominale 2,5 W 8,5 VA Allacciamento Cavo 1 m, 2 x 0.75 mm 2 Dati funzionali

Potenza assorbita In funzione Mantenimento Dimensionamento. 6 W @ coppia nominale 2,5 W 8,5 VA Allacciamento Cavo 1 m, 2 x 0.75 mm 2 Dati funzionali Scheda ecnica F24A Attuatore di sicurezza con ritorno a molla per serrande di regolazione dell' aria in impianti di ventilazione e condizionamento negli edifici. Per serrande fino a circa 2 m 2 Coppia

Dettagli

Regolatore differenziale di temperatura

Regolatore differenziale di temperatura 3 337 Synco 100 Regolatore differenziale di temperatura R27 Regolatore differenziale di temperatura per impianti di accumulo da energia solare. Design compatto con uscite di controllo a 2-punti, 24 230

Dettagli

Smart connections. Scheda tecnica. PIKO-Inverter 3.0 3.6 4.2 5.5 8.3 10.1

Smart connections. Scheda tecnica. PIKO-Inverter 3.0 3.6 4.2 5.5 8.3 10.1 IT Smart connections. Scheda tecnica PIKO-Inverter 3.0 3.6 4.2 5.5 8.3 10.1 Contenuto 4 Panoramica dati tecnici Inverter monofase 5 Inverter PIKO 3.0 5 Inverter PIKO 3.6 Inverter trifase 6 Inverter PIKO

Dettagli

Termostato ambiente Per impianti di riscaldamento o raffreddamento

Termostato ambiente Per impianti di riscaldamento o raffreddamento 3 563 RAA31 RAA31.16 RAA31.26 Termostato ambiente Per impianti di riscaldamento o raffreddamento RAA31 Termostato ambiente con selettore manuale ON/OFF Segnale di comando On/Off Portata contatti 24 250

Dettagli

Macchine. Vibrocostipatori da 62 83 chili ACR 60/ACR 68/ACR 70 D. www.ammann-group.com

Macchine. Vibrocostipatori da 62 83 chili ACR 60/ACR 68/ACR 70 D. www.ammann-group.com Macchine Vibrocostipatori da 62 83 chili ACR 60/ACR 68/ACR 70 D www.ammann-group.com 2 Potenza totale con un occhio anche alcomfort dell operatore Tre macchine per applicazioni universali Macchine Universali

Dettagli

Cat. 100. Scegli il tuo

Cat. 100. Scegli il tuo Cat. 100 Scegli il tuo Comelit rispetta il tuo stile, per questo ti offre Style: il nuovo citofono che puoi personalizzare in base ad esigenze di installazione Come il tuo stile: e di estetica. Numerose

Dettagli

Manuale d'istruzione per l'uso per il conducente d autobus SC1000 Iveco

Manuale d'istruzione per l'uso per il conducente d autobus SC1000 Iveco Manuale d'istruzione per l'uso per il conducente d autobus Codice materiale: 11119479A Data di creazione 25.09.2014 SPHEROS GmbH Friedrichshafener Straße 9-11 82205 Gilching Indice Uso previsto... 2 Simboli

Dettagli

UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM

UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM MANUALE DEL CONTROLLO ELETTRONICO UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM Il sistema di controllo elettronico presente a bordo delle unità

Dettagli

Agenda. 10:00-10:15 Benvenuto e Introduzione. 10:15-10:45 Rinnovare l innovazione. 10:45-11:15 Innovare con successo : Fast To Market

Agenda. 10:00-10:15 Benvenuto e Introduzione. 10:15-10:45 Rinnovare l innovazione. 10:45-11:15 Innovare con successo : Fast To Market Agenda 10:00-10:15 Benvenuto e Introduzione Manlio Rizzo - Managing Partner and CEO AchieveGlobal Italia Fabio Raho - Sr. Solution Strategist Governance CA-Italy 10:15-10:45 Rinnovare l innovazione Nicola

Dettagli

Ricevitore RF 8 canali EIB - da incasso GW 10 798 GW 12 798 GW 14 798

Ricevitore RF 8 canali EIB - da incasso GW 10 798 GW 12 798 GW 14 798 Ricevitore RF 8 canali EIB - da incasso GW 0 798 GW 798 GW 4 798 3 8 A 3 4 5 4 0 5 9 6 7 6 Pulsante di test canali EIB 3 4 5 6 LED multifunzione LED di programmazione indirizzo fisico Tasto di programmazione

Dettagli

REQUISITI MINIMI DI EFFICIENZA E SILENZIOSITÀ & ETICHETTATURA ENERGETICA

REQUISITI MINIMI DI EFFICIENZA E SILENZIOSITÀ & ETICHETTATURA ENERGETICA REQUISITI MINIMI DI EFFICIENZA E SILENZIOSITÀ & ETICHETTATURA ENERGETICA Il 26 settembre 2015 entrano in vigore i Regolamenti Delegati ErP, acronimo di Energy related Products ovvero prodotti connessi

Dettagli

EasyStart T Istruzioni per l uso. Timer digitale comfort con possibilità di preselezione per 7 giorni.

EasyStart T Istruzioni per l uso. Timer digitale comfort con possibilità di preselezione per 7 giorni. EasyStart T Istruzioni per l uso. Timer digitale comfort con possibilità di preselezione per 7 giorni. 22 1000 32 88 05 03.2009 Indice generale Introduzione Leggere prima qui... 3 Istruzioni per la sicurezza...

Dettagli

Regolatori climatici per impianti di riscaldamento Climac 7K. 10.1.2.14 Edizione 2.98 I

Regolatori climatici per impianti di riscaldamento Climac 7K. 10.1.2.14 Edizione 2.98 I Regolatori climatici per impianti di riscaldamento Climac 7K 10.1.2.14 Edizione 2.98 I Regolatori climatici per impianti di riscaldamento Climac 7K Controllo per tre circuiti: circuito caldaia, circuito

Dettagli

IT Cooling Solutions. Centro di test STULZ. Mettiamo alla prova le tecnologie di climatizzazione e refrigerazione

IT Cooling Solutions. Centro di test STULZ. Mettiamo alla prova le tecnologie di climatizzazione e refrigerazione IT Cooling Solutions Centro di test STULZ Mettiamo alla prova le tecnologie di climatizzazione e refrigerazione Test personalizzati Controllo rigoroso delle prestazioni STULZ è tra i leader mondiali per

Dettagli

Belimo. Soluzioni per la sicurezza, anche per piccoli e medi edifici. MONICO Il sistema "chiavi in mano" per serrande tagliafuoco

Belimo. Soluzioni per la sicurezza, anche per piccoli e medi edifici. MONICO Il sistema chiavi in mano per serrande tagliafuoco Belimo. Soluzioni per la sicurezza, anche per piccoli e medi edifici MONICO Il sistema "chiavi in mano" per serrande tagliafuoco MONICO il sistema di protezione antincendio: Il sistema di protezione antincendio

Dettagli

WORLDWIDE PAYMENT PROTECTION. Ovunque sia il vostro business nel mondo, noi ci siamo per aiutarvi a gestire i vostri crediti all'estero.

WORLDWIDE PAYMENT PROTECTION. Ovunque sia il vostro business nel mondo, noi ci siamo per aiutarvi a gestire i vostri crediti all'estero. WORLDWIDE PAYMENT PROTECTION Ovunque sia il vostro business nel mondo, noi ci siamo per aiutarvi a gestire i vostri crediti all'estero. 90,000 CLIENTI. 180 PAESI. 1 SOCIETA'. -11-10 -9-8 -7-6 -5-4 -3-2

Dettagli

QFM21... Sonda da canale. Siemens Building Technologies HVAC Products. Symaro. per umidità relativa e temperatura

QFM21... Sonda da canale. Siemens Building Technologies HVAC Products. Symaro. per umidità relativa e temperatura 1 864 1864P01 Symaro Sonda da canale per umidità relativa e temperatura QFM21 Impiego Tensione d alimentazione 24 V AC / 13535 V DC Segnale d uscita per umidità relativa 010 V DC / 4 20 ma Segnale d uscita

Dettagli

FT SH23 IT ART. 20046709 - MODULO SIMPLEHOME TERMOSTATO LCD DA INCASSO

FT SH23 IT ART. 20046709 - MODULO SIMPLEHOME TERMOSTATO LCD DA INCASSO I FOGLIO TECNICO FT SH23 IT ART. 20046709 - MODULO SIMPLEHOME TERMOSTATO LCD DA INCASSO Assistenza tecnica Italia 0346/750090 Commerciale Italia 0346/750091 Technical service abroad Export department (+39)

Dettagli

A-4-3-CTxx. Modelli disponibili

A-4-3-CTxx. Modelli disponibili A-4-3-CTxx Monitor domotico: Cronotermostato, Umidità e Scenari in un unico dispositivo da incasso a colori con tecnologia Hi Bus Modelli disponibili A-4-3-CT1 (1 zona ) A-4-3-CT2 ( 2 zone indipendenti

Dettagli

Attuatore tre punti flottante K274J

Attuatore tre punti flottante K274J 0556IT febbraio 2013 Attuatore tre punti flottante K274J 0032A/2 0064L/0 Installazione L attuatore a tre punti flottante va montato sulle valvole serie K297 in posizione orizzontale o verticale con coperchio

Dettagli

Serrande di evacuazione e movimentazione fumo e calore DKI1

Serrande di evacuazione e movimentazione fumo e calore DKI1 Serrande di evacuazione e movimentazione fumo e calore DKI1 Manuale di installazione, uso e manutenzione Indice 1. Certificazione prodotto... 2 2. Montaggio... 2 3. Sistema di controllo e monitoraggio

Dettagli

Cronotermostato a cursori - Istruzioni CLIMAPIÙ

Cronotermostato a cursori - Istruzioni CLIMAPIÙ 01911 Cronotermostato a cursori - Istruzioni CLIMAPIÙ Spazio riservato per annotare le tre cifre del PIN dell eventuale password di protezione.......... ATTENZIONE! Quando il display visualizza il simbolo

Dettagli

LA TUTELA DELL INNOVAZIONE TECNICA PROCEDURE DI BREVETTAZIONE. Studio Karaghiosoff e Frizzi srl

LA TUTELA DELL INNOVAZIONE TECNICA PROCEDURE DI BREVETTAZIONE. Studio Karaghiosoff e Frizzi srl LA TUTELA DELL INNOVAZIONE TECNICA PROCEDURE DI BREVETTAZIONE Cos è un brevetto: È un testo legale che descrive un invenzione e che deve essere depositato e protocollato da un ufficio nazionale, per l

Dettagli

www.rechner-sensors.com

www.rechner-sensors.com www.rechner-sensors.com CATALOGO SensorI Capacitivi EasyMount Sensori per Controllo di livello di liquidi Controllo di livello di merce sfusa Controllo della posizione di oggetti Controllo perdite 2 Registrazione

Dettagli

Strumento multifunzione

Strumento multifunzione Strumento multifunzione testo 435 tutti i parametri di climatizzazione e qualità aria ambiente Vasta gamma di sonde (opzionali): sonda IAQ per la dell aria ambiente sonda termica con sensore integrato

Dettagli

REGOLATORI DI VELOCITA PER SISTEMI DI ASPIRAZIONE PROFESSIONALI E INDUSTRIALI

REGOLATORI DI VELOCITA PER SISTEMI DI ASPIRAZIONE PROFESSIONALI E INDUSTRIALI REGOLATORI DI VELOCITA PER SISTEMI DI ASPIRAZIONE PROFESSIONALI E INDUSTRIALI REGOLATORI DI VELOCITA DA PARETE PER SISTEMI DI ASPIRAZIONE PROFESSIONALI E INDUSTRIALI Progettati secondo i più severi standard

Dettagli

Pompa di calore che gestisce contemporaneamente climatizzazione e produzione di ACS con due stadi di temperatura

Pompa di calore che gestisce contemporaneamente climatizzazione e produzione di ACS con due stadi di temperatura Pompa di calore che gestisce contemporaneamente climatizzazione e produzione di ACS con due stadi di temperatura COP > 4 ACS a 75 C 06 TECNOLOGIA BREVETTATA La combinazione di una pompa di calore inverter

Dettagli

CENTRALINA AHC 9000 scheda tecnica cet01-s01-13a

CENTRALINA AHC 9000 scheda tecnica cet01-s01-13a S Y S T E M S CETRAIA scheda tecnica cet01-s01-13a testo di capitolato impiego schemi di collegamento CETRAIA specifica per la gestione dei componenti della famiglia ahc 9000, con antenna integrata per

Dettagli

IZ 01 Impianto di controllo Riscaldamento Aprile 2015

IZ 01 Impianto di controllo Riscaldamento Aprile 2015 IZ 01 Impianto di controllo Riscaldamento Aprile 2015 Riferimenti normativi: Norma Europea EN 15232 Guida CEI 205-18 Introduzione: La norma EN 15232 classifica le funzioni di automazione degli impianti

Dettagli

Strumento di misura della temperatura a canale singolo

Strumento di misura della temperatura a canale singolo Strumento di della temperatura a canale singolo testo 925 Misurazioni rapide e precise in campo HVAC Particolarmente adatto per applicazioni in campo HVAC C Strumento di della temperatura a 1 canale con

Dettagli

CONTROLLO ELETTRONICO CLIMATIZZAZIONE

CONTROLLO ELETTRONICO CLIMATIZZAZIONE CONTROLLO ELETTRONICO CLIMATIZZAZIONE TH500 Pannello autista semplice TH505 Pannello autista completo TH510 Control box THERMOBUS MANUALE D ISTRUZIONI PER L OPERATORE Dicembre 2005 / Rev.C Versione software

Dettagli

SCHEDA TECNICA ONLINE. MOC3SA-AAB43D31 Speed Monitor SISTEMA DI CONTROLLO DELLA SICUREZZA MOTION CONTROL

SCHEDA TECNICA ONLINE. MOC3SA-AAB43D31 Speed Monitor SISTEMA DI CONTROLLO DELLA SICUREZZA MOTION CONTROL SCHEDA TECNICA ONLINE MOC3SA-AAB43D31 Speed Monitor A B C D E F H I J K L M N O P Q R S T Dati tecnici in dettaglio Informazioni per l'ordine Tipo Cod. art. MOC3SA-AAB43D31 6034245 ulteriori esecuzioni

Dettagli

Trasmettitore di temperatura analogico per sensori Pt100, configurabili via PC, con montaggio in testina Modello T24.10

Trasmettitore di temperatura analogico per sensori Pt100, configurabili via PC, con montaggio in testina Modello T24.10 Misura di temperatura elettrica Trasmettitore di temperatura analogico per sensori Pt100, configurabili via PC, con montaggio in testina Modello T24.10 Scheda tecnica WIKA TE 24.01 per ulteriori omologazioni

Dettagli

calore ad alta efficienza con scambiatore in controcorrente aria/aria in materiale plastico riciclabile,

calore ad alta efficienza con scambiatore in controcorrente aria/aria in materiale plastico riciclabile, Descrizione del prodotto L'unità di trattamento aria compatta oboxx LG 180, certificata "Passivhaus", è formata da un involucro compatto in lamiera di acciaio zincata, senza ponti termici, isolato e verniciato

Dettagli

at on cloud at on cloud Tutto sotto controllo, ovunque voi siate

at on cloud at on cloud Tutto sotto controllo, ovunque voi siate Tutto sotto controllo, ovunque voi siate La supervisione di macchine ed impianti remota via internet Monitoraggio, registrazione dati storici, gestione allarmi, modifica dei parametri Da remoto via web

Dettagli

SIRENA A LED PER CENTRALI ANTIFURTO MANUALE D INSTALLAZIONE LUNA. Italiano

SIRENA A LED PER CENTRALI ANTIFURTO MANUALE D INSTALLAZIONE LUNA. Italiano SIRENA A LED PER CENTRALI ANTIFURTO MANUALE D INSTALLAZIONE LUNA Italiano IT ITALIANO ISTRUZIONI IMPORTANTI PER LA SICUREZZA DURANTE L INSTALLAZIONE ATTENZIONE: L INSTALLAZIONE NON CORRETTA PUÒ CAUSARE

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R Utilizzo: Le schede di frenatura Frenomat2 e Frenostat sono progettate per la frenatura di motori elettrici

Dettagli

Particolarmente adatto per applicazioni in campo HVAC

Particolarmente adatto per applicazioni in campo HVAC Strumento di (2 ingressi) testo 922 Rilevazione rapida della temperatura (differenziale) Particolarmente adatto per applicazioni in campo HVAC C Termometro a 2 ingressi con sonde radio opzionali Visualizzazione

Dettagli

Pannello comandi a distanza

Pannello comandi a distanza Pannello comandi a distanza 6-7 1-5 Istruzioni d uso INFORMAZIONI GENERALI PER UN USO CORRETTO DEL PANNELLO COMANDI A DISTANZA VI INVITIAMO A LEG- GERE ATTENTAMENTE IL CONTENUTO DEL PRESENTE MANUALE. AVVERTENZE

Dettagli

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio «La questione non è ciò che guardate, bensì ciò che vedete.» Henry David Thoreau, scrittore e filosofo statunitense Noi mettiamo in discussione l'esistente. Voi usufruite

Dettagli

CALEFFI. Sistemi di termoregolazione ad onde radio. serie 740 01118/13. sostituisce dp 01118/08. Funzione

CALEFFI. Sistemi di termoregolazione ad onde radio. serie 740 01118/13. sostituisce dp 01118/08. Funzione Sistemi di termoregolazione ad onde radio serie 70 ACCREDITED ISO 900 FM 65 ISO 900 o. 000 08/ sostituisce dp 08/08 Funzione I sistemi di regolazione a onde radio permettono la gestione della termoregolazione

Dettagli

Serie SX602 Display alfanumerici giganti

Serie SX602 Display alfanumerici giganti Serie SX602 Display alfanumerici giganti La serie SX602 comprende display alfanumerici giganti ad una riga. Con caratteri di altezza fino a 250 mm, essi sono adatti per la lettura a una grande distanza.

Dettagli

GW 90 762: ATTUATORE ANALOGICO

GW 90 762: ATTUATORE ANALOGICO FUNZIONE MONTAGGIO L Attuatore Analogico a due canali serve a estendere la gamma di applicazione dell EIB tramite l elaborazione di grandezze analogiche. Per controllare variabili differenti (es. servomotore)

Dettagli

Termometro (2 canali)

Termometro (2 canali) Termometro (2 canali) testo 922 Rilevazione rapida della pressione (differenziale) Particolarmente adatto per applicazioni in campo HVAC C Termometro a 2 canali con sonde radio opzionali Visualizzazione

Dettagli

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm)

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm) EV87 EV87 Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER Il regolatore climatico è adatto alla termoregolazione climatica con gestione a distanza di

Dettagli

Centralina di regolazione con gestione a distanza

Centralina di regolazione con gestione a distanza Centralina di regolazione con gestione a distanza L apparecchio regola la temperatura dell acqua di mandata dell impianto di riscaldamento. Adatte per tutti i tipi di impianti di riscaldamento di condomini,

Dettagli

Airpad Il sistema d imballo con l Air-Pad

Airpad Il sistema d imballo con l Air-Pad Airpad Il sistema d imballo con l Air-Pad Airpad AP502 Produzione in azienda, nelle dimensioni desiderate di volta in volta Lei ora ha la possibilità di produrre i Suoi cuscini ed il materiale di riempimento

Dettagli

Scheda tecnica online FLOWSIC300 CONTATORE DEL GAS

Scheda tecnica online FLOWSIC300 CONTATORE DEL GAS Scheda tecnica online FLOWSIC300 A B C D E F H I J K L M N O P Q R S T Informazioni per l'ordine Tipo FLOWSIC300 Cod. art. Su richiesta Le specifiche del dispositivo e i dati relativi alle prestazioni

Dettagli

IT Cooling Solutions. STULZ Green Cooling. Risparmio energetico per Data Centre e telecomunicazioni

IT Cooling Solutions. STULZ Green Cooling. Risparmio energetico per Data Centre e telecomunicazioni IT Cooling Solutions STULZ Green Cooling Risparmio energetico per Data Centre e telecomunicazioni Green Engineering su scala mondiale firmato STULZ: Risparmio fino al 90 % sui costi energetici e riduzione

Dettagli

Kemppi Arc System 2.0 ArcQuality Gestione della qualità della saldatura

Kemppi Arc System 2.0 ArcQuality Gestione della qualità della saldatura Kemppi Arc System 2.0 ArcQuality Gestione della qualità della saldatura Cosa sappiamo veramente della qualità degli oggetti saldati? 2 ArcQuality La realizzazione di saldature di alta qualità deve essere

Dettagli

Il sistema Micromaster di VDA Elettronica S.p.A.

Il sistema Micromaster di VDA Elettronica S.p.A. VDA Elettronica S.p.A. - V.le L. Zanussi, 3-33170 Pordenone - Italy Tel. 0434 516111 Fax 0434 516200 C.F. 00976420307 P.I.01043840931 Reg. Ditte PN8007 Cap. Soc. 600.000,00 Euro www.vdagroup.com Il sistema

Dettagli

Gestione della termoregolazione in un impianto domotico KNX. Save 2012 - Veronafiere 24-25 ottobre

Gestione della termoregolazione in un impianto domotico KNX. Save 2012 - Veronafiere 24-25 ottobre Gestione della termoregolazione in un impianto domotico KNX Save 2012 - Veronafiere 24-25 ottobre PROGRAMMA Il sistema KNX Descrizione dei dispositivi utilizzati Impianti di termoregolazione gestiti Modalità

Dettagli

WHITE PAPER SmartAisle e il contenimento del corridoio freddo

WHITE PAPER SmartAisle e il contenimento del corridoio freddo WHITE PAPER SmartAisle e il contenimento del corridoio freddo Introduzione Per ogni euro speso per alimentare il proprio data center possiamo dire che ci sia una buona percentuale spesa per raffreddarlo,

Dettagli

LEC. Procedura di avviamento LEC. Termoregolatore. Funzionamento di base/configurazione avanzata/ Interventi di ripristino C K. Versione 1.

LEC. Procedura di avviamento LEC. Termoregolatore. Funzionamento di base/configurazione avanzata/ Interventi di ripristino C K. Versione 1. Procedura di avviamento LEC Ciclo a secco stampo, applicare la massima forza di chiusura, ripetere - volte (chiudere tutti i conduttori prima di iniziare). Accendere l interruttore principale (posizione

Dettagli

Dexia Crediop SpA. Italian Subsovereign Debt and Debt Management Perspectives. FABIO VITTORINI Responsabile delle Politiche Commerciali

Dexia Crediop SpA. Italian Subsovereign Debt and Debt Management Perspectives. FABIO VITTORINI Responsabile delle Politiche Commerciali Dexia Crediop SpA Italian Subsovereign Debt and Debt Management Perspectives FABIO VITTORINI Responsabile delle Politiche Commerciali 11 91 316 municipalities in the EU in 2008 80% of municipalities in

Dettagli

EN0500-DIALER 1 versione 1.2

EN0500-DIALER 1 versione 1.2 Manuale di istruzioni versione 1.2 EN0500-DIALER 1 versione 1.2 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 2. Caratteristiche tecniche...3 2.1 Dimensioni...3 3. Installazione e impostazioni iniziali...4 3.1

Dettagli

Termostato ambiente da parete con display

Termostato ambiente da parete con display 3 182 ermostato ambiente da parete con display Per applicazioni VAV caldo e freddo RDG400 Algoritmo di regolazione PI Regolazione della temperatura ambiente o di ripresa Uscita 0 10 V DC e uscita ausiliaria

Dettagli

Scheda tecnica online. WTR1-P421A12 ZoneControl FOTOCELLULE A TASTEGGIO E SBARRAMENTO

Scheda tecnica online. WTR1-P421A12 ZoneControl FOTOCELLULE A TASTEGGIO E SBARRAMENTO Scheda tecnica online WTR1-P421A12 ZoneControl A B C D E F L'immagine potrebbe non corrispondere Dati tecnici in dettaglio Caratteristiche Informazioni per l'ordine Tipo Cod. art. WTR1-P421A12 7028797

Dettagli

Efficienza Energetica: il contesto e l offerta di Enel Energia

Efficienza Energetica: il contesto e l offerta di Enel Energia Efficienza Energetica: il contesto e l offerta di Enel Energia Convegno AEIT Bologna, 19 Giugno 2013 Enel oggi Operatore energetico internazionale Presenza in 40 paesi Capacità installata 97.800 MW Produzione

Dettagli

SISTEMA IBRIDO DUPLEX R4

SISTEMA IBRIDO DUPLEX R4 SISTEMA IBRIDO DUPLEX R4 Recuperatore attivo per la ventilazione meccanica e la climatizzazione degli ambienti Unità di ventilazione meccanica controllata, ad altissima efficienza, dotata di batterie interne

Dettagli

La formulazione e la qualità migliori, senza dubbio. Miscele perfette e adeguatamente documentate (tracciabilità)

La formulazione e la qualità migliori, senza dubbio. Miscele perfette e adeguatamente documentate (tracciabilità) La soluzione METTLER TOLEDO per formulazione: campione di flessibilità. Per il comando e il controllo dei processi di formulazione e per la sicurezza della qualità del prodotto nei seguenti settori: Alimentare

Dettagli

Relè allo Stato Solildo con Fusibile integrato Modello RGC1F

Relè allo Stato Solildo con Fusibile integrato Modello RGC1F Relè allo Stato Solildo con Fusibile integrato Modello RGC1F Relè allo stato solido con fusibile integrato Commutazione per passaggio di zero Tensione nominale: 230 VCA e 600 VCA Larghezza 35 mm Tensione

Dettagli

VR-250 ECH/B. Unità di trattamento aria GB GB 10-02 (16-11-2010)

VR-250 ECH/B. Unità di trattamento aria GB GB 10-02 (16-11-2010) VR-250 ECH/B Unità di trattamento aria GB GB 10-02 (16-11-2010) Introduzione Manuale di installazione, uso e manutenzione delle unità di trattamento d aria tipo prodotte da Systemair AB. Contiene le istruzioni

Dettagli

Sistema PICnet - PN Digiterm

Sistema PICnet - PN Digiterm Sistema PICnet - PN Digiterm PN DIGITERM - modulo di termoregolazione e gestione camera Il modulo PN DIGITERM è costituito da un modulo da guida DIN (6m) per le connessioni con le apparecchiature e da

Dettagli

MODULO IDRAULICO TRIZONA PER LUNA IN HT SOLAR

MODULO IDRAULICO TRIZONA PER LUNA IN HT SOLAR MODULO IDRAULICO TRIZONA PER LUNA IN HT SOLAR IT INDICE 1. Descrizione 2 2. Installazione 3 3. Dimensioni e attacchi idraulici 4 4. Prevalenze pompe 5 5. Collegamento elettrico 6 6. Configurazione della

Dettagli

Sistema di rivelazione fughe gas. contatti del modulo relè opzionale LZY20-R. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44

Sistema di rivelazione fughe gas. contatti del modulo relè opzionale LZY20-R. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44 s 7 682.1 INTELLIGAS Sistema di rivelazione fughe gas per centrali termiche QA..13/A QA..13/A Sistema elettronico per la rivelazione di fughe gas per una o più sonde per il comando di una elettrovalvola

Dettagli

Effi cienza Intelligenza Semplicità. Manuale d uso Telecomando idim (304) People Innovations Solutions

Effi cienza Intelligenza Semplicità. Manuale d uso Telecomando idim (304) People Innovations Solutions Effi cienza Intelligenza Semplicità Manuale d uso Telecomando idim (0) People Innovations Solutions idim Introduzione Il Telecomando idim (0) può essere utilizzato con il sensore idim Sense per modifi

Dettagli

Regolatori ambiente KNX RDG100KN, RDG160KN

Regolatori ambiente KNX RDG100KN, RDG160KN s Regolatori ambiente KNX RDG100KN, RDG160KN Impostazione parametri di controllo Edizione 1.0 05-2014 Sommario 1. Revisioni... 3 1.1 Legenda abbreviazioni tabella parametri... 3 1.2 Livello di accesso

Dettagli

KNX/EIB Tensione di alimentazione 640 ma a prova di interruzione. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. N.

KNX/EIB Tensione di alimentazione 640 ma a prova di interruzione. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. N. N. ordine : 1079 00 Istruzioni per l uso 1 Indicazioni di sicurezza L'installazione e il montaggio di apparecchi elettrici devono essere eseguiti esclusivamente da elettrotecnici. In caso di inosservanza

Dettagli