Catalogo Home & Building Automation. integrazione settembre 2012

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Catalogo Home & Building Automation. integrazione settembre 2012"

Transcript

1 Catalogo Home & Building Automation integrazione settembre 2012

2 Pag. articolo descrizione 3 HP/EMPLL2U HomePLC da guida Din Versione Light 5 HP/LDH2 LadderHOME2 - Licenza 6 HP/TRF1 Trasformatore 7 HP/ALBM1 Alimentatore con RS485 8 HP/ALBMM1 Alimentatore con RS485 isolata 9 HP/DPLC-TPLC HomePLC.Linux nelle versioni DIN e Touch Screen 7 10 HP/MGWMK1 Master Gateway - Konnex 11 HP/MGW(Y)M(R-T)1-** Master Gateway 12 HP/GSMS1T Master GSM - SMS 14 HP/GS3(6)T1U + Modulo Slave GlassTouch HP/GG3(6)TB 16 HP/DSXA1 Convertitore A/D Acquisizione Corrente 17 HP/DSXT1 Convertitore A/D Acquisizione temperatura 18 HP/DSXV1 Convertitore A/D Acquisizione Tensione 19 HP/DSYV2 Slave Dimmer 20 HP/DSYG2U Slave Dimmer 2 Canali 21 HP/RSXY4U Slave 4 IN 4 OUT (ragnetto) 22 HP/RSXL4U Slave 4 IN 4 OUT su led precablati (ragnetto) 23 HP/RSF4U Slave conteggio frequenza-impulsi 24 HP/PRGIR1 Programmatore IR 25 HP/RSIR1 Trasmettitore IR programmabile 26 HP/RSIR3 Hydra Trasmettitore IR programmabile con puntamento multiplo 27 ST/DGT1**T Termoregolatore con display grafico 28 HP/RSXT1 Slave Multisensore Temperatura e Umidità 29 HP/RSXM1 Slave Multisensore Temperatura Luminosità - Movimento 30 NS/RIMM1 Ripetitore isolatore RS NS/DIMMA1 Ripetitore isolatore RS NO/DSM(R)(F)A1 Conv. FO Sintetica RS485 (o RS232) Alimentazione 230Vac 33 NO/DVM(R)(F)A1 Conv. FO Vetro RS485 (o RS232) Alimentazione 230Vac 34 NO/DS(V)S(V)M* Hub FO Sint.-Vetro RS NO/EPXY4U Opto Loop Controller 36 SA/PKBC1 Tastiera antivandalo 37 SA/WRXP2*** Ricevitore Wireless per telecomandi 38 SA/WTX1 Telecomando RF pagina 2 di 38

3 HP/EMPLL2U HomePLC da guida Din Versione Light PLC per uso domotico installabile su guida Din35 in versione Light per realizzare impianti di dimensioni ridotte. Dispone di due porte seriali RS485, 4 ingressi optoisolati, 4 uscite a relè, Real Time Clock. È dotato di 9 led di segnalazione di cui 8 per il monitoraggio degli I/O ed 1 per lo stato della comunicazione. La seconda porta seriale consente la comunicazione con le apparecchiature remote: sia moduli I/O che apparati speciali. Il modulo è in grado di gestire ingressi ed uscite locali e distribuiti oltre a moduli speciali per il controllo accessi, termoregolazione, gestione scenari luce ecc Gli I/O locali e distribuiti e le periferiche da esso gestite sono programmabili semplicemente in linguaggio Ladder e FBD attraverso un ambiente di sviluppo realizzato appositamente e conforme alla normativa IEC Un cavo di collegamento con connettore ed i relativi morsetti viene fornito a corredo. A differenza del HomePLC nella versione standard (cod. HP/EMPLC2U), questo apparato rende disponibili le seguenti risorse: HP/EMPLL2 1 Master I/O (Indirizzo 1 anche simulato) e relative risorse 256 Ingressi ed Uscite digitali su bus 18 Moduli speciali (Luxmetri, Termo, ecc ) 1 Master GSM 1 Master Sicurezza (id.7) 1 Master DALI fino a 128 canali (id.12) 1 Master Domotico (id.15) 1 Master System Power 12 Programmatori Orari Bicanale 16 Regolatori illuminazione ecc Corrente max assorbita: Interfaccia di comunicazione 1: Velocità di Comunicazione: Indirizzamento: AC: 9 20V - DC: 10 24V 320 ma seriale RS485 (default ind. 1, bps) da a bps da 1 a 1599 (tramite dip-switch e rotativi) N.B.: Tutti i dip-switch sono dedicati all indirizzamento della scheda, quindi tenendo conto che il dip a ha peso 100, il dip b ha peso 200, il dip c ha peso 400, il dip d ha peso 800, avremo un range di indirizzamento che va da 1 a In alternativa selezionando un indirizzo = 0, potrà essere impostato solo via seriale (per compatibilità con HPL scatola 503). Interfaccia di comunicazione 2: seriale RS485 (riservata per gestione slave) Temperatura di funzionamento: da 10 C a +50 C Temperatura di stoccaggio: da 40 C a +80 C Certificato per l'attuazione fino alla classe A della certificazione Energetica in base alla normativa EN15232 Caratteristiche degli ingressi: Segnalazioni led di status Tensione applicabile: 9 24 VAC/VDC Acceso fisso all accensione = Progr. in Stop - Ricerca moduli Plug&Play Blink veloce intervallato da blink lento = errore di com. di uno o più slave Lampeggio lento costante = Programma in RUN Caratteristiche delle uscite relè: Uscite relè NA NB: In caso di carico capacitivo o induttivo si Potenza max di commutazione: AC: 2500 VA DC: 300 W (carico resistivo) consiglia l installazione di appositi filtri (art. Tensione max di commutazione: AC: 250 V DC: 30 V (carico resistivo) SD/FIND1 per carico capacitivo e SD/FLT1 per Corrente max di commutazione: 10 A (cosfì = 1) carico induttivo) SD/FIND1: Induttanza: 680uH Resistenza: Ohm Corrente max: 1A (per carichi diversi contattare il fornitore per richiedere un filtro adeguato) SD/FLT1: Capacità: 0.1uF Resistenza: 100 Ohm pagina 3 di 38

4 9-20Vac, 10-24Vdc senza polarità 1-2 = Alimentazione (senza polarità) BUS PRINCIPALE RS485 3 = (A) cavo twistato 4 = (B) cavo twistato BUS SECONDARIO RS485 (C1 e C2) PWR = uscita alimentazione per moduli slave A/B = porta RS485 per comunicazione con moduli slave N.B. si consiglia l uso di cavi a bassa capacità (<100pF/m es. UTP) e, in caso di ambienti particolarmente disturbati, di cavi schermati (es FTP) INGRESSI 9-24Vac/dc 6 = Ingresso 1 7 = Ingresso 2 8 = Ingresso 3 9 = Ingresso 4 10 = Comune Ingressi Uscite a relè N.O = Output = Output = Output = Output 4 pagina 4 di 38

5 HP/LDH2 LadderHOME2 - Licenza Chiave hardware di piccole dimensioni, da inserire sulla porta USB del computer, per licenziare il software LadderHOME2. Ogni chiave è caratterizzata da un codice unico che è riconosciuto dal software LadderHOME2 e ne permette il corretto funzionamento. E facile da installare, sicura e discreta: dopo averla inserita nel PC l utente può dimenticarsela perché la sua presenza è del tutto trasparente. HP/LDH2 Installazione driver: Per l installazione del driver della chiave USB si consiglia di installare prima il software LadderHOME2 e procedere come segue: 1. Lanciare l applicazione sdi.exe presente nella cartella c:\activesystem\driverusb\smartkeyusb 2. Selezionare il tab USB per installare il driver relativo alla SmartKeyUSB 3. Ciccare sul pulsante Installa ed attendere il termine dell installazione prima di inserire la chiavetta sulla porta USB N.B. : In assenza del CD contattare l assistenza tecnica per ottenere il link da cui scaricare il software LadderHOME2. pagina 5 di 38

6 HP/TRF1 Trasformatore Trasformatore di sicurezza 230/24V 60VA che consente di isolare, lato alimentazione, gli alimentatori telecontrollabili (HP/ALBM1 e HP/ALBMM1) Grado di protezione: IP20 Tensione in ingresso (avv P1): 230 Vac Tensione di uscita (avv S1) 24 Vac Potenza massima: 63VA Avv Primario: Vnom = 230V Io = 80mA I = 0,320A Avv Secondario: Vnom = 24V ±3% Vo = 27,8V ±3% I = 2.62A Frequenza in ingresso (ac): 50/60 Hz HP/TRF1 Rigidità dielettrica (P1/S1): 3.75 kv Temperatura operativa: ta = 40 C Protezione autoripristinante (PTC) (primario) 230Vac OUTPUT (secondario) 24Vac pagina 6 di 38

7 HP/ALBM1 Alimentatore con RS485 Alimentatore con alimentazione tamponabile (batteria opzionale) e telecontrollabile (locale e/o remoto) tramite protocolli XComm/Modbus RTU in Autosensing su porta seriale RS485. L'apparato provvede periodicamente ad analizzare lo stato batteria, consentendo di verificare con certezza quando è il momento opportuno per la sostituzione della batteria stessa. Inoltre è possibile, tramite comando su seriale, disattivare l'uscita per l'alimentazione degli apparati locali (funzione stand-by per risparmio energetico) HP/ALBM1 Grado di Protezione: IP20 AC: 18 24V - DC: 18 30V Tensione massima assoluta: AC: 28V - DC: 35V Tensione di uscita: 13,8V Corrente massima erogata: 3 A (protetta da fusibile autoripristinante) Batteria: Lead Acid 12V 3 12A Interfaccia di comunicazione: RS485 Baud Rate: da a bps, programmabile via seriale Indirizzamento: da 1 a 999, programmabile via seriale Indirizzo di default 16 Temperatura di funzionamento: da -10 C a +40 C Temperatura di stoccaggio: da -40 C a +80 C 18-24Vac, 18-30Vdc 1 = Gnd 2-3 = Alimentazione (senza polarità) Uscita 13.8VDC 4= Out + 5= Out - Batteria 12V 6= + 7= - 8 = non utilizzato 9 = non utilizzato Interfaccia - Bus RS = A Rs = B Rs = Led di Status Lampeggio veloce = errore di comunicazione Lampeggio lento = comunicazione normale pagina 7 di 38

8 HP/ALBMM1 Alimentatore con RS485 isolata Alimentatore con alimentazione tamponabile (batteria opzionale) e telecontrollabile (locale e/o remoto) tramite protocolli XComm/Modbus RTU in Autosensing su porta seriale RS485. L'apparato provvede periodicamente ad analizzare lo stato batteria, consentendo di verificare con certezza quando è il momento opportuno per la sostituzione della batteria stessa. Inoltre è possibile, tramite comando su seriale, disattivare l'uscita per l'alimentazione degli apparati locali (funzione stand-by per risparmio energetico) HP/ALBMM1 Grado di Protezione: IP20 AC: 18 24V - DC: 18 30V Tensione massima assoluta: AC: 28V - DC: 35V Tensione di uscita: 13,8V Corrente massima erogata: 3 A (protetta da fusibile autoripristinante) Batteria: Lead Acid 12V 3 12A Interfaccia di com. non Isolata: RS485 Interfaccia di com. Isolata: RS485 (da collegare lato Master) Baud Rate: da a bps, programmabile via seriale Indirizzamento: da 1 a 999, programmabile via seriale Indirizzo di default 16 Temperatura di funzionamento: da -10 C a +40 C Temperatura di stoccaggio: da -40 C a +80 C 18-24Vac, 18-30Vdc 1 = Gnd 2-3 = Alimentazione (senza polarità) Uscita 13.8VDC 4= Out + 5= Out - Batteria 12V 6= + 7= - Interfaccia - Bus RS485 Master ISO 8 = A Rs485 ISO 9 = B Rs485 ISO Interfaccia - Bus RS485 Slave 10 = A Rs = B Rs = Led di Status Lampeggio veloce = errore di comunicazione Lampeggio lento = comunicazione normale pagina 8 di 38

9 HP/DELC1E HomePLC - Transformer HomePLC transformer [ ] HP/DELC1E Processore: 400MHz Memoria: 64 MB di memoria DDR2 256 MB NAND Flash Sistema Operativo: Linux display 7 segmenti 1 RTC Porta LAN 10/100 1 Slot microsd Porte Seriali Lato PIC: 1 - RS RS485 Lato Gea: 1 - RS232 (console linux) 1 - RS RS485/RS232 Rete LAN 1 MAC Ethernet 10/100 + PHY On Board Consumo: Dimensioni: [ ] [ ] pagina 9 di 38

10 HP/MGWMK1 Master Gateway - Konnex p. 10/1 Modulo Master KNX che permette la comunicazione fra sistemi in standard Konnex e HomePLC, con questo tipo di integrazione le funzioni disponibili tra i vari sistemi diventano cosi trasparenti e condivisibili, in aggiunta sono disponibili una serie di licenze opzionali che permettono la supervisione del sistema KNX direttamente dal Framework ABS XComm. Il dispositivo è dotato di 3 porte di comunicazione e 3 led per segnalazioni relativi allo stato delle comunicazioni. Dispone di morsetti e due connettori lato bus (alimentazione + bus) per il collegamento col sistema HomePLC. Caratteristiche interfaccia gateway: AC: 9 20V - DC: 10 24V Potenza assorbita: 0.8W Interfacce di comunicazione: COM1: seriale RS485 (Connessione HomePLC) COM2: seriale RS485 (eventuale Monitoring e/o Supervisione) COM3: Bus Konnex Velocità di Comunicazione: COM1: prog. da a bps (default bps) COM2: prog. da 9600 a bps (default bps) COM3: default bps Indirizzamento: seriale (default 20) Temperatura di funzionamento: da -10 C a +50 C Temperatura di stoccaggio: da -40 C a +80 C HP/MGWMK Vac, 12-24Vdc 1 2 = Alimentazione COM1 - Master: 3 = A RS485 4 = B RS485 COM2 5 = A RS485 6 = B RS485 7 = Gnd COM3 Bus Konnex 8: KNX + 9: KNX - 10: Not used I connettori C1 e C2 sono in parallelo alla morsettiera 1-4 Segnalazione led L1 STATUS Master Lampeggio lento: Lampeggio veloce ad intervalli di 3 secondi: Comunicazione con HOST/HomePLC attiva Comunicazione con HOST/HomePLC disattiva Segnalazione led L2 COM2 (monitorino bus Konnex) Spento: Nessuna trasmissione Lampeggio lento: In Trasmissione Segnalazione led L3 COM3 (bus Konnex) Spento: Lampeggio lento: Lampeggio veloce ad intervalli di 3 secondi: nessuna attività sul bus KNX attività sul bus KNX errore sul bus KNX pagina 10 di 38

11 HP/MGW(Y)M(R-T)1-** Master Gateway Modulo Master Gateway in contenitore da guida Din35 o a scheda, dotato di 2 porte seriali di cui la prima RS485 e la seconda in varie tipologie: - RS485 (HP/MG*M1-**) - RS232 (HP/MG*R1-**) - TTL (HP/MG*T1-) Il modulo è indirizzabile tramite selettori rotativi ed è dotato di 2 led per segnalazioni relative allo stato delle comunicazioni. Dispone inoltre di morsetti e connettori lato bus del sistema HomePLC, e di morsetti o connettori lato slave (A-B per RS485 oppure Tx-RX- GND per RS232) per il collegamento di sistemi diversi a seconda del modello specifico. Questo modulo permette l interfacciamento diretto del sistema HomePLC con altri sistemi di diversi produttori, con il risultato pratico di gestire il tutto come unico impianto, attraverso la programmazione standard EN (Ladder + FBD) dell HomePLC. Attualmente i sistemi già implementati, sono: Art. HP/MGWM1-HP - scambio dati real time fino a 5 HomePLC Art HP/MGWR(M)1-PN - scambio dati con Serie PLC Panasonic Art. HP/MGWM(R)1-MB - Scambio dati con apparati in protocollo ModbusRTU (Master/Slave) Art. CMGYR1 - Integrazione centrali antintrusione Cia Trading serie XM Art. HP/MGYT1-TA - Integrazione centrali antintrusione Tecnoalarm Tecnoout Art. HP/MGYR1-BN - Integrazione centrali antintrusione Bentel Kyo Art. HP/MGYL1.EK - Integrazione centrale antintrusione Elkron MP508 Art. HP/MGYR1-RK - Integrazione centrali antintrusione Risco-Rokonet Varie Art. HP/MGYR1-SA - Integrazione centrali antintrusione Satel serie INTEGRA Art. HP/MGYM1-EM - Integrazione centrali antintrusione EL.MO. varie Art. HP/MGYR1-HO - Integrazione centrale antintrusione Honeywell Galaxy Art. HP/MGWR1-TT - Integrazione centrali Audio/video TUTONDO Art. HP/MGWR1-VV - Integrazione centraei Audio Giove VIVALDI HP/MGW*1U HP/MGY*1U Caratteristiche interfaccia gateway: AC: 9 20V - DC: 12 24V Corrente max assorbita: 50 ma Interfaccia di comunicazione1: Porta seriale RS485 Velocità di Comunicazione1: bps Interfaccia di comunicazione2: Porta seriale RS232 (HP-MGWR1-**) Porta seriale RS485 (HP-MGWM1-**) Velocità di Comunicazione2: da 9600 a bps Indirizzamento: 1 99, selezionabile tramite 2 selettori rotativi Temperatura di funzionamento: da -10 C a +50 C Temperatura di stoccaggio: da 40 C a +80 C Interfaccia Gateway 1 2 = Alimentazione gateway 3 = A RS485 4 = B RS485 Connettori C1 e C2: Alimentazione + Bus RS485 Utilizzabili in alternativa al connettore con morsetti a vite (morsetti da 1 a 4) Collegamenti verso altro sistema RS232 - (codice HP-MGWR1) 5 = TX Trasmissione Rs232 6 = RX Ricezione Rs232 7 = Gnd Massa Rs232 RS485 - (codice HP-MGWM1) 5 = A Rs485 6 = B Rs485 7 = non collegare Segnalazione led di status L1 Segnalazione led di status L2 (può variare a seconda del modello) Blink veloce Manca comunicazione con sistema HomePLC Accesso Fisso Fase di ricerca di Plug&Play Lampeggio lento Comunicazione con HomePLC corretta Blink veloce Mancanza di comunicazione Lampeggio lento Comunicazione corretta pagina 11 di 38

12 HP/GSMS1T Master GSM - SMS Modulo Master GSM in versione economica con porta seriale RS485 utilizzabile su sistemi HomePLC. Dispone di un ingresso e due uscite a relè. Permette la gestione di 255 messaggi SMS in uscita (avvisi) e la decodifica di 255 messaggi GSM in ingresso (comandi)... Caratteristiche GSM Potenza max assorbita: Antenna non inclusa Interfaccia di comunicazione: Velocità di Comunicazione: Indirizzo: Protocolli: Modalità di funzionamento: Temperatura di funzionamento: Temperatura di stoccaggio: Caratteristiche GSM AC: 230V 1,5 VA (da specificare al momento dell ordine) HP/ANTC1 Antenna innesto diretto HP/ANTS1 Antenna separata con cavo 3mt seriale RS485 da a bps (default bps) 5 (impostabile via software) XComm da -10 C a +50 C da 40 C a +80 C Frequency range: Standard Dual Band GSM900, DCS1800 Potenza di trasmissione: Class 4 (2W) GSM900 Class 1 (1W) DCS1800 Caratteristiche d ingresso Contatto pulito mors. 3 5 HP/ANTC1 HP/GSMS1 HP/ANTS1 Caratteristiche uscite relè NA: Potenza max di commutazione Capacità nominale di commutazione Corrente max di commutazione AC: 1250 VA DC: 150 W (carico resistivo) 10 A 125 V AC (carico resistivo) 5 A 250 V AC (carico resistivo) 5 A 30 V DC (carico resistivo) 6 A (cosfì = 1 carico resistivo) NB: In caso di carico capacitivo o induttivo si consiglia l installazione di appositi filtri (art. SD/FIND1 per carico capacitivo e SD/FLT1 per carico induttivo) SD/FIND1: Induttanza: 680uH Resistenza: Ohm Corrente max: 1A (per carichi diversi contattare il fornitore per richiedere un filtro adeguato) SD/FLT1: Capacità: 0.1uF Resistenza: 100 Ohm = 230VAC Porta di comunicazione Master/Slave 1 = A RS485 2 = B RS485 Ingresso 3-5 = Contatto pulito 3-4 = NON UTILIZZATO Uscite a Relè 6-7 = Out1 NA Non usata 8-9 = Out2 NA aux (Bistabile) pagina 12 di 38

13 Il Led di segnalazione rispetta il seguente funzionamento: In modalità HomePLC-Gsm, lo stato del led verde segnala lo stato del segnale Gsm LED VERDE - LAMPEGGIO LENTO: LED VERDE - LAMPEGGIO VELOCE: LED VERDE - BLINK OGNI 3 SECONDI: fase di inizializzazione modulo Gsm segnale rete basso segnale rete OK Il led rosso, invece, segnala eventuali errori LED ROSSO - LAMPEGGIO VELOCE CONTINUO: errore Sim LED ROSSO - LAMPEGGIO VELOCE PER 10 SECONDI: messaggio non inviato perché n telefono non presente in memoria LED ROSSO - LAMPEGGIO VELOCE PER 5 SECONDI: messaggio non inviato perché NO NETWORK Funzione dei DIP-switch pagina 13 di 38

14 HP/GS3(6)T1U + HP/GG3(6)TB Modulo Slave GlassTouch Moduli Slave Glass-Touch installabili su scatole tipo 503 da incasso, per serie civili componibili, a 3 oppure 6 aree sensibili al tocco. Questi apparati sono dotati di porta seriale RS485, alimentazione estesa in corrente continua, led per illuminazione perimetrale e 3 o 6 led segnalazione colore azzurro (uno per ogni singolo touch). Glass-Touch è una famiglia di pulsantiere Touch modulari disegnate per uso civile, la cui particolarità è appunto di non aver parti meccaniche in movimento. Specifica attenzione è stata posta nello sviluppo nei confronti alla riduzione degli ingombri. Il funzionamento del dispositivo essendo liberamente programmabile può essere del tutto simile agli attuali pulsanti/interruttori in commercio, con la differenza che non necessita di alcuna pressione per attivare il bit di riferimento; cioè è sufficiente appoggiare il polpastrello del dito sul led di segnalazione e nello stesso tempo svolgere anche logiche di attuazione molto più eleganti. Glass-Touch inoltre possiede un sensore di avvicinamento della mano, questo consente di programmare l accensione sia dell'illuminazione perimetrica che dei led indicanti le aree sensibili e di altre funzionalità particolari ad oggi mai realizzate con prodotti del genere. L'insieme delle attivazioni e segnalazioni è liberamente programmabile in Ladder e FBD tramite lo standard EN A completamento sono disponibili anche placche per frutti serie civile componibile con estetica analoga HP/GS6T1U+HP/GG3TN Corrente max assorbita: Interfaccia di comunicazione: Velocità di Comunicazione: Indirizzamento: DC: 10 30V 100 ma porta seriale RS bps da 1 a 46 per HomePLC ( reali) programmabile da software via seriale Parametri di Default: ind. 7 Temperatura di funzionamento: da 20 C a +45 C Temperatura di stoccaggio: da 40 C a +80 C PW = Alimentazione (+/-) 10-30Vdc Si ricorda che il dispositivo si può alimentare solo in corrente continua! BUS PRINCIPALE RS485 A = BUS RS485 A B = BUS RS485 B pagina 14 di 38

15 Articoli disponibili: HP/GS3T1U Modulo Slave Pulsantiera Glass-Touch con 3 aree sensibili HP/GG3TB Vetro Glass-Touch con 3 comandi, colore bianco HP/GG3TN Vetro Glass-Touch con 3 comandi, colore nero HP/GS6T1U Modulo Slave Pulsantiera Glass-Touch con 6 aree sensibili HP/GG6TB Vetro Glass-Touch con 6 comandi, colore bianco HP/GG6TN Vetro Glass-Touch con 6 comandi, colore nero HP/GC3LB Complemento supporto + placca vetro colore bianco, per 3 frutti serie civile Bticino Living/Light HP/GC3LN Complemento supporto + placca vetro colore nero, per 3 frutti serie civile Bticino Living/Light HP/GC4LB Complemento supporto + placca vetro colore bianco, per 4 frutti serie civile Bticino Living/Light HP/GC4LN Complemento supporto + placca vetro colore nero, per 4 frutti serie civile Bticino Living/Light pagina 15 di 38

16 HP/DSXA1 Convertitore A/D Acquisizione Corrente Modulo per acquisizione analogica specifico per impianti distribuiti di Domotica e Building Automation. Supporta 2 canali per misure di segnali in corrente con standard 0/4-20 ma. Dispone di due ingressi 0-20mA e 2 uscite 24Vdc per l'alimentazione di sensori 4-20mA di tipo Loop Powered. AC: 9-20V - DC: 1024V Potenza assorbita: 0,25 W senza carico Potenza max. assorbita: 2 W con carico Tensione d uscita: 24 VDC Corrente d uscita max: 45 ma per ogni uscita (protezione con fusibile autoripristinante) Range corrente d ingresso: 0 25 ma Corrente d ingresso max: ±40 ma Nota: il superamento di queste correnti può causare danni permanenti al dispositivo HP/DSXA1 Risoluzione convertitore A/D: Impedenza d ingresso: Precisione nella misura: 10Bit 110 Ω ±2% max Interfaccia di comunicazione: seriale RS485 isolata Baud Rate: da a bps, programmabile via seriale Indirizzamento: da 1 a 999, programmabile via seriale Parametri di default Indirizzo: 34 Velocità: bps Temperatura di funzionamento: da 0 C a +50 C Temperatura di stoccaggio: da -40 C a +80 C 7 8 = Alimentazione 9 = A Rs485 (ISO) 10 = B Rs485 (ISO) INGRESSI 2 = Input 1 (+) 3 = Input 1 (-) 5 = Input 2 (+) 6 = Input 2 (-) Uscite (24 VDC) 1 = Uscita 1 4 = Uscita 2 pagina 16 di 38

17 HP/DSXT1 Convertitore A/D Acquisizione temperatura Modulo per acquisizione analogica specifico per impianti distribuiti di Domotica e Building Automation. Supporta 2 canali per sensori di temperatura nel range 30 C a +110 C appositamente sviluppati per applicazioni di Home&Building Automation. Corrente max. assorbita: Precisione sensore di temp.: AC: 9-20V - DC: 10 24V 25 ma tipica ±0,8 C, max ±3 C (con Ta +25 C) Interfaccia di comunicazione: seriale RS485 isolata Baud Rate: da a bps, programmabile via seriale Indirizzamento: da 1 a 999, programmabile via seriale Parametri di default Indirizzo: 34 Velocità: bps Temperatura di funzionamento: da 0 C a +50 C Temperatura di funzionamento: da 30 C a +110 C (solo capsula sensore) Temperatura di stoccaggio: da -40 C a +80 C HP/DSXT1 7 8 = Alimentazione 9 = A Rs485 (ISO) 10 = B Rs485 (ISO) INGRESSI acquisizione sonde 2 = Sensore 1 Filo Blu 3 = Sensore 1 Filo Marrone 5 = Sensore 2 Filo Blu 6 = Sensore 2 Filo Marrone 1 = non utilizzato 4 = non utilizzato pagina 17 di 38

18 HP/DSXV1 Convertitore A/D Acquisizione Tensione Modulo per acquisizione analogica specifico per impianti distribuiti di Domotica e Building Automation. Supporta 2 canali per misure di segnali in tensione con standard 0-10Vdc. AC: 9-20V - DC: 1024V Potenza max. assorbita: 0.2 W Range tensione d ingresso: 0 15 V Tensione d ingresso max: ±50 V Nota: il superamento di questo livello di tensione può causare danni permanenti al dispositivo Risoluzione convertitore A/D: Impedenza d ingresso: Precisione nella misura: 10 Bit 30 Ω ±2% max HP/DSXV1 Interfaccia di comunicazione: seriale RS485 isolata Baud Rate: da a bps, programmabile via seriale Indirizzamento: da 1 a 999, programmabile via seriale Parametri di default Indirizzo: 34 Velocità: bps Temperatura di funzionamento: da 0 C a +50 C Temperatura di stoccaggio: da -40 C a +80 C 7 8 = Alimentazione 9 = A Rs485 (ISO) 10 = B Rs485 (ISO) INGRESSI 2 = Input 1 (+) 3 = Input 1 (-) 5 = Input 2 (+) 6 = Input 2 (-) 1 = non utilizzato 4 = non utilizzato pagina 18 di 38

19 HP/DSYV2 Slave Dimmer Modulo slave da guida Din dotato di 2 Uscite 0-10Vdc con funzione Dimmer Evoluto Ideale anche nel controllo di Dimmer con qualsiasi potenza e di Ballast per Fluorescenti con ingresso 0/1-10Vdc. Questo apparato combina in un unico circuito due convertitori analogici 0/1-10Vdc, n.2 ingressi optoisolati per il controllo locale dei singoli in modalità Up/Down con memoria, n.2 relè di potenza (10A 240Vac Cosf 0.4) per lo stacco della linea nelle applicazioni con ballast 1-10Vdc. Il modulo supporta la programmazione Dimmer Evolution utilizzabile da qualsiasi versione di HomePLC. AC: 9 18V - DC: 12 24V HP/DSYV2 Corrente max assorbita: Interfaccia di comunicazione: Velocità di Comunicazione: Indirizzamento: 40 ma (con relè attivi) seriale RS485 protocollo XComm da a bps configurabile via seriale Configurabile via seriale Tensione d uscita: 0 10Vdc Corrente d uscita max: 22 ma Temperatura di funzionamento: da 10 C a +50 C Temperatura di stoccaggio: da 40 C a +80 C Caratteristiche delle uscite relè NA: Potenza max di commutazione: AC: 1250 VA DC: 150 W (carico resistivo) 10 A 125 V AC (carico resistivo) Capacità nominale di 5 A 250 V AC (carico resistivo) commutazione: 5 A 30 V DC (carico resistivo) N.B.: i relè devono essere alimentati dalla stessa linea che stanno controllando. Caratteristiche degli ingressi: Tensione applicabile: 9 24 VAC/VDC N.B.: per default gli ingressi hanno funzione di comando regolazione delle uscite 0-10V. Tramite impostazione da seriale gli ingressi possono diventare generici 9-20Vac, 10-24Vdc senza polarità 1-2 = Alimentazione (senza polarità) Porta di comunicazione RS485 3 = (A) Rs485 4 = (B) Rs485 INGRESSI 9-24Vac/dc 6 = Ingresso 1 7 = Ingresso 2 8 = Comune Ingressi Uscite 0-10V 9 = + Out1 0-10V 11 = + Out2 0-10V 10 = - Out1 0-10V 12 = - Out2 0-10V Uscite a relè N.A = Relè = Relè = Alimentazione relè 230Vac L = Led di status pagina 19 di 38

20 HP/DSYG2U Slave Dimmer 2 Canali Modulo Slave Dimmer da barra DIN con 2 canali di regolazione configurabili singolarmente per pilotare carichi capacitivi ed induttivi. Dispone di 2 ingressi optoisolati programmabili con funzioni Dimmer Evolution per controllo locale che lo rende indipendente dal programma e dalla presenza di guasti sul bus. Dotato di 1 led di segnalazione dello stato della comunicazione, porta di comunicazione RS485 e 2 connettori di espansione per connessione rapida su bus HomePLC. E caratterizzato da elevate protezioni elettroniche contro cortocircuito, sovraassorbimento distinte per singolo canale e protezione generale di sovratemperatura. AC: 9 20V - DC: 10 24V HP/DSYG2 Corrente max assorbita: 20 ma con carico spento Interfaccia di comunicazione: porta seriale RS485 protocollo XComm Velocità di Comunicazione: da a bps, programmabile via seriale (default bps) Indirizzo: default 43 (programmabile via seriale) Temperatura di funzionamento: da 0 a +40 C (+50 C con ventilazione forzata) Temperatura di stoccaggio: da 40 C a +80 C Caratteristiche delle uscite: Caratteristiche degli ingressi: 230 VAC ±10% Tensione applicabile: 9 24 VAC/VDC Potenza: 500 W (per ogni canale) Potenza massima: 600 W (canale 1 + canale 2) N.B.: per default gli ingressi hanno funzione di comando regolazione Potenza minima: 7 W (per ogni canale) dimmer (con pulsante). Tramite impostazione da seriale gli ingressi - leading edge (per carichi possono diventare generici oppure entrare in regolazione solo in Modalità selezionabile per ogni induttivi) caso di guasto del sistema o arresto del programma. canale tramite dip-switch: - trailing edge (per carichi capacitivi) Capacità massima: 100µF (per ogni canale, solo modalità trailing edge) Configurazioni dip switch (DS) Segnalazioni led di status (S) Dip 1: OFF = uscita 1 leading edge ON = uscita 1 trailing edge Lampeggio veloce con pausa = nessuna interrogazione Dip 2: OFF = uscita 2 leading edge ON = uscita 2 trailing edge Lampeggio lento costante = Comunicazione OK Dip 3 Non utilizzato Dip 4 HOLD - se manca comunicazione e dip4 ON le uscite si spengono 1-2 = Alimentazione (senza polarità) Porta di comunicazione 3 = A RS485 4 = B RS485 Connettori C (Pwr + RS485) Connettori in parallelo con la morsettiera 1-4 accessibili asportando il coperchio dei morsetti INGRESSI 9-24Vac/dc 5 = Input 1 7 = COMUNE Ingressi 6 = Input 2 Alimentazione uscite 8-9 = 230Vac Uscite = Output canale = Output canale 2 NB: per accedere ai connettori C e ai Dip Switch è necessario togliere il coperchio dei morsetti pagina 20 di 38

21 HP/RSXY4U Slave 4 IN 4 OUT (ragnetto) Modulo slave dotato di 4 ingressi optoisolati (lato elettronica), 4 uscite a transistor (open emitter) con comuni negativi, 1 porta di comunicazione seriale RS485, indirizzabile via software. Dimensioni estremamente ridotte per consentirne l installazione all interno di scatola 503. Dispone di morsetti estraibili per semplificarne il cablaggio e la manutenzione AC: 9 20V ; DC: 10 24V Corrente max assorbita: 20 ma (con uscite spente) Interfaccia di comunicazione porta seriale RS485 protocollo XComm Velocità di comunicazione bps da 1 a 46 per HomePLC ( reali) Indirizzamento programmabile da software via seriale Indirizzo di Default ind. 9 Temperatura di funzionamento: da 10 C a +50 C Temperatura di stoccaggio: da 40 C a +80 C HP/RSXY4U Nota sulla configurazione di fabbrica L apparato viene fornito con ingressi ed uscite in abbinamento 1:1, tale logica viene eseguita solo in caso di assenza di comunicazione seriale oppure in caso di PLC in stop. Questa configurazione consente di eseguire i primi test installativi anche in assenza di collegamento seriale e può essere modificata a seconda della necessità Caratteristiche degli ingressi: Sono consentiti solo contatti puliti Caratteristiche delle uscite: Corrente max di commutazione 100mA per ogni uscita IMPORTANTE: le uscite non sono protette contro cortocircuito, perciò si raccomanda di prestare particolare attenzione al fine di evitare cortocircuiti sui terminali di uscita. Isolare accuratamente quelle uscite che non devono essere utilizzate. Fare attenzione all uso di zoccoli per relè con diodo a bordo, il collegamento con polarità invertita equivale a mettere le uscite in cortocircuito!! PW = Alimentazione 9-20Vac, 10-24Vdc senza polarità INTERFACCIA SERIALE A = Bus RS485 A B = Bus RS485 B INGRESSI In1 = 2 cavi colore Marrone In2 = 2 cavi colore Arancio In3 = 2 cavi colore Blu In4 = 2 cavi colore Grigio USCITE open emitter Out 1 (+) = Marrone Our 2 (+) = Arancio Out 3 (+) = Blu Out 4 (+) = Grigio Comune (negativo) = filo Nero Nota: le indicazioni sulla polarità delle uscite sono riportate sull etichetta del modulo pagina 21 di 38

NET BUILDING AUTOMATION SOLUZIONI INNOVATIVE PER IMPIANTI Home Automation & Building Automation

NET BUILDING AUTOMATION SOLUZIONI INNOVATIVE PER IMPIANTI Home Automation & Building Automation NET BUILDING AUTOMATION SOLUZIONI INNOVATIVE PER IMPIANTI Home Automation & Building Automation L'UNICO PLC CHE PORTA GLI STANDARD INDUSTRIALI SU SERIE CIVILE 503 La NetBA presenta il nuovo "PLC Domotico"

Dettagli

WIN6. Limitatore di carico. Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme.

WIN6. Limitatore di carico. Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme. WIN6 Limitatore di carico Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme. Limitazione del carico a doppia sicurezza mediante connessione di 2 unità. Limitazione

Dettagli

Da RS232/RS485 a LAN 10/100BaseT Ethernet

Da RS232/RS485 a LAN 10/100BaseT Ethernet Da RS232/RS485 a LAN 10/100BaseT Ethernet APICE S.r.l. Via G.B. Vico, 45/b - 50053 Empoli (FI) Italy www.apice.org support@apice.org BUILDING AUTOMATION CONTROLLO ACCESSI RILEVAZIONE PRESENZE - SISTEMI

Dettagli

EFA Automazione S.r.l. Serial Bridge 3 - Modbus RTU slave to Technolife (01 ITA).doc pag. 1 / 9

EFA Automazione S.r.l. Serial Bridge 3 - Modbus RTU slave to Technolife (01 ITA).doc pag. 1 / 9 EFA Automazione S.r.l. Serial Bridge 3 - Modbus RTU slave to Technolife (01 ITA).doc pag. 1 / 9 Applicazione Integrazione di tutta la gamma di Centrali Techno (Technodin, Techno32, Techno88 e Techno200)

Dettagli

AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO 31

AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO 31 AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO 31 Z-RTU Unità remota di telecontrollo serie Z-PC UNITÀ DI CONTROLLO MODULI I/O DIGITALI MODULI I/O ANALOGICI MODULI SPECIALI MODULI DI COMUNICAZIONE SOFTWARE E ACCESSORI I/O

Dettagli

Da RS232/RS485 a LAN 10/100BaseT Ethernet. (Foto) Manuale d installazione e d uso V1.00

Da RS232/RS485 a LAN 10/100BaseT Ethernet. (Foto) Manuale d installazione e d uso V1.00 Da RS232/RS485 a LAN 10/100BaseT Ethernet (Foto) Manuale d installazione e d uso V1.00 Le informazioni incluse in questo manuale sono di proprietà APICE s.r.l. e possono essere cambiate senza preavviso.

Dettagli

CE1_AD/P2 DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE. Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione

CE1_AD/P2 DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE. Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE CE1_AD/P2 Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione Versione 01.10/12 CE1_AD/P2: dispositivo elettronico programmabile

Dettagli

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM INDICE Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM Informazioni per utilizzo... 2 Generali... 2 Introduzione... 2 Istruzioni per la sicurezza... 2 Inserimento della SIM (operazione da eseguire con spento)...

Dettagli

Alimentazione V CC 12 30 ripple incluso - fusibile esterno 1,0 A. Assorbimento di corrente : ma 100 + potenza consumata dal sensore. V ma. V ma.

Alimentazione V CC 12 30 ripple incluso - fusibile esterno 1,0 A. Assorbimento di corrente : ma 100 + potenza consumata dal sensore. V ma. V ma. 89 550/110 ID EWM-PQ-AA SCHEDA DIGITALE PER IL CONTROLLO DELLA PRESSIONE / PORTATA IN SISTEMI AD ANELLO CHIUSO MONTAGGIO SU GUIDA TIPO: DIN EN 50022 PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO La scheda EWM-PQ-AA è stata

Dettagli

REGOLAZIONE H-CLIMA STYLE

REGOLAZIONE H-CLIMA STYLE REGOLAZIONE H-CLIMA STYLE UFH-RHS Descrizione: Il sistema di regolazione H-Clima Style si propone come sistema di eccellenza nella regolazione della temperatura ambiente, in particolare per il controllo

Dettagli

Astel. GSM remote controller. Guida per l utente Ver. 1.0.

Astel. GSM remote controller. Guida per l utente Ver. 1.0. Astel GSM remote controller Guida per l utente Ver. 1.0. Astel Electronics and industrial automation Via Rosselli,9 /a - 10015 Ivrea (TO) ITALY Tel. 0125 63.42.25 / 62.71.15 FAX 0125 64.89.11 e-mail: info@astel.it

Dettagli

Unità di telelettura per contatori

Unità di telelettura per contatori Unità di telelettura per contatori Funzionalità : 5 Ingressi digitali, per segnali GME (ingresso S0) 1 Uscita digitale, per segnalazione di allarme seriale RS232 o RS485, protocolli ModBus o DLMS per comunicazione

Dettagli

Interfaccia BL232 con uscite RS232/422/485 MODBUS e 0-10V. Interfaccia BL232

Interfaccia BL232 con uscite RS232/422/485 MODBUS e 0-10V. Interfaccia BL232 BIT LINE STRUMENTAZIONE PER IL MONITORAGGIO AMBIENTALE Interfaccia BL232 con uscite RS232/422/485 MODBUS e 0-10V Facile e rapida installazione Ideale domotica e building automation Alimentazione estesa

Dettagli

Base del sistema è la centralina di raccolta, memorizzazione e trasmissione dati, denominata TELEaQua/S.

Base del sistema è la centralina di raccolta, memorizzazione e trasmissione dati, denominata TELEaQua/S. GENERALITA Base del sistema è la centralina di raccolta, memorizzazione e trasmissione dati, denominata TELEaQua/S. Alla centralina possono pervenire direttamente (tramite cavo) gli impulsi di un massimo

Dettagli

La configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: Fig. 2 2 a fase: trasmissione

La configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: Fig. 2 2 a fase: trasmissione Sistema RF comando e controllo Configurazione dei dispositivi a configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: A - Associazione tra i dispositivi

Dettagli

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE Apparecchi elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE 01913 - elettronico GSM Alimentazione: 120-230 V~, 50-60 Hz. 2 batterie AAA NiMH 1,2 V ricaricabili (fornite) in grado di garantire, per alcune ore,

Dettagli

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi di telecontrollo e telelettura Rev. 3.2 Pag. 1/17 Indice Dispositivi di telecontrollo SRCS 2.0

Dettagli

114 LINEA HOTEL SISTEMI PER CONTROLLI ACCESSI

114 LINEA HOTEL SISTEMI PER CONTROLLI ACCESSI LINEA HOTEL 113 114 LINEA HOTEL SISTEMI PER CONTROLLI ACCESSI 55510 Elettronica di gestione Modulare Stand - Alone Elettronica di gestione Stand-Alone per gestire n 2 lettori : - lettore di tessere a chip

Dettagli

Descrizione del protocollo

Descrizione del protocollo EFA Automazione S.r.l.Serial Bridge 3 - Modbus RTU slave to Atlas Copco Power MACS (01 ITA).doc pag. 1 / 8 Descrizione del protocollo Sulla porta seriale collegata ad ATLAS COPCO vengono intercettate le

Dettagli

Data Logger Marconi Spy

Data Logger Marconi Spy Marconi Spy DataLogger Tutti i data logger Marconi Spy sono dotati di display LCD multifunzione (tranne Spy T), led Verde (funzionamento), led Rosso (allarme) e pulsante per la partenza del logger e marcatura

Dettagli

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME ( MANUALE PROVVISORIO DI FUNZIONAMENTO ED USO CARATTERISTICHE TECNICHE) 1.0 DESCRIZIONE GENERALE DI FUNZIONAMENTO Il ricevitore AR-32 Plus,

Dettagli

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Indice Dispositivi di telecontrollo SRCS 2.0 - telecontrollo per centraline «Controlli serie 500».. pag. 3 SRCS-EMU-2T

Dettagli

MANUALE UTENTE VIVALDI MA-5060S MA-5120S MA-5240S MA-5360S MA-5480S. MIXER AMPLIFICATO Con player USB e Radio FM

MANUALE UTENTE VIVALDI MA-5060S MA-5120S MA-5240S MA-5360S MA-5480S. MIXER AMPLIFICATO Con player USB e Radio FM MANUALE UTENTE VIVALDI MA-5060S MA-5120S MA-5240S MA-5360S MA-5480S MIXER AMPLIFICATO Con player USB e Radio FM ATTENZIONE: QUESTO APPARECCHIO DEVE ESSERE COLLEGATO A TERRA IMPORTANTE I conduttori del

Dettagli

Schede di gestione di ingressi e uscite digitali e/o analogiche mediante interfaccia USB, Ethernet, WiFi, CAN o RS232

Schede di gestione di ingressi e uscite digitali e/o analogiche mediante interfaccia USB, Ethernet, WiFi, CAN o RS232 IPSES S.r.l. Scientific Electronics IPSES SCHEDE DI I/O Schede di gestione di ingressi e uscite digitali e/o analogiche mediante interfaccia USB, Ethernet, WiFi, CAN o RS232 Le schede di gestione I/O IPSES

Dettagli

Descrizione dell Applicazione

Descrizione dell Applicazione IC00B01DMXFI01010004 Descrizione dell Applicazione Gateway KNX / DMX IC00B01DMX 1/12 DESCRIZIONE GENERALE Il Gateway KNX/DMX è un interfaccia tra il bus KNX ed il bus DMX512. Combina elementi building

Dettagli

12 CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SISTEMA

12 CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SISTEMA 12 CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SISTEMA 12.1 CENTRALE A MICROPROCESSORE CON DISPLAY E TASTIERA DI COMANDO ABS bianco 2 pile al litio (in dotazione) Autonomia delle pile in condizioni normali di impiego

Dettagli

MANUALE D USO serie TP1057

MANUALE D USO serie TP1057 MANUALE D USO serie TP1057 ME7026_03 09/15 INDICE 1. Introduzione... 1 1.1. Qualificazione del personale... 1 1.2. Simboli... 1 1.3. Nomenclatura... 1 1.4. Sicurezza... 1 1.5. MANUALI DI RIFERIMENTO...

Dettagli

Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE

Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE Generalità pag. 2 Caratteristiche pag. 2 Modo di funzionamento pag. 3 Collegamenti pag. 3 Visualizzazioni pag. 4 Eventi pag. 4 Allarme pag. 4 Tamper pag. 4 Batteria scarica

Dettagli

1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware

1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware 1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware Il seguente diagramma è un esempio di sistema di controllo accessi con il software Veritrax AS-215 e i controllori AC- 215. 1.1

Dettagli

EI16DI-ETH: Modulo di Acquisizione 16 ingressi digitali PNP comunicante su ethernet con protocollo ModBUS-TCP

EI16DI-ETH: Modulo di Acquisizione 16 ingressi digitali PNP comunicante su ethernet con protocollo ModBUS-TCP EI16DI-ETH: Modulo di Acquisizione 16 ingressi digitali PNP comunicante su ethernet con protocollo ModBUS-TCP DESCRIZIONE GENERALE Il dispositivo EI16DI-ETH consente ad un terminale remoto, tramite la

Dettagli

L4561N Controllo Stereo. Manuale installatore. www.legrand.com

L4561N Controllo Stereo. Manuale installatore. www.legrand.com L4561N Controllo Stereo www.legrand.com Controllo Stereo Indice Controllo Stereo 1 Introduzione 4 1.1 Avvertenze e consigli 4 1.2 Descrizione generale 4 2 Installazione 5 2.1 Schema di collegamento al

Dettagli

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi di telecontrollo e telelettura Rev. 4.0 Pag. 1/16 SITEC Srl Elettronica Industriale Via A. Tomba,15-36078

Dettagli

Remote Terminal Unit B-200 Pag. 1 Descrizione

Remote Terminal Unit B-200 Pag. 1 Descrizione Remote Terminal Unit B-200 Pag. 1 Descrizione Introduzione La RTU B200, ultima nata del sistema TMC-2000, si propone come valida risposta alle esigenze di chi progetta e implementa sistemi di automazione

Dettagli

TO-PASS. TO-PASS -FAQ- Telecontrollo. Quali sono gli utilizzi di TO-PASS? Quali sono le funzioni principali di TO-PASS?

TO-PASS. TO-PASS -FAQ- Telecontrollo. Quali sono gli utilizzi di TO-PASS? Quali sono le funzioni principali di TO-PASS? TO-PASS -FAQ- Telecontrollo Quali sono gli utilizzi di TO-PASS? I moduli TO-PASS sono utilizzati per: collegamenti permanenti on-line rilevazione guasti lettura dati a distanza archiviazione dati modulo

Dettagli

Building Automation. Inquinamento e risparmio energetico

Building Automation. Inquinamento e risparmio energetico Building Automation Il concetto edificio intelligente o meglio conosciuto come Building Automation, identifica quelle costruzioni progettate e costruite in modo da consentire la gestione integrata e computerizzata

Dettagli

Centralina di acquisizione dati e telecontrollo ECO2

Centralina di acquisizione dati e telecontrollo ECO2 Centralina di acquisizione dati e telecontrollo ECO2 Fascicolo centralina Eco2 Revisione: GG.01.05-04 Autore: Giorgio Gentili Centralina elettronica ECO2 La centralina ECO2 offre una ampia flessibilità

Dettagli

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM TELLAB Via Monviso, 1/B 24010 Sorisole (Bg) info@tellab.it INDICE TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM Informazioni per utilizzo... 2 Generali... 2 Introduzione... 2 Istruzioni per la

Dettagli

Free_ring control gsm based

Free_ring control gsm based Free_ring control gsm based 1. Introduzione Il free_ring è un apparecchio per la generazione di controllo remoto mediante rete GSM, di conseguenza possiamo utilizzare chiamate, sms o app. Facile da installare

Dettagli

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM.

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM. Manuale istruzioni 094 Comunicatore GSM. Indice. Descrizione................................................................ 2 2. Campo di applicazione.......................................................

Dettagli

Moduli per linee seriali e connessioni a linee ETHERNET

Moduli per linee seriali e connessioni a linee ETHERNET Moduli per linee seriali e connessioni a linee ETHERNET Moduli per linee seriali Moduli ETHERNET DESCRIZIONE La serie comprende moduli per linee seriali con sistema "Autopro" e moduli con porta ETHERNET

Dettagli

Gateway da PROFIBUS DP, DeviceNet, CANopen, Modbus TCP a Modbus RTU serie deltadue

Gateway da PROFIBUS DP, DeviceNet, CANopen, Modbus TCP a Modbus RTU serie deltadue BT. 02.30 DXDY/I Gateway da PROFIBUS DP, DeviceNet, CANopen, TCP a serie deltadue Integra le linee di strumentazione ASCON nel tuo sistema DX 5000 Convertitore di linea RS232/ Ripetitore / Adattatore di

Dettagli

TERMINALE PER IL CONTROLLO ACCESSI 2745

TERMINALE PER IL CONTROLLO ACCESSI 2745 TERMINALE PER IL CONTROLLO ACCESSI 2745 Il controllo accessi rappresenta un metodo importante per la risoluzione dei problemi legati al controllo e alla verifica della presenza e del passaggio delle persone

Dettagli

HD 2717T MISURATORE DI TEMPERATURA E UMIDITÀ UMIDITÀ

HD 2717T MISURATORE DI TEMPERATURA E UMIDITÀ UMIDITÀ HD 2717T MISURATORE DI TEMPERATURA E UMIDITÀ UMIDITÀ Trasmettitore, indicatore, regolatore ON/OFF, datalogger di temperatura e umidità con sonda intercambiabile Gli strumenti Riels della serie HD2717T

Dettagli

Indicatori digitali per montaggio a pannello Modello DI35

Indicatori digitali per montaggio a pannello Modello DI35 Accessori Indicatori digitali per montaggio a pannello Modello DI35 Scheda tecnica WIKA AC 80.03 Applicazioni Costruzione di macchine e impianti Banchi prova Misura di livello Applicazioni industriali

Dettagli

MANUALE - PROFIBUS DP

MANUALE - PROFIBUS DP MANUALE - PROFIBUS DP Le valvole Heavy Duty Multimach - Profibus DP consentono il collegamento di isole HDM ad una rete Profibus. Conformi alle specifiche Profibus DP DIN E 19245, offrono funzioni di diagnostica

Dettagli

HCS-DEC-1-2-3-4/F Manuale d uso 650201040-1041-1042

HCS-DEC-1-2-3-4/F Manuale d uso 650201040-1041-1042 La scheda di decodifica HCS-DEC-1-2-4/F è una centralina a 1-2-4 canali comandata da un qualsiasi trasmettitore con encoder HCS Keeloq Trademark di Microchip, programmato con codice Aur el. Dispone della

Dettagli

MANUALE D USO serie TP1043

MANUALE D USO serie TP1043 MANUALE D USO serie TP1043 M7029_04 06/15 INDICE 1. Introduzione... 1 1.1. Qualificazione del personale... 1 1.2. Simboli... 1 1.3. Nomenclatura... 2 1.4. Sicurezza... 2 1.5. MANUALI DI RIFERIMENTO...

Dettagli

Ricevitore RF 8 canali EIB - da incasso GW 10 798 GW 12 798 GW 14 798

Ricevitore RF 8 canali EIB - da incasso GW 10 798 GW 12 798 GW 14 798 Ricevitore RF 8 canali EIB - da incasso GW 0 798 GW 798 GW 4 798 3 8 A 3 4 5 4 0 5 9 6 7 6 Pulsante di test canali EIB 3 4 5 6 LED multifunzione LED di programmazione indirizzo fisico Tasto di programmazione

Dettagli

TERMINALE PER IL CONTROLLO ACCESSI LBR 2746/48

TERMINALE PER IL CONTROLLO ACCESSI LBR 2746/48 TERMINALE PER IL CONTROLLO ACCESSI LBR 2746/48 Il controllo accessi rappresenta un metodo importante per la risoluzione dei problemi legati al controllo e alla verifica della presenza e del passaggio delle

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

Manuale di installazione

Manuale di installazione LMLM-IP Manuale di installazione Le informazioni incluse in questo manuale sono di proprietà APICE s.r.l. e possono essere cambiate senza preavviso. APICE s.r.l. non sarà responsabile per errori che potranno

Dettagli

Modello D 440 IS. Caratteristiche generali

Modello D 440 IS. Caratteristiche generali Caratteristiche generali Terminale principale in acciaio Inox, corredato di alimentatore separato costituito da apposito contenitore, che può essere collocato in zona pericolosa fino ad una distanza di

Dettagli

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE V.00 AGOSTO 2012 CARATTERISTICHE TECNICHE Il modulo TRACER218 485 è un dispositivo con porta di comunicazione RS485 basata su protocollo MODBUS

Dettagli

Serie MT Nuovi analizzatori di rete

Serie MT Nuovi analizzatori di rete GE Energy Industrial Solutions Serie MT Nuovi analizzatori di rete GE imagination at work Nuovi analizzatori di rete Analizzatori di rete Il continuo aumento dei costi di produzione di energia rende sempre

Dettagli

Green Switch SCS da incasso PIR 574046 574096 L/N/NT4659N HD/HC/HS4659 067225 AM5659

Green Switch SCS da incasso PIR 574046 574096 L/N/NT4659N HD/HC/HS4659 067225 AM5659 Descrizione Dispositivo di controllo e comando dotato di sensore di movimento PIR e sensore di luminosità per l attivazione automatica di carichi di differente natura a seguito della rilevazione di movimento

Dettagli

SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST

SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST La regolazione è il cuore efficiente del sistema NEST di riscaldamento e di raffrescamento degli ambienti. Il sistema permette in primo luogo di tenere sotto controllo continuamente

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

COMUNICAZIONE SERIALE

COMUNICAZIONE SERIALE LA COMUNICAZIONE SERIALE Cod. 80034-02/2000 1 INDICE GENERALE Capitolo 1 Introduzione alla comunicazione seriale Pag. 3 Capitolo 2 Protocollo CENCAL Pag. 19 Capitolo 3 Protocollo MODBUS Pag. 83 2 CAPITOLO

Dettagli

Modulo di acquisizione per termocoppie D1-40TC. Manuale Utente

Modulo di acquisizione per termocoppie D1-40TC. Manuale Utente Modulo di acquisizione per termocoppie D1-40TC Manuale Utente Modulo di acquisizione per termocoppie D1-40TC Manuale Utente Sielco Elettronica S.r.l. via Edison 209 20019 Settimo Milanese (MI ) Italia

Dettagli

HOME AUTOMATION Controllo accessi

HOME AUTOMATION Controllo accessi Campo di applicazione La gamma di prodotti consente di realizzare, in ambito residenziale, terziario e alberghiero dei sistemi di controllo accessi e gestione utenze sicuri, affidabili e flessibili. Disponibile

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE Lingua del manuale Serie Prodotto Descrizione Contenuti:

MANUALE DI INSTALLAZIONE Lingua del manuale Serie Prodotto Descrizione Contenuti: MANUALE DI INSTALLAZIONE Lingua del manuale Serie Prodotto Descrizione Contenuti: ITALIANO Z-PC Z-PASS1-0 Modbus Ethernet/Serial Gateway and Serial Device Server with VPN 1. AVVERTENZE PRELIMINARI 2. ISTRUZIONI

Dettagli

18.01. 1 NO 10 A Installazione da interno Particolarmente indicato per il fissaggio a parete 230/230 230/230 2300 2300 350 350 CFL W

18.01. 1 NO 10 A Installazione da interno Particolarmente indicato per il fissaggio a parete 230/230 230/230 2300 2300 350 350 CFL W Serie 18 - Rilevatore di movimento 10 A SERIE 18 Caratteristiche Rilevatore di movimento a infrarossi Dimensioni ridotte Dotato di sensore crepuscolare e tempo di ritardo Utilizzabile in qualsiasi posizione

Dettagli

ENERGY METER MOD.320C Energy Meter Din Rail per sistemi elettrici monofase

ENERGY METER MOD.320C Energy Meter Din Rail per sistemi elettrici monofase ENERGY METER MOD.320C Energy Meter Din Rail per sistemi elettrici monofase USER MANUAL v1.0 Importanti informazioni di sicurezza sono contenute nella sezione Manutenzione.. L utente quindi dovrebbe familiarizzare

Dettagli

AZIENDA CERTIFICATA UNI EN ISO 9001: 2008 IDEA, SVILUPPO, PRODUZIONE

AZIENDA CERTIFICATA UNI EN ISO 9001: 2008 IDEA, SVILUPPO, PRODUZIONE AZIENDA CERTIFICATA UNI EN ISO 9001: 2008 IDEA, SVILUPPO, PRODUZIONE Sistemi intelligenti per gestione e monitoraggio della qualità dell aria in ambiente sanitario SISTEMI INTELLIGENTI PER GESTIONE E MONITORAGGIO

Dettagli

EK2T: Convertitore doppio canale per Termocoppia programmabile via Software

EK2T: Convertitore doppio canale per Termocoppia programmabile via Software EK2T: Convertitore doppio canale per Termocoppia programmabile via Software DESCRIZIONE GENERALE Il dispositivo EK2T converte e linearizza, con elevata precisione, un segnale analogico da Termocoppia e

Dettagli

Micromoduli. Tipologia di Micromoduli. Tipologia di Espansioni SCHEDA 3.0.0

Micromoduli. Tipologia di Micromoduli. Tipologia di Espansioni SCHEDA 3.0.0 Micromoduli Un notevole punto di forza delle centrali ESSER è dettato dall estrema modularità di queste centrali. L architettura prevede l utilizzo di micromoduli, schede elettroniche inseribili all interno

Dettagli

Note di Montaggio TELxxY

Note di Montaggio TELxxY TEL11S.. se Ä inserito nella scatola, svitare le tre viti estrarre il circuito TEL11S.. Inserire La sim da mettere nel telecontrollo in un Telefono cellulare, togliere il PIN e cancellare dalla rubrica

Dettagli

SERIE 90 EIB. Apparecchi per la domotica

SERIE 90 EIB. Apparecchi per la domotica Apparecchi per la domotica 179 IL SISTEMA BUS KNX/ E LA SUA ARCHITETTURA I sistemi BUS costituiscono una moderna tecnologia per la realizzazione degli impianti negli edifici residenziali, in quelli dedicati

Dettagli

EL35.002 MANUALE UTENTE. Telecontrollo GSM

EL35.002 MANUALE UTENTE. Telecontrollo GSM EL35.002 Telecontrollo GSM MANUALE UTENTE Il dispositivo EL35.002 incorpora un engine GSM Dual Band di ultima generazione. Per una corretta installazione ed utilizzo rispettare scrupolosamente le indicazioni

Dettagli

MT2 e MT3: Schede e sistemi di controllo motori passo passo

MT2 e MT3: Schede e sistemi di controllo motori passo passo IPSES S.r.l. Scientific Electronics MT2 e MT3: Schede e sistemi di controllo motori passo passo La gamma più completa per il controllo intelligente dei motori passo passo I nostri sistemi sono la soluzione

Dettagli

OPERA Specifiche tecniche per moduli telegestione Hardware, Quadri di campo e di rete FV

OPERA Specifiche tecniche per moduli telegestione Hardware, Quadri di campo e di rete FV SPECIFICHE TECNICHE OPERA Specifiche tecniche per moduli telegestione Hardware, Quadri di campo e di rete FV RSST04I00 rev. 0 0113 SPECIFICA SIGLA TIPO DI PRODOTTO A DIM/F TELEGESTIONE QUADRI DI CAMPO

Dettagli

Manuale Installazione e Utilizzo

Manuale Installazione e Utilizzo Manuale Installazione e Utilizzo IP Controller Serie IP-3000 Manuale di installazione IP Controller V 1.1 1 Indice generale L IP CONTROLLER...4 L IP CONTROLLER...4 MORSETTI E CONNETTORI DEL IP CONTROLLER...5

Dettagli

Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN

Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN GW 90 823 A 1 2 3 4 RF 5 1 Pulsante di programmazione 2 Morsetto ponticello programmazione 3 LED presenza alimentazione 4 LED di programmazione

Dettagli

Centrale di allarme Gsm Skywalker

Centrale di allarme Gsm Skywalker Centrale di allarme Gsm Skywalker Centrale di allarme ad alta stabilità ed affidabilità. Dotata di combinatore telefonico Gsm+Pstn Tastiera per programmazione Batteria al Lithio integrata Sirena integrata

Dettagli

Unità intelligenti serie DAT9000

Unità intelligenti serie DAT9000 COMPONENTI PER L ELETTRONICA INDUSTRIALE E IL CONTROLLO DI PROCESSO Unità intelligenti serie DAT9000 NUOVA LINEA 2010 www.datexel.it serie DAT9000 Le principali funzioni da esse supportate, sono le seguenti:

Dettagli

CSEMIDMT831 CONTATORE MULTIFUNZIONE DI ENERGIA MID, TELELEGGIBILE, APPROVATO DA ENEL DISTRIBUZIONE 9.27

CSEMIDMT831 CONTATORE MULTIFUNZIONE DI ENERGIA MID, TELELEGGIBILE, APPROVATO DA ENEL DISTRIBUZIONE 9.27 CSEMIDMT83... CONTATORE MULTIFUNZIONE DI ENERGIA MID, DATI TECNICI display 8 cifre 7 segmenti 8x4 (lettura) 5 cifre 7seg. 6x3 (identificazione) energia attiva MID C ex 0,5S (IEC 62053-22) flusso di energia

Dettagli

Programmatore scenari

Programmatore scenari Programmatore scenari scheda tecnica ART. MH00 Descrizione Questo dispositivo permette la gestione di scenari semplici e evoluti fino ad un numero massimo di 300. Grazie al programmatore scenari il sistema

Dettagli

Interfaccia EIB - centrali antifurto

Interfaccia EIB - centrali antifurto Interfaccia EIB - centrali antifurto GW 20 476 A 1 2 3 1 2 3 4 5 Terminali bus LED di programmazione indirizzo fisico Tasto di programmazione indirizzo fisico Cavo di alimentazione linea seriale Connettore

Dettagli

COMBI Lift Systems. Sistema di gestione delle chiamate di emergenza per ascensori. VANTAGGI Vivavoce cabina. Vivavoce integrato.

COMBI Lift Systems. Sistema di gestione delle chiamate di emergenza per ascensori. VANTAGGI Vivavoce cabina. Vivavoce integrato. COMMUNICATION Vega Communication è la divisione specializzata di Vega che sviluppa accessori per ascensori dedicati alle comunicazioni di sicurezza con l esterno. Soluzioni evolute che fanno sistema operando

Dettagli

Linea antincendio wireless Dispositivi via radio per la rivelazione incendio

Linea antincendio wireless Dispositivi via radio per la rivelazione incendio Linea antincendio wireless Dispositivi via radio per la rivelazione incendio elmospa.com Global security solutions Rivelazione incendio via radio C on la nuova linea di dispositivi wireless, EL.MO. offre

Dettagli

HOME AUTOMATION Antintrusione in radiofrequenza

HOME AUTOMATION Antintrusione in radiofrequenza 1 2 3 4 HOME AUTOMATION 01737 - Rivelatore ad infrarossi installato all interno dei locali da sorvegliare, è in grado di gene rare un messaggio di allarme quando rileva, nelle proprie aree di copertura,

Dettagli

DD 1050i. Terminale di pesatura Serie Diade. Touch screen, mille dati con un dito.

DD 1050i. Terminale di pesatura Serie Diade. Touch screen, mille dati con un dito. DD 1050i Terminale di pesatura Serie Diade Touch screen, mille dati con un dito. Terminale di pesatura Serie Diade DD 1050i DIADE in matematica indica la combinazione di due elementi per raggiungere l

Dettagli

I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0

I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0 I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0 Pagina 1 di 31 I.B.S. Intelligent Building System Pagina 2 di 31 INDICE I.B.S. INTELLIGENT BUILDING SYSTEM 1. Cosa è I.B.S. Descrizione pag. 4 2. Componenti

Dettagli

Dispositivo wireless Interfaccia Ethernet in tecnologia ZigBee

Dispositivo wireless Interfaccia Ethernet in tecnologia ZigBee KET-GZE-100 Dispositivo wireless Interfaccia Ethernet in tecnologia ZigBee MANUALE D USO e INSTALLAZIONE rev. 1.2-k Sommario Convenzioni utilizzate... 3 Descrizione generale... 4 Funzioni associate ai

Dettagli

>SISTEMA WIRELESS STAND ALONE

>SISTEMA WIRELESS STAND ALONE >SISTEMA WIRELESS STAND ALONE 126 SISTEMI DI SPEGNIMENTO AI TRU SIONE FI CEN DIO >128 UNITÀ CENTRALE >129 >130 RILEVATORI >132 ATTUATORI CENTRI ASSISTENZA TECNICA ORGANIZZAZIONE COMMERCIALE COMUNICATORI

Dettagli

DATA LINK CONVERTER RS 232 / RS 485

DATA LINK CONVERTER RS 232 / RS 485 Via M.E. Lepido, 182-40132 BOLOGNA - Casella postale 4052 BorgoPanigale Tel.: 051 404140 - Fax: 051 402040 - WEB: www.ducat ien ergia.com DATA LINK CONVERTER RS 232 / RS 485 MANUALE UTENTE Indice 1. INTRODUZIONE...

Dettagli

RBAND/OS RBAND/OSB INTRODUZIONE CARATTERISTICHE TECNICHE TRASMETTITORE DESCRIZIONE USO DEL SISTEMA - 1 -

RBAND/OS RBAND/OSB INTRODUZIONE CARATTERISTICHE TECNICHE TRASMETTITORE DESCRIZIONE USO DEL SISTEMA - 1 - INTRODUZIONE DESCRIZIONE Il sistema Radioband è stato concepito per applicazioni in porte e cancelli industriali, commerciali e residenziali nei quali venga installata una banda di sicurezza. Il sistema

Dettagli

Manuale Utente Leonardo Inverter 1500. Western Co. Leonardo Inverter

Manuale Utente Leonardo Inverter 1500. Western Co. Leonardo Inverter Western Co. Leonardo Inverter 1 Leonardo Inverter 1500 Inverter ad onda sinusoidale pura Potenza continua 1500W Potenza di picco 2250W per 10sec. Tensione di Output: 230V 50Hz Distorsione Armonica

Dettagli

Telecontrolo GSM - TELXXC

Telecontrolo GSM - TELXXC TELLAB Via Monviso, 1/B 24010 Sorisole (Bg) info@tellab.it Telecontrolo GSM - TELXXC Sistema per controllo remoto GSM tramite messaggi SMS Manuale Utente: uso Per i comandi SMS e telefonici Vedere il MANUALE

Dettagli

Manuale di posa e installazione 24807470/12-11-2014

Manuale di posa e installazione 24807470/12-11-2014 24807470/12-11-2014 Manuale di posa e installazione 1. CARATTERISTICHE Ogni singolo fascio è formato da due raggi paralleli distanti 4 cm, questo sistema consente di eliminare tutti i falsi allarmi dovuti

Dettagli

LINCE ITALIA S.p.A. MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008

LINCE ITALIA S.p.A. MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 LINCE ITALIA S.p.A. REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 Radio RX4 Ricevitore Art.: 1780 MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY SOMMARIO 1 Generalità...3 2 Caratteristiche Tecniche...3

Dettagli

Wlink Extender. Router radio per sistemi WLINK

Wlink Extender. Router radio per sistemi WLINK Doc8wlink Wlink Extender Router radio per sistemi WLINK Tecnologia a microprocessore low-power a 32 bit Elegante involucro in robusto materiale plastico con segnalazioni luminose di attività per i due

Dettagli

Manuale tecnico Vedo Touch Art. VEDOTOUCH

Manuale tecnico Vedo Touch Art. VEDOTOUCH IT Manuale tecnico edo Touch rt. EDOTOUCH ERTENZE vvertenze Effettuare l installazione seguendo scrupolosamente le istruzioni fornite dal costruttore ed in conformità alle norme vigenti. Tutti gli apparecchi

Dettagli

FACILE IL SISTEMA DI SICUREZZA COSTRUITO SU MISURA PER TE

FACILE IL SISTEMA DI SICUREZZA COSTRUITO SU MISURA PER TE FACILE IL SISTEMA DI SICUREZZA COSTRUITO SU MISURA PER TE Nasce FACILE, il nuovo sistema di sicurezza e automazione, completamente gestibile da qualunque smart phone, tablet o pc CON FACILE É PIÚ FACILE

Dettagli

Manuale istruzioni. 01931 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA

Manuale istruzioni. 01931 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA Manuale istruzioni 093 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA RADIOCLIMA Indice. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Installazione 2 4. Collegamenti 3 5. Comandi e segnalazioni del comunicatore

Dettagli

Specifiche. commerciali. kronotech ERMINALE COLONNINA PER CONTROLLO VARCHI. Settembre 2003

Specifiche. commerciali. kronotech ERMINALE COLONNINA PER CONTROLLO VARCHI. Settembre 2003 Specifiche commerciali TERMINALE COLONNINA PER CONTROLLO VARCHI ERMINALE COLONNINA PER CONTROLLO VARCHI Settembre 2003 kronotech Il terminale Colonnina é stato sviluppato per Controllo Accessi. Viene costruito

Dettagli

Catalogo Prodotti per la Refrigerazione

Catalogo Prodotti per la Refrigerazione AZIENDA CERTIFICATA UNI EN ISO 9001: 2008 IDEA, SVILUPPO, PRODUZIONE Soluzioni innovative per l elettronica Catalogo Prodotti per la Refrigerazione Presentiamo una serie di sistemi elettronici di controllo

Dettagli

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS Le centrali di allarme G-Quattro plus (4 zone) e G-Otto plus (8 zone) nascono con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di impianti di allarme di

Dettagli

CAPITOLATO. Sistema di automazione domestica. Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione base. Divisione My Home Progettazione Applicazioni Domotiche

CAPITOLATO. Sistema di automazione domestica. Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione base. Divisione My Home Progettazione Applicazioni Domotiche CAPITOLATO Sistema di automazione domestica Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione base Pagina 1 di 11 25/09/06 Introduzione Divisione My Home Da alcuni anni si sta assistendo ad una radicale trasformazione

Dettagli