PROCESSI di STIMA nei SISTEMI ELETTRICO & GAS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROCESSI di STIMA nei SISTEMI ELETTRICO & GAS"

Transcript

1 PROCESSI di STIMA nei SISTEMI ELETTRICO & GAS CORSO 18 marzo 2014 CONVEGNO 19 marzo 2014 CORSO 20 marzo 2014 VALUTAZIONE del FABBISOGNO ENERGETICO Il Corso fornisce l opportunità di valutare metodologie previsionali per stimare in modo efficace i propri consumi di Energia Elettrica e Gas, al fine di ottimizzare i COSTI di ACQUISTO di energia elettrica e Gas e stipulare soluzioni contrattuali a condizioni vantaggiose A cura di: ASSOEGE Speciale GRANDI CONSUMATORI... PREVISIONI DI CONSUMO E PROFILI DI CARICO Procedure, Modelli, Strumenti e Soluzioni realizzate 11 Case History AXPO Italia ENEL E.ON Energia SNAM A2A Trading ENERGRID VIVIGAS SORGENIA HERACOMM GDF SUEZ TERNA e 4 esperti del Settore AEEG REF EPSON Meteo MOX Laboratory e MOXOFF Un Convegno UNICO con 2 Sessioni distinte per fare un focus sulle peculiarità specifiche del Settore GAS e su quelle del Settore POWER Pianificare efficacemente ACQUISTO, VENDITA e DISPACCIAMENTO in rete ed evitare le penali Confrontarsi con i colleghi del settore su come minimizzare lo scostamento tra previsioni e consumi e cogliere le opportunità del mercato Aggiornarsi sullo scenario regolatorio, valutare le criticità del sistema e individuare i possibili sviluppi Valutare processi e strumenti per gestire, ottimizzare e trasmettere i dati nella filiera Elettrica e Gas Orientarsi rispetto a quali modelli di forecast scegliere Patrocinio Workshop Post-Convegno... PREVISIONE dei PREZZI a breve e medio-lungo termine per il Settore ELETTRICO e GAS Attraverso la presentazione di modelli quantitativi econometrici e deterministici, il Corso propone esempi di analisi svolte mediante l utilizzo di simulatori del mercato elettrico e gas A cura di: REF Media Partner Iscriviti ora! Milano, Starhotel Ritz 18, 19 e 20 Marzo 2014 SCONTO 100 * per iscrizioni entro il 19/02/2014

2 Novembre 2013 Egregio Dott, Gentile Dott.ssa, l accurata previsione della domanda e del prezzo di energia Elettrica e Gas da parte delle aziende del Settore Energy & Utilities costituisce un fattore strategico di primaria importanza per realizzare una corretta pianificazione, minimizzare i rischi di sbilanciamento, massimizzare i profitti e migliorare la propria posizione competitiva. Per ottimizzare l insieme dei processi e delle operazioni necessarie alle attività di forecasting e per dotarsi di modelli previsionali precisi e affidabili, partecipi all UNICO evento in Italia in cui confrontarsi con ben 15 relatori su come realizzare questi obiettivi e condividere indicazioni operative su come delineare i profili di consumo e le previsioni di carico le soluzioni adottate dalle aziende del settore Gas & Power i modelli realizzati e realizzabili Il Convegno del 19 marzo rappresenta, infatti, una fondamentale opportunità per avere un focus specifico e distinto sul Sistema Gas e sul Sistema Elettrico per conoscere che cosa gli altri anelli della filiera stanno facendo incontrare i principali attori istituzionali e di mercato dibattere sulle questioni e le sfide più importanti che coinvolgono la Sua azienda e tutte quelle del settore ascoltare gli argomenti proposti da un punto di vista pratico e operativo valutare quali sono i nuovi scenari delineati a livello regolatorio dall AEEG e come ottemperare agli adempimenti richiesti SESSIONE POWER SESSIONE PLENARIA SETTORI GAS & POWER Aggiornamento Normativo, Variabili Macro-Economiche, Temperature Modelli di Previsione nei Settori Gas ed Elettrico SESSIONE GAS Nel Corso che segue il convegno il 20 marzo sarà fatto, invece, un ulteriore focus sulle metodologie per la previsione a breve e medio-lungo termine dei prezzi per il mercato Elettrico e Gas. È prevista, inoltre, 1 intera giornata di formazione il 18 marzo dedicata ai Grandi Consumatori di Energia Elettrica e Gas per impostare una metodologia previsionale efficace dei propri consumi energetici. Non perda questa preziosa occasione di aggiornamento e di confronto e prenoti subito il Suo posto in sala inviando la scheda di iscrizione al numero di fax Nell attesa di conoscerla personalmente in convegno, Le porgo i miei più cordiali saluti. giorni intensi sui PROCESSI di STIMA 3 nei SISTEMI ELETTRICO & GAS Chi siamo Istituto Internazionale di Ricerca è leader in Italia da più di 25 anni nella progettazione ed erogazione di Formazione e Informazione Business-to-Business al middle & top management. Il nostro team lavora ogni giorno per sviluppare conferenze, mostre convegni, workshop e corsi di formazione, sia interaziendali che "InCompany" che permettono ai manager di essere formati e restare informati sulle ultime novità del mercato e sulle nuove tendenze di gestione aziendale. Istituto Internazionale di Ricerca, inoltre, in qualità di organismo di formazione in possesso della Certificazione Qualità UNI EN ISO 9001:2008, è ente abilitato alla presentazione di piani formativi a Enti Istituzionali e Fondi Interprofessionali per le richieste di finanziamenti e quindi in grado di aiutare le Aziende nella gestione completa dell iter burocratico: dalla presentazione della domanda alla rendicontazione. Dott.ssa Lorena Quagliati Conference & Sales Manager [ 2 ] Iscriviti ora!

3 Corso VALUTAZIONE del FABBISOGNO ENERGETICO Realizzare stime efficaci dei propri consumi di Energia Elettrica e Gas per OTTIMIZZARE i COSTI di ACQUISTO e stipulare contratti vantaggiosi Milano, 18 marzo 2014 AGENDA DEL CORSO Milano, 18 marzo 2014 Registrazione Inizio dei lavori Coffee break Colazione di Lavoro Ripresa lavori Chiusura dei lavori La Caratterizzazione dell azienda dal punto di vista dei consumi energetici ll controllo dei consumi e l energy audit > I Key Performance Indicator per l analisi energetica > Linee guida su come si rilevano i profili di carico (monitoraggio su bollette) di energia elettrica e termica > Conoscere, rilevare e monitorare i consumi orari e acquistare energia al minor prezzo > Conoscere gli strumenti (telemisura, misuratori remoti) per il monitoraggio dei consumi energetici > Costruzione modelli di controllo consumi > Capire i consumi più rilevanti sui quali intervenire per risparmiare energia > Il ruolo degli Audit energetici per verificare i consumi in azienda al fine di avere i dati che servono per definire la strategia in base alla quale comprare l energia > carichi termici e i consumi orari > fabbisogno di energia Come fare una previsione dei consumi energetici nell arco temporale interessato: giorno, settimana, mese, anno per pagare meno l energia e trovare la tariffa inferiore > determinazione della differenza tra consumo effettivo e previsto > valutazione dell accettabilità dello scostamento > individuazione delle cause di scostamento > azioni correttive > Previsione dei consumi energetici al variare degli energy driver di riferimento (ad es. volume di produzione, ore lavorative, gradi giorno, ecc.) Monitoraggio dei consumi energetici o I modelli previsionali per il monitoraggio e controllo dei consumi: elaborazione e analisi A cura di Speciale GRANDI CONSUMATORI Definizione di un modello previsionale dei consumi energetici Michele Santovito e Davide Mariani EGE certificati SECEM In che modo fare previsioni il più centrate possibili su > profili di consumo per energia elettrica e termica Iscriviti ora! [ 3 ]

4 Convegno PREVISIONI DI CONSUMO E PROFILI DI CARICO Milano, 19 marzo 2014 MATTINA 8.20 Registrazione Partecipanti 8.50 Apertura dei lavori da parte del Chairman AGGIORNAMENTO NORMATIVO 9.00 Conoscere e approfondire l evoluzione degli obblighi regolatori in materia di Bilanciamento, Allocazioni, Reperimento misure, Gestione Dati e Sistema Informativo Integrato Aggiornamenti normativi sulla misura, rilevazione, invio e standardizzazione dati Lo stato di sviluppo e di funzionalità del Sistema Informativo Integrato lato Elettrico e lato Gas Provvedimenti attuativi in corso Settore GAS - Novità normative Che cosa prevede e quali sono stati gli impatti della Del. 229/ Settlement per le regole di allocazione > come allocare il gas a fronte del consumo: l impatto sui conguagli > ricalcolo partita economica > oneri di allocazione Direzione Mercati AEEG La disciplina del Bilanciamento Gas (Del ARG/gas 45/11) e i suoi aggiornamenti > panoramica del mutato quadro regolatorio e futuri sviluppi > bilancio dei primi mesi di funzionamento del nuovo mercato G-1 > il ruolo di SNAM Andrea Rosazza Direzione Mercati - Mercati Gas all'ingrosso AEEG Settore ELETTRICO - Novità normative DCO 368/13 (agosto) - Revisione della disciplina degli Sbilanciamenti per garantire la sicurezza del Sistema Elettrico > Che cosa prevede la riforma del meccanismo di formazione dei prezzi di sbilanciamento > Come contenere gli oneri del sistema elettrico > Come definire i programmi di immissione e prelievo utilizzando le migliori stime di energia elettrica prodotta > Quale modello è stato implementato per calcolare il profilo dei consumi elettrici Lo status della Del 281/12 sugli Sbilanciamenti delle Non Programmabili e prospettive future Massimo Parati Direzione Mercati - Mercati Elettrici all'ingrosso AEEG VARIABILI MACRO-ECONOMICHE Conoscere e valutare l evoluzione della domanda di energia in Italia per orientarsi sull andamento dei consumi in funzione dell andamento economico Valutare l andamento dei consumi energetici nel 2013 e le previsioni per il 2014 > la crisi economica e il suo impatto su alcuni settori produttivi in Italia > andamento economico mercato e conseguente produzione di settori industriali L andamento del mercato Elettrico e del mercato Gas e l impatto della crisi economica sulle aziende del Settore energia e sui settori produttivi Analisi delle variabili non standard (categorie merceologiche, PIL) su domanda elettrica > Caratterizzazione del sistema energetico > Forecasting, eventi particolari, crisi Valutare in che modo l andamento della domanda PROGRAMMA impatterà sulle FORMATIVO Aziende del Settore Energia > come delineare strategie per farvi fronte In che modo e in che misura incide su entrambe i settori l andamento dei prezzi delle commodities energetiche in Italia e nel mondo per il 2014 Roberto Bianchini Osservatorio Energia REF Intervento da esperto del settore Coffee Break TEMPERATURE In che modo e in che misura le variabili meteo-climatiche impattano sul sistema energetico italiano: i dati meteo e loro influenza sulle previsioni Quali sono le variabili meteo coinvolte e il loro impatto sulla domanda in scale temporali brevi > analisi dell impatto delle temperature sulla previsione domanda Quali sono le incertezze degli scenari futuri sul clima e sulla domanda e riflessi sulle previsioni Le variabili meteo-climatiche che influenzano la Produzione Elettrica e le logiche di approvvigionamento del Gas Come elaborare i dati meteo storici e strutturare metodi previsionali per ottimizzare la gestione e pianificazione strategica degli Operatori del Settore Raffaele Salerno Ph.D. Production, Research and Development Manager EPSON Meteo Intervento da esperto del settore I MODELLI DI PREVISIONE NEI SETTORI GAS ED ELETTRICO Come orientarsi nella vasta scelta modellistica in funzione delle proprie esigenze e dei dati disponibili Acquisto di un prodotto commerciale o sviluppo di modelli ad hoc? 1) Scelta della classe modellistica Modelli autoregressivi Estensione alle variabili esogene Analisi fattoriale Modellazioni avanzate > Functional Regression > Functional Principal Component Analysis 2) Stima del modello Approccio frequenti sta Approccio bayesiano 3) Qualche esempio Simone Vantini Assistant Professor of Statistics MOX Laboratory for Modeling and Scientific Computing Dept. of Mathematics - Politecnico di Milano e Luca Bolognini Senior Engineer MOXOFF Colazione di Lavoro [ 4 ] Iscriviti ora!

5 Convegno PREVISIONI DI CONSUMO E PROFILI DI CARICO Milano, 19 marzo 2014 POMERIGGIO TAVOLA ROTONDA Evoluzione del sistema elettrico: in che modo cambiano i requisiti e le regole, e quali sono le problematiche operative Il mercato del Bilanciamento Scenario regolatorio, criticità del sistema e possibili sviluppi > regolazione in essere del bilanciamento e novità > il DCO 368/13: in che misura consente di coprire i costi del sistema > quali obblighi a carico delle aziende di vendita e dispacciamento > oneri di sbilanciamento Strumenti e practice per definire strategie che si orientino verso l andamento del mercato Com è cambiato il mondo della misura per il settore Elettrico: potenzialità, benefici e criticità > reperimento dati attendibili per previsioni > qualità dei dati di consumo acquisiti > quali provvedimenti si possono prendere affinché i dati arrivino > misurazioni consumi e creazione profili di consumo: problemi e potenzialità Forecasting dei consumi energia elettrica > Ottimizzazione dei sistemi - Soluzioni informatiche a supporto dei processi di stima I sistemi di Forecasting delle Rinnovabili Stefano Ivaldi Pricing & Forecasting AXPO Italia Michele Intartaglia Responsabile Funzione Previsione Domanda e Bilancio ENEL Daniele Dal Bon Responsabile Previsioni e Misure ENERGRID Marco Santandrea Forecasting HERACOMM Fabia Gasparotto Responsabile Settlement Generazione TERNA Intervento da esperto del settore L attività di Terna per il bilanciamento della rete: come questa attività influenza il dispacciamento / sbilanciamento del Sistema Elettrico Il Bilanciamento del mercato elettrico - Mercato di Bilanciamento (MB) Come migliorare le previsioni sulle immissioni in rete, aumentando gradualmente la responsabilizzazione dei produttori Come migliorare previsioni sull energia elettrica da fonti rinnovabili immessa in rete ed evitare che i costi di mancate previsioni o di programmi effettuati con scarsa affidabilità penalizzino il sistema Il prezzo del dispacciamento Adeguamento dei sistemi di TERNA per tenere traccia di flussi in rete Impatti lato sbilanciamento Come riportare i dati di previsione della domanda sul singolo produttore - Profili di produzione Esperienze di Terna sul Settlement Fabia Gasparotto Responsabile Settlement Generazione TERNA MINI SESSIONI OPERATIVE con ESEMPI PRATICI di procedure previsionali sviluppate da primarie Società del Settore POWER MINI SESSIONE 1 Quali sono le procedure, i modelli e gli strumenti per la rilevazione, gestione e previsione dei dati da parte di E.ON Energia: METODI di PREVISIONE sviluppati e RISULTATI OTTENUTI Anagrafica > Identificazione portafoglio di riferimento (Del.42/08 e successive integrazioni) > Classificazione Punti di Prelievo (POD) Clustering > Cluster Analysis > Profili Standard: utilizzo e finalità Forecasting > Base di calcolo > Modello Top-Down (forecast per cluster) > Modello Bottom-Up (forecast per POD) > Valutazione dei risultati ed ottimizzazione Paolo Toscano e Giulia Demaestri E.ON Energia MINI SESSIONE 2 Come costruire una previsione della DOMANDA in base a dati forniti dai distributori > come raccogliere i dati e costruire la previsione > procedure, modelli e strumenti per la gestione dati e loro ottimizzazione > Forecasting consumi energia elettrica - Previsioni zonali Previsione CARICO energia elettrica per tipologie di utenza (es. industriale ) > Modalità di calcolo dei profili di carico > Modelli quantitativi per previsione di carico e Implementazione: con quali tempi sono stati sviluppati Quali le attività in programma Matteo Brambilla Balancing & Forecasting - Local Network Logistic - Energy Management SORGENIA Chiusura Lavori Iscriviti ora! [ 5 ]

6 Convegno PREVISIONI DI CONSUMO E PROFILI DI CARICO Milano, 19 marzo 2014 POMERIGGIO TAVOLA ROTONDA Evoluzione sistema Gas In che misura, a quali condizioni e in quali ambiti di impiago pratici le previsioni dei consumi e carico del Gas possono creare opportunità per gli Operatori di avere ulteriori margini e ridurre il rischio di penali ll Bilanciamento del Mercato del Gas > Novità! Disciplina del Bilanciamento determinazione delle partite commercializzate nuovo bilanciamento di merito economico e sbilanci di rete > come i principali Operatori stanno affrontando le fasi successive > come stanno impostando le loro metodologie previsioni > impatto del le nuove modalità di bilanciamento giornaliero che cosa comporta il nuovo meccanismo: oneri e vincoli Problemi e articolazioni delle Allocazioni e misura di ciò che entra ed esce da Sistema Gas reperimento dati: quali provvedimenti si possono prendere affinché i dati arrivino > come gli shipper operano per sfruttare le opportunità del nuovo mercato (Borsa del Gas, Mercato a termine) > le stime nazionali dei consumi da parte di SNAM I riflessi delle previsioni sulle penali > Penali di mancato rispetto dei profili di utilizzo > Penali di scostamento Strumenti e practice per definire strategie che si orientino verso l andamento del mercato Come impostare il lavoro e con che tempistiche > quali dati incidono sul costo di sbilanciamento e determinano il bilanciamento a 2 giorni Vincenzo Corazza Direttore Affari Regolatori e Operation VIVIGAS Marco Auletta Responsabile Programmazione e Ottimizzazione di Portafoglio A2A Trading Intervento da esperto del settore Come SNAM Rete Gas effettua le previsioni di consumo e la profilazione dei clienti. Modelli e Metodi previsionali implementati Il nuovo sistema di previsioni dei consumi su scala nazionale e relativa profilazione dei clienti Previsioni per il dispacciamento Gas > Il piano di trasporto per le immissioni previste in rete le immissioni dall estero le immissioni derivanti da GNL e stoccaggi Previsioni di prelievo presso i punti di riconsegna della rete di trasporto > prelievi presso impianti di distribuzione > prelievi presso utenze industriali e termoelettriche Individuazione dei limiti tecnici degli stoccaggi e le conseguenze del loro superamento sulle capacità disponibili nel corso della fase di erogazione In che modo le previsioni di programmazione di SNAM impattano sull intero Sistema Antonio Anchora Logistica e Bilanciamento Gas SNAM MINI SESSIONI OPERATIVE con ESEMPI PRATICI di procedure previsionali sviluppate da primarie Società del Settore GAS MINI SESSIONE 1 Quali sono le procedure, i modelli e gli strumenti per la rilevazione, gestione e previsione dei dati da parte di A2A Trading: METODI di PREVISIONE sviluppati e RISULTATI OTTENUTI In che modo vengono raccolti e gestiti i dati > quali dati di base sono necessari > come vengono reperite e acquisite le misure gas > come costruire una previsione in base a dati di consumo In che modo è stata impostata la metodologia previsionale per Con quali tempi è stato implementato il sistema Quali sono le attività in programma Previsioni zonali Marco Auletta Responsabile Programmazione e Ottimizzazione di Portafoglio A2A Trading MINI SESSIONE 2 Struttura ed organizzazione dell attività di forecasting in GDF SUEZ Energia Italia: METODI di PREVISIONE sviluppati e RISULTATI OTTENUTI Il sistema allocativo: impatti sull attività di forecasting I dati di input: quali sono e come vengono gestiti gli strumenti di forecast utilizzati e processi implementati l elaborazione della previsione Ettore Melli Forecasting & Gas Operations Support GDF SUEZ Chiusura Lavori [ 6 ] Iscriviti ora!

7 Corso La PREVISIONE dei PREZZI a breve e medio-lungo termine per il settore ENERGIA ELETTRICA e GAS Milano, 20 marzo 2014 AGENDA DEL CORSO Milano, 20 marzo 2014 Registrazione Inizio dei lavori Coffee break Chiusura dei lavori Modelli quantitativi per la previsione dei prezzi per il mercato elettrico e gas Criticità legate al reperimento ed all elaborazione dei dati per alimentare i modelli di simulazione: problematiche e metodologie modellistiche Perché si simula la dinamica di formazione del prezzo nel mercato elettrico: problematiche e soggetti interessati Simulazione ed orizzonti temporali: modelli di breve, medio e lungo termine Alcuni esempi di analisi svolte mediante l utilizzo di simulatori del mercato elettrico e gas A cura di: Michele Dalena Osservatorio Energia e Giorgio Perico Economist REF Modelli econometrici per le previsioni a breve termine basati sull analisi di serie storiche (basati su modelli di regressione lineare, reti neurali, ecc) Modelli deterministici per le previsioni a medio-lungo termine modelli classici di ottimizzazione modelli basati sulla teoria dei giochi Iscriviti ora! [ 7 ]

8 PREZZO DATI DEL PARTECIPANTE: 3 GIORNATE I.V.A. per partecipante NOME COGNOME Scheda di iscrizione Priority code: p5636dr1 2 GIORNATE 1 GIORNATA 1/2 GIORNATA I.V.A. per partecipante I.V.A. per partecipante I.V.A. per partecipante VALUTAZIONE del FABBISOGNO ENERGETICO Milano, 18 marzo 2014 P5636A PREVISIONI di CONSUMO e PROFILI di CARICO Milano, 19 marzo 2014 P5636B La PREVISIONE dei PREZZI a breve e medio-lungo termine Milano, 20 marzo 2014 P5636C SCONTO 100 euro per iscrizioni pervenute e pagate entro 19/02/2014 FUNZIONE RAGIONE SOCIALE INDIRIZZO DI FATTURAZIONE CAP PARTITA I.V.A. TEL CITTÀ CONSENSO ALLA PARTECIPAZIONE DATO DA: TRAINING MANAGER CELL. FAX PROV. Il Servizio Clienti Vi contatterà per completare l iscrizione e per definire le modalità di pagamento LUOGO E SEDE: STARHOTEL RITZ Via Spallanzani Milano - Telefono: Ai partecipanti saranno riservate particolari tariffe per il pernottamento 5 Modi per Iscriversi Seguici su Istituto Internazionale di Ricerca Via Forcella, Milano IIR possiede tutte le risorse per creare un evento in esclusiva per te, in funzione delle tue esigenze e dei tuoi obiettivi. Stabilisci nuove relazioni commerciali e fidelizza i tuoi clienti! Per informazioni: Tel Non ha potuto partecipare a un evento? Richieda la documentazione a: tel TUTELA DATI PERSONALI - INFORMATIVA Si informa il Partecipante ai sensi del D.Lgs. 196/03: (1) che i propri dati personali riportati sulla scheda di iscrizione ( Dati ) saranno trattati in forma automatizzata dall Istituto Internazionale di Ricerca (I.I.R.) per l adempimento di ogni onere relativo alla Sua partecipazione alla conferenza, per finalità statistiche e per l invio di materiale promozionale di I.I.R. I dati raccolti potranno essere comunicati ai partner di I.I.R., nell'ambito delle loro attività di comunicazione promozionale; (2) il conferimento dei Dati è facoltativo: inmancanza, tuttavia, non sarà possibile dar corso al servizio. In relazione ai Dati, il Partecipante ha diritto di opporsi al trattamento sopra previsto. TITOLARE E RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO è l Istituto Internazionale di Ricerca S.r.l. unipersonale, via Forcella 3, Milano nei cui confronti il Partecipante potrà esercitare i diritti di cui al D.Lgs. 196/03 (accesso, correzione, cancellazione, opposizione al trattamento, indicazione delle finalità del trattamento). Potrà trovare ulteriori informazioni su modalità e finalità del trattamento sul sito: La comunicazione potrà pervenire via: - fax tel INFORMAZIONI GENERALI La quota d iscrizione comprende la documentazione didattica, i pranzi e i coffee break ove segnalati nel programma. Per circostanze imprevedibili, l Istituto Internazionale di Ricerca si riserva il diritto di modificare il programma, i relatori, le modalità didattiche e/o la sede del corso. IIR si riserva altresì il diritto di cancellare l evento nel caso di non raggiungimento del numero minimo di partecipanti, comunicando l avvenuta cancellazione alla persona segnalata come contatto per l iscrizione via o via fax entro 5 giorni lavorativi dalla data di inizio dell evento. In questo caso la responsabilità di IIR si intende limitata al solo rimborso delle quote di iscrizione pervenute. MODALITÀ DI DISDETTA L eventuale disdetta di partecipazione (o richiesta di trasferimento) all evento dovrà essere comunicata in forma scritta all Istituto Internazionale di Ricerca entro e non oltre il 6 giorno lavorativo (compreso il sabato) precedente la data d inizio dell evento. Trascorso tale termine, sarà inevitabile l addebito dell intera quota d iscrizione. Saremo comunquelieti di accettare un Suo collega in sostituzione purchè il nominativo venga comunicato via fax almeno un giorno prima della data dell evento. Scarica il Calendario Corsi

Stoccaggio del Gas. Conoscere le modalità operative dello. per una corretta valutazione economico finanziaria di approvvigionamento

Stoccaggio del Gas. Conoscere le modalità operative dello. per una corretta valutazione economico finanziaria di approvvigionamento Corso Programma Aggiornato Conoscere le modalità operative dello Stoccaggio del Gas per una corretta valutazione economico finanziaria di approvvigionamento 2 giorni di approfondimento per: Conoscere la

Dettagli

Energy Derivatives ENERGY FUTURES ENERGY SWAPS ENERGY OPTIONS

Energy Derivatives ENERGY FUTURES ENERGY SWAPS ENERGY OPTIONS CORSO Come valutare le diverse tipologie di Derivati e impostare una corretta gestione dei rischi per operare in sicurezza nel mercato energetico Energy Derivatives ENERGY FUTURES ENERGY SWAPS ENERGY OPTIONS

Dettagli

GAS TRADING. Come gestire il portafoglio e approfondire le tecniche del. Iscriviti ora! 02.83847627 iscrizioni@iir-italy.it www.iir-italy.

GAS TRADING. Come gestire il portafoglio e approfondire le tecniche del. Iscriviti ora! 02.83847627 iscrizioni@iir-italy.it www.iir-italy. NUOVO CORSO Come gestire il portafoglio e approfondire le tecniche del SPECIALE: 2 case study di successo di Trading e Portfolio management Docenti delle 2 giornate: 2 giornate esclusive per: Comprendere

Dettagli

La Pianificazione Strategica e i riflessi sul Budget Annuale

La Pianificazione Strategica e i riflessi sul Budget Annuale Percorso formativo specifico per il Settore Gas & Power La Pianificazione Strategica e i riflessi sul Budget Annuale 14 Settembre ANALISI STRATEGICA Nuove logiche per definire e monitorare efficacemente

Dettagli

INTRADAY POWER TRADING

INTRADAY POWER TRADING Come conseguire un corretto bilanciamento elettrico e fare business attraverso l INTRADAY POWER TRADING Nuovo corso ricco di casi studio e applicazioni pratiche 2 giornate imperdibili per: Ottimizzare

Dettagli

Come gestire il portafoglio e approfondire le Tecniche di. Milano, Atahotel Executive 21 e 22 aprile 2015

Come gestire il portafoglio e approfondire le Tecniche di. Milano, Atahotel Executive 21 e 22 aprile 2015 CORSO AGGIORNATO Come gestire il portafoglio e approfondire le Tecniche di WHAT S NEW: come cambieranno le attività del Trader con l attuazione del Network Code Balancing 4 Docenti: Angela Martella, AXPO

Dettagli

Il MERCATO. PREZZI, TRADING, TRASPORTO e DISTRIBUZIONE OBIETTIVO RELATORI CASE STUDY

Il MERCATO. PREZZI, TRADING, TRASPORTO e DISTRIBUZIONE OBIETTIVO RELATORI CASE STUDY OBIETTIVO Trovare Soluzioni e Opportunità per Trader, Distributori, Società di Vendita e di Stoccaggi Gestire e Risolvere le criticità operative dopo l avvio del Mercato del Bilanciamento Speciale Workshop

Dettagli

Come gestire la rete di ASSISTENZA TECNICA

Come gestire la rete di ASSISTENZA TECNICA Come gestire la rete di ASSISTENZA TECNICA per razionalizzare i costi e aumentare le vendite Milano, UNA Hotel Mediterraneo 18 e 19 giugno 2013 MODULO 1 - RETE DIRETTA Strutturare e impostare un servizio

Dettagli

Gas Trading. Approfondire le Tecniche di. per gestire al meglio il portafoglio. La docenza è a cura di. 2 giornate esclusive per: Inoltre:

Gas Trading. Approfondire le Tecniche di. per gestire al meglio il portafoglio. La docenza è a cura di. 2 giornate esclusive per: Inoltre: CORSO I 8ª EDIZIONE Approfondire le Tecniche di Gas Trading per gestire al meglio il portafoglio 2 giornate esclusive per: chiarire le dinamiche del prezzo del gas cogliere le nuove opportunità di business

Dettagli

HR Audit. Come valutare la produttività del personale per ottimizzare i costi e migliorare le performance aziendali NUOVO CORSO

HR Audit. Come valutare la produttività del personale per ottimizzare i costi e migliorare le performance aziendali NUOVO CORSO NUOVO CORSO Come valutare la produttività del personale per ottimizzare i costi e migliorare le performance aziendali 2 giorni di formazione operativa per: I docenti del corso: Individuare le metodologie

Dettagli

RECUPERO CREDITI. Come gestire efficacemente il. per le FORNITURE di ENERGIA ELETTRICA e GAS

RECUPERO CREDITI. Come gestire efficacemente il. per le FORNITURE di ENERGIA ELETTRICA e GAS CORSO Rinnovato nei Contenuti Come gestire efficacemente il RECUPERO CREDITI per le FORNITURE di ENERGIA ELETTRICA e GAS Prevenire il RISCHIO INSOLVENZA e contenere i COSTI della Credit Collection 2 giorni

Dettagli

Controllo di Gestione con MS-EXCEL

Controllo di Gestione con MS-EXCEL CORSO AGGIORNATO 100% pratico, tecnico, dinamico e interattivo: un PC per ogni partecipante Come impostare un rigoroso ed efficace Controllo di Gestione con MS-EXCEL per velocizzare i tempi di lavoro e

Dettagli

C era una volta l ALLERGENE 2 giorni per essere compliant alla Normativa e governare i processi produttivi

C era una volta l ALLERGENE 2 giorni per essere compliant alla Normativa e governare i processi produttivi NUOVO CORSO C era una volta l ALLERGENE 2 giorni per essere compliant alla Normativa e governare i processi produttivi FOCUS: Come indicare gli allergeni in etichetta per essere conformi alle novità del

Dettagli

MERCATO dell ENERGIA ELETTRICA e del GAS

MERCATO dell ENERGIA ELETTRICA e del GAS PROGRAMMA AGGIORNATO ESAME CASI CONCRETI 3 giorni per conoscere il MERCATO dell ENERGIA ELETTRICA e del GAS per interagire correttamente con Operatori, Clienti e Fornitori Milano, Atahotel Executive 10,

Dettagli

Distribuzione del Gas

Distribuzione del Gas Evento unico per comprendere: i riflessi economico/finanziari delle novità regolatorie, i nuovi investimenti, i canali alternativi di finanziamento, le opportunità di crescita del settore CONVEGNO Distribuzione

Dettagli

Legionella in Ambienti Sanitari

Legionella in Ambienti Sanitari 4 edizione Rinnovata nei contenuti Conoscere le misure tecniche e impiantistiche per prevenire e controllare il rischio Legionella in Ambienti Sanitari 8 Crediti ECM ECM per Medici, Infermieri, Biologi

Dettagli

per gestire la FATTURAZIONE e il CRM nelle SOCIETÀ ENERGETICHE

per gestire la FATTURAZIONE e il CRM nelle SOCIETÀ ENERGETICHE 3 edizione L UNICA Mostra Convegno in Italia sui Esperienze concrete, Modelli e Soluzioni per gestire la FATTURAZIONE e il CRM nelle SOCIETÀ ENERGETICHE Milano, 23 ottobre 2013 Fatturazione Forecasting

Dettagli

Energy Risk Management

Energy Risk Management Corso Energy Risk Management Come ottimizzare il portafoglio e governare il rischio regolatorio 16 ore di formazione per: conoscere l impatto del Regolamento Europeo EMIR sulle attività del Risk Manager

Dettagli

Patent Asset Management, Brevetto Unitario e Patent Box

Patent Asset Management, Brevetto Unitario e Patent Box CORSO NUOVO Speciale Sessione: CONFRONTATI CON L ESPERTO FISCALE SUL NUOVO REGIME OPZIONALE DI AGEVOLAZIONE DEGLI ASSET IMMATERIALI! Patent Asset Management, Brevetto Unitario e Patent Box alla luce del

Dettagli

Recupero Crediti nel Settore Idrico

Recupero Crediti nel Settore Idrico NUOVO CORSO Conoscere gli aspetti legali e operativi per una corretta gestione del Recupero Crediti nel Settore Idrico Il primo giorno con il prezioso contributo di: 5 buoni motivi per partecipare: 1.

Dettagli

Maintenance & Energy Efficiency

Maintenance & Energy Efficiency Industrial Management School Maintenance & Conoscenze, metodi e strumenti per operare nel campo della gestione dell energia - Integrare le politiche di manutenzione con quelle legate all energia - Ottimizzare

Dettagli

Come adempiere agli aspetti CONTABILI e ai PROFILI FISCALI nel redigere il bilancio e evitare di incorrere in sanzioni BILANCIAMENTO ENERGETICO

Come adempiere agli aspetti CONTABILI e ai PROFILI FISCALI nel redigere il bilancio e evitare di incorrere in sanzioni BILANCIAMENTO ENERGETICO Energy Utilities IL BILANCIO dellesocietà ENERGETICHE Come adempiere agli aspetti CONTABILI e ai PROFILI FISCALI nel redigere il bilancio e evitare di incorrere in sanzioni CONGUAGLI CERTIFICATI AMBIENTALI

Dettagli

Corso di Alta Formazione CTI LA CO-GENERAZIONE DISTRIBUITA A COMBUSTIBILE FOSSILE E/O RINNOVABILE

Corso di Alta Formazione CTI LA CO-GENERAZIONE DISTRIBUITA A COMBUSTIBILE FOSSILE E/O RINNOVABILE Corso di Alta Formazione CTI LA CO-GENERAZIONE DISTRIBUITA A COMBUSTIBILE FOSSILE E/O RINNOVABILE Coordinatori Scientifici: Prof. M. Bianchi e Prof. P. R. Spina Con il patrocinio di Milano, 9 10 e 11 Febbraio

Dettagli

Aspetti CONTABILI e FISCALI

Aspetti CONTABILI e FISCALI Sono previste QUOTE SPECIALI per iscrizioni multiple! Aspetti CONTABILI e FISCALI del BILANCIO delle SOCIETÀ ENERGETICHE Come redigere il bilancio, conoscere gli adempimenti e evitare di incorrere in sanzioni

Dettagli

Fonti rinnovabili, certificati verdi

Fonti rinnovabili, certificati verdi PREZZO SPECIALE PER CHI SI ISCRIVE ENTRO IL 23/9/2002 L E C O N F E R E N Z E...e altre opportunità di Sconto all interno! Fonti rinnovabili, certificati verdi e la nuova Borsa Elettrica italiana Roma

Dettagli

MERCATO dell ENERGIA ELETTRICA e del GAS

MERCATO dell ENERGIA ELETTRICA e del GAS CORSO MERCATO dell ENERGIA ELETTRICA e del GAS Milano, AtaHotel Executive 20, 21 e 22 aprile 2015 FILIERA, attori e RESPONSABILITÀ per ottimizzare i contratti commerciali Strumenti ed elementi per la determinazione

Dettagli

Facile Fisso 12! F0 0,0618. Id. E100172-1 0,0648 0,0562. Id. E100173-1 F1 F2 F3 0,0649 0,0646 0,0523

Facile Fisso 12! F0 0,0618. Id. E100172-1 0,0648 0,0562. Id. E100173-1 F1 F2 F3 0,0649 0,0646 0,0523 Facile Il prezzo della fornitura di energia elettrica, al netto delle imposte e di quanto espressamente previsto nelle condizioni generali di fornitura (CGF) per tutti i punti di prelievo indicati nell

Dettagli

MERCATO dell ENERGIA ELETTRICA e del GAS

MERCATO dell ENERGIA ELETTRICA e del GAS Dopo il successo dell edizione dello scorso marzo IIR ripropone il Corso MERCATO dell ENERGIA ELETTRICA e del GAS Milano, AtaHotel Executive 14, 15 e 16 ottobre 2014 FILIERA, attori e RESPONSABILITÀ per

Dettagli

Busacca & Associati CONSULENTI DI DIREZIONE ED ORGANIZZAZIONE

Busacca & Associati CONSULENTI DI DIREZIONE ED ORGANIZZAZIONE Con la partecipazione di: SCONTO DEL 30% PER LE UTILITIES CHE SI ISCRIVONO ENTRO IL 6 GIUGNO! CENTRICA Floriano Ceschi, General Manager, AGSM ENERGIA Maurizio Chiarini, Amministratore Delegato, HERA EDISON

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER AUDITOR ENERGETICI SECONDO LA UNI CEI EN 16247-5*

CORSO DI FORMAZIONE PER AUDITOR ENERGETICI SECONDO LA UNI CEI EN 16247-5* L ordine egli Ingegneri della Provincia di Milano in collaborazione con il Comitato Termotecnico Italiano Energia e Ambiente, organizza il seguente Corso: CORSO DI FORMAZIONE PER AUDITOR ENERGETICI SECONDO

Dettagli

Il nuovo scenario delle Concessioni per il Servizio di Distribuzione del Gas alla luce delle più recenti evoluzioni normative

Il nuovo scenario delle Concessioni per il Servizio di Distribuzione del Gas alla luce delle più recenti evoluzioni normative AMBIENTE UTILITIES URBANISTICA IMMOBILIARE FINANZA LEGALE DISTRIBUZIONE E LOGISTICA GDO MANAGEMENT E ORGANIZZAZIONE PERSONALE E FORMAZIONE COMMERCIALE E VENDITE COMUNICAZIONE E MARKETING PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Strumenti di Previsione, Monitoraggio e Controllo dei consumi energetici

Strumenti di Previsione, Monitoraggio e Controllo dei consumi energetici Strumenti di Previsione, Monitoraggio e Controllo dei consumi energetici Dott. Marco Giusti, Sales Manager di Inspiring Software Agenda Energy management L approccio metodologico Formazione Survey & Assessment

Dettagli

L'IMPLEMENTAZIONE DI SISTEMI DI GESTIONE DELL ENERGIA (ISO 50001:2011) (modulo BASE)

L'IMPLEMENTAZIONE DI SISTEMI DI GESTIONE DELL ENERGIA (ISO 50001:2011) (modulo BASE) Il D. Lgs. 102/2014 pone nuovi obblighi a carico di imprese e Pubblica Amministrazione, in un contesto sempre più competitivo dove il mercato richiede competenza e capacità di analisi i corsi EnergyINlink

Dettagli

MERCATO del GAS. www.somedia.it. L evoluzione di regole, sfide e opportunità nel UTILITIES. Milano, 25 ottobre 2007 - Westin Palace Hotel

MERCATO del GAS. www.somedia.it. L evoluzione di regole, sfide e opportunità nel UTILITIES. Milano, 25 ottobre 2007 - Westin Palace Hotel AMBIENTE L evoluzione di regole, sfide e opportunità nel UTILITIES MERCATO del GAS URBANISTICA IMMOBILIARE FINANZA LEGALE Milano, 25 ottobre 2007 - Westin Palace Hotel DISTRIBUZIONE E LOGISTICA GDO MANAGEMENT

Dettagli

Milano, 28 maggio 2013 Starhotel Business Palace. 3 convegni in parallelo con un UNICA Area Espositiva

Milano, 28 maggio 2013 Starhotel Business Palace. 3 convegni in parallelo con un UNICA Area Espositiva Solo per le Società del Settore Energia Formula Low Price 199 Milano, 28 maggio 2013 Starhotel Business Palace 3 convegni in parallelo con un UNICA Area Espositiva Risultati attuali e prossime frontiere

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER AUDITOR ENERGETICI SECONDO LA UNI CEI EN 16247-5

CORSO DI FORMAZIONE PER AUDITOR ENERGETICI SECONDO LA UNI CEI EN 16247-5 L ordine egli Ingegneri della Provincia di Milano in collaborazione con il Comitato Termotecnico Italiano Energia e Ambiente, organizza il seguente Corso: CORSO DI FORMAZIONE PER AUDITOR ENERGETICI SECONDO

Dettagli

DEMAND PLANNING. AREA Production Planning. Modulo Avanzato

DEMAND PLANNING. AREA Production Planning. Modulo Avanzato DEMAND PLANNING AREA Production Planning Modulo Avanzato DEMAND PLANNING Il corso Demand Planning ha l obiettivo di fornire un quadro completo degli elementi che concorrono alla definizione di un corretto

Dettagli

Milano, 28 maggio 2013 Starhotel Business Palace. 3 convegni in parallelo con un UNICA Area Espositiva

Milano, 28 maggio 2013 Starhotel Business Palace. 3 convegni in parallelo con un UNICA Area Espositiva Solo per le Società del Settore Energia Formula Low Price 199 Milano, 28 maggio 2013 Starhotel Business Palace 3 convegni in parallelo con un UNICA Area Espositiva Risultati attuali e prossime frontiere

Dettagli

Come pianificare e attuare l E-COMMERCE

Come pianificare e attuare l E-COMMERCE SEMINARIO Nuovo Programma PRATICO Come pianificare e attuare l E-COMMERCE per diventare un azienda Total Retail e aumentare l Engagement del Cliente Novità 2014 FOCUS CLIENTE STRANIERO Speciale testimonianza

Dettagli

Condividere Energia: Efficienza Energetica e Autoproduzione

Condividere Energia: Efficienza Energetica e Autoproduzione Condividere Energia: Efficienza Energetica e Autoproduzione 8 Giugno 2011 CAGLIARI Il consorzio grossista come partner per essere all avanguardia e affrontare con serenità il mercato energetico: Strategie,

Dettagli

Relatore: Prof. Ing. Vito Introna, autore del libro Progettare e gestire l efficienza energetica, McGraw Hill, 2012

Relatore: Prof. Ing. Vito Introna, autore del libro Progettare e gestire l efficienza energetica, McGraw Hill, 2012 Inspiring Software è lieta di invitarvi alle giornate di formazione: PROGETTARE E REALIZZARE MODELLI ENERGETICI Per scovare Sprechi, Inefficienze Economico/Gestionali e predire i Malfunzionamenti Giovedì

Dettagli

OPPORTUNITA ECONOMICHE DELLA COGENERAZIONE NELLA CLIMATIZZAZIONE

OPPORTUNITA ECONOMICHE DELLA COGENERAZIONE NELLA CLIMATIZZAZIONE Giornata di Alta Formazione OPPORTUNITA ECONOMICHE DELLA COGENERAZIONE NELLA CLIMATIZZAZIONE Milano_giovedì 14 maggio 2009 Doc. 2009-002-01 Pag. 1/5 PRESENTAZIONE OBIETTIVI La cogenerazione, ovvero la

Dettagli

QUALI SONO GLI OBIETTIVI DEI CORSI?

QUALI SONO GLI OBIETTIVI DEI CORSI? Gentili Clienti, Mitsubishi Electric Europe B.V. è lieta di presentare il programma corsi tenuti presso la nostra sede situata al Centro Dir. Colleoni Palazzo Sirio Viale Colleoni, 7 20864 Agrate Brianza

Dettagli

Milano, 28 maggio 2013 Starhotel Business Palace. 3 convegni in parallelo con un UNICA Area Espositiva

Milano, 28 maggio 2013 Starhotel Business Palace. 3 convegni in parallelo con un UNICA Area Espositiva Solo per le Società del Settore Energia Formula Low Price 199 Milano, 28 maggio 2013 Starhotel Business Palace 3 convegni in parallelo con un UNICA Area Espositiva Risultati attuali e prossime frontiere

Dettagli

GOVERNARE I PROGETTI, GESTIRE LE RISORSE.

GOVERNARE I PROGETTI, GESTIRE LE RISORSE. CORSO DI FORMAZIONE GOVERNARE I PROGETTI, GESTIRE LE RISORSE. Giovedì 19 marzo 2009 (ore 9:30 17:30) Venerdì 20 marzo 2009 (ore 9:30-16:00) ROMA Centro Congressi Conte di Cavour Via Cavour 50/A www.nuovapa.it

Dettagli

Formazione. Sviluppa nuove competenze e professionalità CORSI 2016

Formazione. Sviluppa nuove competenze e professionalità CORSI 2016 Formazione Sviluppa nuove competenze e professionalità CORSI 2016 2 Bolzano Inspiring Software Produciamo soluzioni per asset & energy management. I nostri software, hardware e metodi creano consapevolezza

Dettagli

GREEN ENERGY AUDIT. energie rinnovabili ed efficienza energetica. Milano, 29, 30, 31 marzo 1 aprile 2011

GREEN ENERGY AUDIT. energie rinnovabili ed efficienza energetica. Milano, 29, 30, 31 marzo 1 aprile 2011 , 29, 30, 31 marzo 1 aprile In collaborazione con: Docenti: (Coordinatore) Architetto, Professore di Fisica Tecnica Ambientale presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di, esperto in diagnosi

Dettagli

IL MERCATO DEGLI APPALTI PUBBLICI. Nuovi scenari e opportunità per le imprese dalla Riforma del Codice Appalti

IL MERCATO DEGLI APPALTI PUBBLICI. Nuovi scenari e opportunità per le imprese dalla Riforma del Codice Appalti IL MERCATO DEGLI APPALTI PUBBLICI Nuovi scenari e opportunità per le imprese dalla Riforma del Codice Appalti INTRODUZIONE Negli ultimi mesi il settore dei contratti pubblici, da sempre trainante nell

Dettagli

I vantaggi negli acquisti in forma aggregata

I vantaggi negli acquisti in forma aggregata PMI Energy S.r.l. a socio unico (Confapi Milano) "Il mercato energetico in Italia: vantaggi e opportunità per le PMI" Milano,11 novembre 2010 I vantaggi negli acquisti in forma aggregata Alberto Conte

Dettagli

Delibera 281/2012/R/efr Revisione del servizio di dispacciamento per le unità di produzione a fonti rinnovabili non programmabili

Delibera 281/2012/R/efr Revisione del servizio di dispacciamento per le unità di produzione a fonti rinnovabili non programmabili Delibera 281/2012/R/efr Revisione del servizio di dispacciamento per le unità di produzione a fonti rinnovabili non programmabili Direzione Gestione Energia Roma, 25 luglio 2012 Contenuti Normativa di

Dettagli

Pianificare e controllare il business

Pianificare e controllare il business Amministrazione, finanza e controllo In collaborazione con Confindustria Messina Destinatari e Obiettivi del corso Il percorso formativo è rivolto a persone che operano nella funzione amministrativa delle

Dettagli

Indagine conoscitiva sui prezzi dell energia elettrica e del gas come fattore strategico per la crescita del sistema produttivo del paese

Indagine conoscitiva sui prezzi dell energia elettrica e del gas come fattore strategico per la crescita del sistema produttivo del paese Indagine conoscitiva sui prezzi dell energia elettrica e del gas come fattore strategico per la crescita del sistema produttivo del paese Audizione presso la 10 a Commissione permanente (Industria, commercio,

Dettagli

MODULO 1: Definizione del CONTESTO Interno ed Esterno dell Organizzazione dell Azienda alla luce Data

MODULO 1: Definizione del CONTESTO Interno ed Esterno dell Organizzazione dell Azienda alla luce Data Aicq Tosco Ligure, in collaborazione con AICQ Formazione, AICQ Sicev e Accredia, è lieta di presentare il corso di formazione per l aggiornamento sulla nuova ISO 9001-2015 al quale potranno partecipare

Dettagli

Tariffe e separazione contabile dei servizi idrici

Tariffe e separazione contabile dei servizi idrici Tariffe e separazione contabile dei servizi idrici La nuova regolazione Corso di formazione 24 e 25 Febbraio 2016 Milano 09.30 18.00 Il corso Tariffe e separazione contabile sono due pilastri della regolazione

Dettagli

L integrazione delle fonti rinnovabili non programmabili e della generazione distribuita nel sistema elettrico

L integrazione delle fonti rinnovabili non programmabili e della generazione distribuita nel sistema elettrico L integrazione delle fonti rinnovabili non programmabili e della generazione distribuita nel sistema elettrico Milano, 6 febbraio 2014 Direzione Mercati Unità Produzione di energia, fonti rinnovabili ed

Dettagli

PIANIFICARE efficacemente ACQUISTO,VENDITA e DISPACCIAMENTO in rete e EVITARE le PENALI. Metodi, Modelli, Strumenti e Soluzioni realizzate

PIANIFICARE efficacemente ACQUISTO,VENDITA e DISPACCIAMENTO in rete e EVITARE le PENALI. Metodi, Modelli, Strumenti e Soluzioni realizzate PIANIFICARE efficacemente ACQUISTO,VENDITA e DISPACCIAMENTO in rete e EVITARE le PENALI PROFILI DI CONSUMO E PREVISIONI DI CARICO nei SISTEMI ELETTRICO e GAS Metodi, Modelli, Strumenti e Soluzioni realizzate

Dettagli

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time NOVITÀ 2013! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM 7 Aziende: Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time > Nicola Aliperti Global It Project Manager Marketing

Dettagli

Il Forecast nel mercato dell Energia

Il Forecast nel mercato dell Energia Il Forecast nel mercato dell Energia Relatore: Alberto Lombardi - Managing Partner ifs Italia srl Concordia S/S - 5 Marzo 2015 1 La Filiera Commerciale 2 Il Gestore della Rete Elettrica Nazionale 3 L attività

Dettagli

Axpo Italia. Clienti Top

Axpo Italia. Clienti Top Axpo Italia Partner Strategico sull Energia Axpo Italia è il partner ideale delle grandi realtà industriali per affrontare con successo il mercato energetico (energia elettrica, gas, quote CO2, certificati

Dettagli

Il ruolo di Acquirente Unico nel mercato: attività e prospettive

Il ruolo di Acquirente Unico nel mercato: attività e prospettive Il ruolo di Acquirente Unico nel mercato: attività e prospettive Ing. Nicolò Di Gaetano Responsabile Relazioni Esterne ed Analisi di Mercato Fare clic per modificare lo stile del sottotitolo dello schema

Dettagli

INTRADAY POWER TRADING

INTRADAY POWER TRADING CORSO INTRADAY POWER TRADING in Italia e in Europa Milano 23 e 24 Ottobre 2013 Un offerta elettrica sempre più intermittente non può che avere bisogno di strumenti idonei a permettere un corretto ed equo

Dettagli

Chi siamo. vettori energetici (elettrico, termico ed energia prodotta da fonti tradizionali e rinnovabili) presenti nelle aziende pubbliche e private.

Chi siamo. vettori energetici (elettrico, termico ed energia prodotta da fonti tradizionali e rinnovabili) presenti nelle aziende pubbliche e private. Chi siamo Nata nel 1999, Energy Consulting si è affermata sul territorio nazionale fra i protagonisti della consulenza strategica integrata nel settore delle energie con servizi di Strategic Energy Management

Dettagli

Formazione ANIMA. Corso di formazione in preparazione all esame di qualifica EGE (Esperti in Gestione dell Energia)

Formazione ANIMA. Corso di formazione in preparazione all esame di qualifica EGE (Esperti in Gestione dell Energia) Salò (BS), 6 8 maggio 2015 oppure Milano, 13-15 maggio 2015 Corso di formazione in preparazione all esame di qualifica EGE (Esperti in Gestione dell Energia) Introduzione: L Esperto in Gestione dell Energia

Dettagli

I CONVEGNI di Quotidiano Immobiliare

I CONVEGNI di Quotidiano Immobiliare Fondi Immobiliari per la Ristrutturazione del Debito Martedì 11 maggio 2010 NCTM - Studio Legale Associato Via Agnello, 12 - MILANO > Le opportunità offerte dai Fondi Immobiliari per la ristrutturazione

Dettagli

Sede legale: via Arrigo Boito, 8-20121 MILANO Sede operativa: via IV Novembre, 54 12050 CASTAGNITO (CN) Tel./Fax 0173 212006 - info@dynemis.

Sede legale: via Arrigo Boito, 8-20121 MILANO Sede operativa: via IV Novembre, 54 12050 CASTAGNITO (CN) Tel./Fax 0173 212006 - info@dynemis. Sede legale: via Arrigo Boito, 8-20121 MILANO Sede operativa: via IV Novembre, 54 12050 CASTAGNITO (CN) Tel./Fax 0173 212006 - info@dynemis.com Chi siamo La Dynemis S.r.l. nasce come azienda concentrata

Dettagli

WWW.SARDEGNAIMPRESA.EU GUIDA DI APPROFONDIMENTO PIANIFICAZIONE DEL PERSONALE E STRUTTURE AZIENDALI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA

WWW.SARDEGNAIMPRESA.EU GUIDA DI APPROFONDIMENTO PIANIFICAZIONE DEL PERSONALE E STRUTTURE AZIENDALI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA WWW.SARDEGNAIMPRESA.EU GUIDA DI APPROFONDIMENTO PIANIFICAZIONE DEL PERSONALE E STRUTTURE AZIENDALI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 COS È UN OBIETTIVO... 3 IL CONTROLLO DI GESTIONE...

Dettagli

Corso per la qualifica di Auditor Interno su Sistemi di Gestione per la Qualità ISO 9001 nel Settore Agroalimentare

Corso per la qualifica di Auditor Interno su Sistemi di Gestione per la Qualità ISO 9001 nel Settore Agroalimentare T I T O L O D E L C O R S O Corso per la qualifica di Auditor Interno su Sistemi di Gestione per la Qualità ISO 9001 nel Settore Agroalimentare D U R A T A : 16 ORE D A T A : 02-03 Dicembre 2015 S E D

Dettagli

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO N 175 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso extrauniversitario TIPO DI CORSO: Workshop & Corsi di aggiornamento TITOLO: Professione Property

Dettagli

Accise Energia Elettrica e Gas

Accise Energia Elettrica e Gas 4ª EDIZIONE Scelte interpretative e soluzioni operative per una corretta gestione di Rimborsi, Esclusioni, Agevolazioni delle Accise Energia Elettrica e Gas Le testimonianze dirette di: A2A AXPO ITALIA

Dettagli

Tutti i nuovi risvolti del. Mercato del GAS. Un indispensabile aggiornamento sulla situazione Italiana e Mondiale

Tutti i nuovi risvolti del. Mercato del GAS. Un indispensabile aggiornamento sulla situazione Italiana e Mondiale EMERGENZA GAS! Il gas naturale utilizzato in Italia proviene circa per il 16% da giacimenti nazionali e per il rimanente 84% da importazioni. A causa del declino della produzione nazionale la dipendenza

Dettagli

SALES ENGINEER 2014. Come integrare competenze commerciali al proprio know-how tecnico per una vendita efficace

SALES ENGINEER 2014. Come integrare competenze commerciali al proprio know-how tecnico per una vendita efficace CORSO SEMINARIO - 2 edizione PRATICO rinnovata nei contenuti SALES ENGINEER 2014 Come integrare competenze commerciali al proprio know-how tecnico per una vendita efficace NEW Simulazione di 6 CASI PRATICI

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT OVERVIEW CORSO DI INTRODUZIONE AL PROJECT MANAGEMENT

PROJECT MANAGEMENT OVERVIEW CORSO DI INTRODUZIONE AL PROJECT MANAGEMENT in collaborazione con organizzano PROJECT MANAGEMENT OVERVIEW CORSO DI INTRODUZIONE AL PROJECT MANAGEMENT Milano, 14-15 Ottobre / 10-11 Novembre 2010 Sede: Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta

Dettagli

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA LA MISURA DELLA PERFORMANCE AREA Core Management Skills Modulo Avanzato IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance Il corso si focalizza

Dettagli

Corso di Alta Formazione CTI Implementazione di un Sistema di Gestione dell Energia: dalla UNI CEI EN 16001 alla ISO 50001

Corso di Alta Formazione CTI Implementazione di un Sistema di Gestione dell Energia: dalla UNI CEI EN 16001 alla ISO 50001 Corso di Alta Formazione CTI Implementazione di un Sistema di Gestione dell Energia: dalla UNI CEI EN 16001 alla ISO 50001 Coordinatore Scientifico: Ing. Con il patrocinio di Milano, 25 26 e 27 ottobre

Dettagli

Come strutturare Polizze Assicurative a tutela della Medical Malpractice, ridurre il Rischio di Frode e abbassare il Costo per Sinistro

Come strutturare Polizze Assicurative a tutela della Medical Malpractice, ridurre il Rischio di Frode e abbassare il Costo per Sinistro CORSO NUOVO CON CASI PRATICI DI CRONACA Come strutturare Polizze Assicurative a tutela della Medical Malpractice, ridurre il Rischio di Frode e abbassare il Costo per Sinistro FOCUS ON Quali sono le regole

Dettagli

Manutenzione e Sicurezza

Manutenzione e Sicurezza PREZZO SPECIALE PER CHI SI ISCRIVE ENTRO IL 19/10/2004 L E C O N F E R E N Z E...e altre opportunità di Sconto all interno! Manutenzione e Sicurezza delle Reti Stradali Milano 18 Novembre 2004 Starhotel

Dettagli

INVENTORY MANAGEMENT II

INVENTORY MANAGEMENT II INVENTORY MANAGEMENT II AREA Inventory Management Modulo Avanzato INVENTORY MANAGEMENT - II Il corso ha la finalità di fornire i metodi e gli strumenti necessari per una corretta organizzazione della catena

Dettagli

STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT

STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT AREA Production Planning Modulo Base STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT Il corso mira a fornire gli strumenti operativi per implementare alcune attività

Dettagli

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO N 169 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso extrauniversitario TIPO DI CORSO: Workshop & Corsi di aggiornamento TITOLO: Basic Facility Management

Dettagli

Auditor Energetico. 30 ore Online

Auditor Energetico. 30 ore Online Auditor Energetico 30 ore Online Crediti formativi rilasciati dal corso Ingegneri - 30 CFP Descrizione del corso Obbiettivi L ultima parte della UNI CEI EN 16247-5 Diagnosi energetiche, riguarda le Competenze

Dettagli

RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT

RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT AREA TRANSPORT MANAGEMENT Modulo Base RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT Mercoledì 23 maggio 2012 Il corso si pone come obiettivo l approfondimento delle principali tematiche

Dettagli

Aggiornamento elettrico per il mercato vincolato:

Aggiornamento elettrico per il mercato vincolato: Aggiornamento elettrico per il mercato vincolato: portafoglio approvvigionamenti AU all ingrosso, meccanismi d aggiornamento degli oneri di approvvigionamento e di dispacciamento, impatto degli andamenti

Dettagli

PROJECT MANAGER 2020. Leadership & team-building. Milano, 21 e 25 gennaio 2016. Alcuni commenti dei partecipanti all edizione 2014:

PROJECT MANAGER 2020. Leadership & team-building. Milano, 21 e 25 gennaio 2016. Alcuni commenti dei partecipanti all edizione 2014: PROJECT MANAGER 2020 Leadership & team-building Milano, 21 e 25 gennaio 2016 Presentazione e finalità del Corso L industria farmaceutica mondiale continua ad essere coinvolta in una fase di cambiamento

Dettagli

Clienti Stranieri ad Alto Potenziale

Clienti Stranieri ad Alto Potenziale SEMINARIO CORSO PRATICO 2ª edizione rinnovata nei contenuti Come attrarre, gestire e fidelizzare i Clienti Stranieri ad Alto Potenziale Con la speciale testimonianza di: Seza Erenman Boutique Manager Firenze

Dettagli

L Evoluzione dei Sistemi a supporto della Nomina e Trading Gas in termini di Gestione Misure, Stoccaggio e Piattaforme di Mercato

L Evoluzione dei Sistemi a supporto della Nomina e Trading Gas in termini di Gestione Misure, Stoccaggio e Piattaforme di Mercato L Evoluzione dei Sistemi a supporto della Nomina e Trading Gas in termini di Gestione Misure, Stoccaggio e Piattaforme di Mercato Alberto Lombardi Managing Partner ifs Italia Giovanni Vitali Senior Consultant

Dettagli

come portare all eccellenza la propria organizzazione post-vendita 29 marzo 2012 ore 9,00-18,00 C.so Stati Uniti 38-10128 Torino

come portare all eccellenza la propria organizzazione post-vendita 29 marzo 2012 ore 9,00-18,00 C.so Stati Uniti 38-10128 Torino AFTER SALES EXCELLENCE come portare all eccellenza la propria organizzazione post-vendita ore 9,00-18,00 C.so Stati Uniti 38-10128 Torino DESTINATARI OBIETTIVI PREMESSA Nella cultura industriale il prodotto

Dettagli

Corso SGS per Auditor / Lead Auditor di Sistemi di Gestione della Sicurezza (SGS) OHSAS 18001:2007 Corso Completo

Corso SGS per Auditor / Lead Auditor di Sistemi di Gestione della Sicurezza (SGS) OHSAS 18001:2007 Corso Completo Corso SGS per Auditor / Lead Auditor di Sistemi di Gestione della Sicurezza (SGS) OHSAS 18001:2007 Corso Completo Corso riconosciuto CEPAS e Aicq-Sicev (n di registro 66) Agrigento, Novembre 2011 Pagina

Dettagli

Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato

Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato Il Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato Verona Il controllo di gestione CORSO BASE E AVANZATO Obiettivi Il controllo di gestione ricopre la funzione di insostituibile strumento gestionale e strategico

Dettagli

Programma di audit D.Lgs. 102/2014

Programma di audit D.Lgs. 102/2014 Programma di audit D.Lgs. 102/2014 Ridurre gli sprechi per ottenere risparmi Milano, settembre 2015 CO2save per COMMITTENTE D. Lgs. nr. 102 del 4-7-2014 Le nuove disposizioni sull efficienza energetica

Dettagli

Corso SGS per Auditor / Lead Auditor di Sistemi di Gestione Ambientale UNI EN ISO 14001:2004 Corso Completo

Corso SGS per Auditor / Lead Auditor di Sistemi di Gestione Ambientale UNI EN ISO 14001:2004 Corso Completo Corso SGS per Auditor / Lead Auditor di Sistemi di Gestione Ambientale UNI EN ISO 14001:2004 Corso Completo Corso riconosciuto CEPAS (n di registro 07) Agrigento, Giugno 2011 Pagina 1 di 8 Obiettivi Il

Dettagli

Appendice 2 Piano di business preliminare

Appendice 2 Piano di business preliminare Appendice 2 Piano di business preliminare Sistema di valutazione di business idea e/o start-up innovative Piano di business preliminare DOCUMENTO DA RIEMPIRE A CURA DEL PROPONENTE Indice 1 Analisi tecnica

Dettagli

SISTEMI DI ACCUMULO Soluzioni per l autoconsumo Residential Energy Storage Systems (RESS)

SISTEMI DI ACCUMULO Soluzioni per l autoconsumo Residential Energy Storage Systems (RESS) SISTEMI DI ACCUMULO Soluzioni per l autoconsumo Residential Energy Storage Systems (RESS) Presentata da: Ing. Alan Sabia Cesena Venerdì 04 Aprile 2014 NUOVO SCENARIO FOTOVOLTAICO 6/7/13 - Fine Tariffe

Dettagli

Gestione e Recupero Crediti

Gestione e Recupero Crediti CONVEGNO 6ª EDIZIONE Gestione e Recupero Crediti nell Energy e Idrico Prevenire il RISCHIO INSOLVENZA e contenere i COSTI della Credit Collection 1 GIORNATA UNICA PER: Con il contributo di: gestire il

Dettagli

I Sistemi di gestione dell energia: la norma ISO 50001:11

I Sistemi di gestione dell energia: la norma ISO 50001:11 I Sistemi di gestione dell energia: la norma ISO 50001:11 25 settembre 2012, Treviso Matteo Locati Direzione Certificazione Sistemi di Gestione QHSE e compliance Product Manager Sustainability a.ficarazzo@certiquality.it

Dettagli

Come adattare l azienda agli sviluppi del mercato

Come adattare l azienda agli sviluppi del mercato FORMAZIONE IL SOLE 24 ORE Come adattare l azienda agli sviluppi del mercato CONTROLLO DI GESTIONE Pianificare e controllare il business Roma, 3 luglio 2006 Logiche e tecniche di costruzione del budget

Dettagli

MERCATO DELL ENERGIA E ENTI LOCALI Renato Rossi. Milano, 23 Gennaio 2003

MERCATO DELL ENERGIA E ENTI LOCALI Renato Rossi. Milano, 23 Gennaio 2003 MERCATO DELL ENERGIA E ENTI LOCALI Renato Rossi Milano, 23 Gennaio 2003 MERCATO DEL GAS METANO DIMENSIONI Il mercato italiano ha raggiunto, terzo in Europa, nel 2001 70 miliardi di metri cubi di consumo.

Dettagli

18 settembre, Latina. Alessandro Ficarazzo Settore Sostenibilità Area QHSE Certiquality srl. a.ficarazzo@certiquality.

18 settembre, Latina. Alessandro Ficarazzo Settore Sostenibilità Area QHSE Certiquality srl. a.ficarazzo@certiquality. I Sistemi di gestione dell energia: la norma ISO 50001:11 18 settembre, Latina Alessandro Ficarazzo Settore Sostenibilità Area QHSE Certiquality srl a.ficarazzo@certiquality.it 02 80 69 17 91 QUALITY ENVIRONMENT

Dettagli

Sales Management: Tecniche di vendita e di relazioni

Sales Management: Tecniche di vendita e di relazioni Tecniche di vendita In collaborazione con Confindustria Messina Destinatari e Obiettivi del corso Il corso è rivolto a Imprenditori, Manager di PMI, Venditori e Gestori di attività di vendita che vogliono

Dettagli

ENERGY MANAGER QUALIFICATO ODC CHE OPERA AI SENSI UNI CEI EN ISO/IEC 17024

ENERGY MANAGER QUALIFICATO ODC CHE OPERA AI SENSI UNI CEI EN ISO/IEC 17024 ENERGY MANAGER QUALIFICATO ODC CHE OPERA AI SENSI UNI CEI EN ISO/IEC 17024 DURATA CORSO: 30 Ore CREDITI FORMATIVI PROFESSIONALI RILASCIATI DAL CORSO: PERITI AGRARI 15 CFP ARCHITETTI 15 CFP PERITI INDUSTRIALI

Dettagli

CONTABILITÀ ENERGETICA PER LA GESTIONE E PIANIFICAZIONE DEI COSTI ENERGETICI AZIENDALI

CONTABILITÀ ENERGETICA PER LA GESTIONE E PIANIFICAZIONE DEI COSTI ENERGETICI AZIENDALI CONTABILITÀ ENERGETICA PER LA GESTIONE E PIANIFICAZIONE DEI COSTI ENERGETICI AZIENDALI RELATORE Ing. Giuseppe Coduri Servizi Industriali srl Gestione costi energetici 18/03/2010 ENERGIA: VOCE DI COSTO

Dettagli