Il caso StraSport (tratto da: Golfarelli, Rizzi. Data Warehouse. Teoria e pratica della progettazione. McGraw-Hill)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il caso StraSport (tratto da: Golfarelli, Rizzi. Data Warehouse. Teoria e pratica della progettazione. McGraw-Hill)"

Transcript

1 Il caso StraSport (tratto da: Golfarelli, Rizzi. Data Warehouse. Teoria e pratica della progettazione. cgraw-hill) Progettazione concettuale Scelta dei fatti: Fatto ORDINATO FATTURATO BUDGET Relazione RIGA_ORDINE RIGA_FATTURA BUDGET_COERCIALE Progettazione del fatto ORDINATO Albero degli attributi completo (gli attributi servono per consentire l alimentazione incrementale) CodDitta acroarea CodCliente RagioneSociale ScontoFine DataInizioRapporto CodFiliale RagioneSociale DataConsegnaerce CodDitta + CodCliente + CodFiliale Localita Esclusivista PotenzialitaFatturato CanaleDistributivo Stagione + Classe + Stagione Classe + Stagione Produzione CodiceIva Tema odello DataImmissioneOrdine ese StagioneProduzione Ubicazioneagazzino Designer Prezzoedio Produttore Fornitore Target Tipo Colore Provvigione Cod Cap CodArticolo NumeroRiga PartitaIva CodiceFiscale QuantitaOrdinata RIGHE_ORDINE CodSegmento CodDitta + CodCliente CodSottocategoria Numero Pagamento + Numero Linea CostoStandardAcquisto CodSottosegmento Codcategoria DataConsegna QuantitaOrdineTotale

2 odifiche: - le chiavi composte sono sostituite con il nome della relazione (per chiarezza) - gli attributi vengono eliminati - inversione di campi descrittivi e codici (poi eliminati) per maggior chiarezza - inserimento dell attributo RESI (non compare in figura) - inserimento dell attributo PREZZO (ottenibile da LISTINO seguendo le dipendenze funzionali) - inserite dipendenze funzionali ( acroarea e ) Albero degli attributi modificato acroarea DataInizioRapporto CodCliente CodDitta RagioneSociale ScontoFine Cap Cliente Localita Esclusivista Filiale PotenzialitaFatturato PartitaIva CodiceFiscale Tipo Provvigione CanaleDistributivo Classe Linea ClasseOrdine Produzione CodiceIva Tema odello Colore Supporto ORDINATO Prezzo Articolo DataImmissioneOrdine StagioneProduzione Ubicazioneagazzino GruppoDesigner Produttore Prezzoedio NumeroRiga QuantitaOrdinata DataConsegnaerce Numero Ordine Designer Pagamento Fornitore Target CostoStandardAcquisto Sottosegmento Segmento Sottocategoria DataConsegna Stagione Campagna ese QuantitaOrdineTotale

3 odifiche: - potatura nodi non interessanti - eliminazione delle dipendenze funzionali Ordine Filiale Cliente, per far diventare il Cliente una possibile dimensione - innestamento di Ordine in Ordinato e di Articolo in Ordinato (per Articolo si mantiene solo la sua sottocategoria) Scelta delle dimensioni e delle misure Albero degli attributi dopo potature e innesti con indicazione di dimensioni e misure acroarea Campagna Campagna ese D Cliente ORDINATO D DataImmissioneOrdine D Sottocategoria QuantitaOrdinata Prezzo Resi D DataConsegnaerce D D ScontoFine ScontoQuantita

4 Schema di fatto per l ordinato commerciale acroarea Campagna Campagna ese Cliente DataImmissioneOrdine ORDINATO_COERCIALE QuantitàOrdinata ScontoFine Resi ScontoQuantità Prezzo OrdinatoLordo OrdinatoNetto OrdinatoNettissimo DataConsegnaerce Sottocategoria isure Derivate Nome Tipo Interrogazione QtàOrdinata Float SELECT SU(R.QuantitàOrdinata) FRO RIGA_ORDINE AS R, ORDINE AS O, CLIENTE AS C, ARTICOLO AS AS, SOTTOSEGENTO AS SS, SEGENTO AS S, SOTTOCATEGORIA AS SC, AGENTE AS AG WHERE <R join O> AND <O join C> AND <R join A>. GROUP BY O.DataImmissioneOrdine, C.RagioneSociale, R.DataConsegnaerce, SC., O., AG. OrdinatoLordo Float QtàOrdinata * Prezzo OrdinatoNetto Float OrdinatoLordo ScontoPagamento ScontoQuantità OrdinatoNettissimo Float OrdinatoNetto Resi Le misure sono tutte additive su tutte le dimensioni, perché gli sconti sono intesi come importi scontati e non come percentuali di sconto. Solo PREZZO viene mediato su tutte le dimensioni. L attributo viene modellato come descrittivo.

5 Schemi di fatto per il FATTURATO e il BUDGET Cliente acroarea FATTURATO_COERCIALE Quantità PrezzoListino ScontoFine Sottocategoria Data ese Stagione BUDGET_COERCIALE PrevResi PrevAnnullamenti PrevSconti PrevValorelordo PrevQuantitàtotale PrevScontofattura

6 Progettazione Logica Schema presentato in aula. Schemi a stella per ORDINATO e FATTURATO. Nota la soluzione Snowflake per i dati sulla campagna richiesti solo per le interrogazioni su ORDINATO.

Esercitazione su SQL

Esercitazione su SQL Esercizio 1. Esercitazione su SQL Si consideri la base di dati relazionale composta dalle seguenti relazioni: impiegato Matricola Cognome Stipendio Dipartimento 101 Sili 60 NO 102 Rossi 40 NO 103 Neri

Dettagli

DBMS (Data Base Management System)

DBMS (Data Base Management System) Cos'è un Database I database o banche dati o base dati sono collezioni di dati, tra loro correlati, utilizzati per rappresentare una porzione del mondo reale. Sono strutturati in modo tale da consentire

Dettagli

API (FORMATO JSON) PER IMPORT DATI IN CONTABILITA' FACILE ONLINE

API (FORMATO JSON) PER IMPORT DATI IN CONTABILITA' FACILE ONLINE API (FORMAO JSON) PER IMPOR DAI IN CONABILIA' FACILE ONLINE Lo Staff della Geritec SRL mette a disposizione delle API per lo scambio DAI tra applicativi di terze parti e Contabilità facile online (di seguito

Dettagli

Introduzione a MySQL

Introduzione a MySQL Introduzione a MySQL Cinzia Cappiello Alessandro Raffio Politecnico di Milano Prima di iniziare qualche dettaglio su MySQL MySQL è un sistema di gestione di basi di dati relazionali (RDBMS) composto da

Dettagli

Fondamenti di Teoria delle Basi di Dati

Fondamenti di Teoria delle Basi di Dati Fondamenti di Teoria delle Basi di Dati Riccardo Torlone Parte 6: Potenza espressiva del calcolo Calcolo su domini, discussione Pregi: dichiaratività Difetti: "verbosità": tante variabili! espressioni

Dettagli

un occhio al passato per il tuo business futuro

un occhio al passato per il tuo business futuro 2 3 5 7 11 13 17 19 23 29 31 37 41 43 47 53 59 61 un occhio al passato per il tuo business futuro BUSINESS DISCOVERY Processi ed analisi per aziende virtuose Che cos è La Business Discovery è un insieme

Dettagli

Caratteristiche generali programma gestionale S.G.A.

Caratteristiche generali programma gestionale S.G.A. Caratteristiche generali programma gestionale S.G.A. Gestione Contabile : Piano dei conti : Suddivisione a 2 o 3 livelli del piano dei conti Definizione della coordinata CEE a livello di piano dei conti

Dettagli

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta Guardare oltre L idea 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta I nostri moduli non hanno altrettante combinazioni possibili, ma la soluzione è sempre una, PERSONALIZZATA

Dettagli

Dal modello concettuale al modello logico

Dal modello concettuale al modello logico Dal modello concettuale al modello logico Traduzione dal modello Entita - Associazione al modello Relazionale Ciclo di sviluppo di una base di dati (da parte dell utente) Analisi dello scenario Modello

Dettagli

Basi di Dati. S Q L Lezione 5

Basi di Dati. S Q L Lezione 5 Basi di Dati S Q L Lezione 5 Antonio Virdis a.virdis@iet.unipi.it Sommario Gestione eventi Gestione dei privilegi Query Complesse 2 Esercizio 9 (lezione 4) Indicare nome e cognome, spesa e reddito annuali

Dettagli

Algebra Relazionale. algebra relazionale

Algebra Relazionale. algebra relazionale Algebra Relazionale algebra relazionale Linguaggi di Interrogazione linguaggi formali Algebra relazionale Calcolo relazionale Programmazione logica linguaggi programmativi SQL: Structured Query Language

Dettagli

L E A D E R I N S E M P L I C I T A SOFTWARE GESTIONALE

L E A D E R I N S E M P L I C I T A SOFTWARE GESTIONALE L E A D E R I N S E M P L I C I T A SOFTWARE GESTIONALE IL MONDO CAMBIA IN FRETTA. MEGLIO ESSERE DINAMICO Siamo una società vicentina, fondata nel 1999, specializzata nella realizzazione di software gestionali

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Import Dati Release 4.0

Import Dati Release 4.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import Dati Release 4.0 COPYRIGHT 2000-2005 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

Tiziano Bettati, Maria Teresa Pacchioli Centro Ricerche Produzioni Animali

Tiziano Bettati, Maria Teresa Pacchioli Centro Ricerche Produzioni Animali Il Divulgatore n.10/2002 Sicurezza alimentare PARTENDO DALLA DOP Tr@ce.pig è un progetto di tracciabilità della filiera del suino pesante utilizzato come materia prima per i Prosciutti di Parma a Denominazione

Dettagli

Gestione Magazzino. Terabit

Gestione Magazzino. Terabit Gestione Magazzino Terabit Informazioni Generali Gestione Magazzino Ricambi Il software è stato sviluppato specificamente per le aziende che commercializzano ricambi In particolare sono presenti le interfacce

Dettagli

Sia dato il seguente diagramma E/R di esempio: Si ricava il seguente SCHEMA RELAZIONALE (MAPPING DEL DIAGRAMMA ER)

Sia dato il seguente diagramma E/R di esempio: Si ricava il seguente SCHEMA RELAZIONALE (MAPPING DEL DIAGRAMMA ER) Sia dato il seguente diagramma E/R di esempio: (vedi URL http://www.riochierego.it/sqltest/index.htm) Si ricava il seguente SCHEMA RELAZIOALE (MAPPIG DEL DIAGRAMMA ER) ) Sia dato il seguente diagramma

Dettagli

Basi di Dati prof. Letizia Tanca lucidi ispirati al libro Atzeni-Ceri-Paraboschi-Torlone. SQL: il DDL

Basi di Dati prof. Letizia Tanca lucidi ispirati al libro Atzeni-Ceri-Paraboschi-Torlone. SQL: il DDL Basi di Dati prof. Letizia Tanca lucidi ispirati al libro Atzeni-Ceri-Paraboschi-Torlone SQL: il DDL Parti del linguaggio SQL Definizione di basi di dati (Data Definition Language DDL) Linguaggio per modificare

Dettagli

Il linguaggio SQL Basi di dati 1. Il linguaggio SQL. Angelo Montanari. Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine

Il linguaggio SQL Basi di dati 1. Il linguaggio SQL. Angelo Montanari. Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine Il linguaggio SQL Basi di dati 1 Il linguaggio SQL Angelo Montanari Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine Il linguaggio SQL Basi di dati 2 Introduzione SQL (Structured Query Language)

Dettagli

Trovare l aeroporto italiano con il maggior numero di piste

Trovare l aeroporto italiano con il maggior numero di piste AEROPORTO (Città, Nazione, NumPiste) VOLO (IdVolo, GiornoSett, CittàPart, OraPart, CittàArr, OraArr, TipoAereo) AEREO (TipoAereo, NumPasseggeri, QtaMerci) Datalog - Aeroporti da cui non partono aerei per

Dettagli

L Evoluzione del Software per la Gestione Aziendale

L Evoluzione del Software per la Gestione Aziendale L Evoluzione del Software per la Gestione Aziendale GAMMA EVOLUTION Caratteristiche Funzionali Con la sua impostazione modulare, GAMMA EVOLUTION fornisce gli strumenti per una completa ed efficace gestione

Dettagli

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007 Presentazione di alcuni casi di successo Paolo Piffer 28 Maggio 2007 AZIENDA 1 DEL SETTORE CERAMICO Il problema presentato L azienda voleva monitorare il fatturato in raffronto ai 2 anni precedenti tenendo

Dettagli

Dal 1985 collaboriamo con Clienti competitivi, aperti al cambiamento.

Dal 1985 collaboriamo con Clienti competitivi, aperti al cambiamento. Valutare la storia, osservare e analizzare il presente, progettare insieme il futuro. Trasformare la conoscenza in valori. Promuovere innovazione e semplificazione dei processi. Modellare il controllo

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

(anno accademico 2008-09)

(anno accademico 2008-09) Calcolo relazionale Prof Alberto Belussi Prof. Alberto Belussi (anno accademico 2008-09) Calcolo relazionale E un linguaggio di interrogazione o e dichiarativo: at specifica le proprietà del risultato

Dettagli

GesAge 2.0 Gestione Agenti Informazioni di prodotto

GesAge 2.0 Gestione Agenti Informazioni di prodotto GesAge 2.0 Gestione Agenti Informazioni di prodotto EBC Consulting Gestione agenti di commercio e venditori Sistema GesAge 2.0 integrato con H1 hrms EBC Consulting Agenda 1. La soluzione 2. Il target 3.

Dettagli

House organ. La carta stampata non muore mai. di Roberto Morini

House organ. La carta stampata non muore mai. di Roberto Morini House organ La carta stampata non muore mai di Roberto Morini La carta nell era del web ovvero: mai usata tanta carta come da quando c è il computer I testi lunghi gli approfondimenti La grafica l impaginazione:

Dettagli

RETTIFICHE SU ACQUISTI E SU VENDITE

RETTIFICHE SU ACQUISTI E SU VENDITE RETTIFICHE SU ACQUISTI E SU VENDITE Le rettifiche su acquisti (vendite) determinano componenti positivi (negativi) di reddito corrispondenti ad una riduzione dei costi di acquisto (ricavi di vendita) rilevati

Dettagli

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Protezione dal Fuoco Vetri Resistenti al Fuoco Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Chicago Art Istitute, Chicago (USA). Chi siamo Produciamo e trasformiamo vetro dal 1826. Questa

Dettagli

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Alessandra Cimatti*, Paolo Saibene Marketing Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Nelle fasi iniziali del processo d acquisto, oggigiorno, i compratori sono dei fai da te e - sempre

Dettagli

SimplyFatt2 (versione Standard, Professional, Network e ipad) Versione 2.7.1 GUIDA UTENTE

SimplyFatt2 (versione Standard, Professional, Network e ipad) Versione 2.7.1 GUIDA UTENTE SimplyFatt2 (versione Standard, Professional, Network e ipad) Versione 2.7.1 GUIDA UTENTE Copyright 2008-2014 Lucanasoft di Vincenzo Azzone Tutti i diritti riservati. 1 Indice Generale INTRODUZIONE!...

Dettagli

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO nota tecnica ACCREDITAMENTO DELLE INIZIATIVE DI FORMAZIONE A DISTANZA Sommario 1. Iniziative

Dettagli

Master EXECUTIVE Strument e tecniche di web marketng

Master EXECUTIVE Strument e tecniche di web marketng Master EXECUTIVE Strument e tecniche di web marketng Opportunità Il master, proposto da Noetca per la durata di 48 ore e in formula week end (6 lezioni di sabato), illustra i fondament del web marketng

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

Guida alla compilazione della modulistica per effettuare la portabilità di un numero

Guida alla compilazione della modulistica per effettuare la portabilità di un numero Guida alla compilazione della modulistica per effettuare la portabilità di un numero Per effettuare la portabilità di un numero da un operatore a VoipVoice è necessario compilare tre moduli: 1) La Richiesta

Dettagli

Regolamento delle fatture di acquisto. Esempio 1 pagamento con denaro contante:

Regolamento delle fatture di acquisto. Esempio 1 pagamento con denaro contante: Regolamento delle fatture di acquisto. Quando paghiamo una fattura di acquisto il nostro patrimonio netto non subisce variazione dal punto di vista quantitativo, ma solo qualitativo. Se paghiamo in contante

Dettagli

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA novembre 2004 FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA CICLO DI FORMAZIONE SUL RUOLO E SULLA VALORIZZAZIONE DELLA MARCA NELLA VITA AZIENDALE 3, rue Henry Monnier F-75009 Paris www.arkema.com TEL (+33)

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

ELENCO MIGLIORIE INCLUSE DALLA 10.0.0 ALLA 14.3.0

ELENCO MIGLIORIE INCLUSE DALLA 10.0.0 ALLA 14.3.0 ELENCO MIGLIORIE INCLUSE DALLA 10.0.0 ALLA 14.3.0 NUOVE PRINCIPALI FUNZIONALITÀ 14.3.0 GENERAZIONE FILE EFFETTI IN FORMATO SEPA Dal programma 'Incassi e Pagamenti Automatici' è ora possibile generare file

Dettagli

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com Il mobile e lo shopping on demand Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto tradedoubler.com I canali di performance marketing mobile stanno trasformando l esperienza di acquisto

Dettagli

Lezione 9: Strutture e allocazione dinamica della memoria

Lezione 9: Strutture e allocazione dinamica della memoria Lezione 9: Strutture e allocazione dinamica della memoria Laboratorio di Elementi di Architettura e Sistemi Operativi 9 Maggio 2012 Allocazione dinamica della memoria Memoria dinamica È possibile creare

Dettagli

UML: Class Diagram. Ing. Orazio Tomarchio Orazio.Tomarchio@diit.unict.it

UML: Class Diagram. Ing. Orazio Tomarchio Orazio.Tomarchio@diit.unict.it UML: Class Diagram Ing. Orazio Tomarchio Orazio.Tomarchio@diit.unict.it Dipartimento di Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni Università di Catania Class Diagram Forniscono una vista strutturale

Dettagli

Le statistiche sono state raggruppate nelle seguenti aree di attività/processi della struttura sanitaria:

Le statistiche sono state raggruppate nelle seguenti aree di attività/processi della struttura sanitaria: Statistiche e Query partire dalla versione 63_01_006 LabPro ver 5.0 si è arricchito di 2 nuove funzionalità rispettivamente di estrazioni flessibili personalizzabili dei dati storicizzati nel database

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI ADESIONE ALL INIZIATIVA: LEITZ ICON Campagna Soddisfazione Garantita

TERMINI E CONDIZIONI DI ADESIONE ALL INIZIATIVA: LEITZ ICON Campagna Soddisfazione Garantita TERMINI E CONDIZIONI DI ADESIONE ALL INIZIATIVA: LEITZ ICON Campagna Soddisfazione Garantita Iniziativa promossa da Esselte Srl, con sede legale in Gorgonzola, Via Milano 35, 20064 (MI), P.IVA 00894090158,

Dettagli

Progettazione di un DB....in breve

Progettazione di un DB....in breve Progettazione di un DB...in breve Cosa significa progettare un DB Definirne struttura,caratteristiche e contenuto. Per farlo è opportuno seguire delle metodologie che permettono di ottenere prodotti di

Dettagli

GESTIONE CENTRI DI COSTO

GESTIONE CENTRI DI COSTO GESTIONE CENTRI DI COSTO Basta attribuire un conto economico ad un solo centro di costo fisso, oppure ad un centro di costo generico che, a sua volta, ridistribuisce a percentuale fissa su altri centri

Dettagli

IT FOR BUSINESS AND FINANCE

IT FOR BUSINESS AND FINANCE IT FOR BUSINESS AND FINANCE Business Intelligence Siena 14 aprile 2011 AGENDA Cos è la Business Intelligence Terminologia Perché la Business Intelligence La Piramide Informativa Macro Architettura Obiettivi

Dettagli

Criteri per la definizione e valutazione di un nuovo prodotto Aspetti di base ed elementi di discussione a cura di Michele Tamma

Criteri per la definizione e valutazione di un nuovo prodotto Aspetti di base ed elementi di discussione a cura di Michele Tamma Criteri per la definizione e valutazione di un nuovo prodotto Aspetti di base ed elementi di discussione a cura di Michele Tamma Aprile 2005 Definire un nuovo prodotto: Metterne a fuoco il concept, ovvero

Dettagli

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi Con Vplus, BONFIGLIOLI VECTRON offre uno strumento per la messa in esercizio, la parametrizzazione, il comando e la manutenzione. VPlus consente di generare, documentare e salvare le impostazioni dei parametri.

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Business Process Modeling Caso di Studio

Business Process Modeling Caso di Studio Caso di Studio Stefano Angrisano, Consulting IT Specialist December 2007 2007 IBM Corporation Sommario Perché l architettura SOA? Le aspettative del Cliente. Ambito applicativo oggetto dell introduzione

Dettagli

Manuale del Credit Manager canali consumi fuori casa

Manuale del Credit Manager canali consumi fuori casa Sommario Presentazione Note di lettura OBIETTIVI E MODELLI DI GESTIONE Resistenza e possibilità del cambiamento Premessa Paradigma: la natura dell impresa Sistema informativo e sistema informatico Caccia

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

Gli asteroidi. Informazioni e contatti: http://vo-for-education.oats.inaf.it - iafrate@oats.inaf.it

Gli asteroidi. Informazioni e contatti: http://vo-for-education.oats.inaf.it - iafrate@oats.inaf.it Esempio sull'utilizzo dell'osservatorio Virtuale Gli asteroidi Informazioni e contatti: http://vo-for-education.oats.inaf.it - iafrate@oats.inaf.it Distribuzione degli asteroidi Il Sistema Solare è composto

Dettagli

Il gestionale per il collettame ed i corrieri espresso

Il gestionale per il collettame ed i corrieri espresso Il gestionale per il collettame ed i corrieri espresso Le caratteristiche principali del gestionale per il collettame ed i corrieri sono: gestione dei dati centralizzata, che minimizza il costo di manutenzione

Dettagli

PROCESSO ALLE PROMOZIONI IL GIOCO VALE LA CANDELA?

PROCESSO ALLE PROMOZIONI IL GIOCO VALE LA CANDELA? PROCESSO ALLE PROMOZIONI IL GIOCO VALE LA CANDELA? La maggior parte dei Retailer effettua notevoli investimenti in attività promozionali. Non è raro che un Retailer decida di rinunciare al 5-10% dei ricavi

Dettagli

SQL. Dipartimento del Tesoro

SQL. Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro SQL 1 Database...4 1.1 COS È UN DATABASE...4 1.2 DAGLI ARCHIVI AI DBMS...5 1.3 VANTAGGI OFFERTI DAI DBMS...6 1.4 INDIPENDENZA DEI DATI DALL APPLICAZIONE...7 1.5 RISERVATEZZA NELL

Dettagli

L Azienda che comunica in tempo reale

L Azienda che comunica in tempo reale Il servizio gestionale SaaS INNOVATIVO per la gestione delle PMI Negli ultimi anni si sta verificando un insieme di cambiamenti nel panorama delle aziende L Azienda che comunica in tempo reale La competizione

Dettagli

Pacchetto verticale vitivinicolo

Pacchetto verticale vitivinicolo Pacchetto verticale vitivinicolo Descrizione della soluzione Pag. 1 La Cooperativa Seled ha realizzato una completa copertura delle procedure informatiche per Cooperative Vitivinicole in ambiente Windows,

Dettagli

REGOLAMENTO. Articolo 1 Natura e Sede 3. Articolo 2 Durata. 3. Articolo 3 - Contrassegno 3. Articolo 4 Oggetto e finalità 3

REGOLAMENTO. Articolo 1 Natura e Sede 3. Articolo 2 Durata. 3. Articolo 3 - Contrassegno 3. Articolo 4 Oggetto e finalità 3 non statuto REGOLAMENTO pagina 2 di 5 Articolo 1 Natura e Sede 3 Articolo 2 Durata. 3 Articolo 3 - Contrassegno 3 Articolo 4 Oggetto e finalità 3 Articolo 5 Adesione al MoVimento 4 Articolo 6 Finanziamento

Dettagli

Dal menù a tendina File, scegliere l opzione Open

Dal menù a tendina File, scegliere l opzione Open IMPORTAZIONE DA AUTOCAD A ILLUSTRATOR Dal menù a tendina File, scegliere l opzione Open Impostare come Tipo file Autocad drawing.dwg L importazione di file.dwg permette di definire la scala di rappresentazione

Dettagli

P.E./24H La cas@ fuori casa. Programma. Venerdì 18 ottobre 2013 PAD.14 STAND M34 N47 ORARIO LOCATION EVENTO TEMA

P.E./24H La cas@ fuori casa. Programma. Venerdì 18 ottobre 2013 PAD.14 STAND M34 N47 ORARIO LOCATION EVENTO TEMA Venerdì 18 ottobre 2013 Welcome Coffee 12.30-14.30 Area 14.30-16.30 Master Class Il bar del futuro Lavoro nella Ristorazione: risorsa vincente oltre i confini generazionali Il breakfast e la tradizione

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA RISULTANZE MONITORAGGIO GENITORI A.S. 2012-13

SCUOLA DELL INFANZIA RISULTANZE MONITORAGGIO GENITORI A.S. 2012-13 SCUOLA DELL INFANZIA RISULTANZE MONITORAGGIO GENITORI A.S. 2012-13 STRUTTURE PULIZIA AMBIENTI 12 10 8 6 4 2 servizio di pulizia efficiente 10 0,0 AMBIENTI ADEGUATI ALLA FUNZIONE 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1 AMBIENTI

Dettagli

Teoria dei giochi Gioco Interdipendenza strategica

Teoria dei giochi Gioco Interdipendenza strategica Teoria dei giochi Gioco Interdipendenza strategica soggetti decisionali autonomi con obiettivi (almeno parzialmente) contrapposti guadagno di ognuno dipende dalle scelte sue e degli altri Giocatori razionali

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELL A PROV INCI A DI RIMINI AS SOCI AZIO NE CONGENIA EDIFICI CON STRUTTURA IN CONGLOMERATO CEMENTIZIO ARMATO

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELL A PROV INCI A DI RIMINI AS SOCI AZIO NE CONGENIA EDIFICI CON STRUTTURA IN CONGLOMERATO CEMENTIZIO ARMATO «Quello Quello che per un uomo è "magia", per un altro è ingegneria». Robert Anson Heinlein ORDINE DEGLI INGEGNERI DELL A PROV INCI A DI RIMINI AS SOCI AZIO NE CONGENIA Corso di aggiornamento sulle Norme

Dettagli

Che cosa e come valutano le prove di matematica e con quali risultati. nell A.S. 2008 2009

Che cosa e come valutano le prove di matematica e con quali risultati. nell A.S. 2008 2009 Che cosa e come valutano le prove di matematica e con quali risultati nell A.S. 2008 2009 Presentazione a cura di Roberta Michelini Casalpusterlengo, 8 gennaio 2010 http://www.invalsi.it/esamidistato0809/

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO di Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado. SCHEDA DI MONITORAGGIO PROGETTO P.O.F. a.s.

ISTITUTO COMPRENSIVO di Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado. SCHEDA DI MONITORAGGIO PROGETTO P.O.F. a.s. ISTITUTO COMPRENSIVO di Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado Sede Centrale: Scuola Media Statale "San Francesco d'assisi" Via Jonghi, 3-28877 ORNAVASSO (VB) - cod. fiscale 84009240031

Dettagli

Gamma EVOLUTION. L Evoluzione del Software per la Gestione Aziendale

Gamma EVOLUTION. L Evoluzione del Software per la Gestione Aziendale Gamma EVOLUTION L Evoluzione del Software per la Gestione Aziendale Gamma Evolution Caratteristiche Tecniche Linguaggio di programmazione: ACUCOBOLGT Case di sviluppo: TOTEM Sistema operativo: WINDOWS,

Dettagli

Lyra Sistema software di CRM & Offer Management

Lyra Sistema software di CRM & Offer Management Lyra Sistema software di CRM & Offer Management Lyra è l applicativo software leader in Italia, per l Organizzazione delle Attività Commerciali e la Gestione delle Offerte. L ambizioso obiettivo del progetto,

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni

Sistemi di supporto alle decisioni Sistemi di supporto alle decisioni Introduzione I sistemi di supporto alle decisioni, DSS (decision support system), sono strumenti informatici che utilizzano dati e modelli matematici a supporto del decision

Dettagli

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme.

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme. Sme.UP ERP Retail BI & CPM Dynamic IT Mgt Web & Mobile Business Performance & Transformation 5% SCEGLIERE PER COMPETERE BI e CPM, una necessità per le aziende i modelli funzionali sviluppati da Sme.UP

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC

Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC Introduzione Questa guida è stata realizzata per aiutare la vostra azienda a garantire l utilizzo legale del software di Siemens. Il documento tratta

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

Clienti davvero fedeli ecco come fare

Clienti davvero fedeli ecco come fare Clienti davvero fedeli ecco come fare Che avere clienti fedeli sia un balsamo per i risultati aziendali nessuno lo mette in dubbio. Il problema è che la fedeltà dei clienti, soprattutto quelli migliori,

Dettagli

Eterna I DolceVita. puntale placcato oro con terminale in cristallo Swarovski DolceVita Samo --------- 23

Eterna I DolceVita. puntale placcato oro con terminale in cristallo Swarovski DolceVita Samo --------- 23 Eterna Eterna I BS9692AULR8, plated gold finishing profile AUL, satin glass with transparent serigraphy R8 profili placcato oro AUL, cristallo satinato con serigrafia trasparenter8 KDM01AUL, gold plated

Dettagli

Visualizzatore Pagamenti F24 per RC AUTO - istruzioni

Visualizzatore Pagamenti F24 per RC AUTO - istruzioni Visualizzatore Pagamenti F24 per RC AUTO - istruzioni Il programma consente di visualizzare il contenuto dei files scaricabili da SIATEL 2.0 (PUNTOFISCO), relativi ai versamenti, eseguiti tramite modello

Dettagli

Gestione dei Centri di Assistenza Tecnica. Un prodotto: LOGICA.Studio. Pagina 1

Gestione dei Centri di Assistenza Tecnica. Un prodotto: LOGICA.Studio. Pagina 1 Gestione dei Centri di Assistenza Tecnica Un prodotto: LOGICA.Studio Pagina 1 Ultima release 13/08/2010 La stampa di questo manuale è prevista su formato A5 in fronte/retro Pagina 2 INDICE Introduzione

Dettagli

Ricerca non informata in uno spazio di stati

Ricerca non informata in uno spazio di stati Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria Intelligenza Artificiale Paolo Salvaneschi A5_2 V2.4 Ricerca non informata in uno spazio di stati Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli

Dettagli

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo.

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo. Pag. 1/7 Prof. Like you Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01 Email / Web / Social Pag. 2/7 hottimo.crm Con CRM (Customer Relationship Management) si indicano tutti gli aspetti di interazione

Dettagli

I nostri corsi serali

I nostri corsi serali I nostri corsi serali del settore informatica Progettazione WEB WEB marketing Anno formativo 2014-15 L Agenzia per la Formazione, l Orientamento e il Lavoro Nord Milano nasce dall unione di importanti

Dettagli

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC?

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC? La PAC che verrà: Smart change or business as usual? La posizione ufficiale IFOAM EU sulla prossima riforma PAC 2014 2020 Alessandro Triantafyllidis, IFOAM EU Group Siamo a metà dell attuale periodo di

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 MADE IN ITALY SOL - Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2013 Sol è un sistema basato interamente sull interpretazione di innovativi principi di calcolo

Dettagli

Lezione III: Oggetti ASP e interazione tramite form HTML

Lezione III: Oggetti ASP e interazione tramite form HTML Lezione III: Oggetti ASP e interazione tramite form HTML La terza lezione, come le precedenti, ha avuto una durata di due ore, di cui una in aula e l altra in laboratorio, si è tenuta alla presenza della

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE

PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE LINEE GUIDA PER UNA EFFICACE PRESENTAZIONE DI UN BUSINESS PLAN INTRODUZIONE ALLA GUIDA Questa breve guida vuole indicare in maniera chiara ed efficiente gli elementi salienti

Dettagli

La soluzione di gestione aziendale per le piccole e medie imprese Overview della soluzione

La soluzione di gestione aziendale per le piccole e medie imprese Overview della soluzione La soluzione di gestione aziendale per le piccole e medie imprese Overview della soluzione Indice dei contenuti Introduzione 3 SAP Business One: le caratteristiche 4 Vantaggi per le aziende 5 Panoramica

Dettagli

lavorare con dati tabellari in ArcGis

lavorare con dati tabellari in ArcGis lavorare con dati tabellari in ArcGis 1. gestione delle tabelle 2. aggregazione di dati tabellari 3. relazioni con tabelle esterne 4. modifica di dati tabellari (1) gestione delle tabelle Tipi di tabelle

Dettagli

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN La nuova impresa nasce da un idea, da un intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l espansione della

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli