CAMPIONATI TOSCANI 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CAMPIONATI TOSCANI 2014"

Transcript

1 CAMPIONATI TOSCANI 2014 SALTO OSTACOLI - CAVALLI 31 maggio giugno 2014 NUOVO CLUB IPPICO ARETINO NORME DI AMMISSIONE Possono parteciparvi tutti gli atleti che hanno residenza sportiva in Toscana. Tutti i cavalli devono essere iscritti nei ruoli federali. La partecipazione al Campionato è consentita con un solo cavallo e sempre lo stesso. I Concorrenti eliminati o ritirati in qualsiasi prova del Campionato non potranno più partire nelle successive prove né del Campionato stesso; nelle giornate successive potranno concorrere alla categorie aggiunte, senza ulteriore quota di iscrizione, per un percorso al giorno. NORME COMUNI A TUTTI I CAMPIONATI Un campionato potrà avere svolgimento solo se risulteranno iscritti almeno cinque binomi. Salvo categorie riservate come previsto dal regolamento SO art 5.18 (B) e dal regolamento pony art ( BP e CP) I cavalieri potranno partecipare ad un unico campionato cavalli, ad esclusione della amazzoni. Gli under 16 potranno partecipare al campionato pony (con pony) ed al campionato cavalli (con cavalli). CLASSIFICHE (salvo quanto eventualmente precisato nelle specifiche tecniche di categoria e nel campionato assoluto 2 grado e assoluto pony) Nella prima e nella seconda prova il concorrente primo classificato riceverà tanti punti quanti saranno i partenti nella prima prova aumentati di un punto; il secondo riceverà due punti in meno del primo; il terzo in punto in meno del secondo e così via fino all ultimo classificato che riceverà un punto. Per la terza prova si procederà come per la prima e la seconda, ma con i punti aumentati del 50% In ogni prova in caso di ex equo, a ciascuno dei concorrenti verrà attribuito il punteggio pieno relativo al posto di classifica conseguito, in caso di ex equo, sia per la determinazione del vincitore del Campionato, sia per l assegnazione del 2 e 3 posto, avrà valore determinante la miglior posizione in classifica della terza prova, in caso di Tel Fax Mail: pag 1

2 ulteriore parità la migliore classifica nella prima prova, in caso di persistente parità il miglior risultato della seconda prova. Le categorie con le caratteristiche previste dal regolamento ADM saranno qualificanti per il passaggio di patente da brevetto a I grado. Al 1 classificato: Al 2 classificato: Al 3 classificato: P R E M I Titolo di Campione Toscano (della specialità e/o categoria) - Medaglia d Oro e Coccarda del C.R.T. Medaglia d Argento e Coccarda del C.R.T. Medaglia di Bronzo e Coccarda del C.R.T. ORDINI E DICHIARAZIONI DI PARTENZA La dichiarazione di partenza, del Campionato cui si partecipa, va effettuata mediante firma leggibile e per esteso sull apposito tabellone che sarà esposto a cura della Segreteria del Comitato Organizzatore, che provvederà anche a ritirarlo per compilare l ordine di partenza un ora prima dell inizio della prima prova. La dichiarazione non dovrà essere ripetuta per le prove successive. I concorrenti dovranno tuttavia comunicare alla Segreteria eventuali ritiri, ovvero richiedere la partenza nella prova successiva o altra decisione, in caso di eliminazione. L ordine di partenza verrà redatto come segue e i concorrenti partiranno : la 1 prova: estrazione a sorte con numero progressivo.; Nella seconda prova da un terzo degli iscritti ; Nella terza prova in ordine inverso di classifica dopo le due prove. SPECIFICHE TECNICHE DI OGNI CAMPIONATO 1) CAMPIONATO TOSCANO ALLIEVI BREVETTO ESORDIENTE Sono esclusi dal Campionato brevetti esordienti gli allievi che si siano classificati nei primi 10 posti nel Campionato Toscano allievi S.O prova Categoria a fasi consecutive Tab.A (n.19.2 P.F.) percorso base di 8 ostacoli h. max m.1.05; - una o due gabbie eventuale fosso - velocità 350m/m 2 prova Categoria tempo Tab.A (n.3 P.F.) percorso di h. max m.1,10; -una o due gabbie-velocità 350m/m. 3 prova Categoria mista -Tab. A (n.7 P.F.) percorso di h. max m.1.10; due gabbie o una doppia gabbia - velocità 350m/m. fosso ordine di partenza inverso alla classifica dopo la seconda prova Tel Fax Mail: pag 2

3 2) CAMPIONATO TOSCANO ALLIEVI BREVETTI EMERGENTI 1 prova Categoria tempo Tab.A (n.3 P.F.) percorso di h. max m.1,10; - due gabbie oppure una doppia gabbia -velocità 350m/m eventuale fosso 2 prova Categoria a fasi consecutive Tab.A (n.19.2 P.F.) percorso base di 8 ostacoli h. max m.1.15; - due gabbie o una doppia gabbia fosso - velocità 350m/m 3 prova Categoria mista Tab. A (n.7 P.F.) percorso di h. max m.1.15; due gabbie o una doppia gabbia - velocità 350m/m. fosso. Ordine di partenza inverso alla classifica dopo la seconda prova 3) CAMPIONATO TOSCANO ALLIEVI EMERGENTI PATENTE 1 GRADO (PIU CATEGORIE AGGIUNTE) LIMITAZIONI : Qualificante per la partecipazione al Trofeo Italiano di I grado Juniores primo 40% dei partenti in base alla classifica )esclusi i ritirati o eliminati Sono esclusi dal trofeo allievi emergenti, gli juniores che abbiano partecipato a Campionati Italiani Juniores, o a campionati europei pony e children o si siano classificati nei primi 10 posti dei trofei allievi emergenti 2013 e assoluti pony 2013 di specialità 1 prova Categoria a tempo tab.a (n.3 P.F.) percorso di h. max m.1.15; -due gabbie oppure una doppia gabbiaeventuale fosso - velocità 350m/m 2 prova Categoria a fasi consecutive Tab. A (n.19.2 P.F.) percorso base di 8 ostacoli h. max m.1.15; - due gabbie o una doppia gabbia velocità 350m/m fosso 3 prova Categoria mista Tab. A (n.7 P.F.) percorso di h. max m.1.20; due gabbie oppure una doppia gabbia - fosso e/o riviera m velocità 350 m/m. Ordine di partenza inverso alla classifica dopo la seconda prova.. 4) CAMPIONATO TOSCANO ASSOLUTO JUNIORES PATENTE 1 e 2 GRADO ( 2 grado partiranno con un handicap di 10 cm) Montepremi finale 2.000,00 ripartito come da Regolamento Nazionale Fise 1 prova Categoria a fasi consecutive Tab.A (n.19.2 P.F.) prova Categoria a tempo Tab. A (n.3 P.F.) percorso di h.max Tel Fax Mail: pag 3

4 3 prova Categoria a 2 manches Tab. A (n.8 P.F.) percorso di h.max ) CAMPIONATO TOSCANO SENIORES 1 GRADO. Montepremi finale 2.500,00 ripartito come da Regolamento Nazionale Fise 1 prova Categoria a fasi consecutive Tab.A (n.19.2 P.F.) percorso h.max prova Categoria a tempo Tab. A (n.3 P.F.) percorso h.max prova Categoria a 2 manches Tab. A (n.8 P.F.) percorso h.max ) CAMPIONATO TOSCANO ASSOLUTO 2 GRADO (APERTO A TUTTI YOUNG RIDERS, JUNIORES, SENIORES E AMAZZONI) Montepremi totale ,00 31 Maggio 1 prova Categoria a 3 manches Tab. A (n.1 P.F.) h.max Giugno 2 prova Categoria a 3 manches Tab. A (n.1 P.F.) h.max Percorso di 10/12 ostacoli di h. max m.1.40; -due gabbie oppure una gabbia e una doppia gabbia - fosso e/o riviera lunghezza max m.3.70-velocità 350m/m La classifica verrà stilata in base al regolamenti dei Campionati Italiani 7) CAMPIONATO TOSCANO CRITERIUM 1 GRADO SENIOR (OVER 18 ) 1 prova Categoria a fasi consecutive Tab.A (n.19.2 P.F.) 2 prova Categoria a Tempo Tab. A (n.3 P.F.) 3 prova Categoria a 2 manches Tab. A (n.8 P.F.) Percorso di 10 ostacoli di h. m.1.20-; - una o due gabbie-velocità 350m/m. 8) CAMPIONATO TOSCANO AMAZZONI ASSOLUTO ( OVER 18 ) Handicap di cm.10 per le amazzoni con aut. a montare di 2 grado Le amazzoni con 2 grado possono prendere parte, con cavallo diverso,anche al campionato assoluto 2 grado Le amazzoni con 1 grado possono prendere parte ad altro campionato, con cavallo diverso. Montepremi finale 1.200,00 ripartito come da Regolamento Nazionale Fise 1 prova Categoria a fasi consecutive Tab.A (n.19.2 P.F.) 2 prova Categoria a Tempo Tab. A (n.3 P.F.) 3 prova Categoria a 2 manches Tab. A (n.8 P.F.) Percorso di 10 ostacoli di h. m.1.20-; - una o due gabbie-velocità 350m/m. Tel Fax Mail: pag 4

5 9) CAMPIONATO TOSCANO AMATORI (1 GRADO o BREVETTO OVER 18) Riservato a cavalieri che non partecipano ad altro campionato Non possono partecipare Istruttori Fed.DI 1, 2 e 3 LIVELLO 1 prova Categoria a fasi consecutive Tab.A (n.19.2 P.F.) h prova Categoria a tempo Tab. A (n.3 P.F.) h prova Categoria a 2 manches Tab. A (n.8 P.F.) h 1.15 Percorso di 10 ostacoli di h. m ; - una gabbia-velocità 350m/m. 10) CAMPIONATO TOSCANO BREVETTO JUNIOR 1 prova Categoria a fasi consecutive Tab.A (n.19.2 P.F.) 2 prova Categoria a tempo Tab. A (n.3 P.F.) 3 prova Categoria a 2 manches Tab. A (n.8 P.F.) Percorso di 10 ostacoli di h. m.95 m.1.00; -una gabbia-velocità 350m/m. 11) CAMPIONATO TOSCANO BREVETTO SENIOR 1 prova Categoria a fasi consecutive Tab.A (n.19.2 P.F.) 2 prova Categoria a tempo Tab. A (n.3 P.F.) 3 prova Categoria a 2 manches Tab. A (n.8 P.F.) Percorso di 10 ostacoli di h. m ; -una gabbia-velocità 350m/m. 12) CATEGORIE AGGIUNTE AL CAMPIONATO SABATO 31 MAGGIO 2014 Premio n. 1 Cat. L 60 Cat. di precisione ( n. 1 PF) Premio n. 2 Cat. B 80 Cat. di precisione ( n. 1 PF) Premio n. 3 Cat. B 100 Cat. mista ( n. 7 PF) Premio n. 4 Cat. C 120 Cat. a tempo ( n. 3 PF ) Premio n. 5 Cat. C 135 Cat. mista ( n. 7 PF) MONTEPREMI 500,00 DOMENICA 1 GIUGNO 2014 Premio n. 6 Cat. L 60 Cat. di precisione ( n. 1 PF) Premio n. 7 Cat. B 80 Cat. di precisione ( n. 1 PF Premio n. 8 Cat. B 100 Cat. a tempo ( n. 3 PF ) Premio n. 9 Cat. C 120 Cat. a fasi consecutive ( n PF ) Premio n. 10 Cat. C 135 Cat. a fasi tempo ( n. 3 PF ) MONTEPREMI 500,00 Tel Fax Mail: pag 5

6 LUNEDI 2 GIUGNO 2014 Premio n. 11 Cat. L 60 Cat. di precisione ( n. 1 PF) Premio n. 12 Cat. B 80 Cat. di precisione ( n. 1 PF) Premio n. 13 Cat. B 100 Cat. a fasi consecutive ( n PF ) Premio n. 14 Cat. C 120 Cat. mista ( n. 7 PF) Premio n. 15 Cat. C 135 Cat. a 2 manches (n. 8 PF ) MONTEPREMI 800,00 13) QUOTE DI ISCRIZIONI E SCUDERIZZAZIONE Le iscrizioni dovranno pervenire entro il, 26 maggio 2014 alla segreteria del concorso NUOVO CLUB IPPICO ARETINO Loc. Gentile San Zeno 49 Arezzo Tel. 0575/99204 Fax 0575/ E/mail pena la non accettazione e le suddette quote dovranno essere corrisposte all atto del ritiro del numero di testiera Codice Usl 002AR411 debbono essere accompagnati dal passaporto validamente rinnovato per l anno in corso e dai vigenti certificati sanitari aggiornati; All'atto del ritiro del numero di testiera dovranno essere esibiti il certificato di iscrizione del cavallo nei ruoli federali validamente rinnovato per l anno in corso completo dei certificati sanitari aggiornati e la patente del Cavaliere. Le quote di iscrizione sono le seguenti: - iscrizione ad un Campionato senza montepremi comprensiva di scuderizzazione 165,00 - iscrizione ad un Campionato con montepremi 165,00+1% (1% del montepremi) - iscrizione per percorso come da regolamento 25,00+1%mp - iscrizioni per percorso cat. Ludiche come da regolamento 15,00 - box selleria attacchi luce al giorno 10,00. Ricordiamo che il nostro Centro dispone di una piscina di 15 mt per 20 mt, sarà messa a disposizione gratuitamente a tutti gli ospiti presenti e durante l apertura sarà fornita di assistenza ai bagnanti. Tel Fax Mail: pag 6

7 ************************************* CAMPIONATI TOSCANI 2014 SALTO OSTACOLI - PONY 31 maggio giugno 2014 NUOVO CLUB IPPICO ARETINO SPECIFICHE TECNICHE CAMPIONATO CRITERIUM PONY DEBUTTANTI Riservato ad Allievi in possesso della patente A da almeno 6 mesi ed a Brevetti che non abbiano preso parte a categorie BP80 o B80 Percorso di 8 ostacoli altezza cm 60 31/05 Prima prova cat. a barrage di precisione n. 2 PF vel. 325 mm 01/06 Seconda prova cat. di precisione n. 1 PF vel. 325 mm 02/06 Terza prova cat. a barrage di precisione n. 2 PF vel. 325 mm Un pony potrà essere montato da 2 allievi CAMPIONATO TOSCANO PONY UNDER 11 Riservato a juniores under 11 che montano pony in possesso di Brevetto B 31 maggio PROVA Categoria mista tab.a ( p.f. n 7) Percorso di altezza massima di mt. 0,80 - una gabbia. Ostacoli Velocita 325 mt/m. 01 giugno PROVA Categoria a fasi consecutive ( p.f. 19.2) Percorso di alt.max una gabbia. Ostacoli n 10 Velocità 325 mt/m. 02 giugno PROVA Categoria a 2 manches ( p.f. 8) Percorso di alt.max 0.80, una gabbia. Ostacoli n 10 Velocità 325 mt/m. TROFEO TOSCANO 80 OPEN Riservato a juniores con più di 11 anni in possesso di Brevetto B. Le categorie e i campi sono gli stessi dell Under maggio PROVA Categoria mista tab.a ( p.f. n 7) Percorso di altezza massima di mt. 0,80 - una gabbia. Ostacoli Velocita 325 mt/m. 01 giugno PROVA Categoria a fasi consecutive ( p.f. 19.2) Tel Fax Mail: pag 7

8 Percorso di alt.max 0.80, una gabbia. Ostacoli n 10 Velocità 325 mt/m. 02 giugno PROVA Categoria a 2 manches ( p.f. 8) Percorso di alt. max una gabbia. Ostacoli n 10 Velocità 325 mt/m. CAMPIONATO TOSCANO PONY PROMESSE UNDER 13 Riservato a juniores con non più di 13 anni in possesso di Brevetto B. 31 maggio PROVA Categoria mista tab.a ( p.f. n 7) Percorso di 10 ostacoli di altezza massima di mt. 0,95 - una gabbia. Velocita 325 mt/m. 01 giugno PROVA Categoria a fasi consecutive ( p.f. 19.2) Percorso di 10 ostacoli di altezza massima di mt. 1,00 - una gabbia. Velocita 325 mt/m. 02 giugno PROVA Categoria a 2 manches ( p.f. 8) Percorso di altezza massima di mt una gabbia - Velocità 325 mt/m. TROFEO TOSCANO PONY 100 OPEN Riservato a juniores con età superiore a 13 anni in possesso di Brevetto. Le categorie e i campi sono gli stessi dell Under maggio PROVA Categoria mista tab.a ( p.f. n 7) Percorso di 10 ostacoli di altezza massima di mt. 1,00 - una gabbia. Velocita 325 mt/m. 01 giugno PROVA Categoria a fasi consecutive ( p.f. 19.2) Percorso di 10 ostacoli di altezza massima di mt. 0,95 - una gabbia. Velocita 325 mt/m 02 giugno PROVA Categoria a 2 manches ( p.f. 8) Percorso di altezza massima di mt una gabbia - Velocità 325 mt/m. CAMPIONATO TOSCANO PONY BREVETTO ESPERTO Riservato a juniores in possesso di Brevetto. 31 maggio PROVA Categoria a tempo tab.a ( p.f. n 3) Percorso di 10/12 ostacoli di h massima di mt. 1,05 - una gabbia. - Velocita di 350 mt/m. 01 giugno PROVA Categoria a fasi consecutive ( p.f. 19.2) Percorso di 10/12 ostacoli di h. massima di mt. 1,10 - una gabbia.velocita di 350 mt/m. 02 giugno 2014 Tel Fax Mail: pag 8

9 3 PROVA Categoria a 2 manches ( p.f. 8) Percorso di 10/12 ostacoli di h. massima di mt. 1,10 - una gabbia - Velocità 350 mt/m. CRITERIUM TOSCANO PONY Riservato a juniores in possesso di aut. a montare di 1 grado e Brevetto. 31 maggio PROVA Categoria mista tab.a ( p.f. n 3) Percorso di altezza massima di mt una gabbia Velocità 350 mt/m. 01 giugno PROVA Categoria a fasi consecutive ( p.f. 19.2) Percorso di altezza massima di mt una gabbia Velocità 350 mt/m. 02 giugno PROVA Categoria a due manches tab. A (p.f.n 8 ) Percorso di 10/12 ostacoli di altezza massima di mt. 1,15 - due gabbie o una doppia gabbia. Velocità 350 mt/m. CAMPIONATO TOSCANO ASSOLUTO PONY Riservato a juniores in possesso di aut. a montare di 1 e 2 grado 31 maggio PROVA Categoria a rempo tab.a ( p.f. n 3) Percorso di altezza massima di mt una gabbia.velocità 350 mt/m. 01 giugno PROVA Categoria a due manches ( p.f. 8) Percorso di altezza massima di mt una gabbia..velocità 350 mt/m. 02 giugno PROVA Categoria a due percorsi tab. A (p.f.n 11 ) Percorso di 10/12 ostacoli di altezza massima di mt. 1,25- due gabbie o una doppia gabbia.velocità 350 mt/m. La classifica verrà stilata come i campionati Italiani Pony equivalenti AVVERTENZE E NORME COMUNI - PONY I Campionati elencati in questo programma della specialità salto ostacoli pony cavalli, sono manifestazioni riconosciute e approvate dalla F.I.S.E CRT e si svolgeranno in conformità alle norme straordinarie sopra stabilite; per quanto non espressamente indicato, si fa riferimento al vigente REGOLAMENTO PONY. Per partecipare ai Campionati Toscani, è necessario essere tesserati per la Regione Toscana Tel Fax Mail: pag 9

10 Per l assegnazione dei titoli di Campionato, dovranno effettivamente partire per la prima prova almeno 5 binomi, eccetto categorie riservate come previsto dal regolamento SO art 5.18 (B) e dal regolamento pony art ( BP e CP); Per tutta la durata dei Campionati il pony in gara non potrà essere montato da altri che dal cavaliere che lo monterà in gara; I cavalieri debbono avere con se la patente validamente rinnovata per l anno in corso; I pony debbono essere accompagnati dal passaporto validamente rinnovato per l anno in corso e dai vigenti certificati sanitari aggiornati; I pony dovranno obbligatoriamente alloggiare nelle scuderie predisposte dal Comitato Organizzatore per tutta la durata dei Campionato; Ogni cavaliere potrà prendere parte ad un solo Campionato pony; Tutte le prove aperte ai cavalieri in possesso di Brevetto, sono valide come prove qualificanti al fine dei passaggio di patente, purché la difficoltà tecnica del percorso sia conforme a quanto prescritto dalla vigente disciplina delle autorizzazioni a montare; Durante il Campionato sono ammessi percorsi fuori campionato con il 2 e/o 3 pony o cavallo; I Concorrenti eliminati o ritirati in qualsiasi prova del Campionato non potranno più partire nelle successive prove né del Campionato stesso; nelle giornate successive potranno concorrere alla categorie aggiunte, senza ulteriore quota di iscrizione, per un percorso al giorno. L ordine di partenza dei Campionati sarà così compilato : per la prima prova sorteggio, per la seconda prova dalla seconda meta dei partenti della prima prova e nella terza prova in ordine inverso alla classifica dopo la seconda prova CLASSIFICA Al concorrente primo classificato saranno attribuiti tanti punti quanti saranno stati i partenti nella prima prova aumentato di un punto.il secondo concorrente riceverà due punti in meno del primo, il terzo un punto un meno del secondo e così via. I punti ottenuti nella terza prova sono aumentati del 50 % e quindi sommati ai punti ottenuti nella prima. In caso di ex-equo per la determinazione delle medaglie avrà valore determinante la migliore posizione in classifica nella terza prova, in caso di ulteriore parità la migliore classifica nella seconda prova, ed infine persistendo la parità la migliore classifica della prima prova. (salvo quanto eventualmente precisato nelle specifiche tecniche di categoria e nel campionato assoluto pony). Tel Fax Mail: pag 10

11 I Concorrenti eliminati o ritirati in qualsiasi prova del Campionato non potranno più partire nelle successive prove né del Campionato stesso; nelle giornate successive potranno concorrere alla categorie aggiunte, senza ulteriore quota di iscrizione, per un percorso al giorno. QUOTE ISCRIZIONE Le quote di iscrizione e di scuderizzazione sono le seguenti : iscrizione al campionato comprensivo di box iscrizioni per percorso come da regolamento attacco luce al giorno Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 26 maggio 2014 alla segreteria del concorso NUOVO CLUB IPPICO ARETINO Loc. Gentile San Zeno 49 Arezzo Tel. 0575/99204 Fax 0575/ E/mail pena la non accettazione e le suddette quote dovranno essere corrisposte all atto del ritiro del numero di testiera. Codice Usl 002AR411 CERIMONIA DI PREMIAZIONE Gli Allievi in tenuta di gara, Gli Istruttori degli allievi primi tre classificati di ciascun Campionato li accompagneranno in premiazione in tenuta adeguata alla cerimonia (pantaloni lunghi, giubbino). E comunque d obbligo il massimo decoro. Il CRT., e il Comitato Organizzatore non assumono alcuna responsabilità per incidenti di qualsiasi natura e genere si verificassero sui campi di gara, di prova e fuori di essi a concorrenti e cavalieri e per danni eventuali a persone o cose da questi procurati a terzi. **************************** Tel Fax Mail: pag 11

12 CAMPIONATO TOSCANO DRESSAGE NUOVO CLUB IPPICO ARETINO A.S.D. Loc. Gentile, 49 (San Zeno) Arezzo Cod. ASL 002AR411 Posizione N maggio e 31 maggio 2014 Presidente Di Giuria: nomina CRT Giuria: nomina CRT Integrazione giuria :, nomina C.O. Direttore del concorso: Sig. Bruno Quadrelli Centro Calcoli, Servizio Medico, ambulanza, Veterinario e Mascalcia: a cura del C.O. ***************** **** Il Campionato Toscano di Dressage é aperto a tutti i cavalieri con residenza sportiva nella Regione con autorizzazione a montare rinnovata e valida per il corrente anno. Tutti i cavalli/pony devono essere iscritti nei ruoli Federali. Potranno partecipare anche cavalieri di altre regioni accedendo solo alle classifiche di categoria e non a quelle di campionato. Tutte le categorie programmate sono da considerarsi Open. La classifica finale ed il campione Toscano saranno definiti in base ai risultati conseguiti nella sola finale. Tutte le riprese sono da intendersi della edizione vigente reperibili sul sito Fise.it alla voce Discipline/Dressage/documenti. CAMPIONATO PROGRAMMA PROMESSE -CTG. ALLIEVI PONY (Allievi junior fino a 18 anni - con Brevetto su pony - ) 1 prova Ripresa E prova Ripresa E 210 CAMPIONATO CTG. ALLIEVI CAVALLI (Allievi - junior fino a 18 anni - con Brevetto su cavalli) 1 prova Ripresa E prova Ripresa E 300 CAMPIONATO CTG. AMATORI (Senior con Brevetto, B/d, 1 Gr, 1 Gr/d, su cavalli) 1 prova Ripresa E prova Ripresa E 300 Tel Fax Mail:

13 CAMPIONATO CTG. EMERGENTI DRESSAGE (Allievi - - junior fino a 18 anni - con Brevetto, 1 grado e 1 grado D. su cavalli o pony) 1 prova Ripresa E prova Ripresa E 400 CAMPIONATO CTG. ESORDIENTI ( Junior e Senior Brevetto o 1 grado 1 grado D.) 1 prova Ripresa F prova Ripresa F 200 CAMPIONATO CTG. ESPERTI (Junior e Senior 1 grado 1 grado D.) 1 prova Ripresa M prova Ripresa M 105 CAMPIONATO CTG. UNDER 21 (Junior e Young rider 1 grado 1 grado D.) 1 prova Ripresa M Juniores Team Test Competion 2 prova Ripresa M Juniores Individual Test Competion CAMPIONATO ASSOLUTO (1 grado 1 grado D.) 1 prova Ripresa D1 National test 2 prova Ripresa Saint Georges CAMPIONATO ASSOLUTO CTG. FREE STYLE Il campionato assoluti free style si svolgerà su una unica prova e su riprese libere di più livelli. Sarà elaborata una classifica unificata per le diverse categorie sulla base del punteggio percentuale conseguito nelle riprese Kur M e Kur Intermediare 1, accorpate in un'unica categoria/classifica. CAMPIONATO EMERGENTI CTG. FREE STYLE Il campionato assoluti free style si svolgerà su una unica prova e su riprese libere di più livelli. Sarà elaborata una classifica unificata per le diverse categorie sulla base del punteggio percentuale conseguito nelle riprese Kur F e Kur E accorpate in un'unica categoria/classifica. CRITERIUM INVITO AL DRESSAGE Riservato a pony di qualunque classe A, B, C, con cavaliere in possesso di autorizzazione a montare come da regolamenti vigenti, senza qualificazioni. Età massima 11 anni (sino al 31 dicembre del 11 anno). Open a cavalli con cavalieri con patente A. Si articola sulle seguenti due prove: 1 PROVA: Ripresa ID 10 2 PROVA: Ripresa ID 20 Lo stesso pony può essere montato due volte da cavalieri diversi. Lo stesso pony può effettuare fino a quattro percorsi, con cavalieri diversi per categoria Tel Fax Mail:

14 CRITERIUM CTG. UNDER 13 Pony e cavalli ( pat. A - B B/d) 1 PROVA: Ripresa E60 2 PROVA: Ripresa E80 Comitato Regionale Fise Toscana CAMPIONATO A SQUADRE Ciascuna Associazione potrà presentare un numero libero di squadre anche miste. Le Associazioni potranno collaborare alla formazione delle squadre e pertanto in ciascuna squadra sarà ammessa la partecipazione di un cavaliere di altra Associazione ( squadre miste). Le squadre saranno composte da minimo 3 fino ad un massimo di 4 binomi. È ammessa la partecipazione di squadre composte da tre binomi, (nel caso non sarà possibile scartare alcun risultato). La squadra potrà essere liberamente composta da cavalli o pony È ammessa la partecipazione di un solo seniores (anche istruttore) per ogni squadra. Per ogni squadra potrà far parte un Tecnico Fise ( istruttore o OTEB), che dovrà concorrere a categorie non inferiori a E300. nel caso al suo punteggio percentuale sarà applicato il coefficiente 0,90. L istruttore potrà concorrere con il cavallo di un allievo o di un altro componente la squadra purché concorra in una ripresa diversa da quella prevista per l allievo. Ad ogni squadra potrà essere attribuito un nome, anche di fantasia - Tutti i binomi partecipanti devono essere iscritti alla categoria e la comunicazione dei componenti dovrà avvenire prima del sorteggio ufficiale. I componenti la squadra potranno partecipare a qualunque ripresa in programma nella prima giornata di concorso (anche alle ctg aggiunte o non qualificanti ), secondo l abilitazione posseduta, essendo la classificata basata sul punteggio percentuale. Pertanto ogni componente potrà partecipare a riprese diverse anche non qualificanti (pat. A). La prova a squadre si svolgerà su un'unica prova nella prima giornata di concorso. CLASSIFICA La classifica delle squadre sarà determinata in base alla somma delle percentuale ottenute dai componenti, Sarà estrapolata da quella delle categorie previste nel programma, prendendo per ciascuna squadra i migliori 3 (tre) risultati ottenuti (scartando l eventuale quarto binomio). Vince la squadra che ha ottenuto il punteggio più alto. I calcoli verranno eseguiti con approssimazione al secondo decimale, in caso di parità vince la squadra il cui componente abbia ottenuto il miglior punteggio, in caso di ulteriore parità si guarda il secondo miglior risultato ed in caso di ulteriore parità i migliori punti d assieme. PREMI Coppe targhe e coccarde messi in palio dal C.O. Eventuali premi in oggetto saranno comunicati dal C.O. Per quanto non specificato si fa riferimento al Regolamento Nazionale Dressage ed al Regolamento delle Autorizzazioni a Montare attualmente in vigore. CATEGORIE AGGIUNTE - OPEN Sono previste le seguenti categorie aggiunte alle quali possono iscriversi i binomi idonei a norma del Regolamento Nazionale per i Concorsi di Dressage e del regolamento delle Autorizzazioni a Montare in vigore. Le categorie aggiunte saranno programmate suddivise nelle due giornate secondo il numero degli iscritti CATEGORIE AGGIUNTE ( aperte anche a cavalieri di altre regioni) 1^ GIORNATA 1. Cat. Pony FEI - Ripresa F F.E.I. Preliminary Competition Test Ponies ed Cat. Children - Ripresa FEI Preliminary Test Children ed Cat. Gran Premio - Ripresa Preliminary Intermediaire II ed. vigente Tel Fax Mail:

15 2^ GIORNATA 4. Cat. Pony FEI - Ripresa FEI Team. Test Pony ed Cat Children - Ripresa FEI Test Children ed Cat Gran Premio - Ripresa FEI Grand Prix B ed.2009 rev 2014 Qualora gi iscritti alle categorie aggiunte, tesserati in Toscana, risultino uguali superiori a 4 binomi, potranno aver luogo i seguenti Campionati. - Campionato CHILDREN (riprese 1 e 4) - Campionato PONY FEI (riprese 2 e 5) - Campionato ASSOLUTO GRAN PREMIO (riprese 3 e 6 ) AVVERTENZE Il Concorso, riconosciuto ed approvato dalla FISE, si svolgerà secondo le norme vigenti del Regolamento Nazionale per i Concorsi di Dressage. L ordine di successione delle categorie potrà essere eventualmente variato per esigenze organizzative. L orario delle categorie sarà definito dopo la data di chiusura delle iscrizioni. PARTECIPAZIONE: Sono aperti a tutti i cavalieri con residenza sportiva nella Regione con autorizzazione a montare rinnovata e valida per il corrente anno. Tutti i cavalli/pony devono essere iscritti nei ruoli Federali. Potranno partecipare anche cavalieri di altre regioni accedendo solo alle classifiche di categoria e non a quelle di campionato. Ciascun binomio potrà iscriversi contemporaneamente ai Trofei ed al Campionato Toscano. In caso di riprese comuni la classifica verrà elaborata per estrapolazione dalla classifica di categoria. Pertanto un binomio che partecipa ad una ctg categoria sarà inserito, con la valutazione della medesima prova, sia nella classifica del Campionato di ctg relativa che nel trofeo (se iscritto ad ambedue). Allo stesso binomio è consentita la partecipazione ad una sola categoria del campionato. Lo stesso cavaliere con cavallo o pony diverso potrà partecipare a più di una categoria.. Le categorie saranno ritenute valide per il campionato Toscano solo se effettuate con almeno 4 partenti (residenti in Toscana). I binomi iscritti al Campionato Toscano Dressage sono tenuti a partire in entrambe le categorie nelle quali si articola il Campionato stesso. Tutte le categorie programmate sono da considerarsi Open. Ciascun cavaliere iscritto può partecipare alle categorie con altri cavalli nel rispetto delle limitazioni previste dalla disciplina delle autorizzazioni a montare e dal Regolamento Nazionale di Dressage vigente. Nel caso i concorrenti open non potranno accedere ai titoli e premi di campionato e Trofei. ISCRIZIONI Dovranno pervenire via fax al Comitato Organizzatore almeno 7 giorni prima dell'inizio del Concorso, NUOVO CLUB IPPICO ARETINO Loc. Gentile San Zeno 49 Arezzo Tel. 0575/99204 Fax 0575/949899E/mail - Codice Usl 002AR411 Pena la non accettazione e le quote di iscrizione dovranno essere corrisposte all atto del ritiro del numero di testiera. accompagnate dalla copia a perdere del libretto segnaletico del cavallo e dell'autorizzazione a montare per l'anno in corso. Per quanto concerne espressamente le eventuali disdette e gli adempimenti economici ad esse correlati, si veda l' art. 9.7 del vigente Regolamento Nazionale per i Concorsi di Dressage. I cavalieri partecipanti al Campionato potranno iscriversi con altro cavallo a qualsiasi altra ripresa programmata durante la manifestazione, ma senza partecipare alla classifica di alcun campionato. Tutti i cavalli devono essere in regola con i documenti sanitari a norma delle vigenti disposizioni. QUOTE DI ISCRIZIONE E SCUDERIZZAZIONE Iscrizione forfettaria Campionati liv. M e D Iscrizione forfettaria Campionati liv. F Iscrizione forfettaria Campionati liv. E 160, ,00 per eventuale ripresa aggiuntiva/open 140, ,00 per eventuale ripresa aggiuntiva/open 130, ,00 per eventuale ripresa aggiuntiva/open Tel Fax Mail:

16 Camp.to a Squadre essendo estrapolato dalle categorie di campionato se il cavaliere è iscritto al campionato non prevede ulteriori quote di iscrizione, altrimenti si applicano le quote per categoria previste per le ctg aggiunte/open Le quote di iscrizione sono da intendersi forfettarie e comprendono la scuderizzazione per due notti la prima lettiera (una balla di paglia). Per chi necessita di lettiera in truciolo il costo aggiuntivo è 10,00. Quote di iscrizione per categorie aggiunte, per le categorie del Criterium e per ciascun percorso : cat. ID 15,00 cat. E 25,00 cat. F 30,00 cat. M e D 50,00. In caso di iscrizione non forfettaria la quota di scuderizzazione per due notti ammonta a 80,00 corrispondente a 40,00/g La Selleria dovrà essere richiesta all atto della iscrizione e la relativa quota per due giorni è pari a 80,00 Per Attacco luce ed acqua contattare la segreteria del C.O. I cavalli partecipanti ai Campionati hanno l obbligo di scuderizzazione, esclusivamente nel luogo di svolgimento della manifestazione e presso le scuderie predisposte dal Comitato Organizzatore, con arrivo il giorno precedente l inizio della propria prima gara e per tutta la sua durata. La non osservanza della predetta norma di scuderizzazione comporterà l eliminazione del binomio dal Campionato. Tutti i cavalli devono essere in regola con i documenti sanitari a norma delle vigenti disposizioni, CLASSIFICA Sarà data dalla somma delle percentuali conseguite nelle due prove. In caso di ex-aequo, sia per la determinazione del vincitore del Campionato, che per l'assegnazione del 2 e 3 posto avrà valore determinante: la migliore classifica della seconda prova; in caso di ulteriore parità, il miglior punteggio totale nei 4 punti di insieme della seconda prova; in caso di ulteriore parità, il miglior punteggio nei 4 punti di insieme della prima prova. Il concorrente eliminato o ritirato, che non si presenti in una qualunque delle due prove, sarà escluso dalla classifica del campionato. PREMIAZIONI Le premiazioni di categoria del TROFEO e C R I T E R I U M verranno effettuate al termine della prova e dovranno presentarsi i primi sei concorrenti classificati, a piedi ed in tenuta. Le premiazioni del campionato verranno effettuate al termine della seconda prova, accorpando ove possibile più ctg in una cerimonia. Dovranno presentarsi in premiazione i primi 6 concorrenti classificati e comunque tutti coloro che hanno conseguito una percentuale pari o superiore al 62%. Le premiazioni a cavallo (solo i primi tre a cavallo e gli altri a piedi) saranno indicate e coordinate dal Presidente di Giuria in funzione dell organizzazione tempistica e generale del concorso Il Presidente di Giuria potrà derogare alle premiazioni a cavallo per esigenze organizzative. ASSEGNAZIONE DEI TITOLI I titoli di Campione nei vari livelli saranno assegnabili solo se il numero di partenti del relativo livello sarà uguale o superiore a 4. Nel caso i partenti siano meno di quattro verrà valutata dal Comitato Regionale Toscano l opportunità di operare eventuali deroghe a quanto sopra. PREMI Per i campionati: medaglie oro argento e bronzo ai primi tre classificati; Titolo di Campione Toscano, al primo di ciascuna categoria di campionato. Per i Trofei e categorie aggiunte: Coppe od oggetti equivalenti ai primi tre classificati. Coccarde ai binomi in premiazione. Categorie a squadre Alle prime tre squadre classificate coppa e coccarda per ciascun componente, Per ulteriori dettagli sui premi vedasi scheda informativa separata.. Premi di categorie (di giornata) coppe e coccarde a carico C.O. RESPONSABILITA Il Comitato Organizzatore non assume responsabilità oggettiva e soggettiva alcuna per incidenti di qualsiasi natura che si verificassero in campo gara, prova o nell ambito delle strutture a persone animali o cose, sia per danni da questi ricevuti o provocati. Il presente programma potrà subire variazioni o modifiche per motivi di carattere tecnico che organizzativo. Tutte le eventuali modifiche dovranno essere preventivamente approvate dal CRT e successivamente potranno pubblicate sul sito Regionale. Tel Fax Mail:

17 CAMPIONATI TOSCANI CONCORSO COMPLETO di EQUITAZIONE 1-2 giugno 2014 NUOVO CLUB IPPICO ARETINO A.S.D. Loc. Gentile, 49 (San Zeno) Arezzo Cod. ASL 002AR411 Posizione N E CAMPIONATO PONY UNDER 11 (CAT. AVVIAMENTO 2) CAMPIONATO AVVIAMENTO 2 (CAT. AVVIAMENTO 2) -open CAMPIONATO AVVIAMENTO 3 (CAT. AVVIAMENTO 2)-open CAMPIONATO PONY UNDER 13 (CAT.AVVIAMENTO 3) CAMPIONATO JUNIOR (CAT.2) CAMPIONATO ASSOLUTO OPEN (CAT.3) 1) INFORMAZIONI GENERALI COMITATO ORGANIZZATORE: Nuovo Club Ippico Aretino A.S.D. RESPONSABILE DELL EVENTO: Bruno Quadrelli DIRETTORE DEL CONCORSO: Sig. Carlo Bernardini e Sig. Riccardo Boricchi TIPOLOGIA DI GARA: su due giornate ORDINE DELLE PROVE PER OGNI CATEGORIA: Addestramento - Salto ostacoli - Cross Country/ Prova mista ISPEZIONI DEI CAVALLI: non previste 2) UFFICIALI DI GARA DELEGATO F.I.S.E. Designazione FISE ROMA GIURIA: in corso definizione 3) STAFF TECNICO DISEGNATORE DEL PERCORSO DEL CROSS COUNTRY: Gianni Gusci Renzetti. COSTRUTTORE DEL PERCORSO DEL CROSS COUNTRY: Gianni Gusci Renzetti SEGRETERIA: Sig.ra Marina Serrai CENTRO CALCOLI: a cura C.O. SERVIZIO MEDICO : a cura C.O. AMBULANZA: Croce Bianca Rigurino Arezzo SERVIZIO VETERINARIO: Pierfrancesco Montecchi SERVIZIO DI MASCALCIA: Sig. Fabio Falini CRONOMETTRISTI: F.I.C. Arezzo SCUDERIZZAZIONE E ASSISTENZA AI CONCORRENTI: Personale e segreteria C.O. Tel Fax Mail:

18 4. CARATTERISTICHE TECNICHE DELLE CATEGORIE E DEI CAMPIONATI. Categoria Avviamento al Completo 2 CAMPIONATO AVV. 2 OPEN - CAMPIONATO PONY UNDER 11 Prova di Addestramento : Ripresa E100 (20x60) Prova mista Cross Country/Salto Ostacoli: percorso di 12/16 ostacoli dei quali il 60% fissi/naturali ed i rimanenti abbattibili, distribuiti a discrezione del Disegnatore del Percorso. Altezza massima degli ostacoli fissi/naturali 70 cm. Altezza massima degli ostacoli abbattibili 80 cm. Velocità 350 mt/min. Ammessi fosso naturale, piccolo talus, eventuale passaggio obbligato nell acqua. Possono partecipare Cavalieri in possesso di Brevetto (i cavalieri con patente superiore partecipano fuori classifica). Ogni cavallo può partecipare con due cavalieri diversi, come da regolamento F.I.S.E. Classifiche separate per categoria Categoria Avviamento al Completo 3 CAMPIONATO AVV. 3 OPEN - CAMPIONATO PONY UNDER 13 Prova di Dressage: Ripresa livello categorie E200 (20x60) *** qualificante 1 (min 60%) Prova mista Cross Country/Salto Ostacoli: percorso di 14/16 ostacoli dei quali il 60% fissi/naturali ed i rimanenti abbattibili, distribuiti a discrezione del Disegnatore del Percorso. Altezza massima degli ostacoli fissi/naturali 90 cm. Altezza massima degli ostacoli abbattibili 100 cm. Velocità 350 mt/min. Ammessi fossi, talus, salti ad uscire dall acqua. Possono partecipare Cavalieri in possesso di Brevetto o 1 grado - (i cavalieri con patente superiore partecipano fuori classifica) Classifiche separate per categoria. Categoria 2 C.C.E. OPEN CAMPIONATO JUNIOR Prova di Dressage: Ripresa livello categorie E300 (20x60) Salto ostacoli e cross country come da regolamento vigente Categoria 3 C.C.E. OPEN CAMPIONATO ASSOLUTO Prova di Dressage: Ripresa livello categorie E400 (20x60) Salto ostacoli e cross country come da regolamento vigente Tel Fax Mail:

19 Le categorie di Campionato sono inserite all'interno di una gara Nazionale Open. Le premiazioni di ciascuna categoria Open saranno effettuate come da regolamento F.I.S.E. 5) TERRENI DI GARA E AMBIENTE 5.1 PROVA DI ADDESTRAMENTO: campo prova: sabbia 20x60 e 20x40 del campo gara: rettangolo in sabbia 20x PROVA MISTA CROSS COUNTRY/SALTO OSTACOLI: Dimensioni del campo prova: mt 80 x 60 in erba Configurazione del terreno: in piano con fondo in erba. 5.3 PROVA DI SALTO OSTACOLI: Dimensioni del campo prova: mt 80 x 60 in sabbia Dimensioni del campo gara: mt 90 x 60 in sabbia 5.4 PROVA DI CROSS COUNTRY: configurazione del terreno: in piano con dislivello artificiale natura del terreno: erba / sabbia 6) ORARI come da time-table generale. Ordini di partenza e orari disponibili sul Sito: dalle ore 18,00 del 29 maggio. 7) ISCRIZIONI Dovranno pervenire via fax al N o entro le ore del giorno 18/05/2014, accompagnate dalla copia a perdere del libretto segnaletico del cavallo e dell'autorizzazione a montare per l'anno in corso. Per quanto concerne espressamente le eventuali disdette e gli adempimenti economici ad esse correlati, si veda l'art. relativo del vigente Regolamento Nazionale. Tasse di Iscrizione e Partenza per Categoria: Avviamento 2 45,00 Avviamento 3 60,00 Cat ,00 Cat ,00 Termine entro il quale è consentito il ritiro: 24 maggio entro le ore Qualora non si provveda al ritiro entro tale termine sarà dovuta comunque la Tassa di Iscrizione e l eventuale prenotazione Box. Tel Fax Mail:

20 8) PREMI Medaglie oro, argento e bronzo ai primi classificati di ciascun Campionato offerte dal CR FISE Toscana; Coccarde CR FISE ai primi otto classificati di ogni categoria. 9) SCUDERIZZAZIONE La scuderizzazione dovrà essere o richiesta all atto dell iscrizione. Box 80,00 forfettari per tutta la durata del concorso (2 giornate) per i soli partecipanti al C.C.E. In caso in cui si partecipi con lo stesso cavallo anche ad altro campionato ( dressage/completo) il costo forfettario per tutta la durata del concorso sarà 90,00. Dopo la fornitura della prima lettiera (una balla in paglia), ulteriori lettiere potranno essere acquistate al prezzo di mercato. La scuderizzazione potrà avere luogo da due giorni precedenti le gare con arrivo in loco dalle ore 9.00 alle ore ) ZONA CAMPER E VAN Ampio parcheggio van e trailer con attacco luce ed acqua. Bar e Ristoro. Per i Van, Camper e roulotte allacciamento all elettricità ed acqua al prezzo di 12,00 al giorno 11) AVVERTENZE Le gare si svolgeranno secondo il vigente Regolamento Nazionale per il Concorso Completo di Equitazione. Si ricorda che durante la Prova di Cross Country è obbligatori o: porta re il pettorale portanumero / portare la scheda sa nitaria c ompilata in ogni sua parte/ indossare la tartaruga o corpetto protettivo e casco in regola con le norme vigenti. Tutte le catego rie sono open e potranno partecipare cav al ieri di altre regioni acceden do alla sola classifi ca di categoria con premiazioni come da regolam ento nazionale vige nte Il CR Toscano-FISE si riserva il diritto di unificare eventuali categorie di Campionati aventi un numero di iscritti inferiore a TRE Il Comitato Organizzatore si riserva il diritto, in accordo con l Ispettore, di apportare al presente programma eventuali modifiche per il migliore svolgimento della manifestazione. I cavalieri dovranno essere in regola con l autorizzazione a montare. I cavalli devono essere iscritti ai ruoli federali e dovranno essere in regola con le normative sanitarie in vigore. 12) RESPONSABILITA Il Comitato Organizzatore non si assume responsabilità alcuna per incidenti di qualsiasi natura che si verificassero sui campi di gara o prova o fuori di essi, a cavalieri, cavalli, persone e terzi, né danni da questi causati a persone o cose. 13) ALBERGHI e AGRITURISMI Vedi link dedicato su sito Tel Fax Mail:

TROFEO ETRUSCO 2011 Grifon d Oro Villa Francesca

TROFEO ETRUSCO 2011 Grifon d Oro Villa Francesca TROFEO ETRUSCO 2011 Grifon d Oro Villa Francesca C. I. GRIFON D'ORO Le Scopaie n.1, Riotorto - 57025 Piombino (LI) Cell. +39 393 0941276 - Tel./Fax +39 0565 20973 Email: centroippicogrifondoro@virgilio.it

Dettagli

12-13 FEBBRAIO 2011 1ª TAPPA COPPA LAZIO TAPPA TROFEO GID

12-13 FEBBRAIO 2011 1ª TAPPA COPPA LAZIO TAPPA TROFEO GID CONCORSO NAZIONALE DI DRESSAGE TIPO B 12-13 FEBBRAIO 2011 1ª TAPPA COPPA LAZIO TAPPA TROFEO GID Società sportiva dilettantistica a.r.l. Via Corrado da Magonza n. 3-00052 Ceri - Cerveteri (RM) segreteria@equiconfor.it

Dettagli

EQUESTRIA MMXIV S.S.D. a.r.l.

EQUESTRIA MMXIV S.S.D. a.r.l. EQUESTRIA MMXIV S.S.D. a.r.l. Via Giuseppe Lazzati 120 00166 Roma CODICE AZIENDALE: IT091RME04 segreteriaequestriammxiv@gmail.com - tel: 06 92595891/2 - cell: 3358429686 - fax: 06 92595890 CONCORSO NAZIONALE

Dettagli

PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 2015. COPPA DEI GIOVANI - TROFEO CHALLENGE BRUNO SCOLARI 23-24 maggio 2015

PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 2015. COPPA DEI GIOVANI - TROFEO CHALLENGE BRUNO SCOLARI 23-24 maggio 2015 PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 2015 COPPA DEI GIOVANI - TROFEO CHALLENGE BRUNO SCOLARI 23-24 maggio 2015 La categoria prevede due classifiche, una a Squadre e una Individuale e un ulteriore classifica

Dettagli

GRUPPO EMILIANO SPORT EQUESTRI Via Jussi, 7 S. Lazzaro di Savena (BO) 14/15 Febbraio 2015 Cod. ASL 054BO007 Posizione 44 27 0531 N 11 24 24,03 E

GRUPPO EMILIANO SPORT EQUESTRI Via Jussi, 7 S. Lazzaro di Savena (BO) 14/15 Febbraio 2015 Cod. ASL 054BO007 Posizione 44 27 0531 N 11 24 24,03 E CONCORSO O NAZIONALE DI DRESSAGE MANIFESTAZIONE DI INTERESSE FEDERALE* COPPA ITALIA DRESSAGE COPPA ITALIA PARADRESSAGE TAPPA TROFEO GID GRUPPO EMILIANO SPORT EQUESTRI Via Jussi, 7 S. Lazzaro di Savena

Dettagli

PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 23 26 MAGGIO 2013

PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 23 26 MAGGIO 2013 PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 23 26 MAGGIO 2013 23-24 Maggio 2013 MASTER D ITALIA DELLE ASSOCIAZIONI AFFILIATE 2013 24-26 Maggio 2013 MASTER AMATORI PIAZZA DI SIENA 2013 25-26 Maggio 2013 GARE

Dettagli

7-8 maggio 2011 4ª TAPPA COPPA LAZIO B Master Iberico e Trofeo Etruria

7-8 maggio 2011 4ª TAPPA COPPA LAZIO B Master Iberico e Trofeo Etruria CONCORSO NAZIONALE DI DRESSAGE TIPO B 7-8 maggio 2011 4ª TAPPA COPPA LAZIO B Master Iberico e Trofeo Etruria Società Sportiva Dilettantistica a.r.l. Via Corrado da Magonza n. 3-00052 Ceri - Cerveteri (RM)

Dettagli

SAGGIO DELLE SCUOLE CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE TROFEO ITALIANO ALLIEVI DEBUTTANTI TROFEO ITALIANO ALLIEVI

SAGGIO DELLE SCUOLE CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE TROFEO ITALIANO ALLIEVI DEBUTTANTI TROFEO ITALIANO ALLIEVI SAGGIO DELLE SCUOLE CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE TROFEO ITALIANO ALLIEVI DEBUTTANTI TROFEO ITALIANO ALLIEVI Tor di Quinto Roma, Ippodromo militare Gen. Giannattasio, data 30 Ottobre/2 Novembre SAGGIO

Dettagli

GRUPPO EQUESTRE DELLA BRUGHIERA A.S.D. 9 2006 1) INFORMAZIONI GENERALI

GRUPPO EQUESTRE DELLA BRUGHIERA A.S.D. 9 2006 1) INFORMAZIONI GENERALI GRUPPO EQUESTRE DELLA BRUGHIERA A.S.D. 9 aprile 2006 1) INFORMAZIONI GENERALI 1.1 COMITATO ORGANIZZATORE: GRUPPO EQUESTRE DELLA BRUGHIERA A.S.D. 1.2 LUOGO: CASORATE SEMPIONE (VA) 1.3 DATA: 9 APRILE 2006

Dettagli

18 MAGGIO 2014 CONCORSO COMPLETO

18 MAGGIO 2014 CONCORSO COMPLETO GRUPPO EQUESTRE DELLA BRUGHIERA ASD Riding Club di Casorate - Percorsi a Cavallo ASD 18 MAGGIO 2014 CONCORSO COMPLETO CAT INVITO- 1-2- 3- CNC1* ONE DAY CODICE AZIENDALE 123 VA 108 SCHEDA GENERALE CAT RIPRESA

Dettagli

New Tusciano Jumpimg. Team

New Tusciano Jumpimg. Team New Tusciano Jumpimg Team ORGANIZZA Concorso Salto Ostacoli A/0* MONTEPREMI. 1.200,00 TROFEO DI NATALE 28/30 Novembre 2014 12/14 Dicembre 2014 19/21 Dicembre 2014 PROGRAMMA Venerdi 28.11.2014 Premio n.

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO PONY HORSE-BALL

CAMPIONATO ITALIANO PONY HORSE-BALL CAMPIONATO ITALIANO PONY HORSE-BALL 2015 13 e 14 giugno 2015 Equigames Horse Club fraz.castell Apertole Livorno Ferraris (VC) www.equigames-hc.com ver.1.2 1 - REGOLAMENTO CAMPIONATO ITALIANO PONY HORSE-BALL

Dettagli

Comitato Regionale del Piemonte

Comitato Regionale del Piemonte Il Comitato Regionale ha programmato anche per quest anno il Progetto Giovani, il cui Regolamento Nazionale presenta una novità importante riguardante le sedi di svolgimento che saranno abbinate alle tappe

Dettagli

DIPARTIMENTO EQUITAZIONE AMERICANA Settore GIMKANA WESTERN

DIPARTIMENTO EQUITAZIONE AMERICANA Settore GIMKANA WESTERN DIPARTIMENTO EQUITAZIONE AMERICANA Settore GIMKANA WESTERN PROGRAMMA GARE 18/19 ottobre 2008 A - FINALE CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO DI GIMKANA WESTERN 2008 B - FINALE COPPA DELLE REGIONI DI GIMKANA WESTERN

Dettagli

Comitato Regionale F.I.S.E. Sardegna

Comitato Regionale F.I.S.E. Sardegna Comitato Regionale F.I.S.E. Sardegna Il Settore Ludico, sostenuto dal Comitato Regionale F.I.S.E. Sardegna, con lo scopo di incentivare ed ampliare la base del mondo dell equitazione, anche quest'anno

Dettagli

CAMPIONATO DEL MONDO CAVALLI GIOVANI

CAMPIONATO DEL MONDO CAVALLI GIOVANI Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali DIPARTIMENTO DELLE POLITICHE COMPETITIVE, DELLA QUALITA AGROALIMENTARE, IPPICHE E DELLA PESCA DIREZIONE GENERALE PER LA PROMOZIONE DELLA QUALITA

Dettagli

HORSES RIVIERA RESORT San Giovanni in Marignano (RN)

HORSES RIVIERA RESORT San Giovanni in Marignano (RN) HORSES RIVIERA RESORT San Giovanni in Marignano (RN) 22/23/24 MARZO 2013 CONCORSO NAZIONALE DI DRESSAGE TIPO A** CDN A PARALIMPICO COPPA ITALIA DRESSAGE 2013 TAPPA CIRCUITO ASSI 2013 TAPPA PROGETTO GIOVANI

Dettagli

Comitato Regionale Emilia Romagna

Comitato Regionale Emilia Romagna Comitato Regionale Emilia Romagna Progetto Giovani Obiettivo Dressage 2015 Progetto Circoli Ippici Emilia Romagna Progetto miglior Junior Emergente dell anno Trofeo Nazionale Dressage 2015 Il Progetto

Dettagli

Categorie Aggiunte: Regionale Under 14 Debuttanti - Cen A ( Qualificanti)

Categorie Aggiunte: Regionale Under 14 Debuttanti - Cen A ( Qualificanti) f CENTRO IPPICO AMBASSADOR Presenta CAMPIONATO ITALIANO ENDURANCE PONY DOMENICA 18 OTTOBRE 2015 Categorie di Campionato Italiano Avviamento A B ELITE EMERGENTI Categorie Aggiunte: Regionale Under 14 Debuttanti

Dettagli

2) UFFICIALI DI GARA 2.1 DELEGATO TECNICO DELLA FEDERAZIONE ITALIANA SPORT EQUESTRI: Luigi Favaro 2.2 GIURIA: Finale 4 anni + Finale 5 anni

2) UFFICIALI DI GARA 2.1 DELEGATO TECNICO DELLA FEDERAZIONE ITALIANA SPORT EQUESTRI: Luigi Favaro 2.2 GIURIA: Finale 4 anni + Finale 5 anni CENTRO EQUESTRE FEDERALE DEI PRATONI DEL VIVARO Rocca di Papa (Roma) 25-28 Ottobre 2007 FINALE UNIRE 4 + 5 ANNI In Contemporanea al Saggio delle Scuole Campionato per Società Campionati Italiani di Cross

Dettagli

SABATO 6 GIUGNO 2015

SABATO 6 GIUGNO 2015 SABATO 6 GIUGNO 2015 Il Circolo ippico EQUITAZIONE PORTO TORRES, in collaborazione con il Comitato Regionale F.I.S.E -SARDEGNA ORGANIZZA CAMPIONATI REGIONALI LUDIC0 SARDEGNA & II TAPPA TROFEO LUDICO CHALLENGE

Dettagli

Scheda di Iscrizione 40 GRAN PREMIO DELLE REGIONI "UNDER 21"

Scheda di Iscrizione 40 GRAN PREMIO DELLE REGIONI UNDER 21 40 GRAN PREMIO DELLE REGIONI "UNDER 21" Presa visione del programma, del regolamento e delle avvertenze, iscrivo al 40 Gran Premio delle Regioni UNDER 21 la squadra rappresentativa della Regione: La presente

Dettagli

1.. INFORMAZIONIGENERALI

1.. INFORMAZIONIGENERALI VERONA 117' FIERACAVALLI PROGRAMMI GARE DI INTERESSE FEDERALE 1.. INFORMAZIONIGENERALI Organizzatore Ente Autonomo Fiere di Verona - Viale del Lavoro 8 37135 Verona Tel. +39 045 8298111 Fax +39 045 8298288

Dettagli

Centro ippico il casale a.s.d. Via c/da fruscio snc. 80040 terzigno. Tel 3342023429

Centro ippico il casale a.s.d. Via c/da fruscio snc. 80040 terzigno. Tel 3342023429 Centro ippico il casale a.s.d. Via c/da fruscio snc 80040 terzigno Tel 3342023429 Iii Tappa Campionato Regionale Endurance Campania Ii Tappa Campionato Interregionale Endurance Campania-Puglia Iii Tappa

Dettagli

Oggetto: Calendario delle manifestazioni di concorso completo di equitazione. Anno 2015 1 periodo (fino al 26/07).

Oggetto: Calendario delle manifestazioni di concorso completo di equitazione. Anno 2015 1 periodo (fino al 26/07). Ai Comitati Organizzatori Comitati Regionali Segreterie di CCE All ANCCE Via email Roma, 17/12/2014 ADS/Prot.n. 09167 Dipartimento Concorso Completo Oggetto: Calendario delle manifestazioni di concorso

Dettagli

Dipartimento Formazione

Dipartimento Formazione ESAMI Generalità Le Commissioni d esame sono nominate dal Consiglio Federale su proposta della Commissione del Dipartimento Formazione, che individuerà gli Esaminatori fra i Docenti abilitati che non abbiano

Dettagli

Comitati Organizzatori Comitati Regionali Segreterie di CCE All ANCCE

Comitati Organizzatori Comitati Regionali Segreterie di CCE All ANCCE Ai Comitati Organizzatori Comitati Regionali Segreterie di CCE All ANCCE Via email Roma, 18/03/2015 ADS/Prot.n. 01924 Dipartimento Concorso Completo Oggetto: Calendario delle manifestazioni di concorso

Dettagli

Il cronometraggio sarà sia di tipo automatico con piastre e manuale.

Il cronometraggio sarà sia di tipo automatico con piastre e manuale. 19 TROFEO CITTA DI CREMA 20-21 - 22 Giugno 2014 VASCA RISCALDATA DA 50m A 8 CORSIE SCOPERTA INIZIO MANIFESTAZIONE VENERDÌ ORE 18.45 C/O CENTRO NATATORIO COMUNALE VIA INDIPENDENZA 97/A 26013 CREMA (CR)

Dettagli

R E GO L A M E N T O

R E GO L A M E N T O R E GO L A M E N T O Articolo 1. Articolo 2. Articolo 3. Articolo 4. Articolo 5. Articolo 6. Articolo 7. Articolo 8. Articolo 9. Articolo 10. Articolo 11. Il Circolo Ippico del Mugnano ASD ( di seguito

Dettagli

Scheda di Iscrizione 40 GRAN PREMIO DELLE REGIONI "UNDER 21"

Scheda di Iscrizione 40 GRAN PREMIO DELLE REGIONI UNDER 21 40 GRAN PREMIO DELLE REGIONI "UNDER 21" Presa visione del programma, del regolamento e delle avvertenze, iscrivo al 40 Gran Premio delle Regioni UNDER 21 la squadra rappresentativa della Regione: La presente

Dettagli

Comitato Regionale Toscano

Comitato Regionale Toscano Comitato Regionale Toscano Calendario e Regolamento stagione invernale 2015/2016 CATEGORIA CAMPIONATI ASSOLUTI REGIONALI INVERNALI 5/6 Dicembre 2015 Livorno (piscina La Bastia) Sabato 5/12 pomeriggio 200SL

Dettagli

CPEDI 1* Casorate Sempione (Varese) Concorso internazionale di Dressage Paralimpico F.E.I. 1* 23-26 luglio 2009

CPEDI 1* Casorate Sempione (Varese) Concorso internazionale di Dressage Paralimpico F.E.I. 1* 23-26 luglio 2009 CPEDI 1* Casorate Sempione (Varese) Concorso internazionale di Dressage Paralimpico F.E.I. 1* 23-26 luglio 2009 Il programma ufficiale approvato dalla FEI, in inglese, e il modulo di prima iscrizione sono

Dettagli

Rev. C.F. 24 ottobre 2011

Rev. C.F. 24 ottobre 2011 DISCIPLINA DELLE AUTORIZZAZIONI A MONTARE *** EFFETTIVA GENNAIO 2004 Rev. C.F. 24 ottobre 2011 RIASSUNTO AUTORIZZAZIONI A MONTARE PER DISCIPLINE PATENTI NON AGONISTICHE PATENTE A PATENTE A/at PATENTE A/V

Dettagli

CENTRO IPPICO AMBASSADOR

CENTRO IPPICO AMBASSADOR CENTRO IPPICO AMBASSADOR Presenta ENDURANCE FRANCIACORTA 2015 23-24 - 25 Ottobre 2015 Gara Internazionale di Endurance CEI3* - 160km CEI2* - 120km CEI1* - 90km Coppa Lombardia Endurance CENB - 90km CENA

Dettagli

DIPARTIMENTO F.I.S.E. DRESSAGE 2005

DIPARTIMENTO F.I.S.E. DRESSAGE 2005 DIPARTIMENTO F.I.S.E. DRESSAGE 2005 Ratificato dal Consiglio Federale nella Sua riunione del 7 marzo 2005 con delibera n 264 Programma Dipartimento Dressage 2005 Pagina 1 PROGRAMMA DIPARTIMENTO DRESSAGE

Dettagli

Regolamento del Campionato Italiano Master in tipo libero

Regolamento del Campionato Italiano Master in tipo libero Appendice 1 al Regolamento Master Regolamento del Campionato Italiano Master in tipo libero Art. 1 Istituzione del Campionato Italiano Master E istituito il Campionato Italiano Master in Tipo Libero da

Dettagli

##( # ) *+*,-.)% ///0) 0)

##( # ) *+*,-.)% ///0) 0) !" # $%&!'! ##( # ) *+*,-.)% ///0) 0) " ( "1,2,+!"#$"%& % ' ' ( () * + #,' * * ' ' -./0&%,&#%1233#24-.5/#%1233#24-.5/#% 1233#2 -.50&%,&#%1233#26 /' 74-.5/#% 1233#24-.5/0&%,&#%1233#2 289112%,:&;&%#%&6,(71:

Dettagli

In FITETREC-ANTE sono ammesse tutte le tipologie di monta sostenute da una storiografia tecnica univocamente riconosciuta senza alcuna distinzione.

In FITETREC-ANTE sono ammesse tutte le tipologie di monta sostenute da una storiografia tecnica univocamente riconosciuta senza alcuna distinzione. FORMAZIONE FEDERALE NORMATIVA PATENTI e BREVETTI Turismo Equestre- TREC- MdL- MdL Veloce Cross Country 2015 2016 In FITETREC-ANTE sono ammesse tutte le tipologie di monta sostenute da una storiografia

Dettagli

Ai Comitati Organizzatori di concorsi S.O. nel 2013 Ai Comitati Regionali Ai Presidenti di Giuria

Ai Comitati Organizzatori di concorsi S.O. nel 2013 Ai Comitati Regionali Ai Presidenti di Giuria Ai Comitati Organizzatori di concorsi S.O. nel 2013 Ai Comitati Regionali Ai Presidenti di Giuria e, p.c. Alle Segreterie di concorso Numerica Progetti srl Roma, 20 dicembre 2013 rs / Prot. n.11451 OGGETTO

Dettagli

3 - COMPETENZE DELL OPERATORE TECNICO EQUESTRE DI BASE

3 - COMPETENZE DELL OPERATORE TECNICO EQUESTRE DI BASE FORMAZIONE OPERATORI TECNICI EQUESTRI DI BASE N.P. 1 GENERALITA La struttura dei corsi per OPERATORI TECNICI EQUESTRI DI BASE di nuova programmazione prevede una parte introduttiva, che si auspica comune

Dettagli

CANOTTIERI SANREMO A.S.D. C.O.N.I.

CANOTTIERI SANREMO A.S.D. C.O.N.I. CANOTTIERI SANREMO A.S.D. C.O.N.I. F.I.C. REGIONE LIGURIA COMUNE DI SANREMO XXXIII TROFEO ARISTIDE VACCHINO" 2014 18-19 ottobre 2014 REGATA INTERNAZIONAZIONALE IN SINGOLO 7.20 RISERVATA AGLI ATLETI NATI

Dettagli

CLASSI PREVISTE Added 3000,00. Added 2000,00

CLASSI PREVISTE Added 3000,00. Added 2000,00 19 AICH FUTURITY & EUROPEAN FUTURITY - FIERACAVALLI DI VERONA 6-9- NOVEMBRE 2014 Weekend classes and LAE NCHA approved Show office: +39 3473825813 Fax: +39 0372 454882 Email:conqueress2@hotmail.com Sito

Dettagli

DOMENICA 01 MARZO 2015

DOMENICA 01 MARZO 2015 CON L' APPROVAZIONE DEL COMITATO REGIONALE F.I.S.E. DEL FRIULI VENEZIA GIULIA ORGANIZZA DOMENICA 01 MARZO 2015 PRESSO IL CENTRO " MAURO BOMBARDELLA" località Rosa di San Vito al Tagliamento (PN) CEN B

Dettagli

REGOLAMENTI CORSA IN MONTAGNA 2015

REGOLAMENTI CORSA IN MONTAGNA 2015 REGOLAMENTI CORSA IN MONTAGNA 2015 1. NORME GENERALI 1.1 La corsa in montagna è una specialità dell'atletica leggera. 1.2 La gara di corsa in montagna si svolge all'aperto, su un percorso naturale, in

Dettagli

R E G O L A M E N T O

R E G O L A M E N T O R E G O L A M E N T O 1. L A.S.D. Trofeo TOPOLINO Sci indice ed organizza, con l'approvazione della F.I.S.I. e del Comitato Trentino FISI, una gara valida quale Selezione Nazionale per il 54 Trofeo Topolino

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali DIPARTIMENTO DELLE POLITICHE COMPETITIVE, DELLA QUALITA AGROALIMENTARE, IPPICHE E DELLA PESCA DIREZIONE GENERALE PER LA PROMOZIONE DELLA QUALITA

Dettagli

OGGETTO: CONCORSI SPERIMENTALI 2013

OGGETTO: CONCORSI SPERIMENTALI 2013 OGGETTO: CONCORSI SPERIMENTALI 2013 Tale concorso per distinguerlo dagli altri (A e B) sarà proposto come S 1) Questo è un concorso di due giornate e mezza che può a secondo delle esigenze degli utenti

Dettagli

Settore Sport Equestri

Settore Sport Equestri Settore Sport Equestri REGOLAMENTO 2014 A.S.I. - Associazioni Sportive Sociali Italiane Sede Nazionale: Via Barnaba Oriani, 91/103-00197 Roma IL SETTORE 1.1 Finalità ed obiettivi 1.2 Struttura del Settore

Dettagli

Amatori (1978-1989) Master MM35 (1973/77) Master MF35 (1973/77) Master MM40 (1968/72) Master MF40 (1968/72) Master MM45 (1963/67)

Amatori (1978-1989) Master MM35 (1973/77) Master MF35 (1973/77) Master MM40 (1968/72) Master MF40 (1968/72) Master MM45 (1963/67) CAMPIONATO NAZIONALE LIBERTAS 2012 DI CORSA CAMPESTRE 63 LEVA NAZIONALE LIBERTAS MASCHILE DI CORSA CAMPESTRE 48 LEVA NAZIONALE LIBERTAS FEMMINILE DI CORSA CAMP ESTRE 19 TROFEO NAZ. LIBERTAS MASTER / AMATORI

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO Cat. MASTER COASTAL-ROWING su imbarcazioni 1x, 2x e 4x+ (F. e M.) (Non valido per la Classifica Nazionale F.I.C.

CAMPIONATO ITALIANO Cat. MASTER COASTAL-ROWING su imbarcazioni 1x, 2x e 4x+ (F. e M.) (Non valido per la Classifica Nazionale F.I.C. C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO POLISPORTIVA SAN MARCO VILLAGGIO DEL PESCATORE (DUINO) 1) INVITO 2) 3) La Federazione Italiana Canottaggio indice e la Polisportiva San Marco organizza a DUINO,

Dettagli

REGOLAMENTO ATTIVITA EQUESTRI

REGOLAMENTO ATTIVITA EQUESTRI REGOLAMENTO ATTIVITA EQUESTRI ASS. SP. SCUDERIA LA VENTURINA CASCINA VENTURINA 20085 LOCATE TRIULZI (MI) TEL/FAX: 02/90731131 1 1.QUALIFICA DI SOCIO Per frequentare l Associazione è necessario essere in

Dettagli

La Federazione italiana di atletica leggera indice e l A.S.D. Atletica Capo di Leuca organizza Sabato 20 e Domenica 21 Giugno 2015 il

La Federazione italiana di atletica leggera indice e l A.S.D. Atletica Capo di Leuca organizza Sabato 20 e Domenica 21 Giugno 2015 il La Federazione italiana di atletica leggera indice e l A.S.D. Atletica Capo di Leuca organizza Sabato 20 e Domenica 21 Giugno 2015 il Trofeo Ciolo 2015 Campionato italiano Cadetti per regioni di corsa

Dettagli

REGOLAMENTI ATTIVITA INVERNALE 2012

REGOLAMENTI ATTIVITA INVERNALE 2012 REGOLAMENTI ATTIVITA INVERNALE 2012 CAMPIONATO REGIONALE INDIVIDUALE DI CROSS ALL/JUN/SEN-PRO Pizzo (VV), 22 Gennaio 2012 1.La Fidal indice e l Atletica Conoscere Jonadi organizza i Campionati Regionali

Dettagli

Italian Freestyle Contest 015

Italian Freestyle Contest 015 Italian Freestyle Contest 015 TAPPA DI CAMPIONATO ITALIANO CKI DISCIPLINA FREESTYLE VALEVOLE PER L'ASSEGNAZIONE DEL TITOLO DI CAMPIONE NAZIONALE Bando di Regata Provvisorio 1 CIRCOLO ORGANIZZATORE: ASSOCIAZIONE

Dettagli

XI MEETING ROMANA CALLIGARIS 2015 XI MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2015 IV MEMORIAL BIANCA LOKAR 2015

XI MEETING ROMANA CALLIGARIS 2015 XI MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2015 IV MEMORIAL BIANCA LOKAR 2015 XI MEETING ROMANA CALLIGARIS 2015 XI MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2015 IV MEMORIAL BIANCA LOKAR 2015 Trieste, 9-10 maggio 2015 Regolamento L A. S. D. Unione Sportiva Triestina Nuoto in collaborazione con

Dettagli

DISPOSIZIONI TECNICHE E REGOLAMENTI VARI 2013

DISPOSIZIONI TECNICHE E REGOLAMENTI VARI 2013 DISPOSIZIONI TECNICHE E REGOLAMENTI VARI 2013 Specialità Raffa 1 PREMESSA ANNO SPORTIVO L'anno sportivo 2013 inizia il 1 ottobre 2012 e termina il 31 dicembre 2013. Dal 2014 l anno sportivo avrà inizio

Dettagli

COPPA DELLE REGIONI DI ENDURANCE 8-9-10 OTTOBRE 2015

COPPA DELLE REGIONI DI ENDURANCE 8-9-10 OTTOBRE 2015 Associazione Dilettantistica Equestre Valtiberina COPPA DELLE REGIONI DI ENDURANCE 8-9-10 OTTOBRE 2015 INFORMAZIONI 1.REGOLAMENTI La Manifestazione è organizzata in base al Regolamento delle Gare di Endurance

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA BOCCE COMITATO REGIONALE EMILIA ROMAGNA TROFEO JUNIOR BOCCE EMILIA ROMAGNA 2012 REGOLAMENTO

FEDERAZIONE ITALIANA BOCCE COMITATO REGIONALE EMILIA ROMAGNA TROFEO JUNIOR BOCCE EMILIA ROMAGNA 2012 REGOLAMENTO FEDERAZIONE ITALIANA BOCCE COMITATO REGIONALE EMILIA ROMAGNA TROFEO JUNIOR BOCCE EMILIA ROMAGNA 2012 REGOLAMENTO Indice: Introduzione e prassi organizzativa p. 1 Assegnazione delle tappe p. 3 Svolgimento

Dettagli

e, p.c. Al Consiglio Federale Alla Commissione Salto Ostacoli Alle Segreterie di concorso Numerica Progetti srl

e, p.c. Al Consiglio Federale Alla Commissione Salto Ostacoli Alle Segreterie di concorso Numerica Progetti srl Allegato n. 8 Ai Comitati Organizzatori di concorsi S.O. nel 2004 Ai Comitati Regionali Ai Presidenti di Giuria Roma, 3 agosto 2004 Prot. n. 7540 e, p.c. Al Consiglio Federale Alla Commissione Salto Ostacoli

Dettagli

COMITATO PROVINCIALE ACSI SETTORE CICLISMO DI PESARO-URBINO REGOLAMENTO ATTIVITA CICLOAMATORIALI PER L ANNO 2015

COMITATO PROVINCIALE ACSI SETTORE CICLISMO DI PESARO-URBINO REGOLAMENTO ATTIVITA CICLOAMATORIALI PER L ANNO 2015 1 COMITATO PROVINCIALE ACSI SETTORE CICLISMO DI PESARO-URBINO REGOLAMENTO ATTIVITA CICLOAMATORIALI PER L ANNO 2015 CICLOTURISMO Campionato Individuale di Cicloturismo (C.I.C.). ( In 16 prove ) Campionato

Dettagli

Forum Europeo delle Associazioni Sportive, Culturali e del Tempo Libero. Sezione Ginnastica Artistica Femminile

Forum Europeo delle Associazioni Sportive, Culturali e del Tempo Libero. Sezione Ginnastica Artistica Femminile Forum Europeo delle Associazioni Sportive, Culturali e del Tempo Libero Sezione Ginnastica Artistica Femminile In convenzione con: A.S.I. Alleanza Sportiva Italiana Settore Promozionale Agonistico TROFEO

Dettagli

NORME ATTUATIVE 2015

NORME ATTUATIVE 2015 C.O.N.I. Struttura Tecnica Federale F.C.I. FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA Struttura Tecnica Federale Settore Strada NORME ATTUATIVE 2015 Cat. Elite s.c./ Under 23 / Juniores / Donne Elite / Donne Junior

Dettagli

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE Roma, 02.10.2015 Prot. n. 619 Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Alle Società di Ginnastica Artistica AICS ----------- Loro Sedi Oggetto: Campionato Nazionale di Ginnastica Artistica

Dettagli

FIDAL TOSCANA REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE E LA PARTECIPAZIONE A MANIFESTAZIONI REGIONALI E PROVINCIALI DI CORSE SU STRADA 2008

FIDAL TOSCANA REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE E LA PARTECIPAZIONE A MANIFESTAZIONI REGIONALI E PROVINCIALI DI CORSE SU STRADA 2008 FIDAL TOSCANA REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE E LA PARTECIPAZIONE A MANIFESTAZIONI REGIONALI E PROVINCIALI DI CORSE SU STRADA 2008 Art.1 DEFINIZIONI 1. Le manifestazioni di atletica leggera sono costituite

Dettagli

TROFEO BRANCADORI 2012

TROFEO BRANCADORI 2012 TROFEO BRANCADORI 2012 Il settore velocità Pista & Salita Autostoriche si arricchisce di una nuova iniziativa per 500 e derivate a ruote coperte e scoperte (Formula Monza 875), da sempre sinonimo di competizione,

Dettagli

Manifestazione di corsa su strada Maratonina di Km 21,097; Corsa competitiva Km 14,000 Corsa OPEN di Km 6,900 ;

Manifestazione di corsa su strada Maratonina di Km 21,097; Corsa competitiva Km 14,000 Corsa OPEN di Km 6,900 ; A.S.D. Atletica Pula 09010 Pula (CA)-C.F.92173040921 Tel. 3483030161-3472910760 www.asdatleticapula.it 6^MARATONINA DEI FENICI PULA SABATO 23 MAGGIO 2015 Manifestazione di corsa su strada Maratonina di

Dettagli

CAMPIONATI ITALIANi MASTER DI CROSS

CAMPIONATI ITALIANi MASTER DI CROSS CAMPIONATI ITALIANi MASTER DI CROSS 08 Marzo 2015 TORINO parco carrara con il patrocinio di: sponsor ufficiali della manifestazione: PANIFICIO CON FORNO Mario Crivellaro Via Chiesa della Salute 94, Torino

Dettagli

Gara Nazionale. Che cos è il Sound Karate PROGRAMMA DELLA GARA

Gara Nazionale. Che cos è il Sound Karate PROGRAMMA DELLA GARA I CC Con il patrocinio del Comune di Mola di Bari Assessorato allo Sport L' A.S.D. Picca Karate Team Mola di Bari ORGANIZZA DOMENICA 20 Febbraio Febbraio 2011 ore 9.00 il 1 Trofeo Nazionale Sound Karate

Dettagli

MANIFESTAZIONE PATROCINATA DAL COMUNE DI FELTRE. Feltre, 28 e 29 MARZO 2015 PROGRAMMA PROVVISORIO

MANIFESTAZIONE PATROCINATA DAL COMUNE DI FELTRE. Feltre, 28 e 29 MARZO 2015 PROGRAMMA PROVVISORIO GARA INTERREGIONALE FREE PER ATLETI NON AMMESSI ALLA COPPA ITALIA XIII edizione TROFEO CITTA' DI FELTRE II MEMORIAL GIOVANNI BELATI (valevole per i passaggi di categoria) MANIFESTAZIONE PATROCINATA DAL

Dettagli

C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO

C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO 1) INVITO La Federazione Italiana Canottaggio indice e il Circolo Canottieri Piediluco, quale Comitato Organizzatore, in collaborazione con: Delegazione Regionale

Dettagli

RISERVATO ALLE CLASSI BAMBINI-FANCIULLI M/F - RAGAZZI M/F ESORDIENTI/A M/F ESORDIENTI/B M/F CADETTI M/F JUNIORES M/F SENIORES M/F

RISERVATO ALLE CLASSI BAMBINI-FANCIULLI M/F - RAGAZZI M/F ESORDIENTI/A M/F ESORDIENTI/B M/F CADETTI M/F JUNIORES M/F SENIORES M/F RISERVATO ALLE CLASSI BAMBINI-FANCIULLI M/F - RAGAZZI M/F ESORDIENTI/A M/F ESORDIENTI/B M/F CADETTI M/F JUNIORES M/F SENIORES M/F ORGANIZZAZIONE: COMITATO PROVINCIALE CSEN DI BARI UFFICIO GARE NAZIONALE

Dettagli

FEDERAZIONE COLOMBOFILA ITALIANA

FEDERAZIONE COLOMBOFILA ITALIANA FEDERAZIONE COLOMBOFILA ITALIANA Alleg. circ. prot. FCI : 709/2010 del 1-10-2010 MOSTRA NAZIONALE DEL COLOMBO VIAGGIATORE presso Gruppo Colombofilo di Reggio Emilia Via Mazzacurati, 30 Reggio Emilia DOMENICA

Dettagli

1^ COPPA ITALIA JUDO CSEN FAENZA 11-12 OTTOBRE 2014

1^ COPPA ITALIA JUDO CSEN FAENZA 11-12 OTTOBRE 2014 1^ COPPA ITALIA JUDO CSEN FAENZA 11-12 OTTOBRE 2014 Organizzato dal: Centro Sportivo Educativo Nazionale Settore Nazionale Judo Comitato Provinciale di Ravenna con il PATROCINIO : F.I.J.L.K.A.M. NAZIONALE

Dettagli

Informazioni. cell.: 348 0500868 e-mail: info@emcdue.net

Informazioni. cell.: 348 0500868 e-mail: info@emcdue.net Informazioni cell.: 348 0500868 e-mail: info@emcdue.net Carissimi Amici e Colleghi, Il Foro di Sondrio ha aderito di buon grado all invito di patrocinare l organizzazione dei 47 Campionati Nazionali di

Dettagli

REGOLAMENTO UISP 2015

REGOLAMENTO UISP 2015 REGOLAMENTO UISP 2015 11 CIRCUITO PODISTICO CANAVESANO UISP DI CORSA CAMPESTRE SU STRADA E IN MONTAGNA. Il Comitato organizzatore del 11 Circuito Podistico Canavesano UISP organizza ed assegna i seguenti

Dettagli

C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO. CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI E JUNIORES (Valido per la Classifica Agonistica Nazionale)

C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO. CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI E JUNIORES (Valido per la Classifica Agonistica Nazionale) C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO 1) INVITO La Federazione Italiana Canottaggio indice e l Idroscalo Club A.S.D. e il C.U.S. Milano A.S.D., quale Comitato Organizzatore, in collaborazione con il

Dettagli

HORSE-BALL REGOLAMENTO PARTECIPAZIONE EVENTI NAZIONALI E INTERNAZIONALI. ver.1.0

HORSE-BALL REGOLAMENTO PARTECIPAZIONE EVENTI NAZIONALI E INTERNAZIONALI. ver.1.0 HORSE-BALL REGOLAMENTO PARTECIPAZIONE EVENTI NAZIONALI E INTERNAZIONALI ver.1.0 approvato dal Consiglio Federale con delibera n. nnn in data gg mm 2013 HORSE-BALL REGOLAMENTO PARTECIPAZIONE EVENTI NAZIONALI

Dettagli

ATLETICA LEGGERA PROGRAMMI REGOLAMENTI 2014-2015. CATEGORIE E DISTANZE: campestre, strada e montagna. Categorie anni gare individuali staffette

ATLETICA LEGGERA PROGRAMMI REGOLAMENTI 2014-2015. CATEGORIE E DISTANZE: campestre, strada e montagna. Categorie anni gare individuali staffette ATLETICA LEGGERA PROGRAMMI REGOLAMENTI 2014-2015 1. Campionato provinciale di atletica leggera: saranno 10 le gare valide per il campionato Provinciale di atletica leggera e precisamente 2 di corsa campestre,

Dettagli

BOLZANO ON ICE. Associazione Sportiva Dilettantistica Pattinaggio Artistico. PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano 31.gennaio.-01.

BOLZANO ON ICE. Associazione Sportiva Dilettantistica Pattinaggio Artistico. PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano 31.gennaio.-01. ALTO ADIGE - SŰDTIROL ICE CUP DI PATTINAGGIO ARTISTICO PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano 31.gennaio.-01.febbraio 2015 Trofeo nazionale categorie FREE ALTO ADIGE - SŰDTIROL ICE CUP DI PATTINAGGIO

Dettagli

XV Challenge Europeo Peter Dale Prima Tappa Cavaglià, 28-29 marzo 2015

XV Challenge Europeo Peter Dale Prima Tappa Cavaglià, 28-29 marzo 2015 XV Challenge Europeo Peter Dale Prima Tappa Cavaglià, 28-29 marzo 2015 ORGANIZZATORE : J & G La Scuderia SSD Regione Monforno Cascina Belvedere 236 13881 Cavaglià (Biella) Italia CONTATTI : Telefono +39

Dettagli

F.I.S.E. Dipartimento Salto Ostacoli

F.I.S.E. Dipartimento Salto Ostacoli Ai Comitati Organizzatori di concorsi S.O. nel 2008 Ai Comitati Regionali Ai Presidenti di Giuria e, p.c. Alla Commissione Salto Ostacoli Alle Segreterie di Concorso Numerica Progetti srl Roma, 16 settembre

Dettagli

GRANFONDO VALLE DEL TEVERE COPPA CITTA DI FIANO ROMANO TROFEO MASSIMO GILI

GRANFONDO VALLE DEL TEVERE COPPA CITTA DI FIANO ROMANO TROFEO MASSIMO GILI GRANFONDO VALLE DEL TEVERE COPPA CITTA DI FIANO ROMANO TROFEO MASSIMO GILI REGOLAMENTO Il Cicloclub Fiano Romano asd organizza, domenica 13 settembre, la 2 edizione della Granfondo Valle del Tevere città

Dettagli

I.DEFINIZIONE Manifestazione di motocross è una prova di velocità in circuito chiuso fuoristrada, con ostacoli naturali e/o artificiali.

I.DEFINIZIONE Manifestazione di motocross è una prova di velocità in circuito chiuso fuoristrada, con ostacoli naturali e/o artificiali. F E D E R A Z I O N E M O T O C I C L I S T I C A I T A L I A N A C O M I T A T O R E G I O N A L E T R E N T O -- B O L Z A N O R E G O L A M E N T O R E G I O N A L E 2 0 1 4 M O T O C R O S S E M I

Dettagli

TENNIS TAVOLO 2013-2014

TENNIS TAVOLO 2013-2014 TENNIS TAVOLO 2013-2014 Il Centro Sportivo Italiano, Comitato Provinciale di Milano, in collaborazione con SPORT-ORG snc, organizza l attività 2013/14 di Tennis Tavolo. 1 11 COPPA CSI PROVINCIALE INDIVIDUALE

Dettagli

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE REGIONALI

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE REGIONALI Pagina 1 FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE REGIONALI stagione sportiva 2007 2008 Delibera n. 37 Consiglio Regionale n. 22 del 29/05/2007 PER

Dettagli

Campionato Regionale H2O UISP Campania 2015

Campionato Regionale H2O UISP Campania 2015 Al Presidente UISP Regionale Campania Ai Comitati Territoriali UISP Al Responsabile del GAN Campania Alle Società affiliate Campionato Regionale H2O UISP Campania 2015 Marina di Camerota (SA) - 14 Giugno

Dettagli

COMITATO REGIONALE LIGURE

COMITATO REGIONALE LIGURE COMITATO REGIONALE LIGURE INTEGRAZIONE ALLE NORME ATTUATIVE NAZIONALI ANNO 2014 CATEGORIA GIOVANISSIMI PREMESSA Le presenti norme integrano quanto stabilito nel Regolamento Tecnico e nelle Norme Attuative

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SETTORE PADDLE (edizione 2010 Atti ufficiali n. 10/2010)

REGOLAMENTO DEL SETTORE PADDLE (edizione 2010 Atti ufficiali n. 10/2010) REGOLAMENTO DEL SETTORE PADDLE (edizione 2010 Atti ufficiali n. 10/2010) CAPO I GENERALITÀ Articolo 1 Settore paddle 1. In attuazione delle disposizioni statuarie è costituito il settore paddle per l organizzazione

Dettagli

Roma, 17.02.2014 Prot. n. 145. Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Alle Società di Nuoto AICS -------------------- Loro Sedi

Roma, 17.02.2014 Prot. n. 145. Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Alle Società di Nuoto AICS -------------------- Loro Sedi Roma, 17.02.2014 Prot. n. 145 Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Alle Società di Nuoto AICS -------------------- Loro Sedi Oggetto: SPORTINFIORE 2014 - Campionati Nazionale di Nuoto

Dettagli

P.W.K.A. CLUB ITALIA

P.W.K.A. CLUB ITALIA P.W.K.A. CLUB ITALIA ACCADEMIA NAZIONALE T IEN SHAN P AI (LAZIO) CON IL PATROCINIO DEL COMITATO REGIONALE LAZIO MSP ITALIA ORGANIZZA 8 CAMPIONATO NAZIONALE DI KUNG FU ROMA 26 e 27 MAGGIO 2007 PRESSO L

Dettagli

QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015

QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015 QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015 Affiliazione Confsport Italia (comprensiva del tess.to del Presidente e di 2 Dirigenti) Riaffiliazione Confsport Italia (comprensiva del tess.to del Presidente e di 2 Dirigenti)

Dettagli

Cos è il footgolf? 1 Tirrenia Footgolf Trophy Pag. 1di5

Cos è il footgolf? 1 Tirrenia Footgolf Trophy Pag. 1di5 Cos è il footgolf? Il Footgolf accomuna l eleganza del golf alla passione del calcio, creando un mix vincente tale da entusiasmare gli sportivi di tutte le età. Per giocare basta un pallone, una tecnica

Dettagli

INDIVIDUALE E PER SQUADRE 2015

INDIVIDUALE E PER SQUADRE 2015 ASSOCIAZIONE PESCA SPORTIVA E ATTIVITA' SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PADOVA CAMPIONATO PROMOZIONALE SERIE C DI PESCA ALLA TROTA TORRENTE INDIVIDUALE E PER SQUADRE 2015 SOCIETA ORGANIZZATRICI E CAMPI

Dettagli

Meeting Nazionale Indoor Palaindoor di Ancona Sabato 08 Gennaio 2011

Meeting Nazionale Indoor Palaindoor di Ancona Sabato 08 Gennaio 2011 Sabato 08 Gennaio 2011 Ritrovo ore 15.00 inizio gare ore 16.00 Categorie U 60 400 1500 Asta Triplo Categorie D 60 400 1500 Alto Lungo Seniores O X X X X X Seniores O X X X X X Promesse M X X X X X Promesse

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB CATANZARO 3 CAMPIONATO REGIONALE SLALOM CALABRESE ANNO 2015 REGOLAMENTO

AUTOMOBILE CLUB CATANZARO 3 CAMPIONATO REGIONALE SLALOM CALABRESE ANNO 2015 REGOLAMENTO AUTOMOBILE CLUB CATANZARO 3 CAMPIONATO REGIONALE SLALOM CALABRESE ANNO 2015 REGOLAMENTO Art. 1 Denominazione L Automobile Club Catanzaro, di seguito denominato Comitato Organizzatore (in forma abbreviata

Dettagli

REGOLAMENTO DEL BEACH TENNIS

REGOLAMENTO DEL BEACH TENNIS (edizione 2011 Atti ufficiali n. 4/2011) (aggiornamento Atti ufficiali n. 7/2011) CAPO I GENERALITÀ Articolo 1 Settore beach tennis 1. In attuazione delle disposizioni statuarie è costituito il settore

Dettagli

CAMPIONATI ITALIANI TRIATHLON SPRINT INDIVIDUALE ASSOLUTO E A SQUADRE A STAFFETTA COPPA CRONO TRIATHLON GRAND FINAL CIRCUITO IPS

CAMPIONATI ITALIANI TRIATHLON SPRINT INDIVIDUALE ASSOLUTO E A SQUADRE A STAFFETTA COPPA CRONO TRIATHLON GRAND FINAL CIRCUITO IPS CAMPIONATI ITALIANI TRIATHLON SPRINT INDIVIDUALE ASSOLUTO E A SQUADRE A STAFFETTA COPPA CRONO TRIATHLON GRAND FINAL CIRCUITO IPS RICCIONE (RN) 3 e 4 OTTOBRE 2015 INDICE 1. Organizzazione 1.1 Come raggiungere

Dettagli

1 TORNEO INTERNAZIONALE FEMMINILE DI JUDO Repubblica di San Marino

1 TORNEO INTERNAZIONALE FEMMINILE DI JUDO Repubblica di San Marino 1 TORNEO INTERNAZIONALE FEMMINILE DI JUDO Repubblica di San Marino MONTECCHIO, 9-10 APRILE 2011 Sabato 9 aprile Torneo Internazionale femminile di Judo Repubblica di SAN MARINO * * * * * * * * * KATA Femminile

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA KARATE

FEDERAZIONE ITALIANA KARATE Alle Società/Associazioni affiliate Mestre, 29/12/2014 Lett. n. 13/14 OGGETTO: 6 Campionato Regionale Veneto Con la presente, desidero informarvi su quanto segue. 6 CAMPIONATO REGIONALE VENETO Viene organizzato

Dettagli

Possono partecipare tutti gli atleti in regola con il tesseramento 2015. domenica 8 marzo 2015 BACIALLA BIKE Terontola (AR)

Possono partecipare tutti gli atleti in regola con il tesseramento 2015. domenica 8 marzo 2015 BACIALLA BIKE Terontola (AR) 1) Circuito Toscano di granfondo e mediofondo di MTB Possono partecipare tutti gli atleti in regola con il tesseramento 2015 2) Composizione del Circuito Il trofeo si svolgerà in n. 6 prove: domenica 8

Dettagli