FORMAZIONE TECNICA 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FORMAZIONE TECNICA 2015"

Transcript

1 FORMAZIONE TECNICA 2015 CALENDARIO CORSI CORSO BASE PLC -FPWIN Pro CORSO INTERMEDIO PLC -FPWIN Pro CORSO AVANZATO PLC -FPWIN Pro- CORSO BASE HMI SERIE HM500 -HMWIN- CORSO BASE FP WEB SERVER & FPWEB DESIGNER CORSO INTERMEDIO FP WEB SERVER CORSO SERVOAZIONAMENTI BRUSHLESS/ MOTION CONTROL CORSI DI FORMAZIONE NON CALENDARIZZATI INFORMAZIONI SUI CORSI Pag.2 Pag.3 Pag.5 Pag.6 Pag.8 Pag.10 Pag.12 Pag.14 Pag.16 Pag.19 Pagina 1 di 20

2 Calendario Corsi: CORSI DI FORMAZIONE DATE PROGRAMMATE CORSO BASE PLC FPWIN Pro 18 Febbraio Settembre 2015 CORSO INTERMEDIO PLC FPWIN Pro 20 Maggio Novembre 2015 CORSO BASE FP WEB SERVER & FPWEB DESIGNER 11 Marzo Ottobre 2015 CORSO SERVOAZIONAMENTI BRUSHLESS/MOTION CONTROL 25 Marzo Ottobre 2015 CORSO BASE HMI SERIE HM500 HMWIN 9 Aprile Novembre 2015 CORSO INTERMEDIO FP WEB SERVER 11 Giugno Novembre 2015 CORSO AVANZATO PLC FPWIN Pro 02 Dicembre 2015 Panasonic Electric Works si riserva la facoltà di apportare delle variazioni al calendario dei corsi. In caso di modifiche, ne sarà data tempestiva comunicazione. Ci riserviamo inoltre di annullare o rimandare ad un'altra data i corsi qualora non si raggiunga il numero minimo degli iscritti o per eventi straordinari. Corsi su richiesta Panasonic è disponibile ad organizzare edizioni straordinarie dei corsi in calendario e allo stesso tempo training ad hoc su specifiche esigenze e necessità presso la nostra o la vostra azienda. Pagina 2 di 20

3 CORSO BASE PLC - FPWIN Pro- Codice: CFP1 Obiettivi del corso: Fornire ai partecipanti le conoscenze base sul software di programmazione FPWIN Pro dei PLC Panasonic secondo standard IEC Prerequisiti: E richiesta una minima conoscenza della logica programmata e del funzionamento dei plc. Argomenti: PLC Panasonic Indirizzamento Introduzione allo standard IEC Presentazione dell ambiente di programmazione. Variabili Compilatore Monitor dati Funzioni principali Esempi di programmazione Panoramica sui controllori programmabili Panasonic Indirizzamento (bit word) Indirizzamento I/O fisso e variabile Memoria dati e memoria programma Velocità di esecuzione programma Elenco ed utilizzo delle funzioni IEC principali - Vantaggi 10 motivi per scegliere un software secondo lo standard IEC Flessibilità del compilatore nell utilizzo dei vari tipi di funzione Navigatore progetto - Parametri PLC (registri di sistema e di comunicazione) - Librerie standard - Task (Programmi) - Aree ritentive e non - POU Linguaggi di Programmazione Variabili Globali e Locali GVL descrizioni dei campi Tipi di dichiarazioni (Global, Global Retain, etc..) Utilizzo delle variabili Globali all interno dei POU Tipi di dato (INT, WORD, REAL etc..) Sistema IEC per la dichiarazione di una variabile Opzioni di compilazione, Memoria utilizzata Esempi di simulazione e risoluzione di un errore in compilazione Monitor intestazione (LVL) e dati - Timer, Contatori, Funzioni algebriche Panasonic e IEC - Import export progetto e variabili globali Pagina 3 di 20

4 Quota di iscrizione: Durata del corso: 1 giornata Numero di partecipanti: 4 min. - 8 max. Quota individuale di partecipazione al corso: 300,00 (+Iva al 19% in caso di mancata iscrizione al V.I.E.S-scambi intercomunitari) Codice: CFP1 Per partecipanti provenienti dalla stessa azienda, è previsto uno sconto del 20% sulla quota del secondo partecipante e del 30% sul terzo o ulteriori. Il corso è gratuito (valido per una sola persona) acquistando uno degli starter kit: KITGT02FP0RC14R; KITGT05FP0RC32P; KITGT02FPXC14R; KITGT05FPXC30R. Il corso gratuito potrà essere usufruito entro 10 mesi dalla data di acquisto dello Starter Kit. Per maggiori informazioni sulle tipologie di starter kit in promozione: Per informazioni commerciali e gestione dell ordine contattare il referente commerciale di zona. Le esercitazioni pratiche saranno realizzate su PLC Serie FP0R. Pagina 4 di 20

5 CORSO INTERMEDIO PLC - FPWIN Pro- Codice: CFP2 Obiettivi del corso: Fornire ai partecipanti le conoscenze più pratiche che teoriche per un miglior utilizzo del software di programmazione FPWIN Pro (standard IEC61131) dei PLC Panasonic. Approfondire alcune delle funzioni principali quali: gestione della porta seriale, eseguire esercizi con il protocollo generico di comunicazione, rete PLC link, funzioni motion e protocollo Modbus. Prerequisiti: Aver partecipato al corso base di programmazione PLC (CFP1) o possedere analoghe conoscenze. Argomenti: Introduzione all ambiente di programmazione Funzioni: Scambio dati in seriale, motion e modbus FUN e FB Librerie Esempi programma in LD Quota di iscrizione: Durata del corso: 1 giornata Numero di partecipanti: 4 min. - 8 max. FPWIN Pro: - Menu di programmazione - Linguaggi di programmazione - Indirizzamento I/O. Memoria dati e memoria programma - Variabili globali/locali e loro utilizzo. Tipi di dati - Compilatore - Simulazione e risoluzione di un errore in compilazione - Monitor dati - Array e DUT - F95_ASC - F159_MTRN - F145/F146_MODBUS - F173_PWM - Creazione, differenze e funzionamento - Creazione, importazione, modifica e gestione password - Esempi relativi alle funzioni Quota individuale di sola partecipazione al corso: 350,00 (+Iva al 19% in caso di mancata iscrizione al V.I.E.S-scambi intercomunitari) Codice: CFP2 Per partecipanti provenienti dalla stessa azienda, è previsto uno sconto del 20% sulla quota del secondo partecipante e del 30% sul terzo o ulteriori. Le esercitazioni pratiche saranno realizzate su PLC Serie FP0R. Pagina 5 di 20

6 CORSO AVANZATO PLC - FPWIN Pro- Codice: CFP3 Obiettivi del corso: Fornire tutti gli strumenti necessari per un utilizzo a livello Avanzato dell ambiente di sviluppo FPWIN Pro, sfruttandone tutte le potenzialità, con un introduzione alle nuove funzioni messe a disposizione dal nuovo PLC FP7. Prerequisiti: La partecipazione a questo corso è consigliata a coloro che hanno una buona conoscenza dei PLC Panasonic (indirizzamento) e degli elementi fondamentali dell ambiente di sviluppo FPWIn Pro quali POU (programmi, FB, Fun), variabili (globali e locali), Librerie (Installa, Crea) o aver partecipato al corso base (CFP1) ed intermedio (CFP2) di programmazione PLC. Argomenti: Ambiente di programmazione I linguaggi di programmazione Programmazione in ST FB & Function Librerie Strutture dati complesse Funzioni di conversione Export GVL Finestre gestione funzioni e variabili Regole per la dichiarazione delle variabili Monitor Tipi di file Opzioni programma Generale Upload programma da PLC Comparazione tra i diversi linguaggi disponibili Considerazioni sul compilato generato dai diversi linguaggi Documentazione disponibile Assegnazioni, operazioni aritmetiche, operatori condizionali IF e CASE, set/reset di bit Utilizzo di funzioni IEC e funzioni Panasonic Cicli FOR, WHILE, REPEAT Help contestuale sintassi Commenti, commenti nidificati, opzioni di compilazione errori supplementari Compilazione condizionata nel linguaggio ST Come crearle Come importarle Come inserire Fun e FB Librerie Panasonic disponibili Array (monodimensionali, bidimensionali, tridimensionali) Stringhe DUT, DUT con overlapping (sovrapposizione aree) Gestione Data ed Ora Esempi di utilizzo di Array, Stringhe, DUT, Data ed Ora Pagina 6 di 20

7 Nuove funzioni/dut disponibili Funzioni di conversione Funzioni per la gestione delle analogiche Istruzioni per controllo di processo Tool instructions (Motion control) General purpose handling Funzioni e DUT per l interfaccia con i pannelli GT Nuove funzioni di tipo FP FP7 (opzionale) - Indirizzamento PLC FP7 - Configurazione HW e impostazioni delle schede avanzate - Funzioni che permettono di rendere la programmazione dipendente solo dallo slot number - Esempi applicativi di utilizzo delle DUT sovrapposte - Conversione programma da FP0R, FPX, FP, FP2 a FP7 GET Pointer Riferimenti Incrociati Modifiche on-line Gestione livelli di sicurezza Interrupt Periodica ed associata ad ingressi esterni Come associare un programma ad un interrupt Quota di iscrizione: Durata del corso: 1 giornata Numero di partecipanti: 3 min. 6 max. Quota di partecipazione al corso: 400,00 (+Iva al 19% in caso di mancata iscrizione al V.I.E.S-scambi intercomunitari) Codice: CFP3 Per partecipanti provenienti dalla stessa azienda, è previsto uno sconto del 20% sulla quota del secondo partecipante e del 30% sul terzo o ulteriori. Le esercitazioni pratiche saranno realizzate su PLC Serie FP0R. Pagina 7 di 20

8 CORSO BASE HMI SERIE HM500 - HM WIN- Codice: CFH1 Obiettivi del corso: Fornire ai partecipanti le conoscenze necessarie per poter realizzare un applicazione per i pannelli operatore Serie HM500 mediante il software di sviluppo HM Win. Prerequisiti: E richiesta una conoscenza di base dell ambiente Windows, pannelli operatore e controllori programmabili. Argomenti: Pannelli operatore Serie HM500 Introduzione dell ambiente di programmazione Variabili e configurazione driver di comunicazione Analisi funzionalità dei pannelli HM500 Accesso remoto Cenni sulle caratteristiche hardware dei pannelli operatore: HM504, HM507, HM510, HM513 Installazione del software HM Win Panoramica dell ambiente di sviluppo HM Win L'editor grafico: - creazione di una pagina - librerie simboli e widgets - eventi e template - pannello comandi contestuali alla risorsa selezionata Configurazione driver di comunicazione Creazione variabili e import variabili da PLC Esempio applicativo Configurazione allarmi e storico allarmi Configurazione e utilizzo delle ricette Impostazione trend Gestione del multilingua Gestione utenti e password Esempi applicativi VNC Windows Client Web Server FTP Server Pagina 8 di 20

9 Quota di iscrizione: Durata del corso: 1 giornata Numero di partecipanti: 3 min. - 5 max. Quota di sola partecipazione al corso: 300,00 (+Iva al 19% in caso di mancata iscrizione al V.I.E.S-scambi intercomunitari) Codice: CFH1 Per partecipanti provenienti dalla stessa azienda, è previsto uno sconto del 20% sulla quota del secondo partecipante e del 30% sul terzo o ulteriori. Il corso è gratuito (valido per una sola persona) acquistando la licenza software AIHMWIN_license. Il corso gratuito potrà essere usufruito entro 10 mesi dalla dall acquisto della licenza software. Le esercitazioni pratiche saranno realizzate su pannello operatore HM507/HM510 e PLC Serie FP0R. Pagina 9 di 20

10 CORSO BASE FP WEB SERVER & FPWEB DESIGNER Codice: CFW1 Obiettivi del corso: Fornire ai partecipanti le conoscenze fondamentali dello standard Ethernet e dell utilizzo/configurazione del modulo Web Server per PLC Panasonic. Prerequisiti: E richiesta una conoscenza di base dei plc Panasonic e delle nozioni principali sul bus Ethernet. Argomenti: Bus Ethernet Caratteristiche del modulo FP Web Server Caratteristiche del modulo FP Web Server Expansion FP Web Configurator FP Web Designer Panoramica soluzioni Ethernet offerte da Panasonic Illustrazione delle caratteristiche hardware Panoramica funzionalità e modalità operative utilizzando il modulo FP Web Server Documentazione disponibile Illustrazione delle caratteristiche hardware Panoramica funzionalità e modalità operative utilizzando il modulo FP Web Server abbinato alla FP Web Server Expansion Documentazione disponibile Configurazione del modulo FP Web Server (inizializzazione e modifica indirizzo IP) Impostazione della comunicazione tra PLC e FP Web Server Download di un applicativo di prova Programmazione remota PLC via Ethernet Esempio di accesso ai dati del PLC via pagina html Come creare un progetto Interfaccia grafica e librerie software Come utilizzare le variabili globali esportate da FPWIN Pro Come visualizzare i dati elaborati e raccolti dal modulo FP Web- Server Esempio applicativo Pagina 10 di 20

11 Quota di iscrizione: Durata del corso: 1 giornata Numero di partecipanti: 3 min. - 6 max. Quota di sola partecipazione al corso: 300,00 (+Iva al 19% in caso di mancata iscrizione al V.I.E.S-scambi intercomunitari) Codice: CFW1 Per partecipanti provenienti dalla stessa azienda, è previsto uno sconto del 20% sulla quota del secondo partecipante e del 30% sul terzo o ulteriori. Il corso è gratuito (valido per una sola persona) acquistando lo starter kit KITFPWEB. Il corso gratuito potrà essere usufruito entro 10 mesi dalla data di acquisto dello Starter Kit. Per maggiori informazioni: (cliccare sul logo Starter Kit Web Automation presente in alto a destra nella landing page). Le esercitazioni pratiche saranno realizzate su PLC Serie FP0R, FP Web Server e relativa espansione. Pagina 11 di 20

12 CORSO INTERMEDIO FP WEB SERVER Codice: CFW2 Obiettivi del corso: Fornire ai partecipanti un approfondimento tecnico delle funzionalità e soluzioni applicative del modulo FP Web Server per PLC Panasonic. Prerequisiti: Aver partecipato al corso base FP Web Server (CFWB1) o possedere analoghe conoscenze. Argomenti: Caratteristiche del modulo FP Web Server e FP Web Expansion Libreria FP Web Server Data Logger su SD Card Invio di FTP Server/Client Modbus TCP Server/Client Modalità Stand-alone più script Dial-out e invio SMS Breve illustrazione delle caratteristiche hardware Cenni sulle funzionalità e modalità operative FP Web Configurator: software per la configurazione del modulo FP Web Server Illustrazione caratteristiche della nuova libreria FP Web Server Tool per esportazione variabili utilizzate su FP Web Server e successiva importazione su PLC Esempi di utilizzo della libreria FP Web Server su PLC Parametrizzazione del modulo FP Web Server (Tag Data logger) per il logging dei dati su SD Card Integrazione funzionalità di Data Logging su PLC mediante utilizzo libreria FP Web Server Esempio applicativo Parametrizzazione del modulo Web Server (Tag ) per l invio di con file in allegato Testo ed indirizzi pre-impostati o definiti dinamicamente dal PLC mediante utilizzo libreria FP Web Server Esempio applicativo Configurazione FP Web Server in modalità FTP Server Configurazione FP Web Server in modalità FTP Client mediante utilizzo libreria FP Web Server Esempio applicativo Illustrazione modalità operative Modbus TCP Configurazione FP Web Server in modalità Modbus TCP Server Configurazione FP Web Server in modalità Modbus TCP Client mediante utilizzo libreria FP Web Server Esempio applicativo Configurazione FP Web Server in modalità stand-alone Utilizzo degli script sul modulo FP Web Server Esempio applicativo Configurazione Dial-out tramite modem GPRS (modem GT864- QUAD) Invio SMS mediante modem GT864-QUAD Esempio applicativo (sola dimostrazione da parte del docente) Pagina 12 di 20

13 Quota di iscrizione: Durata del corso: 1 giornata Numero di partecipanti: 3 min. - 6 max. Quota individuale di partecipazione al corso: 300,00 (+Iva al 19% in caso di mancata iscrizione al V.I.E.S-scambi intercomunitari) Codice: CFW2 Per partecipanti provenienti dalla stessa azienda, è previsto uno sconto del 20% sulla quota del secondo partecipante e del 30% sul terzo o ulteriori. Le esercitazioni pratiche saranno realizzate su PLC Serie FP0R, FP Web Server e relativa espansione. Pagina 13 di 20

14 CORSO SERVOAZIONAMENTI BRUSHLESS/MOTION CONTROL Codice: CFMT1 Obiettivi del corso: Fornire le conoscenze tecniche di base per la parametrizzazione, la messa in servizio, l installazione dei Servosistemi Brushless. Tecniche per il controllo posizione. Prerequisiti: Conoscenza di base dei sistemi Brushless, servo azionamento e di controllo e una minima conoscenza del software di programmazione FPWIN Pro per controllori Panasonic. Argomenti: Caratteristiche servo azionamenti Panaterm v5.0 MSelect Motion a bordo plc Bus Motion Panoramica servo azionamenti Panasonic MINAS Liqi MINAS A5 MINAS A5E MINAS A5N MINAS A5B MINAS A5II. Parametrizzazione del servomotore. Monitor dello stato di funzionamento, esecuzione di grafici, assegnazione pin connettore comandi. Autotuning e Real Time Autotuning. Scelta corretta della potenza del motore in base alla meccanica ed alla tipologia del movimento. Descrizione funzionalità ed esempi. Cablaggio plc-servoazionamento. Cablaggio KIT LIQI. Panoramica funzioni motion a bordo plc, esempio pratico F171- F172 a bordo FP0R con FPWin Pro. Nuove function block motion all-in-one per tutti i plc Panasonic serie FP. Panoramica bus motion Panasonic Real Time Express di Panasonic Ethercat TRIO Motion. Esempio cablaggio bus e movimentazione con bus ethernet (Control Configurator PM). Esempio di funzionamento bus con plc Libreria standard per utilizzo con plc. Pagina 14 di 20

15 Quota di iscrizione: Durata del corso: 1 giornata Numero di partecipanti: 3 min. - 6 max. Quota individuale di partecipazione al corso: 300,00 (+Iva al 19% in caso di mancata iscrizione al V.I.E.S-scambi intercomunitari) Codice: CFMT1 Per partecipanti provenienti dalla stessa azienda, è previsto uno sconto del 20% sulla quota del secondo partecipante e del 30% sul terzo o ulteriori. Il corso è gratuito (valido per una sola persona) acquistando uno degli starter kit Minas LIQI in promozione: KITLIQI400W; KITLIQI750W. Il corso gratuito potrà essere usufruito entro 10 mesi dalla data di acquisto dello Starter Kit. Per maggiori informazioni: (cliccare sul Minas Liqi Starter Kit presente nella landing page). Per informazioni commerciali e gestione dell ordine contattare il referente commerciale di zona. Le esercitazioni pratiche saranno realizzate su PLC Serie FP0R e servo driver Minas LIQI. Pagina 15 di 20

16 CORSI DI FORMAZIONE NON CALENDARIZZATI Panasonic è disponibile ad organizzare su richiesta i corsi di formazione sottostanti non calendarizzati. Gli argomenti del corso possono essere modificati previo accordo con l organizzazione Panasonic. Per informazioni contattare il vostro referente commerciale di zona. CORSO AVANZATO SERVOAZIONAMENTI BRUSHLESS/MOTION CONTROL Codice: CFMT2 Obiettivi del corso: Fornire le conoscenze tecniche di base per la parametrizzazione, la messa in servizio, l installazione di una rete di servoazionamenti Brushless. Prerequisiti: Conoscenza avanzata del software di programmazione FPWin Pro e del software di configurazione Panaterm. Argomenti: Panoramica reti motion Configurazione RTEX Libreria RTEX Ethercat, MINAS A5B, Master Ethercat Introduzione alle reti motion RTEX (Real Time Express) ed Ethercat. MINAS A5N e MINAS A5B. Cablaggio Rete RTEX. Panaterm per MINAS A5N. Impostazione di una rete motion con il software Control configurator PM. Test di comunicazione e prime movimentazioni. Utilizzo della libreria software per FPWinPro. Esempi pratici, ServoOn, Jog, Homing, Scrittura Tabelle, Movimentazioni. Cablaggio rete Ethercat ed impostazione assi slave per rete ethercat. Configurazione rete ethercat con master TRIO motion Controller Esempio pratico e movimentazioni. Pagina 16 di 20

17 CORSO AVANZATO FP WEB SERVER Codice: CFW3 Obiettivi del corso: Fornire un approfondimento tecnico delle funzionalità avanzate del modulo FP Web Server. Prerequisiti: La partecipazione a questo corso è consigliata a coloro che hanno partecipato al corso base ed intermedio FP Web Server o possedere analoghe conoscenze e una minima conoscenza di base delle architetture di rete. Argomenti: OpenVPN Stand alone Data Logger Modbus RTU (facoltativo) Utilizzo dell FP Web Server come OpenVPN Client. Panoramica soluzioni OpenVPN disponibili. Vantaggi di una soluzione basata su OpenVPN. Esempio applicativo. Utilizzo dell FP Web Server in modalità stand alone (senza PLC) Gestione degli script. Esempio applicativo. Creazione/gestione DataLogger con formattazione speciale. Esempio applicativo. Utilizzo delle interfacce di comunicazione con protocollo Modbus RTU. Esempi applicativi. Pagina 17 di 20

18 CORSO HMI (Serie GT) - GTWIN- Obiettivi del corso: Fornire una dettagliata panoramica delle principali funzioni per la realizzazione di progetti HMI mediante software di configurazione GTWIN. Prerequisiti: E richiesta una minima conoscenza del software di configurazione GTWIN per terminali operatore Serie GT e del funzionamento dei plc. Argomenti: Serie GT in breve Breve introduzione alla programmazione Funzionalità Utilizzo della SD Card Esempi applicativi Caratteristiche dei pannelli operatore Serie GT Ambiente di sviluppo Terminal GTWIN Creazione di un progetto e interfacciamento con plc Librerie grafiche Inserimento dati e testi mediante tastiera Creazione di oggetti personalizzati (tasti funzione) e registrazione dei medesimi in libreria Lista e storico allarmi Trend Gestione degli utenti (livelli di accesso) Gestione multilingua Data Logging Gestione ricette Storico allarmi Download/Upload applicativo del pannello operatore e del PLC Panasonic Pagina 18 di 20

19 Informazioni sui corsi: Modalità di iscrizione Per partecipare ai corsi di formazione, è necessario compilare via internet il form di preiscrizione Modulo di pre-registrazione collegandosi al nostro sito All avvenuta registrazione sarete contattati a mezzo dal personale organizzativo Panasonic il quale, previa verifica della disponibilità dei posti al corso di vostro interesse, confermerà la vostra partecipazione ed invierà allo stesso tempo la scheda di iscrizione che dovrà essere compilata dal partecipante/società e trasmessa via fax al numero Modalità di pagamento Versamento anticipato tramite bonifico bancario, indicando come causale corso di formazione, intestato a PANASONIC ELECTRIC WORKS EUROPE AG (Rudolf Diesel Ring 2, Holzkirchen, Germany) presso: Unicredit banca Spa IBAN: IT 40 A La QUOTA DI PARTECIPAZIONE, dovrà pervenire entro 10 giorni dalla data dell inizio del corso, contestualmente sarà emessa la fattura. Quota di partecipazione La quota di partecipazione comprende il materiale didattico cartaceo ed elettronico, coffee break ed il pranzo di mezzogiorno. Rinunce L eventuale rinuncia al corso di formazione, dovrà essere comunicata alla D.ssa Rossignoli inviando un all'indirizzo Se la rinuncia al corso sarà comunicata al personale organizzativo Panasonic entro 5 giorni antecedenti la data di inizio del corso darà diritto al totale rimborso della quota versata. Qualora non sia comunicata entro tale termine non darà diritto ad alcun rimborso. Variazione o annullamento del corso programmato Panasonic Electric Works si riserva la facoltà di apportare delle variazioni al calendario dei corsi. In caso di modifiche, ne sarà data tempestiva comunicazione. Ci riserviamo inoltre di annullare o rimandare ad un'altra data i corsi qualora non si raggiunga il numero minimo degli iscritti. Nel caso la nuova data del corso non fosse di gradimento al partecipante, la quota versata sarà rimborsata. Pagina 19 di 20

20 Orario dei corsi I corsi di formazione si svolgono presso la sede Panasonic Electric Works Italia, via del commercio 3-5, Bussolengo (VR), dalle ore 9.00 alle ore ( pausa pranzo). I corsi sono tenuti presso un aula attrezzata con apparecchiature per le esercitazioni (ad eccezione del Personal Computer, a carico del partecipante). Al termine del corso sarà rilasciato a ciascun partecipante un attestato di frequenza. Per maggiori informazioni Per qualsiasi informazione contattare La D.ssa Rossignoli al numero oppure inviare una all'indirizzo Pagina 20 di 20

FORMAZIONE TECNICA 2017

FORMAZIONE TECNICA 2017 FORMAZIONE TECNICA 2017 CALENDARIO CORSI CORSO BASE PLC -FPWIN Pro CORSO INTERMEDIO PLC -FPWIN Pro CORSO AVANZATO PLC -FPWIN Pro- CORSO BASE MOTION CONTROL Pag.2 Pag.3 Pag.5 Pag.6 Pag.8 INFORMAZIONI SUI

Dettagli

L'utilizzo delle strutture dati nella programmazione del PLC in ambiente IEC61131, rende la gestione di attuatori e sensori più intuitiva ed efficace.

L'utilizzo delle strutture dati nella programmazione del PLC in ambiente IEC61131, rende la gestione di attuatori e sensori più intuitiva ed efficace. L'utilizzo delle strutture dati nella programmazione del PLC in ambiente IEC61131, rende la gestione di attuatori e sensori più intuitiva ed efficace. 28/10/2014 IT 2 Regole per la dichiarazione delle

Dettagli

Visualizzatore Posizionatore e Applicazioni

Visualizzatore Posizionatore e Applicazioni PAG. 1 PAG. 2 VISUALIZZATORE POSIZIONATORE e Applicazioni Aprile 2009 Visualizzatore Posizionatore e Applicazioni VISUALIZZATORE di QUOTE - TELEMACO Il VisualizzatoreTelemaco è costituito da una unità

Dettagli

PROGRAMMA FORMAZIONE SCADA/HMI MOVICON

PROGRAMMA FORMAZIONE SCADA/HMI MOVICON PROGRAMMA FORMAZIONE SCADA/HMI MOVICON Il programma di formazione Movicon prevede la disponibilità dei seguenti corsi: Corso base : Nr. 1 gg. Presso sede Progea o centro autorizzato. Su accordo, presso

Dettagli

Corso Starter Approccio completo alla tecnologia Saia PCD

Corso Starter Approccio completo alla tecnologia Saia PCD Corsi di programmazione Saia PCD -------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Corso Starter Approccio completo

Dettagli

Datalogger web contaimpulsi

Datalogger web contaimpulsi Datalogger web contaimpulsi Versione 6 ingressi con Ethernet (GW-IMP-WEB-1) 1 Datalogger web conta impulsi Il datalogger web conta impulsi è in grado di conteggiare gli impulsi sugli ingressi digitali

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

Introduzione Il programma di formazione base di Movicon prevede la disponibilità di nr. 10 moduli, così suddivisibili:

Introduzione Il programma di formazione base di Movicon prevede la disponibilità di nr. 10 moduli, così suddivisibili: Introduzione Il programma di formazione base di Movicon prevede la disponibilità di nr. 10 moduli, così suddivisibili: Corso base 1 = nr. 5 moduli, 1 gg. presso sede Progea o centro autorizzato Corso base

Dettagli

Microsoft Education Courses

Microsoft Education Courses Microsoft Education Courses Spark S.r.l. Via Ostiense 131/L 00154 Roma 1 Presentazione...4 Condizione di partecipazione...4 Condizioni di pagamento...4 Elenco corsi...5 WINDOWS NT SERVER 4.0...5 MICROSOFT

Dettagli

FORMAZIONE SU AUTOMATION PLATFORM.NExT

FORMAZIONE SU AUTOMATION PLATFORM.NExT FORMAZIONE SU AUTOMATION PLATFORM.NExT Introduzione Il programma di formazione di Automation Platform.NExT prevede la possibilità di usufruire di corsi base per l introduzione e l avvio all uso della nuova

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE INDIVIDUALE

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE INDIVIDUALE ANNO SCOLASTICO: 2014-2015 DISCIPLINA: TECNOLOGIE INFORMATICHE CLASSE: 1 CA INDIRIZZO: COSTRUZIONI AMBIENTE E TERRITORIO DOCENTI: TISO EMANUELE SECCHI BARBARA 1 2 3 4 5 6 ELENCO MODULI ARGOMENTI PRINCIPALI

Dettagli

«Messa in sicurezza di uno stabilimento per acque minerali tramite soluzioni integrate di networking e telecontrollo»

«Messa in sicurezza di uno stabilimento per acque minerali tramite soluzioni integrate di networking e telecontrollo» AssoAutomazione Associazione Italiana Automazione e Misura «Messa in sicurezza di uno stabilimento per acque minerali tramite soluzioni integrate di networking e telecontrollo» Relatori: Ing. Antonio Allocca

Dettagli

Dott. Davide Tamellini Ing. Vittorio Agostinelli. Automazione. AssoAutomazione

Dott. Davide Tamellini Ing. Vittorio Agostinelli. Automazione. AssoAutomazione La gestione dell IP dinamico in rete GPRS con utilizzo del protocollo IEC60870: il concetto di Plc Gprs Manager, nella comunicazione wireless con standard IEC, applicato alle reti idriche geograficamente

Dettagli

Automazione e controllo

Automazione e controllo Automazione e controllo Argomento MACCHINE Equipaggiamenti elettrici e quadri a bordo macchina: progettazione e realizzazione Esporre le principali direttive e normative del settore. Illustrare una metodologia

Dettagli

Catalogo Corsi di Formazione 2008

Catalogo Corsi di Formazione 2008 Catalogo Corsi di Formazione 2008 Linea di offerta Corsi di formazione sulle tecniche di programmazione e manutenzione. I corsi di formazione sono strutturati in modo da fornire, in funzione del grado

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

QUALI SONO GLI OBIETTIVI DEI CORSI?

QUALI SONO GLI OBIETTIVI DEI CORSI? Gentili Clienti, Mitsubishi Electric Europe B.V. è lieta di presentare il programma corsi tenuti presso la nostra sede situata al Centro Dir. Colleoni Palazzo Sirio Viale Colleoni, 7 20864 Agrate Brianza

Dettagli

Verona, 29-30 ottobre 2013!

Verona, 29-30 ottobre 2013! Verona, 29-30 ottobre 2013! Il Machine Controller piattaforma integrata di Controllo, Motion, Robotica, Visione e Sicurezza su bus EtherCAT Omron Electronics spa Ing. Marco Filippis Product Manager Servo,

Dettagli

I nostri corsi serali

I nostri corsi serali I nostri corsi serali del settore informatica Office WEB Anno formativo 2012-13 L Agenzia per la Formazione, l Orientamento e il Lavoro Nord Milano nasce dall unione di importanti e storiche esperienze

Dettagli

Servoazionamento Flessibile - Serie Hi-Drive

Servoazionamento Flessibile - Serie Hi-Drive www.parker-eme.com/hidrive Servoazionamento Flessibile - Serie Breve panoramica Descrizione è una serie di servoamplificatori completamente digitali ad elevate prestazioni per il controllo di motori brushless

Dettagli

Catalogo Corsi di Formazione

Catalogo Corsi di Formazione Catalogo Corsi di Formazione 2010 Linea di Corsi di formazione sulle tecniche di programmazione e manutenzione. I corsi di formazione sono strutturati in modo da fornire, in funzione del grado di preparazione

Dettagli

I nostri corsi serali

I nostri corsi serali I nostri corsi serali del settore informatica WEB Anno formativo 2013-14 L Agenzia per la Formazione, l Orientamento e il Lavoro Nord Milano nasce dall unione di importanti e storiche esperienze territoriali.

Dettagli

Unità intelligenti serie DAT9000

Unità intelligenti serie DAT9000 COMPONENTI PER L ELETTRONICA INDUSTRIALE E IL CONTROLLO DI PROCESSO Unità intelligenti serie DAT9000 NUOVA LINEA 2010 www.datexel.it serie DAT9000 Le principali funzioni da esse supportate, sono le seguenti:

Dettagli

A Febbraio 2014 saranno erogati corsi per un totale di 4 argomenti in 9 approfondimenti differenti.

A Febbraio 2014 saranno erogati corsi per un totale di 4 argomenti in 9 approfondimenti differenti. Alla cortese attenzione del Dirigente Scolastico, e per conoscenza al Coordinatore di laboratorio (settore elettrico, elettronico, meccanico ed informatico) Milano, 09/01/2014 Oggetto: Giornate Formative

Dettagli

Tra Ottobre e Novembre 2014 saranno erogati corsi per un totale di 4 argomenti in 10 giornate complessive.

Tra Ottobre e Novembre 2014 saranno erogati corsi per un totale di 4 argomenti in 10 giornate complessive. Alla cortese attenzione del Dirigente Scolastico, e per conoscenza al Coordinatore di laboratorio (settore elettrico, elettronico, meccanico ed informatico) Milano, 21/07/2014 Oggetto: Giornate Formative

Dettagli

PIANO DI LAVORO CLASSI PRIME Indirizzo AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING - SEZIONI A - B MATERIA INFORMATICA DOCENTE MARGHERITA CALISTI

PIANO DI LAVORO CLASSI PRIME Indirizzo AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING - SEZIONI A - B MATERIA INFORMATICA DOCENTE MARGHERITA CALISTI MODULO 1 CONCETTI BASE TEMPI 1 Introduzione all informatica 2 Hardware 3 Software Conoscere le caratteristiche della comunicazione informatica. Conoscere le applicazioni dell informatica nelle diverse

Dettagli

VERIS. Manuale Utente - Verifica Emissibilità, Inquiry Revoche - - Installazione e gestione -

VERIS. Manuale Utente - Verifica Emissibilità, Inquiry Revoche - - Installazione e gestione - Manuale Utente - Verifica Emissibilità, Inquiry Revoche - - Installazione e gestione - Indice 1. Scopo e campo di applicazione...3 2. Riferimenti...3 3. Definizioni e acronimi...3 4. Introduzione...3 5.

Dettagli

Nota Tecnica Premium HMI 4.0.1152 TN0022

Nota Tecnica Premium HMI 4.0.1152 TN0022 Premium HMI 4.0.1152 Introduzione Il documento raccoglie le note di rilascio per la versione 4.0.1152 di Premium HMI. Le principali novità introdotte riguardano i seguenti aspetti: Nuove funzioni per una

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I S A L E R N O

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I S A L E R N O U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I S A L E R N O Guida rapida per l utilizzo del servizio HDA - Web Versione 1.0 Giugno 2004 SOMMARIO 1 Introduzione... 2 1.1 Scopo... 2 2 Modalità di inoltro di

Dettagli

Telecontrollo con soluzione PLC GPRS Manager per le reti di Pubblica Utilità.

Telecontrollo con soluzione PLC GPRS Manager per le reti di Pubblica Utilità. Relatore: Ing. Recchia Simone Responsabile Tecnico Panasonic Electric Works Italia Telecontrollo con soluzione PLC Manager per le reti di Pubblica Utilità. Case history di un automazione distribuita per

Dettagli

Caratteristiche Software PAC

Caratteristiche Software PAC Caratteristiche Software PAC Sistema operativo Sul modello Achille è presente il sistema operativo è Windows XP Embedded con estensione Real Time. Tale sistema operativo offre una interfaccia di programmazione

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

E completamente personalizzabile potrete variare colori, i Vs. dati i riferimenti per i contatti, i prodotti in tempo reale.

E completamente personalizzabile potrete variare colori, i Vs. dati i riferimenti per i contatti, i prodotti in tempo reale. e.commerce dinamico sul Web multilingua, consente di gestire un e.commerce anche ad utenti poco esperti grazie alla semplicità d'uso del pannello amministratore che permette la gestione dei clienti, abilitarli

Dettagli

AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO 31

AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO 31 AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO 31 Z-RTU Unità remota di telecontrollo serie Z-PC UNITÀ DI CONTROLLO MODULI I/O DIGITALI MODULI I/O ANALOGICI MODULI SPECIALI MODULI DI COMUNICAZIONE SOFTWARE E ACCESSORI I/O

Dettagli

Tra Settembre e Novembre 2012 saranno erogati corsi per un totale di 8 argomenti in 14 approfondimenti differenti.

Tra Settembre e Novembre 2012 saranno erogati corsi per un totale di 8 argomenti in 14 approfondimenti differenti. Alla cortese attenzione del Dirigente Scolastico, e per conoscenza al Coordinatore di settore elettrico, elettronico ed informatico Milano, 05/06/2012 Oggetto: Giornate Formative gratuite per i Docenti

Dettagli

Gefran Software. Applicazioni. Caratteristiche. Profilo. Soffiatrici ad estrusione continua (singola - doppia) Soffiatrici a testa di accumulo

Gefran Software. Applicazioni. Caratteristiche. Profilo. Soffiatrici ad estrusione continua (singola - doppia) Soffiatrici a testa di accumulo 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1

Dettagli

SLIO. Semplifica la vita. OCTOBER 13

SLIO. Semplifica la vita. OCTOBER 13 SLIO Semplifica la vita. 1 IL SISTEMA SLIO È VERSATILE Può essere comandato direttamente da pannelli o moduli di teleassistenza. Utilizzo tradizionale: comandato da un PLC, all interno di una rete di comunicazione.

Dettagli

Corso Riconosciuto dal M.I.U.R. (40 ore)

Corso Riconosciuto dal M.I.U.R. (40 ore) Corso di formazione a distanza Creare slide e presentazioni didattiche Multimediali (MIUR10) (40 ore) Tema della formazione on-line è l insieme dei metodi, tecniche e tecnologie per progettare e realizzare

Dettagli

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros Configurator è uno strumento facile ed intuitivo nel suo utilizzo, che vi permetterà di realizzare in breve tempo il dimensionamento di canne fumarie e renderà

Dettagli

Autoware Ladder Tool (per Arduino ) Basic Tutorial

Autoware Ladder Tool (per Arduino ) Basic Tutorial Per iniziare. Utilizzare il ns. pacchetto Autoware Ladder Tool (in breve Ladder Tool) per Arduino è veramente semplice. Elenchiamo qui di seguito i passi necessari per eseguire la ns. prima esercitazione.

Dettagli

N.B.: DISPONIBILITA INVERNO 2014 FAQ ACS700 versione 9

N.B.: DISPONIBILITA INVERNO 2014 FAQ ACS700 versione 9 N.B.: DISPONIBILITA INVERNO 2014 FAQ ACS700 versione 9 1) Quali sono le principali differenze fra ACS790 e la ACS700 versione 9? La nuove release di ACS offre le seguenti nuove funzionalià: Possibilità

Dettagli

Logic Lab. un progetto italiano. www.axelsw.it. soluzioni SOFTWARE PER L'AUTOMAZIONE INDUSTRIALE

Logic Lab. un progetto italiano. www.axelsw.it. soluzioni SOFTWARE PER L'AUTOMAZIONE INDUSTRIALE Logic Lab soluzioni SOFTWARE PER L'AUTOMAZIONE INDUSTRIALE un progetto italiano www.axelsw.it Logic Lab La garanzia e l economia degli standard più diffusi sul mercato LogicLab è un ambiente di sviluppo

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014 Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO BASE DI INFORMATICA Il corso di base è indicato per i principianti e per gli autodidatti che vogliono

Dettagli

EXCEL per l AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE

EXCEL per l AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE EXCEL per l AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE Utilizzare al meglio Excel nell attività operativa della Funzione Amministrazione del Personale 1ª Edizione - Roma Livello Base 10-11-24-25 ottobre 2013 Livello

Dettagli

Z-GPRS2 / Z-GPRS2-SEAL IL PIÙ SEMPLICE SISTEMA DI TELEGESTIONE PER APPLICAZIONI UNIVERSALI

Z-GPRS2 / Z-GPRS2-SEAL IL PIÙ SEMPLICE SISTEMA DI TELEGESTIONE PER APPLICAZIONI UNIVERSALI / -SEAL IL PIÙ SEMPLICE SISTEMA DI TELEGESTIONE PER APPLICAZIONI UNIVERSALI DATALOGGER GSM/GPRS CON I/O INTEGRATO E FUNZIONI DI TELECONTROLLO 100% Made & Designed in Italy EASY Z GPRS2 EASY LOG VIEWER

Dettagli

Telecontrollo con soluzione PLC GPRS Manager per le reti di Pubblica Utilità.

Telecontrollo con soluzione PLC GPRS Manager per le reti di Pubblica Utilità. Relatore: Ing. Recchia Simone Responsabile Tecnico Panasonic Electric Works Italia Telecontrollo con soluzione PLC Manager per le reti di Pubblica Utilità. Case history di un automazione distribuita per

Dettagli

MANUALE UTENTE. Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati

MANUALE UTENTE. Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati MANUALE UTENTE Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati INDICE ACCESSO AL SERVIZIO... 3 GESTIONE DESTINATARI... 4 Aggiungere destinatari singoli... 5 Importazione utenti...

Dettagli

PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE

PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE DISCIPLINA: Prime Monte ore annuo Libro di Testo 66 ore di laboratorio E-book dal sito www.matematicamente.it. Pettarin ECDL Modulo 1, Modulo 2, Modulo 3, Modulo

Dettagli

Gestione Informatizzata degli Esami di teoria per il Conseguimento e la Revisione della patente di guida A e B

Gestione Informatizzata degli Esami di teoria per il Conseguimento e la Revisione della patente di guida A e B Gestione Informatizzata degli Esami di teoria per il Svolgimento Esami Guida Operativa Esaminatore Aggiornamenti Gennaio 2011 INDICE Gestione degli Esami di Teoria per il 1. INTRODUZIONE ALL USO DELLA

Dettagli

I nostri corsi serali

I nostri corsi serali I nostri corsi serali del settore informatica Progettazione WEB WEB marketing Anno formativo 2014-15 L Agenzia per la Formazione, l Orientamento e il Lavoro Nord Milano nasce dall unione di importanti

Dettagli

Creazione e gestione di indagini con Limesurvey. Sito online: www.limesurvey.org/en/

Creazione e gestione di indagini con Limesurvey. Sito online: www.limesurvey.org/en/ Creazione e gestione di indagini con Limesurvey Sito online: www.limesurvey.org/en/ Cos è Limesurvey? Il Software Limesurvey è un'applicazione open source che consente ai ricercatori (o a chiunque voglia

Dettagli

SYNERGY. Software di supervisione ed energy management MANUALE OPERATIVO

SYNERGY. Software di supervisione ed energy management MANUALE OPERATIVO SYNERGY Software di supervisione ed energy management MANUALE OPERATIVO INDICE 1 INTRODUZIONE... 4 2 REQUISITI HARDWARE E SOFTWARE... 4 3 SETUP... 4 4 ACCESSO A SYNERGY E UTENTI... 5 4.1 Utenti... 5 4.2

Dettagli

SOMMARIO. 1 ISTRUZIONI DI BASE. 2 CONFIGURAZIONE. 7 STORICO. 9 EDITOR HTML. 10 GESTIONE ISCRIZIONI E CANCELLAZIONI. 11 GESTIONE MAILING LIST.

SOMMARIO. 1 ISTRUZIONI DI BASE. 2 CONFIGURAZIONE. 7 STORICO. 9 EDITOR HTML. 10 GESTIONE ISCRIZIONI E CANCELLAZIONI. 11 GESTIONE MAILING LIST. INDICE 1) SOMMARIO... 1 2) ISTRUZIONI DI BASE... 2 3) CONFIGURAZIONE... 7 4) STORICO... 9 5) EDITOR HTML... 10 6) GESTIONE ISCRIZIONI E CANCELLAZIONI... 11 7) GESTIONE MAILING LIST... 12 8) E-MAIL MARKETING...

Dettagli

LOGO! 0BA6 & 0BA7. For internal use only / Siemens AG 2010. All Rights Reserved.

LOGO! 0BA6 & 0BA7. For internal use only / Siemens AG 2010. All Rights Reserved. LOGO! 0BA6 & 0BA7 LOGO! 0BA6 & 0BA7 LOGO! la famiglia si allarga Page 2/15 2010-06-01 LOGO! Ha due nuovi moduli base LOGO! 0BA7 si aggiunge alla gamma già esistente di LOGO! 0BA6 Page 3/15 2010-06-01 Tutte

Dettagli

I nostri corsi serali

I nostri corsi serali I nostri corsi serali del settore informatica WEB Programmazione WEB Anno formativo 2013-14 L Agenzia per la Formazione, l Orientamento e il Lavoro Nord Milano nasce dall unione di importanti e storiche

Dettagli

Z-GPRS2 Z-GPRS2-SEAL

Z-GPRS2 Z-GPRS2-SEAL 100% Made & Designed in Italy -SEAL DATALOGGER GSM/GPRS CON I/O INTEGRATO E FUNZIONI DI TELECONTROLLO EASY EASY LOG VIEWER ADVANCED LANGUAGE IL PIÙ SEMPLICE SISTEMA DI TELEGESTIONE PER APPLICAZIONI UNIVERSALI

Dettagli

MODULO D ORDINE da inviare via fax al numero 0541-621903

MODULO D ORDINE da inviare via fax al numero 0541-621903 MODULO D ORDINE da inviare via fax al numero 0541-621903 Si richiede la fornitura di: CLOe - IL SOFTWARE PER LA GESTIONE DELL ORARIO DI LAVORO E LA RILEVAZIONE DELLE PRESENZE DEL PERSONALE A.T.A. PER LE

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (36 ORE)

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (36 ORE) PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (36 ORE) Il programma del corso Office Base è costituito da 6 moduli (Word, Excel, PowerPoint, Access, Internet e Posta elettronica, Reti e sistemi operativi) di cui verranno

Dettagli

Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (ICT)

Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (ICT) Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (ICT) Descrizione Corso Intermedio Il programma del corso Intermedio si sviluppa utilizzando le nozioni di base relative ad alcuni applicativi della suite

Dettagli

ACE SL7000 Lettura remota con interfaccia Ethernet Nota Applicativa

ACE SL7000 Lettura remota con interfaccia Ethernet Nota Applicativa ACE SL7000 Lettura remota con interfaccia Ethernet Nota Applicativa Questo documento illustra la modalità di lettura remota del contatore SL7000 utilizzando un server di porta seriale collegato ad una

Dettagli

WebFax- manuale utente

WebFax- manuale utente WebFax- manuale utente Release 1.3 1 INTRODUZIONE... 2 1.1 Funzionamento del WebFax... 2 1.2 Caratteristiche del WebFax... 2 2 INSTALLAZIONE DEL WEBFAX... 3 2.1 Configurazione parametri di rete... 3 2.2

Dettagli

Corso per la qualifica di Auditor Interno su Sistemi di Gestione per la Qualità ISO 9001 nel Settore Agroalimentare

Corso per la qualifica di Auditor Interno su Sistemi di Gestione per la Qualità ISO 9001 nel Settore Agroalimentare T I T O L O D E L C O R S O Corso per la qualifica di Auditor Interno su Sistemi di Gestione per la Qualità ISO 9001 nel Settore Agroalimentare D U R A T A : 16 ORE D A T A : 02-03 Dicembre 2015 S E D

Dettagli

1 2 3 4 5 6 7 8 9 7/0

1 2 3 4 5 6 7 8 9 7/0 /0 Sommario : Semplificare le operazioni di programmazione e messa in servizio Presentazione... / Caratteristiche... / Riferimenti... / / Presentazione Il software che semplifica la programmazione e la

Dettagli

Ubiquity getting started

Ubiquity getting started Introduzione Il documento descrive I passi fondamentali per il setup completo di una installazione Ubiquity Installazione dei componenti Creazione del dominio Associazione dei dispositivi al dominio Versione

Dettagli

Installazione di Solid Edge ST 4

Installazione di Solid Edge ST 4 Installazione di Solid Edge ST 4 Quella che segue è la possibilità correntemente attiva per consentirvi di esercitarvi a casa. Tale possibilità è riservata esclusivamente agli studenti del Politecnico

Dettagli

Test di comunicazione tra LOGO! 0BA7 e Pannello operatore SIMATIC

Test di comunicazione tra LOGO! 0BA7 e Pannello operatore SIMATIC Industry Test di comunicazione tra LOGO! 0BA7 e Pannello operatore SIMATIC Dispositivi utilizzati: - KTP600 Basic PN (6AV6647-0AD11-3AX0) - LOGO! 0BA7 (6ED1 052-1MD00-0AB7) KTP600 Basic PN IP: 192.168.0.2

Dettagli

Le novità del software di configurazione ETS4 e gli esempi applicativi

Le novità del software di configurazione ETS4 e gli esempi applicativi Le novità del software di configurazione ETS4 e gli esempi applicativi Cosa è ETS? KNX: dal progetto al collaudo ETS è uno strumento unificato che consente di: Progettare l'impianto KNX, definendo l'ubicazione

Dettagli

Corso per la qualifica di Auditor Interno nel settore ortofrutticolo

Corso per la qualifica di Auditor Interno nel settore ortofrutticolo T I T O L O D E L C O R S O Corso per la qualifica di Auditor Interno nel settore ortofrutticolo D U R A T A : 16 ORE D A T A : 26-27 Novembre 2015 S E D E : Aule Più (Aule+), via de Carracci 91, 40131

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

Cassa Edile Provincia Firenze

Cassa Edile Provincia Firenze IL SERVIZIO M.U.T. Lo scopo del servizio M.U.T., Modulo Unico Telematico, è quello di consentire alle aziende o ai consulenti, la trasmissione delle denunce mensili alla Cassa Edile tramite la rete Internet.

Dettagli

EFA Automazione S.r.l. Serial Bridge 3 - Modbus RTU slave to Technolife (01 ITA).doc pag. 1 / 9

EFA Automazione S.r.l. Serial Bridge 3 - Modbus RTU slave to Technolife (01 ITA).doc pag. 1 / 9 EFA Automazione S.r.l. Serial Bridge 3 - Modbus RTU slave to Technolife (01 ITA).doc pag. 1 / 9 Applicazione Integrazione di tutta la gamma di Centrali Techno (Technodin, Techno32, Techno88 e Techno200)

Dettagli

P.D.M. (Product Document Management) Hierarchycal Tree

P.D.M. (Product Document Management) Hierarchycal Tree DOKMAWEB P.D.M. (Product Document Management) Hierarchycal Tree BBL Technology Srl Via Bruno Buozzi 8 Lissone (MI) Tel 039 2454013 Fax 039 2451959 www.bbl.it www.dokmaweb.it BBL Technology srl (WWW.BBL.IT)

Dettagli

Installation Guide. Pagina 1

Installation Guide. Pagina 1 Installation Guide Pagina 1 Introduzione Questo manuale illustra la procedura di Set up e prima installazione dell ambiente Tempest e del configuratore IVR. Questo manuale si riferisce alla sola procedura

Dettagli

PANELVIEW COMPONENT PANNELLI OPERATORE SERIE COMPONENT

PANELVIEW COMPONENT PANNELLI OPERATORE SERIE COMPONENT PANELVIEW COMPONENT PANNELLI OPERATORE SERIE COMPONENT PANELVIEW COMPONENT Se cercate un componente essenziale dal valore aggiunto, ma a costi ridotti, la famiglia di pannelli operatore PanelView Component

Dettagli

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad

Dettagli

Manuale utente di Matrice Virtuale di Avigilon Control Center. Versione 5.4

Manuale utente di Matrice Virtuale di Avigilon Control Center. Versione 5.4 Manuale utente di Matrice Virtuale di Avigilon Control Center Versione 5.4 2006-2014 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene

Dettagli

ACQUISIZIONE DATI TELECONTROLLO AUTOMAZIONI

ACQUISIZIONE DATI TELECONTROLLO AUTOMAZIONI 1 ACQUISIZIONE DATI 2 TELECONTROLLO 3 BUILDING E INFRASTRUTTURE 4 AUTOMAZIONI ACQUISIZIONE DATI Sistema di acquisizione dati: sistema in grado di raccogliere, elaborare e memorizzare grandezze analogiche

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT. Formazione informatica di base IC 3 /MOS. http://www.ammega.it

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT. Formazione informatica di base IC 3 /MOS. http://www.ammega.it Formazione informatica di base IC 3 /MOS http://www.ammega.it Formazione informatica di base IC 3 Descrizione sintetica IC 3 è un Programma di Formazione e Certificazione Informatica di base e fornisce

Dettagli

DIGITAL PILL AZURE TWITTER EDIZIONE 2014

DIGITAL PILL AZURE TWITTER EDIZIONE 2014 DIGITAL PILL AZURE TWITTER EDIZIONE 2014 INTRODUZIONE La piattaforma Twitter, e il relativo ecosistema, è spesso al centro di iniziative di digital marketing. La Digital Pill Azure ha l obiettivo di proporre

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (48 ORE)

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (48 ORE) PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (48 ORE) Il programma del corso Office Base è costituito da 5 moduli (Word, Excel, PowerPoint, Access, Internet, Posta elettronica, Teoria e sistemi operativi) di cui elenchiamo

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO "LEONARDO DA VINCI" - RC PROGRAMMA DI INFORMATICA A.S. 2014/15 - CLASSE: I Q - Indirizzo Scienze applicate Prof Miritello Rita

LICEO SCIENTIFICO LEONARDO DA VINCI - RC PROGRAMMA DI INFORMATICA A.S. 2014/15 - CLASSE: I Q - Indirizzo Scienze applicate Prof Miritello Rita LICEO SCIENTIFICO "LEONARDO DA VINCI" - RC PROGRAMMA DI INFORMATICA A.S. 2014/15 - CLASSE: I Q - Indirizzo Scienze applicate Modulo 1: Introduzione all informatica Fondamenti di teoria della elaborazione

Dettagli

E-learning Guida pratica all utilizzo

E-learning Guida pratica all utilizzo E-learning Guida pratica all utilizzo Riccardo Picen 2014-2015 Sommario Cos è MOODLE?... 2 Come collegarsi alla pagina dei servizi... 2 PIATTAFORMA E-LEARNING... 3 1. Effettuare la registrazione (valida

Dettagli

NOKIA 3650 COLLEGAMENTO TRAMITE IRDA. +cgdcont=1, ip, ibox.tim.it. Sul telefono: Sul PC: CONFIGURAZIONE INTERNET WINDOWS 2000 XP

NOKIA 3650 COLLEGAMENTO TRAMITE IRDA. +cgdcont=1, ip, ibox.tim.it. Sul telefono: Sul PC: CONFIGURAZIONE INTERNET WINDOWS 2000 XP NOKIA 3650 Peso: 130 g Autonomia (in conversazione): fino a 240 min Autonomia (Stand by): fino a 200 ore Dimensioni: 129.5x57.2X25.6 mm Dotazione: Batteria (Li-lon 850 mah) Caricabatteria CD-ROM per PC

Dettagli

E completamente personalizzabile potrete variare colori, i Vs. dati i riferimenti per i contatti, i prodotti in tempo reale.

E completamente personalizzabile potrete variare colori, i Vs. dati i riferimenti per i contatti, i prodotti in tempo reale. Catalogo On Line dinamico sul Web multilingua, consente di gestire un catalogo anche ad utenti poco esperti grazie alla semplicità d'uso del pannello amministratore che permette la gestione dei clienti,

Dettagli

L informatica essenziale per il dirigente sindacale. Corso base/medio

L informatica essenziale per il dirigente sindacale. Corso base/medio 2015 Federazione Autonomi Bancari Italiani L informatica essenziale per il dirigente sindacale. Corso base/medio L informatica essenziale per il dirigente sindacale Corso base/medio Relatore: Ing. Marco

Dettagli

RTU104-C3G. Energy Management System

RTU104-C3G. Energy Management System RTU104-C3G L RTU104-C3G è la soluzione ideale per l attuazione di quanto previsto dalla Delibera 421/2014/R/eel di AEEGSI o più semplicemente chiamata RiGedi. Infatti la proposta prevede sia l apparato

Dettagli

INFORMATICA. CORSI Marzo - Maggio 2012. NUOVE DATE Esami Patente Europea del Computer. www.cfp.sm CENTRO FORMAZIONE PROFESSIONALE

INFORMATICA. CORSI Marzo - Maggio 2012. NUOVE DATE Esami Patente Europea del Computer. www.cfp.sm CENTRO FORMAZIONE PROFESSIONALE Segreteria di Stato per il Lavoro, la Cooperazione e le Poste INFORMATICA CORSI Marzo - Maggio 2012 Repubblica di San Marino CENTRO FORMAZIONE PROFESSIONALE NUOVE DATE Esami Patente Europea del Computer

Dettagli

BMSO1001. Virtual Switch. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Switch. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Switch Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Switch Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti fondamentali

Dettagli

PIANO di LAVORO A. S. 2014/ 2015 I.P.I.A. G. PLANA

PIANO di LAVORO A. S. 2014/ 2015 I.P.I.A. G. PLANA Nome docente Vessecchia Laura Materia insegnata T.I.C. Classe I A/B Manutenzione Ore complessive di insegnamento 2 ore sett. ( tot. 66) Clippy extra - Corso di informatica per il primo biennio - Vol.1

Dettagli

Newsletter marzo 2015

Newsletter marzo 2015 Newsletter marzo 2015 Indice novità Thinknx: - Aggiornamento dei client IOS tramite servizio Cloud Visualizzazione e gestione di grafici tramite i client Thinknx Gateway Sonos Funzione feedback per gli

Dettagli

http://dtco.it TIS-Office la migliore soluzione per ufficio Gestione dati tachigrafo per le flotte

http://dtco.it TIS-Office la migliore soluzione per ufficio Gestione dati tachigrafo per le flotte http://dtco.it TIS-Office la migliore soluzione per ufficio Gestione dati tachigrafo per le flotte TIS-Office la soluzione giusta per me? In base alle necessità della propria azienda, VDO offre varie soluzioni

Dettagli

Versioni x.7.8 installazione e aggiornamento

Versioni x.7.8 installazione e aggiornamento Versioni x.7.8 installazione e aggiornamento Che cosa è cambiato Gestione dell IVA per cassa... 2 Causali Contabili... 2 IVA Differita... 4 Liquidazioni IVA... 5 Riepiloghi IVA... 6 Codici Fissi (contabilità)...

Dettagli

Automazione Direzione Progetto Progettazione HSRIO

Automazione Direzione Progetto Progettazione HSRIO HSRIO_BROCHURE.DOC HSRIO HIGH SPEED REMOTE INPUT OUTPUT Nome documento: Hsrio_Brochure.doc Responsabile: Bassignana Luigi Data: 01/04/2008 1 DESCRIZIONE Sistema modulare di IO remoto ad alta velocità,

Dettagli

Guida alla registrazione on-line di un NovaSun Log

Guida alla registrazione on-line di un NovaSun Log Guida alla registrazione on-line di un NovaSun Log Revisione 4.1 23/04/2012 pag. 1 di 16 Contenuti Il presente documento è una guida all accesso e all utilizzo del pannello di controllo web dell area clienti

Dettagli

Miglioramento Generale

Miglioramento Generale CM3000 7.5 Introduzione ction Miglioramento Generale Il Sistema chiede le credenziali quando viene minimizzato il CMS Due modi quando ci sono i messaggi di avviso Immediato: Esegue un suono di avviso immediatamente

Dettagli

«Telecontrollo in tecnologia wireless Internet (GPRS) di una rete di siti a rischio inquinamento ambientale»

«Telecontrollo in tecnologia wireless Internet (GPRS) di una rete di siti a rischio inquinamento ambientale» ASSOAUTOMAZIONE ASSOCIAZIONE ITALIANA AUTOMAZIONE E MISURA «Telecontrollo in tecnologia wireless Internet (GPRS) di una rete di siti a rischio inquinamento ambientale» Relatore: Ing. Michele Frare Divisione

Dettagli

51) Linux è: A) un sistema operativo B) una periferica C) un applicazione

51) Linux è: A) un sistema operativo B) una periferica C) un applicazione Conoscenze Informatiche 51) Linux è: A) un sistema operativo B) una periferica C) un applicazione 52) Un provider è: A) un ente che fornisce a terzi l accesso a Internet B) un protocollo di connessione

Dettagli

MODULO 1 CONCETTI BASE DEL ITC (17 ORE)

MODULO 1 CONCETTI BASE DEL ITC (17 ORE) PIANO DI LAVORO ANNUALE Classe I A Disciplina: Tecnologie informatiche A.S. 2014/2015 Docente: prof. Vidhi Meri, prof. Solazzo Alessandro Ore settimanali: 3 ( di cui 2 di laboratorio) Analisi della situazione

Dettagli

La combinazione fra apertura, standard riconosciuti a livello mondiale e universalità. Ethernet

La combinazione fra apertura, standard riconosciuti a livello mondiale e universalità. Ethernet . Saia PCD Web Panel MB Tecnologia web La combinazione fra apertura, standard riconosciuti a livello mondiale e universalità 95 Un sistema di controllo/monitoraggio con tecnologia web, consiste essenzialmente

Dettagli