Programma di viaggio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Programma di viaggio"

Transcript

1 Programma di viaggio Giorno 1 Italia - Ashgabat Partenza con volo di linea. Arrivo nella capitale nella tarda notte/ mattino successivo. Trasferimento e sistemazione in hotel. Pernottamento. Giorno 2 Ashgabat Dopo colazione presto inizieremo con le visite della capitale. Sviluppatasi sotto i russi alla fine dell Ottocento, venne rasa al suolo da un terribile terremoto il 6 ottobre Venne ricostruita in stile sovietico e quel che si vede oggi è il risultato della ricostruzione operata dopo il sisma del La città è attraversata da strade diritte e perpendicolari tra loro. La principale arteria è la Prospekt Makhtumkuli. Ad Ashgabat non ci sono edifici di interesse storico, tuttavia si possono trovare edifici che hanno un valore rappresentativo della città e del paese, come il Turkmenbashi Palace situato nell'omonima piazza. Il palazzo, sede presidenziale, spicca per la sua grandiosa struttura bianca sormontata da una cupola dorata. La città è tutta puntellata di lussuosi palazzi di marmo, scintillanti cupole dorate e splendidi parchi curati, ricostruita quasi totalmente con i proventi del gas e del petrolio. Di notte lo spettacolo si accentua, perché questi palazzi sono illuminati costantemente da luci colorate di ogni sfumatura, led fluorescenti con immagini virtuali e non, installazioni ultramoderne che sembrano provenire dallo spazio. L atmosfera è assolutamente irreale e vale la pena fare un tour notturno per non perdere questo show. Se è domenica non si può fare a meno di iniziare le visite con il bazar di Tolkuchka, a qualche km fuori città, uno dei luoghi più spettacolari dell Asia Centrale, distribuito seguendo la topografia di un immenso tappeto, il mercato di Tolkuchka ripropone, suddivise in sezioni, aree dedicate al commercio degli animali e dell artigianato. Qualunque cosa cerchiate è in vendita a Tolkuchka. Ma il bazar è soprattutto sinonimo di tappeti. Visiteremo il Museo Nazionale che comprende 3 musei: il Museo Storico, il Museo naturale ed Etnografico, il Museo Presidenziale. Ci sposteremo poi fuori città per raggiungere il sito di Nissa, città fondata dai Parti nel III secolo a.c., fu fortificata con 43 torri che proteggevano il palazzo reale e un paio di templi. La favorevole posizione topografica della cittadella di Mitridate e l imponente cortina di mura turrite in mattoni crudi dovevano dare al visitatore l impressione di una guarnita roccaforte; ancora oggi, seppure trasformate in dolci ondulazioni sul bordo del tepe, le mura di Nisa Vecchia conservano un aspetto maestoso. Tuttavia, le ricerche che oramai da oltre 70 anni si susseguono sul sito sempre più evidenziano che la reale destinazione di questo impianto non era militare o strategica: non un baluardo, insomma, e

2 neppure un arroccata residenza reale, ma un vero e proprio centro destinato a cerimoniali celebrativi della dinastia arsacide. Rientro ad Ashgabat, sistemazione in hotel, pernottamento. Giorno 3 Ashgabat Mary Gonur Depe Adji Kui Mary ( 240 km, 6 h) Dopo colazione trasferimento in aeroporto per il volo domestico su Mary ( circa ore 08.00, durata volo 40 min). All arrivo si parte subito per le due escursioni che occuperanno l intera giornata: il sito di Gonur Depe e l oasi di Adji Kui, sito appartenente alla Civilta delle Oasi, ovvero una cultura di carovanieri dei deserti dell Asia centrale. Qui è stata individuata una cittadella, una fortezza e la relativa necropoli del III-II mill.a.c., oltre ad un caravanserraglio fortificato ribattezzato La Cittadella delle Statuette per le centinaia di figurine qui rinvenute. In corrispondenza dell oasi detta di Margiana, durante l età del bronzo, vennero costruiti alcuni villaggi. Il più grande di questi insediamenti nell Età del Bronzo era Gonur Depe,. Fu una delle più antiche civiltà del culto del fuoco, parallela alle culture della Battriana, nel vicino Afghanistan. Si ritiene che la città venne abbandonata quando il fiume Murgab modificò il suo corso, privando la città delle proprie risorse idriche. Gonur fu forse la culla della prima religione monoteistica, lo zoroastrismo. Pranzo pic nic durante l escursione, che richiederà una percorrenza di 240 km e l intera giornata. Rientro a Mary in serata. Cena libera. Sistemazione in hotel. Mezza pensione. Giorno 4 Mary Merv Turkmenabat ( 300km, 5 h) Dopo colazione visita al Museo Regionale di Mary, che sicuramente è la maggiore attrattiva di questa vivace cittadina dall atmosfera ancora un po sovietica, ma dalla veste meno formale rispetto ad Ashgabat. Il Museo si trova in un enorme palazzo di marmo bianco e comprende su più livelli oggetti etnografici tra cui una yurta interamente ricostruita e abiti originali turkmeni-, reperti archeologici e addirittura animali imbalsamati. Si trovano molti dei ritrovamenti di Gonur Depe e Merv, modellini e plastici dei siti e tantissimi e ben conservati cimeli antichi. Si prosegue la giornata con l escursione a Merv, l antica Margiana o Margush, città carovaniera lungo la Via della Seta che conobbe uno splendore ed una importanza inimmaginabili ma paragonabili solo a città come l antica Damasco o il Cairo. Al sua importanza iniziò sotto la dinastia Achemenide. La vecchia città sembra essere stata ricostruita da Ciro II di Persia ( a.c.), ma i livelli achemenidi vennero coperti da successivi strati aggiunti al sito. La visita di Alessandro Magno a Merv è leggendaria, infatti la città prese il nome di Alessandria per breve tempo. Dopo la morte di Alessandro, Merv divenne la capitale della provincia di Margiana degli Stati dei seleucidi, dei Parti e dei Sasanidi. Divenne "Antiochia Margiana" su decisione del re seleucide Antioco I, il quale la ricostruì ed espanse fino al luogo conosciuto ad oggi come Gyaur Kala, circondandola di possenti mura per prevenire gli attacchi dei popoli della steppa e difenderla altresì dall'avanzare della sabbia

3 del deserto. Intorno al 115 a. C. l'oasi fu conquistata dai Parti e si affermò come centro importante sulla Via della Seta che alimentava il commercio tra l'antica Cina e l'impero romano. Nella 2^ metà del VII secolo fu conquistata dagli Arabi che vi introdussero l'islam. Nell'XI secolo fece parte dello stato creato dai Turchi Selgiuchidi. Qui conobbe un periodo di grande splendore sotto il sultano Sanjar arrivando a contare 150,000 abitanti. In questa fase convivevano pacificamente molte religioni, tra cui anche il buddhismo : è stato trovato qui il resto di un antico stupa, a testimonianza che questo fu il punto più occidentale dove arrivò questa religione. Nel 1221 le orde di Genghis Khan la misero a ferro e fuoco senza risparmiare la sua ricchissima biblioteca. Nel 1505 la città fu occupata dagli Uzbeki, che cinque anni dopo vennero espulsi per mano di Ismāʿīl I, fondatore della dinastia Safavide di Persia. Fu in questo periodo che fu restaurata una grande diga (la Sultan Band) sul fiume Murgab, e l'insediamento crebbe nell'area irrigata che prese il nome di Bairam Ali, nome con cui è chiamata in alcuni testi del XIX secolo. Merv rimase in mani persiane fino al 1787 quando fu conquistata dall'emiro di Bukhara. Sette anni dopo i suoi abitanti avevano raso al suolo la città, rotto la diga e trasformata l'antica bellezza in una landa desolata. Oggi i resti visibili sono sufficienti per comprendere la straordinaria grandezza che raggiunse la città, ma ancora c è tantissimo da scoprire: le colline che puntellano il sito non sono altro che effetto della stratificazione avvenuta nel tempo e qui infatti archeologi di tutto il mondo continuano periodicamente ad operare, ma certo la superficie coperta è ancora molta. Pranzo pic nic. Nel pomeriggio trasferimento via strada a Turkmenabat, estesa città commerciale ( è la seconda per grandezza) che sorge, tra il deserto del Karakum e le fertili pianure uzbeke sulle vestigia dell antica città di Amul, lungo la Via della Seta, distrutta dai Mongoli e poi interamente ricostruita dai russi. Oggi la città è completamente trasformata e l architettura e l estetica della città segue i canoni imposti dal governo: profusione di marmo bianco e oro e grandi palazzi di rappresentanza. Sistemazione in hotel. Cena libera. Mezza pensione. Giorno 5 Turkmenabat Kainar Baba Sulphur Spring - Koytendag ( 480 km, 8 h) Dopo colazione, partenza immediata verso sud per Koytendag ( Kugitang) : ci aspetta oggi un lungo e non facile trasferimento in 4x4 lungo la via che percorse lo stesso Alessandro Magno che attraversò queste terre giungendo sino in India nel IV secolo a.c. Questa stessa strada oggi corre lungo il colossale canale artificiale dal Karakum costruito dai russi per far convogliare l acqua del fiume Amu Darya nel deserto. Pranzo pic nic. Lungo il percorso faremo una sosta alla sorgente di solfato di idrogeno di Kainar Baba. Arrivo in serata e sistemazione in lodge molto spartano ( una sorta di guesthouse molto semplice con camere private che possono avere sia bagno privato che bagno condiviso, in base alla disponibilità). Cena e pernottamento. Pensione completa.

4 Giorno 6 Koytendag ( 150 km) Intera giornata dedicata all esplorazione della Riserva naturale del Kugitang, nata per tutelare l ecosistema naturale e gli animali di questa particolare zona intorno alle pendici della catena del Kugitangtau il suo nome, di origine persiana, significa montagne quasi invalicabili. La spettacolarità di questo luogo è data, oltre che dalle alte vette, anche dai paesaggi unici : valli, canyon con cascate, grotte carsiche e resti archeologici del Giurassico. Effettueremo un circuito di circa 150 km, iniziando dal suggestivo Altopiano del Dinosauro ( 1800 mt circa)dove effettueremo un trekking non impegnativo per raggiungere le numerose impronte di dinosauri vissuti oltre 155 milioni di anni fa ( giurassico) centinaia di impronte gigantesche che qui si sono mantenute intatte e ben conservate. Pranzo pic nic lungo il tragitto. Proseguiremo le visite con il Canyon di Umbar Dere e la caverna di Kyrk Gyz, uno dei luoghi più venerati del Turkmenistan e dedicato a quaranta ragazze che, secondo la leggenda, qui si sono salvate da dei banditi. Come in molti altri luoghi di pellegrinaggio in Turkmenistan, pezzi di vestiti di ogni colore e dimensione sono stati incollati sul soffitto dai pellegrini in visita alla grotta. Sistemazione in lodge. Pensione completa. Giorno 7 Koytendag Turkmenabat Ashgabat ( 480 km, 8 h) Partenza molto presto per tornare a Turkmenabat. Il tragitto in 4x4 sarà lungo, ma sosteremo per vedere il Mausoleo di Astana Baba e e il Mausoleo di Alamberdar ( XI sec. a.c). Pranzo pic nic lungo il tragitto. Arrivo in aeroporto a Turkmenabat per il volo serale per Ashgabat. Sistemazione in hotel. Cena libera. Pernottamento. Mezza pensione. Giorno 8 Ashgabat Bami ( 280 km, 6 h) Dopo colazione, partenza in 4x4 in direzione ovest alla volta della regione al confine con l Iran, il Kopet Dag. Sulla strada visiteremo nei dintorni di Ashgabat la Grande Moschea Turkmenbashi e l imponente Moschea Geok Tepe, antica Fortezza-Moschea nell oasi di Ahal Gokdepe. Sosta al lago sotterraneo Kowa Ata, situato a 72 metri sotto la superficie : l acqua di questo lago ha una temperatura costante di 37 gradi, creando piacevoli vapori sulfurei ed è uno spettacolo naturale incredibile sia da vedere che per fare una nuotata sotterranea. Dopo pranzo ( libero), partenza per Nohur. Questo villaggio situato a 1100 mt nelle fresche Montagne del Kopet Dag è curiosamente diverso da tutti gli altri. Storia, natura e usanze tribali qui hanno dato vita ad una realtà sociale altamente omogenea basata su diritti tribali ancestrali. La gente del posto rivendica la discendenza da Alessandro Magno e si parla ancora un dialetto turkmeno. Qui viene anche prodotta una seta rinomata in tutto il paese. Gli originali disegni sulle stoffe gli ornamenti hanno una chiara origine zoroastriana, perché sono ricchi di simboli inerenti l'adorazione del fuoco e il culto della fertilità. Le case sono costruite in pietra e legno e il cimitero del villaggio vale la pena di essere visitato perché ogni tomba è decorata con poderose corna di capra di montagna e di

5 stambecco. Caratterizzata da due piccoli corsi d'acqua che vi scorrono, questa regione ha flora e fauna eccezionale: capre di montagna (umga e marhur), ovini, Urial di montagna, lupi, volpi, istrici, sciacalli, leopardi. Appronteremo nella zona di Bami il campo per la notte. Cena barbeque. Pernottamento. Mezza pensione. Giorno 9 - Bami Dehistan Balkanabad ( 350 km, 6 h) Lasciamo il Dehistan alle spalle per spostarci più a nord nella regione del Balkan. Partiremo alla volta di Balkanabad, costeggiando il Kopet Dag e il confine iraniano, attraverso scenari lunari e attraverso l antica Via della Seta, passando per il Villaggio di Karakala e la Valle del Fiume Sumbar. Raggiungeremo nel completo silenzio di un paesaggio aspro e solitario, a tratti monotono ma caratteristico dell Asia Centrale, quel che resta di Dehistan ( Patrimonio Unesco),l antica Misrian, città carovaniera sorta lungo la via che congiungeva l antica Konya Urgench con la Persia e che divenne la località più importante del Turkmenistan occidentale tra X e XIV sec. Il sito, abbandonato nel XV sec. per motivi strategici, doveva essere anche molto esteso, ma oggi rimangono in piedi solo due minareti tronchi alti circa 20 metri e un portale, accesso alla moschea dello scià di Corasmia Muhammad Khorezmshah. Pranzo pic nic durante il tragitto. Si prosegue poi il viaggio per Balkanabat, moderna città petrolifera, dove si arriva in tarda serata. Cena e libera. Sistemazione in hotel. Pernottamento. Mezza pensione. Giorno 10 - Balkanabat Gozli Ata - Yangikala ( 310 km, 6 h) Partenza molto presto per Yangikala, passando per il Mausoleo di Gozli Ata, maestro sufi dell inizio del XIV sec. ucciso dai Mongoli. La sua tomba, situata nel mezzo di un depressione naturale nel deserto roccioso caratteristico di questa zona, è diventata un luogo di pellegrinaggio, come molti altri dedicati a vari maestri sufi sparsi per il Paese e che sono un occasione molto interessante per venire a contatto con la disponibilità e la gentilezza dei turkmeni. Infatti se avremo fortuna sarà possibile pranzare con loro e assaggiare alcuni piatti preparati dai pellegrini. Nei pressi è sorto un cimitero, le cui tombe sono caratterizzate da un apertura sulla parte superiore per raccogliere l acqua per le anime dei defunti. Si prosegue dopo pranzo - faremo una sosta anche presso le formazioni vulcaniche di Kemal Ata - fino alla Gola di Yangikala, splendido canyon multicolore che si estende per circa 25 km creatosi dall erosione dei venti. Il fascino del luogo è accresciuto dal suo isolamento nel deserto. Il paesaggio assume caratteristiche diverse anche a seconda del tempo e delle ore del giorno e il momento migliore della giornata per vederlo è il pomeriggio tardi, i colori sono più definiti e le foto hanno una resa migliore. Cena e pernottamento a Gozli presso la casa dei pellegrini. (Si tratta di una sistemazione molto semplice e spartana, il bagno è esterno e non ci sono comfort, ma sicuramente è un ottima alternativa al campo, che talvolta è impossibile piantare a causa del forte vento). Pensione completa.

6 Giorno 11 - Yangikala Turkmenbashi Dashoguz ( 160 km, circa 3 h) Partenza dopo colazione presto per Turkmenbashi, sul Mar Caspio ( 160 km, 3 h circa di strada su 4x4). La città portuale di Turkmenbashi è racchiusa da un arco di montagne che si affacciano sul blu turchese del Mar Caspio. La circostante spiaggia, deserta e piena di buche, sembra composta di polvere grigia cosparsa di sale piuttosto che di sabbia e ricorda un vecchio filmato lunare della NASA. Turkmenbashi è l'unico porto dell'asia centrale ed il solo collegamento via mare alla Russia europea. Alla fine dell 800 Krasnovodsk divenne famosa grazie al transito della linea ferroviaria Transcaspiana - e ancora oggi la vecchia ferrovia è uno spettacolo da non perdere - e per questo abitata da turkmeni, russi e azeri. Visita all interessante mercato - dove vien smerciato lo storione e il caviale, prelibatezza ormai sempre più rara e per questo costosa e che per questo costituisce un commercio molto produttivo per il Paese - e al Porto. Pranzo libero. Trasferimento in aeroporto per il volo del primo pomeriggio per Dashoguz ( ore circa, arrivo ore circa, questo volo è effettuato solo il martedì, mercoledì, venerdì e sabato). All arrivo, sistemazione in hotel e tempo di relax fino all ora di cena ( libera). Sistemazione in hotel, pernottamento. Giorno 12 - Dashoguz - Konye Urgench - Darwaza ( 470 km, circa 7 h ) Dopo colazione, partenza presto per visitare il sito di Konye Urgench ( circa 1 h di strada per arrivare al sito) Ci troviamo nel Turkmenistan Settentrionale, tra il confine uzbeko e turkmeno. Questa regione faceva parte dell antica Corasmia per cui ospita tuttora una considerevole minoranza uzbeka e una realtà culturale ben diversa dal resto del paese. Il sito della Vecchia Urgench venne distrutto completamente da Tamerlano nel 1388, poiché considerò l impero di Corasmia un nemico di Samarcanda. Quello che rimane oggi sono soltanto delle rovine e qualche edificio ricostruito, molto è ancora da scoprire sotto terra e certamente il sito non èstato turisticamente valorizzato, ma l importanza storica che ebbe sotto lo scià di Corasmia è un motivo molto valido per visitare questo luogo dichiarato dall Unesco per queste ragioni Patrimonio dell Umanità. La prima sosta è presso il Mausoleo di Nejameddin Kubra. Quindi si passa ai monumento della zona meridionale con il complesso di Tuarabeg Khanym, un mausoleo secondo alcuni studiosi, mentre per altri archeologi si tratterebbe di una sala del trono costruita nel XII secolo. Proseguendo lungo la strada si raggiunge il Mausoleo del sultano Tekesh, lo scià di Corasmia che nel XII secolo ingrandì lo stato fino a conquistare il Khorasan ( le attuali regioni settentrionali dell Iran e dell Afghanistan). Nelle vicinanze troviamo la collinetta funeraria Kyr Molla (Collina dei Quaranta Mullah), luogo sacro in cui gli abitanti opposero la loro ultima resistenza ai mongoli. Terminate le visite, rientro a Dashoguz per il pranzo ( libero) ed un ultima rinfrescata prima di partire alla volta dei crateri gassosi di Darwaza, una lunga e non facile attraversata del deserto del Karakum ( che in turkmeno significa dalle sabbie nere e che occupa il 70% della

7 superficie dell intero Paese). Si arriverà in tarda sera in tempo per apprestare il campo e la cena ( che verrà preparata con un barbeque all aperto) in attesa che faccia buio - il momento migliore per vedere l attrattiva principale di questo luogo sperduto nel Karakum: i crateri gassosi di Darwaza, chiamati dai locali la porta dell Inferno per le fiamme ardenti di uno dei tre crateri, il più famoso, che non ha smesso di bruciare dagli anni 50, quando i sovietici involontariamente lo crearono in seguito a sondaggi effettuati sul terreno alla ricerca del gas. Sistemazione in tenda. Mezza Pensione. Giorno 13 - Darwaza Jerbent - Ashgabat ( 290 km, 4 h) Dopo colazione presto, partiamo per la seconda attraversata del deserto del Karakoum. Caratteristici di questo deserto sono i takyr, particolari conche di notevoli dimensioni separate da dune generate dai venti che spirano con forza nella regione. La depressione di Unguz divide il Basso Karakum da un altopiano a sud-est. La vegetazione è limitata a qualche arbusto come il saksaul e l'acacia delle sabbie. Il deserto è attraversato dal più lungo canale per irrigazione del mondo, il canale del Karakum. Ricavato dall' Amu Darya a partire dagli anni 50, il canale si snoda per km e ha una portata di circa 20 km³. Le esondazioni del canale creano specchi d'acqua che, con l'evaporazione, provocano la salinizzazione del suolo. Anche i fiumi Murgab e Tejen, che scendono dallo Hindu Kush a sud, forniscono acqua per irrigazione. Nelle oasi può così essere coltivato il cotone. Notevoli sono i giacimenti di petrolio e gas naturale della regione. Percorreremo le piste incontrando piccoli villaggi abitati da pastori semi-nomadi e che vivono ancora all interno delle yurte. Faremo sosta al villaggio di Jerbent, dove vive una delle più importanti di queste comunità locali. Proseguimento del viaggio per Ashgabat ( ci vorranno ancora circa 3 h). Check in in hotel previsto per l ora di pranzo. Nel pomeriggio, tempo libero da trascorrere per terminare alcune visite della città o fare dello shopping presso il bazar russo. Sistemazione in hotel, pernottamento. Giorno 14 Ashgabat partenza Trasferimento in aeroporto in base all orario del volo di rientro in Italia. Quota base 2 Euro 3350 Quota base 4 Euro 3045 Quota base 6 Euro 2865 Quota base 10 Euro 3410 Suppl. singola Euro 375

8 Le quote sono calcolate al cambio di 1 USD = 0,89 ( maggio 2015) Quote adeguabili sino a 21gg dalla partenza. La quota comprende: tutti i trasferimenti i voli domestici - veicoli mini bus, bus e 4x4 durante il tour guide locali parlanti inglese ( in italiano su richiesta se disponibile e con supplemento) accompagnatore dall Italia con minimo 10 partecipanti sistemazione nelle strutture indicate : in hotels 3, 4 stelle, guesthouse molto semplice/lodge,/tenda a igloo dove indicato tutto il materiale da campo tranne il sacco a pelo e il cuscino pasti come da programma ( in pensione completa solo da 10 pax con accompagnatore) acqua minerale durante i trasferimenti lettera d invito necessaria per l ottenimento del visto - visite, escursioni, tasse d ingresso ai siti previsti nel programma gadget di viaggio. La quota non comprende: il volo intercontinentale e le tasse aeroportuali - le spese di visto in loco (USD 117 circa ) tasse locali d immigrazione in arrivo (USD 12) assicurazione con annullamento ( 2,5% del prezzo del pacchetto) i pasti non compresi e tutte le bevande ai pasti mance, extra personali e tutto quello non incluso nella quota comprende. Operativo volo consigliato con TURKISH AIRLINES TK 1896 MALPENSA ISTANBUL TK 322 ISTANBUL ASHGABAT (+1) TK 325 ASHGABAT ISTNABUL TK 1895 ISTANBUL MALPENSA Tariffa da Euro 625 (classe Economy, se disponibile), più tasse Euro 258 (da riconfermare al momento della prenotazione) Gli operativi dei voli potrebebro subire delle varizioni in base al cambio di orario stagionale. Partenze da altri aeroporti, su richiesta. E possibile richiedere di volare con compagnie aeree alternative, in base alla preferenza di ciascun viaggiatore.

9 Le strutture di questo viaggio Ashgabat, Hotel Ak Altyn or Ashgabat Mary, Hotel Margush or Mary Turkmenabat, Hotel Jeyun Balkanabad, Hotel Nebitchi Dashoguz, Hotel Dashoguz In guesthouse, lodge e tenda nelle altre località.

TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti

TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti 2014/2015 TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti Atene / Canale di Corinto / Epidauro / Micene / Nauplia / Olympia Arachova / Delfi / Kalambaka / Monasteri Bizantini delle Meteore / Termopili

Dettagli

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA con visita della Samaria e dei Monasteri della Palestina dal 28 Maggio al 4 Giugno 2015

Dettagli

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Club Alpino Italiano Sezione di Valenza Davide e Luigi Guerci Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Sabato 19 settembre 2015 Viaggio andata Ritrovo dei

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante : il regno del dragone tuonante di Paolo Castellani 12 Il Memorial Chorten a Thimphu Lo Dzong di Paro? Ma dov è? Questa è la risposta che ti puoi aspettare quando dici che andrai in Bhutan. Questo remoto

Dettagli

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

GRAN TOUR DELLA GRECIA 9 giorni / 8 notti

GRAN TOUR DELLA GRECIA 9 giorni / 8 notti GRAN TOUR DELLA GRECIA 9 giorni / 8 notti 2014/2015 Atene / Canale di Corinto / Epidauro / Micene / Nauplia / Olympia / Arachova Delfi / Kalambaka / Meteore / Salonicco / Filippi / Kavala / Vergina / Termopili

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20.

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20. Versione del 9/3/2015 Pag.1 di 5 FIAB - Ostia in Bici XIII Il Salento in bici 20-28 giugno 2015 Panoramica Una settimana nel Salento: un omaggio ad una delle bellezze d Italia, che ci racconterà di natura,

Dettagli

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015 A ROMA DA PAPA FRANCESCO Roma 31 Ottobre 2015 Il Programma definitivo della giornata sarà disponibile sul sito www.ucid.it A ROMA DA PAPA FRANCESCO - Roma, 31 Ottobre 2015 PROPOSTE DI ACCOGLIENZA OPZ.

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ...

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ... VOLUME 1 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE ACQUE INTERNE 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: valle... ghiacciaio... vulcano... cratere...

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO GREEN JOBS Formazione e Orientamento L uomo è il principale agente di trasformazione del territorio sia direttamente,

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE Introduzione Il quindici e il sedici ottobre siamo andati in viaggio d'istruzione a Rovereto con la 3 C. Rovereto è una città a sud di Trento ricco di molte attrazioni

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

Guida al Pass InterRail 2014

Guida al Pass InterRail 2014 Guida al Pass InterRail 2014 Scarica gratuitamente l app InterRail Rail Planner: diponibile anche in modalità offline! Caro Viaggiatore InterRail, Hai scelto il modo perfetto di viaggiare in Europa: in

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI Ogni programma è preceduto da una testatina contenente, in forma sintetica, le informazioni relative al viaggio. Lo spazio a disposizione nella scheda è limitato

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

in evidenza 2013-2014

in evidenza 2013-2014 in evidenza 2013-2014 Liberty of the Seas, la nave più incredibile del Mediterraneo A inaugurare gli imbarchi da Napoli sarà Liberty of the Seas, una nave straordinaria in partenza per la prima volta dall

Dettagli

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO I BIGLIETTI SCUOLA I biglietti scuola, nella modalità biglietto singolo, hanno un costo di 10 per ogni studente e sono riservati ai gruppi scolastici

Dettagli

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A.

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A. I Settiman 2-6 Ore Lunedi 2 Martedi 3 Mercoledi 4 Giovedì 5 Venerdì 6 II 09-13 Ore Lunedì 9 Martedì 10 Mercoledì 11 Giovedì 12 Venerdì 13 III 16-20 Ore Lunedì 16 Martedì 17 Mercoledì 18 Giovedì 19 Venerdì

Dettagli

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it MEETING & CONFERENCE ENNA www.hotelfedericoenna.it Ci presentiamo Il Federico II Palace Hotel Spa & Congress, sorge a Enna circondato da immense vallate che creano una cornice naturale di verde, ma anche

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate.

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. VOLO incluso DA MILANO MALPENSA Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. a n t i l l e mar dei caraibi 2 0 1 3-1 4 Un arcipelago di isole di gioia e colore. Viaggia nel cuore delle Antille. Il ritmo

Dettagli

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d una aqqua d una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fàttomene orinar gran parte. Bisògniamene fare

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

Non è la specie più forte che sopravvive né la più intelligente ma quella più ricettiva ai cambiamenti. Charles Darwin (1809-1882)

Non è la specie più forte che sopravvive né la più intelligente ma quella più ricettiva ai cambiamenti. Charles Darwin (1809-1882) Non è la specie più forte che sopravvive né la più intelligente ma quella più ricettiva ai cambiamenti Charles Darwin (1809-1882) L evoluzione secondo LAMARCK (1744-1829) 1. Gli antenati delle giraffe

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

La Stilviaggi in.. Un viaggio nel. Dal 28 Settembre al 9 ottobre 2014 Un viaggio nel cuore del buddismo tempo. Si viaggia in un Paese rimasto

La Stilviaggi in.. Un viaggio nel. Dal 28 Settembre al 9 ottobre 2014 Un viaggio nel cuore del buddismo tempo. Si viaggia in un Paese rimasto La Stilviaggi in.. Un viaggio nel Medioevo! BHUTAN &KATHMANDU Sacri mandala, dzong e splendidi affreschi nel regno del drago tranquillo! Dal 28 Settembre al 9 ottobre 2014 Un viaggio nel cuore del buddismo

Dettagli

L agricoltura nell Europa industrializzata

L agricoltura nell Europa industrializzata L agricoltura nell Europa industrializzata L agricoltura delle società industrializzate europee si differenzia da quella dell età moderna per gli attrezzi, le fonti di energia, i macchinari utilizzati

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli

allargarsi, andare da a Si dice anche: la pianura si estende; i confini si estendono... Scrivi tu una frase con il verbo estendersi...

allargarsi, andare da a Si dice anche: la pianura si estende; i confini si estendono... Scrivi tu una frase con il verbo estendersi... GLI APPENNINI Gli Appennini sono una catena montuosa che si estende da Nord a Sud per circa 1400 chilometri lungo la penisola italiana. Le montagne degli Appennini sono montagne meno alte di quelle delle

Dettagli

Pausa pranzo prevista presso le strutture sedi dello stage per gli allievi e presso la struttura alberghiera ospitante per i docenti accompagnatori

Pausa pranzo prevista presso le strutture sedi dello stage per gli allievi e presso la struttura alberghiera ospitante per i docenti accompagnatori PROGETTO: PON C5 - FSE02 POR - CAMPANIA-2013-3 TITOLO: CUCINA MEDITERRANEA E PROFESSIONI TURISTICHE DESTINAZIONE: MADRID DATE: DAL 24/08/2014 AL 20/09/2014 PROGRAMMA DOMENICA 24 AGOSTO: AVERSA -MADRID

Dettagli

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia Ricostruire la storia La terra di Punt Tuthmosi II ebbe, come tutti gli altri faraoni, molte mogli, ma la sua preferita era Hatshepsut, da cui però ebbe soltanto figlie femmine. Alla morte di Tuthmosi

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Le correnti marine sono masse d acqua che si spostano in superficie o in profondità negli oceani: sono paragonabili a enormi fiumi che scorrono lentamente (in media

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO

SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO Rete di Treviso Integrazione Alunni Stranieri LABORATORIO SUL TRATTAMENTO DEI TESTI DISCIPLINARI SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO TITOLO: IL SISTEMA SOLARE AMBITO DISCIPLINARE: SCIENZE AUTORE: GIANCARLA VOLPATO

Dettagli

le più belle ville del Mediterraneo

le più belle ville del Mediterraneo le più belle ville del Mediterraneo le ville più belle del Mediterraneo Istria, Mediterraneo verde Dettaglio della penisola istriana Ricchezza della Tradizione Scoprite gli angoli ancora inesplorati del

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Inizia presentazione

Inizia presentazione Inizia presentazione Che si misura in ampère può essere generata In simboli A da pile dal movimento di spire conduttrici all interno di campi magnetici come per esempio nelle dinamo e negli alternatori

Dettagli

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige)

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) Dott. Huber Josef Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) La pietra dei solstizi di Montevila é un blocco di granito con un volume di ca. 1,3 m³. Ha cinque fori con un diametro di ca. 3 cm

Dettagli

ANALISI DEL PEGGIORAMENTO AVVENUTO SUL VENETO DAL 7 AL 10 SETTEMBRE 2010 A cura di Alessandro Buoso Una pubblicazione di SERENISSIMAMETEO.

ANALISI DEL PEGGIORAMENTO AVVENUTO SUL VENETO DAL 7 AL 10 SETTEMBRE 2010 A cura di Alessandro Buoso Una pubblicazione di SERENISSIMAMETEO. AVVENUTO SUL VENETO DAL 7 AL 10 SETTEMBRE 2010 A cura di Alessandro Buoso Una pubblicazione di SERENISSIMAMETEO.EU Tra le giornate di martedì 7 e venerdì 10 Settembre 2010, il Veneto è stato interessato

Dettagli

l assistenza sanitaria sarà regolarmente erogata per tutto il 2015. Quindi per quest anno, nulla è cambiato parere negativo

l assistenza sanitaria sarà regolarmente erogata per tutto il 2015. Quindi per quest anno, nulla è cambiato parere negativo 23 febbraio 2015 Informiamo gli iscritti che, a seguito del bilancio consuntivo 2014, l assistenza sanitaria sarà regolarmente erogata per tutto il 2015. Quindi per quest anno, nulla è cambiato e speriamo

Dettagli

Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015.

Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015. Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015. Giorni favorevoli per il taglio di legname da costruzione e uso falegnameria. Gli alberi dai quali si ricava legname da costruzione e per la fabbricazione

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6

Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6 Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6 Esame di Stato 2015 Istituto Professionale - Settore servizi Indirizzo Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera Articolazione

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

pianeti terrestri pianeti gioviani migliaia di asteroidi (nella fascia degli asteroidi tra Marte e Giove)

pianeti terrestri pianeti gioviani migliaia di asteroidi (nella fascia degli asteroidi tra Marte e Giove) mappa 3. Il sistema solare IL SISTEMA SOLARE il Sole Mercurio pianeti terrestri Venere Terra Marte 8 pianeti Giove Il Sistema solare 69 satelliti principali pianeti gioviani Saturno Urano Nettuno migliaia

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Relazione sull incontro con. Massimo Volante. Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria

Relazione sull incontro con. Massimo Volante. Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria Relazione sull incontro con Massimo Volante Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria Il ciclo della vita di una stella (1) Protostella (2b) Nana bruna (2a) Stella (3) Gigante rossa Sono esaurite le

Dettagli

DOVE SONO I MIEI OCCHIALI

DOVE SONO I MIEI OCCHIALI DOVE SONO I MIEI OCCHIALI 60 NOTE PER L INSEGNANTE Questo gioco è utile per l apprendimento o il rinforzo di alcune strutture e di indicatori spaziali. Le strutture da utilizzare possono partire dalla

Dettagli

DOVE SONO I MIEI OCCHIALI

DOVE SONO I MIEI OCCHIALI DOVE SONO I MIEI OCCHIALI 60 NOTE PER L INSEGNANTE Questo gioco è utile per l apprendimento o il rinforzo di alcune strutture e di indicatori spaziali. Le strutture da utilizzare possono partire dalla

Dettagli

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città 1 Ciao!! Quando guardi il cielo ogni volta che si fa buio, se è sereno, vedi tanti piccoli punti luminosi distribuiti nel cielo notturno: le stelle. Oggi si apre l immaginario Osservatorio per guardare...

Dettagli

Un roseto. le nuvole. Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige)

Un roseto. le nuvole. Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige) Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige) Un roseto Il gazebo adiacente la casa sfrutta l estensione fra di un glicine centenario le nuvole e offre ombra e riparo nelle

Dettagli

Leonia Le città invisibili di Italo Calvino

Leonia Le città invisibili di Italo Calvino La città di Leonia rifà se stessa tutti i giorni: ogni mattina la popolazione si risveglia tra lenzuola fresche, si lava con saponette appena sgusciate dall'involucro, indossa vestaglie nuove fiammanti,

Dettagli

farro medio o farro dicocco o semplicemente farro (Triticum dicoccum);

farro medio o farro dicocco o semplicemente farro (Triticum dicoccum); Farro Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Il farro, nome comune usato per tre differenti specie del genere Triticum, rappresenta il più antico tipo di frumento coltivato, utilizzata dall'uomo come nutrimento

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Sostegno alla scuola St. Augustine

Sostegno alla scuola St. Augustine Con il ricavato della vendita del calendario del 2014 (2.500 euro), il Fermi ha potuto fare una donazione alla Scuola Secondaria St.Augustin di Isohe (Sud Sudan) per l acquisto di un computer, una stampante,

Dettagli

QUATTRO TOPI NEL FAR WEST!

QUATTRO TOPI NEL FAR WEST! QUATTRO TOPI NEL FAR WEST! GERONIMO STILTON Testi di Geronimo Stilton. Coordinamento editoriale di Piccolo Tao. Editing di Certosina Kashmir e Topatty Paciccia. Coordinamento artistico di Gògo Gó in collaborazione

Dettagli

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE SCIARE AL CORNO ALLE SCALE IL CORNO ALLE SCALE SPORT INVERNALI PER TUTTI E A TUTTI I LIVELLI, CALDA OSPITALITÀ E PIACEVOLI MOMENTI DI SVAGO E DI RELAX: È CIÒ CHE OFFRE IL CORNO ALLE SCALE, LA STAZIONE

Dettagli

REPORTAGE/Nuove sfde. Israele che pedala UN MAR MORTO

REPORTAGE/Nuove sfde. Israele che pedala UN MAR MORTO REPORTAGE/Nuove sfde Israele che pedala UN MAR MORTO PiENO di vita 74 bambini, donne, professionisti: tutti insieme per provare il fascino di viaggiare in bici attraverso un deserto unico, con partenza

Dettagli

KATE OTTEN Sudafrica

KATE OTTEN Sudafrica Creare edifici che nutrano lo spirito umano e ispirino l immaginazione. Raggiungere l eccellenza architettonica nel contesto specifico dell Africa. Trovare una risposta adeguata alle peculiarità di ogni

Dettagli

alluvioni e frane Si salvi chi può!

alluvioni e frane Si salvi chi può! alluvioni e frane Che cos è l alluvione? L alluvione è l allagamento, causato dalla fuoriuscita di un corso d acqua dai suoi argini naturali o artificiali, dopo abbondanti piogge, nevicate o grandinate,

Dettagli

Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l aldilà tra capolavori e realtà virtuale

Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l aldilà tra capolavori e realtà virtuale Comunicato stampa Venerdì 24 ottobre 2014 alle ore 17.30 presso Palazzo Pepoli. Museo della Storia di Bologna (via Castiglione, 8 Bologna) inaugura la mostra Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente?

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Ognuno di noi ha espresso le proprie opinioni, poi la maestra le ha lette ad alta voce. Eravamo proprio curiosi di conoscere le idee ti tutti! Ecco tutti

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE (VIA) E LO STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE (SIA)

VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE (VIA) E LO STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE (SIA) La Valutazione di Impatto Ambientale e lo Studio di Impatto Ambientale VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE (VIA) E LO STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE (SIA) http://people.unica.it/maltinti/lezioni Link: SIAeVIA

Dettagli

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 MOD.COM/VIT COMUNE di VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 1 SEMESTRE (scrivere a macchina o in stampatello) 2 SEMESTRE 01 Denominazione del Villaggio Turistico

Dettagli

Come si fa una ricerca scolastica

Come si fa una ricerca scolastica Come si fa una ricerca scolastica nell'epoca di Internet Per prima cosa......occorre individuare con chiarezza l'argomento della ricerca Poi......dobbiamo cercare il materiale Libri (Enciclopedie o altri)

Dettagli

47 Anno Domini Triathlon Festival

47 Anno Domini Triathlon Festival 47 Anno Domini Triathlon Festival Campionati Italiani Assoluti di Triathlon Sprint Staffetta a squadre Coppa Crono a Squadre Sabato 05 ottobre 2013 Domenica 06 ottobre 2013 Parco Le Bandie, Lovadina (TV)

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA DI MONTE VIDON COMBATTE CLASSE V INS. VIRGILI MARIA LETIZIA

SCUOLA PRIMARIA DI MONTE VIDON COMBATTE CLASSE V INS. VIRGILI MARIA LETIZIA SCUOLA PRIMARIA DI MONTE VIDON COMBATTE CLASSE V INS. VIRGILI MARIA LETIZIA Regoli di Nepero Moltiplicazioni In tabella Moltiplicazione a gelosia Moltiplicazioni Con i numeri arabi Regoli di Genaille Moltiplicazione

Dettagli

PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA COME E PERCHÉ

PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA COME E PERCHÉ PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA COME E PERCHÉ Perché produrre energia elettrica Tutta la società moderna si basa sul consumo di energia, per fare qualsiasi attività necessitiamo di qualche forma di energia.

Dettagli

1^A - Esercitazione recupero n 4

1^A - Esercitazione recupero n 4 1^A - Esercitazione recupero n 4 1 In un cartone animato, un gatto scocca una freccia per colpire un topo, mentre questi cerca di raggiungere la sua tana che si trova a 5,0 m di distanza Il topo corre

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015

INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015 INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015 PROGRAMMA/INFORMAZIONI La prima del TrailTrophy a Plan de Corones: alla fine di luglio la comunità del TrailTrophy si ritrova una seconda

Dettagli

Pompei. Eruzione 24 Agosto 79 d.c.

Pompei. Eruzione 24 Agosto 79 d.c. Pompei Eruzione 24 Agosto 79 d.c. Pompei si snoda sotto l ombra del monte Vesuvio. Il vulcano è oramai inattivo da 1500 anni e la gente non sa nemmeno che si tratta di un vulcano. Il 24 Agosto del 79 d.c.

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI Presentazione per le scuole primarie A cura di Enrico Forcucci, Paola Di Giacomo e Alessandra Santini ni Promuovere la conoscenza e la diffusione delle energie provenienti

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

IRAQ Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015

IRAQ Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 IRAQ Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 1 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi del

Dettagli