LA GESTIONE DELL INCONTRO NELLA MEDIAZIONE IN MATERIA DI DIRITTI REALI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA GESTIONE DELL INCONTRO NELLA MEDIAZIONE IN MATERIA DI DIRITTI REALI"

Transcript

1 ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & R.C. Con il patrocinio di Iscritta al n. 8 dell'elenco ministeriale degli Enti di formazione abilitati a svolgere attività di formazione dei mediatori in materia civile e commerciale ai sensi del d.lgs. 5 marzo 2010 n. 28 Iscritta al n. 23 del Registro degli Organismi di mediazione istituito presso il Ministero della Giustizia ai sensi del d.lgs. 5 marzo 2010 n. 28 LA GESTIONE DELL INCONTRO NELLA MEDIAZIONE IN MATERIA DI DIRITTI REALI Corso di aggiornamento per mediatori in materia civile e commerciale (ex art. 18, co. 2, lett. g, del D.M. 18 ottobre 2010 n. 180) 25 settembre e 12 ottobre 2012 Prioritariamente riservato, nell accoglimento delle iscrizioni, ai mediatori iscritti nell elenco di Curia Mercatorum Sala Conferenze Camera di Commercio I.A.A. di Treviso Piazza Borsa, 3/b

2 LA GESTIONE DELL INCONTRO NELLA MEDIAZIONE IN MATERIA DI DIRITTI REALI P R O G R A M M A PARTE TEORICA Modulo I martedì 25 settembre, ore Ambito di applicazione della mediazione in materia di diritti reali. La materia dei diritti reali. Fattispecie problematiche (usucapione e altri casi: dottrina e giurisprudenza). Ruolo e qualità dei soggetti che partecipano all incontro (identificazione delle parti, legittimazione a conciliare, requisiti della procura). Partecipazione a distanza di una parte (firma digitale, verbale ibrido,...) Il Verbale e l Accordo Requisiti essenziali ai fini dell omologa. Responsabilità e doveri del mediatore nella redazione dell accordo. Pronunce giurisprudenziali. Tecniche di redazione e criticità quando l accordo tratta di diritti reali (ad es. l indicazione dei dati identificativi degli immobili). Clausole necessarie, clausole accessorie, la clausola penale ex art. 11 D.Lgs. N. 28/2010. Come blindare l accordo. L accordo parziale e l accordo novativo. Pubblicità immobiliare e trattamento fiscale. Normativa sulla mediazione e normativa civilistica: la trascrizione. L intervento del pubblico ufficiale per le fattispecie ex art Regime fiscale dell accordo (imposta di registro, catastale, ipotecaria, visure). PARTE PRATICA Modulo II martedì 25 settembre, ore Creare un contesto facilitativo in situazioni critiche. La gestione dell incontro quando le parti sono assistite, quando non tutte le parti sono assistite, quando i consulenti o le parti si presentano ostili. Stili comunicativi, strategie comunicative: riconoscimento degli stili comunicativi, le strategie comunicative possibili, loro potenzialità e limiti. Modulo III venerdì 12 ottobre, ore L arte di porre le domande per l analisi del conflitto. Modelli di domanda e loro funzioni strategiche. Analisi delle opposizioni. Gestione delle interazioni negative, degli ostacoli e delle provocazioni comunicative. Modulo IV venerdì 12 ottobre, ore L arte di porre le domande per generare opzioni negoziali. Criticità e doveri del mediatore nella generazione delle opzioni. La scelta della miglior opzione per l accordo. Dalle opzioni all accordo. GIORNI E ORARI Il corso si svolge su due giornate per una durata complessiva di 18 ore suddivise nei seguenti giorni e orari: 25 SETTEMBRE martedì ore ore OTTOBRE venerdì ore ore Quota di partecipazione: 390,00 (esente IVA) La frequenza è obbligatoria per l intera durata del corso. L attestato di partecipazione utile per poter mantenere l iscrizione negli elenchi mediatori degli Organismi presso i quali i partecipanti siano iscritti, secondo quanto stabilito dal D.M. 180/2010 (comb. disp. art. 4.3, lett. b, e art. 18.2, lett.g) verrà rilasciato solo ai mediatori che avranno regolarmente partecipato all intero corso.

3 Il corso è tenuto dall Associazione Equilibrio & R.C. di Bologna, ente di formazione accreditato dal Ministero della Giustizia con PDG 2/03/07 e successive modifiche ed iscritto al n. 8 dell apposito elenco ministeriale degli enti di formazione abilitati a svolgere l attività di formazione dei mediatori in materia civile e commerciale ai sensi del d.lgs. 5 marzo 2010 n. 28. Curia Mercatorum, ente patrocinatore del corso, è il Centro di Mediazione ed Arbitrato delle Camere di Commercio di Treviso, Belluno, Pordenone e Gorizia. E iscritto al n. 23 del Registro degli Organismi abilitati a gestire procedure di mediazione in materia civile e commerciale ai sensi del d.lgs. 28/2010, istituito e tenuto presso il Ministero della Giustizia. Responsabile Scientifico del corso: Avv. Ana Uzqueda Destinatari Il presente percorso formativo di aggiornamento, accreditato dal Ministero della Giustizia svolto ai sensi del D.M. 180/10 ed idoneo al mantenimento della qualifica di mediatore professionista, è predisposto per tutti coloro che sono già in possesso del titolo di "mediatore professionista" in base al D.M. n. 180/2010, e che dunque abbiano già frequentato un percorso formativo di base di almeno 50 ore (o in alternativa abbiano provveduto alla sua integrazione, in base al predetto D.M. n. 180/2010). Obiettivi, contenuti e metodologia. Il percorso di aggiornamento intende perseguire un approccio composito di teoria e pratica, che fa specificamente utilizzo di esercitazioni e simulazioni pratiche. Il corso La gestione dell incontro nella mediazione in materia di diritti reali mira ad analizzare in forma approfondita la gestione della procedura quando l oggetto della controversia riguardi i diritti reali, una delle materie in cui la normativa prevede che il tentativo di trovare una soluzione conciliativa costituisca condizione di procedibilità per un eventuale processo giudiziale ordinario. Gli argomenti affrontati riguarderanno sia temi di contenuto più strettamente teorico-giuridico, prendendo in esame le problematiche tipicamente riscontrabili quando la controversia da affrontare in mediazione riguardi la materia dei diritti reali (ambito di applicazione, legittimazione a conciliare, partecipazione a distanza di una parte, responsabilità e doveri del mediatore nella redazione dell accordo, tecniche di redazione dell accordo e criticità, l intervento del pubblico ufficiale, il regime fiscale dell accordo, ecc.); sia aspetti strettamente relativi all analisi delle tecniche e delle strategie di mediazione quando le parti coinvolte nella controversia discutano di diritti reali (la gestione delle parti, dei loro consulenti, l analisi delle interazioni tra i partecipanti, le difficoltà nella generazione delle opzioni negoziali, ecc.) Alla luce delle finalità perseguite nel presente corso di aggiornamento si propone di agire non soltanto sulla sfera delle conoscenze, ma anche, e soprattutto, su quella dei comportamenti, facendo ricorso a modalità formative in grado di favorire uno stile di apprendimento incentrato sull esperienza quale principale, seppure non esclusiva, leva formativa. Responsabile scientifico e Docenti Avv. Ana Uzqueda (Responsabile Scientifico e docente) Prof.ssa avv. Giuliana Romualdi (Docente) Dott. Moris Facchini (Docente) Materiale didattico L Associazione Equilibrio fornirà ai partecipanti il materiale didattico predisposto. Durata e orari del corso. Numero dei partecipanti Il corso avrà la durata di 18 ore complessive, distribuite in pari misura nei giorni di martedì 25 settembre e venerdì 12 ottobre 2012 (orari: e ). Al corso non potranno partecipare più di 30 persone. Attestati di partecipazione ai sensi del d.m. 180/2010 La frequenza è obbligatoria per l intera durata del corso. L attestato di partecipazione, utile per poter mantenere l iscrizione negli elenchi mediatori degli Organismi presso i quali i partecipanti siano iscritti, secondo quanto stabilito dal D.M. 180/2010 (comb. disp. art. 4 c.3, lett. b), e art. 18 c.2, lett. g) verrà rilasciato solo ai mediatori che avranno regolarmente partecipato all intero corso.

4 L ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & RISOLUZIONE DEI CONFLITTI Presentazione L Associazione Equilibrio & Risoluzione dei Conflitti, costituita a Bologna nel 1996, è stato il primo ente, in Italia, ad occuparsi della promozione e dello sviluppo di sistemi stragiudiziali di risoluzione delle controversie ad ampio raggio (mediazione civile e commerciale, negoziazione, arbitrato, mediazione in ambito sociale, educativo, organizzativo, ambientale e urbanistico), attraverso la ricerca, la formazione, la consulenza e la creazione di servizi di mediazione. Accreditata dal Ministero della Giustizia quale ente autorizzato a tenere corsi di formazione abilitanti per mediatori ai sensi del D. Lgs. 28/10 e del DM 180/10 (è iscritta al n. 8 dell'apposito Elenco ministeriale), l'associazione offre una seria e valida formazione, curata e gestita professionalmente grazie alla pluriennale esperienza dei propri docenti e dei membri del Comitato Scientifico. La metodologia didattica e i contenuti delle nostre iniziative formative sono frutto di un costante lavoro di ricerca svolto in Italia e all estero da oltre 18 anni. Il nostro primo modello teorico di riferimento è quello adottato dall Università di Harvard, negli Stati Uniti. L'assidua sperimentazione e l'esperienza sviluppate in questi anni, ci hanno permesso di rielaborare il modello classico harwardiano, ideato in un contesto culturale e giuridico molto diverso da quello italiano, per adattarlo alle specificità del nostro ordinamento socioeconomico, giungendo a sviluppare un metodo innovativo adeguato al contesto nazionale. Il curriculum completo dell Associazione Equilibrio è consultabile sul sito: Responsabile scientifico e docenti Avv. Ana Uzqueda Avvocato in Argentina e in Italia, mediatrice e docente di teoria e tecniche di mediazione dal Docente di Mediazione nei Conflitti Pubblici presso il Master organizzato dall Università di Barcellona, Spagna, Docente di Tecniche di Mediazione Commerciale e Supervisore di Mediatori Commerciali in Svizzera. Mediatrice del Servizio Internazionale di Mediazione della Camera Arbitrale Nazionale e Internazionale di Milano. Mediatrice accreditata presso la Curia Mercatorum di Treviso. Già Membro della Commissione Tecnica di mediazione Unioncamere Nazionale. Pubblicazioni: La conciliazione, guida per la soluzione negoziale delle controversie Ed Giuffrè, 2002 Come conciliare, in La via della conciliazione Editoriale Ipsoa, 2003 Formare i mediatori: alcuni criteri guida in Lo spazio della mediazione: conflitto di diritti e confronto di interessi. Giuffrè, 2003 Il ruolo degli avvocati nella conciliazione, in La risoluzione stragiudiziale delle controversie e il ruolo dell avvocatura a cura di Guido Alpa e Remo Danovi, Giuffrè, Prevenire, gestire e mediare i conflitti fra cittadini, fra agenti e cittadini, fra colleghi, in "La comunicazione e la polizia locale" Maggioli editore, "Conciliazione amministrata e Regolamenti di attuazione per la disciplina della conciliazione societaria del Codice degli arbitrati delle conciliazione e di altre ADR", in Codice dell arbitrato, della conciliazione e di altre ADR a cura di Angelo Buonfrate e Chiara Giovannucci Orlandi. UTET, 2006.

5 Avv. Giuliana Romualdi Avvocato iscritto presso l Ordine degli Avvocati della provincia di Grosseto. Dottore di ricerca in diritto processuale civile presso l Università di Bologna; Assegnista di ricerca in sociologia del diritto presso l Università di Siena; Arbitro e mediatore. Membro del Comitato Scientifico dell Associazione Equilibrio. Mediatore accreditato presso la Camera Arbitrale Nazionale e Internazionale della CCIAA di Grosseto. Pubblicazioni in materia: Cosi - Romualdi, La mediazione dei conflitti, Teoria e pratica dei metodi Adr, Torino 2010 Romualdi, La procedura di conciliazione per la risoluzione delle controversie in materia di patti di famiglia (art octies c.c.), in Avvocati di famiglia, n Id., Commento all art. 141 del Codice del Consumo, in A.A., Codice del Consumo, Milano 2006 Id., La conciliazione amministrata in Italia: esperienze e tendenze, in Rivista dell arbitrato, n Id., La tutela del cyber consumer: la risoluzione stragiudiziale delle controversie per via elettronica. La prospettiva italiana, in AA.VV., Diritto e società dell informazione, Milano R. Caponi - G. Romualdi, La conciliazione amministrata dalle Camere di commercio, in AA.VV., La via della Conciliazione, Milano 2003 Dott. Moris Facchini Docente dell Associazione Equilibrio nei corsi di formazione per mediatori. Mediatore accreditato presso Curia Mercatorum (Centro di mediazione ed arbitrato della CCIAA di Treviso). Alcune pubblicazioni: Le tecniche di mediazione alla luce del Decreto Legislativo 28/ tecniche di interazione comunicativa per il mediatore, di Roberto Cesarano, Samantha Gamberini, Moris Facchini, Nuova Giuridica 2011 La procedura facilitativa di mediazione: Un approccio metodologico. Competenze e imparzialità del mediatore, di Roberto Cesarano, Samantha Gamberini, Moris Facchini, Nuova Giuridica

6 ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & R.C. Con il patrocinio di Iscritta al n. 8 dell'elenco ministeriale degli Enti di formazione abilitati a svolgere attività di formazione dei mediatori in materia civile e commerciale ai sensi del d.lgs. 5 marzo 2010 n. 28 Iscritta al n. 23 del Registro degli Organismi di mediazione istituito presso il Ministero della Giustizia ai sensi del d.lgs. 5 marzo 2010 n. 28 LA GESTIONE DELL INCONTRO NELLA MEDIAZIONE IN MATERIA DI DIRITTI REALI Corso di aggiornamento per mediatori in materia civile e commerciale (art. 18.2, lett. g, DM 18 ottobre 2010 n. 180) Prioritariamente riservato, nell accoglimento delle iscrizioni, ai mediatori iscritti nell elenco di Curia Mercatorum 25 settembre e 12 ottobre 2012 Sala Conferenze - Camera di Commercio I.A.A. di Treviso - Piazza Borsa, 3/b MODULO ISCRIZIONE far pervenire a Curia Mercatorum via fax ( ) o ENTRO IL 5 SETTEMBRE 2012 Quota di partecipazione: 390,00 (esente IVA ex art. 10, co. 1, n. 20 DPR 633/72). La quota comprende il materiale didattico distribuito durante il corso. Numero massimo partecipanti: 30 Subordinatamente alla riserva espressa per i mediatori attualmente iscritti nell elenco di Curia Mercatorum, le adesioni saranno accolte in ordine di arrivo, sino ad esaurimento dei posti disponibili. Il pagamento sarà richiesto a seguito della conferma d iscrizione che Curia Mercatorum comunicherà a mezzo o fax (ai recapiti nella presente indicati) e dovrà essere effettuato, pena la perdita dell iscrizione, entro 3 giorni dalla detta comunicazione, mediante bonifico bancario a favore di Associazione Equilibrio & R.C. I dati per l effettuazione del bonifico verranno comunicati con la conferma anzidetta. L eventuale recesso comunicato tramite fax (0422/917893) o darà diritto alla restituzione della quota d iscrizione versata, con una trattenuta del 10% sull importo complessivo, purché pervenuto almeno 15 giorni prima dell inizio del corso; diversamente non sarà previsto alcun rimborso. Non sarà possibile ottenere il rimborso di tutta o parte della quota versata, né alcun attestato di partecipazione, in caso di frequenza parziale del corso, anche per causa non imputabile all iscritto. Associazione Equilibrio si riserva il diritto di annullare l iniziativa, dandone comunicazione ai partecipanti, via fax o (ai recapiti nella presente indicati), almeno 48 ore lavorative prima della data di inizio, qualora non si raggiungesse un numero sufficiente di adesioni: in tal caso agli iscritti verrà restituita la quota di partecipazione eventualmente già versata, senza ulteriori oneri. Per informazioni contattare Curia Mercatorum (tel ; MEDIATORE ISCRITTO NELL ELENCO DI CURIA MERCATORUM: SI NO Dati Partecipante: Nome Cognome Azienda Qualifica Indirizzo Città Cap C.F. P.I. Tel. Fax Firma SEGUE INFORMATIVA: SI PREGA DI FIRMARE ED INVIARE UNITAMENTE AL MODULO DI ISCRIZIONE

7 ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & R.C. Iscritta al n. 8 dell'elenco ministeriale degli Enti di formazione abilitati a svolgere attività di formazione dei mediatori in materia civile e commerciale ai sensi del d.lgs. 5 marzo 2010 n. 28 Iscritta al n. 23 del Registro degli Organismi di mediazione istituito presso il Ministero della Giustizia ai sensi del d.lgs. 5 marzo 2010 n. 28 INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL ART. 13 DEL D.LGS. N. 196/2003 TESTO UNICO SULLA TUTELA DELLA PRIVACY Gentile Signora/e, desideriamo informarla che il D.Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali) prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità, trasparenza e di tutela dei Suoi diritti. FINALITA' DEL TRATTAMENTO I dati da Lei forniti verranno trattati per l espletamento da parte dell Associazione Equilibrio e di Curia Mercatorum delle rispettive finalità statutarie e degli obblighi civili, fiscali e contabili connessi alle attività delle indicate Associazioni quali, a titolo esemplificativo, procedure di Conciliazione e/o Arbitrato, promozione, sviluppo e creazione dei sistemi stragiudiziali di risoluzione dei conflitti ad ampio raggio (negoziazione e conciliazione commerciale, arbitrato, conciliazione in materia ambientale, urbanistica, sociale e scolastica), attraverso la ricerca, la formazione, e la creazione di strutture di conciliazione, inserimento in elenchi di mediatori/arbitri, formalizzazione di offerte, ordini, contratti e fatture, ricezione di prenotazioni, invio di materiale informativo, nonché iscrizioni ad iniziative di formazione seminari e convegni con la possibilità di effettuare registrazioni audio/video durante gli eventi formativi ed informativi organizzati dalle Associazioni, anche in collaborazione con altre organizzazioni, che potranno essere impiegate dall Associazione Equilibrio e da Curia Mercatorum per la realizzazione di pubblicazioni di tipo divulgativo in formato cartaceo ed elettronico, anche su web. CONFERIMENTO DEI DATI Il conferimento dei dati è obbligatorio e il rifiuto a fornire i dati comporterà la mancata o parziale esecuzione della prestazione. In relazione alle attività promozionali, invece, il conferimento dei dati è facoltativo: l Associazione Equilibrio e Curia Mercatorum procederanno ad effettuare le comunicazioni a carattere informativo e promozionale solo con il consenso espresso dell interessato. MODALITA DI TRATTAMENTO DEI DATI L Associazione Equilibrio e Curia Mercatorum assicurano l'utilizzo di strumenti idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati personali da Lei forniti, nel pieno rispetto delle disposizioni del Decreto Legislativo 196/2003 e relativo Allegato Tecnico B. Il trattamento dei dati potrà essere effettuato mediante l ausilio di strumenti elettronici e non. COMUNICAZIONE DEI DATI PERSONALI Per il conseguimento delle predette finalità, l Associazione Equilibrio e Curia Mercatorum potrebbero condividere, rendere disponibile o trasmettere i Dati Personali agli Enti e alle Autorità competenti in adempimento degli obblighi di Legge o Regolamento, a Banche e/o Istituti di Credito selezionati per i versamenti e le riscossioni, a Società di Assicurazioni, a Camere di Commercio, a mediatori, arbitri, loro assistenti e a professionisti per l attività di rendicontazione e certificazione del bilancio, a Enti di elaborazione dati esterni. I Suoi dati, inoltre, potranno essere comunicati ad aziende, società, enti, organismi vari, comprese associazioni temporanee d impresa collegate all Associazione Equilibrio o a Curia Mercatorum, esclusivamente per le finalità espresse nel paragrafo Finalità del trattamento. TITOLARE DEL TRATTAMENTO E RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO Titolari del trattamento sono: ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO, Via Curiel 3/C (40134) Bologna Tel/Fax: (+39) Il Responsabile del trattamento è l avv. Ana Uzqueda, Responsabile scientifico dell Associazione Equilibrio. e CURIA MERCATORUM CENTRO DI MEDIAZIONE ED ARBITRATO ASSOCIAZIONE RICONOSCIUTA promossa dalla CAMERA DI COMMERCIO DI TREVISO Sede legale presso la C.C.I.A.A. di Treviso, P.zza Borsa 3/b, Treviso Sede Operativa presso Centro Cristallo, Via Roma 4, Lancenigo di Villorba (TV) Tel. (+39) Fax (+39) Il Responsabile del trattamento è il dott. Marco D Eredità, Direttore dell Associazione Curia Mercatorum; DIRITTI DELL INTERESSATO In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti dei titolari del trattamento, ai sensi dell art. 7 del D. Lgs. 196/2003, che per sua comodità riproduciamo integralmente: Mod. PGen Vers. Mar10

8 ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & R.C. Iscritta al n. 8 dell'elenco ministeriale degli Enti di formazione abilitati a svolgere attività di formazione dei mediatori in materia civile e commerciale ai sensi del d.lgs. 5 marzo 2010 n. 28 Iscritta al n. 23 del Registro degli Organismi di mediazione istituito presso il Ministero della Giustizia ai sensi del d.lgs. 5 marzo 2010 n. 28 Decreto Legislativo n. 196/2003 Art. 7 Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti 1. L interessato ha diritto di ottenere la conferma dell esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile. 2. L interessato ha diritto di ottenere l indicazione: a. Dell origine dei dati personali; b. Delle finalità e modalità del trattamento; c. Della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l ausilio di strumenti elettronici; d. Degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell art. 5, comma 2; e. Dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati. 3. L interessato ha diritto di ottenere: a. L aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l integrazione dei dati; b. La cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c. L attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. 4. L interessato ha diritto ad opporsi, in tutto o in parte: a. Per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta; b. Al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale. L Interessato potrà in ogni caso ottenere le informazioni di cui all art. 7 del D. Lgs. 196/03 e chiedere la cessazione del trattamento, inviando una mail in tale senso, ai seguenti indirizzi: e Sulla base di quanto sopra riportato, apponendo la Sua firma in calce e barrando la seguente casella, Lei dà atto che le è stata rilasciata l informativa ex art. 13 D. Lgs. 196/03 e presta il suo consenso al trattamento anche di dati sensibili per le finalità indicate. Presto il consenso Non presto il consenso Sulla base di quanto sopra riportato, apponendo la Sua firma in calce e barrando la seguente casella, Lei può esprimere il consenso al trattamento dei suoi dati personali, relativamente all attività di invio di materiale informativo e promozionale e di inviti ad eventi formativi o promozionali organizzati da Curia Mercatorum od altre P.A. e/o organismi del sistema camerale, e dall Associazione Equilibrio, anche per mezzo del telefono, del telefax, della posta elettronica. Presto il consenso Non presto il consenso Cognome e Nome / Ragione sociale Indirizzo Tel. Fax Data Firma Mod. PGen Vers. Mar10

LA GESTIONE DELL INCONTRO NELLA MEDIAZIONE IN MATERIA DI DIRITTI REALI

LA GESTIONE DELL INCONTRO NELLA MEDIAZIONE IN MATERIA DI DIRITTI REALI Con il patrocinio di LA GESTIONE DELL INCONTRO NELLA MEDIAZIONE IN MATERIA DI DIRITTI REALI Corso di aggiornamento per mediatori in materia civile e commerciale (ex art. 18, co. 2, lett. g, del D.M. 18

Dettagli

2015 ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & R.C.

2015 ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & R.C. 2015 ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & R.C. ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & R.C. CAMERA DI COMMERCIO DI BELLUNO Corso teorico pratico di aggiornamento per mediatori in materia civile e commerciale (ex art. 18, co. 2,

Dettagli

in collaborazione con

in collaborazione con CORSO DI AGGIORNAMENTO PER MEDIATORI PROFESSIONISTI AI SENSI DEL D.M. 180/2010 organizzato da CAMERA ARBITRALE E DI CONCILIAZIONE GROSSETO iscritta al n. 10 del Registro degli organismi deputati a gestire

Dettagli

ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & R.C.

ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & R.C. 2015 ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & R.C. ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & R.C. Corso di aggiornamento per mediatori: Tecniche di negoziazione a confronto per una gestione strategica dei conflitti (9 ore) (ex art.

Dettagli

Associazione Equilibrio & R.C. BOLOGNA

Associazione Equilibrio & R.C. BOLOGNA ASSOCIAZIONE NAZIONALE FORENSE 2015 MCM mediazione ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & R.C. ASSOCIAZIONE NAZIONALE FORENSE CORS SO TEORICO PRATICO DI AGGIORNAMENTO OBBLIGATORIOO PER MEDIATORI (18 ore) (ex art. 18,

Dettagli

Comitato scientifico dell'ass. Equilibrio

Comitato scientifico dell'ass. Equilibrio ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE CORSO AVANZATO DI ARBITRATO (20 ORE) L Associazione Equilibrio & Risoluzione dei Conflitti, nata nel 1996, è il primo ente italiano che si occupa

Dettagli

Corsi di AGGIORNAMENTO per mediatori di controversie civili e commerciali

Corsi di AGGIORNAMENTO per mediatori di controversie civili e commerciali Servizio di conciliazione della C.C.I.A.A. di Bergamo iscritto al n. 54 del registro degli organismi abilitati a svolgere la mediazione Ministero di Giustizia In collaborazione con: Corsi di AGGIORNAMENTO

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE BASE E DI SPECIALIZZAZIONE PER CONCILIATORI PROFESSIONISTI ORDINE DEGLI AVVOCATI DI MASSA CARRARA

CORSO DI FORMAZIONE BASE E DI SPECIALIZZAZIONE PER CONCILIATORI PROFESSIONISTI ORDINE DEGLI AVVOCATI DI MASSA CARRARA ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE CORSO DI FORMAZIONE BASE E DI SPECIALIZZAZIONE PER CONCILIATORI PROFESSIONISTI ORDINE DEGLI AVVOCATI DI MASSA CARRARA (AI SENSI DELL ART. 4, COMMA

Dettagli

I vantaggi della mediazione a seconda della tipologia di controversia

I vantaggi della mediazione a seconda della tipologia di controversia I vantaggi della mediazione a seconda della tipologia di controversia Avv. Ana Uzqueda (c) Avv. Ana Uzqueda 1 VANTAGGI DELLA MEDIAZIONE NELLE SUCCESSIONI EREDITARIE -La possibilità di valorizzare le preferenze

Dettagli

CORSO di AGGIORNAMENTO per MEDIATORE PROFESSIONISTA. Hotel Athena Via Paolo Mascagni, 55 53100 Siena. 14-15 Marzo 2014

CORSO di AGGIORNAMENTO per MEDIATORE PROFESSIONISTA. Hotel Athena Via Paolo Mascagni, 55 53100 Siena. 14-15 Marzo 2014 CORSO di AGGIORNAMENTO per MEDIATORE PROFESSIONISTA Hotel Athena Via Paolo Mascagni, 55 53100 Siena 14-15 Marzo 2014 A CHI E RIVOLTO IL CORSO Il corso è rivolto a tutti i Mediatori Professionisti. La partecipazione

Dettagli

CORSO AVANZATO DI FORMAZIONE SULL ARBITRATO

CORSO AVANZATO DI FORMAZIONE SULL ARBITRATO CORSO AVANZATO DI FORMAZIONE SULL ARBITRATO Sede del corso: Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Via Tezone 5-37122 Verona CORSO DI APPROFONDIMENTO SULL'ARBITRATO P R O G R A M M A GIORNI

Dettagli

La gestione dei lavoratori italiani all estero e degli stranieri in Italia

La gestione dei lavoratori italiani all estero e degli stranieri in Italia Seminario La gestione dei lavoratori italiani all estero e degli stranieri in Italia Brescia, Via Codignole 52 24 febbraio 2015 DESTINATARI Titolari d azienda, responsabili Ufficio personale/risorse umane,

Dettagli

CHE SI TERRA' IN EMPOLI (FI), PIAZZA PULIDORI, PRESSO L'AUDITORUM DELLA BANCA DI CAMBIANO, FILIALE DI EMPOLI NEI GIORNI 15-22 - 29 MAGGIO 2014

CHE SI TERRA' IN EMPOLI (FI), PIAZZA PULIDORI, PRESSO L'AUDITORUM DELLA BANCA DI CAMBIANO, FILIALE DI EMPOLI NEI GIORNI 15-22 - 29 MAGGIO 2014 L'Organismo di mediazione "Libralex" con sede in Empoli, in collaborazione con "La Casa della Conciliazione" con sede in Siena, organizza il seguente corso di aggiornamento per mediatori civili: MODULO

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER MEDIATORI CIVILI E COMMERCIALI (AI SENSI DELL ART. 18, COMMA 2, LETTERA F, DEL D.M. 180 OTTOBRE 2010)

CORSO DI FORMAZIONE PER MEDIATORI CIVILI E COMMERCIALI (AI SENSI DELL ART. 18, COMMA 2, LETTERA F, DEL D.M. 180 OTTOBRE 2010) VENEFORM SRL ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE CORSO DI FORMAZIONE PER MEDIATORI CIVILI E COMMERCIALI (AI SENSI DELL ART. 18, COMMA 2, LETTERA F, DEL D.M. 180 OTTOBRE 2010) CORSO

Dettagli

Antiriciclaggio: le ispezioni della Guardia di Finanza negli studi professionali

Antiriciclaggio: le ispezioni della Guardia di Finanza negli studi professionali Seminario Antiriciclaggio: le ispezioni della Guardia di Finanza negli studi professionali Bologna, 27 Ottobre 2015 Firenze, 24 Novembre 2015 PROGRAMMA Le ispezioni e i controlli della Guardia di Finanza,

Dettagli

N parti istanti UNICO CENTRO DI INTERESSE PIU' CENTRI DI INTERESSE Cognome e Nome o Denominazione di tutte le parti istanti 1-6- nato/a a* il* / /

N parti istanti UNICO CENTRO DI INTERESSE PIU' CENTRI DI INTERESSE Cognome e Nome o Denominazione di tutte le parti istanti 1-6- nato/a a* il* / / ALL ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELLA CAMERA DI COMMERCIO I.A.A. di ORISTANO ISCRITTO AL N. 760 DEL REGISTRO DEGLI ORGANISMI ABILITATI A SVOLGERE LA MEDIAZIONE TENUTO DAL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA VIA CARDUCCI

Dettagli

FORM CLIENTI / FORNITORI

FORM CLIENTI / FORNITORI FORM CLIENTI / FORNITORI Da restituire, compilato in ognuna delle sue parti, a: Ditta Enrico Romita Via Spagna, 38 Tel. 0984.446868 Fax 0984.448041 87036 Mail to: amministrazione@calawin.it 1 Informativa

Dettagli

Tecniche di negoziazione strategica per avvocati che assistono le parti nelle procedure di negoziazione assistita

Tecniche di negoziazione strategica per avvocati che assistono le parti nelle procedure di negoziazione assistita NAZIONALE FORENSE Le nuove frontiere della tutela dei diritti e degli interessi workshop esperienziale Tecniche di negoziazione strategica per avvocati che assistono le parti nelle procedure di negoziazione

Dettagli

DOMANDA DI MEDIAZIONE CONGIUNTA. Il sottoscritto/a nato a il. residente in via n. CAP città prov. tel. fax cellulare. e-mail PEC

DOMANDA DI MEDIAZIONE CONGIUNTA. Il sottoscritto/a nato a il. residente in via n. CAP città prov. tel. fax cellulare. e-mail PEC DOMANDA DI MEDIAZIONE CONGIUNTA SEZIONE 1 PARTI Il sottoscritto/a nato a il residente in via n CAP città prov. tel. fax cellulare e-mail PEC (barrare una delle seguenti opzioni) in proprio quale titolare

Dettagli

TUTTO SUI NUOVI PARAMETRI: un autorevole attenta e pratica analisi commentata. Iscritto nel: Albo dell Ordine degli Avvocati di

TUTTO SUI NUOVI PARAMETRI: un autorevole attenta e pratica analisi commentata. Iscritto nel: Albo dell Ordine degli Avvocati di www.legalforma.it T 030.991.03.98 F 030.910.86.16 SCHEDA ISCRIZIONE (SI PREGA DI COMPILARE IN STAMPATELLO) Pagine 1 e 2 e 3 da inviare a mezzo fax al n. 030 910 86 16, oppure via mail a formazione@legalforma.it

Dettagli

ORGANISMO ISCRITTO AL REG. DEGLI ENTI DI FORMAZIONE AL N. 281. Corso di aggiornamento per il mantenimento della qualifica di mediatore professionista

ORGANISMO ISCRITTO AL REG. DEGLI ENTI DI FORMAZIONE AL N. 281. Corso di aggiornamento per il mantenimento della qualifica di mediatore professionista ORGANISMO ISCRITTO AL REG. DEGLI ENTI DI FORMAZIONE AL N. 281 Corso di aggiornamento per il mantenimento della qualifica di mediatore professionista Ai sensi del decreto ministeriale 180/10, art.18, comma

Dettagli

PROFILI DEI PROCEDIMENTI DI REGOLAZIONE DELLE CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO:

PROFILI DEI PROCEDIMENTI DI REGOLAZIONE DELLE CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO: Seminario PROFILI DEI PROCEDIMENTI DI REGOLAZIONE DELLE CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO: l accordo di composizione della crisi; il piano del consumatore; la procedura di liquidazione dei beni del debitore

Dettagli

con il patrocinio della ASSOCIAZIONE MELCHIORRE GIOIA

con il patrocinio della ASSOCIAZIONE MELCHIORRE GIOIA CORSO DI FORMAZIONE PER MEDIATORI Bologna, Settembre 2011 (ai sensi dell art. 18, comma 2, lettera f, del d.m. 180 ottobre 2010) ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE con il patrocinio

Dettagli

L ARBITRATO NELLA TEORIA E NELLA PRASSI

L ARBITRATO NELLA TEORIA E NELLA PRASSI In collaborazione con Percorso formativo L ARBITRATO NELLA TEORIA E NELLA PRASSI ORARIO 14.00 18.00 Bergamo, Via Foro Boario 3 14 marzo 2014 21 marzo 2014 28 marzo 2014 04 aprile 2014 11 aprile 2014 OBIETTIVI

Dettagli

PROFILI DEI PROCEDIMENTI DI REGOLAZIONE DELLE CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO:

PROFILI DEI PROCEDIMENTI DI REGOLAZIONE DELLE CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO: Seminario PROFILI DEI PROCEDIMENTI DI REGOLAZIONE DELLE CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO: l accordo di composizione della crisi; il piano del consumatore; la procedura di liquidazione dei beni del debitore

Dettagli

Domanda di mediazione in materia civile e commerciale

Domanda di mediazione in materia civile e commerciale Il sottoscritto (persona fisica) Residente in (città e cap.) ASS-FORMAT-MEDIATION Organismo di mediazione Iscritto presso il registro del Ministero della Giustizia il 29 Marzo 2012 al n. 823 Piazza Bologna

Dettagli

DOMANDA DI MEDIAZIONE

DOMANDA DI MEDIAZIONE 1 DOMANDA DI MEDIAZIONE SEZIONE 1 PARTI Il sottoscritto/a nato a il residente in via n CAP città prov. tel. fax cell mail PEC P.IVA/Codic e Fiscale (barrare una delle seguenti opzioni) in proprio quale

Dettagli

Il sequestro giudiziario di beni, il sequestro conservativo e la tutela cautelare urgente

Il sequestro giudiziario di beni, il sequestro conservativo e la tutela cautelare urgente Evento formativo Il sequestro giudiziario di beni, il sequestro conservativo e la tutela cautelare urgente ORARIO 14.30 18.30 Bergamo, 21 febbraio 2014 Sesto San Giovanni (MI), 28 febbraio 2014 Brescia,

Dettagli

ADR GESTIONE CONCILIAZIONE s.r.l. Iscritto al n 208 del Registro degli Organismi di Mediazione Ministero della Giustizia

ADR GESTIONE CONCILIAZIONE s.r.l. Iscritto al n 208 del Registro degli Organismi di Mediazione Ministero della Giustizia Prot. n / Sede di ISTANZA DI MEDIAZIONE (se persona fisica) nel caso di più parti compilare questa pagina per ciascuna Il/la sottoscritto/a, nato/a, il C.F residente in via tel. fax cell. e-mail Pec documento

Dettagli

Il contratto di franchising Caratteristiche, clausole tipiche, contenzioso

Il contratto di franchising Caratteristiche, clausole tipiche, contenzioso Evento formativo Il contratto di franchising Caratteristiche, clausole tipiche, contenzioso Padova, 12 ottobre 2012 ORARIO 14.30 18.30 CONTENUTI Il franchising è, come è noto, una delle tipologie contrattuali

Dettagli

DOMANDA DI MEDIAZIONE

DOMANDA DI MEDIAZIONE Iscrizione al n. 543 degli organismi di mediazione Da inviare via fax al n. 06/96708769 Organismo di mediazione iscritto nel Registro degli Organismi di mediazione istituito presso il Ministero della Giustizia

Dettagli

La ristrutturazione del debito e il concordato preventivo

La ristrutturazione del debito e il concordato preventivo Evento formativo La ristrutturazione del debito e il concordato preventivo Firenze, 7 febbraio 2013 Milano, 8 febbraio 2013 Brescia, 14 febbraio 2013 Padova, 15 febbraio 2013 ORARIO 14.30 18.30 PROGRAMMA

Dettagli

Corso di Specializzazione in Infortunistica Stradale

Corso di Specializzazione in Infortunistica Stradale Corso di Specializzazione in Infortunistica Stradale OBIETTIVI Il corso si propone di approfondire la disciplina degli istituti sostanziali e processuali in tema di responsabilità civile derivante da circolazione

Dettagli

CORSO AVANZATO IN MATERIA DI ARBITRATO

CORSO AVANZATO IN MATERIA DI ARBITRATO CORSO AVANZATO IN MATERIA DI ARBITRATO Tribunale Pescara, 22 e 23 marzo e 12 aprile 2013 Con la direzione scientifica di ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE Col patrocinio di Consiglio

Dettagli

Oggetto: Domanda congiunta di attivazione della procedura di mediazione ai sensi del d.lgs. n. 28/2010

Oggetto: Domanda congiunta di attivazione della procedura di mediazione ai sensi del d.lgs. n. 28/2010 ORGANISMO DI MEDIAZIONE FORENSE DI BOLZANO Iscritto nel Registro degli Organismi abilitati al n. 459/2011 All Organismo di Mediazione Forense di Bolzano del Consiglio dell Ordine degli Avvocati Palazzo

Dettagli

IL DIVORZIO COLLABORATIVO: quadro approfondito delle tecniche di risoluzione stragiudiziale della crisi coniugale. Codice Fiscale

IL DIVORZIO COLLABORATIVO: quadro approfondito delle tecniche di risoluzione stragiudiziale della crisi coniugale. Codice Fiscale SCHEDA ISCRIZIONE (SI PREGA DI COMPILARE IN STAMPATELLO) Pagine 1 e 2 e 3 da inviare a mezzo fax al n. 030 910 86 16, oppure via mail a formazione@legalforma.it con allegata copia della ricevuta di versamento

Dettagli

www.legalforma.it T 030.991.03.98 F 030.910.86.16 E formazione@legalforma.it

www.legalforma.it T 030.991.03.98 F 030.910.86.16 E formazione@legalforma.it Incontro di approfondimento a numero chiuso allestimento a banchi scuola La determinazione dell assegno di mantenimento Criteri normativi, giurisprudenziali e pratici per la determinazione dell assegno

Dettagli

Mandato con rappresentanza Il sottoscritto, come sopra meglio identificato e domiciliato, DELEGA l'avv. / Dr. con studio in

Mandato con rappresentanza Il sottoscritto, come sopra meglio identificato e domiciliato, DELEGA l'avv. / Dr. con studio in 20. Modello di domanda Domanda di mediazione in materia civile e commerciale su diritti disponibili All del Consiglio dell Ordine di Messina Il sottoscritto ovvero (da compilare solo de il richiedente

Dettagli

DOMANDA DI MEDIAZIONE CONGIUNTA. Il sottoscritto/a. nato a il. residente in via n. CAP città prov. tel. fax cellulare. e-mail PEC

DOMANDA DI MEDIAZIONE CONGIUNTA. Il sottoscritto/a. nato a il. residente in via n. CAP città prov. tel. fax cellulare. e-mail PEC DOMANDA DI MEDIAZIONE CONGIUNTA SEZIONE 1 PARTI Il sottoscritto/a nato a il residente in via n CAP città prov. tel. fax cellulare e-mail PEC P.IVA/ Codice Fiscale (barrare una delle seguenti opzioni) in

Dettagli

Comunicazione dei dati necessari al Procedimento di Mediazione

Comunicazione dei dati necessari al Procedimento di Mediazione arrivata il protocollo interno:.... / assegnata a: IL RESPONSABILE Data / / Alla Segreteria di PEROTTI & C. S.r.l. Divisione R. A. C. Risoluzione Alternativa delle Controversie Organismo di Mediazione

Dettagli

Organismo di Mediazione Forense di Pordenone P.le Giustiniano 5-33170 Pordenone N. 395 del Registro degli Organismi di Mediazione

Organismo di Mediazione Forense di Pordenone P.le Giustiniano 5-33170 Pordenone N. 395 del Registro degli Organismi di Mediazione DOMANDA DI MEDIAZIONE 1 SEZIONE 1 PARTI (se le parti richiedenti sono più di una compilare anche l allegato A) Il sottoscritto/a nato a il residente in via n CAP città prov. tel. fax cellulare e-mail PEC

Dettagli

DOMANDA / ISTANZA AVVIO PROCEDIMENTO DI MEDIAZIONE CIVILE FINALIZZATO ALLA CONCILIAZIONE

DOMANDA / ISTANZA AVVIO PROCEDIMENTO DI MEDIAZIONE CIVILE FINALIZZATO ALLA CONCILIAZIONE DOMANDA / ISTANZA AVVIO PROCEDIMENTO DI MEDIAZIONE CIVILE FINALIZZATO ALLA CONCILIAZIONE PRESSO ICAF ISTITUTO DI CONCILIAZIONE E ALTA FORMAZIONE SPORTELLO DI CONCILIAZIONE DI SESTO SAN GIOVANNI Area/e

Dettagli

Oggetto: Domanda congiunta di attivazione della procedura di mediazione ai sensi del d.lgs. n. 28/2010

Oggetto: Domanda congiunta di attivazione della procedura di mediazione ai sensi del d.lgs. n. 28/2010 All Organismo di Mediazione Forense di Bolzano del Consiglio dell Ordine degli Avvocati Palazzo di Giustizia, Piazza Tribunale, 1 39100 Bolzano Oggetto: Domanda congiunta di attivazione della procedura

Dettagli

Conciliatore professionista

Conciliatore professionista Il programma del Corso, in conformità alle disposizioni del recentissimo D.M. 180/201, si articola in moduli teorici e moduli pratici nell ambito dei quali vengono trattate le seguenti materie: normativa

Dettagli

Domanda congiunta di procedura di mediazione in materia civile e commerciale su diritti disponibili

Domanda congiunta di procedura di mediazione in materia civile e commerciale su diritti disponibili Domanda congiunta di procedura di mediazione in materia civile e commerciale su diritti disponibili Alla Camera di Conciliazione Forense Nuoro, Dipartimento del Consiglio dell Ordine degli Avvocati di

Dettagli

LA COMUNICAZIONE PERSUASIVA PER MIGLIORARE L'EFFICACIA DEL PROPRIO LAVORO I modelli di comunicazione usati dai maestri della persuasione

LA COMUNICAZIONE PERSUASIVA PER MIGLIORARE L'EFFICACIA DEL PROPRIO LAVORO I modelli di comunicazione usati dai maestri della persuasione Workshop LA COMUNICAZIONE PERSUASIVA PER MIGLIORARE L'EFFICACIA DEL PROPRIO LAVORO I modelli di comunicazione usati dai maestri della persuasione ORARIO 14.00 18.00 Treviso c/o Hotel Ca del Galletto Via

Dettagli

ISTANZA DI AVVIO DELLA MEDIAZIONE ai sensi del d.lgs. 28/2010

ISTANZA DI AVVIO DELLA MEDIAZIONE ai sensi del d.lgs. 28/2010 Consegnare personalmente presso la sede negli orari di apertura al pubblico del servizio di mediazione oppure inviare per raccomandata A.R. al seguente indirizzo: CONCILIAMOCI S.R.L. Via Jano Planco n.

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER CONCILIATORI CON SPECIALIZZAZIONE IN DIRITTO SOCIETARIO ORGANIZZATO IN COLLABORAZIONE CON Milano PerCorsi s.r.l.

CORSO DI FORMAZIONE PER CONCILIATORI CON SPECIALIZZAZIONE IN DIRITTO SOCIETARIO ORGANIZZATO IN COLLABORAZIONE CON Milano PerCorsi s.r.l. CORSO DI FORMAZIONE PER CONCILIATORI CON SPECIALIZZAZIONE IN DIRITTO SOCIETARIO ORGANIZZATO IN COLLABORAZIONE CON Milano PerCorsi s.r.l. La frequenza del corso consente l acquisizione delle conoscenze

Dettagli

La lean negli Studi Professionali Come organizzare lo studio in modo efficiente applicando la metodologia lean

La lean negli Studi Professionali Come organizzare lo studio in modo efficiente applicando la metodologia lean Seminario La lean negli Studi Professionali Come organizzare lo studio in modo efficiente applicando la metodologia lean Bologna, 21 marzo 2014 Atena Spa Via di Corticella, 89/2 b-c ORARIO 10.00-13.00

Dettagli

CORSO MEDIAZIONE Bologna - Hotel Cosmopolitan, Febbraio/Aprile 2011 Via del Commercio Associato, 9

CORSO MEDIAZIONE Bologna - Hotel Cosmopolitan, Febbraio/Aprile 2011 Via del Commercio Associato, 9 CORSO MEDIAZIONE Bologna - Hotel Cosmopolitan, Febbraio/Aprile 2011 Via del Commercio Associato, 9 CORSO DI FORMAZIONE PER MEDIATORI (AI SENSI DELL ART. 18, COMMA 2, LETTERA F, DEL D.M. 180 OTTOBRE 2010)

Dettagli

Rimette la scelta del Mediatore al Responsabile dell Organismo. Rimette la scelta della sede di Mediazione al Responsabile dell Organismo

Rimette la scelta del Mediatore al Responsabile dell Organismo. Rimette la scelta della sede di Mediazione al Responsabile dell Organismo DOMANDA DI ATTIVAZIONE DELLA PROCEDURA DI MEDIAZIONE PARTE CHE PROMUOVE L ATTIVAZIONE : *Persona fisica Il sottoscritto n. civico Fax ovvero (da compilare solo se il richiedente è società o altro soggetto

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE

DOMANDA DI ISCRIZIONE ASSOCIAZIONE GUIDE TURISTICHE ASSOCIAZIONE GUIDE TURISTICHE ASSOCIAZIONE GUIDE TURISTICHE ASSOCIAZIONE GUIDE TURISTICHE DI SIRACUSA DI RAGUSA DI MESSINA DI CATANIA CORSO DI PREPARAZIONE PER L ESAME DI

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE per Mediatore Professionista

CORSI DI FORMAZIONE per Mediatore Professionista CORSI DI FORMAZIONE per Mediatore Professionista ex D.lgs 28/2010 e D.M.180/2010 Milano 3-5 - 10-14 - 16-28 Febbraio 2011 In collaborazione con gli Enti Formativi: NICOS ADR ADR CONCILMED www.adrsemplifica.it

Dettagli

ORGANIZZA. CORSO DI FORMAZIONE PER MEDIATORI Ai sensi dell'art. 8, comma 2, lettera F,DM n.180 ottobre 2010 GENNAIO 2011

ORGANIZZA. CORSO DI FORMAZIONE PER MEDIATORI Ai sensi dell'art. 8, comma 2, lettera F,DM n.180 ottobre 2010 GENNAIO 2011 ASSOCIAZIONE NAZIONALE FORENSE A.T.A. ORGANIZZA CON LA DIREZIONE SCIENTIFICA DI ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE CORSO DI FORMAZIONE PER MEDIATORI Ai sensi dell'art. 8, comma 2,

Dettagli

Diventa mediatore certificato IMI (International Mediation Institute)

Diventa mediatore certificato IMI (International Mediation Institute) ROMA, 30 OTTOBRE 2015 Ore 14-20 Costo: 800+IVA Diventa mediatore certificato IMI (International Mediation Institute) CONCILIA è lieta di ospitare il programma di valutazione per la qualificazione come

Dettagli

Guida pratica E-COMMERCE e CONTRATTI INFORMATICI

Guida pratica E-COMMERCE e CONTRATTI INFORMATICI Seminario di approfondimento a numero chiuso Guida pratica E-COMMERCE e CONTRATTI INFORMATICI Milano, 10 dicembre 2013 Padova, 24 gennaio 2014 SEDE: Hotel NH Milano Touring SEDE: Hotel NH Mantegna Orario:

Dettagli

PER PER PROFESSIONISTI ACCREDITATO DAL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

PER PER PROFESSIONISTI ACCREDITATO DAL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA NUOVISSIMA EDIZIONE 2008 CORSO DI FORMAZIONE PER CONCILIATORI PROFESSIONISTI ACCREDITATO DAL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA di cui all art. 4, comma 3, del D.M. 23 luglio 2004 n 222 (da 40 ore, di cui 12 ore

Dettagli

ADESIONE ALLA PROCEDURA DI MEDIAZIONE N. All Organismo di Mediazione Forense del Consiglio dell Ordine di TREVISO (OMF) Mod 2014

ADESIONE ALLA PROCEDURA DI MEDIAZIONE N. All Organismo di Mediazione Forense del Consiglio dell Ordine di TREVISO (OMF) Mod 2014 ADESIONE ALLA PROCEDURA DI MEDIAZIONE N. All del Consiglio dell Ordine di TREVISO (OMF) Mod 2014 Il sottoscritto PERSONA FISICA COG DA COMPILARE IN STAMPATELLO CON CARATTERI LEGGIBILI ALLEGA COPIA DOCUMENTO

Dettagli

St. George Ente Accreditato

St. George Ente Accreditato St. George Ente Accreditato Sede del corso Darfo B.T. Chiari Milano Formula Barrare con una X la sede e la formula desiderate Week-end Week-end Lungo Mattina Pomeriggio Sera DATI ANAGRAFICI Cognome * Nome*

Dettagli

Mandato con rappresentanza Il sottoscritto, come sopra meglio identificato e domiciliato, DELEGA l'avv. / Dr.

Mandato con rappresentanza Il sottoscritto, come sopra meglio identificato e domiciliato, DELEGA l'avv. / Dr. Domanda di mediazione in materia civile e commerciale su diritti disponibili All MEDIAFINCON srl Il sottoscritto ovvero (da compilare solo se il richiedente è società o altro soggetto collettivo) legale

Dettagli

C.I.P. COMITATO ITALIANO PARALIMPICO

C.I.P. COMITATO ITALIANO PARALIMPICO C.I.P. COMITATO ITALIANO PARALIMPICO mod. APERTURA/RINNOVO CASP DOMANDA DI APERTURA/RINNOVO DI UN CENTRO DI AVVIAMENTO ALLO SPORT PARALIMPICO (Il presente modello ha validità solo se compilato in ogni

Dettagli

Il commercio elettronico in Cina quale nuovo canale di distribuzione

Il commercio elettronico in Cina quale nuovo canale di distribuzione In partnership con CHINA CONSULTING GROUP Seminario Il commercio elettronico in Cina quale nuovo canale di distribuzione Bergamo, 15 maggio 2014 Padova, 22 maggio 2014 ORARIO 14.30 17.30 PRESENTAZIONE

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE CORSO PER ASCENSORISTA (SOGGETTO A NORMATIVA)

MODULO DI ISCRIZIONE CORSO PER ASCENSORISTA (SOGGETTO A NORMATIVA) MODULO DI ISCRIZIONE CORSO PER ASCENSORISTA (SOGGETTO A NORMATIVA) DATI ALLIEVO La/il sottoscritta/o Sesso F M Codice Fiscale Nata/o a Provincia il Nazionalità Residente a CAP Provincia Via/C.so/P.zza

Dettagli

Corso base di 60 ore per MEDIATORE PROFESSIONISTA e CORSI DI AGGIORNAMENTO (moduli di 4 ore)

Corso base di 60 ore per MEDIATORE PROFESSIONISTA e CORSI DI AGGIORNAMENTO (moduli di 4 ore) Corso base di 60 ore per MEDIATORE PROFESSIONISTA e CORSI DI AGGIORNAMENTO (moduli di 4 ore) INFORMAZIONI GENERALI I corsi sono organizzati da EMMEGIESSE s.r.l. (accreditata dal Ministero della Giustizia

Dettagli

Mediatore civile professionista

Mediatore civile professionista Corso di alta formazione per Mediatore civile professionista Le lezioni si terranno presso: Associazione Conciliatori del Veneto Via A. Nobel, 4 333020 Noventa di Piave (VE) Quote di partecipazione: -

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DEL SANNIO

UNIVERSITA DEGLI STUDI DEL SANNIO PROCEDURA DI ISCRIZIONE ALLA SELEZIONE PER L ACCESSO AI CORSI DI TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO (T.F.A.) Anno Accademico 2011/2012 TUTTI I CANDIDATI SONO INVITATI A LEGGERE CON ATTENZIONE QUANTO RIPORTATO

Dettagli

Regolamento Operazione a Premi denominata Fatti l uno per l altro indetta da Sony Europe Limited - Sede Secondaria Italiana

Regolamento Operazione a Premi denominata Fatti l uno per l altro indetta da Sony Europe Limited - Sede Secondaria Italiana Regolamento Operazione a Premi denominata Fatti l uno per l altro indetta da Sony Europe Limited - Sede Secondaria Italiana La Società Sony Europe Limited - Sede Secondaria Italiana (di seguito SONY o

Dettagli

Iscrizione al Corso di Formazione per Mediatori Professionisti

Iscrizione al Corso di Formazione per Mediatori Professionisti Iscrizione al Corso di Formazione per Mediatori Professionisti N. FAX 0542699062 A CUI RISPEDIRE LA PRESENTE ME -B Città del corso: BOLOGNA Data inizio corso: 21/09/2012 Nome Cognome Nato a In data E-mail

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome ELENA PILONI Indirizzo VIA CAPERGNANICA 5/A Telefono 0373 201228 334 6640687 Fax 0373 86119 E-mail avv.piloni@gmail.com

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO COMITATO REGIONALE FRIULI VENEZIA GIULIA

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO COMITATO REGIONALE FRIULI VENEZIA GIULIA COMITATO REGIONALE FRIULI VENEZIA GIULIA CORSO ALLIEVO ISTRUTTORE ASSISTENTE BAGNANTE Il presente Comitato Regionale F.I.N. FVG organizza un corso per allievo istruttore di nuoto, qualifica propedeutica,

Dettagli

ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE

ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE ANF PESCARA Sede legale: Palazzo di Giustizia - Pescara Tel. 085-4514615 Fax 085 4514614 info@sindacatoavvocatipescara.it www.anfpescara.it CORSO

Dettagli

Ravenna c/o Grand Hotel Mattei

Ravenna c/o Grand Hotel Mattei Corso pratico a numero chiuso IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO E LE NOTIFICHE DELL AVVOCATO A MEZZO PEC con prove pratiche d invio e di notifiche Ravenna c/o Grand Hotel Mattei I^ sessione: lunedì mattina

Dettagli

DOMANDA DI MEDIAZIONE IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE

DOMANDA DI MEDIAZIONE IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE 1 DOMANDA DI MEDIAZIONE IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE Il sottoscritto Nom e nato il a C.F. residente a prov. e residente in Via/Piazza n. in qualità di persona fisica rappresentante legale dell impresa/società/ente

Dettagli

CONFERIMENTO INCARICO PROFESSIONALE

CONFERIMENTO INCARICO PROFESSIONALE CONFERIMENTO INCARICO PROFESSIONALE Con la presente il sig..., C.F.., residente in, Via, in proprio / quale legale rappresentante di, con sede in, P. IVA, (d ora innanzi il Cliente ), identificato come

Dettagli

IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO E LE NOTIFICHE DELL AVVOCATO A MEZZO PEC aggiornato con il D.L. 132 del 12 Settembre 2014

IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO E LE NOTIFICHE DELL AVVOCATO A MEZZO PEC aggiornato con il D.L. 132 del 12 Settembre 2014 SCHEDA ISCRIZIONE (SI PREGA DI COMPILARE IN STAMPATELLO) Pagine 1 e 2 e 3 da inviare a mezzo fax al n. 030 910 86 16, oppure via mail a formazione@legalforma.it con allegata copia della ricevuta di versamento

Dettagli

Informativa ai sensi del D.lgs. n. 196/2003 cd. T.U. Privacy (Codice in materia di protezione dei dati personali)

Informativa ai sensi del D.lgs. n. 196/2003 cd. T.U. Privacy (Codice in materia di protezione dei dati personali) 1 RICHIESTA PLURIMA DI MEDIAZIONE IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE A1) Il sottoscritto nato il a C.F. residente a prov. e Via/Piazza n. in qualità di persona fisica rappresentante legale dell impresa/società/ente

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE BASE PER CONCILIATORI CON MODULO DI SPECIALIZZAZIONE IN CONTROVERSIE SOCIETARIE

CORSO DI FORMAZIONE BASE PER CONCILIATORI CON MODULO DI SPECIALIZZAZIONE IN CONTROVERSIE SOCIETARIE ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE CORSO DI FORMAZIONE BASE PER CONCILIATORI CON MODULO DI SPECIALIZZAZIONE IN CONTROVERSIE SOCIETARIE (COME PREVISTO DALL ART. 4, COMMA 3, DEL D.M.

Dettagli

Come attivare una procedura di mediazione

Come attivare una procedura di mediazione Come attivare una procedura di mediazione MODULISTICA Per presentare la domanda di mediazione, occorre utilizzare l apposito modulo di avvio, disponibile anche in forma cartacea presso la Segreteria del

Dettagli

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA. CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA Cl.LMG/01

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA. CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA Cl.LMG/01 FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA Cl.LMG/01 Obiettivi formativi: Insegnamento di DIRITTO DELLA MEDIAZIONE SSD. CFU 5 - A.A. 2014-2015 Docente: Prof. Avv. Elisabetta

Dettagli

Al Responsabile del servizio di Mediazione

Al Responsabile del servizio di Mediazione Al Responsabile del servizio di Mediazione Concilia S.p.A. Via Mammì, snc (già via Dello Stadio) 84016 Pagani (SA) Sezione 1 Dati personali PARTE ISTANTE N PARTI ISTANTI ( )* Nome Cognome nato/a a il Denominazione

Dettagli

PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

PATROCINIO A SPESE DELLO STATO NON SPILLARE L ISTANZA CONSIGLIO ORDINE AVVOCATI DI TERMINI IMERESE PATROCINIO A SPESE DELLO STATO ISTANZA PER L AMMISSIONE AL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO PER PROCEDIMENTI CIVILI (D.P.R. 30 maggio 2002,

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER MEDIATORE PROFESSIONISTA

CORSO DI FORMAZIONE PER MEDIATORE PROFESSIONISTA Via Trionfale n. 129 00136 Roma P.IVA/C.F. 11255911007 Organismo Di Mediazione accreditato al n. 221 del Registro degli Organismi di Mediazione; Ente di Formazione iscritto al n. 171, dell Elenco degli

Dettagli

SCHEDA DI ISCRIZIONE. Si prega di inviare via fax al numero 0547 673288 o via e-mail: info@cesenaticoturismo.com o tornei@asdbakiacesenatico.

SCHEDA DI ISCRIZIONE. Si prega di inviare via fax al numero 0547 673288 o via e-mail: info@cesenaticoturismo.com o tornei@asdbakiacesenatico. SCHEDA DI ISCRIZIONE Si prega di inviare via fax al numero 0547 673288 o via e-mail: info@cesenaticoturismo.com o tornei@asdbakiacesenatico.it TORNEO: 18 TROFEO CESENATICO DAL 03 AL 05 APRILE 2015 Info

Dettagli

o Assistito da avv/dr.. con studio in via... civico n. Città prov.telefono. fax. e-mail.

o Assistito da avv/dr.. con studio in via... civico n. Città prov.telefono. fax. e-mail. Domanda di mediazione in materia civile e commerciale su diritti disponibili Persona fisica (in caso di più parti compilare l intercalare A1) Richiedente Codice fiscale Domicilio Via/piazza civico Telefono

Dettagli

2. Il trat (Indicare le modalità del trattamento: manuale / informatizzato / altro.) FAC-SIMILE

2. Il trat (Indicare le modalità del trattamento: manuale / informatizzato / altro.) FAC-SIMILE B1 Informativa ex art. 13 D.lgs. 196/2003 dati comuni Gentile Signore/a, Desideriamo informarla che il D.lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 ( Codice in materia di protezione dei dati personali ) prevede la

Dettagli

Corso di Formazione per i Formatori della Sicurezza sul Lavoro

Corso di Formazione per i Formatori della Sicurezza sul Lavoro Corso di Formazione per i Formatori della Sicurezza sul Lavoro Corso professionalizzante con rilascio di qualifica di Formatore per la Salute e Sicurezza sul Lavoro Corso di aggiornamento per RSPP/ASPP

Dettagli

MEDIAZIONE VAL DI CORNIA

MEDIAZIONE VAL DI CORNIA MEDIAZIONE VAL DI CORNIA Organismo di Mediazione della Associazione Forense Area Piombinese accreditato presso il Ministero della Giustizia (iscritto al nr. 877 del Registro degli Organismi abilitati alla

Dettagli

ovvero (da compilare solo de il richiedente è società o altro soggetto collettivo) legale rappresentante Il sottoscritto Nome e Cognome

ovvero (da compilare solo de il richiedente è società o altro soggetto collettivo) legale rappresentante Il sottoscritto Nome e Cognome Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Palermo Organismo di mediazione forense istituito ai sensi del D.lgs. 28/2010 e DM. attuativo 180/2010 con delibera COA del 22.02.2011 iscritto presso il registro

Dettagli

IL MEDIATORE CIVILE E COMMERCIALE (D.lgs. 04/03/2010, n. 28 e D.M. 18/10/2010, n. 180)

IL MEDIATORE CIVILE E COMMERCIALE (D.lgs. 04/03/2010, n. 28 e D.M. 18/10/2010, n. 180) IL MEDIATORE CIVILE E COMMERCIALE (D.lgs. 04/03/2010, n. 28 e D.M. 18/10/2010, n. 180) il decreto legislativo 4 marzo 2010, n.28 (pubblicato nella G.U. n.53 del 5 marzo 2010) e il successivo decreto ministeriale

Dettagli

Informativa ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 Codice in materia di trattamento dei dati personali

Informativa ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 Codice in materia di trattamento dei dati personali Informativa ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 Codice in materia di trattamento dei dati personali Gentile Cliente, ai sensi dell'art 13 del Decreto Legislativo 196/2003

Dettagli

*Nome *Cognome. *residente in Via/Piazza * CAP. *Comune *prov. *Codice Fiscale P.IVA. Fax e-mail. *denominazione *P. IVA / C.F.

*Nome *Cognome. *residente in Via/Piazza * CAP. *Comune *prov. *Codice Fiscale P.IVA. Fax e-mail. *denominazione *P. IVA / C.F. Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Savona Organismo di Mediazione Via XX Settembre 17100 Savona Tel. 019824785 Fax 019827118 PEC organismomediazione@ordineavvocatisv.it Sito internet www.ordineavvocatisavona.it

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE. CORSO PER RESPONSABILI TECNICI CENTRI REVISIONI AUTO ed. settembre 2013

MODULO DI ISCRIZIONE. CORSO PER RESPONSABILI TECNICI CENTRI REVISIONI AUTO ed. settembre 2013 MODULO DI ISCRIZIONE CORSO PER RESPONSABILI TECNICI CENTRI REVISIONI AUTO ed. settembre 2013 DATI ALLIEVO La/il sottoscritta/o Sesso F M Codice Fiscale Nata/o a Provincia il Nazionalità Residente a CAP

Dettagli

Domanda di mediazione congiunta

Domanda di mediazione congiunta Sezione 1 parti della controversia Parte istante Alla segreteria del Servizio di Mediazione della Camera di Commercio di Latina Organismo iscritto al n. 302 del registro degli organismi deputati alla gestione

Dettagli