STARS A BALESTRINO rassegna di Teatro Contemporaneo in Liguria

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "STARS A BALESTRINO rassegna di Teatro Contemporaneo in Liguria"

Transcript

1 Dal 5 all 11 agosto 2013 Balestrino (SV) Antiche Scuderie dei Marchesi del Carretto e Auditorium torna per la seconda edizione STARS A BALESTRINO rassegna di Teatro Contemporaneo in Liguria diretta da Shel Shapiro realizzata con il contributo ed il patrocinio della Regione Liguria, della Provincia di Savona, del Comune di Balestrino e il contributo della Camera di Commercio di Savona Dal 5 all 11 agosto 2013, a Balestrino, antico e suggestivo borgo dell entroterra savonese, si terrà la seconda edizione di STARS A BALESTRINO, la rassegna di Teatro Contemporaneo, diretta da Shel Shapiro. Quest anno la rassegna si arricchisce di nuove proposte interessanti, dalle tavole rotonde a The Midnight Show, il cinema sotto le stelle, oltre agli spettacoli teatrali di grande qualità. Durante il festival a Balestrino dalle 19 in poi fino a notte fonda ci saranno tre ristoranti sempre a disposizione, Cecchin, La Greppia e Pastorino, la pasticceria Il Dolce Castello, la bancarella della Libreria San Michele di Albenga e il Caffé del Teatro gestito dalla Pro loco Balestrino. Tra un libro, un caffè e un piatto del territorio, un modo per rilassarsi in un atmosfera magica fatta di parole, musiche ed immagini. STARS A BALESTRINO verrà inaugurata il 5 agosto con una tavola rotonda, un occasione per la parola intelligente di scendere dal palcoscenico per arrivare in mezzo al pubblico, invitando uomini e donne di cultura a discutere e riflettere sui temi cruciali della nostra società. La giustizia morale è il titolo dell incontro di lunedì 5 agosto: un confronto tra il Presidente della Regione Liguria Claudio Burlando, l ex-magistrato Gherardo Colombo e il Presidente della Fondazione De Mari, Roberto Romani, sul tema della giustizia morale, sulla questione morale e etica, sulla capacità dell uomo di distinguere tra ciò che dovrebbe essere giusto a prescindere dal legale e di vivere in modo etico indipendentemente dalle leggi. Modera la prof.ssa Ivana Mandraccia, dirigente Istituto Tecnico Giovanni Falcone di Loano. La seconda tavola rotonda Due altari: televisione e religione è prevista giovedì 8 agosto: il prof. Giampiero Bof, docente di Teologia all Istituto Superiore di Scienze Religiose di Urbino, e Philippe Daverio, critico d arte, scrittore e intellettuale noto al pubblico per il programma Passepartout su Rai 3, dialogheranno sui due altari della nostra società. Un confronto insolito tra la religione e la televisione, diventata quest ultima l unica religione non religiosa della storia. Modera Franco Gallea, Sovrintendente culturale della Consulta Ligure, Presidente onorario dell Associazione Amici di Peagna e critico letterario.

2 Dal 6 agosto la rassegna entrerà nel vivo degli spettacoli, scelti tra le compagnie e gli artisti più conosciuti del panorama teatrale italiano e apprezzati dal pubblico e dalla critica. Martedì 6 agosto verrà proposto Il processo di K, scritto e diretto da Bruno Fornasari ispirato a Il Processo di Franz Kafka con Tommaso Amadio, Alex Cendron, Dario Merlini, Matthieu Pastore, Alice Redini, produzione Teatro dei Filodrammatici. Un eccitante riscrittura contemporanea del profetico classico di Franz Kafka, lasciato incompiuto dall autore nel 1917, che diventa, in questa versione di Bruno Fornasari, ritratto grottesco, ironico e dissacrante di una società cieca ai rapporti umani e in balia di protesi tecnologiche incapaci di soccorrerla. Mercoledì 7 agosto verrà allestito in prima nazionale lo spettacolo Solo tre donne sole, di Dino Buzzati, interpretati da Roberta Fornier, Luisella Tamietto, Cristiana Voglino, con la regia di Lino Spadaro, produzione Associazione Culturale Antescena. Tre monologhi Sola in casa e L Orologio, scritte per l attrice Paola Borboni e Spogliarello, scritto per l attrice Laura Adani, monologhi composti tra la fine degli anni cinquanta e gli inizi degli anni sessanta: storie di tre donne, colte negli atti più significativi, per sottolinearne l identica condizione della solitudine, come comune denominatore di piccole vite niente affatto particolari. Giovedì 8 agosto andranno in scena due spettacoli. Alle ore 21,15 sarà la volta di Balkan Burger, di Stefano Massini con Luisa Cattaneo, musiche composte da Enrico Fink ed eseguite dal vivo da Gianni Micheli. E la storia di Razna che visse più volte, una storia incredibile, quella di Razna. Nata in una delle tante comunità ebraiche rimaste illese dall invasione turca, vedrà cambiare la sua vita con il ritmo di una ballata kletzmer. Lo spettacolo è prodotto da Il Teatro delle Donne - Centro Nazionale di Drammaturgia. Alle ore 23 Fullin legge Fullin, spettacolo leggermente autoreferenziale di e con Alessandro Fullin, in collaborazione con Bananas e Musicità. Alessandro Fullin, attore comico e scrittore, che gli spettatori di Zelig conoscono bene, si racconta attraverso l attività che più ama: lo scrivere. Dalla lista della spesa agli spensierati aforismi, dalle lettere d amore alle mail mai inviate, il ritratto di un uomo che molti percepiscono come un comico non vedendolo per quello che realmente è: una missionaria. Venerdì 9 agosto, Corrado Augias, voce narrante, con Giuseppe Fausto Modugno al pianoforte e voce, ci accompagnerà nel magico capolavoro di Giuseppe Verdi con La vera storia della Traviata. Sullo sfondo della vicenda c è il bel mondo parigino, la volgarità degli arrivisti non meno cinici allora di oggi, il mondo delle cocotte di lusso, il costume sessuale che rendeva quasi obbligatorio per un borghese mantenere una donna per i suoi capricci, l attività dei pittori che hanno ritratto quei salotti, quelle sembianze, quelle carezzevoli nudità. Ma soprattutto c è la musica di Verdi che lo spettacolo racconta, smonta, analizza, lascia infine all ascolto consapevole degli spettatori. Produzione dell Opera Royal de Wallonie-Liegi. Sabato 10 agosto la compagnia Assemblea Teatro - Teatro Stabile di Innovazione porterà in scena Viva la vida, scritto da Pino Cacucci, con la regia di Giovanni Boni e Renzo Sicco: la straordinaria vita di una donna, Frida Kahlo, che per l intero continente latinoamericano rappresenta un icona, un esempio di libertà, tenacia, coraggio. Un monologo scritto per il teatro e portato in scena da Annapaola Bardeloni, attrice italo-uruguaiana che ha mosso i suoi primi passi a Genova, alla scuola di recitazione dello Stabile, per poi spostarsi a lavorare in America Latina, Asia ed Europa. Da sei anni collabora con Assemblea Teatro, con un focus specifico sul mondo teatrale ibero-americano. Domenica 11 agosto, Ennio Marchetto sorprenderà il pubblico con A qualcuno piace carta, una produzione ITC2000. Ennio Marchetto è un artista unico. In quasi 20 anni di carriera è stato alla ribalta dei palcoscenici più prestigiosi del mondo (Edimburgo, Londra, Parigi, Berlino, New York, Los Angeles solo per citarne alcuni). Il suo spettacolo non ha confini, piace ovunque e ad un pubblico assolutamente eterogeneo dai 7 ai 70 anni. Non è facile spiegare cosa esattamente succede durante un suo spettacolo. Ci sono dei costumi di carta che raffigurano grandi cantanti e grandi personaggi italiani e stranieri; dietro c è lui, straordinario performer, a dar vita a questi costumi ripetendo movenze e tic di questi personaggi, rendendo tutto esilarante.

3 Tutti i giorni Roberto Petruzzelli proporrà il laboratorio teatrale Anche i burattini parlano e si emozionano, un workshop dedicato ai più giovani che prevede la costruzione di burattini di cartapesta (i burattini saranno costruiti con materiale riciclato giornali, bottoni, lana). Ogni bambino costruirà il suo burattino che diventerà il prolungamento della sua mano, gli darà un nome, una voce, un carattere e insieme daranno vita domenica 11 agosto ad uno spettacolo interamente creato da loro dal titolo Anche i burattini hanno un anima. Infine un appuntamento da non perdere: THE MIDNIGHT SHOW, tutte le sere dal 6 all 11 agosto il cinema sotto le stelle a mezzanotte. Ogni sera, un film diverso, un occasione per rivedere film importanti, che sono rimasti nella nostra memoria di appassionati cinefili. Ogni giorno verrà annunciato il titolo del film della sera. In collaborazione con il Club Amici del Cinema di Genova. STARS A BALESTRINO è realizzata con il contributo ed il patrocinio della Regione Liguria, della Provincia di Savona, del Comune di Balestrino e il contributo della Camera di Commercio di Savona. Ringraziamo i nostri compagni di viaggio: Fondazione Agostino Maria De Mari Cassa di Risparmio di Savona, Groupama Assicurazioni, Italiana Coke, Confcommercio di Savona, OPS Group spa; e i nostri sostenitori: Nordiconad, Daniele Polti Azimut, Salumificio Chiesa, Articolo27, Nature Shop, Consorzio Autotrasportatori Albenganesi, Ristorante Bagni Sole Mare, Gruppo Badano, Naturalmente Bio - Merloflor, Acqua Minerale Calizzano, Gianni Di Muro - Alassio, Radio Savona Sound News, Granero, Terminal Alti Fondali Savona srl. Informazioni: info-line biglietteria Siamo su Facebook e Twitter. Seguici con #stars13 Luoghi Antiche Scuderie dei Marchesi del Carretto, via Adolfo Panizzi n. 32, Balestrino Auditorium piazza dei Lavatoi, Balestrino Tavole rotonde e Midnight Show: sotto le mura del Castello, Balestrino Prezzo dei biglietti La biglietteria aprirà un ora prima dell inizio dello spettacolo Intero 15,00 - Ridotto Vieni a teatro in compagnia : 2 persone 25,00 (escluso lo spettacolo del 9 agosto*) Per la sera di giovedì 8 agosto è anche possibile fare il biglietto Tutto Stars 20,00 assistere a due spettacoli e un film a sorpresa (Balkan Burger alle ore 21,15 - Fullin legge Fullin alle ore 23,00 - The Midnight Show: film a sorpresa alle ore 00,15) Abbonamenti validi per le serate di martedì 6, mercoledì 7, sabato 10, domenica 11 agosto 3 spettacoli a scelta 36,00 * Spettacolo la vera storia di Traviata di e con Corrado Augias e Giuseppe Fausto Modugno: posto unico 15,00 THE MIDNIGHT SHOW: ingresso 5 Auditorium - spettacolo per i bambini: 3,00 Punti vendita: LOLLIPOP Loano, via G. Garibaldi, 64 tel LA CASA DEL DISCO Alassio, via V. Veneto, 70 tel CAFÉ DES ARTISTES Pietra Ligure, via G. Garibaldi, 30 tel LIBRERIA SAN MICHELE Albenga, via Episcopio, 1 tel Direzione organizzativa: Ludovica de Caris - Ufficio stampa: Roberta Canevari - tel

4 IL PROGRAMMA LUNEDÌ 5 AGOSTO ore 19,00 - sotto le mura del castello LA GIUSTIZIA MORALE incontro con Claudio Burlando, Gherardo Colombo, Roberto Romani moderarice Ivana Mandraccia MARTEDÌ 6 AGOSTO IL PROCESSO DI K testo e regia di Bruno Fornasari con Tommaso Amadio, Alex Cendron, Dario Merlini, Matthieu Pastore, Alice Redini produzione Teatro Filodrammatici MERCOLEDÌ 7 AGOSTO in prima nazionale SOLO TRE DONNE SOLE Spogliarello, Sola in casa, L orologio di Dino Buzzati con Roberta Fornier, Luisella Tamietto, Cristiana Voglino regia di Lino Spadaro produzione Associazione Culturale Antescena GIOVEDÌ 8 AGOSTO ore 19,00 sotto le mura del castello DUE ALTARI: TELEVISIONE E RELIGIONE incontro con Giampiero Bof e Philippe Daverio moderatore Franco Gallea GIOVEDÌ 8 AGOSTO ore 21,15 Antiche Scuderie dei Marchesi del Carretto BALKAN BURGER è la storia di Razna che visse più volte di Stefano Massini con Luisa Cattaneo produzione Il Teatro Delle Donne - Centro Nazionale di Drammaturgia GIOVEDÌ 8 AGOSTO ore 23,00 - Antiche Scuderie dei Marchesi del Carretto FULLIN legge FULLIN Spettacolo leggermente autoreferenziale di e con Alessandro Fullin in collaborazione con Bananas e Musicità

5 VENERDÌ 9 AGOSTO LA VERA STORIA DI TRAVIATA di e con Corrado Augias e Giuseppe Fausto Modugno regia di Stefano Mazzonis di Pralafera produzione Opera Royal de Wallonie-Liegi SABATO 10 AGOSTO VIVA LA VIDA di Pino Cacucci con Annapaola Bardeloni, Luisella Tamietto regia di Giovanni Boni e Renzo Sicco produzione Assemblea Teatro - Teatro Stabile di Innovazione DOMENICA 11 AGOSTO A QUALCUNO PIACE CARTA di Ennio Marchetto e Sosthen Hennekam con Ennio Marchetto produzione ITC2000 srl TUTTI I GIORNI dalle 15,00 alle 17,00 IL TEATRO DEI RAGAZZI laboratorio teatrale per i ragazzi diretto da Roberto Petruzzelli con spettacolo finale DOMENICA 11 AGOSTO ore 16,00 - Sala Auditorium delle Antiche Scuderie dei Marchesi del Carretto Anche i burattini hanno un anima TUTTE LE SERE DAL 6 ALL 11 AGOSTO THE MIDNIGHT SHOW Il cinema sotto le stelle a mezzanotte Ogni sera, un film diverso, un appuntamento da non perdere! in collaborazione con il Club Amici del Cinema di Genova

6 MARTEDÌ 6 AGOSTO GLI SPETTACOLI IL PROCESSO DI K di Bruno Fornasari ispirato a Il Processo di Franz Kafka con Tommaso Amadio, Alex Cendron, Dario Merlini, Matthieu Pastore, Alice Redini regia di Bruno Fornasari assistente alla regia Umberto Terruso disegno luci di Andrea Diana scene e costumi di Erika Carretta produzione Teatro Filodrammatici con il patrocinio dell Associazione Nazionale Magistrati, giunta sezionale di Milano Oggi è una bellissima giornata, non trovi? Piove. Tra una goccia e l altra tra una goccia e l altra è una bellissima giornata. La mattina del suo trentesimo compleanno Josef K, dirigente di un importante banca d affari internazionale, viene dichiarato in arresto da due strani individui. Immaginando uno scherzo di cattivo gusto, il top manager va in ufficio come sempre, ma quando scopre che anche il centro servizi del suo gestore telefonico è al corrente del processo in corso, cerca di scoprire che cosa stia davvero accadendo. Da qui prende il via Il Processo ambientato nella generazione dell assistenza informatica e del customer care, dove il controllo dei dati e la percezione della realtà sono influenzati da entità invisibili che dettano le regole e fanno del Singolo uomo un ostaggio numerico: non più persona ma utente, non più individuo ma procedura. Truffato dal suo avvocato e costretto a chiedere aiuto ad un hacker appassionato di musica neomelodica, Josef K cercherà disperatamente di scardinare il misterioso sistema burocratico che lo vuole condannare. Ma la macchina della giustizia, in un mondo in crisi, fatto di corruzione, body scanner pensanti e attese infinite al numero verde, sembra non lasciare scampo. Il Processo di K è un eccitante riscrittura contemporanea del profetico classico di Franz Kafka, lasciato incompiuto dall autore nel 1917, che diventa, in questa versione di Bruno Fornasari, ritratto grottesco, ironico e dissacrante di una società cieca ai rapporti umani e in balia di protesi tecnologiche incapaci di soccorrerla. Kafkismi senza Kafka? Ho pensato di riscrivere Il processo perché corre voce che Franz Kafka non sia riuscito a finirlo. Se non fosse stato per il biografo Max Brod, che, invece di bruciare i manoscritti come richiesto dall amico Kafka, ha pensato di ricomporli secondo una propria interpretazione del disegno dell opera, noi oggi non avremmo Il processo, e saremmo orfani del primo e forse più famoso kafkismo dell autore praghese. Kafkismo perché opera derivata e non certificata. Kafkismo perché processo compiuto senza il sollievo di una sentenza. Ovviamente quel che ci è arrivato grazie a Max è stato scritto da Franz, ma sulla composizione postuma dei frammenti hanno certamente finito per prevalere l interpretazione e le inclinazioni tematiche più affini al biografo che non all autore. Partendo quindi dal presupposto che neppure Kafka conoscesse Il processo, ho immaginato di ricostruire la vicenda di Josef K al giorno d oggi. Il processo, interpretato di solito come romanzo di critica al paradosso burocratico che, mentre predica efficienza, razzola immobilità e alienazione, diventa oggi, per noi, un processo di trasformazione dell uomo da una condizione di anestesia ad uno stato di lotta con se stesso, con l immagine che ha di sé, con il proprio destino Bruno Fornasari Assolutamente strepitoso Da vedere! - Patrizia Pertuso, Metro Milano Gli interpreti sono pronti a meravigliarci - Angela Villa, dramma.it

7 MERCOLEDÌ 7 AGOSTO IN PRIMA NAZIONALE SOLO TRE DONNE SOLE Spogliarello, Sola in casa, L orologio di Dino Buzzati con Roberta Fornier, Luisella Tamietto, Cristiana Voglino regia di Lino Spadaro scena e costumi di Federica Rosso regista assistente Angelo Scarafiotti produzione Associazione Culturale Antescena Il teatro è una cosa infernale, il teatro mette l uomo in una situazione completamente diversa dalla vita normale. Ed è per questo che è affascinante. Quando entri nel mondo del teatro, entri nella favola, entri nella fantasia, entri nel mito, entri nella droga.il teatro è una droga. Questo scritto di Dino Buzzati, è quasi il manifesto di tutta la sua opera drammaturgica. Sotto il titolo di Solo tre donne sole, sono raccolti tre monologhi di Dino Buzzati: Sola in casa e L Orologio, scritte per l attrice Paola Borboni e Spogliarello, scritto per l attrice Laura Adani, monologhi composti tra la fine degli anni cinquanta e gli inizi degli anni sessanta. In Sola in casa, Iris (Luisella Tamietto), cartomante laureata, passa dalla solitudine al terrore e di qui alla morte, una morte inferta ad altri e non subita. Iris, probabilmente uccide solo nella sua fantasia, sottolineando la labilità tra realtà e immaginazione. In L orologio, antagonista implacabile di Irma (Roberta Fornier), è appunto un orologio che costringe la protagonista, uxoricida, a compiere un viaggio a ritroso nel tempo, fino alla notte dell assassinio, negandole così, possibilità di vita. Spogliarello è la storia in sette quadri di una ragazza di vita, Velia (Cristiana Voglino), ma al di là del ritratto individuale, la pièce si fa quadro di una umanità degradata. Abbiamo voluto intrecciare, pur nell assoluta fedeltà ai testi, le storie di queste tre donne, colte negli atti più significativi, per sottolinearne l identica condizione della solitudine, come comune denominatore di piccole vite niente affatto particolari. L umanità rappresentata nei suoi aspetti quotidiani, eppure letta quasi come irreale e fantastica è ciò che ci ha portato e guidato alla messa in scena dello spettacolo. Buzzati, uno dei più grandi autori del novecento, non aveva mai abbandonato il suo lavoro di redattore e cronista di cronaca nera al Corriere della Sera, lavoro svolto ininterrottamente dagli anni trenta al 1972, anno della sua morte. E difficile dire quanto Buzzati scrittore debba al Buzzati giornalista, quanto la cronaca giornalistica sia ispiratrice delle sue composizioni letterarie, quanta parte abbia la letteratura nella redazione dei suoi articoli. Colpisce questa frase di Carlo Bo: Buzzati era un cronista di assoluta fedeltà, ma alla fine andava oltre e scioglieva tutto con il miracolo della poesia. La cifra di Buzzati sta nell intarsio tra il giornalista e lo scrittore, nell oscillazione tra la cosa vista e il mondo di Buzzati narratore. Tra i fatti, i numeri, le testimonianze, e i toc toc notturni, i misteri, le paure, il buio, l ignoto e quella che Emilio Cecchi ha definito l ansia metafisica. Appare indubbio che questi tre monologhi, racconto di tre omicidi, alla sola lettura sembrino ispirati a fatti di cronaca. Delitti compiuti in una Italia che si avvicinava al boom economico, ma risentiva ancora di costrizioni e miserie del dopoguerra. Ritratti di donne appartenenti a classi sociali diverse, ma accomunate da una ricerca d identità fortemente compressa tra mura domestiche e limitata da ottuse presenze maschili. Eppure non interessa a Buzzati indagare sulle ragioni degli omicidi, quanto rappresentare il mondo fantastico che si cela dietro ai personaggi, spiare il demone che governa le loro azioni, nella sostanza dunque, indagare le regole che governano l esistenza per dipanare i fili che intrecciano la vita con la morte. Potrà apparire singolare che in questo spettacolo, siano le donne a compiere l assassinio, in questa nostra epoca in cui, purtroppo, quest atto viene rovesciato quasi quotidianamente...

8 Alle spettatrici, agli spettatori, demandiamo la risposta, augurandoci che indossino i panni del cronista, un cronista buzzatiano, non pago, appunto della sola cronaca. Lino Spadaro GIOVEDÌ 8 AGOSTO BALKAN BURGER è la storia di Razna che visse più volte di Stefano Massini con Luisa Cattaneo musiche composte da Enrico Fink ed eseguite dal vivo da Gianni Micheli Produzione Il Teatro delle Donne - Centro Nazionale di Drammaturgia Una storia incredibile, quella di Razna. Nata in una delle tante comunità ebraiche rimaste illese dall invasione turca, vedrà cambiare la sua vita con il ritmo di una ballata kletzmer. Perché le carte si ridanno di continuo, al tavolo da gioco dei balcani. Quindi Razna danza con Dio, comunque lo si chiami. Sullo sfondo di un Hercegovna dove se preghi Dio si girano in quattro, cambierà quattro volte vita e religione. Con la leggerezza rassegnata della vittima sacrificale, Razna muore e rinasce di continuo, perché di continuo la storia cambia maschera e camuffa il viso. Tutto scorre, tutto si trasforma al gran bazar delle religioni slave: Roze diventa Razna, impara preghiere cattoliche e litanie ortodosse, lei, figlia di rabbino, frequenterà preti, monache, un iman e un Pope. Un racconto tutto da ascoltare, una galleria implacabile di personaggi e di situazioni, intrecciate fra loro con il filo conduttore di una macelleria titanica dove fra uomini e bestie non c è poi gran differenza. Massini stavolta utilizza tutta la maestria klezmer nel far passare la tragicità degli eventi ma con quell impasto surreale che se da un lato ci fa sorridere, dall altra diventa ancora più tagliente, proprio perché pare innocuo. Prima questo Balkan burger fa distendere, poi assesta il colpo, prima liscia, dopo colpisce, poi ti aggiusta giacca e capelli prima di schiaffeggiarti nuovamente. Si ride e subito dopo ci si sente gravemente in colpa per aver riso. Ci si sente stupidi e riflessivi, superficiali e profondi. Montagne russe emotive. Tommaso Chimenti, Corriere Nazionale Massini torna in questi giorni su un altro spaccato d Oriente con Balkan Burger, storia mutante di Razna, nata in una comunità ebraica nei Balcani che cambia quattro volte vita e religione, slittando da preghiere cattoliche a litanie ortodosse, passando dai preti al Pope. Rossella Battisti, L Unità Balkan Burger è un magnifico pezzo di narrazione. È una storia di morti e resurrezioni che si reiterano nella vita di una singolare bambina segnata da un destino di paradossale santità malgrado sé, il tutto raccontato con uno stile narrativo magistrale, tenuto su un registro ironico che mi sembra abbeverarsi allo humor della migliore letteratura yiddish e russa. Questa efficace scelta espressiva conferisce al racconto un tono surreale che sottende tuttavia la drammatica e spietata realtà della ex Yugoslavia, dimostrando una volta di più che la letteratura sa essere più autentica di ogni cronaca. In questo senso Balkan Burger può essere letto anche come una parabola che denuncia la cieca ottusità del fanatismo travestito da religione e che ci sollecita a chiedere, parafrasando Walter Benjamin, che le grandi spiritualità vengano sottratte alle grinfie dei chierici e di tutti coloro che si pretendono depositari di verità assolute. Moni Ovadia (introduzione a Balkan Burger in Quattro storie di Stefano Massini, ed. Titivillus)

9 GIOVEDÌ 8 AGOSTO ore 23,00 - Antiche Scuderie dei Marchesi del Carretto FULLIN LEGGE FULLIN spettacolo leggermente autoreferenziale di e con Alessandro Fullin testi di Alessandro Fullin e Mario Angioni in collaborazione con Bananas e Musicità Alessandro Fullin, attore comico e scrittore, che gli spettatori di Zelig conoscono bene, si racconta attraverso l attività che più ama: lo scrivere. Dalla lista della spesa ai spensierati aforismi, dalle lettere d amore alle mail mai inviate, il ritratto di un uomo che molti percepiscono come un comico non vedendolo per quello che realmente è: una missionaria. Gli anni passano e le carte aumentano: se ci fosse un ventilatore questo spettacolo sarebbe un opera di Boltanski. Anche per il tono, che ha momenti di assoluta comicità e di tristezza fulminante, un po come i Tweet che Fullin ogni giorno, alle 9.00 a.m., lancia ai suoi followers. Solo sul palco, per 60 minuti, Fullin si legge per tentare di trovare un filo logico in una vita che ha fatto il possibile per essere un gomitolo che anche Arianna avrebbe difficoltà nel dipanare. DICE DI LUI: sono nato a Trieste nel Ho frequentato con profitto la Scuola Elementare Aldo Padoa, le Medie Divisione Iulia e le superiori all Istituto d Arte. Per irrobustire la mia formazione sono quindi partito per Bologna iscrivendomi alla più famosa fabbrica di disoccupati d Italia: il Dams. Chiuso questo ciclo di studi in soli dodici anni mi sono trovato, per puro caso, a fare l attore aiutato dalla constatazione che una voce e delle gambe così non si vedono facilmente in giro. Ho cominciato a esibirmi al Cassero, il mitico circolo gay di Bologna per approdare poi allo Zelig di Viale Monza a Milano. Finalmente arriva la TV e qualche banconota. Da Bologna trasloco i miei bauli a Torino dove ho comprato una reggia di 58 mq. dove tutt ora vivo insieme al mio Ficus Lyrata. VENERDÌ 9 AGOSTO LA VERA STORIA DI TRAVIATA di e con Corrado Augias e Giuseppe Fausto Modugno Corrado Augias - voce narrante Giuseppe Fausto Modugno pianoforte e voce regia di Stefano Mazzonis di Pralafera produzione dell Opera Royal de Wallonie-Liegi La Traviata è probabilmente il capolavoro di Giuseppe Verdi, comunque la sua opera più popolare. Le vicende di Violetta Valery sono arrivate al libretto di Francesco Maria Piave e alla musica del Maestro quasi direttamente dalla vita. Circostanza che contribuisce a dare alla storia l accento d una commovente verità. All origine di tutto c è una ragazza nata nel 1824 in Normandia da una famiglia poverissima, si chiama Alphonsine Plessis. Suo padre la cede, a 14 anni, a una carovana di zingari. Alphonsine finisce a Parigi dove nel giro di pochi mesi cambia nome, si fa chiamare Marie Duplessis, e riesce a diventare una delle vedette della vita mondana nel solo modo in cui una ragazza povera ma ricca d ingegno può farlo. Tra i suoi amanti c è Alexandre Dumas, figlio del celebre autore dei Tre moschettieri. Una relazione tempestosa e breve che finisce dopo nemmeno un anno. A 23 anni Marie muore di tisi. Alexandre, in parte commosso in parte intuendo il fascino della vicenda, la racconta nel romanzo La dame aux camélias che ha subito enorme successo. Marie diventa in quelle pagine Marguerite Gautier. Nel 1852 Verdi, di passaggio a Parigi, vede a teatro la commedia ricavata dal romanzo. A sua volta intuisce che quella vicenda sembra scritta per lui. Appena un anno dopo, 1853, l opera va in scena a Venezia. L eroina cambia ancora una volta nome: Violetta Valéry. Già da questo schema si può capire il fascino di una storia ispirata dalla vita ma poi filtrata per due volte da una doppia trasposizione artistica.

10 Sullo sfondo della vicenda c è il bel mondo parigino, la volgarità degli arrivisti non meno cinici allora di oggi, il mondo delle cocotte di lusso, il costume sessuale che rendeva quasi obbligatorio per un borghese mantenere una donna per i suoi capricci, l attività dei pittori che hanno ritratto quei salotti, quelle sembianze, quelle carezzevoli nudità. Ma soprattutto c è la musica di Verdi che lo spettacolo racconta, smonta, analizza, lascia infine all ascolto consapevole degli spettatori. SABATO 10 AGOSTO VIVA LA VIDA scritto da Pino Cacucci interpretato da Annapaola Bardeloni con la partecipazione straordinaria di Luisella Tamietto regia di Giovanni Boni e Renzo Sicco montaggio video di Marco Pejrolo produzione Assemblea Teatro - Teatro Stabile di Innovazione Viva la vida è la straordinaria vita di una donna che per l intero continente latinoamericano rappresenta un icona, un esempio di libertà, tenacia, coraggio. È stata anticonformista, femminista anticipando il tempo, amante appassionata. È stata musa e artista, pronta a spezzare le regole, a triturarle, purchè il suo essere potesse esprimere quel caleidoscopio di sentimenti che in lei si susseguivano. Soprattutto è stata una donna che, in nome della vita, ha affrontato ogni battaglia, ogni sofferenza. Questa Frida Kahlo, messicana, pittrice e molto altro, e a lei benissimo si addice quel Viva la vida! scelto da Pino Cacucci per il monologo (edito da Feltrinelli), in cui lascia a Frida il racconto di se stessa e della sua storia. Un monologo scritto per il teatro e portato in scena da Annapaola Bardeloni, attrice italo-uruguaiana che ha mosso i suoi primi passi a Genova, alla scuola di recitazione dello Stabile, per poi spostarsi a lavorare in America Latina, Asia ed Europa. Da sei anni collabora con Assemblea Teatro, con un focus specifico sul mondo teatrale ibero-americano. A lei il compito difficile di trasformarsi in Frida, di immergersi nella sua vita, almeno in alcuni sprazzi, quelli scelti da Pino Cacucci che in Messico si è fermato a lungo e si è appassionato al mito di Frida e Diego Rivera, il suo amore per sempre. Diego è l altra faccia di Frida. Da lui, si reca per fargli vedere i suoi primi lavori creati a letto dove l ha costretta un tremendo incidente. Salva per miracolo viene letteralmente trafitta da un tubo di ferro che le rompe costole e vertebre. Costretta distesa per anni, incomincia a dipingere, a usare quei colori forti e nitidi, che segnano i suoi lavori. Poi va dal grande Diego, attivista comunista e pittore di fama certa. Sarà un si entusiasta e tra i due è subito feeling e passione anche politica. Si sposano, lui la tradisce, lei prima sopporta, poi decide di rispondere allo stesso modo, donne o uomini che siano. Si lasciano, si risposano, vanno a vivere in due case comunicanti, uniti eppure divisi. Frida sfida la sua salute fragilissima, cagionevole. Continua a dipingere, a far politica. Non si arrenderà mai. In nome della vita, l amore più grande.

11 DOMENICA 11 AGOSTO A QUALCUNO PIACE CARTA di Ennio Marchetto e Sosthen Hennekam con Ennio Marchetto produzione ITC2000 srl Ennio Marchetto è un artista unico. In quasi 20 anni di carriera è stato alla ribalta dei palcoscenici più prestigiosi del mondo (Edimburgo, Londra, Parigi, Berlino, New York, Los Angeles solo per citarne alcuni). Il suo spettacolo non ha confini, piace ovunque e ad un pubblico assolutamente eterogeneo dai 7 ai 70 anni. Non è facile spiegare cosa esattamente succede durante un suo spettacolo. Ci sono dei costumi di carta che raffigurano grandi cantanti e grandi personaggi italiani e stranieri; dietro c è lui, straordinario performer, a dar vita a questi costumi ripetendo movenze e tic di questi personaggi, rendendo tutto esilarante. Ma non è solo questo. Come per i più grandi trasformisti, la forza dello spettacolo sta nella straordinaria velocità con cui ENNIO MARCHETTO muove i costumi, li apre, aggiunge particolari disegnati e parrucche di carta: TINA TURNER, MINA, LIZA MINELLI, MARYLIN MONROE,VASCO ROSSI, MADONNA, PAVAROTTI...e fra i nuovi personaggi LADY GAGA, GIUSY FERRERI, ORNELLA VANONI, CELENTANO E CLAUDIA MORI, ARISA, JUSTIN BIEBER, EINSTEIN, MORTICIA ADDAMS, MARIA CALLAS...sono solo alcuni dei numerosi costumi a cui dà vita Marchetto, in uno spettacolo che è una vera Babilonia di musica, teatro e creatività. TUTTI I GIORNI dalle 15,00 alle 17,00 Asilo Comunale di Balestrino IL TEATRO DEI RAGAZZI laboratorio teatrale per i ragazzi diretto da Roberto Petruzzelli con spettacolo finale DOMENICA 11 AGOSTO ore 16,00 Sala Auditorium delle Antiche Scuderie dei Marchesi del Carretto Anche i burattini hanno un anima Le giornate del Festival saranno arricchite di eventi pomeridiani dedicate ai giovani. Roberto Petruzzelli, proporrà il laboratorio teatrale ANCHE I BURATTINI PARLANO E SI EMOZIONANO un workshop dedicato ai più giovani che prevede la costruzione di burattini di cartapesta (i burattini saranno costruiti con materiale riciclato giornali, bottoni, lana). Ogni bambino costruirà il suo burattino che diventerà il prolungamento della sua mano, gli darà un nome, una voce, un carattere e insieme daranno vita ad uno spettacolo interamente creato da loro.

12 LE TAVOLE ROTONDE Quest anno Stars a Balestrino propone due nuove possibilità di incontro che vedono la parola intelligente scendere dal palcoscenico per arrivare in mezzo al pubblico, invitando uomini e donne di cultura a discutere e riflettere sui temi cruciali della nostra società. LUNEDÌ 5 AGOSTO Ore 19,00 Sotto le mura del Castello LA GIUSTIZIA MORALE incontro con Claudio Burlando, Gherardo Colombo e Roberto Romani moderatrice Ivana Mandraccia Un confronto tra il Presidente della Regione Liguria Claudio Burlando, l ex-magistrato Gherardo Colombo e il Presidente della Fondazione De Mari, Roberto Romani, sul tema della giustizia morale, sulla questione morale e etica, sulla capacità dell uomo di distinguere tra ciò che dovrebbe essere giusto a prescindere dal legale e di vivere in modo etico indipendentemente dalle leggi. Modera la prof.ssa Ivana Mandraccia, dirigente Istituto Tecnico Giovanni Falcone di Loano. GIOVEDÌ 8 AGOSTO Ore 19,00 Sotto le mura del Castello DUE ALTARI: TELEVISIONE E RELIGIONE incontro con Giampiero Bof e Philippe Daverio moderatore Franco Gallea Il prof. Giampiero Bof, docente di Teologia all Istituto Superiore di Scienze Religiose di Urbino, e Philippe Daverio, critico d arte, scrittore e intellettuale noto al pubblico per il programma Passepartout su Rai 3, dialogheranno sui due altari della nostra società. Un confronto insolito tra la religione e la televisione, diventata quest ultima l unica religione non religiosa della storia. Modera Franco Gallea, Sovrintendente culturale della Consulta Ligure, Presidente onorario dell Associazione Amici di Peagna e critico letterario. INGRESSO LIBERO

13 INFORMAZIONI info-line biglietteria Siamo su Facebook e Twitter. Seguici con #stars13 Luoghi Antiche Scuderie dei Marchesi del Carretto, via Adolfo Panizzi n. 32, Balestrino Auditorium piazza dei Lavatoi, Balestrino Tavole rotonde e Midnight Show: sotto le mura del Castello, Balestrino Prezzo dei biglietti Intero 15,00 Ridotto Vieni a teatro in compagnia : 2 persone 25,00 (escluso lo spettacolo del 9 agosto*) Per la sera di giovedì 8 agosto è anche possibile fare il biglietto Tutto Stars 20,00 assistere a due spettacoli e un film a sorpresa (Balkan Burger alle ore 21,15 - Fullin legge Fullin alle ore 23,00 - The Midnight Show: film a sorpresa alle ore 00,15) Abbonamenti validi per le serate di martedì 6, mercoledì 7, sabato 10, domenica 11 agosto 3 spettacoli a scelta 36,00 * Spettacolo la vera storia di Traviata di e con Corrado Augias e Giuseppe Fausto Modugno: posto unico 15,00 Auditorium spettacolo per i bambini: 3,00 La biglietteria aprirà un ora prima dell inizio dello spettacolo Punti vendita: LOLLIPOP Loano, via G. Garibaldi, 64 tel LA CASA DEL DISCO Alassio, via V. Veneto, 70 tel CAFÉ DES ARTISTES Pietra Ligure, via G. Garibaldi, 30 tel LIBRERIA SAN MICHELE Albenga, via Episcopio, 1 tel Balestrino durante il festival accoglierà il pubblico non solo con spettacoli, tavole rotonde e cinema, ma dalle 19 in poi fino a notte fonda troverete tre ristoranti sempre a vostra disposizione, Cecchin, La Greppia e Pastorino, la pasticceria Il Dolce Castello, la bancarella della Libreria San Michele di Albenga e il Caffé del Teatro gestito dalla Pro loco Balestrino. Tra un libro, un caffè e un piatto del territorio, un modo per rilassarsi in un atmosfera magica fatta di parole, musiche ed immagini. THE MIDNIGHT SHOW Un appuntamento da non perdere: tutte le sere dal 6 all 11 agosto il cinema sotto le stelle a mezzanotte (ingresso 5 euro). Ogni sera, un film diverso, un occasione per rivedere film importanti, che sono rimasti nella nostra memoria di appassionati cinefili. Ogni giorno verrà annunciato il titolo del film della sera. In collaborazione con il Club Amici del Cinema di Genova.

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS PIANO DI LETTURA dagli 11 anni DA CHE PARTE STARE ALBERTO MELIS Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 78 Pagine: 144 Codice: 566-3117-3 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTORE Alberto Melis, insegnante,

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO 1. Il bambino sviluppa il senso dell identità personale, è consapevole delle proprie esigenze e dei propri sentimenti, sa controllarli ed esprimerli in modo adeguato

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va di Alberto Pagliarino e Nadia Lambiase Una produzione di Pop Economy Da dove allegramente vien la crisi e dove va Produzione Banca Popolare

Dettagli

L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni

L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni Presenta L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni Premio IN-BOX 2014 LA CRITICA Uno spettacolo intenso... L'eco del diluvio è dilagata in noi con il suo fragore incontenibile

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE REGOLAMENTO 2015 ART. 1. IL CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE 2015 A CARATTERE INTERNAZIONALE SI SVOLGERA ATTRAVERSO VARIE TAPPE IN TUTTA ITALIA DA AGOSTO A NOVEMBRE. LE TAPPE

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

1 Decidi come finisce la frase.

1 Decidi come finisce la frase. No mamma no A1/A2 anno di produzione: 1993 durata: 18 genere: commedia regia: Cecilia Calvi sceneggiatura: Cecilia Calvi fotografia: Franco Lecca montaggio: Valentina Migliaccio interpreti: Isa Barsizza,

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

ANDREA FONTANA. Storyselling. Strategie del racconto per vendere se stessi, i propri prodotti, la propria azienda

ANDREA FONTANA. Storyselling. Strategie del racconto per vendere se stessi, i propri prodotti, la propria azienda ANDREA FONTANA Storyselling Strategie del racconto per vendere se stessi, i propri prodotti, la propria azienda Impostazione grafica di Matteo Bologna Design, NY Fotocomposizione e redazione: Studio Norma,

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

L impatto della musica nei locali pubblici. L utilizzo della musica è sempre più un aspetto fondamentale per le attività commerciali

L impatto della musica nei locali pubblici. L utilizzo della musica è sempre più un aspetto fondamentale per le attività commerciali L impatto della musica nei locali pubblici L utilizzo della musica è sempre più un aspetto fondamentale per le attività commerciali Le cinque verità 1. Le persone attribuiscono alla musica un enorme importanza.

Dettagli

Giornata dell Economia 2004

Giornata dell Economia 2004 Giornata dell Economia 2004 Premio Camera di Commercio Comunicato stampa n. 22 del 13 luglio 2004 La società ha bisogno oggi più che mai, dinanzi ad una congiuntura sfavorevole e all insicurezza determinata

Dettagli

Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO: L attore alla scoperta del proprio Clown. di Giovanni Fusetti

Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO: L attore alla scoperta del proprio Clown. di Giovanni Fusetti Giovanni Fusetti racconta il ruolo del Clown nella sua pedagogia teatrale Articolo apparso sulla rivista del Piccolo Teatro Sperimentale della Versilia Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO:

Dettagli

---------------- Ufficio Stampa

---------------- Ufficio Stampa Ufficio Stampa Presentazione del libro TeatrOpera: Esperimenti Scenici di Maria Grazia Pani Concerto spettacolo con voce recitante, soprani, tenore e pianoforte 11 maggio 2015 Teatro Sociale ----------------

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Arcangela Mastromarco

Arcangela Mastromarco Autore: Con la collaborazione di: Arcangela Mastromarco Lidia Scarabelli 1 Unità 1 Questa è la mia famiglia. Io mi chiamo Meijiao. Faccio la IV elementare. La mattina mi alzo alle 7.00, mi vesto e faccio

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012

GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012 GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012 Che gibilée per quatter ghej! Con tutt el ben che te voeuri Il mercante di schiavi Qui si fa l Italia L ultimo arrivato e tutti sognano Chi la fa la spunti Chi

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli

Notte Europea dei Ricercatori a L Aquila il 26 settembre

Notte Europea dei Ricercatori a L Aquila il 26 settembre giovedì, luglio 10th, 2014 10:06 AM Contatti Meteo Attualita Esteri Politica Economia e Finanza Cultura e Spettacolo Scienza e medicina PANDORA laboratori di visioni Notte Europea dei Ricercatori a L Aquila

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA

UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA Confesso tutta la mia difficoltà a presentarvi questo brano che ho pregato tante volte. La paura è quella di essere troppo scontata oppure di dare troppe cose per sapute.

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI)

LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI) LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI) STORIE PICCINE PICCIO' (dai 2 ai 5 anni) Una selezione di storie adatte ai piu' piccoli. Libri per giocare, libri da guardare da gustare e ascoltare. Un momento di condivisione

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

*** L ora è riservata per comunicazioni e riunioni (Collegio Studenti, Commissioni )

*** L ora è riservata per comunicazioni e riunioni (Collegio Studenti, Commissioni ) ORARIO LEZIONI 2 semestre - Anno accademico 2014/2015 2 semestre 1 ANNO GIORNI ORE LUNEDÌ Teologia morale fondamentale Teologia morale fondamentale Psicologia dello sviluppo I Psicologia dello sviluppo

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano Le piante producono alimenti, legno, carburante, tessuti, carta, fiori e l ossigeno che respiriamo! La vita

Dettagli

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE un indagine demoscopica svolta da Astra Ricerche per Telefono Amico Italia con il contributo di Nokia Qui di seguito vengono presentati i principali risultati

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

STAGIONE 2014-2015 IL VISITATORE. di Éric-Emmanuel Schmitt traduzione e adattamento Valerio Binasco. e con

STAGIONE 2014-2015 IL VISITATORE. di Éric-Emmanuel Schmitt traduzione e adattamento Valerio Binasco. e con STAGIONE 2014-2015 IL VISITATORE di Éric-Emmanuel Schmitt traduzione e adattamento Valerio Binasco Alessandro Haber Alessio Boni Nicoletta Robello Bracciforti e con Regia Valerio Binasco Musiche Arturo

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

3) Heidegger: dall esistenza all ontologia

3) Heidegger: dall esistenza all ontologia 3) Heidegger: dall esistenza all ontologia Vita e opere Martin Heidegger (1889-1976) frequentò la facoltà di teologia dell Università di Friburgo. Nel 1919 divenne assistente e in seguito successore di

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

OGGETTO Proposta Spettacoli

OGGETTO Proposta Spettacoli O n a r t s d i Soc.Coop.Artemente Via Ronchi 12, Ca tania Fax 095.2935784 Mobile 320 0752460 www.onarts.net - info@onarts.net OGGETTO Proposta Spettacoli Con la presente siamo lieti di presentarvi le

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA Il ciclo di Arcabas Arcabas è lo pseudonimo dell artista francese Jean Marie Pirot, nato nel 1926. Nella chiesa della Risurrezione a Torre de Roveri (BG) negli anni 1993-1994 ha realizzato un ciclo di

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 PIANO DI IO CI SARÒ LIA LEVI LETTURA dai 9 anni Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE Lia Levi è oggi una delle più affermate

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Liceo Mazzini - La Spezia a. s. 2010/11. classe 3 A Docente: Amadei Simonetta Laboratorio della comunicazione

Liceo Mazzini - La Spezia a. s. 2010/11. classe 3 A Docente: Amadei Simonetta Laboratorio della comunicazione Liceo Mazzini - La Spezia a. s. /11 classe 3 A Docente: Amadei Simonetta Laboratorio della comunicazione Nell ambito della programmazione di Laboratorio della Comunicazione, la nostra classe ha svolto

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust)

Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust) IL TEMPO DI MENTINA Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust) E tempo di occuparci di Mentina, la mia cuginetta che mi somiglia tantissimo; l unica differenza sta nella

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Scuola primaria di Avio Anno scolastico 2010-11 Classe IV^A Istituto Comprensivo di Avio Biblioteca Comunale di Avio. Quell imbroglione di Mazalorsa

Scuola primaria di Avio Anno scolastico 2010-11 Classe IV^A Istituto Comprensivo di Avio Biblioteca Comunale di Avio. Quell imbroglione di Mazalorsa Scuola primaria di Avio Anno scolastico 2010-11 Classe IV^A Istituto Comprensivo di Avio Biblioteca Comunale di Avio Quell imbroglione di Mazalorsa Autori e illustratori CAMPOSTRINI GABRIELE MABBONI EMILIANO

Dettagli

LINEE GUIDA PER L AUDIODESCRIZIONE Cinema e Tv

LINEE GUIDA PER L AUDIODESCRIZIONE Cinema e Tv LINEE GUIDA PER L AUDIODESCRIZIONE Cinema e Tv di Blindsight Project (Onlus per Disabili Sensoriali www.blindsight.eu) INTRODUZIONE Le Linee Guida per l audiodescrizione filmica di Blindsight Project,

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli