La Federcalcio ha presentato la Nazionale per l Universiade. Il vertice della Fisu alla Fondazione Cusi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La Federcalcio ha presentato la Nazionale per l Universiade. Il vertice della Fisu alla Fondazione Cusi"

Transcript

1 Luglio N. 147 PERIODICO DEL C.U.S.I. FONDATO NEL 1951 DA ALDO DE MARTINO POSTE ITALIANE s.p.a. - SPEDIZIONE IN ABBONAMENTO POSTALE - D.L. 353/2003 (CONV. IN L. 27/02/2004 N. 46) ART. 1, COMMA 2, DCB PARMA La Federcalcio ha presentato la Nazionale per l Universiade Il vertice della Fisu alla Fondazione Cusi

2 Sport Universitario N Luglio 2015 C.U.S.I. (Centro Universitario Sportivo Italiano) Sede: Roma - Via Brofferio, 7 Tel. (06) fax (06) Presidente: Lorenzo Lentini Vice Presidenti: Gianni Ippolito, Eugenio Meschi. Consiglio Federale: Nicola Aprile, Gianluca Bianchi, Carmine Calce, Maurizio Cechini, Francis Cirianni, Elio Cosentino, Cesare Dacarro, Riccardo D Elicio, Pompeo Leone, Luigi Mazzone, Eugenio Meschi, Marcello Milani, Roberto Rella, Vincenzo Sabatini, Marcello Vasapollo, Michele Ventura. Segretario Generale: Antonio Dima Direttore Tecnico: Mauro Nasciuti Direttore Sanitario: Gianfranco Beltrami Grandi eventi: Riccardo D Elicio Collegio Sindacale: Danilo Zantedeschi - Presidente Collegio dei Probiviri: Enrico Bordi - Presidente Sport Universitario Direttore Responsabile: Ruggero Cornini Direttore Editoriale: Giorgio Gandolfi I testi vanno inviati a Le foto a: Stampa: Grafiche STEP, Via Barbacini 10/b, Parma Tel. 0521/ Editore: Cusi, Via Brofferio, 7 Roma Autoriz. Tribunale di Parma n. 434 (ottobre 1969) Associato alla Unione Stampa Periodica Italiana «Sport Universitario», pubblicazione quadrimestrale in cinquemila copie, viene distribuito gratuitamente ad amministratori pubblici, dirigenti centrali e periferici, docenti, studenti, giornalisti, atleti e federazioni sportive, società. La collaborazione è aperta a tutti. Manoscritti e fotografie non si restituiscono. Gli articoli pubblicati possono essere riprodotti citando la fonte. Gli articoli firmati impegnano soltanto la responsabilità degli autori. Di ogni riproduzione è citata la fonte. Entusiasmo alla Figc per gli Universitari Roma - L avventura degli azzurri universitari è iniziata nella sede della Federcalcio dove tre veterani dell Universiade, a cominciare dal neo laureato Filippo Corti della Pro Sesto, il portiere Alberto Paleari e Federico Masi, assieme all allenatore Massimo Piscedda - un prestigioso passato in serie A (nella Lazio con Gabriele Pin, Domenico Caso, Salvatore Schillaci e Giuliano Terraneo, tanto per citarne alcuni) sono stati presentati dal presidente della Lega B, Andrea Abodi con quell effervescenza dialettica che lo caratterizza. Con loro la delegazione del Cusi, col presidente Lorenzo Lentini, il segretario generale Antonio Dima e in rappresentanza dell organizzazione all Universiade, Angelo Orsillo. Un esordio importante quello dello sport universitario nella sede del gran calcio, una legittimazione al lavoro di questi anni e ai 70 che il Cusi sta per compiere ha detto con orgoglio Lentini rivolgendosi al Direttore generale della Federcalcio, Michele Uva che vanta a sua volta un passato sportivo giovanile nella pallavolo di Giorgio Gandolfi prima di entrare nel grande calcio al Parma Calcio e poi al Lazio quindi al Coni Servizi e poi alla Figc. Assente per impegni istituzionali il presidente Tavecchio, è stato il dr. Uva a fare gli onori di casa davanti alle televisioni e a numerosi giornalisti, in prima linea Fulvio Bianchi di Repubblica, 40 anni di professionismo portati davvero bene e con un inesauribile carica giovanile. Il tutto in un atmosfera davvero simpatica con la famiglia del Cusi accolta con riguardo e, bisogna dirlo, con molta stima. A cominciare 2 dalle parole del Direttore generale Michele Uva secondo il quale ci tenevamo a mandare questa squadra all Universiade anche se il Club Italia è già oberato da molti impegni. Senza il supporto della Lega di Serie B sarebbe stato difficile dare corso a questo progetto. Il Club Italia organizza 170 gare ogni anno e di conseguenza risulta complesso per la FIGC prevedere impegni al di fuori del calendario istituzionale. Ma ci tenevamo a sostenere questo progetto e ci siamo riusciti grazie alla disponibilità di Andrea Abodi e del Cusi che hanno reso possibile l organizzazione di questa spedizione, ma grazie anche alla sinergia con le altre Leghe, tale da consentirci di assemblare una squadra dalla quale ci aspettiamo molto. Tornate vincitori ha concluso per anticipare più avanti i giornalisti chiedendo al tecnico come mai porta soltanto un attaccante ( Questione di infortuni la risposta di Piscedda). Poi Uva si è sbilanciato quando ha lasciato intendere che per la prossima Universiade, disponendo di maggior tempo, potrebbero essere selezionati anche giocatori-universitari di serie A. Presentiamo questa squadra - ha aggiun- 3 to il presidente della Lega B, Andrea Abodi - con molto orgoglio anche perché è una Nazionale dove c è tanta serie B e che vale molto. La Federcalcio ha investito nel nostro progetto nell intento di una valorizzazione non solo sportiva ma anche qualitativa dei nostri giocatori, in un percorso di formazione che porta a un salto di qualità, in una crescita culturale. Perché il calciatore che studia o ha studiato riesce a dare il meglio di se stesso in campo e fuori dal campo, ha una visione superiore. Anche la Nazionale Universitaria crescendo può diventare una delle squadre nazionali, non appartenendo cioè soltanto alla Lega ma a tutti. E poi questi ragazzi meritano un notevole elogio: hanno appena finito i loro campionati, che sono stati tutti impegnativi, eppure si sono messi a disposizione dell allenatore rinunciando a una bella fetta delle loro vacanze con uno spirito di corpo che fa loro onore. Da oggi hanno ripreso la preparazione per vivere un esperienza che è simile a quella dell Olimpiade quali cittadini del mondo, con quella centralità nel mondo dello sport che vogliamo conquistare. L importante è che si sappia prendere tutto quanto c è di buono da questa avventura. E più avanti ha ricordato, e lo fece anche al Foro Italico nella presentazione dei Cnu, come 23 giocatori di serie B sono iscritti ai corsi universitari a distanza per la laurea triennale. Nel contratto collettivo è stato specificato l obbligo delle 40 ore di formazione in aula. Per il Presidente Lentini l occasione per ringraziare il presidente Tavecchio, il direttore Uva e il presidente Abodi e sottolineare l importanza di questi rapporti instaurati con la Federcalcio che viaggiano in sintonia col programma di Camminare insieme lanciato dal Cusi nelle Università col conforto del Coni e della Conferenza dei Rettori. Un messaggio forte, dopo settant anni di attività da parte del Cusi e la realizzazione di una rete di impianti sportivi che nessuno possiede in Italia. L Universiade è un appuntamento prestigioso visto che sono in campo 160 Paesi e cinque continenti ed è una manifestazione che venne creata da un grande italiano, Primo Nebiolo, fondatore della Federazione mondiale, la Fisu. A parlare in proposito sono le cifre con i 20mila atleti che saranno in campo con i nostri 350 azzurri a Gwangju. Il calcio per la prima volta presenterà una nazionale di serie B con un tecnico come Piscedda e atleti di spessore. L Italia può puntare in alto e noi siamo grati alla Federcalcio per questa squadra e per tutto il resto al Coni, a Malagò e a Fabbricini per averci dato modo di schierare una squadra competitiva anche negli altri sport. Il tutto in piena sintonia con la Crui e col presidente Paleari tutti convinti della necessità di costruire un percorso speciale grazie al nostro programma di Camminare Nelle foto della pagina a fianco il Presidente della Lega B, Andrea Abodi, il Direttore Generale della Figc Michele Uva e il Presidente del Cusi, Lorenzo Lentini. I tre Nazionali della conferenza Corti, Paleari e Masi. Lentini, Piscedda e Dima. Il saluto di Paleari a Uva con un ricordo. In alto Abodi, Lentini e Uva quindi Orsillo e il segretario Ferappi col Presidente. Il tecnico con i suoi giocatori. Insieme nell intento di tutelare l atleta ma soprattutto la salute. Anche il tecnico Piscedda è convinto che studiare significa ragionare meglio in campo. Questi ragazzi provengono da diverse categorie ma il comune denominatore è il fatto che studiano. Uva e Abodi ci chiedono di vincere, noi ci proveremo anche se formare un gruppo non è facile in poco tempo. Se riusciremo in questi giorni a concentrarci nel modo giusto, nonostante le sfide che ci aspettano, a cominciare da quella coi padroni di casa, sicuramente non deluderemo

3 Un anno vissuto intensamente Salsomaggiore, ok i Cnu Cagliari nel ricordo di Coiana De Pretis - Corte Costituzionale Roma, San Raffaele I ncontrare i Rettori di diverse Università, dal Nord al Sud, l ambiente dello sport universitario, l entusiasmo che prorompe dalle iniziative organizzate e lanciate dal nuovo Cusi, a cominciare da Camminare Insieme, è stato sicuramente stimolante. In quanto si avverte Ferrara, inaugurazione che qualcosa sta modificandosi nei confronti del Cusi e dei suoi esponenti: quando le Università aprono le porte allo sport in modo solenne - com è avvenuto per la Laurea a Vittorio Adorni e la consegna del Sigillo dell Ateneo di Urbino al Carpi Football Club - significa davvero che qualcosa non è che stia cambiando ma è cambiato e bisogna sottolinearlo con voce forte. Sono risultati importanti a cominciare dalla dichiarazione del Presidente del Coni, Giovanni Malagò quando dichiarava al Foro Italico che il suo sogno è di vedere ottantanove Cus in azione - tanti quante sono le Università - lasciando intendere che il Cusi ha tutte le carte in regola per diventare una Federazione. La Federazione dello sport scolastico e universitario. Malagò non parla mai a caso, soprattutto in occasioni solenni tipo quando ha presentato a Roma i campionati universitari svoltisi poi a Salsomaggiore con la partecipazione di seimila fra atleti e dirigenti: una risposta importante data al Coni, alla Fisu, alle Università in un momento in cui in altri settori sportivi c è carenza di risultati e di programmazione. Avendo seguito il presidente Lorenzo Lentini e il segretario generale Antonio Dima nel loro peregrinare per la Penisola, dobbiamo dire, senza il rischio di sconfinare negli eccessi, che hanno saputo svolgere un lavoro semplicemente eccezionale, stando sempre in collegamento coi vice presidenti Eugenio Meschi e Gianni Ippolito e col resto del Consiglio mentre Mauro Nasciuti dalla tolda di Direttore Sportivo ha saputo amalgamare alla perfezione idee e risultati. Che è sempre più difficile ma lo si è visto sia all Universiade invernale, sdoppiata per motivi logistici - che nella programmazione di quella estiva verso la quale ci stiamo avviando. In alcuni momenti nelle varie tappe universitarie ci è sembrato di rivivere le scene di certi film americani del passato, uno su tutti, Mr. Cheeps con le vicende di docenti o rettori che hanno seguito lo sport con particolare attenzione nel mondo universitario americano e che si ripete tuttora. Studenti dello stesso college- come Stocchi a Urbino- divenuti Rettori così come studenti sono diventati Presidenti di una grande Nazione, gli Stati Uniti (da Harvard ci ricordano ogni giorno allievi-personaggi tipo John Adams, John F. Kennedy, Barack Obama, Delano e Theodore Roosevelt). Le Università italiane stanno cambiando e lo sport sta dando un contributo importante. Leggete in queste pagine quanto stanno facendo a Foggia e a Catania, l impegno di Rettori che le pagine di Sport Universitario portano a conoscenza dei nostri abbonati assieme al Notiziario del Cusi. Roma, Caminare Insieme presentato al Coni con la partecipazione di Fisu, Rettori e Campioni di ieri e oggi Pavia, l Anno Accademico Cus Bologna, la ripresa Salerno, Tregua olimpica Il vice Direttore del Tg2, Gianfranco Coppola, coordinatore del convegno all Università con Tommasetti, Pescante e Lentini. 4 5

4 Paestum, tappa storica nella vita del Cusi C ol nuovo mandato presidenziale Cusi all avvocato Lorenzo Lentini il mondo dello sport universitario ha concluso la due giorni di Paestum rinnovando anche il consiglio federale. Per Lentini un consenso generale con 124 voti su 124: è indubbio che in questo anno di intervallo, causato dall improvvisa e dolorosa scomparsa del presidente storico Leonardo Coiana, Lentini ha saputo dare una scossa all ambiente coinvolgendo maggiormente le Università e soprattutto la Conferenza dei Rettori (Crui) grazie all intesa col presidente Paleari che ha sposato in pieno il progetto di Camminare insieme. Quella che il presidente Lentini nel suo intervento prima della votazione ha definito una metafora, ovvero un progetto ambizioso per il futuro, un progetto sportivo-culturale che coniuga l attività dei Cus in tre aree tematiche, Camminare con Michele Pinto, Presidente del Cus Caserta e Michele Di Ruocco, direttore del Cus Salerno orchestrano il brindisi per Lorenzo Lentini. Con loro anche i Presidenti di Foggia, Amorese e Catanzaro, Maurici. Il presidente del Cusi con alcuni degli ospiti della Convention e dell Assemblea: da sinistra, Franco Porzio, il Rettore dell Università di Salerno, Aurelio Tommasetti, il decano dei giornalisti, Enzo Todaro e Paolo Trapanese. lo sport, Camminare con la salute e Camminare coi tempi. Un progetto aperto che vuole valorizzare e fondere la forza dirompente della cultura e dello sport, che non guarda soltanto ai record ma intendere elevare la qualità media dei giovani che sono il futuro del nostro paese. Con un innovazione non soltanto tecnologica ma come cultura del cambiamento: Con l intento di arrivare a nuove classifiche che tengano conto degli stili di vita. Confidiamo dunque di dare un premio alle Università più virtuose che andrà ben oltre ai crediti formativi di cui parliamo tanto. Sport Universitario significa competizione, significa incontro, conoscenza, benessere, dignità dell uomo senza discriminazioni, senza intolleranze. Beltrami, ovviamente, è stato confermato nel suo ruolo di responsabile sanitario del Cusi, i maggiori consensi per il nuovo Consiglio sono andati a Gianni Ippolito, 122, riconfermato poi vice presidente del Cusi assieme a Eugenio Meschi, 111 voti. Questa comunque la classifica dei votati: Aprile (Teramo) 121, Milani (Ancona) 119; D Elicio (Torino) 116, Calce (Cassino) 112, Cosentino (Napoli), Da Carro (Pavia) Meschi (Laghi) Sabatini (Milano) tutti con 111 voti e Cirianni (Reggio Calabria) 110. I nuovi entrati sono dunque D Elicio, che ha rinunciato alla Fidal e Calce (nella foto col Rettore Attaianese) che hanno preso i posti di Isler (Trieste) e Di Marco (Chieti) Completano il Consiglio federale Cechini (Genova) Bianchi (Udine) Leone (Roma) Rella (Lecce ) e Vasapollo (Cagliari). 6 I prestigiosi partecipanti al dibattito che ha preceduto l Assemblea del Cusi: da sinistra Roberto Fabbricini, segretario generale del Coni, il professor Nello Talento della Giunta Coni, il Presidente Lentini, il coordinatore del dibattito, Andrea Pancani, il Rettore dell Università di Salerno, Aurelio Tommasetti, quello dell Università di Tor Vergata, Novelli, infine il Rettore di Cassino, Ciro Attaianese. Gentiluomini si nasce non si diventa: l Ammiraglio Antonio Cairo del Cus Genova incontrando una felice sposa nell Albergo dell Assemblea non ha mancato di felicitarsi col classico bacio beneaugurale. Poi, eccolo abbordare la neo Presidente del Cus Viterbo, Eleonora Merlani. Infine sempre Cairo dà il via agli applausi al presidente Lentini appena conclusa la votazione. 7 Il Presidente con due suoi giovani e preziosi collaboratori, Francesco e Mirko, sempre attenti e tempestivi. Con la solita classe, il Cus Napoli ha fatto un dono artistico all ospite d onore di turno. Era successo a Salerno con Pescante, stavolta è stato il turno di Lorenzo Lentini. Nella foto che ha preceduto la consegna, Antonio Dima col segretario generale del Cus Napoli, Maurizio Pupo e il presidentissimo Elio Cosentino, più che mai decano dei presidenti del Cusi

5 Il consenso generale che ha accolto l intervento di Lorenzo Lentini - soltanto due schede bianche, nessuna contraria, con 124 a favore - lasciano intendere il clima nel quale si è svolta questa Assemblea elettiva chiamata a dare fiducia ad un Presidente che sta viaggiando a ritmo serrato e che chiede ai Cus d Italia di stargli a fianco con lo stesso impegno. La dimostrazione si è vista in diverse circostanze con Lentini e Dima in prima linea, i due vice presidenti a loro volta impegnatissimi, ma anche i consiglieri chiamati a turno a presenziare a manifestazioni o interventi in giro per l Italia e all estero. Tutti pronti a trasformarsi anche in cronisti per dare modo al notiziario federale di dare le notizie quasi in diretta. Un ritmo notevole che ha convinto anche i pochi, iniziali detrattori. Nella foto a fianco del sorridente Dima c è Luigi Guaitini del Cus Perugia che era candidato ad entrare nel consiglio del Cusi. Di fronte all affiatamento che ha riscontrato nel Governo federale è intervenuto dicendo che non intendeva assolutamente interferire: Il Cusi è cambiato- ha affermato in Assembleadire bravo a Lentini e al suo consiglio sarebbe poco. Di fronte a questo consenso unanime - non sarà certamente un voto bulgaro- ritiro la mia candidatura, felice di partecipare dal di fuori a questo percorso ricco di soddisfazioni per tutti. Molti applausi. Il Bilancio di Nasciuti Nel suo intervento, Mauro Nasciuti quale direttore operativo in tutti gli sport, ha ricordato i successi alla doppia Universiade della neve, il secondo posto nel medagliere dopo la Russia, con un Nenzi così speciale che gli abbiamo dato a Genova il Premio Romanzi per via dei due ori e dei due bronzi ottenuti nel pattinaggio veloce. E un ragazzo che ci ha ricordato il campionissimo Fabris. E poi abbiamo avuto la soddisfazione di avere con noi come responsabili tecnici due stelle dello sport, come Barbara Fusar Poli e Gianfranco Martin a dimostrazione dell attenzione che ci riservano certe Federazioni e che il Cusi è ben considerato nel mondo dello sci, c è rispetto per l Italia del Cusi. Nel rugby ci sarà l innovazione delle 24 squadre finaliste a Salsomaggiore ed uno sponsor, la Red Bull, che darà gadget a tutti oltre ad un significativo premio alla squadra vincente.insomma, tira aria nuova, ci sono idee nuove, lo Studio Ghiretti ha predisposto una pagina sulla rosea sui Cnu, notiziari sui giornali sportivi. Insomma ce la stiamo mettendo tutta. Altri applausi. Grazie Dolfi, grazie Isler Il presidente non si è certo dimenticato degli assenti, soprattutto di due consiglieri che in tanti anni di assoluta fedeltà al Cusi, non hanno potuto presenziare all Assemblea: Un ricordo particolare a Isler - ha detto - per la sua lunga, appassionata militanza nel mondo universitario, un prestigioso pioniere e poi Carlo Dolfi che è stato con noi, a sua volta, da una vita, dimostrando un prodigioso senso di appartenenza. Grazie a Mario Di Marco che ha revocato la sua candidatura, grazie alla Segreteria che mi ha sopportato e supportato in un lavoro intenso e, ovviamente, ad Antonio Dima che ho messo davvero sotto pressione. E naturalmente a Mauro Nasciuti che al pari degli altri ha meritato tutta la nostra stima. L applauso della dr.ssa De Paola e il baciamano del Presidente 8 Forza Bologna con Angelo Orsillo, Dima, Federico Panieri, il neo presidente Piero Pagni, Vincenzo Santis. A destra, Forza Sassari. Lentini col Direttore Bianchi. La presidentessa del Cus Viterbo, Eleonora Maria Merlani quindi Wilma e Paola. 9

6 Universiade invernale Tentori il protagonista Granada - Dopo la delusione dello slalom sulle nevi della Sierra Nevada con tutti gli azzurri finiti fuori percorso nel tragitto di stamane, ecco la consolazione nel pomeriggio della settima medaglia nella combinata da parte del solito Michelangelo Tentori, un bronzo dietro allo svizzero Boner e al ceco Zika. In verità anche altri 18 avversari erano finiti fuori pista e soltanto in 27 hanno raggiunto la seconda manche vinta dal campione olimpico spagnolo Ramon Zenhausern con , più a suo agio di tutti sulle nevi di casa nonostante la nebbia, il freddo ( sei meno zero) e le raffiche di vento che hanno sbalzato i concorrenti. Per l Italia dunque la soddisfazione di sette medaglie di cui tre d oro (due da parte di Michelangelo Tentori, nel Gigante e Supergigante, una con la coppia Guignard-Fabbri nel pattinaggio) due d argento (Rocco Del Sante e Giulio Bosca) due di bronzo ( Nadya Ochner e il solito Michelangelo Tentori)). Per gli azzurri l ottavo posto finale dietro a Russia (55) Korea (16) Kazakhstan (10) Cina (9) Norvegia (6) Germania (10), R.Ceca (6) e davanti a Svizzera, Giappone, Polonia e Usa. Complessivamente in gara fra Slovacchia e Spagna atleti in rappresentanza di 540 Università, 42 Nazioni e 5 continenti in 20 giorni di gare con 60mila spettatori. 11 Nella Conferenza stampa finale del presidente della Fisu, Gallien col segretario generale Saintrond (presenti il sindaco di Granada, Josè Torres Hurtado e la rappresentante del Governo spagnolo, Sandra Garcia) molti gli elogi per il successo della manifestazione: Sapevamo -ha detto- che non sarebbe stato facile organizzare un Universiadi in due nazioni diverse ma ci siamo riusciti. Vogliamo però evitare il pericolo che tali situazioni si verifichino di nuovo in futuro. Questo deve rimanere un caso eccezionale. Abbiamo notato un crescente interesse da parte delle nostre federazioni. Molti i campioni reduci dall Olimpiade di Soci come Patrizia Kummer che ha vinto il titolo olimpico. Ma l Universiade non è solo una competizione. Questo è un evento in cui si creano amicizie. L atmosfera è diversa dalle competizioni professionali. La pressione è inferiore. Inoltre, molti atleti meno esperti hanno la possibilità di competere contro quelli d elite. Da non dimenticare che erano presenti alcuni membri del Comitato Organizzatore dell Univer-siade 2017 di Almaty, del 2019 a Krasnoyarsk e le città di Lucerna e Pechino, i potenziali candidati dell Universiade nel 2021, così come i delegati del 2015 Gwangju (Corea) e del 2017 a Taipei. A conferma che la loro presenza è di fondamentale importanza per il futuro dello Sport universitario.

7 Bardonecchia giornate e risultati vincenti D i ritorno dai CNU invernali, settimana dello sci universitario, non posso che rallegrarmi con gli organizzatori per il successo dell iniziativa. Dopo molti anni di sopravvivenza, con la sensazione che la manifestazione si andasse lentamente spegnendo, finalmente il colpo di reni, dettato dalla nuova dirigenza CUSI. Si sono fatte scelte coraggiose come la cancellazione della disciplina dello SCI Nordico e si sono meglio tarate le date dell evento. Tutto ciò ha permesso di focalizzarsi meglio sulla disciplina dello SCI Alpino con presenza di numerosi atleti di livello Nazionale e Internazionale. di Eugenio Meschi Gli universitari sono stati una cinquantina e si sono confrontati in gare OPEN affollatissime di campioni di ritorno dalla coppa del mondo o dalle Universiadi. E stato uno spettacolo che ha riscaldato il cuore di tutti quelli che amano questo sport e credono nel contributo universitario per farlo cescere. Per concludere un grazie particolare a Bardonecchia che ci ha accolto con entusiasmo e con un caldo sole primaverile. 12 Tentori campione bis su Riorda E ra almeno trent anni, e più precisamente dai tempi della famosa valanga azzurra, che il livello tecnico dello sci alpino ai Campionati Nazionali Universitari non era elevato come quest anno. Allora, i grandi risultati dell intero movimento avevano avuto forti ripercussioni anche sullo sport universitario, basti pensare alla partecipazione ai CNU di atleti quali Paolo De Chiesa, Bruno Confortola e Daniela Viberti. Bardonecchia 2015, pertanto, segna in questo senso un piacevole ritorno al passato, in particolar modo per quanto riguarda la partecipazione maschile. 13 Tentori festeggia sul podio a Bardonecchia e complimentato dal suo Presidente, l ing. Castelli. Le ragazze ci hanno parzialmente deluso, ma va sottolineato che gran parte della squadra azzurra presente alle Universiadi era composta da atlete iscritte all Università di Innsbruck, e quindi non aventi titolo a partecipare ai CNU. Tornando alla squadra maschile, non solo la gara è stata onorata dalla presenza dei reduci della Sierra Nevada, ma anche arricchita da partecipanti alla Coppa del Mondo e alla Coppa Europa che non hanno partecipato alle Universiadi ma non sono voluti mancare a Bardonecchia. Tanto per rendere l idea, Michelangelo Tentori, fresco di ben tre medaglie in Sierra Nevada, non è andato oltre il quinto miglior punteggio FIS di iscrizione. Livello tecnico altissimo, quindi. Basti pensare alla partecipazione di atleti quali Giovanni Borsotti, che si è aggiudicato il Gigante, Guglielmo Bosca e Luca Riorda. E vero, c è stato un numero piuttosto elevato di cadute e di sciatori che non hanno concluso la gara. Non è stato dovuto tanto alle condizioni della pista, che, nonostante le discese di oltre duecento partecipanti, si sono mantenute sempre buone, quanto piuttosto alla voglia diffusa di spingere tanto, per migliorare i punteggi nelle classifiche FIS. E quasi superfluo, ma altrettanto doveroso in fase di consuntivo, segnalare l ottima organizzazione del CUS Torino, con brillanti iniziative anche al di fuori dello stretto contesto agonistico. Nonché la tradizionale, amichevole collaborazione con lo staff di Bardonecchia, in primis nelle persone del Sindaco Roberto Borgis, sempre presente alle gare, e del direttore degli impianti Enrico Rossi. Per concludere, un edizione che di certo verrà ricordata.

8 Dai pionieri al nuovo Cusi con Camminare Insieme verso uno Sport Universitario adeguato ai tempi in stretta sintonia coi Rettori, Fisu e col Coni 2 maggio 2015, l elezione di Lorenzo Lentini alla presidenza del Cusi dopo l Assemblea elettiva di Paestum. Con lui in una simpatica foto il segretario generale del Coni, Roberto Fabbricini, quello del Cusi, Antonio Dima, il giornalista de La 7, Andrea Pancani e, naturalmente, Lorenzo Lentini. Comincia una nuova era per il Cusi dopo l indimenticabile Lilli Coiana. Da Nostini a Lentini, verso i Settant anni del Cusi CNU A SALSOMAGGIORE MILANO PRIMA MA IL SUD AVANZA Risultati e classifiche sul sito Anche se il primo Presidente ufficiale risulta essere nella storia del Cusi Antonio Lo Giudice, il suo inter-regno fu talmente breve (neppure due mesi: 23 marzo maggio 1946) che datando i 70 anni di storia sociale e sportiva del movimento universitario è inevitabile allacciarsi al dirigente che per tre anni si battè in mezzo a mille difficoltà, ovvero Renzo Nostini prima di passare il testimone ad Alberto Pettinella che l avrebbe conservato per otto anni. Quindi Lojacono e poi Coiana presidente per quasi vent anni con la carica assunta il 26 marzo maggio 1946, l elezione di Renzo Nostini, un laureato in ingegneria, grande atleta che dieci anni prima avrebbe potuto partecipare all Olimpiade senza l esclusione che gli impose il regime. Nella foto il primo Consiglio del Cusi: Savio, Giannotti, D Antonio, la segretaria, Nicola Boumis, vice presidente dal 49 al 51, Gregori, il segretario Emilio Izzo, appunto Nostini e Sorrentino

9 Dalla Laurea a Vittorio Adorni al Sigillo d Urbino al Carpi La consegna della Laurea da parte del Rettore Borghi a Vittorio L intervento del vice Presidente Cusi, Eugenio Meschi D alla periferia di Parma a protagonista di uno sport, il ciclismo con la conquista del titolo mondiale quindi ai vertici del Panathlon International e del Comitato olimpico nella commissione culturale. Questa in sintesi la storia di questo ragazzo parmigiano di nome Vittorio Adorni che avrebbe ispirato un famoso giornalista, Bruno Raschi, a dedicargli questo titolo: Un arcobaleno nel tempo. Così lo ha presentato il vice presidente del Cusi, Eugenio Meschi (subentrato al Presidente Lentini chiamato a Roma a un impegno istituzionale) nel corso della cerimonia di consegna della Laurea Honoris Causa al Teatro Nuovo di Salsomaggiore nell ambito dei Cnu. Quell Adorni passato in mezzo a mille avventure, due in particolare che avrebbero potuto indurlo a cambiare Marco Vitale, il Rettore, Adorni e il direttore della Gazzetta dello Sport, Andrea Monti. sport. La prima quando in gioventù, garzone da un orologiaio della città, si vide derubato della bicicletta. Fu un momento di disperazione per lui se il padre, egli pure appassionato delle due ruote, non si fosse sacrificato per comperargliene una nuova e dargli modo così di sfogare la nascente passione agonistica. Adorni ricorda sempre quell episodio che accomuna a un film molto popolare nell epoca, ladri di biciclette di Vittorio De Sica. Soltanto quando vinse la sua prima gara, nel 1955, la Reggio Emilia-Cassina, senza sapere che fra gli avversari c era un certo Romano Prodi, scoprendo soltanto l indomani di essere arrivato primo- erano in duecentocinquanta e la gara finì tardi - Adorni ebbe come premio il manubrio dritto, quello sportivo e le credenziali per correre in altre gare. Il secondo episodio della sua vita che poteva indurlo a dedicarsi ad altri sport - il calcio Una suggestiva immagine della cerimonia di Salsomaggiore in una foto di Claudio Carra 16 era sempre appostato dietro l angolo: gli piaceva moltissimo- quando militare a Casale Monferrato si sentì offrire dal colonnello del reparto due destinazioni: Parma o Roma. Fra lo stupore dei presenti, Vittorio preferì la capitale. Andò così nel reparto atleti dove cominciò ad allenarsi sul serio. Come specialista dell inseguimento venne aggregato alla Nazionale per l Olimpiade di Roma, quella che avrebbe vinto l oro. Senonchè fu al centro, involontariamente, di un autentica lite fra il CT Guido Costa e quello della strada, Elio Rimedio. Entrambi lo volevano nella loro squadra. La disputa si concluse con Adorni fra le riserve. Vide i compagni vincere l oro e tornò a casa amareggiato. Un altro si sarebbe ritirato, lui invece cambiò specialità, gareggiò sulle strade, vinse dieci corse di seguito meritandosi il passaggio fra i professionisti dove sarebbe arrivato al titolo mondiale Adorni si è fatto davvero sulla strada, imparando a parlare col suo maestro televisivo, Zavoli che lo voleva nelle sue trasmissioni al traguardo: al popolare telecronista, maestro di vita, era piaciuta la spigliatezza, il carattere, il tono sempre allegro di Adorni che ieri come oggi ama parlare, chiaccherare, raccontare: anche in francese, in inglese, in tedesco, lingue che ha imparato correndo e vivendo con altri corridori. E che gli sono servite quando è diventato Presidente del Panathlon International e quando poi il Comitato Olimpico, nella persona di Jan Antonio Samaranch, lo ha inserito nella commissione cultura ed educazione del Cio nel Dopo tre presidenti, Samaranch, Rogge, Bach, c è ancora. Adorni è stato fra i promotori dell Olimpiade della gioventù che si disputa ogni quattro anni, è stato sempre vicino al Coni per i Giochi del Mediterraneo, le Olimpiadi invernali di Innsbruck e Montreal, ha tanti amici nel mondo sportivo universitario ed era presente quando il Rettore di Parma, Loris Borghi, nell annunciare la Laurea Honoris Causa, ha anticipato che il Corso di scienze motorie sarebbe diventato Sport e Salute convenendo egli pure che lo sport è un elemento fondamentale dello stile di vita, il modo migliore per prevenire le patologie che abbondano in diversi paese. Lo sport e una dieta corretta sono l antidoto giusto. - dice Vittorio - per migliorare la salute. 17 Quando le Università aprono le porte allo sport e ai campioni Alcuni momenti della mattinata all Università di Urbino con la consegna del Sigillo d Ateneo da parte del Magnifico Rettore Vilberto Stocchi al neo promosso Carpi: la lettura della motivazione, la maglia n.1 al Rettore da parte del capitano Michele Porcari, l intervento di Lorenzo Lentini e l Aula Magna strapiena (Foto Sport Universitario) STOCCHI: ANTICORPI CONTRO LA VIOLENZA Dietro l austero abito accademico del Rettore Vilberto Stocchi c è un personaggio che ama lo sport e lo ha dimostrando con questo Premio alla squadra di calcio neo promossa in Serie A,il Carpi. Gemellata in pratica alla città di Urbino perchè un anno fa fece la preparazione su questi colli. Abbiamo assegnato il sigillo al Carpi- ha detto Stocchi-dopo personaggi illustri dell arte e della scienza perchè la consideriamo una società dotata di anticorpi capaci di combattere il malessere dei nostri giorni con le violenze che ci assillano.

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

TEST INGEGNERIA 2014

TEST INGEGNERIA 2014 scienze www.cisiaonline.it TEST INGEGNERIA 2014 Ing. Giuseppe Forte Direttore Tecnico CISIA Roma, 1 ottobre 2014, Assemblea CopI DATI CISIA - MARZO, SETTEMBRE 2014 test erogati al 15 settmebre CARTACEI

Dettagli

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO Le comunicazioni che seguono sono suggerimenti che serviranno ad una buona gestione della Manifestazione e ad ottenere una uniformità interpretativa in tutte le gare. Sono suggerimenti

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

Durc online: dal 1 luglio nuova procedura di verifica della regolarita' contributiva

Durc online: dal 1 luglio nuova procedura di verifica della regolarita' contributiva RASSEGNA STAMPA UNISANNIO 02/07/2015 Indice Il Sannio Quotidiano 1 Unisannio Atenei campani, il rettore Filippo de Rossi al vertice Il Mattino 2 Unisannio Coordinamento atenei campani: de Rossi al vertice

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

REGOLAMENTO NOTTI SUL GHIACCIO Aggiornato al 21 gennaio 2015

REGOLAMENTO NOTTI SUL GHIACCIO Aggiornato al 21 gennaio 2015 REGOLAMENTO NOTTI SUL GHIACCIO Aggiornato al 21 gennaio 2015 Notti sul ghiaccio è una gara di pattinaggio a coppie ad eliminazione in cui alcune celebrità hanno accettato di far coppia con altrettanti

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA DELF DALF Le certificazioni ufficii della lingua francese ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO www.testecertificazioni.it IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

1 von 6 04.02.2012 18:49

1 von 6 04.02.2012 18:49 1 von 6 04.02.2012 18:49 Serie A Calendario Classifica Statistiche Squadre Alleghe Asiago Bolzano Cortina Fassa Pontebba Ritten Sport Valpellice Val Pusteria Vipiteno Serie A2 Classifica A2 Serie C Serie

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA ultati ECCELLENZA - GIRONI - Girone UNICO R 5 A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - ATLETICO GROSSETO 2012 1-1 R 6 GAVORR TIRRENO CARRELLI SER - C.C. e SPORT POLVEROSA 1-2 Squadra P.Ti G V N P RF RS DR CD Pen

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 Art. 1 PRINCIPI GENERALI Il football a 9 contro 9 Master (o 7 contro 7) verrà giocato secondo le regole del regolamento ufficiale NCAA per i campionati a 11 giocatori,

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

FIN - Comitato Regionale Ligure

FIN - Comitato Regionale Ligure FIN - 1. 0 NORMATIVE GENERALI Iscrizioni alle gare 1. Le iscrizioni alle gare vanno effettuate tramite procedura online dal sito http://online.federnuoto.it/iscri/iscrisocieta.php utilizzando il software

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento?

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento? IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI A chi mi rivolgo? L' dell garantisce a tutti i soggetti interessati l'esercizio dei diritti d informazione e di accesso ai documenti amministrativi, e favorisce la conoscenza

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500 - CLASSIFICA 1989 CLASSIFICA 1990

GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500 - CLASSIFICA 1989 CLASSIFICA 1990 GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500-1 LEONARDI GIULIA 5 CERCHI SEREGNO 1990 2 SERQUEIRA LEINA AICS BIASSONO 1990 3 MANZONI SILVIA GSA BRUGHERIO 1989 4 TAINO ALBA POL. NOVATE 1990 5 SCIARRINO VALENTINA

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015

PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015 Poschiavo, 14 febbraio 2014 PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015 L assemblea generale ordinaria del 2015 si è svolta presso il ristorante La Tana del Grillo a Pedemonte, in data 31 gennaio

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

Le schede di Sapere anche poco è già cambiare

Le schede di Sapere anche poco è già cambiare Le schede di Sapere anche poco è già cambiare LE LISTE CIVETTA Premessa lo spirito della riforma elettorale del 1993 Con le leggi 276/1993 e 277/1993 si sono modificate in modo significativo le normative

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO REGOLA 5 DECISIONI UFFICIALI FIGC

REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO REGOLA 5 DECISIONI UFFICIALI FIGC REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO ALL. D) REGOLA 5 Persone ammesse nel recinto di gioco 1) Per le gare organizzate dalla LNP, dalla Lega PRO e dalla Lega Nazionale Dilettanti in ambito nazionale sono ammessi

Dettagli

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc.

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc. Classe: 3A TERZE E QUARTE NUOVO ORDINAMENTO LICEO SCIENTIFICO STATALE "P. RUGGIERI" MARSALA 1 ANGILERI VITO 11/02/1999 2 ARISTODEMO MARCO 17/03/1999 3 BONFRATELLO SAMUELE 26/06/1999 4 CAMAGNA MICHELE 12/05/1999

Dettagli

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio CREDO IN GESÙ CRISTO, IL FIGLIO UNIGENITO DI DIO La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio Incominciamo a sfogliare il Catechismo della Chiesa Cattolica. Ce ne sono tante edizioni. Tra le mani abbiamo

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI ALTRE DISPOSIZIONI Vengono di seguito fornite le informazioni relative a: campo di gioco attrezzature controlli preliminari modulo CAMP3 componenti delle squadre assenza della squadra o degli Ufficiali

Dettagli

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto La Milano che (non) vorrei... 13 aprile 2014 Anche per oggi suona la campanella che annuncia la fine delle lezioni! Insieme ai miei compagni di

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

E a questa domanda che cercheremo di dare una risposta nel breve spazio di quest articolo.

E a questa domanda che cercheremo di dare una risposta nel breve spazio di quest articolo. C è una Parma che funziona: è, prima di ogni altra cosa, la Parma delle imprese industriali esposte pienamente alla concorrenza internazionale. Questo risultato non è un accidente della storia, bensì il

Dettagli

REPORTAGE/Nuove sfde. Israele che pedala UN MAR MORTO

REPORTAGE/Nuove sfde. Israele che pedala UN MAR MORTO REPORTAGE/Nuove sfde Israele che pedala UN MAR MORTO PiENO di vita 74 bambini, donne, professionisti: tutti insieme per provare il fascino di viaggiare in bici attraverso un deserto unico, con partenza

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche Parte Prima Il censimento del calcio italiano Sezione 1 Statistiche 17 La Federazione Italiana Giuoco Calcio Settori Settore tecnico Settore Giovanile e Scolastico Società 14.90 di cui: Professionistiche

Dettagli

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Rossana Colli e Cosetta Zanotti Giro,

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N.

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. 1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. A) Disposizioni generali [1] Il vincolo di tesseramento degli atleti in favore delle società è temporaneo e la sua durata e l eventuale

Dettagli

FREQUENZA COMPORTAMENTO CONOSCENZE ABILITÀ-ORIGINALITÀ APPRENDIMENTO max. 3 punti 0-1-2 punti max. 10 punti max. 10 punti media

FREQUENZA COMPORTAMENTO CONOSCENZE ABILITÀ-ORIGINALITÀ APPRENDIMENTO max. 3 punti 0-1-2 punti max. 10 punti max. 10 punti media Commissione 1 - COMMISSIONE AFFARI ESTERI (AFET) CHAIR: Ilaria BLASUCCI, Alessandro IANNAMORELLI TOTALE INCONTRI: CALCIOTTI LUDOVICA VAIANA VALENTINA DI CASTRO MATTEO VERNICA DIANA LE LUCA MARIANNA SBARDELLA

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014. forma

Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014. forma Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014 la scuola in... forma Notizie dall interno curiosando nella scuola A cura di: Clara, Camilla, Lorenzo di classe 5, Elisa,

Dettagli