FRATTURA IN MOLISE _ Dopo una dozzina d anni si chiude l epopea di Michele Iorio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FRATTURA IN MOLISE _ Dopo una dozzina d anni si chiude l epopea di Michele Iorio"

Transcript

1 Forche Caudine dal 1989 è il punto di riferimento dei Romani d origine molisana. Apartitici, trasversali, miriamo ad aggregare e a far emergere il Molise migliore Newsletter 1 MARZO 2013 Diffusione gratuita FRATTURA IN MOLISE _ Dopo una dozzina d anni si chiude l epopea di Michele Iorio Tanto tuonò che piovve. Paolo Di Laura Frattura è il nuovo governatore del Molise. Dopo quasi dodici anni, la regione ha il nuovo presidente. Vittoria netta, 19 punti di distacco sul secondo, Michele Iorio, governatore uscente di centrodestra. Buona parte dei 205mila votanti molisani - in 136 comuni e 393 sezioni - ha quindi accentuato la parabola discendente dell ex governatore. Del resto i segnali del declino erano già emersi in due occasioni: alle precedenti regionali del 2011 (annullate dal Consiglio di Stato per irregolarità nella presentazione delle liste), quando Iorio s impose per un migliaio di voti; e soprattutto al Comune di Isernia, tradizionale roccaforte della destra molisana, clamorosamente passata a sinistra. Se all omologo Berlusconi è riuscito un mezzo miracolo, per il simbolo del centrodestra molisano è invece tempo di ricostruzioni di carriera. Una vita sempre in politica fino a quell ascesa soprattutto dal nei piani alti. Specie quando la giustizia amministrativa decretò (anche allora) il ritorno alle urne per il Molise. A guidare la Regione era Giovanni Di Stasi (centrosinistra) affermatosi per una manciata di voti (circa 900) proprio su Iorio. Ma quest'ultimo, ottenuto l'annullamento delle elezioni, fu eletto presidente nel novembre 2001, riconfermato nel 2006 e nel 2011, prima dell'ultimo annullamento. Ora per il Molise si apre comunque una fase nuova. Per quanto contrassegnata da tanti vecchi protagonisti. Paolo DI LAURA FRATTURA (Centrosinistra) Michele IORIO (Centrodestra) Antonio FEDERICO (Movimento 5 Stelle) Massimo ROMANO (Vincere per cambiare) Antonio DE LELLIS (Rivoluzione Democratica) voti % 44, , , , ,12 Camillo COLELLA (Lavoro, sport e sociale) ,59 CHI E IL NUOVO PRESIDENTE Nato il 4 luglio 1962 a Campobasso, è figlio di Fernando, presidente democristiano del Molise tra gli anni Ottanta e Novanta. Laureatosi in architettura a Roma nel 1989, due anni dopo ha creato la Proter Srl, fornitrice di servizi di consulenza aziendale, intraprendendo la carriera di imprenditore, anche nei settori immobiliare ed energetico. Il 30 aprile 2003 è stato eletto presidente della Camera di Commercio di Campobasso e dell Unioncamere Molise. Non ha mai nascosto la sua passata vicinanza all ex governatore Iorio, con il quale è stato anche candidato nel La scintilla, come ha ricostruito in un intervista, risale al 1995 quando Iorio, assessore ai Lavori pubblici, inventò lo strumento dell Unità di crisi per l edilizia a cui Frattura partecipò come delegato di Confindustria, apprezzandone il metodo. Tra le altre cariche istituzionali ricoperte, è stato presidente del Consiglio di amministrazione dell agenzia Mondimpresa dal 4 dicembre 2006 al 22 aprile 2008, per poi diventarne amministratore unico il 23 aprile 2008; presidente del Patto territoriale per l occupazione del Matese dal 4 maggio 2009; componente dell'osservatorio per il monitoraggio dell'andamento del credito alle famiglie e alle imprese molisane istituito presso la Prefettura di Campobasso dal 5 maggio Dal 2011 al 2013 è stato consigliere regionale del Molise sui banchi dell opposizione. Sposato, ha un figlio, Fernando, nome del nonno. FORCHE CAUDINE Newsletter pagina 1

2 SPECIALE ELEZIONI IN MOLISE / ANNANZE E ARRÈTE di FC_ Strategie, apparentamenti, promesse, calcoli & polemiche. Poi vincitori e vinti. Il rito delle urne. La vigilia elettorale è un periodo di rianimazione per il quieto Molise. E tutto un trillare di telefoni e macinare chilometri. In un territorio così piccolo, spesso nello scorrere le liste si riscontrano più nomi conosciuti rispetto a quelli sconosciuti. In fondo, a vedere il bicchiere mezzo pieno, anche questa è aggregazione sociale. Nell appuntamento invernale con le urne targato 2013, però, l esito sembrava meno scontato del solito. Nonostante a giochi fatti - il candidato risultato vincente abbia lasciato il secondo a quasi venti punti di distanza. L incertezza, in effetti, riguardava proprio le capacità di recupero di Michele Iorio, governatore negli ultimi dodici anni, per quanto notevolmente indebolito soprattutto dalla crisi economica che sta flagellando il Molise. Certo, come quasi sempre accade, la vittoria finale, in questo caso del centrosinistra (netta), non ha un gusto ideologico o di schieramento. E piuttosto il risultato di alchimie e di affrettati traslochi tra i due schieramenti, specie in seno alla vecchia Dc. Iorio ha perso soprattutto nella sua roccaforte, Isernia, città dove è stato anche sindaco. Ma anche a Venafro. E ha pagato la scelta dell europarlamentare Aldo Patriciello e dei suoi di passare con il centrosinistra. CAMERA E SENATO La virata a sinistra lascia i segni anche nella corsa per Camera e Senato. In Parlamento ritroveremo Roberto Ruta (già deputato dal 2001 al 2006 e vicepresidente della Regione nel 2000), 46 anni, campobassano, eletto senatore grazie al 30,26% ottenuto dalla coalizione di sinistra (23,45% per il Pd). Laureato in giurisprudenza all'università La Sapienza di Roma, avvocato, insegna discipline giuridiche presso l'istituto nautico di Termoli. L altro seggio è di Ulisse Di Giacomo (Pdl, 21,80%), 62 anni di Carovilli (Isernia) medico, assessore alla Sanità della Regione Molise dal 2006 al Nonostante l ottima performance (26,63%) resta fuori Arianna Bruzzone del Movimento 5 Stelle, 40enne di San Martino in Pensilis, diploma al liceo scientifico di Sulmona nel 1991, laurea nel 1997 con 110 e lode in Scienze e tecnologie alimentari, all ateneo di Campobasso, poi una lunga specializzazione all estero come ricercatrice. Il medico Filoteo Di Sandro, candidato di Fratelli d Italia, s è fermato al 6,58%. Il primo partito al Senato, nel Molise, è però il Movimento 5 Stelle che ottiene il ma non eleggerà il senatore. Per completare il quadro, la lista "Con Monti per l'italia" ha ottenuto l'8,38%, Rivoluzione Civile di Ingroia il 3,08% e, ultimo, il candidato di Costruire Democrazia raccoglie appena l'1,54% (davvero una bocciatura sonora e inaspettata). Per la Camera, il Pd elegge anche due deputati in Molise. Il capolista Danilo Leva e la termolese Laura Venittelli. Dovrebbe rimanere fuori la larinese uscente Sabrina De Camillis (Pdl), la quale ha polemizzato per la mancanza del terzo seggio (scattato invece in Umbria) e che ha preparato un ricorso in autotutela rispetto alla mancata assegnazione del seggio. Anche alla Camera il Movimento 5 Stelle è il primo partito con il 27,67%, ma non potrà eleggere l'isernino Cosmo Bottiglieri, sempre a causa dei resti. Un Molise, insomma, meno rappresentato in Parlamento. Con bocciature anche fuori regione. Esce di scena il politico molisano più famoso, Antonio Di Pietro. Candidato con "Rivoluzione Civile" di Ingroia, non rientra in parlamento. Fuori anche Amato Berardi di Longano (Isernia), eletto con il Pdl negli Stati Uniti nella passata legislatura, nonché Franco Narducci (Pd), di Santa Maria del Molise (Isernia), eletto in Svizzera. Resta fuori dai Palazzi romani anche Micaela Fanelli, sindaco di Riccia. Candidata al quarto posto della lista del Pd al Senato in Calabria (posizione che sembrava assicurare il passaggio a Palazzo Madama), paga la vittoria d un soffio della destra in regione, ma anche l affermazione dei grillini. Il Pd elegge due senatori, la Fanelli è la seconda non eletta. CONSIGLIO REGIONALE Dodici conferme e otto volti nuovi, questo il quadro del nuovo Consiglio regionale. La maggioranza vede il Pd con due consiglieri (Petraroia e Scarabeo). Uno ne ha l Idv (Cristiano Di Pietro, figlio del Tonino nazionale), uno Rialzati Molise (Cotugno), uno l Unione per il Molise (Facciolla), uno l Udeur (Niro, che potrebbe lasciare il posto a Nunzia Lattanzio per fare l assessore), uno Sel (Ioffredi) uno Comunisti italiani (Ciocca). Per l opposizione ci sono tre Pdl (Iorio, Fusco Perrella e Cavaliere), un Udc (Sabusco) e un Grande Sud (Micone). Due seggi al Movimento 5 Stelle (Federico e Manzo) e uno a Costruire Democrazia (Monaco). SEGUE A PAGINA 3 FORCHE CAUDINE Newsletter pagina 2

3 SEGUE DA PAGINA 2 La più votata è stata Angiolina Fusco Perrella (Pdl, ex assessore all Agricoltura) con preferenze, seguita dal cognato di Aldo Patriciello, Vincenzo Cotugno, ex sindaco di Venafro, che in provincia di Isernia ha preso voti con Rialzati Molise. Gli altri vincenti: Vittorino Facciola di Unione per il Molise (3.711 preferenze), Michele Petraroia del Pd (3.387), Giuseppe Sabusco dell Udc (2.784) Massimiliano Scarabeo del Pd (2.768 voti), Nicola Cavaliere del Pdl (2.361). Antonio Federico del M5S (2.064), Cristiano Di Pietro dell Idv (2.053), Salvatore Micone di Grande Sud (1.742), Vincenzo Niro dell Udeur (1.726), Salvatore Ciocca dei Comunisti italiani (1.479), Patrizia Manzo del M5St (1.218), Filippo Monaco di Costruire Democrazia (1.194), Nico Ioffredi di Sel (898). Clamorose alcune esclusioni. Quella di Massimo Romano, portabandiera di Costruire Democrazia, che oltre a riportare un magro risultato come candidato presidente, non riesce nemmeno ad entrare nel nuovo Consiglio. Fuori anche Gennaro Chierchia, primo eletto di Rialzati Molise in provincia di Campobasso con preferenze, escluso perché il seggio va alla circoscrizione di Isernia. Fuori anche Cosmo Tedeschi dell Idv, nonostante i voti. Altro escluso è Michele Durante di Costruire Democrazia, superato da Monaco per meno di 70 voti. Anche Nico Romagnuolo è fuori da Palazzo Moffa nonostante le preferenze con Progetto Molise. IL CONTRIBUTO PIU INTERESSANTE / TRE GENERAZIONI A PALAZZO MOFFA Collane di perle & scarpe da tennis Chissà se in fondo in fondo le dispiace, di aver perso di botto quel ruolo per anni incontrastato, di unica donna a sedere sui banchi di Palazzo Moffa. Chissà cosa penserà, la professoressa Angiolina Fusco Perrella, 71 anni suonati, il primo giorno del primo Consiglio sotto la presidenza di Paolo Frattura, quando dall ala riservata all opposizione, nella sua impeccabile divisa d ordinanza, osserverà le chiome colorate e scompigliate delle sue nuove colleghe. Nunzia Lattanzio, 48 anni, e Patrizia Manzo, 36 anni. Le hanno soffiato il primato da sotto il naso, e con loro il Molise - che passerà alle cronache rosa per aver avuto consigli improntati al maschilismo più spinto - cambia proporzioni di genere e perfino look. Affianca le collane di perle candide e la severità di giacche di sartoria a jeans slim e sciarponi da portare con disinvoltura, la piega a prova di raffiche di vento a capelli effetto appena uscita dalla doccia, in una sorta di minestrone di stili e acconciature. Beffa del destino, o vendetta della storia? Fatto sta che fino a quando il consiglio era generosamente allargato a 30 consiglieri, la professoressa Angiolina era l unica quota rosa. Adesso, con solo 20 poltrone disponibili, è in più che buona compagnia. Le colleghe sono Nunzia Lattanzio e Patrizia Manzo. La prima è stata tutore pubblico dei minori, scelta dalla politica. E pugliese, ma s è stabilita in Molise da un pezzo e vive a Campobasso. S era avvicinata a Fli, al movimento di Fini, ma alla fine ha optato per l Udeur di Vincenzo Niro e ha preso 673 preferenze. Decisamente meno dei sorprendenti voti riportati dalla più giovane e informale delle tre donne consigliere. Patrizia Manzo era pressoché sconosciuta agli osservatori politici molisani fino a quando, con un colpo di scena, il suo nominativo è stato estratto dal complicato sistema che assegna i seggi su base proporzionale. Il risultato è che il Consiglio di Frattura è più rosa che mai, laddove il colore però - bisogna precisarlo - non è necessariamente indice né di gentilezza né, tantomeno, di debolezza. D altra parte di debolezze la Fusco Perrella pare non averne mai avute. E entrata in Regione nel 1994, proprio quando il Cavaliere s affacciava sulla scena politica nazionale, e non ne è più uscita. Ha attraversato indenne i decenni, le fatiche titaniche delle campagne elettorali e i ruoli: consigliera, presidente del Consiglio, assessora, ora consigliera di minoranza. Ha incrementato man mano le sue preferenze, ha costruito un impero senza sbavature, ha cementificato il consenso anno dopo anno, elezione dopo elezione, senza perdere mai l aplomb dell espressione e la piega perfetta del tailleur, arrivando a prendere oltre preferenze candidandosi con quel Pdl che ha subito un tracollo. Ma lei no, la Fusco Perrella sembra immune ai tracolli e alle sconfitte, e viene il dubbio che se anche si fosse candidata con il partito della lotteria o con la lista dei piccoli esploratori sarebbe risultata comunque in vetta alla classifica numerica. Perciò chissà cosa penserà di quella Patrizia Manzo che s è avvicinata al Movimento 5 Stelle poco tempo fa, e che adesso, a sorpresa, entra a Palazzo Moffa. Chissà se ha visto la fotografia di Patrizia stritolata in un abbraccio da Beppe Grillo sul palco, durante un comizio di piazza molisano, e se sa che la sua giovane collega - convivente, laureata in scienze statistiche, impiegata presso l Ufficio studio e ricerche di Unioncamere - non ha mai fatto il porta a porta in vita sua, e di essere stata eletta l ha scoperto - figuriamoci - su internet. La notte dello spoglio sono andata a dormire convinta che con Antonio Federico in Consiglio sarebbe entrato un amico candidato di Isernia, pensavo che quel seggio spettasse alla circoscrizione di Isernia. Ed ero felicissima. Patrizia Manzo è spontanea, non ha ancora imparato nulla della diplomazia istituzionale, e sprizza un entusiasmo contagioso, specie quando racconta delle battaglie per la salute del territorio. Nel nostro programma c è il registro dei tumori, dare risposte ai dubbi sulla salute che assalgono i cittadini del Molise - dice lei, attivista della Lilt - e questa è certamente una delle battaglie che faremo in Consiglio. Il trenteseiesimo compleanno l ha festeggiato a San Martino in Pensilis, dove si trovava per un incontro coi cittadini. La nostra campagna elettorale l abbiamo fatta così, di paese in paese, parlando coi cittadini che all inizio erano pochissimi, poi sono diventati tanti. E stato bellissimo, intenso, ho imparato un sacco di cose. Parla al plurale: non io ma noi. E il lavoro di squadra del Movimento 5 Stelle, che evidentemente li ha premiati, anche in quella ex roccaforte democristiana che è Termoli, dove lei abita, e dove ha frequentato le scuole superiori prima di partire per l Università di Bologna. Il motivo del successo 5 Stelle a Termoli? Secondo me è una delle città più giovani del Molise, anche demograficamente. E poi è una città in cui siamo stati molto presenti, ogni fine settimana abbiamo organizzato il banchetto, tanto che una volta che eravamo in piazza ci sono venuti a chiamare: aho, ma il banchetto oggi non lo mettete?. Ride al ricordo, e ha una risata aperta, compatibile con le scarpe basse e la giacca a vento, e quell aria da sessantottina che emerge dal suo profilo facebook. Non mi dispiace il paragone, è una rivoluzione anche questa, solo che loro avevano il megafono, noi abbiamo il web. Chissà Angiolina, ad averla come alleata in minoranza. Patrizia ha le idee chiare, sul punto: Noi non siamo né di destra né di sinistra, non mi fa nessun effetto essere in una opposizione dove c è Michele Iorio, o dove siedono i mammasantissima della politica molisana. Ma proprio per niente. Chissà che occhiatacce, a Palazzo Moffa. E che imbaarazzo, perfino. Dici? Ma no, figurati. E poi c è sempre la possibilità di andare d accordo (Primonumero) FORCHE CAUDINE Newsletter pagina 3

4 ELEZIONI / CAMERA, COME HANNO VOTATO GLI ISERNINI PROVINCIA DI ISERNIA di FC_ BERSANI BERLUSCONI GRILLO MONTI INGROIA GIANNINO Acquaviva d Isernia 28,8 43,4 15,6 10,7 1,4 0 Agnone 24,5 33,2 22,9 15,9 2,2 1,1 Bagnoli 15,4 59,7 13,8 8,9 1,6 0,4 Belmonte 23,4 36,7 22,9 13,3 3,1 0,5 Cantalupo 22,5 43,1 25,2 7,2 1,0 1,0 Capracotta 49,1 21,9 14,4 11,8 2,6 0,2 Carovilli 29,3 28,3 26,0 12,7 3,6 0 Carpinone 21,0 35,3 34,7 7,4 1,4 0,1 Castel del Giudice 40,6 33,7 10,8 9,7 5,1 0 Castel San Vincenzo 27,7 39,1 22,4 7,6 2,9 0,3 Castelpetroso 21,9 40,0 23,7 10,2 3,5 0,7 Castelpizzuto 15,7 55,0 13,5 12,3 3,4 0 Castelverrino 10,7 70,2 5,9 7,1 3,6 2,4 Cerro al Volturno 44,3 31,1 14,0 8,5 1,2 0,8 Chiauci 20,6 26,5 41,2 11,2 0,6 0 Civitanova del Sannio 26,8 35,3 19,0 12,3 6,3 0,4 Colli a Volturno 19,2 46,4 25,8 6,3 1,9 0,3 Conca Casale 42,6 25,2 15,4 10,5 5,6 0,7 Filignano 30,9 28,8 21,3 15,3 2,8 0,8 Forli del Sannio 32,1 25,6 27,8 11,9 2,6 0 Fornelli 42,3 32,8 20,2 4,2 0,3 0,2 Frosolone 26,0 30,7 26,6 10,3 2,8 3,6 Isernia 26,0 30,1 30,7 8,7 3,5 0,9 Longano 18,1 48,2 20,3 11,4 1,9 0 Macchia d Isernia 32,4 35,4 22,8 6,3 3,0 0,1 Macchiagodena 32,0 27,9 22,2 11,5 5,3 0,9 Miranda 26,9 31,8 29,4 8,0 2,8 1,0 Montaquila 20,2 33,3 28,4 12,2 5,5 0,3 Montenero Val Cocchiara 28,9 38,7 18,5 10,4 3,2 0,3 Monteroduni 33,7 30,7 25,8 6,9 2,9 0,4 Pesche 25,6 35,2 26,2 9,9 2,2 0,8 Pescolanciano 29,2 36,4 20,3 11,4 2,5 0,2 Pescopennataro 29,0 46,9 14,0 8,4 1,1 0,5 Pettoranello 14,4 51,1 20,7 13,3 0,4 0 Pietrabbondante 17,4 58,8 15,2 4,0 2,9 1,8 Pizzone 27,3 31,0 23,6 9,7 6,0 2,3 Poggio Sannita 27,8 46,7 15,4 7,0 1,9 1,1 Pozzilli 22,9 34,3 26,5 11,2 4,6 0,3 Rionero 29,8 41,3 19,6 6,3 2,3 0,6 Roccamandolfi 33,3 31,3 22,2 8,9 2,4 1,8 Roccasicura 21,1 45,9 21,7 7,5 3,4 0,3 Rocchetta 36,7 32,8 21,7 6,1 2,2 0,4 San Pietro Avellana 34,4 44,2 11,6 7,6 2,1 0 Sant Agapito 32,4 30,0 25,4 8,1 3,8 0,2 Sant Angelo Pesco 21,1 35,5 27,8 13,2 2,9 0 Sant Elena Sannita 16,5 30,9 23,0 15,8 11,5 2,1 Santa Maria Molise 17,7 45,9 25,9 6,8 2,7 0,8 Scapoli 22,3 45,7 16,8 10,3 4,6 0,3 Sessano del Molise 21,2 39,9 25,6 9,9 2,8 0,7 Sesto Campano 25,9 32,0 21,4 18,0 1,6 1,2 Vastogirardi 43,3 22,6 20,5 12,4 1,2 0 Venafro 26,7 29,0 28,1 12,5 3,1 0,5 00 percentuale più elevata 00 percentuale meno elevata FORCHE CAUDINE Newsletter pagina 4

5 ELEZIONI / TUTTE LE PREFERENZE provincia di Campobasso di FC_ Candidato Luogo e data di nascita Preferenze DI DONATO FELICE NAPOLI, 19 Giugno BONOMOLO FRANCESCO LARINO CB, 02 Settembre ZUCARO MARIA LINA PETACCIATO CB, 15 Aprile COLANGELO SERENA CAMPOBASSO, 16 Luglio MASTRONARDI FEDERICO AGNONE IS, 26 Ottobre DI MARIA DOMENICO RUSSELSHEIM (GERMANIA), 12 Ottobre IACOBUCCI LIBERO CAMPOBASSO, 29 Novembre SANTILLO LUCA ISERNIA, 26 Marzo IOFFREDI SORRIDE DETTO GIANNI SAN GIOVANNI IN GALDO CB, 28 Ottobre LO MELE ANGELO FOGGIA, 07 Maggio ANNUNZIATA GIUSEPPE ISERNIA, 07 Marzo LAMBIASE ALBERTO CAVA DE' TIRRENI SA, 10 Agosto DE LELLIS ANTONIO CALABOZO VENEZUELA, 28 Dicembre REALE GIUSEPPE CAMPOBASSO, 20 Giugno POCE GIOVANNI RICCIA CB, 18 Novembre ASLAN HIKMET GOKCEPINAR TURCHIA, 20 Maggio FARINA DOMENICO DETTO MIMMO CAMPOBASSO, 25 Maggio NATILLI MARILENA CAMPOBASSO, 06 Luglio LANZA GIOVANNA RIPABOTTONI CB, 21 Agosto STELLATO CANDIDA ANNA TERMOLI CB, 17 Luglio DI PAOLO ANDREA AGNONE IS, 03 Marzo IZZO EMILIO CAMPOBASSO, 17 Febbraio IZZO LUCIO CAMPOBASSO, 01 Aprile LIMONINO ANTONIO CAMPOBASSO, 21 Marzo RISPOLI DOMENICO PORTOCANNONE CB, 01 Agosto VITIELLO ANDREA LARINO CB, 26 Aprile PIACENTINO GIOVANNI MARIA CAMPOBASSO, 08 Dicembre FACCIOLLA VITTORINO TERMOLI CB, 21 Luglio CAMPOPIANO ANNIBALE, ORESTE CAMPOBASSO, 09 Dicembre PETRAROIA FRANCESCO CERCEMAGGIORE CB, 27 Settembre OCCHIONERO ANTONIO CAMPOMARINO CB, 13 Giugno BERARDO ADELMO DURONIA CB, 19 Settembre COLALILLO MARIO BOJANO CB, 26 Gennaio MARRACINO MARIO LUCA PIETRAMELARA CE, 28 Agosto DEL CIOPPO DOMENICO CAMPOBASSO, 16 Febbraio MINIELLO NICOLA RIPALIMOSANI CB, 16 Febbraio AMORE CHRISTIAN CAMPOBASSO, 08 Luglio DI PIETRO ROSSANA LARINO CB, 24 Aprile BOIANELLI VINCENZO CASSINO FR, 16 Aprile

6 MONACO FILIPPO CAPRACOTTA IS, 03 Luglio DURANTE MICHELE CAMPOBASSO, 03 Maggio DE GREGORIO GIUSEPPE DETTO PINO FOSSA AQ, 20 Luglio DI VICO SERGIO CAMPOBASSO, 12 Gennaio CORDONE MARIO CAMPOBASSO, 29 Novembre PUNTILLO ALFREDO LARINO CB, 21 Marzo PERRELLA ERMANNO BOJANO CB, 02 Gennaio DI LEMBO GIOVANNI CAMPOBASSO, 11 Marzo SPINA RODOLFO CAMPOBASSO, 04 Giugno MARRAFFINO NICOLA TERMOLI CB, 24 Aprile MUSACCHIO CARLO TERMOLI CB, 13 Settembre VINCENZI COLOMBO DETTO BOBO RIMINI, 05 Marzo PETRAROIA MICHELE CAMPOBASSO, 24 Dicembre DI NUNZIO DOMENICO ROCCAVIVARA CB, 08 Febbraio MARCANTONIO PASQUALE GUGLIONESI CB, 23 Ottobre CASOLINO ANDREA TERMOLI CB, 28 Febbraio CARRIERO COSTANZA ROMA, 10 Novembre SANTELLA PAOLO ANTONIO JELSI CB, 09 Giugno AUFIERO FIORE PRATOLA SERRA AV, 21 Novembre RIVELLINO MAURIZIO CAMPOBASSO, 16 Ottobre TOMASSONE ANTONIO CAMPOBASSO, 26 Giugno SABELLI STEFANO CAMPOBASSO, 11 Maggio NATALE LIBERATORE ANTONIO ROCCAVIVARA CB, 20 Giugno CERESETTO ALFREDO ANTONIO TORREMAGGIORE FG, 25 Luglio CHIERCHIA GENNARO CAMPOBASSO, 23 Dicembre CORALLO PASQUALE NAPOLI, 10 Novembre FRATIPIETRO MARIO CAMPOBASSO, 01 Settembre DE FELICE ENNIO TERMOLI CB, 05 Ottobre GRIECO GIOVANNI CAMPOBASSO, 01 Gennaio CIARAMELLA LUIGI CAMPOBASSO, 01 Novembre PARENTE FAUSTO SASSINORO BN, 13 Febbraio MOGAVERO NESTORE BENEVENTO, 07 Marzo MARINARO MARIA WOKING GB, 11 Luglio DE RENSIS ROBERTA CAMPOBASSO, 24 Luglio MENNELLA SEVERINO SAN SEVERO FG, 11 Gennaio CIOCCA SALVATORE PETANGE LUSSEMBURGO, 10 Maggio PASTORINI MARCELLO LARINO CB, 16 Settembre PERUGINI CARMINE URURI CB, 22 Aprile MASCIA VINCENZO SANTA CROCE DI MAGLIANO CB, 06 Aprile BARONE GERVASO DETTO NINO TERMOLI CB, 11 Giugno D'ILIO FABIO DETTO ARDINI CAMPOBASSO, 18 Aprile CESARIO GIAN PIERO CAMPOBASSO, 15 Settembre

7 POTALIVO ANTONIO TERMOLI CB, 09 Gennaio BIONDI LUIGI ROMA, 06 Novembre DI PAOLO PAOLO CIVITACAMPOMARANO CB, 09 Aprile AUFIERO ARCANGELO LARINO CB, 18 Ottobre DI PIETRO CRISTIANO VASTO CH, 01 Ottobre POZZUTO DONATO TUFARA CB, 01 Agosto CARUSO FRANCESCO TERMOLI CB, 29 Settembre VECCHIO ANTONIO LARINO CB, 31 Luglio D'AQUILA GIACOMO VINCHIATURO CB, 23 Settembre SPINA VIRGILIO BOJANO CB, 03 Settembre MITRI LUCA CAMPOBASSO, 27 Settembre DEL CIOPPO VITTORIO BARI, 19 Aprile VINCIFORI RICCARDO BRINDISI, 17 Settembre BAROMETRO MASSIMO NAPOLI, 06 Aprile BEHLULI FATMIR DURAZZO ALBANIA, 01 Ottobre ZARA ANGELOMARIA ROMA, 10 Aprile VENDITTI EMILIO GAMBATESA CB, 30 Maggio ROTUNDO SILVANO PEDACE CS, 10 Dicembre GALUPPO ALESSANDRO TERMOLI CB, 19 Giugno GLAVE VINCENZO VALENTINO TERMOLI CB, 13 Febbraio PUCACCO ITALO CASACALENDA CB, 10 Marzo CERIO FRANCESCA CAMPOBASSO, 04 Ottobre TROTTA MAURIZIO CAMPOBASSO, 14 Agosto SANTONE ROBERTO SALVATORE MILANO, 25 Giugno VELARDO ALESSIO CAMPOBASSO, 25 Marzo DE ROMA EMILIO VENTICANO AV, 29 Aprile FRATANGELO GIUSEPPE CASTELLINO DEL BIFERNO CB, 26 Febbraio FORNI FERNANDO TERMOLI CB, 21 Novembre SABUSCO GIUSEPPE MONTELONGO CB, 23 Ottobre FERRAZZANO VINCENZO CAMPOMARINO CB, 25 Ottobre ANTONACCI BARTOLOMEO GUGLIONESI CB, 09 Maggio MARCHESANI GIANFRANCA SAN PAOLO BRASILE, 08 Gennaio PINTI COSTANZO TERMOLI CB, 15 Ottobre CORVINELLI GIUSEPPE LIMOSANO CB, 05 Maggio PETRACCA SAVERIO GINETTO SAVIO MARSICO NUOVO PZ, 16 Settembre ROMANI GRETA CAMPOBASSO, 10 Giugno STORTO PAOLO CASTELLINO DEL BIFERNO CB, 24 Ottobre PECE VINCENZO CARACAS (VENEZUELA), 09 Novembre RICCI ANTONIO DOMENICO SAN GIULIANO DEL SANNIO CB, 31 Agosto BORGIA ANTONIO PETACCIATO CB, 13 Agosto FEDERICO ANTONIO CAMPOBASSO, 07 Dicembre MANZO PATRIZIA PALATA CB, 11 Febbraio PRAITANO LUCA CAMPOBASSO, 20 Gennaio

8 LEONE GIUSEPPE RICCARDO TERMOLI CB, 22 Maggio BOCCARDI GIUSEPPE SAN GIOVANNI ROTONDO FG, 21 Settembre DE CHIRICO FABIO CAMPOBASSO, 11 Dicembre INTREVADO MICHELE LARINO CB, 02 Settembre ORTIS FABRIZIO CAMPOBASSO, 05 Ottobre SIMEONE DANILO TERMOLI CB, 04 Febbraio BUSACCA SERGIO LARINO CB, 01 Ottobre IAFANTI FEDERICO CAMPOBASSO, 25 Maggio IOFFREDI DOMENICO DETTO NICO CAMPOBASSO, 08 Luglio MASCIULLI AURELIANO MAFALDA CB, 07 Maggio VITIELLO GIOVANNI LARINO CB, 16 Novembre IOCCA ANGELO TRIVENTO CB, 02 Novembre CARRIERO GIAMPIERO CAMPOMARINO CB, 13 Gennaio SPINA GIUSEPPE BOJANO CB, 11 Luglio DE MARCO ANTONIO CAMPOLIETO CB, 29 Giugno TESTA GUIDO CAMPOBASSO, 08 Febbraio RICCIARDI LORENZO CAMPOBASSO, 25 Ottobre FERRI SARA ISERNIA, 09 Settembre RAZZANTE DANIELE BASILEA SVIZZERA, 28 Dicembre CEFARATTI GIANLUCA CAMPOBASSO, 21 Luglio MAGGIANI STEFANO CAMPOBASSO, 07 Febbraio SANSONE GIULIO ERCOLANO NA, 16 Luglio MARINUCCI PALERMO GIORGIO LARINO CB, 08 Novembre SAAVEDRA PERROTTA PILAR ROMA, 29 Ottobre IORIO DARIO CAMPOBASSO, 03 Marzo ALTAVISTA ALESSANDRO CAMPOBASSO, 08 Agosto D'AVERSA ANGELA BOJANO CB, 20 Aprile FLOCCO ANTONELLO TERMOLI CB, 09 Dicembre DEL CIOPPO MAURO VINCHIATURO CB, 17 Marzo ROCCO EMILIANO MILANO, 12 Maggio GIORGETTA ROCCO TERMOLI CB, 15 Settembre FUSCO PERRELLA ANGIOLINA RICCIA CB, 10 Novembre CAVALIERE NICOLA CAMPOBASSO, 28 Gennaio MONTANO ALBERTO MADDALONI CE, 14 Marzo PERRETTA ENRICO MIGNANO MONTE LUNGO CE, 19 Gennaio NIRO MARIA MICHELA DETTA MARILINA CAMPOBASSO, 18 Agosto FLORIO ALBERTO NAPOLI, 20 Febbraio MANES GRAVINA COSTANTINO CAMPOBASSO, 25 Febbraio DI BERNARDO PAOLA MARILENA CHIEUTI FG, 25 Gennaio OCCHIONERO MARIA TERESA TERMOLI CB, 18 Maggio MARIANO PAOLO VASTO CH, 28 Ottobre IALONARDI DONATA MARIA CONCETTA TUFARA CB, 29 Novembre BATTISTA GABRIELLA CAMPOBASSO, 22 Dicembre

9 NIRO VINCENZO BARANELLO CB, 30 Novembre LATTANZIO NUNZIATA DETTA NUNZIA LOCOROTONDO BA, 06 Settembre PETRECCA MICHELE NICOLA DETTO LILLINO SAN SEVERO FG, 03 Marzo DI LENA FRANCESCO CAMPOMARINO CB, 04 Ottobre TOSTO FAUSTO COLLETORTO CB, 17 Febbraio CAMAIONI ADAMO NICOLA GUGLIONESI CB, 18 Ottobre MELILLO VINCENZO SALVATORE DURAZZANO BN, 03 Maggio PIETRARCA ANTONIO CAMPOBASSO, 26 Dicembre MESSERE MARIO TORELLA DEL SANNIO CB, 29 Agosto AURISANO CARMINE CAMPOBASSO, 20 Marzo PETTA ARCANGELO CAMPOBASSO, 14 Aprile SASSANO FRANCO CAMPOBASSO, 08 Dicembre MICONE SALVATORE CAMPOBASSO, 13 Agosto D'AIMMO ANTONIO TERMOLI CB, 18 Agosto MOLINARO ANTONINO TRIVENTO CB, 14 Giugno MANOCCHIO BRUNO BARANELLO CB, 03 Marzo MARINELLI GENNARO PESCARA, 13 Ottobre SPINA ARMANDO MARTINO CAMPODIPIETRA CB, 25 Giugno GIANNANGELO FORTUNATO MONTECILFONE CB, 19 Ottobre ORIENTE SABRINA CAMPOBASSO, 02 Gennaio DI PALO GIUSEPPE ACERRA NA, 21 Aprile MINICUCCI VILMA LUCITO CB, 18 Dicembre FIERAMOSCA MARIA DETTA MYRIAM CAMPOBASSO, 23 Febbraio ROMAGNUOLO NICOLA EUGENIO DETTO NICO CASACALENDA CB, 09 Ottobre ROCCHIA NICOLA SEBASTIANO PIO SAN GIOVANNI ROTONDO FG, 26 Giugno DI BARTOLOMEO MICHELE CAMPOBASSO, 11 Agosto COLALILLO GIAN LUCA BOJANO CB, 06 Settembre D'ADDARIO DOMENICO CAMPOBASSO, 19 Giugno RAUSO SALVATORE CAMPOBASSO, 09 Maggio CRISTOFANO ADDOLORATA CAMPOBASSO, 16 Febbraio POLIGNONE ANGELO TERMOLI CB, 15 Ottobre CEGLIA MAURO SAN MARTINO IN PENSILIS CB, 24 Febbraio CELESTE PASQUALE LARINO CB, 24 Settembre MONTANO MARGHERITA TERMOLI CB, 23 Dicembre DI LISA DOMENICO ROCCAVIVARA CB, 17 Giugno MIOZZA PAOLO CAMPOBASSO, 11 Giugno LESO LUIGI VITERBO, 25 Marzo MOFFA ALBERTO CAMPOBASSO, 13 Ottobre DI RITA GIANLUCA CAMPOBASSO, 29 Ottobre LECCESE PIERO CAMPOBASSO, 15 Ottobre SIMONETTI NICOLA VERONA, 18 Settembre COTUGNO IVANO CAMPOBASSO, 15 Marzo MARONCELLI NICOLETTA CAMPOBASSO, 03 Gennaio

10 ELEZIONI / TUTTE LE PREFERENZE provincia di Isernia di FC_ MARTINO GIOVANNI CERRO AL VOLTURNO, 16 Marzo MANCONE CARMELA DETTA CARMEN CASSINO, 10 Maggio LANCINI RICCARDO MONTAQUILA, 01 Agosto MESSERE MARIO TORELLA DEL SANNIO, 29 Agosto FERRI SARA ISERNIA, 09 Settembre ACETO ALESSANDRO NAPOLI, 03 Febbraio RAZZANTE DANIELE BASILEA (SVIZZERA), 28 Dicembre LALLI NICOLA ISERNIA, 30 Gennaio MAZZOCCO ENNIO BOJANO, 02 Febbraio CAPALDI PAOLO ISERNIA, 31 Dicembre VERDILE PIETROLUIS ISERNIA, 17 Giugno DE BENEDICTIS GABRIELE ISERNIA, 10 Marzo D'ACHILLE MARIA TERESA ISERNIA, 03 Novembre CASTALDI DANIELE ISERNIA, 19 Novembre PETRECONE QUIRINO BOJANO, 17 Luglio CRISTINA GIORGIO OMEGNA, 02 Maggio CARANCI CELESTINO DETTO CELESTE ISERNIA, 07 Gennaio IZZO EMILIO CAMPOBASSO, 17 Febbraio DI VICO GIOVANNI ISERNIA, 30 Luglio PADULA BAMBINA DETTA GIOVANNA ISERNIA, 04 Ottobre SCUNCIO ANTONIO ISERNIA, 02 Agosto CALENDA FILOMENA TORINO, 08 Aprile GIANCOLA LEONELLO DETTO LELLO CASTELPETROSO, 23 Settembre TESONE GIOVANNI PIETRABBONDANTE, 19 Dicembre DE MATTIA PASQUALINO AGNONE, 15 Novembre FARDONE CAMILLO MACCHIA D'ISERNIA, 25 Settembre IZZI ANTONIO ROCCHETTA A VOLTURNO, 06 Giugno D'AGOSTINO LUCIANO MERCATO SAN SEVERINO, 03 Febbraio

11 SASSI PIERO DETTO BOB OPPURE BOBO ISERNIA, 29 Giugno MANCINI ANGELA NANELLA MONTERODUNI, 24 Febbraio MEO UMBERTO FROSOLONE, 22 Gennaio ROSSI SILVIO ISERNIA, 06 Ottobre GRECO ANDREA AGNONE, 08 Luglio MONACO VITTORIO CAMPOBASSO, 17 Giugno ZULLO ANTONIO VENAFRO, 18 Maggio ROSSI GIOVANNI CERRO AL VOLTURNO, 17 Dicembre COTUGNO VINCENZO VENAFRO, 08 Febbraio TEDESCHI ANTONIO VENAFRO, 23 Giugno DI SILVESTRO GINO ROCCHETTA A VOLTURNO, 15 Aprile ARMENTI ANGELO CASTELPETROSO, 29 Aprile IZZI DOMENICO DETTO MIMMO SCAPOLI, 12 Ottobre DI LUCENTE FLORINDO SANT'ANGELO DEL PESCO, 08 Maggio MARTONE ANTONIO DETTO TONINO SESTO CAMPANO, 06 Maggio GIACCA GOFFREDO COLLI A VOLTURNO, 08 Novembre AMICARELLI GABRIELE AGNONE, 10 Giugno VERRECCHIA ALBERTO FILIGNANO, 08 Dicembre ANTENUCCI CAMILLO ISERNIA, 18 Aprile CENTRACCHIO MAURO ROCCHETTA A VOLTURNO, 15 Gennaio TEDESCHI COSMO ISERNIA, 06 Novembre SORBO ANTONIO VENAFRO, 19 Luglio ROSSI FRANCESCO VENAFRO, 19 Settembre MANCINI ANTONINO ISERNIA, 13 Agosto SAMMARTINO LUCIA CAMPOBASSO, 08 Dicembre CIOCCA SALVATORE PETANGE (LUSSEMBURGO), 10 Maggio CESARIO GIAN PIERO CAMPOBASSO, 15 Settembre TESTA MICHELE CAMPOBASSO, 27 Aprile CAROSELLA UMBERTO AGNONE, 31 Maggio PINELLI SEBASTIANO ISERNIA, 24 Settembre SCACCIAVILLANI FABIO CAMPOBASSO, 21 Ottobre MONCHARMONT BRUNO NAPOLI, 22 Luglio

12 SCARABEO MASSIMILIANO VENAFRO, 01 Luglio VENEZIALE CARLO NAPOLI, 19 Febbraio DI PASCALE FILOMENO VENAFRO, 30 Agosto MIDEA AGATA SASSUOLO, 20 Dicembre IL NUOVO CONSIGLIO REGIONALE DEL MOLISE CENTROSINISTRA Paolo di Laura Frattura (presidente) ( voti) Vincenzo Cotugno (Rialzati Molise, preferenze) Michele Petraroia (Pd, preferenze) Massimiliano Scarabeo (Pd, preferenze) Vittorio Facciola (Unione per il Molise, preferenze) Cristiano Di Pietro (Italia dei Valori, preferenze Salvatore Ciocca (Comunisti Italiani, preferenze) Nico Ioffredi (Sel, 898 preferenze) Nunzia Lattanzio (Udeur, 673 preferenze) Francesco Totaro (Pd, listino) Carmelo Parpiglia (Italia dei Valori, listino) Vincenzo Niro (Udeur, listino) CENTRODESTRA Michele Iorio ( voti) Fusco Perrella Angiolina (Pdl, preferenze) Nicola Cavaliere (Pdl, preferenze) Giuseppe Sabusco (Udc, preferenze) Salvatore Micone (Grande Sud, preferenze) ALTRI Antonio Federico (Movimento 5 Stelle, preferenze) Patrizia Manzo (Movimento 5 Stelle, preferenze) Filippo Monaco (Costruire Democrazia, preferenze) FORCHE CAUDINE Newsletter pagina 12

13

14 IL PUNTO SULLE ELEZIONI NAZIONALI / LA SPALLATA di Pierino Vago_ Ci limitiamo a due piani di analisi del voto politico nazionale, uno attinente l impianto e l altro i contenuti. Il primo, il principale, non può non riguardare le regole del gioco: le tanto temute conseguenze del sistema elettorale di Calderoli, il cosiddetto Porcellum, spada di Damocle delle ultime tornate elettorali, stavolta si sono verificate appieno, determinando l ingovernabilità al Senato, a meno di anomale o larghe intese che ripresenterebbero scenari da governo tecnico. E le responsabilità di tale disastro, che avrà pesanti conseguenze anche economiche e di politica internazionale, non sono certo fuori dal Parlamento. Il secondo piano investe le performance. Queste premiano le capacità carismatiche e di lettura del Paese non solo di Beppe Grillo, il vero vincitore di queste elezioni con la conquista di un elettore su quattro, ma anche di Silvio Berlusconi. Due prove con molti punti in comune. Entrambi, ad esempio, hanno condotto praticamente da soli la campagna elettorale. Con dinamismo e carisma anche muscolari (soprattutto in rapporto all età, si pensi alle 77 tappe dello Tsunami tour del 65enne genovese o alla fisicissima pulizia della sedia a Servizio Pubblico che segnato una significativa tappa del rilancio del Cavaliere 76enne). Con toni radicali e a volte aggressivi. E, va ammesso, con maestria fuori dal comune. Tra i due, però, il comico genovese ha avuto un compito più facile, impersonando il ruolo vincente del resto non nuovo - di paladino dell anti-politica in tempi di crisi. Così, se lui ha puntato alla dimensione onirica, comunitaria e collettiva della società (cara soprattutto all elettorato di sinistra, ma presentata in un impianto di destra che ha garantito la trasversalità dei consensi), il Cavaliere ha viceversa toccato la sfera individuale e gli interessi personali degli italiani manipolando agevolmente un tema per lui non nuovo, quello delle tasse. Con questo peana ha saputo recuperare il proprio elettorato, quello che lo aveva tradito alle ultime amministrative in roccaforti storiche del centrodestra (si pensi a Milano, Como, Monza, Cantù o alla Sicilia), mentre il centrosinistra, che aveva beneficiato di quelle disaffezioni, non è stato in grado di polarizzare nuovi consensi, preferendo una strategia attendista. Insomma, Grillo e Berlusconi si sono paradossalmente integrati, il primo riscattando le istanze sociali pubbliche (ambiente, acqua pubblica, lotta alla Tav, ecc.), il secondo riprendendosi le tematiche economiche che toccano le tasche degli individui, degli imprenditori, delle famiglie. Non a caso il Cavaliere, vera sorpresa (ma fino ad un certo punto) di queste elezioni, ha fatto il pieno di voti soprattutto nelle zone più produttive - evidente il caso della Lombardia, ma anche quello più clamoroso nella Puglia di Vendola, dove il Pdl ha superato il 30% - intercettando le disperate richieste del tessuto imprenditoriale strozzato tra gabelle, recessione e burocrazia. Tanti hanno rivotato a destra, probabilmente con meno entusiasmo del solito; hanno cioè premiato l unica offerta in campo capace d inserire tali temi in agenda. Specie dopo l esclissi kafkiana di Giannino, che non a caso in Veneto ha ottenuto i migliori risultati (67mila voti, pari al 2,1%). Altri, su questo stesso fronte, hanno premiato Grillo (in particolare nei distretti industriali, il risultato oltre il 30% nelle Marche è indicativo), alfiere delle proposte di abolizione di Equitalia e di non pignorabilità della prima casa. C è un altro dato che avvicina i due vincitori: l euroscetticismo. Espresso come rifiuto, tipicamente italiano, della politica del rigore economico. Bocciando nettamente quell europeismo dai contorni oscuri e algidi personificato da Mario Monti. Ma polverizzando anche il centro, vissuto in Italia come una conditio sine qua non mentre è stato di fatto spazzato via da elettori quanto mai estremisti. Va aggiunto un altro elemento: la fedeltà ideologica fa ormai parte dell archeologia elettorale dal momento che è la prima volta nella storia della Repubblica che una nuova formazione trasversale, il Movimento cinque stelle, conquista un italiano su quattro. Questo vero e proprio tsunami ha determinato le altre sorprese, che hanno interessato tutto il quadro politico. I pesanti flop di Fini e Di Pietro, protagonisti di primo piano della scorsa legislatura. Monti lontano dalle aspirazioni e non determinante al Senato, Casini residuale. La figuraccia di Ingoia, che di fatto ha indebolito la sinistra risultando decisivo in alcune regione conquistate dal centrodestra (come l Abruzzo o la Calabria). Ma anche l inaspettato sconforto del Pd derivante dalla non autosufficienza al Senato e da un instabilità da sconfiggere con un vero e proprio miracolo. Pena burrasche all orizzonte. FORCHE CAUDINE Newsletter pagina 14

15 NOTIZIE DAL MOLISE LUTTI / LA SCOMPARSA DI FLORINDO D AIMMO di FC_ E scomparso lo scorso 11 febbraio a Termoli a 85 anni Florindo D'Aimmo, presidente della Regione Molise dal 1975 al parlamentare democristiano, sottosegretario per il lavoro e la previdenza sociale nel primo governo di Giuliano Amato (dal 30 giugno 1992 al 27 aprile 1993) e sottosegretario per il bilancio e la programmazione economica nel governo di Carlo Azeglio Ciampi (dal 7 maggio 1993 al 9 maggio 1994). E stato eletto per quattro legislature. Con lo scioglimento della Dc, aderì al Partito popolare italiano. Nel corso delle esequie celebrate da don Benito Giorgetta, parroco della chiesa di San Timoteo a Termoli, avvenute a 48 ore esatte da quelle di Gilda, moglie di D Aimmo, il sacerdote ha definito l ex sottosegretario il galantuomo della politica molisana, avendo parole d affetto in particolare per Antonio, il figlio del parlamentare. E stato molto bello l altra sera. Ero nel mio ufficio ha detto ai fedeli e sento bussare. Vedo il volto solcato dalle lacrime di Antonio. Pensavo fosse venuto a scambiare qualche parola, ad esprimere un ringraziamento per il funerale che avevamo appena celebrato della mamma. E invece deposita nel mio cuore un espressione che ho curato e caldeggiato: Don Benito è morto anche papà. Non sapevo dove andare e sono venuto qui. E bello poter accogliere anche la tristezza di un dolore. POZZILLI / NEUROMED, RADIOGRAFIE IN 3D di FC_ Secondo in Italia e fra i primissimin Europa, EOS è il nuovo macchinario di cui si è dotato l IRCCS Neuromed di Pozzilli (Isernia). Un'apparecchiatura radiologica di nuova concezione, messa a punto dalla Società Aerospaziale francese, che con una quantità minore di raggi rispetto a quella impiegata per una normale radiografia (ben 8 volte meno e fino al 90% in meno rispetto alla Tac) permette di effettuare diagnosi estremamente precise e veloci. Grazie ad un sofisticato software di post processing, EOS può ricostruire lo scheletro intero in 3D, garantendo una valutazione di alta precisione delle curvature della colonna vertebrale, ed uno studio degli aspetti posturali dei pazienti, in particolare di bambini ed anziani, difficilmente valutabili con le tecniche tradizionali. L'apparecchio è collegato ad una cabina all interno del quale il paziente entra in piedi e rimane in posizione eretta per una manciata di secondi, tempo necessario ad eseguire l esame. La cabina non viene chiusa, per cui è particolarmente indicata per chi soffre di claustrofobia. I vantaggi ottenuti dall utilizzo di EOS derivano non solo dalla rapidità della scansione che consente di ottenere esami in posizione eretta (quindi sotto gravità), fondamentale per le valutazioni biomeccanico-funzionali, ma anche dalla dose minima di radiazioni assorbite dal paziente, rispetto alla radiologia convenzionale. Attraverso l adozione di EOS, dunque, Neuromed compie un nuovo importante passo avanti nel proprio aggiornamento tecnologico per migliorare ulteriormente la qualità dei risultati clinici offerti a chi si affida alle sue cure e per rendere accessibile un importante strumento diagnostico a un numero sempre maggiore di pazienti. Come sostiene il responsabile della Neuroradiologia di Neuromed, Marcello Bartolo: Questa apparecchiatura è sicuramente utilissima per tutti gli specialisti del settore che si occupano di colonna vertebrale sia dal punto di vista chirurgico che dell interventistica percutanea mini-invasiva. Eos è un apparecchio rivoluzionario perché permette di studiare e di verificare effettivamente quale sia la problematica in essere, soprattutto per la colonna vertebrale, e di adottare la strategia terapeutica più adatta. La presenza di questo strumento presso l Istituto Neuromed permetterà a tutti i pazienti del centro e del meridione d Italia di poter usufruire di un servizio che fino ad oggi era presente solo in Lombardia. FORCHE CAUDINE Newsletter pagina 15

16 CERRO AL VOLTURNO / VISITE AL CASTELLO PANDONE di FC_ Per la XXI Giornata di Primavera promossa dal Fai, Fondo ambiente italiano, che si terranno sabato 23 e domenica 24 marzo in tutta Italia, quest'anno anche Cerro al Volturno (Isernia) con il Castello Pandone, la Chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta e la Chiesa dei Santissimi Pietro e Paolo è entrato nel circuito permettendo ai visitatori di poter ammirare le sue tre bellezze. Si potrà passare una giornata in compagnia di apprendisti Ciceroni che faranno da guida in questo tour definito La Rocca delle Querce. Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere all associazione socio-culturale Quercus cerri di Cero al Volturno, cell , LARINO / SUCCESSO PER IL CORSO SUL VINO di AN_ Presso l Istituto tecnico San Pardo di Larino, agrario e per geometri, è in corso di svolgimento un articolata attività formativa sul vino. Questo il calendario dei prossimi appuntamenti: giovedì 7 marzo 2013 dalle ore 15 alle 18, con l accompagnatore dott. Sebastiano Di Maria (Istituto Agrario), visita presso la cantina Di Majo Norante ; giovedì 14 marzo dalle 15 alle 18, con la docente Monica Meini (Università del Molise): Enoturismo e turismo rurale. Dal buon vino al buon territorio. Giovedì 21 marzo dalle 15 alle 18, con il docente Pasquale Di Lena (Agronomo, esperto di enogastronomia, scrittore): Storia della viticoltura e della Tintilia in Molise. Giovedì 28 marzo dalle 15 alle 18, con il docente Sebastiano Di Maria (Istituto Agrario): Enografia. Vitigni autoctoni e vini di qualità. Principali regioni vitivinicole italiane ed internazionali. Denominazioni d origine. Giovedì 4 aprile dalle 15 alle 18, con il docente Rossano Pazzagli (Università del Molise): Dalla storia del territorio alle strade del vino: agricoltura e giacimenti enogastronomici. Giovedì 11 aprile dalle 15 alle 18, con il docente Marco Tagliaferri (medico-chirurgo): Aspetti nutrizionali e salutistici. Il rapporto vino-alcool ed educazione al consumo consapevole. Uso e abuso di alcool. Giovedì 18 aprile dalle 15 alle 18, con i docenti Giovanna Vizzarri e avvocato Vincenzo Notarangelo (liberi professionisti): Principali frodi alimentari sul vino, il sistema di autocontrollo, le certificazioni di qualità e sistemi di rintracciabilità di filiera. Normativa. Giovedì 24 aprile, 2 e 9 maggio dalle 15 alle 17, con il docente Pasquale Cordigliere (Istituto tecnico San Pardo e libero professionista): Creazione di un etichetta e del relativo logo. Raccolta del materiale realizzato con cui predisporre l opuscolo divulgativo e il cd/dvd. Le date delle lezioni potrebbero subire variazioni in seguito ad eventi straordinari come nevicate o, eventualmente, indisponibilità dell ultima ora dei docenti. Sarete tempestivamente avvisati e, in tal caso, la lezione verrà recuperata prima possibile. Le degustazioni didattiche e le visite aziendali, per una migliore gestione logistica e organizzativa, sono a numero chiuso. Informazioni: cell FORCHE CAUDINE Newsletter pagina 16

17 CAPRACOTTA / IMPIANTI CHIUSI PER INSICUREZZA di Gabriele Di Nucci_ Rimane chiusa per motivi di sicurezza la stazione sciistica di Monte Capraro a Capracotta (Isernia). A comunicarlo è la società Molise spa, che si è aggiudicata la gestione degli impianti. La società spiega che al fine di dirimere ogni incomprensione relativa al mancato funzionamento della stazione, lo scorso 17 febbraio ha acquisito una perizia redatta da un esperto in materia di sicurezza piste, il quale, dopo un accurato sopralluogo, ha constatato la mancanza delle condizioni minime di sicurezza della pista, necessarie per l'utilizzo da parte degli utenti. Pertanto Funivie Molise spa, a seguito dei problemi riscontrati e non risolvibili in tempi brevi, trattandosi di interventi strutturali da svolgere in assenza di neve, è nella impossibilità di aprire gli impianti di risalita. Si ribadisce la completa disponibilità perché, di concerto con il Comune di Capracotta, si possano individuare modalità e termini per riportare la stazione sciistica del centro alto molisano in condizioni di sicurezza ed efficienza e ricreare tutte le condizioni necessarie affinchè la prossima stagione la stazione sciistica di Mante Capraro apra regolarmente. BOJANO / L AMARA STORIA DEL CREDITORE NOVANTENNE di FC_ Quando ho cominciato ad incatenarmi avevo 86 anni e due ictus. Nel 2012 ne ho compiuti novanta e ho avuto un altro ictus; in tribunale. La gente continua a camminare sulle strade che ho realizzato, a percorrerle con i mezzi agricoli e con le automobili, assessori e consiglieri regionali, aspiranti consiglieri e aspiranti presidenti, in lungo e largo, senza sosta. Ebbene, quelli che voi giornalisti chiamate asfalti elettorali umiliano la mia intelligenza, violentano il mio essere. Sono andato a vederle le mie strade. Bitume sparso di recente, che brilla sotto il sole, le cunette ripulite, addirittura opere di contenimento e attraversamenti ad hoc. Mi fa male questa ipocrisia, eppure mi sento orgoglioso di ogni granello di pietrisco, ogni grammo di bitume, ogni manciata di cemento. Perché quelle strade le ho realizzate con i miei soldi, con i miei operai, con i miei mezzi. Però sono di tutti. Tanto che se ci mettessi una bomba finirei sotto processo. Assurdo, vero? Pensate a quanto possa essere lacerante per me. Tutti sanno, ma fanno finta di non sapere. Sono le dichiarazioni dell imprenditore Antonio Cappussi, diffuse tramite un comunicato stampa. Accusa la Regione Molise di non avergli pagato 80 chilometri di strade interpoderali da lui realizzate. Per questo motivo si è a lungo incatenato davanti al Consiglio Regionale del Molise. Il presidente di Assotutela, Michel Emi Maritato, aggiunge in una nota: È vergognoso approfittare del lavoro di un imprenditore e cittadino. Non possono essere tollerati abusi del genere da parte di nessuno, tanto meno da parte di un ente così importante JELSI / VIA FRANCIGENA, APRE PRIMA CASA DEL PELLEGRINO di FC_ Aprirà il prossimo 9 marzo a Jelsi (Campobasso) la prima casa del pellegrino sul tratto molisano della via Francigena. Sarà una sorta di ostello, che fungerà da primo ed ufficiale punto di accoglienza dei turisti che vorranno visitare ed attraversare il tratto molisano della via Francigena. E quanto annunciato nel corso della presentazione alla Bit di Milano della via Francigena del Sud. Ad illustrare l ambizioso progetto sono stati l architetto bojanese Walter Di Paola e il coordinatore dei Borghi Maurizio Varriano Un interesse all iniziativa è stato mostrato anche dall Università di Siena attraverso il professor Dino Angelaccio, originario dell Alto Molise. Il tour degli ambasciatori della Francigena è stato anche supportato da alcuni prodotti tipici dell enogastronomia regionale, i caciocavalli di Carovilli e i vini di Larino, che hanno riscosso notevoli apprezzamenti. FORCHE CAUDINE Newsletter pagina 17

18 CAMPOBASSO / ALL EX GIL RASSEGNA DEL FOLK MOLISANO di FC_ Dobbiamo assolutamente togliere quella patina non del tutto positiva che c è a volte intorno al mondo del folklore e rendere omaggio alla cultura e alla tradizione molisana. Vedo il Molise come un bel camino dove arde una fiamma viva al fianco del quale, però, ci sia una penna Usb. Non possiamo rimanere fermi davanti al camino ma dobbiamo far conoscere e promuovere ciò che di prezioso e di peculiare c è nella nostra terra. Ed è per questo che come Fondazione Molise Cultura siamo a disposizione di tutti coloro che come dice qualcuno sono portatori sani di cultura per dare il nostro supporto e per, nel contempo, professionalizzare le varie manifestazioni per porle in maniera più mirata al grande pubblico». Così il direttore della Fondazione Molise Cultura, Sandro Arco, ha aperto la conferenza stampa di presentazione della prima rassegna del folklore molisano che, con l organizzazione dei Borghi d Eccellenza del Molise, dal 2 al 9 marzo sarà di scena nei locali dell ex Gil a Campobasso. E un qualcosa di eccezionale che darà il giusto risalto alle origini della cultura della nostra terra aggiunge Maurizio Variano, coordinatore dei Borghi d Eccellenza. Voglio anticipare solo alcuni aspetti del ricco programma di eventi di quella che ci auguriamo possa diventare negli anni un appuntamento fisso e attraverso il quale promuovere l intero Molise: il 2 marzo ci sarà un annullo speciale filatelico e saranno distribuite mile cartoline, nostra ospite sarà la Fonderia Pontificia Marinelli di Agnone che porterà alcune campane e alcuni oggetti molto cari alla famiglia Marinelli, il 2 marzo alle 18 si svolgerà un convegno durante il quale Antonio Scasserra farà vedere dal vivo la vestizione di una sposa con abiti d epoca e successivamente, intorno alle ore 19 inizierà la vera e propria esibizione dei vari gruppi. Grazie alla Fondazione Molise Cultura siamo riusciti a rendere concreto un nostro sogno e ci auguriamo che per il 21 maggio, giornata mondiale del folklore, si possa realizzare un secondo appuntamento che possa avere al centro il folklore molisano. Dobbiamo migliorare la comunicazione, la promozione e la divulgazione delle perle che sono incastonate nello scrigno Molise e il folklore può essere uno di questi fondamentali strumenti di promozione turistica. I gruppi che parteciperanno alla rassegna: Moffa di Riccia; Schaffetta di Termoli; San Giovanni di Spinete; I Briganti di Sant Elia a Pianisi; I Guie di Guglionesi; La Teglia di San Polo Matese; Zig Zaghini di San Giovanni in Galdo; Ru Maccature di Carpinone; la Compagnia d arte popolare di San Giuliano del Sannio; I Matesini di Campochiaro. Inoltre, dal 2 al 9 marzo, dalle 10 alle 19, sempre all ex Gil la mostra e rassegna di costumi e strumenti tradizionali dell arte molisana, a cura di Margherita Quercia. Foto di Tiziano Primerano FORCHE CAUDINE Newsletter pagina 18

19 SOS / CELENTANO DENUNCIA L'ASSALTO EOLICO di Alex Neumann_ Nel brano musicale Ti fai del male, diventato la colonna sonora della campagna elettorale grillina, parla del Molise che stanno uccidendo, bombardato come un gruviera con i fantasmi eolici A sorpresa - ma fino ad un certo punto - il guru Adriano Celentano, uno dei pochi che nel mezzo della campagna elettorale tira fuori l'emergenza ambientale, si scaglia contro l'eolico, in particolare citando l'emergenza che i pali stanno determinando nel paesaggio del Molise. "Poi c'è anche il Molise che stanno uccidendo, bombardato come un gruviera con i fantasmi eolici che muovono il vento, se ne va un altro pezzo d'italia, è la fine dei paesaggi, ma pare che ancora non basterà per distruggerlo del tutto il tanto ambito federalismo altre eliche sulle palle farà girar". Così recita un passaggio iniziale del nuovo brano singolo "Ti fai del male", tirato fuori dal cilindro proprio all'apice della campagna elettorale. La canzone, che nello stile ricalca l'ultima produzione di Celentano dai toni ossessivi e un po' apocalittici, fa riferimento nemmeno troppo oscuro al Movimento cinque stelle di Beppe Grillo (suo amico personale), quando avverte che "un'onda nuova che è partita dal niente e come una valanga sta avanzando come un ciclone per abbattere il marcio della nazione". Il brano inedito, scritto e composto dallo stesso Celentano e pubblicato sul suo blog ilmondodiadriano.it, è caratterizzato dalla minacciosa nenia "Se non voti ti fai del male" e nei suoi sei minuti di durata riassume soprattutto le tematiche ambientaliste tanto care al cantautore (è inclusa anche l'emergenza di Venezia), ma cita anche il femminicidio. TESTO DI TI FAI DEL MALE Se non voti ti fai del male Se non voti ti fai del male Eh mi vuoi dire per quale partito io dovrei votare [coro] Se non voti ti fai del male Loro promettono solo bugie [coro] Se non voti ti fai del male E ormai la politica è come lo sport facciamo il tifo per chi ci tradisce [coro] Se non voti ti fai del male Non più male di quei governi che abbandonano le donne. Sono più di cento in un anno le donne che muoiono assassinate [coro] Se non voti ti fai del male Da quei mariti e padri pazzi di gelosia [coro] Se non voti ti fai del male Merde senza un filo di dignità E poi c'è anche il Molise che stanno uccidendo bombardato come un gruviera [coro] Se non voti ti fai del male da quei fantasmi eolici che muovono il vento [coro] Se non voti ti fai del male e se ne va un altro pezzo d'italia è la fine dei paesaggi [coro] Se non voti ti fai del male ma pare che ancora non basterà per distruggerlo del tutto Il tanto ambito federalismo altre eliche sulle pale farà girar [parlato] Certo non si può dire che i tempi non siano confusi e mentre il pastore per salvare il suo gregge scuote la terra degli scandali riemergono purtroppo parole pericolose, parole come... condono tombale. E da qui si intuisce chiaramente che i politici sono lontani anni luce dal capire quali siano davvero i motivi di questa crisi. Eppure ci camminano sopra. L'Italia è ormai ridotta ad una lastra di cemento, pari ad una coltre funebre sulla quale si annidano le pericolose polveri sottili della corruzione. E quindi cosa facciamo? Non c'è altro mezzo per risolvere la crisi, dobbiamo cancellare tutto ciò che ci rattrista, stracciare il brutto dell'italia come si straccerebbe una lettera scritta da uomini bugiardi e piena di errori, ma soprattutto piena di inganni. Quindi non ci rimane che riscrivere la storia del nostro Paese e rifarlo da capo, cioè ricostruirlo da capo, ricostruirlo fisicamente... da capo. [cantato] Se non voti non cambia niente Se non voti ritornano ancora [coro] Se non voti ti fai del male Più male di così ci stanno rubando il mondo [coro] Se non voti ti fai del male Però si dice in giro che fra i partiti c'è c'è un'onda nuova che è partita dal niente e come una valanga sta avanzando come un ciclone per abbattere il marcio della nazione [coro] Se non voti ti fai del male Eee fino a quando il Comune di Venezia non fermerà quei mostri che galleggiano giganteschi orribili navi che sembrano palazzi che devastano la laguna Ma i politici non si accorgono che quando la bellezza morirà loro saranno i primi a sprofondare [coro] Se non voti ti fai del male. La canzone si può ascoltare nel sito ufficiale di Adriano Celentano: FORCHE CAUDINE Newsletter pagina 19

20 EDITORIA IN MOLISE LIBRI / A SINISTRA DELLA QUESTIONE MERIDIONALE di Tony Palladino_ Antonio Grano, 74 anni, intellettuale calabrese di Cosenza ma residente da anni in Molise, laureato in Scienze sociali, sforna con continuità interessanti libri i cui titoli sono reperibili nel suo sito internet (www.antoniograno.it). L ultimo, in ordine di tempo, è questo A sinistra della questione meridionale pubblicato con ilmiolibro.it (Gruppo Editoriale L'Espresso). Grano tratta gli sbocchi imperialistico-colonialistici del capitalismo nell Europa del XIX secolo, analizzando poi il pensiero della sinistra estrema e moderata sulla guerra di annessione del Regno delle Due Sicilie al Piemonte negli scritti di Karl Marx, Friedrich Engels, Mikhail Bakunin, Pierre Joseph Proudhon, Giustino Fortunato, Gaetano Salvemini, Antonio Gramsci, Amadeo Bordiga, Guido Dorso, Nicola Zitara. Quindi affronta le trame oscure delle grandi potenze europee e il ruolo determinante di Napoleone III, grande manipolatore di Cavour e di Vittorio Emanuele II e le responsabilità della borghesia agraria meridionale. Infine si sofferma sulla denuncia della vecchia sinistra rivoluzionaria e sul negazionismo della moderna sinistra liberal-riformista, sulla piaga del trasformismo e la trappola dell assistenzialismo e sul destino del Sud nell era della globalizzazione e del capitalismo finanziario mondiale. Grano ha pubblicato, in ordine cronologico: - Le Parole sono pietre! 1350 citazioni di uomini illustri e non sulla guerra di annessione del Regno delle Due Sicilie al Piemonte. Edizioni ilmiolibro.it, Roma Pietà per i vinti! L unità d Italia e la verità negata. 30 settembre-20 ottobre 1860, la guerra civile in Molise. A Isernia una fra le pagine più sanguinose del Risorgimento. L enigma delle teste mozzate e il primo maxiprocesso della storia d Italia. Edizioni ilmiolibro.it, Roma O surdato nnammurato. Studio sociologico su 190 brani della Canzone Classica Napoletana ( ) dedicati al tema della guerra. Edizioni Autori Riuniti - Io, brigante calabrese. Memorie di un internato nel lager piemontese di Fenestrelle. Edizioni ilmiolibro.it, Roma La Chiamarono unità d'italia (L altra verità, la verità negata sul cosiddetto Risorgimento. La Storia scritta dalla parte dei perdenti. Edizioni ilmiolibro.it, Roma Goodbye, Marx! Edizioni ilmiolibro.it, Roma Santa Barbara. Come un non credente legge la storia di una fanciulla vissuta nel III Secolo d. C., che per non rinnegare il suo Dio, giunge fino alle estreme conseguenze del martirio. Edizioni ilmiolibro.it, Roma Dies Irae! Edizioni Il mio libro, Roma Live Earth Edizioni Il mio libro, Roma Celestino V cittadino del mondo. Edizioni Il mio libro, Roma Partono 'e bastimente, Edizioni Il mio libro, Roma L ultima profezia di Celestino, Edizioni Il mio libro, Roma Esorcismo Studio su 54 casi di presunta possessione diabolica, Edizioni Progetto Cultura, Roma Malafemmena Donne perfide nella canzone classica napoletana, Edizioni Intra Moenia, Napoli L'Esorcista I testimoni di Satana tra nevrosi ossessiva e delirio di onnipotenza, Edizioni Fabio Croce, Roma Satana, chi era costui? Identikit del Principe di questo mondo. Edizioni C.E.A.R., Isernia, Ladislao d Angiò-Durazzo (il guerriero napoletano).edizioni C.E.A.R., Isernia, Trattato di sociologia della Canzone Classica Napoletana, Palladino Editore, Campobasso, Un uomo, la sua terra (Mimmo Pellegrino e il suo Molise) Graus Editore, Napoli 2003 Macchia d Isernia (usi, costumi, tradizioni e storia di una piccola comunità molisana) Edizioni Luca Torre, Napoli Il Papa santo (Celestino V-San Pietro a Maiella), Edizioni Tullio Pironti, Napoli Santa Barbara (il mito, la leggenda, la storia, la passione, la morte), Edizioni Marotta & Cafiero, Napoli La leggenda del chiodo assassino (tutte le verità sulla morte di Celestino V), Edizioni Tommaso Marotta, Napoli, I castelli di Pietro (tutte le verità sulle origini di Pietro da Morrone che fu Papa Celestino V), Edizioni ENNE, Campobasso, 1996 FORCHE CAUDINE Newsletter pagina 20

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

CLASSE DI CONCORSO:A019 DISCIPLINE GIURIDICHE ED ECONOMIC. CLASSE DI CONCORSO:A024 DISEGNO E STORIA DEL COSTUME

CLASSE DI CONCORSO:A019 DISCIPLINE GIURIDICHE ED ECONOMIC. CLASSE DI CONCORSO:A024 DISEGNO E STORIA DEL COSTUME CLASSE DI CONCORSO:A017 DISCIPLINE ECONOMICO-AZIENDALI BARONI SILVANA 06/03/1962 VV 262,00 C D DI VITO GREGORIO 12/09/1957 VV 193,00 C D DRAMISSINO ROSALBA 07/06/1960 CS 176,00 C D ** FIAMINGO ANTONIA

Dettagli

D E C R E T A 3 D ADDARIO TEODOLINDA AD01 ITC CASALBORDINO 5 DI BIASE LUCIA AD01 IM LANCIANO 6 DI BLASIO TERESA AD01 ITIS VASTO

D E C R E T A 3 D ADDARIO TEODOLINDA AD01 ITC CASALBORDINO 5 DI BIASE LUCIA AD01 IM LANCIANO 6 DI BLASIO TERESA AD01 ITIS VASTO Prot. n. AOOUSPCH2813 IL RESPONSABILE DELL UFFICIO VI VISTO il proprio atto n. 2462 del 22 luglio 2013, con il quale sono stati individuati i posti di sostegno agli alunni in situazione di handicap negli

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco?

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Le elezioni per il prossimo Parlamento europeo sono state fissate per il 22-25 maggio 2014. Fra pochi mesi quindi i popoli europei

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc.

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc. Classe: 3A TERZE E QUARTE NUOVO ORDINAMENTO LICEO SCIENTIFICO STATALE "P. RUGGIERI" MARSALA 1 ANGILERI VITO 11/02/1999 2 ARISTODEMO MARCO 17/03/1999 3 BONFRATELLO SAMUELE 26/06/1999 4 CAMAGNA MICHELE 12/05/1999

Dettagli

Le schede di Sapere anche poco è già cambiare

Le schede di Sapere anche poco è già cambiare Le schede di Sapere anche poco è già cambiare LE LISTE CIVETTA Premessa lo spirito della riforma elettorale del 1993 Con le leggi 276/1993 e 277/1993 si sono modificate in modo significativo le normative

Dettagli

CI INTERESSA visione, strategia, politiche

CI INTERESSA visione, strategia, politiche CI INTERESSA visione, strategia, politiche 45 Convegno Santa Margherita Ligure Grand Hotel Miramare 5 6 giugno 2015 La politica e le politiche sono cose molto diverse. La prima troppo spesso sembra attenta

Dettagli

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015 ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale della Sardegna SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

Dettagli

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA Graduatoria Docenti aspiranti all UTILIZZAZIONE nei LICEI MUSICALI Anno Scolastico 0/ Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA sul posto o sulla quota orario assegnata nell anno scolastico 0/ (docenti titolari

Dettagli

Un esame del DdL n. 1385 e connessi non può esimersi dal considerare il contesto in cui tale disegno è nato e i vincoli che esso incontra:

Un esame del DdL n. 1385 e connessi non può esimersi dal considerare il contesto in cui tale disegno è nato e i vincoli che esso incontra: Un esame del DdL n. 1385 e connessi non può esimersi dal considerare il contesto in cui tale disegno è nato e i vincoli che esso incontra: Un primo vincolo è rappresentato dalla sentenza della Corte Costituzionale

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1 Posti disponibili A 245 CIACCI Angela pos.214 punt.70,20 CHEILAN Claria Marie pos.221 punt.70,00 MELLI CREMONINI Elisabetta pos.210 punt.70,50 MUCCHINO Valentina pos.212 punt.70,30 APPIGNANESI SIMONA pos.224

Dettagli

DETERMINAZIONE N 1 DEL 2009

DETERMINAZIONE N 1 DEL 2009 Oggetto: approvazione graduatoria finale della selezione pubblica per titoli per il reperimento di figure professionali necessarie al funzionamento dell ufficio di Piano e per attività e servizi previsti

Dettagli

LIFE (LIFE 08 NAT/IT/00324)

LIFE (LIFE 08 NAT/IT/00324) Geodatabase DINAMO Il progetto Geodatabase DINAMO è parte del programma LIFE (LIFE 08 NAT/IT/00324) della Comunità europea (http://www.lifedinamo.it/) ed è realizzato dalla Università degli studi del Molise

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CHIETI

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CHIETI GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI Giovedì 28 agosto 2014: inizio operazioni ore 10,00 PROV. 1 CISCO EMANUELA 02/02/1982 VI 2 RONCAGLIA FRANCESCA 06/03/1983 VI 3 PAGLIAMINUTA

Dettagli

In cl. Ri s. Cod. Tip o. Su ppl en za

In cl. Ri s. Cod. Tip o. Su ppl en za Cod. Tip o In cl. Ri s Post o Cognome Nome Data Nascita Punt eggi o AN 1 PROIETTI MANCINI SIMONA 30/09/1975 200 AN 2 CALCATERRA LUCIA 24/09/1969 198 AN 3 COPPOLA MARIA TERESA 25/06/1962 196 AN 4 MARCON

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er.

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er. Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co Tipo d. Incl. Po Posto Tip o Ris sto Cognome Nome Data Nascita Prov.

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

SISTEMA INFORMATIVO MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE SS-13-HM-SDO06 GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio CREDO IN GESÙ CRISTO, IL FIGLIO UNIGENITO DI DIO La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio Incominciamo a sfogliare il Catechismo della Chiesa Cattolica. Ce ne sono tante edizioni. Tra le mani abbiamo

Dettagli

1. CINELLI ANNA MARIA 15/04/57 PN 151,00

1. CINELLI ANNA MARIA 15/04/57 PN 151,00 INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 NOTA ESPLICATIVA I PUNTEGGI PER I DOCENTI INCLUSI NELLA PRESENTE GRADUATORIA SONO DETERMINATI NEL SEGUENTE MODO: 1) PER I DOCENTI GIA' TITOLARI SULLA

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA CORO VALCAVASIA Cavaso del Tomba (TV) CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA chi siamo Il progetto sulla grande guerra repertorio discografia recapiti, contatti Chi siamo Il coro Valcavasia

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

PUNT. TOT. DICHIARATO PREC.

PUNT. TOT. DICHIARATO PREC. 1 A016 NUCIFORA LAURA 24/06/1962 205,00 ITG JUVARA SIRACUSA 1 A018 LASAGNA GIORGIO 11/09/1956 DOP 200,00 LIC.ART. NOTO 2 A018 GULINO MARIA TERESA 06/08/1961 DOP 118,00 LIC.ART. LENTINI 3 A018 INTERLANDI

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio XIII - Cremona Prot. MIUR AOO USPCR RU/5402 Cremona, 30 Agosto 2012 IL DIRIGENTE VISTO il

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS PIANO DI LETTURA dagli 11 anni DA CHE PARTE STARE ALBERTO MELIS Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 78 Pagine: 144 Codice: 566-3117-3 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTORE Alberto Melis, insegnante,

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

Con l Europa investiamo nel vostro futuro

Con l Europa investiamo nel vostro futuro Facilitatore ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE ELENA DI SAVOIA PIERO CALAMANDREI ISTITUTO TECNICO STATALE TECNOLOGICO ECONOMICO CHIMICA MATERIALI E BIOTECNOLOGIE SANITARIE AMBIENTALI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

COGNOME NOME DATA NASCITA PRV NASCITA PUNT. UTI PUNT. EXTIT SCUOLA DI RICONF. COD. PREC CAMPORESE MARIA 27/02/1956 SA 0,00 0,00 SISD00201T

COGNOME NOME DATA NASCITA PRV NASCITA PUNT. UTI PUNT. EXTIT SCUOLA DI RICONF. COD. PREC CAMPORESE MARIA 27/02/1956 SA 0,00 0,00 SISD00201T INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 CLASSE DI CONCORSO:A017 DISCIPLINE ECONOMICO AZIENDALI ANZIVINO MARILENA 07/12/1968 FG 30,00 0,00 CAMPORESE MARIA 27/02/1956 SA 0,00 0,00 SISD00201T

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Dicembre 2007 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 3 La

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA PUGLIA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : FOGGIA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA PUGLIA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : FOGGIA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE Introduzione Il quindici e il sedici ottobre siamo andati in viaggio d'istruzione a Rovereto con la 3 C. Rovereto è una città a sud di Trento ricco di molte attrazioni

Dettagli

Elenco candidati ammessi al collquio per il conferimento dell'incarico di responsabile Ufficio "Stampa" (Determinazione n. 117 del 25/02/2014)

Elenco candidati ammessi al collquio per il conferimento dell'incarico di responsabile Ufficio Stampa (Determinazione n. 117 del 25/02/2014) Elenco candidati ammessi al collquio per il conferimento dell'incarico di responsabile Ufficio "Stampa" (Determinazione n. 117 del 25/02/2014) Caschera Finanzio AMMESSO De Ritis Gianni AMMESSO Degl'Innocenti

Dettagli

Sommario Rassegna Stampa

Sommario Rassegna Stampa Rubrica Neuromed Sommario Rassegna Stampa Testata Data Titolo Pag. 13 Primo Piano Molise 31/07/2014 FONDAZIONE NEUROMED: SPORT-RICERCA STILE DI VITE, CONNUBIO INSCINDIBILE Termolionline.it 31/07/2014 LA

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA 27 ottobre 2014 Anno L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA Nel, in Italia, il 53,1% delle persone di 18-74 anni (23 milioni 351mila individui) parla in prevalenza in famiglia.

Dettagli

AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI PESCARA

AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI PESCARA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale ABRUZZO Ufficio V AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI PESCARA Prot.n 4580 Pescara, 25 agosto 2010 I L RESPONSABILE

Dettagli