Buon Natale e felice anno nuovo. p.8 p.26 ECONOMIA, SOCIETÀ E CULTURA. Premi e Borse di Studio Il personagggio: Fiorenzo Brigadoi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Buon Natale e felice anno nuovo. p.8 p.26 ECONOMIA, SOCIETÀ E CULTURA. Premi e Borse di Studio Il personagggio: Fiorenzo Brigadoi"

Transcript

1 Anno XI - Numero 3 - Quadrimestrale - Spedizione in A.P. - 45% art. 2 comma 20/BL. 662/96 D.C.I. TRENTO - Dicembre 2011 Periodico di informazione della Cassa Rurale di Fiemme ECONOMIA, SOCIETÀ E CULTURA p.8 p.26 Premi e Borse di Studio Il personagggio: Fiorenzo Brigadoi Buon Natale e felice anno nuovo

2

3 Sommario Periodico di informazione della Cassa Rurale di Fiemme Banca di Credito Cooperativo Autorizzazione Tribunale di Trento n del Editore/Proprietario: CASSA RURALE DI FIEMME Predazzo, via Garibaldi 10 Tel Fax Direttore Responsabile: MARIO FELICETTI Comitato di redazione: GOFFREDO ZANON PAOLO NONES PAOLO DEFRANCESCO RENZO DAPRÀ PIERPAOLO DELLANTONIO SANDRO PEDOT MASSIMO PIAZZI MASSIMILIANO DEFLORIAN DENIS VINANTE Foto: MARIO FELICETTI MASSIMO PIAZZI LORENZO DELUGAN ARCHIVIO CASSA RURALE DIGITAL DOLOMITI FOTOLIA Impaginazione e stampa: LITOTIPOGRAFIA ALCIONE Lavis (Trento) Quanti fossero interessati a ricevere il giornale Crescere Insieme, sono pregati di comunicare presso i nostri sportelli l indirizzo. Sarà cura della Cassa Rurale provvedere con tempestività alla spedizione a domicilio. EDITORIALE p. 4 Editoriale del Presidente p. 5 Editoriale del Direttore IN PRIMO PIANO p. 6 Il Calendario 2012 p. 8 Assegnazione Premi di Studio e Benvenuto ai nuovi soci p. 10 Seminario dal titolo: Mi sono laureato e adesso? Pillole di self marketing p. 12 Impara l Arte 2011, le Scuole professionali si presentano p. 14 Convenzioni per le agevolazioni fiscali con i Caf p. 15 Rendiconto iniziativa Benvenuto ai Nuovi Nati p. 16 La polizza Assihome p. 17 Concerto J-Ax: Rap n Roll con la Cassa Rurale DALLA COMUNITÀ E DAL TERRITORIO p. 18 Filo diretto con Brezoi p. 19 Undici generazione di fabbri p. 20 Premondiali 2012: calendario eventi p. 22 ApT Fiemme: resoconto attività 2011 p. 24 Capriana in mostra p. 25 Giocabosco a Pra del Manz per imparare la natura p. 26 Il personagggio: Fiorenzo Brigadoi p. 30 Resoconto viaggi autunno p. 32 Il settore legno del Centro di Formazione Professionale di Tesero p. 34 La posta dei lettori SALUTE p. 36 Le piante officinali p. 38 Le ricette di cucina 3

4 presidente Goffredo Zanon È sotto gli occhi di tutti che l andamento dell economia mondiale sia uno fra i più problematici degli ultimi anni. Cari Soci, questa è la terza e conclusiva pubblicazione del nostro periodico nel In questo numero il Consiglio di Amministrazione, la direzione e tutta la struttura vuole porgere a tutti voi gli auguri per il Santo Natale e un felice Anno Nuovo. Ma analizziamo il momento che stiamo vivendo. È sotto gli occhi di tutti che l andamento dell economia mondiale sia uno fra i più problematici degli ultimi anni. Non voglio qui ripetermi in considerazioni che abbiamo già fatto in precedenti occasioni, sarebbe ribadire pensieri già più volte espressi. Vorrei piuttosto soffermarmi sul ruolo della nostra Cassa Rurale e sulle prospettive che ci attendono. Nell oltre un secolo di storia le Casse Rurali possono sicuramente essere considerate come patner indiscutibile nello sviluppo del nostro territorio. Nate per dare una mano a famiglie, artigiani, contadini, piccoli imprenditori, hanno svolto questo ruolo con impegno, responsabilità ed equità, senza mai dimenticare lo spirito cooperativo che è alla base della nostra nascita e del nostro modo di agire. I tempi sono cambiati, le competenze tecniche ed i problemi gestionali sono via via aumentati e anche la nostra Cassa Rurale si è rapidamente adeguata per essere una Banca in grado di svolgere il proprio compito nel migliore dei modi. Posso sicuramente affermare che il nostro istituto è all altezza di garantire tutti i servizi che ci vengono richiesti da Soci e Clienti. In questo momento di difficoltà il sistema bancario ha notevoli problemi nell adeguarsi patrimonialmente a quello che l Europa ci chiede. Sta cercando disperatamente di incrementare la raccolta, linfa vitale per risolvere i problemi. Con offerte speciali, proposte commerciali spesso non molto chiare, si propone in maniera estremamente aggressiva. Tutto questo però senza garantire erogazione di credito a famiglie ed imprese. Questo ragionamento che ho espresso è per portarci ora non solo a considerare il ruolo della nostra Cassa Rurale di Fiemme ma anche a quello importantissimo dei Soci. Siamo cresciuti insieme, condividendo un comune progetto di sviluppo In questo momento di difficoltà il sistema bancario ha notevoli problemi nell adeguarsi patrimonialmente a quello che l Europa ci chiede cooperativo a beneficio di tutti. Questo vuol dire estrema attenzione nell operare in maniera corretta ed etica. Abbiamo aiutato il mondo dell associazionismo con continuità, fornendo un supporto indispensabile. Abbiamo formato insieme un patrimonio senza il quale probabilmente noi non potremmo sopravvivere. Questa è la nostra forza, avere tenacemente in questi anni rafforzato un patrimonio, che ricordo, è di tutti i nostri Soci. Ma c è anche un patrimonio che non si basa sull aspetto economico. È quello di condivisione, di comunione d intenti, di visione comune, in sintesi di cooperazione. Potremo in futuro svolgere ancora questo compito che è alla base della nostra esistenza? Questo dipende da voi cari Soci. Se la nostra Cassa Rurale di Fiemme è solida, sotto tutti i punti di vista, è in gran parte merito vostro. Se saremo ancora in grado di farlo anche in futuro dipende tanto da voi, dalla vostra fedeltà anche nell operare con la vostra Cassa Rurale, dai vostri stimoli, dalle vostre critiche che aiutano a crescere, in poche parole dal vostro modo di intendere la cooperazione nell interesse reciproco. Voglio in conclusione ringraziare la struttura, dalla Direzione al Collegio Sindacale, al Consiglio di Amministrazione e a tutti quelli che insieme a noi operano. Il messaggio che vorrei estendere a tutti è anche una convinzione: la nostra vostra Cassa Rurale è solida e saprà anche in futuro essere all altezza del compito che deve svolgere. Se la nostra Cassa Rurale di Fiemme è solida, sotto tutti i punti di vista, è in gran parte merito vostro Nel rinnovare a tutti i più sinceri auguri, un abbraccio. 4

5 direttore Paolo Defrancesco La crisi economica sta ancora attanagliando le aziende ed il risparmio delle famiglie L anno che sta per concludersi non è stato certamente sereno. La crisi economica sta ancora attanagliando le aziende ed il risparmio delle famiglie diminuisce, indice di una situazione di generale difficoltà. Nell ultimo semestre abbiamo poi assistito ad una preoccupante escalation di tensione sui debiti sovrani dell eurozona. Il contagio si è rapidamente diffuso partendo dalla Grecia per colpire con violenza i titoli del debito pubblico del nostro Paese. Siccome l Italia è lo Stato più indebitato d Europa, la crescente sfiducia che i mercati esprimevano nei nostri confronti ha aperto due fronti di battaglia. Un fronte interno, che ha portato alla formazione di un nuovo governo tecnico nel tentativo di risanare i nostri conti, recuperare la fiducia degli investitori e quindi riportare i tassi di interesse del nostro debito a livelli perlomeno sostenibili. Il secondo fronte è invece internazionale, con gli stati europei che hanno bruscamente preso coscienza che tutti siamo in qualche modo legati gli uni agli altri, che il fallimento di uno stato sarebbe anche il fallimento di tutta l Europa e della sua moneta: l euro. Su entrambi questi fronti sono in corso, e sono neces- Il fallimento di uno stato sarebbe anche il fallimento di tutta sarie, pesanti manovre difensive. l Europa e della sua moneta: l euro A livello europeo appare inevitabile intervenire sul ruolo della Banca Centrale Europea, sulle regole di funzionamento delle banche e degli strumenti finanziari, ma è anche necessario accelerare la convergenza dei sistemi economici, previdenziali, fiscali, giuridici. A livello locale il governo Monti ha appena proposto una serie di misure urgenti per risanare il nostro Paese. Io credo che queste siano solo la prima parte di una più ampia serie di provvedimenti che, pur con l auspicata equità, comporteranno però sacrifici per tutti. Ma è assolutamente indispensabile correggere gli squilibri esistenti, nell interesse generale e per tutelare i nostri giovani e le future generazioni. In Italia c è bisogno di buon senso, di responsabilità, di solidarietà, di civiltà, di una radicale riforma politica e culturale! È questo il migliore augurio che possiamo farci per il prossimo anno, anzi per i prossimi anni, che saranno cruciali per rilanciare l Italia e l Europa verso un nuovo modello di sviluppo economico e sociale. È assolutamente indispensabile correggere gli squilibri esistenti, nell interesse generale e per tutelare i nostri giovani e le future generazioni 5

6 in primo piano Il nuovo calendario 2012 con le foto del concorso Oltre cento fotografie dei ragazzi delle scuole superiori hanno dato vita al concorso promosso dalla Cassa Rurale e alla mostra allestita presso l ITC di Predazzo. Dodici scatti sono stati selezionati per il calendario del prossimo anno Calendario duemiladodici A cosa serve una grande profondità di campo se non c è un adeguata profondità di sentimento? Eugene Smith Foto tratte dal concorso fotografico Il valore di una foto una foto di valore (i valori della cooperazione attraverso la fotografia) Il nuovo calendario del 2012 ha quest anno una connotazione particolare, legata al concorso Il valore di una foto, una foto di valore, promosso dalla nostra Cassa Rurale ed aperto alla partecipazione degli studenti delle scuole superiori della valle di Fiemme. Il progetto, nato grazie ad una stretta collaborazione con i ragazzi della classe quarta dell ITC dell Istituto La Rosa Bianca di Predazzo, riuniti nella Cooperativa scolastica denominata Cooperattiva, aveva come tema i valori della cooperazione, contenuti nella nota Carta dei Valori della Cooperazione Trentina. Il risultato è stato davvero stimolante ed ha consentito agli studenti di cogliere, con molta sensibilità, alcuni degli aspetti più significativi del mondo cooperativo, impregnato di grandi significati, legati ad una straordinaria tradizione trascorsa, ma anche ai valori di oggi, che si ispirano soprattutto ad un importante discorso di solidarietà. Alla fine, una apposita giuria tecnica, formata dal direttore Paolo Defrancesco, dal vicedirettore (ed appassionato di fotografia) Massimo Piazzi, dal funzionario Renzo Daprà, che ha coordinato l iniziativa, dal fotografo professionista Pierluigi Orler Dellasega, da Marina Pancheri della Federazione Provinciale della Cooperazione e dagli insegnanti de La Rosa Bianca Maurizio Bussolon, Francesca Piovesan, Antonella Baccolo e Cristina Giacomelli, ha provveduto alla stesura della graduatoria finale. Compito non facile, vista la qualità delle foto presentate, anche se alla fine è stato inevitabile stilare la classifica. Nella categoria dei partecipanti singoli, ha vinto la fotografia di Sabrina Del Favero, dal titolo Mutualità e solidarietà. Al secondo posto, ex aequo, Anna Capovilla con Intercooperazione e Fabrizio Vaia con Sviluppo sostenibile. Nella categoria riservata ai gruppi, la migliore è stata giudicata Democrazia della classe III B. Libertà (scelto 13 volte), Pace (13), Aiuto reciproco (11), Democrazia (9), Mutualità (6), sono stati gli argomenti più trattati, assieme a Reciprocità, Eguaglianza e Intercooperazione. Come si diceva, ora le dodici foto ritenute migliori sono comprese nel nuovo calendario, riportate tutte insieme in copertina e quindi, una per ciascun mese, all interno. A tutti i ragazzi partecipanti al concorso, la Cassa Rurale ha offerto un viaggio premio a Gardaland. 6

7 7

8 in primo piano Assegnazione Premi di Studio e Benvenuto ai nuovi soci Premi e borse di studio All insegna dell appartenenza L appartenenza è stato il leit motiv che ha accompagnato, lo scorso 2 dicembre, presso il Teatro Parrocchiale di Ziano, la consegna dei premi e delle borse di studio da parte della Cassa Rurale di Fiemme, a beneficio di ben 57 studenti, 28 dei quali facenti parte dei 117 nuovi soci entrati nella compagine sociale dell istituto negli ultimi dodici mesi. La cerimonia, condotta da Isabella Corradini e Angelo Felicetti ed accompagnata dalle esecuzioni musicali della cantautrice trentina Maria De Vigili e di Stefano Orzes, ha voluto ancora una volta evidenziare la vicinanza della Cassa Rurale ai giovani studenti, soci o figli di soci, che si sono particolarmente distinti nel percorso scolastico, compresi coloro i quali hanno frequentato un periodo di studi all estero, riconosciuto dalla scuola in Italia. Il principio dell appartenenza è stato evidenziato già in apertura, con la proiezione di un video comprendente alcune splendide immagini del vicedirettore Massimo Piazzi, sulle note di una delle più celebri canzoni di Giorgio Gaber. Lo ha ribadito nel suo intervento iniziale di saluto anche il presidente Goffredo Zanon, definendolo come un modo di essere comunità e di condividere un ideale, con una Cassa Rurale particolarmente radicata nel territorio ed impegnata da sempre per la crescita e lo sviluppo della valle. Uno deve farsi socio non soltanto per ragioni di opportunità 8

9 ha concluso il presidente ma anche e soprattutto perché convinto di entrare a far parte di una istituzione che investe sui valori della nostra tradizione e della nostra economia. Sul ruolo della cooperazione si è quindi soffermato il presidente del Collegio Sindacale Renato Dal Palù (che è anche presidente del Sait), parlando dei nuovi soci come di 117 nuovi padroni che si aggiungono ai che la Cassa Rurale già ha, con tutti i diritti, ma anche con i doveri che questa appartenenza comporta. L Azienda ha precisato Dal Palù ha un patrimonio di 70 milioni di euro ed ogni socio è proprietario di euro, messi da parte da chi ci ha preceduto. È nostro dovere consegnarla al futuro in condizioni possibilmente ancora migliori. Il legame con il territorio e la comunità e l importanza di guardare a dei risultati di medio e lungo periodo, senza lasciarsi prendere dalla frenesia del guadagno facile ed immediato, sono stati altri due aspetti importanti sottolineati dal presidente del Collegio Sindacale, evitando di lasciarsi trascinare in una spirale perversa, con un settore finanziario che crea le maggiori apprensioni e con il rischio che questa economia sia travolta dalla avidità dei soggetti. La forza di padroni che condividono una idea di base ha concluso Dal Palù è una forza che nessun altra realtà economica può vantare. La serata è proseguita poi con una tavola rotonda sul tema Cooperare oggi, la forza della differenza, con la partecipazione del presidente Zanon, del direttore Paolo Defrancesco, dello stesso Renato Dal Palù, della nuova socia Gianna Sartoni di Predazzo e dei due neo laureati Francesco Zorzi di Ziano (medicina) ed Arianna Longo di Tesero (chimica e tecnologie farmaceutiche). Una articolata serie di valutazioni sul ruolo della Cassa Rurale, sui servizi ai soci, sulla sua presenza a sostegno del volontariato e delle più diverse iniziative culturali, sociali e sportive, sulle prospettive future, lungo un percorso che deve armonizzare al meglio il rispetto della tradizione ed il valore dell innovazione, progettando possibili vedute di lungo termine che possano prevenire e controllare i problemi della globalizzazione. Poi la consegna delle borse di studio (750 euro a chi ha frequentato corsi all estero per tre mesi e 1000 per periodi superiori) e dei premi per le qualifiche ed i diplomi di scuola professionale (rispettivamente 200 e 250 euro). Gli studenti che hanno superato brillantemente gli esami di maturità potranno invece partecipare ad un viaggio premio nel prossimo mese di marzo, mentre i neo laureati (lauree specialistiche) avranno la possibilità di partecipare gratuitamente al prossimo corso di Job Trainer e per le lauree brevi si potrà optare o per il viaggio o per il corso. Iscrizioni entro il 16 dicembre. 9

10 in primo piano Seminario dal titolo: Mi sono laureato e adesso? Pillole di self marketing Da un paio di anni le Casse Rurali Trentine si sono unite per creare la piattaforma JobTrainer di orientamento e sostegno giovanile che consiste in Campus formativi e in seminari aperti a tutti La Cassa Rurale di Fiemme è una delle più convinte sostenitrici di questa nuova forma di mutualità coi giovani del territorio e per questo il 4 novembre scorso, a Tesero, ha proposto il seminario dal titolo Mi sono laureato! E adesso che faccio? Suggerimenti per l ingresso nel mondo del lavoro. Il seminario era diviso in due parti. La prima apriva una riflessione sul fatto che oggi il titolo di studio non è più un lasciapassare verso il lavoro. Anzi. I dati di Almalaurea messi a disposizione dal dott. Marco Parolini, indicano che dopo la laurea i tempi di ingresso nel mondo del lavoro aumentano di anno in anno, che gli stipendi di ingresso attuali si sono abbassati a quelli di 10 anni fa e che soprattutto l università offre molte competenze tecniche ma poche competenze trasversali, richiestissime per essere subito operativi sul lavoro: ci riferiamo alla capacità di lavorare in gruppo, di risolvere i problemi, di gestire il tempo, di coordinare gli altri, di comunicare in maniera efficace. Tutti elementi che la scuola non ti insegna ma che certo si possono imparare attraverso percorsi specifici. Da qui l idea del Campus JobTrainer che è stato illustrato nella seconda parte dell incontro. Che cos è? JobTrainer è un Campus di 3 giorni intensivi di alta formazione volto a conseguire maggiore motivazione e a sviluppare le capacità che saranno richieste da subito sul lavoro: chiarezza dei propri obiettivi, lavoro di gruppo, problem solving, abilità comunicative da far valere in ogni colloquio e relazione. Si tratta di un percorso per distinguersi valorizzando i propri talenti, le proprie passioni e per avere maggiore sicurezza e controllo sugli eventi della propria vita. JobTrainer è anche una sfida impegnativa e avvincente per focalizzare e realizzare in modo eccellente i propri progetti e i propri sogni. Vi si accede per selezione e merito tramite una domanda di ammissione che premia i candidati più motivati. Fino ad oggi sono oltre 110 i laureati trentini che hanno conseguito il diploma JobTrainer e anche quest anno la Cassa Rurale di Fiemme metterà a disposizione il Campus formativo JobTrainer ai neolaureati che hanno conseguito il Premio di Studio e che decideranno di investire nel proprio futuro. Il Campus si terrà in Toscana dal 28 al 30 marzo

11 La pensione complementare che dà stabilità al tuo futuro. Per un domani Sìcuro ti permette di costruire una pensione aggiuntiva, solida e sicura, che ti consente di mantenere inalterato il tuo tenore di vita, garantendoti una sicurezza economica in più. Messaggio promozionale riguardante forme pensionistiche complementari. Prima dell adesione leggere la nota informativa, il regolamento ed il progetto esemplificativo standardizzato, come indicato su plurifonds.it

12 in primo piano Impara l arte 2011: le scuole incontrano il mondo artigiano Una importante mattinata di confronto lo scorso 12 novembre a Predazzo tra il mondo della scuola e le professioni dell artigianato che si imparano negli istituti del Trentino Erano 355, sabato 12 novembre, a Predazzo, presso lo Sporting Center, gli studenti di ben sedici classi terze delle scuole medie di Fiemme e Fassa che, accompagnati da 27 docenti, hanno partecipato alla seconda edizione dell iniziativa denominata Impara l Arte, già avviata nell autunno del 2010 e che ha vissuto un altra giornata di grande importanza per il loro futuro. Alunni chiamati a capire, a contatto con la realtà del lavoro, quali potrebbero essere le loro scelte di domani, visto che, finito l anno scolastico in corso, dovranno intraprendere una strada importante o per continuare gli studi in vista dell Università o per frequen- tare appunto un istituto che insegni loro un mestiere. In questa prospettiva, sono intervenuti a Predazzo il Centro Professionale Opera Armida Barelli di Levico Terme e di Rovereto (acconciatore, estetista e operatore socio sanitario), il Centro Moda Canossa di Trento (abbigliamento), diversi Centri Professionali del Trentino per i settori edile, termoidraulico, della falegnameria, degli autoveicoli, delle lavorazioni meccaniche e di carpenteria metallica, elettrico, elettronico, di operatore ai servizi Sala Bar, Cucina e Ricevimento, ed il Liceo Artistico Giuseppe Soraperra di Pozza di Fassa, per il design e le arti figurative. L incontro è stato aperto dal sindaco di Predazzo Maria Bosin, che ha sottolineato l importanza dell iniziativa, rivolta alla conoscenza di un mondo che può dare davvero grandi soddisfazioni, anche sotto il profilo economico. Prospettive evidenziate poi da Ottavio Bosin, presidente degli artigiani di Fiemme, Cristina Donei, Procuradora del Comun General di Fassa, e Marta Dalmaso, assessore provinciale, mentre, per conto delle Casse Rurali, era presente il solo presidente della Cassa Rurale di Fiemme Goffredo Zanon. Nella prima parte della mattinata, anche le esperienze di tre maestri artigiani. Il primo è stato Tullio Polo, serramentista di Ziano, che ha parlato anche della Bottega scuola, altro strumento da utilizzare all interno del Sistema di Formazione Professionale, per apprendere un attività direttamente sul campo. Poi Lucio Zorzi di Ziano, fabbro che lavora il ferro e l acciaio inox e del quale parliamo in altra parte di questo giornale. Da lui la più bella definizione dell artigiano: quando usa le mani è un manovale, quando si serve della testa è un artigiano, quando mette in campo il cuore diventa un artista. Infine Ornella Fiorio, maestra artigiana nel settore estetico e che ha anche coordinato il gruppo organizzatore della manifestazione. Sono seguite le visite guidate agli stand, la sfilata di moda del Centro Moda Canossa, gli interventi di Raffaele Zancanella, presidente della Comunità di Valle, Franco Panizza, assessore provinciale e Roberto de Laurentis, presidente provinciale degli artigiani. A metà mattinata, una salutare merenda ed una ricca lotteria. 12

13

14 in primo piano Assistenza fiscale a favore dei nostri Soci e Clienti Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato il rinnovo per l anno 2012 delle convenzioni Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato il rinnovo per l anno 2012 delle convenzioni con i CAF e i liberi professionisti che operano in Val di Fiemme e che permettono ai nostri Soci e Clienti di affrontare le scadenze fiscali con maggiore tranquillità e serenità. Sono convenzioni che si ripetono da più di dieci anni e che dimostrano un grande apprezzamento da parte della nostra clientela. Sono infatti più di coloro che nel 2011 hanno utilizzato i servizi in convenzione a dimostrazione che l iniziativa è valida e soddisfa le esigenze della nostra clientela. Le convenzioni riguardano il rilascio di un Buono sconto riservato ai BUONO SCONTO PENSIONATI: viene rilasciato a tutti i titolari di conto pensione presso la Cassa Rurale ed è valido per la compilazione della dichiarazione dei redditi presso tutti i CAF e i liberi professionisti che operano in Val di Fiemme. Il Buono Sconto ha un valore di 18 euro e dovrà essere consegnato a chi eroga il servizio per ottenere lo sconto sulla prestazione. titolari di conto pensione, di un Buono sconto riservato ai nostri soci e del servizio fiscale on line prestato nelle nostre filiali da parte del Caf ACLI. I Buoni sconto saranno disponibili presso le nostre filiali a partire da febbraio Ricordiamo che i Buoni sconto sono cumulabili fra loro. Per esempio il pensionato che è anche socio della Cassa Rurale può beneficiare di entrambi gli sconti. Vediamo nel dettaglio i contenuti delle convenzioni e le modalità di utilizzo. Per ulteriori informazioni potrete rivolgervi presso le nostre filiali. BUONO SCONTO SOCI: è un buono riservato a tutti i nostri soci e da diritto ad uno sconto di 5 euro sulle prestazioni erogate dal Caf ACLI. Per ottenere lo sconto è sufficiente presentare il buono all operatore del CaF ACLI. SERVIZIO FISCALE IN FILIALE. Grazie ad una apposita convenzione, gli operatori del Caf ACLI sono presenti nelle nostre filiali per la consulenza fiscale e la compilazione del modello 730 e modello UNICO. È necessario fissare un appuntamento scegliendo la filiale e l orario più consono alle vostre esigenze. Il servizio viene erogato in tempo reale così da adempiere agli obblighi fiscali in una sola volta e senza code. 14

15 in primo piano Rendiconto iniziativa Nuovi Nati L iniziativa della Cassa Rurale di Fiemme, riservata alle famiglie dei Soci che hanno avuto un lieto evento, ha avuto un grandissimo riscontro positivo. Le domande di assegnazione del Benvenuto ai Nuovi Nati da parte dei nostri Soci sono arrivate numerose, ben oltre ogni aspettativa. L iniziativa è stata diffusa nel mese di luglio 2011 e a novembre abbiamo già assegnato 34 regali ad altrettanti piccoli neonati che si chiamano: Visto l apprezzamento da parte delle Mamme e dei Papà, il Benvenuto ai Nuovi Nati proseguirà anche per tutto l anno La nascita di un figlio è l evento della vita che racchiude gioia, speranza e prospettive per il futuro. In questo momento di massima felicità vogliamo essere vicini alle neo mamme e ai neo papà e augurare ai loro figli un futuro ricco di fortuna, salute e amore. Renzo Daprà BENVENUTO AI NUOVI NATI Una iniziativa di successo! Leonetta, Enea Daniel, Nicolas, Leonardo Chiara, Lorenzo, Enrico, Davide Leonardo, Filippo Giovanni, Leonardo Tobia, Ludovica, Christian Chiara, Marco, Aurora, Rebecca Aurora, Alessia Massimiliano, Alexander Ilaria, Christian, Eva, Veronica, Alice, Lucia, Denise Zeno, Angelica, Emma, Jakob, Sofia, Crystal, Jakob, Denis, Andrea 15

16 in primo piano La nuova polizza AssiHome Uno dei primi prodotti del progetto Assicura è Assihome La Cassa Rurale di Fiemme, già da tempo impegnata nel servizio Bancassicurazione, ha aderito al progetto AsSIcura guidato da Cassa Centrale Banca che prevede un determinante rilancio del servizio Bancassicurazione in tutte la Casse Rurali Trentine, con la possibilità di essere esteso a tutte le BCC del Nord Est. Uno dei primi prodotti del progetto Assicura è Assihome. Una polizza multigaranzia che protegge la casa in modo completo perché offre garanzie a primo rischio assoluto, senza franchigie, senza scoperti né distinzioni di tipologia costruttiva. Oltre alle tradizionali coperture (incendio, scoppio, acqua condotta, fenomeni atmosferici, atti vandalici o dolosi) Assihome consente di assicurare anche i pannelli solari e l impianto fotovoltaico, gli appartamenti presi in affitto per motivi di studio, gli appartamenti o le stanze di albergo presi in affitto per le vacanze e gli appartamenti adibiti a bed & breakfast. La polizza prevede la rinuncia alla rivalsa, salvo il caso di dolo, verso parenti e affini, ospiti temporanei, collaboratori o altre persone di cui l assicurato deve rispondere. Se la casa è inagibile, la polizza rimborsa le spese per un alloggio sostitutivo e quelle per la rimozione, il trasloco o il deposito del contenuto. Nella garanzia di responsabilità civile sono sempre compresi i danni da incendio di cose dell assicurato verso vicini o terzi in genere, garantendo cosi la massima tutela. La Cassa Rurale di Fiemme già da ottobre è impegnata nella presentazione della nuova polizza a tutta la clientela, che sin da subito ha apprezzato la novità e Assicurati una tutela adeguata per la tua abitazione. La polizza multirischi tutta casa e famiglia. aderito volentieri a questo nuovo prodotto all avanguardia sul mercato assicurativo. Con Assihome è possibile assicurare fino a cinque appartamenti con lo stesso contratto permettendo cosi all assicurato di avere in una sola scadenza tutte le polizze della famiglia. Assihome è la polizza multirischi tutta casa e famiglia nata dalla collaborazione tra Assicura Cooperazione Trentina e Assimoco ed è un esclusiva per i soci e clienti delle Casse Rurali Trentine. Tavella Enrico Gaetano Servizio Bancassicurazione 16

17 in primo piano Rap n Roll con la cassa rurale di fiemme Predazzo incontra il rapper milanese J-Ax Il rapper milanese J-Ax non ha fatto il sold out nella Data Zero del suo Tour, ma chi ha scelto di esserci, allo Sporting di Predazzo sabato 24 settembre 2011, non è rimasto deluso. Con la sua Accademia delle Teste Dure, J-Ax ha presentato uno spettacolo di grande effetto: due ore e mezza di musica, di Rap n Roll tutto d un fiato, senza cali di tensione, in un crescendo di ritmo e coinvolgimento. Alle il rapper è salito sul palco accolto da un grande boato, in un atmosfera da stadio, riuscendo a tirar fuori tutta la carica possibile del pubblico. Uno show coinvolgente, multimediale con l allestimento di un led gigante su cui scorrevano le immagini ed i testi che accompagnavano ogni pezzo della ricca scaletta, un percorso a tappe nella sua carriera: dai nuovissimi pezzi dell ultimo album Meglio Prima (?) alle canzoni del gruppo da cui ha iniziato, gli Articolo 31 (da Spirale Ovale a Domani Smetto e La Vita non è un Film ). Ma J-Ax non ha fatto mancare niente al suo pubblico, regalando anche un mo- mento romantico, un brano, dedicato alla compagna, del tutto insolito per il rapper: Sei Sicura, un pezzo melodico e molto dolce che ha fatto scoprire al pubblico un nuovo volto del cantante. Nonostante siano diversi anni che il rapper calca le scene musicali, è ancora in grado di presentarsi come un artista eclettico che ama sperimentare e sorprendere. Prima di lasciare il palco J-Ax ha offerto al pubblico un bis dei brani Meglio Prima (?) e Deca Dance. Dopo aver ringraziato i presenti per l accoglienza e il calore dimostrati e salutato la bellissima cornice di Predazzo, il rapper è sceso nel buio del backstage per salire velocemente sul furgone che lo avrebbe riportato nella sua Milano. Ai fans presenti, visibilmente soddisfatti, è rimasto di questa serata un bellissimo ricordo e in testa uno strano ritmo che assomiglia ad un Rap n Roll! Anche la Cassa Rurale di Fiemme era schierata in prima fila a questo evento, mostrandosi ancora una volta vicina alla comunità, in particolare ai giovanissimi correntisti: a tutti i ragazzi di età compresa fra i 15 e i 19 anni, titolari del rapporto OOM+, è stato infatti offerto un biglietto omaggio per il concerto. La risposta da parte dei giovani è stata sicuramente positiva: quasi 200 ragazzi hanno aderito a questa iniziativa offerta dalla Cassa Rurale. La prova che il concerto ha conquistato davvero tutto il pubblico è stata vedere le due collaboratrici più giovani della Cassa Rurale di Fiemme smettere le vesti di bancarie e trasformarsi in due fans scatenate alla ricerca di uno scatto sorridente con J-Ax. Un operazione che si è rivelata più difficile del previsto: la lunga attesa a fine concerto senza riuscire ad avvicinare il rapper non ha fatto perdere la speranza alle due ragazze, che, come due vere inviate, hanno aspettato il rapper all entrata dell albergo dove alloggiava e finalmente hanno incontrato un J-Ax disponibile e cortese, nonostante la stanchezza del concerto, che, dopo aver scambiato qualche battuta, si è concesso ad alcuni simpatici scatti. OBIETTIVO RAGGIUNTO! Un evento ben riuscito, reso unico e speciale dal calore del pubblico. 17

18 dalla comunità e dal territorio Filo diretto con Brezoi ricordando gli emigrati Sono ritornati a fine settembre dalla Romania in valle di Fiemme i discendenti dei predazzani, dei fiemmesi e dei trentini che, dal 1851, lasciarono i nostri paesi per cercare lavoro in Transilvania Nella giornata dello scorso 22 settembre, proveniente dalla Romania, e dopo una serie di incontri avuti a Trento, è stata ospite in valle di Fiemme una folta delegazione di persone discendenti degli emigrati predazzani, trentini, ma anche del Veneto, del Friuli Venezia Giulia e della Lombardia che, a partire dal 1851, furono costretti a lasciare i loro paesi di origine per cercare lavoro in Transilvania, specialmente nei settori dell edilizia e della carpenteria. Ne facevano parte Maurizio Passerotti, console onorario della Romania, l onorevole Mircea Grosaru, rappresentante della minoranza italiana nel Parlamento di Bucarest, Eugen Crasan Gabrielli, presidente del Circolo Trentini nel Mondo della Romania, e Robert Schell, sindaco di Brezoi. Ricca l agenda di incontri e di visite, a Trento e in valle di Fiemme, dove la delegazione è arrivata appunto giovedì 22. Nel corso della mattinata, ha fatto visita al Comune di Predazzo, accolta nella sala consiliare del Municipio dall assessore alla cultura Lucio Dellasega, che ha ricordato le vicende degli emigranti predazzani e si è dichiarato orgoglioso di ricevere i discendenti di quelle persone che hanno realizzato strade, ponti, gallerie, ferrovie ed edifici pubblici. Parole di gratitudine per la splendida accoglienza hanno espresso gli ospiti, mentre il professor Renzo Francescotti ha tracciato una emozionante storia dei Trentini in Romania, citando tutti i cognomi delle famiglie di Rumeni originari della nostra terra. A tutti i componenti della delegazione, sono stati donati il dvd e la pubblicazione del 2002 che documentano le celebrazioni promosse per ricordare i 150 anni dell emigrazione predazzana, assieme ad un libro della Regola Feudale e ad un dvd riguardante la Chiesa Arcipretale. Prima del pranzo, ci sono stati anche la visita al Museo Geologico delle Dolomiti e quindi l incontro con Paolo Defrancesco, direttore della Cassa Rurale di Fiemme, che ha garantito un importante contributo per la riuscita dell iniziativa. Nel pomeriggio, la delegazione si è trasferita a Cavalese, dove è stata accolta dal presidente della Comunità Territoriale Raffaele Zancanella, dal vicesindaco di Cavalese Michele Malfer e dal presidente della Cassa Rurale di Fiemme Goffredo Zanon. Sia a Predazzo che a Cavalese sono state poste le basi per un futuro gemellaggio con il Comune di Brezoi. La delegazione ha infine concluso la visita in valle di Fiemme, raggiungendo Passo Rolle per assistere allo straordinario spettacolo delle Pale di San Martino che si accendono di rosa durante il tramonto. 18

19 dalla comunità e dal territorio Undici generazioni di fabbri nella bottega di Lucio Zorzi L azienda artigiana di carpenteria metallica specializzata di Ziano di Fiemme premiata a Roma lo scorso 8 giugno tra le imprese italiane più longeve grazie ad una tradizione di ben 400 anni Lo scorso 8 giugno, a Roma, a Palazzo Colonna, l Union Camere ha voluto premiare le 150 imprese italiane con alle spalle una tradizione prestigiosa. Tra esse, c era anche la ditta artigiana di Lucio Zorzi, 58 anni, carpentiere in ferro e acciaio, e del figlio Jader, trentacinquenne, situata a Ziano di Fiemme, all inizio di via Zanolin, subito dopo il ponte sull Avisio. È la terza più vecchia d Italia (la prima in Trentino) nel settore specifico e la quindicesima in assoluto, potendo vantare una tradizione di oltre 4 secoli, risalente ai primi anni del Una cerimonia solenne, quella di Roma, alla presenza di numerose autorità nazionali e della madrina Maria Grazia Cucinotta. Lucio è stato premiato con un volume che documenta la storia delle 150 ditte artigiane più datate, una targa e una medaglia. Un tempo c era soltanto l antica bottega. Poi, quattro anni fa, è stata potenziata con un capannone più ampio ed una moderna officina, dotata delle più efficienti attrezzature per la lavorazione, oltre ad un seminterrato che funge da magazzino. Un azienda di carpenteria metallica da far invidia, dove, accanto a Lucio e Jader, lavorano un operaio e un apprendista. È riuscita a stare al passo con i tempi e la tecnologia e realizza ogni tipo di prodotto, scale, poggioli, ringhiere, parapetti, cancelli sia in ferro battuto che in acciaio, attività quest ultima iniziata una ventina di anni fa e che continua nel solco di una tradizione esemplare. Molto soddisfatto di questa storia, ovviamente, Lucio, impegnatissimo nel suo ufficio al piano superiore, da dove, attraverso un ampia vetrata, tiene sotto controllo tutto il capannone. Ancora sopra è stato ricavato un altro ufficio per l accoglienza dei clienti, luminosissimo, avvolto da grandi vetrate, che guarda verso i prati e l ambiente circostanze e dal quale, in pochi metri, si raggiunge l abitazione di famiglia. Ha cominciato fin da tredicenne, assieme al padre Silvio, e va avanti con costanza, dedizione e spirito di sacrificio da 45 anni, vivendo il suo lavoro come una passione che lo ha trasformato nei decenni in un vero e proprio artista, stimato, cercato e benvoluto. A fine settembre, festeggiando i 400 anni della ditta, ha anche realizzato, assieme a Jader, un opera d arte davanti alla rotonda stradale, a due passi dal ponte. Un monumento all artigiano, con un orologio e una campana che diffonde i suoi rintocchi alle 7.30, alle 12, alle ed alle 18.30, ore in cui si divide il lavoro della giornata. Il Comune ha costruito la piattaforma in cemento, Lucio e Jader ci hanno messo il loro talento, lasciando al paese qualche cosa che è destinato a rimanere per sempre. 19

20 dalla comunità e dal territorio Premondiali 2012, menù e contorni ricchi I Premondiali 2012 porteranno in Val di Fiemme il grande sport nordico in tutte le sue declinazioni I Premondiali 2012 porteranno in Val di Fiemme il grande sport nordico in tutte le sue declinazioni, con il Tour de Ski di sci di fondo a gennaio e, a seguire, la Coppa del Mondo di salto femminile, di salto maschile e di combinata nordica. I Premondiali 2012 si caratterizzeranno anche per il ricco menu di eventi collaterali proposto, con tante iniziative che spaziano dalla musica, alla cucina e allo spettacolo, in grado dunque di appagare sportivi e spettatori di ogni genere. Il menù è particolarmente denso, a cominciare dal week end inaugurale del 7-8 gennaio 2012 riservato al Tour de Ski, quando saranno di scena tanti appuntamenti classici e qualche novità. Ritorna l apprezzato Tour del Gusto, con sei postazioni mangerecce dislocate lungo il percorso di gara. Oltre al Tour nel Tour, saranno riproposti Fiemme Rock, Fiemme Folk, Fiemme Arena per i piccoli, inoltre lo stadio del fondo si animerà grazie alle sculture di neve realizzate dagli studenti della Scuola d Arte. A livello sportivo tornerà poi l apprezzata Rampa con i Campioni, l affascinante e faticosa scalata dell Alpe del Cermis per emulare i grandi di Coppa. Tra le novità spicca invece il Kids Event per i piccoli fondisti, un iniziativa che accomuna la tappa fiemmese ad altre località di Coppa. Tutto in rosa il fine settimana del 14 e 15 gennaio, con i festeggiamenti d obbligo per il debutto assoluto della Coppa del Mondo femminile di salto. Sabato lo Stadio di Predazzo, animato da musica italiana, sarà colorato di rosa grazie all iniziativa Fiemme in rosa, in uno stadio colorato ad hoc, arricchito anche dalla musica e dalle coreografie delle scuole di ballo, proposte anche la domenica. Nella serata di sabato, sarà proposto l aperitivo di benvenuto, cui faranno seguito i Menù rosa ideati dai ristoranti e la Notte Rosa, una festa musicale con band al femminile. La festa prosegue a febbraio, con il primo fine settimana del mese dedicato alla combinata nordica e al salto maschile. Musiche, coreografie e la mascotte dei Mondiali Skiri animeranno ancora una volta lo Stadio di Predazzo, oltre a Fi- 20

LA MONTAGNA COME LUOGO DELL ACCESSIBILITA PER PERSONE CON DIVERSE ABILITA

LA MONTAGNA COME LUOGO DELL ACCESSIBILITA PER PERSONE CON DIVERSE ABILITA LA MONTAGNA COME LUOGO DELL ACCESSIBILITA PER PERSONE CON DIVERSE ABILITA L ACCADEMIA DELLA MONTAGNA, CON IL COMITATO MONDIALI DELLA VALLE DI FIEMME E L APT LOCALE, PROMUOVE IL PROGETTO PILOTA FIEMME ACCESSIBILE

Dettagli

Progetto TRAMPOLINO ANIMAZIONE DI STRADA A POLIN

Progetto TRAMPOLINO ANIMAZIONE DI STRADA A POLIN Progetto TRAMPOLINO ANIMAZIONE DI STRADA A POLIN Il progetto è nato nel 2005 dopo un confronto tra Servizio Sociale, l Amministrazione Comunale di Tione in collaborazione con la Cooperativa Sociale L Ancora.

Dettagli

Gli alunni delle classi IV e V, il dieci marzo duemilaotto, hanno ospitato nella palestra dell edificio scolastico, il direttore della banca Popolare di Ancona, ente che ha finanziato il progetto Ragazzi

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza presentazione a cura di Fondazione di Piacenza e Vigevano Dopo 26 anni dall apertura del Teatro San Matteo, Teatro Gioco Vita

Dettagli

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Intervento di Franco Gervasoni, direttore SUPSI SALUTO - Consigliere di Stato, Manuele Bertoli - Capodicastero Educazione, culto e partecipazioni comunali del Municipio

Dettagli

Gara Nazionale di Teatro Classico e Contemporaneo

Gara Nazionale di Teatro Classico e Contemporaneo Gara Nazionale di Teatro Classico e Contemporaneo PREMESSA L Associazione culturale Achille e la Tartaruga e il Liceo Classico Torquato Tasso di Salerno, in collaborazione con il Palinuro Teatro Festival

Dettagli

L ESERCITO DEI BISCOTTI

L ESERCITO DEI BISCOTTI L ESERCITO DEI BISCOTTI Siamo gli alunni del Convitto Nazionale Paolo Diacono, un Istituzione Educativa dello Stato, presente a Cividale del Friuli dal 1876. L offerta formativa del Convitto comprende:

Dettagli

La casa sull albero. Donare voci Una carta del lettore volontario

La casa sull albero. Donare voci Una carta del lettore volontario La casa sull albero Donare voci Una carta del lettore volontario La casa sull albero Donare voci Una carta del lettore volontario Iniziativa REGIONE DEL VENETO Assessorato alla Cultura Direzione Beni

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo adolescenti

Livello CILS A1 Modulo adolescenti Livello CILS A1 Modulo adolescenti MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Esame lingua d interpretariato

Esame lingua d interpretariato Certificato INTERPRET d interprete interculturale: Test modello Gennaio 2014 Esame lingua d interpretariato Contenuto Introduzione pagina 2 Composizione dell esame pagina 3 Parte 1 dell esame: colloquio

Dettagli

Il canale duale tedesco: forme organizzative e soggetti della progettazione

Il canale duale tedesco: forme organizzative e soggetti della progettazione Heinrich Lintze - Brema Altes Gymnasium Il canale duale tedesco: forme organizzative e soggetti della progettazione 1 la struttura della pubblica istruzione in Germania e gli ultimi sviluppi 1.1 cultura

Dettagli

P.A.U. Education / Col.legi Miró, Barcelona

P.A.U. Education / Col.legi Miró, Barcelona 3 È possibile ricreare dei rapporti intergenerazionali reali attraverso attività in cui bambini e anziani, in uno stesso spazio, imparino gli uni dagli altri in uno scambio di esperienze. Un incontro di

Dettagli

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 Μάθημα: Ιταλικά Δπίπεδο: 2 Γιάρκεια: 2 ώρες Ημερομηνία: 23 Μαΐοσ

Dettagli

GUIDA PER L INSEGNANTE

GUIDA PER L INSEGNANTE LEGGO IO CONCORSO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 Progetto didattico: Maria Corno Progetto grafico e realizzazione editoriale: Noesis - Milano Illustrazioni: Archivio Piemme 2015 - Edizioni Piemme S.p.A., Milano

Dettagli

Comunicato stampa. L identikit e le scelte dei diplomati calabresi

Comunicato stampa. L identikit e le scelte dei diplomati calabresi Comunicato stampa L identikit e le scelte dei diplomati calabresi I diplomati calabresi si raccontano prima e dopo il diploma. Quest anno la Regione Calabria ha esteso il progetto AlmaDiploma - l associazione

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

Articolo giornale campo scuola 2014

Articolo giornale campo scuola 2014 Articolo giornale campo scuola 2014 Condivisione, stare assieme sempre, conoscersi? In queste tre parole racchiuderei la descrizione del campo estivo. Sono sette giorni bellissimi in cui si impara prima

Dettagli

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Breve saluto con tre slides. Chi siamo: fondamentalmente siamo genitori per genitori

Dettagli

Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA

Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA Da: Estense.com Vigarano, ecco il nuovo polo scolastico Paron: Scelta la data dell'11 settembre per riprenderci il futuro di Federica Pezzoli Vigarano Mainarda. Quello

Dettagli

Presentazione XIX Magnalonga dell Alta Vallagarina Castel Pietra 5 settembre 2014.

Presentazione XIX Magnalonga dell Alta Vallagarina Castel Pietra 5 settembre 2014. Presentazione XIX Magnalonga dell Alta Vallagarina Castel Pietra 5 settembre 2014. Foto: https://plus.google.com/photos/105970845897404373370/albums/6 056614842153513505?authkey=COqw_8yx9tCgDA Cordiale

Dettagli

DALLA PARTE DELLE FAMIGLIE. Prodotti e servizi che semplificano la vita.

DALLA PARTE DELLE FAMIGLIE. Prodotti e servizi che semplificano la vita. DALLA PARTE DELLE FAMIGLIE Prodotti e servizi che semplificano la vita. LA BANCA COME TU LA DALLA PARTE DELLE FAMIGLIE Prodotti e servizi che semplificano la vita. VUOI Una banca comoda per le mie esigenze

Dettagli

servizio civile volontario

servizio civile volontario c r i s t i n a Mi chiamo Cristina e ho svolto servizio presso una cooperativa SERVIZIO CIVILE NAZIONALE che ha sede a Ivrea, che mi ha selezionato per un progetto di supporto educativo ai minori per evitare

Dettagli

Chi deve scegliere? Come aiutarli a scegliere? Guida per i genitori degli studenti della scuola secondaria di 1 grado. Scegliamo la meta!

Chi deve scegliere? Come aiutarli a scegliere? Guida per i genitori degli studenti della scuola secondaria di 1 grado. Scegliamo la meta! Guida per i genitori degli studenti della scuola secondaria di 1 grado Orientarsi in un mondo indeterminato vuol dire accettare il carattere paradossale della vita, fare delle scelte, consapevoli del loro

Dettagli

COMUNE DI CAPISTRANO

COMUNE DI CAPISTRANO COMUNE DI CAPISTRANO GRUPPO BANDISTICO CITTA DI CAPISTRANO I Raduno Bandistico Città di Capistrano, 8 Agosto 2012 a Capistrano (VV) (Calabria). Con la partecipazione dei gruppi bandistici: L Associazione

Dettagli

L Italia non è un Paese per giovani

L Italia non è un Paese per giovani L Italia non è un Paese per giovani su ogni giovane italiano oggi gravano 80.000 euro di debito pubblico e 250.000 euro di debito pensionistico. ASSEMBLEA DELL ASSOCIAZIONE GIOVANI COOPERATORI TRENTINI

Dettagli

ALFABETO DEL CITTADINO. Libera Lombardia

ALFABETO DEL CITTADINO. Libera Lombardia ALFABETO DEL CITTADINO Libera Lombardia PREMESSA Il tema della legalità e quello dell impegno che la scuola deve assumere per la costruzione di relazioni consapevoli tra cittadini e tra questi e le istituzioni

Dettagli

! Perché si chiama Bridge? Perché rappresenta un ponte di collegamento tra la realtà universitaria e il mondo del lavoro.

! Perché si chiama Bridge? Perché rappresenta un ponte di collegamento tra la realtà universitaria e il mondo del lavoro. FAQ (frequently asked questions) DOMANDE GENERICHE! Cosa è IntesaBridge? È un nuovo servizio che i Politecnici propongono ai propri studenti: un prestito personale (sotto forma di scoperto di conto corrente)

Dettagli

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi.

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO B1.1 (Medio 1) 1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Es. Ieri sera non ti (noi-chiamare) abbiamo chiamato

Dettagli

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA Mercoledì 11 dicembre abbiamo accolto gli amici delle quinte: vi raccontiamo la giornata...speciale. E' stato molto interessante ed istruttivo, a parer mio, far visitare, nel

Dettagli

Linee e dettagli di stile innovativo e contemporaneo senza dimenticare la tradizione

Linee e dettagli di stile innovativo e contemporaneo senza dimenticare la tradizione alberghi Abbiamo chiesto di creare atmosfere di intenso coinvolgimento emotivo. Rivisitando il rustico, Concreta, ha saputo creare un ambiente decisamente moderno! Albino, Annamaria e Marco Peruz Linee

Dettagli

Discorso Ministro On. Prof. Maria Chiara Carrozza Inaugurazione anno scolastico 2013/2014 Palazzo del Quirinale

Discorso Ministro On. Prof. Maria Chiara Carrozza Inaugurazione anno scolastico 2013/2014 Palazzo del Quirinale Discorso Ministro On. Prof. Maria Chiara Carrozza Inaugurazione anno scolastico 2013/2014 Palazzo del Quirinale Signor Presidente della Repubblica, gentili Autorità, cari dirigenti scolastici, cari insegnanti,

Dettagli

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Monica, vuoi venire al concerto di Cold

Dettagli

LE TEMPISTICHE DEL PROGETTO

LE TEMPISTICHE DEL PROGETTO Il progetto BiciScuola, l iniziativa correlata al Giro d Italia è rivolta in esclusiva alle scuole Primarie di tutta Italia. Il progetto, giunto alla quindicesima edizione, promosso da RCS Sport-La Gazzetta

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE «PANTINI PUDENTE» VASTO (CH) IL MAGGIO DEI LIBRI nella SCUOLA

Dettagli

Capire i conflitti Praticare la pace centenario della Grande Guerra Capire i conflitti Praticare la pace. tema del conflitto

Capire i conflitti Praticare la pace centenario della Grande Guerra Capire i conflitti Praticare la pace. tema del conflitto Progetto Scuola 2014-18 Capire i conflitti Praticare la pace Quando si parla di guerra si parla spesso di vinti e vincitori, qui invece ci sono storie di persone partecipante del 2012 In occasione del

Dettagli

Aci Brescia: il futuro dell Ente è un bene comune

Aci Brescia: il futuro dell Ente è un bene comune Aci Brescia: il futuro dell Ente è un bene comune di Attilio Camozzi Presidente Aci Brescia C i siamo lasciati alle spalle un anno complesso. Il 2014 va negli archivi della storia recente. Confido che

Dettagli

Newsletter di marzo 2014

Newsletter di marzo 2014 Newsletter di marzo 2014 Una visita a Dakar! Lavoro come educatrice al Villaggio SOS di Saronno da ormai 10 anni e, cogliendo l'occasione della mia vacanza in Senegal lo scorso Gennaio, avevo il desiderio

Dettagli

Laura Maffeis Un esposizione a regola d arte

Laura Maffeis Un esposizione a regola d arte in show room Stanze d Autore Laura Maffeis Un esposizione a regola d arte Già forte di una lunga esperienza nella vendita di finiture d interni, la Tasselli Edilizia di Prato si rinnova con lo showroom

Dettagli

7 segreti per guadagnare una rendita dal tuo Immobile

7 segreti per guadagnare una rendita dal tuo Immobile 7 segreti per guadagnare una rendita dal tuo Immobile PRIMA PARTE: STRUTTURA DEL MODELLO DI AFFITTO CASA IN RENDITA 1. Devi sfruttare l evoluzione del mercato turistico, perché è più ricco e meno problematico

Dettagli

INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/15 INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI NEL CDA SIMONE MAGNANO

INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/15 INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI NEL CDA SIMONE MAGNANO INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/15 INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI NEL CDA SIMONE MAGNANO Castellanza, 10 novembre 2014 Signor Presidente, Magnifico Rettore, colleghi Studenti, Autorità

Dettagli

Dalle aspirazioni giovanili al mondo dei mestieri e delle professioni: le aspettative e la realtà

Dalle aspirazioni giovanili al mondo dei mestieri e delle professioni: le aspettative e la realtà Dalle aspirazioni giovanili al mondo dei mestieri e delle professioni: le aspettative e la realtà Numero del Questionario Completato Attenzione! Ogni questionario completato deve riportare il numero progressivo

Dettagli

spettacolo delle luci, dove ciascuno a mostrato la sua abilità roteando fiamme e lanciando in alto palloncini luminosi.

spettacolo delle luci, dove ciascuno a mostrato la sua abilità roteando fiamme e lanciando in alto palloncini luminosi. Cari amici dei Salesiani, all inizio di questo nuovo anno formativo desideriamo presentarvi un breve riassunto delle nostre attività dalla fine del giugno scorso fino a settembre. 1 giugno - Animazione

Dettagli

TURISMO SOCIALE E FAMIGLIE. 3 Workshop preparatorio al Congresso BITES Rimini 31 luglio 2010

TURISMO SOCIALE E FAMIGLIE. 3 Workshop preparatorio al Congresso BITES Rimini 31 luglio 2010 TURISMO SOCIALE E FAMIGLIE 3 Workshop preparatorio al Congresso BITES Rimini 31 luglio 2010 Chi siamo? Nuova Planetario Viaggi spa, è un azienda autonoma, che opera nel settore del turismo, ma è anche

Dettagli

IO, CITTADINO DEL MONDO

IO, CITTADINO DEL MONDO Scuola dell Infanzia S.Giuseppe via Emaldi13, Lugo (RA) IO, CITTADINO DEL MONDO VIAGGIARE E UN AVVENTURA FANTASTICA A.S. 2013 / 2014 INTRODUZIONE Quest anno si parte per un viaggio di gruppo tra le culture

Dettagli

Borghi Autentici d Italia Progetto Comunita Ospitale

Borghi Autentici d Italia Progetto Comunita Ospitale Borghi Autentici d Italia Progetto Comunita Ospitale RETE BAI Sardegna Progetto finanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna ai sensi dell'art.4 della Legge Regionale n 6 del 15 marzo 2012 (Legge Finanziaria)

Dettagli

Sostegno a Distanza. Scuola San José Honduras

Sostegno a Distanza. Scuola San José Honduras Sostegno a Distanza Scuola San José Honduras COMUNICAZIONE GENERALE 2010 222 I.- INTRODUZIONE- Cari amici, con la presente comunicazione desideriamo raccontarvi le attività realizzate grazie al sostegno

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA Intervento dell Amministratore Delegato della Fiat, Sergio Marchionne Pomigliano d Arco (NA) - 14 dicembre 2011 h 9:00 Signore e signori, buongiorno a tutti. E un piacere

Dettagli

COME DIVENTARE PIÙ RICCHI IN SOLI 12 MESI

COME DIVENTARE PIÙ RICCHI IN SOLI 12 MESI Comune di Montefiore Conca Provincia di Rimini Certificazione del 14/09/2002 COME DIVENTARE PIÙ RICCHI IN SOLI 12 MESI S e r v i z i o C i v i l e P e r g l i a l t r i. P e r t e. HAI L'ETÀ GIUSTA PER

Dettagli

Regolamento PREMI DI STUDIO anno scolastico/accademico 2014-2015

Regolamento PREMI DI STUDIO anno scolastico/accademico 2014-2015 Regolamento PREMI DI STUDIO anno scolastico/accademico 2014-2015 La Cassa Rurale di Fiemme ha istituito i Premi di Studio riservati agli studenti delle scuole medie superiori e Università. Saranno assegnati

Dettagli

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione?

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? Nasce nel 1997 per volontà di cittadini stranieri e italiani, come associazione

Dettagli

Guida del tutor Associazione LECCO 100

Guida del tutor Associazione LECCO 100 Guida del tutor Associazione LECCO 100 Sommario INTRODUZIONE... 3 Dediche dagli allievi ai tutor... 4 GLI OBIETTIVI... 6 LE REGOLE... 7 LE ATTIVITÀ... 8 La preparazione... 8 La giornata con l'allievo...

Dettagli

DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI. Prodotti e servizi che semplificano la vita.

DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI. Prodotti e servizi che semplificano la vita. DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI Prodotti e servizi che semplificano la vita. LA BANCA COME TU LA DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI Prodotti e servizi che semplificano la vita. VUOI Per Una banca a mia disposizione

Dettagli

Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera. Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme!

Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera. Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme! Giugno 2015 Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera DIVERSITÀ E AMICIZIA Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme! Diversità e amicizia: questi i due temi della festa

Dettagli

A Roma ci sono quattro Sheraton hotel; il primo si trova in zona EUR, mentre gli altri tre, denominati Golf 1, 2 e 3, sono molto vicini tra di loro.

A Roma ci sono quattro Sheraton hotel; il primo si trova in zona EUR, mentre gli altri tre, denominati Golf 1, 2 e 3, sono molto vicini tra di loro. Cari amici, avrete ormai tutti ricevuto la comunicazione della Casa Madre sul prossimo convegno a Roma! Dopo ben otto anni la nostra città torna ad ospitare un Tour della Self-Realization Fellowship e

Dettagli

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore grande, capace di affrontare il sacrificio per lasciarci. Enzo Baldoni non è solo. Ognuno di noi è Unico

Dettagli

Ricca l edizione 2014 del CNA Day Forlì, il 14 settembre al Parco Urbano 10 settembre 2014

Ricca l edizione 2014 del CNA Day Forlì, il 14 settembre al Parco Urbano 10 settembre 2014 RASSEGNA STAMPA Ricca l edizione 2014 del CNA Day Forlì, il 14 settembre al Parco Urbano 10 settembre 2014 A cura dell Ufficio Comunicazione di CNA Forlì-Cesena COMUNICATO STAMPA Ricca l edizione 2014

Dettagli

Dedicato a. Le Avis Comunali di Concordia sul Secchia, Medolla, San Felice sul Panaro, San Possidonio e San Prospero sul Secchia.

Dedicato a. Le Avis Comunali di Concordia sul Secchia, Medolla, San Felice sul Panaro, San Possidonio e San Prospero sul Secchia. 2 Dedicato a Con immensa soddisfazione ed orgoglio è nostro dovere abbracciare in un unico ed intenso ringraziamento tutti coloro che hanno impegnato il proprio tempo credendo nell efficacia e validità

Dettagli

DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI. Prodotti e servizi che semplificano la vita.

DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI. Prodotti e servizi che semplificano la vita. DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI Prodotti e servizi che semplificano la vita. LA BANCA COME TU LA DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI Prodotti e servizi che semplificano la vita. VUOI Per Una banca a mia disposizione

Dettagli

Il laboratorio di musica

Il laboratorio di musica Il laboratorio di musica Il laboratorio di musica si inserisce nei laboratori facoltativi pomeridiani e a differenza degli altri laboratori, che hanno una durata quadrimestrale, dura per tutto l anno.

Dettagli

RELAZIONE MORALE ANNO 2010

RELAZIONE MORALE ANNO 2010 RELAZIONE MORALE ANNO 2010 Nel corso del 2010, il Gruppo Dirigente ha proseguito la propria attività nel solco degli scopi fissati dallo statuto associativo, impegnandosi in primo luogo nella promozione,

Dettagli

www.ic16verona.gov.it Relazione A.S. 2013-2014

www.ic16verona.gov.it Relazione A.S. 2013-2014 www.ic16verona.gov.it Relazione A.S. 2013-2014 Statistiche, linee di lavoro, considerazioni finali circa la gestione 2013-2014 del sito web dell IC 16 Valpantena. Mariacristina Filippin 16 giugno 2014

Dettagli

PROMOZIONE SPONSOR 2014 Scuola Ciclismo DESTRO PROMOZIONE SPONSOR 2014 Scuola Ciclismo DESTRO NOI, VOI. STESSA STRADA, STESSO SUCCESSO Pubblicità o sponsorizzazioni? Ti stai chiedendo cosa dovresti guadagnarci

Dettagli

La ricetta del campione

La ricetta del campione La ricetta del campione INGREDIENTI Passione Coraggio Forza di volontà Grinta Onestà Impegno Costanza Sacrificio Umiltà Tenacia Gioia Temperamento Unione Sportività Sicurezza Astuzia Amicizia Rispetto

Dettagli

VI CONCORSO NAZIONALE. JACOPONE DA TODI - Nuove musiche per la scuola. Todi 8-9-10 maggio 2014

VI CONCORSO NAZIONALE. JACOPONE DA TODI - Nuove musiche per la scuola. Todi 8-9-10 maggio 2014 VI CONCORSO NAZIONALE JACOPONE DA TODI - Nuove musiche per la scuola Todi 8-9-10 maggio 2014 Nell ambito dei concorsi rivolti alle Scuole Medie ad Indirizzo Musicale, il Concorso Nazionale Jacopone da

Dettagli

Le attività laboratoriali si attua presso la scuola primaria Mazzucchelli" in un apposita aula attrezzata.

Le attività laboratoriali si attua presso la scuola primaria Mazzucchelli in un apposita aula attrezzata. All interno del Circolo si prevedono diverse modalità di attuazione del miglioramento dell offerta formativa attraverso attività laboratoriali, i progetti e la sperimentazione metodologica. NELL AULA DI

Dettagli

COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI. Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives

COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI. Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives Prefazione Se mi fosse chiesto di indicare il senso di Fiabe giuridiche, lo rintraccerei nelle

Dettagli

Scuola di Pallavolo Anderlini

Scuola di Pallavolo Anderlini Scuola di Pallavolo Anderlini La Scuola di Pallavolo Anderlini, fiore all occhiello del Volley nazionale giovanile, nasce a Modena nel 1985 da un idea di Rodolfo Giovenzana e Andrea Nannini. La Società,

Dettagli

Assemblea Plenaria COCER- COIR- COBAR Roma, 25 ottobre 2011

Assemblea Plenaria COCER- COIR- COBAR Roma, 25 ottobre 2011 Assemblea Plenaria COCER- COIR- COBAR Roma, 25 ottobre 2011 Indirizzo di saluto del Comandante Generale Porgo il mio saluto cordiale a tutti i delegati della Rappresentanza qui convenuti. Gli incontri

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. Futuro: noi ci siamo! CNA festeggia i 60 anni dalla nascita 3 dicembre 2014. A cura dell Ufficio Comunicazione di CNA Forlì-Cesena

RASSEGNA STAMPA. Futuro: noi ci siamo! CNA festeggia i 60 anni dalla nascita 3 dicembre 2014. A cura dell Ufficio Comunicazione di CNA Forlì-Cesena RASSEGNA STAMPA Futuro: noi ci siamo! CNA festeggia i 60 anni dalla nascita 3 dicembre 2014 A cura dell Ufficio Comunicazione di CNA Forlì-Cesena COMUNICATO STAMPA Futuro: noi ci siamo! CNA festeggia i

Dettagli

BENVENUTI IN VAL DI FIEMME

BENVENUTI IN VAL DI FIEMME BENVENUTI IN VAL DI FIEMME Le prove si svolgeranno sui territori gentilmente messi a disposizione dalle Riserve Comunali di Caccia di Carano, Daiano, Varena Tesero e Predazzo. L ambiente tipicamente dolomitico

Dettagli

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA GENNAIO 1 17 2 3 18 19 4 20 5 6 21 22 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 23 24 25 26 27 28 29 30 31 Vedo davanti a me tante facce, vedo dei neri,...dei bianchi, dei gialli, dei mezzi neri come me, ma tutti insieme,

Dettagli

Intanto buon giorno a tutti. Cercherò di essere breve perché mi hanno chiesto di concludere entro le 13:30.

Intanto buon giorno a tutti. Cercherò di essere breve perché mi hanno chiesto di concludere entro le 13:30. Proto Tilocca Intanto buon giorno a tutti. Cercherò di essere breve perché mi hanno chiesto di concludere entro le 13:30. Intanto permettetemi di ringraziare, a nome del CTM, la Regione non solo per averci

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2015 / 2016 PROPOSTE FORMATIVE. ATTIVITA di AMPLIAMENTO dell OFFERTA FORMATIVA

ANNO SCOLASTICO 2015 / 2016 PROPOSTE FORMATIVE. ATTIVITA di AMPLIAMENTO dell OFFERTA FORMATIVA ANNO SCOLASTICO 2015 / 2016 PROPOSTE FORMATIVE di AMPLIAMENTO dell OFFERTA FORMATIVA I tre ordini di scuola, in accordo fra loro per garantire una continuità dalla scuola dell Infanzia alla scuola Superiore

Dettagli

5ª EDIZIONE DEL CONCORSO NAZIONALE DI MUSICA

5ª EDIZIONE DEL CONCORSO NAZIONALE DI MUSICA Via Giorgio Sommer n.5-00142roma Tel. +39 333 4080635Fax +39 06 62294904 P.Iva 09712591008 Codice Fiscale 97483600587 www.sperimentiamo.it 5ª EDIZIONE DEL CONCORSO NAZIONALE DI MUSICA 17 18-19 Aprile 2015

Dettagli

Lucio Battisti - E penso a te

Lucio Battisti - E penso a te Lucio Battisti - E penso a te Contenuti: lessico, tempo presente indicativo. Livello QCER: A2/ B1 (consolidamento presente indicativo) Tempo: 1h, 10' Sicuramente il periodo degli anni Settanta è per l'italia

Dettagli

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla!

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Quarta Primaria - Istituto Santa Teresa di Gesù - Roma a.s. 2010/2011 Con tanto affetto... un grande grazie anche da me! :-) Serena Grazie Maestra

Dettagli

Per coloro che ancora non mi conoscono mi presento: io sono Piero Casoli, Presidente dell Associazione Il Mulino Onlus.

Per coloro che ancora non mi conoscono mi presento: io sono Piero Casoli, Presidente dell Associazione Il Mulino Onlus. Relazione introduttiva del nostro Presidente Buonasera a tutti, per prima cosa desidero ringraziare sentitamente tutti i presenti ed anche chi, purtroppo, per impedimenti personali non è potuto intervenire

Dettagli

CONCORSO MUSICALE PER GIOVANI MUSICISTI RISERVATO AGLI ISTITUTI SCOLASTICI AD INDIRIZZO MUSICALE

CONCORSO MUSICALE PER GIOVANI MUSICISTI RISERVATO AGLI ISTITUTI SCOLASTICI AD INDIRIZZO MUSICALE CONCORSO MUSICALE PER GIOVANI MUSICISTI RISERVATO AGLI ISTITUTI SCOLASTICI AD INDIRIZZO MUSICALE L Istituto Secondario di Primo Grado Istituto Comprensivo N 1 di Albenga, in collaborazione con il Comune

Dettagli

- alunne e alunni delle scuole medie, studentesse e studenti delle scuole

- alunne e alunni delle scuole medie, studentesse e studenti delle scuole F U T U R U M 0 9 2 F I E R A D E L L A F O R M A Z I O N E D E L L A P R O V I N C I A D I B O L Z A N O 1 0-1 3 D I C E M B R E 2 0 0 9, O R E 9-1 8, F I E R A B O L Z A N O PREMESSE Il panorama formativo

Dettagli

RIFORMA DELLA SCUOLA LE NOVITA DELLA LEGGE 107/2015

RIFORMA DELLA SCUOLA LE NOVITA DELLA LEGGE 107/2015 RIFORMA DELLA SCUOLA LE NOVITA DELLA LEGGE 107/2015 A cura di Alessandro Giuliani 1 1 AGOSTO 2015 TECNICA DELLA SCUOLA IL PROVVEDIMENTO IN SINTESI Un offerta formativa più ricca e flessibile per gli studenti

Dettagli

ASSOCIAZIONE CASA DELLA COMUNITA SPERANZA

ASSOCIAZIONE CASA DELLA COMUNITA SPERANZA PRESENTAZIONE ASSOCIAZIONE L Associazione Casa della Comunità Speranza, nasce dalla sinergia di volontari che da anni supportarono la Provincia Italiana dell Istituto delle Suore Francescane Missionarie

Dettagli

ITALIA SITO UFFICIALE DEL TURISMO IN ITALIA

ITALIA SITO UFFICIALE DEL TURISMO IN ITALIA CULTURA E TURISMO Navigando s impara 17 www.italia.it ITALIA SITO UFFICIALE DEL TURISMO IN ITALIA 39 Questo portale è il punto di riferimento ufficiale di chi vuole scoprire le bellezze naturali e storiche

Dettagli

VI edizione 14-18 marzo 2016

VI edizione 14-18 marzo 2016 VI edizione 14-18 marzo 2016 2016 cos è Siamo nati per camminare è un grande progetto-gioco sul tema della mobilità sostenibile rivolto alle scuole primarie di Milano. Scuole, bambini, insegnanti, famiglie,

Dettagli

L Accademia mette in scena Shakespeare al Teatro Litta

L Accademia mette in scena Shakespeare al Teatro Litta Marzo 2013 Anno 2 Sezione 1 L Accademia e la Scuola di Oliver Sezione 1 L Accademia e la Scuola di Oliver L Accademia mette in scena Shakespeare al Teatro Litta Concerto in Accademia con il bluesman Francesco

Dettagli

SOSTIENI IL GRANDE CINEMA DIVENTA SOSTENITORE DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FILM DI ROMA

SOSTIENI IL GRANDE CINEMA DIVENTA SOSTENITORE DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FILM DI ROMA SOSTIENI IL GRANDE CINEMA DIVENTA SOSTENITORE DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FILM DI ROMA LA FONDAZIONE CINEMA PER ROMA La Fondazione Cinema per Roma è nata nel 2007 nella convinzione che la cultura costituisca

Dettagli

Gruppo Sportivo Dilettantistico

Gruppo Sportivo Dilettantistico Gruppo Sportivo Dilettantistico VIA CAMPIGLIA 33 10147 TORINO - Tel. 011/29.09.38 www.valangaonline.it - valanga@arpnet.it - www.arpnet.it/valanga C.F P.I. 06271680016 AI DIRIGENTI SCOLASTICI SCUOLE ELEMENTARI

Dettagli

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1 Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 3 ottobre 2011 LIVELLO A1 1. Completa le frasi con gli articoli determinativi (il, lo, la, l, i,

Dettagli

Gara Nazionale di Teatro Classico, dedicata al Mito, indirizzata agli allievi delle scuole superiori

Gara Nazionale di Teatro Classico, dedicata al Mito, indirizzata agli allievi delle scuole superiori Gara Nazionale di Teatro Classico, dedicata al Mito, indirizzata agli allievi delle scuole superiori PREMESSA L Associazione culturale Achille e la Tartaruga e il Liceo Classico Torquato Tasso di Salerno,

Dettagli

attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli

attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli QUADERNO DI LAVORO PER I GENITORI attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli Percorso per genitori di studenti/studentesse in uscita dalla scuola

Dettagli

DALLA TESTA AI PIEDI

DALLA TESTA AI PIEDI PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO ANNUALE SCUOLA DELL INFANZIA A. MAGNANI BALIGNANO DALLA TESTA AI PIEDI ALLA SCOPERTA DEL NOSTRO CORPO Anno scolastico 2013-14 MOTIVAZIONI Il corpo è il principale strumento

Dettagli

CERIMONIA DI GIURAMENTO DEGLI ALLIEVI DELL ACCADEMIA NAVALE Intervento del Capo di Stato Maggiore della Difesa Generale Biagio ABRATE

CERIMONIA DI GIURAMENTO DEGLI ALLIEVI DELL ACCADEMIA NAVALE Intervento del Capo di Stato Maggiore della Difesa Generale Biagio ABRATE CERIMONIA DI GIURAMENTO DEGLI ALLIEVI DELL ACCADEMIA NAVALE Intervento del Capo di Stato Maggiore della Difesa Generale Biagio ABRATE Livorno, 3 dicembre 2011 Signor Ministro della Difesa, Ammiraglio Giampaolo

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

*** SASHA per SEMPRE ***

*** SASHA per SEMPRE *** *** SASHA per SEMPRE *** Siamo una coppia di portoghesi che abita in Italia da più di 10 anni. Abbiamo un figlio piccolo e nel 2010 abbiamo deciso di avventurarci in un progetto di solidarietà e di Amore:

Dettagli

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa 11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio raccolta integrato dei rifiuti solidi urbani. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa delibera di Consiglio,

Dettagli

Racconti fiabeschi, mostre, laboratori creativi, burattini, performance teatrali e narrative, eventi e libri che svelano magie

Racconti fiabeschi, mostre, laboratori creativi, burattini, performance teatrali e narrative, eventi e libri che svelano magie Associazione Agenzia Arcipelago Onlus Comune di Campodimele Festival internazionale della fiaba UN PAESE INCANTATO VIII edizione 2016 (diretto da Giuseppe ERRICO) Racconti fiabeschi, mostre, laboratori

Dettagli

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 11 15/06/2014 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 5 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 9 DOSSIER CONFCOMMERCIO

Dettagli

Per un. viaggio avventura in Sardegna dalla Provincia di Modena alla Provincia di Carbonia Iglesias

Per un. viaggio avventura in Sardegna dalla Provincia di Modena alla Provincia di Carbonia Iglesias Per un. viaggio avventura in Sardegna dalla Provincia di Modena alla Provincia di Carbonia Iglesias La Provincia di Carbonia Iglesias ha offerto il proprio contributo per aiutare le popolazioni colpite

Dettagli

2 CONCORSO MUSICALE INTERNAZIONALE ALPI MARITTIME - CITTA DI BUSCA SEZIONE SCUOLE MEDIE AD INDIRIZZO MUSICALE E SEZIONE INTERNAZIONALE

2 CONCORSO MUSICALE INTERNAZIONALE ALPI MARITTIME - CITTA DI BUSCA SEZIONE SCUOLE MEDIE AD INDIRIZZO MUSICALE E SEZIONE INTERNAZIONALE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G. CARDUCCI ASSOCIAZIONE CULTURALE MUSIKE CITTA DI BUSCA ASSESSORATO ALLA CULTURA 2 CONCORSO MUSICALE INTERNAZIONALE ALPI MARITTIME - CITTA DI BUSCA SEZIONE SCUOLE MEDIE AD

Dettagli

Scuole in azienda I documenti dell esperienza Concorso nazionale Decima edizione

Scuole in azienda I documenti dell esperienza Concorso nazionale Decima edizione Scuole in azienda I documenti dell esperienza Concorso nazionale Decima edizione Udine / Maggio 2015 Fabbricando 2014/2015 Scuole in azienda I documenti dell esperienza Decima edizione con l Adesione del

Dettagli