Buon Natale e felice anno nuovo. p.8 p.26 ECONOMIA, SOCIETÀ E CULTURA. Premi e Borse di Studio Il personagggio: Fiorenzo Brigadoi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Buon Natale e felice anno nuovo. p.8 p.26 ECONOMIA, SOCIETÀ E CULTURA. Premi e Borse di Studio Il personagggio: Fiorenzo Brigadoi"

Transcript

1 Anno XI - Numero 3 - Quadrimestrale - Spedizione in A.P. - 45% art. 2 comma 20/BL. 662/96 D.C.I. TRENTO - Dicembre 2011 Periodico di informazione della Cassa Rurale di Fiemme ECONOMIA, SOCIETÀ E CULTURA p.8 p.26 Premi e Borse di Studio Il personagggio: Fiorenzo Brigadoi Buon Natale e felice anno nuovo

2

3 Sommario Periodico di informazione della Cassa Rurale di Fiemme Banca di Credito Cooperativo Autorizzazione Tribunale di Trento n del Editore/Proprietario: CASSA RURALE DI FIEMME Predazzo, via Garibaldi 10 Tel Fax Direttore Responsabile: MARIO FELICETTI Comitato di redazione: GOFFREDO ZANON PAOLO NONES PAOLO DEFRANCESCO RENZO DAPRÀ PIERPAOLO DELLANTONIO SANDRO PEDOT MASSIMO PIAZZI MASSIMILIANO DEFLORIAN DENIS VINANTE Foto: MARIO FELICETTI MASSIMO PIAZZI LORENZO DELUGAN ARCHIVIO CASSA RURALE DIGITAL DOLOMITI FOTOLIA Impaginazione e stampa: LITOTIPOGRAFIA ALCIONE Lavis (Trento) Quanti fossero interessati a ricevere il giornale Crescere Insieme, sono pregati di comunicare presso i nostri sportelli l indirizzo. Sarà cura della Cassa Rurale provvedere con tempestività alla spedizione a domicilio. EDITORIALE p. 4 Editoriale del Presidente p. 5 Editoriale del Direttore IN PRIMO PIANO p. 6 Il Calendario 2012 p. 8 Assegnazione Premi di Studio e Benvenuto ai nuovi soci p. 10 Seminario dal titolo: Mi sono laureato e adesso? Pillole di self marketing p. 12 Impara l Arte 2011, le Scuole professionali si presentano p. 14 Convenzioni per le agevolazioni fiscali con i Caf p. 15 Rendiconto iniziativa Benvenuto ai Nuovi Nati p. 16 La polizza Assihome p. 17 Concerto J-Ax: Rap n Roll con la Cassa Rurale DALLA COMUNITÀ E DAL TERRITORIO p. 18 Filo diretto con Brezoi p. 19 Undici generazione di fabbri p. 20 Premondiali 2012: calendario eventi p. 22 ApT Fiemme: resoconto attività 2011 p. 24 Capriana in mostra p. 25 Giocabosco a Pra del Manz per imparare la natura p. 26 Il personagggio: Fiorenzo Brigadoi p. 30 Resoconto viaggi autunno p. 32 Il settore legno del Centro di Formazione Professionale di Tesero p. 34 La posta dei lettori SALUTE p. 36 Le piante officinali p. 38 Le ricette di cucina 3

4 presidente Goffredo Zanon È sotto gli occhi di tutti che l andamento dell economia mondiale sia uno fra i più problematici degli ultimi anni. Cari Soci, questa è la terza e conclusiva pubblicazione del nostro periodico nel In questo numero il Consiglio di Amministrazione, la direzione e tutta la struttura vuole porgere a tutti voi gli auguri per il Santo Natale e un felice Anno Nuovo. Ma analizziamo il momento che stiamo vivendo. È sotto gli occhi di tutti che l andamento dell economia mondiale sia uno fra i più problematici degli ultimi anni. Non voglio qui ripetermi in considerazioni che abbiamo già fatto in precedenti occasioni, sarebbe ribadire pensieri già più volte espressi. Vorrei piuttosto soffermarmi sul ruolo della nostra Cassa Rurale e sulle prospettive che ci attendono. Nell oltre un secolo di storia le Casse Rurali possono sicuramente essere considerate come patner indiscutibile nello sviluppo del nostro territorio. Nate per dare una mano a famiglie, artigiani, contadini, piccoli imprenditori, hanno svolto questo ruolo con impegno, responsabilità ed equità, senza mai dimenticare lo spirito cooperativo che è alla base della nostra nascita e del nostro modo di agire. I tempi sono cambiati, le competenze tecniche ed i problemi gestionali sono via via aumentati e anche la nostra Cassa Rurale si è rapidamente adeguata per essere una Banca in grado di svolgere il proprio compito nel migliore dei modi. Posso sicuramente affermare che il nostro istituto è all altezza di garantire tutti i servizi che ci vengono richiesti da Soci e Clienti. In questo momento di difficoltà il sistema bancario ha notevoli problemi nell adeguarsi patrimonialmente a quello che l Europa ci chiede. Sta cercando disperatamente di incrementare la raccolta, linfa vitale per risolvere i problemi. Con offerte speciali, proposte commerciali spesso non molto chiare, si propone in maniera estremamente aggressiva. Tutto questo però senza garantire erogazione di credito a famiglie ed imprese. Questo ragionamento che ho espresso è per portarci ora non solo a considerare il ruolo della nostra Cassa Rurale di Fiemme ma anche a quello importantissimo dei Soci. Siamo cresciuti insieme, condividendo un comune progetto di sviluppo In questo momento di difficoltà il sistema bancario ha notevoli problemi nell adeguarsi patrimonialmente a quello che l Europa ci chiede cooperativo a beneficio di tutti. Questo vuol dire estrema attenzione nell operare in maniera corretta ed etica. Abbiamo aiutato il mondo dell associazionismo con continuità, fornendo un supporto indispensabile. Abbiamo formato insieme un patrimonio senza il quale probabilmente noi non potremmo sopravvivere. Questa è la nostra forza, avere tenacemente in questi anni rafforzato un patrimonio, che ricordo, è di tutti i nostri Soci. Ma c è anche un patrimonio che non si basa sull aspetto economico. È quello di condivisione, di comunione d intenti, di visione comune, in sintesi di cooperazione. Potremo in futuro svolgere ancora questo compito che è alla base della nostra esistenza? Questo dipende da voi cari Soci. Se la nostra Cassa Rurale di Fiemme è solida, sotto tutti i punti di vista, è in gran parte merito vostro. Se saremo ancora in grado di farlo anche in futuro dipende tanto da voi, dalla vostra fedeltà anche nell operare con la vostra Cassa Rurale, dai vostri stimoli, dalle vostre critiche che aiutano a crescere, in poche parole dal vostro modo di intendere la cooperazione nell interesse reciproco. Voglio in conclusione ringraziare la struttura, dalla Direzione al Collegio Sindacale, al Consiglio di Amministrazione e a tutti quelli che insieme a noi operano. Il messaggio che vorrei estendere a tutti è anche una convinzione: la nostra vostra Cassa Rurale è solida e saprà anche in futuro essere all altezza del compito che deve svolgere. Se la nostra Cassa Rurale di Fiemme è solida, sotto tutti i punti di vista, è in gran parte merito vostro Nel rinnovare a tutti i più sinceri auguri, un abbraccio. 4

5 direttore Paolo Defrancesco La crisi economica sta ancora attanagliando le aziende ed il risparmio delle famiglie L anno che sta per concludersi non è stato certamente sereno. La crisi economica sta ancora attanagliando le aziende ed il risparmio delle famiglie diminuisce, indice di una situazione di generale difficoltà. Nell ultimo semestre abbiamo poi assistito ad una preoccupante escalation di tensione sui debiti sovrani dell eurozona. Il contagio si è rapidamente diffuso partendo dalla Grecia per colpire con violenza i titoli del debito pubblico del nostro Paese. Siccome l Italia è lo Stato più indebitato d Europa, la crescente sfiducia che i mercati esprimevano nei nostri confronti ha aperto due fronti di battaglia. Un fronte interno, che ha portato alla formazione di un nuovo governo tecnico nel tentativo di risanare i nostri conti, recuperare la fiducia degli investitori e quindi riportare i tassi di interesse del nostro debito a livelli perlomeno sostenibili. Il secondo fronte è invece internazionale, con gli stati europei che hanno bruscamente preso coscienza che tutti siamo in qualche modo legati gli uni agli altri, che il fallimento di uno stato sarebbe anche il fallimento di tutta l Europa e della sua moneta: l euro. Su entrambi questi fronti sono in corso, e sono neces- Il fallimento di uno stato sarebbe anche il fallimento di tutta sarie, pesanti manovre difensive. l Europa e della sua moneta: l euro A livello europeo appare inevitabile intervenire sul ruolo della Banca Centrale Europea, sulle regole di funzionamento delle banche e degli strumenti finanziari, ma è anche necessario accelerare la convergenza dei sistemi economici, previdenziali, fiscali, giuridici. A livello locale il governo Monti ha appena proposto una serie di misure urgenti per risanare il nostro Paese. Io credo che queste siano solo la prima parte di una più ampia serie di provvedimenti che, pur con l auspicata equità, comporteranno però sacrifici per tutti. Ma è assolutamente indispensabile correggere gli squilibri esistenti, nell interesse generale e per tutelare i nostri giovani e le future generazioni. In Italia c è bisogno di buon senso, di responsabilità, di solidarietà, di civiltà, di una radicale riforma politica e culturale! È questo il migliore augurio che possiamo farci per il prossimo anno, anzi per i prossimi anni, che saranno cruciali per rilanciare l Italia e l Europa verso un nuovo modello di sviluppo economico e sociale. È assolutamente indispensabile correggere gli squilibri esistenti, nell interesse generale e per tutelare i nostri giovani e le future generazioni 5

6 in primo piano Il nuovo calendario 2012 con le foto del concorso Oltre cento fotografie dei ragazzi delle scuole superiori hanno dato vita al concorso promosso dalla Cassa Rurale e alla mostra allestita presso l ITC di Predazzo. Dodici scatti sono stati selezionati per il calendario del prossimo anno Calendario duemiladodici A cosa serve una grande profondità di campo se non c è un adeguata profondità di sentimento? Eugene Smith Foto tratte dal concorso fotografico Il valore di una foto una foto di valore (i valori della cooperazione attraverso la fotografia) Il nuovo calendario del 2012 ha quest anno una connotazione particolare, legata al concorso Il valore di una foto, una foto di valore, promosso dalla nostra Cassa Rurale ed aperto alla partecipazione degli studenti delle scuole superiori della valle di Fiemme. Il progetto, nato grazie ad una stretta collaborazione con i ragazzi della classe quarta dell ITC dell Istituto La Rosa Bianca di Predazzo, riuniti nella Cooperativa scolastica denominata Cooperattiva, aveva come tema i valori della cooperazione, contenuti nella nota Carta dei Valori della Cooperazione Trentina. Il risultato è stato davvero stimolante ed ha consentito agli studenti di cogliere, con molta sensibilità, alcuni degli aspetti più significativi del mondo cooperativo, impregnato di grandi significati, legati ad una straordinaria tradizione trascorsa, ma anche ai valori di oggi, che si ispirano soprattutto ad un importante discorso di solidarietà. Alla fine, una apposita giuria tecnica, formata dal direttore Paolo Defrancesco, dal vicedirettore (ed appassionato di fotografia) Massimo Piazzi, dal funzionario Renzo Daprà, che ha coordinato l iniziativa, dal fotografo professionista Pierluigi Orler Dellasega, da Marina Pancheri della Federazione Provinciale della Cooperazione e dagli insegnanti de La Rosa Bianca Maurizio Bussolon, Francesca Piovesan, Antonella Baccolo e Cristina Giacomelli, ha provveduto alla stesura della graduatoria finale. Compito non facile, vista la qualità delle foto presentate, anche se alla fine è stato inevitabile stilare la classifica. Nella categoria dei partecipanti singoli, ha vinto la fotografia di Sabrina Del Favero, dal titolo Mutualità e solidarietà. Al secondo posto, ex aequo, Anna Capovilla con Intercooperazione e Fabrizio Vaia con Sviluppo sostenibile. Nella categoria riservata ai gruppi, la migliore è stata giudicata Democrazia della classe III B. Libertà (scelto 13 volte), Pace (13), Aiuto reciproco (11), Democrazia (9), Mutualità (6), sono stati gli argomenti più trattati, assieme a Reciprocità, Eguaglianza e Intercooperazione. Come si diceva, ora le dodici foto ritenute migliori sono comprese nel nuovo calendario, riportate tutte insieme in copertina e quindi, una per ciascun mese, all interno. A tutti i ragazzi partecipanti al concorso, la Cassa Rurale ha offerto un viaggio premio a Gardaland. 6

7 7

8 in primo piano Assegnazione Premi di Studio e Benvenuto ai nuovi soci Premi e borse di studio All insegna dell appartenenza L appartenenza è stato il leit motiv che ha accompagnato, lo scorso 2 dicembre, presso il Teatro Parrocchiale di Ziano, la consegna dei premi e delle borse di studio da parte della Cassa Rurale di Fiemme, a beneficio di ben 57 studenti, 28 dei quali facenti parte dei 117 nuovi soci entrati nella compagine sociale dell istituto negli ultimi dodici mesi. La cerimonia, condotta da Isabella Corradini e Angelo Felicetti ed accompagnata dalle esecuzioni musicali della cantautrice trentina Maria De Vigili e di Stefano Orzes, ha voluto ancora una volta evidenziare la vicinanza della Cassa Rurale ai giovani studenti, soci o figli di soci, che si sono particolarmente distinti nel percorso scolastico, compresi coloro i quali hanno frequentato un periodo di studi all estero, riconosciuto dalla scuola in Italia. Il principio dell appartenenza è stato evidenziato già in apertura, con la proiezione di un video comprendente alcune splendide immagini del vicedirettore Massimo Piazzi, sulle note di una delle più celebri canzoni di Giorgio Gaber. Lo ha ribadito nel suo intervento iniziale di saluto anche il presidente Goffredo Zanon, definendolo come un modo di essere comunità e di condividere un ideale, con una Cassa Rurale particolarmente radicata nel territorio ed impegnata da sempre per la crescita e lo sviluppo della valle. Uno deve farsi socio non soltanto per ragioni di opportunità 8

9 ha concluso il presidente ma anche e soprattutto perché convinto di entrare a far parte di una istituzione che investe sui valori della nostra tradizione e della nostra economia. Sul ruolo della cooperazione si è quindi soffermato il presidente del Collegio Sindacale Renato Dal Palù (che è anche presidente del Sait), parlando dei nuovi soci come di 117 nuovi padroni che si aggiungono ai che la Cassa Rurale già ha, con tutti i diritti, ma anche con i doveri che questa appartenenza comporta. L Azienda ha precisato Dal Palù ha un patrimonio di 70 milioni di euro ed ogni socio è proprietario di euro, messi da parte da chi ci ha preceduto. È nostro dovere consegnarla al futuro in condizioni possibilmente ancora migliori. Il legame con il territorio e la comunità e l importanza di guardare a dei risultati di medio e lungo periodo, senza lasciarsi prendere dalla frenesia del guadagno facile ed immediato, sono stati altri due aspetti importanti sottolineati dal presidente del Collegio Sindacale, evitando di lasciarsi trascinare in una spirale perversa, con un settore finanziario che crea le maggiori apprensioni e con il rischio che questa economia sia travolta dalla avidità dei soggetti. La forza di padroni che condividono una idea di base ha concluso Dal Palù è una forza che nessun altra realtà economica può vantare. La serata è proseguita poi con una tavola rotonda sul tema Cooperare oggi, la forza della differenza, con la partecipazione del presidente Zanon, del direttore Paolo Defrancesco, dello stesso Renato Dal Palù, della nuova socia Gianna Sartoni di Predazzo e dei due neo laureati Francesco Zorzi di Ziano (medicina) ed Arianna Longo di Tesero (chimica e tecnologie farmaceutiche). Una articolata serie di valutazioni sul ruolo della Cassa Rurale, sui servizi ai soci, sulla sua presenza a sostegno del volontariato e delle più diverse iniziative culturali, sociali e sportive, sulle prospettive future, lungo un percorso che deve armonizzare al meglio il rispetto della tradizione ed il valore dell innovazione, progettando possibili vedute di lungo termine che possano prevenire e controllare i problemi della globalizzazione. Poi la consegna delle borse di studio (750 euro a chi ha frequentato corsi all estero per tre mesi e 1000 per periodi superiori) e dei premi per le qualifiche ed i diplomi di scuola professionale (rispettivamente 200 e 250 euro). Gli studenti che hanno superato brillantemente gli esami di maturità potranno invece partecipare ad un viaggio premio nel prossimo mese di marzo, mentre i neo laureati (lauree specialistiche) avranno la possibilità di partecipare gratuitamente al prossimo corso di Job Trainer e per le lauree brevi si potrà optare o per il viaggio o per il corso. Iscrizioni entro il 16 dicembre. 9

10 in primo piano Seminario dal titolo: Mi sono laureato e adesso? Pillole di self marketing Da un paio di anni le Casse Rurali Trentine si sono unite per creare la piattaforma JobTrainer di orientamento e sostegno giovanile che consiste in Campus formativi e in seminari aperti a tutti La Cassa Rurale di Fiemme è una delle più convinte sostenitrici di questa nuova forma di mutualità coi giovani del territorio e per questo il 4 novembre scorso, a Tesero, ha proposto il seminario dal titolo Mi sono laureato! E adesso che faccio? Suggerimenti per l ingresso nel mondo del lavoro. Il seminario era diviso in due parti. La prima apriva una riflessione sul fatto che oggi il titolo di studio non è più un lasciapassare verso il lavoro. Anzi. I dati di Almalaurea messi a disposizione dal dott. Marco Parolini, indicano che dopo la laurea i tempi di ingresso nel mondo del lavoro aumentano di anno in anno, che gli stipendi di ingresso attuali si sono abbassati a quelli di 10 anni fa e che soprattutto l università offre molte competenze tecniche ma poche competenze trasversali, richiestissime per essere subito operativi sul lavoro: ci riferiamo alla capacità di lavorare in gruppo, di risolvere i problemi, di gestire il tempo, di coordinare gli altri, di comunicare in maniera efficace. Tutti elementi che la scuola non ti insegna ma che certo si possono imparare attraverso percorsi specifici. Da qui l idea del Campus JobTrainer che è stato illustrato nella seconda parte dell incontro. Che cos è? JobTrainer è un Campus di 3 giorni intensivi di alta formazione volto a conseguire maggiore motivazione e a sviluppare le capacità che saranno richieste da subito sul lavoro: chiarezza dei propri obiettivi, lavoro di gruppo, problem solving, abilità comunicative da far valere in ogni colloquio e relazione. Si tratta di un percorso per distinguersi valorizzando i propri talenti, le proprie passioni e per avere maggiore sicurezza e controllo sugli eventi della propria vita. JobTrainer è anche una sfida impegnativa e avvincente per focalizzare e realizzare in modo eccellente i propri progetti e i propri sogni. Vi si accede per selezione e merito tramite una domanda di ammissione che premia i candidati più motivati. Fino ad oggi sono oltre 110 i laureati trentini che hanno conseguito il diploma JobTrainer e anche quest anno la Cassa Rurale di Fiemme metterà a disposizione il Campus formativo JobTrainer ai neolaureati che hanno conseguito il Premio di Studio e che decideranno di investire nel proprio futuro. Il Campus si terrà in Toscana dal 28 al 30 marzo

11 La pensione complementare che dà stabilità al tuo futuro. Per un domani Sìcuro ti permette di costruire una pensione aggiuntiva, solida e sicura, che ti consente di mantenere inalterato il tuo tenore di vita, garantendoti una sicurezza economica in più. Messaggio promozionale riguardante forme pensionistiche complementari. Prima dell adesione leggere la nota informativa, il regolamento ed il progetto esemplificativo standardizzato, come indicato su plurifonds.it

12 in primo piano Impara l arte 2011: le scuole incontrano il mondo artigiano Una importante mattinata di confronto lo scorso 12 novembre a Predazzo tra il mondo della scuola e le professioni dell artigianato che si imparano negli istituti del Trentino Erano 355, sabato 12 novembre, a Predazzo, presso lo Sporting Center, gli studenti di ben sedici classi terze delle scuole medie di Fiemme e Fassa che, accompagnati da 27 docenti, hanno partecipato alla seconda edizione dell iniziativa denominata Impara l Arte, già avviata nell autunno del 2010 e che ha vissuto un altra giornata di grande importanza per il loro futuro. Alunni chiamati a capire, a contatto con la realtà del lavoro, quali potrebbero essere le loro scelte di domani, visto che, finito l anno scolastico in corso, dovranno intraprendere una strada importante o per continuare gli studi in vista dell Università o per frequen- tare appunto un istituto che insegni loro un mestiere. In questa prospettiva, sono intervenuti a Predazzo il Centro Professionale Opera Armida Barelli di Levico Terme e di Rovereto (acconciatore, estetista e operatore socio sanitario), il Centro Moda Canossa di Trento (abbigliamento), diversi Centri Professionali del Trentino per i settori edile, termoidraulico, della falegnameria, degli autoveicoli, delle lavorazioni meccaniche e di carpenteria metallica, elettrico, elettronico, di operatore ai servizi Sala Bar, Cucina e Ricevimento, ed il Liceo Artistico Giuseppe Soraperra di Pozza di Fassa, per il design e le arti figurative. L incontro è stato aperto dal sindaco di Predazzo Maria Bosin, che ha sottolineato l importanza dell iniziativa, rivolta alla conoscenza di un mondo che può dare davvero grandi soddisfazioni, anche sotto il profilo economico. Prospettive evidenziate poi da Ottavio Bosin, presidente degli artigiani di Fiemme, Cristina Donei, Procuradora del Comun General di Fassa, e Marta Dalmaso, assessore provinciale, mentre, per conto delle Casse Rurali, era presente il solo presidente della Cassa Rurale di Fiemme Goffredo Zanon. Nella prima parte della mattinata, anche le esperienze di tre maestri artigiani. Il primo è stato Tullio Polo, serramentista di Ziano, che ha parlato anche della Bottega scuola, altro strumento da utilizzare all interno del Sistema di Formazione Professionale, per apprendere un attività direttamente sul campo. Poi Lucio Zorzi di Ziano, fabbro che lavora il ferro e l acciaio inox e del quale parliamo in altra parte di questo giornale. Da lui la più bella definizione dell artigiano: quando usa le mani è un manovale, quando si serve della testa è un artigiano, quando mette in campo il cuore diventa un artista. Infine Ornella Fiorio, maestra artigiana nel settore estetico e che ha anche coordinato il gruppo organizzatore della manifestazione. Sono seguite le visite guidate agli stand, la sfilata di moda del Centro Moda Canossa, gli interventi di Raffaele Zancanella, presidente della Comunità di Valle, Franco Panizza, assessore provinciale e Roberto de Laurentis, presidente provinciale degli artigiani. A metà mattinata, una salutare merenda ed una ricca lotteria. 12

13

14 in primo piano Assistenza fiscale a favore dei nostri Soci e Clienti Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato il rinnovo per l anno 2012 delle convenzioni Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato il rinnovo per l anno 2012 delle convenzioni con i CAF e i liberi professionisti che operano in Val di Fiemme e che permettono ai nostri Soci e Clienti di affrontare le scadenze fiscali con maggiore tranquillità e serenità. Sono convenzioni che si ripetono da più di dieci anni e che dimostrano un grande apprezzamento da parte della nostra clientela. Sono infatti più di coloro che nel 2011 hanno utilizzato i servizi in convenzione a dimostrazione che l iniziativa è valida e soddisfa le esigenze della nostra clientela. Le convenzioni riguardano il rilascio di un Buono sconto riservato ai BUONO SCONTO PENSIONATI: viene rilasciato a tutti i titolari di conto pensione presso la Cassa Rurale ed è valido per la compilazione della dichiarazione dei redditi presso tutti i CAF e i liberi professionisti che operano in Val di Fiemme. Il Buono Sconto ha un valore di 18 euro e dovrà essere consegnato a chi eroga il servizio per ottenere lo sconto sulla prestazione. titolari di conto pensione, di un Buono sconto riservato ai nostri soci e del servizio fiscale on line prestato nelle nostre filiali da parte del Caf ACLI. I Buoni sconto saranno disponibili presso le nostre filiali a partire da febbraio Ricordiamo che i Buoni sconto sono cumulabili fra loro. Per esempio il pensionato che è anche socio della Cassa Rurale può beneficiare di entrambi gli sconti. Vediamo nel dettaglio i contenuti delle convenzioni e le modalità di utilizzo. Per ulteriori informazioni potrete rivolgervi presso le nostre filiali. BUONO SCONTO SOCI: è un buono riservato a tutti i nostri soci e da diritto ad uno sconto di 5 euro sulle prestazioni erogate dal Caf ACLI. Per ottenere lo sconto è sufficiente presentare il buono all operatore del CaF ACLI. SERVIZIO FISCALE IN FILIALE. Grazie ad una apposita convenzione, gli operatori del Caf ACLI sono presenti nelle nostre filiali per la consulenza fiscale e la compilazione del modello 730 e modello UNICO. È necessario fissare un appuntamento scegliendo la filiale e l orario più consono alle vostre esigenze. Il servizio viene erogato in tempo reale così da adempiere agli obblighi fiscali in una sola volta e senza code. 14

15 in primo piano Rendiconto iniziativa Nuovi Nati L iniziativa della Cassa Rurale di Fiemme, riservata alle famiglie dei Soci che hanno avuto un lieto evento, ha avuto un grandissimo riscontro positivo. Le domande di assegnazione del Benvenuto ai Nuovi Nati da parte dei nostri Soci sono arrivate numerose, ben oltre ogni aspettativa. L iniziativa è stata diffusa nel mese di luglio 2011 e a novembre abbiamo già assegnato 34 regali ad altrettanti piccoli neonati che si chiamano: Visto l apprezzamento da parte delle Mamme e dei Papà, il Benvenuto ai Nuovi Nati proseguirà anche per tutto l anno La nascita di un figlio è l evento della vita che racchiude gioia, speranza e prospettive per il futuro. In questo momento di massima felicità vogliamo essere vicini alle neo mamme e ai neo papà e augurare ai loro figli un futuro ricco di fortuna, salute e amore. Renzo Daprà BENVENUTO AI NUOVI NATI Una iniziativa di successo! Leonetta, Enea Daniel, Nicolas, Leonardo Chiara, Lorenzo, Enrico, Davide Leonardo, Filippo Giovanni, Leonardo Tobia, Ludovica, Christian Chiara, Marco, Aurora, Rebecca Aurora, Alessia Massimiliano, Alexander Ilaria, Christian, Eva, Veronica, Alice, Lucia, Denise Zeno, Angelica, Emma, Jakob, Sofia, Crystal, Jakob, Denis, Andrea 15

16 in primo piano La nuova polizza AssiHome Uno dei primi prodotti del progetto Assicura è Assihome La Cassa Rurale di Fiemme, già da tempo impegnata nel servizio Bancassicurazione, ha aderito al progetto AsSIcura guidato da Cassa Centrale Banca che prevede un determinante rilancio del servizio Bancassicurazione in tutte la Casse Rurali Trentine, con la possibilità di essere esteso a tutte le BCC del Nord Est. Uno dei primi prodotti del progetto Assicura è Assihome. Una polizza multigaranzia che protegge la casa in modo completo perché offre garanzie a primo rischio assoluto, senza franchigie, senza scoperti né distinzioni di tipologia costruttiva. Oltre alle tradizionali coperture (incendio, scoppio, acqua condotta, fenomeni atmosferici, atti vandalici o dolosi) Assihome consente di assicurare anche i pannelli solari e l impianto fotovoltaico, gli appartamenti presi in affitto per motivi di studio, gli appartamenti o le stanze di albergo presi in affitto per le vacanze e gli appartamenti adibiti a bed & breakfast. La polizza prevede la rinuncia alla rivalsa, salvo il caso di dolo, verso parenti e affini, ospiti temporanei, collaboratori o altre persone di cui l assicurato deve rispondere. Se la casa è inagibile, la polizza rimborsa le spese per un alloggio sostitutivo e quelle per la rimozione, il trasloco o il deposito del contenuto. Nella garanzia di responsabilità civile sono sempre compresi i danni da incendio di cose dell assicurato verso vicini o terzi in genere, garantendo cosi la massima tutela. La Cassa Rurale di Fiemme già da ottobre è impegnata nella presentazione della nuova polizza a tutta la clientela, che sin da subito ha apprezzato la novità e Assicurati una tutela adeguata per la tua abitazione. La polizza multirischi tutta casa e famiglia. aderito volentieri a questo nuovo prodotto all avanguardia sul mercato assicurativo. Con Assihome è possibile assicurare fino a cinque appartamenti con lo stesso contratto permettendo cosi all assicurato di avere in una sola scadenza tutte le polizze della famiglia. Assihome è la polizza multirischi tutta casa e famiglia nata dalla collaborazione tra Assicura Cooperazione Trentina e Assimoco ed è un esclusiva per i soci e clienti delle Casse Rurali Trentine. Tavella Enrico Gaetano Servizio Bancassicurazione 16

17 in primo piano Rap n Roll con la cassa rurale di fiemme Predazzo incontra il rapper milanese J-Ax Il rapper milanese J-Ax non ha fatto il sold out nella Data Zero del suo Tour, ma chi ha scelto di esserci, allo Sporting di Predazzo sabato 24 settembre 2011, non è rimasto deluso. Con la sua Accademia delle Teste Dure, J-Ax ha presentato uno spettacolo di grande effetto: due ore e mezza di musica, di Rap n Roll tutto d un fiato, senza cali di tensione, in un crescendo di ritmo e coinvolgimento. Alle il rapper è salito sul palco accolto da un grande boato, in un atmosfera da stadio, riuscendo a tirar fuori tutta la carica possibile del pubblico. Uno show coinvolgente, multimediale con l allestimento di un led gigante su cui scorrevano le immagini ed i testi che accompagnavano ogni pezzo della ricca scaletta, un percorso a tappe nella sua carriera: dai nuovissimi pezzi dell ultimo album Meglio Prima (?) alle canzoni del gruppo da cui ha iniziato, gli Articolo 31 (da Spirale Ovale a Domani Smetto e La Vita non è un Film ). Ma J-Ax non ha fatto mancare niente al suo pubblico, regalando anche un mo- mento romantico, un brano, dedicato alla compagna, del tutto insolito per il rapper: Sei Sicura, un pezzo melodico e molto dolce che ha fatto scoprire al pubblico un nuovo volto del cantante. Nonostante siano diversi anni che il rapper calca le scene musicali, è ancora in grado di presentarsi come un artista eclettico che ama sperimentare e sorprendere. Prima di lasciare il palco J-Ax ha offerto al pubblico un bis dei brani Meglio Prima (?) e Deca Dance. Dopo aver ringraziato i presenti per l accoglienza e il calore dimostrati e salutato la bellissima cornice di Predazzo, il rapper è sceso nel buio del backstage per salire velocemente sul furgone che lo avrebbe riportato nella sua Milano. Ai fans presenti, visibilmente soddisfatti, è rimasto di questa serata un bellissimo ricordo e in testa uno strano ritmo che assomiglia ad un Rap n Roll! Anche la Cassa Rurale di Fiemme era schierata in prima fila a questo evento, mostrandosi ancora una volta vicina alla comunità, in particolare ai giovanissimi correntisti: a tutti i ragazzi di età compresa fra i 15 e i 19 anni, titolari del rapporto OOM+, è stato infatti offerto un biglietto omaggio per il concerto. La risposta da parte dei giovani è stata sicuramente positiva: quasi 200 ragazzi hanno aderito a questa iniziativa offerta dalla Cassa Rurale. La prova che il concerto ha conquistato davvero tutto il pubblico è stata vedere le due collaboratrici più giovani della Cassa Rurale di Fiemme smettere le vesti di bancarie e trasformarsi in due fans scatenate alla ricerca di uno scatto sorridente con J-Ax. Un operazione che si è rivelata più difficile del previsto: la lunga attesa a fine concerto senza riuscire ad avvicinare il rapper non ha fatto perdere la speranza alle due ragazze, che, come due vere inviate, hanno aspettato il rapper all entrata dell albergo dove alloggiava e finalmente hanno incontrato un J-Ax disponibile e cortese, nonostante la stanchezza del concerto, che, dopo aver scambiato qualche battuta, si è concesso ad alcuni simpatici scatti. OBIETTIVO RAGGIUNTO! Un evento ben riuscito, reso unico e speciale dal calore del pubblico. 17

18 dalla comunità e dal territorio Filo diretto con Brezoi ricordando gli emigrati Sono ritornati a fine settembre dalla Romania in valle di Fiemme i discendenti dei predazzani, dei fiemmesi e dei trentini che, dal 1851, lasciarono i nostri paesi per cercare lavoro in Transilvania Nella giornata dello scorso 22 settembre, proveniente dalla Romania, e dopo una serie di incontri avuti a Trento, è stata ospite in valle di Fiemme una folta delegazione di persone discendenti degli emigrati predazzani, trentini, ma anche del Veneto, del Friuli Venezia Giulia e della Lombardia che, a partire dal 1851, furono costretti a lasciare i loro paesi di origine per cercare lavoro in Transilvania, specialmente nei settori dell edilizia e della carpenteria. Ne facevano parte Maurizio Passerotti, console onorario della Romania, l onorevole Mircea Grosaru, rappresentante della minoranza italiana nel Parlamento di Bucarest, Eugen Crasan Gabrielli, presidente del Circolo Trentini nel Mondo della Romania, e Robert Schell, sindaco di Brezoi. Ricca l agenda di incontri e di visite, a Trento e in valle di Fiemme, dove la delegazione è arrivata appunto giovedì 22. Nel corso della mattinata, ha fatto visita al Comune di Predazzo, accolta nella sala consiliare del Municipio dall assessore alla cultura Lucio Dellasega, che ha ricordato le vicende degli emigranti predazzani e si è dichiarato orgoglioso di ricevere i discendenti di quelle persone che hanno realizzato strade, ponti, gallerie, ferrovie ed edifici pubblici. Parole di gratitudine per la splendida accoglienza hanno espresso gli ospiti, mentre il professor Renzo Francescotti ha tracciato una emozionante storia dei Trentini in Romania, citando tutti i cognomi delle famiglie di Rumeni originari della nostra terra. A tutti i componenti della delegazione, sono stati donati il dvd e la pubblicazione del 2002 che documentano le celebrazioni promosse per ricordare i 150 anni dell emigrazione predazzana, assieme ad un libro della Regola Feudale e ad un dvd riguardante la Chiesa Arcipretale. Prima del pranzo, ci sono stati anche la visita al Museo Geologico delle Dolomiti e quindi l incontro con Paolo Defrancesco, direttore della Cassa Rurale di Fiemme, che ha garantito un importante contributo per la riuscita dell iniziativa. Nel pomeriggio, la delegazione si è trasferita a Cavalese, dove è stata accolta dal presidente della Comunità Territoriale Raffaele Zancanella, dal vicesindaco di Cavalese Michele Malfer e dal presidente della Cassa Rurale di Fiemme Goffredo Zanon. Sia a Predazzo che a Cavalese sono state poste le basi per un futuro gemellaggio con il Comune di Brezoi. La delegazione ha infine concluso la visita in valle di Fiemme, raggiungendo Passo Rolle per assistere allo straordinario spettacolo delle Pale di San Martino che si accendono di rosa durante il tramonto. 18

19 dalla comunità e dal territorio Undici generazioni di fabbri nella bottega di Lucio Zorzi L azienda artigiana di carpenteria metallica specializzata di Ziano di Fiemme premiata a Roma lo scorso 8 giugno tra le imprese italiane più longeve grazie ad una tradizione di ben 400 anni Lo scorso 8 giugno, a Roma, a Palazzo Colonna, l Union Camere ha voluto premiare le 150 imprese italiane con alle spalle una tradizione prestigiosa. Tra esse, c era anche la ditta artigiana di Lucio Zorzi, 58 anni, carpentiere in ferro e acciaio, e del figlio Jader, trentacinquenne, situata a Ziano di Fiemme, all inizio di via Zanolin, subito dopo il ponte sull Avisio. È la terza più vecchia d Italia (la prima in Trentino) nel settore specifico e la quindicesima in assoluto, potendo vantare una tradizione di oltre 4 secoli, risalente ai primi anni del Una cerimonia solenne, quella di Roma, alla presenza di numerose autorità nazionali e della madrina Maria Grazia Cucinotta. Lucio è stato premiato con un volume che documenta la storia delle 150 ditte artigiane più datate, una targa e una medaglia. Un tempo c era soltanto l antica bottega. Poi, quattro anni fa, è stata potenziata con un capannone più ampio ed una moderna officina, dotata delle più efficienti attrezzature per la lavorazione, oltre ad un seminterrato che funge da magazzino. Un azienda di carpenteria metallica da far invidia, dove, accanto a Lucio e Jader, lavorano un operaio e un apprendista. È riuscita a stare al passo con i tempi e la tecnologia e realizza ogni tipo di prodotto, scale, poggioli, ringhiere, parapetti, cancelli sia in ferro battuto che in acciaio, attività quest ultima iniziata una ventina di anni fa e che continua nel solco di una tradizione esemplare. Molto soddisfatto di questa storia, ovviamente, Lucio, impegnatissimo nel suo ufficio al piano superiore, da dove, attraverso un ampia vetrata, tiene sotto controllo tutto il capannone. Ancora sopra è stato ricavato un altro ufficio per l accoglienza dei clienti, luminosissimo, avvolto da grandi vetrate, che guarda verso i prati e l ambiente circostanze e dal quale, in pochi metri, si raggiunge l abitazione di famiglia. Ha cominciato fin da tredicenne, assieme al padre Silvio, e va avanti con costanza, dedizione e spirito di sacrificio da 45 anni, vivendo il suo lavoro come una passione che lo ha trasformato nei decenni in un vero e proprio artista, stimato, cercato e benvoluto. A fine settembre, festeggiando i 400 anni della ditta, ha anche realizzato, assieme a Jader, un opera d arte davanti alla rotonda stradale, a due passi dal ponte. Un monumento all artigiano, con un orologio e una campana che diffonde i suoi rintocchi alle 7.30, alle 12, alle ed alle 18.30, ore in cui si divide il lavoro della giornata. Il Comune ha costruito la piattaforma in cemento, Lucio e Jader ci hanno messo il loro talento, lasciando al paese qualche cosa che è destinato a rimanere per sempre. 19

20 dalla comunità e dal territorio Premondiali 2012, menù e contorni ricchi I Premondiali 2012 porteranno in Val di Fiemme il grande sport nordico in tutte le sue declinazioni I Premondiali 2012 porteranno in Val di Fiemme il grande sport nordico in tutte le sue declinazioni, con il Tour de Ski di sci di fondo a gennaio e, a seguire, la Coppa del Mondo di salto femminile, di salto maschile e di combinata nordica. I Premondiali 2012 si caratterizzeranno anche per il ricco menu di eventi collaterali proposto, con tante iniziative che spaziano dalla musica, alla cucina e allo spettacolo, in grado dunque di appagare sportivi e spettatori di ogni genere. Il menù è particolarmente denso, a cominciare dal week end inaugurale del 7-8 gennaio 2012 riservato al Tour de Ski, quando saranno di scena tanti appuntamenti classici e qualche novità. Ritorna l apprezzato Tour del Gusto, con sei postazioni mangerecce dislocate lungo il percorso di gara. Oltre al Tour nel Tour, saranno riproposti Fiemme Rock, Fiemme Folk, Fiemme Arena per i piccoli, inoltre lo stadio del fondo si animerà grazie alle sculture di neve realizzate dagli studenti della Scuola d Arte. A livello sportivo tornerà poi l apprezzata Rampa con i Campioni, l affascinante e faticosa scalata dell Alpe del Cermis per emulare i grandi di Coppa. Tra le novità spicca invece il Kids Event per i piccoli fondisti, un iniziativa che accomuna la tappa fiemmese ad altre località di Coppa. Tutto in rosa il fine settimana del 14 e 15 gennaio, con i festeggiamenti d obbligo per il debutto assoluto della Coppa del Mondo femminile di salto. Sabato lo Stadio di Predazzo, animato da musica italiana, sarà colorato di rosa grazie all iniziativa Fiemme in rosa, in uno stadio colorato ad hoc, arricchito anche dalla musica e dalle coreografie delle scuole di ballo, proposte anche la domenica. Nella serata di sabato, sarà proposto l aperitivo di benvenuto, cui faranno seguito i Menù rosa ideati dai ristoranti e la Notte Rosa, una festa musicale con band al femminile. La festa prosegue a febbraio, con il primo fine settimana del mese dedicato alla combinata nordica e al salto maschile. Musiche, coreografie e la mascotte dei Mondiali Skiri animeranno ancora una volta lo Stadio di Predazzo, oltre a Fi- 20

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014 SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO N. O. Barnaba- S. G. BOSCO di OSTUNI Sede centrale: N. O. Barnaba via C. Alberto,2 tel/fax 0831301527 Plesso S. G. Bosco Via G. Filangieri, 24 TEL./FAX 0831 332088 C.F. 90044950740

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

VIAGGIANDO CON LA NATURA

VIAGGIANDO CON LA NATURA VIAGGIANDO CON LA NATURA Il progetto intende, attraverso l esplorazione del mondo naturale (terra, acqua, aria e fuoco) sistematizzare le conoscenze per comprendere l organizzazione dell ecosistema naturale.

Dettagli

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org 48 Congresso Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors COMITATI Presidente del Congresso: Carlo Signorelli, Presidente Presidente Comitato organizzatore: Francesco Auxilia,

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E FUOCO DEL VIGILI Meno carte più sicurezza Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E Premessa La semplificazione per le procedure di prevenzione incendi entra in vigore

Dettagli

Bando speciale BORSE LAVORO 2015

Bando speciale BORSE LAVORO 2015 Bando speciale BORSE LAVORO 2015 PREMESSA La Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia considera la mancanza di occasioni di lavoro per i giovani, in misura non più conosciuta da decenni, come

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA CORO VALCAVASIA Cavaso del Tomba (TV) CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA chi siamo Il progetto sulla grande guerra repertorio discografia recapiti, contatti Chi siamo Il coro Valcavasia

Dettagli

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo L utopia dell educazione L educazione è un mezzo prezioso e indispensabile che

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani, d'improvviso, non esistessero più gli artigiani? Una macchina

Dettagli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Decisamente stimolanti le provocazioni del brano di Matteo (22,1-14) che ci accompagnerà nel corso dell anno associativo 2013-2014: terzo

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei figli e degli orfani dei dipendenti iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (art.1,c.245 della legge 662/96)

Dettagli

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove I love Ci C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove poter crescere con gioia e buon senso, contribuendo

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze COMUNICATO STAMPA Torino, 23 maggio 2006 Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze Il turismo in Piemonte continua a crescere. Nel 2005 gli arrivi di turisti che hanno

Dettagli

GLI ITALIANI E LO STATO

GLI ITALIANI E LO STATO GLI ITALIANI E LO STATO Rapporto 2014 NOTA INFORMATIVA Il sondaggio è stato condotto da Demetra (sistema CATI) nel periodo 15 19 dicembre 2014. Il campione nazionale intervistato è tratto dall elenco di

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO TEMA Il concorso Un mondo tutto mio è dedicato all ambiente in cui vivono i bambini, come è e come lo vorrebbero. L idea è far descrivere agli alunni il posto ideale

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

HELPDESK PER LE AZIENDE. 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale?

HELPDESK PER LE AZIENDE. 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale? HELPDESK PER LE AZIENDE AZIENDE OSPITANTI 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale? E un tipo di formazione sul lavoro che si realizza in aziende di un Paese diverso da quello nel quale il giovane

Dettagli

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE REGOLAMENTO 2015 ART. 1. IL CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE 2015 A CARATTERE INTERNAZIONALE SI SVOLGERA ATTRAVERSO VARIE TAPPE IN TUTTA ITALIA DA AGOSTO A NOVEMBRE. LE TAPPE

Dettagli

Pro-seguire INSIEME! - La Valigia delle Rime -

Pro-seguire INSIEME! - La Valigia delle Rime - Pro-seguire INSIEME! - La Valigia delle Rime - Progetto Continuità" Scuola dell Infanzia - Scuola Primaria 2010-11 11 Anno Scolastico 2010 Funzioni Strumentali A. Rubino Scuola Infanzia P. Stramonio Scuola

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO Premessa L estate per i bambini è il tempo delle vacanze, il momento in cui è possibile esprimersi liberamente, lontano dalle scadenze, dagli impegni, dai compiti, dalle

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Anno Scolastico 2013-2014 PERSONE IN CAMMINO OLTRE LE FRONTIERE PER RICONQUISTARE IL FUTURO Premessa Il Concorso Sulle vie dell Europa è promosso

Dettagli

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA 12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA LE CARATTERISTICHE PEDAGOGICHE DEL GRUPPO CLASSE 13 1 Le caratteristiche

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015

PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015 Poschiavo, 14 febbraio 2014 PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015 L assemblea generale ordinaria del 2015 si è svolta presso il ristorante La Tana del Grillo a Pedemonte, in data 31 gennaio

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli