GUIDA ALL ARCI 2011 GUIDE TO THE ARCI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GUIDA ALL ARCI 2011 GUIDE TO THE ARCI"

Transcript

1 GUIDA ALL ARCI 2011 GUIDE TO THE ARCI Vademecum ai Circoli delle Province di Milano, Lodi, e Monza Brianza Gli Uffici sono aperti il lunedì dalle 14,30 alle 18,00 dal martedì al venerdì 9,30-13,00 / 14,30-18,00 Via adige Milano Sito internet info fax FAQ LA TESSERA È UN BIGLIETTO D'INGRESSO? No! Il costo della tessera Arci corrisponde al versamento di una quota sociale che ti fa diventare socio dell'associazione. Dà diritto a partecipare alle attività dei circoli, ad ogni momento della vita democratica dell associazione, ai servizi forniti dal circolo, a livello locale e a livello nazionale. SI PUÒ ENTRARE SENZA TESSERA? Senza tessera, non si entra! Solo i soci possono usufruire dei servizi che offre il circolo (bar, attività, etc). Entrando senza tessera, si rischia che il circolo venga multato. Sono valide tutte le tessere arci Arcigay-lesbica, Ucca, Uisp (tessera atleta), Legambiente, Arciragazzi, Arcicaccia e Arcipesca. È VERO CHE GLI UTILI DI GESTIONE VENGONO DIVISI FRA I SOCI? Come dice lo statuto è fatto divieto di distribuire in forma diretta o indiretta gli utili o gli avanzi di gestione I circoli sono non-profit: gli eventuali utili devono essere reinvestiti nelle attività dell'associazione o in attività di pubblica utilità. È VERO CHE I CIRCOLI NON PAGANO LE TASSE? No. Le associazioni Arci hanno agevolazioni fiscali perché si rivolgono al corpo sociale e perché sono riconosciute per le loro finalità assistenziali. Per fare un esempio, pagano l IVA ma non la possono scaricare e non pagano l'imposta sui redditi, perché non dividono gli utili. È VERO CHE L'ARCI È DI SINISTRA? L'Arci è un'associazione autonoma e apartitica che lotta per la parità dei diritti. È direttamente legata alla tradizione delle Società di Mutuo Soccorso e dei movimenti d'educazione popolare, da sempre si fa promotrice di numerose battaglie civili contro ogni forma di ignoranza, di intolleranza, di violenza, di censura, di ingiustizia, di discriminazione, di razzismo, di emarginazione. FATE VOI!

2 INTRODUZIONE DIFFICILE IMMAGINARE UN'ALTRA CITTÀ L Altra città, la città che tutti abitiamo e spesso non conosciamo. L Altra città è la città che abbiamo sotto gli occhi e che spesso non vediamo. A Milano è ancora più difficile questo esercizio. È da un pò di anni oramai che per descrivere com è Milano, in realtà se ne parla e la si dipinge come non è più: la si ricorda. La città dell'accoglienza, delle opportunità, la città del fare, quella dell'impresa, delle tante laboriosità. La Città della Moda, anche quella tutta da Bere. Città internazionale, crocevia di culture, l'unica vera metropoli italiana. Ma come si diceva all'inizio è da un po' di tempo che facciamo fatica a riconoscerla, a vederla. Percepiamo che c'è qualcosa, sentiamo imbrigliate tante energie, ma non riusciamo ancora a capirne i nuovi o rinnovati contorni, i contenuti, le opportunità in fuga e quelle inespresse. Senza vederne l'intero ci rendiamo conto del suo brulicare, dell'incessante voglia di cambiamenti, di aperture. Voglia d'aria. Aria pulita in primis, e allora pensiamo all'ambiente, ai pochi parchi, all'acqua e alle piogge. Pensiamo ai campi, all'agricoltura peri-urbana, alle tante Cascine. E pensiamo ad un'economia solidale, ai temi della filiera corta e del biologico, pensiamo ad una città che sappia fare economia nel rispetto della natura, della nostra vita e dei nostri bambini. Si i bambini, e allora ci viene spontaneo pensare alla cronica mancanza di asili, ai loro genitori, ai piccoli Rom braccati di campo in campo, alle mamme antismog, ai gruppi di acquisto solidale (Gas). La città che non sa più accogliere ufficialmente; quella delle due facce di via Padova, quella raccontata e quella vera. Fatta di contraddizioni, di abitanti che la amano, di altri che la speculano, delle mille esperienze della società civile, della sua Orchestra. La musica che a Milano non si fa o la Milano che a prescindere dalla musica si fa. Movida o non movida, il nuovo dubbio: ricchezza e risorsa o fastidio e degrado? La Musica è rumore o cultura? Cultura appunto. Per pochi o per tutti. Dove e a quanto? I musei, l'arte di strada, i teatri? Siamo Europei? Provinciali. Ma soprattutto la cultura per tutti, ma dove a quale prezzo e con quali costi. Gli spazi, dove sono gli spazi. Quanta fatica a trovarli, a pagarli. Quali incentivi per i giovani, in una città sempre più vecchia. Eppure a Milano chi pensa, innova, crea c'è, ma spesso dorme solo a Milano, lavora a Barcellona e ama a Parigi. Vive nella rete, si incontra sui social network. Almeno per questo, la città_ free wi-fi, libera; no non è vero è solo un'idea, un progetto. Magari saremo pronti per l'expò. Appunto. Chissà! Nutrire il pianeta energie per la vita, quale eredità potranno lasciare davvero a questa Città Ma ci sarà un'eredità? Abbiamo bisogno di una nuova narrazione della nostra Metropoli, dobbiamo consentire ai sogni di svegliarci, alle pratiche di coinvolgerci; assieme perchè da soli non si può per costruire attraverso una nuova cultura una nuova società capace di farci svelare quell'altra città di cui tutti abbiamo bisogno. E allora proviamo anche quest'anno, a leggere le nostre città anche attraverso le tante visioni, le tante letture, i tanti spunti, le opportunità e gli spazi, che i circoli Arci riescono sempre più a mettere in gioco, a disposizione di chi ha voglia di costruire collettivamente una vera alternativa, solidale, capace di darci una nuova visione di futuro per noi e per Milano. E allora grazie a tutti coloro che anche quest'anno sceglieranno di frequentare, vivere, animare e partecipare i nostri circoli. Emanuele Patti (Presidente) Vicepresidente: Ideanna Giuliani Presidenza: Laura De Martino, Ferruccio Fabbri, Graziano Fortunato, Ideanna Giuliani, Valentina La Terza, Emanuele Patti, Ilaria Scovazzi, Tiziano Ubbiali. Coordinatore del Consiglio: Mongelli Flavio Consiglio direttivo: Brezza Angelo, Casè Rosanna,Cavalieri Massimo, Cipolla Francesco, Cecchi Rita, Cogliati Federico,Credi Monica, Dell'Era Giovanni, De Stefanis Aurelio, Di Martino Laura, Di Stefano Rosaria, Fabbri Ferruccio, Ferrario Riccardo, Fiocchi Chiara, Fortunato Graziano, Gaspari Massimiliano, Giuliani Ideanna, Greco Stephan, Gherard Grimoldi, LaTerza Valentina, Lombardelli Maurizio, Lusenti Luigi, Madonini Edoardo, Marchetti Matteo, Mataloni Carlastella, Materazzi Geppino, Montalvo Magali, Mongelli Flavio, Negri Riccardo, Pando Edda, Patti Emanuele, Pirovano Anita, Pistorio Umberto, Ronchi Cristina, Roveri Luciano, Scovazzi Ilaria, Seregni Anna, Silvotti Sergio, Stoppelli Basiano, Strati Gustavo, Ubbiali Tiziano, Ugliano Federico, Vangi Valentina. Collegio dei garanti: Lombardi Alberto, Testa Luigi, Carletti Umberto, Rigamonti Adelio Collegio dei revisori: Amati Daniela, Candia Arianna, Gogna Germano. 156 circoli soci 2 3 INTRODUZIONE

3 IN DUE PAROLE L Arci è una associazione indipendente di promozione sociale e civile. I 5500 CIRCOLI, ovvero le associazioni che vi aderiscono, che complessivamente superano il milione di soci, costituiscono un ampio tessuto di partecipazione democratica, una rete di luoghi, esperienze, impegno e sperimentazioni. Crediamo nella promozione e nello sviluppo dell'associazionismo come fattore di coesione sociale, come luogo di impegno civile e democratico, di affermazione della pace e dei diritti di cittadinanza e di lotta ad ogni forma di esclusione e di discriminazione. L'Arci e la promozione culturale Aderiscono all Arci più di 2000 circoli dove si suona, si prova, si produce, si studia, si fa musica, nonchè oltre un centinaio di cineclub che organizzano rassegne cinematografiche. Ci sono attività formative e corsi per ogni passione artistica, dalla danza al teatro dai nuovi linguaggi ai fumetti. Numerose sono le iniziative nazionali ed internazionali di letteratura, poesia e comunicazione. Incessante è lo sforzo per garantire l'accesso alla cultura, intesa come bene primario L'ARCI E LA PROMOZIONE SOCIALE Nei circoli si costruiscono reti di relazioni che arginano l isolamento e la solitudine. Si colma quel vuoto sociale che incoraggia paure e chiusure corporative. L Arci e impegnata: contro il razzismo, per i diritti degli immigrati, in progetti sulle tossicodipendenze, per i diritti dei detenuti, contro il degrado e l emarginazione nelle periferie urbane, per la socialità dei disabili, con i sofferenti psichici, con gli anziani per una serena ed attiva terza età, per le attività ricreative dei bambini. La promozione dei diritti è parte integrante di un sistema mutualistico, dove tutti hanno qualcosa da dare e qualcosa da ricevere. L'ARCI PER UN MONDO DIVERSO Le lotte a sostegno della liberazione dei popoli, per la democrazia e i diritti, per la convivenza hanno segnato la nostra identità culturale. L Arci partecipa al grande movimento per la pace, si impegna per il rispetto dell articolo 11 della Costituzione che ripudia la guerra e della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani dell Onu. L Arci è parte attiva nei movimenti che si battono contro la globalizzazione dello sfruttamento e dell ingiustizia, dal Forum Sociale Europeo - Mondiale a quello del Mediterraneo. Con la solidarietà, la cooperazione dal basso, i campi di lavoro, il turismo solidale l Arci è presente in tante parti del mondo a fianco di chi vuole continuare a costruire pace, diritti e partecipazione. In Palestina e con il popolo Saharawi, in Asia e in America Latina, a Cuba e nei Balcani, in Mozambico e in Albania, l Arci sostiene concretamente la costruzione di un mondo migliore. an independent association for the promotion of IS social and civil rights. With its 5,500 CLUBS and more than 1,000,000 members, it represents a broad structure for democratic participation. Arci is committed to the promotion and development of associations as a factor for social cohesion, places for civil and democratic commitment, for asserting peace and the rights of citizenship as well as to fight any form of exclusion and discrimination. More than 2000 clubs where one can play, rehearse, produce, study and create music plus more than a hundred film clubs that organise film festivals belong to Arci. Our committees and clubs organise educational activities and courses for any artistic passion, from dancing to drama from new languages to comics. Moreover, they organise numerous national and international initiatives for literature, poetry and communication. In many cities we directly manage areas for artistic activities, we produce publications and promote co-operation among artists. ARCI AND SOCIAL POLICIES Within the clubs, a network of relationships are established to reduce isolation and loneliness. The social divide that leads to fear and collective inability to communicate is bridged. Arci is committed to: the fight against racism, the rights of immigrants, projects against drug addiction, the rights of prisoners, the fight against decay and alienation in the city suburbs, the social relations of disabled, people with mental illnesses, the elderly for a serene and active old age, the recreational activities of children. ARCI FOR A DIFFERENT WORLD The commitment for peace and social justice is deeply engraved in the genetic heritage of Arci. The struggles to support people s freedom, for democracy and human rights, for the right of living together, have marked our cultural identity. Arci participates in the great peace movement, is committed to article 11 of the Constitution which rejects war and to the Universal Declaration of Human Rights of the United Nations. Arci is an active participant in the ESF, the Mediterranean and the WSForums as well as in those movements around the world that are fighting against globalisation, exploitation and injustice. Through solidarity, cooperation from the grassroots, the Let s get active campaign, labour unions, solidarity tourism, Arci is present in many parts of the world side by side with those who want to continue to build peace, rights and participation. In Palestine and with the Saharawi people, in Asia and in Latin America, in Cuba and in the Balkans, in Mozambique and Albania, Arci actively supports the building of a better world.

4 ES una asociación independiente de promoción social y civil. Con sus CÍRCULOS y más de de socios, es un amplio grupo de participación democrática. Se halla volcada en la promoción y el desarrollo del asociacionismo como factor de cohesión social, como lugar de compromiso civil y democrático, de afirmación de la paz y de los derechos de la ciudadanía y de lucha contra todo tipo de exclusión y de discriminación. Forman parte de Arci más de 2000 círculos donde se tocan instrumentos, se hacen pruebas, se produce, se estudia, se hace música, y más de cientos cineclubs que organizan manifestaciones cinematográficas. Nuestros comités y círculos organizan actividades de capacitación y cursos para todo tipo de expresión artística, desde la danza hasta el teatro, desde nuevos lenguajes hasta historietas ilustradas. Organizan además numerosas iniciativas nacionales e internacionales de literatura, poesía y comunicación. En muchas ciudades administramos directamente espacios dedicados a actividades artísticas, producimos publicaciones y promovemos el asociacionismo entre los artistas. ARCI Y LAS POLÍTICAS SOCIALES En los círculos se crean redes de relaciones que frenan el aislamiento y la soledad. Se llena ese vacío social que anima miedos y cierres sectarios. Arci está comprometida en la lucha contra el racismo, en pro de los derechos de los inmigrantes, en proyectos sobre drogadicción, a favor de los derechos de los presos, contra la degradación y la marginación en las periferias urbanas, a favor de la sociabilidad de los minusválidos, con los que sufren enfermedades psíquicas, con los ancianos para una serena y activa tercera edad, a favor de las actividades recreativas de los niños. ARCI EN PRO DE UN MUNDO DIFERENTE El compromiso por la paz, los derechos y la justicia social se hallan profundamente radicados en el patrimonio genético de Arci. Las luchas en apoyo de la liberación de los pueblos, por la democracia y los derechos, por la convivencia, han marcado nuestra identidad cultural. Arci participa en el gran movimiento en pro de la paz, se compromete por el respeto del artículo 11 de la Constitución italiana que repudia la guerra y de la Declaración Universal de Derechos Humanos de la ONU. Arci es parte activa en los movimientos que en todo el mundo luchan contra la globalización de la explotación y de la injusticia, del FSE, del Mediterráneo y del FSM. Con la solidariedad, la cooperación desde la base, la campaña Attivarci, los campos de trabajo, el turismo solidario. Arci está presente en muchas partes del mundo al lado de quienes desean, en situaciones difíciles, seguir construyendo la paz, los derechos y la participación. En Palestina y con el pueblo Saharawi, en Asia y en América Latina, en Cuba y en los Balcanes, en Mozambique y en Albania, Arci apoya concretamente la construcción de un mundo mejor. EST une association indépendante de promotion sociale et civile qui, grâce à ses cercles culturels (5500) et à ses membres (plus d un million) constitue un vaste réseau de participation démocratique. Elle est engagée dans la promotion et le développement du monde associatif comme facteur de cohésion sociale, occasion d engagement civil et démocratique, affirmation de la paix et des droits de citoyenneté et lutte contre toutes les formes d exclusion et de discrimination. L Arci compte plus de 2000 cercles culturels où l on peut faire de la musique, l apprendre et jouer d un instrument, où l on peut répéter et monter des spectacles, et plus d une centaine de cinéclubs qui organisent toutes sortes de manifestations cinématographiques. Elle propose des activités de formation ainsi que des cours pour tous ceux qui ont une passion artistique, de la danse au théâtre, des nouveaux langages aux bandes dessinées. L Arci est également à l origine de nombreuses initiatives nationales et internationales dans le domaine de la littérature, de la poésie et de la communication. L ARCI ET LES POLITIQUES SOCIALES Ces cercles culturels permettent d établir des réseaux de relations qui brisent l isolement et la solitude, comblant ainsi le vide social qui favorise les peurs et les barrières corporatives. L Arci s est engagée dans la lutte contre le racisme, elle s est engagée également en faveur des droits des immigrés, dans les projets en faveur des drogués, pour les droits des prisonniers, contre la dégradation et la marginalisation dans la banlieue des grandes villes, pour l intégration des handicapés dans la vie civile, pour l aide aux personnes souffrant de troubles psychiques ainsi qu aux personnes du troisième âge en vue d aider les seniors à mener une vie active et sereine. L Arci s est engagée également en faveur d activités de loisir pour les enfants. L ARCI POUR UN MONDE DIFFÉRENT Le patrimoine génétique de l Arci est profondément marqué par son engagement en faveur de la paix, des droits de l homme et de la justice sociale. Ses luttes pour la libération des peuples, en faveur de la démocratie et des droits de l homme, pour la coexistence des peuples ont profondément marqué son identité culturelle. L Arci est engagée en faveur du respect de l article 11 de la Constitution italienne qui renie la guerre et de la Déclaration Universelle des Droits de l Homme des Nations Unies. L Arci participe activement à tous les mouvements qui, dans le monde entier, se battent contre la mondialisation, l exploitation des travailleurs et l injustice (mouvements de solidarité, coopération avec la base, campagne S activer, camps de travail, tourisme solidaire). Elle participe également au FSE, au Méditerranéen et au FSM. Elle est en Palestine mais aussi aux côtés du peuple Saharawi, elle est en Asie et en Amérique latine, à Cuba et dans les Balkans, au Mozambique et en Albanie. Partout l Arci soutient concrètement la construction d un monde meilleur.

5 GUIDA AI CIRCOLI COME DIVENTARE SOCI GUIDE TO ARCI CLUBS BEING ARCI S MEMBER By choosing to become a member, you gain access to all the different Arci clubs in your city. This way you become an active participant in the organization, with all the privileges and duties that membership implies. Being a member means: -Knowing, agreeing with and respecting your club s statute- Becoming an active participant in the club s life, -Exercise your right and duty to vote during the reunions, -Participating in the discussion and approving the annual budget, voting for the club s officers, and, if you so choose, being a candidate, -Being committed to affirming the value and dignity of every human being, setting aside gender, religious, sexual orientation and national differences, respecting human rights, putting into practice tolerance, peace, cooperation and solidarity, -Becoming involved in local community problems, your activity to help those who are defenseless, to promote cultural and social growth in the community, And finally keep in mind that play, joy, happiness are inalienable assets shared by everyone and that each one of us has the duty to defend. GUIDE ETRE MEMBRE Si tu choisis de devenir membre d Arci, tu auras accès à l univers des associations de ta ville. Tu deviendras ainsi acteur de l association avec ses droits et ses devoirs. Etre membre signifie : -Connaître le statut de ton associations, l accepter et le respecter.- Participer activement à la vie du club. Exercer ton droit-devoir de décision pendant les assemblées. -Participer à la discussion et à l approbation du bilan annuel et à l élection des organismes directeurs du club et, si on le désire, poser ta candidature. -S engager à affirmer la valeur et la dignité des personnes, quel que soit leur sexe, religion, orientation sexuelle et leur pays d origine, le respect des droits et la pratique de la tolérance, de la paix, de la coopération et de la solidarité. -S occuper des problèmes du territoire, en s engageant à soutenir les plus faibles pour la croissance culturelle et civile de la commu-

6 nauté. En conclusion, n oublie pas que le jeu, la joie et le bonheur sont des biens inaliénables que chacun a le droit de préserver. GUIDE SER SOCIO Si decides asociarte al Arci podrás entrar en el universo de los Círculos que se encuentran en tu ciudad y ser protagonista activo de la asociación, con los derechos y deberes que te competen. Ser socio Arci significa: -conocer el estatuto del proprio Círculo, compartirlo y respetarlo -participar activamente de la vida del Círculo-ejercitar tu derecho-deber de decisión en las asambleas; -participar en la discusión y aprobación del balance anual, en la elección de los organismos dirigentes, y si lo crees oportuno, candidatearte; -comprometerse a defender el valor y la dignidad de las personas, sin diferencia de sexo, religión, opción sexual o país de proveniencia. Comprometerse a defender una cultura de derecho y una práctica de tolerancia, paz, cooperación y solidaridad entre los ciudadanos; -Ocuparse de los problemas del territorio, contribuyendo con la propia actividad a sostener a los ciudadanos más débiles y al crecimiento cultural y civil de la comunidad; Y por último recuerda que la diversión, la alegría y la felicidad son bienes inalienables para cada uno de nosotros, y que tenemos el derecho de preservar. SIMBOLI DELLE ATTIVITÀ DEI CIRCOLI Giovanili Youth clubs Politiche Sociali, Multicultura Social, Politic Multiculture Ricreativo Recreative Con Bar Bar Benessere Welness Corsi Courses Con Ristò Restaurant Musica, Danza, Teatro, Eventi Music, Dance, Theatre, Happening Aggregazione, Turismo Socialising, Tourism Polivalenti Multi activity

7 ELENCO CIRCOLI A.MOTTA pv. monza e brianza pag.83 ACROPOLIS pv. monza e brianza pag.82 ADUA pv. milano Zona nord pag.56 ALCHIMIA zona 6 pag.36 ALIA zona 2 pag.18 ALICE IN CITTA' zona 5 pag.31 ANOMALIAE pv. milano Zona nord pag.56 ANTONIO BANFI pv. monza e brianza pag.83 ANZIANI CALDERARA pv. milano Zona nord pag.59 ANZIANI PALAZZOLO MIL. Pv.milano Zona nord pag.59 ANZIANI PASTURAGO pv. milano Zona sud pag.75 ARANCIO PATAFISICO pv. milano Zona nord est pag.66 ARCI 50 zona 4 pag.25 ARCI CASOREZZO pv. milano Zona nord pag.57 ARCI COLNAGO pv. monza e brianza pag.86 ARCI CUSAGO pv. milano Zona sud pag.75 ARCI DARFUR zona 5 pag.31 ARCI DEM zona 6 pag.36 ARCI FABRIZIO DE ANDRE pv. Monza brianza pag.88 ARCI GROOVE pv. milano Zona sud pag.75 ARCI NOVA pv. monza e brianza pag.86 ARCI PIEVE pv. milano Zona sud pag.77 ARCI SAN BIAGIO pv. Lodi pag.91 ARCI SVOLTA pv. milano Zona sud pag. ARCI UISP CESATE pv. milano Zona nord pag.57 ARCI UISP SESTO pv. milano Zona nord pag.58 ARCIALLEGRI pv. milano Zona est pag.73 ARCIPELAGO provincia di milano Zona sud pag.77 AREA 51 pv. milano Zona sud pag.78 AREA CARUGATE pv. milano Zona nord est pag.67 ARTÈ DANZA E CAPOEIRA zona 5 pag.32 ASS. ACQUARIO DELLE MUSE zona 9 pag.46 ASSOCIAZIONE AGORARCI pv. Milano Zona nord pag.58 ASS. ARCI MAGNOLIA pv. milano Zona est pag.72 ASS. CAPOEIRA DE ANGOLA zona 9 pag.46 ASS. ESPERANTO V.CASSINELLI zona 1 pag.16 ASSOCIAZIONE IL TAO pv. milano Zona nord pag.62 ASSOCIAZIONE LO-FI zona 7 pag.40 ASS. TODO CAMBIA zona 4 pag.26 AURORA PABLO NERUDA pv.milano Zona nord pag.58 BELLEZZA zona 5 pag.32 BIKO zona 6 pag.37 BITTE zona 6 pag.38 BLOB pv.monza e brianza pag.86 BRUSCHI pv. Lodi pag.91 C.I.M.D. Zona 1 pag. CAMMINALENTO zona 2 pag. CASA DEL POPOLO DI LODI pv. Lodi pag.91 CENTRO ATTIVITÀ SOCIALI pv. milano Zona nord est pag.67 CENTRO CULT. CONCA FALLATA zona 5 pag.33 CENTRO DEL BENESSERE zona 3 pag.22 CICCO SIMONETTA ARTEMISIA zona 1 pag.16 CINQUE GIORNATE zona 4 pag.26 CIRCOLO CULT. LAVAGNA pv. milano Zona sud pag.78 CIRCOLO DEI FERRARESI pv. milano Zona nord pag.59 CLUB DANCE DESIREE MILANO zona 6 pag.38 CLUB DEL RONCHETTINO zona 5 pag.33 COLPO D'ELFO pv. milano Zona nord est pag.67 COMPANY CLUB zona 2 pag. 19 CORVETTO zona 4 pag.26 CRAL BASF pv. milano Zona nord pag.60 CRAL CINEMECCANICA zona 4 pag.27 CRAL GAETANO PINI zona 1 pag.17 DON CHISCIOTTE pv.di milano Zona nord pag.60 DONATORI DI SANGUE zona 4 pag.27 E.CURIEL pv. milano Zona sud pag.78 ELABORATORIO zona 1 pag.17 EQUINOZIO zona 7 pag. ESPANDE HUMAN EVOLUTION zona 3 pag.23 ESSERE E BENESSERE pv. milano Zona nord pag.61 EUGENIO CURIEL pv. monza e brianza pag87. FALCONE E BORSELLINO pv. Milano Zona nord est pag.68 FIOCCHI zona 3 pag.23 FRATELLI CERVI zona 7 pag.40 GALLARATESE G1 zona 8 pag.43 GENTILI ELIO pv. milano Zona sud pag.79 GHEZZI pv. Lodi pag.92 GREEN WAVES zona 8 pag.43 GROSSONI zona 9 pag.46 GUERNICA pv. milano Zona nord pag.61 IL BALZO zona 6 pag. IL CANCELLO zona 5 pag.33 IL GERMOGLIO pv. milano Zona nord est pag.68 IL QUARTIERE zona 2 pag.20 IL VASO DI PANDORA zona 9 pag.47 INSIEME E OLTRE zona 4 pag.28 ITACA zona 8 pag.43 KALINA zona 3 pag.24 KARAMOGÒ zona 6 pag.39 L ESTETICA DEL CARDO zona 1 pag.18 L'IMPEGNO zona 8 pag.44 L'ISOLACHENONC'E pv. milano Zona est pag.73 L.I.P.M. pv. milano Zona nord pag.63 LA CASA 139 zona 5 pag.34 LA DARSENA zona 5 pag.35 LA NATURA DELL'UOMO zona 4 pag.28 LA QUERCIA pv. milano Zona nord pag.62 LA TORRE E IL SOLE pv. milano Zona nord est pag.69 LACCHIARELLA pv. milano Zona sud pag.79 LAVORATORI ARCI pv. Lodi pag.92 LET US AGREE zona 4 pag.29 LUNA DANCE pv. milano Zona nord pag.63 MADAMZAJJ pv. milano Zona nord est pag.70 MAGNUM CLUB zona 1 pag.18 MALABROCCA pv. milano Zona nord est pag.70 MARTESANA zona 2 pag.20 MARTIRI DI TURRO zona 2 pag.21 MAZZINI 60 pv. milano Zona sud pag.79 METISSAGE zona 9 pag.47 METROMONDO zona 4 pag.29 MILAN NOEUVA zona 3 pag.24 MO' O ME NDAMA zona 2 pag. MONDINI FRANCESCO zona 4 pag.30 MORANDI pv. milano Zona sud pag.80 NUOVA RESISTENZA pv. monza e brianza pag.88 NUOVA TORRETTA pv. milano Zona nord pag.64 OLMI zona 7 pag.41 ORCHESTRA di via Padova zona 2 pag.22 OSSERVATORIO FIGURALE zona 9 pag.48 P.P. PASOLINI Pv. monza e brianza pag.88 PESSINA zona 5 pag.35 PIROLA pv. milano Zona est pag.74 PRIMAVERA pv. monza e brianza pag.89 1 MAGGIO LODI VECCHIO pv. Lodi pag.93 PUNTO E LINEA pv. milano Zona sud pag.80 RINO BERGAMASCO pv. milano Zona sud pag.81 SAN FIORANO pv. Lodi pag.93 SANT'ILARIO pv. milano Zona nord est pag.70 SAPHARY DELUXE pv. milano Zona est pag.74 SCIGHERA zona 9 pag.49 SHANTISABURI zona 9 pag.50 SINI TAH zona 2 pag.22 SOLARIA zona 8 pag.44 SPAZIO APERTO pv. milano Zona nord est pag. 70 SPAZIO MEM pv. Milano Zona nord est pag.71 SPAZIO TANGO pv. milano Zona 4 pag.30 TAMBOURINE pv.monza e brianza pag.89 TERRANOVA pv. milano Zona sud pag.81 TORRETTA pv. milano Zona nord pag.64 TRAVAGLIA pv. di milano Zona sud pag.82 TREKKING NOVATE pv. milano Zona nord pag.64 TREVISANI zona 8 pag.45 TRIULZA pv. Lodi pag.93 UBIK zona nord est pag.72 UGO BRENNA zona 7 pag.42 UMANITARIA zona 6 pag.39 UNIONE pv. milano Zona nord pag.65 VARIEAZIONI zona 9 pag.50 VENTIMILA LEGHE pv. milano Zona nord pag.65 VENTISEIPERUNO zona 3 pag.24 VILLA CORTESE pv. milano Zona nord pag.66 ZAGHRIDI' zona 9 pag.51

8 14 15 MAPPA CIRCOLI MILANO MAPPA CIRCOLI MILANO

9 GUIDA AI CIRCOLI DI MILANO Zona 1 ARTEMISIA MURZ CICCO SIMONETTA Un ambiente intimo ed accogliente, un opportunità di esprimersi e sviluppare relazioni basate sullo scambio ed il confronto di esperienze e culture differenti. Questo è il Cicco un invito alla partecipazione, un grande assortimento di attività. La programmazione, diretta espressione delle indicazioni del tessuto associativo, è ricca e curata: musica dal vivo, teatro, cabaret, laboratori e seminari, mostre, presentazioni di libri, serate di approfondimento dedicate all informazione e campagne di solidarietà e promozione sociale. Il Cicco Simonetta, inoltre, collabora con Artemisia Musica e Teatro al progetto dedicato al teatro ragazzi, con laboratori e corsi di formazione per le scuole. VIA CICCO SIMONETTA 16, MILANO (MI), 347/ FEDERICO COGLIATI ASS. ESPERANTO V. CASSINELLI E un circolo culturale che usa l esperanto come mezzo di comunicazione con realtà, diffuse nel mondo, della sinistra culturale e politica che utilizzano a loro volta l'esperanto con gli stessi fini. Vezio Cassinelli, umile operaio dei primi del Novecento propose l'esperanto come lingua da insegnare nell'istituto di cultura socialista dell'epoca e con lo stesso spirito il circolo organizza incontri e lezioni di esperanto a chi ne fa richiesta. Oggi un circolo che si occupa di esperanto significa una presenza Arci su un fronte particolare: quello del diritto alla sopravvivenza culturale e linguistica di interi popoli nel mondo. VIA ORTI, 17, MILANO (MI), 347/ ANDREA MONTAGNER C.I.M.D. CENTRO INT. DI MOVIMENTO E DANZA Il C.I.M.D. è attivo a Milano dal 1981, circolo Arci nel Aperto da Franca Ferrari si occupa da sempre di formazione e produzione nell ambito della danza contemporanea. Nel si rinnova ancora, si chiamerà PROFESSIONE DANZA: per prepararsi ad un lavoro complesso e in evoluzione proponiamo una formazione biennale, costituita dai seguenti moduli: tecnica di danza contemporanea-improvvisazione - composizione e regia per lo spettacolo dal vivo - uso del video e videodanza - nozioni di illuminotecnica - musica attraverso il movimento - anatomia esperienziale - storia della danza - pratica di pedagogia - percorso su tematiche amministrative, normative, contrattuali e legislative specifiche per il settore danza. Si propone anche un'attività di insegnamento della danza contemporanea per principianti e amatori; ciò evidenzia il senso di un Diritto alla Danza che ha caratterizzato tutta l'esperienza di questa associazione. Per le produzioni dal vivo, c è sempre stata una riflessione di Franca Ferrari rispetto alle modalità di composizione, che generano anche una staticità delle Compagnie in generale; fino a quando nel 2006 inizia PRO- GETTO VARIABILE, un progetto di ricerca scenica" dove ricerca un nuovo modo di fare spettacolo basato sullo sviluppo di una azione di movimento. VIA FONTANA 15, 20122, MILANO (MI), 02/ FERRARI FRANCA CRAL GAETANO PINI Nel soppalco dove infermieri medici e pazienti possono usufruire di un servizio assolutamente indispensabile, si organizzano viaggi e gite per conoscere i nostri territori; le visite alle mostre ed ai musei italiani sono numerose; si organizzano cene sociali e feste per raccolte fondi a favore di tanti tra cui Emergency. Tornei di calcio balilla, tennis da tavolo e gare di pesca. Un welfare come si deve. PIAZZA FERRARI 1, 20122, MILANO (MI), 02/ PANZINI STEFANO - ELABORATORIO In verità ogni corpo è l'universo secondo Mahanirvana Tantra. Siamo un gruppo di operatori delle discipline bio-naturali. Pratichiamo le nostre arti con passione e professionalità. Lavoriamo sia nella sede dell'associazione che a domicilio. Siamo esperti nelle seguenti discipline: shiatsuyoga, massaggio rilassante, riflessologia plantare, linfodrenaggio. VIA ANFITEATRO 14, 20121, MILANO (MI), BERTOLDI SIMONE GUIDA AI CIRCOLI DI MILANO

10 GUIDA AI CIRCOLI DI MILANO L'ESTETICA DEL CARDO L Associazione è nata nel 1997 con l intento di divulgare le arti performative a tutti i livelli, promuovendo attività specifiche di didattica teatrale rivolte ad attori già formati ma anche ai non addetti ai lavori. L azione consapevole su postura, respiro, vocalità e comportamenti relazionali possono aiutarci a controllare emotività, interiorità e salute fisica. Yoga e teatro. VIA ALESSI 5, 20123, MILANO (MI), 02/ BARBARANI BARBARA MAGNUM CLUB Il Magnum è sicuramente un punto di riferimento per la comunità gay di Milano e non solo. I soci organizzano serate in discoteca e portano un attenzione particolare ai diritti degli omosessuali e soprattutto ai bambini affetti da AIDS. VIA FONTANA, 20129, MILANO (MI), 347/ GRANELLI LUIGI Zona 2 ALIA Associazione culturale per lo scambio reciproco, con particolare riguardo alle culture mediterranee, nordafricane e del vicino oriente, tramite lo sviluppo e la diffusione di tutte le forme delle diverse culture: la danza, la musica, il teatro, la poesia e la prosa, l'addobbo e la decorazione, la moda e l'abbigliamento, le arti minori artigianali, l'espressione e la lingua. Lo scambio deve essere mutuo ed equo, nel senso che la stessa enfasi posta nella importazione di altre culture viene posta nell'esportazione della nostra cultura all'esterno dei puri confini geografici. Lo scambio culturale investe tutti i popoli di quello che può essere definito un "Mediterraneo allargato", che comprende le civiltà e culture neolatine, jugoslave, arabe, berbere, nordafri- cane, greche ed ebraiche. L'estensione dell'interesse che si intende promuovere va oltre l'arte e la cultura classica dei popoli. Essa si rivolge anche alla quotidianità, quindi all'abbigliamento tradizionale, alla decorazione rituale, all'enorme risorsa artistica insita nell'artigianato. Ogni popolo, possiede importanti tradizioni che possono e devono essere valorizzate. VIA PRANDINA MILANO, 335/ GIOLFO GUIDO CAMMINALENTO Alla base di Camminalento vi è la filosofia di coniugare il turismo della curiosità verso la cultura e l opera dell uomo nonché verso il contatto con la natura nelle sue diverse forme, senza che questo si tramuti in un turismo frettoloso, alla moda, superficiale. La nostra filosofia di viaggio è espressa nel nome: cammina lento e, vorremmo aggiungere, apri il cuore e la mente. La nostra idea concreta è di viaggiare per piccoli gruppi, spostandosi soprattutto e preferibilmente con i mezzi pubblici e approfittando sul territorio di tutti coloro (guide locali, esperienze speciali) che possono contribuire a farci conoscere meglio ciò che visitiamo. Oltre al calendario delle escursioni programmate, disponibile sul sito, Camminalento si propone anche per accompagnare gruppi o singoli (di lingua inglese, tedesca, francese o spagnola) in escursioni di interesse culturale, dare consulenza nell organizzazione e nella personalizzazione di escursioni e viaggi a gruppi, società, associazioni, agenzie, collaborare con riviste specializzate sul tema viaggi-natura nelle attività di proposta e descrizione di itinerari non convenzionali. VIA BAMBAIA, MILANO, 02/ ROSANNA CASÈ COMPANY CLUB Gay e non solo aperto a tutti, buona musica, iniziative sulle tematiche omosessuali e azioni di solidarietà in favore di Associazione Solidarietà AIDS. VIA BENADIR 14, 20132, MILANO (MI), 02/ CLAUDIO SANTILLI 197 GUIDA AI CIRCOLI DI MILANO

11 GUIDA AI CIRCOLI DI MILANO IL QUARTIERE Dal quartiere al mondo il passo è breve. Così si può sintetizzare lo spirito che anima questo storico circolo senza fissa dimora, ma dotato di tenace entusiasmo e incredibile capacità organizzativa. Ispirandosi ante litteram agli stili di vita sostenibili, con il gruppo "cime tempestose" propone un calendario annuale di escursionismo, capace di attrarre gli esperti e i principianti lungo i sentieri e le valli più belle delle nostre montagne. Con gli infaticabili "bici e ambiente" avvicina tanti all'uso della bicicletta, prima addestrandoli nella ciclofficina, poi facendoli pedalare per colline e centri storici, sentieri ciclabili, boschi e spiagge. E d'inverno arriva il bello! chilometri di piste di sci di fondo tra le più spettacolari d'europa diventano di facile portata grazie ai corsi, giunti alla ventesima edizione, tenuti da maestri F.I.S.I., e le gite sulla neve aperte ai non corsisti. E per chi vuole muoversi e conoscere culture diverse, restando in città, il Quartiere propone in sede corsi di danze popolari italiane e del mondo, proiezioni di videoarte e installazioni di artisti internazionali. C/o MARTIRI DI TURRO VIA ROVETTA 14, 20127, MILANO(MI), 340/ TOSI ARRIGO MARTESANA Non solo attività ricreative all aperto lungo il naviglio ma anche la bellissima bocciofila amatoriale accanto al salone dove i soci offrono un servizio ristò, aperto tutti i giorni e con un rapporto qualità-prezzo eccellente. Tutti i sabati si balla al coperto con orchestra e da giugno a settembre, all aperto. Nelle ricorrenze di Carnevale, S.Valentino, Festa della Donna, S.Silvestro, serate danzanti. E per gli appassionati di calcio, c è sempre la possibilità di vedere tutte le partite del Campionato e Champions. Chiuso nei giorni di: Natale- Capodanno-Pasqua e ogni lunedì non festivo chiude alle ore VIA TOFANE 19, 20126, MILANO (MI), 02/ CASTELLI PIERO MARTIRI DI TURRO Un circolo storico di Milano dove convivono quattro generazioni (bambini, adolescenti, giovani, anziani). Al circolo quotidianamente si svolgono diverse attività: presentazioni di libri di scrittori immigrati, cinema, incontri di cultura popolare, ritorniamo tutti alle osterie (cena a tema con canti e musica popolare). I laboratori sono: canto popolare sardo, musica popolare, fisarmonica, danze popolari e karaoke il sabato sera. Musica live con gruppi emergenti. L Osteria creativa dal giovedì alla domenica è a base di prodotti dell equo e solidale, di piccoli produttori e a prezzi popolari. VIA ROVETTA 14, 20127, MILANO (MI), 02/ DI FIRMO EMILIANO MO 'O ME NDAMA Mo O Me Ndama in bantu significa a braccia aperte. L associazione opera a favore dei giovani e in particolare dei bambini e dei ragazzi di strada. Utilizza la musica e la danza come strumenti educativi ed opera per un mondo interculturale, con l obiettivo di favorire la conoscenza reciproca e l amicizia tra i popoli. A Youndè, in Camerun, è già stata fondata da tempo La maison de la dance, una scuola di danza nel quartiere di Abobò, mentre in Italia sta crescendo una compagnia di danza professionale che porta avanti un lavoro di ricerca coreografica sulla fusione di stili e tradizioni lontane. Organizziamo inoltre la possibilità di studiare in Camerun, laboratori di danza nelle scuole e corsi presso il centro dell associazione, Vogliamo lavorare professionalmente nel campo della danza e della musica, grazie alla compagnia internazionale, offrire la possibilità di venire a contatto con una cultura nuova e diffondere la passione per la danza valorizzandone il suo aspetto pedagogico, educativo e di scambio interculturale. VIA CIRENEI, 10, 20125, Milano, 340/ LAZARE OHANDJA GUIDA AI CIRCOLI DI MILANO

12 GUIDA AI CIRCOLI DI MILANO ORCHESTRA DI VIA PADOVA L Orchestra è nata con la voglia di lasciare un segno in questo luogo e vuole essere una sorta di "diritto di cittadinanza" per chi, per esprimersi, è costretto a vagare in continuazione. È composta da musicisti professionisti italiani e stranieri che abitano nella zona compresa tra via Padova e viale Monza, ma non solo. Favorisce processi di integrazione e scambio tra le diverse culture e i diversi linguaggi musicali. STEFANO CORRADI 347/ SINITAH Nasce a Milano nel 2003: un gruppo di artisti di provenienza africana con la volontà di diffondere la loro cultura e tradizione sul nostro territorio. Sinitah significa in dioula- nel futuro e l associazione intende costruire un punto di riferimento stabile di conoscenza e diffusione delle culture altre. È impegnata in progetti interculturali attraverso la musica, la danza, il teatro, organizzando corsi di percussioni e di musiche tradizionali, laboratori per bambini, spettacoli e serate e cene multietniche. Per i soci: riparazioni di strumenti musicali africani. VIA TREMELLONI 12, 20126, MILANO (MI), 340/ / TRAORE ABDOUL KADER detto Abdoullay Zona 3 CENTRO DEL BENESSERE L associazione raccoglie circa 700 soci ed è una delle più rinomate scuole di Shiatsu della Lombardia. Lo scopo principale è la divulgazione delle discipline bio-naturali in modo da diffondere un nuovo concetto di benessere in cui ciascuno di noi sia consapevole e partecipe del miglioramento del proprio stato di salu- te. L associazione propone anche corsi amatoriali di riflessologia plantare, massaggio thai e thailandese del piede, training autogeno, fiori di bach, massaggio olistico, rilassante, modellante, tecnico-sportivo, linfodrenaggio, danza del ventre, yoga, pilates, tai chi e qi gong. I soci possono anche usufruire di trattamenti, consulenze di psicologia e naturopatia. Inoltre vengono proposte serate a tema per creare un vero e proprio spazio aggregativo dedicato al benessere. VIA PACINI, 46, 20131, MILANO (MI), 02/ ROBERTO PALASCIANO ESPANDE INNER HUMAN EVOLUTION Sperimentare, non credere! Un gruppo di ricercatori e formatori che, attraverso attività culturali e incontri esperienziali, propongono percorsi di crescita personale utilizzando varie tecniche. Il lavoro su di sé parte dall'antico ma sempre attuale motto socratico "Conosci te stesso!"; è fondamentale imparare ad osservarsi nella realtà della vita quotidiana e superare l'idea precostituita che spesso abbiamo di noi stessi. Questo vi aiuterà a scoprire parti di voi che non conoscete ancora, e a sviluppare le vostre potenzialità. Un lavoro gioioso e costruttivo che porta benefici, migliorando decisamente la qualità della vita. Chiamateci o contattateci via mail! VIA CRESCENZAGO, 30, 20134, MILANO (MI), 340/ FIOCCHI Il circolo nasce nel 1910 come dopolavoro e punto d incontro operaio. Nel 1960 diventa circolo Arci, continuando la lunga tradizione di punto di ritrovo, intrattenimento, mise en scène di commedie milanesi. Oggi le attività e i corsi si mescolano alla vita sociale: serate danzanti, gioco a carte, punto di ritrovo per motociclisti, yoga e solidarietà, raccolta fondi per la lega contro i tumori, fondi pro handicap, adozioni a distanza. Gestito da soci volontari, è anche un luogo dove molte persone anziane trascorrono il pomeriggio in compagnia. Aperto dal Lunedì al Sabato h , Domenica h VIALE LOMBARDIA, 65, 20131, MILANO (MI), 02/ TOSCHI ALFIO GUIDA AI CIRCOLI DI MILANO

13 GUIDA AI CIRCOLI DI MILANO KALINA Un circolo nuovo, in cui la conoscenza e l'incontro tra le culture sono alla base della vita. In particolare lo scambio con l'est europeo caratterizzerà le attività che l'associazione proporrà per quest'anno: musica tradizionale, serate di karaoke con canzoni russe, cucina tradizionale, feste culturali a tema dedicate a diverse zone dell'ex Unione Sovietica, balli folcloristici... VIA OSLAVIA, , MILANO (MI), 392/ IRYNA ZELENSKA MILAN NOEUVA Il nostro Circolo ha ormai più di 50 anni di storia. Nato nell autunno del 1956 a Milano, come circolo ricreativo familiare, ha avuto una vita intensa, costellata di fasi estremamente complesse. Ci manca Gianfranco Rigonelli, presidente da circa 15 anni che ha plasmato, con la sua straordinaria personalità, la nostra associazione. Alla sua memoria va il nostro grato ricordo. Ritroviamo oggi lo spirito associativo ARCI in una veste nuova e più allettante per la grande massa di cittadini del nostro bacino d utenza e non solo. Un luogo in cui chiunque possa sentirsi a casa propria nel rispetto dei principi della storia, della cultura della migliore sinistra milanese. Con la ripartenza settembrina avremo scuole di ballo, iniziative culturali e gastronomiche, un Gruppo di Acquisto Solidale, corsi di ginnastica dolce per anziani, un corso per la prevenzione delle cadute in tarda età, un progetto nonni e nipoti ed una apertura serale gestita dai ragazzi del condominio, il mercoledì delle donne e... Un solo invito. Venite a trovarci! VIA GIOV. PASCOLI, 4, 20129, MILANO (MI), 02/ NICOLA LICCI VENTISEIPERUNO OFFENSIVE DEMOCRATICHE Perché 26X1 Offensive Democratiche? Perché è tempo di agire e non solo di reagire, di passare da una sterile e lamentosa fase di denuncia delle offese portate alla Repubblica nata dalla Resistenza, al pianificare offensive democratiche per la conquista di nuove e più avanzate forme di libertà. Limitarsi alla politica virtuale, confidando nelle potenzialità della rete non basta. Crediamo sia importante studiare per capire, capire per confrontarsi, confrontarsi per agire. Creiamo commissioni e gruppi di lavoro che, utilizzando anche gli strumenti di comunicazione multimediali, sanno esplorare temi di interesse comune e produrre concrete proposte di azione e momenti di dibattito e di confronto. Ventiseiperuno è ospitata dell'associazione Milan Noeuva. c/o MILAN NOEUVA VIA G. PASCOLI 4, 20129, MILANO, (MI) 348/ , MARCO BETTI Zona 4 ARCI 50 ARCI 50 nasce tre anni e mezzo fa, in occasione del 50 anniversario della nascita dell'associazione, prendendo sede tra l ambasciata cinese e l hammam turco. Il Circolo promuove attività quali il cineforum, corsi di giornalismo, corsi di scrittura narrativa, presentazioni di libri. Il luogo mescola la tradizione dell osteria con la creatività giovanile. Di giorno spazio di ristoro e di aggregazione, un enclave di socialità per gli abitanti del quartiere, di sera circolo aperto per aperitivi musicali, jazz e musiche popolari, spettacoli teatrali per tutti i gusti e per tutte le età. E ancora turismo sociale, ballo popolare, tango, canti popolari e tradizionali. Il circolo è disponibile per qualsiasi altra proposta e partecipazione. VIA BENACO, 1, 20139, MILANO 349/ LUCIANO PAGLIONE GUIDA AI CIRCOLI DI MILANO

14 GUIDA AI CIRCOLI DI MILANO ASS. TODO CAMBIA Todo cambia...anche la nostra sede! Dal settembre 2008 ci siamo trasferiti nel quartiere Corvetto, spesso definito da giornali e televisioni "zona di frontiera". Todo Cambia promuove la convivenza pluriculturale e diritti uguali per tutti. Sperimenta la condivisione tra generazioni e culture differenti. Propone percorsi di formazione interculturale, con l associazione Università Migrante. Il gruppo donne, oltre a favorire l incontro tra donne immigrate e autoctone, sviluppa ulteriori progetti sulla base dell azione creativa delle partecipanti. Lo sportello di informazione per immigrati e la scuola d italiano per stranieri non sono concepiti come semplici e freddi servizi ma anche come possibilità di praticare cittadinanza attiva, sia per chi offre un aiuto sia per chi lo riceve. C/o CORVETTO, VIA Oglio, 21, 20139, MILANO (MI), 333/ (lun.-ven. h ) PIETRO DI STEFANO CINQUE GIORNATE In questo circolo storico di via Mecenate, si ritrova l'atmosfera di un paesino con la sua piazzetta, i suoi rumori, le sue musiche, i dialetti che si mescolano. Ci si conosce, si condividono animate chiacchiere attorno a un bicchiere di vino, si gioca a carte. E poi, ci sono le cene sociali, le attività di viaggi e turismo. Il circolo è l'unico spazio della zona che dà spazio agli abitanti del quartiere per organizzare delle feste. Propone anche uno sportello legale per i soci e per gli abitanti della zona. VIA MECENATE 25, 20138, MILANO (MI), 02/ PAZZINI MARCO CORVETTO Se cercate un luogo che assomigli a una piazza di un piccolo paese di campagna, lo trovate in via Oglio 21. In questa piazza puoi trovare dei musicisti che accordano gli strumenti, dei pittori che dipingono e mille altre persone che passano il tempo. E' una piazza in lento ma inesorabile movimento...c'è il gruppo della spesa popolare che il lunedì va per cascine a trovare cibi genuini, etici ed equi, c' è il palco aperto del lunedì sera dei comici delle Storie siamo Noi, c'è la trattoria del jazz che il giovedì sera apre il suo palco al piacere di ascoltare musica di qualità, c'è il cineforum autogestito che la domenica combina aperitivo e proiezione e poi la tradizione che si rinnova ogni sabato sera e domenica con il ballo liscio e il ballo ambrosiano. Immancabili sono il maxi-schermo per vedere le partite e il campo da calcio per tirare in porta. Insostituibili i tavoli per giocare a belot e rebelot, a scacchi e per fare i compiti delle vacanze all'ombra delle rose. E' una piazza aperta (ovviamente solo ai soci arci) in cui puoi incontrare persone di tutte le età e di ogni parte del mondo e dare gambe alle tue idee e desideri, partecipando alla commissione cultura del circolo. Ci dimenticavamo si pranza tutti i giorni e si cena ogni giovedi, sabato e domenica e le mitiche polpette del Corvetto vi aspettano ogni sabato mattina...con un bicchiere di vino. VIA OGLIO 21, 20139, MILANO (MI), 02/ DELL'ERA GIOVANNI CRAL CINEMECCANICA Per Natale: sottoscrizione premi, per il periodo estivo: partite di calcio con cena; acquisto biglietti per spettacoli benefici. Durante l anno, momenti d incontro quali gite, passeggiate o altro. VIALE CAMPANIA, 23, 20139, MILANO (MI), 02/ LOCATELLI MARIO DONATORI DI SANGUE Il circolino oltre la statale ha riaperto i suoi battenti! Il nostro bar offre un ambiente di tranquillità: uno di quei luoghi della Milano di Janacci, l'aggregazione del quartiere, un isola di pace. Per gli anziani, carte e socialità. Scaeud o tocci i primm danée. Quest ca sunt dre? A cuntavv. Iè na storia vera. De vun che l'è mai sta' bun de di de no: I s'era conossu visin a la Breda: Li l'era d'rugure'd e lu'...su no! Un di lù l'avea menada a veder la fiera. L'ha gheav un vestiti d color del trasù: disse vorrei lun krafen nou ho moneta Pronti el gh'ha da des chili e l'ha vista pu'! Andava a Rogoredo, cercava i suoi dannée. Girava a rogoredo e ve vosava come un strascée. VIA ROGOREDO, 119, 20138, Milano (MI), 330/ ALECCI MAURIZIO GUIDA AI CIRCOLI DI MILANO

15 GUIDA AI CIRCOLI DI MILANO INSIEME E OLTRE Il nostro scopo è di promuovere e divulgare tecniche di benessere psico-fisico nelle quali l'uomo è al centro del proprio Universo in armonia con ciò che lo circonda. Ciò significa responsabilità individuale all interno di un collettivo e la necessità di un percorso spirituale. I nostri seminari vertono principalmente su: guarigione spirituale; seminari per il recupero della vista; cristalloterapia; floriterapia; rebirthing; meditazione. Offriamo sedute individuali.i nostri istruttori sono sempre di elevata esperienza, capacità ed apertura di cuore. Solo così possiamo ottenere grandi risultati. A disposizione anche del mondo dell'impresa per consulenze in comunicazione e motivazione dei lavoratori. Il nostro leit-motiv è: "Vogliamo essere felici, non aver ragione". VIA COMELICO 44, 20135, MILANO (MI), 02/ BIANCHI FRANCO LA NATURA DELL'UOMO Nasce come luogo per rilassarsi, rigenerarsi, rinnovarsi, e vuole essere un punto di riferimento per coloro che desiderano occuparsi di sé in modo naturale e completo. Promuoviamo tutte le discipline che mirano a realizzare e mantenere la salute, orientandosi sulla nozione di benessere e di equilibrio unitario psicofisico, piuttosto che su quella di malattia. In particolare, le attività del centro si basano sulle tecniche naturopatiche, mirate ad aiutare l individuo a seguire la propria natura, affinché ritrovi l armonia interiore che gli consenta di sentirsi appagato in particolare seguendo i dettami della tradizione orientale, indiana e cinese. L uomo, nella visione olistica, è Corpo, Mente, Spirito. Questi formano un tutt uno e solo la loro armonia reciproca può donare il vero benessere. I programmi sono personalizzati e si basano sull impiego di erbe, aromi, olii essenziali, Fiori di Bach, bagni di luce colorata, suoni terapeutici, massaggi rilassanti. Inoltre i soci possono partecipare a corsi di gruppo di discipline mirate a combattere lo stress e la tensione della vita moderna (Yoga per adulti e bambini, Tai chi chuan, Pilates, Tecniche di rilassamento e distensione immaginativa, Deep-mind, Movimento e tecniche corporee, I Cinque Riti Tibetani, Zenqui). Organizziamo corsi per operatori di Massaggio ayurvedico, Massaggio del bambino, Riflessologia plantare, Linfodrenaggio estetico (Vodder). Conferenze, seminari e gruppi d incontro sulle terapie naturali Via VERBANO, 8, 20139, MILANO (MI), 02/ QUARTUCCI ROBERTA - LET US AGREE Per creare la nostra davos, finalmente e solo dei popoli, lanciamo in rete il piu grande tam-tam...globale, che ci riunisca tutti nel più straordinario evento di pace mai sperimentato nel mondo! Primo summit globale di peace agreement dei popoli 21 dicembre dicembre Grazie a noi, l immenso popolo della rete dei social networks mondiale: già in pace, perché nell altro vede l amico da conoscere e grazie alla forza di uno strumento potente come facebook, la scommessa è di realizzare il più grande gruppo di contatti a partire da facebook, per rendere possibile il più grande appuntamento di pace della storia dei popoli, da espandere a macchia d olio al mondo intero, da nord a sud, da est a ovest! Per aver la forza di creare da soli, senza l aiuto di organizzazioni terze, istituzioni, potentati il nostro summit! Unisciti al gruppo "we want peace, now!" su facebook. Let us agree and let us act for peace! SEDE LEGALE VIA A.SCIESA, 1, 20135, MILANO (MI), 339/ STASI DANIELA METROMONDO Metromondo è nato nel '92, composto esclusivamente da volontari, per contribuire a stimolare coscienza critica nei confronti della città, del paese e del mondo in cui viviano, con proposte socio-culturali, pacifiste e solidali (serate a tema, corsi, spettacoli di musicadanza e teatro, viaggi responsabili, cooperazione internazionale, momenti di confronto e riflessione), per un altro mondo possibile. Metromondo ha sostenuto il popolo cubano per più di 10 anni (94-04) ed oggi guarda con interesse e speranza l'esperienza del Movimento Sem Terra del Brasile. Da 7 anni, Metromondo organizza il "Sud Sud Festival", in collaborazione con il gruppo Canto Antico. Dopo 14 anni di permanenza nello "storico" spazio di via GUIDA AI CIRCOLI DI MILANO

16 GUIDA AI CIRCOLI DI MILANO E. Ponti 40, abbiamo dovuto abbandonare quello spazio a causa di un aumento insostenibile dell'affitto... Oggi è "nomade", ma da fine settembre ricomincerà ad esistere, per resistere, con una parte del suo impegno (corsi, serate a tema, incontri pubblici e viaggi), ospite del Circolo Arci50, non si sa per quanto. Per aggiornamenti e contatti: RICCARDO DE VENERE GINO PERRI 340/ MONDINI FRANCESCO Il Circolo ARCI nasce nel 1991 dalla trasformazione in associazione della precedente cooperativa. Come attività il circolo svolge un importante ruolo di aggregazione e di ritrovo per i soci pensionati; organizza mostre fotografiche e di altro genere; svolge un attività di serate e di corsi di ballo liscio, da sala, latino, caraibico (con maestri diplomati A.N.M.B.); ospita la Biblioteca di Rogoredo (un assortimento di libri caratterizzato da un'ampia gamma di generi e autori e da oltre 4000 titoli) e la Scuola Popolare di Italiano per Stranieri; organizza serate culturali per adulti e pomeriggi di gioco per bambini; visite guidate ai monumenti più rilevanti della nostra città. Via Freikofel, 1, 20138, MILANO 02/ AMBROGIO COSTA SPAZIO TANGO Un associazione nata per la diffusione del ballo popolare dell Argentina, il Tango. L idea è quella di diffondere la cultura di questo ballo attraverso i circoli Arci, luoghi adatti a ritrovare le origini popolari di questa danza. Pur di recente costituzione, l associazione fonda le radici nella storia milanese ed italiana del tango e si ripromette una maggiore attenzione alle proposte musicali ed artistiche legate alla cultura argentina e alla loro diffusione. La struttura didattica e la semplicità di fruizione per i soci contribuiscono all aspetto aggregativo e ricreativo di questa danza, che in fondo, appartiene alla storia della nostra immigrazione. Per informazioni sui corsi e sui circoli che ospitano Spazio Tango: ALBERTO COLOMBO Zona 5 ALICE IN CITTÀ L associazione si occupa della diffusione delle lingue e culture diverse, animazione, attività sportive, arte, formazione e crescita personale. Alice in Città organizza corsi per bambini e ragazzi finalizzati all apprendimento delle lingua inglese tramite l esperienza, il gioco e l arte. I corsi si svolgono per lo più in estate e hanno come insegnanti tutor madrelingua inglese provenienti da tutti i paesi anglofoni. La maggior parte dei campus si svolge nelle scuole elementari e medie di Milano, ma ne sono stati attivati anche nel resto d Italia e da quest anno anche a Madrid. Da anni collaboriamo con il Comune di Milano per permettere l accesso alla lingua inglese con costi accessibili. VIA ADIGE 11, 20135, MILANO(MI), 02/ / FABRIZIO VILLA ARCI DARFUR L associazione ARCI DARFUR è costituita dai Darfuriani presenti a Milano e si propone l obiettivo di favorire la conoscenza della società e della cultura italiana e nel contempo di promuovere quella della cultura darfuriana, della sua storia e dei suoi problemi attraverso l organizzazione di feste, incontri, laboratori e manifestazioni. Altro suo obiettivo è quello di collegarsi con le altre associazioni darfuriane e africane a Milano ed in Italia per costruire una rete di conoscenza e di solidarietà. C/o ARCI BELLEZZA VIA BELLEZZA, 16/A, 20136, MILANO YOUSIF ISHAG YAHIA GUIDA AI CIRCOLI DI MILANO

17 GUIDA AI CIRCOLI DI MILANO ARTÈ DANZA E CAPOEIRA Arté Danza e Capoeira è stato concepito come una piccola casa dedicata alla danza e alla capoeira, dove queste forme di arte ed espressione si fondono alla crescita ed alla formazione dell animo umano. E uno spazio dedicato all insegnamento della danza e della capoeira per bambini, adolescenti e adulti. La scuola di danza è diretta dalla maestra e coreografa Alma Baldini, che insieme alle sue allieve formate segue i corsi a partire dalla propedeutica (4-6 anni), passando dalla danza classica (6-10 anni) per poi arrivare alla danza contemporanea, vero obiettivo della formazione che sfocia nella possibilità di entrare a far parte della compagnia indipendente formata esclusivamente dagli allievi della scuola. La scuola di Capoeira è seguita da Medusa, insegnante formato dalla scuola di Mestre Baxinho, dove si formano nuovi capoeiristi attraverso un approccio profondo oltre che al movimento anche alla musica, al canto e alla danza. Tutto ciò rende la Capoeira una disciplina completa per la crescita intellettuale e psico-motoria per tutte le fasce di età (bambini dai 6 anni). Siamo un centro qualificato dal CONI all insegnamento ed alla pratica del Pilates. C.SO SAN GOTTARDO, 3, 20136, MILANO (MI), 02/ ù STEFANO LO CASCIO BELLEZZA Al Bellezza si balla, si pranza, si cena, si discute, si chiacchiera, ci si rilassa. Nelle sale della vecchia Casa del Popolo si respirano ancora atmosfere antiche e quasi dimenticate, tra gli uomini che giocano a scopa, gridando per un sette "tradito" o per una maldestra giocata di "aletta" e i ragazzi che parlano e si confrontano in un cortile che "pare di non essere neanche a Milano". Perché, superato il portone del 16/a, sembra di entrare come in un racconto. E così il Bellezza diventa luogo di incontro aperto a tutte le generazioni e aperto alle sorprese di una serata che, tra un buon cocktail preparato da Elio e da Fabio e l'ormai famoso fritto misto, riserva spesso la sorpresa di incontrare l'amico che non ti aspetti, la chiacchierata che stimola o diverte, l'evento di cultura o di spettacolo che aiuta a riflettere o a svagarsi. Poco importa che la giornata di domani sia uguale a tante altre. Conta che, intanto, per qualche ora, si sia stati bene insieme. VIA BELLEZZA, 16/A, 20136, MILANO (MI), 02/ GASPARI MASSIMILIANO CENTRO CULT. CONCA FALLATA Propone i venerdì della Conca dove si dibattono temi diversi e di attualità, ci occupiamo delle questioni legate al territorio, salvaguardia dei terreni agricoli e della privatizzazione dell acqua nuovo inceneritore per i rifiuti nucleare SI / NO. Organizza visite guidate e gite. Corsi di fotografia digitale. Ha dato vita al Coro della Pace composto da 28 coristi che utilizza la Casa della Pace per le prove, il coro canta gratuitamente all interno dei CAM comunali, nelle case di riposo e nelle feste patronali. Per il 2011 vogliamo dar vita ad un corso di conoscenza della musica, intendiamo inoltre costituire una banda musicale rivolgendoci ai giovani che escono dalle scuole dell obbligo ad indirizzo musicale e da cittadini che non intendono attaccare al muro lo strumento musicale di loro conoscenza. Cura la redazione del giornale la Conca periodico di zona 5, stampato in copie e distribuito gratuitamente tramite le edicole, le biblioteche e le associazioni del territorio. Fa parte della rete dei comitati del sud Milano e dell associazione Puecher. SEDE LEGALE: VIA NEERA,7, MILANO SEDE OPERATIVA: VIA DINI, 7, MILANO (MI), PEZZONI ALESSANDRO 339/ CLUB DEL RONCHETTINO Il club del Ronchettino è conosciuto da tutti i pensionati del quartiere e non solo. Ci si può passare la giornata, chiacchierando e giocando a carte. Organizzazione di giochi e gite. VIA LELIO BASSO, 9, 20142, MILANO (MI) PRESEPIO GIUSEPPE IL CANCELLO Nei pressi del Naviglio, nel cuore della vecchia Milano, un associazione culturale nella quale si svolgono diverse attività artistiche, dai corsi di pittura alla decorazione di interni, dalla creazio GUIDA AI CIRCOLI DI MILANO

18 GUIDA AI CIRCOLI DI MILANO ne di complementi d arredo al restauro. Da sempre l attenzione del laboratorio si rivolge all uso di pigmenti, recuperando antichi metodi e ricercando nuove sperimentazioni. I materiali di lavoro, come i colori e la carta, sono di produzione propria e totalmente naturali, ottenuti attraverso gli originari procedimenti dei maestri d arte. Ed è proprio con i corsi di pittura che si cerca di trasmettere queste conoscenze, mantenendo il giusto equilibrio tra innovazione e tradizione, puntando sulla qualità. La filosofia di questo luogo è sperimentare, sporcarsi le mani di colore e avere la curiosità di scoprire che la fantasia non ha limiti. Il Circolo il Cancello propone corsi di disegno per bambini e adulti, acquarello, tecniche pittoriche, carta fatta a mano oltre a seminari di decorazione, trompe l oeil, finti marmi e legni. C.SO SAN GOTTARDO, 8, 20136, MILANO (MI), 02/ COLOMBO CINZIA LA CASA 139 La Casa 139, prende vita nell anno 2000 come circolo arci; un luogo ove gli spazi, simili ad una vera casa, consentono momenti di aggregazione e socializzazione. Un decennio vissuto con l intento di permettere ad arte e cultura di esprimersi e svilupparsi. Le attività culturali sono in costante evoluzione ed il concetto di sviluppo resta l obiettivo primario, un futuro che permetta a tutti coloro che vogliono dar vita a nuove forme d arte e di spettacolo di usufruire di spazi dedicati riservando una particolare attenzione all impegno sociale e alla solidarietà. Conosciuta e riconosciuta a livello internazionale, La Casa 139 si avvale della collaborazione delle più affermate agenzie di promozione musicale ed ogni sera band emergenti e gruppi di successo si esibiscono in live di gran pregio. Altro fiore all'occhiello è Anni '10 circa intorno quasi teatro canzone, una produzione de La Casa 139, quest'anno giunta alla sua terza stagione. Una miscela di musica, comicità e poesia, un'alternanza di emozioni tra la canzone d'autore, il monologo e la battuta, con un occhio critico ed ironico all'attualità politica e sociale. Moltissimi gli artisti ospiti delle passate edizioni e quelli previsti per la nuova. Lo spettacolo, che si terrà tutti i gio- vedì da novembre a maggio, è affidato alle cure del cantautore Flavio Pirini, che ne è anche l'ideatore ed il conduttore. VIA RIPAMONTI, 139, 20141, MILANO (MI), 02/ BREZZA ANGELO LA DARSENA Un gruppo di artisti, pittura e scultura. Partecipazione a mostre. VIA C. BARONI, 75, 20142, MILANO (MI), 02/ FERRIGNO GIUSEPPE PESSINA Il circolo Arci di Chiaravalle è dedicato a Franco Pessina, bracciante ucciso nel borgo dai fascisti il 1 maggio Nato come dopolavoro Enal 50 anni fa, l Arci Pessina è uno dei pochi circoli milanesi che si apre su un ampio spazio-giardino particolarmente piacevole durante la bella stagione, ed è anche il principale punto di aggregazione del borgo. Il salone bar con servizio di mescita offre ai soci lo spazio per chiacchierare, giocare a carte, a biliardo, a calcetto, assaporare aperitivi e grigliate; mentre, accanto, la saletta biblioteca offre circa 1500 volumi (doni di tanti soci e amici) a chi vuole prenderli in prestito o scambiarli con i propri, nonché uno spazio raccolto per giochi di società e riunioni. Il tendone, riscaldato d inverno, montato a pochi metri del bar, allarga lo spazio disponibile per numerose attività che vanno dai corsi di biodanza e stretching, ballo liscio e di gruppo, canto corale con Accorarci, serate di ascolto musicale e letture, prove teatrali, cene e incontri a tema, feste, sempre ovviamente per i soci Arci. Parte integrante del circolo è la Banca del Tempo MilanoSud, e si sta studiando la creazione di un gruppo d acquisto solidale: GAS. Il circolo partecipa a tutte le iniziative che si svolgono nel borgo in collaborazione con i vari gruppi associativi presenti a Chiaravalle. Il circolo ha da poco cambiato gerente e rinnovato il consiglio amministrativo che già pensa a nuove iniziative culturali e ricreative da proporre ai soci il cui numero cresce regolarmente. Il circolo è chiuso il lunedì. VIA SAN BERNARDO, 17, 20139, MILANO (MI), 02/ PATRIZIA RITA CECCHI GUIDA AI CIRCOLI DI MILANO

19 36 GUIDA AI CIRCOLI DI MILANO Zona 6 ALCHIMIA - TOILET Offre la possibilità di integrare il pensiero omosessuale con quello eterosessuale. Lo fa con uno spazio dedicato all arte, allo spettacolo e ad ogni forma di cultura. La valorizzazione e promozione della creatività dei giovani artisti, l'innovazione, la sperimentazione dalla formazione di base alla produzione e alla distribuzione sono i principali obiettivi che l associazione si prefigge. Nasce nell Ottobre del 2008 e vuole dare a chiunque la possibilità di proporre il suo pensiero e le sue opere all interno del circolo attraverso mostre, Dj-set e spettacoli da vivo. Sul nostro palco oltre ai giovani Dj della scena meneghina si sono confrontati artisti come Andy dei Bluvertigo, L aura, Bugo, Eva dei Prozac +, Morgana Inoltre vengono proposti anche Dj provenienti dalle capitali europee che con i loro suoni rendendo l associazione un luogo di sperimentazione musicale e di innovamento, di confronto. Il Toilet è un isola a sè dove il pregiudizio e la discriminazione non sono accettati. L associazione combatte la dura battaglia contro l omofobia, che per noi è sintomo di ignoranza. VIA MERULA 2, 20131, MILANO (MI), SAFFIOTI GIUSEPPE ARCI DEM ArciDem si pone l'obiettivo di animare il dibattito politico con la società, attraverso azioni concrete, quali l'organizzazione di eventi atti a sensibilizzare l'opinione pubblica in tutti i campi. ArciDem attraverso una struttura snella e linguaggi innovativi e leggeri vuole attivare una maggiore partecipazione della società alle scelte politiche e amministrative, anche attraverso l'apporto ed il confronto su proposte, idee, progetti per l'innovazione e il miglioramento della vita dei cittadini. ArciDem si propone di coinvolgere nelle proprie attività il maggior numero di associati, cercando attraverso la discussione e la collaborazione di tutti, di trovare sintesi che rappresentino al meglio i differenti punti di vista e le esigenze delle diverse anime della società. Tutti i campi in cui si manifestano esperienze culturali, ricreative e formative e tutti quelli in cui si può dispiegare una battaglia civile contro ogni forma di ignoranza, di intolleranza, di violenza, di censura, di ingiustizia, di discriminazione, di razzismo, di emarginazione, di solitudine forzata, sono potenziali settori di intervento dell'associazione. VICOLO DE LAVANDAI 2/B, 20144, MILANO LAURA SPECCHIO 348/ BIKO Il Circolo Arci Biko, che porta il nome dell'attivista antiapartheid Steve Biko, si caratterizza subito come un'isola a sé, naviga seguendo le correnti, si lascia accarezzare dai venti che spazzano il mondo ma senza perdersi nel labirinto forzato degli ultimi trend. Tra lampade vintage e colorati fiori dipinti sui muri, musica, cultura, politica e relax si fondono in un'atmosfera familiare. E' una casa che accoglie tutti, uno slalom tra tavoli e poltrone diventa un girotondo di facce e continenti, studenti, globetrotter, artisti-teatranti-creativi e giovani della seconda generazione poliglotta. Le voci che s'incrociano raccontano le esperienze più diverse e raccolgono la volontà di molti di partecipare all'esperienza del Circolo. E' uno spazio a più voci, un campo aperto di confronto sulle trasformazioni sociali di una metropoli milanese in forte trasformazione. L'orientamento transculturale prende ispirazione dall'interazione comunicativa e dalla comunicazione dell'esperienza individuale. Un approccio per il quale la differenza non è un disvalore, ma piuttosto un valore aggiunto, una ricchezza da mettere al lavoro facilitando il movimento e lo scambio continuo di linguaggi, stili comunicativi, tradizioni e modelli. Le arti e le forme di espressione creativa sono al centro del lavoro. Il Biko nei tre anni della propria attività ha ospitato eventi da tutto il mondo, ha dato spazio e voce a progetti artistici innovativi,coraggiosi e sempre di qualità. Nella nuova sede di via Ettore Ponti 40 il progetto si arricchisce il Biko espande le attività affiancando al laboratorio permanente sulla comunicazione, numerosi corsi serali e offrendo un servizio sia a pranzo che a cena. VIA E. PONTI, 40, 20143, MILANO(MI), 393/ /8 ABBAI ALEM GUIDA AI CIRCOLI DI MILANO

20 38 GUIDA AI CIRCOLI DI MILANO BITTE Bitte è un Circolo Culturale Arci, che si propone come piattaforma multifunzionale per esprimere e condividere culture, un affascinante opificio industriale del 1929 che mantiene i dettagli architettonici tipici dell epoca e della destinazione d uso originaria. La struttura comprende un area di accesso/giardino di 600mq e un open space di 450 mq. È aperto da giovedi a sabato con bar, servizio cucina su richiesta e connessione wireless gratuita. Situato in via Watt (linea di confine tra zona Tortona, Navigli e quartiere Barona), una zona ex-periferica interessata da una radicale riqualifica grazie all espansione della classe creativa legata al design, alla moda e alle produzioni cinematografiche. Il Bitte vuole essere un luogo di aggregazione che coinvolge tutta la città, aperto ad iniziative culturali e di intrattenimento, dai live alle mostre e come spazio di dibattiti su temi di interesse comune. Si propone come vetrina per artisti emergenti e affermati e per tutte quelle realtà presenti nel tessuto underground milanese. Tutto questo per dare un nuovo significato all aggregazione a Milano. VIA WATT, 37, 20143, MILANO (MI), 02/ MARCHETTI MATTEO CLUB DANCE DESIREE MILANO L'associazione, che si trova nel quartiere Barona, promuove corsi di ballo liscio e danze standard, di tango argentino (con Miguel Zotto e Daiana Guspero), di yoga e taijiquan tenuti da maestri professionisti. Inoltre organizza feste danzanti a sabati alternati. In 300 metri di sala tutta in parquet! VIA WATT, 5, 20143, MILANO (MI), 348/ BALDINI BRUNO IL BALZO Il Balzo dal 1994 è un punto di riferimento per le famiglie della zona (e non solo) per le attività artistiche, ludiche e sportive rivolte sia a bambini che agli adulti. Dialoga con gli attori pubblici e privati del territorio, proponendo attività che valorizzino le competenze di ciascuno, sviluppando relazioni positive tra famiglie e comunità. Particolare è l attenzione alle persone in situazione di disabilità e alle loro famiglie. Ad essi sono dedicati laboratori artistici ed espressivi, uscite e momenti ricreativi. Per il 2010 e il 2011 continuano i servizi di asilo nido, circo e teatro (4-13 anni), laboratori di danza e teatro danza, expression primitive e biotransenergetica per adulti. VIALE ETIOPIA 6, 20146, MILANO (MI), 02/ ANDRIOLI ADRIANO KARAMOGÒ Nella cultura africana non esiste il concetto di competizione nè della mostra di sè. La musica è un modo per "partecipare", condividere e stare insieme. In questo spirito è stato fondato Karamogò e chiunque nel suo laboratorio, è ben accetto e si sente accettato: chi studia da tempo la musica e la danza, chi è ai primi approcci... chi parte proprio da zero e inizia solo per partecipare ad un'esperienza collettiva. Karamogo da 10 anni si occupa di diffondere la preziosa cultura musicale dei popoli dell Africa Occidentale promuovendo corsi, stage, laboratori, concerti, animazioni, conferenze, proiezioni. VIA BOFFALORA, 17, 20142, MILANO (MI), 02/ GASPERONI LORENZO UMANITARIA La palestra attrezzata, i corsi di ginnastica dell armonia dolce e dell armonia avanzata per anziani e non insieme ai corsi di musica, yoga, il tai chi sono tra i servizi che offriamo. Il tempo libero è per noi un tempo liberato. VIA SOLARI 40, 20144, MILANO (MI), 02/ CRESPI GIANFRANCO GUIDA AI CIRCOLI DI MILANO

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA Dear Mr. Secretary General, I m pleased to confirm that ALKEDO ngo supports the ten principles of the UN Global Compact, with the respect to the human

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12 Un Mondo Di Feste Proposta di progetto e preventivo economico a cura dell Area Intercultura della Cooperativa Sociale Apriti Sesamo. 1

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio GENER-AZIONI PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio Con il sostegno di Circuito Regionale Danza in Sardegna, Associazione Enti Locali

Dettagli

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO Premessa L estate per i bambini è il tempo delle vacanze, il momento in cui è possibile esprimersi liberamente, lontano dalle scadenze, dagli impegni, dai compiti, dalle

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

in evidenza 2013-2014

in evidenza 2013-2014 in evidenza 2013-2014 Liberty of the Seas, la nave più incredibile del Mediterraneo A inaugurare gli imbarchi da Napoli sarà Liberty of the Seas, una nave straordinaria in partenza per la prima volta dall

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

Edizione N 8 Mese GIUGNO/LUGLIO 2011. Giorni da ricordare nei mesi di APRILE e MAGGIO. 28/05/2011 Qui affianco la nostra Elide che compie 100 anni!!!

Edizione N 8 Mese GIUGNO/LUGLIO 2011. Giorni da ricordare nei mesi di APRILE e MAGGIO. 28/05/2011 Qui affianco la nostra Elide che compie 100 anni!!! 09/05/2011 e 16/05/2011 Fazzoletto Bandiera con i ragazzi del catechismo!! 12/05/2011 Uscita al mercato Paesano.. 18/04/2011 CINOTERAPIA!! 08/05/2011 FESTA DELLA MAMMA 03/04/2011 Canti e Balli con Rinaldo

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia Patrizia Toia Patrizia Toia (born on 17 March 1950 in Pogliano Milanese) is an Italian politician and Member of the European Parliament for North-West with the Margherita Party, part of the Alliance of

Dettagli

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con:

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: V E NIDO DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE R ENTI LOCALI T QUARTIERE I C SCUOLA DELL INFANZIA FAMIGLIA

Dettagli

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO PRINCIPI FONDANTI 1. Volontario è la persona che, adempiuti i doveri di ogni cittadino, mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri, per

Dettagli

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI 0 IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari - Esodo con il contributo di di Vicenza e Verona quamproject Caritas Diocesana Bellunese, Veronese, Vicentina IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

Cà Dotta Le Vie del Fumo

Cà Dotta Le Vie del Fumo Cà Dotta Le Vie del Fumo Laboratorio di didattica multimediale per la Promozione della Salute Esperienze Sensazioni Conoscenze - Emozioni L ULSS n 4 Alto Vicentino, in collaborazione con la Regione Veneto

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

VIAGGIANDO CON LA NATURA

VIAGGIANDO CON LA NATURA VIAGGIANDO CON LA NATURA Il progetto intende, attraverso l esplorazione del mondo naturale (terra, acqua, aria e fuoco) sistematizzare le conoscenze per comprendere l organizzazione dell ecosistema naturale.

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16 ALLA SCUOLA MATERNA Marzia: Buongiorno, sono venuta per iscrivere il mio bambino. Maestra: Buongiorno, signora. Io sono la maestra. Come si chiama il bambino. Marzia: Si chiama Renatino Ribeiro. Siamo

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO Che cos è la Convenzione Onu sui diritti dei bambini? La Convenzione sui diritti dei bambini è un accordo delle

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale

Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale Preambolo La Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale è il documento che definisce i valori e i princìpi condivisi da tutte le organizzazioni

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE un indagine demoscopica svolta da Astra Ricerche per Telefono Amico Italia con il contributo di Nokia Qui di seguito vengono presentati i principali risultati

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

10 passi. verso la salute mentale.

10 passi. verso la salute mentale. 10 passi verso la salute mentale. «La salute mentale riguarda tutti» La maggior parte dei grigionesi sa che il movimento quotidiano e un alimentazione sana favoriscono la salute fisica e che buone condizioni

Dettagli

EXPORTIAMO BUON VIVERE 2015

EXPORTIAMO BUON VIVERE 2015 Comune di Forlì PRESENTANO EXPORTIAMO BUON VIVERE 2015 NOTTE VERDE e dell'innovazione RESPONSABILE e SETTIMANA DEL BUON VIVERE a cura di Centro per l Innovazione e lo Sviluppo Economico AZIENDA SPECIALE

Dettagli

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it)

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) Oggetto:Richiesta di ammissione alla Consulta delle Organizzazioni che operano nel settore delle

Dettagli

IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento

IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento Scritture di movimenti Autori bambine e bambini dai 5 ai 6 anni IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento IL CORPO E LA SUA DANZA Incontri di studio per la formazione

Dettagli

LO SPORT PER TUTTI: BUONE PRATICHE DI BENESSERE

LO SPORT PER TUTTI: BUONE PRATICHE DI BENESSERE CAPITOLO V LO SPORT PER TUTTI: BUONE PRATICHE DI BENESSERE PREMESSA Questo capitolo affronta l analisi dello sport come diritto di cittadinanza non solo metaforico, emotivo, ma anche commerciale ed identitario.

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

Istituto Comprensivo E. De Filippo

Istituto Comprensivo E. De Filippo Istituto Comprensivo E. De Filippo Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado Via degli Italici, 33 - tel. 0824-956054 fax 0824-957003 Morcone Bn (seconda annualità) Il tempo per leggere,

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΤΕΛΙΚΕΣ ΕΝΙΑΙΕΣ ΓΡΑΠΤΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΣΧΟΛΙΚΗ ΧΡΟΝΙΑ: 2014-2015 Μάθημα: Ιταλικά Επίπεδο: Ε1 Διάρκεια: 2 ώρες Υπογραφή

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3 IL SE E L ALTRO ANNI 3 Si separa facilmente dalla famiglia. Vive serenamente tutti i momenti della giornata scolastica. E autonomo. Stabilisce una relazione con gli adulti e i compagni. Conosce il nome

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio Scuola aperta 2015 Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio alla scoperta dell Asilo di Follina... l Asilo di Follina: LINEE PEDAGOGICO EDUCATIVE IL PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO. Il curricolo della scuola

Dettagli

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA 12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA LE CARATTERISTICHE PEDAGOGICHE DEL GRUPPO CLASSE 13 1 Le caratteristiche

Dettagli

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Maggio 2015 Scusi presidente, ma il commercio equo e solidale è profit o non profit? La

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano Le piante producono alimenti, legno, carburante, tessuti, carta, fiori e l ossigeno che respiriamo! La vita

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM Tra differenza e identità. Percorso di formazione sulla storia e la cultura delle donne Costituito con Decreto del Rettore il 22 gennaio 2003, «al fine di avviare

Dettagli

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo L utopia dell educazione L educazione è un mezzo prezioso e indispensabile che

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DELL'UNESCO SULLA DIVERSITA' CULTURALE

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DELL'UNESCO SULLA DIVERSITA' CULTURALE DICHIARAZIONE UNIVERSALE DELL'UNESCO SULLA DIVERSITA' CULTURALE Adottata all'unanimità a Parigi durante la 31esima sessione della Conferenza Generale dell'unesco, Parigi, 2 novembre 2001 La Conferenza

Dettagli