r Bevete Fcrro-( BIBLIOTHECA h Praçarãrárrrêà&WÊÊè < \

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "r Bevete Fcrro-( BIBLIOTHECA h Praçarãrárrrêà&WÊÊè < \"

Transcript

1 r evete Fcrro-( LOTHEC h Praçarãrárrrêà&WÊÊè < \

2 # > lio Cattolico jil _^ SEDE SOCLE: V. RO RNCO, 57 - RO OE JNERO Succursali in organizzazione: S. POLO, JUZ DE FOR, PORTO LEGRE CURTY, H e RECFE. Sconta e risconta "cheques' cabiali proissórias". ccetta titoli in cauzione. Effettua riscossioni in qúalunque parte dei rasile e dell'estero. Concede crediti in conto corrente, ediante cauzioni di titoli e di erci. ccetta depositi a terine fisso, a tassi vantaggiosi. pre conti correnti liitati da 50$000 a 0:000$000. "cheques"; Eette e paga trasette danaro, per lettera o per telegraa, in qúalunque parte dei rasile. Copra e vende cabiali. Eseguisce tutte le altre operazioni di banca. :..

3 Ü- - ír - -. : -,-;» -#; -f'üi > ií Pt ^fiiüsío C^ocito C&L llc io: RU DO Cfflü, il ~~ Cop» pi Paulo Deposito: ÇfSS Tel. Cen! Gas. Posí. 70! RU CRUZ RNC, 29 Telegraas "Èirociío" i ^S* Telef. raz 22 á CeopíGri e vsnditori tli iiíacefiina e e usate in gaseraie Specialiíà in "USNE,, di zoccliero üci concessionari delia rino- gft), ata ipastatrice per pane " RECORD Seplice - Robusta - Silenzio- ^ sa - Econôica - Tipi da 70 a 000 kg. di capacita. La aechina piu' oderna e perfetta ed ai igliori prezzi - Massie facilitazioni e garanzie. fcffs/ CÂTLOGH GRÁTS ^? w^ MU!HH!HlMll]!llinilinUlVilllUflUill!llll!(llii!HÍjnilllll!lllllll!ll^ il O VST N TEL, CENT S. PO Vestiti per ragazze fin da..; Vesti tini per ragazzi, fin da. Calzoncini per babini, fin da VCNO LL'HOTEL D'OESTE 4$50Q 5 $000 4$500 CPPELL - CUFFE - GORROS ^SSSSa2S!ZSSa!2H2aaE2SZZ2! Grebiuli per tutte e etá, fin da. $500 iancheria per babini, ghette, gorros, euffie, ecc, ecc. Corredi copleti per tutte l'etá. Calze di seta e di cotone per signore, da $500 fino 20$000 iancheria per signore Caice di giorno, da 5$500 Caicette de 9$500 Cobinazioni da 2$000 Caiceria Cravatte Calze e oiti altri articoli per uoo. Prezzi d'occasione: Calze francesi a 7$000 i GRND VNTGG N YUTT NOSTR PREZZ Signori Forestieri una visita alia CS PLMER non sara ai tepo perduto JT\ ÇTfi TT* ^*!!T5. T! W t H 0E0 ÁTTESii PREZZ MQDCSSSM

4 -M ffiimdníllllhlhhhhmlmuh S anca ítalo-elga s i s s E SOCETÀ' NÔNM Capitale Franchi j SO Riserve Franchi SEDE SOCLE: NVERS "" (elgio^ SUCCURSL N EUROP: LONDR e PRG SUCCURSL N MERC: RSLE: San Paolo, Rio de Janeiro, Santos e Capinos. RGENTN: uenos ires. URUGUY: Montevidéo. CHL: Santiago e Valparaiso. Corrispondente ufficiale dei Regio Tesoro taliano - Corrispondente ed gente dei Credito taliano Corrispondente ufficiale della anque Nationale de elgique. Fondata in nversa nel 90 col concorso della "Société Générale de Velgique", di ruxelles; "Credito taliano", di Milano; "anque de 'Union nversoise", di nvorsa; delle piu' iportanti banche e case coerciali dei elgio e di un gruppo di capitalisti brasilianí. CONSGLO CONSULTVO LOCLE: Col. ntonio Carlos da Silva Telles, dott. Francisco de Paula Raos de zevedo, dott. Francisco Ferreira Raos e Francesca Matarazio Junior. DREZONE: P. J. Paternot e Uberto Lobroso. Corrispondenti nelle principali cittá degli Stati Uniti dei rasil, Europa, Stati Uniti dell'erica dei Nord e Repubbliche Sud ericane. Eis9Íona dl "cheques", Ordini telegrafici e Lettere di credito sopra tutte le piazze d'europa, erica dei Nord e dei Sud. Servizio speciale dí "cheques" e pagaenti in tutti i Couni d'talia ediante tutte ie sedi dei "Credito taliano" e tutti i corrispondenti dello stesso stituto. Cop rea e vendita dí titoli; anticipazioni su azioni. contratti, polzze, ecc. ecc. Sconto di effetti cabiari. ncassi di effetti cabiari, interessi e divídendi su titoli, anticipi su orei, ecc. 5 Fa in generale qualunque operazione di anca 5 SEZONE SPECLE CONT CORRENT LMTT NTERESS 4 PER CENTO Versaento inio õ0$000 Versaento assio 0:000$OÜU Plllgl ÜÉ tt H tt iiiiiiiiiiiiiihiiniiiiiaiiiiiniiiiiiiunu Gaetano Vaglícngo *">_. i~» ~'w Mj^0* ^g^*»^^*l^^*+**g^t* S» RESTURNT nella Stazione della Vendita Y al dettaglio dei igliori generi di pizzicheria e di drogheria «" Seccos e olhados,, e deposito dellottio burro arca :: :: :: éé Trevo fi Dolci, Confetture Cioccolato Luce Servizio copleto di caffè, e caffè e latte tt a the e cioceolata M( DE PO' ií/it/^ Deposito e ufficio: RU JOÃO 0EMER N. 4 Telephono, raz 42 Caselia Postale N: 483 MTERLE PER CONDüTTURE DETMENTE PPRO- VT0 DLL REPR. DE GU E EXG0TT0S DE S. PULO ns ntonio de Caillis i ndirizzo Telegraf ico " D E C Códice: "RERO" FRC N PO' CE. F. C..) S. PULO ** z% íi vy>i>

5 f^ Cotonifícío Rodolfo Crespi iv io de Janoiro Capitale 6.000:000$000 Porto egre ahia-pará * MLNO * Pernabuco Manufatti di lapa fr^s Manufatti di coteje 9 TELEFON: 805 e 806 (raz) ^Rua Javry N. 89 ^ (Moóca) ^ S. PULO S Easslla Postale, SD8 - Telegraf: "HOHE,, - Godici: fl.. t. s.a Eaizione - Ribeiro -!iu M Eallesi ffl* EiãlS8iaiil9aflflflflflflflflfiflflflflfl& {J_ MflflMflHflflfl9ÍflflÍaifl a ta S3 co END, TELEGRPHCO Nacional - Centro Paulista - Sorocabana & H fl fl "OLNTO" 8 5. PULO Ki Olinto fl Sl Grande assortiento di Gioíe, Perle, a S a* n ijjtt Dii rillanti e Pietre fine, Orologi, Svegiie, Orologi da parete, r- :: :: :: genteria, Metaili :: :: :: unfa questi giorni OlilE FlTi Di ÜTCOL! FSS 8 R H ti K9 ffij n H a Hi Filiaes: FXN - SNTOS - PRJU' ODO SUNO E OVNO - SEO COU S SL Fabricas de: ifl NH, SEO e SLGDEÍR de COUROS Rua França Pinto (contin.) Tel. v fl & fl sfl fl 3 í RO lã DE NOVEMRO N. 32- Í Escriptorio Central: RU DO CRMO N. 7 - S. TELEPHONE, CENTRL 045 CX DO CORREO, N, 525 PO 83 fl jj Telefono Central SN POLO 3CüDÈia2KiJüiiafiiíaflÍ U a Escriptorio no Matadouro: Telepk ven. 876 JalJJflflflfli

6 jp»»»««loo*(_noo&àõ^^ V 9 k V.Ti kt_l :?; :?.»^_J V VrT» V V V V? «V!»_. :?; ;?: Ti L NUOV SEDE EU UTL0-R3ÜER OE SEGUROs. *.». _.«V 9- V $! v - V 9 v V ;? ' \ i & i_t- V»Ti V V V '?" V Vi_Xi V V >! :«? v _?i' t w_. 3 i 9 9 V y & a :< v. V ṿ o. v V v V P V! < W 'Verso ía Ene dei ês di Luglio p. p. a poderosa COM- P29HU TÂW RSLER DE SEGUROS GERES ha trasfe- Tito a sede degli nffici delia sua Direzione nel sontuoso palazzo dl rna 5 Novebro, 28, di eni riproduciao a facciata nella fotografia che pubblichiao in qnesta pagina. Giorni sono, corteseente invitati, abbiao visitato a nuova sede ed abbiao riportato a igliore ipressione e per a vastitá dei locali e per a sóbria e severa eleganza dell'arredafflento e per 'ordinc e per 'aronia dei varii srvizi: C'é, in tutto, ta nota di odeitá, di eleganza e di decoro. Parlando di qnesta visita, ci pare opportuno dire dei rápido sviluppo raggiunto da questa Copagnia che ha, pochi giorni or sono festeggiato il suo prio anno di esistenza e che ha avuto odo di constatare di quante salde e valide sipatie é circondata, per il suo prograa di lavoro e per le nore di y assoluta scrupolositá su cui é iperniata a sua organizzazione técnica. _**_* ^«*-*-*~*..*^~^*"*"*- Ultiaente ha allargato a sua sfera dl azlon?. negli Stat! dei Sud, istituendo delle genzie nelle cittá di Curityba, Rio Grande, Pelotas e Porto legre; prossiaente inaugurerá le sue nuove genzie a ahia e Victoria e piu' tardi delle iportanti piu* cittá dello Stato di S. Paolo. Tutti coloro che hanno interesse di assicurare i loro benl contro gli incendi e le loro erci in transito contro i sinistri ferroviarii e anttii - e in particolar odo gli italiani devono rivolgersi alia COMPNH TLO-RSLER DE SEGUROS GERES a quale sotto tutti i rapporti e specialente per a odicitá delle sue tariffe e per a rapiditá delle liquidazioni dei sinistri, é degna di essere preferita. Non va dienticato che 'gente Generale della COMP- NH TLO-RSLER DE SEGUROS GERES é a "R- STL" S, a cui sede é in rua Libero adaró 09-, con filiale in Rio de Janeiro e Santos. V 'ií^^iiw^w^iw^^wvttfwv ^*v,v,^ w,t_*_,'vr_»,r»_.,' L,''jL,r f k'*'v,r *' i*'*.*»*'*<'^f_»*rj.*» %, <> * _... '~.?..?..?..?..?..?..?..?..*..*.. >..?..?.?..?..?..?..?..?..?.VVVVVVVVVVVVVVVéVéVè'» «h <b «^ «^ ^ ^^?*»^_it_,i»iípi_^'i^ji5ijfijfjjiyr-jfi í :?' :?> ;?:!*i >í??: v 9 9r- ' i 8 V H ;? ;*: 9 v fi;

7 "fabbrica O MHHHHHUUSflS3iaHSEE5SSH2!Hl Trussar -PSSMNRE nana» -i!! ii.inni _, n att Kl M LMED NOTHMNN N. 72 S. POLO Caixa Postal, End. Teleg. Trussardi S FRCNO TUTT GL RTCOL PER tw-t-wst-ft-ttst MOD, TPPEZZER, SCRPE, WWEPM CPPELL, OMRELL, ECC. TNTOR VPORE RPPRESENTNT in: RO DE JNERO: P. Felix Santos, Largo de S. Francisco de Paula, 44, sob. PORTO S LEGRE: J.. aptista Ferreira, Rua dos ndradas, 397- PELOTS: Mathias Dias & Cop., Rua General Victorino, 89 H: ntônio raga Junior, Rua Cons. Saraiva, 26 CURTY: Helluth V. Hartthal, Rua José onifácio, 3 RECFE: José Maria T. raga, Rua Estreita do Rosário, 2, o piano PR': Saundess & Cop., Rua 3 de Maio, 9-. lllllliniflflhcaasaesfllsasisesflsssss E V 53 Eli e ir JL \^Cfll ldul*«fl Fabbrica di letti di ferro e aterassi MPORTTÒR Ei j, _ Eü fcffl *-..- era U lia RET METLLCHE, SEDE, LVTO, g CULLE E LTR RTCOL DEL RMO r 3 SS J> g 3 fl» MS, 0 Telefono, 583 (Centrale) Cassa Postale, 522 ta ag ai ih ia s fi ar tt S. PULO >í!?] joj r«*z [?; ;< ; z«; '?; ;?; ;?; 3^ >i i*r í>r [?! >í r*r 2*í >í?^ r*r!?] r*r r**' r<í r*i 3**r!?] r<*í?*] 3^ r^ 2 í 3*s 3^ íos 3^ 3*s w 3^ ESSE&HifiHflflSiSfiESflflflflHflHflflF itdnaooitiiaaanisiínoai fonderia Ggnarale e OíllEina Mecfionlca "J. MfiRTllíS" Macchinisi e apparecchi "usine" per e Turbine idrauliche e pope - Locootí.... r,, ve e ateriale rotante - raffinazio Potrelle, di zucchero - ferro Caldaie a va-... *.,. i. e acciaio in barre - ssih e apparecchi,. di ore, otori a gas povero, a petrolio, ecc. trasissione - Tubi per vapore ecc ecc. J. MRTN5 <& Cia. Ltd. ngegaeri Meccaatci, Eletirlcisti 9 draullcl Coilraltorl e pcrtatorl laeda ar. de Piracicaba N. 0 ç DTTT Telegrai: "JMRTN" Telef Cidade J. fulu Códice.. C. 5." E. e Ribeiro Copressori di ária e acchine pneuatiche deli' "NGERSOL RND-CO." Fabbricanti di acchine per: Segherie, olarie, ceraiche, panetterie cortui, RTEFTT D GOMM, NDUSTRE CHMCHE ECC. Si fanno istallazioni elettriche di forza e luce; usine idroelettriche, ateriale di aita e bassa tensione, generatori ecc. ecc. ilaiaaaaaaaaaauuiiaaanaaaaoieaanaaafla eaauaaoaauiaaaaaiiaiaai

8 li'.- :» _áü :+7*.>y:M?e.i*iy.w. >. ;?: $ Diploatas í :?; 9. ;?; >_ :«? í v v fi ií 9 [La T~ Reine, Para iodos :?! >_ íí >! ti Àiglon >i í ií* ; *; >i Os elhores cigarros!<_ i _ i ;..' _. :>'. i.!?; i.!0.>"<-_>_>"*0.!0]. vo.s*'. **v3*^í*í?*?^-i í*c ^-il?*?c**^5*^5*? í*^3*í 5*S?5!-?. l*í?o^ s*í 3*^?^5 ^5*S3*S5^3*Ç 2*5 í^tí^sí^ 5*í. í*í r*cí*ç 3*c 5«>^ 5*í 5*í?*v3^?*c?*í! *»! í^5^3 i* í?*í í^2*í r*^ r-*ci**^r-«^í*í 3*v r^í*^?*^?*- **ri-*,",>-****! l***z r-^5***/"*vl**í *^2**^ í*í i*ci-*k l-^*" CHEDETE OVU.NQUE «-~r HMM.UUJJMÜU * jj^^^fecn 'tii/a - nicestiyn"'0níc^^^^^p!.* t"is_.». v*: ' : '-í.*. ' ' '' *, * <.»" Dl FM UNVERSLE _^ES3!flf^_S 23_ssÉS8^s^g$M^^s ^ssaégíi

9 * UROTROPN SCHERNG UROTROPN SCHERNG Per anteners^ ni Tutti spendono un'ora ai giorno per lavar si, pulirsi, spolverarsi ecc... pochi o nessuno riservano inuto al giorno per presdere una copressa di UROTROPN "SCHERNG" pria di coricarsi, e procedere cosi' ad una disinfezione seplice, sicura ed innocua delle vie urinarie e dei reni, preservandosi in tal odo da infezioni e alattie coplicate future. Urotropina "Schering" U RO TROP EN UROTROPN SCHERNG SCHERNG

10 i+.v.v.w.w.y.w.*. y. >j $ >JJ ; *; >i [o] ;*; [o] J*j 5*i ;*; '?_ ;«* ; H _ M ll ll i J U fl HP K J*i > 5*i J*J J*J '-*' J*JJ J*J 5* Í*J Ü!?»] >J 5*i >J >»; [?_ j í!?; ^ 3*- 5^ ^ ^ ^" ^ >_! ;^ ^?»^ 3»! ^ 3^ >! í*í?< 3*í r*^ _* _! 3^ 3^ Z^ >! *>_ *S >í >i >í!?! 5*5*i í*t >í?s? ' r*c ísí >í *9i /K ; «" "^ r*; >>* ^Z?*!?*í i**i ".-^r >*- ^ -*-Ji >i >-*^ *ü!?- j* -5c?K *7 s >j "^ Z-^-Z 5*^ 3*5*-Z 5*Z Z*Z»**i ^**t.»?-- ^-<*i.**í. ^-*i ^*-^ 5*i 5^ Z"*Z Z**Z Z^Z 5*Z Z*i 5*5*^ Z^Z Z**'Z 5*>Z Z***Z Z-^Z Z*"Z Z^ Z*Z Z-*>Z Z**Z 5^Z Z**"Z Z-^Z 5**! Z-*Z Z**Z Z*! 5<>Z 5*i Z-^í 5*Z 5*-Z 5*v Z**^ Z-*^ 5*Z Z*- Z-^-Z _?i ',*;, j*j 5*. W& essa MsSS M _v>_, é& >. > [?' J+J J*J J*J j*j üh íftsfl 3 àsa *y. H ü H i ü h M k }*ríb y& ÜW3 ííwã HW fcío p!50 PPRTMENT, CON GNETTO D GNO E LLOGGO PER 400 PERSONE GRND SLON PER FESTE E NCHETT MERCN R GRGE Ji 5 ESSS g,*>4 br fü si RÍEHE E MNCURE nj' T iíll i it ESQUN WSHNGTON LUÍS 920 'M; "TERMNUS", *ità j*í^..i khii *' J-%/ -^ 4-? b& fe _Wf

11 .?_ 9 >_ >_ >_ >_ >_ [?; >_ ;?; [*_ >] :?_ >. ;?; [?_ :?; >_ >! >_ [?] >?; :*: [?] >_ '.»_.?; >] ^~_JJ_W " '" li» ui ^^ i i.?. '?] [*. [?' >_ >! >.. _ >] >. >_ ;?; >?;.?_ >_ '.* ]!?_ >_ >] >»: ;?: [?; ;?; [?! [?! [?; ;*; >. >] ;?; >_./ui! *! '$. '$. '.*'. >.' >.' >! [?; >.' >_.*. >. [?; >!.*_ >. ;?; ;o; * ;?;» >_ >_ -o- >_ ;?] ;?; ; * v >. ;?; $ ;< >. >. [?] [?; >. ;?; ;<*; <$ $ # _&_ ;*; ;;+ > >_».; -.-^M^,,fTyl,V V.0yT,/nrrT;? tli^frmwr-- y! «_" rr:x"^ossriísí:''-íí_5_k''»c^i.v-n_rw- Giocatoli rtieoli per scritto rio Graofoni Vitrole Dischi ronichc italiane c. delle piu' r.inno fabbriche -a- St enti di corda e rispettivi accessori TT D TUTT í '4$%, a x Terfelti in suo no - PenfelH in rullo Jkj V/^ Zuperficie liscia e R esisleníe vp Vyr igliori e preferiu íiíchi ci depositari dej 'Gaúcho'* nazionali - ÍMúí cataloga r: *_ >. [?] >! (ntico "ella Napoli") Questo noto Hotel, situato nel punto centra- ;?; lissio dei raz. si è copletaente trasforato ;?; Í; sotto abile direzione dei nuovo proprietário, sig-. H í Guírlieo envenuti. Cueina ali/italiana e cn- 5 -í oditá per faiorlie e viaraatori. v = _ *!3? a _T*t* >'. :?; fi w fe!li:i!!íiiíill!!si:3!!!!lhi]f!hh!uii!!i!i3sii!hhhi!llll!h3lllit!!!ll!l! an *** Cásá di Mobili GoSdsíein j " : (L MGGORE N SN POLO) = R. JOSE' PULNO, 84 Telefono: Cidade 23 ~S: Grande assortiento di obili di tutti gli stili c qualitá E 5: Letti cli ferro sernplici c saltati " Colchoaria", tap-e pezeria, si.oviglie, utensili per cueina ed altri artieoli concer- E nenti questo rao. Ho 'autoraobile a disposizione degli inte- E rcssí.ti senza -.oraprornesso di cora;;ern., Prezzi odici, ~ J^OOO OOLDSTEN 5 Vendesi legna da arderc spaccata e carbone - Tel. Cid. 963 E itiiiiiiiiiiiiiiiiuiiiiiiiiniihihiiiiihiiiiiiihiiiiiiliiiiiiiiiiniiiiiiiiiiiuit ii!!!ili:!i!!!!!!:i!s'm:mi!i!lillhhhilllllllll!lllllillllllllllilllll!l!llll lstftlumentovinlcfllo - fo 7 )W H_tfl7 f^j!mctt_[".'^r \ii r*l'_h_f i'?jro> fâltmim HeíL PECTNâ K ÜO MO reflmüíe TELEF. RZ 07? -^ o ll pieuflmtcc hi casso, rusti c ' _ /usti E DELL RNOMT CS 5 PO PENNONE " di CNELL [T L " MOSCTO di Canelli, specia- E litá delia casa. - NE-OLO - E RCHETO - RO LO E FREtS -GR] GNO Ll XO f' ianco Secco - Dolcetto - R- E ER extra spuante ecc. ~ Snccursalc in S. Paulo E UM PEfilíE - 8. Mi MU, 88 f - Tel. Cid. 30 Detti vini si trevano in venditta E presso lc piú rinoatc Ditic ~ i ;[; C fetíerie Ristoranti ^ - Epori, ecr. ecc. n XtiWX&Wtâ^^^ t> í! 3! M i! H Ui! 2 i í! li S i i ü ;! i i! í i!!!' í!!! i!! í!i!!! i i ]

12 V Tappeszeria di José Ghilardí Rua arco de tapetininga, 7 Telefono, 459 Ciclads S. PULO li RESTURNT Tea-Roo-Cafê MODERNT' - LUSSO COMFORT venida Paulista rltrovo degü Haliasi ia Sastos t il grande hoízl - j.ftli.l.. -Dl - EüSEppe LauFit Tufío il «confor.» oàcrr Servizio di "Restauronf di pri'or_ine. Pi. ;a ii Republica, 63 TELEF. 49 Diripetto alia Dogana OÜGO MOSC - SRTO - Sepre novitá in stoffe inglesí PRÇ NTÔNO PRDO Telefono - Central 2092 N. S (sobr.) RMZÉM GÜD Se voletc passare bene la festa visitate la CS GU Dl RU 25 DE MRÇO N. Specialità in vino Monferrato - Earbera e Toscano di Monte Cario FREDD TUTTE LE ORE CUCN LLTTLN Tel. Cent. 243 jalss S_S_SS^lSSEi!^-_i_lgiSO_- SSE-i&lii.iSa S L "P Si Q_ H E! * a _? > i-,-_ '5 flíllisslise in w*w caso) R Sc giá quasi non si ha a capelli, il *** PLOGE- NO" fa nascere i ca- a pelli nuovi e abbondanti. j Se si incoincia ad b_ averne pechi, il " P- JÊÊÊÈk- J0^Èk.M&$ÍL. j i^^sfeé&i_^5lâ_l_^í2&m LOGENO" irapedisce fj i>ii_i.ru»lo)u«_ ci-i.a tu,lu<_ che i capelli continuino a cadere. Se si hanno olti capelli, il "PLOGSNO" serve per 'igiene dei capelli stessi. Per il trattaento delia barba e lozione di toeletta Pilogenio sepre Pi logenio n vendita in tutte le farniacie, drogherie e projuerie dei rasile RS HHE. a i ii 3.2 ^..*» /!-tf.t jií S'v-'V*,-,>V'«li JlSí»!*.*** id arello 'Ç^-0 Trigo_3ES_2_S gr* Date al vostro bestiae unicaente Í.RELO PURO se volete conservado sano "FRELO DE TRGO" quando é puro, é un ottio aliento nutritivo, rinfrescante ed anche piú ECONÔMCO suo prezzo é PU' SSO di qualunque altro aliento Chiedete a: SOCEDDE NONYM 0. fii- RU ^^^S^^^^^Eií *. S NH _l 5_fl S 2 ES_3_t ^^'^M^^s ^^^WÊ^Í^at RENTO 6J-.9 _*. F. u s S. PULO % a5_r-- -?_i_*^^ fíuntim Mii^vj»eutii!isuc^iígj^^ggg^r\ CZOL i GofiKettirl-a Pasoll di íare acqui- per scarpe visitate, a fabbrica ÍL. GiUM^LDl o Sr o Rui wsshing.on Luiz V ove troverete un vasto stock di odciü oderni per qualsiasi crdinazione di FORME. FORME FEH [l_e0 i c pr_r f.i"c r_'!'ii**r ----(-. fc**"*ii*ii -f-- allargare _c_r:.f_ purê -.: r.osíra íabbri;-azio:.c, abbiao inoítre avuto occasione di c.:r.-;-.rsr': una partita f]i fore usa te quasi nuove di legnae strvniero sui tipi oderni, tutte ierrate c possiao ofírilrle a eoü írc il rcir, al paio. Rivolgcrsi a Giovanni Ferro, R. F. de bre».:, 3, prossio? al Largo S. ento. Rua Direita, 5 Tel. Cent. 27. ritrovo "schic" deile riunioni iigliari. Servizio aceuratissio di The, Latte e Cioccolato, biseotti, dolci ecc. Orchestra giornaler.te dalle 4,30» S e dalle 20 alie gjalle 23,30. ü Salone copletaente e riecaente H r.odcrnato. ^ aaa g a a sw i^^ ikèíêj JbXVDfT. ascoííse F. GQST9 aacopppnlardecaablo Vc.ri, cor-nici c quadri, cen la j JNUÁRO MONTEMURRO assia >souccitudine< e odi- Rua General Carnçir0} 2 cita di prezzi - R. D GLOR. 49 PSSGGl MRTTM Telef. Cent S. PULO CMO :: :: RMESSL D leddiineitaddtsiciaoaiiaandioaadi l-sí_ü_lí tíomlslfl bs MUtfl FHETT Cucina airitaliana a qualunque ora - Si accettano pensionisti - Vini e bibite di ogni quaütá - Specialità in tagliatelle casalinghe Colazioni e pranzi a doicilio RU DO SEMNÁRO S. pa»<- Tc" noooliaoaooleaicaniata.isnsccacíaicn _ D a s _ Jl _ R FaètóaiiPíasÈííi-SaítagMorgaii Fabbrica e officina: RU TUPY, 59 i Si riparano e si roforano pianoforti vcechi. rjhis ;-, - ^ jal, - «; j^ ~*.- _ -; fl Qualsiasi piano- -i.p.. u,i» forte, creduto in- UirJ! L i UHl ser.ibile, diventa ^^F^Z^^yy nuovo. Si facilitano i pagaeuti. Tei. Cid c 96(3 Cidade! l_d_hia VENDONS ricctte per vini nazionali e.tranl-.i, con ferraentazioni c rapidi, di ot?. nazionale,, che possono earejgiare con Tini stranieri, utilizzando le Tinacer per vino fino da pasto, con canna. frutta e per guarie i difetti - irr» fina, Liquori, ibite aenra álcool. ceto senza ácido acetico. Citrato l di agnesia. Saponi. Vini bianchi e {' altre bibite igieniche. Catalogo fratis. OLNTO RERS Rui Paraíso, 25 - S. Paolo - Telefono 58, venida. }......i.._;. _..-_....,..,,,i - -'""T-TTTl»«isaoDiiaaasDaiisac? C_2.DDts3iD i_anae]c_cgidi Ei a ' E_oa: -. *=--*r*r' x-t?~ %* h, v#*>.me*? Fabbr ca qs os.-3 9: iqioca, _M SCRPE FELPTE Cache-cols olero Jupers Golf Corpetteria per uoini e ragazzi Prezzi e ozzionali l inuto Hiia So. l/ísia, SS ;»_»3-_:ia a ac_t_d ^: _; xz xi at ci c_ 22 a ri k i 'D^aiDHail f»-* " *, ttrnfiiririiiiiwiniii \fin_iff. loi \ãü_.i Ü-RÍ\ NU DSNFETTNTE DEGL NTESTN DEPÚRTVO DEL SNGUE NCOMPRL - Preparato nel laboratório delia Chiesa di S. g o- st ino - Ge neva tália. Deposito: Farácia c Drogheria FRUT S. Palio c in tutte le Faracie e Drogherie. Prol, is5, Eeealáe Specialista nelle alattie delle Signore Consulte: RU DO CRMO, 29 dalie 2 (2 aüe 4 2 Telef. Central 663 Residenza: RU MR NTON, 65* Telef. Cidade 2372 M iwmpttl ni iii t fônm uuü. nea.. ro Loon-ico Ex-cdico interno dngli Ospedali di Napoli c Parigi. Malattie dello stoaco, fegato tesíino e in- con étodo próprio. e Sifiüde tubercc»lo=i secondo i piu- oderni sistei. Consultório e residenza: v. rigadeiro Luiz ntônio, 98 Dalle 8 alie 9 e dalle. alie 6. Telefono: Cent Soit. Pro_. C. ruastíâ DRETTORE DELL'OSPEDLE D CRT* DEL HZ LRGO 7 DE SETEMRO, 2 Central Telefono, 4226 «a.

13 ?b? -O tét-z/ ** <=*> S\ò~^ CS <s** «> ^ «^ <=> rr ^ ^ <=> g*/» */ ^*)~, fp- O M P R MD O 5 :f-t^x* uentano la eliinazione delfacido ', urico nella proporzione di 200 a 300 %, \\y Rappresentano pertanto un riedio certo contro RÈUMTSM RTCOLR, RTRTE DEFORMNTE, RTRTE LENORRGC RTRTE UR C E REÜMTC. GOTT E SCTC, ECZEMS PURGNOS, ^ FFEZON DELL PELLE,' ecc. ecc. L'T0PHÂN "SCHERNG" si trova in vendita in tutte le faracie in tubi originali "SCHERXG" di 20 copresse. rv* üá,.-*. W Çheische Fabrik auf ctien (ant. E. SCHERXG) erli Rio de Janeiro 532***^. w xa\ > ejscli fmsàwm * jr Kaaa^UaiiaMrcMVJUWWSSaaT^ aaaa sxsazssrxacsrxsiiaxui atj**8asaam**nas*pii*3i -juussuss. *>» / 5,5 ^ «liai «oaa»iwona»aaaiota«a»a«iaiiia»«i»«ii J.*-********^/?-^^*^^ i-))inapri«]-v]ir- uiwiwitiir9««n-uni)*.'9^n«

14 w^íry?^. Ji.il :000$000 D RSO MONDTO ÇOMMERCLE Í3i LVORTO CON LE MCCHNE "TONNN" N UN NNO D 300 GORN D LVORO, PRENDENDOSi FER SE L VLORE MNMO D 25$000 PER OGN SCCO D 60 K. Statistica de! lavoro fatto dalle 6 acchine per la ondatura dei riso arca TONNN installate fino ad oggi e in perfetto funzionaento fcsà Tipo Capacita ^arantita in saechi di 60 chili 80 a 90 õü a a,ó Totale dei lavoro che fanno Nuero delle acchine in funzione :iõ 0 Totale U(i ^"alwso^moo0 re LarrH Ín Un TSe dí 25 gi rni cal- ' Lavoro in u" a «di tforni calal prezzo di 2o$000 colando coe base il prezzo di 25$ colando coe base ii prezzo di 25$ Saechi 8.60 Saechi 2.7:0 * Saechi 30 Saechi :000^000 68: : : Saechi Saechi Saechi Saechi S.00: Í: :7õ0$ :000^000 Saechi :000$000 Saechi :000$000 Saechi : Saechi : ii i iiel -Tg^^^r^LT:ro^ir4 g fesm. J?^^%Í' ff^^^yí/ís^i ií '^^SSl li Macchina cobinata a tre sszioni con la capacita di '-beneficiar" 80í)0 saechi di riso brillalo coerciale in 0 ore di lavoro. Olo. Sig. CRLO TONNN JOTCL ico o Signorc, Nou gli facciao alcun favore nel. il dichiarnrle che "beneficiar" la sua aechina per És il riso corrisponde a quanto speravaos essa funziona perfeitaente benc: e da paolistani.,,s, che siao ci sentiao orgogliosi che in Jaboticabal, zhk interno dei nostro Stato, vi sia un fabbrieantc il quale possa costruire acchine perfctle superiori alie stesse stranicre. ccettate dunque le nostre vive felicitazioni. Con elevata slia c considerazione ci sottoscriviao Dc V. S. ra. tt. Copanhia grícola Fazenda S. Marlinho (fi-rato) Henrique Ribeiro E' la igliore garanzia delfinqontestabile superioritá delie acchine TONNN in tutte le altre ic hine congencri. Obre la perfetta cobinazione di tutte le sue parti, la aechina TONNN con ua pocbissinui forza otncc; c solidissia; é elegante e dá un risultato superiore a quanto si spera ed é stato garantitb. SGNOR NTERESST, sc andretc a Rio, durante 'epoca in cui sara aperta 'Esposhione dei Gente // inn, dovetc visitare ii Padiglione delle Macchine ed esainafe, in funzionaento, la aechina TONNM» po di.)() c GO saechi. <.' nostro ufficio Ccnlralc di S. Paolo attênde a tutte le persone interessate con la assia sollecitudine o "evita e con la assia cura di spiegazioni e dettagli. Spedice prospetti illustralivi c fornisce relazioni particolareggiale di tutti i noi e di tutte le localitá dei ÍG proprietaia delle nostre acchine e dei diversi tipi che furono vendute. Scrivere, senza indugio, alia Fabbrica: JOTCL (Stato ái S. Paolo) llufficio Centrale e ali' Esposizione Peranente di Macchine RU S. EPHGEN N. 57 Telef. Cid Cass. Post. 6S8 - S. POLO K^K^Sl^^lSElSSSSlStí

15 HJESfflH nno XV S. Paolo (rasile) 9 Settebre 922 Nu. 777 **r-*-r >^w-^ ^ - *++ + * _.._,^ HT-.TORE (hapéos-gravatas M El 5 -CLÇDOS nfwwmo CoD k. _-. P'"d à -Pdo./2a 4 CS D 05 Ti iiw. Q COLON LE "Col tepo e con ia pagna aturano ie nespule...m bbonaento annuo Un seestre.. oco Ò$._0 UFFCÍ : R. 5 DE NOVEMRO, 34-s r. Caixas, 927 e '"_ T"»Teleph. 274! Cent. FRTELLNZ TLO-RSLlNk r^^ *"* -^ Chi in questi giorni ha frcqucntaio le associasioni italiane in San Paolo, hi assistito ai preparativi che in esse si fa per fcsteggiarc la data dei Centenário dewlnãipendensa rasiliana ed ha potuto osservare l'entusiaso che in tutti gli italiani regna per questa fausta ricorrenza si c certaente dovuto chiedrre se la coineosione edierna c brasil ia na od italiana, tanto c l'inter essc che ad essa gli italiani prenda. fatio c indicio sicuro di quanlo strctto ca indissolubilc sia il vincolo che unisce i nostri connazionali ai cittadini di questo Paese che, piú che ospi.ti, li considera figli proprii, nonostanle tutti i tentativi c tutti gli sforzi che certuni han fatio per scavarc fra di loro abissi di discórdia e di contrasti. Gli è che i fatti sono piu forti delle parole; ed i fatti, oggi coe ieri, sono c sono sepre stati favorevoli allunicne ed alla fratellanza. La venuia degli taliani al rasile, aleno iu asse, e ab.bastansa crescente; a è tanto piu significativa ed cfficacr, se si ha riguardo alle condizioni dcl ornato ed alle sue conseguenze. Ueconoia brasiliana, speciabnente Veconoia paulista, attrcvcrsava uno dei oenli piú diffieili. La scoparsa dcl braccio schiavo stava eilendo Vagricoltura caffcifcro ir, hen dura prove, inacciando di trsacinarla a rovina. Tu appunto in que! turno di tepo che coinciò ad affluire qui quella larga corrente iigratoria, che non solo dove riparçre ai danni arrecati dalla ancanza dei brac* cio schiavo, a dovcva ancora darc alio produzonc un ipulso straordinário, quale, forse, non erasi ai pensato. Consultando le statisiiche delia produzione caffcifcra,

16 '.' * " -'* - =. PSQUNO COLONLE PER L XX SETTEMRE í otf. Luigi César. Fannai SPECLST nel trattaento delia PORRE, GENGVTE e STOMTT RU 5 NOVEMRO, 6 sala 4 Tel Central Dentista dell'ospedale Ubert. l Torsolo Non dicnticarti che la festa vera delia fratellanza italc brasiliana. il 20 Settcb rc si osserva subilo che il aggiore increento ili qucsla produzionc, coincide cogli anni in cai aggiore si verifica 'iigrazione italiana. Ed insiee collo sviluppo delia produzionc agrícola 'si osserva quella delle industrie c dcl coercio, cscrcitatc in gran parle da italiani, che rapprcscntano non solo la grande assa dei lavoratori, a anche Yeleento direllh-o e capitalista. uona parle, infallu delle industrie c dcl coercio di Si Paolo c escreitata da italiani. Ma non sono soltanto i rapporli cconoici che rendono lauto strclli i vincoli di aicizia e fratellanza fra italiani c brasiliani. Ve qualche cosa di piu inliin. oi piú :oslanzialc che eglio e piu profandaente serre a questo rcopo; cd c Yaffiniià di lingua, di radizione, di teperaento. Sovralutlo di teperaento, poichè \l teperaento di questi due popoli pare falto apposla per iniendersi e per andarc d'aecordo. P o poli idealisti, sentiental:, ( «UiCffirrc:;i-'Tn*í.ni*_ji_n"3i-- r tali da un nalurale senso estético awaorc delyarle., espansivi, franchi, sinecri, al prio incontro s coniprendoiioj si integrado, Per qucsla affinilà Libero aduro appena ar rival o incontra ianle sitnpatic, a Rio dc Janeiro pria. c poi qui in San Paolo, specialcnle fra la giovenlú studiosa che lo circunda delia sua stia e dei suo til jeito, che lo segue coe aestro e o piange coe padre il giorno i:i cui egli cadê. arlire delia cousa brasiliana, solto i eolpi di un." ;/( sicario prczzolato dal tiranno. Per questo egli giovane, entusiasta, vero teperaento di italiano, cppena arrivato. preso di affetto per questo Paese c per la sua causa c disinteressataente, croicaente si gelta nella iscltia che si cobalie per hi redenzione c l'clcvazionc di questo popolo, dalla caltcdra, nella slapa fa risitonare a sua você indipendcnle ni affroula íl artírio. ('íti non ricorda lo caldc parole di sipatia che Garibaldi nelle sue "Mentorte" lia per il rasile, pa su valorosi figli che non dinteniica irai. cite anlevgouo vivo in lui ii dcsitlcrio di rivederli, di averli viciai; pri valorosi soldati che invoca nei oenti piú difficili delia suo -oilo, iliiare sui capi di bailaglia? ( n non ricorda il giubiio col quale egli. ancora giovane e sconosciulo, egli fu accolto dai lirasdiani, anicsso o condividerc con loro ; pericoli dlcla lolta per ío iibe.rià, riccvuio nel sacrario delle piú iporlanii 'Rio faiglie di Grande dei Sud: Chi psò spicgarc questi fal li, se non ricorrendo a quella nalurale. sipatia che a-vviuce i due popoli, dovula sovratutto at$'affinità dcl loro teperaento? Tutta nua scuola lelleraria-fisofica ha fatio sforzi inauditi per inirodurre nelle arli e nelle lellere brasilianc i prineipii delia scuola gerânica. nutilente. l.a usica, la pittura, 'architetlura, il diritto, a filosofia, tutto il ondo intellel- nale brasiliano si riseníe delíinfluenza italiana, li lulto cio senza che l'talia faccia nessuno sforzo per introdurre la sua arlc, il suo pensiero; auzi traseitrando anche ciò che dovrcbbc fare. Ma non _<corrono sforzi per introdurre iu uu paese uiiarte, un pensiero. quai:- o questo trova terreno predisposto per nalurale leudenza, \eoe avvcnne dei rasile o rispctto dei pensiero itolie.no..* // rasile accoglic iinigranii u provenienti do tulli i paesi, varia- ;;*, ente distribuili, a secando dello % diverse tendenze degli iinigranli y stessi, Qna sono italiani, là ledesclti, poi auslriaci, spagnuoli, ccc. Ebbenc, tulle queste colonic si autencono scparalc, dislinte dalfelcento nazionale. per il quale sef. < cn abhiar.o quasi un senso di ripulsa. Valga 'csepio dei tedeschi iicgli Stati di Santa Catharina e Rio Grnadc do Sul. Popo quasi un secolo di peraueuza questi iigranti, falte rarissie cccccioni,.vi anlcngono dislinii, apparlati, coi lo -o usi. colle loro tradisioni, cui loro gusli, colle loro tendenze. L'taliano, invece, è tutto il contrario..'ppcua arrivato egli sipa- tizza cogli abitauli dei Paese, ne apprende i gusli, gli usi, la lingua, tonto facile per lui. si inlrocilc cd c aesso nella faiglia brasiliann. striuge relazioni. tonehiude atrioni, aí a capo di poço tepo rgli si c perfeitaente abienlaio, é diveutalo "paesauo", senza alcitua difficoltà, Qucsla affinilà. qucsla facilita di fusione fra qucsli due clcinenli chi ici sta escreilando un iportoule funzionc licwattualc oento slorico dcl rasile. Nella forazioue de! suo popolo non ancora copleta, a tullora in gesliizionc. i due clcinenli che presentara aggiore affinilà son il rasiliano c ítaliano. Polia lo ítuionc sorgerà lo nuova joraziouc cínica che sara il fuluro popolo brasiliano, alia cosliluzione dcl quule gli taliani avranno dato il piú ihorlanle contributo. FOLCO E' PRTTO!. Ci fu un inoenlo di letizia: una biechicraln. Poi si aprirono íc catcraltc delle lagrie. Folco Tcslena. il collaboratorc dei "Fan- 'ulla",. parti to, dopo un esct- o cbc si (' 'ennato a S. Paolo, cd lia sentiío il bisogno di seriver., alia vigília delia sua partenza, delle ros;* lngriosc: dove vado? che faro? perche lotto? perebé.crivo? perché parlo? perdi!' porlo il bordonc o il fruslino? saio o il labarro? bbiao sentito un lettorc dei agno c bevo organo italiano, dire: Ma cbc cosa nunlcressa ttitla questa filasiroeca? Ma non ba un parente piu' prossio ai quale raccontare lc sue palinodic? giorno dopo la partenza d. Folco, anclic Cyrano fece il lugrioso: Pcccato cpii, pcecato lá! HondiiicPa pcllcgriiia cbc li posi in sul verone, ricantando ogni _*nat«lina... ci, ci, ci, c ci, ci, cl! h! la suggestionc! Chi.u.gia, r..rti e Malattie delle Signore ffott.nzreno ORCES Clvirurgo dcl Sanatotio Santa Catcrina - ntico interno, per conuorso. delia Clinica Gynecologicn delia Santa Casa -...\a._ir-t-nt. delia Clinica dei Parti _i:r!. sa alia "Matcrnitá" - s* sistente...tra delia Clinica Ostetrica delia Facoltá di Medicina R-siden_a: V, PULST, 4 - Tel. venida Consultório: R. DRET, 8- (Snb.eir.ja) Sale 4 c 6 * Tr!. Central Dalle.. 2 alle 4

17 Prof ott.. Medico dclpospedalc Uberto. dcirospcdalc di Caritá dcl ra/. c drllu cneficiencia Portugueza - Mcdicina c alaltic nervos? degli adulti c dei babini. - - CURE KLETTRCHE Consultório: venida s. joao n. 47 dalle 4 llc: 6 Residenza: RU MNOEL )'TR X.?.g dalle 7 Telef, " 2 \vcniila 223 alie 8 l 2 anlicridiane Le ntervisíe cal console L L FORNO GTO PSQUNO COLONLE Ncspolcl signor console, i paro che il "Piccolo" stavolta abbi.-i dalo anche a lei il fatto suo! Non 'hanno ancora destitiiita per telegraa? Kor.se perche non c'é ancora il cavo italiano cd il governo non vuol luilo sapere agli stranieri. Peró..., seus!, a sebra anche a e che stavolta il "Piccolo"' abbin ragione. Si puó sapere cosa ci sta a fare lei a S. Paolo e 'anríbasciatorc a Rio? Ma che cosa farnetica? Si puó sapere? íl "Piccolo"? e cosa ha lat l.o? -- ccidenti, non ha visto a tirala rli artedi scorso a propo-. silo (lèlla noina di cerli el"*i delia issionc andala per,l'csp,osizionc? h! si. Mo visto. F. dehbo dire rrancaente che il "Piccolo"' ha ragione. Nc conviene anche lei? liei aliora perché noi: lia ipedito?... - pedito? Ma caro signor Ttírsolo! O lei fa Pingcnuo in questo oento od é un grande ignoranic in falto di... burocra- /ia diploática. Cosa vuole che ipediao noi poveri eonsoliü! il governo fa i pasucoi cd i arroni senza consultarei c se anche ei consulta fn lulto il contrario di'quello che gli suggerino noi funzionari alpestero c poi quanrio quaicuno gli a capirc che ha eoesso un solennissio errore, aliora cerca cli itar n colpa su rli noi c di darei da sbrigare a alassfl arruffata. h! se WÈÊÊ 'K / v Wr (V k^ "txifài i" SSO*lk * *». tvj-íl vir»- itr Dolori (li testa, orecchie, denti, nevralgic Jb pííi ostinate ScoipabDi oeihafaeiita prendendo un cuechiaino da tíie deli 'NTÍSRVRLGCO diluito nel Tu*, u na UUSTO CRDEVOL.. E.*'FETTU fífllídllt. Preparado cíolla H9Yfkeraplca [!É~ira$tt \ ftvn* do Th-isnu.-íi N. 9 s. Paulo i JTTr-riniMgi iiwii Poci: Che tepi. Dio io! io faccio a pasta e il Piccolo e a ta via sapesse coe ne ho piene lc tasebo di fure il console! Se avessi vi nio a lotteria dei contos, parola cponorc clie a quesvora sarei giá pari iio... Ma dav'vei'0? liora lei non sãpcva niente? Ma niente di niente! o sapovo anzi ehe doveva venire dei- 'altra gente... K' stata una sorpresa anche per e... Si', a dopo peró poteva inforare... (iiá, per sentiri dare anche un rabuffo. Una volta si" ehe erano i consoli che davnno c i- siruzioni per queste faccende, a adesso... in tepo cli fasciso noníanlc. non ci cojí sul tano neeno piu' per fare i cavalicri. nticacnlc eravao noi che li proponevao o che boceiavao od approvavao quelli ehe ei venivano pr.oposti dalptalia. - desso cc ii noinano senza ncanehe constillarci a rischio di noinarc delia gente che... hasta, lasciaoli slarc ch'é eglio... *. non ha neanche intenzioile di pro'esta re adesso? Fossi atto! Perché i capili fra capo e collo un trasloco?.\t:* che i dispiaecia andannene, a desidérerci andarene finando a piacere a e: in priavera preferibileníc. Convcrrá, peró, elie il governo avrebbe dovuto agirc con aggiorc prudenza. Converrá ehe a capagna dcl ''Piccolo" é stata giusta c santa..nia che giu sta! a che san- a! )ie.** a quei suoi colleghi che. ivrebbero fatto olto eglio a dedieare quello spazio a far a reclae dei a-tn-clan che opeia al Sanfnna. Z cosa vogliono ottencre con ia loro capagua? Pensano ii-.ri.c che il governo richiai Cnpanclli ed i\ suo degno copagno? Kd anche se li richiaasse, rcítc, forse, che ue iioinerebbc quaicuno cli eglio? o i eraviglio quando vedo delia gente riscaldarsi tanto per delle idcalitá: il decoro delia pa- ria! il buon noe delptalia! a (lignilá delia colônia!... Mu se non se nc i nea ri ca il governo, perché se íie ílcbbono incaricare i giornali? R poi, scusi, chissá ehe i! governo non abbia avuto anche uno scopo nobile nel noinare certa gente che ha dei coproessi uvgenti da soddisfarc. Forse il governo ha detto loro: Va, rocali in erica, oi rasile: questo é il biglictto, questa c una pingue rasfcrta; questo é un... passaporto diploático. Puoi portarti dictro \\n carico cli erce c venderia per luo conto in concorreuza. Speriao che tu nossa aucnlare a percentualc che hai destinato ai iuoi creditori... Forse é stata questa nobile ragionc che ha indotlo il governo a preferirlo. Capirá che se anche egli paga solo il «5 ojo invece dei 0, é sepre un affarone.... Sc ven iva Gáclaiiino Pepe, cosa ei guadagnavano i creditori di que! Paltro? Colne? coe? Si' vero. a non o sa? Gaetanino doveva venire coe ebro dclpnbasciata. Era tutl eobinafo, tutto pronto. La sií, noina avrebbe forse fatio anche piacere a oita gente di qui, perché egli ha lasciato olti a- iei altro ehe!... e ad ogni odo poreherie non nc lui fatto. Ma intanlo gli hanno dalo lo sgabetto... Ma é inutile stare a discutere. Noi lun.'-donari non possiao criüearc Pazionc dei nostri superior;. Se il governo ha andato Capanelli c Sal vi avrá avuto le sue buone ragioni. lie volte in lialia conta piu' un car." clettorale che lutto ii quadro dei funzionari dcl inistero degli esteri... le íèiím ii Mii \'< itito da bandeirante, coi stivaloni fin sopra il ginoechio, Pietro Sgorlon chiao ;i sc a coraggiósa Nina c! disso: Quà, cjuà, appressa ti; i sta volta te vestir.ò da principessa. Si. cara, in costue csalto dc principessa porloghésa dei lepo delia Rcggcnza..a Ni: on poteva capacitarsene. ("orne! u piena repübblica tirar fuori i drappi dclpantico e ábbattflto regie ipcrialc!... Ma Sgorlon íini col pcrsuadcrla: Povcrctta lc disso a Storia non te a conosci ancora ben, coe -7 deve conosccrla politicaente, socialente c diploáticaente. Non ti sa (liqiic che da ( iialcbc poço tepo in quà sc nav.iga in plácido acque deliziose dc aor fraterno. Non te a gai* vista suh'orizzontc a stella su a quale fll-utc ÓEUOrSTQHÀCO feõâò TOfilít) ra /aisw^w^s^ ''.!i W&SS!QÊtWÊÊa\ *P ' " ProjevjorK dalla R. facolfá di RO/^" Medico deqb Ospedali e dei Policlinico di RGÍlft fícct X- CHlKC MCflOSCOPl CXOOSCOPâ con. ^ijji^ycrgaz-ihiu.zz... Rts«-i. Raa u^c<àta«.*353 - Tétef. C4.6*»' i -Telef ÁviniOá.Sttlj S H0OETQ PüGC! CCL GRRR fficina eccaníca. Riparádi biciclette. o toei- - 'tto p iríazione direita di accessorii >i esegniscono servizi in uote etalliche per auto* 'i* nbi í RU RR FUND N. í>0 Teí. Cid S. P'!.O

18 L PSQUNO COLONLE^ LE OME LL CMER D COMMERCO tatê *^^x \\\, /// ^w 3.-«_., it, i-ísmap^ Malattie genito - urinarie - Chirurgia Cons. : rua DRET 35, sobrado - Daüe 3 alie 5 pin. xcicí. -:uj _._...lai ( Residenza: v. Rangel Pestana j n Tele:. 2399, raz j ghe sta scritto: Pace agli oeni de bona volontà; che vol dire: reengo li antichi odi e abrasseeei tutti onarchici e repubblicani bianchi e rossi, neri e gialli? do ortognesi clie tra verporca, forse, ia bottiglia dc vin per far un brindisi de concórdia fra gli antichi iperialisti e i *.:o\ i repubblicani? Podaria continuar a istruirte, cara Nina, a la predica duraria troppe settiane, dunque appropinguati e lasciate vestir sccondo la ia intenzione e i tepi evoluí i. Ls Nina allora lasciò fare e quando il suo bei vestito di carta c stracci di tutti i colori fu pronto, Sgorlon le pose una bella cordiceüa al collo c tirondola seco, coutinuò: desso, visto che aveo una bella cornada de sole, andeo pian, pian, per non fasse ale ai caju fin al storico colle. Si, coceolona ; fin lassú aipypiranga. Eccote una rosca per rosegar durante ei viaggio d'istruzione e di di,r".o p:accvole. Cosi entrabi, un passo dopo 'altro. senza tre ia fretta _'incajoltanto tre orette inarono e dopc si trovarono al desiato colle. La Nina voleva sdraiarsi, si.entiva un po' stanca, a Pietro non le perise il ripeso: No, no, fiola ia, no! zè questo ei oento de le stanchezzc. Ti devi presíanne piu religiosa atten; quà: Próprio in sio rialzo na:zo uon Pedro P ga ferà cento anni cr Linoj Marchese _ giornalisia'. E' tutto ento io; sono cl so cavallo e allora se gan ferato anche tutti i cavalli dei so seguito. Don Pedro allora gridò quelfndipendenza o Morte clie te vedrà p tardi scolpidg. sul onuento quando e! sara copleto. desso vien nua da staltra parle: Ecco in sto punto se ga ferfato ei caipira coi inanchi sbigottidi c ei carro che. traballava. E Pietro per la fedeltà storica e. cronológica continuo indicando uno per uno i punti piü salienti riepilogando i! fatto storico al quale assistette in ar.cor tenera eíà. La Nina intanto guardava i! palazzo dei Museo. Quello là le disse allora jor.r,. ga fatto, te digo, pur un italian, orto de passion, noverazzo, e con pochi beri in scarsella. Quello la cl zè e! onuento vecio che pur essendo una gloriosa opera d'arte, cl passa per fatalitá de eventi, coe sc djze in lingua dif ficile, in secondo lugar. Ogni cento anni avreo un onuento nuovo de!findipendenza. Cosi se assicurerà ei pan ai seultori e se godereo lc feste suecessive. No; non dubitar Nina, tornareo, sc non onreo zove, un altro centenário a far sta passeggiata, con altre usiche e altre bandiere, intanto non rovinar ei vestito da principessa che te deve servir nei secoli venturi a continuar a far la tua atta figura. Ti ga visto quanti forestieri zè arrivadi a San Paulo per le feste?.figurete se qua a S. Paulo invece che ogni dieci ore ghe fosse treni ogni cinque inuti coe se costua in tália, non bastarian cento ila hotel per ospedar la gente che. capita dalle quattro cinque parti dei ondo. asta, lascia sviluppar la navegaziqn aérea e ti vedará col tepo lc popolazion straniere calarse coi letti c le cucine al Largo da Se. Nina, per oggi nii credo che basta, ei traonto non se fa aspettar: próprio peccà che. non torne al ondo quel tal Gio.suè dellantico testaento. ndeo, íiola, e sento anche un poço de gatarigola al stoaco. Sacco vuoto non sta in piedi. Oggi, de sicuro, il governo dà da aguar a tutti per via dei- 'indipendenza. Mèttete a pc_to la corona che. te casca sul naso c radrezzete ei fiocco sotto la coda. Sú, forza in ganiba e volteo para traz. Sgabcttando allegraente la docile Nina cosi ridisc.se il colle insiee airipagabiie storiografo Pietro. NSONELL FREMÂT FRC Dl SPOLVERiZZDRl PER UGEUCOLTUR E MEE HECPENT G! ÊllMl rticoli cli artéfatti etallici di qualunque specie MRNO CPPE R. Vergueiro, Telef. v S. POLO Cercale un buon tintore? Dirigetevi alia TNTUH CHMC fecípnde S Figlio RU MRQUEZ DE YTU 50 Telef. Cidade S. PULO LE MEMjj Dl HO gapito Gnocoletti e Tonin entevogio, copaesani e copadri dei nostro Piero Sgorlon tornarono, stanchi orti, proprio ale reggendosi suigarretti, a pieni di entusiaso. ppena seesi aila stazione deila Luce si diressero al "Pasquino" per direi le loro ipressioni e cosi' far sapere ai "patrizi" paolisii ehe non ebbero tepo, poslo o dena per recarsi alia Federale, tutte le edi cui furono spetta- Capitale raviglie tori. Raccontatc. raccontase. - vete intanto fatto buon viagcio? Séo tornati indrio, sior, ci disse gapito Gnocoletti su un caro. bestiae, côodo zé vero,a olto odorifero. Cessa ei vol ai. tutti i vagoni eran oceupadi. i pósti accaparadi da unn settiana. Che ze sta anche ei cosi' detto bagarinaggio dei biglietti, tutto per render piu' allegra la povera zente. Pazienza, aico rnio. Vi siete peró divertiu? h, questo poi si rispose Tonin entevogio Tanto, tanto da averghene una. panzana per otto esi al inio. veo visto ei vescovo Cherubini issionario dei Papa, se ga verno cava ei cappeüo davanti la General "ser- Caviglia, séo andati a dir vitor suo" al a bandiera italiana sepre staia a piu' bella c sepre la sara, in eia nl padiglio* ne nostro de.lpesposizion in do* ve ghe son piu' baraeche clie alia sagra de San Giuseppe dc Odcrzo. E non te dizi gnente intsrruppe gapito de tutte quelle harehe scorazzate esse in acqua e che. sbarrano cannonade da la attina aila será che par de esser a la battaglia de Sebastopoli in do'>e ga cobattuto a la retroguardia io bisnonno bonania? ltro che. son ancora sordo da tanto barulho. Gran folia, non c -vero? doandao. liih! un repetón de zente de tutti i colo!'i. Lc slrade piene, le piazze sgonfie, pestade de calli r. roda a vada, spentoni e sburtoni senza isericórdia; tutto in or.or dei Centenário. n quanto a dorir,noi altri seo sladi fortunadi. veo riposá in un cantou de la sagres.ia de la Candelaria in dove ze nónzojo un fiazzo de Sgorlon. veo agná benon; pun < > banane, pan e naranze, pan c aendui' e acqua fresca de Santa Teresa. ~- vele visto la parata ilitare? Sior si sior Mi non

19 L SEGRETRO DELL "DNTE" L PSQUNO COLONLE PROVER LLUSTRT < ft ifil urt' "^^'l. rir *~Á V // Pelatclla: Macchiavelli si copri di gloria facendo il segretario fio- Capanelli: Gli sciocchi angiano per vivere; i furbi, coe e, rentino. o, coe segretario delia "Dante", non i faro passare... v.yono per ang;are! a perna! credeva che in sto ondo aerican ghe fosse tanti soldadi. Guai se succede una guerra. Chissá quanti i ghe ne azza con tutti quei fusili lustri. asta, Dio concede pace e tranquillitá. ravo, bravo l Hai visto eh, pan di zuechero? i e par che el sia de sasso, a fa lo stesso. ello anche el Coreovado vestido de festa, belli i palazzi delpingegnere Sfrappini e deli'rcivescovo. Tutto tutto aveo visita con poca spesa e olte consuo de scarpe desso, sior, eon licenza, se retire o avendo bisogno de riposar aleno per tre esi per coordinare le nostre idee centenarie. i! F0Í (iei P3ÍSOSC2ÉQ Ho letto ieri su un giornale cittadino il seguente avviso: "Cercasi un filodraatico intelligente che possa-disporre di due contos di reia per diventare gerente d'una copagnia draatica abulante. Ce urgenza perchè il prio spettacolo s'intende darlo per la ricorrenza dei Centenário brasiliano". E poi ditei che i atti sono ben chiusi a Juquery. o ho sepre olto airaío le "grupos copagnie o grêios" dei filodraatici in questa nostra allegra città; ne ho sentite e ne ho viste di tutti i colori; i sono sepre divertito un ondo, confesso però che a certi "coli" non ero preparato. isogna aver una fervida iaginazione per supporre che esista un filodraatico intelligente al punto di possedere due contos di reis e che tal soa sia disposto a spenderla per aver 'onore di diventare gerente d'una copagnia di disgraziati suoi copagni di sventura condannati a far da "guitti" in olocausto abulante pel aggior torento spirituale dei rispettabile pubblico. Ci ancava anche 'urgenza per lo spettacolo d'inaugurazione in o- aggio dei Centenário! Oh. li possedessi io i due contos di reis per ibalsaare il coraggioso direttore di tal copagnia draatica abulante e collocarlo sul piü alto gradino dei Teatro Municipale. Perchè è una ania incurabile quella di certi filodraatici fra noi. Yolano coi pensiero piú in alto dei piú ardito areonauta. nvece per esepio di studiare o 'italiano o il portoghese, preferiseo recitare in una lingua assai piu difficile ad intendersi; italianizzando il portoghese oppure portóghezsando 'italiano. E con siile linguaggio non si producono in farse o cornrnedie, rna si slancianc in drai e tragedie, ira gli ap* plausi dei loro pubblico fedele e sepre piü entusiasta. Una volta, in seguito a vive i- stanze dei io vecchio aico e collega Ugo Rlzzi, ho assistito alie prove che un Gruppo di filodraatici dava in una casa privata. Si trattava di provare il noto draa: "La Morte Civile". Ebbene, il prio attore, che fa* ceva da protagonista, allatto delia orte si lasciava cadere steso, rigido al suolo in odo cosi pietoso da invogliarci a chiaare il e- dice*'per soeccarere 'infelice. Siccoe, lo sventurato attore, acceso dal sacro fuoco dellarte, non era ai soddisfatto dei odo con cui andava a fracassarsi le costole suiripiantito ripeteva Tazione iinale, cosi si dovette scongiurarlo a ani giunte in noe delia oglie e dei figlioletti suoi di cessare 'auto assacro. Ma dal dolore di non essersi spaccato agari il crânio pur di orire a perfezione, ne fece una alattia. E non vi dico altro. Due aiconíenti due copadri, fazendeiros sisudos dei vecchio stapo, capitati dalla lontana ocaina in questa bella e ovientata San Paolo, entrarono in un caffé di rua S Novebre ocarpando un tavolo in fondo delvapio locale. avano parlar dei fatti loro tranquillaente; ordinarono due tazzine allurlante coeriere, accesero la loro sigaretta di paglia e si ísero a conversare. Che ti pare copadre di tutte queste feste? Eh, una aolação, copadre; non si può neppure cainare per queste strade; autoobili e bonds da per tutto, accidneti al progresso!... Fosse solo questo. o penso, copadre alie centinaia di contos che il governo sta buttando fuori per le tante spese. Tanto, si dice, questo é il paese dei cafíè e o caffè dà para tudo. Próprio cosi. Ci caschcranno fra capo e collo chissà che pesi di tasse e sopratasse da farei sospirare ni tepi deiripero. - W verdade. F. sc non fo e -aapare to oue! tai Lonte Siciliano, ipossio V..-- italiano, a far auentare d'un peco di valore ja nostra roba. si starebbe próprio íreschi. i 'lu. copadri accesero un altra sigaretta di paglia e si laentarono delíe loro difíicoltà finanziarie. lo, ho dovuto dar un adeus alia franzesinha di rua das Paleiras. Mi era cosi fedele!... Ed io alia espanholita dei largo do rouche. Venivo a trovaria tutte le settiane. h, la crisi; non si può piú vivere. Che cosa poi ti cavano fuori di utile con questo centenário non lo so próprio. Solo per far barulho! Musica, foguettes e palavradas. Pensassero invece alia lavoura. L'erba é già alta nel io caffezal! ltro che onuento! Se non capitano coloni, siao tutti fritti. E a e scappano anche quelli che finora ho tenuto. Trovano la scusa che non li pago. Vogliono esser liberi. Questo per colpa dei governo che tanto grida: Viva il centenário dciivndipendenza! Franca ente, copadre, ai tepo dei negri, certe tecrie pericolose non si proclaavano. Eravao protetti e rispettati. h. la repubbiica, la re* pubblica. Parla piano, copadre. Tu sei ''coronel'' e se ti sente una guardiã, vai a finir ale. ndiao fino al- 'Ypiranga, copadre? No, no; soffro di reuatisi. Ed i due poveri fazendeiros di ocaiua si recarono, per dienticare i loro grandi dolori a toar chà in una casa di vedove allegre. iiinturrifi cgencifiüj Copro a prezzo ^antaggioso vestití usati da uoo e qualunque oggettoche rappresenti un valore ed offro ai edesii venditori la preferenza di ri- scattare, p.iio stesso prezzo, la roba venduta, pagando solo la diíferenza dei lavoro eseguito. : VNTGG E FCLTZON. Per piú esatte inforaazioni in RU G-9 O D W O O SLV ÍM«J2-0 Casella postale 350 Telefono fcentral 2362 LORTÓRO D NLS Dr. LUZ MGLNO MEDCO Specialista in analisi cliniche delvospeàale di Carità dei ros Consultório: RU QUNTNO EOCYUV, 36 Tcl. 425 Central

20 _ L PÀSQ-UÍNÓ CÒLÓNÍLÊ == L'MMNENTK RRVO DELL'"URL CS igurlnl âraze dc Saccos e Hílolhidos por.latido NGc! O PELLEGRN porlazioue direi a 'li jjeneri ilaliani e iia.ionati - Spccialiíà in conserv*, vini, silai or-iíi i, acque inera i ecc. e"c. Rua nhangabahu, S - S. PULO ndiri-ro telcgraflco LLiGRN 'ele.f. tit! Casella pos.'.5'l H ^^^^. 4^4^^ Sl^^i\ ^^L^^*^^^^á!*~~^ÕSf&f&TWVÍr^ W wt ^^^^^. 8 ruore! giorno dopo Lulli gli spcchilisti delle alatlie di orecebie cbbcro una clientela enore da parle di coloro ehe assistettero ai fuochi artificiali dei 7 settebre. i_ il prof. Carusonc, direilore deirístitulo dei Sordo-Muü ha ricevuto c chi sa fino a cjuando continuerá a ricevere igliaia di doande per aettere nella sua scuola gli ascollatori dei fuochi dclpaltro ieri. u ^^>i **<_i_,hv -»-i ^3...C]w.PffflFti------^ K^^^r^^^^P^» >> \ ^^.^%i_ ^^^^**i H ÜN NCHETTO Í^ÍÍ^^^ ü prio Prcn5i0 :ie= S^c Per una iniziativa Riceviao c pubblichiao: Caro P-.squ.ino vrai visto anche lu, pochi giorni or sono. a lettera che ii /.,/.- falia pubblicô a fira (ii "un italiano" nella quale si accennava ad una sipática iniziativa cli índole íinanziaria c, cioè, che non sarebbe stato inopportuno fosse stata presa dalle caso coerciali delia piazza a favorc dei loro ipiegati in occasione cit lie feste dei centena rio. E precisaente il ittente di quella lettera ventilava 'idea di corrispondere al personale delle case coerciali una esata di stipendio in piü, la qual cosa senza ettere in rovina nessuno, a causa di nn eccessivo sovraccarico dcl titolo ''Spese di niinistrazione", a- vrebbe dato ezzo anche alia ciasse degli ipiegati di partecipare agli iinenli festeggiaenti, non solo col pensiero, a eziandio in altra fora un po' piú tangibile. firatario di quellepistola, pregava quindi il Fanfulla di volersi fare portavece delia cosa presso chi i!i ragione-facendo la dovtita propaganda di que! idea, e la pubblicazione di quella lettera avrcbbe senzaltro fatto crcdcrc cbe il Fanfulla avesse fatta sua la causa c si apprestasse a caldcggiarla per faria trionfare..mgurati invece cbe, da quel dv appresu da fonte sicura, i unifiei diri:,rcr.li di que! giornale han- MLTTE DEGL OCCH flr.mi_fi_pie.sii. Ex-assistente nella R, Clinica di Modera e Ospedaii <li Parigi. Cons.: R. LE. DRi >', 67 Jalle 9 alie c dalle 2 alie ii no fatto péssia ciera alia lettura di quella lettera apparsa, essi non sanno coe, sul loro foglio. Hanno discusso, poleizzato, ribrottato, intiando il silenzio piü assoluto sullo spinoso argoento percbè cou un annata in cui gli affari vanno cosi ale, essi per i prii non sarebbero stati in grado <:; sobbarcarsi a quella spesa fantastica. Cosa ne dici tu? Sc hai un po' di spazio disponibile vedi cli ospitarc la presente, e intanto coi iei ring-raziaenti ti auguro di passare allegraente le prossie feste e ti invio i piú corcl in i saluti. Un altro taliano. kgraziao per gli auguri. Quanto alia sostánza delia lettera c'è solo da dir questo: al Fanfulla su certi tasti, cbe dàhno quella neta: paga e non buffa hanno uivopinione che si sintetizza in un avverbio: ai! il otto dei dirigenti è questo: dopo i! pasto, si ba piú fae cli pria edico SSOTTO Le aççhie delia pelle rivclano costui trascurati. Non dovete essere aico né deiia polizia, né delia pulizia. t.'sale dell'acqna ragia e una spazzola di fili di ferro..joãoznho Mi scrivelc da Cuyabá e volete un io consiglio per un "easo urgente"? Voleio diri ili ehe colore sono le vostre eencri? PE' DE NJO - La eanerena é arrivata alia rotella? Non c'é ehe un riedio: ordinate al vostro falcgnae cli farvi una gaba di legno. CHCCHERONE vele uu dente cariato e non riescono ad aviatorie dei Centenário! cstrarvelo? Mellcteci dentro uuo eastagnetta; poi datele fuoco! Se eon l'esplosionê non se n'andrá, legale il denle alia coda deltarcoplano di Robba', la pria volla elie se n'andrá in cielo. PCCOLNO Soffrilc di insonata? Cè uu riedio sovrano: cggclc i telegrai dei "Fanfulla". SDRULE - vostro caso é olto buio. Per individuare la causa dei ale, c'é un solo ezzo: farvi súbito 'autopsia. DottorS. fado fuochi artificial! Durante la noile dei 7 settebre la grande giornata patriotfica si sono bruciali i fuochi di artificio all'ypiranga per chiudere con una festa di luce c di arle il eielo delia celebrazione uffieiale delia ricorrenza dei cente» nario delia indipendenza brasiliana. pirotecnici, quasi Lulti i- laliani, si sono coperti di "gioria", coe i parapioggia "barali". Han fatto pareechie cose beile, grandioso, irabolánti, stupefacenti! Se dovessio accogliere tutti "ob!" gli e gli "ab!" dello ienso pnbblico cbe ha assisti- o alia festa notlunia, non ei baslerebbcro le 60 pagine di quesío nuero. Ma ei corre Tobbligo di dire che hanno esagerato. Nun nelle pioggie cforo, non nelle i- ridescenti rose c dalíe e orchldee e in tutti gli ali ri piu' chiassosi escplari delia flora dei ondo e nelle cobinazioni geoetriche e piltoriebe dei piu' fantastici disegui nei quali si é sbizzarrita la fantasia degli specialisti dcl- Pinverosiile tradotto in realtá - a nel ruore. La usica disse Heine é un ruore ehe cosia. Ma esageró. ruore che costa e costa caro - - é attualente il fuoco di artificio. E che Ci lelegrafano da Roa: E' sinto offerto, da due aici suoi. i banchetto al coendafoce Capanelli, che parte per llio per lencr copagnia al suo collega in coenda, faracista Salvi. l "dessert" il restcggialo, senza alzarsi. cosi' parlo: ici, grazie per il banchet- o ehe stavolta pagbcró io perche si ira lia di poço. \'i ringrazio delia buona copagnia cbe i avele lenuto slasera c ringrazio anche 'albcrgatorc cbe sa cueinare i aecheroni coe a Napoli. Slasera ho voluto provare il io stoaco e sono contento di potervi annunziare cbe funziona olí(> bene. Lá, in rasile, faro quello che ho sepre fatto: angero, K" un pi-ograa odesto; a é un prograa. Voi i doanderele: : : PEsposizione? í* io vi rslpondo: (Rá; e 'Esposizione? Ma eredele próprio sul serio ene io e ne sia ai oecupato? í poi credete próprio che se non noinavano e ru si avrebbe avuto una ostra iialiana? bi i direto: E perché non sei lilo par- con coloro cbe 'hanno s: pre- sul serio c vi lavorano da na- ' ccehi esi? Giá avele ragione anchp voi! Ma dal oento che e'é chi lavora, i debbo fatieare ancião? Toh! R» bella! o arri- Vcró tardi. si';, a sepre ia lepo per partecipare alie feste c ui bánchetti. bánchetti so- " o il io ideale! E credete proprio ehe non sia una grande falica prendere parte quasi tut te sere le ad uu festi, e ascol.tarc oiscorsi dei o auebe farne? - l'arne? No! Non esageriao! «'-con questa interruzione, il nci.ctlo fini'. ttí\. ie Chirurgo de! Polidbico ed Oipc- 'lah Riuniti di Ho» Je le «ignore, delle tiroide (Gor-. Vw uriwie. Ostetricia. Consultazioni: dalle 8 alie 0 e dalle U alie lõ. RLT v ERGUERO N. 287 Felefouo v. 45

La probabilità di avere non più di un maschio, significa la probabilità di averne 0 o 1: ( 0) P( 1)

La probabilità di avere non più di un maschio, significa la probabilità di averne 0 o 1: ( 0) P( 1) Esercizi sulle distribuzioni binoiale e poissoniana Esercizio n. Una coppia ha tre figli. Calcolare la probabilità che abbia non più di un aschio se la probabilità di avere un aschio od una feina è sepre

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia Una voce oco a / Barbiere di Siviglia Andante 4 3 RÔ tr tr tr 4 3 RÔ & K r # Gioachino Rossini # n 6 # R R n # n R R R R # n 8 # R R n # R R n R R & & 12 r r r # # # R Una voce oco a qui nel cor mi ri

Dettagli

Misure elettriche circuiti a corrente continua

Misure elettriche circuiti a corrente continua Misure elettriche circuiti a corrente continua Legge di oh Dato un conduttore che connette i terinali di una sorgente di forza elettrootrice si osserva nel conduttore stesso un passaggio di corrente elettrica

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario Prot. Novara, 20 luglio 20 OGGETTO: CALENDARIO DEGLI IMPEGNI DI SETTEMBRE 20 Date Impegni Orario 1 settembre Collegio Docenti :00 2 settembre Prove studenti con giudizio sospeso (vedi elenco) 8:30 3 settembre

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA ANUGA COLONIA 05-09 OTTOBRE 2013 Ragione Sociale Inviare a : all'attenzione di : Padiglione Koelnmesse Srl Giulia Falchetti/Alessandra Cola Viale Sarca 336 F tel. 02/86961336 Stand 20126 Milano fax 02/89095134

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi SOGNO intro: FA#4/7 9 SI4 (4v.) SI4 DO#-7 Son bagni d emozioni quando tu FA# sei vicino sei accanto SI4 DO#-7 quando soltanto penso che tu puoi FA# FA#7/4 FA# SI trasformarmi la vita. 7+ SI4 E vestirti

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE

IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE C'era una volta un cane che non sapeva abbaiare. Non abbaiava, non miagolava, non muggiva, non nitriva, non sapeva fare nessun verso. Era un cagnetto solitario, chissà come

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

[Pagina 1] [Pagina 2]

[Pagina 1] [Pagina 2] [Pagina 1] Gradisca. 2.10.44 Rina amatissima, non so se ti rivedrò prima di morire - in perfetta salute - ; lo desidererei molto; l'andarmene di là con la tua visione negli occhi sarebbe per me un grande

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri Laboratorio lettura Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. 1) Quali anilmali sono i protagonisti della storia? 2) Che cosa fanno tutto l anno? 3) Perché decidono di scappare dal

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

libro primo 7 grazie, farò del mio meglio per non arrecarti altro disturbo. E appena ho provato a reagire, mi hai bloccata, sei passato a discorsi

libro primo 7 grazie, farò del mio meglio per non arrecarti altro disturbo. E appena ho provato a reagire, mi hai bloccata, sei passato a discorsi Capitolo primo 1. Se tu te ne sei scordato, egregio signore, te lo ricordo io: sono tua moglie. Lo so che questo una volta ti piaceva e adesso, all improvviso, ti dà fastidio. Lo so che fai finta che non

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO Che cos è la Convenzione Onu sui diritti dei bambini? La Convenzione sui diritti dei bambini è un accordo delle

Dettagli

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e DIAGNOSTIC TEST - ITALIAN General Courses Level 1-6 This is a purely diagnostic test. Please only answer the questions that you are sure about. Since this is not an exam, please do not guess. Please stop

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

r~~f~~. --r-~r-r ---- _[::=_~- r-l

r~~f~~. --r-~r-r ---- _[::=_~- r-l In tutti i problei si userà coe velocità del suono in aria il valore 340 /s (valido per una teperatura dell'aria di circa 18 C), salvo diversa indicazione. La propagazione ondosa La figura seguente ostra

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI!

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI! Le ALL ITALIANA CREA LA TUA ALL ITALIANA Decidi di essere oriin le, cre tivo e diverso d i tuoi concorrenti : Cre le tue person lissime cup c kes ll it li n, LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO,

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Il villaggio delle fiabe

Il villaggio delle fiabe Il villaggio delle fiabe Idea Progetto bambini 2^ A A. Mei Costruzione Direzione dei lavori maestre L idea di partenza Il DADO è un cubo. Noi siamo molto curiosi e ci siamo posti questa domanda: Come sono

Dettagli

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er.

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er. Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co Tipo d. Incl. Po Posto Tip o Ris sto Cognome Nome Data Nascita Prov.

Dettagli

Invece n da stu paes, come sempre, ston i solt casen, il centro è sempre pulito ed in periferia stie na latren.

Invece n da stu paes, come sempre, ston i solt casen, il centro è sempre pulito ed in periferia stie na latren. Cari lettori Oggi della pulizia del nostro paese vi voglio parlare, che per come funziona, troppo cara ce la fanno pagare. Pe quanda solt co senec ne fasce pagà de rummat, Putignan er a iess nu paes, splendente

Dettagli

Trasformazione attivo-passivo

Trasformazione attivo-passivo Trasformazione attivo-passivo E possibile trasformare una frase attiva in passiva quando: 1. il verbo è transitivo 2. il verbo è seguito dal complemento oggetto. Si procede in questo modo: 1. il soggetto

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse)

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) I PRONOMI PERSONALI PRONOMI PERSONALI SOGGETTO Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) Ella, esso, essa sono forme antiquate. Esso,

Dettagli

02. Nomi particolari. Nomi con plurale particolare. Gruppo in -a. Alcuni nomi in -a sono maschili e hanno il plurale in -i.

02. Nomi particolari. Nomi con plurale particolare. Gruppo in -a. Alcuni nomi in -a sono maschili e hanno il plurale in -i. Nomi con plurale particolare Gruppo in -a Alcuni nomi in -a sono maschili e hanno il plurale in -i. poeta (m) poeti problema (m) problemi programma (m) programmi I nomi in -ista sono maschili e femminili.

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Dai numeri naturali ai numeri reali

Dai numeri naturali ai numeri reali .1 Introduzione Dai nueri naturali ai nueri reali In questa unità didattica vogliao riprendere rapidaente le nostre conoscenze sugli insiei nuerici (N, Z e Q), e successivaente apliarle a coprendere i

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Il paracadute di Leonardo

Il paracadute di Leonardo Davide Russo Il paracadute di Leonardo Il sogno del volo dell'uomo si perde nella notte dei tempi. La storia è piena di miti e leggende di uomini che hanno sognato di librarsi nel cielo imitando il volo

Dettagli

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16 ALLA SCUOLA MATERNA Marzia: Buongiorno, sono venuta per iscrivere il mio bambino. Maestra: Buongiorno, signora. Io sono la maestra. Come si chiama il bambino. Marzia: Si chiama Renatino Ribeiro. Siamo

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

L Angolo del Buonumore

L Angolo del Buonumore T L Angolo del Buonumore T- Sapete qual è il colmo per un insegnante di diritto? Abitare in Via della Costituzione. T- Sai qual è il colmo per un libro di aritmetica? Non avere problemi. T- Lo sapete qual

Dettagli

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI Promesse di Gesù per coloro che reciteranno questa preghiera per 12 anni. Attraverso Santa Brigida, Gesù ha fatto meravigliose promesse alle anime

Dettagli

Come va? Come stanno queste persone? Guarda le immagini e ascolta. Cosa dici quando chiedi a qualcuno come sta? Con il Lei Con il tu

Come va? Come stanno queste persone? Guarda le immagini e ascolta. Cosa dici quando chiedi a qualcuno come sta? Con il Lei Con il tu Io e gli altri T CD 1 1 Come va? Come stanno queste persone? Guarda le immagini e ascolta. Cosa dici quando chiedi a qualcuno come sta? Con il Lei Con il tu Scrivi le risposte nell ordine giusto, dalla

Dettagli

NOSTRO SIGNORE. Is 45, 1 7 Sal 146 (145) At 2, 29 36 Gv 21, 5 7

NOSTRO SIGNORE. Is 45, 1 7 Sal 146 (145) At 2, 29 36 Gv 21, 5 7 NOSTROSIGNORE Is45,1 7 Sal146(145) At2,29 36 Gv21,5 7 Tra gli elementi costitutivi dell'esistenza umana, la dipendenza dell'uomo daun'autoritàè unfattoincontrovertibile. L'aggettivosostantivatokyriossignifica:

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio CREDO IN GESÙ CRISTO, IL FIGLIO UNIGENITO DI DIO La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio Incominciamo a sfogliare il Catechismo della Chiesa Cattolica. Ce ne sono tante edizioni. Tra le mani abbiamo

Dettagli

Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! (Sal 8,10) Rit.

Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! (Sal 8,10) Rit. OTTOBRE: Giornata del Carisma Introduzione TEMA: Fede e missione La mia intenzione è solamente questa: che [le suore] mi aiutino a salvare anime. (Corrispondenza, p. 7) Questa lapidaria intenzione, che

Dettagli

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 Automobile Club Reggio Emilia Non rimanere bloccato... usa il trasporto pubblico con MI MUOVOCARD o tieni in tasca il tuo biglietto multicorsa MI MUOVO CARD Abbonamenti mensili

Dettagli

Dario torna a casa dalla scuola con il Nonno.

Dario torna a casa dalla scuola con il Nonno. Dario torna a casa dalla scuola con il Nonno. Sai Nonno: oggi abbiamo concluso le prove generali per lo spettacolo di fine d anno; credo proprio che ti piacerà, soprattutto il finale. Poco prima dell ultima

Dettagli

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia Patrizia Toia Patrizia Toia (born on 17 March 1950 in Pogliano Milanese) is an Italian politician and Member of the European Parliament for North-West with the Margherita Party, part of the Alliance of

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Decisamente stimolanti le provocazioni del brano di Matteo (22,1-14) che ci accompagnerà nel corso dell anno associativo 2013-2014: terzo

Dettagli

Confronto fra valore del misurando e valore di riferimento (1 di 2)

Confronto fra valore del misurando e valore di riferimento (1 di 2) Confronto fra valore del isurando e valore di riferiento (1 di 2) Talvolta si deve espriere un parere sulla accettabilità o eno di una caratteristica fisica del isurando ediante il confronto fra il valore

Dettagli

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Matite italiane ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Edizione italiana a cura di Gianni Rodari Editori Riuniti I edizione in

Dettagli

Oleggio, 25/12/2009. Natività- Dipinto del Ghirlandaio

Oleggio, 25/12/2009. Natività- Dipinto del Ghirlandaio 1 Oleggio, 25/12/2009 NATALE DEL SIGNORE Letture: Isaia 9, 1-6 Salmo 96 Tito 2, 11-14 Vangelo: Luca 2, 1-14 Cantori dell Amore Natività- Dipinto del Ghirlandaio Ci mettiamo alla Presenza del Signore, in

Dettagli

1 Decidi come finisce la frase.

1 Decidi come finisce la frase. No mamma no A1/A2 anno di produzione: 1993 durata: 18 genere: commedia regia: Cecilia Calvi sceneggiatura: Cecilia Calvi fotografia: Franco Lecca montaggio: Valentina Migliaccio interpreti: Isa Barsizza,

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi The IMPERFECT is used to express an action that took place in the past but whose duration cannot be specified. Its endings are identical in all three conjugations. io tu lui/lei noi voi loro -vo -vi -va

Dettagli

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo unità 1 1 Leggi il testo Frisch Frisch era un abitudinario, come lo sono del resto quasi tutte le persone della sua età. Ogni mattina nei tre giorni che passava alla villa si alzava puntualmente alle sette

Dettagli

Edizione N 8 Mese GIUGNO/LUGLIO 2011. Giorni da ricordare nei mesi di APRILE e MAGGIO. 28/05/2011 Qui affianco la nostra Elide che compie 100 anni!!!

Edizione N 8 Mese GIUGNO/LUGLIO 2011. Giorni da ricordare nei mesi di APRILE e MAGGIO. 28/05/2011 Qui affianco la nostra Elide che compie 100 anni!!! 09/05/2011 e 16/05/2011 Fazzoletto Bandiera con i ragazzi del catechismo!! 12/05/2011 Uscita al mercato Paesano.. 18/04/2011 CINOTERAPIA!! 08/05/2011 FESTA DELLA MAMMA 03/04/2011 Canti e Balli con Rinaldo

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Nota metodologica Strategia di campionamento e livello di precisione dei risultati

Nota metodologica Strategia di campionamento e livello di precisione dei risultati Nota etodologica Strategia di capionaento e livello di precisione dei risultati 1. Obiettivi conoscitivi La popolaione di interesse dell indagine in oggetto, ossia l insiee delle unità statistiche intorno

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè...

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Clémence e Laura Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Se fossi un paio di scarpe sarei i tuoi lacci Se fossi il tuo piede sarei il tuo mignolo Se fossi la tua gola sarei la tua glottide Se fossi

Dettagli

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla II I RELAZIONE TECNICA t relativa alla PROTEZIONE CONTRO I FULMINI di struttura adibita a Ufficio. sita nel comune di AF.EZZO (AR) PROPRIET A' AP{EZZO MULTISERVIZI SRL Valutazione del rischio dovuto al

Dettagli

IL PASSATO PROSSIMO. sono andato. ho mangiato. Formazione del participio passato regolare PARL-ARE PARL-ATO VED- ERE VED-UTO FIN-IRE FIN- ITO

IL PASSATO PROSSIMO. sono andato. ho mangiato. Formazione del participio passato regolare PARL-ARE PARL-ATO VED- ERE VED-UTO FIN-IRE FIN- ITO IL PASSATO PROSSIMO Il passato prossimo in italiano è un tempo composto. Si forma con le forme del presente di ESSERE o AVERE (verbi ausiliari) più il participio passato del verbo principale: sono andato

Dettagli

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie PROGETTO PON SICUREZZA 27-213 Gli investimenti delle mafie SINTESI Progetto I beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali nelle regioni dell Obiettivo Convergenza: dalle strategie di investimento

Dettagli

Impianti di Condizionamento: Impianti a tutt'aria e misti

Impianti di Condizionamento: Impianti a tutt'aria e misti Facoltà di Ingegneria - Polo di Rieti Corso di " Ipianti Tecnici per l'edilizia" Ipianti di Condizionaento: Ipianti a tutt'aria e isti Prof. Ing. Marco Roagna INTRODUZIONE Una volta noti i carichi sensibili

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

1. una fede da far crescere nei vostri figli

1. una fede da far crescere nei vostri figli Chiediamo il Battesimo di nostro figlio 3.a tappa: dopo il Battesimo 1. una fede da far crescere nei vostri figli Parrocchia di S. Ambrogio - Via G. Di Vittorio, 23 - Mignanego (GE) Come far crescere

Dettagli

2) Se oggi la sua voce. Rit, 1) Camminiamo incontro al Signore

2) Se oggi la sua voce. Rit, 1) Camminiamo incontro al Signore Parrocchia Santa Maria delle Grazie Squinzano 1) Camminiamo incontro al Signore 2) Se oggi la sua voce Rit, Camminiamo incontro al Signore Camminiamo con gioia Egli viene non tarderà Egli viene ci salverà.

Dettagli