Centrale Telefonica e Router WiFi IP816

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Centrale Telefonica e Router WiFi IP816"

Transcript

1 Centrale Telefonica e Router WiFi IP816 Manuale utente Introduzione Gestire una rete dati, una centrale telefonica IP e una rete dati wireless può essere una faccenda un po' complicata per chi non possiede delle conoscenze tecniche specifiche di ogni settore e a volte ci sono tecnici completamente a loro agio con una rete dati ma che non hanno la minima idea di come far funzionare una centrale Voip o cose simili. Questo prodotto vuole essere la soluzione per tutte quelle persone che vogliono utilizzare i servizi di una moderna rete dati (compreso il settore WiFi) e di una centrale telefonica IP basata su Asterisk senza dover prima ottenere una laurea in ingegneria. L'approccio che abbiamo voluto dare a questo prodotto è quello di integrare il più possibile tutti i componenti che entrano a che fare nella rete dati e in quella telefonica, per poter guidare passo passo i nostri clienti nella configurazione e nell'utilizzo dei vari servizi senza dover saltare da una parte ad un altra della nostra rete o da un apparecchio ad un altro. Per onestà vi vogliamo comunque avvertire che in alcune parti di questo manuale vi sono richieste un minimo di conoscenze di base di come funziona una rete dati e una centrale telefonica per comprendere fino in fondo le opzioni che vi sono proposte. Il programma wizard iniziale vi permette di fornire alla apparecchiatura in 7 semplici passi tutti i dati che le sono necessari per il suo funzionamento di base. Stimiamo che una volta in possesso dei dati necessari per la prima installazione il tutto non vi richiederà più di dieci minuti per il completamento. In ogni caso tutti i dati inseriti attraverso il wizard possono essere modificati in seguito senza nessun problema per la centrale.

2 Elenco dei prodotti contenuti nella confezione Per prima cosa verificate che nella scatola sia presente la centrale IP816 con i due piedini in plastica trasparente, il suo alimentatore

3 un cavo di rete di due metri e il manuale in formato elettronico (CD).

4 Caratteristiche principali La Centrale Telefonica e router Wi-Fi IP816 riunisce in un unico prodotto due apparecchiature normalmente separate tra loro : Un router con connessione Wi-Fi e 4 porte di rete Una centrale telefonica con la capacità di 8 linee telefoniche IP e 16 interni IP Caratteristiche del router : Firewall programmabile Filtro Wireless Servizio DHCP Port Forwarding Accesso remoto programmabile Servizio DDNS Servizio DMZ QoS programmabile Caratteristiche e servizi della centrale telefonica 8 linee IP configurabili 16 interni IP preprogrammati (anche remoti o su Smartphone) porta USB per l'espansione di memoria attraverso pen-drive o hard disk esterno Interni speciali programmabili Gruppi di risposta Segreteria personale Trasferimento di chiamata automatico Conferenza tra più interni anche remoti Salvataggio conversazioni telefoniche programmabile Salvataggio dati comunicazione automatico Gestione code di risposta Dial plan personalizzabile in ingresso e uscita Risponditore Vocale Interattivo su 10 schemi programmabili Tabella orari per IVR su 10 fasce orarie Files vocali personalizzabili Musica di attesa personalizzabile Risposta per assente

5 Installazione e collegamento Per iniziare prendete la centrale ed inserite i due piedini in plastica trasparente. La centrale è stata progettata per funzionare in posizione verticale così come mostrato nella foto precedente. A questo punto possiamo collegare l'alimentatore e fare la prima accensione del sistema. La spina dell'alimentatore deve essere collegata sul retro della centrale alla porta indicata col simbolo DC 12V mentre l'alimentatore vero e proprio deve essere collegato ad una normale presa elettrica. Premendo il tasto POWER presente sul retro della centrale a destra della presa dell'alimentatore la centrale verrà alimentata e inizierà la sua procedura di accensione che richiede circa 1 minuto. Quando la procedura verrà completata potremo vedere alcune icone illuminate sul frontale della centrale

6 La prima icona (PWR) dovrà sempre essere illuminata perché indica che la centrale è correttamente alimentata. La seconda (SYS) dovrà lampeggiare continuamente ad indicare il regolare funzionamento della centrale le altre per il momento non ci interessano. Prendiamo il cavo di rete dalla confezione e inseriamolo nella presa LAN 1 presente sul retro della centrale Prendiamo l'altro capo del cavo di rete ed inseriamolo nella presa di rete del vostro computer

7 Se avete difficoltà a riconoscere la presa di rete del vostro PC questa è solitamente indicata dalla seguente icona Quando il vostro PC è acceso e collegato dovrete vedere l'icona LAN 1 sul frontale della centrale telefonica illuminarsi

8 Primo collegamento di un Computer Dopo aver effettuato il collegamento del cavo, dovrebbe essere possibile collegarsi alla pagina iniziale di collegamento della centrale. Per fare ciò basta selezionare il programma di navigazione su Internet che solitamente usate ( Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome o altro ) e inserire nella casella dell'indirizzo a cui connettersi il seguente dato così come riportato anche sull'etichetta sul retro della centrale. Immediatamente vi comparirà la pagina di accesso con la richiesta del nome utente e della password. Scrivete nel campo Username admin e fate lo stesso nel campo Password quindi cliccate su Sign In per effettuare il collegamento. In alternativa, se il vostro computer dispone di un collegamento Wifi, potete ricercare la rete WiFi Router e collegarvi senza necessità di inserire alcuna password e quindi procedere attraverso il programma di navigazione su Internet come descritto sopra.

9 Se dopo aver collegato il cavo e verificato che l'icona LAN 1 sul frontale della centrale si sia accesa non riuscite comunque a collegarvi con la pagina iniziale della centrale, probabilmente il vostro PC non è predisposto per collegarsi automaticamente ad una rete ma utilizza dei parametri fissi. Per modificare questa impostazione occorre agire nel seguente modo : Sistema Operativo WINDOWS Vista, 7 o 8 Cliccate sull'icona Start nell'angolo in basso a sinistra dello schermo e quindi selezionate Pannello di Controllo Vi comparirà questa pagina Cliccate sull'icona denominata Rete e Internet e quindi sotto l'icona Centro Connessioni di rete e Condivisione cliccate sulla scritta Visualizza stato della rete e attività.

10 Si aprirà la pagina di gestione del vostro collegamento alla rete dati e compariranno dei dati simili a questi : Cliccate sull'etichetta Connessione alla rete locale (LAN) e vi comparirà una finestra con i seguenti dati (o simili )

11 Andiamo quindi a cliccare sul bottone Proprietà che ci mostrerà una pagina simile alla seguente : Come mostrato nella figura precedente selezioniamo nel menù a tendina la voce Protocollo Internet Versione 4 (TCP/IPv4) e quindi clicchiamo sul bottone Proprietà. Nella finestra che apparirà dobbiamo impostare i dati come mostrato nella figura seguente, quindi premere OK oppure Chiudi sui bottoni di tutte le finestre che abbiamo aperto fino a che avremo chiuso tutto e saremo tornati alla schermata iniziale del computer. A quel punto potremo provare di nuovo a collegarci con la centrale come descritto in precedenza.

12 Attenzione se dovete riportare il computer allo stato iniziale dopo esservi collegati alla centrale vi conviene scrivere da qualche parte i dati che avete trovato nell'ultima schermata per poi tornare a riscriverli seguendo la stessa procedura descritta sopra. SISTEMA OPERATIVO WINDOWS XP Cliccate sul bottone Start presente nell'angolo in basso a sinistra dello schermo e selezionate la voce Pannello di controllo.

13 Dalla pagina che vi apparirà cercate l'icona Connessioni di rete e cliccatevi sopra

14 Dovreste avere una schermata simile a quella mostrata Cliccate con il tasto destro sulla voce che indica la voce LAN oppure Rete oppure Connessione alla rete locale.

15 Selezionate la voce Proprietà e nella finestra che appare scegliete dal menù a tendina la voce Protocollo Internet TCP IP Nella pagina che si aprirà impostate le due opzioni in modo automatico come mostrato in figura

16 Per terminare premere OK oppure Chiudi sui bottoni di tutte le finestre che abbiamo aperto fino a che avremo chiuso tutto e saremo tornati alla schermata iniziale del computer. A quel punto potremo provare di nuovo a collegarci con la centrale come descritto in precedenza.

17 LA RETE LOCALE A questo punto dovremo inserire la centrale all'interno della nostra rete locale (LAN = Local Area Network). Presupponendo che abbiate già una rete strutturata all'interno del vostro ufficio, intendiamo con ciò un router predisposto fornito dal vostro fornitore di servizi Internet (ISP = Internet Service Provider ) e una rete dati installata dal vostro installatore composta da cavi e prese dati, incominciamo a vedere qualche altra apparecchiatura che sicuramente dovrete inserire o è già presente nella vostra rete. Il primo apparecchio che è anche il più semplice è lo Switch Questa apparecchiatura ha lo stesso utilizzo di quello di una presa multipla o di una ciabatta elettrica cioè moltiplica le uscite partendo da un solo ingresso. In effetti gli Switch più sofisticati permettono di utilizzare più ingressi ma probabilmente questo non è il nostro caso. Gli Switch possono avere un numero diverso di porte anche se molto spesso sono multipli di 4 e normalmente tutte le porte hanno la possibilità di funzionare da ingresso o da uscita ( in effetti dato che tutte le porte trasmettono e ricevono dati elettricamente sono tutte uguali ) ma alcuni modelli hanno una porta utilizzata specificatamente per l'ingresso come vediamo nella figura seguente In questo modello la porta Numero 5 è dedicata all'ingresso dei dati e le altre alle uscite. Il fatto di chiamare una porta ingresso o uscita è solo una convenzione per la quale si presume che i dati

18 partano dal Router, viaggino attraverso la rete dati e le apparecchiature di scambio (Switch) per giungere ai punti terminali che oggi sono solitamente dei personal computer (PC) ma se troviamo uno Switch del tipo sopra mostrato ci conviene rispettare le sue impostazioni. Un particolare a cui a volte non si da importanza è la presenza di due piccole luci a fianco delle prese o sul frontale dello Switch. Queste luci indicano solitamente la presenza del collegamento elettrico cioè che le due apparecchiature sono correttamente collegate e la velocità teorica che il collegamento può sopportare, solitamente poi una delle luci lampeggia quando vi è uno scambio di dati in corso, leggendo le indicazioni che queste luci ci danno potremo avere molte informazioni in modo semplice ed immediato sul traffico della nostra rete. La seconda apparecchiatura che andiamo ad esaminare è il Router, il vero e proprio cervello che gestisce la nostra rete dati. Come abbiamo detto in precedenza presumiamo che il vostro Router sia già stato installato dal vostro Provider e quindi non andiamo a esaminare le sue caratteristiche specifiche ma quelle che sono necessarie al buon funzionamento della nostra centrale. Per prima cosa vediamo che compiti ha il nostro Router all'interno della nostra rete dati e solo per nominare quelli più importanti diremo: permette il collegamento con la rete dati estesa (WAN = Wide Area Network) che significa collegarsi con Internet, ricevere la Posta Elettronica, trasferire i file e molte altre cose permette di dividere e indirizzare i vari flussi di dati verso le singole apparecchiature effettua un controllo sul trasferimento dei dati, impedendo se necessario, il passaggio di certi dati gestisce gli indirizzi IP della rete locale A causa della configurazione della rete dati locale dove in teoria tutte le apparecchiature sono collegate allo stesso punto (l'uscita del router) è necessario, per permettere la trasmissione dei dati tra le diverse apparecchiature collegate, assegnare ad ognuna un diverso indirizzo IP in modo che ogni messaggio che viaggia sulla rete sia contraddistinto sia come mittente che come destinatario senza possibilità di errore. La mia analogia preferita per spiegare questo sistema è quella del postino ; il router è l'ufficio postale quindi tutti i messaggi vengono inviati lì, su ogni messaggio è scritto chi lo invia (il mittente) e a chi deve essere consegnato (il destinatario) sia che questo sia un indirizzo della rete locale che della rete estesa. In base all'indirizzo a cui deve inviare il messaggio il router provvede ad instradarlo alla rete locale o a quella estesa : siccome tutto questo è gestito matematicamente occorre che il tutto sia sempre estremamente ordinato perché immaginate cosa

19 succederebbe se esistessero due apparecchiature con lo stesso indirizzo IP, il postino non saprebbe a quale indirizzo consegnare i messaggi e quindi queste due apparecchiature non potrebbero funzionare correttamente. La gestione degli indirizzi sulla rete locale è un altro dei compiti primari del Router che può utilizzare due metodi diversi chiamati indirizzamento statico oppure indirizzamento dinamico. L'indirizzamento dinamico (DHCP) è sicuramente quello più comodo da utilizzare se la propria rete è composta da poche apparecchiature e gestita da una sola persona. Con questo metodo il router si comporta come il padrone della rete, quando una apparecchiatura viene collegata alla rete questa richiede al router di fornirgli tutti i dati per il collegamento ed il router provvede ad assegnare un indirizzo IP libero e unico oltre a tutti gli altri dati necessari. Per chi gestisce questa rete tutte le operazioni si risolvono spesso nel semplice collegamento dei cavi, dopodiché è il router che insieme alle altre apparecchiature fa' in modo che non si creino situazioni sbagliate. L'indirizzamento statico è sicuramente molto più laborioso per chi lo deve creare ma permette di avere delle situazioni che non si modificheranno mai al trascorrere del tempo, cosa che il sistema dinamico non garantisce, ed è quindi indispensabile per gestire alcuni tipi di apparati (come la centrale IP). Per precisione vi diciamo anche che, di solito, il router è in grado di gestire le stessa rete locale utilizzando tutti e due i metodi contemporaneamente, è sufficiente dividere gli indirizzi IP in due zone separate, una utilizzerà il metodo dinamico e l'altra l'indirizzamento statico. La maggior parte dei router al momento del primo collegamento è predisposto per il funzionamento con il sistema dinamico, se così non fosse il manuale o il personale tecnico che lo ha installato vi devono informare sui dati necessari per il collegamento delle altre apparecchiature : se non lo facessero il vostro router sarebbe praticamente inutilizzabile. Quando si devono inserire nella rete delle apparecchiature che richiedono un indirizzamento statico occorre fornire a queste ultime i seguenti dati : L'indirizzo IP locale del router a volte indicato come Gateway (abbreviato GW) L'indirizzo IP che volete assegnare alla vostra apparecchiatura, è un indirizzo che create voi tra quelli disponibili sulla vostra rete LAN ma che dovete assicurarvi non venga assegnato ad altre apparecchiature o sia già stato occupato dall'assegnazione dinamica Il valore della Subnet Mask a volte indicato come Mask, normalmente è ma non è una regola, per accertarvene dovete controllare i dati che il vostro Provider vi ha fornito Uno o due indirizzi di server DNS esterni, solitamente ve li fornisce il vostro Provider ma in caso di necessità potete utilizzare o l'indirizzo IP del vostro router oppure l'indirizzo di un server DNS generico ( per esempio quello di Google è e ) Per poter utilizzare il router insieme alla nostra centrale IP la funzione più importante è il cosiddetto Port Forwarding che permette di far transitare il traffico di dati di una determinata porta verso un indirizzo IP della propria rete locale. In parole più semplici, tutti i dati vengono normalmente inviati al nostro router ma quelli che giungono su una porta prefissata vengono deviati verso un altro elemento della rete (PC, Centrale IP, telefono IP, etc ). Un sistema di Port Forwarding generalizzato viene solitamente definito DMZ (DeMilitarized Zone) in questo caso tutte le comunicazioni generiche in arrivo su qualsiasi porta vengono inviate ad un altro elemento della rete. L'ultimo elemento generico che potreste avere nella vostra rete è l'armadio rack. Con questo termine vogliamo indicare quell'insieme di apparecchiature passive e cavi che vanno a completare la vostra rete e vi permettono di avere una presa di rete in ogni stanza del vostro ufficio. Normalmente nell'armadio rack sono presenti : 1. il router 2. lo switch 3. i patch panel (uno o più elementi)

20 4. i passacavo 5. la presiera per l'alimentazione Normalmente tutti i collegamenti fra le apparecchiature e le prese dati avvengono all'interno di questo armadio considerando che ogni presa presente nei vostri uffici dovrebbe essere contraddistinta da un numero e lo stesso numero dovrebbe essere presente su uno dei patch panel il che sta a significare che la presa nel muro del vostro ufficio è collegata elettricamente alla presa del vostro patch panel. A questo punto collegando con degli appositi cavi di rete chiamati patch cord l'uscita del router all'ingresso dello switch

21 e una delle porte dello switch alla presa del patch panel

22 avremo il collegamento dal router alla presa di rete del nostro ufficio e quindi alla nostra apparecchiatura. Ricordiamoci sempre che questo è solamente un collegamento elettrico, per completare la connessione dobbiamo predisporre le apparecchiature per il collegamento logico cioè impostare il metodo ed i parametri di comunicazione tra le varie apparecchiature. Proprio sfruttando la possibilità di avere su una stessa rete cablata più reti collegate logicamente vediamo un esempio di collegamento della nostra centrale con un router Telecom. Prendiamo per semplicità una rete già predisposta e collegata come nelle situazioni più normali. Il router sarà stato predisposto per il collegamento della linea ADSL e una sua porta di rete sarà stata collegata allo switch, perciò tutte le porte del nostro ufficio saranno disponibili per il collegamento con il Router. Questo è di norma impostato con la funzione DHCP attiva per cui se una nostra apparecchiatura predisposta per questo servizio viene collegata ad una porta di rete questa in pochi secondi sarà automaticamente già configurata. La nostra centrale ha delle necessità particolari per cui dovremo modificare alcune cose ma per il momento facciamo in modo che si colleghi alla rete esistente. Colleghiamo un PC alla centrale come descritto nei capitoli precedenti ed andiamo alla pagina Networks\WAN-LAN-Time Zone Configuriamo la nostra connessione WAN per la rete del router Telecom ; per prima cosa notiamo

23 che l'indirizzo di base della rete Telecom è xxx quindi un indirizzo diverso da quello creato dalla nostra centrale telefonica che è xxx. Impostiamo il collegamento della rete WAN come IP statico ed inseriamo i dati necessari : l'indirizzo IP della nostra centrale lo sceglieremo a caso oppure copieremo quello che ci viene assegnato dal DHCP del router Telecom mentre gli altri dati li conosciamo già. Per i server DNS possiamo utilizzare quelli forniti da Telecom oppure utilizzarne altri di nostra scelta. A questo punto possiamo collegare un nuovo cavo di rete che da una porta LAN della nostra centrale si colleghi allo switch

24 In questo modo a partire dal nostro switch potremo accedere alle due diverse reti, quella creata dal router Telecom con indirizzo di base xxx e quella creata dalla nostra centrale con indirizzo di base xxx Siccome a questo punto ci sono due apparecchiature che utilizzano il servizio DHCP ci conviene disattivarne uno e quello che non ci serve più è quello della Telecom per cui accediamo alla pagina di configurazione del Router Telecom all'indirizzo e accediamo alla sua pagina di programmazione utilizzando la password di default admin o quella che abbiamo deciso di utilizzare. Andiamo nella pagina di configurazione della LAN e clicchiamo su Configura LAN, apparirà la pagina mostrata sopra dove dovremo selezionare sulla pallina a fianco della scritta DISATTIVA nella sezione Impostazioni servizio DHCP e quindi premere il tasto Salva. In questo modo qualsiasi apparecchiatura che si collegherà alla rete e cercherà di utilizzare il servizio DHCP si collegherà alla Centrale Telefonica mentre utilizzando il collegamento con IP statico sarà possibile selezionare a quale delle due apparecchiature collegarsi. L'ultima configurazione che dobbiamo fare sul router Telecom è quella che ci permette di spostare tutto il traffico delle porte dal router Telecom alla nostra centrale. Per fare questo selezioniamo la pagina Port Mapping del router Telecom e nella parte finale abilitiamo il Server Virtuale per il protocollo DMZ verso l'indirizzo IP statico della nostra centrale IP.

25 Wizard Al momento del primo collegamento si attiverà automaticamente un programma wizard che vi guiderà passo passo nella prima programmazione della centrale. Nel caso voleste poi utilizzarlo di nuovo in seguito, potrete trovarlo nel menù principale di gestione del sistema. Come potete vedere il programma wizard è composto da 7 passi successivi. Nel primo possiamo decidere quali funzioni vogliamo programmare secondo il seguente schema : WAN / Time zone Wireless Extensions Impostazione del collegamento con Internet e orologio del sistema Impostazione del collegamento via radio Predisposizione dei telefoni interni della centrale

26 Trunk PBX Predisposizione delle linee telefoniche digitali della centrale Impostazione dei servizi principali della centrale telefonica A fianco di ogni passo vi è la possibilità di includerlo o escluderlo dalla programmazione e in basso vi sono i tre pulsanti Abort Prev e Next rispettivamente per annullare l'operazione proseguire al passo successivo oppure tornare a quello precedente. La pagina WAN / Time zone permette di stabilire il collegamento con la rete di Internet e di ottenere da essa l'ora e la data del sistema. In funzione del collegamento che le apparecchiature del vostro Provider vi mettono a disposizione potrete utilizzare un collegamento attraverso un indirizzo IP statico (Static) dinamico e automatico ( DHCP) oppure con protocollo diretto PPPOE ( quest'ultimo caso credo mai utilizzabile in Italia ). Se avete la possibilità di scegliere selezionate senz'altro il collegamento con IP statico ma nel caso di problemi di connessione provate anche il servizio dinamico che effettuerà il collegamento automaticamente. Se avete selezionato l'indirizzo statico dovrete compilare anche la pagina relativa dove dovrete inserire : IP address L'indirizzo IP che volete assegnare al sistema Netmask La maschera di sistema che indica quanti indirizzi IP sono validi Gateway L'indirizzo IP dell'apparecchiatura del vostro Provider DNS 1 e 2 Gli indirizzi IP dei server DNS consigliati dal vostro Provider Normalmente questi dati vi vengono forniti per scritto dal personale tecnico che ha installato le apparecchiature del Provider ma, nel caso non le aveste a disposizione, potete provare a fare così. Collegate con un cavo di rete un PC con il servizio DHCP attivo al router del vostro Provider, se anche le apparecchiature del vostro Provider hanno questo servizio attivo il vostro computer si collegherà alla rete e potrete navigare. Se invece il collegamento non si attiva vi consiglio di contattare il servizio tecnico del vostro Provider per ottenere i dati che vi servono che sono gli stessi che si utilizzano per collegare un computer alla rete del vostro provider. Se il computer si è collegato alla rete e utilizzate un computer con sistema operativo Windows potete accedere al Pannello di Controllo e quindi al Centro Connessioni di rete e Condivisione qui cercate la rete a cui siete collegati e cliccate sopra la scritta Connessione alla rete Locale LAN e quindi nella finestra che comparirà sul pulsante Dettagli. Comparirà un elenco di dati tra cui avrete Indirizzo IPv4 Gateway predefinito IPv4 Subnet mask IPv4 Server DNS Ipv4 L'indirizzo IP assegnato al computer L'indirizzo IP dell'apparechiatura del vostro Provider La maschera di rete del vostro sistema L'indirizzo di un server DNS consigliato dal vostro Provider Potete quindi scollegare il PC e inserire questi dati all'interno della pagina del wizard. La parte finale di questa pagina consiste nell'assegnare l'ora e la data al sistema selezionate, selezionate nell'elenco a fianco della scritta TIME ZONE il luogo in cui vi trovate (Europe) e nell'elenco di destra la località più vicina voi che utilizza lo stesso fuso orario (Rome). Abbiamo concluso con la prima pagina e possiamo cliccare sul pulsante next per passare alla seconda che riguarda il collegamento via radio. La prima domanda è la più semplice : vogliamo utilizzare il collegamento via radio oppure no? Se abbiamo selezionato NO non dobbiamo fare altro in questa pagina e possiamo proseguire. Se invece vogliamo utilizzare il collegamento WiFi ci conviene fare alcune impostazioni molto importanti : la prima è la scelta del nome della rete, potete assegnarle il nome che volete o lasciare il nome originale e quindi selezionare se questo nome deve comparire tra i nomi delle reti utilizzabili dai

27 computer oppure essere nascosto. La ragione di questa scelta è unicamente di sicurezza, se la centrale si trova in un luogo isolato e non raggiungibile da chiunque in un raggio di alcune decine di metri potete anche non utilizzare queste precauzioni ma se il router si trova in un palazzo di uffici dove si presume che molti utilizzino questo servizio cambiare il nome della rete e renderla invisibile è un buon consiglio per evitare intrusioni pericolose. Oltre al nome della rete potremo anche stabilire una password di accesso ed un metodo di protezione dei dati trasmessi per aumentare la nostra sicurezza : il metodo di sicurezza mostrato nell'immagine è quello attualmente più avanzato e affidabile mentre il terzo campo (Key) è quello dove dobbiamo inserire la nostra password di sicurezza. A secondo del grado di sicurezza che vogliamo ottenere possiamo inserire una password più o meno lunga e complicata. Cliccando sul comando NEXT passeremo alla terza parte che permette di abilitare i telefoni interni. Il sistema avrà già impostato di default tutti e 16 i telefoni interni che la centrale permette di gestire creando delle password di accesso casuali e quindi non conoscibili a priori o replicabili Possiamo quindi accettare le impostazioni proposte oppure modificare a nostro piacimento i numeri di interno, le password o il nome che vogliamo associare ad ogni interno ma ricordiamo che : ogni numero interno deve essere composto da almeno 3 cifre possibilmente la cifra iniziale deve essere uguale per tutti la password deve essere di almeno 8 tra cifre e lettere nella casella Caller ID possiamo inserire il nostro numero interno o un nome A fianco della casella number inseriamo il numero di telefono che vogliamo utilizzare, nella casella password inseriamo invece la password che permetterà a quel telefono di registrarsi sulla centrale e infine nella casella Caller ID il numero dell'interno oppure un nome di riferimento. Se preferiamo generare solo gli interni che ci necessitano possiamo saltare questa parte e proseguire alla prossima pagina che riguarda le Linee Digitali. Se abbiamo già ricevuto i dati riguardanti le nostre Linee Digitali possiamo inserirli in questa pagina altrimenti li inseriremo dopo nell'apposita pagina. Supponendo che lo si possa fare ora dobbiamo prima di tutto selezionare, se abbiamo più linee da inserire, l'ordine in cui queste saranno utilizzate. Questo ci renderà le cose più semplici quando dovremo gestire le chiamate in uscita. Se abbiamo una sola linea digitale oppure tutte quelle che abbiamo sono utilizzabili indifferentemente in uscita allora possiamo proseguire tranquillamente. I dati da inserire sono quelli che tutti i fornitori di linee digitali sono soliti fornire. Nella casella Name inseriamo un nome a nostro piacere che identifichi la linea. Nella casella Provider Host l'indirizzo IP o l'url del nostro Provider di Linee Digitali.Potrebbe essere una serie di 4 gruppi di numeri separati da un punto oppure il nome di un indirizzo web come per esempio voip.provider.it. Nella casella Provider Port la porta utilizzata per il collegamento, spesso sarà 5060 ma è possibile utilizzarne altre. Se il vostro Provider vi ha fornito un indirizzo che comprende il carattere : come per esempio :5060 oppure voip.provider.it:5060 la cifra che compare dopo i due punti è il numero della porta da inserire nella casella. Dopodichè inserite il vostro nome utente nella casella Account e la relativa password nella casella Password così come ve li ha forniti il vostro Provider. L'ultima pagina del wizard è quella che riguarda la gestione del centralino ed in particolare la gestione delle linee in entrata ed uscita. La predisposizione di base prevede di utilizzare tutte le linee telefoniche allo stesso modo e che all'arrivo di una chiamata urbana tutti gli interni suonino

28 contemporaneamente finché uno di questi risponde. Per il momento vi consigliamo di mantenere queste impostazioni : più avanti vi mostreremo come modificare le impostazioni una per una per ottenere il risultato che vi interessa. Un ultimo punto da notare è quello della creazione dell'interno (virtuale) utilizzato per la conferenza, vedremo più avanti che l'utilizzo di questi interni ci renderà molto più semplice gestire molti servizi Dopo aver confermato i dati introdotti la centrale vi chiederà un'ultima volta di confermare tutti i dati inseriti, se questi sono esatti potete premere il tasto rosso che darà il via al processo di programmazione automatica della centrale Dopo circa un minuto la centrale avrà completato il suo lavoro, si sarà reinizializzata e potrete accedervi attraverso la pagina di Login Attenzione se durante il wizard avete cambiato l'indirizzo IP della centrale dovrete cambiare anche nel vostro programma di navigazione l'indirizzo a cui ricollegarvi. Gestione dei telefoni interni Una volta completato il wizard apparirà la schermata di accesso alla centrale. Inserendo il nome utente e la password ( di default admin in entrambi i casi ) avrete accesso alla gestione di tutti i parametri di funzionamento. Per prima cosa esaminiamo i telefoni interni : selezionando nel menù di sinistra PBX General e quindi Extensions avremo il riassunto di tutti gli interni creati e di alcuni interni speciali che utilizzeremo per gestire alcuni dei servizi particolari della centrale. Dal Menu degli interni speciali possiamo creare i gruppi di chiamata (ring group) oppure i gruppi di ricerca (follow me ) : la differenza fra i due è che i gruppi di chiamata fanno suonare contemporaneamente tutti i telefoni inseriti nel gruppo mentre i gruppi di ricerca fanno suonare uno alla volta i telefoni inseriti partendo dal primo e passando al successivo solo dopo un certo tempo ma permettono di inserire anche un numero esterno ( fisso o mobile ) nel caso non ci fosse nessuno in ufficio in grado di rispondere. Proviamo ora a creare un gruppo di chiamata selezioniamo PBX General Extensions e quindi Features Extensions Dal menu a tendina selezioniamo il gruppo di chiamata (Ring Group)

ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE SIP PHONE ALLNET ALL7950 Guida all installazione Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL TELEFONO ALL7950...3

Dettagli

Configurazione di base DG834

Configurazione di base DG834 Configurazione di base DG834 Data di creazione: 06 marzo 2007. La seguente procedura permette di configurare il Vostro router per accedere ad Internet. Vengono descritti i seguenti passaggi: 1. Procedura

Dettagli

Telefono DECT Gigaset A510

Telefono DECT Gigaset A510 Telefono DECT Gigaset A510 Manuale di Configurazione Il telefono Gigaset A510IP è un terminale DECT che supporta lo standard SIP per la comunicazione con centralini IP. Può dunque essere integrato nel

Dettagli

ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL ALL7950...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO ALL'APPARATO...6

Dettagli

FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE BREVE DESCRIZIONE DEL FRITZ!Box Fon ata...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL FRITZ!Box

Dettagli

Manuale configurazione rete, accesso internet a tempo e posta elettronica

Manuale configurazione rete, accesso internet a tempo e posta elettronica accesso internet a tempo e posta elettronica Indice 1. REQUISITI NECESSARI -------------------------------------------------------------------------- 4 1.1. PREDISPORRE I COLLEGAMENTI --------------------------------------------------------------------

Dettagli

GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL G300...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO ALL'APPARATO...7 Accesso

Dettagli

Manuale imagic. Manuale Utente imagic

Manuale imagic. Manuale Utente imagic Manuale Utente imagic 0 INDICE Introduzione... 2 Contenuto della scatola... 3 Capitolo 1 Procedura di accensione... 4 Capitolo 2 Procedura di configurazione... 5 2.1 Individuazione IP... 5 3.2 Wizard...

Dettagli

Guida rapida alla configurazione del router Dlink DIR-300 con EOLO (valide per sistemi operativi pc Windows 98/XP/2000/2003/Vista)

Guida rapida alla configurazione del router Dlink DIR-300 con EOLO (valide per sistemi operativi pc Windows 98/XP/2000/2003/Vista) DiRete - soc. coop. Guida rapida alla configurazione del router Dlink DIR-300 con EOLO (valide per sistemi operativi pc Windows 98/XP/2000/2003/Vista) Collegare il router alla presa di corrente ed attendere

Dettagli

Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica.

Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica. Tecnologie informatiche ACCESSO REMOTO CON WINDOWS Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica. Un esempio di tale servizio

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

FRITZ!Box Fon WLAN 7170 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. FRITZ!Box Fon WLAN 7170 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

FRITZ!Box Fon WLAN 7170 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. FRITZ!Box Fon WLAN 7170 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 FRITZ!Box Fon WLAN 7170 GUIDA ALL INSTALLAZIONE FRITZ!Box Fon WLAN 7170 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE COSA E IL FRITZ!Box WLAN 7170...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL FRITZ!Box

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA V2.2

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA V2.2 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA V2.2 PROCEDURA DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET Sono di seguito riportate le istruzioni necessarie per l attivazione del servizio.

Dettagli

FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE COSA E IL FRITZ!Box Fon WLAN 7050...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL FRITZ!Box

Dettagli

D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE SIP PHONE D-LINK DPH-140S Guida all installazione Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL DPH-140S...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

ISTRUZIONI PASSO PASSO PER CREARE UN SITO CON JOOMLA SU ALTERVISTA

ISTRUZIONI PASSO PASSO PER CREARE UN SITO CON JOOMLA SU ALTERVISTA ISTRUZIONI PASSO PASSO PER CREARE UN SITO CON JOOMLA SU ALTERVISTA REGISTRARSI AL SITO ALTERVISTA, PER OTTENERE SPAZIO WEB GRATUITO o Andare sul sito it.altervista.org o Nel riquadro al centro, scrivere

Dettagli

UTStarcom ian-02ex ADATTATORE TELEFONICO ANALOGICO GUIDA ALL INSTALLAZIONE

UTStarcom ian-02ex ADATTATORE TELEFONICO ANALOGICO GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 UTStarcom ian-02ex ADATTATORE TELEFONICO ANALOGICO GUIDA ALL INSTALLAZIONE Release V1.8.2.17a pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP EUTELIA...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL ian-02ex UTStarcom...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

Grazie per l'acquisto di un router wireless marchio ΩMEGA. Abbiamo fatto ogni sforzo per garantire che il

Grazie per l'acquisto di un router wireless marchio ΩMEGA. Abbiamo fatto ogni sforzo per garantire che il ROUTER MANUALE 4 in 1 - ΩMEGA O700 - Wireless N Router 300M. Grazie per l'acquisto di un router wireless marchio ΩMEGA. Abbiamo fatto ogni sforzo per garantire che il dispositivo soddisfatto le vostre

Dettagli

Guida rapida Cisco SPA 504G

Guida rapida Cisco SPA 504G Guida rapida Cisco SPA 504G Indice Indice Introduzione 3 Panoramica del telefono 4 Gestione delle chiamate 6 Effettuare una chiamata 6 Rispondere a una chiamata 6 Concludere una chiamata 7 Mettere una

Dettagli

La seguente procedura permette di configurare il Vostro router per accedere ad Internet. Vengono descritti i seguenti passaggi:

La seguente procedura permette di configurare il Vostro router per accedere ad Internet. Vengono descritti i seguenti passaggi: Configurazione di base WGR614 La seguente procedura permette di configurare il Vostro router per accedere ad Internet. Vengono descritti i seguenti passaggi: 1. Procedura di Reset del router (necessaria

Dettagli

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per Windows OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per Windows OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per Windows OS) Modello: FI8916W Colore: Nera Modello: FI8916W Colore: Bianco ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd Guida d installazione

Dettagli

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE... 3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

Guida d installazione rapida

Guida d installazione rapida V38.01 IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per MAC OS) FI8909/FI8909W ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd Guida d installazione rapida Lista d imballaggio 1) IP CAMERA

Dettagli

GRANDSTREAM BUDGE TONE-100 IP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GRANDSTREAM BUDGE TONE-100 IP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 GRANDSTREAM BUDGE TONE-100 IP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL BUDGE TONE-100...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO

Dettagli

INTERNET EXPLORER. Breve manuale d'uso

INTERNET EXPLORER. Breve manuale d'uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d'uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE...3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad

Dettagli

Guida rapida Cisco SPA 303

Guida rapida Cisco SPA 303 Giugno 2011 Guida rapida Cisco SPA 303 www.vodafone.it numero breve 42323, gratuito da cellulare Vodafone numero verde 800-227755, dalle 8.00 alle 24.00 Questo materiale è stato realizzato con carta riciclata

Dettagli

LINKSYS SPA922 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

LINKSYS SPA922 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP LINKSYS SPA922 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Linksys SPA922 - Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...3 ACCESSO ALL ADMINISTRATOR WEB

Dettagli

UTStarcom ian-02ex ADATTATORE TELEFONICO ANALOGICO GUIDA ALL INSTALLAZIONE

UTStarcom ian-02ex ADATTATORE TELEFONICO ANALOGICO GUIDA ALL INSTALLAZIONE UTStarcom ian-02ex ADATTATORE TELEFONICO ANALOGICO GUIDA ALL INSTALLAZIONE Adattatore Telefonico Analogico UTStarcom ian-02ex Guida all installazione Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per Windows OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per Windows OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per Windows OS) Modello: FI8910W Colore: Nera Modello: FI8910W Colore: Bianco ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd Guida d installazione

Dettagli

Come creare una rete domestica con Windows XP

Come creare una rete domestica con Windows XP Lunedì 13 Aprile 2009 - ore: 12:49 Pagina Reti www.google.it www.virgilio.it www.tim.it www.omnitel.it Come creare una rete domestica con Windows XP Introduzione Una rete locale (LAN,

Dettagli

Utilizzo dell'unità Cisco UC 320W con Windows Small Business Server

Utilizzo dell'unità Cisco UC 320W con Windows Small Business Server Utilizzo dell'unità Cisco UC 320W con Windows Small Business Server In questo documento viene mostrato come distribuire l'unità Cisco UC 320W in un ambiente Windows Small Business Server. Sommario In questo

Dettagli

D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL DPH-140S...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO ALL'APPARATO...6

Dettagli

Caro Cliente, benvenuto in Terrecablate!

Caro Cliente, benvenuto in Terrecablate! Caro Cliente, benvenuto in Terrecablate! Seguendo le semplici istruzioni che ti riportiamo di seguito, potrai effettuare con semplicità le configurazioni sul tuo computer e sugli apparati che ti abbiamo

Dettagli

LINKSYS PAP2. Adattatore Telefonico Analogico GUIDA ALL INSTALLAZIONE

LINKSYS PAP2. Adattatore Telefonico Analogico GUIDA ALL INSTALLAZIONE LINKSYS PAP2 Adattatore Telefonico Analogico GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA Linksys PAP2 Guida all Installazione Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...3 ACCESSO ALL APPARATO...4

Dettagli

Configurare una rete con PC Window s 98

Configurare una rete con PC Window s 98 Configurare una rete con PC Window s 98 In estrema sintesi, creare una rete di computer significa: realizzare un sistema di connessione tra i PC condividere qualcosa con gli altri utenti della rete. Anche

Dettagli

BENQ_ESG103QG_I.book Page i Tuesday, July 30, 2002 9:03 PM. Sommario

BENQ_ESG103QG_I.book Page i Tuesday, July 30, 2002 9:03 PM. Sommario BENQ_ESG103QG_I.book Page i Tuesday, July 30, 2002 9:03 PM Sommario Presentazione dei Router a larga banda ESG103/ESG104..................... 1 Requisiti minimi di sistema..............................................

Dettagli

Pratica guidata 9. Cercare, scaricare e installare applicazioni dal web

Pratica guidata 9. Cercare, scaricare e installare applicazioni dal web Pratica guidata 9 Cercare, scaricare e installare applicazioni dal web Cercare, scaricare e installare applicazioni dal web Centro Servizi Regionale Pane e Internet Redazione a cura di Roger Ottani, Grazia

Dettagli

CENTRALE TELEFONICA Urania 16 IP Manuale Utente

CENTRALE TELEFONICA Urania 16 IP Manuale Utente CENTRALE TELEFONICA Urania 16 IP Manuale Utente Grazie per aver scelto una centrale telefonica Urania 16 IP, ci auguriamo che possa soddisfare tutte le vostre esigenze in modo semplice ed efficace. Il

Dettagli

IP 500 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

IP 500 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP IP 500 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP IP Phone - Perfectone IP 500 - Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DELL IP500...3

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica dell Ateneo di Ferrara sui più comuni programmi di posta

Guida alla configurazione della posta elettronica dell Ateneo di Ferrara sui più comuni programmi di posta Guida alla configurazione della posta elettronica dell Ateneo di Ferrara sui più comuni programmi di posta. Configurazione Account di posta dell Università di Ferrara con il Eudora email Eudora email può

Dettagli

BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX

BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX Questa guida riporta i passi da seguire per la connessione dei DVR serie TMX ad Internet con indirizzo IP dinamico, sfruttando il servizio

Dettagli

Grandstream HandyTone 386

Grandstream HandyTone 386 Grandstream HandyTone 386 2006 Raiffeisen OnLine Your Internet & Application Service Provider www.raiffeisen.it Vers. 1.2 Pag. 1/1 Indice... 1. Installazione dell hardware... 4 1.1 Kit di fornitura...4

Dettagli

Grandstream HandyTone 486

Grandstream HandyTone 486 Grandstream HandyTone 486 2006 Raiffeisen OnLine Your Internet & Application Service Provider www.raiffeisen.it Vers. 1.2 Pag. 1/1 Indice 1. Installazione dell hardware... 4 1.1 Kit di fornitura... 4 1.2

Dettagli

HDSL640 ADSL USB Modem

HDSL640 ADSL USB Modem HDSL640 ADSL USB Modem Manuale Utente Contenuti CAPITOLO 1 1 INTRODUZIONE 1.1 Caratteristiche tecniche del Modem ADSL Hamlet HDSL640 1.2 Contenuto della confezione 1.3 LED frontali 1.4 Informazioni sul

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

Ultr@ VNC: Guida (parte 1)

Ultr@ VNC: Guida (parte 1) Ultr@ VNC: Guida (parte 1) Vi presento la guida in italiano per l installazione e l utilizzo di Ultra VNC :http://ultravnc.sourceforge.net. Le potenzialità del programma ve le abbiamo già presentate :http://www.femetal.it/9/ultravncrecensione,

Dettagli

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1 Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO Versione 1 Marzo 2014 1 INDICE GENERALE 1.0 Panoramica della sequenza dei lavori... 3 2.0 Spiegazione dei pulsanti operativi della pagina iniziale (cruscotto)... 8 3.0

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

Guida rapida. Cisco 7960 / 7940

Guida rapida. Cisco 7960 / 7940 Guida rapida Cisco 7960 / 7940 Indice Introduzione 3 Panoramica del telefono 4 Gestione chiamate 7 Effettuare una chiamata 7 Rispondere ad una chiamata 8 Concludere una chiamata 8 Mettere una chiamata

Dettagli

POSTA ELETTRONICA Per ricevere ed inviare posta occorrono:

POSTA ELETTRONICA Per ricevere ed inviare posta occorrono: Outlook parte 1 POSTA ELETTRONICA La posta elettronica è un innovazione utilissima offerta da Internet. E possibile infatti al costo di una telefonata urbana (cioè del collegamento telefonico al nostro

Dettagli

WLAN660 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

WLAN660 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP WLAN660 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP IP PHONE Wi-Fi VoIP 660 Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL WLAN660...3

Dettagli

IL REGISTRO ELETTRONICO DI ARGO ScuolaNeXt

IL REGISTRO ELETTRONICO DI ARGO ScuolaNeXt IL REGISTRO ELETTRONICO DI ARGO ScuolaNeXt 1- Come faccio per accedere al registro elettronico di Argo ScuolaNeXt? 2- Come faccio per aprire il registro di classe? 3- Come faccio se invece devo fare supplenza

Dettagli

Smart Business Connect con impianto telefonico virtuale

Smart Business Connect con impianto telefonico virtuale Smart Business Connect con impianto telefonico virtuale Istruzioni per l uso per la app / il client Business Communication (con pacchetto di comunicazione «standard») 1 Sommario 1. Introduzione... 4 2.

Dettagli

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per MAC OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per MAC OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per MAC OS) Modello: FI8916W Colore: Nera Modello: FI8916W Colore: Bianco ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd Guida d installazione

Dettagli

SMARTBOARD. Cosa si può fare con una smartboard?

SMARTBOARD. Cosa si può fare con una smartboard? SMARTBOARD Cosa si può fare con una smartboard? si può scrivere come si farebbe su una lavagna, con il vantaggio di poter poi salvare quanto scritto; si può andare ad interagire con una presentazione PowerPoint

Dettagli

SIEMENS GIGASET SX763 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

SIEMENS GIGASET SX763 GUIDA ALL INSTALLAZIONE SIEMENS GIGASET SX763 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Siemens Gigaset SX763 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE COSA E IL SIEMENS SX763...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL SIEMENS SX763...4

Dettagli

Caro Cliente, benvenuto in Terrecablate!

Caro Cliente, benvenuto in Terrecablate! Caro Cliente, benvenuto in Terrecablate! Seguendo le semplici istruzioni di seguito riportate, potrai effettuare, sul tuo computer e sugli apparati che ti abbiamo consegnato, le configurazioni necessarie

Dettagli

Manuale di Outlook Express

Manuale di Outlook Express 1. Introduzione 2. Aprire Outlook Express 3. L'account 4. Spedire un messaggio 5. Opzione invia ricevi 6. La rubrica 7. Aggiungere contatto alla rubrica 8. Consultare la rubrica 9. Le cartelle 10. Come

Dettagli

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per MAC OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per MAC OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per MAC OS) Modello: FI8918W Colore: Nera Modello: FI8918W Colore: Bianco ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd Guida d installazione

Dettagli

GUIDA RAPIDA CONFIGURAZIONE RETE DDNS - INTERNET

GUIDA RAPIDA CONFIGURAZIONE RETE DDNS - INTERNET Pag. 33 e seguenti GUIDA RAPIDA CONFIGURAZIONE RETE DDNS - INTERNET Nota importante, se si eseguono modifiche alle impostazioni di rete, per renderle operative è necessario premere il pulsante Play, oppure

Dettagli

Usare la webmail Microsoft Hotmail

Usare la webmail Microsoft Hotmail Usare la webmail Microsoft Hotmail Iscriversi ad Hotmail ed ottenere una casella di posta Innanzitutto è necessario procurarsi una casella di posta elettronica (detta anche account di posta elettronica)

Dettagli

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per MAC OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per MAC OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per MAC OS) Modello: FI8910W Colore: Nera Modello: FI8910W Colore: Bianco ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd Guida d installazione

Dettagli

VIDEOCAMERA DI RETE SFERICA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE

VIDEOCAMERA DI RETE SFERICA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE VIDEOCAMERA DI RETE SFERICA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE Vi preghiamo di leggere queste istruzioni attentamente prima di del funzionamento e conservatele come riferimento futuro. 1. PANORAMICA 1.1

Dettagli

Conceptronic C100BRS4H Guida rapida di installazione. Congratulazioni per avere acquistato un router broadband Conceptronic a 4 porte.

Conceptronic C100BRS4H Guida rapida di installazione. Congratulazioni per avere acquistato un router broadband Conceptronic a 4 porte. Conceptronic C100BRS4H Guida rapida di installazione Congratulazioni per avere acquistato un router broadband Conceptronic a 4 porte. La guida di installazione hardware spiega passo per passo come installare

Dettagli

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros Configurator è uno strumento facile ed intuitivo nel suo utilizzo, che vi permetterà di realizzare in breve tempo il dimensionamento di canne fumarie e renderà

Dettagli

Attivazione della connessione PPTP ADSL

Attivazione della connessione PPTP ADSL Attivazione della connessione PPTP ADSL MC-link HELP DESK ADSL Tel. 06 41892434 INSTALLAZIONE DEL MODEM ADSL Prima di tutto bisogna controllare che sia disponibile tutto quello che serve per eseguire l'installazione.

Dettagli

GUIDA RAPIDA CONFIGURAZIONE RETE - INTERNET - DDNS. (DVR Serie 3xx)

GUIDA RAPIDA CONFIGURAZIONE RETE - INTERNET - DDNS. (DVR Serie 3xx) GUIDA RAPIDA CONFIGURAZIONE RETE - INTERNET - DDNS (DVR Serie 3xx) Nella seguente guida rapida si supporrà che il DVR sia collegato ad una rete locale, a sua volta collegata ad un Modem-Router che accede

Dettagli

L attivazione della connessione ADSL

L attivazione della connessione ADSL L attivazione della connessione ADSL MC-link HELP DESK ADSL Tel. 06 41892434 INSTALLAZIONE DEL ROUTER ADSL PER GLI UTENTI MC-link L'installazione della connessione ADSL richiede alcune operazioni molto

Dettagli

GUIDA UTENTE WEB PROFILES

GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES... 1 Installazione... 2 Primo avvio e registrazione... 5 Utilizzo di web profiles... 6 Gestione dei profili... 8 Fasce orarie... 13 Log siti... 14 Pag.

Dettagli

Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione

Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione La presente guida illustra le situazioni più comuni per l installazione del modem ethernet sui router wireless Sitecom. Configurazione

Dettagli

Linksys PAP2. Adattatore Telefonico Analogico GUIDA ALL INSTALLAZIONE

Linksys PAP2. Adattatore Telefonico Analogico GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 Linksys PAP2 Adattatore Telefonico Analogico GUIDA ALL INSTALLAZIONE Release 2.0.12 (LS) pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL Linksys PAP2...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per Windows OS)

IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per Windows OS) IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per Windows OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd Lista d imballaggio Guida d installazione rapida FI8904W FI8905WGuida d installazione

Dettagli

Fritz!Box FON GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box FON Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

Fritz!Box FON GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box FON Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 Fritz!Box FON GUIDA ALL INSTALLAZIONE Fritz!Box FON Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 Fritz!Box FON Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 Pag. 2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI

Dettagli

Breve visione d insieme

Breve visione d insieme Breve visione d insieme Per accedere occorre semplicemente collegarsi alla pagina http://wm.infocom.it/ ed inserire il proprio indirizzo e-mail e password. Inserimento delle Vostre credenziali Multilingua

Dettagli

File, Modifica, Visualizza, Strumenti, Messaggio

File, Modifica, Visualizza, Strumenti, Messaggio Guida installare account in Outlook Express Introduzione Questa guida riguarda di sicuro uno dei programmi maggiormente usati oggi: il client di posta elettronica. Tutti, ormai, siamo abituati a ricevere

Dettagli

Dal sito: http://assistenza.tiscali.it/networking/software/wingate/index.html. Articolo recensito da Paolo Latella

Dal sito: http://assistenza.tiscali.it/networking/software/wingate/index.html. Articolo recensito da Paolo Latella Dal sito: http://assistenza.tiscali.it/networking/software/wingate/index.html Articolo recensito da Paolo Latella Configurazione server In queste pagine desideriamo illustrare le possibilità e le configurazioni

Dettagli

SIP PHONE Perfectone IP301 Manuale Operativo PHONE IP301 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

SIP PHONE Perfectone IP301 Manuale Operativo PHONE IP301 GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 PHONE IP301 GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DELL IP301...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO ALL APPARATO...8 Accesso all IP

Dettagli

Guida Tecnica. Come visionare da internet anche dietro un IP dinamico i dvr Brahms.

Guida Tecnica. Come visionare da internet anche dietro un IP dinamico i dvr Brahms. Guida Tecnica Come visionare da internet anche dietro un IP dinamico i dvr Brahms. Lo scopo di questa guida e di spiegare, in maniera semplice ci auguriamo, come connettersi ai DVR Brahms indicati sotto

Dettagli

ADSL Router :: Ericsson B-Connect (HM220dp)

ADSL Router :: Ericsson B-Connect (HM220dp) ADSL Router :: Ericsson B-Connect (HM220dp) 1. Introduzione www.ericsson.com L Ericsson B-Connect HM220dp è un dispositivo di connessione ADSL che può essere configurato come Modem oppure come Router ADSL.

Dettagli

Guida per gli utenti ASL AT. Posta Elettronica IBM Lotus inotes

Guida per gli utenti ASL AT. Posta Elettronica IBM Lotus inotes Guida per gli utenti ASL AT Posta Elettronica IBM Lotus inotes Indice generale Accesso alla posta elettronica aziendale.. 3 Posta Elettronica... 4 Invio mail 4 Ricevuta di ritorno.. 5 Inserire un allegato..

Dettagli

Entrematic. Guida all e-commerce

Entrematic. Guida all e-commerce Entrematic Guida all e-commerce Introduzione alla guida Introduzione alla guida Introduzione alla guida Indice Attivazione di un account - Gestione dell account e modifica della password - Creazione e

Dettagli

Grandstream HandyTone 286

Grandstream HandyTone 286 Grandstream HandyTone 286 2006 Raiffeisen OnLine Your Internet & Application Service Provider www.raiffeisen.it Vers. 1.2 Pag.. 1/1 Indice 1. Installazione dell hardware... 4 1.1 Kit di fornitura...4 1.2

Dettagli

Capitolo 1 Connessione del Router a Internet

Capitolo 1 Connessione del Router a Internet Capitolo 1 Connessione del Router a Internet Questo capitolo descrive come installare il router nella rete LAN (Local Area Network) e connettersi a Internet. Inoltre illustra la procedura di allestimento

Dettagli

LAN. Coassiale Doppino Fibra ottica

LAN. Coassiale Doppino Fibra ottica LAN Il cablaggio Tralascio la stesa dei cavi, in quanto per tale operazione basta una conoscenza di base di elettricità e tanta pazienza. Passiamo invece al tipo di supporto da utilizzare per realizzare

Dettagli

Il traffico dati utilizzato per Tua Mail contribuisce ad erodere le eventuali soglie dati previste dal piano tariffario.

Il traffico dati utilizzato per Tua Mail contribuisce ad erodere le eventuali soglie dati previste dal piano tariffario. Manuale dell utente Da oggi con TuaMail puoi avere la tua casella mail sempre con te, sul tuo videofonino 3. Potrai leggere la tua posta, scrivere mail ai tuoi contatti della rubrica e visualizzare gli

Dettagli

Servizio Fonia Cloud PBX. Manuale utente. Client web RECEPTIONIST per il Posto Operatore Cloud PBX Acantho. Edizione Luglio 2015

Servizio Fonia Cloud PBX. Manuale utente. Client web RECEPTIONIST per il Posto Operatore Cloud PBX Acantho. Edizione Luglio 2015 Servizio Fonia Cloud PBX Manuale utente Client web RECEPTIONIST per il Posto Operatore Cloud PBX Acantho Edizione Luglio 2015 L a p p l i c a t i v o R e c e p t i o n i s t p e r i l P o s t o O p e r

Dettagli

GFX404 GFX440 GFX422 GFX808 GFX880 GFX826 GFX844 GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GATEWAY VOIP A 4 PORTE GATEWAY VOIP A 8 PORTE

GFX404 GFX440 GFX422 GFX808 GFX880 GFX826 GFX844 GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GATEWAY VOIP A 4 PORTE GATEWAY VOIP A 8 PORTE GFX404 GFX440 GFX422 GATEWAY VOIP A 4 PORTE GFX808 GFX880 GFX826 GFX844 GATEWAY VOIP A 8 PORTE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Connessioni fisiche Gateway GXF4xx/GFX8xx CONNESSIONI FISICHE GATEWAY A 4 PORTE.

Dettagli

Manuale. Gestione biblioteca scolastica by Rosset Pier Angelo is licensed under a Creative Commons

Manuale. Gestione biblioteca scolastica by Rosset Pier Angelo is licensed under a Creative Commons Manuale Gestione biblioteca scolastica by Rosset Pier Angelo is licensed under a Creative Commons Premessa Gestione Biblioteca scolastica è un software che permette di gestire in maniera sufficientemente

Dettagli

Guida ragionata al troubleshooting di rete

Guida ragionata al troubleshooting di rete Adolfo Catelli Guida ragionata al troubleshooting di rete Quella che segue è una guida pratica al troubleshooting di rete in ambiente aziendale che, senza particolari avvertenze, può essere tranquillamente

Dettagli

MyFRITZ!, Dynamic DNS e Accesso Remoto

MyFRITZ!, Dynamic DNS e Accesso Remoto MyFRITZ!, Dynamic DNS e Accesso Remoto 1 Introduzione In questa mini-guida illustreremo come accedere da Internet al vostro FRITZ!Box in ufficio o a casa, quando siete in mobilità o vi trovate in luogo

Dettagli

IP 300 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

IP 300 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP IP 300 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP IP PHONE Perfectone IP300 Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DELL IP300...3

Dettagli

Capitolo 1 Connessione del router a Internet

Capitolo 1 Connessione del router a Internet Capitolo 1 Connessione del router a Internet Questo capitolo descrive come collegare il router e accedere a Internet. Contenuto della confezione La confezione del prodotto deve contenere i seguenti elementi:

Dettagli

Configurazione di una connessione DUN USB

Configurazione di una connessione DUN USB Configurazione di una connessione DUN USB Cercare la lettera "U" in questa posizione È possibile collegare lo smartphone Palm Treo 750v e il computer mediante il cavo di sincronizzazione USB per accedere

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

MANUALE EDI Portale E-Integration

MANUALE EDI Portale E-Integration MANUALE EDI Pagina 1 di 16 Login Il portale di E-Integration è uno strumento utile ad effettuare l upload e il download manuale dei documenti contabili in formato elettronico. Per accedere alla schermata

Dettagli

Guida Connessione Rete WiFi HotSpot Internavigare

Guida Connessione Rete WiFi HotSpot Internavigare Guida Connessione Rete WiFi HotSpot Internavigare Indice: - 1.1 Configurazione Windows Xp 2.1 Configurazione Windows Vista 3.1 Configurazione Windows Seven 1.1 - WINDOWS XP Seguire i seguenti passi per

Dettagli

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox per Postemailbox Documento pubblico Pagina 1 di 22 Indice INTRODUZIONE... 3 REQUISITI... 3 SOFTWARE... 3 HARDWARE... 3 INSTALLAZIONE... 3 AGGIORNAMENTI... 4 AVVIO DELL APPLICAZIONE... 4 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE...

Dettagli

Gestione integrata per lo studio dentistico. Installazione in rete DIGITAL IMAGING SAS 1

Gestione integrata per lo studio dentistico. Installazione in rete DIGITAL IMAGING SAS 1 Gestione integrata per lo studio dentistico Installazione in rete DIGITAL IMAGING SAS 1 1. Installazione in rete. In questo capitolo descriveremo come configurare i computer per utilizzare ArchiMED Suite

Dettagli

Le Proprietà della Barra delle applicazioni e Menu Start di Giovanni DI CECCA - http://www.dicecca.net

Le Proprietà della Barra delle applicazioni e Menu Start di Giovanni DI CECCA - http://www.dicecca.net - Introduzione Con questo articolo chiudiamo la lunga cavalcata attraverso il desktop di Windows XP. Sul precedente numero ho analizzato il tasto destro del mouse sulla Barra delle Applicazioni, tralasciando

Dettagli