STOP Alitosi - Finalmente l UNICO rimedio DEFINITIVO contro l Alitosi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "STOP Alitosi - Finalmente l UNICO rimedio DEFINITIVO contro l Alitosi"

Transcript

1

2 Sommario: 1 - pag. 3 - Introduzione 2 - pag. 6 - Come dirlo ad un amico o ad un famigliare 3 - pag. 8 - Come testare l alito cattivo 4 - pag. 9 - La causa di più del 90% dei casi di alito cattivo 5 - pag Perché finora non sei riuscito a risolvere il problema 6 - pag L alito cattivo come sintomo di cause più serie 7 - pag Altre 6 cause che portano allo sviluppo momentaneo dell alitosi 8 - pag Fumo e alcool 9 - pag Le 9 false convinzioni sull alito pesante 10 - pag semplici modi per ridurre di oltre il 50% l'alito cattivo prima di cominciare qualsiasi trattamento 11 - pag La regola n 1 per un alito perfetto in ogni occasione 12 - pag Come ridurre di un ulteriore 20% l'alito pesante 13 - pag Patina bianca: cos'è e come eliminarla 14 - pag Come eliminare definitivamente l'alito pesante 15 - pag L'ingrediente segreto per un alito fresco per sempre! 16 - pag Perché nessuno ne parla? 17 - pag Come usare l'ingrediente segreto per eliminare definitivamente l'alito cattivo 18 - pag Le 8 regole da seguire per tenere l'alito pesante lontano per sempre 19 - pag Conclusioni Pagina 1 - Copyright Giacomo Durante

3 Disclaimer/Note Legali: Giacomo Durante e alito-pesante.it riflettono l'esperienza dell'autore, la conoscenza e la sua competenza. Le informazioni fornite in questo sito riflettono l'esperienze dell autore e sono solamente a scopo informativo. Non sono in alcun modo rivolte a sostituire il parere medico. Pertanto è opportuno consultare il proprio medico ed ottenere la sua approvazione prima di seguire le indicazioni presenti nel sito alitopesante.com e i relativi prodotti. Giacomo Durante e alito-pesante.it non garantiscono alcun risultato e non si assumono la responsabilità delle conseguenze derivanti dall'uso delle informazioni pubblicate. I risultati di questo corso possono variare a seconda degli sforzi individuali e/o di altri fattori al di fuori del controllo o di esperienza dell'autore. Giacomo Durante e alito-pesante.com non garantiscono che il sito sia privo di errori, né che ti possano essere forniti risultati specifici tramite l'utilizzo del sito o tramite qualsiasi contenuto in esso presente. L'uso del sito è esclusivamente una tua scelta. Il sito è fornito "così com'è". Se non accetti le suddette condizioni si prega di abbandonare immediatamente alito-pesante.com Pagina 2 - Copyright Giacomo Durante

4 1 - INTRODUZIONE Se non ne puoi veramente più dell imbarazzo causato dal tuo alito cattivo e vuoi finalmente sentirti libero di parlare con chiunque e sei stanco di buttare tempo e risorse in costosissimi rimedi che non portano a nessun risultato, allora mettiti comodo e leggi quello che ho da dirti, sarà la svolta della tua vita. Ti spiegherò esattamente quello che devi fare per combattere definitivamente il tuo problema descrivendoti una cura che ti porterà via pochissimo tempo e soprattutto pochissimi soldi, ma che migliorerà moltissimo, e sotto molteplici aspetti, la qualità dalla tua vita! Sono sicuro che, se seguirai passo a passo quello che ti viene descritto in questa guida, eliminerai definitivamente il tuo alito cattivo per sempre ed in brevissimo tempo. Ti chiedo però una semplice cortesia: non leggerla tutta e credere che facendo solo una delle cose descritte il tuo problema si risolverà! L alito pesante, come tutti gli altri malesseri più o meno gravi del nostro metabolismo, richiede tempo e pazienza per essere risolto. Quindi se vuoi veramente eliminare il tuo problema, devi essere caparbio e pensare sempre che le cose possono cambiare, devi solo volerlo veramente! Ora che la parte del fratello maggiore l ho svolta con questa piccola paternale, passo alle presentazioni: mi chiamo Giacomo e anch io, come te, ho dovuto combattere per anni contro l alito cattivo. Non so bene quando sia cominciato perché, ovviamente, nessuno me l ha mai detto apertamente ma ho notato che, a volte, le persone con cui parlavo sembravano quasi volersi allontanare. Purtroppo ogni individuo non riesce a percepire il proprio alito perché i recettori degli odori delle narici sono insensibili al profumo della propria bocca. Ne ho parlato con mia mamma e lei, da genitore che difende per partito preso il figlio, mi rispondeva puntualmente: Macché! Non sa di Pagina 3 - Copyright Giacomo Durante

5 niente. Con il passare del tempo sentivo che c era qualcosa che non andava (bocca secca, cattivo sapore, ) e, nonostante mia madre continuasse a dirmi che profumava di rose e lavanda, ho capito di avere un problema. Ho cominciato ad informarmi in internet, blog, siti, forum, promesse di miracoli ma niente. Tutti i metodi che mi venivano proposti o mi davano un miglioramento momentaneo oppure mi costringevano ad assumere prodotti che, non essendo io troppo favorevole ai farmaci, non volevo prendere. Per colpa di questo problema ho passato un periodo molto difficile, l autostima mi era andata sotto i piedi e anche un semplice approccio con una ragazza era diventato impensabile; mi vergognavo troppo! Anche il dottore non è stato in grado di prescrivermi qualcosa che facesse al caso mio e mi ero quasi rassegnato: Con l alito cattivo dovrò conviverci a vita! Contestualmente ho cominciato anche ad appassionarmi alle tradizioni orientali e a quella che viene impropriamente chiamata medicina alternativa. Io preferisco chiamarla reale medicina o medicina naturale in quanto è nata molto, ma molto prima rispetto a quella tradizionale ed usa prodotti reperibili in natura. Studiando inoltre diversi libri riguardanti le più disparate scuole di pensiero, mi sono trovato a ragionare su alcuni prodotti che avevano degli effetti interessanti sull organismo umano e mi sono chiesto: Ma perché non provare ad utilizzarli anche per il mio problema?. In quel preciso istante è completamente cambiata la mia vita. Ho continuato a studiare, ad informarmi e ad approfondire per capire se l idea che avevo avuto poteva anche essere messa in pratica ed ho scoperto che altre persone avevano già utilizzato questa cura con risultati fenomenali ma, prima di qualsiasi esperimento, ho chiesto anche il parere di alcuni medici fidati ed ora eccomi qui a spiegare anche a te come fare, per cercare di migliorare anche la tua vita! Pagina 4 - Copyright Giacomo Durante

6 Ma veniamo a noi e al reale motivo per il quale hai deciso di acquistare questa guida, anche se prima è doverosa una puntualizzazione molto importante, cioè l importanza di mettere da parte la vergogna e di segnalare per tempo il problema a chi ne è affetto. Pagina 5 - Copyright Giacomo Durante

7 2 - COME DIRLO AD UN AMICO O AD UN FAMIGLIARE Ho deciso di affrontar sin da subito la tematica di come dire ad un amico o a un famigliare che molto probabilmente può soffrire di alito pesante perché la maggior parte delle persone non ha il coraggio di esprimerlo per paura di ferire l altro, offenderlo, per educazione, e per altre mille motivazioni. Bisogna però capire che questo problema non è solo una questione medica, ma anche sociale che può determinare gravi danni da un punto di vista psicologico. Tutti hanno avuto a che fare con un problema di alitosi, anche solo temporaneamente, basti pensare a quando ci si alza da letto al mattino e non si ha un buon sapore in bocca dovuto magari al fumo o all alcool della sera prima o solo al fatto che si è indisposti fisicamente. Immagina di dover conversare con la tua ipotetica dolce metà in quei momenti potrei definirla una cosa imbarazzante! Come accennato precedentemente, ognuno di noi non è in grado di percepire il proprio fiato come lo recepiscono gli altri e di conseguenza chi è affetto da alitosi potrà solo avere delle grosse limitazioni sociali. Chi continuerebbe a parlare faccia a faccia con uno che emana un odore sgradevole? Ciò comporta un allontanamento da parte delle persone che lo frequentano ed una quasi automatica risposta, di colui che è affetto da questo disturbo, di perdita di fiducia e di convincersi psicologicamente di avere un grosso problema. Molto importante è quindi non isolarlo, emarginarlo o evitarlo ma dimostrargli veramente la propria amicizia e il proprio affetto cercando di fargli capire qual è il suo problema con estrema sensibilità e tatto. Capiterà ovviamente il caso di persone particolarmente emotive che magari possono offendersi. Infatti, ci sono diversi modi per affrontare la questione in maniera professionale e discreta. Dovrai far percepire la tua reale preoccupazione nei suoi confronti e non che stai cercando di prenderlo in giro o fargli del Pagina 6 - Copyright Giacomo Durante

8 male o offenderlo. Quando parlerai con lui non dovrai apparire sfacciato o brusco. Ricorda però che alcune cose non si dovrebbe dire. Per esempio: Chiedere quando è stata l ultima volta che si è lavato i denti. Dire in modo esplicito che il loro alito puzza. Ripeterglielo costantemente e fargli pesare il problema. Evitare gesti (come coprirsi con una mano il naso) che potrebbero fortemente offenderlo. Tutti questi consigli servono per non aggravare ed aumentare le sue insicurezze. Puoi parlargli come si fa normalmente in una conversazione. Puoi chiedere se ha avuto problemi con la sua salute orale. Sarebbe utile impostare un tono confidenziale in maniera tale che potrà esprimersi tranquillamente. È possibile ottenere da quella domanda (ovvero se ha avuto problemi con la sua salute orale ), tre risposte: Si : verificare quindi se ha voglia di esplorare un po la questione; No : si potrebbe quindi affrontare l argomento alitosi perché il problema potrebbe non dipendere da un malessere fisico momentaneo; Non ne voglio parlare : non insistere, magari proverai un altra volta. Se riesci a discutere sulla questione alitosi, dovrai fargli capire che, come vedrai più avanti, l alito pesante può essere un sintomo di qualcosa di più serio che richiederebbe visite specialistiche. Dovrai fargli capire che sei lì per il suo bene e che non deve sottovalutare il problema! Magari solo con pochi consigli, come quelli descritti in questa guida, potrai veramente farlo tornare a vivere! Non esitare! Pagina 7 - Copyright Giacomo Durante

9 3 - COME TESTARE L ALITO CATTIVO Un alito pesante può mettere seriamente a rischio i rapporti sociali tra le persone e di conseguenza il vivere bene delle stesse. Perché da soli non è possibile individuare la presenza di alito cattivo? Se da soli si intende odorandosi personalmente l'alito, è possibile rilevare l'alitosi con metodi non strumentali. Non è lontano il tempo in cui i medici valutavano personalmente il diabete assaggiando le urine del paziente. Il nostro olfatto, se da un lato è anch'esso natura e in quanto tale fatto oggettivo tanto quanto la natura che deve annusare, dall'altro è soggetto ad errori e pregiudizi. Basti pensare all'adattamento delle cellule olfattive che fa si che un odore non si percepisca più dopo un certo lasso di tempo (questo è il motivo per cui chi è affetto da alitosi non si accorge di averla) o ad una falsa percezione di odori. È possibile eseguire personalmente alcuni metodi clinici di valutazione dell'alitosi, molto diffusi prima dell'introduzione delle rilevazioni strumentali: "Wrist-lick test, in cui il soggetto si lecca il polso e dopo 5 secondi lo annusa da una distanza di 5 cm; Spoon test, in cui si strofina un cucchiaino o un raschietto sul dorso della lingua e, sempre dopo 5 secondi, si odora da 5 cm di distanza; Floss test, in cui si passa il filo interdentale negli spazi interdentali e poi si procede con le stesse modalità sopradescritte. Se percepisci un odore sgradevole dovrai ripetere il test in diversi momenti della giornata e per alcuni giorni per verificare se il tuo problema persiste. Pagina 8 - Copyright Giacomo Durante

10 4 - LA CAUSA DI PIÙ DEL 90% DEI CASI DI ALITO CATTIVO Si legge spesso che l alito cattivo può essere dato da problemi al fegato, ai reni, allo stomaco o da una cattiva digestione. E vero. Ma nemmeno 1 caso su 10 è riconducibile a queste cause. È quindi sbagliatissimo pensare subito a queste cose non appena si presenta un alito sgradevole. Più del 90% dei casi di alito pesante trova la sua ragione nella bocca, o meglio, da quello che c è in bocca. Se tu sfortunatamente fai parte di quel caso isolato sono costretto a dirti che questa guida non fa per te, e solo facendo specifici esami medici potrai capire da dove deriva il tuo problema per poi studiare la tua cura ideale (vedi il capitolo successivo L alito cattivo come sintomo di cause più serie ). Se invece fai parte del 90% puoi già immaginare come potrà cambiare la tua vita in brevissimo tempo bello vero? Devi sapere che dalle numerose ricerche sull alitosi, svolte dalla Catholic University-Leuven in Belgio e dalla Tel Aviv University in Israele, è emerso che il 90% dei casi di alito cattivo ha origine nella bocca e in particolare tra denti, gengive e lingua. I colpevoli sono essenzialmente i batteri anaerobici (per anaerobico s intende senza ossigeno, batteri cioè che trovano terreno fertile in zone prive o scarse di ossigeno) che tutti abbiamo sulla nostra lingua. Se provi a metterti davanti allo specchio e guardi attentamente la superficie della tua lingua, noterai facilmente che ci sono molte piccole fibre, chiamate papille. Dato quindi che i batteri, come detto in precedenza, sono anaerobici, non possono vivere sulla superficie della lingua (perché vi è presenza di ossigeno), ma vanno a depositarsi tra le papille, dove l ossigeno fatica ad arrivare. Pagina 9 - Copyright Giacomo Durante

11 L 80% dei batteri anaerobici della bocca vive in una zona a forma di triangolo sulla parte più profonda della lingua visibile. Questo perché la parte frontale viene spesso a contatto con palato e denti durante la giornata garantendo così una buona auto-pulizia (basti pensare a quante volte, parlando, la lingua va a sbattere contro il palato o a strusciare contro i denti). Questa continua frizione previene la formazione di nuovi batteri, ma la parte posteriore, andando a contatto solamente con la parte molle del palato, non crea sufficiente attrito da garantirne una buona pulizia. Questi batteri si cibano di cellule morte, di zuccheri e di proteine, e, attraverso una reazione chimica di decomposizione, liberano gas chiamati VSC o Composti Sulfurei Volatili, che conferiscono gli odori all alito. I gas sprigionati, con i relativi odori, possono essere: Solfuro di idrogeno: uova marce! Mercaptano: feci! Cadaverina: corpi morti! Putresceina: carne marcia! Acido isovalerico: piedi sudati! Tutti, e ripeto tutti, abbiamo queste sostanze all interno della nostra bocca! Pagina 10 - Copyright Giacomo Durante

12 5 - PERCHE FINORA NON SEI RIUSCITO A RISOLVERE IL PROBLEMA La differenza tra un alito cattivo e un alito fresco è determinata dalla quantità presente di questi gas. Un alito normale è dato da una concentrazione di queste sostanze talmente bassa che il naso umano non riesce nemmeno a percepire. E inevitabile che, nel momento in cui la presenza di anche solo uno dei gas descritti aumenti in modo considerevole, l alito da buono diventi subito cattivo, con le conseguenze che, purtroppo, conosci benissimo. I batteri anaerobici hanno una caratteristica fondamentale che nessuno prende in considerazione, e quelli che lo fanno, semplicemente non vogliono rivelarlo. Essi sono degli organismi, e come tutti gli altri vivono seguendo gli stessi modelli comportamentali: mangiano, cercano riparo, si riproducono, rilasciano rifiuti e muoiono. Ma la cosa più importante è che si adattano all ambiente in cui si trovano. Quando si avvia un qualsiasi trattamento volto a debellare l alito pesante, si vanno ad eliminare semplicemente i ceppi più deboli, che sono la maggioranza ma sono sempre i più deboli. I ceppi più resistenti rimangono e continuano a fare quello che sanno fare meglio: resistere! Mentre l'alito cattivo scompare momentaneamente dando l'illusione di aver completamente risolto il problema, i ceppi resistenti si adattano e cominciano a moltiplicarsi, dando vita a nuove generazioni di batteri più forti della generazione precedente, ma soprattutto resistenti alla cura che sembrava miracolosa. E questo procedimento non dura mesi o giorni, ma è questione di qualche ora! Questo è il motivo fondamentale per il quale tutte le tecniche che hai provato finora si sono rivelate inutili. I batteri si adeguano al trattamento e ne escono rinforzati ogni volta che assumi qualcosa. Pagina 11 - Copyright Giacomo Durante

13 Usano semplicemente lo stesso processo di adattamento che hanno usato negli anni gli esseri umani e tutte le altre forme di vita che non si sono estinte. L istinto di sopravvivenza consiste in questo! Pagina 12 - Copyright Giacomo Durante

OLTRE IL 50% L ALITOSI PRIMA DI COMINCIARE QUALSIASI TRATTAMENTO. Di Giacomo Durante

OLTRE IL 50% L ALITOSI PRIMA DI COMINCIARE QUALSIASI TRATTAMENTO. Di Giacomo Durante I 5 SEGRETI PER RIDURRE DI OLTRE IL 50% L ALITOSI PRIMA DI COMINCIARE QUALSIASI TRATTAMENTO Di Giacomo Durante Questo manuale contiene materiale protetto dalle leggi sul Copyright nazionale ed internazionale.

Dettagli

Disturbi del ciclo dell urea e acidurie organiche Guida per i giovani pazienti

Disturbi del ciclo dell urea e acidurie organiche Guida per i giovani pazienti Disturbi del ciclo dell urea e acidurie organiche Guida per i giovani pazienti www.e-imd.org Che cosa sono i difetti del ciclo dell urea/le acidurie organiche? Gli alimenti che mangiamo vengono scissi

Dettagli

Louise L. Hay. vivi bene adesso. Ebook

Louise L. Hay. vivi bene adesso. Ebook Louise L. Hay vivi bene adesso Ebook Traduzione: Katia Prando Editing: Enza Casalino Revisione: Martina Marselli, Gioele Cortesi Impaginazione: Matteo Venturi 2 E ora parliamo di autostima. Non avrai mai

Dettagli

E LA SALUTE DEI DENTI

E LA SALUTE DEI DENTI IO & OTTAVIO Due amici per denti più felici E LA SALUTE DEI DENTI Yep! La salute della comunità degli emofilici passa anche attraverso la salute della bocca. La FedEmo promuove l alleanza tra il S.S.N.,

Dettagli

Livello A2 Unità 9 Sanità In questa unità imparerai:

Livello A2 Unità 9 Sanità In questa unità imparerai: Livello A2 Unità 9 Sanità In questa unità imparerai: a comprendere testi orali e scritti sulla sanità a parlare della tua salute parole relative alla corpo umano e alla salute a usare il passato prossimo

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi AR IO NE PARLO DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi Ti aiuta a tenere sotto controllo la tua artrite reumatoide e a trarre il massimo beneficio dalla terapia Visita www.arioneparlo.it

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

IL VERO MANUALE A CASA SULL IGIENE ORALE

IL VERO MANUALE A CASA SULL IGIENE ORALE IL VERO MANUALE SULL IGIENE ORALE A CASA Prenderti cura della tua salute non dà solo benefici riguardanti il tuo benessere ma ti aiuta anche ad acquisire fiducia in te stesso, facilitando i rapporti con

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript 2014 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: Ciao, Flavia. Mi sono divertito moltissimo sabato

Dettagli

Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali)

Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali) Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali) Al mare, verso gli undici anni, avevo fatto amicizia con un bagnino. Una cosa innocentissima, ma mia madre mi chiedeva

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

Halitosis Questionnaire

Halitosis Questionnaire Università di Basilea,Svizzera Prof. Dr. med. dent. Andreas Filippi Halitosis Questionnaire 1. Come fai a sapere di soffrire di alitosi? O Dalla comunicazione non verbale delle altre persone O Mi è stato

Dettagli

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Obiettivi: - informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara - dare alcune indicazioni pratiche - suggerire alcuni

Dettagli

CONCORSO : REGOLIAMOCI

CONCORSO : REGOLIAMOCI CONCORSO : REGOLIAMOCI Per studenti tra gli 8 e i 13 anni. Sceneggiatura film : IL SOLE I.C. Marino S. Rosa Napoli Classe II E IL SOLE Nella reception di una clinica molto famosa Christian che ha subito

Dettagli

I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI

I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI SPECIAL REPORT I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI Come assicurarti soldi e posto di lavoro nel bel mezzo della crisi economica. www.advisortelefonica.it Complimenti! Se stai leggendo

Dettagli

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente Una tecnica di Persuasore Segreta svelata dal sito www.persuasionesvelata.com di Marcello Marchese Copyright 2010-2011 1 / 8 www.persuasionesvelata.com Sommario

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

DA IPSOA LA SOLUZIONE PER COSTRUIRE E GESTIRE IL SITO DELLO STUDIO PROFESSIONALE!

DA IPSOA LA SOLUZIONE PER COSTRUIRE E GESTIRE IL SITO DELLO STUDIO PROFESSIONALE! DA IPSOA LA SOLUZIONE PER COSTRUIRE E GESTIRE IL SITO DELLO STUDIO PROFESSIONALE! 1 Web Site Story Scoprite insieme alla Dott.ssa Federica Bianchi e al Dott. Mario Rossi i vantaggi del sito internet del

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

Pompei, area archeologica.

Pompei, area archeologica. Pompei, area archeologica. Quello che impressione è l atteggiamento di queste persone nell ultimo momento di vita. Cercano di coprirsi da qualcosa. Si intuisce che il motivo principale della causa è il

Dettagli

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita Come Guadagnare Molto Denaro Lavorando Poco Tempo Presentato da Paolo Ruberto Prima di iniziare ti chiedo di assicurarti di

Dettagli

DIETA ZONA, SUBITO IN FORMA E PER SEMPRE

DIETA ZONA, SUBITO IN FORMA E PER SEMPRE DIETA ZONA, SUBITO IN FORMA E PER SEMPRE di Daniela Morandi Prefazione di Barry Sears. Con la partecipazione di Claudio Belotti Copyright 2012 Good Mood ISBN 978-88-6277-409-3 Prefazione del dottor Barry

Dettagli

La mediazione genitoriale nell uso di internet e dello smartphone

La mediazione genitoriale nell uso di internet e dello smartphone La mediazione genitoriale nell uso di internet e dello smartphone Ricerca a cura di Giovanna Mascheroni e Barbara Scifo OssCom per Vodafone Università Cattolica di Milano, 2 febbraio 2012 Metodologia Ricerca

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli

Il mister, la squadra, i genitori, la società. Mister Roberto Babini descrive il suo ruolo e le sue competenze.

Il mister, la squadra, i genitori, la società. Mister Roberto Babini descrive il suo ruolo e le sue competenze. Il mister, la squadra, i genitori, la società. Mister Roberto Babini descrive il suo ruolo e le sue competenze. Roberto Babini (Allenatore di base con Diploma B UEFA) svolge da 13 anni l attività di allenatore.

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO I GNAZIOM ARI NO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO I GNAZIOM ARI NO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO I GNAZIOM ARI NO.IT Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma. La nostra città mi piace molto, ma negli ultimi

Dettagli

Sponsorizzazione. Puoi distribuire liberamente questo PDF al Tuo Team e alla Tua Downline se ritieni utile queste informazioni senza modificarlo.

Sponsorizzazione. Puoi distribuire liberamente questo PDF al Tuo Team e alla Tua Downline se ritieni utile queste informazioni senza modificarlo. Sponsorizzazione Magica www.sponsorizzazionemagica.com Bonus Speciale Obiezioni: Come Gestire FACILMENTE le obiezioni dei Tuoi Contatti Puoi distribuire liberamente questo PDF al Tuo Team e alla Tua Downline

Dettagli

Codice Deontologico del Volontario adottato dalla Federazione Cure Palliative

Codice Deontologico del Volontario adottato dalla Federazione Cure Palliative Art.5. Agisce senza fini di lucro anche indiretto e non accetta regali o favori, se non di modico valore. ASSOCIAZIONE VOLONTARI ASSISTENZA PAZIENTI ONCOLOGICI Codice Deontologico del Volontario adottato

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

Un sorriso smagliante? È questione di igiene quotidiana: il vademecum per non trascurarla

Un sorriso smagliante? È questione di igiene quotidiana: il vademecum per non trascurarla Home / In Forma / Benessere & Salute / Un sorriso smagliante? È questione di igiene quotidiana: il vademecum per non trascurarla Un sorriso smagliante? È questione di igiene quotidiana: il vademecum per

Dettagli

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti Tabelle relative ai pazienti con depressione maggiore e ai loro familiari adulti e minori che hanno partecipato allo studio e sono stati rivalutati a sei mesi - dati preliminari a conclusione dello studio

Dettagli

Quello che i libri sulle diete e sul fitness non ti diranno mai.

Quello che i libri sulle diete e sul fitness non ti diranno mai. Quello che i libri sulle diete e sul fitness non ti diranno mai. Prima di tutto voglio farti i complimenti per l apertura mentale che ti ha portato a voler scaricare questo mini ebook. Infatti, non è da

Dettagli

1 Consiglio. Esercizi 1 1

1 Consiglio. Esercizi 1 1 1 Consiglio Prima di andare a dormire scrivi cinque parole italiane che ti interessano. La mattina dopo, prima di alzarti, cerca di ricordarti le parole scritte la sera prima. 1 Animali Fai il cruciverba.

Dettagli

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD CHIARA DE CANDIA chiaradecandia@libero.it 1 IL CONCETTO DI SE È la rappresentazione delle proprie caratteristiche e capacità in relazione

Dettagli

RASSEGNA STAMPA: NUTRIZIONE E BENESSERE A cura di www.integratorinutrizionali.it - infoline: 347 3712411

RASSEGNA STAMPA: NUTRIZIONE E BENESSERE A cura di www.integratorinutrizionali.it - infoline: 347 3712411 NUTRIZIONE CELLULARE: QUELLO CHE IL TUO MEDICO DEVE SAPERE Parla il Dr. David B. Katzin, M.D., Ph.D. specialista in Scienza della Nutrizione, Fisiologia, Cardiovascolare e Medicina interna (...) Io sono

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Informazioni per utenti e familiari

Informazioni per utenti e familiari LA DEPRESSIONE MAGGIORE Informazioni per utenti e familiari In questa dispensa parleremo di depressione e dei problemi che può dare nella vita di una persona. Nella vita, è comune attraversare periodi

Dettagli

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci CAPITOLO 1 La donna della mia vita Oggi a un matrimonio ho conosciuto una donna fantastica, speciale. Vive a Palermo, ma appena se ne sente la cadenza, adora gli animali, cani e cavalli soprattutto, ma

Dettagli

Un sano sorriso... per il tuo bambino

Un sano sorriso... per il tuo bambino Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari Provincia Autonoma di Trento Direzione per la promozione e l educazione alla salute Dipartimento di Odontostomatologia Un sano sorriso... per il tuo bambino Progetto

Dettagli

www.iluss.it - Italiano online PRONOMI RELATIVI E MISTI

www.iluss.it - Italiano online PRONOMI RELATIVI E MISTI I pronomi relativi rappresentano un nome o un intero concetto e mettono in relazione tra loro due proposizioni. I principali pronomi relativi sono: CHE, IL QUALE, LA QUALE, I QUALI, LE QUALI, CUI, CHI,

Dettagli

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati).

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). HEY! SONO QUI! (Ovvero come cerco l attenzione). Farsi notare su internet può essere il tuo modo di esprimerti. Essere apprezzati dagli altri è così

Dettagli

I segreti dei grandi leader del network marketing

I segreti dei grandi leader del network marketing I segreti dei grandi leader del network marketing Indice: Segreto n.1: Diventa lo sponsor che non hai mai avuto Segreto n.2: Come assumere correttamente Segreto n.3: Cosa devi comunicare ai nuovi membri

Dettagli

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione -

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - PROVA DI ITALIANO DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - Molti anni fa vivevo con la mia famiglia in un paese di montagna. Mio padre faceva il medico, ma guadagnava poco perché i suoi malati erano poveri

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2014 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai?

Dettagli

LA COMUNICAZIONE ASSERTIVA COME STRUMENTO DI PERSUASIONE

LA COMUNICAZIONE ASSERTIVA COME STRUMENTO DI PERSUASIONE PROGRAMMAZIONE + COMUNICAZIONE EFFICACE LA COMUNICAZIONE ASSERTIVA COME STRUMENTO DI PERSUASIONE StudiAssociati 2013 Cos è l assertività? PARLEREMO DI: Perché è difficile comunicare? La forma della comunicazione

Dettagli

guida al programma au pair qualche consiglio pratico per un soggiorno felice e senza problemi

guida al programma au pair qualche consiglio pratico per un soggiorno felice e senza problemi guida al programma au pair qualche consiglio pratico per un soggiorno felice e senza problemi che cosa significa essere au pair? Il programma au pair permette alle ragazze di 18-26 anni di vivere presso

Dettagli

Livello A2 Unità 9 Sanità

Livello A2 Unità 9 Sanità Livello A2 Unità 9 Sanità Chiavi Lavoriamo sulla comprensione 1. Ascolta il testo. Vero o Falso? Vero Falso 1. Sergey va dal dottore per un influenza. X 2. Sergey ha sofferto di dolori alla schiena in

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

Questionario COMPASS*

Questionario COMPASS* Questionario COMPS* Istruzioni Il presente questionario viene utilizzato per addestrarsi a discriminare fra le varie modalità di reazione a situazioni sociali specifiche in casa e fuori. Consta di 30 casi

Dettagli

IPNOTICA DOMENICA un racconto horror-splatter-sentimentale di marco montanaro ***

IPNOTICA DOMENICA un racconto horror-splatter-sentimentale di marco montanaro *** IPNOTICA DOMENICA un racconto horror-splatter-sentimentale di marco montanaro *** Dormi. Lo ricordavo bene il tuo sonno: fragile e immobile di notte, inquieto e sfuggente al mattino. Ho messo su il disco

Dettagli

Ad Armando Sanna Cover Mapei

Ad Armando Sanna Cover Mapei Introduzione: Ci sentiamo verso le 22 non so bene come iniziare, in fondo è un ragazzo. Un ragazzo dal viso pulito. - Pronto ciao sono Armando- - Ciao mi chiamo Gilberto, lo sai che domenica, mentre trionfavi,

Dettagli

LEGGI QUESTE PAGINE, POTRANNO ESSERTI UTILI A CAPIRE E RICONOSCERE IL BULLISMO... Cosa fa un bullo? Sai cos è il BULLISMO?

LEGGI QUESTE PAGINE, POTRANNO ESSERTI UTILI A CAPIRE E RICONOSCERE IL BULLISMO... Cosa fa un bullo? Sai cos è il BULLISMO? LEGGI QUESTE PAGINE, POTRANNO ESSERTI UTILI A CAPIRE E RICONOSCERE IL BULLISMO... Ehi, ti è mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza? Cosa fa un bullo? Prende a calci e

Dettagli

Il mio nuovo cucciolo: cosa fare ma soprattutto cosa non fare! COME COMUNICARE

Il mio nuovo cucciolo: cosa fare ma soprattutto cosa non fare! COME COMUNICARE Il mio nuovo cucciolo: cosa fare ma soprattutto cosa non fare! Dott. Simone Agostini, Medico Veterinario Ambulatorio Veterinario San Giorgio in Bosco tel. 0499450520-3478941059 Come sicuramente moltissimi

Dettagli

I RICORDI CHE MI PERMISERO DI FANTASTICARE

I RICORDI CHE MI PERMISERO DI FANTASTICARE 6 CAPITOLO I RICORDI CHE MI PERMISERO DI FANTASTICARE Quando sento narrare la mia infanzia mi sembra di ascoltare un racconto di fantasia con un personaggio, che poi sarei io, al centro di tante attenzioni

Dettagli

Modulo 2. A Caccia di Risorse

Modulo 2. A Caccia di Risorse Modulo 2 A Caccia di Risorse FINALITÀ Il ciclo di attività si propone di sviluppare negli studenti la capacità di analizzare le situazioni critiche della vita quotidiana al fine di renderli consapevoli

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

IL GUSTO QUARTA UNITA. 1 parte

IL GUSTO QUARTA UNITA. 1 parte QUARTA UNITA IL GUSTO 1 parte Spesso il senso del GUSTO viene poco sviluppato a scuola, scarse sono infatti le proposte reperibili in riferimento ad attività che coinvolgano attivamente gli alunni. Diventa

Dettagli

- 1 reference coded [1,94% Coverage]

<Documents\bo_min_3_F_17_ita_stu> - 1 reference coded [1,94% Coverage] - 1 reference coded [1,94% Coverage] Reference 1-1,94% Coverage Spesso andiamo al cinese, prendiamo il cibo da asporto, è raro che andiamo fuori a mangiare, anzi quando

Dettagli

L AZIONE DI DIFFUSIONE

L AZIONE DI DIFFUSIONE L AZIONE DI DIFFUSIONE 28 Messaggio, 4 marzo 1951 La volontà del Figlio Vedo una luce intensa e odo: Eccomi di nuovo. Attraverso la luce vedo la Signora. Dice: Guarda bene e ascolta quello che ho da dirti.

Dettagli

Reparto Andromeda. Gruppo Scout Castel Maggiore 1 IL MIO SENTIERO. Libretto di

Reparto Andromeda. Gruppo Scout Castel Maggiore 1 IL MIO SENTIERO. Libretto di Gruppo Scout Castel Maggiore 1 IL MIO SENTIERO Libretto di La Promessa

Dettagli

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE 72 Lucia non lo sa Claudia Claudia Come? Avete fatto conoscenza in ascensore? Non ti credo. Eppure devi credermi, perché è la verità. E quando? Un ora fa.

Dettagli

tutto tranne l amore giuseppe di costanzo ad est dell equatore

tutto tranne l amore giuseppe di costanzo ad est dell equatore tutto tranne l amore giuseppe di costanzo ad est dell equatore 2013 ad est dell equatore vico orto, 2 80040 pollena trocchia (na) www.adestdellequatore.com info@adestdellequatore.com [uno] Milano. Un ufficio

Dettagli

Nella stesura del percorso di scienze per la classe seconda ho desiderato

Nella stesura del percorso di scienze per la classe seconda ho desiderato LA LINGUA E I DENTI dall albero al corpo umano in seconda primaria di Silvia Bonati* Può iniziare il percorso di conoscenza del corpo umano nella classe seconda della scuola primaria. Un percorso che,

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Sperimentazione tratta dalla tesi di Gaia Olivero dal titolo:

Sperimentazione tratta dalla tesi di Gaia Olivero dal titolo: Sperimentazione tratta dalla tesi di Gaia Olivero dal titolo: ACCESSO AI CODICI MATEMATICI NELLA SCUOLA DELL INFANZIA ATTRAVERSO UNA DIDATTICA INCLUSIVA CENTRATA SUCAMPI DI ESPERIENZA E GIOCO. Anno accademico

Dettagli

GLI SPORTELLI D ASCOLTO NEGLI ISTITUTI SECONDARI E NEI CENTRI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE DELLE PROVINCE DI PARMA E FORLI -CESENA

GLI SPORTELLI D ASCOLTO NEGLI ISTITUTI SECONDARI E NEI CENTRI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE DELLE PROVINCE DI PARMA E FORLI -CESENA DIPARTIMENTO DI PSICOLOGIA GLI SPORTELLI D ASCOLTO NEGLI ISTITUTI SECONDARI E NEI CENTRI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE DELLE PROVINCE DI PARMA E FORLI -CESENA PRIMI RISULTATI DELL ANALISI QUALITATIVA a cura

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

ALLE DONNE. di Nancy Cooklin. Copyright 2012 Good Mood ISBN 978-88-6277-548-9

ALLE DONNE. di Nancy Cooklin. Copyright 2012 Good Mood ISBN 978-88-6277-548-9 COME VENDERE ALLE DONNE di Nancy Cooklin Copyright 2012 Good Mood ISBN 978-88-6277-548-9 PRESENTAZIONE... 3 IMPREVISTI NELLA VENDITA... 7 BIOGRAFIA AUTRICE... 14 PRESENTAZIONE Ciao sono Nancy Cooklin,

Dettagli

LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N

LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N CIAO! Abbiamo bisogno di te. Vogliamo sapere come i ragazzi e le ragazze della tua età usano il cellulare e la rete Internet. Non scrivere il tuo nome. 1. Sei? 1 Un ragazzo

Dettagli

[NRG] Power Sponsoring Video#1 Trascrizione del video:

[NRG] Power Sponsoring Video#1 Trascrizione del video: [NRG] Power Sponsoring Video#1 Trascrizione del video: "Come venire invitato: Perché i contatti dal mercato freddo sono morti, e che cosa fare ora... " Ciao il mio nome è Alessandro Zani e io sono il creatore

Dettagli

L amore viene considerato il motore del mondo, per amore (o pseudo tale) noi compiamo la

L amore viene considerato il motore del mondo, per amore (o pseudo tale) noi compiamo la Il vero Amore L amore viene considerato il motore del mondo, per amore (o pseudo tale) noi compiamo la maggior parte delle nostre azioni, inoltre credo che esso sia la cosa più bella che Dio ci ha donato,

Dettagli

14 consigli per essere un perfetto gentleman cattolico

14 consigli per essere un perfetto gentleman cattolico Riprendiamo sul nostro sito il testo pubblicato il 4 novembre 2015 dal sito www.aleteia.org Restiamo a disposizione per l immediata rimozione se la presenza sul nostro sito non fosse gradita a qualcuno

Dettagli

DBT SKILLS TRAINING ABILITÀ DI REGOLAZIONE EMOZIONALE

DBT SKILLS TRAINING ABILITÀ DI REGOLAZIONE EMOZIONALE DBT SKILLS TRAINING ABILITÀ DI REGOLAZIONE EMOZIONALE Maria Elena Ridolfi Regolazione emozionale: obiettivi COMPRENDERE LE EMOZIONI RIDURRE LA VULNERABILITA EMOZIONALE RIDURRE LA SOFFERENZA EMOZIONALE

Dettagli

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Monica, vuoi venire al concerto di Cold

Dettagli

So quello che voglio! Compro quello che voglio!

So quello che voglio! Compro quello che voglio! So quello che voglio! Compro quello che voglio! Le persone con disturbi dell apprendimento hanno la capacità di scegliere i loro servizi di assistenza. Questo libricino è scritto in modo che sia facile

Dettagli

Le cose da sapere su bodykey by NUTRILITE

Le cose da sapere su bodykey by NUTRILITE Le cose da sapere su bodykey by NUTRILITE 1. Quali sono i vantaggi di bodykey by NUTRILITE? Grazie alla collaborazione con scienziati, nutrizionisti ed esperti di fitness, NUTRILITE ha lanciato un programma

Dettagli

L alunno con ADHD: proposte operative

L alunno con ADHD: proposte operative L alunno con ADHD: proposte operative Laura Dentella Ilaria Rota Centro per l Età Evolutiva - Bergamo Il bambino con ADHD: Alla scuola dell infanzia Alla scuola primaria Alla scuola secondaria Sintesi

Dettagli

La storia di Victoria Lourdes

La storia di Victoria Lourdes Mauro Ferraro La storia di Victoria Lourdes Diario di un adozione internazionale La storia di Victoria Lourdes Diario di un adozione internazionale Dedicato a Monica e Victoria «La vuoi sentire la storia

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI A.S.2013/14 COME SI CREA UN RICORDO NELLA NOSTRA MENTE?

SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI A.S.2013/14 COME SI CREA UN RICORDO NELLA NOSTRA MENTE? SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI A.S.2013/14 PROGETTO SCIENTIFICO di Marica Loppo Gruppo anni 5 LA MEMORIA è una GRANDE CASA in cui si depositano le informazioni recuperate con l aiuto dei sensi (LE FINESTRE)

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Giacomo Bruno RENDITE DA 32.400 AL MESE!

Giacomo Bruno RENDITE DA 32.400 AL MESE! Giacomo Bruno RENDITE DA 32.400 AL MESE! Report collegato a: FARE SOLDI ONLINE CON GOOGLE Il programma per inserire annunci pubblicitari su Google - Mini Ebook Gratuito - INVIALO GRATIS A TUTTI I TUOI

Dettagli

Educazione alla salute

Educazione alla salute Viva il movimento! Fai sport e movimento per sentirti più contento, segui una sana alimentazione fin dalla prima colazione. A merenda mangia un panino e poi muoviti un pochino. Con gli amici gioca a pallone

Dettagli

IL MIO PERCORSO PERSONALE. Questionario Utenti Input

IL MIO PERCORSO PERSONALE. Questionario Utenti Input IL MIO CORSO SONALE Questionario Utenti Input Finalità 1. Promuovere lo sviluppo personale durante il percorso scolastico Per cominciare, abbiamo bisogno di alcuni tuoi dati personali e del percorso di

Dettagli

Alimentazione al Femminile A cura di

Alimentazione al Femminile A cura di Milano, 22 Giugno 2015 Alimentazione al Femminile A cura di SCENARIO E OBIETTIVI DELLA RICERCA PRESSO LE DONNE ITALIANE Questa ricerca ha l obiettivo di indagare a 360 gradi il tema dell alimentazione

Dettagli

UNA GRANDE EMOZIONE TANTE POESIE

UNA GRANDE EMOZIONE TANTE POESIE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE A.COSTA Scuola dell infanzia G.B.Guarini Scuole primarie A.Costa G.B.Guarini A.Manzoni Scuola secondaria di 1 grado M.M.Boiardo Sezione Ospedaliera Sede: Via Previati, 31 44121

Dettagli

I segreti del network marketing

I segreti del network marketing I segreti del network marketing Introduzione Segreto n.1: Diventa lo sponsor che vorresti avere Segreto n.2: Come assumere correttamente Segreto eto n.3: Cosa devi comunicare ai nuovi membri del tuo team

Dettagli

ALLA RICERCA DELLE PROPRIE ORIGINI

ALLA RICERCA DELLE PROPRIE ORIGINI Relazione Incontro del 15 ottobre 2015 ALLA RICERCA DELLE PROPRIE ORIGINI Relatore: Dott. Marco Chistolini Psicologo, psicoterapeuta e formatore Il tema centrale della ricerca è il rapporto con la storia

Dettagli

Assistenza sanitaria a misura di bambino - Bambini e giovani: diteci cosa ne pensate!

Assistenza sanitaria a misura di bambino - Bambini e giovani: diteci cosa ne pensate! Assistenza sanitaria a misura di bambino - Bambini e giovani: diteci cosa ne pensate! Il Consiglio d'europa è un'organizzazione internazionale con 47 paesi membri. La sua attività coinvolge 150 milioni

Dettagli

Riepilogo Vedi le risposte complete

Riepilogo Vedi le risposte complete 1 di 11 risposte Riepilogo Vedi le risposte complete 1. Quanti anni hai? 12 anni 77 16% 13 anni 75 16% 14 anni 134 28% 15 anni 150 32% 16 anni 27 6% Other 8 2% 2. Quale scuola stai frequentando? Medie

Dettagli

VINCENZO IAVAZZO FOREX TRADING SYSTEM

VINCENZO IAVAZZO FOREX TRADING SYSTEM VINCENZO IAVAZZO FOREX TRADING SYSTEM Come Realizzare un Sistema Automatico per Guadagnare Denaro in Borsa 2 Titolo FOREX TRADING SYSTEM Autore Vincenzo Iavazzo Editore Bruno Editore Sito internet www.brunoeditore.it

Dettagli

Quando compro qualcosa ho dei diritti

Quando compro qualcosa ho dei diritti Questa guida è scritta in linguaggio facile da leggere Quando compro qualcosa ho dei diritti cittadino a pieno titolo Il progetto A MODO MIO, cittadino a pieno titolo. è finanziato dal Ministero del Lavoro

Dettagli

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati Dagli studenti sul HYPERLINK "iloquotidiano.it" Ilquotidianoinclasse.it Allestimento di Lorenzo Testa Supervisione di Chiara Marra

Dettagli

colesterolo sotto controllo

colesterolo sotto controllo Come tenere il colesterolo sotto controllo LAVORIAMO INSIEME PER PROTEGGERE LA TUA VITA Cos è il colesterolo alto (ipercolesterolemia)? Come succede a molti di noi, non hai mai pensato al colesterolo o

Dettagli

Giacomo Saver. Polizze Vita: Come Uscire VIVI dalla Morsa Stritola Soldi

Giacomo Saver. Polizze Vita: Come Uscire VIVI dalla Morsa Stritola Soldi Giacomo Saver Polizze Vita: Come Uscire VIVI dalla Morsa Stritola Soldi Perché Ci Sono Cascato/a? Questa guida nasce con un obiettivo preciso. Quello di aiutarti ad uscire da una polizza vita che hai sottoscritto

Dettagli

SOMMARIO. I vari tipi di bugie e i motivi per cui si mente 7. I gesti spontanei che tradiscono chi sta mentendo 49

SOMMARIO. I vari tipi di bugie e i motivi per cui si mente 7. I gesti spontanei che tradiscono chi sta mentendo 49 SOMMARIO CAPITOLO 1 I vari tipi di bugie e i motivi per cui si mente 7 CAPITOLO 2 Il volto è la maschera rivelatrice 21 CAPITOLO 3 I gesti spontanei che tradiscono chi sta mentendo 49 CAPITOLO 4 Le parole

Dettagli

La spiaggia di fiori

La spiaggia di fiori 37 La spiaggia di fiori U na nuova alba stava nascendo e qualcosa di nuovo anche in me. Remai per un po in direzione di quella luce all orizzonte, fino a che l oceano di acqua iniziò pian piano a ritirarsi

Dettagli

Le 7 Strategie di un Sito Vincente

Le 7 Strategie di un Sito Vincente Le 7 Strategie di un Sito Vincente Il Sito Vetrina è il modo più diffuso di realizzare un sito web. Fino a 10 anni fa, gli unici che potevano realizzare un sito internet di questo tipo erano i Web Master

Dettagli

COME SCEGLIEREI DIVANO GUIDA COMPLETA. www.abitarearreda.it

COME SCEGLIEREI DIVANO GUIDA COMPLETA. www.abitarearreda.it COME SCEGLIEREI DIVANO GUIDA COMPLETA IMBOTTITURA DEL DIVANO Se devi scegliere il divano partiamo da qui: Esistono due tipologie di imbottitura per il divano, leggera e pesante. Gli effetti sono parecchio

Dettagli