malattia virale che colpisce le difese immunitarie senza le quali l organismo non può difendersi da altre infezioni

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "malattia virale che colpisce le difese immunitarie senza le quali l organismo non può difendersi da altre infezioni"

Transcript

1 ZIONRIO FRMDIZIONRIO FRMDI.I.C. utorizzazione all Immissione in Commercio: autorizzazione necessaria per i farmaci rilasciata dal Ministero della Sanità per la loro commercializzazione, è espressa con numeri.i.d.s. brasione caro cathisia ccumulo CE Inibitore cetilazione cetilcolina malattia virale che colpisce le difese immunitarie senza le quali l organismo non può difendersi da altre infezioni rimozione di uno strato superficiale di pelle o mucosa insetto di piccolissime dimensioni, generalmente vive a spese dell uomo o di altri animali agitazione aumento di una sostanza/farmaco nell organismo per diminuita eliminazione farmaco usato per diminuire la pressione sanguigna processo chimico con cui, nell organismo, un farmaco viene trasformato in una sostanza più o meno attiva sostanza chimica che è rilasciata dalle terminazioni dei nervi indispensabile per le loro funzioni cetilcolinomimetico sostanza simile all acetilcolina (v) che ne imita le funzioni cidosi ciduria cinesia cinetico cloridria clorurato cne aumento relativo delle sostanze acide nell organismo eccesso di acidi nelle urine assenza di movimenti muscolari che paralizza i movimenti diminuzione di acido cloridrico nei succhi gastrici privo di cloruro di sodio (sale da cucina) infezione delle ghiandole che producono del grasso con formazione di pus 7

2 ZIONRIO FRMDIZIONRIO FRMDIZ cqueo con acqua crocianosi cromegalia ctina cufene custico cutizzazione ddensante dditivo ddizionale ddome ddominale denite denoma denopatia denosarcoma dipe dipolisi diposità dipsia diuvante rallentamento del flusso sanguigno con conseguente colorazione bluastra delle mani e dei piedi sviluppo eccessivo delle gambe, braccia e del viso una delle proteine che fanno contrarre i muscoli sensazione di ronzio o fischio che riguarda il suono e/o l udito effetto del passaggio di una malattia ad uno stato più intenso sostanza impiegata per aumentare la consistenza per esempio di un alimento sostanza aggiunta ad un altra per migliorarne le caratteristiche che viene aggiunto pancia; contiene: stomaco, intestino, fegato, milza e pancreas relativo alla pancia infiammazione di ghiandole linfatiche (v) tumore benigno che prende origine dalle ghiandole qualsiasi disturbo alle ghiandole tipo di tumore maligno che prende origine dalle ghiandole grasso del corpo dissolvimento, scioglimento dei grassi eccesso di grasso nell organismo assenza dello stimolo della sete che aiuta 8

3 ZIONRIO FRMDIZIONRIO FRMDI drenalina sostanza chimica che è rilasciata dalle terminazioni dei nervi, indispensabile per le loro funzioni drenergico drenocettori agente o farmaco che viene stimolato dalla presenza di determinati composti che il sistema nervoso produce per assolvere alcune funzioni; es: aumento della frequenza del cuore, della pressione del sangue, ecc. luogo in cui agiscono sia determinate sostanze liberate dal sistema nervoso: le catecolamine (v), sia altri agenti o farmaci che agiscono bloccando o stimolando l attività delle catecolamine (v). drenocorticotropo ormone che controlla l attività di altri ormoni tra cui quelli sessuali e quelli che regolano il tasso di zucchero e di sali minerali nell organismo drenolitico che contrasta l azione dell adrenalina (v) drenomimetico sostanza simile all adrenalina (v) che ne imita le funzioni erobico relativo ad organismi che hanno bisogno d aria erofagia erosol aria nel ventre dispersione di microscopiche particelle solide o liquide nell aria erosol terapia somministrazione di medicamenti mediante dispersione di microscopiche particelle solide o liquide nell aria fasia fasico ffezione ffinità fonia galattia perdita della capacità di esprimere le parole persona che ha perso la capacità di esprimere o comprendere le parole condizione di malattia somiglianza perdita della voce assenza di latte nel momento dell allattamento 9

4 ZIONRIO FRMDIZIONRIO FRMDIZ gammaglobulinemia assenza di una proteina che ha nell organismo funzioni di difesa gente patogeno che provoca malattie gnosia gonista gorafobia granulocitosi lactasia lbumina lbuminemia lbuminuria lcalinizzare lcalino lcaloide lcalosi lcolismo perdita della capacità di riconoscere oggetti percepiti con il tatto, la vista o l udito sostanza che compete con un composto dell organismo imitandone l effetto paura degli spazi aperti - es: piazze assenza di un tipo di globuli bianchi nel sangue con conseguente abbassamento delle difese dell organismo incapacità a digerire lo zucchero del latte per mancanza ereditaria di una sostanza proteina presente nel sangue che trattiene liquidi all interno del sistema circolatorio quantità nel sangue di una proteina detta albumina presente nel sangue che ha principalmente il compito di trattenere liquidi all interno del sistema circolatorio presenza nelle urine di una proteina detta albumina rendere alcalino, cioè immettere in una soluzione acquosa dei composti contenenti il gruppo OH: ossigeno e idrogeno. E il contrario di acidificare sostanza solida /liquida contenente il gruppo OH: ossigeno e idrogeno, è l opposto dell acido e può essere corrosiva sostanza prevalentemente vegetale con azione curativa o tossica eccesso nel sangue di sostanze contenenti il gruppo OH: ossigeno e idrogeno insieme delle conseguenze che derivano dall abuso di bevande alcoliche 10

5 ZIONRIO FRMDIZIONRIO FRMDI lfa-mimetico farmaco che stimola specificamente l attività di determinate sostanze liberate dal sistema nervoso: le catecolamine (v) lfa-bloccante lgia lgofobia lgogeno lienia litosi llergene llergia farmaco che blocca specificamente l attività di determinate sostanze liberate dal sistema nervoso: le catecolamine (v) dolore di un organo (v) o di una regione del corpo paura morbosa del dolore fisico che provoca dolore mancanza della milza cattivo odore dell alito sostanza di origine animale o vegetale che provoca allergia alterata e spontanea reattività dell organismo a particolari sostanze llergia crociata reazioni di sensibilizzazione nei confronti di sostanze estranee ma simili tra loro - es: chi è allergico alla penicillina può esserlo anche ad altri farmaci simili llergico llergometria llergopatia llergopatico llettato lleviamento llogenico llopatia persona che ha tendenza a sviluppare allergie tecnica che permette di valutare il grado di allergia nei confronti di una sostanza malattia derivante dall allergia chi soffre di malattia allergica costretto a letto per malattia effetto dell alleviare, cioè rendere più lieve prodotto da cause esterne metodo di cura che fa uso di medicamenti la cui azione è contraria a quella che ha provocato la malattia (farmaci tradizionali) 11

6 ZIONRIO FRMDIZIONRIO FRMDIZ llucinazione percezione di una cosa in realtà inesistente, ritenuta però reale dal malato llucinogeno llucinosi lluminosi lopecia lterazione lveoli lveolite lvo lzheimer malgama mbliopia menorrea microbico milasi minoacido mmina sostanza che provoca allucinazione stato di allucinazione in una persona per altro normale intossicazione a livello polmonare da alluminio mancanza totale o parziale di capelli o peli processo che modifica l essenza, l aspetto e la funzionalità, in genere peggiorandoli piccole cavità dei polmoni o della mascella o mandibola dove sono impiantati i denti infiammazione di piccole cavità dei polmoni o della mascella o mandibola dove sono impiantati i denti canale intestinale malattia del cervello che diminuisce progressivamente soprattutto le capacità intellettive materiale metallico usato per otturazione dentarie contenente mercurio diminuzione della vista assenza della mestruazione privo di microbi sostanza presente negli organismi che trasforma gli amidi composto organico vitale costituente delle proteine composto chimico di natura organica contenente azoto mminoglicoside composto chimico formato da zuccheri e sostanze ricche di azoto presente in alcuni antibiotici 12

7 ZIONRIO FRMDIZIONRIO FRMDI mmoniemia alta concentrazione di ammoniaca nel sangue mmonio mnesia mnios mniotico morfo mpolla na nabolico nabolismo nabolizzante naerobico nafilassi nafilattico composto chimico contenente azoto perdita di memoria membrana ripiena di un liquido detto amniotico che avvolge il feto nell utero (v), proteggendolo liquido contenuto nella membrana che avvolge il feto nell utero (v), proteggendolo detto di sostanza non cristallina fiala termine che significa che delle sostanze prescritte si devono prendere parti uguali o fare uguale distribuzione relativo all anabolismo (v) l insieme di reazioni mediante le quali gli organismi viventi costruiscono sostanze complesse partendo da composti semplici sostanza che stimola nell organismo la formazione delle proteine, e quindi la formazione di nuovi tessuti (v) relativo ad organismi che vivono senza ossigeno reazione allergica improvvisa che si verifica in un soggetto, precedentemente sensibilizzato ad una sostanza, in seguito all introduzione della stessa sostanza relativo a una reazione allergica improvvisa che si verifica in un soggetto, precedentemente sensibilizzato ad una sostanza, in seguito all introduzione della stessa sostanza nafilattoide nale nalettico relativo ad una reazione allergica simile all anafilassi (v), ma che avviene con meccanismo diverso relativo all orifizio dal quale sono espulse le feci medicamento capace di stimolare transitoriamente la circolazione, 13

8 ZIONRIO FRMDIZIONRIO FRMDIZ il cuore e la respirazione nalgesia nalgesico nallergico nalogo namnesi nastomosi natomico natossina nchilosante ndrogeno ndropausa nemia riduzione o soppressione del dolore farmaco che riduce il dolore che non produce allergia simile memoria; raccoglie tutte le informazioni sanitarie personali e famigliari di un individuo al fine anche di formulare diagnosi corrette apertura chirurgica relativo al corpo sostanza usata nelle vaccinazioni; contiene elementi utili a far sviluppare nell organismo reazioni di difesa specifici nei confronti di un deteminato germe riferito a disturbi che impediscono i movimenti 1) ormone ad azione mascolinizzante 2) in relazione con il sesso maschile cessazione spontanea, dovuta all età, dell attività dei testicoli diminuito trasporto di ossigeno da parte dei globuli rossi nemia aplastica mancata formazione delle cellule del sangue nergia nergico nergizzante nestesia assenza di reazione nei confronti di una sostanza che l organismo riconosce estranea dicasi di chi è caratterizzato da assenza di reazione nei confronti di una sostanza che l organismo riconosce estranea è detto di sostanze in grado di contrastare le reazioni dell organismo nei confronti di elementi ad esso estranei abolizione della sensibilità a scopo chirurgico 14

9 ZIONRIO FRMDIZIONRIO FRMDI nestetico farmaco che produce anestesia neurisma nfetamine ngina dilatazione di un arteria sostanze ad azione eccitante infiammazione della gola ngina pectoris dolore acuto al torace di origine cardiaca nginoso ngioite stato doloroso dovuto a un disturbo dei vasi sanguigni infiammazione di un vaso sanguigno o linfatico (v) ngioneurotico relativo all innervazione dei vasi sanguigni ngiospasmo ngiotensina nidro nione nisocoria nnessite no no-genitale nomalia noressia noressizante no-rettale contrazione dei vasi sanguigni con conseguente aumento della pressione del sangue sostanza presente nell organismo che fa aumentare la pressione del sangue attraverso la stimolazione di un ormone responsabile del trattenimento di liquidi senza acqua atomo con carica negativa diversità del diametro di una pupilla rispetto all altra infiammazione delle ovaie e tube uterine orifizio attraverso il quale sono espulse le feci relativo all orifizio attraverso il quale sono espulse le feci ed agli organi sessuali non normale disturbo che porta al rifiuto del cibo farmaco o sostanza che diminuisce l appetito. relativo all orifizio attraverso il quale sono espulse le feci ed all ul- 15

10 ZIONRIO FRMDIZIONRIO FRMDIZ timo tratto dell intestino nosmia nossia novulare nsia nsima nsiogeno nsiolitico ntagonista ntalgico nteprandiale ntiabortivo ntiacidi ntiacne assenza dell olfatto mancanza di ossigeno assenza di ovulazione sensazione di angoscia che si accompagna a malessere e agitazione respiro affannoso che procura ansia, angoscia tranquillante che agisce sull ansia sostanza che compete con un composto dell organismo producendo un effetto opposto è detto di sostanze in grado di diminuire la sensibilità al dolore che precede il pranzo farmaco capace di impedire l aborto sostanze capaci di diminuire l acidità dello stomaco e il dolore da essa causato farmaco in grado di curare l acne (v) ntiaggregante farmaco che impedisce l unione delle piastrine (v) ritardando la coagulazione (v) del sangue ntiallergico è detto di qualsiasi agente capace di opporsi allo sviluppo di una reazione allergica ntiandrogeno sostanza che blocca la produzione di ormoni maschili ntianemico ntiangina farmaco/sostanza che cura l anemia (v) farmaco impiegato nel trattamento del dolore causato da crisi di angina pectoris (v) 16

11 ZIONRIO FRMDIZIONRIO FRMDI ntiansia farmaco che combatte l ansia ntiaritmici ntiartritico ntiasmatico ntiastenico ntibatterico ntibechico farmaci che regolano i disturbi del ritmo del cuore medicamento utile a curare le infiammazioni delle articolazioni (v) o i loro sintomi è detto di qualsiasi farmaco capace di alleviare o prevenire gli attacchi di asma farmaco contro la debolezza, la mancanza di forze farmaco/sostanza che provoca un arresto dello sviluppo dei microrganismi (batteriostatico) o la loro morte (battericida) è detto di sostanze capaci di curare la tosse o di alleviarne il fastidio ntibiogramma esame che consente di determinare la sensibilità di determinati germi (batteri) ai farmaci antibiotici ntibiotico farmaco che sopprime la crescita di determinati germi (batteri) o li distrugge ntibioticoterapia impiego di farmaci che sopprimono la crescita di determinati germi (batteri) o li distruggono ntiblastico farmaco che agisce contro i tumori ntiblenorragico farmaco che cura una malattia infettiva detta blenorragia nticanceroso nticarie nticatarrale nticellulite nticinetosici contro il cancro che combatte la carie dei denti farmaco che agisce contro il catarro diminuendone la produzione o accelerandone la eliminazione ogni mezzo utile a eliminare o ridurre la cellulite farmaci usati per i disturbi di nausea, vomito, vertigine 17

12 ZIONRIO FRMDIZIONRIO FRMDIZ nticoagulante farmaco che interferisce con il processo della coagulazione (v) del sangue rallentandola o impedendola nticolagogo farmaco che impedisce la secrezione della bile nticolinergici farmaci impiegati soprattutto per ridurre le contrazioni muscolari nticolinesterasici sostanze che stimolano un determinato tipo di muscolatura, come quella dei visceri (v), impedendo la distruzione naturale della sostanza responsabile di questo effetto. lcuni trovano impiego come insetticidi nell agricoltura nticoncezionale qualunque pratica, mezzo o metodo chimico o meccanico, utile per impedire la fecondazione nticonvulsanti sostanze impiegate allo scopo di sopprimere le convulsioni, soprattutto in casi di attacchi epilettici (farmaci antiepilettici) nticorpale nticorpo (risposta) reazione con cui l organismo si difende dagli elementi estranei, generalmente dai germi sostanza prodotta dall organismo come reazione di difesa nticrittogamico sostanza, nociva per l uomo, usata per salvaguardare le piante dalle malattie ntidepressivo farmaco che agisce contro la depressione ntidiabetico sostanza che si oppone agli effetti del diabete riducendo il livello di zucchero (glucosio) nel sangue ntidiaforetico farmaco che limita o previene la sudorazione ntidiarroici ntidifterico farmaci usati nel trattamento della diarrea prodotto contro la difterite, malattia infettiva ntidismenorroico farmaco che riduce il dolore che accompagna o precede la mestruazione 18

13 ZIONRIO FRMDIZIONRIO FRMDI ntidissenterico qualsiasi agente in grado di curare la diarrea ntidiuretico ntidolorifico ntidoping ntidoto dicasi di qualsiasi sostanza in grado di ridurre l eliminazione urinaria farmaco che riduce il dolore termine inglese usato per indicare un esame effettuato dalle autorità sportive su un atleta dopo una gara per verificare l assenza, nell organismo, di sostanze stimolanti proibite sostanza che impedisce o annulla l effetto dannoso di un veleno ntieczematoso farmaco usato nel trattamento di malattie della pelle (eczema) ntielmintico ntiemetico ntiemofilico ntiemolitico agente in grado di distruggere o eliminare dall organismo vermi parassiti (elminti) sostanza che riduce lo stimolo del vomito farmaco che cura una malattia del sangue detta emofilia che agisce prevenendo la rottura dei globuli rossi ntiemorragico sostanza che riduce la fuoriuscita di sangue da una vena o arteria lesionata ntiemorroidario sostanza impiegata localmente nella cura delle vene dell ano e del tratto finale dell intestino che si sono dilatate ntiepilettico ntierpetico farmaco capace di controllare gli attacchi epilettici agente capace di opporsi alle infezioni causate da un virus (herpesvirus) ntiessudativo dicasi di sostanze in grado di assorbire l essudato: liquido che si accumula in particolari sedi dell organismo in seguito a una infiammazione ntiestrogeni ntifebbrile farmaci che annullano l azione degli ormoni femminili detti estrogeni farmaco contro la febbre 19

14 ZIONRIO FRMDIZIONRIO FRMDIZ ntifecondativo qualunque pratica, mezzo o metodo chimico o meccanico, atto ad impedire la fecondazione ntifermentativo composto aggiunto a farmaci e alimenti per conservarli ntifibrinolitico farmaci usati nelle emorragie causate dallo scioglimento troppo rapido del coagulo (v) di sangue ntiflogistico ntifungino ntigangrena ntigene ntigiardiasi ntiglaucoma è detto di qualsiasi sostanza capace di prevenire o combattere i fenomeni infiammatori agente in grado di uccidere o impedire la crescita dei funghi medicamento impiegato per la gangrena sostanza estranea all organismo che, introdotta in esso, stimola, a scopo di difesa, la produzione di una sostanza chiamata anticorpo, capace di annientarla farmaco che combatte un infezione provocata da un germe detto giardia sostanza capace di ridurre l aumento della pressione all interno dell occhio ntigonorroico farmaco che combatte una malattia infettiva a trasmissione sessuale detta gonorrea ntigottosi ntilebbra ntileprotico ntilipemico ntiluetico ntimalarico nti-mo farmaci utilizzati contro la gotta (v) farmaco contro la lebbra farmaco contro la lebbra sostanza o preparato capace di provocare un abbassamento dei grassi nel sangue farmaco impiegato nel trattamento della sifilide farmaco usato contro la malaria farmaci che combattono la depressione 20

15 ZIONRIO FRMDIZIONRIO FRMDI ntimetaboliti sostanze che si sostituiscono ad altre presenti nella cellula impedendone l attività ntimicobatterico farmaco contro la tubercolosi o la lebbra ntimicotici ntimicrobici ntimitotici ntimorbillo ntinematode farmaci che ostacolano lo sviluppo di funghi farmaci che ostacolano lo sviluppo dei microbi farmaci che frenano la riproduzione cellulare contro il morbillo farmaco contro le infezioni da vermi parassiti detti nematodi ntineoplastici farmaci che agiscono contro le cellule tumorali ntinevralgico farmaco che riduce il dolore dovuto a irritazione delle terminazioni dei nervi ntinfiammatorio è detto di qualsiasi sostanza capace di prevenire o combattere i fenomeni infiammatori ntinfluenzale ntiofidico ntiossidanti contro l influenza prodotto usato per il morso di vipera sostanze incluse in preparazioni farmaceutiche, cosmetiche o alimentari al fine di evitarne le alterazioni dovute a processi ossidativi ntiparassitario farmaco impiegato nel trattamento delle malattie causate da parassiti (v) ntiparkinson ntiparotite ntiperistalsi farmaci usati per una malattia del sistema nervoso centrale detta Parkinson contro gli orecchioni contrazioni dello stomaco e dell intestino che avvengono con un movimento dal basso in alto. Possono intervenire durante il vomito 21

16 ZIONRIO FRMDIZIONRIO FRMDIZ ntipertensivo farmaci che provocano la riduzione della pressione sanguigna ntipertosse ntipiretico contro la pertosse sostanza che riduce la febbre ntiproliferativo che ostacola la moltiplicazione cellulare ntiprotozoari farmaci contro le infezioni provocate da germi detti protozoi (v) ntipsicotico ntirabbia ntirosolia farmaco tranquillante usato nel trattamento dei gravi disturbi mentali contro il virus della rabbia contro il virus della rosolia ntiseborroico farmaco/sostanza che riduce la produzione del grasso prodotto da alcune ghiandole ntisettico disinfettante ntispasmodico che aiuta a ridurre la contrazione prolungata di un muscolo o di una parte di esso ntispastico ntistaminico ntitetanico ntitifico ntitifoideo ntitiroideo ntitossina farmaco che aiuta a ridurre la contrazione prolungata di un muscolo o di una parte di esso farmaco che contrasta l azione di una sostanza detta istamina che l organismo produce in seguito ad una reazione allergica contro il tetano contro il tifo contro il tifo farmaco usato per ridurre la quantità presente nel sangue degli ormoni della tiroide, quindi la loro azione composto che contrasta l azione nociva di una sostanza tossica di origine animale, vegetale, microbica 22

17 ZIONRIO FRMDIZIONRIO FRMDI ntitraspirante che impedisce la sudorazione ntitricomoniasi farmaco contro l infezione provocata da un germe detto Tricomonas ntitripanosomico farmaco contro l infezione provocata da un germe detto Tripanosoma ntitrombotico che evita il formarsi di coaguli di sangue all interno dei vasi sanguigni ntitterico è detto di qualsiasi sostanza in grado di combattere una malattia detta ittero caratterizzata da colorazione giallastra della pelle ntitubercolare farmaco contro la tubercolosi ntitumorale ntitussigeno ntitussivo sostanza in grado di agire contro la crescita, lo sviluppo e la propagazione di un tumore detto di farmaco capace di ridurre i colpi di tosse detto di farmaco capace di ridurre i colpi di tosse ntiulcera ntivaricella ntivirale ntrace nuria patia piressia piretico pirogeno plasia farmaco in grado di combattere una tipica lesione detta ulcera; per lo più essa riguarda il tratto superiore dello stomaco e dell intestino contro il virus della varicella farmaco che agisce contro piccole particelle infettive dette virus foruncoli neri dolorosi interruzione dell eliminazione dell urina mancanza di emozioni assenza di febbre durante la malattia senza febbre che non provoca febbre o non contiene sostanze che la provocano sviluppo incompleto di un organo (v) o di un tessuto (v) 23

18 ZIONRIO FRMDIZIONRIO FRMDIZ pnea sospensione completa dell attività respiratoria per un periodo più o meno prolungato poplessia pparato 1) perdita temporanea ed improvvisa dei sensi; 2) perdita di sangue dagli organi interni insieme di organi che contribuiscono a svolgere la stessa funzione rachidonico (acido) acido da cui discendono le prostaglandine (v) e il trombossano (v) ritmia rteria rterie cambiamento del ritmo cardiaco vaso sanguigno che trasporta il sangue ossigenato vasi sanguigni che trasportano il sangue dal cuore ai vari distretti dell organismo rteriosclerosi insieme di disturbi che causano l indurimento della parete delle arterie con conseguente restringimento del loro calibro rterioso relativo a una o più arterie rterite rterovenoso rticolazione rtralgia rtrite rtropatia rtrosi scesso scite infiammazione delle aterie sia arterioso che venoso giunzione tra due ossa che ne permette il movimento dolore alla giunzione tra due ossa che ne permette il movimento (articolazione) infiammazione di una giunzione tra due ossa che ne permette il movimento (articolazione) malattia di una giunzione tra due ossa che ne permette il movimento (articolazione) termine che indica le malattie non infiammatorie delle articolazioni (v) raccolta di pus dovuta ad infezione liquido libero nella pancia 24

19 ZIONRIO FRMDIZIONRIO FRMDI sepsi insieme di provvedimenti utili per conservare gli effetti della sterilizzazione settico sfissia sintomatico sistolia sma spartame specifico ssorbimento ssuefazione stenia stinenza stringente tassia terogenico teroma teromatosi terosclerosi sterile, privo di qualsiasi forma vivente impedimento della respirazione causato da soffocamento, annegamento, presenza di corpi estranei che non mostra segni di malattia arresto del cuore disturbo caratterizzato da difficoltà di respirazione accompagnato spesso a tosse e fuoriuscita prolungata di aria, con sibilo sostanza che dolcifica usata al posto dello zucchero poiché ha meno calorie con aspetti generali per un farmaco: il passaggio dal punto di applicazione al sangue processo con cui certe abitudini diventano irrinunciabili debolezza, mancanza di forze rinuncia, forzato o volontaria, all assunzione di un farmaco o una droga (v. crisi da ) sostanza che riduce le secrezioni nelle forme infiammatorie della pelle o delle mucose. Dicasi anche di farmaci che riducono l evacuazione intestinale irregolarità nel coordinamento muscolare che ha la capacità di iniziare o accelerare un processo di formazione di grassi depositati nelle arterie deposito di sostanze grasse sulle pareti interne delle arterie malattia delle arterie fenomeno per il quale i grassi rivestono le pareti interne delle arterie 25

20 ZIONRIO FRMDIZIONRIO FRMDIZ tetosi stato caratterizzato da movimenti di contorsione lenti, involontari, irregolari e continui, soprattutto a carico dei muscoli della faccia, della lingua e delle mani e dei piedi tipico tonia topico tossico triale trio diverso dal normale mancanza del grado di naturale tensione o elasticità di un organo (v) o stato di naturale lieve contrazione continua nel muscolo a riposo che può provocare lo sviluppo di alcune malattie allergiche come l eczema, l asma non velenoso, privo di tossicità relativo ad una cavità del cuore detta atrio cavità del cuore che riceve il sangue dai grandi vasi venosi trioventricolare relativo alle cavità del cuore denominate atrio e ventricolo trofia diminuzione di volume di un organo (v) o tessuto (v) ttinico ttino terapia ura uricolare uscultazione relativo alla luce visibile e ultravioletta terapia che impiega raggi luminosi o ultravioletti sensazione che precede una crisi epilettica relativo all orecchio ascolto diretto, o tramite apposite apparecchiature, dei rumori prodotti dagli organi interni utoemoterapia cura effettuata con il sangue prelevato dallo stesso organismo utoimmune utoimmunità relativo a uno stato di malattia in cui l organismo produce sostanze dirette contro se stesso condizione di malattia in cui l organismo produce sostanze dirette contro se stesso 26

21 ZIONRIO FRMDIZIONRIO FRMDI utologo derivato da, o presente nei propri tessuti (v) uxologico uxopatia vvertenza zoospermia zotemia zoturia relativo all accrescimento dell organismo malattia dell accrescimento avviso, consiglio assenza di spermatozoi (v) concentrazione di azoto nel sangue concentrazione di azoto nelle urine 27

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua.

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua. La DIGESTIONE Perché è necessario nutrirsi? Il corpo umano consuma energia per muoversi, pensare, mantenere la temperatura costante, ma anche solo per riposarsi. Il consumo minimo di energia è detto metabolismo

Dettagli

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Questo schema di cura impiega i seguenti farmaci: vincristina, doxorubicina (adriamicina) o epidoxorubicina, cortisone. Le informazioni contenute in questo modello

Dettagli

BORTEZOMIB (Velcade)

BORTEZOMIB (Velcade) BORTEZOMIB (Velcade) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori

Dettagli

Castrazione e sterilizzazione

Castrazione e sterilizzazione Centro veterinario alla Ressiga Castrazione e sterilizzazione Indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali ed alternative Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Castrazione e sterilizzazione Castrazione

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE!

SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE! SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE! Perché si inizia a fumare Tutti sanno che fumare fa male. Eppure, milioni di persone nel mondo accendono, in ogni istante, una sigaretta! Non se ne conoscono

Dettagli

EFFETTI FISIOPATOLOGICI DELLA CORRENTE ELETTRICA SUL CORPO UMANO

EFFETTI FISIOPATOLOGICI DELLA CORRENTE ELETTRICA SUL CORPO UMANO EFFETTI FISIOPATOLOGICI DELLA CORRENTE ELETTRICA SUL CORPO UMANO Appunti a cura dell Ing. Emanuela Pazzola Tutore del corso di Elettrotecnica per meccanici, chimici e biomedici A.A. 2005/2006 Facoltà d

Dettagli

Antibiotici. quandosì quandono. Lavarsi le mani

Antibiotici. quandosì quandono. Lavarsi le mani Antibiotici quandosì quandono Lavarsi le mani semplice ma efficace Lavarsi le mani è il modo migliore per arrestare la diffusione delle infezioni respiratorie. L 80% delle più comuni infezioni si diffonde

Dettagli

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica)

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Cos è il diabete? Il diabete mellito, meglio noto come diabete, è una malattia che compare quando l organismo non produce insulina a sufficienza

Dettagli

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA Codice Descrizione DRG 006 Decompressione tunnel carpale Allegato 6 A 008 INTERVENTI SU NERVI PERIFERICI E CRANICI E ALTRI

Dettagli

Effetti dell incendio sull uomo

Effetti dell incendio sull uomo Effetti dell incendio sull uomo ANOSSIA (a causa della riduzione del tasso di ossigeno nell aria) AZIONE TOSSICA DEI FUMI RIDUZIONE DELLA VISIBILITÀ AZIONE TERMICA Essi sono determinati dai prodotti della

Dettagli

Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause

Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause Si parla di "sterilità" quando dopo un anno di rapporti sessuali regolari non è ancora intervenuta una gravidanza. Le cause di una mancanza di figli non

Dettagli

Categoria Numero di partenza Posizione Sam 3

Categoria Numero di partenza Posizione Sam 3 Compito Categoria Numero di partenza Posizione Tempo: 10 minuti Leggere attentamente il questionario allegato. Rispondere alle domande sul tema. Nel contempo si tratta di risolvere un caso pratico. Per

Dettagli

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Facoltà di Medicina Veterinaria Embriologia e Terapia Genica e Cellulare Le cellule staminali adulte:

Dettagli

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO 1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO Sono molte le definizioni di allenamento: Definizione generale: E un processo che produce nell organismo un cambiamento di stato che può essere fisico, motorio, psicologico.

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. Bevi ogni giorno acqua in abbondanza Nell organismo umano l acqua rappresenta un costituente essenziale per il mantenimento della vita, ed è anche quello presente

Dettagli

Fatti sull eroina. Cos è l eroina? Recettori nel cervello. Tolleranza e dipendenza. Sintomi di astinenza

Fatti sull eroina. Cos è l eroina? Recettori nel cervello. Tolleranza e dipendenza. Sintomi di astinenza Fatti sull eroina L eroina è una droga che induce in breve tempo una grave forma di dipendenza. L assuefazione veloce allo stupefacente fa sì che colui che ne dipende abbia bisogno di quantità sempre più

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale SALUTE Aumenti la tua salute, CALORIE Perdi peso, AUTOSTIMA Accresci la tua autostima, LONGEVITÀ Allunghi la tua vita, EFFICIENZA Potenzi i tuoi muscoli e migliori il tuo equilibrio, LE SCALE M U S I C

Dettagli

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio?

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio? Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della sanità pubblica UFSP Malattie trasmissibili Stato al 05.10.2010 FAQ Influenza stagionale 1. Cos è l influenza? 2. Come si trasmette l influenza?

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore

Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Per pazienti con determinate condizioni cardiache, l impiego di una pompa

Dettagli

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42 Parliamo di diabete N. 42 Revisione agosto 2010 Cos è il diabete? What is diabetes? - Italian Diabete è il nome dato a un gruppo di diverse malattie in cui vi è troppo glucosio nel sangue. Il pancreas

Dettagli

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro Apparato scheletrico Le funzioni dello scheletro Lo scheletro ha la funzione molto importante di sostenere l organismo e di dargli una forma; con l aiuto dei muscoli, a cui offre un attacco, permette al

Dettagli

Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Messaggero del segnale cellulare. Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico

Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Messaggero del segnale cellulare. Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Ruolo biologico: Messaggero del segnale cellulare Molecola regolatoria nel sistema cardiovascolare Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico Componente

Dettagli

Informazioni ai pazienti per colonoscopia

Informazioni ai pazienti per colonoscopia - 1 - Informazioni ai pazienti per colonoscopia Protocollo informativo consegnato da: Data: Cara paziente, Caro paziente, La preghiamo di leggere attentamente il foglio informativo subito dopo averlo ricevuto.

Dettagli

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LA GOTTA ED ALTRE ARTRITI DA CRISTALLI REGGIO EMILIA,, APRILE 2007 La Gotta ed altre Artriti da Cristalli

Dettagli

-Rapidità di azione :quindi deve essere liposolubile per poter facilmente attraversare la barriera ematoencefalica

-Rapidità di azione :quindi deve essere liposolubile per poter facilmente attraversare la barriera ematoencefalica ANESTETICI GENERALI ENDOVENOSI Proprietà: -Rapidità di azione :quindi deve essere liposolubile per poter facilmente attraversare la barriera ematoencefalica -Risveglio rapido :questo è possibile quando

Dettagli

Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL. Barrare la risposta corretta

Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL. Barrare la risposta corretta Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL Barrare la risposta corretta A cura della Dott.ssa Cristina Cerbini Febbraio 2006

Dettagli

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV)

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo guardate le informazioni di base contenute in Alcune informazioni sull esame per il papilloma

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

www.zampadicane.it Guida alle Vaccinazioni

www.zampadicane.it Guida alle Vaccinazioni VACCINAZIONI Le vaccinazioni da fare al proprio cane sono parecchie, alcune sono obbligatorie ed alcune facoltative e possono essere consigliate dal veterinario in casi specifici. Vediamo nel dettaglio

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere ossidante.

L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere ossidante. Ozono (O 3 ) Che cos è Danni causati Evoluzione Metodo di misura Che cos è L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

INFIAMMAZIONE. L infiammazione è strettamente connessa con i processi riparativi! l agente di malattia e pone le basi per la

INFIAMMAZIONE. L infiammazione è strettamente connessa con i processi riparativi! l agente di malattia e pone le basi per la INFIAMMAZIONE Risposta protettiva che ha lo scopo di eliminare sia la causa iniziale del danno cellulare (es. microbi, tossine etc), sia i detriti cellulari e le cellule necrotiche che compaiono a seguito

Dettagli

DIVENTA DONATORE di Sangue, Plasma e Piastrine.

DIVENTA DONATORE di Sangue, Plasma e Piastrine. Vinci il muro dell indifferenza, dai più senso alla Tua vita: DIVENTA DONATORE di Sangue, Plasma e Piastrine. INTERCOMUNALE SAN PIETRO Via Cassia 600-00189 Roma Uff. Amm.: Telefax 06 33582700 - Segreteria:

Dettagli

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo consultate il documento Alcune informazioni sul virus HPV

Dettagli

SISTEMA CIRCOLATORIO. Permette, attraverso il sangue, il trasporto di O 2. , sostanze nutritizie ed ormoni ai tessuti e la rimozione di CO 2

SISTEMA CIRCOLATORIO. Permette, attraverso il sangue, il trasporto di O 2. , sostanze nutritizie ed ormoni ai tessuti e la rimozione di CO 2 SISTEMA CIRCOLATORIO Permette, attraverso il sangue, il trasporto di O 2, sostanze nutritizie ed ormoni ai tessuti e la rimozione di CO 2 e cataboliti, per mantenere costante la composizione del liquido

Dettagli

Salute intestinale in avicoltura Il mondo interiore

Salute intestinale in avicoltura Il mondo interiore Agosto 2013 Salute intestinale in avicoltura Il mondo interiore Dr. Richard A. Bailey, Poultry Health Scientist Sommario Introduzione Flora Intestinale Mantenere in equilibrio la salute intestinale Conclusioni

Dettagli

Il sistema immunitario

Il sistema immunitario QUADERNI SULLE IMMUNODEFICIENZE PRIMITIVE N. 2 Il sistema immunitario ASSOCIAZIONE IMMUNODEFICIENZE PRIMITIVE ONLUS Quaderni pubblicati da AIP ONLUS N.1 La sindrome di Wiskott Aldrich (WAS) N.2 Il sistema

Dettagli

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Lega Friulana per il Cuore CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico

Dettagli

DISINFEZIONE E STERILIZZAZIONE

DISINFEZIONE E STERILIZZAZIONE DISINFEZIONE E STERILIZZAZIONE Antisepsi - Asepsi ANTISEPSI: : mira a rallentare lo sviluppo dei germi (freddo) ASEPSI: consiste nell applicazione di una serie di norme atte a impedire che su un determinato

Dettagli

La banca dati contiene oltre 10000 quiz dei concorsi svolti sino ad ora in tutta Italia.

La banca dati contiene oltre 10000 quiz dei concorsi svolti sino ad ora in tutta Italia. QUIZ TEM: Ulcere da decubito Quiz estratti dalla banca dati del sito e La banca dati contiene oltre 10000 quiz dei concorsi svolti sino ad ora in tutta Italia. 1) I germi responsabili di ulcere da pressione

Dettagli

COS E LA BRONCOSCOPIA

COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA La broncoscopia è un esame con cui è possibile osservare direttamente le vie aeree, cioè laringe, trachea e bronchi, attraverso uno strumento, detto fibrobroncoscopio,

Dettagli

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Denominazione: Mercurio II Solfato soluzione 200 g/lin acido solforico diluito 1.2

Dettagli

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo La dieta, il microbiota intestinale e la salute digestiva sono intrecciati fra loro. Questi legami e il potenziale benefico dei probiotici

Dettagli

IL BENESSERE DELLE GAMBE

IL BENESSERE DELLE GAMBE IL BENESSERE DELLE GAMBE Se la circolazione venosa non funziona come dovrebbe, il normale ritorno del sangue dalle zone periferiche del corpo al cuore risulta difficoltoso. Il flusso sanguigno infatti,

Dettagli

Da dove prendono energia le cellule animali?

Da dove prendono energia le cellule animali? Da dove prendono energia le cellule animali? La cellula trae energia dai legami chimici contenuti nelle molecole nutritive Probabilmente le più importanti sono gli zuccheri, che le piante sintetizzano

Dettagli

PROTOCOLLO DI BIOSICUREZZA. Sperma Scarti Morti Disinfezioni Personale Aghi e strumentario Derattizzazione

PROTOCOLLO DI BIOSICUREZZA. Sperma Scarti Morti Disinfezioni Personale Aghi e strumentario Derattizzazione PROTOCOLLO DI BIOSICUREZZA Sperma Scarti Morti Disinfezioni Personale Aghi e strumentario Derattizzazione Disinfezione Il ricorso a disinfettanti e disinfestanti, se unito ad altre misure tese a minimizzare

Dettagli

VACCINAZIONI E VACCINI DECALOGO PER LE FAMIGLIE

VACCINAZIONI E VACCINI DECALOGO PER LE FAMIGLIE VACCINAZIONI E VACCINI DECALOGO PER LE FAMIGLIE In un qualsiasi anno prima dell'uso esteso dei vaccini in Italia si registravano circa 3.000 casi di poliomielite, circa 12.000 di difterite, circa 700 casi

Dettagli

Corrente elettrica e corpo umano

Corrente elettrica e corpo umano Corrente elettrica e corpo umano 1/68 Brevi richiami di elettrofisiologia 1790 Luigi Galvani effettuò esperimenti sulla contrazione del muscolo di rana per mezzo di un bimetallo: concluse che si trattava

Dettagli

- Riproduzione riservata - 1

- Riproduzione riservata - 1 Principali malattie parassitarie del cane; Le malattie parassitarie che maggiormente interessano e colpiscono il cane sono molte ed alcune di queste possono colpire e provocare conseguenze anche per l

Dettagli

Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation. Sindrome di Behçet

Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation. Sindrome di Behçet Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Sindrome di Behçet Che cos è? La sindrome di Behçet (BS), o malattia di Behçet, è una vasculite sistemica (infiammazione dei vasi sanguigni) la

Dettagli

Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio

Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio Funzioni principali della vit D Stimolazione dell'assorbimento del calcio e del fosforo a livello intestinale; Regolazione, in sinergia con l'ormone paratiroideo,

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'acqua è il principale costituente del nostro corpo. Alla nascita il 90% del nostro peso è composto di acqua: nell'adulto è circa il 75% e nelle persone anziane circa il 50%; quindi

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI Che cos è la depressione? Tutti noi ci possiamo sentire tristi a volte, tuttavia la depressione è una cosa seria. La malattia della depressione a volte denominata Depressione

Dettagli

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 Il processo infermieristico espresso con un linguaggio comune: sviluppo delle competenze professionali attraverso la capacità di formulare diagnosi infermieristiche

Dettagli

Gli organismi viventi

Gli organismi viventi Gli organismi viventi Gli organismi viventi Quali caratteristiche contraddistinguono i viventi? È facile distinguere un organismo vivente da un oggetto non vivente? Gli organismi viventi Tutti gli organismi

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO LA SALUTE VIEN MANGIANDO PERCHÉ MANGIAMO? Il nostro organismo per sopravvivere e stare in buona salute, per crescere, per svolgere attività fisica, per riparare le parti del corpo danneggiate e sostituire

Dettagli

VITAMINE. Composti organici eterogenei; indispensabili all organismo; non hanno valore energetico; agiscono in dosi minime (LARN: 1-200 mg/die);

VITAMINE. Composti organici eterogenei; indispensabili all organismo; non hanno valore energetico; agiscono in dosi minime (LARN: 1-200 mg/die); VITAMINE Composti organici eterogenei; indispensabili all organismo; non hanno valore energetico; agiscono in dosi minime (LARN: 1-200 mg/die); hanno funzioni specifiche e funzioni comuni, tra cui: - agiscono

Dettagli

Cos'è esattamente la gelatina

Cos'è esattamente la gelatina Cos'è esattamente la gelatina LA GELATINA È PURA E NATURALE La gelatina attualmente in commercio viene prodotta in moderni stabilimenti operanti in conformità ai più rigorosi standard di igiene e sicurezza.

Dettagli

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC)

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) OSPEDALE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale M I L A N O S.C. RADIOLOGIA Direttore Dott. G. Oliva ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) ESAMI DA ESEGUIRE (VALIDITA'

Dettagli

Cosa sono le vitamine?

Cosa sono le vitamine? Cosa sono le vitamine? Le vitamine sono sostanze di natura organica indispensabili per la vita e per l accrescimento. Queste molecole non forniscono energia all organismo umano ma sono indispensabili in

Dettagli

Che cosa provoca una commozione cerebrale?

Che cosa provoca una commozione cerebrale? INFORMAZIONI SULLE COMMOZIONI CEREBRALI Una commozione cerebrale è un trauma cranico. Tutte le commozioni cerebrali sono serie. Le commozioni cerebrali possono verificarsi senza la perdita di conoscenza.

Dettagli

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA Che cos è la degenerazione maculare? La degenerazione maculare è una malattia che interessa la regione centrale della retina (macula), deputata alla visione distinta necessaria per la lettura, la guida

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Introduzione Gli indicatori calcolati sugli anni di vita persi per morte prematura (PYLLs) combinano insieme le informazioni relative alla numerosità

Dettagli

LA MEMBRANA PLASMATICA

LA MEMBRANA PLASMATICA LA MEMBRANA PLASMATICA 1. LE FUNZIONI DELLA MEMBRANA PLASMATICA La membrana plasmatica svolge le seguenti funzioni: 1. tenere concentrate tutte le sostanze indispensabili alla vita: è proprio la membrana

Dettagli

Uno più uno fa tre. Informazione assistita per proteggere e curare la fertilità

Uno più uno fa tre. Informazione assistita per proteggere e curare la fertilità Uno più uno fa tre di Informazione assistita per proteggere e curare la fertilità La formula della fertilità Esiste una stretta relazione tra fertilità e stili di vita: individui perfettamente sani dal

Dettagli

Anno 2012 LE PRINCIPALI CAUSE DI MORTE IN ITALIA

Anno 2012 LE PRINCIPALI CAUSE DI MORTE IN ITALIA 3 dicembre 2014 Anno 2012 LE PRINCIPALI CAUSE DI MORTE IN ITALIA Nel 2012 vi sono stati in Italia 613.520 con un standardizzato di mortalità di 92,2 individui per diecimila residenti. La tendenza recente

Dettagli

FARMACOLOGIA DEL SISTEMA NERVOSO AUTONOMO SIMPATICO. Il sistema ortosimpatico media le risposte della reazione di lotta e fuga

FARMACOLOGIA DEL SISTEMA NERVOSO AUTONOMO SIMPATICO. Il sistema ortosimpatico media le risposte della reazione di lotta e fuga FARMACOLOGIA DEL SISTEMA NERVOSO AUTONOMO SIMPATICO Il sistema ortosimpatico media le risposte della reazione di lotta e fuga Le basi anatomiche del sistema nervoso autonomo Reazioni connesse alla digestione

Dettagli

MISURE DI PROFILASSI PER ESIGENZE DI SANITA PUBBLICA IN DERMATOLOGIA. pertinenza dermatologica. e nei confronti di loro conviventi o contatti

MISURE DI PROFILASSI PER ESIGENZE DI SANITA PUBBLICA IN DERMATOLOGIA. pertinenza dermatologica. e nei confronti di loro conviventi o contatti MISURE DI PROFILASSI PER ESIGENZE DI SANITA PUBBLICA IN DERMATOLOGIA Fonte: Ministero della Salute Circolare n 4 del 13 marzo 1998 del MINISTERO DELLA SALUTE Provvedimenti da adottare nei confronti di

Dettagli

-uno o più IONI INORGANICI

-uno o più IONI INORGANICI Coenzimi e vitamine Alcuni enzimi, per svolgere la loro funzione, hanno bisogno di componenti chimici addizionali, i COFATTORI APOENZIMA + COFATTORE = OLOENZIMA = enzima cataliticamente attivo Il cofattore

Dettagli

-Composti organici essenziali per la vita

-Composti organici essenziali per la vita -Composti organici essenziali per la vita -La maggior parte dei vertebrati (tra cui l uomo) non sono in grado di sintetizzarle (come gli amminoacidi essenziali) -Sono assunte con la dieta -Alcune malattie

Dettagli

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 36 1. ZUCCHERI E SAPORE DOLCE Tutti gli zuccheri sono fonti di energia e non

Dettagli

Introduzione. Alessandro Centi

Introduzione. Alessandro Centi Introduzione La PEDIATRICA SPECIALIST nasce nel 2012 e si avvale dell esperienza e del know-how formulativo di Pediatrica, consolidata azienda del settore parafarmaceutico da sempre orientata ai bisogni

Dettagli

Igiene Generale ed applicata. Indice. 1 Epidemiologia generale delle malattie infettive ---------------------------------------------------- 3

Igiene Generale ed applicata. Indice. 1 Epidemiologia generale delle malattie infettive ---------------------------------------------------- 3 INSEGNAMENTO DI IGIENE GENERALE ED APPLICATA LEZIONE II EPIDEMIOLOGIA GENERALE DELLE MALATTIE INFETTIVE PROF.SSA DANIELA ANASTASI Indice 1 Epidemiologia generale delle malattie infettive ----------------------------------------------------

Dettagli

Le piante. Piante senza fiori Piante con fiori. La radice Il fusto La foglia Il fiore I frutti e i semi

Le piante. Piante senza fiori Piante con fiori. La radice Il fusto La foglia Il fiore I frutti e i semi Le piante Le piante Piante senza fiori Piante con fiori La radice Il fusto La foglia Il fiore I frutti e i semi Piante senza fiori Milioni di anni fa esistevano sulla Terra soltanto piante senza fiori

Dettagli

REAZIONI SEGNALATE (anche più di una per singolo caso) SOC

REAZIONI SEGNALATE (anche più di una per singolo caso) SOC SOC REAZIONI SEGNALATE (anche più di una per singolo caso) TOTALE PERC Esami diagnostici Pressione arteriosa ridotta 1 0.2% Patologie cardiache Cianosi 2 0.4% Bradicardia 1 0.2% Tachicardia 9 1.9% Extrasistoli

Dettagli

malattie sessualmente trasmissibili

malattie sessualmente trasmissibili malattie sessualmente trasmissibili prevenzione, diagnosi e terapia a cura di Tiziano Cappelletto, ginecologo in collaborazione con Giampaolo Contemori, andrologo Sandro Pasquinucci, infettivologo Patrizio

Dettagli

SCHEDE INFORMATIVE SUI POLMONI www.european-lung-foundation.org

SCHEDE INFORMATIVE SUI POLMONI www.european-lung-foundation.org Lo scopo di questa scheda informativa è illustrare alle persone affette da broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) e ai loro amici e familiari il modo migliore per poter vivere una vita normale con

Dettagli

CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO?

CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO? CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO? Il cuore è un organo che ha la funzione di pompare il sangue nell organismo. La parte destra del cuore pompa il sangue ai polmoni, dove viene depurato dall anidride carbonica

Dettagli

LA CONSERVAZIONE DEGLI ALIMENTI A cura di Marina Mariani

LA CONSERVAZIONE DEGLI ALIMENTI A cura di Marina Mariani LA CONSERVAZIONE DEGLI ALIMENTI A cura di Marina Mariani Gli alimenti lasciati all aria e soprattutto a temperatura ambiente subiscono, presto o tardi, modificazioni delle loro caratteristiche organolettiche:

Dettagli

L esercizio fisico come farmaco

L esercizio fisico come farmaco L esercizio fisico come farmaco L attività motoria come strumento di prevenzione e di terapia In questo breve manuale si fa riferimento a tipo, intensità, durata e frequenza dell attività fisica da soministrare

Dettagli

Lista di controllo per la perdita di coscienza. Soffre di episodi inspiegati di. www.stars-italia.eu

Lista di controllo per la perdita di coscienza. Soffre di episodi inspiegati di. www.stars-italia.eu Collaboriamo con i pazienti, le famiglie e i professionisti sanitari per offrire assistenza e informazioni sulla sincope e sulle convulsioni anossiche riflesse Soffre di episodi inspiegati di Lista di

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

Numero 7. L allergia alle muffe L esperto informa che

Numero 7. L allergia alle muffe L esperto informa che Numero 7. L allergia alle muffe L esperto informa che Le muffe fanno parte, insieme ai lieviti e ai funghi a cappello sia mangerecci sia velenosi, di un vastissimo quanto eterogeneo gruppo di organismi,

Dettagli

VLT. Aminoacidi Caffeina Derivati botanici Vitamine idrosolubili.

VLT. Aminoacidi Caffeina Derivati botanici Vitamine idrosolubili. VLT VLT (leggi Volt) è un gel energizzante il cui effetto si fonda sulla combinazione e sinergia d azione propria dei componenti in esso contenuti. In VLT si ritrovano, difatti, molteplici principi attivi

Dettagli

Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate.

Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate. Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate. INDICE La presente guida contiene suggerimenti e indicazioni di carattere generale e a scopo puramente informativo. Non si deve prescindere dal leggere attentamente

Dettagli

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA FOGLIO INFORMATIVO PER IL PAZIENTE L angiografia retinica serve a studiare le malattie della retina; localizzare la

Dettagli

Ogni giorno dopo i pasti

Ogni giorno dopo i pasti Ogni giorno dopo i pasti Se si facesse un sondaggio su che cosa la gente porti, abitualmente, nella borsa, uno degli oggetti più quotati sarebbe: medicinali. Non dico gli anziani, ma sapete quanti adolescenti

Dettagli

In collaborazione con

In collaborazione con In collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE ALCOL CNESPS bere SIA WHO COLLABORATING CENTRE FOR RESEARCH AND HEALTH PROMOTION ON ALCOHOL AND ALCOHOL-RELATED HEALTH PROBLEMS SOCIETÀ ITALIANA ALCOLOGIA non

Dettagli