Materiali Health Box per la formazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Materiali Health Box per la formazione"

Transcript

1 Materiali Health Box per la formazione Alessia Fabbro Elisabeth Frankus Diane Lawson Bodil Mygind Madsen Ines Polzin Maren Satke Irina Stanciu Niels Christian F. Vestergaard Sabine Wiemann Questa pubblicazione è un prodotto di Health Box ( LLP AT-GRUNDTVIG- GMP). l presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione (comunicazione) e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute.

2 INDICE INDICE INDICE RISORSE PER L ARGOMENTO ABUSO DI ALCOL RISORSE PER L ARGOMENTO ALIMENTAZIONE ERRATA... 4 R 2.1 TROVARE LE CONNESSIONI TRA PAROLE, AZIONI, IMMAGINI 4 2. RISORSE PER L ARGOMENTO ALIMENTAZIONE ERRATA... 7 R 2.2 PRODURRE UNO SLOGAN PER UNA CAMPAGNA SULLA SANA ALIMENTAZIONE 7 R 2.4 GIORNALISTA PER UN GIORNO 7 R 2.5 PAROLE TABU 8 R 2.6 MESI E STAGIONI 9 3. RISORSE PER L ARGOMENTO INATTIVITÀ FISICA...11 R.3.1. CREARE UN PROGRAMMA PER SFRUTTARE L AMBIENTE CIRCOSTANTE 11 R.3.3 CREARE PICCOLE PAUSE DURANTE LA LEZIONE 12 R.3.4 RIFLESSIONI SULLA SITUAZIONE PERSONALE 13 R.3.5 GRAFICO DELL ATTIVITA FISICA 13 R.3.7 UN GIORNO/POMERIGGIO DI ATTIVITA RISORSE PER L ARGOMENTO IL FUMO...15 R.4.1 PER INIZIARE 15 R.4.3 IMMAGINARE UNA VITA SENZA FUMO ( ELIMINARE L ABITUDINE) 15 R.4.4 UN NUOVO PATTO: UN CONTRATTO CON ME STESSO 15 R.4.5 LISTA DI CONSIGLI 16 R.4.6 IL FUMO IERI E OGGI NELLA CULTURA TELEVISIVA 16 R.4.7 PRATICA DI RIFLESSIONE RISORSE PER L ARGOMENTO STRESS...17 R. 5.2 TEST PERSONALE USANDO INTERNET 17 R.5.3 UNA PASSEGGIATA IMMAGINARIA 17 6 RISORSE PER L ARGOMENTO ABUSO DI SOSTANZE...18 R. 6.1 QUIZ DELLA CONSAPEVOLEZZA SULLE DROGHE 18 R.6.2 SFATARE I MITI 19 R.6.3 UNA MOSTRA DI QUADRI 20 R.6.4 TROVA LE CONNESSIONI! 20 R.6.5 LE DROGHE NON TI UCCIDONO! 22 2

3 1. RISORSE PER L ARGOMENTO ABUSO DI ALCOL 1. Risorse per l argomento abuso di alcol R 1.1 UN MANIFESTO PER UNA CAMPAGNA ANTI ALCOL UNA RACCOLTA DI MANIFESTI SULL ABUSO DI ALCOL R 1.2 UN BREVE FILMATO/PUBBLICITÀ RIGUARDO ALL ALCOL R. 1.3 PER ME L ALCOL È... HOW_ALCOHOL_AFFECTS_YOUR_BODY R 1.5 PERCHE LE PERSONE ECCEDONO NEL CONSUMO DI ALCOL? WHY-DO-PEOPLE-DRINK-ALCOHOL.HTML R 1.6 ESSERE UBRIACHI...SUL POSTO DI LAVORO 3

4 2. RISORSE PER L ARGOMENTO ALIMENTAZIONE ERRATA 2. RISORSE PER L ARGOMENTO ALIMENTAZIONE ERRATA R 2.1 TROVARE LE CONNESSIONI TRA PAROLE, AZIONI, IMMAGINI SALUTARE NON SALUTARE A. B. C. D. E. F. 4

5 2. RISORSE PER L ARGOMENTO ALIMENTAZIONE ERRATA Alcuni spunti salutari CIBI BEVANDE PERSONE AZIONI AGGETTIVI VERDURE ACQUA MINER- ALE UNA FAMIGLIA DURANTE I PASTI QUOTIDIANI MANGIARE LENTAMENTE LENTO CARNE ALLA GRIGLIA SUCCHI FRE- SCHI UNA PERSONA IN FORMA MANGIARE REGOLAR- MENTE VARIATO FRUTTA UN BICCHIERE DI VINO ROSSO UNA PERSONA CHE SCEGLIE CI- BO FRESCO CUCINARE ALLA GRIGLIA FRESCO PESCE ALLA GRIGLIA LATTE UNA PERSONA CON UN VISO SA- NO MANGIARE PICCOLE PORZIONI GRIGLIATO CEREALI TE DUE PERSONE ANZIANE IN FOR- MA VARIARE BILANCIATO FORMAGGIO FRESCO/UOVA TISANE UNA FAMIGLIA IN FORMA CUCINARE AL FORNO NATURALE poco salutari Alcuni spunti poco salutari Alcuni spunti poco salutari Alcuni spunti poco salutari Alcuni spunti 5

6 2. RISORSE PER L ARGOMENTO ALIMENTAZIONE ERRATA Alcuni spunti poco salutari CIBO BEVANDE PERSONE AZIONI AGGETTIVI CIBO FRITTO BEVANDE AL- COLICHE UNA PERSONA MOLTO MAGRA INGOZZARSI FRITTO SUGHI GRASSI COCA COLA, FANTA, SPRITE UNA PERSONA GRASSA RIMPINZARSI GRASSO CARAMELLE FRAPPE UNA PERSONA CHE MANGIA IN FRETTA MANGIARE VE- LOCEMENTE GROSSO INSACCATI BEVANDE AL CIOCCOLATO UNA PERSONA CHE BEVE AL- COLICI FRIGGERE UNTO PANNA BAMBINI OBESI DOLCI FAST FOOD FAMIGLIA DI OBESI ALCOLICO 6

7 2. RISORSE PER L ARGOMENTO ALIMENTAZIONE ERRATA 2. RISORSE PER L ARGOMENTO ALIMENTAZIONE ERRATA R 2.2 PRODURRE UNO SLOGAN PER UNA CAMPAGNA SULLA SANA ALIMENTAZIONE Spunti per possibili argomenti per lo slogan: Mangiare sano Cucina sana/metodi di cottura Cibo sano fuori casa Scelta di cibi/bevande da comperare Scelta di cibi o bevande da consumare Menù per pasti speciali (un padrone di casa in salute per un ospite in salute) Numero di pasti al giorno Controllo della fame Riconoscere i sintomi di una errata alimentazione Rischi di un alimentazione errata Attenzione verso una sana alimentazione in famiglia R 2.4 GIORNALISTA PER UN GIORNO SCHEMA PER LE INTERVISTE Argomenti per le domande SALUTE GENERALE DELLA PERSONA ABITUDINI ALIMENTARI CONSUMO DI BEVANDE ABITUDINI CULINARIE FARE LA SPESA (cibo e bevande soprattutto) CONSAPEVOLEZZA DI SANI COMPORTAMENTI ALIMENTARI Spunti per le domande Come consideri il tuo stato di salute generale? Quanto spesso mangi frutta fresca? Di solito mangi carne bianca o rossa? Come cucini le verdure? (fritte, al vapore, alla griglia..) Durante i pasti di solito bevi 1. acqua 2. bevande zuccherate (coca, sprite, etc) 3. vino 4. birra 5. non bevo mai ai pasti Di solito cucini personalmente i tuoi pasti? Comperi cibo già pronto? Dove vai di solito a fare la spesa? Quali abitudini o comportamenti consideri più corretti? 7

8 2. RISORSE PER L ARGOMENTO ALIMENTAZIONE ERRATA CONSAPEVOLEZZADI DI UN ERRATA ALIMENTAZIONE DOVE VENGONO CONSUMATI I PASTI ORARI DEI PASTI VANTAGGI E/O SVANTAGGI DI UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE VANTAGGI E/O SVANTAGGI DI UNA ERRATA ALIMENTAZIONE Che abitudini o comportamenti consideri come più sbagliati? Mangi a casa con la tua famiglia? Quanto spesso vai al ristorante/al fast food? Hai un orario prefissato per i tuoi pasti? Quanto durano di solito i tuoi pasti? 1. Aspettativa di vita più lunga? 2. Più energia? 3. Alcuni cibi sani hanno meno sapore di quelli meno sani? 1. Il cibo grasso sazia davvero? 2. Ha un aspetto migliore? 3. I cibi grassi sono la causa di molte malattie? R 2.5 PAROLE TABU spunti per le carte con le parole segrete e le loro relative parole tabù LIST A DELLE PAROLE SEGRETE DA IN- DOVINARE MELA BIOLOGICO CARNE BIANCA ACQUA NATURALE HOT DOG PATATE FRITTE MANGIARE ALCOLIZZATI PAROLE TABU FRUTTA NATURA POLLO BIBITA PANE PATATE BOCCA ALCOL 8

9 2. RISORSE PER L ARGOMENTO ALIMENTAZIONE ERRATA PROTEINE CARBOIDRATI VITAMINE COLESTEROLO PERDERE PESO UNTO ADDITIVI CARAMELLA COLAZIONE PESCE FAST FOOD LEGGERO RICETTA OBESO MAGRO APPETITO DOSE SALE TESSUTI PANE TUTTE LE LETTERE DELL ALFABETO BUONO/CATTIVO DIETA OLIO SOSTANZE DOLCE MATTINA MARE MAC DONALD PESANTE INGREDIENTI GRASSO PESO FAME/AFFAMATO QUANTITA MARE R 2.6 MESI E STAGIONI LISTA DI CIBI E BEVANDE ITALIA LA FRUTTA PRIMAVERA: CILIEGE, FRAGOLE, NESPOLE ESTATE: PESCHE, ALBICOCCHE, PRUGNE O SUSINE, PERE, FICHI,FRUTTI DI BOSCO, ANGURIA, MELONE AUTUNNO: MELE, UVA, MANDARINI, CACHI, MELOGRANO, KIWI INVERNO: ARANCE, LIMONI, POMPELMI, MELE, PERE. 9

10 2. RISORSE PER L ARGOMENTO ALIMENTAZIONE ERRATA Frutta ciliege fragole nespole pesche albicocche prugne pere fichi frutti di bosco anguria melone mele uva mandarini cachi melograno kiwi arance limoni pompelmi 10

11 3. RISORSE PER L ARGOMENTO INATTIVITÀ FISICA 3. RISORSE PER L ARGOMENTO INATTIVITÀ FISICA R.3.1. CREARE UN PROGRAMMA PER SFRUTTARE L AMBIENTE CIRCOSTANTE Lista di alcune possibili attività: 1. Usare la bicicletta o andare a scuola a piedi. Se usate l autobus, scendere qualche fermata prima e camminare fino alla destinazione. Camminare mentre si aspetta l autobus. Se viene usata l auto, parcheggiare lontano dalla scuola in modo da dover camminare un po e respirare aria fresca 2. Usare le scale invece dell ascensore. Se l edificio è molto alto, uscire dall ascensore qualche piano prima e usare le scale. 3. Fare delle piccole passeggiate durante le vostre pause durante la giornata 4. Cambiare percorso sfruttando le pause caffè, le pause pranzo, o le altre pause durante la giornata. 5. Ci sono nei dintorni particolari possibilità per fare un po di attività fisica come: arrampicarsi, saltare, appendersi, passeggiare ecc.? Diversi giochi di squadra tipo: Volano Basket Ping pong Bocce Calcio Golf Hockey al coperto Hockey in strada Tennis Squash Pallavolo Hockey sul ghiaccio Etc. 11

12 3. RISORSE PER L ARGOMENTO INATTIVITÀ FISICA R.3.3 CREARE PICCOLE PAUSE DURANTE LA LEZIONE 12

13 3. RISORSE PER L ARGOMENTO INATTIVITÀ FISICA R.3.4 RIFLESSIONI SULLA SITUAZIONE PERSONALE Esempi di attività e informazioni aggiuntive Scoprire cosa è fattibile ed interessante per i partecipanti Camminare Correre Andare in bicicletta Nuotare Arrampicare Giocare a bocce Calcio Golf Equitazione Palestra Ballo Vari corsi di ginnastica Pallavolo, pallamano, pallacanestro Tennis/volano/squash/ping pong Hockey al coperto/hockey in strada/hockey su ghiaccio/calcio Canoa Che opportunità esistono nella vostra zona? E possibile per i partecipanti avere dei prezzi speciali o è possibile che la loro posizione assicurativa copra tale prevenzione? Controllate le possibilità esistenti. R.3.5 GRAFICO DELL ATTIVITA FISICA VISITATE I SEGUENTI SITI R.3.7 UN GIORNO/POMERIGGIO DI ATTIVITA Per ulteriori informazioni su attività di gruppo visitate i seguenti Siti web 13

14 3. RISORSE PER L ARGOMENTO INATTIVITÀ FISICA lista di possibili attività per una giornata dinamica Andara in bicicletta Camminare Escursioni nella natura Escursioni presso un lago Camminata/giro in bici guidato della città Attività varie in luoghi diversi Ballo/ Sit dancing Nuoto Arrampicata Vari giochi in acqua Equitazione Bocce Pallavolo, pallamano, pallacanestro Tennis/volano/squash/ping pong Hockey al coperto, hockey in strada, calcio Canoa Sport da para Olimpiade Attività sportive di gruppo Se non disponete di una preparazione specifica, svolgete attività più semplici o chiedete aiuto ad una persona più esperta. 14

15 4. RISORSE PER L ARGOMENTO IL FUMO 4. RISORSE PER L ARGOMENTO IL FUMO R.4.1 PER INIZIARE Questo sito Aiuto per una vita senza tabacco offre interessanti materiali ed aiuta coloro che desiderano smettere di fumare. Anche se potrebbe essere ancora un po presto per i vostri partecipanti, questo sito rappresenta una valida risorsa. E consultabile nella lingua di qualsiasi nazione europea.. R.4.3 IMMAGINARE UNA VITA SENZA FUMO ( ELIMINARE L ABITUDINE) Catalogate una serie di dichiarazioni / domande guida: sedetevi su una sedia in posizione comoda; avete i piedi ben appoggiati per terra; il vostro respiro va e viene sicuro e profondo cercate di immaginare un luogo o una situazione che vi faccia sentire positivi e sicuri; apritevi verso ciò che appare nella vostra mente e che poi scompare di nuovo sentitevi liberi di seguire questo invito ad un viaggio mentale; per favore ora riportate la vostra concentrazione in questo luogo, muovete un piede dopo l altro, respirate PROFONDAMENTE, ALLUNGATE IL VOSTRO CORPO Adesso per favore scrivete o disegnate o trovate un simbolo (da una quantità di cose che avete portato con voi)oppure trovate un simbolo dentro la vostra mente che rappresenti l esperienza che avete appena vissuto. Se volete potete scambiare i vostri risultati con un altra persone del gruppo. R.4.4 UN NUOVO PATTO: UN CONTRATTO CON ME STESSO ESEMPIO DI UN CONTRATTO: Voglio smettere di fumare fino alla fine del corso. Per cui intendo ridurre il numero di sigarette al giorno da (numero iniziale) fino ad un certo (concreto!) numero, dal (data) al (data).il denaro che così avrò risparmiato sarà di (tot) Euro. Come premio, mi concederò (citare premio) o farò (citare l azione). Farò una verifica di questo contratto il (citare data). Se per quel termine non vedrò alcun risultato positivo, ì A) apporterò qualche modifica a questo contratto B) vedrò se mi serve dell aiuto C) verificherò se veramente ho intenzione di smettere! BUONE INTENZIONI lista di utili e positive intenzioni e informazioni su come descriverle fumare uno specifico minor numero di sigarette al giorno fumare solo in certe occasioni (fuori di casa, solo in cucina, durante le pause del corso, ecc.) smettere di fumare durante certe occasioni stabilite (quando bambini sono presenti, in macchina, durante le feste, mentre bevo alcol ecc.) fumare solo in certi orari prestabiliti del giorno (solo la mattina, solo la sera) 15

16 4. RISORSE PER L ARGOMENTO IL FUMO R.4.5 LISTA DI CONSIGLI Buone fonti di informazione possono essere i materiali reperibili sui siti delle assicurazioni sulla salute, il Ministero della Salute, ecc. Questo sito, Aiuto per una vita senza tabacco, offre materiali interessanti per coloro che vorrebbero smettere di fumare. Anche se potrebbe essere ancora prematuro per i vostri corsisti, qui potete trovare materiali interessanti. Potete scegliere la lingua di ogni paese Europeo. R.4.6 IL FUMO IERI E OGGI NELLA CULTURA TELEVISIVA Questo sito offre informazioni aggiornate sul tabacco e il fumare. L iniziativa è intitolata Il Consiglio Austriaco sul fumo e la salute. Si autodefiniscono come iniziativa indipendente e le informazioni sono scritte anche in inglese. Nel menù visibile a sinistra trovate scritto Bilder (immagini) che è un ottima fonte di materiale interessante e può offrire ispirazione. R.4.7 PRATICA DI RIFLESSIONE Diario con domande (Per cosa spendo i miei soldi? Perché vorrei smettere? Chi mi aiuterà?) Lista a punti: per la durata di un mese la persona riceve una tabella dove può spuntare gli eventi positivi verificatisi durante il giorno/settimana 16

17 5. RISORSE PER L ARGOMENTO STRESS 5. RISORSE PER L ARGOMENTO STRESS R. 5.2 TEST PERSONALE USANDO INTERNET RIFERIMENTO 1 TEST IN TEDESCO Stressbarometer Welcher Stress-Typ bin ich: Wie gestresst sind Sie? RIFERIMENTO 2 TEST IN INGLESE Quanto siete stressati? Fate il test di due minuti per verificare il vostro livello di stress. Siete stressati, depressi o in preda all ansia? Lovibond & Lovibond hanno creato il test Depression Anxiety Stress Scale 42. RIFERIMENTO 2 TEST IN ITALIANO R.5.3 una passeggiata immaginaria Esempio per la storia di una passeggiata : Cominciate a camminare lungo una strada, poi arrivate ad un incrocio e ad un prato pieno di fiori. E una calda giornata d estate, per cui ci possiamo togliere le scarpe, entriamo in un bosco, il terreno è coperto da radici e pigne, adesso uscendo dal bosco saliamo su una collina, dobbiamo passare un piccolo ruscello, due opzioni: saltarci sopra o sguazzare nell acqua molto fredda, lasciamo il ruscello e continuiamo a camminare, il terreno è molto piano adesso, coperto di muschio, adesso incontriamo un sentiero di sassolini, poi una strada coperta da asfalto bollente... UN ALTRA VERSIONE: MARE, SPIAGGIA, ACQUA, SOLE

18 6 RISORSE PER L ARGOMENTO ABUSO DI SOSTANZE 6 RISORSE PER L ARGOMENTO ABUSO DI SOSTANZE R. 6.1 QUIZ DELLA CONSAPEVOLEZZA SULLE DROGHE Domande per dare la possibilità alle persone di sviluppare una consapevolezza sulle droghe ed i loro potenziali effetti: 1. Quali possibili effetti collaterali possono causare i funghi allucinogeni? Dolori di stomaco, malessere e diarrea potrebbero complicare le condizioni di salute mentale 2. I tranquillanti sono sicuri perché sono prescritti dal medico? Come tutte le medicine prescritte dal medico, esse devono essere prese solo dalla persona alla quale sono state indicate e solo con le modalità prescritte dal medico 3. Vi possono essere effetti a lungo termine per l uso di cannabis? La cannabis può peggiorare problemi mentali già presenti. 4. Può la speed (anfetamina) creare dipendenza? La speed può creare notevole dipendenza specie se iniettata 5. Per le donne ; peluria facciale, approfondirsi del tono vocale, seno che diminuisce, pericolo di aborto e morte del feto possono essere causati da: Steroidi anabolici 6. Problemi al cuore, ai reni, al fegato e alla memoria possono essere causati da? Pastiglie o polvere di Ecstasy 7. Quale può essere un possibile rischio o effetto collaterale nell assunzione di eroina? Rischio di contrarre pericolose infezioni come l epatite B o C e HIV/AIDS tramite lo scambio di siringhe 8. Cosa causa la così chiamata tosse da crack o polmoni da crack? Cocaina, Crack 9. I solventi sono usati solo per pulire? I solventi ricoprono un gran numero di sostanze: gas per gli accendini, spray contenenti lacca per capelli, deodoranti e profumatori per l ambiente, tubetti di colla, alcune vernici, diluenti o simili, fluidi per la pulizia, eteri ospedalieri, prodotti derivati dal petrolio. Quando inalati i solventi hanno un effetto simile all alcol. Tolgono le inibizioni alle persone, danno euforia o ebbrezza. Vedi : http//www.talktofrank.com 10. La nicotina è una droga? 18

19 6 RISORSE PER L ARGOMENTO ABUSO DI SOSTANZE Il tabacco presente nelle sigarette contiene oltre 4000 sostanze chimiche. I rischi correlati sono cancro, enfisema polmonare o malattie cardiache. Riferimenti: http//www.talktofrank.com R.6.2 SFATARE I MITI Ci sono molti miti che circolano in merito all uso e all abuso di sostanze. Questa lista è una guida ad alcuni di questi miti: 1. Tutte le droghe sono illegali Mito (finzione) non lo sono molte medicine dietro ricetta medica come i tranquillanti o le sigarette che contengono nicotina 2. Se usi solo un tipo di droga non ti farà male Mito (finzione) 3. Non si può capire la forza di una droga solo perché la si è già provata in precedenza Vero (fatto) 4. Se sei abituato ad assumere droghe non significa che non corri il rischio di andare in overdose Vero (fatto) 5. E pericoloso mescolare droghe e alcol Vero (fatto) 6. Se inizi a fumare cannabis corri il rischio di diventare dipendente di altre droghe come la cocaina Mito (finzione) 7. Le persone che hanno subito condanne per droga possono avere difficoltà ad ottenere il Visto per visitare certi paesi (per es. il Canada) Vero (fatto) Riferimenti : http//www.talktofrank.com 19

20 6 RISORSE PER L ARGOMENTO ABUSO DI SOSTANZE R.6.3 UNA MOSTRA DI QUADRI Questa attività riguarda 6 sostanze ed i potenziali cambiamenti fisici che si possono verificare quando vengono assunte. Gli esempi qui di seguito possono essere usati come linee guida o ausili didattici durante i corsi: 1. Cannabis Effetti: pupille dilatate, indolenza, denti gialli/marroni, alito cattivo, perdita di memoria, problemi di salute mentale (schizofrenia, depressione o paranoia 2. Steroidi anabolizzanti Effetti sugli uomini : problemi di erezione, crescita del seno, acne, ritiro dei testicoli, minore contenuto di spermatozoi Effetti sulle donne: peluria facciale, voce mascolina, diminuzione del seno 3. Cocaina Effetti: distruzione del naso o delle vene a causa delle iniezioni, attacchi apoplettici e arresti respiratori. Rischio di arresto cardiaco, riduzione della pulsione sessuale 4. Ecstasy Effetti: ansietà, attacchi di panico, aumento della temperatura corporea e tachicardia, difficoltà ad urinare, sbilanciamento dei sali minerali 5. Eroina Effetti: vertigini, vomito, coma, perdita del riflesso del tossire, sonnolenza, difficoltà di concentrazione e di conversazione 6. Sigarette Effetti: dita macchiate di marrone, come pure i denti ed i capelli. Aumento del rischio di infezioni polmonari, cancro o malattie cardiache Riferimenti: http//www.talktofrank.com R.6.4 TROVA LE CONNESSIONI! Preparate due mazzi di carte, uno contenente i nomi delle droghe e l altro dei potenziali effetti dopo la loro assunzione. Eventualmente, per facilitare le scelte dei partecipanti, si possono disegnare dei simboli uguali negli angoli di ogni coppia di carte. 1. Cocaina Dolori al petto e potenziale arresto cardiaco 20

21 6 RISORSE PER L ARGOMENTO ABUSO DI SOSTANZE 2. Sigarette Possibili problemi respiratori, cardiaci o cancro 3. Cannabis Possibili problemi di fertilità in uomini e donne 4. Ecstasy Possibili problemi al fegato, ai reni e al cuore 5. Eroina Rischio di contrarre epatite B/C e HIV/AIDS 6. LSD Problemi di salute mentale 7. Funghi allucinogeni Complicazione di patologie mentali 8. Cristalli di Meth Metanfetamine Possono causare perdita di peso, infarti e problemi mentali 9. Cannabis Rischio di problemi mentali come la schizofrenia 10. Anfetamine Speed Rischi di patologie cardiache 21

22 6 RISORSE PER L ARGOMENTO ABUSO DI SOSTANZE R.6.5 LE DROGHE NON TI UCCIDONO! Una breve lista di decessi causati dall uso/abuso di sostanze stupefacenti che potrebbero risultare utili in attività di ricerca dei discenti. 1. Judy Garland (47, attrice): farmaco ed alcol dipendente, è morta per overdose di Seconal il 22/06/69 2. Marilyn Monroe (36, attrice): farmaco dipendente è morta per overdose di barbiturici e Nembutal 3. River Phoenix (23, attore): morto di speedballing (eroina, morfina e cocaina assieme) 31/10/93 4. Sid Vicious (21, cantante): eroinomane 5. Paula Yates (40, presentatrice): soffocata dal proprio vomito 17/09/ George Best (calciatore inglese): alcol dipendente e morto per problemi a vari organi interni 25/11/ Bruce Lee (32, attore): morte per avvenuta disgrazia 10/05/73 8. Conte Gottfried von Bismarck (44, Aristocratico): overdose di cocaina 9. Brian Epstein (32, Manager dei Beatles): overdose accidentale di sonniferi. 10. Sigmund Freud (83, neurologo):cocainomane per lungo tempo, overdose assistita di morfina (eutanasia) praticata da un medico 11. Janis Joplin (27, musicista rock e di blues): overdose di eroina 12. Jimi Hendrix (27, musicista rock): arresto respiratorio causato da overdose di alcol, barbiturici e soffocamento da vomito 13. Hillel Slovak (26, musicista - Red Hot Chilli Peppers): overdose di eroina 14. Keith Moon (32, musicista - the Who): overdose accidentale per ingerimento di farmaci anti infarto prescritti per l alcolismo Un altra lista potrebbe essere creata in base alla propria nazionalità Riferimenti: http//www.talktofrank.com 22

Così nasce il questionario che stai per compilare.

Così nasce il questionario che stai per compilare. Premessa Una sana alimentazione e l attività fisica sono fondamentali per mantenere a lungo uno stato di benessere. Spesso però mancano informazioni precise e chi sa cosa dovrebbe fare non sempre applica,

Dettagli

CALORIE CONSUMATE PER OGNI 15 MINUTI DELLE SEGUENTI ATTIVITA FISICHE

CALORIE CONSUMATE PER OGNI 15 MINUTI DELLE SEGUENTI ATTIVITA FISICHE CALORIE CONSUMATE PER OGNI 15 MINUTI DELLE SEGUENTI ATTIVITA FISICHE BALLO LATINO AMERICANO CORSA NUOTO FOOTBALL MOUNTAIN BIKE TENNIS BICICLETTA SCIARE CAMMINARE VELOCE ATTIVITA LAVORATIVA 250 CALORIE

Dettagli

CONOSCERE IL PROPRIO CORPO

CONOSCERE IL PROPRIO CORPO CONOSCERE IL PROPRIO CORPO Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SANITÀ PUBBLICA LIBERI DI SCEGLIERE. dott.ssa Alessandra Fabbri

DIPARTIMENTO DI SANITÀ PUBBLICA LIBERI DI SCEGLIERE. dott.ssa Alessandra Fabbri DIPARTIMENTO DI SANITÀ PUBBLICA LIBERI DI SCEGLIERE dott.ssa Alessandra Fabbri La nostra salute è come un puzzle tanti sono i FATTORIche influiscono sulla SALUTE : Fattori genetici e costituzionali Ambiente

Dettagli

QUESTIONARIO PER EDUCATORI

QUESTIONARIO PER EDUCATORI www.okkio3a.liguria.org Codice ID questionario _ _ _ _ _ _ _ _ ASL Scuola Classe QUESTIONARIO PER EDUCATORI 1. Elenca alcuni alimenti o bevande che contengono zuccheri: 2. Hai l abitudine di fare la colazione

Dettagli

Norme d igiene per proteggere il sistema nervoso

Norme d igiene per proteggere il sistema nervoso Norme d igiene per proteggere il sistema nervoso Colora il quadratino posto accanto alle indicazioni corrette. Per mantenere il nostro sistema nervoso sano ed efficiente è opportuno... ALLA SALUTE respirare

Dettagli

L EDUCAZIONE ALIMENTARE COME PERCORSO MATURATIVO DELLA RELAZIONE CON LO SPECIALISTA

L EDUCAZIONE ALIMENTARE COME PERCORSO MATURATIVO DELLA RELAZIONE CON LO SPECIALISTA L EDUCAZIONE ALIMENTARE COME PERCORSO MATURATIVO DELLA RELAZIONE CON LO SPECIALISTA La dieta nel diabete Come deve essere la dieta del paziente diabetico? Tutti gli alimenti vanno consumati con misura

Dettagli

S a n a. Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e

S a n a. Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e Regole per 10 una S a n a Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e Ti ricordi quando hai imparato ad andare in bicicletta? La parte più importante è stata cercare il giusto equilibrio. Una volta che l

Dettagli

Dott.ssa Marcella Camellini

Dott.ssa Marcella Camellini Dott.ssa Marcella Camellini ALIMENTAZIONE Aumentare il consumo di frutta fresca, verdure e ortaggi di tutti i tipi, privi di grassi e ricchi di vitamine, minerali e fibre. Privilegiare gli oli vegetali,

Dettagli

Indagine su abitudini alimentari, attività motoria e benessere fisico dei bambini di 6-11 anni e dei giovani di 12-17 anni

Indagine su abitudini alimentari, attività motoria e benessere fisico dei bambini di 6-11 anni e dei giovani di 12-17 anni Indagine su abitudini alimentari, attività motoria e benessere fisico dei bambini di 611 anni e dei giovani di 1217 anni Sintesi dei risultati Aprile 2004 S. 0402930 Premessa Nelle pagine seguenti vengono

Dettagli

DIABETE: LE REGOLE DA SEGUIRE IN CASO DI MALATTIA

DIABETE: LE REGOLE DA SEGUIRE IN CASO DI MALATTIA DIABETE: LE REGOLE DA SEGUIRE IN CASO DI MALATTIA È importante sapere come comportarsi in caso di malattia. Evitate le situazioni a rischio e stabilite preventivamente le regole da seguire. Ricordate:

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

Le 10 regole per una corretta alimentazione nel periodo estivo.

Le 10 regole per una corretta alimentazione nel periodo estivo. Le 10 regole per una corretta alimentazione nel periodo estivo. Dott.ssa Stefania Marzona Tecnologa Alimentare Incontro pubblico gratuito Come affrontare le vacanze senza problemi promossa dal Distretto

Dettagli

LA DROGA DROGA: tutte le sostanze, naturali o artificiali che modificano il funzionamento del sistema nervoso

LA DROGA DROGA: tutte le sostanze, naturali o artificiali che modificano il funzionamento del sistema nervoso LA DROGA DROGA: tutte le sostanze, naturali o artificiali che modificano il funzionamento del sistema nervoso in genere agiscono sulle sinapsi, alterando la trasmissione dell impulso nervoso e provocando

Dettagli

RELAZIONE FINALE relativa al progetto Più frutta a tavola progettato da Amato Maria Adriana.

RELAZIONE FINALE relativa al progetto Più frutta a tavola progettato da Amato Maria Adriana. RELAZIONE FINALE relativa al progetto Più frutta a tavola progettato da Amato Maria Adriana. Il progetto sarà realizzato nella Direzione Didattica Cantù, Scuola Primaria O. Marelli di Cantù. IL Progetto

Dettagli

L alimentazione dei bambini A TAVOLA CON NOI

L alimentazione dei bambini A TAVOLA CON NOI L alimentazione dei bambini A TAVOLA CON NOI La prima colazione A tavola: La prima colazione permette di migliorare l attenzione e la concentrazione, quindi il rendimento scolastico. Inizia la tua giornata

Dettagli

Prevenzione & Salute

Prevenzione & Salute Prevenzione & Salute La salute comincia a tavola! Scoprilo insieme a Faschim. 3 Argomento BIMBI IN FORMA, SERVE UN GIRO DI VITA. Sapevate che in Italia i minori in sovrappeso o in condizioni di obesità

Dettagli

RESPIRARE BENE PER VIVERE SANI PROGETTO DEI MEDICI DI MEDICINA GENERALE PER COMBATTERE IL FUMO E LE MALATTIE RESPIRATORIE

RESPIRARE BENE PER VIVERE SANI PROGETTO DEI MEDICI DI MEDICINA GENERALE PER COMBATTERE IL FUMO E LE MALATTIE RESPIRATORIE RESPIRARE BENE PER VIVERE SANI PROGETTO DEI MEDICI DI MEDICINA GENERALE PER COMBATTERE IL FUMO E LE MALATTIE RESPIRATORIE VINCENZO SCOLA MMG CENTRO DI MEDICINA GENERALE DANIELE GIRALDI BOVOLONE (VR) DANNI

Dettagli

I gruppi alimentari GRUPPO N GRUPPO N. CARNI, PESCI, UOVA Forniscono: proteine ad alto valore biologico; minerali quali ferro,

I gruppi alimentari GRUPPO N GRUPPO N. CARNI, PESCI, UOVA Forniscono: proteine ad alto valore biologico; minerali quali ferro, I nutrienti I gruppi alimentari NEL NOSTRO VIVER COMUNE, NON RAGIONIAMO CON NUTRIENTI MA CON ALIMENTI: SONO PERTANTO STATI RAGGRUPPATI GLI ALIMENTI SECONDO CARATTERISTICHE NUTRITIVE IN COMUNE. GRUPPO N

Dettagli

Alimentazione nel bambino in età scolare

Alimentazione nel bambino in età scolare Martellago 05 marzo 2015 Alimentazione nel bambino in età scolare Dr.ssa Maria Tumino Servizio Igiene degli alimenti e della Nutrizione Veneto Sovrappeso Obesità Obesità severa 17,45% 5,5% 1,5% latte

Dettagli

CUORE & ALIMENTAZIONE

CUORE & ALIMENTAZIONE 5 Convegno Socio-Scientifico ASPEC Teatro «Antonio Ghirelli» - Salerno, 27 Giugno 2015 CUORE & ALIMENTAZIONE Annapaola Campana Unità Operativa di Oncoematologia Presidio Ospedaliero Pagani (SA) CAUSE DI

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

IL RISCHIO CARDIOVASCOLARE

IL RISCHIO CARDIOVASCOLARE IL RISCHIO CARDIOVASCOLARE Perché rivolgersi al Medico di Famiglia? COME LO MISURIAMO? Con mezzi molto semplici, in ambulatorio 1 COME LO MISURIAMO? Uno sfingomanometro per misurare la pressione COME LO

Dettagli

Come programmare il tuo benessere fisico e mantenerlo per sempre

Come programmare il tuo benessere fisico e mantenerlo per sempre Come programmare il tuo benessere fisico e mantenerlo per sempre L obesità è una patologia causata (laddove non sia attribuibile ad altri motivi) da comportamenti ed abitudini di vita scorretti: contrastarla

Dettagli

DELLA BUONA SALUTE. Libro da colorare

DELLA BUONA SALUTE. Libro da colorare L DELLA BUONA SALUTE Libro da colorare A per ACQUA pulita Usala tutti i giorni per lavarti e per bere. B come BISOGNA NON PARLARE con gli sconosciuti. Mai entrare nell auto di uno sconosciuto, mai seguirlo

Dettagli

Attività fisica e. Per guadagnare salute 09/05/2013

Attività fisica e. Per guadagnare salute 09/05/2013 Attività fisica e Alimentazione Per guadagnare salute 09/05/2013 ? QUANTA ENERGIA ENERGIA SERVE AL PODISTA AMATORE? 09/05/2013 FABBISOGNO ENERGETICO Metabolismo basale (60-75%): età, sesso, massa corporea

Dettagli

www.coolfoodplanet.org www.efad.org coolf et.org www.eufic.org

www.coolfoodplanet.org www.efad.org coolf et.org www.eufic.org g olf or w. coo n lf o o d p l a et. g or co w w et. ww w.efa d.o.eufic.org w ww rg Ti ricordi quando hai imparato ad andare in bicicletta? La parte più importante è stata cercare il giusto equilibrio.

Dettagli

NON fumare. è la scelta migliore che puoi fare

NON fumare. è la scelta migliore che puoi fare Il programma GUADAGNARE SALUTE, promosso dal Ministero della Salute e dall Istituto Superiore di Sanità, con le Regioni e gli Enti locali, si propone di contrastare i 4 rischi fondamentali per la salute,

Dettagli

Guadagnare Salute è un iniziativa del Ministero della Salute (DPCM 4 maggio 2007) Ministero della Salute

Guadagnare Salute è un iniziativa del Ministero della Salute (DPCM 4 maggio 2007) Ministero della Salute Guadagnare Salute è un iniziativa del Ministero della Salute (DPCM 4 maggio 2007) Ministero della Salute Per informazioni www.ministerosalute.it a cura del Ministero della Salute e di Publikompass Guadagnare

Dettagli

LA NATURA E LA SCIENZA

LA NATURA E LA SCIENZA LA NATURA E LA SCIENZA La NATURA è tutto quello che sta intorno a noi: le persone, gli animali, le piante, le montagne, il cielo, le stelle. e tante altre cose non costruite dall uomo. Lo studio di tutte

Dettagli

Da una parte. D altra parte. Tutto quello che occorre sapere su alcol e droghe nei luoghi di lavoro.

Da una parte. D altra parte. Tutto quello che occorre sapere su alcol e droghe nei luoghi di lavoro. Da una parte. D altra parte. Tutto quello che occorre sapere su alcol e droghe nei luoghi di lavoro. Alcol e droghe sul lavoro Perché dire NO Non vogliamo vietare nulla Mettiamo le cose in chiaro: non

Dettagli

Le Dispense di Dietaenutrizione.it LA COLAZIONE IDEALE

Le Dispense di Dietaenutrizione.it LA COLAZIONE IDEALE LA COLAZIONE IDEALE Recenti statistiche attribuiscono ad una alimentazione scorretta la causa principale di diverse patologie nel mondo Noi siamo quello che mangiamo Alcuni fatti... L 86% dei decessi,

Dettagli

Progetto Happy Night Ser.T. Arezzo. Questionario

Progetto Happy Night Ser.T. Arezzo. Questionario Progetto Happy Night Ser.T. Arezzo Questionario QUANTI ANNI HAI?... SESSO M F CITTA DI PROVENIENZA TITOLO DI STUDIO licenza elementare licenza media inferiore qualifica professionale licenza media superiore

Dettagli

Scritto da Administrator Martedì 10 Ottobre 2006 23:15 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 30 Dicembre 2009 17:51

Scritto da Administrator Martedì 10 Ottobre 2006 23:15 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 30 Dicembre 2009 17:51 La colite ulcerosa e il morbo di Crohn sono malattie che colpiscono l apparato intestinale e vengono definite generalmente col nome di malattie infiammatorie dell apparato intestinale. La colite ulcerosa

Dettagli

L alimentazione equilibrata

L alimentazione equilibrata L alimentazione equilibrata ( R. Pellati, 2005) Macronutrienti Percentuale % Quantità Calorie Proteine 12-15 80-90 g/die Grassi 25-30 75-85 g/die Carboidrati Fibra 55-60 --- 360-390 g/die 20-30 g/die 1

Dettagli

Come e perché si aumenta di peso: il bilancio energetico

Come e perché si aumenta di peso: il bilancio energetico Come e perché si aumenta di peso: il bilancio energetico Intorno al concetto del giusto peso si sono formulate tante teorie, a volte vere, altre assolutamente prive di valenza scientifica. Nella grande

Dettagli

Nuovi stili di vita attivi per bambini e famiglie. Guida per gli insegnanti

Nuovi stili di vita attivi per bambini e famiglie. Guida per gli insegnanti Nuovi stili di vita attivi per bambini e famiglie Guida per gli insegnanti insegnanti-interno Marco 18-10-2006 17:30 Pagina 3 Cari insegnanti, Cosa intendiamo per stile di vita sano? come certamente sapete

Dettagli

DIABETE E ALIMENTAZIONE

DIABETE E ALIMENTAZIONE DIABETE E ALIMENTAZIONE La pianificazione di una dieta corretta può essere difficile se non si è certi della combinazione di cibi migliore, delle porzioni e dell effetto dei diversi alimenti sui livelli

Dettagli

DIETA MEDITERRANEA IN MENOPAUSA. Dott. Lorenzo Grandini, biologo nutrizionista, farmacista e naturopata.

DIETA MEDITERRANEA IN MENOPAUSA. Dott. Lorenzo Grandini, biologo nutrizionista, farmacista e naturopata. DIETA MEDITERRANEA IN MENOPAUSA Dott. Lorenzo Grandini, biologo nutrizionista, farmacista e naturopata. Una corretta alimentazione e una costante attività fisica sono la base per una vita sana Perché si

Dettagli

Dieta sana = dieta costosa? No Consigli utili per mangiare sano senza spendere tanto

Dieta sana = dieta costosa? No Consigli utili per mangiare sano senza spendere tanto Dieta sana = dieta costosa? No Consigli utili per mangiare sano senza spendere tanto A CURA DEL MINISTERO DELLA SALUTE DIREZIONE GENERALE DELLA COMUNICAZIONE E DEI RAPPORTI EUROPEI E INTERNAZIONALI, UFFICIO

Dettagli

Mangiar sano secondo la nuova Piramide Mediterranea

Mangiar sano secondo la nuova Piramide Mediterranea Mangiar sano secondo la nuova Piramide Mediterranea La nuova piramide della dieta mediterranea moderna proposta dall INRAN (Istituto Nazionale per la Ricerca degli Alimenti e della Nutrizione) presenta

Dettagli

Nutrirsi di Salute. Sani stili di vita. Per quale motivo dovremmo seguire sani stili di vita?

Nutrirsi di Salute. Sani stili di vita. Per quale motivo dovremmo seguire sani stili di vita? Nutrirsi di Salute Sani stili di vita Per quale motivo dovremmo seguire sani stili di vita? Siamo spesso alla ricerca dell elisir di lunga vita, ma non sempre disposti a qualche piccolo sacrificio, che

Dettagli

GIOCHI IL PRANZO È SANO CON MELAROSSA

GIOCHI IL PRANZO È SANO CON MELAROSSA PROGETTO SCUOLA MELAROSSA GIOCHI IL PRANZO È SANO CON MELAROSSA con la supervisione del professor Pietro A. Migliaccio Presidente di SISA, Società Italiana di Scienza dell Alimentazione e la collaborazione

Dettagli

FONDAZIONE I.R.C.C.S. POLICLINICO SAN MATTEO. Viale Golgi n.19, 27100 Pavia 0382 501615 - Fax 0382 502801 servizio.dietetica@smatteo.pv.

FONDAZIONE I.R.C.C.S. POLICLINICO SAN MATTEO. Viale Golgi n.19, 27100 Pavia 0382 501615 - Fax 0382 502801 servizio.dietetica@smatteo.pv. FONDAZIONE I.R.C.C.S. POLICLINICO SAN MATTEO Servizio di Dietetica e Nutrizione Clinica Viale Golgi n.19, 27100 Pavia 0382 501615 - Fax 0382 502801 servizio.dietetica@smatteo.pv.it Progetto pilota Linee

Dettagli

Ipertensione arteriosa: le modifiche dei comportamenti

Ipertensione arteriosa: le modifiche dei comportamenti Ipertensione arteriosa: le modifiche dei comportamenti Nei paesi industrializzati e quindi anche in Italia l ipertensione è una questione rilevante di salute pubblica. Molti casi di ipertensione sono legati

Dettagli

Alcol, droghe e comportamenti a rischio

Alcol, droghe e comportamenti a rischio 26 marzo 2014 h. 09.10-11.00: LEZIONE DI LEGALITA Alcol, droghe e comportamenti a rischio prof.ssa Alessandra Busulini Mosaico - classi 1 e : prevenzione all uso di alcol Mosaico - classi 2 e : prevenzione

Dettagli

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE. Più gusto con lo spuntino giusto

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE. Più gusto con lo spuntino giusto PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE Più gusto con lo spuntino giusto La fase iniziale: perché mangiamo? Quali sono i principi nutritivi degli alimenti? Insieme all assistente sanitaria Patrizia abbiamo ripreso

Dettagli

ALIMENTAZIONE E SALUTE. Dott.ssa Ersilia Palombi. Medico Nutrizionista

ALIMENTAZIONE E SALUTE. Dott.ssa Ersilia Palombi. Medico Nutrizionista ALIMENTAZIONE E SALUTE Dott.ssa Ersilia Palombi Medico Nutrizionista Alimentarsi bene e nutrirsi bene: non sempre i due comportamenti corrispondono, infatti il segnale fisiologico dell appetito da solo

Dettagli

E importante che il paziente con Insufficienza renale cronica comprenda che una corretta alimentazione è come una medicina.

E importante che il paziente con Insufficienza renale cronica comprenda che una corretta alimentazione è come una medicina. Perché è necessaria la dieta nella IRC? La principale funzione dei reni è quella di eliminare con le urine le scorie, l acqua e sali minerali nella quantità necessaria. Nella Insufficienza renale cronica

Dettagli

DEL CUORE DELLE MALATTIE CARDIOVASCOLARI A CURA DI:

DEL CUORE DELLE MALATTIE CARDIOVASCOLARI A CURA DI: 2016 LE 12 REGOLE DEL CUORE CONSIGLI NUTRIZIONALI PER LA PREVENZIONE DELLE MALATTIE CARDIOVASCOLARI A CURA DI: DOTT.SSA FRANCESCA DE BLASIO BIOLOGA NUTRIZIONISTA DOTTORATO DI RICERCA IN SANITÀ PUBBLICA

Dettagli

Fantavolando PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE: CRESCERE BENE

Fantavolando PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE: CRESCERE BENE Fantavolando PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE: CRESCERE BENE Premessa: Studi recenti hanno messo in luce come, anche in Italia, stia ormai emergendo il problema dell obesità infantile. Come è noto si

Dettagli

Campagna Obesity Day 10 Ottobre 2014 OBESITÀ FACCIAMO INSIEME IL PRIMO PASSO! Questionario

Campagna Obesity Day 10 Ottobre 2014 OBESITÀ FACCIAMO INSIEME IL PRIMO PASSO! Questionario Campagna Obesity Day 10 Ottobre 2014 OBESITÀ FACCIAMO INSIEME IL PRIMO PASSO! Questionario Campagna Obesity Day 2014 questionario SCHEDA PAZIENTE 1. Provincia... 2. Data... 3. Sesso... A) M B) F 4. Età...

Dettagli

E-Book Gratuito I principi base del Professionista Top

E-Book Gratuito I principi base del Professionista Top Questo E-book è di proprietà di Ivan Ianniello. Questo E-book non può essere copiato, venduto o usato come contenuto proprio in nessun caso, salvo previa concessione dell'autore. L'Autore non si assume

Dettagli

LA PREPARAZIONE ATLETICA PER IL MOTOCICLISMO AGONISTICO

LA PREPARAZIONE ATLETICA PER IL MOTOCICLISMO AGONISTICO LA PREPARAZIONE ATLETICA PER IL MOTOCICLISMO AGONISTICO indicazioni alimentari esercizi di stretching esercizi per potenziamento muscolare esercizi per resistenza all affaticamento preparazione invernale

Dettagli

Alimentazione Salute Ambiente: la composizione degli alimenti e le scelte del consumatore. La ristorazione a scuola ed a casa

Alimentazione Salute Ambiente: la composizione degli alimenti e le scelte del consumatore. La ristorazione a scuola ed a casa Alimentazione Salute Ambiente: la composizione degli alimenti e le scelte del consumatore. La ristorazione a scuola ed a casa Relatore: Prof. Vincenzo Gerbi UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO Di.S.A.F.A.

Dettagli

Regime dietetico per uomo non che svolge attività fisica

Regime dietetico per uomo non che svolge attività fisica Regime dietetico per uomo non che svolge attività fisica Di seguito, troverete i nuovi piani pasto per il ottenere successo. Ognuno di questi piani pasto è stato appositamente studiato numero preciso di

Dettagli

Sommario. Esercizio e dieta: un equazione super efficace! Impara a respirare e perdere peso sarà facile

Sommario. Esercizio e dieta: un equazione super efficace! Impara a respirare e perdere peso sarà facile Pagina 5 Sommario Il nuovo metodo per dimagrire senza fatica FORMA E BENESSERE Io ce l ho fatta così! Tre storie di chi ha raggiunto l obiettivo Claudia, Anna e Luca hanno ritrovato linea e salute Adoro

Dettagli

OVAIO POLICISTICO, INSULINO-RESISTENZA E ALIMENTAZIONE

OVAIO POLICISTICO, INSULINO-RESISTENZA E ALIMENTAZIONE OVAIO POLICISTICO, INSULINO-RESISTENZA E ALIMENTAZIONE L ovaio policistico (PCO) è una condizione molto eterogenea caratterizzata da disfunzione ovarica e disordini mestruali associati spesso a segni clinici

Dettagli

Che cos è l agricoltura?

Che cos è l agricoltura? L agricoltura Che cos è l agricoltura? L agricoltura è la coltivazione del terreno. L agricoltura produce gli alimenti necessari agli uomini. L agricoltore semina e lavora la terra. Le piante crescono

Dettagli

www.goherb.eu PERSONAL WELLNESS COACH

www.goherb.eu PERSONAL WELLNESS COACH ...Sentiamo parlare sempre piú spesso di FIBRE: - Quale é il loro ruolo nell organismo? - Quale é la quantitá consigliata? - Quante bisogna mangiarne giornalmente? Vuoi aumentare energia e benessere? Prova

Dettagli

La dieta della Manager Assistant

La dieta della Manager Assistant La dieta della Manager Assistant TUTTI I GIORNI COLAZIONE - 1 vasetto di yogurt oppure 1 tazza di latte parzialmente scremato oppure 1 cappuccino - 3 biscotti secchi oppure 4 fette biscottate oppure 1

Dettagli

BUON GIORNO: SONO LE 7 DEL MATTINO E TI PREPARI AD AFFRONTARE UNA NUOVA GIORNATA.

BUON GIORNO: SONO LE 7 DEL MATTINO E TI PREPARI AD AFFRONTARE UNA NUOVA GIORNATA. INTRODUZIONE Da un indagine condotta dal CONI Provinciale di Milano, risulta che 3 bambini su 10 sono in sovrappeso e obesi. Ciò è dovuto soprattutto ad abitudini alimentari errate e a un eccessiva sedentarietà.

Dettagli

L uso di sostanze stupefacenti al di fuori di quello terapeutico è sbagliato. Non esistono droghe leggere o pesanti esiste la droga

L uso di sostanze stupefacenti al di fuori di quello terapeutico è sbagliato. Non esistono droghe leggere o pesanti esiste la droga LA DROGA DISTRADA: CONOSCERE LE SOSTANZE PER EVITARLE Domenica 29 novembre 2015 Dr. Romeo Salvi L uso di sostanze stupefacenti al di fuori di quello terapeutico è sbagliato Non esistono droghe leggere

Dettagli

CHE COSA FARE DOPO UN INFARTO MIOCARDICO O UNA MALATTIA CORONARICA

CHE COSA FARE DOPO UN INFARTO MIOCARDICO O UNA MALATTIA CORONARICA Lega Friulana per il Cuore CHE COSA FARE DOPO UN INFARTO MIOCARDICO O UNA MALATTIA CORONARICA Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato

Dettagli

U.O. Igiene degli Alimenti e della Nutrizione PROGETTO DI PREVENZIONE 2007/2008. Codice

U.O. Igiene degli Alimenti e della Nutrizione PROGETTO DI PREVENZIONE 2007/2008. Codice U.O. Igiene degli Alimenti e della Nutrizione PROGETTO DI PREVENZIONE 2007/2008 Dimmi come mangi Codice 1 2 3 1. Inserisci qui l iniziale del nome di tua mamma 2. Inserisci qui le ultime tre cifre del

Dettagli

Questionario per identificare eventuali rischi di esito avverso della riproduzione

Questionario per identificare eventuali rischi di esito avverso della riproduzione Questionario per identificare eventuali rischi di esito avverso della riproduzione Pensiamoci Prima e Prima della Gravidanza consigliano a tutte le coppie in età fertile, che desiderino o no avere un figlio,

Dettagli

Imparare a leggere e interpretare etichette nutrizionali preparare lista precisa e acquistare solo alimenti lista fare acquisti quando non siete

Imparare a leggere e interpretare etichette nutrizionali preparare lista precisa e acquistare solo alimenti lista fare acquisti quando non siete Come costruire una sana alimentazione in famiglia Quando si fa la spesa durante i pasti alcolici consigli ai genitori come ridurre il contenuto in grassi (Società Italiana Nutrizione Umana) 1 Quando si

Dettagli

ULSS 2 INCONTRA I mercoledì della Salute

ULSS 2 INCONTRA I mercoledì della Salute ULSS 2 INCONTRA I mercoledì della Salute Titolo: Diabete e alimentazione Relatore: Giovanna Foschini Data 19 marzo 2014 Sede Sala Piccolotto UN PO DI STORIA Un po' di storia... Papiro di Ebers (1550 a.c.)

Dettagli

Si prega di rispondere a tutte le domande nel modo più completo possibile e nel modo più sincero.

Si prega di rispondere a tutte le domande nel modo più completo possibile e nel modo più sincero. CODE N: Caro Insegnante, Apprezziamo la vostra partecipazione al Progetto Insegnante saggio- bambino sano ( WITH.CH ) sulle abitudini alimentari sane e l'attività fisica nella scuola, che è attualmente

Dettagli

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI UISP SEDE NAZIONALE Largo Nino Franchellucci, 73 00155 ROMA tel. 06/43984345 - fax 06/43984320 www.diamociunamossa.it www.ridiamociunamossa.it progetti@uisp.it ridiamociunamossa@uisp.it

Dettagli

Emergenza caldo. Conoscere e prevenire i rischi di un estate bollente.

Emergenza caldo. Conoscere e prevenire i rischi di un estate bollente. Emergenza caldo. Conoscere e prevenire i rischi di un estate bollente. Emergenza caldo. Ecco una serie di consigli pratici per prevenire e affrontare i pericoli del caldo estivo. Questi consigli, validi

Dettagli

STILI DI VITA & PREVENZIONE

STILI DI VITA & PREVENZIONE Dr. Lucia Mangone Registro Tumori, U.O. Epidemiologia Dipartimento Sanità Pubblica, Azienda USL Reggio Emilia STILI DI VITA & PREVENZIONE Scuola Media Da Vinci-Einstein Reggio Emilia, 200 di cosa parliamo?

Dettagli

REPORT PERSONALE SINTETICO

REPORT PERSONALE SINTETICO REPORT PERSONALE SINTETICO 11 Settembre 2012 Elaborazione del : 11 Settembre 2012 Pagina 1 Report Personale Stato di salute generale Il tuo punteggio relativo allo stato di salute generale è 55 ed è stato

Dettagli

ALIMENTAZIONE E SPORT. Dott. MAURIZIO VIGANO Spec. in Medicina dello Sport

ALIMENTAZIONE E SPORT. Dott. MAURIZIO VIGANO Spec. in Medicina dello Sport ALIMENTAZIONE E SPORT Dott. MAURIZIO VIGANO Spec. in Medicina dello Sport Argomenti: 1) Il fabbisogno energetico 2) Gli alimenti 3) L acqua 4) Vitamine, sali minerali, integratori 5) La dieta dello sportivo

Dettagli

FALSI MITI E FALSE DIETE: CONSIGLI PRATICI PER DIMAGRIRE IN SALUTE. http://www.dietagratis.com

FALSI MITI E FALSE DIETE: CONSIGLI PRATICI PER DIMAGRIRE IN SALUTE. http://www.dietagratis.com FALSI MITI E FALSE DIETE: CONSIGLI PRATICI PER DIMAGRIRE IN SALUTE 1. Introduzione 2. Test: scopri se sei in sovrappeso 3. Peso corporeo e metabolismo: come funzionano 4. I falsi miti da sfatare 5. Le

Dettagli

PERCHE SMETTERE DI FUMARE E SALVACUORE

PERCHE SMETTERE DI FUMARE E SALVACUORE Lega Friulana per il Cuore PERCHE SMETTERE DI FUMARE E SALVACUORE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico della

Dettagli

Quello che c è da sapere sull alcol

Quello che c è da sapere sull alcol Schede di approfondimento Quello che c è da sapere sull alcol Vi siete mai chiesti cosa accade quando si consumano alcolici, se è proprio vero che le donne sopportano l alcol meno degli uomini, o se un

Dettagli

colesterolo sotto controllo

colesterolo sotto controllo Come tenere il colesterolo sotto controllo LAVORIAMO INSIEME PER PROTEGGERE LA TUA VITA Cos è il colesterolo alto (ipercolesterolemia)? Come succede a molti di noi, non hai mai pensato al colesterolo o

Dettagli

La prima cosa è chiedere a se stessi: Me la sento di uscire?

La prima cosa è chiedere a se stessi: Me la sento di uscire? Per vivere una serata piacevole e sana la migliore cosa è quella di programmarla in modo di potersi divertire senza incorrere in troppi inconvenienti spiacevoli. La prima cosa è chiedere a se stessi: Me

Dettagli

SEZIONE PROVINCIALE DI CUNEO IL PIACERE DELLA SALUTE

SEZIONE PROVINCIALE DI CUNEO IL PIACERE DELLA SALUTE SEZIONE PROVINCIALE DI CUNEO IL PIACERE DELLA SALUTE BIBLIOGRAFIA Le informazioni contenute nell opuscolo sono state acquisite da: LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE www.mipaf.it (sito ufficiale del

Dettagli

CLASSI 4^ A e 4^B Istituto comprensivo F. Fellini di Tavazzano

CLASSI 4^ A e 4^B Istituto comprensivo F. Fellini di Tavazzano CLASSI 4^ A e 4^B Istituto comprensivo F. Fellini di Tavazzano I prodotti più comunemente utilizzati per una colazione completa e varia sono: Bevande: caffè latte, tè, cioccolata calda, succhi e centrifugati

Dettagli

Corso P1 - Operatore della Ristorazione N. RIF. 2010-358/RA

Corso P1 - Operatore della Ristorazione N. RIF. 2010-358/RA Corso P1 - Operatore della Ristorazione N. RIF. 2010-358/RA Docente: Dr. Luca La Fauci Biologo Nutrizionista & Tecnologo Alimentare Lezione 2 Principi nutritivi, tabelle nutrizionali e corretto regime

Dettagli

Alimentazione e reflusso gastrico

Alimentazione e reflusso gastrico Cause Il reflusso gastrico è causato dal reflusso del contenuto acido dello stomaco nell esofago. Questo succede per esempio con una pressione troppo forte sullo stomaco o perché il muscolo superiore di

Dettagli

TOSSINE E SOSTANZE NOCIVE: nemici per la nostra salute.

TOSSINE E SOSTANZE NOCIVE: nemici per la nostra salute. TOSSINE E SOSTANZE NOCIVE: nemici per la nostra salute. Le nuove scoperte avvenute nel campo scientifico e medico hanno notevolmente aumentato la qualità della vita. Contemporaneamente, l inquinamento,

Dettagli

Educazione alla salute: alimentazione e movimento

Educazione alla salute: alimentazione e movimento Educazione alla salute: alimentazione e movimento Educazione alla salute? Educazione per la salute? Promozione della salute? Perché parlarne alla scuola media? Perché una integrazione interdisciplinare?

Dettagli

ELEMEMENTI DI PRONTO SOCCORSO

ELEMEMENTI DI PRONTO SOCCORSO ELEMEMENTI DI PRONTO SOCCORSO Basta anche una conoscenza sommaria del pronto soccorso per aiutarvi a fare fronte alle emergenze nel modo migliore. Le vostre capacità potrebbero tornavi utili per salvare

Dettagli

Da dove derivano i nostri cibi preferiti? Gli alimenti derivano in gran parte dall agricoltura e dall allevamento degli animali domestici

Da dove derivano i nostri cibi preferiti? Gli alimenti derivano in gran parte dall agricoltura e dall allevamento degli animali domestici Da dove derivano i nostri cibi preferiti? Gli alimenti derivano in gran parte dall agricoltura e dall allevamento degli animali domestici L AGRICOLTURA L'agricoltura è l'attività economica che consiste

Dettagli

Sani stili di vita. Nutrirsi di salute Marzo 2012. Per quale motivo dovremmo seguire sani stili di vita?

Sani stili di vita. Nutrirsi di salute Marzo 2012. Per quale motivo dovremmo seguire sani stili di vita? Nutrirsi di salute Marzo 2012 Sani stili di vita Per quale motivo dovremmo seguire sani stili di vita? Siamo spesso alla ricerca dell elisir di lunga vita, ma non sempre disposti a qualche piccolo sacrificio,

Dettagli

il paradiso, mandale all inferno.

il paradiso, mandale all inferno. i c e b e r g Unità Mobile Territoriale umt@email.it Unità Operativa Dipendenze Patologiche tel 0733 257597 fax 0733 257596 Ausl9 Macerata Regione Marche www.stammibene.marche.it stammibene@email.it il

Dettagli

Corso Informativo di Nutrizione e di Preparazione degli Alimenti secondo i principi della Bioterapia Nutrizionale

Corso Informativo di Nutrizione e di Preparazione degli Alimenti secondo i principi della Bioterapia Nutrizionale Corso Informativo di Nutrizione e di Preparazione degli Alimenti secondo i principi della Bioterapia Nutrizionale Direttore dott. Fausto Aufiero Chef, Naturopata Michele Pentassuglia PROGRAMMA Prima giornata

Dettagli

www.regione.lombardia.it REGOLE D ORO Per affrontare il caldo estivo LOMBARDIA. COSTRUIAMOLA INSIEME.

www.regione.lombardia.it REGOLE D ORO Per affrontare il caldo estivo LOMBARDIA. COSTRUIAMOLA INSIEME. www.regione.lombardia.it 10 REGOLE D ORO Per affrontare il caldo estivo LOMBARDIA. COSTRUIAMOLA INSIEME. LOMBARDIA. COSTRUIAMOLA INSIEME. Ecco uno strumento utile per combattere il caldo estivo. Una serie

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

Abbassare la pressione sanguigna senza farmaci: è possibile

Abbassare la pressione sanguigna senza farmaci: è possibile Abbassare la pressione sanguigna senza farmaci: è possibile 12 accorgimenti per combattere l'ipertensione col comportamento e l'alimentazione 1 / 5 La pressione alta sanguigna è uno di quei fattori da

Dettagli

Guida alla nutrizione

Guida alla nutrizione CentroCalcioRossoNero Guida alla nutrizione Bilancio energetico e nutrienti Il mantenimento del bilancio energetico-nutrizionale negli atleti rappresenta un importante obiettivo biofisiologico. Diversi

Dettagli

ISSQoL. questionario per la valutazione della Qualità della Vita in persone con infezione da HIV

ISSQoL. questionario per la valutazione della Qualità della Vita in persone con infezione da HIV ISSQoL questionario per la valutazione della Qualità della Vita in persone con infezione da HIV 1 Codice Centro Num. Paziente Data visita 1. Nelle ultime 4 settimane si è sentito/a limitato/a nello svolgimento

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI VITA a cura di

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI VITA a cura di INFORMARSI È SEMPLICE, RECLAMARE È FACILE CONOSCERE I PROPRI DIRITTI È IL PRIMO PASSO PER FARLI VALERE Iniziativa organizzata con il contributo del Ministero dello Sviluppo Economico QUESTIONARIO SUGLI

Dettagli

BELLI DI DENTRO Stili di vita e stili alimentari per mantenere giovani cuore e cervello. Drssa Grazia Foti

BELLI DI DENTRO Stili di vita e stili alimentari per mantenere giovani cuore e cervello. Drssa Grazia Foti BELLI DI DENTRO Stili di vita e stili alimentari per mantenere giovani cuore e cervello Drssa Grazia Foti MALATTIE CARDIOVASCOLARI Più importante causa di morte nel mondo, (17.3 milioni di morti ogni anno)

Dettagli

Coordinamento provinciale per la Promozione della Salute

Coordinamento provinciale per la Promozione della Salute Coordinamento provinciale per la Promozione della Salute Introduce Franco Tortorella DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICA Servizio Medicina Preventiva di Comunità Mercoledì 4 giugno 2015 ore 16.00-18.00

Dettagli

RELAZIONE MISSIONE DEL 17/01/2015

RELAZIONE MISSIONE DEL 17/01/2015 Organizzazione non lucrativa di utilità sociale- Onlus sita in Demonte (CN) via Colle dell Ortica n 21-12014 Cod. Fisc. 96081720045 Tel.017195218 RELAZIONE MISSIONE DEL 17/01/2015 OBIETTIVO Migliorare

Dettagli

Diabete e situazioni particolari

Diabete e situazioni particolari Diabete e situazioni particolari MALATTIE, VIAGGI E FESTE Lilly Che succede se mi ammalo? Quando si è ammalati è necessario curarsi con attenzione per evitare complicanze o un aumento della glicemia. QUALUNQUE

Dettagli