SCUOLA DI MEDICINA OMEOPATICA DI VERONA SEDE : Via B.Bacilieri, 1A Verona - tel fax e.mail

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SCUOLA DI MEDICINA OMEOPATICA DI VERONA SEDE : Via B.Bacilieri, 1A - 37139 Verona - tel. 045.8905600 - fax 045.8901817 e.mail info@omeopatia."

Transcript

1 1 SCUOLA DI MEDICINA OMEOPATICA DI VERONA SEDE : Via B.Bacilieri, 1A Verona - tel fax e.mail

2 2 caso clinico: LUCA 1994 vedo per la prima volta un ragazzo di 14 anni: è molto alto 1,80 magrissimo Kg. 62. E accompagnato dai genitori. Il motivo della visita è che soffre di broncopolmoniti recidivanti. STORIA CLINICA - 7 MESI ha incominciato a soffrire di crisi asmatiche fortissime. Diversi ricoveri in ospedale. CORTISONE ANTIBIOTICI BRONCODILATATORI fino all età di due anni; dopo per almeno due anni relativamente bene ma ha incominciato a rifiutare il cibo. -4 anni dopo la nascita della sorella, scomparsa completamente asma, presenta ricorrenti episodi di tosse e catarro, febbri alte con placche alla gola. PRIMO BRONCOPOLMONITE DX. Ricovero in ospedale e terapia farmacologica. -5 anni SECONDO EPISODIO DI BRONCOPOLMONITE DX, in seguito ad un rafffreddamento. -6 anni TERZA BRONCOPOLMONITE SN, sempre in seguito ad un raffreddamento. Ricovero in ospedale. Viene sottoposto ad una terapia vaccinica per 4 anni per rafforzare le sue difese. In contemporanea i suoi genitori si separano. Una separazione difficile, con liti familiari continue: Liti che continuano ancora per altri 4 anni fino a che la madre decide di andare a vivere in un altra città; e, lui, viene affidato al papà (per decisione del bambino); mentre la sorella (più piccola di 4 anni) viene affidata alla mamma. Già a 6 anni dimostra un carattere ribelle. La mamma lo definisce un bambino cattivo, dispettoso, fa cattiverie senza motivo, irrequieto, non sta bene in nessun posto, tutto

3 3 lo annoia e non riesce a farsi amare da nessuno. Le insegnanti della scuola materna lo definiscono CARATTERIALE, ipercinetico, violento, provocatore, incapace di rispettare l autorità; si rivolta contro le insegnanti dando calci se le cose non gli stanno bene. Nonostante il comportamento sgradevole, il rendimento scolastico è sufficiente,, non studia ma le sue capacità di apprendere e la sua notevole memoria gli permettono di superare le classi elementari ed arrivare alle scuole medie. (copiato dalla scheda scolastica). -11 anni inizia la scuola media. Apparentemente più calmo rispetto la scuola elementare. Ma il comportamento con i coetanei e gli insegnanti lascia sempre molto a desiderare: Ostinato, disobbediente, rompe gli oggetti quando è arrabbiato, a scuola dispettoso ad oltranza apparentemente senza motivo ha rotto un vaso con dei fiori sulla cattedra dell insegnante (fiori che erano stati donati da un alunno). -sospeso in prima media per 4 volte per condotta asociale, per violenze contro i compagni, per atteggiamenti provocatori di sfida con i professori. -eppure nonostante le sospensioni per brutta condotta, nonostante molte assenze per altri episodi di polmoniti, broncopolmoniti, bronchiti, veniva sempre promosso per le sue capacità intellettive. -il continuo trattamento farmacologico allopatico lo aveva comunque indebolito fisicamente. Dimagriva sempre di più. Forte inappetenza. 14 anni Sta finendo la III media e deve fare una scelta per le superiori ed è qui che lo vedo per la prima volta. -lo vedo irrequieto, deve continuamente muoversi, ha un atteggiamento molto arrogante, saputello, risponde alle domande con atteggiamento di sufficienza e di noia;

4 4 -i genitori mi riferiscono che: 1-digrigna i denti durante il sonno, sono tutti livellati, consumati; 2-sudore fortissimo ed abbondante di notte per tutta la notte, a volte viene cambiato anche 3 volte per notte); comunque suda tantissimo anche per minimi sforzi; 3-inappetenza eccessiva e magrezza, spesso la mamma lo porta al mare dove ogni volta <<<notevolmente 4-freddoloso <<<con il tempo freddo 5-desiderio alimentare, mangerebbe solo banane 6- paura di niente, neppure i rimproveri e le punizioni riescono a contenerlo. CHIEDO SE HA AVUTO PROBLEMI DI PELLE La mamma dice che la sua pelle è brutta, ogni tanto compaiono delle chiazze pruriginose su parti del corpo......a noi fa piacere perchè in quel periodo non si ammala.. COME SONO? Alcuni medici hanno parlato di eczema umido-vescicoloso, altri di herpes con chiazze non ben definite. CHIEDO DELLE MALATTIE FAMILIARI -Tutti i nonni sono morti -da parte paterna: nonna per tumore a 25 anni sofferto di tbc polmonare nonno suicida a 65 anni per depressione in seguito ad asportazione di ambedue i testicoli x tbc -da parte materna: nonna deceduta per parto a 22anni nonno deceduto per incidente stradale a 40 anni EREDITARIETA pesante: TBC COSTITUZIONE DEBOLE (vedere I lucido)

5 5 II lucido repertorizzazione luca MENTE irrequietezza nei bambini (pag.121) RHUS TOX (4) MERC.SOL.ars. sulphur tub verat.... -irrequietezza, deve continuamente muoversi (122) ars. RHUS TOX sulphur... DENTI digrigna i denti durante il sonno (pag.642) ARS. BELL. CINA merc.s. sulphur verat TUB (4) TRASPIRAZIONE - sudore dopo mezzanotte (1652) ferr. TUB(4)...sulphur ars. -sudore durante il minimo sforzo ars.i. calc.carb. chin ferr rhus tox sepia sulphur tub GENERALI aria del mare, al mare <<< (pag.1718) ars. carc. iod. lyc....rhus toxi syph tub -cibi e bevande (pag.1732) des. di BANANE ther tub PELLE eruzioni erpetiche circinate (pag.1674) natr.mur. phyt. sepia tel TUB(3)

6 6 II VISITA dopo tre mesi dalla prima -genitori sono soddisfatti -il bambino si presenta più affabile. Il carattere è sicuramente migliorato. I professori sono molto contenti -anche alla visita il suo atteggiamento è più tollerante, risponde quasi abbozzando un sorriso -notevolmente diminuita la sua aggressività -<<<DIGRIGNA I DENTI -SUDORE INTENSISSIMO LA NOTTE -MANGIA SOLO BANANE ED E CALATO 3 KG. SI E AMMALATO? -Si moltissimo. E ricomparso in modo violento una crisi asmatica così forte che è stato portato al P.S. e dato cortisone, broncodilatatori per 15 gg., dopo è comparso un eczema diffuso su tutto il corpo con intenso prurito. altro cortisone per 7 giorni. PERCHE NON MI AVETE CHIAMATO? Abbiamo avuto riguardo. Allora rispiego che cosa è l omeopatia. CONSIDERAZIONI DEL MEDICO. -Sintomi chiari, precisi.<<<l insonnia, si sveglia dopo mezzanotte e non si riaddormenta -un notevole aggrav. fisico dell asma (comparsa la prima volta a 7 mesi e poi dopo terapia intensissima con cortisone, antiinfiammatori, scomparso tutto) -COME MAI IL PROCESSO E ANDATO SUBITO ALL ASMA, SENZA PASSARE PER LE

7 7 BRONCOPOLMONITI? OPPURE PER UN PROCESSO FEBBRILE ACUTO FORTE? (legge di HERING) -La dose che ho dato e troppo alta? -faccio fare un RX Torace: broncopolmonite basale sn in fase di risoluzione (mi portano lo stesso giorno) -Chiedo al ragazzo se ha paura di qualcosa? Io non ho paura di niente (tra l arrogante e presuntuoso). -Non e vero dice la mamma. Hai paura dei gatti: Per il suo compleanno gli hanno regalato un gattino di 2 mesi. Si è terorizzato alla vista, solo dopo una settimana ha incominciato ad accarezzarlo, senza mai prenderlo in braccio. Io chiedo: Il gattino è venuto in casa prima o dopo l attacco di asma? Quattro giorni prima dell attacco di asma. Materia medica di Vithoulkas su tubercolinum (lucido) (chiedo di allontanare il gatto da casa) Do TUBERCOLINUM XMK in soluzione unica + 5 goccie ogni sera per tre mesi III visita = in questi tre mesi è successo questo: -mentalmente ragazzo è stato meglio -migliorata la socializzazione -ha incominciato ad avere qualche amico -calata aggressività e cattiveria, più ragionevole -fisicamente: -si è sempre ammalato; tosse, catarro senza febbre, bronchiti, raffreddori con molta facilità per piccole correnti -scolo nasale continuo -eczema diffuso su tutto il torace ed addome

8 8 con intenso prurito che <<<la notte ->>>il sonno e più ristoratore, ma si sveglia per il prurito -prurito insopportabile, ma il ragazzo (a differenza del suo carattere) è paziente, si è rifiutato di mettersi qualsiasi pomata al cortisone e non ha voluto prendere niente che non sia omeopatico. -APPETITO notevolmente aumentato, sempre des. banane ¾ al giorno, sempre magrissimo 3 Kg. in più (Kg.66) -PAURA di tutto gli animali che hanno il pelo. Il ragazzo dice: Io sto meglio, ma dentro sto male, ho dei momenti che provo sollievo nel fare le cattiverie alle persone che amo, anche se so che è sbagliato. MENTE paura dei gatti (157) chin med plb sil tub SONNO: insonnia la notte, si sveglia dopo mezzanotte (1534) ars magn.c sepia sulph thuja tub Chiedo al ragazzo se può sopportare per un po ancora il prurito e gli spiego le basi fondamentali dell0omeopatia per arrivare alla guarigione. A me sembra che lui capisca ed è molto attento e mi ringrazia. do tk 50 mk dose unica dico ai genitori di telefonarmi al bisogno. Il rimedio ha bisogno della sua azione, vediamoci, se tutto procede bene, fra qualche mese.

9 9 -mi hanno telefonato spesso per prurito, tosse, catarro, influenze varie senza febbre...poichè il ragazzo stava sempre>>>> HO DATO SEMPRE PLACEBO. dopo 6 mesi ricevo una telefonata che stava bene e che era superflua la visita. PERDO I CONTATTI PER 6 ANNI e lo rivedo all età di 20 anni. Anni IV visita omeopatica. E sempre magro. Pesa 70 kg. di aspetto un po più tranquillo e dice di essere ritornato da me perchè sono stata l unica che lo ha aiutato senza giudicarlo. Conserva un buon ricordo. -dopo l ultima dose di tb 50mk è stato molto bene. Desiderava andare all università, per questo ha scelto il liceo scientifico perchè ama il disegno ed ha il sogno di diventare architetto.. -Nei primi anni di liceo, pur andando bene a scuola ed avendo buoni rapporti con i compagni ed i professori; i suoi genitori (che si sono separati e lui vive con il papà) sono impazziti. Il padre mette in casa una donna che ostacola i suoi studi e vuole che il ragazzo vada a lavorare ed il padre accondiscende alla donna. lui allora andava a scuola di nascosto e la sera lavorava in pizzeria, ma dopo 3 mesi di

10 10 questa vita compare all improvviso un dolore toracico, portato al P.S. PNEUMOTORACE spontaneo (18 anni). -dopo un mese lascia la scuola, lavora in diverse pizzerie per andarsene via da casa. Incomincia per due anni ad usare droghe hashish maryuana, coca, raramente eroina. A 19 anni II PNEUMOTORACE (non ho capito bene come). Era da una settimana che aveva abusato di alcol, superalcolici, vino, birra...tasso alcolico altissimo nel sangue. Tante è vero che all ospedale oltre al recupero del polmone, è stato sottoposto ad una intensa terapia disintossicante con febo continue per 1 mese. -poi ha difficoltà di rimettersi in salute ed entra ed esce dall ospedale per polmoniti (diverse): Prende molta paura per il suo stato di debilitazione eccessiva. -Nel contempo una sua ragazza rimane incinta e, lui, viene costretto a sposarla (dai genitori). -lui è disperato. Non ama questa ragazza. Non ha soldi. Non ha lavoro e non ha salute. -il padre gli fa una proposta: Mantiene lui e la ragazza per tre mesi, intanto lui viene da me per farsi curare e trovarsi un lavoro il muratore (glielo ha trovato il padre). Naturalmente la condizione del tutto è che non beva più e non droghe. -lui dice: Sono senza volontà, tutti gli altri possono fare di me quello che vogliono, non ho la forza di ribellarmi. Sono

11 11 un perdente, Mi sento umiliato per il lavoro che faccio, non ho più sogni. Che cosa vuoi che ti curo? -mi sento u ragazzo morto dentro, mi sento malato. Voglio curare i miei polmoni che stanno sempre male. -in ospedale mi hanno detto che posso ricadere in un altro pneumotorace oppure in bronchiti o polmoniti. Ho paura di rimanere invalido. Mi hanno dato una terapia fortissima di calcio (mi ha fatto male allo stomaco ed ho smesso dopo una settimana). Perchè questa terapia? Per le enormi carie dentarie e per i denti neri a strisce K (mi sono molto debilitato con le droghe ed ho mangiato male). Dentro di te come stai? -sono ossessionato da pensieri immorali riguardo l altro sesso. E un tormento, la mia mente non fa altro che pensare li, non è il semplice rapporto, ma cose che non si possono dire, anche di gruppo, non solo a due. -i pensieri sessuali mi tormentano in continuo. -ho tanto desiderio sessuale che anche quando urino, ho una forte erezione che mi blocca la pipì. Ho masturbazioni continue (anche durante le pause del lavoro) -ho erezioni eccessive e continue soprattutto la notte (anche da piccolo avevo queste erezioni ma erano molto dolorose, non ho detto a nessuno perchè mi vergognavo. GENITALI MASCHILI erezioni dolorose nei bambini TUBERCOLINUM (unico)

12 12 -ho insonnia per qualsiasi motivo: -se discuto -se mi contraddicono -se covo rabbia -se le cose vanno male PAURA -soffro di vertigini per i posti alti -paura di non farcela perchè si sente debole dentro e fuori FREDDOLOSO -<<<freddo -<<<correnti d aria -<<<con le contraddizioni APPETITO -intenso desiderio di DOLCI CHE COSA SENTI DENTRO DI TE? Non sento più niente. Sono stato così umiliato, deriso e scontento di me che faccio un lavoro che odio, sto con una donna che non amo, ed avrò un figlio che non voglio. Che cosa mi resta, la morte? Non ho la forza interna ed esterna di uccidermi. (lucido)

13 13 REPERTORIZZAZIONE LUCA DENTI *colorazione nera (642) chin merc staph * colorazione nera a strisce (642) STAPH -K- SONNO* insonnia (1535) dopo contrarietà ac. ars. calc. cham, coloc. kali p. nux vom. petr. STAPH * insonnia (1536) dopo discussione STAPH (unico) MENTE* pensieri sessuali (fantasie lascivi-tormentosi) (164) graph orig phosp pic, ac. plat sel staph *pensieri tormentosi sessuali (167) canth con graph staph * disturbi da collera (48) acon aur CHAM coloc ign iod NUX VOMICA 4 opium plat STAPH 4 * da indignazione (48) coloc STAPH 4 GENITALI MASCHILI * erezioni durante la minzione (962) STAPH. (unico) * erezioni eccessive durante la notte (963) STAPH. (unico)

14 14 - do una dose di staphisagria 50 MK, dose unica -per un mese ho avuto contatti telefonici (1 a settimana). dice che sta meglio soprattutto per la stanchezza,e quindi riprende a fare il muratore. I suoi pensieri (che lui chiama perversi) non lo assillano più tanto. DOPO 1 MESE incomincia a stare male. Ha malessere generale, sensazione di freddo con brividi alle spalle, ma continua a lavorare, fino a che, dopo 4 giorni compare febbre 40,5. Dolori toracici forti >>>> co n il movimento fino alla scomkparsa. Non c è dispnea, anche perchè lui respira superficialmente per il dolore: Des. di stare solo. -Parlo con la sua compagna. Faccio fare Rx torace: BRONCOPOLMONITE BASALE SN bryonia 30 CH dinamizzati nell acque sorsi continui per 4 giorni. -dopo assunzione rimedio febbre da 40,5 a x 1 giorni 38 x 1 giorno 37 x 1 giorno poi completamente sfebbrato. Ripetuto Rx torace: presente minimo addensamento in fase di risoluzione. -dopo 7 giorni riprende il lavoro -dopo un altro mese: BRONCOPOLMONITE LOBO INF.DX -sta male subito, stanchissimo con sudore intenso e di cattivissimo odore, Alito fetido. Febbre 40 C. -La compagna, memore del successo precedente, da subito bryonia 30 ch, dopo un giorno febbre a 41: Mi telefona dicendomi che lo sta portando all ospedale.

15 15 Merc.solubilis 30 ch dinamizzato in continuo. Dopo 2 ore la febbre scende a 39, la compagna si calma e fa fare una Rx torace (su mio consiglio) confermata polmonite. -il decorso più serio. Per 4 giorni febbre a 38,5 e poi lentamente in 10 giorni soluzione completa. In questo acuto si è fatto: otite purulenta dolori per un giorno. brutta espettorazione di catarro verde, nauseabondo, usciva dalle orecchie, naso bocca congiuntivite catarrale bil. purulenta ascesso dentario arcate superiori dx il decimo giorno ECZEMA DIFFUSO SU TUTTO IL CORPO con prurito -L eczema è durato 6 mesi. V visita omeopatica Kg.76, aumento di 10 chili -sta bene -sta studiando alle serali per fare il geometra -lavora come cameriere in un ristorante grande di Roma regolarmente segnato (per lui questo è un grosso riconoscimento) -si è sposato con la compagna, c è una buona convivenza, aspetta il II figlio Perchè sei venuto da me? -Prurito intanso su tutto il torace, in particolare sulle cicatrici delle canule per il pneumotorace. Le cicatrici si presentano piene di cheloidi, rosso fuoco da grattamento, escorianti fino alla pelle viva.

16 16 -Ritornati pensieri sessuali, non come prima, ma spesso non lo fanno dormire STAPHISAGRIA 100 MK dose unica.rientrati cheloidi -Scomparso prurito (lucido)

17 17 Luca (14 anni) I VISITA Tb. XMK 11/3/94 dose unica dopo 3 mesi >>> migl. mentale II VISITA <<< pegg. fisico ( asma ) 20/6/94 - broncopolm. sn - digrigna i denti dopo 3 mesi Tb. XMK dose unica + 5 gocce per 3mesi III VISITA 19/10/94 >> condizioni generali >> condizioni emozionali dopo 5 anni << condizioni fisiche: prurito per eczema broncopolmonite basale tosse e catarro Tb. 50M dose unica IV VISITA 20 anni dose unica 3/12/94 dopo 1 mese Primo acuto: broncopolmonite basale dx BRYONIA 30CH dopo 2 mesi Secondo acuto: broncopolmonite lobo inf. dx MERC. 30CH V VISITA STAPHISAGRIA 50MK 9/1/2004 STAPHISAGRIA 100MK anni 22 dose unica

18 18 Luca STAPHISAGRIA 50MK dopo 1 mese I ACUTO broncopolmonite basale dx. - febbre 40,5 - sete intensissima (anche 6 l. al gg) - dolori toracici che >>> nett. con il movimento - desiderio di stare solo Torace = infiammazione polmoni lato dx BRY (3) - Bell Brom Ly Merc Phosph.. dopo 1 mese II ACUTO broncopolmonite lobo inf. dx. - febbre 40 - sete poca, nonostante bocca asciutta - sudore intenso su tutto il corpo nauseabondo - alitosi tremenda Torace = infiammazione polmone lato dx lobo inf. Kali. C Merc. Phosph. 2 1 otite purulenta espettorazione verde nauseabonda 3 congiuntivite purulenta bil. 4 5 ascesso dentario arcata sup. dx eczema diffuso su tutto il corpo

19 Sintesi grafica nascita sorella separ. genitori I visita omeopatica 0 7 mesi 4 anni 5 anni 6 anni 14 anni 19 CRISI - tosse - irrequieto ASMATICHE - catarro - dispettoso - cortisone - febbre - arrogante - antibiotici alta - disobbediente - broncodilatatori - violento per 2 anni POLMONITE II POLMONITE III POLMONITE - aggressivo dx dx sn - asociale ricovero ricov. ospedale ricov. ospedale ospedale antibiotici antibiotici antibiotici + vaccino rifiuto cibo - FREDDOLOSO Sintomi generali - DIGRIGNA I DENTI - SUDORE NOTTE - DES. BANANE - PAURA DI NIENTE TUB. XMK dose unica

Informazioni per utenti e familiari

Informazioni per utenti e familiari LA DEPRESSIONE MAGGIORE Informazioni per utenti e familiari In questa dispensa parleremo di depressione e dei problemi che può dare nella vita di una persona. Nella vita, è comune attraversare periodi

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

La depressione maggiore è un disturbo mentale che si manifesta con: uno stato d animo di profondo dolore o tristezza

La depressione maggiore è un disturbo mentale che si manifesta con: uno stato d animo di profondo dolore o tristezza La depressione maggiore è un disturbo mentale che si manifesta con: uno stato d animo di profondo dolore o tristezza mancanza di energia e di voglia di fare le cose Materiale a cura di: L. Magliano, A.

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Parlare in famiglia. Annella Bartolomeo s.p.a.e.e. Università Cattolica Milano 26 febbraio 2015 CUGGIONO

Parlare in famiglia. Annella Bartolomeo s.p.a.e.e. Università Cattolica Milano 26 febbraio 2015 CUGGIONO Parlare in famiglia Annella Bartolomeo s.p.a.e.e. Università Cattolica Milano 26 febbraio 2015 CUGGIONO Perché è importante? IMPORTANZA DEL DIALOGO IN FAMIGLIA stili educativi: autoritario, democratico,

Dettagli

QUESTIONARIO SULL ADERENZA ALLA TERAPIA PER L EPATITE C

QUESTIONARIO SULL ADERENZA ALLA TERAPIA PER L EPATITE C ALLEGATO 5 Cod. paz.: Data compilazione / / Centro Clinico QUESTIONARIO SULL ADERENZA ALLA TERAPIA PER L EPATITE C Lo scopo di questa ricerca è quello di comprendere meglio i problemi legati all assunzione

Dettagli

IPNOTICA DOMENICA un racconto horror-splatter-sentimentale di marco montanaro ***

IPNOTICA DOMENICA un racconto horror-splatter-sentimentale di marco montanaro *** IPNOTICA DOMENICA un racconto horror-splatter-sentimentale di marco montanaro *** Dormi. Lo ricordavo bene il tuo sonno: fragile e immobile di notte, inquieto e sfuggente al mattino. Ho messo su il disco

Dettagli

DISTURBI D ANSIA IN ETÀ EVOLUTIVA. Dott.ssa Elena Luisetti Dott.ssa Chiara Raffognato Aprile 2012

DISTURBI D ANSIA IN ETÀ EVOLUTIVA. Dott.ssa Elena Luisetti Dott.ssa Chiara Raffognato Aprile 2012 DISTURBI D ANSIA IN ETÀ EVOLUTIVA Dott.ssa Elena Luisetti Dott.ssa Chiara Raffognato Aprile 2012 ANSIA IN ETA EVOLUTIVA Il disturbo d ansia è la diagnosi più ricorrente entro i 16 anni! 10% Quando l ansia

Dettagli

Perché non ho provato

Perché non ho provato Elena Colella Perché non ho provato Sin dai primi giorni, l arrivo di Esther mise sottosopra l intero quartiere. Esther, 30 anni circa. Jeans aderenti e stivali neri in pelle. Maglie scure aderenti. Carnagione

Dettagli

DISINTOSSICAZIONE E DRENAGGIO

DISINTOSSICAZIONE E DRENAGGIO DISINTOSSICAZIONE E DRENAGGIO Disintossicazione e drenaggio sono due termini sempre più di moda negli ultimi anni. Non esiste giornale, radio o canale televisivo che non abbia almeno una pubblicità di

Dettagli

DBT SKILLS TRAINING ABILITÀ DI REGOLAZIONE EMOZIONALE

DBT SKILLS TRAINING ABILITÀ DI REGOLAZIONE EMOZIONALE DBT SKILLS TRAINING ABILITÀ DI REGOLAZIONE EMOZIONALE Maria Elena Ridolfi Regolazione emozionale: obiettivi COMPRENDERE LE EMOZIONI RIDURRE LA VULNERABILITA EMOZIONALE RIDURRE LA SOFFERENZA EMOZIONALE

Dettagli

A - Primo stadio dei prodromi

A - Primo stadio dei prodromi SALUS INFIRMORUM snc Sede Fiscale: Via Piovese, 181 35127 Padova - - - Sede Operativa: Via Friuli, 17-35030 Tencarola (PD) Tel. 340-1201963 Fax 049-2106981 - P.I. 02661820288 E-mail: edizionisalus@gmail.com

Dettagli

Disturbi del ciclo dell urea e acidurie organiche Guida per i giovani pazienti

Disturbi del ciclo dell urea e acidurie organiche Guida per i giovani pazienti Disturbi del ciclo dell urea e acidurie organiche Guida per i giovani pazienti www.e-imd.org Che cosa sono i difetti del ciclo dell urea/le acidurie organiche? Gli alimenti che mangiamo vengono scissi

Dettagli

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Obiettivi: - informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara - dare alcune indicazioni pratiche - suggerire alcuni

Dettagli

Folder_farmaci3.qxd 22-09-2006 17:44 Pagina 1 FARMACI E INFANZIA. CURI IL TUO CUCCIOLO NEL MODO GIUSTO?

Folder_farmaci3.qxd 22-09-2006 17:44 Pagina 1 FARMACI E INFANZIA. CURI IL TUO CUCCIOLO NEL MODO GIUSTO? Folder_farmaci3.qxd 22-09-2006 17:44 Pagina 1 FARMACI E INFANZIA. CURI IL TUO CUCCIOLO NEL MODO GIUSTO? 3 Folder_farmaci3.qxd 22-09-2006 17:44 Pagina 2 ALCUNI CONSIGLI PER UN USO SICURO DEI FARMACI PER

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

PAZIENTE: Le ho mai parlato della mania delle foto? CLINICO: No. PAZIENTE: Adesso era un periodo che non ci pensavo più, ma ho passato dei mesi con

PAZIENTE: Le ho mai parlato della mania delle foto? CLINICO: No. PAZIENTE: Adesso era un periodo che non ci pensavo più, ma ho passato dei mesi con PAZIENTE: Le ho mai parlato della mania delle foto? CLINICO: No. PAZIENTE: Adesso era un periodo che non ci pensavo più, ma ho passato dei mesi con questa mania di fare sempre fotografie ai bambini: e

Dettagli

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti Tabelle relative ai pazienti con depressione maggiore e ai loro familiari adulti e minori che hanno partecipato allo studio e sono stati rivalutati a sei mesi - dati preliminari a conclusione dello studio

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

Scuola di Medicina Omeopatica Anno Accademico 2010 Ordine dei Medici - Bologna SCUOLA DI MEDICINA OMEOPATICA I ANNO

Scuola di Medicina Omeopatica Anno Accademico 2010 Ordine dei Medici - Bologna SCUOLA DI MEDICINA OMEOPATICA I ANNO SOCIETA' ITALIANA MEDICINA OMEOPATICA S o c i e t à S c i e n t i f i c a d e i M e d i c i O m e o p a t i www.omeomed.net Scuola di Medicina Omeopatica Anno Accademico 2010 Ordine dei Medici - Bologna

Dettagli

Livello A2 Unità 9 Sanità In questa unità imparerai:

Livello A2 Unità 9 Sanità In questa unità imparerai: Livello A2 Unità 9 Sanità In questa unità imparerai: a comprendere testi orali e scritti sulla sanità a parlare della tua salute parole relative alla corpo umano e alla salute a usare il passato prossimo

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Full version is >>> HERE <<<

Full version is >>> HERE <<< Full version is >>> HERE

Dettagli

Il Bullismo nella Scuola:

Il Bullismo nella Scuola: Il Bullismo nella Scuola: fenomeno in espansione Fondi Aula magna Scuola Media Garibaldi 18 Marzo 2011 Relatore Sov.te P.S. Stefano Graziano 1 Progetto Promozione della cultura della legalità e prevenzione

Dettagli

1 Consiglio. Esercizi 1 1

1 Consiglio. Esercizi 1 1 1 Consiglio Prima di andare a dormire scrivi cinque parole italiane che ti interessano. La mattina dopo, prima di alzarti, cerca di ricordarti le parole scritte la sera prima. 1 Animali Fai il cruciverba.

Dettagli

Livello A2 Unità 9 Sanità

Livello A2 Unità 9 Sanità Livello A2 Unità 9 Sanità Chiavi Lavoriamo sulla comprensione 1. Ascolta il testo. Vero o Falso? Vero Falso 1. Sergey va dal dottore per un influenza. X 2. Sergey ha sofferto di dolori alla schiena in

Dettagli

Problemi di salute 11

Problemi di salute 11 Problemi di salute 11 Comunicazione: Come si sente? Mi sento male: mi gira la testa, ho mal di pancia e mi fa male la gola. Vado in spiaggia due volte al mese. Si accomodi!/accomodati! In caso di malattia

Dettagli

Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi.

Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi. Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi. Una sera, dopo aver messo a letto mio figlio, stanca dopo una giornata molto impegnata, ho deciso di andare a letto presto, ma non riuscivo ad addormentarmi,

Dettagli

M.K. Shear, E. Frank, A. Fagiolini, V.J. Grochocinsky, G.B. Cassano SCI-SAS. Structured Clinical Interview for Separation Anxiety Symptoms

M.K. Shear, E. Frank, A. Fagiolini, V.J. Grochocinsky, G.B. Cassano SCI-SAS. Structured Clinical Interview for Separation Anxiety Symptoms M.K. Shear, E. Frank, A. Fagiolini, V.J. Grochocinsky, G.B. Cassano SCI-SAS Structured Clinical Interview for Separation Anxiety Symptoms Expanded Separation Anxiety Interview Ansia di separazione in età

Dettagli

L'ANSIA, UN EMOZIONE UNIVERSALE.

L'ANSIA, UN EMOZIONE UNIVERSALE. L'ANSIA, UN EMOZIONE UNIVERSALE. ELEMENTO FONDANTE DELLO SVILUPPO E DELLA MATURAZIONE DELLA PERSONALITA DEI NOSTRI FIGLI, PUO MANIFESTARSI NEGLI ATTACCHI DI PANICO COME UNA FIAMMATA IMPROVVISA CHE TRAVOLGE

Dettagli

COLLANA VITAE. A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono

COLLANA VITAE. A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono COLLANA VITAE A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono Serena Milano HO SCELTO DI GUARIRE Un viaggio dal Cancro alla Rinascita attraverso le chiavi della Metamedicina, della Psicologia,

Dettagli

La Febbre: Info per i genitori. Calvani Mauro e Laura Reali

La Febbre: Info per i genitori. Calvani Mauro e Laura Reali La Febbre: Info per i genitori Calvani Mauro e Laura Reali 1. A cosa serve la febbre? La febbre èun importante e benefico meccanismo di difesa con cui il tuo bambino si difende dai germi che entrano nel

Dettagli

Logopedia in musica e. canzoni

Logopedia in musica e. canzoni Logopedia in musica e canzoni Un Lavoro di Gruppo, Giugno 2013 INTRODUZIONE Siamo un gruppo di persone, chi ricoverato in Degenza e chi in Day Hospital, del Presidio Ausiliatrice-don Gnocchi di Torino

Dettagli

Come va? I N O C C H I P E L L E C O P A N C I A R P O D E N T I R E S O R E C C H I E A T E S T A N P I E D I O

Come va? I N O C C H I P E L L E C O P A N C I A R P O D E N T I R E S O R E C C H I E A T E S T A N P I E D I O Come va? 1 Trova nello schema le parti del corpo scritte di seguito e in orizzontale a cui si riferiscono le seguenti frasi. Le lettere rimaste completano l espressione indicata sotto. 1. Proteggila col

Dettagli

I familiari dei pazienti depressi: domande e risposte di Salvatore Di Salvo

I familiari dei pazienti depressi: domande e risposte di Salvatore Di Salvo Associazione per la Ricerca sulla Depressione C.so G. Marconi 2 10125 Torino Tel. 011-6699584 Sito: www.depressione-ansia.it I familiari dei pazienti depressi: domande e risposte di Salvatore Di Salvo

Dettagli

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di RACCONTO TRATTO DAL LIBRO DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di Roberta Griffini, Francesca Matichecchia, Debora Roversi, Marzia Tanzini Disegno di Pat Carra Filcams Cgil Milano Raffaella una cassiera

Dettagli

Dimmi che è solo un sogno!

Dimmi che è solo un sogno! Mariuccia FADDA Istituto Tecnico Commerciale G. Dessì, classe 4 a E Dimmi che è solo un sogno! Tutto è iniziato con uno stupido intervento alla gamba, in quello stupido ospedale, con quello stupido errore

Dettagli

Additional details >>> HERE <<<

Additional details >>> HERE <<< Additional details >>> HERE http://pdfo.org/hbritalian/pdx/port3356/

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

E Penelope si arrabbiò

E Penelope si arrabbiò Carla Signoris E Penelope si arrabbiò Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2014 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07262-5 Prima edizione: maggio 2014 Seconda edizione: maggio 2014 E Penelope si

Dettagli

Antibiotici. quandosì quandono. Lavarsi le mani

Antibiotici. quandosì quandono. Lavarsi le mani Antibiotici quandosì quandono Lavarsi le mani semplice ma efficace Lavarsi le mani è il modo migliore per arrestare la diffusione delle infezioni respiratorie. L 80% delle più comuni infezioni si diffonde

Dettagli

1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini:

1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini: Pag. 1 1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini: Pag. 2 Adesso guarda il video della canzone e verifica le tue risposte. 2. Prova a rispondere alle domande adesso: Dove si sono incontrati? Perché

Dettagli

La vita di Madre Teresa Gabrieli

La vita di Madre Teresa Gabrieli La vita di Madre Teresa Gabrieli 2 Centro Studi Suore delle Poverelle Testo di Romina Guercio 2007 La vita di Madre Teresa Gabrieli Note per l animatrice Teresa Gabrieli è nata a Bergamo il 13 settembre

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2014 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai?

Dettagli

Caso di Lactuca virosa (1)

Caso di Lactuca virosa (1) Dott. M. Mangialavori Caso di Lactuca virosa (1) Agnese ha 32 anni e fa la casalinga. Mi viene portata in visita dal marito, un operaio che lavora in una ceramica. L'uomo ha nei suoi confronti un atteggiamento

Dettagli

dott. Andrea Pelosi Cartella Clinica Paziente: GPS - Global Postural System - Rel.4.6.68 Pag. 1 di 11

dott. Andrea Pelosi Cartella Clinica Paziente: GPS - Global Postural System - Rel.4.6.68 Pag. 1 di 11 Cartella Clinica Paziente: GPS - Global Postural System - Rel.4.6.68 Pag. 1 di 11 Anamnesi Paziente: Legenda No Occasionale Farmaci Mai Più di una volta al mese Più di una volta alla settimana Tutti i

Dettagli

Desensibilizzazione. o Immunoterapia Allergene specifica

Desensibilizzazione. o Immunoterapia Allergene specifica La Desensibilizzazione o Immunoterapia Allergene specifica Le allergie interessano il 25% della popolazione italiana e raggiungeranno 1 persona su 2 entro il 2010 La ragione di questo aumento è in parte

Dettagli

Louise L. Hay. vivi bene adesso. Ebook

Louise L. Hay. vivi bene adesso. Ebook Louise L. Hay vivi bene adesso Ebook Traduzione: Katia Prando Editing: Enza Casalino Revisione: Martina Marselli, Gioele Cortesi Impaginazione: Matteo Venturi 2 E ora parliamo di autostima. Non avrai mai

Dettagli

Allungati e Respira Programma Parti dal Diaframma

Allungati e Respira Programma Parti dal Diaframma TEST PAUSA CONTROLLO (PC) VALUTAZIONE TOLLERANZA CO2 origine test: Metodo Buteyko 2014 Tutti i diritti riservati www.allungatierespira.com Il test della PC è stato elaborato dal Dott.Buteyko, medico che

Dettagli

Tutti i diritti letterari di quest opera sono di esclusiva proprietà dell autore

Tutti i diritti letterari di quest opera sono di esclusiva proprietà dell autore 13 Maggio Tutti i diritti letterari di quest opera sono di esclusiva proprietà dell autore Raffaella Nassisi 13 MAGGIO Romanzo Milano,Giugno 2011 Settembre 2011 Per te, Alberto Prefazione 13 Maggio è

Dettagli

CONCORSO : REGOLIAMOCI

CONCORSO : REGOLIAMOCI CONCORSO : REGOLIAMOCI Per studenti tra gli 8 e i 13 anni. Sceneggiatura film : IL SOLE I.C. Marino S. Rosa Napoli Classe II E IL SOLE Nella reception di una clinica molto famosa Christian che ha subito

Dettagli

La cfs ovvero : la sindrome da stanchezza cronica

La cfs ovvero : la sindrome da stanchezza cronica La cfs ovvero : la sindrome da stanchezza cronica Tutti noi abbiamo dei periodi di stanchezza, solitamente transitoria, dovuti a cause conosciute come per esempio lo stress o il superlavoro, questa stanchezza

Dettagli

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi.

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO B1.1 (Medio 1) 1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Es. Ieri sera non ti (noi-chiamare) abbiamo chiamato

Dettagli

Norme d igiene per proteggere il sistema nervoso

Norme d igiene per proteggere il sistema nervoso Norme d igiene per proteggere il sistema nervoso Colora il quadratino posto accanto alle indicazioni corrette. Per mantenere il nostro sistema nervoso sano ed efficiente è opportuno... ALLA SALUTE respirare

Dettagli

Additional details >>> HERE <<<

Additional details >>> HERE <<< Additional details >>> HERE

Dettagli

RESPIRARE BENE PER VIVERE SANI PROGETTO DEI MEDICI DI MEDICINA GENERALE PER COMBATTERE IL FUMO E LE MALATTIE RESPIRATORIE

RESPIRARE BENE PER VIVERE SANI PROGETTO DEI MEDICI DI MEDICINA GENERALE PER COMBATTERE IL FUMO E LE MALATTIE RESPIRATORIE RESPIRARE BENE PER VIVERE SANI PROGETTO DEI MEDICI DI MEDICINA GENERALE PER COMBATTERE IL FUMO E LE MALATTIE RESPIRATORIE VINCENZO SCOLA MMG CENTRO DI MEDICINA GENERALE DANIELE GIRALDI BOVOLONE (VR) DANNI

Dettagli

Genitori prima di tutto genitori nonostante tutto. Come aiutare i vostri figli quando c è un problema di alcol in famiglia.

Genitori prima di tutto genitori nonostante tutto. Come aiutare i vostri figli quando c è un problema di alcol in famiglia. Genitori prima di tutto genitori nonostante tutto Come aiutare i vostri figli quando c è un problema di alcol in famiglia. Edizione: Dipendenze Svizzera, Losanna 2012 Che siate direttamente colpiti dal

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Che cos è?? Come si manifesta e come gestirlo e curarlo fino alla sua completa scomparsa. Prima di parlare del panico vorrei dire due parole sulla

Che cos è?? Come si manifesta e come gestirlo e curarlo fino alla sua completa scomparsa. Prima di parlare del panico vorrei dire due parole sulla La Paura questa ben nota sconosciuta ovvero l attacco di panico. Un segnale spaventoso e terrificante Ma, a ben vedere, altrettanto vitale e tonificante!! Che cos è?? Come si manifesta e come gestirlo

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI Che cos è la depressione? Tutti noi ci possiamo sentire tristi a volte, tuttavia la depressione è una cosa seria. La malattia della depressione a volte denominata Depressione

Dettagli

Da una parte. D altra parte. Tutto quello che occorre sapere su alcol e droghe nei luoghi di lavoro.

Da una parte. D altra parte. Tutto quello che occorre sapere su alcol e droghe nei luoghi di lavoro. Da una parte. D altra parte. Tutto quello che occorre sapere su alcol e droghe nei luoghi di lavoro. Alcol e droghe sul lavoro Perché dire NO Non vogliamo vietare nulla Mettiamo le cose in chiaro: non

Dettagli

Cosa ti porti a casa?

Cosa ti porti a casa? 8. L o p i n i o n e d e i r a g a z z i e d e l l e r a g a z z e Cosa ti porti a casa? A conclusione dell incontro di restituzione è stato richiesto ai ragazzi di riportare in forma anonima una valutazione

Dettagli

Favorire l autostima nel bambino. Mario Di Pietro www.educazione-emotiva.it segreteria@mariodipietro.it

Favorire l autostima nel bambino. Mario Di Pietro www.educazione-emotiva.it segreteria@mariodipietro.it Favorire l autostima nel bambino Mario Di Pietro www.educazione-emotiva.it segreteria@mariodipietro.it 1 Un senso di impotenza si sviluppa in seguito all incapacità di influenzare positivamente le proprie

Dettagli

Dott.ssa M.Versino 1

Dott.ssa M.Versino 1 Dott.ssa M.Versino 1 Stress lo stress è inteso come risposta aspecifica dell organismo a tutto ciò che lo costringe ad uno sforzo di adattamento lo stress è la risposta a una o più stimolazioni fisiche

Dettagli

CONVERSAZIONE CLINICA. Classe VA

CONVERSAZIONE CLINICA. Classe VA CONVERSAZIONE CLINICA Classe VA 1) Che cosa ti fa venire in mente la parola ''volontariato''? -Una persona che aiuta qualcuno in difficoltà. (Vittoria) -Una persona che si offre per aiutare e stare con

Dettagli

Fatti sull eroina. Cos è l eroina? Recettori nel cervello. Tolleranza e dipendenza. Sintomi di astinenza

Fatti sull eroina. Cos è l eroina? Recettori nel cervello. Tolleranza e dipendenza. Sintomi di astinenza Fatti sull eroina L eroina è una droga che induce in breve tempo una grave forma di dipendenza. L assuefazione veloce allo stupefacente fa sì che colui che ne dipende abbia bisogno di quantità sempre più

Dettagli

Ho raccontato tante volte la morte di mia madre che poi quando è successo veramente, il fatto, aveva perso il dolore della sorpresa.

Ho raccontato tante volte la morte di mia madre che poi quando è successo veramente, il fatto, aveva perso il dolore della sorpresa. Ho raccontato tante volte la morte di mia madre che poi quando è successo veramente, il fatto, aveva perso il dolore della sorpresa. È accaduto in inverno, alla fine di un novembre tra i più freddi della

Dettagli

Additional details >>> HERE <<<

Additional details >>> HERE <<< Additional details >>> HERE

Dettagli

LE ABILITÀ DI AIUTO DEL COUNSELLOR 1. PRESTARE ATTENZIONE FASI DELLA RELAZIONE DI AIUTO

LE ABILITÀ DI AIUTO DEL COUNSELLOR 1. PRESTARE ATTENZIONE FASI DELLA RELAZIONE DI AIUTO LE ABILITÀ DI AIUTO DEL COUNSELLOR 1. PRESTARE ATTENZIONE FASI DELLA RELAZIONE DI AIUTO ESERCIZI FASE DELL ATTENZIONE Il cliente sarà coinvolto nel processo di auto se prestiamo attenzione Es.1: prestare

Dettagli

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 Μάθημα: Ιταλικά Δπίπεδο: 2 Γιάρκεια: 2 ώρες Ημερομηνία: 23 Μαΐοσ

Dettagli

Il Preside Squillace presenta la lezione:

Il Preside Squillace presenta la lezione: Il Preside Squillace presenta la lezione: Oggi ho invitato il Dottor Orefice per parlarci degli attacchi di panico, e più in generale l ansia in adolescenza: non è per darci un manuale di pronto soccorso,

Dettagli

7 domande sui tumori. Convivere con la malattia

7 domande sui tumori. Convivere con la malattia 1. 7 domande sui tumori 2. Convivere con la malattia Dott. Andrea Angelo Martoni Direttore Unità Operativa di Oncologia Medica Policlinico S.Orsola-Malpighi Bologna 1. Cosa sono i tumori? i tumori Malattia

Dettagli

Mi presento 1. CIAO, MI CHIAMO 2. SONO UN RAGAZZO UNA RAGAZZA 3. HO ANNI 4. VENGO DA 5. SONO IN ITALIA DA 1 MESE 3 MESI 6 MESI 1 ANNO PIU DI UN ANNO

Mi presento 1. CIAO, MI CHIAMO 2. SONO UN RAGAZZO UNA RAGAZZA 3. HO ANNI 4. VENGO DA 5. SONO IN ITALIA DA 1 MESE 3 MESI 6 MESI 1 ANNO PIU DI UN ANNO Mi presento 1. CIAO, MI CHIAMO 2. SONO UN RAGAZZO UNA RAGAZZA 3. HO ANNI 4. VENGO DA 5. SONO IN ITALIA DA 1 MESE 3 MESI 6 MESI 1 ANNO PIU DI UN ANNO 6. ABITO A 7. QUESTA E LA MIA FAMIGLIA: 1 8. A CASA

Dettagli

LE SINDROMI ANSIOSE PROVARE ANSIA È NORMALE L ansia è un emozione d importanza vitale che proviamo quando ci sentiamo esposti ad un pericolo o ad una

LE SINDROMI ANSIOSE PROVARE ANSIA È NORMALE L ansia è un emozione d importanza vitale che proviamo quando ci sentiamo esposti ad un pericolo o ad una LE SINDROMI ANSIOSE PROVARE ANSIA È NORMALE L ansia è un emozione d importanza vitale che proviamo quando ci sentiamo esposti ad un pericolo o ad una minaccia. Essa induce nel nostro organismo una situazione

Dettagli

29/06/08 Domenica, Mantova: primi sintomi di prurito al piede Sx (sembrano pinzi di zanzara) sulla noccola (giornata calda)

29/06/08 Domenica, Mantova: primi sintomi di prurito al piede Sx (sembrano pinzi di zanzara) sulla noccola (giornata calda) Nome e Cognome: Nato: Email: Marco Mannucci 02/10/77 a Pontedera (Pi), Via Profeti, 2 56025 Pontedera marco.mannucci.lc2x@alice.it Iter della malattia 28/06/08 Sabato, Mare 29/06/08 Domenica, Mantova:

Dettagli

Introduzione INTRODUZIONE 15

Introduzione INTRODUZIONE 15 INTRODUZIONE 15 Introduzione Ester aveva 13 anni. A scuola era brava e aveva molti amici. Nel tempo libero amava cavalcare. In primavera disse ai suoi genitori che voleva fare una dieta per dimagrire.

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript 2014 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: Ciao, Flavia. Mi sono divertito moltissimo sabato

Dettagli

Dott.ssa Elena Luisetti Psicologa- Psicoterapeuta. Dott.ssa Ildiko Matyàs Psicologa- Psicoterapeuta in formazione

Dott.ssa Elena Luisetti Psicologa- Psicoterapeuta. Dott.ssa Ildiko Matyàs Psicologa- Psicoterapeuta in formazione Dott.ssa Elena Luisetti Psicologa- Psicoterapeuta Dott.ssa Ildiko Matyàs Psicologa- Psicoterapeuta in formazione I disturbi d ansia rappresentano il disagio mentale più diffuso nella società moderna sia

Dettagli

Crampi. Denti e gengive

Crampi. Denti e gengive Crampi Il collegamento tra il sintomo e l emozione in questo caso è molto intuitivo. I crampi indicano infatti tensioni profonde, paure, mancanza di rilassamento, incapacità di lasciarsi andare. Oltre

Dettagli

Additional details >>> HERE <<<

Additional details >>> HERE <<< Additional details >>> HERE http://urlzz.org/hbritalian/pdx/monc/

Dettagli

Consigli per assistere la Persona con Demenza

Consigli per assistere la Persona con Demenza Ospedale San Lorenzo Valdagno Dipartimento Medicina Interna Unità Operativa di Lungodegenza Responsabile dr. Marcello Mari Consigli per assistere la Persona con Demenza Strumenti per qualificare le cure

Dettagli

DOMANDA APERTA: COSA TI PIACE DEL CELLULARE a me del cellulare piace tutto a me il cellulare non piace ma in alcune occasioni, per esempio se fai un

DOMANDA APERTA: COSA TI PIACE DEL CELLULARE a me del cellulare piace tutto a me il cellulare non piace ma in alcune occasioni, per esempio se fai un a me del cellulare piace a me il cellulare non piace ma in alcune occasioni, per esempio se fai un incidente è molto utile a me il cellulare piace ma me lo prendono solo a 12 anni. La cosa più bella è

Dettagli

Un picciol lume nella gran zona d ombra ANSIA DEPRESSIONE PRENDERNE CONSAPEVOLEZZA RICONOSCERLE TRATTARLE

Un picciol lume nella gran zona d ombra ANSIA DEPRESSIONE PRENDERNE CONSAPEVOLEZZA RICONOSCERLE TRATTARLE Un picciol lume nella gran zona d ombra ANSIA ~ DEPRESSIONE PRENDERNE CONSAPEVOLEZZA RICONOSCERLE TRATTARLE UN PORTO PER NOI ONLUS... È un punto di riferimento, di difficoltà, di tempesta. la disperazione,

Dettagli

ADOZIONE E ADOLESCENZA: LA TEMPESTA DOPO LA QUIETE. Gli imprevisti e le opportunità dell'essere genitori di un adolescente adottivo

ADOZIONE E ADOLESCENZA: LA TEMPESTA DOPO LA QUIETE. Gli imprevisti e le opportunità dell'essere genitori di un adolescente adottivo ADOZIONE E ADOLESCENZA: LA TEMPESTA DOPO LA QUIETE Gli imprevisti e le opportunità dell'essere genitori di un adolescente adottivo «La crisi adolescenziale non lo è più di quanto non lo sia il parto; è

Dettagli

Intervista con Elsa Moccetti

Intervista con Elsa Moccetti Intervista con Elsa Moccetti [L intervista è condotta da Sonja Gilg di Creafactory SA. Intervengono altre due persone di cui un ospite: Antonietta Santschi] Dicevo, che è stata una mia scelta di venire

Dettagli

Come uscire. dalle droghe

Come uscire. dalle droghe Come uscire dalle droghe Uscire dalle droghe è possibile in ogni Ho perso il controllo Un giovane può cadere facilmente nella trappola della droga, sia per curiosità, sia per una particolare situazione

Dettagli

Disturbi d ansia. Questo foglio descrive I disturbi d ansia e come cercare aiuto.

Disturbi d ansia. Questo foglio descrive I disturbi d ansia e come cercare aiuto. Disturbi d ansia Questo foglio descrive I disturbi d ansia e come cercare aiuto. Molte persone che soffrono di depressione, hanno anche problemi di ansia. Esempi comuni di problemi d ansia comprendono

Dettagli

ARNICA MONTANA. dal I volume, 3 edizione, 1830

ARNICA MONTANA. dal I volume, 3 edizione, 1830 ARNICA MONTANA dal I volume, 3 edizione, 1830 2 Cantani (Manuale di farmacologia Clinica, 1887) la pelle e le mucose cui viene applicata offrono iperemia, turgescenza e aumento di calore La polvere dei

Dettagli

Cos è secondo voi una emozione? Quali sono secondo voi le emozioni positive maggiormente legato allo studio? E quelle negative? Le emozioni negative

Cos è secondo voi una emozione? Quali sono secondo voi le emozioni positive maggiormente legato allo studio? E quelle negative? Le emozioni negative Cos è secondo voi una emozione? Quali sono secondo voi le emozioni positive maggiormente legato allo studio? E quelle negative? Le emozioni negative possono cambiare? Emozioni= stati mentali e fisiologici

Dettagli

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci Pensieri. Perché? Cara dottoressa, credo di avere un problema. O forse sono io il problema... La mia storia? Stavo con un ragazzo che due settimane fa mi ha lasciata per la terza volta, solo pochi mesi

Dettagli

Maschere a Venezia VERO O FALSO

Maschere a Venezia VERO O FALSO 45 VERO O FALSO CAP I 1) Altiero Ranelli è il direttore de Il Gazzettino di Venezia 2) Altiero Ranelli ha trovato delle lettere su MONDO-NET 3) Colombina è la sorella di Pantalone 4) La sera di carnevale,

Dettagli

Bollettino sanitario D I P A R T I M E N T O D I S A N I T A E I G I E N E M E N T A L E D E L L A C I T T À D I N E W Y O R K

Bollettino sanitario D I P A R T I M E N T O D I S A N I T A E I G I E N E M E N T A L E D E L L A C I T T À D I N E W Y O R K V O L U M E 8, N U M E R O 8 Bollettino sanitario D I P A R T I M E N T O D I S A N I T A E I G I E N E M E N T A L E D E L L A C I T T À D I N E W Y O R K D I P A R T I M E N T O D I S A N I T A E I G

Dettagli

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione -

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - PROVA DI ITALIANO DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - Molti anni fa vivevo con la mia famiglia in un paese di montagna. Mio padre faceva il medico, ma guadagnava poco perché i suoi malati erano poveri

Dettagli

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi AR IO NE PARLO DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi Ti aiuta a tenere sotto controllo la tua artrite reumatoide e a trarre il massimo beneficio dalla terapia Visita www.arioneparlo.it

Dettagli

LETTERA AI MIEI FIGLI...

LETTERA AI MIEI FIGLI... 26 aprile 2012 LETTERA AI MIEI FIGLI... Cari bambini Greta e Tommaso, in futuro spero di avervi come figli. Ho molti desideri per voi, uno di questi è che completiate gli studi fino all Università e che

Dettagli

TEST di italiano. Completa con le preposizioni semplici mancanti: Completa il brano con i seguenti pronomi possessivi:

TEST di italiano. Completa con le preposizioni semplici mancanti: Completa il brano con i seguenti pronomi possessivi: TEST di italiano Verifica il tuo livello! Copia e incolla il test, completa le frasi e invialo a info@linguaincorso.com (Non ti preoccupare se non riesci a completare tutti gli esercizi!!!!) Completa con

Dettagli

Alessandro Lombardo Psicologo Psicoterapeuta Torino

Alessandro Lombardo Psicologo Psicoterapeuta Torino Pensierini Storie cliniche in forma di pensierini Alessandro Lombardo Psicologo Psicoterapeuta Torino introduzione Ogni storia è storia a sé Nel mio lavoro di psicoterapeuta sono molte le storie che incontro,

Dettagli