Livefast. Satana ne ha le palle piene

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Livefast. Satana ne ha le palle piene"

Transcript

1 Livefast Satana ne ha le palle piene

2 Il telefono mi sorprende assetato, a metà strada tra il divano e il frigo. Scelte di vita alle quattro del mattino: non il mio genere. Mi trascino al frigidaire mentre Sirio continua a vociare driiiiin. Lo lascio fare. Prendo una Guinness dal primo ripiano in alto, richiudo il ghiacciogeno, verso la Guinness in un bicchiere acconcio e butto la lattina vuota nella pattumiera sotto al lavello. Quando torno al divano siamo dalle parti del trentacinquesimo squillo. Mi tocca rispondere. Questa è la segreteria telefonica dell Inferno: lasciate pure recapito e numero di conto corrente e vi faremo sapere se la vostra anima è marcia abbastanza per le Nostre esigenze. Sei il solito coglione, modula una voce femminile tutt altro che divertita all altro capo del telefono. Uhm sì, non è mica una novità! Comunque tu saresti? Dài, non indovini? No, e chiudo la comunicazione con un beep sommesso. Detesto questo tipo di quiz: se hai tempo da perdere tra indovinelli e conseguenti risatine idiote vuol dire che non hai nulla di davvero urgente da raccontarmi. E se le cose stanno così, perché cazzo mi telefoni alle quattro del mattino?

3 4 livefast Mi sdraio di nuovo sul divano appoggiandomi la cornetta sul petto: so che richiamerà, è una strategia collaudata mille volte. Sorseggio la mia adorata Guinness: da una settimana non mi nutro che di lei e di qualche sofficino Findus riscaldato nel microonde. Formaggio e spinaci, principalmente, ma anche formaggio e pomodoro. Una volta formaggio e funghi. Per la gioia del mio epatologo. Come da previsioni, il telefono trilla, anzi beeppa o insomma, fa un rumore che è l equivalente post-moderno di uno squillo. Questa continua a essere la segreteria telefonica di prima, tu sei sempre in vena di indovinelli? Elio, sei il solito coglione, ribadisce la sconosciuta che dopotutto tanto sconosciuta non deve essere. Guarda che di questo passo hai solo un altra battuta e poi mi tocca di chiudere il telefono da capo Sono Zina, okay? Com è che dopo dieci anni di telefonate ancora non riconosci la mia voce? Non saprei sarà che hai una voce completamente insignificante? L equivalente audio del tuo pisellino? Zina, tu il mio pisellino lo puoi vedere al massimo in foto. Pagando. Per fortuna! Già, su questo siamo d accordo. Il problema con la mia amica Zina è che ci frequentiamo da quando facevamo il liceo e non siamo mai stati a letto insieme. Questo ci ha resi inevitabilmente acidi l uno nei confronti dell altra. Il principio è quello antico e un po frusto della volpe e dell uva: quello che non puoi avere, denigralo. Che poi mica lo so di preciso perché non siamo mai stati a letto insieme: forse dovremmo farlo. Anzi, mi sa che la prossima volta che si presenta un occasione satana ne ha le palle piene 5 favorevole glielo propongo. Almeno la smetterà di fare commenti idioti sul mio pisellino. O li farà a ragion veduta, che è lo stesso. Sei solo in casa? domanda sempre con questo tono serioso che mal si addice alle quattro di un sabato mattina (non che andrebbe bene per le quattro di un giovedì mattina, ma insomma). Sì, che succede? Hai di nuovo rimorchiato un ragazzino in discoteca e non sai dove portarlo? Elio è successo una volta sola cazzo, vuoi continuare a rinfacciarmelo per tutta la vita? No, solo fino a quando non ti avrò vista sposata, con un bel posto in banca e tre o quattro mocciosi che ti frignano intorno. Quindi per sempre. Be, dipende da te. Forza, dimmi che vuoi. Sembra imbarazzata, cerca le parole. Ehm io sono in piazza, con un amico. Ti dispiace se veniamo lì? Amico? Lì? E a far cosa? Non te lo posso dire Elio, non al telefono. Guarda che la linea è pulita, la controllo personalmente due volte alla settimana. Deve ancora nascere la Telecom che mi fotte Non è quello: preferisco dirtelo di persona, okay? Zina, guarda che se è una cosa di sesso strano non sono proprio in vena. Niente sesso, stai tranquillo. Tra mezz ora siamo lì, okay? Okay. Accendo lo stereo, infilo le cuffie, cerco The Dark Side of the Moon nel changer, lo faccio partire. La tv davanti al

4 6 livefast mio naso sputa documentari di fisica nucleare, del tipo: «Come hanno fatto a far stare insieme i pezzi della prima bomba atomica Eistein, Fermi, Oppenheimer & soci?» oppure: «Per quale motivo questo pianeta non si spacca in due come un cocomero?»* Sparo il cd a tutto volume: è il genere di cose che viaggia a braccetto con la Guinness, amiche misteriose che ti telefonano nel bel mezzo di una notte insonne di agosto, fegato ingrossato, alito pesante. È l inizio del millennio che mi sta distruggendo, penso: tutto il peso di mille anni di miserie umane che precipita improvvisamente sulle mie spalle, sul mio stomaco in perenne acidosi, sulle mie palpebre venuzzate di rossa compassione per il mondo. Vorrei essere una zucchina come quella che intravedo mezza affettata sul ripiano della cucina, nella luce tenue che promana dalla cappa di aspirazione. «Essere una zucchina», una zucchina curva e sensuale che si sveglia dimezzata da un sonno uguale a ogni altro, senza dolore, senza tristezza dell abbandono, senza vera morte. A volte ho l impressione di essere il mio miglior pubblico: chi altri potrebbe capire il senso di essere una zucchina? Se fossi uno scrittore una notte così la passerei a scrivere, penso, e si illumina il telefonino. Sono nel bel mezzo di Us and Them, seconda del lato B, quando ancora esistevano cose sensate come i lati B. Ora è semplicemente la traccia numero 6, che non è la stessa cosa, ma comunque. Mi tolgo la cuffia gettandola sul pavimento e rispondo. Pronto? Allora, mi vieni ad aprire coglione? È mezz ora che suono! * Non tutti lo sanno ma la pazzia è una malattia venerea, si attacca col sesso e dopo non si può guarire più: una volta che hai fatto l amore con una pazza una parte della sua follia rimane in te per sempre, come un sifiloma primario vituale nel cervello. Solo che gli antibiotici non servono a nulla. Non c è tetraciclina che regga, te la sei presa e te la tieni. satana ne ha le palle piene 7 Arrivo! sorrido tra me e me. Sono decisamente il mio miglior pubblico. Il tizio che Zina mi presenta come amico suo non promette granché bene. Sui trenta, capelli lunghi e neri, sembra un dark. Ci metto un po a realizzare: sono diomio devono essere almeno quindici anni che non vedo una cosa come un dark muoversi libero nel mondo delle cose che sono. A parte Robert Smith, intendo dire, ma Robert Smith è un cantante rock, non è come se le regole del vivere comune fossero applicabili anche a lui. Ciao, mi chiamo Seth, esordisce l amico sfoderando un sorriso dentierato e ben disinfettato a forza di Tartar-Killer 5.0. Poi prosegue: Zina mi ha parlato tanto di te. Grazie Zina, grazie tante davvero: invece di farmi un po di sana pubblicità presso il numero irrazionale di figone da urlo che conosci, parli tanto di me con un tizio del genere. Grazie ancora. Me ne ricorderò per il tuo compleanno, giuro. Credo che ti regalerò un ramarro morto. Morto da molto tempo. E di me ti avrà detto ogni bene, immagino. Sorrido di circostanza o forse solo in preda a raptus ridens. Il raptus ridens è quello che irrimediabilmente provo davanti a qualunque cosa nuova, ad esempio: assenza di mendicanti rom al semaforo, un ristorante in cui non si paga il coperto, gli Smashing Pumpkins che si riuniscono e fanno un disco reggae. Oppure scoprire che la strada che faccio tutti i giorni da dieci anni per andare a comprare il giornale è diventata nottetempo un senso unico nel senso op-

5 8 livefast posto a quello in cui la faccio io. Tuttora. Mi attraversa un leggero brivido ogni volta che ci penso. Cose come queste, cose nuove: e dato che alla fine morirò comunque, tanto vale mantenere la capacità di stupirsi, no? Hai qualcosa da bere? mi distrae Zina accendendosi una sigaretta. Praticamente ho solo qualcosa da bere, a meno che tu non abbia voglia di sofficini le indico il frigorifero. Serviti. La vedo pescare dal fondo del freezer la bottiglia di Absolut che tengo in serbo per le grandi occasioni. Zina sa veramente tutto di me. A volte credo che sappia troppo. I bicchieri sono al solito posto? Certo, nel mobiletto del bagno, terzo ripiano Nel bagno? Scherzo. Sono nella credenza, come al solito. Te l hanno mai detto che sei proprio un tipo simpatico? Uhm sì, un sacco di volte. Be mentivano. Ci sediamo intorno al tavolino, ciascuno con il suo bicchiere di vodka in mano. Ciascuno evidentemente avido del cervello degli altri, ciascuno in attesa della prima mossa. Okay se mi volete spiegare qualcosa io sarei ehm, pronto? li invito. Seth prende la parola: Okay. Pausa. Uno che fa una pausa dopo aver detto semplicemente «Okay» andrebbe giustiziato sul posto senza processo. Ci dovrebbero essere leggi per questo. satana ne ha le palle piene 9 Okay, ripete, tu hai capito chi sono io, vero? Francamente no, ma se vuoi posso tirare a indovinare vediamo: sei la reincarnazione del Mahatma Gandhi salvo i capelli lunghi e una spiccata propensione per la violenza? Un vago imbarazzo compare sul viso di Zina. Il tizio, Seth, mi guarda con occhi vuoti e duri allo stesso tempo, taglienti come lamette. Davvero non hai un idea di che cosa sono? Che cosa? Pensavo tu fossi una persona, o almeno qualcosa di imparentato abbastanza da vicino con una persona, un carabiniere per esempio. A volte so essere davvero scostante, lo so, ma è più forte di me. Mi piace mettere alla prova le persone. Smettila Elio, interviene Zina, Seth è venuto qui per farti una proposta. Come suo solito Zina prende in mano la situazione. Trangugia quello che resta della vodka, appoggia rumorosamente il bicchiere sul tavolino e sputa: Okay, smettiamola. Poi, tutto d un fiato: Elio, il succo di questa visita è il seguente: Seth è il Diavolo, tu sei un anima interessante, se ti interessa l affare si può fare. Vacca boia, questo sì che è parlare. Se tutti facessero così il mondo sarebbe un posto splendido in cui vivere e io potrei finalmente smetterla di fingere di essere questo tizio molto ubriaco che sembra non sorprendersi di nulla ma in realtà si sorprende di nulla. Silenzio. Lo interrompo io. Okay, finisco a mia volta la vodka. E io che ci guadagno?

6 10 livefast Tu ci guadagni tutto quello che ti pare, basta che tu chieda, fa Seth. Sorride aperto, sembra rilassarsi: siamo in affari. Del tipo Porsche nera, segretaria bionda pompinara a disposizione ventiquattr ore al giorno e diciamo una piantagione di marijuana nell orto della villa? domando. Facile! si anima ulteriormente il darkettone. Un intera tenuta di diecimila ettari a marijuana, se vuoi! Anzi, una foresta di marijuana! Il fatto è che non saprei che farmene di una foresta di marijuana. Una foresta? Io ne fumo molta di meno. Abbastanza di meno, in ogni caso. Naaa, lascia perdere non mi interessa, lo raffreddo. Sembra prendersela a male e a Zina lancia un occhiata eloquentissima che vuole significare «Te l avevo detto» ma forse anche solo «Che palle il tuo amico» o «Andiamo da qualche parte a scopare invece che stare qua a perdere tempo con questo coglione?» o forse Okay, non così eloquente, me certamente desiderosa di significare qualcosa. Lo incoraggio, il gioco mi prende, e poi: che altro c è da fare a Modena alle quattro del mattino del 13 agosto? Senti Seth, non è che voglio deluderti a tutti i costi facciamo così: elimina la piantagione di marijuana, teniamo la Porsche, la segretaria bionda pompinara, ci aggiungiamo un permesso per girare in centro con la macchina, la discografia completa di Fausto Papetti e l affare si può fare, okay? Di nuovo il raptus ridens della novità, a volte mi faccio schifo da solo. Lui non sembra tanto convinto, forse crede che lo prenda in giro. Con l indice della mano destra percorre e ripercorre il bordo del bicchiere di vodka ormai vuoto, poi lancia uno sguardo a Zina che gli risponde con un espres- satana ne ha le palle piene 11 sione indecifrabile delle sue. Da brava mediatrice, vuol star fuori dal negoziato fino a che non si parla della sua percentuale. E chissà poi qual è la sua percentuale. Okay, mi risponde alla fine, tranne che per la discografia di Papetti. Non è che uno solo perché è il diavolo può abbassarsi a qualunque livello. Mi pare onesto. Discografia completa di Marilyn Manson autografata da Karol Wojtyla? Affare fatto. Estrae dalla tasca interna della giacca una pergamena ripiegata a metà, con il sorriso per nulla dark del venditore di automobili usate che ha appena piazzato quella Alfa Romeo dell 86 che dopo duecento metri perderà il tubo di scappamento. Hai una penna? domanda. Una penna? Ma queste cose non si dovrebbero firmare tipo con il sangue? Ah no. No. Abbiamo smesso negli anni Ottanta. Sai, per via dell Aids Zina estrae dalla borsa una stilografica finto-oro e gliela porge senza dire nulla. Lui l afferra e prende a scribacchiare sulla pergamena. Cosa scrivi? domando educatamente. Devo completare i blank: la data, l ora, il corrispettivo, il nome del venditore robe così. La burocrazia ci ammazza all Inferno. Tu non hai idea del culo che ci fanno quelli del Controllo di Gestione se la documentazione non è completa. Cazzo, anche all Inferno? Pensavo che fosse il tipo di problema che hanno le megacorporations, tipo che ne so la Microsoft. Perché, qual è la differenza?

7 12 livefast Finito di compilare il formulario me lo porge insieme alla penna, senza dire nulla. Sorride solamente. Sorrido a mia volta. Ma quando ho già appoggiato la penna sul foglio, senza aver ancora versato una sola goccia d inchiostro, lo prendo in contropiede: Senti, mica ti aspetterai che io firmi così, sulla fiducia. Prima me lo vorrai dare uno straccio di prova che sei veramente il diavolo. Un diavolo, non il diavolo, c è una certa differenza. In ogni caso la richiesta mi sembra onesta. Cosa posso fare per convincerti? Vuoi che mi faccia spuntare le corna? Che canti tutta Stairway to Heaven al contrario? Che trasformi l acqua in Guinness? Cosa? Saresti capace di buttarti dall ultimo del palazzo e poi tornare qui salendo tranquillamente le scale? Quanti piani sono? Otto. No problem. Usiamo la tua amica come garante? Va benissimo. Allora facciamo così, afferra una delle lattine semivuote che sono sul tavolino, tu firmi e la tua anima si trasferisce pro tempore nella lattina che consegniamo a Zina. Appena io risalgo dopo il volo dall ottavo piano lei me la consegna, io bevo quel po che c è rimasto dentro e l affare è concluso: la tua anima è mia. Che ne dici? Molto rituale come cosa, benché un po anticonvenzionale. Si vive soprattutto di rituali stupidi in questo business. Già, capisco. Firmo il contratto (per sicurezza col nome di Capezzoni, l inquilino del piano di sotto che non paga il condomi- satana ne ha le palle piene 13 nio da due anni) e lo consegno a Zina insieme alla lattina. Lei mi flasha un sorriso aperto come l Aquafan di Riccione il 7 dicembre e altamente sospetto, ma io sono troppo curioso di vedere il tizio saltare dall ottavo piano per farci caso. Sbuchiamo sul tetto che comincia ad albeggiare: la temperatura è deliziosa, il cielo sgombro di nuvole e ancora pieno di stelle che il sole va spegnendo a una a una. Condizioni ideali per tentare un volo di ventiquattro metri. Allora, pronti? domanda Seth sfilandosi lo spolverino nero e lasciandolo cadere a terra io mi butto! Non aspetto altro, gli rispondo. Fagli vedere, lo incita Zina. La figura nera si allontana di qualche metro dal basso parapetto, quello su cui l assemblea di condominio si scanna da anni perché nessuno vuol tirare fuori i soldi per farlo mettere a norma. Poi parte di corsa, spicca un salto ed è nel vuoto. Il fruscio aerodinamico di un corpo che precipita da quell altezza non è nulla di emozionante: non è diverso per dire da quello generato da un sacco di patate gettato sull asfalto da un camion in corsa. Mi sporgo per controllare: la sagoma nera è là sotto immobile, si direbbe priva di vita. Scendo a controllare? domando a Zina senza girarmi. Non credo che serva, risponde lei e poi si lascia andare a una lunga risata, squillante come non gliene ho mai sentite fare. Mi giro appena in tempo per vederla inghiottire l ultima goccia di Guinness e schiacciare la lattina con due sole dita.

8 14 livefast Cazzo, riesco appena a dire. Tipo il tuo pisellino o qualcosa di meglio? Lascia perdere il mio pisellino, hai appena bevuto la mia anima, stronza! La tua anima è affogata nella Guinness, ciccio. Sì, ma adesso viaggia tra il tuo fegato e il tuo piloro! Sei tu che hai firmato. Io ci ho solo messo la penna. E l iniziativa. Ma non ti dispiace un po per il tuo amico? Amico? Niente amici. Solo clienti. Clienti? Zina si accende una Rothmans sfregando rumorosamente un fiammifero sul muro, aspira una lunga boccata e poi getta il legnetto incendiato nei pressi del serbatoio della nafta del gruppo elettrogeno. Ma sei scema? Saltiamo per aria tutti e due! Mi lancio per terra a evitare il disastro, con una mano arrivo per un pelo a estinguere la fiammella. Sono ancora per terra intento a sputare e soffiare sul palmo ustionato quando avverto un rumore veloce di passi alle spalle. Mi giro e in quel momento esatto Zina sta spiccando a sua volta il salto fatale. Ma che cazz Troppo tardi, ormai è andata. Mi alzo e mi sporgo per guardare giù: adesso i corpi sul selciato sono due. Fortuna che è l alba, mi dico. Altri venti minuti di questa notte e non ne usciva vivo nessuno. Scendo di nuovo giù in casa, l orologio digitale rubato alla stazione delle corriere segna le 6:22. È troppo tardi per andare a dormire, troppo presto per chiamare qualcuno e raccontargli cosa è successo. E a parte ciò chi potrei mai chiamare? Una notte così è il genere di argomen- satana ne ha le palle piene 15 ti che uno conserva per il confessore di fiducia. Ad averne uno. Padre, mi assolva perché ho tanto peccato, ho venduto l anima al diavolo. O comunque a un diavolo. O forse a una diavolessa, non ne sono sicuro. Certo figliolo, e com era questo diavolo? Un caprone puzzolente? Un Brad Pitt con l alito cattivo? Una Naomi Campbell liberata dalla cocaina? Veramente assomigliava a Robert Smith dopo sei mesi ad Auschwitz. Con il rossetto? No, senza. Pausa. Ma sul serio il diavolo può avere l aspetto di una Naomi Campbell liberata dalla cocaina? Certo. In effetti molti pensano che non esista nemmeno comunque, ego te absolvo in nomine Mi siedo sul divano e scuoto qualche lattina, nella vana ricerca dell ultimo goccio di stout della nottata. La zucchina giace più defunta che mai sul tagliere in cucina, The Dark Side of the Moon continua a girare inascoltato nel changer. Mi rimetto le cuffie giusto in tempo per il gran finale: un cuore batte in background e quattro capelloni cantano felici che tutto sotto il sole sembra apposto, ma poi il sole viene eclissato dalla luna. Immediatamente dopo consegnano il master alla Emi Records, che ne vende venti milioni di copie. Non diventano ricchi solo gli ottimisti, per fortuna. Mi tasto tra le costole e il fegato, dove ho sempre pensato che la mia anima stesse di casa. Mi sembra che sia tutto apposto. Era pazza penso l ho conosciuta per vent anni e non mi sono mai reso conto che era completamente pazza. Fortuna che non l ho mai scopata, mi con-

9 16 livefast solo, e lascio che il changer scivoli verso il prossimo cd. È Beggars Banquet, dei Rolling Stones. Nel corso della mattinata, insieme agli altri inquilini del palazzo, vengo lungamente interrogato da un alquanto confuso commissario della Polizia di Stato. Il solerte funzionario cerca di ricostruire i motivi del duplice suicidio avvenuto al numero 23 di via Goethe. Gli dico quel che so, o la parte di quel che so che lui è in grado di comprendere. Se fosse stato il tipo in grado di capire dubito che avrebbe fatto lo sbirro. Finalmente, verso mezzogiorno, torno a casa. Mentre cerco le chiavi del portone, noto una ragazza bionda dalle labbra molto carnose che rovista nella borsa. Ne estrae un foglietto stropicciato, che legge sottovoce tra sé e sé. Probabilmente cerca qualcosa, o qualcuno. Mentre finalmente infilo la chiave nella toppa, mi si avvicina e indica un Carrera 4 nero parcheggiato vicino al marciapiedi: Mi scusi, cerco il proprietario di quell auto scura lì indica la Porsche, si chiama aspetti un attimo, butta l occhio al foglietto, Cape Capezzoni, ecco, e io sono la sua nuova segretaria.

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19 01 - Voglio Di Piu' Era li', era li', era li' e piangeva ma che cazzo hai non c'e' piu',non c'e' piu',non c'e' piu' e' andato se ne e' andato via da qui Non c'e' niente che io possa fare puoi pensarmi,

Dettagli

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente LISTA DIALOGHI Non ti aspettavo di barbara rossi prudente - EST. GIORNO Oggi è 28 maggio? 28 maggio? Sì, forse sì PAOLO: 29 al massimo Come 29? No, 30 PAOLO: Secondo me è 29. Comunque, quanti giorni fa

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

Roberta Santi AZ200. poesie

Roberta Santi AZ200. poesie AZ200 Roberta Santi AZ200 poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Roberta Santi Tutti i diritti riservati T amo senza sapere come, né quando né da dove, t amo direttamente, senza problemi né orgoglio:

Dettagli

Maschere a Venezia VERO O FALSO

Maschere a Venezia VERO O FALSO 45 VERO O FALSO CAP I 1) Altiero Ranelli è il direttore de Il Gazzettino di Venezia 2) Altiero Ranelli ha trovato delle lettere su MONDO-NET 3) Colombina è la sorella di Pantalone 4) La sera di carnevale,

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

CAP I. Note. Parte prima KATE

CAP I. Note. Parte prima KATE 7 Parte prima KATE CAP I - Mi chiamo Kate Maxwell. Nell ufficio dell investigatore Antonio Esposito sono le nove e mezza di una fredda mattina d ottobre. La donna è venuta senza appuntamento. Ha circa

Dettagli

La dura realtà del guadagno online.

La dura realtà del guadagno online. La dura realtà del guadagno online. www.come-fare-soldi-online.info guadagnare con Internet Introduzione base sul guadagno Online 1 Distribuito da: da: Alessandro Cuoghi come-fare-soldi-online.info.info

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

- Siamo lontani - Andremo lontano. - Lontani - Nessuno ci avvicina

- Siamo lontani - Andremo lontano. - Lontani - Nessuno ci avvicina Voce fuori campo: Nell ora presente,noi siamo forse alla vigilia del giorno nel quale l Austri si butterà sulla Serbia e dall ora l Austria e la Germania gettandosi sui serbi e sui russi è l Europa in

Dettagli

LA BALLERINA. Chiara Boscolo IIIA

LA BALLERINA. Chiara Boscolo IIIA Sulle ali del tempo, sorvolo il vento. Viaggio per conoscere i luoghi del mondo. Il sentiero è la scia dell arcobaleno. Nei miei ricordi il verde della foresta, il giallo del sole, l azzurro ed il blu

Dettagli

Illustrazioni, ideazione grafica e impaginazione realizzate da MoaiStudio di Canovi Christian e Roggerone Maurizio www.moaistudio.

Illustrazioni, ideazione grafica e impaginazione realizzate da MoaiStudio di Canovi Christian e Roggerone Maurizio www.moaistudio. Illustrazioni, ideazione grafica e impaginazione realizzate da MoaiStudio di Canovi Christian e Roggerone Maurizio www.moaistudio.com Storia di Milena Lanzetta SE C È UN GIORNO DELLA SETTIMANA CHE FILIPPO

Dettagli

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER Idea Una ragazza è innamorata della sua istruttrice, ma è spaventata da questo sentimento, non avendo mai provato nulla per una

Dettagli

Pompei, area archeologica.

Pompei, area archeologica. Pompei, area archeologica. Quello che impressione è l atteggiamento di queste persone nell ultimo momento di vita. Cercano di coprirsi da qualcosa. Si intuisce che il motivo principale della causa è il

Dettagli

So quello che voglio! Compro quello che voglio!

So quello che voglio! Compro quello che voglio! So quello che voglio! Compro quello che voglio! Le persone con disturbi dell apprendimento hanno la capacità di scegliere i loro servizi di assistenza. Questo libricino è scritto in modo che sia facile

Dettagli

Quale pensi sia la scelta migliore?

Quale pensi sia la scelta migliore? Quale pensi sia la scelta migliore? Sul nostro sito www.respect4me.org puoi vedere le loro storie e le situazioni in cui si trovano Per ogni storia c è un breve filmato che la introduce Poi, puoi vedere

Dettagli

Hai mai guidato una macchina?

Hai mai guidato una macchina? INDICE CAPITOLO UNO Al posto di guida 7 CAPITOLO DUE Un segreto sulla rabbia 13 CAPITOLO TRE Arrabbiarti ti aiuta a farti degli amici? 23 CAPITOLO QUATTRO Al fuoco, al fuoco! 27 CAPITOLO CINQUE Metodo

Dettagli

L albero di cachi padre e figli

L albero di cachi padre e figli L albero di cachi padre e figli 1 Da qualche parte a Nagasaki vi era un bell albero di cachi che faceva frutti buonissimi. Per quest albero il maggior piacere era vedere i bambini felici. Era il 9 agosto

Dettagli

ROMANZO «DI» O «CON» IMMAGINI?

ROMANZO «DI» O «CON» IMMAGINI? ROMANZO «DI» O «CON» IMMAGINI? Lui. Tempo fa ho scritto un libro tutto parole niente immagini. Lei. Bravo. Ma non mi sembra una grande impresa. Lui. Adesso vedrai: ho appena finito un libro tutto immagini

Dettagli

Poesie, filastrocche e favole per bambini

Poesie, filastrocche e favole per bambini Poesie, filastrocche e favole per bambini Jacky Espinosa de Cadelago Poesie, filastrocche e favole per bambini Ai miei grandi tesori; Elio, Eugenia ed Alejandro, coloro che ogni giorno mi fanno crescere

Dettagli

musica e si univano miracolosamente. caffè. Il caffè era per Paolo, si era addormentato sere- occupava della madre mi aveva detto che avrei dovuto

musica e si univano miracolosamente. caffè. Il caffè era per Paolo, si era addormentato sere- occupava della madre mi aveva detto che avrei dovuto 330 ELENA ARMILLEI musica e si univano miracolosamente. - - caffè. Il caffè era per Paolo, si era addormentato sere- - occupava della madre mi aveva detto che avrei dovuto - informare sullo stato di tua

Dettagli

Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore

Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore Traccia: Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore Per la preghiera: vedi in allegato. Sviluppo dell

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

Obiettivo Principale: Spiegare come la stessa cosa possa essere realizzata in molti modi diversi e come, a volte, ci siano modi migliori di altri.

Obiettivo Principale: Spiegare come la stessa cosa possa essere realizzata in molti modi diversi e come, a volte, ci siano modi migliori di altri. 6 LEZIONE: Algoritmi Tempo della lezione: 45-60 Minuti. Tempo di preparazione: 10-25 Minuti (a seconda che tu abbia dei Tangram disponibili o debba tagliarli a mano) Obiettivo Principale: Spiegare come

Dettagli

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita Come Guadagnare Molto Denaro Lavorando Poco Tempo Presentato da Paolo Ruberto Prima di iniziare ti chiedo di assicurarti di

Dettagli

Q-RAS Questionario di Rilevazione delle Abilità Sociali

Q-RAS Questionario di Rilevazione delle Abilità Sociali Q-RAS Questionario di Rilevazione delle Abilità Sociali Autore: Fabio Bocci Insegnamento di Pedagogia Speciale, Università degli Studi Roma Tre 1. Quando l insegnante parla alla classe, di solito io :

Dettagli

boy boy old Roberto Boccaccino

boy boy old Roberto Boccaccino boy old boy Roberto Boccaccino boy old boy Fotografie e testi di Roberto Boccaccino Islanda, 2013. Þingeyri A Þingeyri non ci sono ragazzi sopra i quindici anni. Non ce n è nemmeno uno. La ragione è precisa,

Dettagli

PARLA COME MANGI. Illustrazione di Matteo Pericoli 2003

PARLA COME MANGI. Illustrazione di Matteo Pericoli 2003 PARLA COME MANGI Illustrazione di Matteo Pericoli 2003 Lui. Permesso? Ciao, scusa l improvvisata. Ho colto queste fragoline di bosco e mi sono ricordato che tu ne sei sempre stata golosa. Lei. Ma che meraviglia!

Dettagli

E Penelope si arrabbiò

E Penelope si arrabbiò Carla Signoris E Penelope si arrabbiò Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2014 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07262-5 Prima edizione: maggio 2014 Seconda edizione: maggio 2014 E Penelope si

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 44 Seduta del 28 settembre 2006 IL CONSIGLIO COMUNALE VISTI i verbali delle sedute del 12.06.06 (deliberazioni n. 23, 24, 25, 26, 27), del 4.07.2006 (deliberazioni

Dettagli

Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa

Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa Benvenuto/a o bentornato/a Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa Non pensare di trovare 250 pagine da leggere,

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

Reference 1-0,73% Coverage

Reference 1-0,73% Coverage - 1 reference coded [0,73% Coverage] Reference 1-0,73% Coverage Dove ti piacerebbe andare ma anche vivere sì, sì. All interno dell Europa, sicuramente. Però mi piacerebbe vedere anche

Dettagli

IL MIO CARO AMICO ROBERTO

IL MIO CARO AMICO ROBERTO IL MIO CARO AMICO ROBERTO Roberto è un mio caro amico, lo conosco da circa 16 anni, è un ragazzo sempre allegro, vive la vita alla giornata e anche ora che ha 25 anni il suo carattere non tende a cambiare,

Dettagli

IL 23 FEBBRAIO SIAMO ANDATI ALLA SCUOLA CARMINATI PER PARLARE CON I RAGAZZI DI 2B DELL ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA.

IL 23 FEBBRAIO SIAMO ANDATI ALLA SCUOLA CARMINATI PER PARLARE CON I RAGAZZI DI 2B DELL ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA. IL 23 FEBBRAIO SIAMO ANDATI ALLA SCUOLA CARMINATI PER PARLARE CON I RAGAZZI DI 2B DELL ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA. COME AL SOLITO CI SIAMO MESSI IN CERCHIO ABBIAMO ASCOLTATO LA FIABA DEI Mille

Dettagli

Attimi d amore. Scende come la pioggia un petalo di rose e quando ti vedo perdo la testa per te mia cara ragazza

Attimi d amore. Scende come la pioggia un petalo di rose e quando ti vedo perdo la testa per te mia cara ragazza Attimi d amore Scende come la pioggia un petalo di rose e quando ti vedo perdo la testa per te mia cara ragazza Distesa davanti alla collina Occhi verdi come il prato distesa e non pensi a nulla. Ricordo

Dettagli

Claudio Bencivenga IL PINGUINO

Claudio Bencivenga IL PINGUINO Claudio Bencivenga IL PINGUINO 1 by Claudio Bencivenga tutti i diritti riservati 2 a mia Madre che mi raccontò la storia del pignuino Nino a Barbara che mi aiuta sempre in tutto 3 4 1. IL PINGUINO C era

Dettagli

La poesia per mia madre

La poesia per mia madre La poesia per mia madre Oggi scrivo una poesia per la mamma mia. Lei ha gli occhi scintillanti come dei diamanti i capelli un po chiari e un po scuri il corpo robusto come quello di un fusto le gambe snelle

Dettagli

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE 72 Lucia non lo sa Claudia Claudia Come? Avete fatto conoscenza in ascensore? Non ti credo. Eppure devi credermi, perché è la verità. E quando? Un ora fa.

Dettagli

OLIVIERO TOSCANI. SOVVERSIVO CREATIVO a cura della redazione

OLIVIERO TOSCANI. SOVVERSIVO CREATIVO a cura della redazione OLIVIERO TOSCANI SOVVERSIVO CREATIVO a cura della redazione D. Quando si nasce e si cresce in una famiglia dove si respira fotografia, diventare fotografo è un atto dovuto o può rappresentare, in ogni

Dettagli

START! Chicco, Nanà e la Magica Canzone della Super Attenzione!

START! Chicco, Nanà e la Magica Canzone della Super Attenzione! START! Chicco, Nanà e la Magica Canzone della Super Attenzione! MATERIALE Un pupazzetto a forma di uccellino in un cestino, inizialmente nascosto da qualche parte. Stampa della diapositiva 8, incollata

Dettagli

Buongiorno vi ringrazio nuovamente per avermi invitato sono molto lieto di assistervi nella vendita della vostra casa

Buongiorno vi ringrazio nuovamente per avermi invitato sono molto lieto di assistervi nella vendita della vostra casa A ACQUISIZIONE INCARICO PRESENTAZIONE DA 1 MINUTO Buongiorno vi ringrazio nuovamente per avermi invitato sono molto lieto di assistervi nella vendita della vostra casa Posso dare un occhiata veloce alla

Dettagli

1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini:

1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini: Pag. 1 1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini: Pag. 2 Adesso guarda il video della canzone e verifica le tue risposte. 2. Prova a rispondere alle domande adesso: Dove si sono incontrati? Perché

Dettagli

L acqua si infiltra. Scuola Primaria- Classe Prima. Dante - Pontedera- I. C. Pacinotti - Insegnante Natalina Grasso

L acqua si infiltra. Scuola Primaria- Classe Prima. Dante - Pontedera- I. C. Pacinotti - Insegnante Natalina Grasso L acqua si infiltra Scuola Primaria- Classe Prima Dante - Pontedera- I. C. Pacinotti - Insegnante Natalina Grasso Schema per costruire il diario di bordo riguardo a precise situazioni di lavoro scelte

Dettagli

Racconti di me. Un regalo

Racconti di me. Un regalo 1 Racconti di me di Cetta De Luca Un regalo Io non regalo oggetti. Magari un sogno, un emozione qualcosa che rimanga nella vita di valore. A volte solo un ricordo, a volte me stessa. 2 Apparenza Tu che

Dettagli

Nonni si diventa. Il racconto di tutto quello che non sapete

Nonni si diventa. Il racconto di tutto quello che non sapete Nonni si diventa Il racconto di tutto quello che non sapete Introduzione Cari nipoti miei, quando tra qualche anno potrete leggere e comprendere fino in fondo queste pagine, forse vi chiederete perché

Dettagli

Georges Simenon: Il grande Bob

Georges Simenon: Il grande Bob 1 Georges Simenon IL GRANDE BOB Traduzione di Elena Cantini Mondadori, 1962 2 Capitolo 1 3 4 Baeu Dimanche 5 Justin 6 7 Beau Dimanche a 8 Al Beau Dimanche 9 sete preoccupante proclamando che aveva una

Dettagli

NONA LEZIONE L AUTOSTOP

NONA LEZIONE L AUTOSTOP NONA LEZIONE L AUTOSTOP NONA LEZIONE 96 L autostop Scendi pure tu dalla macchina? Devo spingere anch io? Sì, se vuoi. Ma scusa, quanto è distante il distributore di benzina? Non lo so qualche chilometro.

Dettagli

LA NATURA E LA SCIENZA

LA NATURA E LA SCIENZA LA NATURA E LA SCIENZA La NATURA è tutto quello che sta intorno a noi: le persone, gli animali, le piante, le montagne, il cielo, le stelle. e tante altre cose non costruite dall uomo. Lo studio di tutte

Dettagli

RECITA MUSICALE DELLA PACE 4 ottobre 2007

RECITA MUSICALE DELLA PACE 4 ottobre 2007 ATTORI: 3B RECITA MUSICALE DELLA PACE 4 ottobre 2007 CANTANTI: 4B Narratrice Valentina Massimo Re sì Re no Orsetto Farfalla Uccellino Cerbiatto Lepre Popolo del paese sì Popolo del paese no Sophie Dana

Dettagli

6. La Terra. Sì, la terra è la tua casa. Ma che cos è la terra? Vediamo di scoprire qualcosa sul posto dove vivi.

6. La Terra. Sì, la terra è la tua casa. Ma che cos è la terra? Vediamo di scoprire qualcosa sul posto dove vivi. 6. La Terra Dove vivi? Dirai che questa è una domanda facile. Vivo in una casa, in una certa via, di una certa città. O forse dirai: La mia casa è in campagna. Ma dove vivi? Dove sono la tua casa, la tua

Dettagli

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione I poeti generalmente amano i gatti, perché i poeti non nutrono dubbi sulla loro superiorità. Marion C. Garrety che per prima leggi nel mio dolore e silenziosamente ti offri a lenirlo senza chiedere nulla

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

Sean e le na Storia per la Buona Notte Scarpe Luccicose

Sean e le na Storia per la Buona Notte Scarpe Luccicose Sean e le Una Storia per la Buona Notte Scarpe Luccicose da Drynites Sean e le Scarpe Luccicose Sean era così timido che quando arrivava il postino a consegnargli una lettera, era troppo timido per salutare.

Dettagli

LA DISTRUZIONE DEL BALLO

LA DISTRUZIONE DEL BALLO LA DISTRUZIONE DEL BALLO Un bel giorno una ballerina era a casa a guardare la TV quando, all improvviso,suonò il campanello. Andò ad aprire era un uomo che non aveva mai visto il quale disse: Smetti di

Dettagli

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati).

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). HEY! SONO QUI! (Ovvero come cerco l attenzione). Farsi notare su internet può essere il tuo modo di esprimerti. Essere apprezzati dagli altri è così

Dettagli

Collana: Libri per bambini

Collana: Libri per bambini La Madonna a Medjugorje appare SHALOM Collana: Libri per bambini Testi e illustrazioni: Editrice Shalom Editrice Shalom 25.06.2014 33 o Anniversario delle apparizioni a Medjugorje ISBN 9788884043498 Per

Dettagli

A.S. 2007/08 INS. Martinis Margherita Mazza Giuseppina SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI

A.S. 2007/08 INS. Martinis Margherita Mazza Giuseppina SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI A.S. 2007/08 INS. Martinis Margherita Mazza Giuseppina SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI Proseguire il lavoro svolto lo scorso anno scolastico sulle funzioni dei numeri proponendo ai bambini storie-problema

Dettagli

L economia: i mercati e lo Stato

L economia: i mercati e lo Stato Economia: una lezione per le scuole elementari * L economia: i mercati e lo Stato * L autore ringrazia le cavie, gli alunni della classe V B delle scuole Don Milanidi Bologna e le insegnati 1 Un breve

Dettagli

«Mamma, dopo che il dottore ti ha detto

«Mamma, dopo che il dottore ti ha detto Indice Cominciamo 7 La curiosità di Alice 9 Un po di imbarazzo 25 Innamorarsi 43 Fare l amore 55 Concepimento 71 Gravidanza 83 La nascita 95 Il nostro corpo: le donne 111 Il nostro corpo: gli uomini 127

Dettagli

Un compleanno speciale

Un compleanno speciale Testo teatrale ideato dalla classe 5D Un compleanno speciale ATTO UNICO Sceneggiatura a cura di Monica Maglione. Coreografia: Elisa Cattaneo / Alessandro Riela. Musiche: Papi, Sexy Back. Narratore: Davide

Dettagli

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI EURO RUN: IL GIOCO www.nuove-banconote-euro.eu ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI Anna e Alex sono compagni di classe e amici per la pelle. Si trovano spesso coinvolti in avventure mozzafiato e anche

Dettagli

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI EURO RUN: IL GIOCO www.nuove-banconote-euro.eu ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI - 2 - Anna e Alex sono compagni di classe e amici per la pelle. Si trovano spesso coinvolti in avventure mozzafiato e

Dettagli

ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE

ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE - sipario chiuso - ENTRA ALICE VOCE FUORI CAMPO: ALICE ALICE DOVE TI SEI NASCOSTA? DOBBIAMO FINIRE LA LEZIONE DI STORIA! ALICE: Ma come si fa ad interessarsi a un libro

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

L AZIENDUCCIA. Personaggi: Cav. Persichetti, Agente 008, Cav. Berluscotti, Assunto.

L AZIENDUCCIA. Personaggi: Cav. Persichetti, Agente 008, Cav. Berluscotti, Assunto. L AZIENDUCCIA Analisi: Sketch con molte battute dove per una buona riuscita devono essere ben caratterizzati i personaggi. Il Cavalier Persichetti e il cavalier Berluscotti devono essere 2 industriali

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

IPNOTICA DOMENICA un racconto horror-splatter-sentimentale di marco montanaro ***

IPNOTICA DOMENICA un racconto horror-splatter-sentimentale di marco montanaro *** IPNOTICA DOMENICA un racconto horror-splatter-sentimentale di marco montanaro *** Dormi. Lo ricordavo bene il tuo sonno: fragile e immobile di notte, inquieto e sfuggente al mattino. Ho messo su il disco

Dettagli

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione -

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - PROVA DI ITALIANO DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - Molti anni fa vivevo con la mia famiglia in un paese di montagna. Mio padre faceva il medico, ma guadagnava poco perché i suoi malati erano poveri

Dettagli

Scuola media di Giornico. tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio. Progetto sostenuto dal GLES 2

Scuola media di Giornico. tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio. Progetto sostenuto dal GLES 2 Scuola media di Giornico L affettività e la sessualità, tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio Progetto sostenuto dal GLES 2 Dai sensi all azione Sensi Sensazioni Emozioni Sentimenti

Dettagli

IL CAST. i PROTAGONISTI di questa puntata BARBIE KEN TERESA NIKKI RAQUELLE IL COMPLEANNO DI BARBIE

IL CAST. i PROTAGONISTI di questa puntata BARBIE KEN TERESA NIKKI RAQUELLE IL COMPLEANNO DI BARBIE IL CAST BARBIE i PROTAGONISTI di questa puntata Ken è il fidanzato più dolce che si possa avere! Barbie è un icona fashion con una casa favolosa, le migliori amiche possibili e un fidanzato perfetto, che

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 14 Incontrare degli amici A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 Incontrare degli amici DIALOGO PRINCIPALE B- Ciao. A- Ehi, ciao, è tanto

Dettagli

Incredibile Romantica. Dimentichiamoci Questa Città

Incredibile Romantica. Dimentichiamoci Questa Città Siamo Solo Noi Siamo solo noi che andiamo a letto la mattina presto e ci svegliamo con il mal di testa che non abbiamo vita regolare che non ci sappiamo limitare che non abbiamo più rispetto per niente

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 12 AL NEGOZIO A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 AL NEGOZIO DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno. A- Posso aiutarla? B- Ma,

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

ANYWAY - IN NESSUN MODO

ANYWAY - IN NESSUN MODO ANYWAY - IN NESSUN MODO Non voglio sapere che devo morire Non avrò bisogno di sapere che devo provare Non imparerò mai come muovermi a tempo Non riesco a sentirlo in nessun modo Non terrò gli occhi aperti

Dettagli

RITORNO ALLA CAVA. LA SI (per 3 volte) LA2 SIb7 LA2

RITORNO ALLA CAVA. LA SI (per 3 volte) LA2 SIb7 LA2 Volto che sfugge, nebbia di idee, 9 tu sei solo una grossa bugia! SIb7+ Ti dicono tutti che hai dei talenti, LA9 in fondo ci speri che così sia! RITORNO ALLA CAVA RAP Questo è il mio mondo, qui sono il

Dettagli

DIRETTO O INDIRETTO? Calusac dipartimento d italiano

DIRETTO O INDIRETTO? Calusac dipartimento d italiano DIRETTO O INDIRETTO? Calusac dipartimento d italiano In italiano ci sono verbi che si usano con i pronomi diretti e verbi che si usano solo con i pronomi indiretti. Ma ci sono anche molti verbi che si

Dettagli

www.caosfera.it creativitoria 100% MADE IN ITALY

www.caosfera.it creativitoria 100% MADE IN ITALY www.caosfera.it creativitoria 100% MADE IN ITALY Visioni Andrea Zorzi NARADA La fine dei giorni copyright 2010, caosfera www.caosfera.it soluzioni grafiche e realizzazione Andrea Zorzi NARADA La fine dei

Dettagli

E poi aggiunse - Non voglio giocare a pallamuso, è solo per la fontanella, giuro! Gli avversari_

E poi aggiunse - Non voglio giocare a pallamuso, è solo per la fontanella, giuro! Gli avversari_ Gli avversari_ (leggi la prima parte) Dopo un po che si allenavano, Zio Champion disse loro di fermarsi e di bere qualcosa, sgridandoli, quando scoprì che non avevano portato nulla da bere! - È importante

Dettagli

Dai, domanda! 6. Vita romana

Dai, domanda! 6. Vita romana Italiano per Sek I e Sek II Dai, domanda! 6. Vita romana 9:46 minuti Olivia: Edward: Margherita Un vecchio proverbio dice che tutte le strade portano a Roma. E finalmente sono venuto qua, giusto in tempo

Dettagli

IL CANTO DELL ODORE DEL MARE ADINA VERÌ

IL CANTO DELL ODORE DEL MARE ADINA VERÌ IL CANTO DELL ODORE DEL MARE ADINA VERÌ Proprietà letteraria riservata 2012 Screenpress Edizioni - Trapani ISBN 978-88-96571-42-2 È vietata la riproduzione, anche parziale, con qualsiasi mezzo effettuata

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli

CORSO VENDITE LIVELLO BASE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI

CORSO VENDITE LIVELLO BASE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI CORSO VENDITE LIVELLO BASE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI 1. Vai a visitare un cliente ma non lo chiudi nonostante tu gli abbia fatto una buona offerta. Che cosa fai? Ti consideri causa e guardi

Dettagli

Ciao! Come fa il Sole a tenere legati i pianeti, gli asteroidi... che pure sono

Ciao! Come fa il Sole a tenere legati i pianeti, gli asteroidi... che pure sono Ciao! La volta scorsa abbiamo detto che il Sistema Solare è una sfera. Abbiamo parlato di tutti gli strati che formano questa sfera, li abbiamo descritti all incirca. Adesso parliamo del Sole! Dicono gli

Dettagli

Come Creare un Guadagno Extra nel 2013

Come Creare un Guadagno Extra nel 2013 Come Creare un Guadagno Extra nel 2013 Tempo di lettura: 5 minuti Marco Zamboni 1 Chi sono e cos è questo Report Mi presento, mi chiamo Marco Zamboni e sono un imprenditore di Verona, nel mio lavoro principale

Dettagli

Io l ho risolta. dritte di conciliazione da genitore a genitore

Io l ho risolta. dritte di conciliazione da genitore a genitore Io l ho risolta così dritte di conciliazione da genitore a genitore La fretta e l ansia già di prima mattina Il problema: essere di corsa, e in ritardo, già alle otto di mattina. Sveglia alle 7.30, mezz

Dettagli

Wretched - Libero Di Vevere, Libero Di Morire. Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 03:35

Wretched - Libero Di Vevere, Libero Di Morire. Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 03:35 01 - Come Un Cappio Un cappio alla mia gola le loro restrizioni un cappio alla mia gola le croci e le divise un cappio che si stringe, un cappio che mi uccide un cappio che io devo distruggere e spezzare

Dettagli

(Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B

(Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B (Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B A.s. 2010/2011 1 Con un genitore o di un adulto che ti conosce bene, rivivi il momento bellissimo della tua nascita e poi, con il suo aiuto, raccogli foto,

Dettagli

domani 1 cortometraggio Petali

domani 1 cortometraggio Petali domani 1 cortometraggio Petali regia: Giacomo Livotto soggetto: Luca Da Re sceneggiatura: Giacomo Livotto montaggio: Franco Brandi fotografia: Michele Carraro interpreti: Erika Cadorin, Fabio Degano, Giacomo

Dettagli

Introduzione dell autore

Introduzione dell autore Introduzione dell autore Scrivo questo libro nel gennaio del 1998, in pieno boom della Borsa italiana, sapendo che arriverà il tempo in cui i molti che si sono avvicinati a Piazza degli Affari, allettati

Dettagli

CAPITOLO 1: "A CHE COSA SERVONO I TASTI NERI?"

CAPITOLO 1: A CHE COSA SERVONO I TASTI NERI? CAPITOLO 1: "A CHE COSA SERVONO I TASTI NERI?" La nostra sala prove era nientemeno che lo scantinato del Liceo Scientifico Galilei, opportunamente equipaggiato grazie al fondo studenti. Avrò avuto sì e

Dettagli

LA VITA QUOTIDIANA CON UN CANE DI ASSISTENZA

LA VITA QUOTIDIANA CON UN CANE DI ASSISTENZA C A N I D A S S I S T E N Z A F I D E S LA VITA QUOTIDIANA CON UN CANE DI ASSISTENZA r Mirjam Spinnler e Bayou Caro Bayou, che cosa farei senza di te? Con te la mia vita è più semplice, allegra e colorata.

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli