RAI FICTION. presenta. una produzione. in collaborazione con. Scritta e diretta da Valerio Bergesio. 15 episodi da 140 secondi on line su Ray.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RAI FICTION. presenta. una produzione. in collaborazione con. Scritta e diretta da Valerio Bergesio. 15 episodi da 140 secondi on line su Ray."

Transcript

1 RAI FICTION presenta una produzione in collaborazione con Scritta e diretta da Valerio Bergesio 15 episodi da 140 secondi on line su Ray.it 1

2 LA SERIE Soggetto Tutto deve avvenire in 140 secondi. Jacopo Alighieri ha quasi 30 anni. Nella vita spera di trovare un lavoro, andare a vivere da solo e incontrare l'amore della sua vita. Piccoli obiettivi - in realtà molto difficili da raggiungere - che scatenano una serie rocambolesca di avventure, imprevisti, fraintendimenti, lotte e precarie conquiste quotidiane nell'italia dei nostri giorni. Una storia formata da tanti piccoli racconti raccolti in pillole di 140 secondi narrati con originalità dalla quasi costante voce fuori campo del protagonista, così da alternare pensiero e azione, detto e non detto, desideri intimi e aspettative della società. Di cosa stiamo parlando? Raccontare una storia dentro lo spazio di Twitter. 140 secondi come 140 caratteri. Non c'è molta differenza tra la maniera in cui Jacopo Alighieri racconta la sua vita e il linguaggio condensato, veloce, sintetico e ipertestuale di Twitter (o dei social network in generale). Il protagonista adatta il suo modo di pensare e il suo linguaggio per condividere le sue storie sul web. Problemi di ogni giorno come la ricerca di un lavoro, le difficoltà economiche o l'esaltazione sentimentale sono i temi che vengono affrontati con leggerezza e ironia. 140 secondi è una serie prodotta da Cross productions, scritta, diretta e interpretata, nel ruolo di protagonista, da Valerio Bergesio e basata sul format originale francese Bref. Struttura degli episodi Storie autoconclusive legate tra loro. Gli episodi di 140 secondi sono autoconclusivi, pertanto possono essere visti indipendentemente l'uno dall'altro. Tuttavia, la visione complessiva e sequenziale degli episodi forma una trama precisa. Questo tipo di struttura è molto complessa da realizzare perché offre allo spettatore diversi livelli di lettura. In pratica la serie è stata concepita per fidelizzare un pubblico molto ampio, ma può rivolgersi perfettamente anche al fruitore occasionale. 2

3 Linguaggio Tra cinema e web. Narrazione e ritmo sono molto veloci e richiamano lo stile dei videoclip musicali, dei trailer e dei video virali sul web. Tuttavia, una cura particolare della fotografia e della regia conferiscono al prodotto una forte impronta cinematografica. La presenza quasi costante di grafiche, effetti visivi e animazioni, richiamano invece il linguaggio della pubblicità. 140 secondi si diletta a usare diversi registri dell audiovisivo con coerenza e voglia di divertire. Un codice dinamico e scanzonato che si modella alla grammatica del web allo scopo di produrre un racconto denso, sinottico, leggero e ipertestuale come quello che, ormai, caratterizza il nostro modo di comunicare su internet, che è entrato a far parte anche della vita reale. Ma c è uno scopo in tutto questo? Fondamentalmente vogliamo divertire. La serie racconta, attraverso piccoli frammenti di quotidianità, la vita di un quasi trentenne nell Italia di oggi. Un primo appuntamento, un colloquio di lavoro, una festa, un licenziamento, l'inizio o la fine di una relazione, svelano, nell arco della serie, abitudini, costumi, sfera pubblica e privata del nostro paese. Detto questo, la forza di 140 secondi risiede fondamentalmente nella sua leggerezza, dalla quale si può evincere il ritratto più ampio di un paese in balia di mille incertezze, ma che, nonostante i suoi problemi, non vuole darsi per vinto. 3

4 VALERIO BERGESIO NOTE DI REGIA Fare ridere mi fa schifo. E il solo pensiero di comporre qualcosa di divertente mi provoca un ansia pazzesca. Ecco perché quando mi sono cimentato a scrivere e poi realizzare 140 secondi, fin dal principio, avevo ben chiara una sola idea: non deve far ridere. Niente battute, niente giochi di parole, niente scene demenziali portate inutilmente all eccesso, ma soprattutto: niente umorismo dialettale del cazzo. Solamente velocità, ritmo e una voce off. Se poi volete ridere sono fatti vostri. Quello che mi interessava era, semmai, trovare un modo semplice per catturare il lato ironico della vita di tutti i giorni senza esagerazioni. Per fare questo mi piaceva l idea di creare una macchina complessa, rapida e intricata, ma che nello stesso tempo fosse chiara e facile da seguire. L ironia doveva scaturire da una serie di codici ben precisi, come le immagini che si ripetono (montate in loop), gli elenchi, gli effetti grafici, la musica e un montaggio serrato. Tutto costruito in modo preciso e sincronizzato. Tuttavia, per tenere ogni cosa insieme occorreva un direttore d orchestra: una voce off che descrivesse tutto quello che avveniva sullo schermo in modo didascalico. 140 secondi nasce così. Credetemi, riuscire effettivamente a far suonare tutti questi strumenti insieme, come se facessero davvero parte di un unica orchestra, mi ha fatto quasi impazzire. Eppure non avrei mai creato 140 secondi se non avessi visto la short comedy francese Bref. E stato illuminante: storie brevi, bel ritmo, poche battute e grande intelligenza nel cogliere l ironia di certe situazioni solo attraverso la suddetta voce off. Avevo capito che era possibile far sorridere (con intelligenza) senza dover per forza ricorrere ai soliti meccanismi (sketch, gag, battute e dialetto). Fare dell ironia in modo diverso era possibile. Quindi ho ripreso Bref e la sua grammatica visiva e ho adattato tutto per un pubblico italiano. Quando parlo di adattamento, mi riferisco al fatto che ho dovuto comunque scrivere ed elaborare contenuti originali. Così ho scritto una versione che doveva durare per forza 140 secondi e non uno di più. 140 secondi come i 140 caratteri di Twitter. Difatti la serie che volevo realizzare doveva richiamare proprio quel tipo di linguaggio e il modo di pensare: brillante, asciutto e pronto per essere condiviso online. Si potrebbe anche dire che 140 secondi è un racconto compresso proprio per adattarsi a un tipo di fruizione occasionale, non lineare, immediatamente fruibile e soprattutto caricata online per rivolgersi a tutti. 4

5 Un aspetto importante di Bref è il ritmo dato dalla musica Dub-step. Un genere elettronico che ben si adatta anche per 140 secondi. MI sono anche divertito ad esplorare generi diversi, secondo quello che mi suggeriva ogni singola scena. Ho spaziato dai toni carnevaleschi, fino a quelli da rodeo, passando per la musica classica, rockabilly e folk irlandese. È nato così 140 secondi: un progetto basato su un format francese e su una regia curata. A questo proposito devo ringraziare Marisa Vallone e Marcello Saurino che sono stati fondamentali nel dirigermi (visto che ero quasi sempre in scena) e nell aiutarmi a impreziosire ogni inquadratura con un gusto squisitamente cinematografico. Gli attori che volevo per questa serie dovevano saper improvvisare. È vero che 140 secondi nasce con uno script ben preciso, tuttavia molte chicche sono frutto di quello che hanno saputo regalare gli interpreti con generosità e intelligenza, recitando anche fuori dallo script. Pertanto sono stato felicissimo di avere degli interpreti straordinari che hanno dato tanto a questa piccola serie. Un altro aspetto fondamentale per il buon successo di un prodotto come 140 secondi è chiaramente il montaggio. Infondere ritmo e velocità, tenendo tutto in equilibrio, non è mai stato semplice. La formula per ottenere un buon episodio di 140 secondi cambia ogni volta e trovare quale sia la chiave di lettura più giusta è tutt altro che facile, eppure Giulio Tiberti e la sua squadra (composta da Eugenio Campisano e Annalaura Carolla) sono riusciti a gestire tutti gli elementi di questa serie brillantemente. Anzi, proprio durante la fase di montaggio sono nate molte idee, grazie all entusiasmo di un gruppo particolarmente ispirato, affidabile e pieno di risorse. Ci siamo trovati sempre d accordo su tutto e ci siamo anche divertiti parecchio. Essendo un appassionato di formati brevi (ma sarebbe più corretto dire densi ), guardo sempre con molta attenzione quanto viene prodotto per il web, amo ovviamente moltissimo anche il linguaggio pubblicitario, specie quello degli spot giapponesi, capaci di condensare in 10 secondi intere storie. Mi piaceva l idea di portare un po di quello stile anche dentro 140 secondi. Ecco perché ho pensato di usare la grafica per concettualizzare il racconto. Gli effetti speciali non dovevano mai essere didascalici (per quel ruolo c era già la voce off), inoltre le grafiche non dovevano appesantire le immagini e far sembrare il prodotto un fumettone. Al contrario mi serviva un tipo d intervento in grado di chiarire sullo schermo quello che stava accadendo nella mente di Jacopo, protagonista e voce narrante della serie. Ho affidato questo lavoro a Leonardo Siniscalco, con cui sono entrato subito in sintonia, concordando su una linea grafica semplice e minimale, in modo tale da non rallentare il flusso narrativo. 5

6 Infine 140 secondi non sarebbe mai nato se i produttori della Cross Productions e della RAI non avessero creduto in questo progetto. Ringrazio tutti perché ho potuto lavorare nelle migliori condizioni possibili, godendo della massima fiducia di tutti e potendo contare su preziosi consigli. Ringrazio davvero tutti per questa straordinaria avventura. Mi auguro che la visione di 140 secondi possa divertirvi quanto la lavorazione ha divertito me. VALERIO BERGESIO 6

7 CAST ARTISTICO Jacopo Alighieri Valerio Bergesio Giusy Antonella Attili Sergio Enrico Chirico Adele Lorena Cacciatore Marta Alessia D Anna Marco Jacopo Venturiero Ivano Adolfo Margiotta Sabrina Lidia Vitale Padrona di Casa Maria Toesca Luca Nick Russo Alice Martina Galletta Psicologo Stefano Moretti Nonna Anna Bufacchi Nonno Dante Biagioni Ludovica Valentina Di Sarno Samantha Roberta Garzia Claudia Anna Terio Direttore Maurizio Di Carmine Giovanni Riccardo Marzi Sandro Francesco Nicolai 7

8 CAST TECNICO Regia Valerio Bergesio Con la collaborazione di Marcello Saurino Marisa Vallone Direttore della Fotografia Edoardo Carlo Bolli Scenografia Giuliana Lipparini Costumi Sara Fanelli Montaggio Giulio Tiberti Casting Roberta Corrirossi Fonico VFX Fabio Conca Leonardo Siniscalco Produttori Esecutivi Marianna De Liso Valerio Bergesio Alessandro Passadore Responsabile co-produzioni Responsabile editoriale Cross Productions Giuseppe Proietti Ludovico Bessegato Produttori Rai Fiction Leonardo Ferrara Alessandra Ottaviani Prodotto da Rosario Rinaldo per CROSS PRODUCTIONS In collaborazione con RAI FICTION Ufficio Stampa Cross Productions Ni.Co Srl Nicoletta Strazzeri 8

9 SINOSSI EPISODI 01#LavoroDiMerda Jacopo Alighieri sogna un lavoro migliore, purtroppo però è impiegato dentro una grigia ditta, diretta da un capo antipatico. Da questa frustrazione nasce un esilarante lista dei sette motivi per cui il suo lavoro (come quello di molti italiani) fa schifo. 02#AffittoDiCasa Pagare l affitto è uno dei problemi più grandi per chi decide di andare a vivere da solo. Lo sa bene Jacopo che vive in modo precario, costretto a fare la cosa per lui più umiliante: chiedere aiuto a sua madre. Alla fine il ragazzo non consegnerà più i soldi alla padrona di casa, ma a sua figlia: la bella Adele. 03#MatrimonioGay Jacopo e Marco sono grandi amici, finché quest ultimo gli confessa che è gay e che sta per sposarsi. Jacopo prende molto male la notizia e si sente a disagio a stare con il suo amico. Tuttavia cambierà idea durante il giorno del matrimonio in Spagna. 04#Precario Che cosa succede quando tuo padre si ritrova disoccupato? Ivano, il padre di Jacopo a seguito del suo licenziamento, cade in un tragicomico turbine depressivo. Tuttavia alla fine l uomo troverà da solo la forza di mettere ordine nella sua vita. Ricominciare a vivere è possibile, anche quando ci si ritrova precari a 60 anni. 05#RiunioneDiLavoro Non c è niente di peggio che iniziare la giornata con una noiosa riunione di lavoro. Lo sa Jacopo che, da attento osservatore, ne studia gli aspetti più grotteschi. Dai colleghi leccaculo fino a quelli più sognatori. Cosa succede davvero durante una riunione di lavoro? In questo episodiol apparenza inganna. 06#LaDieta Tortura rituale: ogni domenica a casa Alighieri si mangia fino a morire. La nonna di Jacopo vive solo per nutrire il nipote che, però, stanco di ingrassare, decide di mettersi a dieta. La notizia fa ridere tutta la sua famiglia, ma getta la nonna nello sconforto più totale, privata dell unico piacere della sua vita: cucinare per il suo unico nipotino, che però ha 30 anni. 9

10 07#FestaInMaschera Jacopo odia le feste in maschera. Tuttavia aderisce all iniziativa solo per incontrare Adele. Per l occasione decide di vestirsi da Zorro perché il nero lo sfina. Ma arrivato all appuntamento, si rende conto che la festa non era in maschera. Profondamente in imbarazzo non gli rimane che attaccarsi alla bottiglia. Quando Adele arriva alla festa, Jacopo dovrà fare di tutto per darsi un tono. 08#LaMiaEx Episodiodai toni sentimentali e atmosfere romantiche per raccontare la storia tra Jacopo e Ludo. I ragazzi sono stati insieme ai tempi dell università, ma poi si sono allontanati. Si ritrovano casualmente, anni dopo, per strada, più cresciuti e cambiati. Gli sguardi si incrociano, ma sembrano quasi non riconoscersi più. Il tempo rallenta, mentre i ricordi di una storia riaffiorano alla mente. 09#C èlacrisi L azienda per cui lavora Jacopo è in perdita. Il ragazzo odia il proprio impiego, pertanto prenderà la decisione di licenziarsi. Una scelta controcorrente che lo getterà dentro uno scenario di crisi. Un esilarante spaccato di sopravvivenza. 10#PrimoAppuntamento Finalmente Jacopo riesce ad ottenere un appuntamento con Adele. Il giovane vuole fare bella figura e, per aiutarsi, ricorre all aiuto del suo psicologo interiore. Una figura immaginaria in grado di leggere il linguaggio del corpo della ragazza. Ne scaturiscono situazioni divertenti e un esilarante confronto non verbale per cercare di capire che cosa passa per la testa di due ragazzi che si conoscono per la prima volta. 11#CenaDiClasse Jacopo riceve l invito per una cena di classe per festeggiare i dieci anni dalla maturità. Il ragazzo, disoccupato, teme il confronto con i suoi ex compagni. Ma vuole rivedere Simona, la ragazza per cui aveva perso la testa al liceo. In cerca di un riscatto dal proprio passato da sfigato, Jacopo sarà sorpreso di rivedere Marta, una ragazza di cui aveva perso memoria e che forse gli cambierà la vita. 12#L Amante Jacopo è assalito dal sospetto che la madre abbia un amante. D altronde Ivano, suo padre, non è il massimo: disoccupato e trasandato non sembra certo all altezza di una donna forte e decisa come la Giusy. Jacopo è distrutto dal pensiero che la madre possa avere un altro uomo, scatenando situazioni 10

11 divertenti che culmineranno con la flagrante e sconvolgente scoperta dell amante. 13#SexyBoss Jacopo prosegue con entusiasmo la ricerca di un impiego. Ma davanti alla crisi, l entusiasmo da solo non basta. Per trovare lavoro Jacopo accetta controvoglia una raccomandazione della madre. Jacopo trova lavoro presso un importante ufficio. Il suo capo, Sabrina, è una donna matura, sexy e intelligente. Il ragazzo prova rispetto e ammirazione verso questo capo, sentimenti che nella testa del ragazzo iniziano a trasformarsi in torbide fantasie. 14#LaNotteConLei Jacopo ha capito che si è innamorato di Marta. Così una sera trova il coraggio per baciarla, quello che segue sono le divertenti elucubrazioni mentali di uomo quando si trova a fare l amore per la prima volta con una persona che ama sul serio. Il sesso visto da Lui. 15#LaNotteConLei Lo stesso episodio di prima ora viene raccontato da Marta. La storia cambia punto di vista e racconta il controcampo della ragazza che non si aspetta di essere baciata dal ragazzo che voleva. Il sesso visto da Lei. Stesse dinamiche, ma punti di vista completamente diversi. La prima serie si chiude con un punto di domanda: come finirà questa storia d amore? 11

COLLANA VITAE. A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono

COLLANA VITAE. A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono COLLANA VITAE A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono Serena Milano HO SCELTO DI GUARIRE Un viaggio dal Cancro alla Rinascita attraverso le chiavi della Metamedicina, della Psicologia,

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

una distribuzione presenta una produzione

una distribuzione presenta una produzione una distribuzione presenta una produzione Un documentario in dieci capitoli che racconta attraverso un viaggio in auto i sogni e le visioni della Rockstar italiana. Sarà presentato alla 72a Mostra Internazionale

Dettagli

14 consigli per essere un perfetto gentleman cattolico

14 consigli per essere un perfetto gentleman cattolico Riprendiamo sul nostro sito il testo pubblicato il 4 novembre 2015 dal sito www.aleteia.org Restiamo a disposizione per l immediata rimozione se la presenza sul nostro sito non fosse gradita a qualcuno

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO"G. CAVALCANTI " LIBRIAMOCI Venerdì 31 ottobre 2014!

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADOG. CAVALCANTI  LIBRIAMOCI Venerdì 31 ottobre 2014! SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO"G. CAVALCANTI " LIBRIAMOCI Venerdì 31 ottobre 2014! Giornata della lettura nella scuola Cavalcanti RESPONSABILE DEL PROGETTO: Docente bibliotecaria Donatella Di Nardo ORARIO

Dettagli

Storia di un palloncino con la testa tra le nuvole, con i piedi per terra

Storia di un palloncino con la testa tra le nuvole, con i piedi per terra 1 Storia di un palloncino con la testa tra le nuvole, con i piedi per terra STILEMA / UNOTEATRO di e con Silvano Antonelli collaborazione drammaturgica Alessandra Guarnero Ogniqualvolta si utilizzino e

Dettagli

Si chiama Bernardo, ha 53 anni, è separato, ha un bel carattere allegro, tanti interessi senza alcun eccesso. Un uomo da sposare.

Si chiama Bernardo, ha 53 anni, è separato, ha un bel carattere allegro, tanti interessi senza alcun eccesso. Un uomo da sposare. LUI CERCA LEI Ciao sono Alessio, ho 49 anni e sto cercando la donna della mia vita! Vorrei fosse semplice, solare e sensuale, dolce e simpatica... Se sei tu ciò che cerco, contattami! Ciao sono Alessandro,

Dettagli

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci CAPITOLO 1 La donna della mia vita Oggi a un matrimonio ho conosciuto una donna fantastica, speciale. Vive a Palermo, ma appena se ne sente la cadenza, adora gli animali, cani e cavalli soprattutto, ma

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli

1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini:

1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini: Pag. 1 1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini: Pag. 2 Adesso guarda il video della canzone e verifica le tue risposte. 2. Prova a rispondere alle domande adesso: Dove si sono incontrati? Perché

Dettagli

Una foto vale mille parole

Una foto vale mille parole Una foto vale mille parole I consigli dei tre fotografi coinvolti nel progetto Nikon Dan Bannino, Italia Come ha concentrato una fiaba classica in soltanto quattro immagini? Le fiabe sono storie vecchie

Dettagli

Più forte del destino

Più forte del destino Più forte del destino tra camici e paillettes la mia lotta alla sclerosi multipla uno spettacolo scritto e interpretato da Antonella Ferrari liberamente tratto dall omonimo libro edito da regia di Marco

Dettagli

Otto puntate, a partire da domenica 1 giugno, alle 20.20 su Rai3, con Pino Strabioli per raccontare alcuni grandi personaggi del Teatro

Otto puntate, a partire da domenica 1 giugno, alle 20.20 su Rai3, con Pino Strabioli per raccontare alcuni grandi personaggi del Teatro realizzazione grafica: Valerio Rosati - Ufficio Stampa Rai Otto puntate, a partire da domenica 1 giugno, alle 20.20 su Rai3, con Pino Strabioli per raccontare alcuni grandi personaggi del Teatro italiano:

Dettagli

Briciola e la pulce: recensioni V B scuola Quasimodo

Briciola e la pulce: recensioni V B scuola Quasimodo Briciola e la pulce: recensioni V B scuola Quasimodo Apro gli occhi e mi accorgo si essere sdraiata su un letto. [ ] La prima cosa che mi viene in mente di chiedere è come mi chiamo e quanti anni ho. È

Dettagli

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo di Redazione Sicilia Journal - 09, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/il-trailer-di-handy-sbarca-al-cinema-una-mano-protagonista-sul-grandeschermo/

Dettagli

CALENDARIO LEZIONI AULA MASTER IN GIORNALISMO 4 Marzo 2013 9.30-13.30 11 Marzo 2013 9.30-13.30 18 Marzo 2013 9.30-13.30 25 Marzo 2013 9.30-13.

CALENDARIO LEZIONI AULA MASTER IN GIORNALISMO 4 Marzo 2013 9.30-13.30 11 Marzo 2013 9.30-13.30 18 Marzo 2013 9.30-13.30 25 Marzo 2013 9.30-13. WORKSHOP A.A. 2012/2013 Ogni workshop ha la durata di 20 ore, pari a 2 CFU. La registrazione al workshop avverrà durante la prima lezione. La frequenza è obbligatoria e sarà ammessa un assenza pari a non

Dettagli

Precariato in Italia e Olanda

Precariato in Italia e Olanda Precariato in Italia e Olanda Gentile signora, Mi chiamo Tonnie van Bezouw e sono una studentessa olandese. Mi sono laureata in lingua e cultura italiana presso l Università Utrecht e al momento sto scrivendo

Dettagli

CAP I. Note. Parte prima KATE

CAP I. Note. Parte prima KATE 7 Parte prima KATE CAP I - Mi chiamo Kate Maxwell. Nell ufficio dell investigatore Antonio Esposito sono le nove e mezza di una fredda mattina d ottobre. La donna è venuta senza appuntamento. Ha circa

Dettagli

DBT SKILLS TRAINING ABILITÀ DI REGOLAZIONE EMOZIONALE

DBT SKILLS TRAINING ABILITÀ DI REGOLAZIONE EMOZIONALE DBT SKILLS TRAINING ABILITÀ DI REGOLAZIONE EMOZIONALE Maria Elena Ridolfi Regolazione emozionale: obiettivi COMPRENDERE LE EMOZIONI RIDURRE LA VULNERABILITA EMOZIONALE RIDURRE LA SOFFERENZA EMOZIONALE

Dettagli

Ernesto Bazan. La fotografia un aspetto essenziale della mia esistenza. Fotogiornalista dice di no. Fotografo di strada, forse.

Ernesto Bazan. La fotografia un aspetto essenziale della mia esistenza. Fotogiornalista dice di no. Fotografo di strada, forse. Ernesto Bazan La fotografia un aspetto essenziale della mia esistenza Fotogiornalista dice di no. Fotografo di strada, forse. Ernesto ama definirsi piuttosto "Fotografo Poeta" e basta davvero poco per

Dettagli

Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è

Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è I fogli bianchi Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è frutto di immaginazione e non ha nessuna

Dettagli

Alessandro Lombardo Psicologo Psicoterapeuta Torino

Alessandro Lombardo Psicologo Psicoterapeuta Torino Pensierini Storie cliniche in forma di pensierini Alessandro Lombardo Psicologo Psicoterapeuta Torino introduzione Ogni storia è storia a sé Nel mio lavoro di psicoterapeuta sono molte le storie che incontro,

Dettagli

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA Edizione Nr. 5 uscita del 13 febbraio 2015 All interno trovi Curiosità Racconti personali Tante fotografie Le nostre attività Informazioni ed eventi E tanto altro Via

Dettagli

Laura, 26 anni, di Martinsicuro (TE) è un aspirante sceneggiatrice.

Laura, 26 anni, di Martinsicuro (TE) è un aspirante sceneggiatrice. Laura, 26 anni, di Martinsicuro (TE) è un aspirante sceneggiatrice. Ha una Laurea in Arti visive dello spettacolo. Il cortometraggio da lei scritto Maria Cristina per un soffio non ha fatto parte della

Dettagli

La Felicità con gli occhi di

La Felicità con gli occhi di La Felicità con gli occhi di Di Paolo Sichel, Giorgia Zanierato e Sidney Fontana Classe 4 BSU Indice Felicità: Con la spensieratezza di un bambino Con la grinta dell adolescente Con la serenità di un adulto

Dettagli

La redazione giornalistica di Oggimedia ha l'incredibile onore e sorpresa di poter intervistare Anna Frank.

La redazione giornalistica di Oggimedia ha l'incredibile onore e sorpresa di poter intervistare Anna Frank. Anna Frank era una ragazza ebrea-tedesca, oggi divenuto simbolo dell'olocausto, ovvero dello sterminio degli Ebrei per mano della Germania nazista e dai suoi alleati ai tempi della seconda guerra mondiale.

Dettagli

1 Consiglio. Esercizi 1 1

1 Consiglio. Esercizi 1 1 1 Consiglio Prima di andare a dormire scrivi cinque parole italiane che ti interessano. La mattina dopo, prima di alzarti, cerca di ricordarti le parole scritte la sera prima. 1 Animali Fai il cruciverba.

Dettagli

E Penelope si arrabbiò

E Penelope si arrabbiò Carla Signoris E Penelope si arrabbiò Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2014 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07262-5 Prima edizione: maggio 2014 Seconda edizione: maggio 2014 E Penelope si

Dettagli

apre lavora parti parla chiude prende torno vive

apre lavora parti parla chiude prende torno vive 1. Completa con la desinenza della 1 a (io) e della 2 a (tu) persona singolare dei verbi. 1. - Cosa guard...? - Guardo un film di Fellini. 2. - Dove abiti? - Abit... a Milano. 3. - Cosa ascolt...? - Ascolto

Dettagli

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di RACCONTO TRATTO DAL LIBRO DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di Roberta Griffini, Francesca Matichecchia, Debora Roversi, Marzia Tanzini Disegno di Pat Carra Filcams Cgil Milano Margherita impiegata

Dettagli

Team building e volontariato aziendale: nuove proposte per la crescita delle imprese

Team building e volontariato aziendale: nuove proposte per la crescita delle imprese Team building e volontariato aziendale: nuove proposte per la crescita delle imprese Definizioni di volontariato di impresa Il coinvolgimento del personale di un'impresa nella comunità attraverso forme

Dettagli

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile Novembre 2011 Nel primo incontro di questo giornalino ognuno di noi ha proposto la sua definizione di lavoro minorile e ha raccontato la sua esperienza. personale.

Dettagli

Un pinguino in seconda A o forse più di uno?

Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Immaginiamo, per un momento, che una cicogna un po distratta voli con un fagotto tra le zampe. Nel fagotto c è un pinguino. Un delizioso, buffo e tenero pinguino.

Dettagli

CONSIDERAZIONI CONCLUSIVE

CONSIDERAZIONI CONCLUSIVE CONSIDERAZIONI CONCLUSIVE L esperienza di lettura, analisi e consulenza online inerente Siriorienta.it ha rappresentato, nei mesi di Dicembre e Gennaio (2006 e 2007) un valido strumento di primo contatto

Dettagli

Logopedia in musica e. canzoni

Logopedia in musica e. canzoni Logopedia in musica e canzoni Un Lavoro di Gruppo, Giugno 2013 INTRODUZIONE Siamo un gruppo di persone, chi ricoverato in Degenza e chi in Day Hospital, del Presidio Ausiliatrice-don Gnocchi di Torino

Dettagli

Gaia. Il viaggio continua

Gaia. Il viaggio continua Gaia Il viaggio continua Laura Virgini GAIA Il viaggio continua Romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2014 Laura Virgini Tutti i diritti riservati A Te che Hai reso possibile l impossibile. A Te

Dettagli

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché?

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? unità 8: una casa nuova lezione 15: cercare casa 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? palazzo attico 1. Guarda la fotografia e leggi la descrizione. Questa è

Dettagli

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 Μάθημα: Ιταλικά Δπίπεδο: 2 Γιάρκεια: 2 ώρες Ημερομηνία: 23 Μαΐοσ

Dettagli

Con la presente la Compagnia Teatro dell Applauso intende sottoporre all attenzione del Direttore Artistico lo psicodramma tragicomico fino alla fine.

Con la presente la Compagnia Teatro dell Applauso intende sottoporre all attenzione del Direttore Artistico lo psicodramma tragicomico fino alla fine. Con la presente la Compagnia Teatro dell Applauso intende sottoporre all attenzione del Direttore Artistico lo psicodramma tragicomico fino alla fine. Fino alla fine, atto unico di 70 minuti scritto e

Dettagli

un laboratorio, tante emozioni!

un laboratorio, tante emozioni! * Metodologia ludica, interdisciplinare e creativa della musica * un laboratorio, tante emozioni! Progetti di educazione al suono e alla musica presentati da Sandro Malva Fare musica è importante. Psicologi

Dettagli

Compagnia teatroblu CenerentolO

Compagnia teatroblu CenerentolO Compagnia teatroblu CenerentolO Di: Susanna Gabos Regia: Nicola Benussi Attori: Klaus Saccardo Marta Marchi Clara Setti Costumi: Giacomo Sega Scenografia: Andrea Coppi Luci: Luca De Martini Produzione:

Dettagli

presentano SPAGHETTI STORY un film di Ciro De Caro PFA FILMS ENJOY MOVIES una produzione

presentano SPAGHETTI STORY un film di Ciro De Caro PFA FILMS ENJOY MOVIES una produzione Pier Francesco Aiello presentano Andrea de Liberato SPAGHETTI STORY un film di Ciro De Caro una produzione PFA FILMS ENJOY MOVIES Quattro giovani adulti dei nostri giorni, affamati da un avvizzita speranza

Dettagli

Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO

Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO SETTEMBRE: Quando sono arrivata a Coimbra la prima sistemazione che ho trovato è stato un Ostello molto simpatico in pieno centro, vicino a Piazza della Repubblica.(http://www.grandehostelcoimbra.com/).

Dettagli

Accoglienza. laboratorio per l affiatamento di gruppo rivolto alle classi prime

Accoglienza. laboratorio per l affiatamento di gruppo rivolto alle classi prime Accoglienza laboratorio per l affiatamento di gruppo rivolto alle classi prime Obiettivi generali affiatare il gruppo-classe recentemente formatosi stimolare e facilitare le relazioni superare le resistenze

Dettagli

I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione

I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione "Il Primo Ebook In Italia Che Ti Svela Gratuitamente Tutti Gli Errori Che Commetti Durante La Seduzione" Istruzioni passo per passo... Parte 1 Dal 1 al 10 1 I 47

Dettagli

FollinFestival. Dal 14 al 23 marzo 2014 TERZA EDIZIONE. Con il patrocinio di: COMUNICATO STAMPA

FollinFestival. Dal 14 al 23 marzo 2014 TERZA EDIZIONE. Con il patrocinio di: COMUNICATO STAMPA FollinFestival Dal 14 al 23 marzo 2014 TERZA EDIZIONE Con il patrocinio di: COMUNICATO STAMPA Il FOLLINFESTIVAL (3 EDIZIONE) Festival Teatrale di Gaggiano Dopo le prime due edizione del FollinFestival

Dettagli

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE 72 Lucia non lo sa Claudia Claudia Come? Avete fatto conoscenza in ascensore? Non ti credo. Eppure devi credermi, perché è la verità. E quando? Un ora fa.

Dettagli

Louise L. Hay. vivi bene adesso. Ebook

Louise L. Hay. vivi bene adesso. Ebook Louise L. Hay vivi bene adesso Ebook Traduzione: Katia Prando Editing: Enza Casalino Revisione: Martina Marselli, Gioele Cortesi Impaginazione: Matteo Venturi 2 E ora parliamo di autostima. Non avrai mai

Dettagli

Prima che la storia cominci

Prima che la storia cominci 1 Prima che la storia cominci Non so da dove sia scaturita questa mia voglia di scrivere storie. So che mi piace ascoltare le narrazioni degli altri e poi ripensare quelle storie fra me e me, agitarle,

Dettagli

Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini

Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini grafica di Gianluigi Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini Anno scolastico 2010_ 2011 Perché questa scelta? Il libro è un contesto abitato dai bambini sin dalla più tenera età; è

Dettagli

Che bello Sarà l mio tipo e altri discorsi sull amore. Dovrebbe vederlo chiunque.!

Che bello Sarà l mio tipo e altri discorsi sull amore. Dovrebbe vederlo chiunque.! ESTRATTI DELLE CRITICHE Una bellissima commedia impastata di sentimenti e contraddizioni attori magnetici. DA NON PERDERE. Voto 8,5 Maurizio Porro- CORRIERE DELLA SERA Potrebbe diventare un cult..un' ossessione

Dettagli

T r a n s e u r o p A

T r a n s e u r o p A T r a n s e u r o p A EDIZIONI a cura di errico buonanno introduzione di chiara gamberale io, chiara e l oscuro t r a n s e u r o p a inaudita big La collana si propone di mostrare il laboratorio segreto

Dettagli

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso unità 7 - quattro chiacchiere con gli amici lezione 13: un tè in compagnia 64-66 lezione 14: al telefono 67-69 vita italiana 70 approfondimenti 71 unità 8 - una casa nuova lezione 15: cercare casa 72-74

Dettagli

Le scarpe nuove di Kathryn Jackson e Richard Scarry

Le scarpe nuove di Kathryn Jackson e Richard Scarry I NONNI Obiettivo: riconoscere il sentimento che ci lega ai nonni. Attività: ascolto e comprensione di racconti, conversazioni guidate. Le scarpe nuove di Kathryn Jackson e Richard Scarry Quando Roberto

Dettagli

Sangue del mio sangue

Sangue del mio sangue Kavac film, IBC Movie e Rai Cinema presentano un film di Sangue del mio sangue con Roberto Herlitzka, Pier Giorgio Bellocchio, Lidiya Liberman, Fausto Russo Alesi, Alba Rohrwacher, Federica Fracassi, Alberto

Dettagli

PRESENTAZIONE. * Laboratori di aggiornamento per insegnanti: Comunicazione verbale e non verbale Dizione Lettura espressiva Narrazione della fiaba

PRESENTAZIONE. * Laboratori di aggiornamento per insegnanti: Comunicazione verbale e non verbale Dizione Lettura espressiva Narrazione della fiaba PRESENTAZIONE Le Acque compagnia teatrale, che svolge dal 1996 la propria attività in ambito artistico, formativo, scolastico e sociale, presenta dei progetti teatrali-educativi per la Scuola Primaria.

Dettagli

ANDREA BELLACICCO ATTORE GIOIESE A DISNEY CHANNEL-foto. Scritto da Dalila Bellacicco Venerdì 09 Novembre 2012 07:41

ANDREA BELLACICCO ATTORE GIOIESE A DISNEY CHANNEL-foto. Scritto da Dalila Bellacicco Venerdì 09 Novembre 2012 07:41 Andrea Bellacicco, giovane attore gioiese, su Disney Channel nella serie televisiva Tour, nelle vesti di Justin, ha conquistato nei giorni scorsi, un prestigioso riconoscimento: il Premio Off - Teatro

Dettagli

giornodi ordinaria nail art

giornodi ordinaria nail art U&B Story / lettrici doc di Marco Pirani foto Max Salani un giornodi ordinaria nail art» Paolo Caprioni, affermato hair stylist e make up artist, vanta nel suo curriculum la cura del look di numerose star

Dettagli

Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali)

Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali) Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali) Al mare, verso gli undici anni, avevo fatto amicizia con un bagnino. Una cosa innocentissima, ma mia madre mi chiedeva

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

Ass. di volontariato per portatori di handicap L.go Martiri 2 Agosto- Galliate ( NO) CF 94016410030

Ass. di volontariato per portatori di handicap L.go Martiri 2 Agosto- Galliate ( NO) CF 94016410030 Ass. di volontariato per portatori di handicap L.go Martiri 2 Agosto- Galliate ( NO) CF 94016410030 COPIA OMAGGIO 1 Noi come Voi è un associazione che accoglie tutti i giorni mol ti giovani con disabilità

Dettagli

Via Belzoni 80 Via Belzoni 80 35121 Padova 35121 Padova tel +39 049 8278464 tel +39 049 8278458 fax +39 049 8278451 fax +39 049 8278451

Via Belzoni 80 Via Belzoni 80 35121 Padova 35121 Padova tel +39 049 8278464 tel +39 049 8278458 fax +39 049 8278451 fax +39 049 8278451 La.R.I.O.S. Laboratorio di Ricerca ed Intervento per l Orientamento alle Scelte DPSS Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione Centro di Ateneo di Servizi e Ricerca per la Disabilità,

Dettagli

PROGETTI PER IL FUTURO

PROGETTI PER IL FUTURO PROGETTI PER IL FUTURO 77 LA NOSTRA ANTOLOGIA La mia vita la vivo io Oggi mi sento integrato molto bene qui perché ho perso le paure che avevo, ho cambiato molti pensieri: adesso non ho più paura di quello

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2014 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai?

Dettagli

Informazioni per utenti e familiari

Informazioni per utenti e familiari LA DEPRESSIONE MAGGIORE Informazioni per utenti e familiari In questa dispensa parleremo di depressione e dei problemi che può dare nella vita di una persona. Nella vita, è comune attraversare periodi

Dettagli

Capitolo 1. La realizzazione di un film: la troupe

Capitolo 1. La realizzazione di un film: la troupe Capitolo 1 La realizzazione di un film: la troupe LA REALIZZAZIONE DI UN FILM Giuseppe Bertolucci racconta Le tre scritture del cinema LA REALIZZAZIONE DI UN FILM - Le tre scritture del cinema - PRE-PRODUZIONE

Dettagli

Università degli Studi di Genova Anno Accademico 2011/12. Livello A1

Università degli Studi di Genova Anno Accademico 2011/12. Livello A1 Università degli Studi di Genova Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ Completa con gli articoli (il, lo, la, l, i, gli, le) TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 30 gennaio

Dettagli

Intervista con Elsa Moccetti

Intervista con Elsa Moccetti Intervista con Elsa Moccetti [L intervista è condotta da Sonja Gilg di Creafactory SA. Intervengono altre due persone di cui un ospite: Antonietta Santschi] Dicevo, che è stata una mia scelta di venire

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi.

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO B1.1 (Medio 1) 1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Es. Ieri sera non ti (noi-chiamare) abbiamo chiamato

Dettagli

PADRE MAESTRO E AMICO

PADRE MAESTRO E AMICO PADRE MAESTRO E AMICO Padre, di molte genti padre, il nostro grido ascolta: è il canto della vita. Quella perenne giovinezza che tu portavi in cuore, perché non doni a noi? Padre, maestro ed amico noi

Dettagli

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER Idea Una ragazza è innamorata della sua istruttrice, ma è spaventata da questo sentimento, non avendo mai provato nulla per una

Dettagli

Definizioni di volontariato di impresa

Definizioni di volontariato di impresa Aprile 2012 Definizioni di volontariato di impresa Il coinvolgimento del personale di un'impresa nella comunità attraverso forme di partecipazione attiva e concreta e con il supporto aziendale. (Camera

Dettagli

Mauro. Simone. Mamy Jara

Mauro. Simone. Mamy Jara Trebisonda è un programma per ragazzi su RAI 3, dove si fanno dei giochi educativi a cui partecipano ragazzi di una scuola. Stavolta è toccato alla mia classe, la 2^A, e a una di Coldirodi. Noleggiato

Dettagli

A me è piaciuta tutta la storia però la parte che preferisco è quella in cui Dorothy ritorna nel Kansas grazie alle scarpette magiche:ha battuto tre volte i tacchi,ha chiuso gli occhi e si è ritrovata

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

COME ARRIVARE DI NUOVO A FINE MESE

COME ARRIVARE DI NUOVO A FINE MESE MARTINO CARRIERI COME ARRIVARE DI NUOVO A FINE MESE Conversazioni e consigli di dieci famiglie italiane Disegni di Alfredo Pompilio Dellisanti MARTINO CARRIERI COME ARRIVARE DI NUOVO A FINE MESE (Conversazioni

Dettagli

STAGIONE 2015/2016 TRADIMENTI. E con. Francesco Biscione. Regia. Michele Placido DISPONIBILITÀ DAL 7 NOVEMBRE 2015 AL 7 FEBBRAIO 2016

STAGIONE 2015/2016 TRADIMENTI. E con. Francesco Biscione. Regia. Michele Placido DISPONIBILITÀ DAL 7 NOVEMBRE 2015 AL 7 FEBBRAIO 2016 STAGIONE 2015/2016 TRADIMENTI Di Harold Pinter Traduzione Alessandra Serra Ambra Angiolini Francesco Scianna E con Francesco Biscione Regia Michele Placido Scene Gianluca Amodio Light designer Giuseppe

Dettagli

volontario e lo puoi fare bene».

volontario e lo puoi fare bene». «Ho imparato che puoi fare il volontario e lo puoi fare bene». Int. 8 grandi eventi e partecipazione attiva Una fotografia dei volontari a EXPO 2015 Dott.sa Antonella MORGANO Dip. di Filosofia, Pedagogia,

Dettagli

Il Museo è il pubblico. Il Servizio educativo del Museo di Fotografia Contemporanea: un laboratorio di esperienze 2006-2009.

Il Museo è il pubblico. Il Servizio educativo del Museo di Fotografia Contemporanea: un laboratorio di esperienze 2006-2009. Il Museo è il pubblico. Il Servizio educativo del Museo di Fotografia Contemporanea: un laboratorio di esperienze 2006-2009 Silvia Mascheroni Salviamo La Luna opera di arte pubblica di Jochen Gerz (2005-2007)

Dettagli

Trovare il lavorochepiace

Trovare il lavorochepiace Trovare il lavorochepiace Perché a molti sembra così difficile? Perché solo pochi ci riescono? Quali sono i pezzi che perdiamo per strada, gli elementi mancanti che ci impediscono di trovare il lavorochepiace?

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

MAGARI LE COSE CAMBIANO

MAGARI LE COSE CAMBIANO MAGARI LE COSE CAMBIANO di Andrea Segre Documentario, 62, Italia 2009 http://magarilecosecambiano.blogspot.com Sinossi Un film nel cuore delle nuove centralità romane: le moderne borgate di una società

Dettagli

SFERA COACHING IL MODELLO SFERA

SFERA COACHING IL MODELLO SFERA IL MODELLO SFERA Questa sintesi viene utilizzata per la formazione degli allenatori che frequentano i corsi di Juventus University e fa particolare riferimento dunque all applicazione del modello nel mondo

Dettagli

MEMORIA EPISODICA (Estratti da recenti Newsletter RDI TM )

MEMORIA EPISODICA (Estratti da recenti Newsletter RDI TM ) MEMORIA EPISODICA (Estratti da recenti Newsletter RDI TM ) Ci sono almeno 18 studi che dimostrano che le persone con disturbi dello spettro autistico (ASD) presentano uno specifico deficit di memoria nella

Dettagli

VIAGGI NELLE STORIE. Frammenti di cinema. per narrare. L incontro. Percorso di italiano L2 per donne straniere

VIAGGI NELLE STORIE. Frammenti di cinema. per narrare. L incontro. Percorso di italiano L2 per donne straniere VIAGGI NELLE STORIE Frammenti di cinema per narrare L incontro Percorso di italiano L2 per donne straniere Claudia Barlassina e Marilena Del Vecchio Aprile Maggio 2009 VIAGGI NELLE STORIE I PARTE GUARDA

Dettagli

Caro Sindaco, ti scrivo...

Caro Sindaco, ti scrivo... a cura di Nadia Mazzon e Francesco Vivacqua Caro Sindaco, ti scrivo... I bambini si rivolgono al Sindaco di Milano Giuliano Pisapia www.culturasolidarieta.it Indice. Prefazione. Analisi pedagogica. Analisi

Dettagli

THE WAY OF THE LEADERS Sviluppo skill per il General Management

THE WAY OF THE LEADERS Sviluppo skill per il General Management THE WAY OF THE LEADERS Sviluppo skill per il General Management DESCRIZIONE EVENTO Project Hollywood La regia cinematografica: un esperienza di project management La produzione di un film rappresenta l

Dettagli

S C H E D A D I D A T T I C A

S C H E D A D I D A T T I C A Giulietta e Romeo a r 2 TA TE AT RO n a m i t t e In s o l o Andiamo a Giocare in Teatro! D FA N SCHEDA DIDATTICA Questa è una breve biografia del compositore russo Sergej Prokofiev. Nato nel 1891 e morto

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Dettato. DEVI SCRIVERE IL TESTO NEL FOGLIO DELL ASCOLTO PROVA N.1 - DETTATO. 2 Ascolto Prova n. 2 Ascolta il testo: è un dialogo tra due ragazzi

Dettagli

Sommario. Bentornata Preside.pag. 2. L ultima avventura di Garmir: l incontro con i ragazzi del Cerboni.. pag. 3. Lo ha letto per noi...pag.

Sommario. Bentornata Preside.pag. 2. L ultima avventura di Garmir: l incontro con i ragazzi del Cerboni.. pag. 3. Lo ha letto per noi...pag. Gennaio 2010 Sommario Bentornata Preside.pag. 2 L ultima avventura di Garmir: l incontro con i ragazzi del Cerboni.. pag. 3 Lo ha letto per noi...pag.4 Cronaca sportiva pag. 5 Finalmente una lezione interessante.

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

Lezione 10. Tema: La comunicazione interculturale. Parte II.

Lezione 10. Tema: La comunicazione interculturale. Parte II. Lezione 10 Intervista con la professoressa Elisabetta Pavan, docente di lingua inglese, traduzione e comunicazione interculturale dell Università Ca Foscari Venezia e dell Università di Padova. Tema: La

Dettagli

Mettere l articolo determinativo e l articolo indeterminativo.

Mettere l articolo determinativo e l articolo indeterminativo. Mettere l articolo determinativo e l articolo indeterminativo. 1. stadio 2. ristorante 3. cinema 4. stazione 5. biblioteca 6. monumento 7. palazzo 8. fiume 9. _ catena di montagne 10. isola 11. casa 12.

Dettagli

Documentazione delle attività di ruotine

Documentazione delle attività di ruotine Istituto Comprensivo Statale C. Tura- Pontelagoscuro- Ferrara Sezione infanzia statale G. Rossa Documentazione delle attività di ruotine La documentazione delle esperienze proposte è un aspetto molto importante

Dettagli

CORTO A SCUOLA PRESENTAZIONE

CORTO A SCUOLA PRESENTAZIONE PRESENTAZIONE L'associazione Culturale Blue Desk di Roma, che opera nel settore audiovisivo e realizza laboratori di cinema nelle scuole di tutta Italia, per l anno scolastico 2012/2013 propone la quinta

Dettagli

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati Dagli studenti sul HYPERLINK "iloquotidiano.it" Ilquotidianoinclasse.it Allestimento di Ottavia Ferrannini Supervisione di Chiara

Dettagli