prof. A. Battistelli 1

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "prof. A. Battistelli 1"

Transcript

1 1

2 LEGNAME: per la costruzione di oggetti, mobili o per edilizia LEGNA DA ARDERE: per il fuoco del caminetto DERIVATI DEL LEGNO: pannelli utilizzati al posto del legname, realizzati con fogli o briciole (da scarti) incollati IL PIÙ ANTICO MATERIALE DA COSTRUZIONE Dai rami, ai tronchi al legname, il legno è uno dei primi materiali per costruire oggetti e abitazioni, perché: naturale, ampiamente disponibile, facile da lavorare, abbastanza resistente a pesi, trazione, flessione e torsione. 2

3 Si ricava dagli alberi: è un materiale naturale Da una sensazione di calore, benessere, naturale Ogni legno ha colore, disegno e odore diversi S disegno del legno (tagliato lungo il tronco) Si graffia facilmente Invecchiano diventa più bello e si scurisce alla luce 3

4 Il legno che troviamo intorno a noi è un legno «finto» o meglio artificiale, formato da fogli o briciole di legno incollati. I pannelli artificiali sono ricoperti di laminati plastici, che a volte sembrano legno, ma solo un superficiale) può anche essere una fettina sottile di legno pregiato. Cosa vedete intorno a voi? E a casa? 4

5 Il legno è composto da tantissimi tubi che trasportano: LINFA GREZZA Acqua e Sali minerali LINFA ELABORATA È il cibo per la pianta ANELLI DI ACCRESCIMENTO Primavera-estate > crescita veloce > parte chiara Autunno-inverno > crescita lenta > anello scuro si formano così degli anelli: 1 anello = 1 anno 5

6 Il legno è fatto da tanti tubicini, ma specializzati: La linfa grezza (acqua e sali minerali) luce Acqua e Sali arrivano alle foglie dove si trasformano, grazie alla luce solare e combinandosi con anidride carbonica, in cibo La linfa elaborata (cibo) scende lungo rami e tronco, nel libro, vicino alla corteccia Il libro nutre il nuovo anello Le piante creano da sole il loro cibo alburno Con tubi per far 6

7 Parte utilizzata Come legna da ardere per pannelli fatti con trucioli incollati Parte utilizzata per: Legname per oggetti, arredi, costruzioni pannelli fatti da fogli di legno incollati 7

8 CORTECCIA rivestimento esterno = protegge la pianta LIBRO =trasporta la linfa (cibo) CAMBIO = nuovo anello PARTE LEGNOSA Alburno = legno vivo Durame = cellule morte MIDOLLO CENTRALE spugnoso o assente (scarto) 8

9 COLORE, DISEGNO, ODORE: diverso nei vari tipi di legno PESO SPECIFICO (kg/dm 3 ): i legni duri pesano di più dei legni dolci RITIRO E DILATAZIONE: ISOLANTE TERMICO: non fa passare caldo ISOLANTE ELETTRICO: non fa passare 9

10 COMPRESSIONE: resiste di più lungo le fibre TRAZIONE: resiste di più lungo le fibre FLESSIONE: le travi resistono ai pesi, lungo le fibre, flettendosi ELASTICITÀ: se fletto una trave, torna dritta (trampolino) DUREZZA: + legni dolci (pino, abete, pioppo): si graffiano e incidono facilmente + legni duri (rovere, noce, ebano) si graffiano meno facilmente 10

11 LAVORABILITÀ: Il legno non è plastico (es. creta o metalli che si deformano con pressioni), ma si può curvare, forare, assemblare e modellare con strumenti che tolgono parti FENDIBILITÀ E TAGLIO: può essere tagliato/segato o spaccato con un cuneo CURVABILITÀ: 1) tavole ammorbidite con vapore 2) poi si fanno essiccare curve LUCIDABILITÀ : levigando i legnami duri si ottiene una superficie abbastanza liscia (che si pulisce abbastanza bene), le essenze dolci restano più ruvidi perché più porosi. 11

12 Pino Betulla Castagno Olivo Rovere Pioppo Ciliegio Ebano I vari tipi di legno si chiamano essenze e sono tutte diverse per colore, disegno e odore 12

13 Trasporto tronchi Abbattimento Sramatura, troncatura 13

14 Segheria Taglio essiccazione La fase di essiccazione è molto importante Per evitare imbarcamenti e altri difetti Per una buona conservazione Industria del mobile Perché se non ben essiccato il legno si ritirerebbe a mobile finito, rendendolo inutilizzabile Mobile finito 14

15 Industria dei derivati del legno Taglio dei piallacci (fogli sottili di legno) Essiccazione piallacci Taglio piallacci Incollaggio piallacci Pannelli pronti 15

16 Dal legno di faggio, pioppo o betulla si ricavano fogli di legno che verranno incollati per formare pannelli Compensato e multistrato Costituito da 3/5 piallacci incollati in modo che le fibre siano Multistrato Costituito più di 5 fogli sovrapposti (fino 30 mm) Tamburato piallacci e una cornice di listelli che chiudono lo Paniforte Tra due sfogliati sono racchiusi listelli di legno dalle fibre disposte perpendicolarmente ai piallacci. È molto resistente 16

17 Truciolato Formato da piccoli trucioli di legno incollati. È economico, ma poco resistente ad urti, flessioni, pesi. Molto spesso è impiallacciato per realizzare mobili. Faesite, masonite e MDF Sono pannelli realizzati con scarti cellulosici, di segheria e altri materiali legnosi. Hanno un aspetto tra il truciolare e il cartone. Sono più resistenti del truciolato. Spesso sono impiallacciati. 17

18 Pialle Attrezzi per tagliare, forare, intagliare Sgorbia Attrezzi per unire Tornio Attrezzi per tenere 18

prof. A. Battistelli 1

prof. A. Battistelli 1 1 LEGNAME: per la costruzione di oggetti, mobili o per edilizia LEGNA DA ARDERE: per il fuoco del caminetto DERIVATI DEL LEGNO: pannelli utilizzati al posto del legname, realizzati con fogli o briciole

Dettagli

PRESENTAZIONE DI GIORGIA LOLLI ANNO SCOLASTICO 2012/2013 CLASSE I SEZ. C SCUOLA MEDIA MASSIMO GIZZIO

PRESENTAZIONE DI GIORGIA LOLLI ANNO SCOLASTICO 2012/2013 CLASSE I SEZ. C SCUOLA MEDIA MASSIMO GIZZIO PRESENTAZIONE DI GIORGIA LOLLI ANNO SCOLASTICO 2012/2013 CLASSE I SEZ. C SCUOLA MEDIA MASSIMO GIZZIO PANNELLI E COMPOSITI I pannelli e i compositi uniscono i vantaggi di un elemento naturale come il legno

Dettagli

Il LEGNO. Cos è Il Legno

Il LEGNO. Cos è Il Legno Cos è Il Legno II legno è costituito dai tessuti: del fusto, dei rami, della radice delle piante arboree o, come diciamo comunemente, degli ALBERI 10/01/2013 1 Utilizzi Del Legno - 01 Tutte le parti del

Dettagli

Il legno. Prof. Marco Torella mercoledì 21 ottobre 2015

Il legno. Prof. Marco Torella mercoledì 21 ottobre 2015 Il legno Prof. Marco Torella mercoledì 21 ottobre 2015 IL LEGNO IL LEGNO IL LEGNO IL LEGNO LA STRUTTURA DEL TRONCO LA PRODUZIONE DEL LEGNAME LA PRODUZIONE DEL LEGNAME LA PRODUZIONE DEL LEGNAME LA PRODUZIONE

Dettagli

Industria del Legno. Dall albero ai semilavorati. Produzione SEGATI. Produzione PANNELLI in legno TRAPORTO ABBATTIMENTO SRAMATURA / 10/01/2013 1

Industria del Legno. Dall albero ai semilavorati. Produzione SEGATI. Produzione PANNELLI in legno TRAPORTO ABBATTIMENTO SRAMATURA / 10/01/2013 1 Industria del Legno Dall albero ai semilavorati TRAPORTO Produzione SEGATI ABBATTIMENTO SRAMATURA / SCORTECCIATURA / TRONCATURA Produzione PANNELLI in legno 10/01/2013 1 Industria del Legno SEGATI e PANNELLI

Dettagli

Il LEGNO. Scuola Media Pietro Giannone Caserta

Il LEGNO. Scuola Media Pietro Giannone Caserta Scuola Media Pietro Giannone Caserta Il LEGNO A cura del prof. Francesco Pisanti corso di Tecnologia Il legno è il materiale ricavato dai fusti delle piante, in particolare dagli alberi ma anche dagli

Dettagli

La struttura del legno è composta da : 50% di carbonio. 42% di ossigeno. 6% di idrogeno. 2% di minerali,azoto,pigmenti

La struttura del legno è composta da : 50% di carbonio. 42% di ossigeno. 6% di idrogeno. 2% di minerali,azoto,pigmenti Caratteristiche del legno: La sua duttilità lo ha reso il materiale preferito dai tempi più remoti. L uomo, a qualsiasi popolazione appartenesse, lo utilizzò per realizzare non solo mobili, ma abitazioni,

Dettagli

scuola secondaria di primo grado istituto gianelli Tecnologia prof. diego guardavaccaro il legno u.d. 02

scuola secondaria di primo grado istituto gianelli Tecnologia prof. diego guardavaccaro il legno u.d. 02 scuola secondaria di primo grado istituto gianelli Tecnologia prof. diego guardavaccaro il legno u.d. 02 06 il legno caratteristiche e struttura Il legno è il materiale ricavato dai fusti delle piante,

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 LEGNO E ARREDO

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 LEGNO E ARREDO REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 LEGNO E ARREDO Processo Prima lavorazione del e produzione di manufatti per l'edilizia Sequenza di

Dettagli

LEGNO MATERIALI. Immagini e spunti tratti dal libro di testo: G.Paci e R.Paci Progettare e fare Tecnologia Ed. Zanichelli

LEGNO MATERIALI. Immagini e spunti tratti dal libro di testo: G.Paci e R.Paci Progettare e fare Tecnologia Ed. Zanichelli MATERIALI LEGNO Immagini e spunti tratti dal libro di testo: G.Paci e R.Paci Progettare e fare Tecnologia Ed. Zanichelli a cura di prof. A. Millefanti Osserva tre tipi di legno L abete è: - leggero; -

Dettagli

IL LEGNO. Che cos è il legno? Il legno è un materiale da costruzione che si ricava dal tronco degli alberi.si chiama anche:

IL LEGNO. Che cos è il legno? Il legno è un materiale da costruzione che si ricava dal tronco degli alberi.si chiama anche: IL LEGNO 1 Perché è importante il legno? E stato il primo combustibile usato dall uomo per scaldarsi, per cuocere i cibi e fondere i metalli. E stato il primo materiale utilizzato per costruire case, recinti,

Dettagli

Architettura Tecnica I e Laboratorio

Architettura Tecnica I e Laboratorio Ingegneria Edile-Architettura Architettura Tecnica I e Laboratorio IL LEGNO prof. ing. Vincenzo Sapienza PREGI Reperibilità Materiale rinnovabile Aspetto gradevole Lavorabilità Potere coibente Biodegradabilità

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 LEGNO E ARREDO Processo Prima lavorazione e produzione di manufatti per l'edilizia Sequenza di processo

Dettagli

Le essenze legnose. Beatrice Giliberti. Scuola Media «Massimo Gizzio» Classe 1^ C

Le essenze legnose. Beatrice Giliberti. Scuola Media «Massimo Gizzio» Classe 1^ C Le essenze legnose Beatrice Giliberti Scuola Media «Massimo Gizzio» Classe 1^ C Classificazione delle essenze legnose In botanica (la scienza che studia le piante), l essenza indica un arbusto o un albero

Dettagli

Pannello truciolare grezzo composto da particelle di legno pressate con colla biologica resinosa. Lignum CH 6.5

Pannello truciolare grezzo composto da particelle di legno pressate con colla biologica resinosa. Lignum CH 6.5 LEGNAME - TRUCIOLARI - ANTINE - SCOSSETTO - PIANI LAVORO - KRONOPLY TRUCIOLARE STANDARD E1 Pannello truciolare grezzo composto da particelle di legno pressate con colla biologica resinosa. Lignum CH 6.5

Dettagli

Cenni di anatomia del legno. Cenni di anatomia del legno. Dr. Alessandro Trevisani Sezione Tecnologia del legno.

Cenni di anatomia del legno. Cenni di anatomia del legno. Dr. Alessandro Trevisani Sezione Tecnologia del legno. Cenni di anatomia del legno Cenni di anatomia del legno Dr. Alessandro Trevisani Sezione Tecnologia del legno 2 Cenni di anatomia del legno Il legno Si chiama legno l insieme dei tessuti dello xylema che

Dettagli

IL LEGNO. Che cos è il legno? Il legno è un materiale da costruzione che si ricava dal tronco degli alberi.si chiama anche:

IL LEGNO. Che cos è il legno? Il legno è un materiale da costruzione che si ricava dal tronco degli alberi.si chiama anche: IL LEGNO 1 Perché è importante il legno? E stato il primo combustibile usato dall uomo per scaldarsi, per cuocere i cibi e fondere i metalli. E stato il primo materiale utilizzato per costruire case, recinti,

Dettagli

IERI E OGGI. Cent anni fa: il banco di legno massello. Oggi: il banco di ferro e truciolare

IERI E OGGI. Cent anni fa: il banco di legno massello. Oggi: il banco di ferro e truciolare IL LEGNO IERI E OGGI Cent anni fa: il banco di legno massello Oggi: il banco di ferro e truciolare Il legno Definizione Le caratteristiche Sezione di un tronco La produzione: dal taglio alla segheria La

Dettagli

I materiali e le loro proprietà. Materiali

I materiali e le loro proprietà. Materiali Materiali I materiali e le loro proprietà Materiali 2. Le proprietà dei materiali LE PROPRIETÀ DEI MATERIALI SI DIVIDONO IN: proprietà fisiche e chimiche proprietà meccaniche proprietà tecnologiche 3.

Dettagli

DOCUMENTAZIONE TECNICO COMMERIALE PER LA VENDITA DEL LEGNAME TONDO E DEI SEMILAVORATI DI CASTAGNO PIEMONTESE

DOCUMENTAZIONE TECNICO COMMERIALE PER LA VENDITA DEL LEGNAME TONDO E DEI SEMILAVORATI DI CASTAGNO PIEMONTESE Settore Politiche Forestali PROGETTO VALORIZZAZIONE LEGNAME DI CASTAGNO PIEMONTESE DOCUMENTAZIONE TECNICO COMMERIALE PER LA VENDITA DEL LEGNAME TONDO E DEI SEMILAVORATI DI CASTAGNO PIEMONTESE 1 Perche

Dettagli

Z) Li (J /<.,o. 4) fj LBrJRNO. S TRVTiVRA DEL L EG-NO. LA %t{one T(LASV~1LSAL l)i VN TR..oNGo e ' echposta. 1) C.01'2.. TG 'CC..

Z) Li (J /<.,o. 4) fj LBrJRNO. S TRVTiVRA DEL L EG-NO. LA %t{one T(LASV~1LSAL l)i VN TR..oNGo e ' echposta. 1) C.01'2.. TG 'CC.. DATA 1TTOLO ARCiOfv1EN10 N SCHEDA S TRVTiVRA DEL L EG-NO U'P.R~..., () EttJrti LA %t{one T(LASV~1LSAL l)i VN TR..oNGo e ' echposta l>a STfl..A-T/ A 1> fjf'll;llj C-ONC..t::N.TR/Cl C.of'I FUN étofii E NOMt

Dettagli

IL LEGNO 01. Il legno è un tessuto vegetale, formato prevalentemente da CELLULOSA e LIGNINA, che costituisce il tronco, i rami e le radici.

IL LEGNO 01. Il legno è un tessuto vegetale, formato prevalentemente da CELLULOSA e LIGNINA, che costituisce il tronco, i rami e le radici. DATA TITOLO ARGOMENTO N SCHEDA IL LEGNO 01 CHE COS È IL LEGNO? : Il legno è un tessuto vegetale, formato prevalentemente da CELLULOSA e LIGNINA, che costituisce il tronco, i rami e le radici. IL LEGNO

Dettagli

DI DANIELE ANTENUCCI

DI DANIELE ANTENUCCI DI DANIELE ANTENUCCI PANNELLI E COMPOSITI I PANNELLI E I COMPOSITI UNISCONO I VANTAGGI DI UN ELEMENTO NATURALE COME IL LEGNO(CIOE RINNOVABILITA, LEGGEREZZA, LAVORABILITA ), CON LE CARATTERISTICHE TECNOLOGICHE

Dettagli

No. ARTICOLO essenza fr./m3 fr./m3. 50001000 Abachi 1354.00 1520.00. 50004001 Abete I/II 1151.00 1290.00. 54001001 Abete II/III 435.00 488.

No. ARTICOLO essenza fr./m3 fr./m3. 50001000 Abachi 1354.00 1520.00. 50004001 Abete I/II 1151.00 1290.00. 54001001 Abete II/III 435.00 488. LEGNAME - LEGNAME MASSICCIO FALEGNAMERIA LEGNAME FALEGNAMERIA Essiccato al forno. Adatto per costruzioni interne ed esterne per falegnameria. No. ARTICOLO essenza fr./m3 fr./m3 dal magazzino f.co cantiere

Dettagli

IL CICLO VITALE DEI MATERIALI. materie prime. materiali semilavorati. oggetti finiti. uso dell oggetto. rifiuto o riciclaggio

IL CICLO VITALE DEI MATERIALI. materie prime. materiali semilavorati. oggetti finiti. uso dell oggetto. rifiuto o riciclaggio IL CICLO VITALE DEI MATERIALI materie prime materiali semilavorati oggetti finiti uso dell oggetto rifiuto o riciclaggio 1 L ACQUA 97,5% acqua salata 2.5 % acqua dolce (2/3 contenuti nei ghiacciai, nevai

Dettagli

Essenze dure, forti, tenere e dolci.

Essenze dure, forti, tenere e dolci. Essenze dure, forti, tenere e dolci. ESSENZE TENERI O DOLCI. LE essenze tenere o dolci sono facilmente lavorabili e si presentano bene al taglio,ma con altrettanta facilità sono sensibili a urti,graffi

Dettagli

6. Le macchine utensili

6. Le macchine utensili 6. Le macchine utensili Per effettuare tutte le lavorazioni che abbiamo visto, sono necessarie le macchine utensili. Queste si dividono in due categorie: macchine utensili convenzionali e macchine utensili

Dettagli

I materiali e le loro proprietà Lezione 1

I materiali e le loro proprietà Lezione 1 I materiali e le loro proprietà Lezione 1 CONTENUTI 1. L origine dei materiali 2. Le proprietà dei materiali ATTIVITÀ Di quale materiale è fatto? Quale tipo di proprietà? 3. Le proprietà fisiche e chimiche

Dettagli

Centro Legno Karbaum s.r.l. Via 1 Maggio 6/ Carnate MB Tel

Centro Legno Karbaum s.r.l. Via 1 Maggio 6/ Carnate MB Tel Via 1 Maggio 6/8 - Tel. info@karbaum.it Pannelli 2016 Indice Materiali Pag. Compensati 1 Lamellari 2 Listellari 3 MDF 4 Multistrati 5 Nobilitati 6-7 OSB 8 Spondine 9 Truciolari grezzi 1 0 Truciolari impiallacciati

Dettagli

PRODUZIONE DEI TRONCHI

PRODUZIONE DEI TRONCHI MATERIALI: LEGNO IERI E OGGI Cent anni fa: il banco era di legno massello Oggi: il banco è di ferro e truciolare laminato QUANDO IL LEGNO ENTRAVA OVUNQUE 1) Macchinari 2) Strutture per le case 3) Mezzi

Dettagli

LE STRUTTURE IN LEGNO

LE STRUTTURE IN LEGNO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BASILICATA POLO DI MATERA Facoltà di Architettura Corso di Laurea in Ingegneria Edile-Architettura (Classe 4/S) CORSO DI TECNOLOGIA DELL ARCHITETTURA LE Prof. Arch. Antonella

Dettagli

Fin dall'antichità più preistorica il legno, è stato utilizzato dall'uomo non solo per riscaldarsi, ma anche per la costruzione di palafitte,

Fin dall'antichità più preistorica il legno, è stato utilizzato dall'uomo non solo per riscaldarsi, ma anche per la costruzione di palafitte, Fin dall'antichità più preistorica il legno, è stato utilizzato dall'uomo non solo per riscaldarsi, ma anche per la costruzione di palafitte, capanne, utensili. Erano di legno i pali per costruire le capanne.

Dettagli

LAMA CIRCOLARE HM PER LEGNO - FIRST ELETH I LAMA CIRCOLARE HM PER LEGNO - FIRST ELETH II LAMA CIRCOLARE HM UNIVERSALE PER LEGNO - FIRST NORMA

LAMA CIRCOLARE HM PER LEGNO - FIRST ELETH I LAMA CIRCOLARE HM PER LEGNO - FIRST ELETH II LAMA CIRCOLARE HM UNIVERSALE PER LEGNO - FIRST NORMA LAMA CIRCOLARE HM PER LEGNO - FIRST ELETH I Lame circolari per macchine portatili Taglio lungo vena di: legni teneri e duri. Finitura: buona. Una serie completa di lame che potete utilizzare con oltre

Dettagli

Compensati - Truciolari - Tamburati - MDF Laminati- Legnami IGNIFUGO

Compensati - Truciolari - Tamburati - MDF Laminati- Legnami IGNIFUGO TRUCIOLARE TRUCIOLARE PIOPPO TRUCIOLARE IGNIFUGO TRUCIOLARE IMPIALLACCIATO mm. 4 305 x 213 mm.6 376 x 213 mm.10 425 x 210 1 lato Tanganica 9 mm. A/retro 375 x 185 5 305 x 213 8 376 x 213 14 425 x 212 2

Dettagli

SWL Tischlerplatten Betriebs-GmbH Lippstädter Str Langenberg

SWL Tischlerplatten Betriebs-GmbH Lippstädter Str Langenberg SWL Tischlerplatten Betriebs-GmbH Lippstädter Str. 4 33449 Langenberg Telefon +49 (0) 5248 5 09-0 Telefax +49 (0) 5248 1591 Internet E-Mail www.s-w-l.com info@s-w-l.com Il vostro rivenditore specializzato

Dettagli

LE PARTI DELLA PIANTA

LE PARTI DELLA PIANTA LE PARTI DELLA PIANTA Esistono vari tipi di vegetali, ma quasi tutti sono formati da tre parti fondamentali: FOGLIE Le radici FUSTO Il fusto Le foglie RADICI Le radici hanno tre compiti principali: 1.

Dettagli

Tecnologia. Alla scoperta della Tecnologia. Volume per studenti con BES. Specimen INCLUSIVA BES INCLUSIVA BES DIDATTICA DIDATTICA

Tecnologia. Alla scoperta della Tecnologia. Volume per studenti con BES. Specimen INCLUSIVA BES INCLUSIVA BES DIDATTICA DIDATTICA Velia Cotturelli - Stefania Saracco Einstein Alla scoperta della Tecnologia Scuola secondaria di primo grado Specimen DIDATTICA INCLUSIVA BES Audiolettura Audio facile per DSA Alta leggibilità Pagine semplificate

Dettagli

LA LINEA BLU (Professionale) E la LINEA VERDE (Hobby)

LA LINEA BLU (Professionale) E la LINEA VERDE (Hobby) LA LINEA BLU (Professionale) E la LINEA VERDE (Hobby) Sono seguite direttamente dal Nostro agente di zona, che è in grado di fornirvi tutte le informazioni desiderate. SK2006 TRAPANO A BATTERIA 9,6 V -,2

Dettagli

MACROSETTORE EDILIZIA FALEGNAME

MACROSETTORE EDILIZIA FALEGNAME MACROSETTORE EDILIZIA FALEGNAME Falegname 1 FALEGNAME TECNICO PROFESSIONALI prima annualità Falegname 2 La tecnologia del legno Approvvigionamento Scegliere i materiali più idonei alla realizzazione del

Dettagli

Studiamone le caratteristiche:

Studiamone le caratteristiche: prof. A.Battistelli Guardiamo attentamente, tastiamo, ascoltiamo il rumore di alcuni campioni di materiali. Studiamone le caratteristiche: morbido o rigido; liscio o ruvido colore brillante, puro, naturale

Dettagli

LA VITA NON E UNA LINEA RETTA

LA VITA NON E UNA LINEA RETTA LA VITA NON E UNA LINEA RETTA Le linee dritte non sono state create dalla natura, bensi dalle limitazioni derivanti dalla tecnologia. Bolefloor consente il ritorno a una condizione naturale: vivere il

Dettagli

PERLINE Lunghezza Larghezza PERLINA ABETE 3,00 0,10 PERLINA PINO VERNICIATO 3,00 0,10 LISTONE 3,00. LISTONE DI ABETE mm.

PERLINE Lunghezza Larghezza PERLINA ABETE 3,00 0,10 PERLINA PINO VERNICIATO 3,00 0,10 LISTONE 3,00. LISTONE DI ABETE mm. GENNAIO 2015 PERLINE Lunghezza Larghezza PERLINA ABETE 3,00 0,10 PERLINA PINO VERNICIATO 3,00 0,10 LISTONE 3,00 LISTONE DI ABETE mm. 20 3,00-4,00 0,15 LISTONE DI ABETE mm. 32 4,00 0,15 LISTONE DI IPE'

Dettagli

U.D.: LEGNO Prof. ssa R. D'Imporzano

U.D.: LEGNO Prof. ssa R. D'Imporzano 1 Uso: Combustibile Uso: Costruzione mobili, case, oggetti e carta Forma: cilindro 2 Il legno è un materiale naturale, biologico, rinnovabile che si contraddistingue per le sue innumerevoli proprietà,

Dettagli

INGEGNERIA NATURALISTICA E MANUTENZIONE DEL TERRITORIO. Corso di aggiornamento professionale. Proprietà materiali (Fondamenti di tecnologia del legno)

INGEGNERIA NATURALISTICA E MANUTENZIONE DEL TERRITORIO. Corso di aggiornamento professionale. Proprietà materiali (Fondamenti di tecnologia del legno) INGEGNERIA NATURALISTICA E MANUTENZIONE DEL TERRITORIO Proprietà materiali (Fondamenti di tecnologia del legno) Marco Togni Firenze, 2011 Il legno 1 Materia prima Stabilimento di produzione: Parti dell

Dettagli

Applicazione del vademecum per il miglioramento della SICUREZZA e della SALUTE con le POLVERI di LEGNO nel territorio della ASL MONZA e BRIANZA

Applicazione del vademecum per il miglioramento della SICUREZZA e della SALUTE con le POLVERI di LEGNO nel territorio della ASL MONZA e BRIANZA Applicazione del vademecum per il miglioramento della SICUREZZA e della SALUTE con le POLVERI di LEGNO nel territorio della ASL MONZA e BRIANZA ANNO 2012 I DATI ELABORATI E QUI PRESENTATI SONO AGGIORNATI

Dettagli

MULTISTRATO PIOPPO COMPENSATO COMPOSIZIONE

MULTISTRATO PIOPPO COMPENSATO COMPOSIZIONE COMPENSAT I P A N N E L L I C O M P E N S A T I Pannello costituito interamente da sfogliati in pioppo a fibra incrociata. Le facce esterne possono avere il senso vena longitudinale o trasversale, a richiesta.

Dettagli

Scuola di Specializzazione Interateneo per la Formazione degli Insegnanti della Scuola Secondaria del Veneto Indirizzo SAT

Scuola di Specializzazione Interateneo per la Formazione degli Insegnanti della Scuola Secondaria del Veneto Indirizzo SAT Scuola di Specializzazione Interateneo per la Formazione degli Insegnanti della Scuola Secondaria del Veneto Indirizzo SAT ELABORATO FINALE DI ABILITAZIONE ANNO ACCADEMICO 2008/09 Materiali: il legno Specializzando

Dettagli

DALLE MATERIE PRIME AI PRODOTTI FINITI (pag. 22)

DALLE MATERIE PRIME AI PRODOTTI FINITI (pag. 22) DALLE MATERIE PRIME AI PRODOTTI FINITI (pag. 22) I processi produttivi degli oggetti prevedono in genere i seguenti passaggi: 1. Uso delle materie prime da cui si ricavano i materiali che subiscono una

Dettagli

Betulla pioppo larice abete

Betulla pioppo larice abete Pagina1 La carta è un materiale formato da milioni di fibre di cellulosa saldate tra loro e ad altri materiali (collanti, coloranti e sostanze minerali) Le fibre di cellulosa sono il materiale di cui è

Dettagli

LE ESSENZE LEGNOSE ESSENZE TENERI O DOLCI Le essenze tenere o dolci sono facilmente lavorabili e si prestano bene al taglio, ma con altrettanta facilità sono sensibili a urti, graffi e scalfitture e hanno

Dettagli

Soluzioni a basso impatto ambientale per il retrofit edilizio

Soluzioni a basso impatto ambientale per il retrofit edilizio Soluzioni a basso impatto ambientale per il retrofit edilizio Be-eco for sustainable construction s.r.l. è una società spin-off del Politecnico di Torino che promuove la sostenibilità in architettura e

Dettagli

LISTA MATERIALI NOVEMBRE Bressan Legnami s.r.l. Sede operativa Via Tribollo, 4 Monticello Conte Otto (VI) Tel. 0444/ Fax 0444/

LISTA MATERIALI NOVEMBRE Bressan Legnami s.r.l. Sede operativa Via Tribollo, 4 Monticello Conte Otto (VI) Tel. 0444/ Fax 0444/ LISTA MATERIALI NOVEMBRE 2015 1 TRUCIOLARE PIOPPO INVERNIZZI 8mm 10mm 12mm 14mm 15mm 16mm 18mm 20mm 22mm 25mm 28mm 30mm 40mm 50mm Truciolare pioppo 3720x2020 2 TRUCIOLARE PIOPPO LOMBARDO 3760x1860 14mm

Dettagli

Costruire 90 VILLE&CASALI

Costruire 90 VILLE&CASALI Costruire 1 90 VILLE&CASALI tendenze naturali le superfici in legno rendono gli ambienti caldi, accoglienti e portano la natura in casa. le aziende presentano modelli che sono anche pratici in fase di

Dettagli

BauBuche Legno microlamellare di faggio. Presentazione dei prodotti

BauBuche Legno microlamellare di faggio. Presentazione dei prodotti BauBuche Legno microlamellare di faggio Presentazione dei prodotti 01 BauBuche Legno microlamellare di faggio Presentazione dei prodotti Presentazione prodotti 01 09-16 - IT Foglio 1 / 7 Foglio INDICE

Dettagli

5.6. Il legno e suoi derivati per uso strutturale

5.6. Il legno e suoi derivati per uso strutturale 5.6. Il legno e suoi derivati per uso strutturale La materia prima di tutti i prodotti di legno e a base legno è il cosiddetto legno tondo. A partire segati essere sotto previsto. I possibili tipi di taglio,

Dettagli

Hutter Holzindustrie G.m.b.H.

Hutter Holzindustrie G.m.b.H. VISIONI DI LEGNO Hutter Holzindustrie G.m.b.H. 5582 St. Michael im Lungau, Sägestraße 210 Tel +43/6477/7558-0 Fax +43/6477/7809 www.hutter-holz.at holz@hutter.at Landesgericht Salzburg-FN52030s ATU 33372203

Dettagli

Tabella codici CER, operazioni di recupero R13

Tabella codici CER, operazioni di recupero R13 Allegato 1 Tabella codici CER, operazioni di recupero R13 Codice CER (t/g) 020103 scarti di tessuti vegetali prodotti da agricoltura, orticoltura, acquacoltura, selvicoltura, caccia e pesca R13 0,6 20

Dettagli

Pittogramma per lame per seghetti alternativi e seghe universali a gattuccio

Pittogramma per lame per seghetti alternativi e seghe universali a gattuccio 6 Pittogramma per lame per seghetti alternativi e seghe universali a gattuccio Lame per seghetti alternativi LAME PER SEGHETTO ALTERNATIVO, CON ATTACCO TIPO BOSCH. PER OGNI TIPOLOGIA DI MATERIALE, SPESSORE

Dettagli

SWL FrontDoor...per porte con tutto il necessario dentro!

SWL FrontDoor...per porte con tutto il necessario dentro! Pannelli grezzi per porte SWL FrontDoor...per porte con tutto il necessario dentro! Pannelli grezzi SWL per porte di alta qualità La SWL Tischlerplatten Betriebs-GmbH, con sede a Langenberg, Vestfalia,

Dettagli

CASSETTI IN LEGNO PRODOTTI. Betulla sbiancato pag. 2. Betulla tinto faggio. Rovere. Nobilitato Grigio Tessuto. Melaminico. Truciolare rivestito pvc

CASSETTI IN LEGNO PRODOTTI. Betulla sbiancato pag. 2. Betulla tinto faggio. Rovere. Nobilitato Grigio Tessuto. Melaminico. Truciolare rivestito pvc PRODOTTI Betulla sbiancato pag. 2 Betulla tinto faggio Rovere Nobilitato Grigio Tessuto Melaminico Truciolare rivestito pvc Massello di Faggio pag. 3 pag. 4 pag. 5 pag. 6 pag. 7-8 pag. 9 prodotti - pagina

Dettagli

Tipo legname Quantità Ragione Sociale Indirizzo mc

Tipo legname Quantità Ragione Sociale Indirizzo mc ALLEGATO 5 Ditte suddivise per tipo e quantità di legname lavorato (per alcuni legnami non è disponibile la quantità, in quando la ditta ne ha dichiarato l uso senza peraltro specificarne il quantitativo

Dettagli

L'uso del legno nel comparto industriale regionale. Il legno da triturazione

L'uso del legno nel comparto industriale regionale. Il legno da triturazione L'uso del legno nel comparto industriale regionale Il legno da triturazione Fabbisogno di legname dell'industria Regionale Consumi regionali dell'industria della carta e del pannello Legname da triturazione:

Dettagli

LEGNO MASSICCIO DA COSTRUZIONE TRAVI DI LEGNO MASSICCIO GIUNTATO CONTROLLATO GLT

LEGNO MASSICCIO DA COSTRUZIONE TRAVI DI LEGNO MASSICCIO GIUNTATO CONTROLLATO GLT LEGNO MASSICCIO DA COSTRUZIONE TRAVI DI LEGNO MASSICCIO GIUNTATO CONTROLLATO GLT LE UNICHE CON GARANZIA DI SICUREZZA CERTIFICATA. From wood to wonders. HASSLACHER NORICA TIMBER 9751 Sachsenburg Feistritz

Dettagli

L albero e il tronco

L albero e il tronco IL LEGNO L albero e il tronco Ciclo di produzione Trasporto: Camion Teleferica Fluitazione Rotaie Segagione Tipi di segagione Il taglio e gli effetti del ritiro Tipi di segati Sfogliati Tranciati Prodotti

Dettagli

Destinazioni d uso per il legname dei boschi cuneesi: castagno, faggio, robinia e rimboschimenti

Destinazioni d uso per il legname dei boschi cuneesi: castagno, faggio, robinia e rimboschimenti Destinazioni d uso per il legname dei boschi cuneesi: castagno, faggio, robinia e rimboschimenti CUNEO, 1 dicembre 2016 Corrado Cremonini - DISAFA Destinazione d uso e qualità degli assortimenti A prescindere

Dettagli

Briofite: muschi ed epatiche

Briofite: muschi ed epatiche Briofite Le briofite rappresentano l'anello di congiunzione fra piante acquatiche e terrestri, la loro vita si svolge in parte in ambiente acquatico e in parte in ambiente terrestre. Sono piante molto

Dettagli

Di Elisa Rossi & Marina Capria. Le essenze legnose

Di Elisa Rossi & Marina Capria. Le essenze legnose Di Elisa Rossi & Marina Capria Le essenze legnose ESSENZE TENERE O DOLCI Le essenze tenere o dolci sono facilmente lavorabili, sono sensibili a urti, graffi e scalfitture e hanno una scarsa resistenza;

Dettagli

MULTISTRATO PIOPPO COMPENSATO COMPOSIZIONE

MULTISTRATO PIOPPO COMPENSATO COMPOSIZIONE COMPENSAT I Pannello costituito interamente da sfogliati in pioppo a fibra incrociata. Le facce esterne possono avere il senso vena longitudinale o trasversale, a richiesta. Buona leggerezza (420 450 kg/m³)

Dettagli

Regione Campania Ufficio Osservatorio Prezzi

Regione Campania Ufficio Osservatorio Prezzi 801 Analisi E.10.10.10.a Isolamento termico in estradosso di coperture piane a terrazzo, eseguito mediante pannelli rigidi di materiale isolante su piano di posa già preparato, compreso materiale di incollaggio

Dettagli

PRODOTTI E SEMILAVORATI IN LEGNO

PRODOTTI E SEMILAVORATI IN LEGNO PRODOTTI E SEMILAVORATI IN LEGNO Tavole Giuntate Tavole giuntate in Abete con spessore 18/28/40 mm. Tavole giuntate in Pino con spessore 18/22 mm. Tavole giuntate in Pero Oriente con spessore 18/27 mm.

Dettagli

LE DIVERSE FAMIGLIE DEI MATERIALI

LE DIVERSE FAMIGLIE DEI MATERIALI LE DIVERSE FAMIGLIE DEI MATERIALI MATERIALE Assumono il nome di materiale, tutte le materie prime che vengono utilizzate nella fabbricazione di un artefatto o nella costruzione di un opera (ponti, edifici,

Dettagli

pannelli Facilmente lavorabile Velocità nella realizzazione del mobile

pannelli Facilmente lavorabile Velocità nella realizzazione del mobile CARATTERISTICHE BENEFICI Pannello a base di legno truciolare nobilitato con carta melaminica dotato di svariate finiture in superficie sempre in evoluzione VANTAGGI Facilmente lavorabile Velocità nella

Dettagli

Travi Uso Fiume & Uso Trieste Stato Attuale del Progetto di Ricerca

Travi Uso Fiume & Uso Trieste Stato Attuale del Progetto di Ricerca Travi Uso Fiume & Uso Trieste Stato Attuale del Progetto di Ricerca i criteri di qualità entrano nella nuova UNI 11035 In seguito ad un approfondita ricerca con ormai più di 500 travi Uso Fiume e Uso Trieste,

Dettagli

I PIÙ DIFFUSI TIPI DI LEGNO PER INTERNI - MASSELLO

I PIÙ DIFFUSI TIPI DI LEGNO PER INTERNI - MASSELLO I PIÙ DIFFUSI TIPI DI LEGNO PER INTERNI - MASSELLO CEDRO Legno dolce di colore arancio chiaro viene utilizzato per costruire carcasse pannelli e fascie. L'odore caratteristico che emana tiene lontani gli

Dettagli

Figura 1: A sinistra Quercia / A destra Abete rosso

Figura 1: A sinistra Quercia / A destra Abete rosso INTRODUZIONE IL LEGNO COME MATERIALE DA COSTRUZIONE Caratteristiche e struttura del legno Nel comparto edilizio le opere in legno possono impiegare non solo componenti, prodotti o semilavorati in legno

Dettagli

Produzione Pavimenti Sopraelevati

Produzione Pavimenti Sopraelevati Produzione Pavimenti Sopraelevati Il sopraelevato e l'evoluzione tecnologica La tecnica del pavimento sopraelevato (pavimento galleggiante) consente diessere al passo con lo sviluppo della tecnologia che

Dettagli

ELEMENTI PER SOLAIO IN LAMELLARE

ELEMENTI PER SOLAIO IN LAMELLARE ELEMENTI PER SOLAIO IN LAMELLARE IL SISTEMA INTELLIGENTE. Elementi per solaio in lamellare HASSLACHER NORICA TIMBER 1 From wood to wonders. 16 HASSLACHER NORICA TIMBER 9751 Sachsenburg Feistritz 1 Austria

Dettagli

PIANO DI LAVORO PREVENTIVO a. s

PIANO DI LAVORO PREVENTIVO a. s ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE E PER GEOMETRI CRESCENZI PACINOTTI PIANO DI LAVORO PREVENTIVO a. s. 2016-2017 Classe 3Legno Materia COSTRUZIONI-PROGETTAZIONE-IMPIANTI Docente : Prof. PATRIZIA ZANNONI LIVELLO

Dettagli

ISOLANTI Warmset srl

ISOLANTI Warmset srl ISOLANTI Warmset srl Via Ettore Majorana, 1 36075 Montecchio Maggiore (VI) Italia T. +39 0444 491328 F. +39 0444 496757 info@warmset.co.uk www.warmset.co.uk 1 LISTA DEI PRODOTTI Isolante TNT Isolante PCB

Dettagli

LEGNO > DALL ALBERO AI PRODOTTI DA COSTRUZIONE

LEGNO > DALL ALBERO AI PRODOTTI DA COSTRUZIONE CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELL ARCHITETTURA TECNOLOGIA DEI MATERIALI E DEGLI ELEMENTI COSTRUTTIVI PROF. MARIA CHIARA TORRICELLI A.A. 2015/2016 LEGNO > DALL ALBERO AI PRODOTTI DA COSTRUZIONE ARCH. ANGELO

Dettagli

Workshop Bois Lab PRODOTTI A BASE DI LEGNO PER L EDILIZIA

Workshop Bois Lab PRODOTTI A BASE DI LEGNO PER L EDILIZIA PRODOTTI A BASE DI LEGNO PER L EDILIZIA Corrado Cremonini Torino, 8 MAGGIO 2010 Introduzione Introduzione Introduzione Prodotti di legno massiccio e lamellare legno tondo taglio longitudinale incollaggio

Dettagli

Caratteristiche macro e microscopiche, fisiche e meccaniche e impieghi dei principali legnami da lavoro italiani I dati dell IFNI (1985)

Caratteristiche macro e microscopiche, fisiche e meccaniche e impieghi dei principali legnami da lavoro italiani I dati dell IFNI (1985) Caratteristiche macro e microscopiche, fisiche e meccaniche e impieghi dei principali legnami da lavoro italiani I dati dell IFNI (1985) 1 Ripartizione della superficie delle fustaie secondo la specie

Dettagli

Porte blindate con rivestimenti di stile.

Porte blindate con rivestimenti di stile. Porte blindate con rivestimenti di stile. Associare la sicurezza al design, ai gusti personali, agli stili di vita e realizzare prodotti capaci di inserirsi nei più svariati contesti abitativi sono i nostri

Dettagli

IL LEGNO Appunti di tecnologia - Prof.BOVIO Gianni

IL LEGNO Appunti di tecnologia - Prof.BOVIO Gianni IL LEGNO Appunti di tecnologia - Prof.BOVIO Gianni Caratteristiche - tecnologie - utilizzi Il legno Il legno è il materiale ricavato dagli alberi; è costituito da fibre di cellulosa trattenute da lignina;

Dettagli

APPLICAZIONI CON X-FOAM WR: tetto a falde inclinate su travi in legno

APPLICAZIONI CON X-FOAM WR: tetto a falde inclinate su travi in legno X-FOAM WR OSB PANNELLO SANDWICH IN LEGNO Isolante termico: POLISTIRENE ESTRUXO X-FOAM SENZA PELLE Rivestimenti facce: DUE CORTECCE OSB X-FOAM WR è un pannello sandwich composto da un'anima in polistirene

Dettagli

Scommetto che nella pianta sulla destra mi sapresti indicare le foglie, il fusto e le radici, invece nella pianta sulla sinistra non si distinguono

Scommetto che nella pianta sulla destra mi sapresti indicare le foglie, il fusto e le radici, invece nella pianta sulla sinistra non si distinguono Scommetto che nella pianta sulla destra mi sapresti indicare le foglie, il fusto e le radici, invece nella pianta sulla sinistra non si distinguono parti diverse. L'EVOLUZIONE DELLE PIANTE Milioni di anni

Dettagli

Corso di Studi in Architettura. Laboratorio di Costruzione dell Architettura I A. a.a. 2015/16. Prof. Sergio Rinaldi.

Corso di Studi in Architettura. Laboratorio di Costruzione dell Architettura I A. a.a. 2015/16. Prof. Sergio Rinaldi. Corso di Studi in Architettura Laboratorio di Costruzione dell Architettura I A a.a. 2015/16 Prof. Sergio Rinaldi sergio.rinaldi@unina2.it 20/05/16 11 Repertorio di soluzioni costruttive 1 (nodi e collegamenti)

Dettagli

Parquet a mosaico. Basi tecniche. Pavimentazioni di legno - Parquet mosaico UNI EN UNI EN 14342

Parquet a mosaico. Basi tecniche. Pavimentazioni di legno - Parquet mosaico UNI EN UNI EN 14342 I tipi di legno più utilizzati sono elencati all 'Allegato A (legno di conifera e latifoglie) della norma. L'assortimento avviene nelle tre classi di qualità della superficie, e. A seconda del produttore

Dettagli

Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2016.

Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2016. Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2016. Giorni favorevoli per il taglio di legname da costruzione e uso falegnameria. Gli alberi dai quali si ricava legname da costruzione e per la fabbricazione

Dettagli

STRUTTURA DEL LEGNO Il legno si divide in cinque zone differenti: corteccia: Rivestimento esterno, ha la funzione di proteggere la pianta da

STRUTTURA DEL LEGNO Il legno si divide in cinque zone differenti: corteccia: Rivestimento esterno, ha la funzione di proteggere la pianta da Prof. Carlo Carrisi INTRODUZIONE Col nome legno si intende quella parte del fusto, dai rami alle radici dei vegetali arborei che si trova al disotto della corteccia; è formato prevalentemente da fibre

Dettagli

Appunti sulle piante. - Per la struttura primaria: xml=microscopica.fusto.

Appunti sulle piante. - Per la struttura primaria:  xml=microscopica.fusto. Appunti sulle piante Prerequisiti - Per la struttura primaria: http://www.atlantebotanica.unito.it/page.asp? xml=microscopica.fusto.primariafusto - Per la struttura secondaria: http://www.atlantebotanica.unito.it/page.asp?

Dettagli

APPUNTI DI TECNOLOGIA

APPUNTI DI TECNOLOGIA APPUNTI DI TECNOLOGIA FIBRE TESSILI Definizione e classificazione Cotone e Lino Lana e Seta Rayon e Sintetiche DOWNLOAD MAPPA CONCETTUALE published by Danilo Eandi 2013 NOTA dell autore Prof. Danilo Eandi,

Dettagli

Progetto per la costruzione di un tavolo con cassetti

Progetto per la costruzione di un tavolo con cassetti Progetto per la costruzione di un tavolo con cassetti Grazie, per aver scelto di acquistare questo prodotto da LegnoStore. Ci auguriamo che soddisfi le tue aspettative. Il progetto rispecchia integralmente

Dettagli

Proprietà dei materiali. Meccaniche. Resistenza alle sollecitazioni: Trazione Compressione Flessione Taglio Torsione. Durezza. Tenacità o Resilienza

Proprietà dei materiali. Meccaniche. Resistenza alle sollecitazioni: Trazione Compressione Flessione Taglio Torsione. Durezza. Tenacità o Resilienza Proprietà dei materiali Fisiche/Chimiche Meccaniche Tecnologiche Densità (o massa volumica) Colore e Superficie Conducibilità elettrica Conducibilità termica Dilatazione termica Fusione (solo per metalli,

Dettagli

il pregio del rovere di Slavonia e del Teak la sicurezza delle vernici ecologiche

il pregio del rovere di Slavonia e del Teak la sicurezza delle vernici ecologiche il pregio del rovere di Slavonia e del Teak la sicurezza delle vernici ecologiche Listoni in rovere di Slavonia e Teak, spazzolati e verniciati con vernice ecologica, microbisellati sui quattro lati. Look

Dettagli

PRODUZIONE PANNELLI IN LEGNO COIBENTATI

PRODUZIONE PANNELLI IN LEGNO COIBENTATI PRODUZIONE PANNELLI IN LEGNO COIBENTATI LA TRADIZIONE DEL LEGNO AL SERVIZIO DEL RISPARMIO ENERGETICO Galante Wood Technology nasce dalla passione e dall esperienza di diverse generazioni di falegnami,

Dettagli

DIVISIONE PORTE BLINDATE

DIVISIONE PORTE BLINDATE CATALOGO DIVISIONE PORTE BLINDATE MADE IN ITALY SINCE 1993 Porte blindate con rivestimenti di stile. Associare la sicurezza al design, ai gusti personali, agli stili di vita e realizzare prodotti capaci

Dettagli

manutenzione zero facile installazione lunga durata Facciate belle per sempre Dona alla tua casa una facciata bella per sempre

manutenzione zero facile installazione lunga durata Facciate belle per sempre Dona alla tua casa una facciata bella per sempre Facciate belle per sempre manutenzione zero facile installazione lunga durata Dona alla tua casa una facciata bella per sempre www.cedral.it manutenzione zero facile installazione lunga durata Facciate

Dettagli

Prof. T. Basiricò a.a. 2015-16. Il legno

Prof. T. Basiricò a.a. 2015-16. Il legno è sempre stato un materiale molto apprezzato e utilizzato in edilizia grazie al suo facile reperimento e alla sua versatilità, per svariate applicazioni, per costruire case, mobili, utensili, veicoli e

Dettagli