3 MASTER MANAGEMENT DEL TURISMO Dalla gestione delle imprese turistiche all hospitality management

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "3 MASTER MANAGEMENT DEL TURISMO Dalla gestione delle imprese turistiche all hospitality management"

Transcript

1 3 MASTER MANAGEMENT DEL TURISMO Dalla gestione delle imprese turistiche all hospitality management ROMA, DAL 28 SETTEMBRE 2011 MASTER FULL TIME 4 mesi di aula e 4 di stage NOVITÀ 2011 Study Tour in collaborazione con Focus: Luxury SPA Management

2 I Partner del Master: Con il patrocinio di: Con il contributo di: Media Partner: NOTA: Loghi, programma e qualifiche sono aggiornate al 15 aprile Eventuali aggiornamenti sono disponibili nella versione digitale della brochure.

3 INDICE 4 Introduzione 5 24 ORE Formazione ed Eventi 7 Il valore aggiunto del Master Management del Turismo 8 Le caratteristiche della terza edizione 10 Il percorso formativo 11 Il programma 15 Laboratori 16 Lo stage: una preziosa opportunità di training on the job 17 Faculty 20 E dopo il master? 22 Informazioni

4 INTRODUZIONE L Italia è tra i Paesi con le maggiori potenzialità di sviluppo in campo turistico. Con due terzi del patrimonio storico-artistico mondiale, un offerta eno-gastronomica al top nel mondo, città d arte ineguagliabili e circa 8mila chilometri di coste il nostro Paese dovrebbe essere il laboratorio turistico per antonomasia. Invece i risultati sono contenuti perché l Italia non è ancora riuscita a sfruttare pienamente le opportunità di cui dispone. C è indubbiamente bisogno di una nuova leva di manager che sappiano gestire la trasformazione dell industria turistica e preparare il necessario rinnovamento. Un dato, emblematico, viene costantemente ricordato al riguardo: l industria turistica in Italia impiega nel complesso oltre due milioni di persone, ma il livello di qualificazione resta mediamente molto basso. Addirittura il più basso se il confronto viene ristretto ai Paesi leader oggi in campo turistico come la Spagna e la Francia. Il divario da recuperare è decisamente ampio per l Italia, che conta molti addetti nel settore turistico, ma con bassa qualificazione. In Spagna e in Francia lo sviluppo del settore è stato gestito da manager qualificati e soprattutto specializzati. Le opportunità di impiego per i giovani manager sono davvero molteplici: dagli operatori del settore alla pubblica amministrazione, dagli enti locali alle strutture di promozione o di gestione delle infrastrutture a supporto del turismo. Il Master Management del Turismo organizzato dal Gruppo 24 ORE offre pertanto un percorso formativo multidisciplinare ma al tempo stesso attento alle problematiche della gestione. Il Master si articola dunque su una serie di moduli didattici che aprono la strada alla specializzazione all interno di un confronto costante con le esperienze più avanzate sia in Italia e sia in campo internazionale. Quindi non solo teoria, ma soprattutto sviluppo di capacità di gestione e di idee operative, in un settore, il turismo, che oggi più che mai ha bisogno di manager giovani, motivati e preparati a gestire il cambiamento. Vincenzo Chierchia Giornalista Il Sole 24 ORE 4

5 24ORE Formazione Eventi ha sviluppato un offerta formativa sempre più innovativa e differenziata volta a soddisfare, da un lato, le esigenze di formazione di giovani neo laureati o con brevi esperienze di lavoro, e, dall altro, le necessità di aggiornamento di manager e professionisti di imprese pubbliche e private. La completezza dell offerta trova una continua fonte di innovazione e di aggiornamento nel quotidiano, nelle riviste specializzate, nei libri e nei prodotti editoriali multimediali. La scelta dei temi attinge dall esperienza della redazione specializzata in formazione, dal confronto con esperti e giornalisti, dal dialogo continuo con gli oltre 6000 manager che ogni anno frequentano le aule di 24ORE Formazione ed Eventi. Un obiettivo comune: fornire una formazione concreta sui temi di economia, finanza e management e focalizzata sulle diverse esigenze di giovani manager e professionisti. Un sistema di formazione continua: - Annual ed Eventi - Master di Specializzazione, Corsi e Convegni - E-learning - Master24 a distanza - Formazione in house La Business School realizza: Master post laurea full time che prevedono un periodo di stage e sono indirizzati a quanti intendono inserirsi nel mondo del lavoro con un elevato livello di qualificazione e competenza, requisiti oggi indispensabili sia per i giovani laureati sia per i neo inseriti in azienda. Executive24, Master strutturati in formula blended, con sessioni in distance learning alternate a sessioni in aula, per manager e imprenditori che vogliono conciliare carriera e formazione. Master24, percorsi strutturati con un modello formativo innovativo basato sull apprendimento a distanza. Dal successo della collana multimediale è nata la possibilità di integrare l autoformazione in aula con gli Esperti. A oggi 4 aree di specializzazione: Marketing & Comunicazione, Gestione e Strategia d Impresa, Amministrazione, Finanza & Controllo, Management e Leadership. 5

6 IL PROFILO DEI PARTECIPANTI ALLE PRECEDENTI EDIZIONI I NUMERI DELLA BUSINESS SCHOOL PROVENIENZA GEOGRAFICA DEI PARTECIPANTI 43% Sud 43% Nord 14% Centro 20 Master full-time ore di formazione all anno oltre 500 studenti all anno diplomati ai Master dal 1994 ad oggi 7% Scienze del turismo 100% collocati in stage al termine del periodo d aula CURRICULUM SCOLASTICO DEI PARTECIPANTI 7% Beni culturali 14% Lettere e filosofia 29% Lingue 29% Economia 14% Scienze politiche 850 esperti e docenti coinvolti ogni anno oltre 600 aziende, società di consulenza, banche e studi partner tassi di conferma al termine del periodo di stage superiori al 90% 14% anni ETÀ DEI PARTECIPANTI 29% < 25 anni 57% anni 6

7 IL VALORE AGGIUNTO DEL MASTER MANAGEMENT DEL TURISMO Il settore Turistico occupa ormai da anni un ruolo fondamentale nello sviluppo economico e il nostro Paese è uno di quelli a maggiori possibilità di sviluppo in questo settore. Lo scenario del mercato del lavoro nel settore turistico è interessato da profondi mutamenti strutturali che portano sempre più in primo piano le esigenze di formazione e professionalizzazione all interno del comparto: si pensi al processo di globalizzazione in atto, allo scenario offerto dalle nuove tecnologie nonché alla crescente maturità della domanda turistica, sempre più consapevole ed esigente, che impone un offerta aggiornata, orientata, rinnovata e di qualità. In questo scenario, il futuro sviluppo del settore ed il miglioramento dei prodotti e dei servizi turistici devono essere affidati a giovani manager che abbiano sviluppato competenze economiche, gestionali ed organizzative per potersi inserire con professionalità all interno dei diversi comparti della filiera turistica. Il Master Management del Turismo intende fornire ai giovani tutti gli strumenti e le conoscenze tecniche e manageriali funzionali alla gestione operativa dei diversi comparti della filiera turistica. In particolare questa edizione aggiornata dedica ampio spazio al settore dell hospitality mangement. Grazie al patrimonio informativo in ambito economico e alle sinergie esistenti all interno del Gruppo 24 ORE, i partecipanti potranno beneficiare - oltre alle lezioni in aula - di numerose opportunità di aggiornamento e approfondimento delle tematiche oggetto del Master. Numerosi anche gli interventi, nel corso dei mesi d aula, dei giornalisti delle redazioni specializzate che daranno ai ragazzi l importante opportunità di un confronto sulle tematiche di più stretta attualità e con i quali verranno portati avanti lavori di ricerca e analisi sui principali temi di frontiera. Da questa fonte, viva e costantemente aggiornata, prende vita la terza edizione del Master Management del Turismo, che si distingue per la completezza del piano formativo, per il prestigio dei docenti e dei testimonial coinvolti e per il patrimonio di contatti nel mondo aziendale e della consulenza, che hanno sempre garantito ai partecipanti concrete opportunità di inserimento nel mondo del lavoro. 7

8 LE CARATTERISTICHE DELLA TERZA EDIZIONE OBIETTIVI E SBOCCHI PROFESSIONALI Il manager del turismo deve possedere competenze diversificate, oltre che una molteplicità di interessi culturali e attitudini gestionali e imprenditoriali. Obiettivo del Master è formare professionisti in grado di inserirsi con successo nelle maggiori aziende ed istituzioni del turismo in Italia e all estero, nonché nelle società di consulenza specializzate nella realizzazione di progetti turistici. Un percorso che si caratterizza in particolare per l approccio multidisciplinare - finalizzato a fornire ai giovani solide competenze di management, organizzazione e finanza, oltre che di marketing e comunicazione e per il forte coinvolgimento di imprenditori e manager delle più importanti strutture del settore. Il Master in particolare consente agli iscritti di: completare il livello di preparazione universitaria attraverso l assunzione di conoscenze specialistiche; valorizzare, attraverso il costante ricorso a strumenti di didattica attiva, le capacità individuali in modo da favorire l inserimento in azienda in posizioni connotate da elevate responsabilità; assicurare una costante relazione con la business community, in virtù del coinvolgimento di testimoni provenienti dalle principali imprese operanti nel mercato del turismo. Al termine del Master le aree prevalenti di inserimento sono: Aziende nazionali e multinazionali; Istituzioni del turismo in Italia e all estero; Hotellerie, villaggi turistici e altre strutture ricettive Tour operator, network di agenzie di viaggi, agenzie online Organizzazioni pubbliche e private per la promozione e lo sviluppo di prodotti turistici territoriali Società di consulenza specializzate nella realizzazione di progetti turistici Vettori, porti e società aeroportuali, compagnie di navigazione Società di organizzazione eventi DESTINATARI Giovani laureati e laureandi in discipline socio-economiche, umanistiche e giuridiche motivati a specializzarsi in questo settore. DURATA E STRUTTURA Il Master, a tempo pieno, numero chiuso e frequenza obbligatoria, ha una durata complessiva di 8 mesi (4 di aula e 4 di stage), con inizio a Roma il 28 settembre Il programma si sviluppa in due fasi: la prima, di carattere teorico-pratico, della durata di 80 giornate aula, e la seconda di esperienza sul campo, attraverso lo svolgimento di uno stage, subordinato al superamento di verifiche periodiche. La positiva valutazione da parte delle strutture ospitanti consentirà ai partecipanti di ottenere il Diploma. CORPO DOCENTE La docenza è affidata a professionisti, manager, consulenti che con una collaudata metodologia didattica assicurano un apprendimento graduale e completo della materia. Sono gli Esperti che da anni collaborano alle numerose attività editoriali del Gruppo, nonché esperti formatori di 24ORE Formazione ed Eventi. Sono previsti interventi di professionisti stranieri in particolar modo anglofoni oltre a numerose testimonianze di protagonisti illustri del settore che portano in aula la concretezza di esempi reali, nonché esperienze di eccellenza. 8

9 METODOLOGIA DIDATTICA La metodologia didattica utilizzata è fortemente orientata alla gestione pratica della vita aziendale. Gli argomenti affrontati in aula trovano infatti un immediato riscontro nella simulazione dei processi aziendali, attraverso la realizzazione di project work, discussioni di casi, esercitazioni, lavori di gruppo e business game. Ogni modulo di studio, in particolare, si conclude con un project work e un attività di laboratorio finalizzata a ricondurre tutti gli argomenti affrontati ad un immediata applicazione pratica. A complemento della formazione in aula, i partecipanti al Master avranno la possibilità di accedere a Master24 Gestione e Strategia d Impresa, master on line in general management. Un format innovativo con video lezioni, case histories, materiali di approfondimento e una piattaforma di e-learning dedicata. Venti corsi on line per integrare le conoscenze in economia e management acquisite in aula. IL CORSO DI INGLESE INCLUSO NEL PERCORSO FORMATIVO La conoscenza della lingua inglese è ormai un fattore essenziale e imprescindibile per l ingresso nel mondo del lavoro. Per questo motivo il Master prevede, all interno del percorso formativo, un corso intensivo di Inglese che andrà a toccare specificatamente aspetti legati al Tourism English. Tenuto da docenti madrelingua, il corso si articola in 40 ore erogate in modo differenziato in funzione del livello di conoscenza iniziale. MATERIALE DIDATTICO I partecipanti hanno la possibilità di beneficiare di un patrimonio informativo costituito da molteplici strumenti di aggiornamento e di approfondimento delle tematiche oggetto del Master: testi e manuali editi dal Sole 24 ORE; dispense strutturate ad hoc dai docenti con l obiettivo di sintetizzare gli argomenti sviluppati in aula in ciascun modulo di studio; quotidiano Il Sole 24 ORE, distribuito a tutti i partecipanti durante la fase d aula; accesso alle banche dati del Sole 24 ORE presso le aule della Business School; accesso alla biblioteca fornita di tutte le ultime pubblicazioni del Sole 24 ORE. ORGANIZZAZIONE DIDATTICA L organizzazione didattica prevede: un comitato scientifico composto da manager e professionisti del settore che garantiscono la qualità dei contenuti del Master; i coordinatori scientifici che si alternano per garantire lo sviluppo omogeneo del programma; un coordinatore didattico e un tutor dedicati, che pianificano gli interventi di docenza, valutano gli effetti didattici dell azione formativa, coordinano le relazioni con le aziende finalizzate alla ricerca stage; una commissione d esame che valuta il percorso formativo di ciascun partecipante attraverso verifiche periodiche, il cui esito positivo permette il conseguimento del Diploma al termine del Master. SUPPORTI INFORMATICI E WI-FI Nell aula del Master e nelle aule di studio è presente il collegamento ad Internet ed è possibile consultare le banche dati on e off line del Sole 24 ORE, per effettuare con rapidità e completezza le ricerche necessarie. E attiva anche una connessione wireless che permetterà ad ogni partecipante di collegarsi ad internet in modalità Wi-Fi. 9

10 IL PERCORSO FORMATIVO 80 GIORNATE D AULA, I LABORATORI + 4 MESI DI STAGE CORSI PROPEDEUTICI: Elementi di economia politica Elementi di economia e organizzazione aziendale MODULI DI STUDIO 1 MODULO: Struttura e funzionamento del settore turistico 2 MODULO: Management e gestione delle aziende turistiche - Amministrazione, Programmazione e Controllo - Il Marketing del turismo nell era web 2.0 e nel digitale - Lo sviluppo commerciale e l impatto dell e-commerce - La Comunicazione tradizionale e digitale nel turismo - Focus: le nuove frontiere dei social media 3 MODULO: Destination Management 4 MODULO: Hospitality Management 5 MODULO Approfondimenti settoriali: peculiarità gestionali nei diversi ambiti di attività LABORATORI Tourism English Laboratorio Manageriale Comunicazione e marketing emozionale nel turismo Laboratorio di informatica Laboratorio di project management OUTDOOR TRAINING Study Tour in collaborazione con Valtur Outdoor training su una nave da crociera. LO STAGE: UNA PREZIOSA OPPORTUNITÀ DI TRAINING ON THE JOB Completato il percorso formativo in aula e superate le verifiche periodiche, i partecipanti iniziano uno stage della durata di quattro mesi presso aziende ed istituzioni del turismo in Italia e all estero, tour operator, network di agenzie e di viaggi, organizzazioni pubbliche e private per la promozione e lo sviluppo di prodotti turistici territoriali, nonché società di consulenza specializzate nella realizzazione di progetti turistici. 10

11 IL PROGRAMMA NOVITÀ 2011 Study Tour in collaborazione con Valtur Outdoor training su una nave MSC Focus: Luxury SPA Management La sostenibilità verso il modello della Green Economy: Green Hotels CORSI PROPEDEUTICI Elementi di economia politica Definizione di sistema economico Curve di domanda e offerta Concetto di PIL e reddito nazionale Elementi di economia e organizzazione aziendale Il sistema impresa: struttura, attività, risultati Organizzazione e processi aziendali: funzioni, ruoli e responsabilità in azienda Introduzione al bilancio d esercizio Esempi di organigrammi di imprese turistiche 1 MODULO STRUTTURA E FUNZIONAMENTO DEL SETTORE TURISTICO Dati sull industria turistica e trend nazionali ed internazionali Dati di bilancio finanziario, sociale e potenzialità di sviluppo dell industria turistica Le sfide del turismo: globalizzazione, sostenibilità, sinergie ed offerta locale Sviluppo e gestione dei nuovi mercati Il brand Italia come opportunità di sviluppo ed attrazione turistica Lo sviluppo di nuovi format: nuovi fattori di scelta del mercato nello sviluppo del modello globale. Green Economy e responsabilità sociale d impresa: albergo e territorio Gli attori del turismo: descrizione, attività e stato degli attori del turismo Arte & Cultura, gastronomia, moda & design, sport la promozione destinazionale, dai resort alle città d arte Il brand Italia il ruolo del pubblico e quello del privato Gli operatori: descrizione, ruolo ed operatività degli operatori dell industria turistica Agenti intermediari (agenzie di viaggio, DMC, tour operators, motori di ricerca, ecc.) I trasporti (linee aeree, ferrovia, rent-a-car, traghetti, ecc.) L industria dell ospitalità (alberghi, navi da crociera, campeggi, villaggi, ecc.) Diritto e legislazione del turismo Le norme generali del turismo e le ultime novità legislative Le norme che disciplinano le istituzioni del settore (Dipartimento per lo sviluppo e la Competitività del Turismo presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Comitato delle Politiche Turistiche, Osservatorio Nazionale del Turismo, ENIT, Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Assessorati regionali al turismo) I contratti per la creazione e la distribuzione dei servizi turistici Responsabilità sociale nella normativa per il turismo Elementi di normativa pubblica e privata nella regolamentazione dei soggetti e delle attività turistiche Politiche e finanziamenti pubblici per lo sviluppo del settore turistico Leggi e finanziamenti regionali, nazionali e comunitari: bandi, ammissibilità e modalità di partecipazione Gli incentivi fiscali: le leve di sviluppo per l imprenditoria turistica e per l ammodernamento del settore 2 MODULO MANAGEMENT E GESTIONE DELLE AZIENDE TURISTICHE Amministrazione, Programmazione e controllo Il bilancio delle aziende turistiche: logiche e contenuti. Il ruolo del budget come strumento di programmazione e controllo La costruzione dei singoli conti economici per la valutazione dei risultati delle diverse aree d affari di un azienda turistica Strumenti e tecniche di controllo di gestione e di misurazione delle performance: il coordinamento tra risultati economici e gli indicatori di efficacia ed efficienza dei servizi offerti Il monitoraggio e la misurazione dei costi dei servizi turistici 11

12 Il marketing del turismo nell era web 2.0 e nel digitale Il cambiamento del comportamento di acquisto ed il consumo del turismo on-line La segmentazione della domanda turistica Analisi della concorrenza e posizionamento Le ricerche di mercato: metodologie, processo e strumenti Il marketing mix e la creazione del valore per i clienti Individuazione ed analisi del budget di marketing Dal posizionamento alle scelte commerciali e distributive Il ruolo delle nuove tecnologie nel piano di marketing: la visibilità su web, keyword advertising, viral marketing Marketing relazionale e sistemi CRM Il revenue management Analisi dei risultati e del ritorno sull investimento (ROI) La creazione di un piano commerciale e l impatto dell e-commerce Lo sviluppo commerciale e l impatto dell e-commerce Internet e multicanalità nel Turismo: le dimensioni del fenomeno in Italia e in Europa E-commerce nel settore turismo: i volumi delle prenotazioni e delle vendite on line I players e la filiera on line: i principali attori del mercato nei due ambiti B2B e B2C (online travel agency, wholesaler, dot com, operatori diretti) Strategia di vendita on line multicanale (B2B e B2C): scelta dei canali di vendita, elementi di differenziazione, i fattori chiave di successo La comunicazione tradizionale e digitale nel turismo La creazione di una strategia ed un piano di comunicazione: integrare online e offline nel piano strategico di comunicazione Creazione, posizionamento e comunicazione del brand: la comunicazione digitale e il suo impatto sulla reputazione digitale Il ruolo dell ufficio stampa nella strategia di comunicazione L evoluzione dell ufficio stampa: digital PR e ufficio stampa on line La comunicazione nei casi di crisi Focus: le nuove frontiere dei social media - Il viaggiatore 2.0: dai blog ai social network - La brand reputation on line e le PR on line per il settore turisticotico - Tecniche di ascolto, analisi, monitoraggio social media - Strategie e tecniche di comunicazione sociale per alberghi e strutture ricettive in genere - Casi aziendali: SMART BOX 3 MODULO DESTINATION MANAGEMENT Destinazioni turistiche e sistemi locali di attrazione Management della destinazione e coordinamento dei sistemi turistici Management dell innovazione della destinazione turistica Competitività della destinazione turistica L attrazione degli investimenti diretti dall estero (IDE) Destination management e modelli di gestione dello spazio turistico Destination marketing: la gestione delle relazioni con le web tourism community Il turismo sostenibile Project work Business Plan per le destinazioni turistiche 4 MODULO HOSPITALITY MANAGEMENT La struttura del settore alberghiero e ricettivo L offerta alberghiera italiana e dei suoi attori principali Catene alberghiere e gestione locale: modelli a confronto nel caso Italia La struttura ricettiva e lo sviluppo di un piano strategico alberghiero La stagionalità e la sua influenza nelle vendite, nel marketing e nel controllo di gestione 12

13 Il green hotel e l importanza della green economy Hospitality Operation Gli aspetti salienti della gestione alberghiera: room division, food & Beverage, MICE Meetings Incentives Conferences Exhibitions Il controllo della qualità: le norme ISO applicate al turismo, la certificazione HACCP Politiche e gestione degli acquisti L analisi e l utilizzo dei principali indicatori di redditività: G.O.P. (Gross Operating Profit per Available Room), l analisi del RevPar (Revenue Per Available Room), Average Room rates Scostamenti e tecniche di reporting Hospitality Marketing Il nuovo marketing alberghiero Il marketing mix alberghiero: il letto, la location, il livello di servizio, la comunicazione Il marketing tariffario: - la strategia di pricing alberghiero - l individuazione degli obiettivi tariffari: finanziario, volume, promozione - la gestione dinamica delle tariffe su Internet Elaborazione di un piano di marketing alberghiero Project work Revenue Yeld Management: come ottimizzare l uso delle risorse aziendali per massimizzare i profitti La gestione delle risorse umane nelle strutture ricettive I vari tipi di organizzazione e la gestione dei contratti di lavoro Ricerca e selezione del personale: reclutamento, tecniche di selezione e colloqui individuali Individuare le job specification di: - Front office manager - Housekeeping manager - Executive chef e Food & Beverages Manager Formazione professionale del personale Cenni sulla Legge 626 sulla Sicurezza del Lavoro e sulla legge sulla Privacy 196/2003 Strumenti e tecniche di motivazione e incentivazione delle risorse umane Laboratorio Sviluppare il proprio stile di leadership Sistemi informativi e nuove tecnologie per l hospitality management Le principali applicazioni informatiche utilizzate nel settore I sistemi di prenotazione on line e la gestione degli intermediari 5 MODULO APPROFONDIMENTI SETTORIALI: PECULIARITA GESTIONALI NEI DIVERSI AMBITI DI ATTIVITA Focus sulle peculiarità gestionali nei diversi ambiti di attività: Il turismo enogastronomico: il caso Cittaslow Il settore del lusso: il brand Sofitel Il turismo sicuro e informato: il caso ACI Travel Il settore crocieristico: il caso MSC Il settore dei B&B: il caso A.L.B.A.A. Il settore dei resort: il caso Valtur Hydra Beach Luxury SPA Management Il posizionamento di un centro benessere di lusso Pianificazione e organizzazione delle attività di un centro SPA I prodotti, i trattamenti e i servizi Il settore delle SPA: il caso Fonteverde spa 13

14 STUDY TOUR IN COLLABORAZIONE CON VALTUR Il Master include uno Study Tour presso un villaggio finalizzato a: comprendere l organizzazione e le modalità di funzionamento di un azienda leader nel settore turistico per il segmento villaggi, che gestisce direttamente tutti i processi della filiera produttiva; far vivere in prima persona agli studenti la fase finale del processo: l erogazione del servizio al cliente in villaggio, attraverso un periodo di affiancamento on the job; applicare le conoscenze apprese e l esperienza vissuta alla realizzazione di un Project Work inerente un progetto di ottimizzazione/sviluppo di una delle 4 aree di prodotto. Lo study tour è in particolare così strutturato: sessione preparatoria in aula, coordinata da manager Valtur, in cui verrà svolta un analisi dettagliata e una presentazione delle funzioni specialistiche di settore presenti in azienda del settore turistico (marketing, pricing e analisi; elaborazione ed innovazione di prodotto; costruzione del pacchetto turistico; trasporti; vendite; CRM; erogazione del prodotto). Dopo la fase d aula verranno costruiti dei team di lavoro che realizzeranno dei project work sull innovazione di prodotto in 4 aree (food & beverage, area alberghiera, guest relation e area business - intrattenimento). In base ai progetti effettuati si svolgerà il training on the job degli studenti presso il villaggio Valtur, in cui i partecipanti avranno l opportunità di conoscere l organizzazione e le dinamiche di un Tour Operator e che rappresenterà il luogo fisico e relazionale per applicare il progetto innovativo portato avanti nell ambito del project work. Presentazione finale dei lavori in aula con premiazione del gruppo migliore e opportunità di inserimento in stage. 14

15 I LABORATORI TOURISM ENGLISH Il Corso di inglese per il turismo sviluppa contenuti specifici relativi all industria del turismo e dell ospitalità, utilizzando testi e materiali internazionali. Tutte le lezioni sono strutturate con esperti madrelingua. LABORATORIO MANAGERIALE In collaborazione con: COMUNICAZIONE E MARKETING EMOZIONALE NEL TURISMO Tre appuntamenti per approfondire le nuove possibilità di analisi offerte dalle metodologie non verbali per lo studio dei comportamenti dei consumatori e per la comprensione dei loro modelli decisionali: le emozioni e la pubblicità; l usabilità emozionale e i nuovi media; i luoghi della comunicazione. OUTDOOR SU UNA NAVE DA CROCIERA I partecipanti al Master effettueranno una giornata di lezioni su una nave da crociera dove incontreranno manager del settore per capire le dinamiche e il modello di business del settore crocieristico. Per completare il percorso di formazione il laboratorio offre giornate finalizzate a rafforzare e sviluppare le competenze manageriali oggi fondamentali, accanto alle competenze tecniche, per operare con successo all interno delle organizzazioni: flessibilità, tempestività nelle decisioni, capacità analitiche, capacità di problem solving e di lavorare in team, abilità nel parlare in pubblico, gestione della leadership e valutazione delle persone. PROJECT MANAGEMENT DELLE DESTINAZIONI TURISTICHE L obiettivo di questo laboratorio è di fornire gli strumenti della gestione dei progetti del sistema-turismo di una destinazione, attraverso la capacità di programmarne lo sviluppo attraverso forme innovative di servizi turistici ad alto valore aggiunto. 15

16 LO STAGE: UNA PREZIOSA OPPORTUNITÀ DI TRAINING ON THE JOB ORIENTA MENTO Nel corso dei mesi d aula e attraverso colloqui individuali con lo staff, ciascun partecipante viene supportato nell individuazione delle proprie capacità e opportunità di carriera. L attività di orientamento serve infatti anche a supportare i partecipanti nell affrontare con maturità e consapevolezza i collo qui di placement. A tal fine sono previsti specifici momenti di simulazione di colloqui di lavoro con il supporto dei docenti della Scuola. Coordinatore didattico e Tutor affiancano il partecipante anche durante il periodo di stage. TRAINING ON THE JOB Lo stage è un importante valore aggiunto del Master in quanto permette di passare alla complessità del mondo del lavoro con solidi strumenti professionali. Rappresenta quindi non solo un importante opportunità di continuare la propria formazione con una significativa esperienza di training on the job, ma anche un accesso privilegiato al mondo del lavoro reso possibile dal network di contatti di primario livello del Gruppo 24 ORE. La Business School pone, infatti, da sempre particolare attenzione alle relazioni con le più importanti aziende e società italiane e internazionali. Lo stage si conclude con una relazione tecnica sul lavoro svolto presentata dal partecipante nella Cerimonia di Consegna dei Diplomi. ALCUNE DELLE STRUTTURE CHE HANNO OSPITATO IN STAGE E INSERITO AL PROPRIO INTERNO I PARTECIPANTI AI MASTER DELL AREA MARKETING E COMUNICAZIONE > Accor Hospitality > Aereoporti di Roma > Aigo Comunicazione > Ars et Inventio > Atahotels > ATM > Barilla > Best Western > BMW > Bulgari Hotels and Resorts > Carlson Wagonlit Travel > Competence > Costa Crociere > Consorzio Turistico Area Pisana > Costa Crociere > D Antona & Partners > De Agostini > Edelman > Ente del Turismo Spagnolo > Expedia > Eurosport > Fastweb > Ferrero > Ferrovie dello Stato > Guida Viaggi > Hotelplan > H.T.M.S. International > Imagine Communication > Ketchum > JWT > Lastminute.com > Lufthansa > McCann Ericksson > McDonald s > Milano Metropoli > MSC Crociere > Park Hyatt > Sina Hotels > Slalom Comunicazione > Starwood Hotels & Resorts Worldwide 16

17 FACULTY COMITATO SCIENTIFICO Bernabò Bocca Presidente Federalberghi Presidente SINA Fine Italian Hotels Spa Andrea Giannetti Presidente Assotravel Confindustria Mattia Losi Direttore Editoriale Il Sole 24 ORE Business Media Matteo Marzotto Presidente ENIT Maria Concetta Patti Amministratore Delegato Valtur Filomena Rosato Presidente FiloComunicazione Antonio Scuderi Amministratore Delegato 24 ORE Cultura e Alinari 24 ORE Renzo Iorio Amministratore Delegato e Direttore Generale Accor Italia Presidente Federturismo Confindustria COORDINATORI SCIENTIFICI I Coordinatori Scientifici hanno il compito di assicurare che il programma formativo risponda all obiettivo di favorire l inserimento dei giovani all interno delle imprese partner. Marco Ferrari Presidente Imagine Communication Nicola Tomesani Responsabile Unità Sport e Turismo Econstat Professore di Marketing Università di Bologna I DOCENTI Francesca Albanese Senior Consultant FiloComunicazione Alessandro Arborio Mella Human Resources Manager Accor Hospitality Italia Oliviero Baccelli Partner Gruppo Class Fabrizio Bencini Partner Kon Renato Bonanni Partner e A.D. MultiOlistica Margherita Bozzano Presidente Merion European Cultural Tours, Assessore al Turismo Regione Liguria CdA Convention Bureau Biagio Carrano Direttore EastCOM Consulting Franco Caracassi Consulente Marketing, Comunicazione e Vendite 17

18 Alessandro Casula C.E.O. H.V.M. - High Value Markets Valeria Cecilia Senior Consultant FiloComunicazione Corrado Cignozzi Head of Sales & Marketing Italia Naiade Luxury Resorts Luca Costa Sanseverino Specialist in International Project Management Andrea Cozzi Vice Presidente Unidexpo LTD Stefano Dall Aglio Amministratore Unico Econstat Aldo D Elia Docente di Economia Management del Turismo Università Suor Orsola Benincasa, Napoli Lucilla De Luca Direttore Generale IMAGINE Communication Antonio De Nardis Consulente Digital Communication Josep Ejarque Presidente Four Tourism Attilio Marro General Manager Bulgari Hotels and Resorts Milano Giacomo Neri Partner Pricewaterhousecoopers Giancarlo Panico Senior Partner NPR Relazioni Pubbliche Riccardo Ravazzi Responsabile Controllo di Gestione Valtur Alberto Ravenna Consulente Senior Teamwork Rimini Mariangela Rossi Giornalista esperta di Benessere, Turismo e Lifestyle Mauro Santinato Presidente Teamwork Rimini Alberto Scandolara Esperto di comunicazione d impresa Patrizia Semprebene Buongiorno Managing Director AIM GROUP - Aim Congress Giuseppe Settanni Esperto di politiche e valutazione degli Investimenti Pubblici Alessandro Sisti Chief Operating Officer Divisione multimedia Sport Network Laura Strazzullo Manager MultiOlistica Annamaria Tartaglia Esperto di Moda, Lusso, Lifestyle Elisetta Turci Responsabile Selezione, sviluppo e organizzazione Valtur Ciro Verrocchi AD InterContinental Italia General Manager InterContinental De la Villa Paola Villani Coordinatore Corso di laurea in Turismo per i Beni Culturali Università degli Studi Suor Orsola Benincasa Napoli Andrea Volpetti Training, Development & Communication Manager Carlson Wagonlit Travel 18

19 I TESTIMONIAL Walter Bucelli Amministratore Delegato STB Società Terme e Benessere Marco Cisini Direttore Tour Operating Hotelplan Italia Marina Cipriano Head of Marketing & Sales Promotion Italy The Walt Disney Company Parks & Resorts Federico Fabretti Direttore Centrale Relazioni con i Media e Relazioni di Gruppo Ferrovie dello Stato Daniela Formento Direttore Generale Turismo e Cultura Regione Piemonte Dal 2007 al 2010 Rea Karnicic Amministratore Delegato Solo Croazia Luca Magni Senior Vice President Baglioni Hotels Collection Giovanna Manzi CEO Best Western Italia Etsuko Oshima Amministratore delegato JAPANITALY.COM Maurizio Salvi Direttore Relazioni Esterne MSC Crociere Giovanni Scipioni Editorialista La Repubblica e L Espresso Dennis Zambon Direttore Generale Divisione Business Hotels ATA Hotels GIORNALISTI DEL SOLE 24 ORE Paola Bottelli Caporedattore Il Sole 24 Ore Responsabile Luxury 24.it Vincenzo Chierchia Giornalista Il Sole 24 ORE Massimo Esposti Caporedattore Centrale Coordinamento quotidiano web Il Sole 24 ORE Marcello Lo Vetere Giornalista Pianeta Hotel Pier Luigi Vercesi Direttore Responsabile I Viaggi del Sole LA STRUTTURA ORGANIZZATIVA DEL MASTER Antonella Rossi Direttore Il Sole 24 ORE Formazione ed Eventi Rossella Calabrese Responsabile Formazione Roma Adriana Anceschi Coordinamento didattico Master Adelaide Boffa Responsabile Marketing Alessandra Enria Product Manager Il Master prevede la presenza di un Tutor d aula Segreteria Organizzativa A cura di Referente sul Master Tania Spaggiari 19

20 E DOPO IL MASTER? ALUMNI DEL SOLE 24 ORE I diplomati al Master avranno la possibilità di accedere all Associazione Alumni della Business School del Sole 24 ORE, costituita da un network di oltre ex master; l Associazione ha l obiettivo di diffondere le conoscenze, creare momenti di incontro e di scambio professionale. Iscrivendosi all associazione, è possibile entrare a far parte di un network formato da ex allievi, docenti e professionisti, attraverso il quale condividere informazioni ed aggiornamenti relativi al mondo aziendale e professionale. Tra i servizi offerti dall Associazione, l opportunità di ottenere una crescita formativa costante grazie alla possibilità di iscriversi a tariffe agevolate ai Master Part time ed Executive organizzati dal Sole 24 ORE Formazione ed Eventi, di partecipare a convegni su tematiche attuali, di ricevere una newsletter aggiornata, nonché un servizio di orientamento alla carriera. L ATTIVITÀ DI PLACEMENT La Business School svolge un attività di placement segnalando alle aziende interessate i curricula di tutti i diplomati al fine di concretizzare, anche nei mesi e anni successivi al termine del Master, reali opportunità di lavoro. 20

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE

Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE Quality Evolution Consulting Formazione Manageriale Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE 7 edizione Firenze 23 maggio 2015 Firenze 120 ore al sabato 23 maggio 2015 31 ottobre 2015 Agenzia Formativa

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

1 0 MASTER PUBLIC UTILITIES & ENERGY MILANO, DAL 30 OTTOBRE 2015 12 weekend non consecu vi MASTER PART TIME MODULARE CON POSSIBILITÀ DI STAGE

1 0 MASTER PUBLIC UTILITIES & ENERGY MILANO, DAL 30 OTTOBRE 2015 12 weekend non consecu vi MASTER PART TIME MODULARE CON POSSIBILITÀ DI STAGE BUILD YOUR CAREER MASTER PART TIME 1 0 MASTER PUBLIC UTILITIES & ENERGY MILANO, DAL 30 OTTOBRE 2015 12 weekend non consecu vi MASTER PART TIME MODULARE CON POSSIBILITÀ DI STAGE Organizzazione, affidamento

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

24 ORE EDUCATION ON LINE

24 ORE EDUCATION ON LINE www.masteronline.ilsole24ore.com 24 ORE EDUCATION ON LINE I NUOVI MASTER ON LINE CON DIPLOMA DEL SOLE 24 ORE 90% DI FORMAZIONE ON LINE PIÙ ESAMI IN PRESENZA CORSI ON LINE VIDEO LEZIONI INTERATTIVE CON

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Prof.ssa Claudia M. Golinelli Relazioni tra proprietà, gestione

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

VADECUM PER IL CORSISTA

VADECUM PER IL CORSISTA VADECUM PER IL CORSISTA L organismo Formativo Dante Alighieri, con sede in Fasano alla Via F.lli Trisciuzzi, C.da Sant Angelo s.n. - Zona Industriale Sud, nel quadro del P.O. Puglia 2007-2013 AVVISO PR.BR

Dettagli

Linee guida per le Scuole 2.0

Linee guida per le Scuole 2.0 Linee guida per le Scuole 2.0 Premesse Il progetto Scuole 2.0 ha fra i suoi obiettivi principali quello di sperimentare e analizzare, in un numero limitato e controllabile di casi, come l introduzione

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

SPC Scuola di Process Counseling

SPC Scuola di Process Counseling SPC Scuola di Process Counseling In uno scenario professionale e sociale in cui la relazione è il vero bisogno di individui e organizzazioni, SPC propone un modello scientifico che unisce l attenzione

Dettagli

CONSULENZA STRATEGICA A SUPPORTO DELL HOTEL. Annarita Maggi

CONSULENZA STRATEGICA A SUPPORTO DELL HOTEL. Annarita Maggi La Business Intelligence che aumenta fatturati e redditività Una piattaforma semplice, alla portata di tutte le strutture, che consente un controllo costante degli andamenti, mette in relazione i dati

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015

Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015 Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015 Formula Weekend (Venerdì e Sabato) Con il patrocinio e la collaborazione

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

La collaborazione tra le imprese e le scuole per migliorare la preparazione dei diplomati tecnici. Laura Mengoni

La collaborazione tra le imprese e le scuole per migliorare la preparazione dei diplomati tecnici. Laura Mengoni La collaborazione tra le imprese e le scuole per migliorare la preparazione dei diplomati tecnici Laura Mengoni Milano, 24 febbraio 2011 Seminario di formazione per i dirigenti scolastici sui temi della

Dettagli

SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO

SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO Presentazione del corso Istituzionale Il broker marittimo: la figura professionale Lo Shipbroker, in italiano mediatore marittimo, è colui che media fra il proprietario

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO CHI SIAMO Sagitter One é la compagnia specializzata nel fornire soluzioni all avanguardia nel mercato dell ospitalità, della promozione agroalimentare, del marketing territoriale e dell organizzazione

Dettagli

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Process Counseling Master Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Il percorso Una delle applicazioni più diffuse del Process Counseling riguarda lo sviluppo delle potenzialità

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT Presentazione Obiettivo Il master Project Manager nasce con un duplice intento: fornire, a manager e imprenditori, un concreto contributo e strumenti per migliorare le capacità di gestione di progetti;

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

SERVIZI E ATTIVITA INTEGRATIVE

SERVIZI E ATTIVITA INTEGRATIVE SERVIZI E ATTIVITA INTEGRATIVE PREMESSA 1 SERVIZIO ORIENTAMENTO E RIORIENTAMENTO 2 C.I.C. (Centro di Informazione e Consulenza) 4 SERVIZIO PSICOLOGICO 7 LA BIBLIOTECA 8 ATTIVITA CULTURALI 8 ATTIVITÀ EXTRACURRICOLARI

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli