scuola media... e poi?

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "scuola media... e poi?"

Transcript

1 scuola media e poi? scuola media e poi? scuola media e poi? scuola media e poi? scuola media e poi? scuola media... e poi? Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport Divisione della scuola Ufficio dell orientamento scolastico e professionale Informazioni per gli allievi del ciclo di orientamento, per i loro genitori e per i docenti di classe Edizione

2 scuola media e poi? scuola media e poi? scuola media e poi? scuola media e poi? scuola media e poi? scuola media... e poi? Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport Divisione della scuola Ufficio dell orientamento scolastico e professionale Informazioni per gli allievi del ciclo di orientamento, per i loro genitori e per i docenti di classe Edizione

3 Prefazione In un mondo contraddistinto dalla globalizzazione e dalla rapidità dei cambiamenti che intervengono in ogni settore della formazione e delle professioni, dell economia e del mercato del lavoro, diviene sempre più importante l informazione, la conoscenza e soprattutto la consapevolezza che ogni scelta formativa o occupazionale sarà sempre più precaria e non rappresenterà che una tappa nel percorso della propria vita. Se un tempo ci si poteva lamentare che sovente mancavano gli strumenti informativi sulle possibilità scolastiche e/o professionali per realizzare una scelta e si doveva forzatamente ricorrere alla documentazione stampata - che arrischiava di essere presto obsoleta - oggigiorno, con l avvento delle moderne tecnologie (nella fattispecie soprattutto di internet), il problema è rappresentato piuttosto dalla difficoltà di scegliere, tra la marea di proposte segnalate, quella che meglio si addice ai propri desideri e alle proprie aspirazioni. Effettivamente non è facile districarsi nel dedalo delle innumerevoli opportunità di formazione proposte: il loro numero e il modo eterogeneo con il quale esse vengono presentate, sovente disorienta e mette nell imbarazzo chi è chiamato a operarle. Si giunge così al paradosso che anche troppa informazione crea smarrimento tanto quanto la carenza di notizie e che quindi il troppo storpia. Che fare allora? Affidarsi alla sorte o al caso? Accontentarsi di possedere informazioni lacunose o arrischiare di averne eccessivamente eclatanti, spesso illusorie, con il rischio di farsi ingannare dai messaggi pubblicitari che caratterizzano oramai anche gran parte delle operazioni di marketing degli istituti di formazione? La migliore soluzione è certamente quella di prendere in esame il maggior numero di possibilità proposte, ma di farlo in maniera oggettiva, filtrata e facilmente strutturata. In tale modo, chi è chiamato a operare la scelta, potrà senza eccessiva perdita di tempo - acquisire immediatamente le conoscenze fondamentali necessarie, eseguire le dovute analisi e la relativa sintesi, e giungere infine alla propria scelta con consapevolezza. A livello di prima scelta - quella che per intenderci sono chiamati a compiere i giovani alla fine dell obbligo scolastico - le porte che si schiudono sono molte e le opzioni numerose. A seconda del profilo attitudinale, degli interessi, della personalità, della flessibilità che si è disposti a tenere in conto e naturalmente della riuscita scolastica, le strade da imboccare sono effettivamente molte e diversificate. Scuole medio superiori (licei pubblici o privati e Scuola cantonale di commercio), scuole professionali a tempo pieno, oltre 0 formazioni duali in tirocinio (anche se non tutte offerte in numero sufficiente a coprire le richieste dei giovani), formazioni alternative o transitorie in attesa di un passo successivo, costellano l orizzonte di chi sta per lasciare la. media. Il problema per molti giovani è proprio quello di muoversi tra queste numerose opportunità e di sceglierne una con convinzione. Ma poi si desidera vedere anche oltre alla formazione di base per allestire magari già un progetto di carriera e cercare di scoprire quali strade si potranno percorrere in seguito. A un livello successivo - quello che si presenta dopo la maturità liceale o commerciale o dopo il conseguimento di un attestato federale di capacità con eventualmente anche una maturità professionale - le vie si moltiplicano: infatti, oltre alle crescenti possibilità formative offerte a livello terziario in Ticino, possono entrare in considerazione anche le opzioni di grado universitario o quelle a livello professionale superiore in Svizzera o all estero. Sempre più, occorre dunque qualcuno che aiuti chi si trova nell imbarazzo della scelta a trovare la via giusta e appropriata. È proprio quanto si prefigge il nostro servizio di orientamento professionale, agli studi e alla carriera, che opera in favore dei giovani e degli adulti confrontati con il problema della scelta. E siccome per scegliere occorre conoscere da un lato sé stessi (in questo caso ci può essere d aiuto la consulenza personale con un orientatrice o un orientatore), e dall altro il vasto mondo delle formazioni e delle professioni, l orientamento produce tutta una serie di documenti e di fonti d informazione che aiutano a trovare la propria via. Tra queste il presente opuscolo «Scuola media e poi?», che vi invito a consultare con la dovuta attenzione. Vi fornisce infatti - in maniera chiara, oggettiva e strutturata - numerosissime informazioni sulle possibilità formative offerte dopo la scuola obbligatoria, su su fino alle formazioni universitarie, indicandovi anche le fonti supplementari dalle quali trarre gli elementi fondamentali per poter approfondire le proprie conoscenze, in primis i nostri due siti internet e Buona lettura e auguri per un futuro personale e professionale ricco di soddisfazioni! Ufficio dell orientamento scolastico e professionale Marco Lafranchi, direttore

4

5 Indice 7 L'orientamento scolastico e professionale in Ticino FORMAZIONE DI BASE... Grado secondario II I percorsi formativi dopo la scuola obbligatoria 7 Possibilità di formazione in Ticino dopo la scuola media 8. Formazione professionale. Formazione medio superiore 59. La maturità 7 DOPO LA FORMAZIONE DI BASE... Grado terziario. Grado terziario non universitario 89. Grado terziario universitario 07 INFORMAZIONI UTILI 5

6 6

7 Indice L orientamento scolastico e professionale in Ticino FORMAZIONE DI BASE... Grado secondario II I percorsi formativi dopo la scuola obbligatoria 7 Possibilità di formazione in Ticino dopo la scuola media 8. Formazione professionale Formazione professionale di base Tirocinio in azienda e tirocinio presso una scuola a tempo pieno: due possibilità per ottenere un diploma equivalente tirocinio in azienda 5 Come procedere 5 Svolgimento 6 Informazioni pratiche 8 Le scuole 9 SCUOLA PROFESSIONALE ARTIGIANALE INDUSTRIALE (SPAI) 9 SCUOLA PROFESSIONALE COMMERCIALE (SPC) 0 ALBERGO SCUOLA, TENERO CENTRO SCOLASTICO INDUSTRIE ARTISTICHE (CSIA), LUGANO SCUOLA SUPERIORE MEDICO-TECNICA, LOCARNO E LUGANO SCUOLA DEGLI OPERATORI SOCIALI, MENDRISIO SCUOLA AGRARIA CANTONALE, MEZZANA CLASSI INTERCANTONALI Formazione empirica e tirocinio pratico Formazione professionale di base biennale (CFP) tirocinio presso una scuola d arti e mestieri o d arte applicata (scuola professionale a tempo pieno) 5 Come procedere 5 Svolgimento 5 Informazioni pratiche 6 Le scuole d arti e mestieri 7 SCUOLA D ARTI E MESTIERI (SAMB), BELLINZONA 7 SCUOLA D ARTI E MESTIERI (SAMT), TREVANO 9 SCUOLA D ARTI E MESTIERI DELLA SARTORIA (SAMS), BIASCA E LUGANO 0 La scuola d arte applicata CENTRO SCOLASTICO INDUSTRIE ARTISTICHE (CSIA), LUGANO scuole medie di commercio SCUOLA MEDIA DI COMMERCIO, CHIASSO, LOCARNO, LUGANO SCUOLA MEDIA DI COMMERCIO PER SPORTIVI D ELITE, TENERO 5 scuola specializzata per le professioni sanitarie e sociali 6 professioni con possibilità di apprendistato in Ticino 5 strutture d inserimento 56 PRETIROCINIO DI ORIENTAMENTO 56 PRETIROCINIO DI INTEGRAZIONE 57 7

8 . Formazione medio superiore Scuole medie superiori 6 Condizioni di ammissione 6 LICEO CANTONALE 6 Le opzioni linguistiche al liceo e la scelta universitaria 66 SCUOLA CANTONALE DI COMMERCIO (SCC), BELLINZONA 68. La maturità La maturità 7 Maturità liceale 7 attestato liceale di maturità cantonale 7 attestato liceale di maturità 7 Maturità specializzata 7 Maturità cantonale 7 attestato di maturità commerciale 7 attestato cantonale di maturità artistica 75 Maturità professionale 76 maturità professionale tecnica (MPT) 78 maturità professionale artistica (MPA) 80 maturità professionale commerciale (MPC) 8 maturità professionale sanitaria e sociale (MPSS) 8 DOPO LA FORMAZIONE DI BASE... Grado terziario. Grado terziario non universitario Formazioni professionali superiori 9 Area sanitaria 9 SCUOLA SUPERIORE IN CURE INFERMIERISTICHE 9 SCUOLA SUPERIORE MEDICO-TECNICA 9 Area dei servizi 96 SCUOLA SUPERIORE ALBERGHIERA E DEL TURISMO (SSAT) 96 SCUOLA SUPERIORE D'INFORMATICA DI GESTIONE (SSIG) 98 SCUOLA SPECIALIZZATA SUPERIORE DI ECONOMIA AZIENDALE 99 Area tecnica e artigianale 00 SCUOLA SPECIALIZZATA SUPERIORE DI TECNICA DELLA MECCANICA, DELL ELETTROTECNICA E DEI PROCESSI AZIENDALI (SSST) 00 SCUOLA SPECIALIZZATA SUPERIORE DI TECNICA DELL'EDILIZIA, DELL IMPIANTISTICA, DELLA CHIMICA-BIOLOGIA 0 SCUOLA SPECIALIZZATA SUPERIORE DI TECNICA DELL'ABBIGLIAMENTO E DELLA MODA (STA) 0 Area artistica 0 SCUOLA SPECIALIZZATA SUPERIORE DI ARTE APPLICATA (SSSAA) 0 CONSERVATORIO INTERNAZIONALE DI SCIENZE AUDIOVISIVE (CISA) 05 8

9 . Grado terziario universitario Lo studio universitario in Svizzera 09 Scuola Universitaria Professionale (SUP) Scuole universitarie professionali in Svizzera (SUP) Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana (SUPSI) DIPARTIMENTO AMBIENTE, COSTRUZIONI E DESIGN (DACD) DIPARTIMENTO TECNOLOGIE INNOVATIVE (DTI) 6 DIPARTIMENTO SCIENZE AZIENDALI E SOCIALI (DSAS) 8 DIPARTIMENTO SANITA (DSAN) 0 SCUOLA TEATRO DIMITRI CONSERVATORIO DELLA SVIZZERA ITALIANA (CSI) Alta scuola pedagogica ALTA SCUOLA PEDAGOGICA (ASP) 5 Formazione accademica Gli studi accademici in Svizzera 7 Università della Svizzera italiana 9 FACOLTÀ DI SCIENZE ECONOMICHE 0 FACOLTÀ DI SCIENZE INFORMATICHE 0 FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE ACCADEMIA DI ARCHITETTURA Facoltà di teologia di Lugano Studi UNI/POLI e SUP/ASP in Svizzera: tabella indicativa dei diversi curricoli di studio INFORMAZIONI UTILI Borse di studio e sussidi dello Stato Corsi di lingue Lingue e stage all estero Stage professionali e linguistici Scambi individuali 5 Soggiorni alla pari 5 Scuole private 6 Elenco delle professioni citate A-Z 7 Elenco delle scuole citate 5 Elenco delle abbreviazioni 5 9

10 0

11 L'Ufficio dell'orientamento scolastico e professionale Direzione Ufficio cantonale Stabile Torretta, Viale Stefano Franscini 650 Bellinzona telefono fax La Direzione cura i rapporti e le relazioni con le associazioni professionali, con enti e servizi che svolgono attività o ricerche utili per l'orientamento. Dirige e coordina tutta l'attività orientativa. Internet: Uffici regionali 650 Bellinzona, Stabile Torretta Viale Stefano Franscini telefono fax Biasca, Piazzale Comunale telefono fax Servizio di orientamento agli studi superiori 650 Bellinzona, Stabile Torretta Viale Stefano Franscini telefono fax Locarno, Via della Posta 9 telefono fax Servizio documentazione 650 Bellinzona, Stabile Torretta Viale Stefano Franscini telefono fax Locarno, Via della Posta 9 telefono fax Breganzona, Via Vergiò 8 telefono fax Manno, Via Cantonale- Galleria telefono fax Breganzona, Via Vergiò 8 telefono fax Mendrisio, Via P. F. Mola telefono fax Gli Uffici regionali assicurano nel proprio comprensorio l'orientamento degli allievi di scuola media e la consulenza ai giovani e agli adulti che, per motivi personali o per esigenze del mercato del lavoro, intendono cambiare professione, specializzarsi o avviarsi verso una nuova formazione Mendrisio, Via P. F. Mola telefono fax Il Servizio di orientamento agli studi superiori informa e consiglia gli studenti e gli adulti interessati a una formazione universitaria (studi accademici e SUP), come pure gli studenti universitari che intendono cambiare il loro indirizzo. Il Servizio documentazione assicura l informazione relativa a professioni, formazioni e perfezionamenti. Realizza, organizza e gestisce l informazione documentaria. Amministra e gestisce i siti internet relativi all orientamento per la lingua italiana. Offre la possibilità di consultare i documenti in sede, di accedere alle banche dati e di avere la documentazione in prestito a domicilio.

12 Un tempo orientare costituiva soprattutto un intervento di tipo economico, allo scopo di individuare la persona giusta per il posto giusto. La necessità dell'intervento compariva puntualmente in un periodo ben preciso della vita del singolo, in relazione anche al fabbisogno del mercato del lavoro. Oggi l'orientamento non rappresenta più un momento isolato nel tempo, ma è diventato un processo promosso dall'individuo che richiede formazione, informazione e consulenza lungo il corso dell'intera vita lavorativa per definire, ridefinire e migliorare il suo progetto di studio o di carriera professionale. Il servizio di orientamento scolastico e professionale: aiuta giovani e adulti a compiere le scelte scolastiche e professionali in modo consapevole è tenuto alla riservatezza è facoltativo e gratuito (prestazioni di base). L orientatore scolastico e professionale Gli uffici regionali Aiuta gli utenti (giovani, studenti, adulti) nei momenti significativi per la progettazione della propria carriera professionale affinché possano prendere decisioni autonome in modo consapevole e adeguato. In particolare sostiene: - i giovani che stanno terminando la scuola dell obbligo e gli studenti nella scelta di una professione o di un percorso formativo consono ai loro interessi e alle loro attitudini; - gli adulti che intendono perfezionarsi; - coloro che vogliono o sono costretti a cambiare professione; - gli adulti senza qualifica che desiderano conseguire una formazione. L orientatore scolastico e professionale, nel corso dei colloqui, fornisce informazioni specifiche, favorendo, tramite lo sviluppo di adeguate strategie, la risoluzione dei problemi. Per meglio chiarire le varie problematiche può, se necessario, utilizzare questionari o test. Dà pure informazioni sulle possibilità offerte dal mondo del lavoro e propone stage preprofessionali per una verifica concreta delle realtà professionali. Tutti i dati raccolti durante la consulenza vengono trattati con estrema discrezione e discussi con l interessato per aiutarlo nella presa di coscienza delle proprie possibilità così da facilitare una decisione. Alla consulenza possono essere associati genitori, docenti ed eventualmente anche specialisti di altri settori quali medici, psicologi o assistenti sociali. Gli orientatori e le orientatrici operano all interno degli uffici regionali e sono presenti in ogni sede di scuola media a scadenza settimanale garantendo la consulenza individuale ad allievi e genitori che ne fanno richiesta; assicurando, in collaborazione con il docente di classe, un'informazione generale sugli sbocchi che si aprono alla fine dell'obbligo scolastico: presentazione delle vie scolastiche e professionali accessibili dopo la quarta media e relative condizioni di ammissione, consultazione della documentazione a disposizione, ecc.; organizzando incontri informativi regionali e cantonali, quali visite aziendali nella zona o serate informative per facilitare la conoscenza del mondo della scuola e delle professioni.

13 Il servizio di orientamento agli studi superiori Il servizio documentazione Altre attività promosse dall Ufficio cantonale dell orientamento scolastico e professionale L orientatore o l orientatrice di questo Servizio informa e consiglia gli studenti e gli adulti interessati ad intraprendere una formazione di tipo universitario (studi accademici o scuole universitarie professionali), come pure gli studenti universitari intenzionati a cambiare indirizzo di studio. Documentariste e documentaristi informano gli utenti in merito a professioni, formazioni e perfezionamenti, assicurano l aiuto e l assistenza nella scelta e nel reperimento delle informazioni. Ricercano le informazioni e realizzano il materiale informativo che diffondono, su supporto cartaceo o tramite i nuovi media, gestiscono le banche dati proprie all orientamento di lingua italiana. Il materiale informativo disponibile comprende: monografie professionali (InfoProf), brevi schede informative su singole professioni con relative formazioni e perfezionamenti, possibili sbocchi, condizioni di lavoro e ulteriori indirizzi; monografie delle scuole (InfoScuole) e delle università (UniInfo), presentano i singoli iter di studio offerti da scuole professionali, di cultura generale, universitarie professionali (SUP), università e politecnici; dossier e quaderni, descrizione più approfondita di una professione, un settore professionale, una scuola o un settore di formazione; varie pubblicazioni, libri, riviste, opuscoli, pubblicazioni diverse su scuole, professioni, mercato del lavoro, ecc.; videocassette e DVD, presentazione (film o montaggio di diapositive) di una professione, di un settore professionale o di formazioni; nuovi media, mezzi informatici interattivi (CD-ROM, accesso a banche dati, Internet...) che permettono di acquisire in breve tempo un gran numero di informazioni, aiutano a scegliere percorsi professionali, inserimenti scolastici o universitari. E pure a disposizione il sito Internet - porte aperte nelle scuole professionali: incontri informativi in collaborazione con le scuole professionali accessibili dopo la quarta media, che si svolgono di regola il mercoledì pomeriggio tra gennaio e aprile. I direttori delle scuole e i loro collaboratori presentano ad allievi, genitori e docenti interessati, i loro istituti e le vie di formazione. A questi incontri la partecipazione è libera: non occorre iscriversi preventivamente. Il relativo calendario viene distribuito a tutti gli allievi e le allieve di terza e quarta media e annunciato sulla stampa. - ESPOprofessioni: manifestazione a scadenza biennale, allestita dall Ufficio cantonale dell orientamento, dalla Divisione della formazione professionale e dalle associazioni professionali. Intende offrire ai visitatori una panoramica realistica delle possibilità di formazione professionale esistenti nel Ticino: negli appositi stand è infatti possibile osservare, informarsi e intrattenere colloqui con apprendisti e specialisti del settore. Vi si trova pure una vasta documentazione scritta e audiovisiva che permette ai visitatori di cogliere gli aspetti più significativi della formazione professionale e di educarli alla scelta attraverso un processo di sensibilizzazione e di autoinformazione attiva.

14

15 FORMAZIONE DI BASE... Grado secondario II 5

16 6

17 I percorsi formativi dopo la scuola obbligatoria Mondo del lavoro Università Politecnici Alta scuola pedagogica Scuole universitarie professionali (SUP) Scuole specializzate superiori Perfezionamenti grado terziario SCUOLA CANTONALE DI COMMERCIO (SCC) - maturità liceale - certificato intercantonale di scuola specializzata + maturità specializzata (sociale o sanitaria) - maturità professionale sanitaria e sociale - attestato cantonale di maturità commerciale LICEO SCUOLA SPECIALIZZATA PER LE PROFESSIONI SANITARIE E SOCIALI (SSPSS) - attestato federale di capacità(afc) di operatore/trice sociosanitario/a o di operatore/trice socioassistenziale SCUOLA MEDIA DI COMMERCIO (SMC) - maturità professionale tecnica, artistica o commerciale - attestato federale di capacità (AFC) - diploma di impiegato/a qualificato/a in una SMC TIROCINIO IN UNA SCUOLA D'ARTI E MESTIERI O D'ARTE APPLICATA TIROCINIO IN AZIENDA grado secondario II Formazione medio superiore Formazione professionale di base Scuola media grado secondario I 7

18 Possibilità di formazione in Ticino dopo la scuola media FORMAZIONE PROFESSIONALE DI BASE (TIROCINIO) IN AZIENDA LSM LSM LSM SETTORE ARTIGIANALE INDUSTRIALE (pratica in azienda + SPAI) SETTORE AGRICOLO (pratica in azienda + Scuola agraria cantonale, Mezzana) SETTORE MEDICO-TECNICO (pratica in azienda + SSMT) SETTORE COMMERCIALE (pratica in azienda + SPC) SETTORE ARTISTICO (pratica in azienda + CSIA) Attestato federale di capacità (AFC) + eventuale Maturità professionale federale (tecnica (MPT), commerciale (MPC), artistica (MPA), a seconda del settore) La nuova Legge federale sulla formazione professionale, entrata in vigore nel 00 con applicazione graduale, prevede la possibilità, per persone con difficoltà di apprendimento, di svolgere una formazione professionale di base della durata di soli anni, con conseguimento del Certificato federale di formazione pratica (CFP). p. FORMAZIONE PROFESSIONALE DI BASE (TIROCINIO) PRESSO UNA SCUOLA D'ARTI E MESTIERI oppure D'ARTE APPLICATA LSM LSM LSM LSM LSM SCUOLA D'ARTI E MESTIERI Bellinzona (SAMB) AB SCUOLA D'ARTI E MESTIERI Trevano (SAMT) SCUOLA D'ARTI E MESTIERI DELLA SARTORIA Biasca e Viganello (SAMS) CENTRO SCOLASTICO INDUSTRIE ARTISTICHE Scuola d arte applicata SAA, Lugano (CSIA) AU Liceo Artistico Lugano Attestato federale di capacità (AFC) + eventuale Maturità professionale federale tecnica (MPT) AFC + eventuale Licenza della scuola AFC + eventuale Maturità professionale federale artistica (MPA) Attestato cantonale di maturità artistica + AFC+MPA 8

19 Possibilità di formazione in Ticino dopo la scuola media SCUOLE MEDIE DI COMMERCIO (SMC) LSM LSM SCUOLA MEDIA DI COMMERCIO (SMC) Chiasso Locarno Lugano Bellinzona-Tenero, per sportivi d élite MPC Diploma di impiegato qualificato riconosciuto dalla Confederazione + eventuale Maturità professionale federale commerciale (MPC) SCUOLA SPECIALIZZATA PER LE PROFESSIONI SANITARIE E SOCIALI SCUOLE MEDIE SUPERIORI (SMS) Licenza dalla scuola media Scuola media professionale (corso di maturità integrata) AFC Attestato federale di capacità AB Anno base LSM AU MPC MSS LSM LSM LSM Anno unitario SCUOLA SPECIALIZZATA PER LE PROFESSIONI SANITARIE E SOCIALI (ex Scuola di diploma) Trevano Canobbio MSS LICEO CANTONALE Bellinzona, Locarno, Lugano, Lugano, Mendrisio Maturità professionale commerciale Maturità specializzata (sociale e sanitaria) SCUOLA CANTONALE DI COMMERCIO SCC, Bellinzona MPA = Maturità professionale artistica MPC = Maturità professionale commerciale MPT = Maturità professionale tecnica Sezione formazione professionale (operatori sociosanitari, operatori socioassistenziali) Sezione formazione di cultura generale Attestato federale di capacità (AFC) + Maturità professionale federale sanitaria e sociale (MPSS) Certificato di scuola specializzata + eventuale Maturità specializzata (sociale o sanitaria) (MSS) Criteri di ammissione pag. Criteri di ammissione pag. 6/9 Criteri di ammissione pag. 6 Criteri di ammissione Maturità liceale Attestato cantonale di maturità commerciale Diploma di impiegato qualificato riconosciuto dalla Confederazione MPSS = Maturità professionale sanitaria e sociale MSS = Maturità specializzata sociale o sanitaria pag. 76 e seg. Criteri di ammissione pag. Criteri di ammissione pag. 7 Criteri di ammissione pag. 9 9

20 0

21 . Formazione professionale Formazione professionale di base Tirocinio in azienda e tirocinio presso una scuola a tempo pieno: due possibilità per ottenere un diploma equivalente tirocinio in azienda 5 Come procedere 5 Svolgimento 6 Informazioni pratiche 8 Le scuole 9 SCUOLA PROFESSIONALE ARTIGIANALE INDUSTRIALE (SPAI) 9 SCUOLA PROFESSIONALE COMMERCIALE (SPC) 0 ALBERGO SCUOLA, TENERO CENTRO SCOLASTICO INDUSTRIE ARTISTICHE (CSIA), LUGANO SCUOLA SUPERIORE MEDICO-TECNICA, LOCARNO E LUGANO SCUOLA DEGLI OPERATORI SOCIALI, MENDRISIO SCUOLA AGRARIA CANTONALE, MEZZANA CLASSI INTERCANTONALI Formazione empirica e tirocinio pratico Formazione professionale di base biennale (CFP) tirocinio presso una scuola d arti e mestieri o d arte applicata (scuole professionali a tempo pieno) 5 Come procedere 5 Svolgimento 5 Informazioni pratiche 6 Le scuole d arti e mestieri 7 SCUOLA D ARTI E MESTIERI (SAMB), BELLINZONA 7 SCUOLA D ARTI E MESTIERI (SAMT), TREVANO 9 SCUOLA D ARTI E MESTIERI DELLA SARTORIA (SAMS), BIASCA E VIGANELLO 0 La scuola d arte applicata CENTRO SCOLASTICO INDUSTRIE ARTISTICHE (CSIA), LUGANO scuole medie di commercio (scuole professionali a tempo pieno) SCUOLA MEDIA DI COMMERCIO, CHIASSO, LOCARNO, LUGANO SCUOLA MEDIA DI COMMERCIO PER SPORTIVI D ELITE, TENERO 5 scuola specializzata per le professioni sanitarie e sociali 6 professioni con possibilità di apprendistato in Ticino 5 strutture d inserimento 56 PRETIROCINIO DI ORIENTAMENTO 56 PRETIROCINIO DI INTEGRAZIONE 57

22

23 Campagna 008 di sensibilizzazione dei giovani all uso del telefonino Il telefonino: per molti, tra cui i la quasi totalità dei giovani, è considerato un aggeggio del quale non si può più fare a meno, per rimanere in contatto con il mondo, mandare messaggini, ma anche per fotografare, sentire musica, giocare e tante altre cose; per altri, in prima fila molti genitori, un aggeggio sciagurato per i conti della figlia o del figlio da pagare alla fine del mese. Qualche docente di italiano, ma non solo di questa materia, lo giudica con molte perplessità. La lingua degli SMS è considerata una specie di non lingua, una serie di sigle e di abbreviazioni difficili da decifrare per chi non è addentro nelle mirabili e originali creazioni della moderna telefonía. Al telefonino si addebitano gli sconquassi della lingua italiana quando si tratta di redigere quello che un tempo si chiamava componimento cioè la capacità di mettere nero su bianco o di esprimere oralmente e secondo un ordine logico i propri pensieri, le proprie idee. Ma per altri, invece, la lingua degli SMS è una nuova lingua che favorisce lo sviluppo della creatività dell individuo. E sono in buona compagnia. Infatti una collaboratrice dell Accademia della Crusca e docente al Laboratorio di italiano dell università di Firenze afferma che (cito) Si tratta di una ricchezza di linguaggio, non come dicono alcuni di una sua distruzione che può aiutare a capire le tendenze che, probabilmente, si generalizzeranno nella lingua in un futuro prossimo. Che Dante Alighieri, pur dall esilio, si rivolti nella tomba e lanci una nuova frecciata contro la sua città? Mi piace pensarlo. Sta di fatto che il telefonino fa parte si dice oggi della nostra cultura, cioè del nostro modo di vita quotidiana, per cui le discussioni pro e contro lasciano ormai il tempo che trovano. 50 anni fa la telefonista faceva il giro delle scuole maggiori e dei ginnasi per insegnare a impugnare la cornetta del telefono e a comporre il numero. Oggi non si insegna piú a usare il telefonino. I ragazzi quasi quasi sanno farlo meglio degli adulti. Gli adulti però sono, a loro volta, preoccupati dell uso sproporzionato che ne fanno i ragazzi, travolti ormai da uno tsunami di SMS inviati e ricevuti. L idea di questa campagna di sensibilizzazione al corretto uso del telefonino, che si svolgerà con il manifesto qui rappresentato, è nata appunto da questa preoccupazione. La classe dei 9 studenti e apprendisti del anno del corso di grafica dello CSIA ha partecipato al concorso che consisteva nell elaborazione di un concetto grafico per la campagna del manifesto insomma - sotto la guida dei loro docenti. Della giuria chiamata a scegliere il progetto vincente, facevano parte, oltre al sottoscritto: - due professionisti del mestiere, cioè due grafici; - il presidente della Conferenza cantonale dei genitori che rappresenta quella parte di pubblico che sono le madri e i padri delle migliaia di ragazze e ragazzi che la mattina lasciano la casa con lo zainetto dei libri in spalla e il telefonino già appiccicato all orecchio per il primo messaggino della giornata; - tre studenti in rappresentanza delle nuove generazioni del telefonino. Viviamo il tempo delle nuove tecnologie della comunicazione e dell informazione, le quali, se abbinate ai repentini mutamenti della realtà quotidiana, suscitano molti dubbi e incertezze a proposito dei nostri comportamenti all interno di una comunità, ma prima di tutto all interno della famiglia. La frase che si sente quotidianamente è nota: non so più che cosa fare. Non so più come mi devo comportare con mia figlia o con mio figlio, rispettivamente non so più come mi devo comportare con mia madre o con mio padre. E si sa che il nòcciolo della questione non sta nel proibire severamente o nel permettere senza condizioni, rispettivamente nel non poter far niente o nell avere tutto. Diventa dunque una questione di educazione, di rispetto dell altro, ma anche di salvaguardia della propria salute. Alla scuola si domanda oggi tutto e più di tutto. Da sola non può risolvere tutti i problemi. Può fare molto se sa di essere accompagnata dall attenzione e dal sostegno altrui. Questa campagna di sensibilizzazione si rivolge ai giovani, ma si rivolge anche alle famiglie, chiamate, accanto alla scuola, a trovare quell equilibrio necessario tra soluzioni estreme le quali, appunto perché estreme, non affinano la facoltà fondamentale dell individuo di pensare e di giudicare le cose. Gabriele Gendotti, Consigliere di Stato Direttore del Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport Repubblica e Cantone Ticino Vera Gheno in Dante è sepolto a Ravenna

24 uso non abuso Manifesto premiato: Juval Kürzi. corso grafica CSIA, Lugano 007/008

25

26 Formazione professionale di base Nella società moderna il mondo del lavoro si presenta come un insieme complesso di attività caratterizzate da rapidi mutamenti e dall uso di tecniche sempre più perfezionate. Per il giovane che, terminata la scuola media, intende inserirsi nel settore professionale in continua trasformazione è quindi indispensabile entrare in possesso di conoscenze e capacità sempre più estese e approfondite, che costituiscono una valida preparazione di base. Il sistema di formazione professionale tende a facilitarne l inserimento offrendogli l opportunità di acquisire: capacità tecnico-pratiche e competenze professionali maturità e autonomia a livello personale conoscenze di tipo culturale. Nel nostro paese la formazione professionale è disciplinata dalla Legge federale sulla formazione professionale (LFPr) del dicembre 00 entrata in vigore il gennaio 00 (con applicazione graduale) e dalla Legge cantonale sull orientamento scolastico e professionale e sulla formazione professionale e continua (998). Per formazione professionale di base si intende: a) il tirocinio aziendale compiuto in un azienda, privata o pubblica, per quanto concerne la formazione pratica, completato dalla frequenza della scuola professionale, per la formazione in cultura generale e in conoscenze professionali, e dai corsi interaziendali; b) il tirocinio in una scuola professionale a tempo pieno (d arti e mestieri, d arte applicata o sociale) che assicura la formazione professionale pratica, la formazione in cultura generale e in conoscenze professionali; c) la frequenza di una scuola media di commercio, pubblica o privata, i cui esami finali siano riconosciuti dalla Confederazione.

Maturità professionale

Maturità professionale situazione gennaio 2008 telefono fax e-mail internet Repubblica e CantoneTicino Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport Divisione della formazione professionale viavergiò 18 cp 367 6932

Dettagli

Requisiti Numero di posti di formazione Tassa Domande d iscrizione Termine d iscrizione

Requisiti Numero di posti di formazione Tassa Domande d iscrizione Termine d iscrizione 1 Foglio ufficiale 6/2013 Venerdì 18 gennaio 407 basi legali. L ammissione definitiva ai curricoli HES-SO è comunque subordinata all esito dell esame di graduatoria e di altre condizioni di ammissione

Dettagli

info-apprendisti INDIRIZZI UTILI: Lugano via Balestra 19 091 921 15 51 segretariato.luganese@ocst.com

info-apprendisti INDIRIZZI UTILI: Lugano via Balestra 19 091 921 15 51 segretariato.luganese@ocst.com INDIRIZZI UTILI: Lugano via Balestra 19 091 921 15 51 segretariato.luganese@ocst.com Bellinzona via Magoria 19 091 821 41 51 segretariato.bellinzona@ocst.com Mendrisio via Lanz 25 091 640 51 11 segretariato.mendrisio@ocst.com

Dettagli

La formazione professionale nel Cantone Ticino. Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport

La formazione professionale nel Cantone Ticino. Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport situazione al 1. gennaio 2012 Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport via Vergiò 18 cp 367 6932 Breganzona telefono fax e-mail internet 091 815 31 00 091 815

Dettagli

5.2.2.5 IL CONSIGLIO DI STATO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO

5.2.2.5 IL CONSIGLIO DI STATO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO Regolamento delle Scuole medie di commercio e delle Scuole professionali commerciali dell settembre 00 (ultima modifica: giugno 007; BU:.07.007)... IL CONSIGLIO DI STATO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO

Dettagli

Regolamento delle scuole professionali (del 1 luglio 2015)

Regolamento delle scuole professionali (del 1 luglio 2015) Regolamento delle scuole professionali (del 1 luglio 2015) 5.2.2.1.1 IL CONSIGLIO DI STATO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO visti: la legge federale sulla formazione professionale del 13 dicembre 2002;

Dettagli

La struttura della formazione professionale

La struttura della formazione professionale La struttura della La situazione svizzera e il caso ticinese Gianni Moresi, della, con la collaborazione di Gisela Arrigoni La svizzera ha subito parecchi cambiamenti negli ultimi anni:con l' della maturità

Dettagli

giovedì 12 febbraio 2009 dalle ore 18.30 a Lugano, in via Ronchetto 14 nell aula magna della Scuola superiore medico-tecnica

giovedì 12 febbraio 2009 dalle ore 18.30 a Lugano, in via Ronchetto 14 nell aula magna della Scuola superiore medico-tecnica Residenza Governativa Repubblica e Cantone Ticino telefono 091 814 42 86 fax 091 814 44 30 e-mail decs-com@ti.ch Internet /DECS Funzionario incaricato Direzione-Comunicazione Dipartimento dell educazione,

Dettagli

Numero dei posti di formazione Tassa scolastica Serate informative Iscrizioni Inizio dei corsi Termine d iscrizione

Numero dei posti di formazione Tassa scolastica Serate informative Iscrizioni Inizio dei corsi Termine d iscrizione 1 Foglio ufficiale 10/2015 Venerdì 6 febbraio 1038 sica) organizzato dalla Scuola specializzata superiore medico-tecnica di Lugano, ottenendo la relativa certificazione. L iscrizione a tale corso deve

Dettagli

5.2.1.1.6. Regolamento sui corsi interaziendali

5.2.1.1.6. Regolamento sui corsi interaziendali 5.2.1.1.6 Campo d applicazione Responsabilità Composizione delle Commissioni Regolamento sui corsi interaziendali (del 7 settembre 2010) IL CONSIGLIO DI STATO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO richiamati:

Dettagli

Novità. Documentazione dell apprendimento e delle prestazioni Impiegata/impiegato di commercio AFC S&A. Servizi e. amministrazione

Novità. Documentazione dell apprendimento e delle prestazioni Impiegata/impiegato di commercio AFC S&A. Servizi e. amministrazione Documentazione dell apprendimento e delle prestazioni Impiegata/impiegato di commercio AFC Novità S&A Servizi e amministrazione Sommario Panoramica In breve 1 Introduzione 2 Impiegata/impiegato di commercio

Dettagli

MATERIALI UTILI E SITI INTERNET

MATERIALI UTILI E SITI INTERNET MATERIALI UTILI E SITI INTERNET Per informazioni su tutti i piani di studio delle scuole superiori: www.provincia.genova.it e seguire il percorso istruzione e formazione; orientamento e alternanza; disegnamoci

Dettagli

Concorsi scolastici. 1 Foglio ufficiale 96/2013 Venerdì 29 novembre 9191

Concorsi scolastici. 1 Foglio ufficiale 96/2013 Venerdì 29 novembre 9191 1 Foglio ufficiale 96/2013 Venerdì 29 novembre 9191 Concorsi scolastici La Divisione della scuola e la Divisione della formazione professionale, in collaborazione con la Sezione amministrativa del Dipartimento

Dettagli

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale Corsi di Perfezionamento Professionale I Corsi di Perfezionamento Professionale costituiscono una struttura creata per fornire determinati servizi centrali all ICEC (Istituto cantonale di economia e commercio)

Dettagli

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale Corsi di Perfezionamento Professionale I Corsi di Perfezionamento Professionale costituiscono una struttura creata per fornire determinati servizi centrali all ICEC (Istituto cantonale di economia e commercio)

Dettagli

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Impiegata di commercio/impiegato di commercio con attestato federale di capacità (AFC) del 26 settembre 2011 (Stato 1 gennaio 2015) 68500 Formazione

Dettagli

DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI DEDUZIONI PER FIGLI AGLI STUDI (ART. 34 LT) Pag. 1. Presupposti 2

DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI DEDUZIONI PER FIGLI AGLI STUDI (ART. 34 LT) Pag. 1. Presupposti 2 5.2.4 DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI Bellinzona, gennaio 2009 CIRCOLARE N. 4/2008 Abroga la circolare n. 4/2007 del gennaio 2008 DEDUZIONI PER FIGLI AGLI STUDI (ART. 34 LT) Pag. 1. Presupposti 2 2. Scuole

Dettagli

La formazione professionale di base su due anni. con certificato federale di formazione pratica. Guida

La formazione professionale di base su due anni. con certificato federale di formazione pratica. Guida La formazione professionale di base su due anni con certificato federale di formazione pratica Guida 1 Indice Premessa alla seconda edizione 3 Introduzione 4 1 Considerazioni preliminari 7 2 Organizzazione

Dettagli

Assessore alla Formazione professionale Istruzione ed Edilizia scolastica Provincia di Torino

Assessore alla Formazione professionale Istruzione ed Edilizia scolastica Provincia di Torino Benvenuta! Benvenuto! Le scuole di Torino e provincia ti aspettano: andare a scuola è un tuo diritto, ma anche un dovere. Conoscere i propri diritti e sapere come accedere ai servizi è fondamentale per

Dettagli

Legge sull orientamento scolastico e professionale e sulla formazione professionale e continua (Lorform) (del 4 febbraio 1998)

Legge sull orientamento scolastico e professionale e sulla formazione professionale e continua (Lorform) (del 4 febbraio 1998) Legge sull orientamento scolastico e professionale e sulla formazione professionale e continua (Lorform) (del febbraio 1998) IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO - visto il messaggio 1 marzo

Dettagli

Regolamento interno delle Scuole d arti e mestieri della sartoria di Lugano e Biasca (del 28 febbraio 2014)

Regolamento interno delle Scuole d arti e mestieri della sartoria di Lugano e Biasca (del 28 febbraio 2014) Regolamento interno delle Scuole d arti e mestieri della sartoria di Lugano e Biasca (del 28 febbraio 2014) Visti: - la Legge della scuola del 1. febbraio 1990; - la Legge sulle scuole professionali del

Dettagli

Concorsi scolastici. 1 Foglio ufficiale 7/2010 Martedì 26 gennaio 679

Concorsi scolastici. 1 Foglio ufficiale 7/2010 Martedì 26 gennaio 679 1 Foglio ufficiale 7/2010 Martedì 26 gennaio 679 Concorsi scolastici La Divisione della scuola e la Divisione della formazione professionale, in collaborazione con la Sezione amministrativa del Dipartimento

Dettagli

ORIENTAMENTO 2014/2015

ORIENTAMENTO 2014/2015 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI RUBANO M. BUONARROTI Scuola Secondaria di 1 grado ORIENTAMENTO 2014/2015 ANTONIO DA RE TERZA A CURA MEDIA ANTONIO DA RE E POI? 1 prima parte IMPARARE AD ORIENTARSI NELLA

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Impiegata del commercio al dettaglio/ Impiegato del commercio al dettaglio con attestato federale di capacità (AFC) 1 dell 8 dicembre 2004 (stato

Dettagli

Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design. Corso di laurea in Architettura d interni

Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design. Corso di laurea in Architettura d interni Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design Corso di laurea in Architettura d interni Dipartimento ambiente costruzioni e design Il Dipartimento

Dettagli

Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design. Corso di laurea in Comunicazione visiva

Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design. Corso di laurea in Comunicazione visiva Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento ambiente costruzioni e design Corso di laurea in Comunicazione visiva Dipartimento ambiente costruzioni e design Il Dipartimento

Dettagli

Statistica degli allievi fine anno 2008/09

Statistica degli allievi fine anno 2008/09 Barbara Rigoni Statistica degli allievi fine anno 2008/09 Documenti di statistica Ufficio del monitoraggio e dello sviluppo scolastico D s Documenti di statistica Repubblica e Cantone del Ticino Dipartimento

Dettagli

Scuola d Arti e Mestieri della Sartoria

Scuola d Arti e Mestieri della Sartoria Scuola d Arti e Mestieri della Sartoria di Lugano Creatore/Creatrice d abbigliamento da donna Attestato federale di capacità (AFC) Addetto/Addetta alla cucitura Certificato Federale di formazione Pratica

Dettagli

Riconoscere i bisogni d apprendimento Check-list per stabilire lo stato dell arte Pianificare una formazione Trovare un offerta di formazione

Riconoscere i bisogni d apprendimento Check-list per stabilire lo stato dell arte Pianificare una formazione Trovare un offerta di formazione Riconoscere i bisogni d apprendimento Check-list per stabilire lo stato dell arte Pianificare una formazione Trovare un offerta di formazione adeguata Check-list per una buona formazione continua Vie di

Dettagli

I PERCORSI di ISTRUZIONE e di FORMAZIONE PROFESSIONALE in REGIONE LOMBARDIA

I PERCORSI di ISTRUZIONE e di FORMAZIONE PROFESSIONALE in REGIONE LOMBARDIA I PERCORSI di ISTRUZIONE e di FORMAZIONE PROFESSIONALE in REGIONE LOMBARDIA Il sistema educativo L assolvimento del diritto dovere di istruzione e formazione è possibile all interno di tre sistemi : Il

Dettagli

Concorsi scolastici. 1 Foglio ufficiale 7/2009 Martedì 27 gennaio 583

Concorsi scolastici. 1 Foglio ufficiale 7/2009 Martedì 27 gennaio 583 1 Foglio ufficiale 7/2009 Martedì 27 gennaio 583 Concorsi scolastici La Divisione della scuola e la Divisione della formazione professionale, in collaborazione con la Sezione amministrativa del Dipartimento

Dettagli

Piano di formazione Impiegata / Impiegato di commercio AFC del 26 settembre 2011 della formazione di base organizzata dall azienda Sommario

Piano di formazione Impiegata / Impiegato di commercio AFC del 26 settembre 2011 della formazione di base organizzata dall azienda Sommario Piano di formazione Impiegata / del 26 settembre 2011 della formazione Sommario ELENCO DELLE ABBREVIAZIONI... 3 INTRODUZIONE... 4 1. IMPORTANZA DELLA FORMAZIONE COMMERCIALE PER L ECONOMIA E LA SOCIETÀ...

Dettagli

ASIPG Associazione svizzera imprenditori pittori e gessatori. Riforma della formazione professionale di base dei pittori

ASIPG Associazione svizzera imprenditori pittori e gessatori. Riforma della formazione professionale di base dei pittori ASIPG Associazione svizzera imprenditori pittori e gessatori Pittrice AFC / Pittore AFC e Aiuto pittrice CFP / Aiuto pittore CFP Riforma della formazione professionale di base dei pittori COSA CAMBIA DAL

Dettagli

Scheda informativa sui titoli e diplomi della Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana

Scheda informativa sui titoli e diplomi della Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Scheda informativa sui titoli e diplomi della Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Il presente documento è stato redatto e adattato in modo semplificato sulla base della Scheda informativa

Dettagli

SCUOLE SPECIALIZZATE SUPERIORI: LA TUA CARTA VINCENTE!

SCUOLE SPECIALIZZATE SUPERIORI: LA TUA CARTA VINCENTE! SCUOLE SPECIALIZZATE SUPERIORI: LA TUA CARTA VINCENTE! IL DIPLOMA SSS CONQUISTA CON IL SUO ORIENTAMENTO PRATICO IL DIPLOMA SSS PUNTA AL MERCATO DEL LAVORO IL DIPLOMA SSS GETTA LE BASI DEL SUCCESSO PROFESSIONALE

Dettagli

Classe liceale per sportivi Locarno Tenero

Classe liceale per sportivi Locarno Tenero Classe liceale per sportivi Locarno Tenero Modello scolastico Il Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport (DECS) prevede di dare avvio, con l anno scolastico 2014/15, a una classe per

Dettagli

Direttive del Consiglio dello IUFFP sulla concretizzazione delle condizioni d'ammissione ai cicli di studio dello IUFFP

Direttive del Consiglio dello IUFFP sulla concretizzazione delle condizioni d'ammissione ai cicli di studio dello IUFFP Direttive del Consiglio dello IUFFP sulla concretizzazione delle condizioni d'ammissione ai cicli di studio dello IUFFP dell'8 agosto 2008 (stato 9 settembre 2009) Il Consiglio dell'istituto Universitario

Dettagli

Regolamento interno del Centro Scolastico per le Industrie Artistiche (CSIA) di Lugano (del 27 agosto 2010; modificato il 1.

Regolamento interno del Centro Scolastico per le Industrie Artistiche (CSIA) di Lugano (del 27 agosto 2010; modificato il 1. Regolamento interno del Centro Scolastico per le Industrie Artistiche (CSIA) di Lugano (del 7 agosto 00; modificato il. settembre 0) Visti: - la Legge federale sulla formazione professionale del dicembre

Dettagli

come orientarsi nel contesto del riordino dei licei, istituti tecnici e professionali

come orientarsi nel contesto del riordino dei licei, istituti tecnici e professionali come orientarsi nel contesto del riordino dei licei, istituti tecnici e professionali I DUE SISTEMI Sistema dell istruzione secondaria superiore Licei Istituti tecnici e professionali 5 anni diploma Stato

Dettagli

Ufficio dell orientamento scolastico e professionale Production documentaire

Ufficio dell orientamento scolastico e professionale Production documentaire Assises de la documentation romande 4 septembre 2008 Ufficio dell orientamento scolastico e professionale Production documentaire Public cible : scolarité obligatoire et transition Intitulé Objectif Forme

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Assistente d ufficio con certificato federale di formazione pratica (CFP) dell 11 luglio 2007 (stato il 1 febbraio 2012) 68103 Assistente d ufficio

Dettagli

Allegati 139 1. Acronimi 141 2. Principali enti 143 3. Glossario minimo 149 4. Bibliografia sulla formazione professionale 1997/98 151

Allegati 139 1. Acronimi 141 2. Principali enti 143 3. Glossario minimo 149 4. Bibliografia sulla formazione professionale 1997/98 151 6 4.2.4. La spesa della pubblica amministrazione per la formazione continua dei dipendenti 99 4.2.5. Il finanziamento della formazione in alternanza 100 4.2.6. Sintesi della spesa pubblica per la formazione

Dettagli

LA RIFORMA della SCUOLA SUPERIORE

LA RIFORMA della SCUOLA SUPERIORE LA RIFORMA della SCUOLA SUPERIORE Fonti: www.istruzione.it www.venetolavoro.it/sopralamediaweb/web/index/home Il diritto-dovere all istruzione e alla formazione Il SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO si articola

Dettagli

IL PERCORSO DEI PROFESSIONISTI

IL PERCORSO DEI PROFESSIONISTI PANORAMICA DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE IL PERCORSO DEI PROFESSIONISTI Un iniziativa della Confederazione, dei Cantoni e delle organizzazioni del mondo del lavoro 3 INDICE Editoriale 3 Il percorso formativo

Dettagli

SEFRI, settembre 2014. Dipartimento federale dell economia, della formazione e della ricerca DEFR

SEFRI, settembre 2014. Dipartimento federale dell economia, della formazione e della ricerca DEFR Dipartimento federale dell economia, della formazione e della ricerca DEFR Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l innovazione SEFRI Sussidi e finanziamento di progetti SEFRI, settembre 2014

Dettagli

(Legge sulla formazione professionale, LFPr) del 13 dicembre 2002 (Stato 1 gennaio 2012)

(Legge sulla formazione professionale, LFPr) del 13 dicembre 2002 (Stato 1 gennaio 2012) Legge federale sulla formazione professionale (Legge sulla formazione professionale, LFPr) 412.10 del 13 dicembre 2002 (Stato 1 gennaio 2012) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto l

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base Operatrice pubblicitaria/operatore pubblicitario con attestato federale di capacità (AFC) del 20 dicembre 2005 (Stato 26 febbraio 2007) 53106 Operatrice

Dettagli

C O M E CAMBIA IL SISTEMA SCOL A S T I C O E FORMATIVO: IPOTESI DI P E R C O R S I

C O M E CAMBIA IL SISTEMA SCOL A S T I C O E FORMATIVO: IPOTESI DI P E R C O R S I C O M E CAMBIA IL SISTEMA SCOL A S T I C O E FORMATIVO: IPOTESI DI P E R C O R S I P O S S I BI L I A partire dall anno scolastico 2010/2011, la scuola secondaria di secondo grado avrà un nuovo assetto.

Dettagli

Obiettivo studi universitari in Ticino

Obiettivo studi universitari in Ticino UOSP Ufficio dell orientamento scolastico e professionale Obiettivo studi universitari in Ticino Edizione ottobre 2007 4 1La Maturità 6 10 11 18 19 2La permeabilità del sistema formativo svizzero: le passerelle

Dettagli

AREA 1 COMPRENDERE IL PERCORSO PORTFOLIO

AREA 1 COMPRENDERE IL PERCORSO PORTFOLIO AREA 1 COMPRENDERE IL PERCORSO PORTFOLIO Descrizione Questa area introduce e contestualizza il percorso di costruzione del portfolio delle competenze. Attivata nel primo o secondo anno di formazione professionale,

Dettagli

ORIENTAMENTO FORMATIVO INFORMATIVO. pg 1

ORIENTAMENTO FORMATIVO INFORMATIVO. pg 1 ORIENTAMENTO FORMATIVO INFORMATIVO pg 1 TIPOLOGIA DELLA SCUOLA MEDIA Aree disciplinari e diversi percorsi di studio Conoscenza di sé le proprie attitudini il proprio modo di porsi nei confronti dell impegno

Dettagli

del 19 novembre 2003 (Stato 1 gennaio 2011)

del 19 novembre 2003 (Stato 1 gennaio 2011) Ordinanza sulla formazione professionale (OFPr) 412.101 del 19 novembre 2003 (Stato 1 gennaio 2011) Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 65 capoverso 1 della legge del 13 dicembre 2002 1 sulla

Dettagli

Capitolo I Disposizioni generali

Capitolo I Disposizioni generali Regolamento interno della Scuola Specializzata Superiore di Arte Applicata - Design SSS Design visivo, indirizzo d'approfondimento Web design - Design SSS Design visivo, indirizzo d'approfondimento Computer

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Operatrice sociosanitaria/ con attestato federale di capacità (AFC) del 13 novembre 2008 86911 Operatrice sociosanitaria AFC/ Operatore sociosanitario

Dettagli

La scuola in Italia Un diritto - dovere Informarsi

La scuola in Italia Un diritto - dovere Informarsi La scuola in Italia Un diritto - dovere La Costituzione italiana riconosce il diritto all istruzione e alla formazione per tutti. L istruzione e la formazione non sono solo un diritto, ma sono anche un

Dettagli

Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport 6501 Bellinzona

Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport 6501 Bellinzona Segretariato Cantonale Via Balestra 19 CH - 6901 Lugano tel.: 091-91 15 51 fax: 091-93 53 65 Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport 6501 Bellinzona N. rif. V. rif. Lugano, 14 marzo 008

Dettagli

Iscrizione alla banca dati del servizio FlèchEmploi - Sportello Lavoro. Servizio FlèchEmploi-Sportello Lavoro

Iscrizione alla banca dati del servizio FlèchEmploi - Sportello Lavoro. Servizio FlèchEmploi-Sportello Lavoro Servizio FlèchEmploi-Sportello Lavoro Via Garin 1, Aosta Tel. 0165 275501-275558 www.regione.vda.it voce lavoro sportello lavoro Il Dipartimento Politiche per l Impiego attraverso FlèchEmploi - Sportello

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Disegnatrice/Disegnatore con attestato federale di capacità (AFC) nel campo professionale pianificazione del territorio e della costruzione del

Dettagli

LA SCUOLA MEDIA SPECIALIZZATA con maturità specializzata

LA SCUOLA MEDIA SPECIALIZZATA con maturità specializzata Bündner Kantonsschule Scola chantunala grischuna Scuola cantonale grigione Arosastr. 2, 7000 Coira, Tel. 081 257 51 51, Fax: 081 257 51 52, E-Mail: Sekretariat@bks.gr.ch, Internet: www.bks-campus.ch LA

Dettagli

Direttive Esame professionale per Specialista del personale

Direttive Esame professionale per Specialista del personale Direttive Esame professionale per Specialista del personale Opzioni A Gestione del personale B Consulente del personale secondo il Regolamento 2000, versione 2.0 Organo svizzero responsabile degli esami

Dettagli

Chi deve scegliere? Come aiutarli a scegliere? Guida per i genitori degli studenti della scuola secondaria di 1 grado. Scegliamo la meta!

Chi deve scegliere? Come aiutarli a scegliere? Guida per i genitori degli studenti della scuola secondaria di 1 grado. Scegliamo la meta! Guida per i genitori degli studenti della scuola secondaria di 1 grado Orientarsi in un mondo indeterminato vuol dire accettare il carattere paradossale della vita, fare delle scelte, consapevoli del loro

Dettagli

Fatti e cifre 2015. La formazione professionale in Svizzera

Fatti e cifre 2015. La formazione professionale in Svizzera La formazione professionale in Svizzera Fatti e cifre 2015 Un'iniziativa della Confederazione, dei Cantoni e delle organizzazioni del mondo del lavoro 1 2 Note ediroriali Editore: Segreteria di Stato per

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base con attestato federale di capacità (AFC) dell 11 settembre 2007 80606 Addetta alla cura di tessili AFC/Addetto alla cura di tessili AFC Textilpflegerin

Dettagli

Impiegato del commercio al dettaglio/ Impiegata del commercio al dettaglio con maturità professionale commerciale

Impiegato del commercio al dettaglio/ Impiegata del commercio al dettaglio con maturità professionale commerciale Impiegato del commercio al dettaglio/ Impiegata del commercio al dettaglio con maturità professionale commerciale La nuova opportunità per una rapida carriera professionale nel commercio al dettaglio Assistenti

Dettagli

Operatrice socio-sanitaria Operatore socio-sanitario

Operatrice socio-sanitaria Operatore socio-sanitario Formazione professionale Ordinanza in materia di formazione Piano di formazione Operatrice socio-sanitaria Operatore socio-sanitario Croce Rossa Svizzera Indice Pagina A. Ordinanza in materia di formazione

Dettagli

SCHEMA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE (O SCHEDA D ADESIONE) INTERVENTO

SCHEMA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE (O SCHEDA D ADESIONE) INTERVENTO ALLEGATO A.9 SCHEMA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE (O SCHEDA D ADESIONE) INTERVENTO DENOMINAZIONE INTERVENTO ADDETTO AL SERVIZIO DI ACCOGLIENZA E DI RECEPTION SOGGETTO ATTUATORE SIDA GROUP SRL CODICE PROGETTO

Dettagli

PROGETTO DI ORIENTAMENTO a cura del Centro di Psicologia Clinica ed Educativa COSPES Milano. a.s. 2012/13

PROGETTO DI ORIENTAMENTO a cura del Centro di Psicologia Clinica ed Educativa COSPES Milano. a.s. 2012/13 PROGETTO DI ORIENTAMENTO a cura del Centro di Psicologia Clinica ed Educativa COSPES Milano 1 a.s. 2012/13 Orientamento L orientamento consiste nel mettere un individuo in condizione di prendere coscienza

Dettagli

( > ???? "! 4) #$%&$'%5%%''+4)567%89':; ' : < 4, ". ! " # $ ,. / " 5) ; ' :4 *** ( & = ( % " & ' ( &) & " #* " # $ " # + ( " " " #,$ $(-.

( > ???? ! 4) #$%&$'%5%%''+4)567%89':; ' : < 4, . !  # $ ,. /  5) ; ' :4 *** ( & = ( %  & ' ( &) &  #*  # $  # + (    #,$ $(-. "&#."#&"#.."#&%/*!! "#$# %&&'()&****+("-! " # $ % " & ' ( &) & " #* " # $ " # + ( " " " #$ $(-.! / 0 o & o " 0 & o 0 1 0 2 / " " ( 3! 5%%''+ 4)56 7; ' 4:4C ( >???? "! 4) #$%&$'%5%%''+4)567%89':; ' :

Dettagli

Orientamento per i genitori e per gli alunni delle terze classi degli Istituti di Istruzione secondaria di primo grado

Orientamento per i genitori e per gli alunni delle terze classi degli Istituti di Istruzione secondaria di primo grado Centro per l Impiego di Casarano Orientamento per i genitori e per gli alunni delle terze classi degli Istituti di Istruzione secondaria di primo grado dr. Fernando Scozzi Responsabile del C.p.I. L interrogativo

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base con attestato federale di capacità (AFC) del 53107 Pittrice di scenari AFC/Pittore di scenari AFC Theatermalerin EFZ/Theatermaler EFZ Peintre

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base con attestato federale di capacità (AFC) del 2 novembre 2010 28404 Imbottitrice di mobili AFC/Imbottitore di mobili AFC Industriepolsterin EFZ/Industriepolsterer

Dettagli

NOI CON. Il nostro impegno e le nostre prestazioni per voi. Gli uffici regionali di collocamento e le casse di disoccupazione.

NOI CON. Il nostro impegno e le nostre prestazioni per voi. Gli uffici regionali di collocamento e le casse di disoccupazione. NOI CON VIi VOi Il nostro impegno e le nostre prestazioni per voi. Gli uffici regionali di collocamento e le casse di disoccupazione. Una campagna dell Assicurazione contro la disoccupazione in collaborazione

Dettagli

Stage. Istituto Professionale Industria Artigianato OULX DES AMBROIS. Progettazione e Design Produzioni artigianali del territorio

Stage. Istituto Professionale Industria Artigianato OULX DES AMBROIS. Progettazione e Design Produzioni artigianali del territorio Istituto Professionale Industria Artigianato Grafica Design - Multimedia Materie di indirizzo del biennio: Laboratorio computergrafica Disegno grafico / disegno tecnico Disegno professionale / disegno

Dettagli

SCHEMA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE (O SCHEDA D ADESIONE) INTERVENTO

SCHEMA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE (O SCHEDA D ADESIONE) INTERVENTO ALLEGATO B.9 SCHEMA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE (O SCHEDA D ADESIONE) INTERVENTO TE4.3.3.4 Tecnico del marketing operativo - Cod. Siform 187348 E-commerce manager specializzato in Web Marketing, Social Media

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013/2014

ANNO SCOLASTICO 2013/2014 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado GALILEO GALILEI (Associato alla rete di Scuole UNESCO) Via Venezia, 15-66020 SAN GIOVANNI TEATINO (CH) Telefoni:Presidenza

Dettagli

Employée de commerce CFC Employé de commerce CFC Plan de formation transitoire FIEc pour les prestataires privés

Employée de commerce CFC Employé de commerce CFC Plan de formation transitoire FIEc pour les prestataires privés Piano di formazione transitorio impiegata/o di commercio AFC del 26 settembre 2011 per le scuole di commercio private della formazione professionale di base organizzata dalla scuola (modello concentrato

Dettagli

CARTA della promozione della

CARTA della promozione della Il Forum è un'iniziativa del DSS e del DECS per migliorare la qualità della vita nella scuola CARTA della promozione della in Ticino c/o Centro didattico cantonale Viale Stefano Franscini 32 6500 Bellinzona

Dettagli

dfp Ticino in formazione professioni Espo newsletter e della formazione professionale Giornate dell orientamento Espocentro Bellinzona

dfp Ticino in formazione professioni Espo newsletter e della formazione professionale Giornate dell orientamento Espocentro Bellinzona 03 04 Ticino in formazione www.ti.ch/dfp-newsletter dfp Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport Divisione della formazione professionale newsletter 1 Espoprofessioni

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base con certificato federale di formazione pratica (CFP) del 20 dicembre 2006 46317 CFP Automobil-Assistentin EBA/Automobil-Assistent EBA Assistante en maintenance

Dettagli

Luigi Bernasconi e Filippo Bignami APPRENDISTI RICERCA IMPIEGO ARI 2009

Luigi Bernasconi e Filippo Bignami APPRENDISTI RICERCA IMPIEGO ARI 2009 Luigi Bernasconi e Filippo Bignami APPRENDISTI RICERCA IMPIEGO ARI 2009 Rapporto IUFFP-Dipartimento ricerca e sviluppo Area: sistemi della formazione professionale 2009/03 Dicembre 2009 RICERCA E SVILUPPO

Dettagli

IL PROGETTO DI M.B. Stralci dal documento di sintesi e progetto professionale. Allegato per esercitazione in gruppo nel 2 laboratorio - seconda parte

IL PROGETTO DI M.B. Stralci dal documento di sintesi e progetto professionale. Allegato per esercitazione in gruppo nel 2 laboratorio - seconda parte IL PROGETTO DI M.B. Stralci dal documento di sintesi e progetto professionale Allegato per esercitazione in gruppo nel 2 laboratorio - seconda parte La domanda iniziale La signora M.B. si è avvicinata

Dettagli

I.S.I.A. - ISTITUTO SUPERIORE PER LE INDUSTRIE ARTISTICHE (DISEGNO INDUSTRIALE)

I.S.I.A. - ISTITUTO SUPERIORE PER LE INDUSTRIE ARTISTICHE (DISEGNO INDUSTRIALE) I.S.I.A. - ISTITUTO SUPERIORE PER LE INDUSTRIE ARTISTICHE (DISEGNO INDUSTRIALE) MINISTERO ISTRUZIONE, UNIVERSITA E RICERCA ALTA FORMAZIONE ARTISTICA E MUSICALE piazza della Maddalena, 53 00186 Roma tel.

Dettagli

1.2 Scopo del concorso e sviluppi successivi: una mostra itinerante

1.2 Scopo del concorso e sviluppi successivi: una mostra itinerante 1. Il concorso LUI 1.1 Contesto del concorso: il progetto LUI Il Concorso LUI è promosso e realizzato nell ambito del progetto LUI - Promozione del tempo parziale presso uomini della Svizzera italiana

Dettagli

I PERCORSI di ISTRUZIONE e FORMAZIONE PROFESSIONALE della REGIONE LOMBARDIA ANNO SCOLASTICO 2010-11: LE PRINCIPALI NOVITA

I PERCORSI di ISTRUZIONE e FORMAZIONE PROFESSIONALE della REGIONE LOMBARDIA ANNO SCOLASTICO 2010-11: LE PRINCIPALI NOVITA I PERCORSI di ISTRUZIONE e FORMAZIONE PROFESSIONALE della REGIONE LOMBARDIA ANNO SCOLASTICO 2010-11: LE PRINCIPALI NOVITA Come cambia il sistema educativo in Italia Con l anno 2010-11 entrano in vigore,

Dettagli

1 Istruzione. 1.1 Asilo nido o nido d infanzia

1 Istruzione. 1.1 Asilo nido o nido d infanzia 1 Istruzione In Italia esiste il diritto-dovere all istruzione e alla formazione che inizia a 6 anni. Il sistema nazionale di istruzione è rappresentato dalle scuole pubbliche e private. La scuola dell

Dettagli

Piano di studio per la formazione di Educatore/trice dell infanzia dipl. SSS

Piano di studio per la formazione di Educatore/trice dell infanzia dipl. SSS per la formazione di A tempo pieno Divisione della formazione professionale Ufficio della formazione sanitaria e sociale Scuola cantonale degli operatori sociali Mendrisio, 13 agosto 2012 1 INDICE 1 PIANO

Dettagli

Istituti Professionali

Istituti Professionali I nuovi Istituti Professionali Regolamento recante norme concernenti il riordino degli Istituti professionali ai sensi dell articolo 64, comma 4, del decreto legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito dalla

Dettagli

Aspetti specifici. Il contratto di apprendistato

Aspetti specifici. Il contratto di apprendistato Stato: agosto 2008 Aspetti specifici del contratto di apprendistato SCHEDA INFORMATIVA www.sse-sbv-ssic.ch Il contratto di apprendistato è un contratto di lavoro a tempo determinato la cui particolarità

Dettagli

Regolamento degli studi liceali (del 25 giugno 2008)

Regolamento degli studi liceali (del 25 giugno 2008) Regolamento degli studi liceali (del 25 giugno 2008) 5.1.7.2 IL CONSIGLIO DI STATO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO richiamati la Legge sulle scuole medie superiori del 26 maggio 1982 e il relativo Regolamento

Dettagli

INDICE. Premesse... Pag. 1

INDICE. Premesse... Pag. 1 Schema di decreto legislativo concernente le norme generali relative al secondo ciclo del sistema educativo di istruzione e formazione ed i livelli essenziali delle prestazioni in materia di istruzione

Dettagli

Corsi specifici sulla formazione commerciale Ramo Amministrazione pubblica

Corsi specifici sulla formazione commerciale Ramo Amministrazione pubblica Repubblica e Cantone Ticino Divisione della formazione professionale Ufficio della formazione continua e dell innovazione Corsi specifici sulla formazione commerciale Ramo Amministrazione pubblica Corsi

Dettagli

Bollettino ufficiale delle leggi e degli atti esecutivi

Bollettino ufficiale delle leggi e degli atti esecutivi Repubblica e Cantone 340 Ticino Estratto Bollettino ufficiale delle leggi e degli atti esecutivi Volume 134 Bellinzona, 27 giugno 34/2008 Regolamento degli studi liceali (del 25 giugno 2008) IL CONSIGLIO

Dettagli

Convenzione per gli apprendisti del settore alberghiero e della ristorazione

Convenzione per gli apprendisti del settore alberghiero e della ristorazione Convenzione per gli apprendisti del settore alberghiero e della ristorazione Convenzione del 15 ottobre 1992 Stato al 1 maggio 2013 I Contraenti e campo di applicazione Art. 1 Contraenti e campo di applicazione

Dettagli

BENVENUTI LA SCUOLA IN ITALIA E IN VALLE D AOSTA GUIDA INFORMATIVA PER I GENITORI

BENVENUTI LA SCUOLA IN ITALIA E IN VALLE D AOSTA GUIDA INFORMATIVA PER I GENITORI BENVENUTI LA SCUOLA IN ITALIA E IN VALLE D AOSTA GUIDA INFORMATIVA PER I GENITORI Regione Autonoma Valle d Aosta Sovrintendenza agli Studi Ufficio Supporto all autonomia scolastica Région Autonome Vallée

Dettagli

Come orientarsi nel sistema della scuola secondaria superiore

Come orientarsi nel sistema della scuola secondaria superiore Istituto comprensivo A.Diaz Dopo la terza media Come orientarsi nel sistema della scuola secondaria superiore per una scelta consapevole IL SISTEMA ISTRUZIONE ISTRUZIONE LICEALE ISTRUZIONE TECNICA ISTRUZIONE

Dettagli

Noi sosteniamo il valore delle nostre professioni. Convenzione per gli apprendisti del settore alberghiero e della ristorazione

Noi sosteniamo il valore delle nostre professioni. Convenzione per gli apprendisti del settore alberghiero e della ristorazione Noi sosteniamo il valore delle nostre professioni. Convenzione per gli apprendisti del settore alberghiero e della ristorazione Convenzione del 15 ottobre 1992 Stato al 1 maggio 2013 2 I Contraenti e campo

Dettagli

Formazione continua 2015/16

Formazione continua 2015/16 Formazione continua 2015/16 Più competenze. per me. Risorse umane Contabilità e finanza Vendita e marketing Amministrazione Logistica e spedizioni Maturità professionale 1 Benvenuto Più formazione. Per

Dettagli

IL SALONE DELLE OPPORTUNITA I NAPOLI 2015 17 19 NOVEMBRE MOSTRA D OLTREMARE. Martedì 17

IL SALONE DELLE OPPORTUNITA I NAPOLI 2015 17 19 NOVEMBRE MOSTRA D OLTREMARE. Martedì 17 IL SALONE DELLE OPPORTUNITA I NAPOLI 2015 17 19 NOVEMBRE MOSTRA D OLTREMARE Martedì 17 H. 9.00 - SALA ITALIA INAUGURAZIONE DI ORIENTASUD 2015 E SALUTI ISTITUZIONALI Presentazione della XVI edizione di

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base con attestato federale di capacità (AFC) del 22 agosto 2007 21806 Macellaia-salumiera AFC/Macellaio-salumiere AFC Fleischfachfrau EFZ/Fleischfachmann EFZ

Dettagli

- Istruzione: un dovere e un diritto - A scuola fino a 16 anni

- Istruzione: un dovere e un diritto - A scuola fino a 16 anni Indice L obbligo di istruzione - La scuola, oggi - Istruzione: un dovere e un diritto - A scuola fino a 16 anni - Dopo la terza media - Cosa scegliere? - L istruzione liceale - L istruzione tecnica - L

Dettagli