Progetto di educazione alla pace e ai diritti umani nelle scuole

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Progetto di educazione alla pace e ai diritti umani nelle scuole"

Transcript

1 Progetto di educazione alla pace e ai diritti umani nelle scuole Anno scolastico 2012/2013 Il percorso Diritti umani e pace del Comune di Padova Si svolgerà il 18 aprile la giornata conclusiva del progetto Diritti umani e Pace: dalle scuole alla città, dalla conoscenza all azione per l anno scolastico , promosso dall Ufficio Pace, Diritti Umani e Solidarietà del Comune di Padova. Saranno presenti tutte le scolaresche della città che hanno aderito al progetto. L evento si terrà all aperto davanti a palazzo Moroni, sede del Municipio; saranno esposti i lavori degli studenti. Nel pomeriggio si esibiranno i gruppi musicali giovanili. L AIFO ha aderito al progetto per l area tematica dei Pregiudizi e stereotipi. La referente per la formazione Milena Segantin presenterà l AIFO e il suo impegno per le persone con disabilità. La dott.ssa Francesca Succu e la prof.ssa Rinalda Montani dell Università di Padova tratteranno il tema della disabilità. Un banchetto con materiale AIFO informativo sarà allestito assieme alle altre associazioni che hanno aderito al progetto Si è conclusa la sesta edizione del Percorso Diritti umani e pace, un progetto del comune di Padova, ufficio Pace, a cui ha partecipato come negli anni scorsi il gruppo AIFO di Padova che ha organizzato alcuni incontri nelle classi quarte sul tema degli stereotipi e pregiudizi. L opera di scultura dei ragazzi dell istituto Marconi intitolata La risposta si è classificata al secondo posto del concorso artistico incluso nel percorso Per il terzo anno consecutivo, il Gruppo AIFO di Padova ha aderito al Progetto Diritti umani e pace: dalle scuole alla città - dalla conoscenza all azione -6a edizione promosso dall Ufficio Pace Diritti Umani Solidarietà - Comune di Padova. L associazione AIFO-Padova ha partecipato con il percorso dell Area tematica 2 Pregiudizi e stereotipi, e in particolare con la proposta educativa: Diritti delle persone con disabilità - Stigma e salute mentale. Le attività sono state realizzate presso l Istituto Tecnico Industriale Statale G. Marconi di Padova. L intervento educativo era stato richiesto da alcuni insegnanti già coinvolti l anno precedente, compresa l insegnante referente per I I.T.I.S Marconi, prof.ssa Valeria Targhetta. Le classi quarte dell I.T.I.S Marconi hanno vinto coi loro lavori il primo premio del concorso Diciamolo con arte - La Speranza. Link utili Reportage di Telechiara - VIDEO VIDEO - Manifestazione conclusiva della VII edizione del Progetto Forum nazionale della Speranza Progetto adozioni a distanza

2 Adolfo Perez Esquivel Nato nel 1931 a Buenos Aires, figlio di un emigrato dalla Galizia spagnola e di una madre india, l'argentino Adolfo Perez Esquivel per tutta la vita è stato un «combattente» della nonviolenza, un testimone della giustizia che ha pagato la coerenza delle idee con il carcere duro e con le torture. Lì, nella cella stretta e buia detta "tubo", ha visto scritto col sangue "Dios no mata", «Dio non uccide», il cuore della sua fede disarmata. Esquivel non ha mai smesso di schierarsi con gli oppressi e i diseredati, "los de abajo", i tanti senza voce e senza volto del Sud del mondo. La sua vita, sofferta e avventurosa come un romanzo, è stata contrassegnata dagli incontri con profeti della nonviolenza come Lanza Del Vasto e Jean Goss e dalla vicinanza alla teologia della liberazione. Il suo impegno infaticabile è stato riconosciuto dal premio Nobel per la pace, nel Ora con Grazia Tuzi, la referente italiana di Esquivel per il Serpaj (il Servizio Pace e giustizia presieduto da Esquivel) lavora per il recupero dei bambini di strada di Buenos Aires e per altri progetti sui diritti umani e diritti ambientali. Martedì mattina 19 3 parteciperà all'incontro con gli studenti organizzato dal Comune di Padova, Ufficio Pace Diritti Umani Solidarietà in collaborazione con gli Istituti Tecnico Industriale G. Marconi e Professionale di Stato per l'industria e l'artigianato E. Bernardi nell'aula Magna che le due scuole hanno in comune. Sarà presente la consigliera comunale Prof.ssa Milvia Boselli delegata del Sindaco per le politiche di Pace in rappresentanza della Città di Padova. Sarà un'occasione di dialogo, di scambio di idee, di invito ai Giovani ad essere "Protagonisti di cambiamento" per la società, promotori di Pace e di rispetto dei Diritti Umani. Gli studenti presenteranno le loro opere artistiche che sono state premiate nel Concorso "Diciamolo con Arte" collegato al Progetto "Diritti Umani e Pace: dalle Scuole alla Città, dalla conoscenza all'azione" che già da 8 anni vede il Comune di Padova impegnato con tutti gli Istituti Superiori della Città (oltre 20). Poi le opere saranno posizionate in luoghi visibili al pubblico per diffondere il messaggio che le ha ispirate. https://www.youtube.com/watch?v=miqdyz7-y0m: Dio non uccide https://www.youtube.com/watch?v=ibafnzt1fcs: la crisi una sorella maggiore intercultura.it/?sez=notizia&indice=9300 y0m&feature=bfa&list=ple14e03a18bc6c187 ( Crisi come sorella maggiore che ci educa)

3 PROGETTO PREGIUDIZI E STEREOTIPI OPERE Gli alunni delle classi 4MB; 4MC; 4TA; 4TB hanno partecipato al concorso indetto dal Comune di Padova DITELO con ARTE: LA SPERANZA presentando per la sezione ARTI VISIVE: a)scultura un opera scultorea intitolata I PUNTI DI VISTA c)video un video intitolato FUTURI STI(G)MABILI..OCCHI PER UN MONDO SENZA STIGMA vincendo il PRIMO PREMIO per la sezione scultura e il PRIMO PREMIO per la sezione video.

4 PRESENTAZIONE DEI LAVORI SEZIONE a) SCULTURA (1/2) titolo della nostra opera scultorea è I PUNTI DI VISTA, opera in ferro e polistirolo. Il lavoro nasce col patrocinio dal comune di Padova, referente dott.ssa Tognon. Noi alunni abbiamo partecipato a numerosi incontri organizzati dall associazione A.I.F.O. di Padova sul tema Pregiudizi e stereotipi. Abbiamo riflettuto su cosa sia la SPERANZA per noi, la speranza di un futuro, su cosa possiamo sperare per la nostra vita. L opera scultorea è costituita da un albero costruito con gli scarti del nostro laboratorio di saldatura e da occhi di polistirolo da noi dipinti.

5 PRESENTAZIONE DEI LAVORI SEZIONE a) SCULTURA (2/2) All albero hanno collaborato in molti perché la saldatura richiede il rispetto di rigide regole di sicurezza. La sicurezza è stata garantita da un controllo continuo da parte del prof. Curti. Gli occhi sono posti sulla chioma dell albero; l albero simboleggia le cose a cui siamo ancorati e dalle quali vogliamo trarre forza per agire. Gli occhi, i nostri occhi, sono in attesa di catturare le occasioni per il nostro futuro. Un nostro compagno, in particolare, sente questi occhi proprio come i nostri occhi che sono sicuramente BUONI e stanno cercando di trovare altri occhi BUONI che ci passano vicino.

6 LA NOSTRA OPERA

7 PRESENTAZIONE DEI LAVORI SEZIONE c) VIDEO (1/2) Titolo del nostro video è FUTURI STI(G)MABILI..OCCHI PER UN MONDO SENZA STIGMA. Il lavoro nasce da un programma di incontri con le psicologhe dell A.I.F.O. quando, dopo un momento di riflessione personale guidata, abbiamo scritto in forma anonima le nostre riflessioni su cosa sia la SPERANZA per noi. Cosa speriamo in questo particolare momento della nostra vita, lo stigma è ciò che ci blocca e ciò di cui ci dobbiamo liberare.

8 PRESENTAZIONE DEI LAVORI SEZIONE c) VIDEO (2/2) Il video raccoglie proprio i nostri biglietti e ancora i nostri occhi di polistirolo; gli occhi che vengono appoggiati in un prato descrivono immagini e continuano a cercare occasioni favorevoli. Ci piace sottolineare l immagine prodotta da questi occhi alla fine del video essi costruiscono un unico grande occhio nella fiducia e nella consapevolezza che la SPERANZA nasce dall unione della nostre forze.

9

10 FINE PRESENTAZIONE OPERE A.S. 2010/2011 GRAZIE Gli alunni di 4MB; 4MC; 4TA; 4TB

11 PROGETTO PREGIUDIZI E STEREOTIPI DIRITTI UMANI E PACE OPERE a.s. 2011/2012 Gli alunni delle classi 4F; 4E; 4G; 4L; 4M; 4N hanno partecipato al concorso indetto dal Comune di Padova DICIAMOLO con ARTE: LA DIVERSITA E UNA RICCHEZZA presentando un opera scultorea dal titolo: LA RISPOSTA La parte in ferro è stata curata in particolare dalla classe 4F sotto la guida del prof. Curti. L opera è qui esposta.

12 PRESENTAZIONE DEL LAVORO (1/3) Dopo aver seguito un percorso proposto dall associazione AIFO che ha visto, tra gli altri, gli interventi delle dott.sse Succu, Baccaro, Tirelli abbiamo riflettuto su cosa sia la diversità rendendoci conto di come il nostro modo di vedere, il nostro modo di sentire, il nostro modo di reagire non sia così universalmente unico e scontato.

13 PRESENTAZIONE DEL LAVORO (2/3) La realtà che a noi sembra così evidente, così certa, così inequivocabile non esiste. Ogni persona ha un modo di sentire diverso, vario, ricco di altre sfumature. Continuando nel nostro percorso e riflettendo sul tema la diversità è una ricchezza abbiamo riflettuto sull essere uomo e sull essere donna sulla diversità di genere.

14 PRESENTAZIONE DEL LAVORO (3/3) Per noi è stato un sentire molto forte, viviamo in una scuola maschile e comunque, alla nostra età, la realtà femminile è per noi sempre lì intrigante. Ci siamo posti all ascolto nel tentativo di avvicinarsi alla diversità di genere.ed ecco la diversità di sentire i diversi colori di cui si adorna l uomo e la donna. Subito ci siamo visti fortemente attirati dalla realtà femminile che è lì ci affascina, ci rapisce, ci cattura, ma..cosa ci porterà? Siamo tutti desiderosi e timorosi al tempo stesso di una.. RISPOSTA.

15 FINE PRESENTAZIONE OPERE A.S. 2011/2012 GRAZIE Gli alunni di 4F Gli alunni di 4E; 4G; 4L; 4M; 4N

Comune di Padova Ufficio Diritti Umani Pace Soldiarietà

Comune di Padova Ufficio Diritti Umani Pace Soldiarietà Comune di Padova Ufficio Diritti Umani Pace Soldiarietà CONCORSO DICIAMOLO CON ARTE LA DIVERSITA E UNA RICCHEZZA IV Edizione Anno Scolastico 2011-12 In concomitanza con l avvio delle attività scolastiche

Dettagli

RACCONTIAMO IL GIUBILEO

RACCONTIAMO IL GIUBILEO PROGETTO DIDATTICO RACCONTIAMO IL GIUBILEO riprendiamone i valori Scuole secondarie di secondo grado PREMESSA In occasione del Giubileo della Misericordia la Segreteria Tecnica del Giubileo intende proporre

Dettagli

Anno scolastico 2014-2015 CONCORSO BASTA CONOSCERSI! III edizione

Anno scolastico 2014-2015 CONCORSO BASTA CONOSCERSI! III edizione Anno scolastico 2014-2015 CONCORSO BASTA CONOSCERSI! III edizione Il concorso Basta conoscersi! nasce dall idea di alcuni ragazzi di offrire ai propri coetanei la possibilità di vivere un esperienza concreta

Dettagli

RACCONTIAMO IL GIUBILEO

RACCONTIAMO IL GIUBILEO PROGETTO DIDATTICO RACCONTIAMO IL GIUBILEO fotografiamone i valori scuole secondarie di primo grado PREMESSA In occasione del Giubileo della Misericordia la Segreteria Tecnica del Giubileo intende proporre

Dettagli

RACCONTIAMO IL GIUBILEO

RACCONTIAMO IL GIUBILEO PROGETTO DIDATTICO RACCONTIAMO IL GIUBILEO disegnamone i valori scuole primarie PREMESSA In occasione del Giubileo della Misericordia la Segreteria Tecnica del Giubileo intende proporre alle scuole di

Dettagli

L Associazione Scuola per Scuola uguale Solidarietà indice la 8^ edizione mostra - concorso 2015. Colora il Pianeta. Cibo e acqua per tutti

L Associazione Scuola per Scuola uguale Solidarietà indice la 8^ edizione mostra - concorso 2015. Colora il Pianeta. Cibo e acqua per tutti SCUOLA PER SCUOLA UGUALE SOLIDARIETÀ Associazione di promozione sociale sulla pace, solidarietà e diritti umani Sede sociale c/o Casa delle Associazioni, Via Canova, 45 20024 Garbagnate Milanese Codice

Dettagli

PROGETTO ORIENTAMENTO SCUOLA SECONDARIA PRIMO GRADO

PROGETTO ORIENTAMENTO SCUOLA SECONDARIA PRIMO GRADO PROGETTO ORIENTAMENTO SCUOLA SECONDARIA PRIMO GRADO anno scolastico 2012/2013 MOTIVAZIONE PROGETTO ORIENTAMENTO SCUOLA SECONDARIA PRIMO GRADO Perché orientamento nella scuola secondaria di primo grado.

Dettagli

Oggetto: Press Point di Roma per il Giubileo. Realizzazione progetti in collaborazione con le scuole di Roma e provincia.

Oggetto: Press Point di Roma per il Giubileo. Realizzazione progetti in collaborazione con le scuole di Roma e provincia. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Direzione Generale Ufficio III Via Pianciani 32 00185 Roma Indirizzo PEC: drla@postacert.istruzione.it

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE

BANDO DI CONCORSO PER LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE All. A CITTÀ DI ALBANO LAZIALE Provincia di Roma Assessorato alla Pubblica Istruzione BANDO DI CONCORSO PER LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE Camminiamo InSieme IV EDIZIONE Riservato agli studenti della scuola

Dettagli

Anno scolastico 2015-2016 CONCORSO BASTA CONOSCERSI! IV edizione

Anno scolastico 2015-2016 CONCORSO BASTA CONOSCERSI! IV edizione Anno scolastico 2015-2016 CONCORSO BASTA CONOSCERSI! IV edizione Il Concorso Basta conoscersi! nasce dall idea di alcuni ragazzi di offrire ai propri coetanei la possibilità di vivere un esperienza concreta

Dettagli

UN FUTURO... ROSSOBLÙ: sport e formazione

UN FUTURO... ROSSOBLÙ: sport e formazione UN FUTURO... ROSSOBLÙ: sport e formazione Il Taranto FC 1927 e l'aps Fondazione Taras 706 a.c. (di seguito Fondazione Taras) organizzano una serie di iniziative con gli alunni delle scuole secondarie -

Dettagli

RELAZIONE FINALE EDUCAZIONE alla CITTADINANZA PIANO OFFERTA FORMATIVA A.S. 2011/12

RELAZIONE FINALE EDUCAZIONE alla CITTADINANZA PIANO OFFERTA FORMATIVA A.S. 2011/12 Istituto STATALE SUPERIORE J.F.KENNEDY di Monselice RELAZIONE FINALE EDUCAZIONE alla CITTADINANZA PIANO OFFERTA FORMATIVA A.S. 2011/12 Responsabile del progetto Prof.ssa Del Missier Aida Rita Il progetto

Dettagli

Relazione sull attività svolta nell a.s. 2010-2011 dal Punto di Ascolto

Relazione sull attività svolta nell a.s. 2010-2011 dal Punto di Ascolto Padova, 01 settembre 2011 Relazione sull attività svolta nell a.s. 2010-2011 dal Punto di Ascolto Il Punto di Ascolto attivo ormai da quattro anni presso l Ufficio Scolastico Territoriale di Padova, coordinato

Dettagli

L EDUCAZIONE AI DIRITTI UMANI

L EDUCAZIONE AI DIRITTI UMANI L EDUCAZIONE AI DIRITTI UMANI L educazione ai diritti umani può essere definita come l insieme dei programmi e delle attività educative centrati sulla promozione dell uguaglianza della dignità umana, al

Dettagli

Programma per i bambini

Programma per i bambini Report finale Progetto Solidarietà a.s. 2014/2015 prima tappa: 25^ Giornata Internazionale dei Diritti dell Infanzia e dell Adolescenza - sabato 22 novembre 2014 con il patrocinio morale Programma per

Dettagli

PREMIO TOMASO VIGLIONE: UGUAGLIANZA NELLA DIVERSITA

PREMIO TOMASO VIGLIONE: UGUAGLIANZA NELLA DIVERSITA PREMIO TOMASO VIGLIONE: UGUAGLIANZA NELLA DIVERSITA VIII Edizione Anno 2014/15 La pietra scartata Matera, città diversa, simbolo dell unicità irripetibile del nostro essere nel mondo. (Classe V^ C dell

Dettagli

Caro Sindaco, ti scrivo...

Caro Sindaco, ti scrivo... a cura di Nadia Mazzon e Francesco Vivacqua Caro Sindaco, ti scrivo... I bambini si rivolgono al Sindaco di Milano Giuliano Pisapia www.culturasolidarieta.it Indice. Prefazione. Analisi pedagogica. Analisi

Dettagli

Prot.n. 9216/2 Bari, 16.09.2014 Il Dirigente:dott.ssa Anna Cammalleri

Prot.n. 9216/2 Bari, 16.09.2014 Il Dirigente:dott.ssa Anna Cammalleri Prot.n. 9216/2 Bari, 16.09.2014 Il Dirigente:dott.ssa Anna Cammalleri Ai Dirigenti degli Istituti di ogni ordine e grado della Puglia Loro SEDI E p.c. Al Sovrintendente Fondazione Petruzzelli Maestro Massimo

Dettagli

Oggetto: Proposta di attività GIOVANI E SOCIAL BUSINESS: DIVENTARE ATTORI DEL CAMBIAMENTO, anno scolastico 2015/2016 INDICE

Oggetto: Proposta di attività GIOVANI E SOCIAL BUSINESS: DIVENTARE ATTORI DEL CAMBIAMENTO, anno scolastico 2015/2016 INDICE Pistoia, 01-09- 2015 Pistoia Social Business City Via Abbi Pazienza, 1-51100 Pistoia Ai soggetti interessati Oggetto: Proposta di attività GIOVANI E SOCIAL BUSINESS: DIVENTARE ATTORI DEL CAMBIAMENTO, anno

Dettagli

Costruiamo insieme una nuova cultura!

Costruiamo insieme una nuova cultura! Cittadinanza &Costituzione - Programma nazionale di EducAzione alla pace e ai Diritti Umani La mia scuola per la pace promosso dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace e i diritti umani

Dettagli

BANDO DI CONCORSO A PREMI PER LE SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE DI PRIMO GRADO DELLA PROVINCIA DI TREVISO

BANDO DI CONCORSO A PREMI PER LE SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE DI PRIMO GRADO DELLA PROVINCIA DI TREVISO BANDO DI CONCORSO A PREMI PER LE SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE DI PRIMO GRADO DELLA PROVINCIA DI TREVISO Anno scolastico 2010/2011 La Fondazione Zanetti ONLUS, ente non a scopo di lucro che ha come obiettivo

Dettagli

AVIS NELLE SCUOLE: STRUMENTI EDUCATIVI DI PROMOZIONE AL DONO ED ALLA CITTADINANZA ATTIVA

AVIS NELLE SCUOLE: STRUMENTI EDUCATIVI DI PROMOZIONE AL DONO ED ALLA CITTADINANZA ATTIVA AVIS NELLE SCUOLE: STRUMENTI EDUCATIVI DI PROMOZIONE AL DONO ED ALLA CITTADINANZA ATTIVA RINA LATU Sabato 17 Ottobre 2015 PALERMO CHI SIAMO Principali attività svolte da AVIS su tutto il territorio nazionale

Dettagli

BANDO DI CONCORSO. Ci siamo innamorati della parola PACE: la nonviolenza è in cammino

BANDO DI CONCORSO. Ci siamo innamorati della parola PACE: la nonviolenza è in cammino Con il Patrocinio di: BANDO DI CONCORSO Ci siamo innamorati della parola PACE: la nonviolenza è in cammino L associazione Mondo senza Guerre insieme a La Comunità per lo Sviluppo Umano, nel contesto della

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO FORMATIVO DI EDUCAZIONE ALLA MONDIALITA

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO FORMATIVO DI EDUCAZIONE ALLA MONDIALITA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO FORMATIVO DI EDUCAZIONE ALLA MONDIALITA PREMESSA La società attuale non solo ci invita a pensarci e a pensare in termini di globalità e di globalizzazione, ma ci chiede anche

Dettagli

All Ufficio scolastico gli specialisti della solidarietà del Mamoli di Bergamo

All Ufficio scolastico gli specialisti della solidarietà del Mamoli di Bergamo Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Provinciale di Bergamo - Segreteria particolare - COMUNICATO STAMPA 10 ottobre 2008 All Ufficio scolastico gli specialisti

Dettagli

ATTIVARE LA SOLIDARIETÀ Percorsi formativi per studenti. www.trevisovolontariato.org

ATTIVARE LA SOLIDARIETÀ Percorsi formativi per studenti. www.trevisovolontariato.org ATTIVARE LA SOLIDARIETÀ Percorsi formativi per studenti www.trevisovolontariato.org Il Laboratorio Scuola & Volontariato è un iniziativa del Coordinamento delle associazioni di volontariato della Provincia

Dettagli

PREMIO TOMASO VIGLIONE: UGUAGLIANZA NELLA DIVERSITÀ

PREMIO TOMASO VIGLIONE: UGUAGLIANZA NELLA DIVERSITÀ PREMIO TOMASO VIGLIONE: UGUAGLIANZA NELLA DIVERSITÀ IX Edizione Anno 2015/16 La pietra scartata Matera, città diversa, simbolo dell unicità irripetibile del nostro essere nel mondo. (Classe V^ C dell Istituto

Dettagli

ACQUA FONTE DI VITA. Associazione Nazionale Tutte le Età Attive per la Solidarietà. A.N.T.E.A.S. Lombardia PROGETTO: Ente promotore

ACQUA FONTE DI VITA. Associazione Nazionale Tutte le Età Attive per la Solidarietà. A.N.T.E.A.S. Lombardia PROGETTO: Ente promotore Associazione Nazionale Tutte le Età Attive per la Solidarietà Ente promotore A.N.T.E.A.S. Lombardia PROGETTO: ACQUA FONTE DI VITA Laudato sì, mi Signore, per sor Aqua, la quale è multo utile et humile

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Regolamento Concorso per gli studenti delle Scuole di ogni ordine e grado RIPRENDIAMOCI I NOSTRI SOGNI - Educhiamo i nostri giovani a crescere coltivando semi di legalità Occorre compiere fino in fondo

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE DI INTERVENTI DI PROMOZIONE DEI DIRITTI UMANI E DELLA CULTURA DI PACE

PROGRAMMA TRIENNALE DI INTERVENTI DI PROMOZIONE DEI DIRITTI UMANI E DELLA CULTURA DI PACE CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO (SETTIMA LEGISLATURA) PROGRAMMA TRIENNALE DI INTERVENTI DI PROMOZIONE DEI DIRITTI UMANI E DELLA CULTURA DI PACE PERIODO 2004-2006 * Allegato alla deliberazione consiliare

Dettagli

SUGGERIMENTI DI ATTIVAZIONE

SUGGERIMENTI DI ATTIVAZIONE SUGGERIMENTI DI ATTIVAZIONE Documento di sintesi del Progetto Pilota AttivaMente Questo documento rappresenta un punto di arrivo di un progetto pilota interreg chiamato AttivaMente. AttivaMente è una delle

Dettagli

PROVINCIA DI VICENZA COMUNE DI VICENZA

PROVINCIA DI VICENZA COMUNE DI VICENZA PROVINCIA DI VICENZA COMUNE DI VICENZA Bando di selezione elaborati sul tema promozione pari opportunità e contrasto alla violenza Il Ministero per le Pari Opportunità ha sottoscritto nel luglio 2009 un

Dettagli

Carta d Identità del CNGEI

Carta d Identità del CNGEI Carta d Identità del CNGEI "Il nostro è un movimento libero, accanitamente, irriducibilmente libero da ingerenza politica, confessionale o di interesse e deve rimanere tale contro chiunque fosse di diverso

Dettagli

PROF. ELISABETTA BENVENUTI PIANO DI LAVORO Materia: religione Classe Prima Anno Scolastico 2015-2016 Livelli di partenza: la rilevazione dei livelli

PROF. ELISABETTA BENVENUTI PIANO DI LAVORO Materia: religione Classe Prima Anno Scolastico 2015-2016 Livelli di partenza: la rilevazione dei livelli Materia: religione Classe Prima Anno Scolastico 2015-2016 linguaggio. poter aprire con i ragazzi un confronto sulle tematiche del mondo giovanile proposte dal testo. lo studente impara a riflettere sulle

Dettagli

PROGRAMMA PER. LE - Percorsi sulla legalità

PROGRAMMA PER. LE - Percorsi sulla legalità PROGRAMMA PER. LE - Percorsi sulla legalità Programma delle attività finalizzate alla celebrazione della Giornata Regionale sulla Legalità Finalità L iniziativa promossa dalla Regione Abruzzo è finalizzata

Dettagli

PERCORSI DI LEGALITÀ...PER DARE SENSO AL FUTURO

PERCORSI DI LEGALITÀ...PER DARE SENSO AL FUTURO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale di Francavilla di Sicilia Via Napoli, 2 Francavilla di Sicilia(Me) Telefono 0942 981230 c.f.96005620834 c.u.ufal7m

Dettagli

Essere giovani nella società globale: in viaggio da me a te

Essere giovani nella società globale: in viaggio da me a te ISTITUTO COMPRENSIVO N.4 CHIETI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO Mezzanotte Anno Scolastico 2013/2014 Essere giovani nella società globale: in viaggio da me a te Percorso pluridisciplinare di Cittadinanza

Dettagli

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO SCUOLA DELL INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA DI 1 GRADO MINEO PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA Anno scolastico 2013/2014 Premessa Educare, sostenere e incrementare attività

Dettagli

Ordine Assistenti Sociali Basilicata. Azienda Sanitaria. Locale di Potenza

Ordine Assistenti Sociali Basilicata. Azienda Sanitaria. Locale di Potenza Comune di Venosa Provincia di Matera Azienda Sanitaria Locale Matera Ordine Assistenti Sociali Basilicata Richiesti: Provincia di Potenza Comune di Bernalda Azienda Sanitaria Locale di Potenza Ordine Nazionale

Dettagli

RASSEGNA STAMPA Ragionata. Alcol e Droga Quale soluzione?

RASSEGNA STAMPA Ragionata. Alcol e Droga Quale soluzione? RASSEGNA STAMPA Ragionata Alcol e Droga Quale soluzione? -Sala Consiliare Comune di Ceprano- Frosinone, 11 aprile 2014 www.youarefuture.it Patrocini: In Breve Ciociaria Oggi - Articolo dell 11 aprile 2014.

Dettagli

I COLORI DELLE EMOZIONI

I COLORI DELLE EMOZIONI I COLORI DELLE EMOZIONI LABORATORI CREATIVI DI EDUCAZIONE SOCIO-AFFETTIVA Oggi è universalmente riconosciuta l importanza che la scuola riveste nel favorire la crescita dei bambini, il suo ruolo attivo,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GIOVANNI XXIII PIANIGA (VE) REDAZIONE DI RISTRETTI CASA DI RECLUSIONE DUE PALAZZI - PADOVA

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GIOVANNI XXIII PIANIGA (VE) REDAZIONE DI RISTRETTI CASA DI RECLUSIONE DUE PALAZZI - PADOVA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GIOVANNI XXIII PIANIGA (VE) REDAZIONE DI RISTRETTI CASA DI RECLUSIONE DUE PALAZZI - PADOVA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GIOVANNI XXIII PIANIGA (VE) Anno scolastico 2012/2013

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE «PANTINI PUDENTE» VASTO (CH) IL MAGGIO DEI LIBRI nella SCUOLA

Dettagli

Fate che chiunque venga a voi se ne vada sentendosi meglio e più felice. (Madre Teresa di Calcutta)

Fate che chiunque venga a voi se ne vada sentendosi meglio e più felice. (Madre Teresa di Calcutta) Fate che chiunque venga a voi se ne vada sentendosi meglio e più felice. (Madre Teresa di Calcutta) FIABA ONLUS FIABA si propone di abbattere tutte le barriere, da quelle architettoniche a quelle culturali,

Dettagli

Accogliere e trattenere i volontari in associazione. Daniela Caretto Lecce, 27-28 aprile

Accogliere e trattenere i volontari in associazione. Daniela Caretto Lecce, 27-28 aprile Accogliere e trattenere i volontari in associazione Daniela Caretto Lecce, 27-28 aprile Accoglienza Ogni volontario dovrebbe fin dal primo incontro con l associazione, potersi sentire accolto e a proprio

Dettagli

La Memoria genera Speranza

La Memoria genera Speranza COMUNE di VICCHIO Istituzione Culturale Centro Documentazione Don Lorenzo Milani e Scuola di Barbiana CONCORSO NAZIONALE La Memoria genera Speranza Edizione 2011 Con il patrocinio del Ministero dell Istruzione,

Dettagli

LA PSICOLOGA VA A SCUOLA!

LA PSICOLOGA VA A SCUOLA! LA PSICOLOGA VA A SCUOLA! I piccoli reporter della Guglielmo Marconi intervistano la dott.ssa Laura Bottini, psicologa che collabora con il nostro istituto. A cura del gruppo 4 dei Piccoli Reporter Quando

Dettagli

LE PARI OPPORTUNITA VANNO A SCUOLA : laboratori per educare alla relazione di genere nelle Scuole Secondarie di II grado

LE PARI OPPORTUNITA VANNO A SCUOLA : laboratori per educare alla relazione di genere nelle Scuole Secondarie di II grado LE PARI OPPORTUNITA VANNO A SCUOLA : laboratori per educare alla relazione di genere nelle Scuole Secondarie di II grado IL NOSTRO TEAM Il nostro team è composto da avvocati, una psicologa, una educatrice,

Dettagli

Scuola dell Infanzia A. Gallo Via Flero, 29

Scuola dell Infanzia A. Gallo Via Flero, 29 Comune di Brescia Settore Scuole dell Infanzia Scuola dell Infanzia A. Gallo Via Flero, 29 Piano Offerta Formativa anno scolastico 2013/2014 PROGETTO EDUCATIVO Profilo territorio La scuola comunale dell

Dettagli

ALFABETO DEL CITTADINO. Libera Lombardia

ALFABETO DEL CITTADINO. Libera Lombardia ALFABETO DEL CITTADINO Libera Lombardia PREMESSA Il tema della legalità e quello dell impegno che la scuola deve assumere per la costruzione di relazioni consapevoli tra cittadini e tra questi e le istituzioni

Dettagli

Progetto Rete Sicurascuola Promozione di un clima scolastico positivo

Progetto Rete Sicurascuola Promozione di un clima scolastico positivo ATTIVITÀ PER L INTEGRAZIONE E IL MIGLIORAMENTO DELLE ATTIVITÀ PERSONALI Progetto Rete Sicurascuola Promozione di un clima scolastico positivo DOCENTE RESPONSABILE PROGETTO: Cerisola Emanuela e Fantoni

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE IN VIAGGIO CON ERODOTO:

CORSO DI FORMAZIONE IN VIAGGIO CON ERODOTO: CORSO DI FORMAZIONE IN VIAGGIO CON ERODOTO: VOLONTARIATO E COOPERAZIONE INTERNAZIONALE Ritornai da quel viaggio vergognandomi di essere un ignorante. Avevo scoperto che una cultura estranea non si svela

Dettagli

SIAMO TUTTI MIGRANTI PROGETTO INTEGRATO DI EDUCAZIONE INTERCULTURALE FRA SCUOLE DEL TERRITORIO E CENTRO ITALIANO PER TUTTI

SIAMO TUTTI MIGRANTI PROGETTO INTEGRATO DI EDUCAZIONE INTERCULTURALE FRA SCUOLE DEL TERRITORIO E CENTRO ITALIANO PER TUTTI Istituto Beata Vergine Addolorata via Calatafimi, 10-20122 Milano tel: +39.02.58.10.11.85 info@ibva.it www.ibva.it italianopertutti@ibva.it tel: 02.4952.4600 SIAMO TUTTI MIGRANTI PROGETTO INTEGRATO DI

Dettagli

Comunità Papa Giovanni XXIII associazione internazionale di fedeli di diritto pontificio www.apg23.org

Comunità Papa Giovanni XXIII associazione internazionale di fedeli di diritto pontificio www.apg23.org Progetto CEC Comunità Educante con i Carcerati La Comunità APGXXIII opera nel mondo carcerario sin dai primi anni 90. in Italia oggi: 290 detenuti ed ex detenuti comuni seguono un percorso educativo personalizzato

Dettagli

Oggetto : Manifestazione Io ne so di più e Open Day - Riunione organizzativa e calendario.-

Oggetto : Manifestazione Io ne so di più e Open Day - Riunione organizzativa e calendario.- Circolare n. 104 Trieste, 30 ottobre 2015 Ai Docenti Oggetto : Manifestazione Io ne so di più e Open Day - Riunione organizzativa e calendario.- Anche quest'anno il nostro Liceo organizza la presentazione

Dettagli

COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI. Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives

COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI. Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives Prefazione Se mi fosse chiesto di indicare il senso di Fiabe giuridiche, lo rintraccerei nelle

Dettagli

Premio rina gatti 2013-2014. per la creatività intergenerazionale vii edizione multidisciplinare

Premio rina gatti 2013-2014. per la creatività intergenerazionale vii edizione multidisciplinare Premio rina gatti 2013-2014 per la creatività intergenerazionale vii edizione multidisciplinare ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VOLUMNIO PONTE SAN GIOVANNI A SPASSO NEL TEMPO Il premio è dedicato alla memoria

Dettagli

PROGETTO: In Genere la Parità è Meglio BANDO Concorso-Premio dedicato alla memoria della Dr.ssa Roberta Zedda

PROGETTO: In Genere la Parità è Meglio BANDO Concorso-Premio dedicato alla memoria della Dr.ssa Roberta Zedda PROGETTO: In Genere la Parità è Meglio BANDO Concorso-Premio dedicato alla memoria della Dr.ssa Roberta Zedda Promotore Azienda Sanitaria Locale di Oristano in collaborazione con l' Ufficio Scolastico

Dettagli

COLLANA CULTURA&SOLIDARIETÀ I bambini e le Istituzioni si parlano Caro Presidente, ti scrivo Chi è è un organizzazione senza fini di lucro che sostiene e divulga ogni espressione della cultura e della

Dettagli

Allegato 1 - Linee di Indirizzo a.s.2015/2016

Allegato 1 - Linee di Indirizzo a.s.2015/2016 Allegato 1 - Linee di Indirizzo a.s.2015/2016 La valigia delle idee Progetti e percorsi formativi per gli studenti delle scuole dell infanzia, primarie e secondarie di primo grado di Sesto Fiorentino 1

Dettagli

CONCORSO GRAFICO-PITTORICO VEDERE LA PERSONA OLTRE LE ABILITA

CONCORSO GRAFICO-PITTORICO VEDERE LA PERSONA OLTRE LE ABILITA ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE ROSARIO LIVATINO Liceo Scientifico- Istituto Professionale Commercio e Turismo Via Atripaldi, 42-80146 Napoli Presidenza 081/ 2553512 - Vice Presidenza 081/ 5720077

Dettagli

Inserto. Diocesi. insieme. Pastorale Scolastica e Insegnamento della Religione Cattolica RELIGIONE A SCUOLA. PERCHÉ?

Inserto. Diocesi. insieme. Pastorale Scolastica e Insegnamento della Religione Cattolica RELIGIONE A SCUOLA. PERCHÉ? Inserto insieme Diocesi Pastorale Scolastica e Insegnamento della Religione Cattolica RELIGIONE A SCUOLA. PERCHÉ? INSERTO Il Servizio Diocesano per la Pastorale Scolastica e il Servizio Diocesano per l

Dettagli

DISTRETTO SCOLASTICO N.028 - Cod. Fisc.93032440716

DISTRETTO SCOLASTICO N.028 - Cod. Fisc.93032440716 Allegato n. 1 ISTITUTO COMPRENSIVO MATERNA ELEMENTARE e MEDIA M.MANICONE Via Papa Giovanni XXIII, 45-71018 VICO DEL GARGANO (FG) tel. 0884991143 Fax 0884967084 Email :fgmm11700b@istruzione.it DISTRETTO

Dettagli

Leggere le lingue madri

Leggere le lingue madri Leggere le lingue madri Sede del progetto: Scuole primarie del Comune di Bologna Ente promotore: CDLEI Centro di Educazione Interculturale del Comune di Bologna, Altri enti, istituzioni, associazioni coinvolti:

Dettagli

I BAMBINI DISEGNANO PER RACCONTARSI E RACCONTARE

I BAMBINI DISEGNANO PER RACCONTARSI E RACCONTARE Scuola materna comunale G.CARDUCCI - Alessandria Ermanno Morello I BAMBINI DISEGNANO PER RACCONTARSI E RACCONTARE PER COMPRENDERLI OCCORRE SAPER ASCOLTARE E DIALOGARE CON LORO E CON I LORO DISEGNI Alessandria

Dettagli

Le Olimpiadi entrano nelle scuole Firmato il protocollo tra TOROC e MIUR

Le Olimpiadi entrano nelle scuole Firmato il protocollo tra TOROC e MIUR COMUNICATO STAMPA 26/2003 Le Olimpiadi entrano nelle scuole Firmato il protocollo tra e MIUR (TORINO, 17 MARZO 2003) Valentino Castellani, presidente del e la senatrice Maria Grazia Siliquini, sottosegretario

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA

CURRICOLO VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA Istituti Comprensivi di Udine allegato al Piano dell Offerta Formativa CURRICOLO VERTICALE Redatto sulla base delle Nuove Indicazioni Nazionali 2012 e I.N. 2007, in sintonia con le Raccomandazioni del

Dettagli

MADRE ANNUNCIATA COCCHETTI IL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA

MADRE ANNUNCIATA COCCHETTI IL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA SCUOLA PARITARIA dell INFANZIA e PRIMARIA MADRE ANNUNCIATA COCCHETTI IL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Chi è chiamato ad educare e ad animare educazione, deve offrire nutrimento, nascondendo la mano che

Dettagli

Progetto Fe.n.ice.: In-formazione contro la violenza Iniziativa di qualificazione del Servizio SCHEDA MONITORAGGIO AL 31.3.2008

Progetto Fe.n.ice.: In-formazione contro la violenza Iniziativa di qualificazione del Servizio SCHEDA MONITORAGGIO AL 31.3.2008 Iniziativa di qualificazione del Servizio SCHEDA MONITORAGGIO AL 31.3.2008 Obiettivi della qualificazione - Offrire alle donne che si rivolgono ad esso un luogo dove chiedere e trovare aiuto, dove poter

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA SHALOM ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO ONLUS

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA SHALOM ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO ONLUS (Allegato 1) SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente proponente il progetto: SHALOM ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO ONLUS 2) Codice di accreditamento: NZ03078

Dettagli

ATTIVITA DEL CENTRO UNESCO DI TRIESTE ANNO 2008

ATTIVITA DEL CENTRO UNESCO DI TRIESTE ANNO 2008 1 CENTRO UNESCO DI TRIESTE MEMBRO DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DEI CLUB UNESCO ASSOCIATA ALLA FEDERAZIONE MONDIALE ATTIVITA DEL CENTRO UNESCO DI TRIESTE ANNO 2008 Membro della Federazione italiana dei club

Dettagli

Istituto Don Baldo Roma Classi VA - VB Primaria Scuola Santissima Trinità - Roma Classi I-II-III Secondaria di primo grado

Istituto Don Baldo Roma Classi VA - VB Primaria Scuola Santissima Trinità - Roma Classi I-II-III Secondaria di primo grado Istituto Don Baldo Roma Classi VA - VB Primaria Scuola Santissima Trinità - Roma Classi I-II-III Secondaria di primo grado Eva & Davide, alla scoperta di sé. Percorso di educazione dell affettività e all

Dettagli

REGOLAMENTO. Concorso Nazionale per Arti figurative ART FOR PEACE.015. ART1 : Le Opere, dovranno ispirarsi e/o citare al loro interno FINALITA

REGOLAMENTO. Concorso Nazionale per Arti figurative ART FOR PEACE.015. ART1 : Le Opere, dovranno ispirarsi e/o citare al loro interno FINALITA Concorso Nazionale per Arti figurative ART FOR PEACE.015 Peace-LAB/People4Peace & TPRF The Prem Rawat Foundation Words of Peace Global Television in Collaborazione con: OFFICINA EDUCATIVA / Partecipazione

Dettagli

TITOLO DEL PROGETTO: IN CAMMINO PER L ARTE

TITOLO DEL PROGETTO: IN CAMMINO PER L ARTE TITOLO DEL PROGETTO: IN CAMMINO PER L ARTE FINALITA Educazione continua all arte: si parte dalla scuola La scuola primaria propone di decorare le aule dell edificio con vernici atossiche; le proposte del

Dettagli

PROPOSTA PROGETTI 2014-15

PROPOSTA PROGETTI 2014-15 PROPOSTA PROGETTI 2014-15 Tecnico AFM e SIA TITOLO RESPONSABILE DESTINATARI DURATA DESCRIZIONE Pedagogia della Lettura Prof. Lanteri 1AFM 1 ora settimanale nel Il progetto potenzia la comprensione del

Dettagli

Festival degli Alberi RamificAzioni nel territorio italiano

Festival degli Alberi RamificAzioni nel territorio italiano Festival degli Alberi RamificAzioni nel territorio italiano Un progetto artistico itinerante a cura di Marco Solari Festival degli Alberi RamificAzioni nel territorio italiano Un iniziativa che, tramite

Dettagli

DA CHE MONDO E MONDO!

DA CHE MONDO E MONDO! DA CHE MONDO E MONDO! LA LUCE DELLA CONOSCENZA UNA VOLTA ACCESA NON LA SPEGNI PIU Progetto interculturale promosso dalla Coop. Soc. La Lanterna di Diogene ONLUS I.C. Palombara Sabina Dott.ssa Mara Micolonghi

Dettagli

COMUNE di VICCHIO. Istituzione Culturale Centro Documentazione Don Lorenzo Milani e Scuola di Barbiana CONCORSO NAZIONALE.

COMUNE di VICCHIO. Istituzione Culturale Centro Documentazione Don Lorenzo Milani e Scuola di Barbiana CONCORSO NAZIONALE. COMUNE di VICCHIO Istituzione Culturale Centro Documentazione Don Lorenzo Milani e Scuola di Barbiana CONCORSO NAZIONALE La Parola genera relazione, vita, inclusione, ascolto, democrazia, conflitto, riconoscimento,

Dettagli

Oggetto: progetto Musica nel Sangue School Contest

Oggetto: progetto Musica nel Sangue School Contest Treviso, 22 ottobre 2012 Al Dirigente Scolastico e al/la Professore/ssa Referente alla Salute musicanelsangue.it donatorisangue@ musicanelsangue.it Oggetto: progetto Musica nel Sangue School Contest Egregio

Dettagli

Concorso Un Mondo a Colori

Concorso Un Mondo a Colori Concorso Un Mondo a Colori con il conferimento da parte del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano di una propria medaglia di rappresentanza Progetto Dialogo Mostre e Museo Madre Teresa Premio

Dettagli

SOLIDARIETA. Alcune delle attività alle quali la nostra scuola aderisce da anni sono:

SOLIDARIETA. Alcune delle attività alle quali la nostra scuola aderisce da anni sono: SOLIDARIETA La nostra scuola pone come elemento fondante della sua azione formativa lo sviluppo di condizioni di esercizio attivo del diritto-dovere di cittadinanza, coinvolgendo, in questo, tutte le componenti

Dettagli

COMUNE di STAZZEMA Medaglia d Oro al Valor Militare Provincia di Lucca

COMUNE di STAZZEMA Medaglia d Oro al Valor Militare Provincia di Lucca MUSEO STORICO DELLA RESISTENZA Sant Anna di Stazzema COMUNE di STAZZEMA Medaglia d Oro al Valor Militare Provincia di Lucca PARCO NAZIONALE DELL A PACE Parco nazion Alla cortese attenzione di: Dirigenti

Dettagli

PROGETTO EDUCATIVO PER LA SCUOLA PRIMARIA MANGIO LOCALE E PENSO UNIVERSALE A.S.

PROGETTO EDUCATIVO PER LA SCUOLA PRIMARIA MANGIO LOCALE E PENSO UNIVERSALE A.S. PROGETTO EDUCATIVO PER LA SCUOLA PRIMARIA MANGIO LOCALE E PENSO UNIVERSALE A.S. 2014/2015 La scuola bergamasca si prepara all Expo 2015 (esposizione universale) imparando a conoscere i prodotti a Chilometro

Dettagli

SICUREZZA E : CITTADINANZA LEGALITA

SICUREZZA E : CITTADINANZA LEGALITA ISTITUTO COMPRENSIVO G.GALILEI Scuola dell infanzia, primaria, secondaria di primo grado VIA CAPPELLA ARIENZO TEL. 0823/755441 FAX 0823-805491 e-mail ceee08200n@istruzione.it C.M. CEIC848004 Sito web www.scuolarienzo.it

Dettagli

La nostra scuola. Scuola Secondaria di I grado G. Cena dell Istituto Comprensivo di Lanzo Torinese

La nostra scuola. Scuola Secondaria di I grado G. Cena dell Istituto Comprensivo di Lanzo Torinese 1 La nostra scuola Scuola Secondaria di I grado G. Cena dell Istituto Comprensivo di Lanzo Torinese 2 Dove siamo: Via Vittorio Veneto, 2 10074 Lanzo Torinese Come contattarci: Tel. e Fax: 0123/29154 0123/320196

Dettagli

Programmazione pedagogico-didattica per. l insegnamento della Religione Cattolica. Secondo Biennio e Quinto Anno

Programmazione pedagogico-didattica per. l insegnamento della Religione Cattolica. Secondo Biennio e Quinto Anno Programmazione pedagogico-didattica per l insegnamento della Religione Cattolica Secondo Biennio e Quinto Anno Anno scolastico 2012/2013 Docente referente: Prof.ssa A. Graziella Lobina PROGRAMMAZIONE DI

Dettagli

Progettare un unità di apprendimento di lingua straniera (francese)

Progettare un unità di apprendimento di lingua straniera (francese) Progettare un unità di apprendimento di lingua straniera (francese) Progettare un unità di apprendimento - insegnamento di lingua straniera, significa, individuato un bisogno di apprendimento, per una

Dettagli

UOMO E NATURA BINOMIO VINCENTE Anno 2007

UOMO E NATURA BINOMIO VINCENTE Anno 2007 UOMO E NATURA BINOMIO VINCENTE Anno 2007 PRESENTAZIONE L associazione ABRUZZO LIVE ha organizzato nel territorio abruzzese un convegno di cultura e salute internazionale itinerante nel giugno 2006 dal

Dettagli

Regione Emilia-Romagna Servizio Tutela e Risanamento Risorsa Acqua

Regione Emilia-Romagna Servizio Tutela e Risanamento Risorsa Acqua Concorrente Cesvi Fondazione Onlus Breve presentazione del soggetto concorrente Cesvi - che significa cooperazione e sviluppo - è un organizzazione umanitaria italiana indipendente, fondata a Bergamo nel

Dettagli

Programmazione dei Fondi Strutturali Europei 2007/2013

Programmazione dei Fondi Strutturali Europei 2007/2013 Programmazione dei Fondi Strutturali Europei 2007/2013 LE(g)ALI AL SUD: UN PROGETTO PER LA LEGALITÀ IN OGNI SCUOLA" Obiettivo Convergenza - Progetto nell'ambito dell'obiettivo C: "Migliorare i livelli

Dettagli

CENTRO INFANZIA ADOLESCENZA E FAMIGLIE

CENTRO INFANZIA ADOLESCENZA E FAMIGLIE COMUNE DI LIVORNO CENTRO INFANZIA ADOLESCENZA E FAMIGLIE EDDA FAGNI Programma 2010-2011 Il C.I.A.F. (Centro Infanzia Adolescenza e Famiglie) Edda Fagni Il C.I.A.F. (Centro Infanzia, Adolescenza e Famiglie)

Dettagli

le Vie d Europa La vita è la più grande delle avventure, ma solo l avventuriero lo scopre TERZA EDIZIONE

le Vie d Europa La vita è la più grande delle avventure, ma solo l avventuriero lo scopre TERZA EDIZIONE Con il patrocinio di Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Comune di Firenze The British Institute of Florence le Vie d Europa La vita è la più grande delle avventure,

Dettagli

La musica che ho in mente

La musica che ho in mente SOCIETA FILARMONICA DI BUSSOLENO La musica che ho in mente Concorso per le scuole materne, elementari, medie e liceo del territorio di Bussoleno, Chianocco, Foresto. Concorso dedicato e gestito dalla Società

Dettagli

8 Febbraio 2013 Festa di S. Giuseppina Bakhita: Incontro di Preghiera per eliminare la Tratta di Esseri Umani

8 Febbraio 2013 Festa di S. Giuseppina Bakhita: Incontro di Preghiera per eliminare la Tratta di Esseri Umani 8 Febbraio 2013 Festa di S. Giuseppina Bakhita: Incontro di Preghiera per eliminare la Tratta di Esseri Umani Introduzione: Oggi, nella festa di Santa Giuseppina Bakhita, ci uniamo in solidarietà con tutte

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA a.s 2014/2015 classe 3 DISCIPLINA : Religione Cattolica

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA a.s 2014/2015 classe 3 DISCIPLINA : Religione Cattolica PROGRAMMAZIONE DIDATTICA a.s 2014/2015 classe 3 DISCIPLINA : Religione Cattolica Obiettivi formativi Obiettivi specifici Attività Metodi Verifiche Riflessione guidata. Dio e l uomo operative.. 1. Comprendere

Dettagli

Giovani: incontro, ascolto, comunicazione, protagonismo

Giovani: incontro, ascolto, comunicazione, protagonismo Co.Mo. Casentino - Piano di sviluppo economico e sociale 2006-2009 Scheda sintetica di Progetto/Programma Giovani: incontro, ascolto, comunicazione, protagonismo Tema programmatico [ ] A: competitività

Dettagli

DISCORSO DEL SINDACO DI MILANO GIULIANO PISAPIA ALLA CERIMONIA DEI GIUSTI DEL 17 APRILE 2012, GIARDINO DEI GIUSTI DI TUTTO IL MONDO, MILANO

DISCORSO DEL SINDACO DI MILANO GIULIANO PISAPIA ALLA CERIMONIA DEI GIUSTI DEL 17 APRILE 2012, GIARDINO DEI GIUSTI DI TUTTO IL MONDO, MILANO DISCORSO DEL SINDACO DI MILANO GIULIANO PISAPIA ALLA CERIMONIA DEI GIUSTI DEL 17 APRILE 2012, GIARDINO DEI GIUSTI DI TUTTO IL MONDO, MILANO Cari amici, oggi siamo qui per ricordare e per testimoniare la

Dettagli

Scheda - progetto. per l elaborazione del POF A) RISORSE UMANE

Scheda - progetto. per l elaborazione del POF A) RISORSE UMANE 1 Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio LICEO SCIENTIFICO STATALE A. LABRIOLA Codice meccanografico - RMPS 010004 Codice Fiscale 80222130587 Scheda -

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL LIBRO Siria MON AMOUR

PRESENTAZIONE DEL LIBRO Siria MON AMOUR PRESENTAZIONE DEL LIBRO Siria MON AMOUR Reading del libro a cura dei ragazzi della IIIA della scuola media n. 2 "S. Farina" Con la collaborazione della libreria Il Labirinto di Alghero Un matrimonio combinato,

Dettagli