DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA"

Transcript

1 MINISTERO dell ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICO SCOLASTICO REGIONALE PER LA CAMPANIA Scuola Secondaria di I Grado MERLIANO TANSILLO Via Seminario, Nola (NA) - Tel Fax Distretto n. 30 Cod. mec. NAMM C.F web site : RELAZIONE CONCLUSIVA SULLA STESURA E SUL CONTROLLO DEL POF 2011/2012 Funzione strumentale Area 1 Prof. ssa Filomena Palvetti 1

2 La relazione al POF 2011/2012 è stata predisposta al fine di illustrare l andamento della gestione didattica dell Istituzione Scolastica e i risultati conseguiti in relazione agli obiettivi programmati. A fondamento della scuola dell autonomia si conferma il Piano dell Offerta Formativa nelle sue articolazioni e nel suo essere carta di identità di una comunità educativa alla ricerca di elevati livelli di efficienza e di efficacia. Il fine primario quello di connotarsi come scuola che si pone in sintonia con i bisogni del territorio, delle famiglie e degli studenti- con l entrata in vigore delle recenti normative, si è ancora di più potenziato. Gli assestamenti e le innovazioni, infatti, scaturite dalla nuova legislazione hanno inciso sull organizzazione globale di ciascuna Istituzione Scolastica soprattutto per quanto riguarda l autonomia che viene ancora di più esaltata rispetto alle leggi precedenti: la scuola deve essere aperta al nuovo, alle competenze diversificate dei docenti, alle esigenze didattiche che si evidenziano per essere all altezza delle sfide della complessità. La finalità formativa del POF, attraverso la rimozione di ogni ostacolo alla frequenza, la cura nei confronti dell integrazione/ inclusione, la prevenzione del disagio e della dispersione, il perseguimento della qualità del sistema di istruzione, si è realizzata nel guidare gli alunni ad elaborare il senso della propria esperienza, nel promuovere la pratica consapevole della cittadinanza attiva e l acquisizione degli alfabeti di base della cultura. La progettualità dell anno scolastico 2010/2011 ha cercato di rispondere a tali istanze tenendo presente i seguenti obiettivi: promuovere lo sviluppo e il raggiungimento degli obiettivi formativi- pedagogici didattici prescritti dalle Indicazioni Nazionali vigenti in sintonia con le esigenze territoriali/ locali ed in accordo con gli EE.LL. favorire il successo formativo, prevenendo fenomeni di dispersione scolastica e garantendo pari opportunità educativo-formative; realizzare un inserimento proficuo ed efficace di alunni diversamente abili con progetti di integrazione rispettosi delle specifiche potenzialità; attivare un processo formativo unitario attraverso collegamenti e sviluppo di percorsi didattici fra i tre ordini di scuola; educare alla convivenza democratica, al rispetto delle minoranze e all'integrazione; promuovere la cultura della legalità; far acquisire la consapevolezza che la conservazione e la tutela dell'ambiente sono dovere di tutti conoscere e tutelare il patrimonio culturale del passato garantire la centralità dello studente- persona favorire l unitarietà del sapere evitando la frammentazione 2

3 promuovere i saperi propri di un nuovo umanesimo favorire attività di recupero, di consolidamento e di potenziamento mantenere la qualità dei sussidi, degli strumenti e delle aule speciali; incrementare l acquisto delle LIM affinchè almeno ogni corso ne abbia una a disposizione; captare le opportunità di finanziamenti europei per ampliare e ancor più qualificare l offerta formativa. In funzione, dunque, degli obiettivi prefissati, sono stati progettati e realizzati i sottoindicati percorsi curriculari : Ambiente e salute: percorsi di educazione ambientale e alla salute. Solidarietà Continuità/Orientamento: percorsi di continuità e orientamento con le scuole primarie e gli istituti secondari. Legalità Attività di sostegno e di integrazione per gli alunni diversamente abili. PERCORSO CURRICULARE AMBIENTE E SALUTE - COORDINATORE PROF. FERRANTE RAFFAELE PERCORSO DI EDUCAZIONE ALLA SALUTE 1. Partecipazione al Seminario Ben-essere e adolescenza nell ambito della settimana del benessere psicologico in Campania. 2. Campagna di sensibilizzazione della prevenzione dentale PERCORSO SOLIDARIETA - REFERENTE PROF. ssa LIBERTI FILOMENA L idea alla base del percorso solidarietà è stata la sensibilizzazione degli alunni alla riscoperta dei valori autentici della solidarietà, della pace e della giustizia. Grande, infatti, è stata la generosità di tutta la platea scolastica per cui sono state devolute le seguenti somme: 327,75 a favore del Progetto Telethon 500,00 a Padre Stefano Tollu, missionario in Angola 450,00 alla Mensa Fraterna di Nola 518,00 alla Comunità Missionaria di Villaregia 3

4 250,00 Per Daniele 250,00 per le adozioni a distanza ( Suore della Pace di Nola). TOTALE DELLE DONAZIONI: 2.295,75 Tutte le classi hanno partecipato all incontro con Padre Stefano Tollu, missionario in Angola. PERCORSO ORIENTAMENTO- REFERENTE PROF. CALISEI GENNARO Per quanto riguarda le attività inerenti l Orientamento e la Continuità, il compito primario è stato quello di aiutare gli alunni nella scelta del prosieguo degli studi e di fornire loro la documentazione e consigli per giungere ad una scelta basata prevalentemente sulle reali attitudini e interessi. A tal proposito sono stati pianificati incontri con i docenti referenti di tutte le scuole superiori del nolano e sono stati distribuiti depliantes, brochure con informazioni dettagliate e gli alunni, inoltre, hanno avuto la possibilità di effettuare visite ad alcuni Istituti superiori per approfondire meglio l offerta formativa di ciascun Istituto. PERCORSO LEGALITA GIORNALINO D ISTITUTO- REFERENTI PROF. sse RUBINO GIUSEPPINA ( fino al 1^ aprile 2012) e SEPE FLOREANA LEGALITA Contatti con l Assessorato all Istruzione del Comune di Nola: attività del Consiglio Comunale dei Ragazzi. Incontro- dibattito NIENTE ACCADE PER CASO-DIFENDIAMO IL NOSTRO TERRITORIO sui temi della difesa dell ambiente e del rischio idro-geologico. Partecipazione al progetto C è Speranza nonostante tutto! incontri- dibatti su tematiche della legalità organizzati dalla Curia vescovile di Nola. Il percorso LEGALITA, AMBIENTE E TERRITORIO in rete con le scuole di NOLA-SCUOLA CAPOFILA U. NOBILE non è stato attivato. GIORNALINO D ISTITUTO METAMONDO Creazione di una redazione di alunni delle classi terze e riunioni organizzative. Cura della redazione e della stampa (in collaborazione con il prof. Calisei Gennaro) di un solo numero di METAMONDO. La cura effettiva del Giornalino è passata alla prof. ssa Giacometti. 4

5 ATTIVITA INTEGRATIVE- REFERENTE PROF. SSA AURIEMMA ROSA MARIA L offerta formativa della nostra scuola è stata ulteriormente arricchita dalle seguenti attività integrative in orario scolastico ed extrascolastico: - Lezioni itineranti sul territorio a discrezione dei singoli Consigli di classe; - Viaggio di istruzione in Toscana e nelle Marche della durata di quattro giorni per gli alunni delle terze classi; - Visite guidate della durata di un giorno per le classi prime e seconde con itinerari diversificati a seconda delle scelte dei Consigli di classe; - Visite guidate in orario scolastico con itinerari diversificati a seconda delle scelte dei Consigli di classe. Inoltre la scuola ha aderito al Progetto didattico ASPETTANDO IL FORUM UNIVERSALE DELLE CULTURE 2013 a cura degli operatori dell Ufficio Didattico del Museo Aperto del Comune di Napoli nell ambito delle attività Maggio dei Monumenti ATTIVITA DI BIBLIOTECA REFERENTE PROF. SSA GIROLAMO DONATELLA La biblioteca scolastica ha funzionato per un ora a settimana per tutto l anno scolastico ed è stata una risorsa per moltissimi alunni della scuola che hanno manifestato vivo interesse per la lettura. La scuola, inoltre, ha partecipato ai seguenti concorsi: Il Giralibro Certamen Paoliniano (indetto dal Liceo classico G.Carducci) Giovani e società ( indetto dall Istituto vescovile di Nola) - Il Giglio più bello ( indetto dal Giglio del Beccaio 2012)- Incontro con l autore ( indetto dalla libreria Guida di Nola) ATTIVITA A C C O G L I E N Z A / C O N T I N U I T A ( R E F E R E N T E P R O F. C L A U D I O R A F F A E L E ) - fase conoscitiva della realtà della Scuola Secondaria di I Grado da parte degli alunni delle Elementari e dei loro genitori attraverso visite all Istitutoal fine di far conoscere l ambiente scolastico e di partecipare ad esperienza di laboratori e / o attività; - illustrazione delle attività del Piano dell Offerta Formativa; - acquisizione della documentazione personale degli alunni e delle informazioni che li riguardano attraverso incontri tra i docenti dei due ordini di scuola. 5

6 ATTIVITÀ DI SOSTEGNO E DI INTEGRAZIONE PER GLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI- REFERENTE PROF. RAFFAELE FERRANTE Cordinamento del gruppo H operante nella scuola Rapporti con l ASL Rapporti con l Ufficio Assistenza del Comune di Nola Rapporti con Enti preposti all integrazione degli alunni in difficoltà Rapporti con l Ufficio dispersione scolastica del Comune di Nola Partecipazione alla VI Mostra di non solo presepi organizzata dal CFR di Nola AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA: ATTIVITA EXTRACURRICOLARI 1. PROGETTO ED. STRADALE IL PATENTINO : REFERENTE PROF. ssa AURIEMMA Percorsi di Educazione stradale volti al conseguimento del patentino, progetto rivolto agli alunni delle classi terze. Alunni iscritti 47, alunni frequentanti 47, alunni che possono sostenere l'esame 12, alunni che riceveranno l'attestato di frequenza 35. Sono stati attivati 2 moduli da 20 ore ciascuno.la prova teorica d esame non è stata ancora fissata ( è prevista per il giorno Mercoledì 27 giugno oppure Venerdì 29 giugno) presso una sede da definire( la nostra scuola o una scuola viciniora) 2. PROGETTO DO YOU SPEAK ENGLISH? - REFERENTE PROF. SSA IANNICIELLO MARIA CHIARA Potenziamento di lingua inglese della durata di 240 ore, da ottobre a maggio. Alunni iscritti circa 400 provenienti dalle classi prime, seconde e terze, frequentanti 360. Gli alunni sono stati divisi in 12 gruppi ciascuno costituito da 30/ 40 unità ed individuati attraverso una prova iniziale orale. Alla fine del corso 81 alunni delle classi terze hanno sostenuto gli esami del Trinity College per il rilascio del certificato delle competenze acquisite. 6

7 3. PROGETTO PRATICA SPORTIVA - COSTITUZIONE DEL CENTRO SPORTIVO STUDENTESCO. REFERENTE PROF. LONGOBARDI NICOLA Il progetto di Avviamento alla pratica sportiva ha avuto inizio nel mese di novembre 2011 ed è terminato il 16 aprile 2012 coinvolgendo alunni appartenenti alle classi prime, seconde e terze nei giorni di lunedì, martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 15,00 alle ore 18,00. Gli alunni coinvolti sono stati circa 300 con frequenza regolare per gli alunni delle classi prime e seconde, mentre per gli alunni delle terze classi si sono alternati periodi di minore frequenza soprattutto nei mesi di marzo e aprile, in coincidenza con lo svolgimento dei tornei di interclasse di pallavolo. Gli obiettivi programmati sono stati ampiamente raggiunti da tutti gli alunni. Infatti, sia la squadra maschile che quella femminile della scuola, hanno partecipato alla fase distrettuale di pallavolo mentre la classe II G ha partecipato ai Giochi della Gioventù che si sono tenuti il 16 maggio presso il Palavesuvio di Napoli. 4. S.O.S. MATEMATICA Progetto di recupero delle abilità di base. Prof.sse Chiacchiaro, Frecentese e Iovinelli Sono stati coinvolti 34 alunni delle classi seconde divisi in tre gruppi per un totale di 23 ore di formazione ciascuno. Alla fine del corso di recupero tutti i Consigli di classe coinvolti hanno ricevuto gli esiti formativi che sono stati tenuti presente nella valutazione disciplinare del I quadrimestre 7

8 PIANO INTEGRATO FSE- FESR 2011/ 2012 PON Competenze per lo Sviluppo FSE - ASSE I Capitale Umano Nel Consiglio Europeo di Lisbona (primavera 2000) sono stati fissati gli obiettivi europei per i sistemi di istruzione e formazione e gli obiettivi di coesione sociale che hanno contraddistinto fortemente le politiche sociali europee. Tali obiettivi sono stati riconfermati nella Strategia UE 2020 Per quanto riguarda l'ambito educativo e formativo essi mirano a : - migliorare la qualità e l'efficacia dei servizi e dell'offerta di istruzione e formazione; - agevolare l'accesso a tutti ai sistemi di istruzione e formazione; - aprire al mondo esterno i sistemi di istruzione e formazione. La nostra scuola, dunque, al fine di realizzare quanto stabilito nel Consiglio Europeo di Lisbona, ha partecipato alla Programmazione PON 2007/2013 PROGETTI ATTUATI C-1-FSE Migliorare i livelli di conoscenza dei giovani : interventi per lo sviluppo delle competenze chiave (sviluppo della comunicazione nella madrelingua e sviluppo della competenza matematica) : - Let' s perfect our English,modulo di 30 ore di sviluppo della lingua inglese con certificazione esterna. 25 alunni iscritti, 25 frequentati, tutti gli alunni hanno sostenuto un esame orale e conseguito il Livello 6 B 1 del Quadro di Riferimento Europeo perla conoscenza delle lingue. Ente certificatore: TRINITY COLLEGE. Le competenze acquisite dagli alunni sono state: Audio : Ascoltare e capire la docente madre lingua inglese Comunicazione orale : Comunicare e conversare in lingua inglese Il modulo di 50 ore di potenziamento dell italiano dal titolo Raccontiamo...CI per problemi tecnici ed organizzativi, non è stato attuato, quindi, è stato revocato dall Autorità di gestione. 8

9 F-1-FSE : interventi per promuovere il successo scolastico per le scuole del primo Ciclo. Il progetto, dal titolo VIA LIBERA...ALLA CREATIVITA si è articolato attraverso 3 moduli da 60 ore ciascuno per gli allievi a rischio dispersione e un modulo di formazione dei genitori di 60 ore: 1. Laboratorio di lettura e scrittura creativa Sceneggiando, 16 alunni iscritti, 13 frequentanti; 2. Laboratorio di abbigliamento dei pastori secondo lo stile del 700 napoletano, 16 alunni iscritti, 16 frequentanti; 3. Laboratorio musicale Io canto 17 alunni iscritti, 16 frequentanti; 4. Io genitore percorso formativo genitori, 19 genitori iscritti, 17 frequentanti Le competenze acquisite dagli alunni sono state: Laboratorio di italiano : 1. acquisire elementi base del racconto orale, scritto e trasmesso; 2. migliorare le competenze nella lingua madre nella forma scritta e parlata. Laboratorio musicale: 1. il ritmo in musica come supporto alle attività quotidiane; 2. pratica vocale e strumentale; 3. sviluppo del senso ritmico. Laboratorio presepiale : 1. valorizzare l'aspetto formativo ed orientativo della manualità; 2. favorire lo sviluppo di abilità tecnico-pratiche e artistiche. Laboratorio genitoriale: 1. Favorire competenze operative di partecipazione sociale; 2. Favorire il dialogo genitori figli attraverso la propria crescita culturale e sociale; 3. favorire una giusta coscienza di sè e del vivere comune ; 4. Trasmettere sicurezza e autostima ai figli Per quel che riguarda gli esiti formativi degli alunni, si registra la seguente situazione: alunni sono stati ammessi ai 3 percorsi formativi attivati alunni si sono ritirati per motivi personali (3 nel modulo di italiano, 1 nel modulo di arte) alunni hanno frequentato regolarmente i percorsi formativi conseguendo il relativo certificato delle competenze raggiunte e gli esiti della valutazione formativa sono stati trasferiti nella valutazione quadrimestrale dai singoli Consigli di classe alunni non hanno conseguito il certificato delle competenze poiché la frequenza è stata saltuaria( 2 nel modulo di arte, 1 nel modulo di italiano) alunni promossi 6. 4 alunni bocciati ( modulo di italiano). 9

10 PON LE( g) ALI AL SUD : UN PROGETTO PER LA LEGALITA IN OGNI SCUOLA C-3-FSE Il progetto è stato attuato realizzando due moduli formativi di 50 ore ciascuno : 1. 1 ^ modulo: Educazione alla legalità e alla cittadinanza La città ripresa Associazione partner : Campo dei Fiori- 24 alunni iscritti, 24 frequentanti 2. 2 ^ modulo : Rispetto e tutela dell ambiente Tesori nascosti: alla scoperta dei beni archeologici, artistici e ambientali del territorio nolano Associazione partner : Meridies. 25 alunni iscritti, 21 frequentanti Le competenze acquisite dagli alunni sono state: Essere per e nella legalità Acquisire la consapevolezza che il territorio va difeso e tutelato da tutti In sede di scrutinio finale sono stati valutati gli esiti formativi raggiunti ai fini di una ricaduta positiva sulla valutazione finale. Durante le manifestazioni finali che si sono svolte in data 26 e 29 maggio 2012 alunni, esperti e docenti coinvolti nei progetti, hanno presentato i percorsi effettuati Sono intervenuti alla manifestazione del 26 maggio il Sindaco di Nola, dott. Geremia Biancardi dott. Di Palma Andrea,ex vice Procuratore della Procura di Nola, Università degli Studi di Napoli Federico II Facoltà di giurisprudenza dott.ssa Maria Grazia De Lucia Serpico, Assessore ai beni culturali del Comune di Nola dott. ssa Carmelina Crovella, Giudice onorario presso il Tribunale per i minori di Napoli. 10

11 PON AMBIENTI PER L APPRENDIMENTO FINANZIATO CON IL FESR Con queste risorse l Unione Europea ha finanziato gli interventi infrastrutturali e tecnologici nei settori della comunicazione, energia, istruzione, sanità, ricerca ed evoluzione tecnologica OBIETTIVI ED AZIONI RICHIESTE PON FONDO EUROPEO SVILUPPO REGIONALE Obiettivo A - Azione A 1- Dotazioni tecnologiche e laboratori multimediali per le scuole del primo ciclo : A 1 FESR06_POR_CAMPANIA Laboratorio informatico UNA FINESTRA SUL MONDO Obiettivo B - Azione 1.A Laboratori e strumenti per l apprendimento delle competenze di base nelle istituzioni scolastiche del I ciclo - B 1.A- FESR06_POR_CAMPANIA ARMONIA CON LE SCIENZE CONCLUSIONI Laboratorio scientifico : IN Il POF è stato attuato nel rispetto della strutturazione programmatica. I docenti con funzioni strumentali, in numero di quattro, sono state figure di riferimento fondamentali per la realizzazione del Piano dell Offerta Formativa e a ciascuno di essi è stata assegnata un area di intervento di seguito indicata: AREA 1 GESTIONE DEL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA : PROF. ssa PALVETTI FILOMENA AREA 2 ATTIVITÀ DI SUPPORTO AI DOCENTI : PROF. ssa TELESE ASSUNTA AREA 3 PIANO ATTIVITÀ RIVOLTE AGLI ALUNNI- GESTIONE INFRASTRUTTURE TECNOLOGICHE E MULTIMEDIALI : PROF. CALISEI GENNARO AREA 4 REALIZZAZIONE DI PROGETTI FORMATIVI D INTESA CON ENTI ED ISTITUZIONI ESTERNE : PROF. FERRANTE RAFFAELE 11

12 L incarico di Funzione strumentale è stato conferito su delibera del Collegio dei Docenti,settembre 2011, e, come da decreto di attribuzione, i settori di intervento sono stati rispettati appieno portando a termine tutti i lavori preventivati ad inizio anno nel rispetto delle linee programmatiche del POF 2011/ Il POF 2011/2012 è stato caratterizzato da una pluralità di interventi educativi e didattici volti sia al recupero sia al potenziamento degli apprendimenti. Il bilancio, dunque, è senz altro positivo eccezione fatta per il recupero di italiano (F-1-FSE ) NOLA, 9 GIUGNO 2012 PROF. SSA FILOMENA PALVETTI FUNZIONE STRUMENTALE AREA 1 12

CONTINUITÀ EDUCATIVO- DIDATTICA

CONTINUITÀ EDUCATIVO- DIDATTICA CONTINUITÀ EDUCATIVO- DIDATTICA mediante momenti di raccordo pedagogico, curriculare e organizzativo fra i tre ordini di scuola, promuove la continuità del processo educativo, condizione essenziale per

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

La Scuola. Piano dell Offerta Formativa. Sede centrale Scuola Secondaria di primo grado F. Gullo. Scuola Secondaria di primo grado G.B.

La Scuola. Piano dell Offerta Formativa. Sede centrale Scuola Secondaria di primo grado F. Gullo. Scuola Secondaria di primo grado G.B. La Scuola Sede centrale Scuola Secondaria di primo grado F. Gullo Scuola Secondaria di primo grado G.B. Vico Piazza Cappello - 87100 Cosenza Via Popilia - 87100 Cosenza Tel./Fax 0984 411647 Email: csic89600l@istruzione.it

Dettagli

SECONDARIA "L. VERGA"

SECONDARIA L. VERGA SECONDARIA "L. VERGA" SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO LUIGI VERGA Via Trino 32, Tel. 0161-215814, E-mail vergadocenti@tiscali.it CLASSI ALUNNI INSEGNANTI 16 334 38 10 DI SOSTEGNO 1 DI RELIGIONE COLLABORATRICI

Dettagli

Progetto. A.S. 2015/2016 Scuola secondaria di primo grado. Sedi di Simaxis, Solarussa, Ollastra, Villaurbana e Zerfaliu

Progetto. A.S. 2015/2016 Scuola secondaria di primo grado. Sedi di Simaxis, Solarussa, Ollastra, Villaurbana e Zerfaliu ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE SIMAXIS -VILLAURBANA DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO VIA ROMA, 2-09088 SIMAXIS (OR) - Tel. 0783 405013/Fax 0783 406452 C.F. 80005050952 - E-Mail

Dettagli

DISCIPLINE INSEGNATE MONTE ORE SETTIMANALE PER DISCIPLINA ITALIANO - STORIA - GEOGRAFIA - LATINO

DISCIPLINE INSEGNATE MONTE ORE SETTIMANALE PER DISCIPLINA ITALIANO - STORIA - GEOGRAFIA - LATINO OFFERTA FORMATIVA La Scuola Secondaria di 1 Grado - nel rispetto del Regolamento relativo all assetto ordinamentale, organizzativo e didattico art. 64 D.L. 25 giugno 2008 n. 112, convertito dalla Legge

Dettagli

Attività extracurriculari

Attività extracurriculari 8 Attività extracurriculari Ipsar Petronio Pof.2010 2011 Attività extracurriculari pag 1 di 6 Attività di orientamento L attività di orientamento, finalizzata a garantire scelte consapevoli per acquisire

Dettagli

1. LINEE D INDIRIZZO

1. LINEE D INDIRIZZO Liceo Scientifico Statale Giovanni Marinelli Viale Leonardo da Vinci, 4-33100 UDINE tel. 0432/46938 - fax 0432/471803 - C.F. 80006880308 anno scolastico 2015/16 1. LINEE D INDIRIZZO 1.1 Indirizzi generali

Dettagli

L istituto comprensivo include : quattro scuole dell infanzia due plessi di scuola primaria la scuola secondaria di primo grado.

L istituto comprensivo include : quattro scuole dell infanzia due plessi di scuola primaria la scuola secondaria di primo grado. Offerta formativa L istituto comprensivo include : quattro scuole dell infanzia due plessi di scuola primaria la scuola secondaria di primo grado Vi operano Il dirigente scolastico La collaboratrice del

Dettagli

INDICATORI PER LA STESURA DEL RAPPORTO DI AUTOVALUTAZIONE

INDICATORI PER LA STESURA DEL RAPPORTO DI AUTOVALUTAZIONE INDICATORI PER LA STESURA DEL RAPPORTO DI AUTOVALUTAZIONE 1. CONTESTO 1.1 Popolazione scolastica Status socio economico e culturale delle famiglie Livello medio dell'indice ESCS 1.1.a degli studenti Prove

Dettagli

ATTIVITA DI AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE DOCENTI

ATTIVITA DI AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE DOCENTI ATTIVITA DI AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE DOCENTI RESPONSABILITÀ EDUCATIVA Perseguire l innovazione didattica con efficacia, praticando sperimentazioni e attivando corsi di formazione che consentano alla

Dettagli

via Regina Elena, 5-62012- Civitanova Marche (MC) Tel. 0733/812992 Fax 0733/779436 www.icviareginaelena.gov.it IL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA

via Regina Elena, 5-62012- Civitanova Marche (MC) Tel. 0733/812992 Fax 0733/779436 www.icviareginaelena.gov.it IL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA 1 via Regina Elena, 5-62012- Civitanova Marche (MC) Tel. 0733/812992 Fax 0733/779436 www.icviareginaelena.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 IL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA CHE COS E IL

Dettagli

OPEN DAY. Istituto Comprensivo Luigi Settembrini via Sebenico. Sito web: luigisettembrini.gov.it E-Mail: rmic8ea00r@istruzione.it

OPEN DAY. Istituto Comprensivo Luigi Settembrini via Sebenico. Sito web: luigisettembrini.gov.it E-Mail: rmic8ea00r@istruzione.it Istituto Comprensivo Luigi Settembrini via Sebenico OPEN DAY Sito web: luigisettembrini.gov.it E-Mail: rmic8ea00r@istruzione.it 1 Sede Operativa per la Formazione Continua e Superiore Attività conformi

Dettagli

Istituto Comprensivo Poggiomarino1-Capoluogo. Piano dell offerta formativa

Istituto Comprensivo Poggiomarino1-Capoluogo. Piano dell offerta formativa Istituto Comprensivo Poggiomarino1-Capoluogo Piano dell offerta formativa Istituto Comprensivo Poggiomarino1-Capoluogo I PROGETTI DIDATTICI INDIRIZZI GENERALI DELLA SCUOLA LE STRUTTURE IL CURRICOLO P.O.F

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO PONTELANDOLFO

ISTITUTO COMPRENSIVO PONTELANDOLFO ISTITUTO COMPRENSIVO PONTELANDOLFO 1 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI PONTELANDOLFO SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO Via Sant Anna, 4-82027 PONTELANDOLFO BN - tel. 0824 851880

Dettagli

Sintesi del Piano dell Offerta Formativa

Sintesi del Piano dell Offerta Formativa Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale «ALESSANDRO VOLTA» Sintesi del Piano dell Offerta Formativa SCUOLA PRIMARIA Dirigente Scolastico Prof. Incoronata

Dettagli

I.I.S. Astolfo Lunardi

I.I.S. Astolfo Lunardi Piano dell offerta formativa IL Dirigente Scolastico Funzione Strumentale Pagina 1 di 1 POF - vers 02 - Copertina, 11/10/2010 Delibera CD n. 09 del 29/09/2010 Data stampa: 06/12/12 Delibera Cdi n. 17 del

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE via Bartolo Longo 17 - Giugliano in Campania, 80014, Napoli Sede succursale : Via Dante Alighieri, 78 - Giugliano Tel. centrale 081 5061595 Fax 081 8948984 www.minzoni.it

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO 2014/15

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO 2014/15 ISTITUTO COMPRENSIVO DI SASSO MARCONI Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di primo grado Via Porrettana, 258 40037 SASSO MARCONI - Tel. 051.84.11.85 Fax 051.84.32.24 e.mail: ic.sassomarconi@libero.it

Dettagli

Liceo Scientifico "Corradino D'Ascanio" Montesilvano

Liceo Scientifico Corradino D'Ascanio Montesilvano Liceo Scientifico Statale Galilei Pescara - Capofila - Liceo Scientifico Statale D Ascanio - Montesilvano Scuola Secondaria I Grado Rossetti-Mazzini Pescara Associazione Focolare Maria Regina onlus che

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale ADELAIDE RISTORI Via L. D Alagno, 16-80138 Napoli

Istituto Comprensivo Statale ADELAIDE RISTORI Via L. D Alagno, 16-80138 Napoli Prot.2429/O Napoli 28.09.2015 Al Collegio Docenti Alla DSGA All Albo AL SITO WEB IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTI il D.P.R. n.297/94 ; il D.P.R. n. 275/99; il D.P.R. 20 MARZO 2009, N.89, recante Revisione

Dettagli

SINTESI DEL POF a.s. 2015-2016

SINTESI DEL POF a.s. 2015-2016 ISTITUTO COMPRENSIVO LA GIUSTINIANA SCUOLA PRIMARIA Segreteria e Presidenza:Via Giuseppe Silla, 3 - Roma ' 06 30365205 06 88543266/67 7 06 30356161 / rmic85900@istruzione.it - www.icslagiustiniana.it SINTESI

Dettagli

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA PER L INTEGRAZIONE

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA PER L INTEGRAZIONE PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA PER L INTEGRAZIONE FINALITA Il presente documento denominato Protocollo di Accoglienza è un documento che nasce da una più dettagliata esigenza d informazione relativamente all

Dettagli

PROGETTO CONTINUITÀ. Istituto Compresivo Rita Levi-Montalcini. Una scuola da scoprire e da vivere

PROGETTO CONTINUITÀ. Istituto Compresivo Rita Levi-Montalcini. Una scuola da scoprire e da vivere PROGETTO CONTINUITÀ Istituto Compresivo Rita Levi-Montalcini [Plesso di Arbostella, Plesso di Fuorni, Plesso di Mariconda, Plesso di Mercatello] Una scuola da scoprire e da vivere icritalevimontalcini.gov.it

Dettagli

Progetto. Educazione alla salute e psicologia scolastica

Progetto. Educazione alla salute e psicologia scolastica Progetto Educazione alla salute e psicologia scolastica Il progetto di psicologia scolastica denominato Lo sportello delle domande viene attuato nella nostra scuola da sei anni. L educazione è certamente

Dettagli

Scuola Secondaria di primo grado "Dante Arfelli" Via Sozzi 6-47042 Cesenatico (FC)

Scuola Secondaria di primo grado Dante Arfelli Via Sozzi 6-47042 Cesenatico (FC) Scuola Secondaria di primo grado "Dante Arfelli" Via Sozzi 6-47042 Cesenatico (FC) Tel. 0547 80309 Fax 0547 672888 e-mail: fomm08900a@istruzione.it www.smcesenatico.net PIANO dell'offerta FORMATIVA S I

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO 1 ISTITUTO COMPRENSIVO - CASSINO (FR)

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO 1 ISTITUTO COMPRENSIVO - CASSINO (FR) Prot. n. 4723/A01 Cassino 19 settembre2015 Ai docenti dell istituto comprensivo Loro sedi Atti Oggetto: indicazioni e chiarimenti in merito al POF 2015/16 IL DIRIGENTE SCOLASTICO Vista la L. n.107/2015

Dettagli

POF 2013-2014 APPENDICE PROGETTI FONDI STRUTTURALI EUROPEI. PROGRAMMI OPERATIVI NAZIONALI 2007-2013 Obiettivo "Convergenza"

POF 2013-2014 APPENDICE PROGETTI FONDI STRUTTURALI EUROPEI. PROGRAMMI OPERATIVI NAZIONALI 2007-2013 Obiettivo Convergenza POF 2013-2014 APPENDICE PROGETTI 1 FONDI STRUTTURALI EUROPEI PROGRAMMI OPERATIVI NAZIONALI 2007-2013 Obiettivo "Convergenza" Competenze per lo Sviluppo 2007 IT 05 1 PO 007 F.S.E "Ambienti per l'apprendimento"

Dettagli

LA CERAMICA TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE Anni scolastici 2011-2012/2012-2013/2013-2014 Progetto triennale

LA CERAMICA TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE Anni scolastici 2011-2012/2012-2013/2013-2014 Progetto triennale LA CERAMICA TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE Anni scolastici 2011-2012/2012-2013/2013-2014 Progetto triennale Gruppo di progetto: Dirigente scolastico Referente di Istituto Tutor di classe ANALISI DEI BISOGNI

Dettagli

PIANO DI LAVORO della FUNZIONE STRUMENTALE AREA 6: INCLUSIONE, INTEGRAZIONE, DISAGIO GIOVANILE. Prof. Federico VILARDO

PIANO DI LAVORO della FUNZIONE STRUMENTALE AREA 6: INCLUSIONE, INTEGRAZIONE, DISAGIO GIOVANILE. Prof. Federico VILARDO PIANO DI LAVORO della FUNZIONE STRUMENTALE AREA 6: INCLUSIONE, INTEGRAZIONE, DISAGIO GIOVANILE Prof. Federico VILARDO La Funzione Strumentale Area 6 si pone come OBIETTIVO GENERALE quello di migliorare

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI QUILIANO VIA VALLEGGIA SUPERIORE 17047 QUILIANO (SV) TEL. 019/880169 FAX 019/2165283 E-MAIL SVIC809005@PEC.ISTRUZIONE.

ISTITUTO COMPRENSIVO DI QUILIANO VIA VALLEGGIA SUPERIORE 17047 QUILIANO (SV) TEL. 019/880169 FAX 019/2165283 E-MAIL SVIC809005@PEC.ISTRUZIONE. ARTI IN.. MOVIMENTO Il progetto Ragnatele sonore viene attivato all interno della Scuola materna dell Istituto comprensivo e interesserà tutti gli allievi del plesso e punterà a facilitare uno sviluppo

Dettagli

Piccolo Atlante della corruzione

Piccolo Atlante della corruzione Piccolo Atlante della corruzione Laboratorio d indagine sulla corruzione Progetto didattico per le Scuole Statali Secondarie di 2 grado Anno Accademico 2014/2015 Proposta di ampliamento su scala nazionale

Dettagli

PROGETTO CITTADINANZA E COSTITUZIONE

PROGETTO CITTADINANZA E COSTITUZIONE PROGETTO CITTADINANZA E COSTITUZIONE SICUREZZA E RISPETTO DELLE REGOLE FINALITA e OBIETTIVI DEL PROGETTO Le direttive comunitarie in tema di salute e sicurezza sul luogo di lavoro sottolineano la necessità

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Ponte (Bn) Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria primo grado con sezioni associate Comuni di Paupisi e Torrecuso

Istituto Comprensivo Statale Ponte (Bn) Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria primo grado con sezioni associate Comuni di Paupisi e Torrecuso Prot.n. 2099/B24 Ponte, 30/05/2016 A tutti i docenti dell I.C. Ponte Al D.S.G.A. e al personale A.T.A. Atti Albo plessi Sito web Oggetto: Adempimenti di fine anno scolastico 2015/16 Con la presente, si

Dettagli

MOVIMENTO CULTURALE IDEELIBERE

MOVIMENTO CULTURALE IDEELIBERE All attenzione del Dirigente Scolastico del Liceo Classico Adolfo Pansini, prof. Salvatore Pace Oggetto: Progetto Scriviamo... CAMBIAMO Introduzione Il sottoscritto, Salvatore Salzano, Presidente Nazionale

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA TEMPO PIENO F. BARACCA DI RONCHI

SCUOLA PRIMARIA TEMPO PIENO F. BARACCA DI RONCHI SCUOLA PRIMARIA TEMPO PIENO F. BARACCA DI RONCHI 1 DISTRIBUZIONE ORARIA DELLA DISCIPLINE Classe I Classe II Classe III Classe IV Classe V ITALIANO 8 8 8 8 8 MATEMATICA 7 6 6 6 6 IMMAGINE 1 1 1 1 1 STORIA

Dettagli

Istituto Comprensivo Dante Alighieri Petilia Policastro (KR) Scuola Secondaria di Primo Grado

Istituto Comprensivo Dante Alighieri Petilia Policastro (KR) Scuola Secondaria di Primo Grado Classe: Sezione: Istituto Comprensivo Dante Alighieri Petilia Policastro (KR) Scuola Secondaria di Primo Grado PROGETTAZIONE CURRICOLARE Approvazione del Consiglio di Classe in data: Coordinatore:Prof.

Dettagli

a. s. 2013-2014 PIANO DI LAVORO ANNUALE DEL CONSIGLIO DELLA CLASSE 3B DOCENTE Coordinatore Teresa Persiano

a. s. 2013-2014 PIANO DI LAVORO ANNUALE DEL CONSIGLIO DELLA CLASSE 3B DOCENTE Coordinatore Teresa Persiano a. s. 2013-2014 PIANO DI LAVORO ANNUALE DEL CONSIGLIO DELLA CLASSE 3B DOCENTE Coordinatore Teresa Persiano 1. PROFILO DELLA CLASSE La classe, formata quest anno da 25 alunni, comprende 20 alunne e 1 alunno

Dettagli

PROGRAMMA ANNUALE - Esercizio Finanziario 2015

PROGRAMMA ANNUALE - Esercizio Finanziario 2015 PROGRAMMA ANNUALE - Esercizio Finanziario 2015 La definizione del Programma Il Programma annuale è elaborato ai sensi del Regolamento concernente le istruzioni generali sulla gestione amministrativo -

Dettagli

DOCUMENTO DI LINEE D INDIRIZZO DEL DIRIGENTE SCOLASTICO A.S.

DOCUMENTO DI LINEE D INDIRIZZO DEL DIRIGENTE SCOLASTICO A.S. MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO I.C. NUOVO PONTE DI NONA - VIA GASTINELLI N. 58-00132 ROMA TEL. 06/22180417- fax: 06/22188121 C.M.RMIC8CR006

Dettagli

Benvenuti in prima media!

Benvenuti in prima media! ISTITUTO COMPRENSIVO SELVAZZANO II Scuola Secondaria I grado M. Cesarotti di Selvazzano & «L. Da Vinci» di Saccolongo Benvenuti in prima media! Corresponsabilità educativa Importanza della famiglia per

Dettagli

Finalità del percorso scolastico

Finalità del percorso scolastico Finalità del percorso scolastico Mettere ciascuno in condizione di raggiungere la piena realizzazione di sé, di acquisire la cultura e i valori necessari per vivere da cittadini responsabili; nessuno deve

Dettagli

P.A.I. (Piano Annuale dell Inclusività)

P.A.I. (Piano Annuale dell Inclusività) P.A.I. (Piano Annuale dell Inclusività) I dati si riferiscono all anno scolastico 2014/2015 Approvato nel Collegio dei Docenti del 12 giugno 2015 Gli alunni certificati in base alla Legge 104/1992 Tabella

Dettagli

a cura di Maria C. Quaglietta

a cura di Maria C. Quaglietta Scuola e famiglia s incontrano in occasione degli open day, giornate in cui il mondo della scuola si apre al territorio. Non soltanto presentare ai genitori l offerta formativa per i loro ragazzi, ma soprattutto

Dettagli

Tecnico superiore. per la promozione e la gestione di servizi di. Gastronomia Mediterranea

Tecnico superiore. per la promozione e la gestione di servizi di. Gastronomia Mediterranea Tecnico superiore per la promozione e la gestione di servizi di Gastronomia Mediterranea Certificazione rilasciata Al termine del corso, gli allievi che avranno frequentato un numero di ore pari ad almeno

Dettagli

Anno scolastico 2008/09

Anno scolastico 2008/09 ISTITUTO COMPRENSIVO AZZANO SAN PAOLO Il presente opuscolo, che racchiude le linee programmatiche essenziali utili ad identificare la nostra scuola, costituisce una sintesi del Piano dell Offerta Formativa;

Dettagli

Comunicazione n. 134 del 16 gennaio 2014

Comunicazione n. 134 del 16 gennaio 2014 Via San Tommaso d Aquino, n. 4 70124 Bari Tel/fax: 080/5043941-080/5045457 Succursale Via Giovanni XXIII n. 55 70124 Bari Tel/fax 080/5562081 e-mail: bapc150004@istruzione.it; socrateliceo@virgilio.it

Dettagli

All'albo della scuola e sul sito web

All'albo della scuola e sul sito web Prot. n. 4684 Roma, 28 settembre 2015 AL COLLEGIO DEI DOCENTI E p.c. Al Consiglio d istituto Alle famiglie Agli alunni Al personale ATA All'albo della scuola e sul sito web OGGETTO: ATTO DI INDIRIZZO DEL

Dettagli

VITTORIO EMANUELE II

VITTORIO EMANUELE II LICEO CLASSICO STATALE VITTORIO EMANUELE II DISTRETTO SCOLASTICO N 1/39 PALERMO SEDE CENTRALE : VIA SIMONE DI BOLOGNA SUCCURSALE : VIA DEL GIUSINO P IANO DELL O FFERTA 2011-2012 F ORMATIVA Conoscenza

Dettagli

I CARE PON F3 FSE04-POR SICILIA-2013 COD.

I CARE PON F3 FSE04-POR SICILIA-2013 COD. IL 14 Istituto Comprensivo K. Wojtyla - Scuola Capofila il 15 Istituto Comprensivo P. Orsi l Istituto Comprensivo N. Martoglio L istituto di istruzione Superiore Nautico G.A. d.targia di Siracusa presentano:

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI COMMERCIALI E TURISTICI "L. EINAUDI"

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI COMMERCIALI E TURISTICI L. EINAUDI PROPOSTA ATTIVITA A.S. 2008-09 M1/PA08 CURRICOLARE EXTRACURRICOLARE ALTRO Titolo del Progetto Accoglienza- Alfabetizzazione,- Educazione interculturale Responsabile del Progetto Prof. ssa Colombo Lidia

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO ALLEGATA AL PROGRAMMA ANNUALE ANNO FINANZIARIO 2015

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO ALLEGATA AL PROGRAMMA ANNUALE ANNO FINANZIARIO 2015 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO ALLEGATA AL PROGRAMMA ANNUALE ANNO FINANZIARIO 2015 Il programma annuale è direttamente raccordato al Piano dell Offerta Formativa (P.O.F.) e traduce, in

Dettagli

PROGETTO GIOVANI CITTA. Percorsi di cittadinanza attiva per uno sviluppo sociale sostenibile SCHEDA DI DETTAGLIO DEL

PROGETTO GIOVANI CITTA. Percorsi di cittadinanza attiva per uno sviluppo sociale sostenibile SCHEDA DI DETTAGLIO DEL PROGETTO GIOVANI CITTA Percorsi di cittadinanza attiva per uno sviluppo sociale sostenibile REALIZZAZIONE DELL AZIONE 2 Promuovere stili di vita sani e modelli positivi di comportamento. Educare alla legalità.

Dettagli

ATTIVITÁ CARATTERIZZANTI IL NOSTRO ISTITUTO

ATTIVITÁ CARATTERIZZANTI IL NOSTRO ISTITUTO ATTIVITÁ CARATTERIZZANTI IL NOSTRO ISTITUTO PROGETTO CONTINUITÀ: Prevede l attivazione di rapporti di collaborazione con le scuole primarie del territorio in cui è situata la scuola, finalizzati alla progettazione

Dettagli

A tutti i genitori degli alunni e delle alunne delle classi quinte della Scuola primaria

A tutti i genitori degli alunni e delle alunne delle classi quinte della Scuola primaria Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO DI BOTTICINO Via Udine, 6 25080 Botticino Mattina - CF 80064290176 - Tel. 030 2693113 Fax: 030 2191205 email: ddbottic@provincia.brescia.it

Dettagli

Piano Offerta Formativa

Piano Offerta Formativa Piano Offerta Formativa ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado Via Venezia,15 San Giovanni Teatino Chieti I plessi Scuola dell'infanzia Dragonara Scuola

Dettagli

I PON DEL LICEO ARISTOSSENO

I PON DEL LICEO ARISTOSSENO I PON DEL LICEO ARISTOSSENO Si sono conclusi da poco i corsi realizzati nell ambito dei PON 2007/2013 Competenze per lo sviluppo annualità 2008, che hanno coinvolto alunni, docenti ed esperti del mondo

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione

Ministero della Pubblica Istruzione ALLEGATO 3 SCHEDA DI AUTOANALISI: SIAMO UNA SCUOLA INCLUSIVA? Contesto: CLASSE Azioni : DIDATTICA Esperienze/oggetti : STRATEGIE INTEGRANTI E RELAZIONI D AIUTO Quali attività/esperienze servono a favorire

Dettagli

Piano Annuale per l Inclusione

Piano Annuale per l Inclusione Scuola _I.C. NOLE CAN.SE (TO) a.s._2014/2015 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate (Legge 104/92

Dettagli

UN SENSO PER OGNI COSA SCUOLA DELL INFANZIA LOTTO 10H

UN SENSO PER OGNI COSA SCUOLA DELL INFANZIA LOTTO 10H SCUOLA DELL'INFANZIA UN SENSO PER OGNI COSA SCUOLA DELL INFANZIA LOTTO 10H Destinatari Alunni di 3-4-5 anni Sviluppare le capacità percettive dei bambini attraverso le esperienze sensoriali. Utilizzare

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ANNO SCOLASTICO 2011/2012 PIANO ANNUALE. SETTEMBRE 2011 data Attività O. d. g.

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ANNO SCOLASTICO 2011/2012 PIANO ANNUALE. SETTEMBRE 2011 data Attività O. d. g. Prot. n. 10394/C 10 del 26/09/2011 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ANNO SCOLASTICO 2011/2012 PIANO ANNUALE SETTEMBRE 2011 Giovedì 1 ORE 10,30-12,00 : Collegio Docenti integrato 1. lettura e approvazione

Dettagli

AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA

AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA PROGETTAZIONE EXTRACURRICOLARE Accanto alle attività curricolari, si offre a tutti gli alunni la possibilità di partecipare ad attività a carattere opzionale, finalizzate

Dettagli

Marco Polo descrive un ponte, pietra per pietra. "Ma qual è la pietra che sostiene il ponte?" - chiede Kublai Kan. "Il ponte non è sostenuto da

Marco Polo descrive un ponte, pietra per pietra. Ma qual è la pietra che sostiene il ponte? - chiede Kublai Kan. Il ponte non è sostenuto da LA CONCRETEZZA DELL'INVISIBILE Marco Polo descrive un ponte, pietra per pietra. "Ma qual è la pietra che sostiene il ponte?" - chiede Kublai Kan. "Il ponte non è sostenuto da questa o quella pietra, -

Dettagli

CURRICOLO SCUOLA PRIMARIA BAROLO

CURRICOLO SCUOLA PRIMARIA BAROLO CURRICOLO SCUOLA PRIMARIA BAROLO L ISTITUZIONE SCOLASTICA E IL NUOVO SISTEMA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE L Istituzione Scolastica ha proceduto alla definizione del proprio Curricolo operando l essenzializzazione

Dettagli

Oggetto: descrizione dettagliata del progetto Un curricolo verticale per il successo formativo, Linea 1.

Oggetto: descrizione dettagliata del progetto Un curricolo verticale per il successo formativo, Linea 1. Castelfranco E., 13 04-2013 Oggetto: descrizione dettagliata del progetto Un curricolo verticale per il successo formativo, Linea 1. Come già specificato il progetto, parte integrante del POF della scuola,

Dettagli

Anno Scolastico 2015-2016

Anno Scolastico 2015-2016 Scuola Secondaria di Primo Grado Giovanni Pascoli Via Tagliamonte, 21 80058 Torre Annunziata (Na) POF Anno Scolastico 2015-2016 PREMESSA L istituzione scolastica effettua la programmazione triennale dell

Dettagli

Azioni messe in atto nell'a.s. 2013/14 a supporto del processo di miglioramento

Azioni messe in atto nell'a.s. 2013/14 a supporto del processo di miglioramento Azioni messe in atto nell'a.s. 2013/14 a supporto del processo di miglioramento L'a.s. 2013/14 oltre alla realizzazione della fase di, è stato dedicato all'avvio e al proseguimento di azioni di Miglioramento

Dettagli

EMANA IL SEGUENTE ATTO DI INDIRIZZO

EMANA IL SEGUENTE ATTO DI INDIRIZZO Castiglione delle Stiviere, 05/10/2015 Prot. n. 9298/C6 Al Collegio dei Docenti Alla DSGA All albo E p.c. al Consiglio di Istituto Oggetto: ATTO DI INDIRIZZO RIGUARDANTE LA DEFINIZIONE E LA PREDISPOSIZIONE

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO «MARIO PAGANO»

LICEO SCIENTIFICO «MARIO PAGANO» LICEO SCIENTIFICO «MARIO PAGANO» anno scolastico 2012/2013 PROGETTO GIORNALINO DI ISTITUTO DOCENTI REFERENTI DESTINATARI FINALITA' prof.sse Maria-Eleonora De Nisco Claudia Liberatore Alunni di tutte le

Dettagli

PROGETTI della SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

PROGETTI della SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO PROGETTI della SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO PROGETTO EDUCAZIONE ALLA SOCIOAFFETTIVITA Il progetto sperimenta la tecnica del Circle Time, rispondendo al bisogno dei discenti di esplorarsi attraverso attività

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2015 / 2016 PROPOSTE FORMATIVE. ATTIVITA di AMPLIAMENTO dell OFFERTA FORMATIVA

ANNO SCOLASTICO 2015 / 2016 PROPOSTE FORMATIVE. ATTIVITA di AMPLIAMENTO dell OFFERTA FORMATIVA ANNO SCOLASTICO 2015 / 2016 PROPOSTE FORMATIVE di AMPLIAMENTO dell OFFERTA FORMATIVA I tre ordini di scuola, in accordo fra loro per garantire una continuità dalla scuola dell Infanzia alla scuola Superiore

Dettagli

Istituto Comprensivo Via Casal Bianco

Istituto Comprensivo Via Casal Bianco MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA - Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Istituto Comprensivo Via Casal Bianco PIANO DI LAVORO EDUCATIVO-DIDATTICO COORDINATO ANNO SCOLASTICO

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO di SAN MARCELLINO. Codice Meccanografico: CEIC87400L

ISTITUTO COMPRENSIVO di SAN MARCELLINO. Codice Meccanografico: CEIC87400L ISTITUTO COMPRENSIVO di SAN MARCELLINO CORSO ITALIA N.234-81030 SAN MARCELLINO (CE) Tel. - Fax. 081 8121212 - C.F.90033270613 E-mail:ceic87400l@istruzione.it -Pec: ceic87400l@pec.istruzione.it Codice Meccanografico:

Dettagli

Progetto di cittadinanza attiva

Progetto di cittadinanza attiva Comune di Sant Antioco Progetto di cittadinanza attiva Il Consiglio Comunale dei ragazzi Il Consiglio Comunale dei ragazzi Nell'ambito del programma dell Amministrazione comunale di Sant Antioco, in particolar

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO STATALE FILIPPO MEDA DI INVERIGO

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO STATALE FILIPPO MEDA DI INVERIGO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO STATALE FILIPPO MEDA DI INVERIGO Tel. 031. 607321 - E-mail: sms.inverigo@tiscali.it - Sito: www.icsinverigo.gov.it Direzione e Segreteria dell Istituto Comprensivo: Via

Dettagli

ISCRIZIONI. Convitto Nazionale Pietro Longone. via degli Olivetani, 9 - Milano. anno scolastico 2015-2016. presentazione del 28 NOVEMBRE 2014

ISCRIZIONI. Convitto Nazionale Pietro Longone. via degli Olivetani, 9 - Milano. anno scolastico 2015-2016. presentazione del 28 NOVEMBRE 2014 Convitto Nazionale Pietro Longone via degli Olivetani, 9 - Milano ISCRIZIONI anno scolastico 2015-2016 presentazione del 28 NOVEMBRE 2014 Convitto Nazionale Pietro Longone via degli Olivetani, 9 - Milano

Dettagli

La Scuola Secondaria di Primo Grado

La Scuola Secondaria di Primo Grado La Scuola Secondaria di Primo Grado È un ambiente educativo sereno, nel quale i ragazzi imparano solide nozioni di base e un efficace metodo di studio, utilizzando le nuove tecnologie, la rete internet

Dettagli

Anno scolastico 2014-2015

Anno scolastico 2014-2015 DIREZIONE DIDATTICA STATALE 17 CIRCOLO VIA CASTIGLIONE CAGLIARI POF Anno scolastico 2014-2015 VERIFICA E VALUTAZIONE DELLE ATTIVITA Nella cornice educativa delineata si è inserita la MACROPROGETTUALITÀ

Dettagli

Doveri della famiglia

Doveri della famiglia MINISTERO DELL ISTRUZIONE,UNIVERSITA E RICERCA Via Figurella, 27 Catona 89135 Reggio di Calabria (RC) Telefax 0965302500-0965600920 C.F. 92081350800 C.M. RCIC868003 PEC rcic868003@pec.istruzione.it A.S.

Dettagli

5.1. OBIETTIVI EDUCATIVI GENERALI

5.1. OBIETTIVI EDUCATIVI GENERALI PARTE SECONDA 5. LA SCUOLA PRIMARIA DELL'ISTITUTO 5.1. OBIETTIVI EDUCATIVI GENERALI La scuola Primaria promuove il benessere dei bambini e si impegna ad educarli tenendo conto delle diverse dimensioni

Dettagli

Il progetto elaborato dall ISTITUTO PERTINI DI AFRAGOLA

Il progetto elaborato dall ISTITUTO PERTINI DI AFRAGOLA SCHEDA INFORMATIVA Il progetto elaborato dall ISTITUTO PERTINI DI AFRAGOLA Per l iniziativa ministeriale nazionale PON C3 LE(G)ALI AL SUD. UN PROGETTO PER LA LEGALITA IN OGNI SCUOLA moduli didattici: Ambientiamoci

Dettagli

OGGETTO: Calendario del Piano Annuale delle Attività A.S. 2015/16

OGGETTO: Calendario del Piano Annuale delle Attività A.S. 2015/16 ISTITUTO COMPRENSIVO DI SAN MARCELLINO A tutto il personale docente Al D.S.G.A. OGGETTO: Calendario del Piano Annuale delle Attività A.S. 2015/16 Consigli di classe/ Riunioni èquipe pedagogiche - Collegi

Dettagli

CARVICO SOTTO IL MONTE G. XXIII VILLA D ADDA

CARVICO SOTTO IL MONTE G. XXIII VILLA D ADDA ISTITUTO COMPRENSIVO E. FERMI DI CARVICO SCUOLA SECONDARIA di CARVICO SOTTO IL MONTE G. XXIII VILLA D ADDA Estratto Piano dell Offerta Formativa Anno Scolastico 2015-2016 L OFFERTA FORMATIVA comune a tutti

Dettagli

Funzione Strumentale n. 1: P.O.F. / Diffusione della cultura della qualità

Funzione Strumentale n. 1: P.O.F. / Diffusione della cultura della qualità Circolare n. 31 del 24/09/2014 Inoltro telematico a fiis00300c@istruzione.it in data 24/09/2014 Pubblicazione sul sito web (sezione Circolari / Comunicazioni DS) in data 24/09/2014 OGGETTO: Presentazione

Dettagli

all'innalzamento del livello di scolarità e del tasso di successo scolastico; allo sviluppo dell'introduzione delle nuove tecnologie didattiche;

all'innalzamento del livello di scolarità e del tasso di successo scolastico; allo sviluppo dell'introduzione delle nuove tecnologie didattiche; I progetti relativi all arricchimento dell offerta formativa sono da considerare parte integrante del curricolo e consentono una didattica più integrata, efficace e partecipativa. La nostra scuola propone

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO Tivoli -A.Baccelli- Scuola dell infanzia, scuola primaria, scuola secondaria di primo grado

ISTITUTO COMPRENSIVO Tivoli -A.Baccelli- Scuola dell infanzia, scuola primaria, scuola secondaria di primo grado ISTITUTO COMPRENVO Tivoli -A.Baccelli- Scuola dell infanzia, scuola primaria, scuola secondaria di primo grado Piano Annuale per l Inclusività A.S. 2013/14 L I.C. Tivoli 2 A.Baccelli pone particolare attenzione

Dettagli

LICEO ARTISTICO STATALE P.CANDIANI -BUSTO ARSIZIO-a.s. 2014/2015 Piano Annuale per l Inclusione

LICEO ARTISTICO STATALE P.CANDIANI -BUSTO ARSIZIO-a.s. 2014/2015 Piano Annuale per l Inclusione LICEO ARTISTICO STATALE P.CANDIANI -BUSTO ARZIO-a.s. 2014/2015 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità (nell anno scolastico 2013/2014) A. Rilevazione dei BES presenti:

Dettagli

Alternanza Scuola Lavoro. Un opportunità per valorizzare e caratterizzare i l nostro liceo

Alternanza Scuola Lavoro. Un opportunità per valorizzare e caratterizzare i l nostro liceo Alternanza Scuola Lavoro Un opportunità per valorizzare e caratterizzare i l nostro liceo Riferimenti normativi Indicazioni europee; Normativa nazionale: L.196/97, Reg.142/98, (stage e tirocini formativi)

Dettagli

Piano Offerta formativa 2009-2010 AREA 1: RIDUZIONE DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA

Piano Offerta formativa 2009-2010 AREA 1: RIDUZIONE DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA Piano Offerta formativa 2009-2010 AREA 1: RIDUZIONE DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA 1.1 Attività di recupero e sostegno In ottemperanza con le i disposizioni ministeriali e proseguendo sulla linea da anni

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI PIANELLO V.T. RILEVAZIONE BISOGNI FORMATIVI DEL TERRITORIO E SODDISFAZIONE DEI NOSTRI UTENTI

ISTITUTO COMPRENSIVO DI PIANELLO V.T. RILEVAZIONE BISOGNI FORMATIVI DEL TERRITORIO E SODDISFAZIONE DEI NOSTRI UTENTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PIANELLO V.T. RILEVAZIONE BISOGNI FORMATIVI DEL TERRITORIO E SODDISFAZIONE DEI NOSTRI UTENTI Questionario studenti L'offerta formativa della scuola è tanto più efficace quanto più

Dettagli

Presiede il prof. Francesco Saverio Tortoriello, Presidente del C.d.A. del Consorzio.

Presiede il prof. Francesco Saverio Tortoriello, Presidente del C.d.A. del Consorzio. DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Seduta del 12.04.2016 n 12 del registro OGGETTO : Progetto Alternanza Scuola Lavoro Matematica al Museo L anno duemila sedici, addì 12 del mese di aprile, in Avellino,

Dettagli

PIANO OFFERTA FORMATIVA

PIANO OFFERTA FORMATIVA POF PIANO OFFERTA FORMATIVA SCUOLA PRIMARIA ANNO SCOLASTICO 2007-2008 PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA La Scuola, istituita e organizzata nell ambito di una Fondazione culturale religiosa è strutturalmente articolata

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA PROGETTAZIONE EDUCATIVA ORGANIZZAZIONE DIDATTICA

SCUOLA PRIMARIA PROGETTAZIONE EDUCATIVA ORGANIZZAZIONE DIDATTICA SCUOLA PRIMARIA La scuola Primaria si propone di introdurre i bambini nel mondo della conoscenza, maturando in ciascuno la capacità di esprimere le proprie esperienze attraverso la lettura, la scrittura,

Dettagli

PROGETTO CONTINUITA' ORIENTAMENTO

PROGETTO CONTINUITA' ORIENTAMENTO ISTITUTO COMPRENSIVO G.GALILEI Scuola dell infanzia, primaria, secondaria di primo grado VIA CAPPELLA ARIENZO TEL. 0823/755441 FAX 0823-805491 e-mail ceee08200n@istruzione.it C.M. CEIC848004 Sito web www.scuolarienzo.it

Dettagli

Torino, 10 novembre 2015 Prot. n.1906/a22. Al Collegio dei Docenti. E p.c. Al Consiglio di Istituto All Albo Al Personale ATA

Torino, 10 novembre 2015 Prot. n.1906/a22. Al Collegio dei Docenti. E p.c. Al Consiglio di Istituto All Albo Al Personale ATA Torino, 10 novembre 2015 Prot. n.1906/a22 Al Collegio dei Docenti E p.c. Al Consiglio di Istituto All Albo Al Personale ATA Oggetto : Pubblicazione Atto di Indirizzo del Dirigente Scolastico per la predisposizione

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA ISTITUTO COMPRENSIVO N. 1 DI BOLOGNA

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA ISTITUTO COMPRENSIVO N. 1 DI BOLOGNA PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA ISTITUTO COMPRENSIVO N. 1 DI BOLOGNA Anno scolastico 2014-2015 LE NOSTRE SCUOLE scuola dell infanzia FUTURA scuola primaria GIOVANNI XXIII scuola secondaria 1^ grado GIUSEPPE

Dettagli

SCHEDA DI PROGETTO. Anno Scolastico 2014-2015. Progetto VIAGGIO STUDIO IN SPAGNA. Area di riferimento. Linguistico - espressiva

SCHEDA DI PROGETTO. Anno Scolastico 2014-2015. Progetto VIAGGIO STUDIO IN SPAGNA. Area di riferimento. Linguistico - espressiva ISTITUTO COMPRENSIVO VIA DEI TORRIANI Via dei Torriani, 44-00164 ROMA SCHEDA DI PROGETTO Anno Scolastico 2014-2015 Progetto VIAGGIO STUDIO IN SPAGNA Area di riferimento Linguistico - espressiva F.S. di

Dettagli

LICEO MOLINO. PIACENZA Scuola aperta 2010-2011

LICEO MOLINO. PIACENZA Scuola aperta 2010-2011 LICEO GIULIA MOLINO COLOMBINI PIACENZA Scuola aperta 2010-2011 dirigenza Dirigente scolastico: Prof. MARGHERITA FIENGO Docente Vicario: Prof. ANNAMARIA TRIOLI Da 150 anni nella storia di Piacenza fondato

Dettagli