RISHILPI DEVELOPMENT PROJECT

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RISHILPI DEVELOPMENT PROJECT"

Transcript

1 RISHILPI DEVELOPMENT PROJECT Progetti di Sviluppo per la comunità rurale INTRODUZIONE Rishilpi (unione di due parole bengalesi: Rishi = Fuoricasta, Shilpi = Artista) è un Organizzazione di Volontariato per lo Sviluppo, non governativa, apartitica e senza scopo di lucro. Rishilpi è stata fondata nel 1977, nel villaggio di Satkhira, sul confine indiano, a 90 km da Calcutta, con il proposito di dare valore alla vita dei fuori casta o Rishi, che sono emarginati, rifiutati e che la società bengalese considera impuri e intoccabili. Stato Legale: la Rishilpi è stata registrata presso l Ufficio delle Relazioni Estere del Governo del Bangladesh nel 1987, con il numero di registrazione 215. Area in cui la Rishilpi opera: la Rishilpi è impegnata a favore delle persone più povere nel sud ovest del Bangladesh. La maggior parte della popolazione, 85% della quale è analfabeta, è sempre stata sfruttata proprio a causa della sua ignoranza, ed è tuttora piuttosto esposta a soprusi e discriminazioni. Lo scopo della Rishilpi è quello di facilitare e sostenere il processo di sviluppo dei poveri fino a che essi raggiungano un livello di vita sostenibile. Finora la Rishilpi è stata in grado di offrire ai fuori casta servizi educativi, sanitari, sociali e molte opportunità per creare nuove fonti di reddito. Gli Intoccabili, attraverso lo sviluppo delle loro capacità, ora hanno un lavoro che permette loro d essere indipendenti e mantenere le proprie famiglie. Anche la porta dell'educazione è stata aperta ai Rishi, che ora possono mandare i figli a scuola. Gli obiettivi della Rishilpi sono: Sviluppare le condizioni socio-economiche dei Rishi e della comunità rurale. Offrire dei corsi di formazione professionale in base alle diverse capacità e attitudini e conseguentemente creare delle possibilità di lavoro. Fornire un valido servizio d Assistenza sanitaria ai più poveri e di Fisioterapia e Riabilitazione a favore dei bambini disabili. Sostenere con l adozione a distanza i bambini svantaggiati che non possono andare a scuola perché le loro famiglie sono povere. Rimuovere, nelle classi sociali più povere, la piaga della discriminazione e della superstizione. PROGETTI EDUCATIVI: In Bangladesh l educazione dei figli non è mai stata una priorità presso le famiglie povere, perché i bambini, sin da piccoli, sono costretti a lavorare per contribuire al sostentamento della famiglia. Il diffuso problema del lavoro minorile porta come conseguenza un tasso di alfabetizzazione molto basso tra la popolazione rurale. La Rishilpi, aiutata finanziariamente dalla sezione olandese dell'organizzazione Terre des Hommes e da Amici Italiani, ha aperto delle scuole che garantiscono l'istruzione elementare di questi bambini. Nido e Asilo: all'interno della Rishilpi è presente il Nido e un Asilo in cui sono accuditi i bambini delle donne coinvolte nelle diverse attività artigianali. La scolarizzazione, in questo modo, comincia molto presto. Scuola elementare Rishilpi: gli alunni di questa scuola sono i figli di coloro che sono coinvolti nell'attività della Rishilpi e che abitano nei dintorni. Gli insegnanti usano i testi del Programma Governativo, ma il metodo è personalizzato per i bambini della Rishilpi. I maestri seguono con impegno i propri scolari affinché questi possano dare il massimo risultato ed essere così di stimolo per tutti gli altri alunni. Si vuole che questo metodo diventi un modello per tutti i maestri delle scuole dei villaggi. Una volta al mese tutti i docenti si incontrano per discutere dei problemi, condividere i risultati raggiunti e promuovere nuove strategie di insegnamento. Pagina 1 di 5 Ma il fatto più importante è che tutte queste persone continuino a vivere nei loro villaggi e non siano costrette ad emigrare nei grandi centri urbani del Bangladesh o addirittura all estero, andando spesso incontro ad un futuro incerto e precario. Crediamo, quindi, che lo sviluppo dei poveri debba avvenire attraverso il lavoro e l'istruzione.

2 Scuole di villaggio: numerose scuole sono nate per dare la possibilità di studiare a molti bambini che diversamente non andrebbero a scuola. I maestri seguono i programmi e i metodi di insegnamento della Scuola Centrale. Doposcuola: gli stessi insegnanti della Rishilpi seguono nel doposcuola gli ex-alunni che ora frequentano la Scuola superiore governativa. Più di 60 studenti hanno la possibilità di migliorare i propri risultati scolastici. Diversamente, essi non potrebbero continuare negli studi, perché il sistema pubblico di insegnamento non li prepara adeguatamente. "Italy" Accademia d arte: Alcuni insegnanti qualificati conducono, una volta alla settimana, attività artistiche quali la danza, il canto, il disegno e l'insegnamento dell'armonium e di strumenti a percussione. Grazie a questa iniziativa, circa 50 studenti stanno sviluppando al meglio le loro capacità e potenzialità artistiche. ASSISTENZA SANITARIA La maggior parte della popolazione rurale non ha in genere facile accesso ai servizi di Salute pubblica forniti dal Governo. Questo problema spesso si ripercuote sulle vite di molte persone, soprattutto sui disabili che, di per se, sono un peso per le famiglie e per la comunità e dunque vengono trascurati. Verso la fine del 1980 la Rishilpi iniziò ad offrire un servizio di assistenza sanitaria a tutti i poveri della zona. Prima di tutto fu aperto un dispensario. Poi fu creato una reparto di maternità, dove offrire assistenza prenatale, durante il parto e post natale. Inoltre, con il contributo finanziario di Terre des Hommes e di Amici Italiani e stranieri, è stato aperto un reparto di fisioterapia per la riabilitazione e il trattamento di bambini e adulti con handicap fisici e mentali. Questa è l unica unità medica che offra un servizio accessibile a tutti, in un area molto vasta. I servizi di assistenza sanitaria offerti dalla Rishilpi attualmente sono: un ambulatorio accessibile a tutti dove, ogni giorno, un dottore riceve i malati. un reparto di fisioterapia per adulti e bambini disabili e per questi ultimi anche una scuola speciale che permette di sviluppare le loro capacità intellettuali e complessive. Questi servizi sono offerti sia nel principale centro di riabilitazione presente all interno della Rishilpi, sia in altri quattro centri situati nelle zone più remote e in cui c è una maggiore concentrazione di disabili. un reparto di maternità che fornisce servizi d assistenza prenatale, durante il parto e post natale.alle gestanti sono forniti corsi sulla gravidanza, l'igiene, l'alimentazione ecc.. e dei servizi d assistenza sanitaria e vaccinazione. un Unità di assistenza che consente alle donne dei villaggi di partorire con l'aiuto delle levatrici preparate dalla Rishilpi. Grazie alle conoscenze acquisite, le ostetriche dei villaggi svolgono il loro compito con più consapevolezza, evitando di commettere errori che, in molti casi, provocano la disabilità dei neonati o la morte della gestante e\o del bambino. Inoltre la Rishilpi offre dei programmi di assistenza socio-sanitaria mirati al miglioramento della vita della popolazione rurale. Il Centro conferenze è una struttura in cui è possibile organizzare una serie di importanti seminari e incontri per la preparazione di fisioterapisti e anche per motivare e rendere consapevoli uomini e donne dei villaggi. Gli argomenti affrontati sono: la disabilità e le sue cause, la gravidanza e la cura del bambino, le vaccinazioni, l'acqua potabile, i servizi sanitari e l'igiene, la nutrizione e le cure sanitarie di base. Il Centro conferenze può ospitare circa 40 persone per tutta la durata dei corsi. Nelle aree più remote, attraverso infermiere professionali, vengono organizzati dei training sul parto, la cura del neonato, la vaccinazione, l igiene, la nutrizione e le misure sanitarie di base. La Rishilpi mira ad assumere misure sia preventive sia curative per migliorare la salute della gente. Inoltre cerca di indirizzare la popolazione, mediante incontri regolari, verso un sistema di controllo delle nascite. ACQUA POTABILE E SERVIZI SANITARI La salute delle persone più povere è spesso compromessa da numerose malattie, causate da contaminazioni batteriche presenti nell acqua e dalla mancanza di servizi sanitari igienici. Per porre un rimedio a questa situazione, la Rishilpi, con il contributo dell'organizzazione NGO Forum, ha installato pozzi, impianti di raccolta dell acqua piovana e filtri per l eliminazione dell arsenico dall acqua, come parte integrante del Programma di sviluppo rurale, a favore dei villaggi situati nelle aree più remote. Tutte queste attività si stanno dimostrando molto efficaci e stanno recando preziosi benefici alla popolazione rurale, grazie a training intensivi sull'importanza dell utilizzo dell acqua potabile e dei servizi sanitari igienici. Pagina 2 di 5

3 ATTIVITA' PRODUTTIVE L artigianato è una delle principali attività della Rishilpi, ormai autosufficiente da molto tempo. Lungo il corso degli anni, sono state introdotte nei vari settori di produzione molte nuove tecniche che hanno migliorato i prodotti richiesti dai tanti clienti della Rishilpi. Le principali sezioni di artigianato sono: Pelle La tradizionale occupazione degli uomini fuori casta è lavorare la pelle. La Rishilpi ha aiutato queste persone a sviluppare e migliorare le loro capacità tecniche e artistiche, cosicché attualmente i laboratori artigianali sono in grado di produrre articoli di qualità, richiesti in Bangladesh e all estero. Juta Il Bangladesh è uno dei maggiori produttori ed esportatori di juta. La Rishilpi ha valorizzato questa materia prima insegnando la tecnica del Macramè alle donne, che utilizzando un cordino ritorto a mano, producono articoli vari, come borse, cinture ecc.. Le donne impegnate nella lavorazione della juta possono così contribuire al mantenimento della propria famiglia e migliorare la qualità della loro vita. Ricamo Il Bangladesh è famoso per i suoi splendidi ricami chiamati Nakshi Kantha. Questa tecnica stava per scomparire nella zona di Satkhira, finché la Rishilpi non ha fatto rivivere questa arte. Molte donne lavorano oggi regolarmente nei loro villaggi, e creano splendide tovaglie, cuscini e altri accessori per la casa. Paglia di grano Questa è un arte che permette di creare artistici quadri, quadretti e biglietti augurali incollando minuscoli pezzetti di paglia di grano su carta fatta a mano. In un laboratorio artigianale, molte donne, in genere abbandonate o vedove, si dedicano a questa attività che da loro la possibilità di provvedere al bilancio familiare. Palma da dattero Gli artigiani della Rishilpi creano degli oggetti per la casa, molto belli e pratici, utilizzando la foglia della palma da dattero, presente in abbondanza in ogni villaggio. La maggior parte degli oggetti sono prodotti, con versatile abilità, da donne che lavorano nei loro villaggi. Legno: La Rishilpi ha voluto creare la possibilità di lavoro per alcuni uomini paralizzati e ha offerto loro dei training per apprendere le tecniche della carpenteria. Questi uomini ora hanno formato, nel Centro Rishilpi, un unità di produzione che crea per lo più giocattoli per bambini, ma che spesso ha collaborato con il Centro di Fisioterapia, costruendo utili attrezzi per aiutare i bambini disabili. Calzature E' una sezione nata per produrre sandali e calzature principalmente per i bambini adottati a distanza. Anche in questo settore sono i fuori casta che beneficiano di questa occupazione e, grazie al loro talento e alla loro creatività, questa sezione sta avendo un buon successo. Maglieria E una piccola unità che produce articoli in maglia molto richiesti nella stagione invernale. Le macchine da maglieria, che ci sono state offerte da amici italiani, consentono a diverse donne di poter lavorare. Progetto sartoria E una sezione di confezione, nata per fornire i vestiti ai bambini dell'adozione a distanza. Di conseguenza si sono create opportunità di lavoro per molte donne. Per venire incontro a successive richieste, la sezione ha realizzato un campionario di abbigliamento per adulti. I ricami, con cui la sartoria arricchisce i suoi capi, sono molto apprezzati. La Rishilpi attualmente fornisce un lavoro a più di duemila persone, molte delle quali svolgono la propria attività nei loro villaggi. I prodotti artigianali della Rishilpi sono venduti in Bangladesh ed esportati in Europa, negli Stati Uniti, in Giappone e in Australia. Le attività produttive della Rishilpi sono promosse da un dipartimento di Marketing che continua a ricercare nuovi mercati sia in Bangladesh sia all estero.tutti gli artigiani dividono tra loro gli utili ricavati dalla vendita dei prodotti della Rishilpi. Pagina 3 di 5

4 ATTIVITA DI SVILUPPO La Rishilpi ha organizzato un Programma di sviluppo rurale in cui sono state create anche delle cooperative sociali di microcredito, in 52 villaggi, nell ambito dei 19 Comuni della Provincia di Satkhira. Attualmente ci sono 210 cooperative, sempre in aumento, ognuna delle quali costituita da membri per gruppo. Quasi tutti i componenti delle cooperative sono donne, il gruppo sociale più emarginato e discriminato nella società bengalese. I membri della cooperativa, seguiti da un animatore, si riuniscono una volta alla settimana per discutere delle attività comuni. Si affrontano argomenti come l assistenza sanitaria, l igiene, l ambiente. L educazione al risparmio è uno dei temi più importanti trattati dal Programma di Sviluppo. Ogni membro della cooperativa deposita i propri risparmi in una cassa comune a cui poter accedere in caso di bisogno. Il prestito viene poi restituito e ritorna nella cassa comune, cosicché può di nuovo essere utilizzato da altre persone. Questo sistema bancario è nato per evitare che la popolazione rurale finisca nelle mani degli usurai che, a causa dei tassi di interesse troppo alti, danneggiano economicamente coloro che hanno ricevuto il prestito. Lo scopo principale di queste riunioni è di far comprendere e stabilire in che modo i membri della Cooperativa debbano lavorare insieme per costruire un futuro migliore, utilizzando al meglio le risorse in loro possesso. Progetto Rikshaw La Rishilpi, con l'aiuto di fondi della Caritas Italiana, ha sovvenzionato l'acquisto di un rikshaw a 85 uomini, affinché essi possano lavorare e guadagnarsi da vivere con questo tradizionale mezzo di trasporto, equivalente al nostro taxi. Nel giro di quattro anni i proprietari dei rikshaw si impegnano a restituire la somma ricevuta che servirà per comprare nuovi veicoli ad altri uomini. Allevamento di polli Un fiorente allevamento di galline ovaiole fornisce lavoro a tempo pieno ad alcune persone dei villaggi vicini alla Rishilpi. Si spera che quest allevamento possa portare guadagni extra per sostenere altre attività che la Rishilpi potrà intraprendere in futuro. Rishilpi Computer Centre (RCC) Un'altra iniziativa della Rishilpi è un Centro di computer (RCC). Qui viene offerto un programma completo di training, con diverse specializzazioni, per imparare ad utilizzare al meglio il computer. Il Centro RCC, dotato di moderne attrezzature, è stato creato per offrire dei corsi agli studenti dell adozione a distanza, affinché essi possano arricchire la loro educazione, in vista della loro futura carriera lavorativa nel mondo moderno. ADOZIONE A DISTANZA La Rishilpi crede fortemente che ogni essere umano debba saper leggere e scrivere. In Bangladesh il tasso d analfabetismo si fa più acuto man mano che si scende nella scala sociale e nelle caste. Questi emarginati, vittime di un sistema che li schiaccia, totalmente analfabeti, sono anche privi d ogni diritto. Il destino di migliaia di persone è così già segnato. L adozione a distanza consente di dare un sostegno economico ai bambini molto poveri per farli studiare. Per usufruire dell adozione a distanza bisogna rispettare alcune importanti regole: Prima di tutto i genitori naturali dei bambini devono avere un legame diretto con la Rishilpi, attraverso il lavoro artigianale o il Programma di sviluppo rurale. In secondo luogo i destinatari devono essere famiglie molto povere. Infine i bambini devono ottenere dei risultati attraverso l'impegno nello studio e i genitori, da parte loro, devono rendersi responsabili dell'educazione dei propri figli. Come molte delle iniziative della Rishilpi, anche l adozione a distanza ha avuto una partenza in sordina. Nel 1989, solo 2 bambini usufruivano di quest assistenza. Nel 2003 i beneficiati sono diventati alcune migliaia. La Rishilpi è impegnata a promuovere l'adozione a distanza perché tutti i bambini possano avere diritto all'istruzione. Benefici dell adozione a distanza L Adozione a distanza si è rivelata un'iniziativa di gran successo. Ai bambini adottati è data la grand opportunità di studiare nelle scuole del loro stesso villaggio e, grazie all'istruzione, d auto determinare il proprio futuro. Senza l adozione a distanza, molti di questi ragazzi non avrebbero accesso alla scuola e resterebbero semplicemente nei loro villaggi, occupati nei pesanti lavori dei campi, a pascolare gli animali di ricchi proprietari, nelle fabbriche di mattoni ecc.. Pagina 4 di 5

5 A volte, si stringe un forte legame affettivo tra i ragazzi e i genitori adottivi e, addirittura, alcuni di loro vengono in Bangladesh a visitare la Rishilpi per incontrare personalmente il "proprio" bambino e quindi sentirsi parte di una grande famiglia.questo incontro crea di solito molta fiducia, confidenza e stimolo nella vita del bambino stesso. Il motto del nostro Programma Educativo è Dall Oscurità alla Luce Ogni anno celebriamo l'incontro degli studenti delle scuole superiori, in cui ognuno può raccontare la propria storia e come la propria vita è cambiata con l'istruzione. La responsabilità che questi ragazzi "istruiti" sentono per i propri coetanei e il proprio villaggio è sorprendente! La fiducia nelle loro capacità e la forte volontà di passare dall'oscurità dell'ignoranza alla luce della conoscenza è la manifestazione chiara che vogliono prendere in mano il loro futuro. E bello vedere come questi giovani pieni d entusiasmo e di riconoscenza vogliano costruire le basi della loro vita. Guardandoli e parlando con loro, è difficile credere che provengano dalle più misere ed emarginate comunità di fuori casta e dalle famiglie più povere del Bangladesh. CONCLUSIONE La Rishilpi, attraverso le sue iniziative educative e sanitarie e i suoi progetti di produzione, ha offerto negli anni, soprattutto ai fuori casta, alle donne, ai disabili del distretto di Satkhira, la grande opportunità, non solo di sopravvivere, ma anche di sviluppare e migliorare la qualità della loro vita. Attualmente sono varie migliaia le persone che beneficiano in modo diretto dei nostri servizi. La Rishilpi continuerà a sostenere la popolazione di poveri ed emarginati grazie all'aiuto, alle iniziative e alle idee di tanti amici che condividono i suoi ideali e sentimenti di solidarietà e giustizia. in Bangladesh in Italia RISHILPI DEVELOPMENT PROJECT Gopinathpur, Binerpota, Satkhira-9400, Bangladesh. Tel: & 63027; Fax: ; Website: RISHILPI DEVELOPMENT PROJECT - Onlus Cod. fisc per il 5 Via Santorre di Santarosa 28, Pinerolo (TO), Tel , c/c Unicredit IBAN: IT85 S c/c postale n Pagina 5 di 5

Report annuale 2014 Progetto CASA PANGEA Calcutta

Report annuale 2014 Progetto CASA PANGEA Calcutta Report annuale 2014 Progetto CASA PANGEA Calcutta Fondazione Pangea è impegnata in un programma a sostegno di donne e bambine con disabilità fisiche o mentali che vivono negli slum di Calcutta e nell area

Dettagli

MISSIONE MONITORAGGIO, ACQUISTO MULINO E SCAVO POZZO A TABLIGBO, TOGO JOSEPH KOUTO KOMI

MISSIONE MONITORAGGIO, ACQUISTO MULINO E SCAVO POZZO A TABLIGBO, TOGO JOSEPH KOUTO KOMI MISSIONE MONITORAGGIO, ACQUISTO MULINO E SCAVO POZZO A TABLIGBO, TOGO JOSEPH KOUTO KOMI 1 Arrivato a Lomé dopo un viaggio che ha superato le 24 ore, con scalo a Casablanca, Marocco, il 05.07.07, atterro

Dettagli

Project for People ONLUS realizza progetti di cooperazione e sviluppo in India, Benin e Brasile.

Project for People ONLUS realizza progetti di cooperazione e sviluppo in India, Benin e Brasile. REGALI SOLIDALI Project for People Onlus Via Angera, 3-20125 Milano tel. +39 02 36552292 - fax +39 02 99982010 info@projectforpeople.org - www.projectforpeople.org Project for People ONLUS realizza progetti

Dettagli

Aiutataci a sostenere il progetto PAOLO RAFIKI CENTER Casa di accoglienza per bambini disabili e sala fisioterapia

Aiutataci a sostenere il progetto PAOLO RAFIKI CENTER Casa di accoglienza per bambini disabili e sala fisioterapia Aiutataci a sostenere il progetto PAOLO RAFIKI CENTER Casa di accoglienza per bambini disabili e sala fisioterapia La missione Ndithini è un villaggio situato in Kenya, nel distretto di Machakos. Fa parte

Dettagli

New Education For Liberation

New Education For Liberation Cotronix O.n.l.u.s. New Education For Liberation Nuova educazione per l emancipazione Il Contesto d intervento: ORIGINI DEL PROGETTO: Il progetto nasce dalla necessità di intervenire a sostegno di un infanzia

Dettagli

Sponsorizzata da: Club Magico di Milano- Piero Pozzi

Sponsorizzata da: Club Magico di Milano- Piero Pozzi Sponsorizzata da: Club Magico di Milano- Piero Pozzi La scuola del villaggio...il cambiamento nella comunità Da decenni la Rishilpi si occupa di educare i bambini dei villaggi remoti al fine di garantire

Dettagli

CITTA-DIAMOCI. Descrizione progetti 1. La Casa dell accoglienza per senza dimora Archè a Merano

CITTA-DIAMOCI. Descrizione progetti 1. La Casa dell accoglienza per senza dimora Archè a Merano CITTA-DIAMOCI La Caritas di Bolzano-Bressanone offre ai giovani interessati al Servizio Civile Nazionale tre posti all interno di strutture che lavorano con persone senza dimora. Descrizione progetti 1.

Dettagli

BAMBINI E ADOLESCENTI IN MOZAMBICO

BAMBINI E ADOLESCENTI IN MOZAMBICO BAMBINI E ADOLESCENTI IN MOZAMBICO I dati che seguono intendono dare un indicazione di massima della situazione minorile esistente oggi in Mozambico e provengono dall Istituto Nazionale di Statistica del

Dettagli

FONDAZIONE PANGEA ONLUS

FONDAZIONE PANGEA ONLUS FONDAZIONE PANGEA ONLUS Le donne rappresentano il più vasto numero di persone soggette a discriminazioni, violenze, povertà e processi di impoverimento nel mondo, semplicemente perché appartenenti al genere

Dettagli

L associazione. Nata nel 1991 dall incontro tra uno studente di medicina italiano e il dott. Sujit Bramochary

L associazione. Nata nel 1991 dall incontro tra uno studente di medicina italiano e il dott. Sujit Bramochary L associazione Nata nel 1991 dall incontro tra uno studente di medicina italiano e il dott. Sujit Bramochary Dal 1993 si attiva in Italia un gruppo di studenti per sviluppare progetti di cooperazione a

Dettagli

Società Cooperativa Sociale Mediazione Integrazione Onlus

Società Cooperativa Sociale Mediazione Integrazione Onlus PREVENZIIONE DEL DIISAGIIO SCOLASTIICO LA SCUOLA DELLE MAMME ENTE GESTORE ENTI LOCALI COINVOLTI LUOGO DI REALIZZAZIONE DESTINATARI Società Cooperativa Sociale Mediazione Integrazione Onlus Comune di Varese,

Dettagli

Che cosa è il sostegno a distanza

Che cosa è il sostegno a distanza Che cosa è il sostegno a distanza Educare un bambino, è costruire il futuro di un popolo! Un investimento sul futuro del mondo Il sostegno a distanza è una forma di solidarietà che mira a migliorare la

Dettagli

La casa delle donne India

La casa delle donne India La casa delle donne India Nel 1997 nasce, a Como, l Associazione Il Sole Onlus. Il Sole Onlus Il suo obiettivo è, fin da subito, di garantire ai bambini, soprattutto nei Paesi in Via di Sviluppo, uguaglianza

Dettagli

Istituto di Istruzione Superiore. C. Cattaneo. Via Schiocchi, 110 Modena

Istituto di Istruzione Superiore. C. Cattaneo. Via Schiocchi, 110 Modena Istituto di Istruzione Superiore C. Cattaneo Via Schiocchi, 110 Modena ISTITUTO di ISTRUZIONE SUPERIORE CATTANEO-DELEDDA INDIRIZZO Servizi INDIRIZZO Produzioni Artigianali e Industriali Opzione: PRODUZIONI

Dettagli

Cicero Dantas è una cittadina dello stato di Bahia, situato nel Nord-Est del Brasile, nel famoso Sertao.

Cicero Dantas è una cittadina dello stato di Bahia, situato nel Nord-Est del Brasile, nel famoso Sertao. Cicero Dantas è una cittadina dello stato di Bahia, situato nel Nord-Est del Brasile, nel famoso Sertao. Qui, come in altre cittadine del Sud America, dagli anni 70 operano le Suore di San Giuseppe di

Dettagli

UNA LIM PER TUTTI PREMESSA

UNA LIM PER TUTTI PREMESSA UNA LIM PER TUTTI PREMESSA Nelle scuole dei Comuni di Tavarnelle Val di Pesa e Barberino Val d Elsa si è venuta rafforzando negli ultimi anni la collaborazione tra scuola e famiglie. La nascita del Comitato

Dettagli

«DOVE SI AVVERANO I SOGNI»

«DOVE SI AVVERANO I SOGNI» «DOVE SI AVVERANO I SOGNI» SHELTER DI THANE - MUMBAI - INDIA SHELTER DI THANE - MUMBAI - INDIA ignorare i bambini di oggi è ignorare il nostro futuro ASSOCIAZIONE MEHALA ONLUS Nasce nel 2004 dalla volontà

Dettagli

Mani Unite Onlus. Sintesi attività 2014

Mani Unite Onlus. Sintesi attività 2014 Mani Unite Onlus Nel 2014 le attività svolte in Mozambico, oltre ad essere state realizzate come negli anni precedenti nell ambito degli obiettivi istituzionali (sostegno scolastico e nutrizionale), si

Dettagli

Project for People ONLUS

Project for People ONLUS Project for People ONLUS Project for People è una ONLUS che dal 1993 realizza progetti di cooperazione e sviluppo in India, Benin (Africa) e Brasile. I valori dell Associazione sono il rispetto della cultura

Dettagli

A Natale regala vita

A Natale regala vita A Natale regala vita A Natale regala acqua, salute e vita! Il futuro della Tanzania, uno dei Paesi più poveri del Mondo, dipende dai bambini sì, il futuro di un intero Paese dipende da loro, dai più piccoli,

Dettagli

CASA PANGEA CALCUTTA REPORT APRILE OTTOBRE 2014

CASA PANGEA CALCUTTA REPORT APRILE OTTOBRE 2014 CASA PANGEA CALCUTTA REPORT APRILE OTTOBRE 2014 1 Si stima che in India ci siano quasi 12 milioni di donne, ragazze e bambine disabili. Il connubio tra povertà, analfabetismo e superstizione che caratterizza

Dettagli

AFRICA Scuole per l'africa. Campagna Scuole per l'africa. Adottiamo un progetto SCUOLA REPORT DI PROGETTO RISULTATI CONSEGUITI

AFRICA Scuole per l'africa. Campagna Scuole per l'africa. Adottiamo un progetto SCUOLA REPORT DI PROGETTO RISULTATI CONSEGUITI Adottiamo un progetto SCUOLA AFRICA Scuole per l'africa UNICEF/NYHQ2007-1344/Pirozzi Campagna Scuole per l'africa REPORT DI PROGETTO RISULTATI CONSEGUITI Campagna Scuole per l'africa REPORT DI PROGETTO:

Dettagli

Progetto Jamila Afghanistan. Report Gennaio Giugno 2015

Progetto Jamila Afghanistan. Report Gennaio Giugno 2015 Progetto Jamila Afghanistan Report Gennaio Giugno 2015 Sommario 3 Premessa 5 Programma di microcredito 5 Rimborso dei crediti 6 Attività imprenditoriali avviate 6 Raccolta dei risparmi settimanali 7 Corsi

Dettagli

Titolo del progetto: IN.DI.A. Inclusion and Dialogue through Action. Area d invento: : Educazione e Promozione Culturale/ Ambiente

Titolo del progetto: IN.DI.A. Inclusion and Dialogue through Action. Area d invento: : Educazione e Promozione Culturale/ Ambiente Titolo del progetto: IN.DI.A Inclusion and Dialogue through Action Area d invento: : Educazione e Promozione Culturale/ Ambiente Sedi di attuazione del progetto : Bhubaneshwar, Stato di Orissa, India.

Dettagli

Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE

Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni

Dettagli

31 dicembre 2010. 14 marzo 2010. Non è stabilita alcuna scadenza per la presentazione delle richieste

31 dicembre 2010. 14 marzo 2010. Non è stabilita alcuna scadenza per la presentazione delle richieste Soggetti finanziatori Progetto Scadenza ALLEANZA ASSICURAZIONI Iniziative che hanno come scopo: 1. progetti di formazione e/o inserimento professionale dei giovani finalizzati all'uscita da situazioni

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO P.LE SAN FRANCESCO 3. Cod. Ministeriale GEMM867015

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO P.LE SAN FRANCESCO 3. Cod. Ministeriale GEMM867015 ISTITUTO COMPRENSIVO CHIAVARI 2 Anno Scolastico 2013/14 SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO P.LE SAN FRANCESCO 3 Cod. Ministeriale GEMM867015 LINEE ESSENZIALI DEL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA 1 FINALITÀ La nostra

Dettagli

AfrikaSì / Emergency DIRITTI NEGATI Testimonianze dalle ingiustizie del mondo di oggi

AfrikaSì / Emergency DIRITTI NEGATI Testimonianze dalle ingiustizie del mondo di oggi AfrikaSì / Emergency DIRITTI NEGATI Testimonianze dalle ingiustizie del mondo di oggi Afrikasì ed Emergency hanno deciso di promuovere insieme una due giorni, il 14 e il 15 maggio 2014, avente come filo

Dettagli

PROGRAMMA DI SOSTEGNO ALL ISTRUZIONE DI DONNE E RAGAZZE IN SOMALIA. Galkayo, gennaio 2003

PROGRAMMA DI SOSTEGNO ALL ISTRUZIONE DI DONNE E RAGAZZE IN SOMALIA. Galkayo, gennaio 2003 PROGRAMMA DI SOSTEGNO ALL ISTRUZIONE DI DONNE E RAGAZZE IN SOMALIA Galkayo, gennaio 2003 commissione internazionale nord-est milano associazione di cultura e solidarietà PROPOSTA DI SOSTEGNO FINALIZZATO

Dettagli

Progetto di cittadinanza attiva

Progetto di cittadinanza attiva Comune di Sant Antioco Progetto di cittadinanza attiva Il Consiglio Comunale dei ragazzi Il Consiglio Comunale dei ragazzi Nell'ambito del programma dell Amministrazione comunale di Sant Antioco, in particolar

Dettagli

CONTRATTO FORMATIVO SCUOLA DELL INFANZIA

CONTRATTO FORMATIVO SCUOLA DELL INFANZIA CONTRATTO FORMATIVO SCUOLA DELL INFANZIA Le nostre scuole dell'infanzia, in continuità con le scelte già espresse nel POF, hanno definito, attraverso una riflessione avvenuta in più incontri tra genitori

Dettagli

San Paolo - Brasile. Appoggio Scolastico

San Paolo - Brasile. Appoggio Scolastico San Paolo - Brasile Finanziamento attraverso il Sostegno a Distanza Collettivo per l Appoggio Scolastico e le offerte libere per la Scuola di Informatica Responsabile: O.S.S.E. - Obra Sociais S. Edwiges

Dettagli

Congregazione Suore Ministre degli Infermi. Progetto INDIA

Congregazione Suore Ministre degli Infermi. Progetto INDIA Congregazione Suore Ministre degli Infermi Progetto INDIA INTRODUZIONE GENERALE Noi siamo le Suore Ministre degli Infermi di San Camillo; la nostra è una congregazione missionaria che vive la missione

Dettagli

Sostegno a distanza SOSTEGNO A DISTANZA: IN COSA CONSISTE

Sostegno a distanza SOSTEGNO A DISTANZA: IN COSA CONSISTE SOSTEGNO A DISTANZA: IN COSA CONSISTE Sostegno a distanza Si é consolidata ed è in continua espansione una forma di solidarietà che è definita in diversi modi: adozione a distanza, sostegno a distanza,

Dettagli

La Primogenita PERIODICO DI INFORMAZIONE DE LA PRIMOGENITA INTERNATIONAL ADOPTION. La nostra cooperazione Progetti conclusi in Guatemala

La Primogenita PERIODICO DI INFORMAZIONE DE LA PRIMOGENITA INTERNATIONAL ADOPTION. La nostra cooperazione Progetti conclusi in Guatemala La Primogenita PERIODICO DI INFORMAZIONE DE LA PRIMOGENITA INTERNATIONAL ADOPTION La nostra cooperazione Progetti conclusi in Guatemala Guatemala Progetto: Costruzione di un Centro Integral Infantil con

Dettagli

PRICE IS RICE non è un prezzo, è un valore. È il valore riconosciuto al lavoro e a tradizioni artigianali che in Bangladesh (come in altri paesi del

PRICE IS RICE non è un prezzo, è un valore. È il valore riconosciuto al lavoro e a tradizioni artigianali che in Bangladesh (come in altri paesi del PRICE IS RICE PRICE IS RICE non è un prezzo, è un valore. È il valore riconosciuto al lavoro e a tradizioni artigianali che in Bangladesh (come in altri paesi del mondo) rischiano di estinguersi. L'incontro

Dettagli

I tribali delle Palani Hills. Tamil Nadu India del Sud

I tribali delle Palani Hills. Tamil Nadu India del Sud I tribali delle Palani Hills Tamil Nadu India del Sud Tamil Nadu Il Tamil Nadu è uno stato federato situato sulla costa orientale della penisola indiana, è l undicesimo stato più grande dell India; presenta

Dettagli

A CASA CON SOSTEGNO Un progetto rivolto alle famiglie con figli e figlie con deficit (in età 0 14) realizzato nella città di Parma

A CASA CON SOSTEGNO Un progetto rivolto alle famiglie con figli e figlie con deficit (in età 0 14) realizzato nella città di Parma A CASA CON SOSTEGNO Un progetto rivolto alle famiglie con figli e figlie con deficit (in età 0 14) realizzato nella città di Parma ( ) Per affrontare i problemi sociali non possiamo fare a meno di ascoltare

Dettagli

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo L IFAD in breve Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere gli uomini e le donne poveri che vivono nelle aree rurali in condizione di raggiungere

Dettagli

ADOZIONI A DISTANZA Burkina Faso

ADOZIONI A DISTANZA Burkina Faso ADOZIONI A DISTANZA Burkina Faso Il Sole Onlus Nel 1997 nasce, a Como, l Associazione Il Sole Onlus. Il suo obiettivo è, fin da subito, garantire ai bambini, soprattutto nei Paesi in Via di Sviluppo, uguaglianza

Dettagli

Comenius project: C. H. A. N. G. E. : Common habits among the new generation of Europeans

Comenius project: C. H. A. N. G. E. : Common habits among the new generation of Europeans Comenius project: C. H. A. N. G. E. : Common habits among the new generation of Europeans Paesi partecipanti: ESTONIA ITALIA POLONIA SPAGNA SITO INTERNET: www.youthchange.eu Scuole partecipanti: ESTONIA:

Dettagli

Progetti realizzati nel 2014

Progetti realizzati nel 2014 Progetti realizzati nel 2014 LIMA Laboratorio formativo alimentare Panetteria del CETPRO GESTIONE: il laboratorio è utilizzato dagli studenti dei corsi di gastronomia, e la produzione e vendita del pane

Dettagli

AMBITO SOCIALE DI ZONA ALTO AGRI. Regolamento Centri Laboratori per la Comunità

AMBITO SOCIALE DI ZONA ALTO AGRI. Regolamento Centri Laboratori per la Comunità All.B3 R.A/LAB REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO SICUREZZA E SOLIDARIETA SOCIALE AMBITO SOCIALE DI ZONA ALTO AGRI Regolamento Centri Laboratori per la Comunità Art. 1 Definizione I centri laboratori si propongono

Dettagli

Viaggio in Bangladesh, una missione UNICEF

Viaggio in Bangladesh, una missione UNICEF Viaggio in Bangladesh, una missione UNICEF Enrica Costantini * Il Bangladesh è uno dei Paesi più poveri al mondo il 43,3% della popolazione sopravvive con meno di 1 dollaro al giorno ed è anche uno dei

Dettagli

PROGETTO IL SOGNO DI UNA CASA MISSIONI ESTIVE IN MESSICO

PROGETTO IL SOGNO DI UNA CASA MISSIONI ESTIVE IN MESSICO PROGETTO IL SOGNO DI UNA CASA MISSIONI ESTIVE IN MESSICO LE NOSTRE MISSIONI Le missioni sono progetti di sostegno integrale realizzate all estero in paesi che presentano situazioni di grande disagio e

Dettagli

Empowerment dei gruppi di auto-aiuto delle donne tramite micro-iniziative economiche

Empowerment dei gruppi di auto-aiuto delle donne tramite micro-iniziative economiche INDIA ITALIA Association for Sarva Seva Farms ASSEFA ONG e Gruppi ASSEFA Empowerment dei gruppi di auto-aiuto delle donne tramite micro-iniziative economiche L ASSEFA India e i Gruppi di auto-aiuto delle

Dettagli

Carta dei diritti e delle responsabilità dei genitori in Europa

Carta dei diritti e delle responsabilità dei genitori in Europa Carta dei diritti e delle responsabilità dei genitori in Europa Preambolo aggiornato al 2008 Crescere figli è un segno di speranza. Ciò dimostra che si ha speranza per il futuro e fede nei valori che si

Dettagli

ATTIVITA IMPRENDITORIALI PER UNO SVILUPPO SOCIALE ED ECONOMICO SOSTENIBILE VALORIZZAZZANDO RISORSE UMANE E AMBIENTALI PRESENTI

ATTIVITA IMPRENDITORIALI PER UNO SVILUPPO SOCIALE ED ECONOMICO SOSTENIBILE VALORIZZAZZANDO RISORSE UMANE E AMBIENTALI PRESENTI L associazione SMOM è una onlus dal 2004 con lo scopo di promuovere lo sviluppo umano e la salute presso comunità svantaggiate intervenendo a 360 sui fattori determinanti: sociali, ambientali, economici

Dettagli

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo L IFAD in breve Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni rurali povere in condizione di raggiungere una maggiore sicurezza alimentare,

Dettagli

Fondazione «L Ancora ONLUS» Via Marin Faliero, 97-37138 Verona - Tel. e Fax 045565988 - C.F. 93103260233 Sito web: www.fondazionelancora.

Fondazione «L Ancora ONLUS» Via Marin Faliero, 97-37138 Verona - Tel. e Fax 045565988 - C.F. 93103260233 Sito web: www.fondazionelancora. Fondazione «L Ancora ONLUS» Via Marin Faliero, 97-37138 Verona - Tel. e Fax 045565988 - C.F. 93103260233 Sito web: www.fondazionelancora.org - E-mail: segreteria@fondazionelancora.org PREMESSA La Fondazione

Dettagli

Comunità Papa Giovanni XXIII associazione internazionale di fedeli di diritto pontificio www.apg23.org

Comunità Papa Giovanni XXIII associazione internazionale di fedeli di diritto pontificio www.apg23.org Progetto CEC Comunità Educante con i Carcerati La Comunità APGXXIII opera nel mondo carcerario sin dai primi anni 90. in Italia oggi: 290 detenuti ed ex detenuti comuni seguono un percorso educativo personalizzato

Dettagli

è con piacere che vogliamo condividere con Voi i progetti realizzati da Sidare durante il 2012, allegandovi alcune foto:

è con piacere che vogliamo condividere con Voi i progetti realizzati da Sidare durante il 2012, allegandovi alcune foto: Pianezze 04/03/2013 Carissimi Amici, è con piacere che vogliamo condividere con Voi i progetti realizzati da Sidare durante il 2012, allegandovi alcune foto: AMPLIAMENTO SCUOLA-MONASTERO NEL PAESE DI BIR

Dettagli

QUATTRO BUONE PRATICHE PER L IMPLEMENTAZIONE DI UNA TECNOLOGIA PER LA DIDATTICA DI SUCCESSO

QUATTRO BUONE PRATICHE PER L IMPLEMENTAZIONE DI UNA TECNOLOGIA PER LA DIDATTICA DI SUCCESSO QUATTRO BUONE PRATICHE PER L IMPLEMENTAZIONE DI UNA TECNOLOGIA PER LA DIDATTICA DI SUCCESSO Report globale e suggerimenti Gennaio 2013 Autore: Filigree Consulting Promosso da: SMART Technologies Executive

Dettagli

Progetto Laboratorio VERSO IL FUTURO

Progetto Laboratorio VERSO IL FUTURO Progetto Laboratorio VERSO IL FUTURO PREMESSA L Associazione Gli Amici di Zaccheo da alcuni anni opera all interno ed all esterno delle carceri genovesi attraverso contatti con detenuti e loro parenti,

Dettagli

Settore Progetti e Sviluppo Suore della Carità Santa Giovanna Antida Thouret

Settore Progetti e Sviluppo Suore della Carità Santa Giovanna Antida Thouret Settore Progetti e Sviluppo Suore della Carità Santa Giovanna Antida Thouret PROGETTO EDUCATIVO NOME DEL PROGETTO: Scuola Comunitaria Agricola Familiare (ECAF) LUOGO DELLO SVILUPPO DEL PROGETTO: Maimba

Dettagli

Elettrificazione di scuole di villaggi rurali in Mauritania Relazione sulla missione ENEA in collaborazione con IFAD e Progetto PASK

Elettrificazione di scuole di villaggi rurali in Mauritania Relazione sulla missione ENEA in collaborazione con IFAD e Progetto PASK Elettrificazione di scuole di villaggi rurali in Mauritania Relazione sulla missione ENEA in collaborazione con IFAD e Progetto PASK La missione ENEA si è svolta dal 30 marzo al 4 aprile 2009 in collaborazione

Dettagli

CENTRI DI PROMOZIONE GIOVANILE AUTOGESTITI

CENTRI DI PROMOZIONE GIOVANILE AUTOGESTITI All. B10 REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO SICUREZZA E SOLIDARIETA SOCIALE R.Gio/CPA AMBITO ZONALE ALTO AGRI CENTRI DI PROMOZIONE GIOVANILE AUTOGESTITI Art.1 Definizione Il centro di aggregazione giovanile

Dettagli

ABITI PER NOZZE CONSAPEVOLI

ABITI PER NOZZE CONSAPEVOLI ABITI PER NOZZE CONSAPEVOLI Belli, etici e sostenibili: questi gli aggettivi che qualificano i vestiti di una cerimonia equosolidale. La moda del Commercio equo si basa su diversi criteri: trasparenza,

Dettagli

SOS VILLAGGI DEI BAMBINI ONLUS. Il calore di una casa per ogni bambino

SOS VILLAGGI DEI BAMBINI ONLUS. Il calore di una casa per ogni bambino SOS VILLAGGI DEI BAMBINI ONLUS Il calore di una casa per ogni bambino La nostra storia L Associazione SOS Villaggi dei Bambini fu fondata in Austria da Hermann Gmeiner nel 1949 al fine di aiutare i bambini

Dettagli

LE FATTORIE DIDATTICHE

LE FATTORIE DIDATTICHE LE FATTORIE DIDATTICHE La Comunità europea ha incoraggiato lo sviluppo di attività di servizio e didattiche all interno delle aziende agricole attraverso l applicazione dell articolo 33 del regolamento

Dettagli

STUDIARE IN EUROPA: I PROGRAMMI PER LA MOBILITA

STUDIARE IN EUROPA: I PROGRAMMI PER LA MOBILITA STUDIARE IN EUROPA: I PROGRAMMI PER LA MOBILITA Quali sono gli obiettivi dell Unione nel realizzare i programmi per la mobilità? Questi programmi rientrano all interno della politica di istruzione, formazione

Dettagli

FONDAZIONE ACCENDI LA SPERANZA

FONDAZIONE ACCENDI LA SPERANZA onlus FONDAZIONE ACCENDI LA SPERANZA La Fondazione Accendi la Speranza onlus è nata il 25 ottobre 2011, grazie al grande desiderio dei Fondatori di concretizzare la solidarietà e l aiuto verso chi non

Dettagli

DIVERSI DA CHI? 2) RENDERE CONSAPEVOLI DELL IMPORTANZA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA.

DIVERSI DA CHI? 2) RENDERE CONSAPEVOLI DELL IMPORTANZA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA. DIVERSI DA CHI? Sintesi delle linee guida dell Osservatorio Nazionale per l integrazione degli alunni stranieri e per l intercultura del MIUR e protocollo di accoglienza dell IC di Porlezza 1) DIRITTO

Dettagli

Progetto Casa Pangea Calcutta. Report semestrale Gennaio-Giugno 2015

Progetto Casa Pangea Calcutta. Report semestrale Gennaio-Giugno 2015 Progetto Casa Pangea Calcutta Report semestrale Gennaio-Giugno 2015 Sommario 3 Introduzione 5 Programma di supporto e riabilitazione fisico-mentale 5 Supporto medico 5 Accesso alle agevolazioni statali

Dettagli

Ricerca I consumatori diversamente abili e l accesso ai servizi di formazione formale e informale, ai servizi sanitari e al trasporto pubblico.

Ricerca I consumatori diversamente abili e l accesso ai servizi di formazione formale e informale, ai servizi sanitari e al trasporto pubblico. Ricerca I consumatori diversamente abili e l accesso ai servizi di formazione formale e informale, ai servizi sanitari e al trasporto pubblico. Introduzione La ricerca condotta nell'ambito del progetto

Dettagli

MEDIATECA PROVINCIALE DI MATERA. La mediateca incontra le scuole Matera, 21 febbraio 2006 LINGUAGGI E CREATIVITA :

MEDIATECA PROVINCIALE DI MATERA. La mediateca incontra le scuole Matera, 21 febbraio 2006 LINGUAGGI E CREATIVITA : MEDIATECA PROVINCIALE DI MATERA La mediateca incontra le scuole Matera, 21 febbraio 2006 LINGUAGGI E CREATIVITA : Il giornalino on line Il vero viaggio di ricerca non consiste nel cercare nuove terre,

Dettagli

SERVIZI LIONS A FAVORE DEI BAMBINI VALUTAZIONE DEI BISOGNI COMUNITARI

SERVIZI LIONS A FAVORE DEI BAMBINI VALUTAZIONE DEI BISOGNI COMUNITARI SERVIZI LIONS A FAVORE DEI BAMBINI VALUTAZIONE DEI BISOGNI COMUNITARI Le statistiche attuali mostrano un numero impressionante di bambini che, in tutto il mondo, vivono in condizioni di vita precarie e,

Dettagli

Un progetto educativo per giovani, famiglie e scuole

Un progetto educativo per giovani, famiglie e scuole Un progetto educativo per giovani, famiglie e scuole INTERCULTURA nasce e si sviluppa intorno a un progetto educativo: si propone di contribuire alla crescita di studenti, famiglie e scuole attraverso

Dettagli

Parlamento dei giovani per l acqua Torino, 10 dicembre 2007

Parlamento dei giovani per l acqua Torino, 10 dicembre 2007 Parlamento dei giovani per l acqua Torino, 10 dicembre 2007 Classe III A Istituto Professionale per l agricoltura e l ambiente sede associata dell IIS B.Vittone di Chieri Siamo la classe III A dell Istituto

Dettagli

AMKA Onlus. www.assoamka.org ONLUS. Via Flaminia Nuova, 246 00191 Roma Tel + 39 06 64 76 0188 amka@assoamka.org

AMKA Onlus. www.assoamka.org ONLUS. Via Flaminia Nuova, 246 00191 Roma Tel + 39 06 64 76 0188 amka@assoamka.org chi? Amka è un Organizzazione no profit nata nel 2001 dall incontro di due culture differenti e dalla volontà di contribuire al miglioramento reale della vita delle popolazioni del Sud mondo. L Associazione

Dettagli

IL bello di crescere

IL bello di crescere IL bello di crescere Zeta6a 8-11-2004 10:54 Pagina 1 L Associazione In.Famigliaia Costituita nel 1997 da un gruppo di genitori e di professionisti dell educazione, si propone di offrire un aiuto concreto

Dettagli

La mostra fotografica del WFP Italia «Tutto Sulla Sua Testa»

La mostra fotografica del WFP Italia «Tutto Sulla Sua Testa» La mostra fotografica del WFP Italia «Tutto Sulla Sua Testa» Cosa fa il WFP Chi sono i beneficiari interviene nelle emergenze umanitarie le vittime di guerre e di disastri naturali promuove lo sviluppo

Dettagli

UNICEF. organizzazione. Paola Bianchi Presidente UNICEF Cosenza. 23 marzo 2010

UNICEF. organizzazione. Paola Bianchi Presidente UNICEF Cosenza. 23 marzo 2010 UNICEF Missione e organizzazione Paola Bianchi Presidente UNICEF Cosenza 23 marzo 2010 I momenti principali della storia dell UNICEF (1) 11 Dic. 1946: l Assemblea Generale dell ONU istituisce l UNICEF

Dettagli

CAPITOLO XXI. Crescita e sviluppo

CAPITOLO XXI. Crescita e sviluppo CAPITOLO XXI Crescita e sviluppo L obiettivo è di integrare alcuni aspetti della nuova teoria della crescita con quelli del paradigma dello sviluppo umano Considereremo le relazioni tra il capitale umano,

Dettagli

Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Comunicazione. pubblicazioni@unicef.it www.unicef.it

Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Comunicazione. pubblicazioni@unicef.it www.unicef.it ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 pubblicazioni@unicef.it www.unicef.it Codice

Dettagli

PERCORSI FEMMINILI DI SUCCESSO IN IMPRESE DI ECCELLENZA

PERCORSI FEMMINILI DI SUCCESSO IN IMPRESE DI ECCELLENZA PERCORSI FEMMINILI DI SUCCESSO IN IMPRESE DI ECCELLENZA pro FRANCESCA BERTAGNA Parmamoda D E L L E M I L I A R O M A G N A 2 L AZIENDA Un laboratorio di idee, abilità e tecniche: dalla formazione alle

Dettagli

I CONTI DELLA NOSTRA SCUOLA: UN BILANCIO SOCIALE

I CONTI DELLA NOSTRA SCUOLA: UN BILANCIO SOCIALE I CONTI DELLA NOSTRA SCUOLA: UN BILANCIO SOCIALE Vorremmo provare a spiegare come funziona il bilancio della nostra scuola, quali servizi vengono offerti e come sono finanziati. Per chiarezza e trasparenza.

Dettagli

Alcuni dati sui servizi educativi a favore dei minori stranieri

Alcuni dati sui servizi educativi a favore dei minori stranieri Città di Torino Divisione Servizi Educativi Settore Integrazione educativa Alcuni dati sui servizi educativi a favore dei minori stranieri a cura di Carla Bonino Gli interventi che la Divisione Servizi

Dettagli

20 Novembre 2014. Giornata Mondiale dei diritti dell infanzia e dell adolescenza. In viaggio alla scoperta dei diritti delle bambine e dei bambini

20 Novembre 2014. Giornata Mondiale dei diritti dell infanzia e dell adolescenza. In viaggio alla scoperta dei diritti delle bambine e dei bambini 20 Novembre 2014 Giornata Mondiale dei diritti dell infanzia e dell adolescenza In viaggio alla scoperta dei diritti delle bambine e dei bambini 1989 1997 Diritto

Dettagli

Mani Tese 2013. www.manitese.it u n i m p e g n o d i g i u s t i z i a

Mani Tese 2013. www.manitese.it u n i m p e g n o d i g i u s t i z i a u n i m p e g n o d i g i u s t i z i a MANI TESE ONG/ONLUS Da 49 anni verso un mondo più giusto Mani Tese è un Organizzazione Non Governativa nata in Italia nel 1964 per combattere la fame e gli squilibri

Dettagli

Realizzare la valutazione inclusiva

Realizzare la valutazione inclusiva LA VALUTAZIONE NELLE CLASSI COMUNI IT Realizzare la valutazione inclusiva La fase conclusiva del progetto La valutazione nelle classi comuni dell Agenzia ha visto un dibattito e una spiegazione del concetto

Dettagli

SOSTEGNO A DISTANZA VILLAGGIO di PLUG - ALBANIA RELAZIONE ANNUALE 2014 2015

SOSTEGNO A DISTANZA VILLAGGIO di PLUG - ALBANIA RELAZIONE ANNUALE 2014 2015 SOSTEGNO A DISTANZA VILLAGGIO di PLUG - ALBANIA RELAZIONE ANNUALE 2014 2015 Da alcuni anni nel Villaggio di Plug e negli altri paesi limitrofi, offriamo il contributo alla promozione umana di tante persone,

Dettagli

La Carta di Ottawa per la Promozione della Salute

La Carta di Ottawa per la Promozione della Salute La Carta di Ottawa per la Promozione della Salute The Ottawa Charter for Health Promotion 1 Conferenza Internazionale sulla promozione della salute 17-21 novembre 1986 Ottawa, Ontario, Canada La 1 Conferenza

Dettagli

Rapporto micro progetto Tabligbo, Togo

Rapporto micro progetto Tabligbo, Togo Rapporto micro progetto Tabligbo, Togo Il Togo (in francese Republique Togolaise) è uno Stato dell'africa Occidentale. Confina a ovest con il Ghana, a est con il Benin, a nord con il Burkina Faso. Si affaccia

Dettagli

Clubhouses: Comunità che Creano Opportunità per Persone con Malattie Mentali

Clubhouses: Comunità che Creano Opportunità per Persone con Malattie Mentali Clubhouses: Comunità che Creano Opportunità per Persone con Malattie Mentali Cos è una Clubhouse? Una clubhouse è prima di tutto una comunità di persone. Molto di più di un semplice programma, o di un

Dettagli

CARTA EUROPEA DELLO SPORT

CARTA EUROPEA DELLO SPORT CONSIGLIO D EUROPA CDDS Comitato per lo Sviluppo dello Sport 7^ Conferenza dei Ministri europei responsabili dello Sport Rodi, 13 15 maggio 1992 CARTA EUROPEA DELLO SPORT Articolo 1 Scopo della Carta Articolo

Dettagli

Apriamo gli occhi sul mondo dei bambini. Per una nuova cultura della disabilità.

Apriamo gli occhi sul mondo dei bambini. Per una nuova cultura della disabilità. Apriamo gli occhi sul mondo dei bambini. Per una nuova cultura della disabilità. Sulla disabilità infantile, un nuovo punto di vista. ogni giorno ci prendiamo cura di 150 bambini E FAMIGLIE 3 sedi A MILANO

Dettagli

CARITAS ITALIANA. per la presentazione di MicroProgetti di sviluppo. a Caritas Italiana

CARITAS ITALIANA. per la presentazione di MicroProgetti di sviluppo. a Caritas Italiana CARITAS ITALIANA L I N E E G U I D A per la presentazione di MicroProgetti di sviluppo a Caritas Italiana R ECAPITI E RIFERIMENTI I MicroProgetti di sviluppo devono essere inviati a Caritas Italiana Area

Dettagli

Eqokvcvq"fk"uqnkfctkgvä"eqp"kn"rqrqnq"gtkvtgq"

Eqokvcvqfkuqnkfctkgväeqpknrqrqnqgtkvtgq Eqokvcvq"fk"uqnkfctkgvä"eqp"kn"rqrqnq"gtkvtgq" Il Comitato di Solidarietà con il popolo eritreo nasce nel luglio del 1984 su sollecitazione della comunità eritrea di Verona per sensibilizzare la popolazione

Dettagli

*+, +* %-+./0. 10. 2%34 + + * ** 55 * + 55 + 6, * + 5 55 + *4 6 + 4 * * + 55*+ * +%&#%#"+%7784*9 :;55. 5 76*,, $47*?...@ /

*+, +* %-+./0. 10. 2%34 + + * ** 55 * + 55 + 6, * + 5 55 + *4 6 + 4 * * + 55*+ * +%&#%#+%7784*9 :;55. 5 76*,, $47*?...@ / ! "! $%&'$(%) *+, +* %-+./0. 10... 2%34 + + * ** 55 * + 55 + 6, $+56 * 2%34 + 5 55 + *4 6 + 4 * * + 55*+ * +%&#%#"+%7784*9 :;55. 5 5**9,* 76*,, 64*/"*5 $47*?...@ / A6A= 5$'#'7#$ 5 SOGGETTO QUALIFICATO

Dettagli

Stipendio per due maestre

Stipendio per due maestre PROGETTO DI SOSTEGNO DELLA SCUOLA MATERNA NELLA MISSIONE "LA TRINIDAD" LIMA - PERU' Stipendio per due maestre COMUNITÀ MISSIONARIA DI VILLAREGIA Via S. Zeno 7 25017 LONATO BS Tel 030 9133111 e-mail: posta.lo@cmv.it

Dettagli

Questa farmacia si impegna a rispettare e divulgare i 14 diritti della Carta Europea dei Diritti del Malato, promossa da Cittadinanzattiva, ed

Questa farmacia si impegna a rispettare e divulgare i 14 diritti della Carta Europea dei Diritti del Malato, promossa da Cittadinanzattiva, ed CARTA DELLA QUALITà DELLA FARMACIA 2 Questa farmacia si impegna a rispettare e divulgare i 14 diritti della Carta Europea dei Diritti del Malato, promossa da Cittadinanzattiva, ed assicura: accessibilità,

Dettagli

SCHEDA DATI. UNICEF: Rapporto Per ogni bambino la giusta opportunità. Un mondo a misura di bambini e adolescenti Post-2015

SCHEDA DATI. UNICEF: Rapporto Per ogni bambino la giusta opportunità. Un mondo a misura di bambini e adolescenti Post-2015 SCHEDA DATI UNICEF: Rapporto Per ogni bambino la giusta opportunità. Un mondo a misura di bambini e adolescenti Post-2015 Trasformare il circolo vizioso in un circolo virtuoso ha benefici enormi: - Si

Dettagli

Settore Socio-Educativo. Assistenza domiciliare. Fattori della qualità. Competenza Professionalità degli operatori. Indicatori di qualità

Settore Socio-Educativo. Assistenza domiciliare. Fattori della qualità. Competenza Professionalità degli operatori. Indicatori di qualità Settore Socio-Educativo Fattori della qualità Indicatori di qualità Competenza Professionalità degli operatori Grado di soddisfazione degli utenti: 70% di soddisfazione del campione esaminato. Monitoraggio

Dettagli

Modello per la relazione individuale Mobilità Internazionale 2014/2015

Modello per la relazione individuale Mobilità Internazionale 2014/2015 Modello per la relazione individuale Mobilità Internazionale 2014/2015 Questa breve relazione sulla tua esperienza fornirà una preziosa informazione che sarà di beneficio in futuro per altri studenti e

Dettagli

CESES ONG, Formazione e Sviluppo

CESES ONG, Formazione e Sviluppo CESES ONG, Formazione e Sviluppo LA MISSION CESES nasce nel 1989, da un gruppo di insegnanti, dirigenti scolastici e professori universitari. Da 22 anni, le persone di CESES credono nella formazione come

Dettagli

La nostra idea di bambino...

La nostra idea di bambino... Conservare lo spirito dell infanzia Dentro di sé per tutta la vita Vuol dire conservare la curiosità di conoscere Il piacere di capire La voglia di comunicare (Bruno Munari) CITTÀ DI VERCELLI Settore Politiche

Dettagli

Carta di Ottawa per la promozione della salute (Ottawa Charter for Health Promotion)

Carta di Ottawa per la promozione della salute (Ottawa Charter for Health Promotion) SCHEDA 1 Carta di Ottawa per la promozione della salute (Ottawa Charter for Health Promotion) Prima Conferenza Internazionale sulla Promozione della Salute Ottawa, Canada, 7-21 novembre 1986 II primo Congresso

Dettagli

ASSOCIAZIONE PROGETTO ACCOGLIENZA Onlus. www.progettoaccoglienza.org

ASSOCIAZIONE PROGETTO ACCOGLIENZA Onlus. www.progettoaccoglienza.org Onlus www.progettoaccoglienza.org La Associazione Progetto Accoglienza opera a Borgo San Lorenzo (FI) dal 1992 e offre risposte alle problematiche legate al fenomeno migratorio attraverso l accompagnamento

Dettagli