La politica sul web: linguaggi, strumenti e nuove frontiere del dibattito politico in Rete

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La politica sul web: linguaggi, strumenti e nuove frontiere del dibattito politico in Rete"

Transcript

1 Terzo Osservatorio Internet sul fenomeno dell Instant Messaging in Italia La politica sul web: linguaggi, strumenti e nuove frontiere del dibattito politico in Rete Focus I giovani e la politica: un indagine sugli utenti di Windows Live Messenger tra i 18 e i 24 anni

2 Indice del documento Oggetto del documento... 3 Obiettivi generali dell indagine... 3 Metodologia... 3 Indagine generale... 3 Focus i giovani e la politica... 4 Analisi dei risultati... 5 Internet pervasivo nella vita quotidiana e nei comportamenti sociali... 5 Internet sempre più strumento di comunicazione e di interazione... 6 Più Internet per contrastare gli effetti della crisi economica... 8 La politica sul Web: nuove forme di politica Focus: i giovani del Messenger e la politica... 15

3 Oggetto del documento Il presente documento contiene le evidenze emerse dalla terza indagine dell Osservatorio Internet sul mondo della messaggistica istantanea in Italia presentata il 27 maggio Obiettivi generali dell indagine Terzo oggetto dell Osservatorio Internet sul mondo della messaggistica istantanea in Italia è l esplorazione del ruolo di Internet nella formazione della propria identità politica: obiettivo dell indagine, è stato quindi verificare se e quanto Internet rappresenti, dal punto di vista del potenziale elettore, una fonte di informazione, di approfondimento e di partecipazione attiva al dibattito politico. Allo stesso tempo, poiché strettamente legato al dibattito politico in questo periodo pre-elettorale, la ricerca ha posto la sua attenzione sul tema dell attuale fase di crisi economica al fine di delineare quanto Internet possa porsi come una risposta ad essa a livello familiare, professionale e amministrativo (in particolare per quanto riguarda la Pubblica Amministrazione). Parallelamente a questa indagine, di carattere più generale e su un campione rappresentativo della Popolazione Internet, è stato condotto un focus specifico sui giovani e la politica. Metodologia Indagine generale Numerosità del campione: interviste ad un campione rappresentativo della Popolazione Internet [18+ anni] per quote socio-demografiche. Nota: la sezione di trend sull utilizzo dell IM e dei SN ha visto intervistate anche persone under 18 anni per una rappresentatività della Popolazione Internet 16+ anni. Origine del campione: le interviste sono state condotte all interno del Panel proprietario Nextplora Idee & Opinioni

4 Focus i giovani e la politica Numerosità del campione: 550 interviste a user anni di Windows Live Messenger Origine del campione: Il campione è stato reclutato in parte mediante banner e link inseriti all interno del Windows Live Messenger, in parte all interno del Panel proprietario Nextplora Idee & Opinioni. Tecnica di rilevazione: auto-compilazione di un questionario strutturato web based tramite invio di un invito all indirizzo di posta elettronica del candidato e acquisizione dei dati mediante interfaccia C.A.W.I. avvalendosi della piattaforma di indagine Nextplora Dynamic Survey System. Periodo di rilevazione: 6 15 maggio 2009

5 Analisi dei risultati Internet pervasivo nella vita quotidiana e nei comportamenti sociali L evoluzione di Internet modifica i comportamenti individuali e sociali: l affermazione di Internet come modalità e strumento imprescindibile di accesso alle informazioni, di comunicazione e di partecipazione attiva alla generazione dell informazione stessa, ha determinato importanti ripercussioni nel modo di interagire dell individuo con il proprio contesto sociale. Lo dimostra la terza indagine condotta da Nextplora nell ambito del progetto Osservatorio Internet, rilevazione continuativa a cadenza semestrale e condotta su un campione di individui rappresentativo della popolazione Internet per quote socio-demografiche, che ha avuto come oggetto specifico di esplorazione il ruolo di Internet nella formazione della propria identità politica: Internet come fonte di informazione, di approfondimento e di partecipazione attiva al dibattito politico. Tre punti emergono chiaramente dall indagine: 1. il rafforzamento di Internet come strumento di comunicazione e di community, fenomeno reso evidente dalla rapida crescita dei Social Network in particolare tra le fasce più mature della popolazione, ma già mostrato dall estrema diffusione dei programmi di Instant Messaging che oggi si affiancano e spesso si sostituiscono al telefono fisso e mobile anche e soprattutto con le persone con cui si è più prossimi (rimanendo circoscritto alla sfera internet solo per quanto attiene alla modalità di accesso al programma, ma perdendo ogni connotazione in tal senso per quanto riguarda i contenuti e gli interlocutori delle discussioni affrontate su tale mezzo) 2. la minore velocità a cui si muove l istituzione (nel caso specifico la Pubblica Amministrazione) rispetto all impresa nel riconoscimento di Internet come uno strumento per contrastare gli effetti della crisi economica che l Italia insieme agli altri Paesi sta affrontando attraverso l adozione di comportamenti da un lato orientati al risparmio ed alla semplificazione dei rapporti di comunicazione e dall altro finalizzati all investimento positivo sulla rete per rilanciare se stessi e la propria competitività.

6 3. la richiesta di una politica più orientata all ascolto e per questo maggiormente capace di intercettare e dare risposta alle reali problematiche dei cittadini, l adozione da parte dei politici di un linguaggio verso i propri elettori più trasparente, efficace e diretto; a fronte dell importanza che oggi Internet ricopre, e nonostante l esempio americano, la politica italiana mostra ancora grande difficoltà ad utilizzare Internet per raggiungere e relazionarsi con i propri elettori. Internet sempre più strumento di comunicazione e di interazione Si conferma la forza dell Instant Messaging, si aggiunge la crescita dei Social Network: a distanza di sei mesi dalla precedente edizione dell Osservatorio, Internet assume sempre più la funzione e la connotazione di strumento di comunicazione, di interazione e di partecipazione, non solo per i giovani, ma al contrario sempre più aperto alle fasce più adulte della popolazione. Nel mese di Maggio 2009 gli utilizzatori almeno saltuari dei programmi di IM rappresentano il 73% degli internauti attivi, valore che si dimostra stabile rispetto alle precedenti rilevazioni (a maggio 2008 la percentuale di utilizzatori dei programmi di Instant Messaging si attestava al 70%, nell indagine successiva di Novembre al 72%). DOM: Ci interessa ora in particolare parlare dei programmi di Instant Messaging, tu personalmente... BASE: Popolazione Internet [+16] casi casi

7 Oltre che diffuso, il ricorso ai programmi di Instant Messaging si conferma estremamente frequente (il 60% vi fa ricorso tutti i giorni o quasi) e radicato (i due terzi di chi li utilizza vi accede più volte al giorno), in particolare per i più giovani (prendendo a riferimento solo la fascia di età anni, l 81% li utilizza tutti i giorni o quasi, l 80% di loro accede al programma più volte nell arco della stessa giornata). Tra i software si conferma la leadership, già evidenziata nelle rilevazioni precedenti dell Osservatorio, di MSN/Windows Live Messenger, saldamente in cima alle preferenze degli utenti, in particolare per quanto riguarda la dimensione di utilizzo prevalente (lo utilizzano come programma principale il 69% degli intervistati, user della categoria). Molto conosciuto e comunque utilizzato, almeno in affiancamento al programma targato Microsoft, rimane Skype che rispetto a Novembre aumenta di 7 punti percentuali la propria notorietà (il 55% del campione conosce/usa le funzionalità di IM di Skype, percentuale che però scende al 16% se si considera il solo programma usato in prevalenza, comunque in leggera crescita rispetto alla precedente rilevazione). Parallelamente all Instant Messaging, si sottolinea la crescita dei Social Network: a maggio di quest anno il 79% della popolazione Internet attiva ha visitato almeno un sito appartenente alla categoria (a novembre 2008 era il 66%), il 74% è personalmente registrato ad almeno uno di essi (in netta crescita rispetto a sei mesi fa quando era il 53%). Tale crescita, trainata in particolare da Facebook, mostra oggi il risultato pienamente maturo dell enorme visibilità avuta nell ultimo anno sui mezzi di informazione: come in un circolo virtuoso ai repentini segni di crescita dei Social Network è corrisposto un ampio interesse giornalistico, a cui, di riflesso, è possibile attribuire parte dell odierno successo tra le fasce di età più mature della popolazione, tradizionalmente più lente nell adozione dei nuovi servizi online.

8 DOM: Hai detto di aver visitato siti di Social Networking. A quali siti sei personalmente registrato? (riportata la percentuale di coloro che sono registrati ad almeno 1 sito) BASE: Popolazione Internet [+16] casi casi Non solo più diffusi ma anche più importanti e centrali nella quotidianità delle persone: i Social Network, nonostante un pubblico sempre più maturo, evidenziano una significativa crescita anche per quanto riguarda la frequenza di visita (il 49% dei visitatori di questi siti dichiara di farlo tutti i giorni o quasi, valore che si attestava al 37% a novembre), ulteriormente confermata dal maggior tempo passato su tali siti in una giornata tipo di visita (in particolare Facebook vede aumentare il proprio tempo di visita da 53 minuti a novembre 2008 a oltre un ora a maggio 2009). Fenomeno da non trascurare in quanto indicativo di cosa sia oggi Internet e quale parte abbia nella comunicazione quotidiana delle persone è quindi la crescente sovrapposizione tra l Instant Messaging ed i Social Network, strumenti che si dimostrano sempre più complementari: l utilizzo congiunto dei programmi di IM e dei Social Network è passato in sei mesi dal 49% al 61% della popolazione Internet attiva (con punte fino all 81% prendendo a riferimento solo le ragazze più giovani ed il 75% dei loro coetanei), sovrapposizione ancora più evidente osservando che oggi l 84 % di chi usa i programmi di Instant Messaging è anche registrato sui Social Network (a Nov era il 68%). Più Internet per contrastare gli effetti della crisi economica Abbiamo dunque riferito quanto Internet si stia declinando e progressivamente affermando come pervasivo strumento di comunicazione, manca ora da dimostrare come Internet abbia effetti e ripercussioni

9 importanti ed estremamente concreti anche relativamente ad aspetti della società tradizionalmente ed erroneamente considerati estranei alla virtualità della rete. Oggetto particolare di questa indagine, per la sua rilevanza e perché strettamente connessa al momento di campagna elettorale di questi giorni, è stata l attuale fase di crisi economica che l Italia, insieme agli altri Paesi, sta affrontando. A fronte di una crisi che il 17% degli intervistati indica aver inciso molto sui propri comportamenti e su quello dei propri familiari (53% chi dice che ha inciso molto/abbastanza, in particolare per l acquisto di beni e servizi legati al tempo libero, ai viaggi ed all abbigliamento e calzature) e che ancor più ha fatto sentire la propria gravità nella propria sfera professionale e lavorativa (il 21% del campione indica che la crisi ha molto inciso sul loro lavoro, in particolare i lavoratori autonomi, liberi professionisti e imprenditori, il 51% includendo anche gli ha inciso abbastanza ), si evidenzia la reattività con la quale molte persone hanno riconosciuto ad Internet un ruolo positivo nel contrasto della stessa mediante l adozione di comportamenti online da un lato orientati al risparmio ed alla semplificazione dei rapporti di comunicazione e dall altro finalizzati all investimento positivo sulla rete per rilanciare se stessi e la propria competitività. DOM: In generale, quanto Internet può essere uno strumento per contrastare, anche se solo in parte, gli effetti della crisi economica? per te e la tua famiglia per la tua attività professionale / per la tua azienda (Base: solo lavoratori) BASE: Popolazione Internet [+18] casi casi

10 Molteplici sono quindi i modi in cui Internet offre strumenti e servizi a contrasto della crisi: tra tutti, quelli che emergono in misura maggiore sia a livello individuale che professionale fanno riferimento all utilizzo delle forme di comunicazione online in sostituzione del telefono e delle trasferte di lavoro. In particolare, a livello individuale il 58% indica di aver sostituito in parte il telefono grazie all , a Skype ed al Messenger, il 47% di leggere le versioni online dei giornali in alternativa all acquisto della edizione cartacea e di fare acquisti online o su Ebay per risparmiare rispetto ai negozi fisici. Alle ultime posizioni la stipula di assicurazioni auto online, che pure fanno proprio del prezzo la propria leva principale. A livello professionale Internet viene riconosciuto ancora più importante di quanto non lo sia a livello personale e domestico (il 51% ne ritiene l utilizzo molto / abbastanza positivo nel contrastare gli effetti della crisi vs il 39% a livello familiare): la circolazione dei documenti in formato digitale rispetto alla stampa, l utilizzo delle forme online di comunicazione rispetto al telefono (il 46% degli intervistati) e/o per ridurre la frequenza delle trasferte di lavoro e relativi costi (35%), la possibilità, con minore investimento, di aumentare la propria visibilità verso potenziali clienti e, al contrario, l utilizzo di Internet per cercare fornitori più economici sono i principali comportamenti messi in atto. DOM: In che modo Internet può essere uno strumento per contrastare, anche se solo in parte, gli effetti della crisi economica? Indica tutte le situazioni in cui ti riconosci maggiormente. per te e la tua famiglia per la tua attività professionale / per la tua azienda (Base: solo lavoratori) BASE: Popolazione Internet [+18] casi casi

11 A fronte della rapidità con la quale i singoli (sia a livello familiare sia a livello professionale) hanno dunque riconosciuto il ruolo positivo di Internet anche a riguardo di un tema sociale così importante quanto quello della crisi economica, elevata è l aspettativa manifestata che anche la Pubblica Amministrazione adotti in misura sempre maggiore Internet per la gestione interna delle proprie procedure e per l interazione con i cittadini. Estremamente positivo sarebbe l effetto di Internet sulla Pubblica Amministrazione sotto molteplici aspetti: maggiore velocità (il 51% del campione si dichiara molto d accordo con tale affermazione), maggiore efficienza e semplicità. In un periodo di crisi economica da sottolineare è poi che il 43% del campione vede in un maggiore utilizzo di Internet da parte della Pubblica Amministrazione un modo per renderla più economica e attenta agli sprechi. DOM: In questi ultimi mesi Internet è stata spesso al centro dell opinione pubblica per alcune iniziative e proposte da parte del mondo politico per migliorare il funzionamento della Pubblica Amministrazione. Quanto un maggiore utilizzo di internet può rendere la Pubblica Amministrazione BASE: Popolazione Internet [+18] casi casi Naturale conseguenza di questo è quindi registrare come il 50% degli intervistati sia fortemente d accordo con gli obiettivi periodicamente dichiarati di aumentare il numero di servizi Web della PA in affiancamento/sostituzione alle attività allo sportello (l 80% includendo anche gli abbastanza d accordo ) e veda con favore politiche tese a favorire la trasparenza dell azione della PA grazie all online (primo tra tutti la recente indicazione di pubblicare online i bandi dei ministeri e della PA, seguito poi dalla pubblicazione dei dati relativi agli incarichi e ai compensi relativi alle consulenze, la pubblicazione dei curriculum e delle valutazioni dei dipendenti pubblici ed infine la pubblicazione degli stipendi dei manager).

12 Più controversa al contrario la recente iniziativa di pubblicare sul sito del ministero dell Innovazione il numero degli aderenti agli scioperi / delle assenze per malattia dei dipendenti pubblici: relativamente a questa specifica iniziativa il campione di suddivide in maniera meno netta: solo il 23% degli intervistati si dichiara molto d accordo con l iniziativa, la metà includendo anche coloro che indicano abbastanza d accordo. La politica sul Web: nuove forme di politica 2.0 La politica sta attraversando un periodo di difficoltà acuito ed alimentato dalla percezione di estrema distanza della stessa dalla realtà quotidiana dei cittadini, dalla scarsa disponibilità all ascolto della gente ed al contrario l adozione di un linguaggio vecchio, retorico ed ambiguo. Fatta salva l importanza della politica dal punto di vista del valore istituzionale, l indagine evidenzia una profonda crisi di credibilità: il 61% degli intervistati si dichiara infatti molto/abbastanza convinto che i politici difendano i valori di una casta, mentre solo il 30% attribuisce alla politica la capacità di intervenire sulle problematiche dei cittadini e meno di un terzo degli intervistati le riconosce serietà ed impegno. DOM: Pensando al ruolo espresso dalla politica in generale. Quanto sei d accordo con le seguenti affermazioni? BASE: Popolazione Internet [+18] casi casi Nonostante Internet rappresenti oggi il secondo canale di informazione per quanto attiene all approfondimento politico, secondo solo alla televisione (il 78% degli intervistati si informa sui temi di carattere politico grazie alla televisione, il 62% su Internet, poco più della metà sulla stampa) ed il 20% del

13 campione indichi proprio Internet come il media che maggiormente ha inciso sul proprio orientamento politico (anche in questo caso secondo solo alla televisione con il 47% e prima della stampa con il 17%), l utilizzo di questo strumento di comunicazione da parte della politica è giudicato non del tutto adeguato. Se non sono direttamente i politici a gestire la propria presenza online, quali sono dunque le fonti di informazione online sui temi politici? Innanzitutto i quotidiani, indicati dal 77% di coloro che hanno utilizzato Internet per informarsi di politica online (in particolare gli over 45enni, per i quali la percentuale di utilizzatori sale all 84%) e i portali generalisti (Virgilio, MSN, Yahoo, Libero ecc..) che sono al contrario la fonte online maggiormente utilizzata dai enni (il 61%). Meno importanti i blog, i forum, i Social Network che, seppure utilizzati, non superano in nessun caso il 25% di coloro che pure usano internet per informarsi di politica: tale dato riflette principalmente l utilizzo non sistematico, e spesso temporalmente circoscritto alla sola campagna elettorale, di questi strumenti da parte dei politici piuttosto che un reale disinteresse verso queste forme di interazione con la politica, che sarebbero al contrario assolutamente tra le aspettative ed i desiderata degli elettori. Due sono infatti le principali cose che si chiedono ad una politica che iniziasse ad usare Internet in forma piena: riferire con maggiore trasparenza la propria attività (indicata dal 34% degli intervistati) e creare più spazi virtuali di discussione, di interazione e di ascolto dell opinione degli elettori (24%). DOM: Come giudichi l uso di Internet da parte dei politici / dei partiti in generale? DOM: Pensando in particolare al partito a cui sei più vicino in che modo principalmente dovrebbe sfruttare Internet? BASE: Popolazione Internet [+18] casi casi Relativamente alla politica Internet, rispetto agli altri mezzi di comunicazione, rappresenta maggiore modernità (79%), maggiore velocità e immediatezza (78%) oltre a distinguersi proprio per la possibilità di

14 permettere all utente di esprimere liberamente la propria opinione e di stabilire con i politici stessi una maggiore interattività (entrambi al 70%). Allo stesso tempo un maggiore utilizzo di Internet da parte dei politici avrebbe un profondo impatto nel rendere più comprensibile ed efficace il linguaggio della politica, attualmente percepito in chiave assolutamente negativa (ambiguo per il 55% del campione, retorico, vuoto e lontano dalla realtà per il 49%, ripetitivo e vecchio rispettivamente per il 44% ed il 39% degli intervistati). DOM: Pensi che le forme di comunicazione online possano contribuire a rendere il linguaggio della politica più comprensibile/efficace? BASE: Popolazione Internet [+18] casi casi Marginali sono i siti dei partiti, visitati almeno una volta da poco più di un terzo degli intervistati, in prevalenza dagli uomini over 45 anni. Principale motivazione alla visita è stata la lettura dei programmi elettorali e delle ultime iniziative del partito, la ricerca di informazioni sui candidati o sulle modalità della consultazione elettorale (date, orari): solo il 13% di chi ha visitato il sito del proprio partito lo ha fatto per esprimere la propria opinione sui blog / forum messi a disposizione (pari al 5% della popolazione Internet complessiva, valore estremamente basso considerando che circa l 8% degli intervistati, quasi il doppio, ha scritto commenti di carattere politico sulla propria pagina sui Social Network o che il 16%, circa tre volte tanti, hanno parlato di politica con i propri amici e conoscenti usando il Messenger). Emerge quindi la richiesta di un maggiore spazio alla libera partecipazione degli utenti alla politica del partito grazie al sito dello stesso: il 44% dei visitatori del sito del proprio partito chiede più sondaggi e circa un terzo di loro chiede l implementazione/il potenziamento di forum. Quali sono in conclusione le forme di politica online maggiormente attese? In generale si conferma l interesse e l aspettativa per modelli che pongano al centro gli aspetti di interazione e di partecipazione attiva e diretta al dibattito politico. In particolare: il 61% del campione si dichiara

15 molto/abbastanza interessato alla propria partecipazione alla stesura dei disegni di legge, oltre la metà si mostra interessato a poter comunicare direttamente con i politici via chat / Messenger. Seguono i blog dei politici e quindi la possibilità di scrivere i propri commenti alle iniziative ed alle opinioni del leader. In posizione più defilata si dimostrano le iniziative che, pur online, riproducono l unidirezionalità tipica della comunicazione sugli altri mezzi di informazione. Meno interessante appare infine la possibilità di aggiungere tra i propri amici i politici: questa iniziativa in particolare appare infatti molto praticata dai politici in periodi preelettorali ma ad essa spesso non corrisponde un impegno concreto da parte loro a stabilire una vera comunicazione con chi volesse aggiungersi al gruppo vanificando di fatto l iniziativa stessa. DOM: Rispetto ai tuoi interessi ed al tuo modo di informarti / partecipare al dibattito politico, quanto ritieni interessanti questi esempi di presenza della politica sul Web? BASE: Popolazione Internet [+18] casi casi Focus: i giovani del Messenger e la politica La politica non conosce i giovani, non li ascolta e parla un linguaggio nel quale non si riconoscono. Sono dati per certi versi attesi, per altri allarmanti: solo il 11% dei giovani intervistati si sente rappresentato dalla politica. È quanto emerge dal focus sul rapporto tra i giovani e la politica, indagine condotta su 550 giovani 18-24enni utilizzatori di WL Messenger. Secondo l 80% del campione il linguaggio della politica è ripetitivo, diverso da quello utilizzato dei giovani (76%), sicuramente non appassionante (solo il 16% lo ritiene tale).

16 Emerge chiaramente la percezione di una estrema distanza tra i giovani e la politica, con quest ultima responsabile di non conoscere le loro esigenze (solo il 3% afferma che i politici siano a conoscenza dei loro problemi quotidiani) ed allo stesso tempo di non offrire spazi in cui loro possano esprimere le loro posizioni (per il 69% i politici non ascoltano i giovani, per il 68% non permettono loro di accedere alla politica). DOM: Ti presentiamo alcune opinioni che altre persona hanno detto prima di te. Quanto sei d accordo con le seguenti affermazioni? BASE: User Windows Live Messenger [18-24 anni] casi 550 DOM: Ti presentiamo alcune opinioni che altre persona hanno detto prima di te. Quanto sei d accordo con le seguenti affermazioni? BASE: User Windows Live Messenger [18-24 anni] casi 550 Il politico ideale dei giovani è all opposto colui che mostra interesse ed aperture verso le loro opinioni (il 68%), che si impegni nei problemi a loro più vicini come il lavoro (59%) e la scuola/università (42%) portando avanti anche il loro punto di vista.

17 Lo scarso interesse dei giovani verso la politica appare però un luogo comune da sfatare e forse più un pregiudizio degli adulti: ben il 49% degli intervistati infatti (il 56% dei maschi e il 44% delle ragazze) ha usato il Messenger per scambiare opinioni relative a fatti e temi di carattere politico negli ultimi 30 giorni. Non solo commenti: dall indagine emerge come particolarmente interessante l abitudine a scambiarsi, attraverso il Messenger, link a siti e contenuti relativi alla politica (il 42% di chi lo ha usato per parlare di politica), generando ed alimentando la viralità di video e notizie presenti sul Web. DOM: Negli ultimi 30 giorni ti è capitato di parlare di politica / scambiare commenti e opinioni relativamente a temi politici attraverso il Messenger con i tuoi contatti? E nelle occasioni in cui ti capita di parlare di politica sul Messenger, che cosa ti è capitato di fare? BASE: User Windows Live Messenger [18-24 anni] casi 550 Sicuramente i giovani vogliono una politica diversa, più online e più partecipativa: solo il 14% degli intervistati reputa l utilizzo della rete da parte dei politici adeguato, il 77% vorrebbe che anche in Italia un maggior numero di politici iniziasse ad usare Internet per comunicare con i propri elettori. Le forme di comunicazione maggiormente apprezzate e attese sono blog in cui i politici raccontano quotidianamente le loro iniziative e le loro idee (il 70% si dimostra molto/abbastanza interessato), un indirizzo mail pubblico a cui poter far pervenire le proprie opinioni, proposte e critiche (66%) e la possibilità di interagire con i politici via chat (64%) o via Messenger (57%). Ultimo per interesse è il sito del partito (interessante per il 46% degli intervistati). Sulla stessa linea molto apprezzata risulta essere l idea che Windows Live si faccia promotrice di una iniziativa che dia la possibilità ai giovani di parlare di politica con il loro linguaggio e secondo

18 le loro necessità attraverso uno spazio online dove i giovani possono inviare i loro commenti, le loro idee e le loro proposte: ben il 70% dei giovani intervistati si dichiara infatti interessato a partecipare ad una siffatta iniziativa. Pur consapevoli che essa potrebbe avere solo una moderata efficacia (il 42% la riterrebbe efficace), è estremamente apprezzata perchè innovativa (84%) e importante per far sentire la voce dei giovani (77%). DOM: Se Windows Live si facesse promotrice di una iniziativa che dia la possibilità ai giovani di parlare di politica con il loro linguaggio e secondo le loro necessità predisponendo uno spazio online dove i giovani possono inviare i loro commenti, le loro idee e le loro proposte quanto saresti interessato a partecipare a questa iniziativa? BASE: User Windows Live Messenger [18-24 anni] casi 550

IL CELLULARE E GLI AMICI

IL CELLULARE E GLI AMICI OSSERVATORIO MOBILE I EDIZIONE IL CELLULARE E GLI AMICI MILAN0, 25 NOVEMBRE 2009 NOVEMBRE 2009 METODOLOGIA E PERIODO DI RILEVAZIONE Tecnica di rilevazione: auto-compilazione di un questionario strutturato

Dettagli

Le nuove frontiere dell IM tra Mobilità e Social Networking

Le nuove frontiere dell IM tra Mobilità e Social Networking Seconda Indagine dell Osservatorio Internet sul mondo della messaggistica istantanea in Italia Le nuove frontiere dell IM tra Mobilità e Social Networking Indice del documento 1 Oggetto del documento...

Dettagli

I giovani e il rapporto con le assicurazioni

I giovani e il rapporto con le assicurazioni I giovani e il rapporto con le assicurazioni Francesco Saita Patrizia Contaldo CAREFIN, Università Bocconi Roma, 21 ottobre 2014 Introduzione (1) I giovani hanno un mix di caratteristiche che possono rendere

Dettagli

REPORT DI VALUTAZIONE

REPORT DI VALUTAZIONE Programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Svizzera 2007-2013 Le opportunità non hanno confini. Oltre la frontiera: occasioni di cooperazione REPORT DI VALUTAZIONE Unione europea Fondo Europeo Sviluppo

Dettagli

Salute. Social media. La salute nell era dei social media. Fiducia. Community. Collegamento in rete. Sostenibilità

Salute. Social media. La salute nell era dei social media. Fiducia. Community. Collegamento in rete. Sostenibilità La salute nell era dei social media Estratto dai risultati dello studio condotto da Swisscom nell ottobre 2011 Health 2.0 Prevenzione Sicurezza Sostenibilità Nutrizione Paziente informato Forum salute

Dettagli

Una ricerca sulla Menopausa Precoce

Una ricerca sulla Menopausa Precoce Una ricerca sulla Menopausa Precoce PREMESSA Le D.sse Ann Bises (psicoterapeuta) e Giovanna Testa (ginecologa specialista in endocrinologia ginecologica) del sito www.menopausaprecoce.it e l Associazione

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

Elaborazione questionario Notorietà ed efficacia del Fondo Sociale Europeo (FSE) in Campania

Elaborazione questionario Notorietà ed efficacia del Fondo Sociale Europeo (FSE) in Campania Elaborazione questionario Notorietà ed efficacia del Fondo Sociale Europeo (FSE) in Campania È stata attivata una ricerca per misurare la conoscenza e la percezione dell efficacia del Programma attraverso

Dettagli

L ITALIA VISTA DA CHI LA ABITA SONDAGGIO DOXA

L ITALIA VISTA DA CHI LA ABITA SONDAGGIO DOXA L ITALIA VISTA DA CHI LA ABITA SONDAGGIO DOXA PRINCIPALI RISULTATI EMERSI Tra le tematiche sociali maggiormente sentite dagli adolescenti vi è prima di tutto il diritto alla vita (37%), sentito ancor di

Dettagli

Risultati dell indagine conoscitiva sul Network di Linea Amica

Risultati dell indagine conoscitiva sul Network di Linea Amica Risultati dell indagine conoscitiva sul Network di Linea Amica (a cura dell Area Comunicazione e Servizi al cittadino, con il supporto dell Ufficio Monitoraggio e Ricerca di FormezPA) INDICE 1. Introduzione

Dettagli

Uno sguardo sul. L Osservatorio web di ISPO Click. Milano, Gennaio 2012

Uno sguardo sul. L Osservatorio web di ISPO Click. Milano, Gennaio 2012 Uno sguardo sul mondo di Twitter L Osservatorio web di ISPO Click Milano, Gennaio 2012 2 Twitter o non Twitter? Aziende e personalità mediatiche sanno bene che la comunicazione nella realtà odierna è ormai

Dettagli

MONSTER UNIVERSITY TOUR

MONSTER UNIVERSITY TOUR MONSTER UNIVERSITY TOUR UNIVERSITÀ POLITECNICA DELLE MARCHE 7 OTTOBRE 2014 PIETRO MANENTI PRODUCT MANAGER - MONSTER ITALIA Di cosa parleremo La ricerca di lavoro on line: strategie e consigli L ottimizzazione

Dettagli

OSSERVATORIO IPSOS. per conto di

OSSERVATORIO IPSOS. per conto di OSSERVATORIO IPSOS per conto di DIFFUSIONE di COMPUTER e INTERNET tra le famiglie italiane Base: Totale famiglie Possesso di un computer Connessione a Internet TOTALE famiglie italiane 57 68 Famiglie monocomponente

Dettagli

1. Quale indirizzo e-mail utilizzi per comunicare con gli uffici dell'ateneo, con i docenti o con gli altri studenti?

1. Quale indirizzo e-mail utilizzi per comunicare con gli uffici dell'ateneo, con i docenti o con gli altri studenti? Page 1 of 5 Questionario sull'utilizzo dei servizi universitari Stiamo progettando UNIMIA, la tua porta d accesso ai servizi di Ateneo. Si tratta di un area web personale che dà accesso diretto ai servizi

Dettagli

Il Software che muove le tue Idee Web Reputation

Il Software che muove le tue Idee Web Reputation Il Software che muove le tue Idee Web Reputation Dove Analisi Web Reputation Ti sei mai chiesto cosa dice di te il web? Dove.. Siti, Blog, Google news, News, Hai mai provato a ricercare su google il tuo

Dettagli

Manuale Employee Branding

Manuale Employee Branding Manuale Employee Branding Come coinvolgere i colleghi, per una azione di successo sui social media Luglio 2014 1 Indice 1. A COSA SERVE QUESTO MANUALE... 3 2. INSIEME SUI SOCIAL MEDIA... 3 3. INIZIAMO

Dettagli

3.1 Questionario di autovalutazione per pianificare un applicazione web centrata sull utente

3.1 Questionario di autovalutazione per pianificare un applicazione web centrata sull utente 1. INFORMAZIONI GENERALI Che soggetto/progetto culturale sono? Archivio Biblioteca Museo Istituzione che gestisce il patrimonio diffuso sul territorio Istituzione per la gestione e la tutela Centro per

Dettagli

Verso una Coop 2.0. Media e comunicazione nelle imprese cooperative: tecnologie comunicative, pratiche e partecipazione.

Verso una Coop 2.0. Media e comunicazione nelle imprese cooperative: tecnologie comunicative, pratiche e partecipazione. Verso una Coop 2.0 Media e comunicazione nelle imprese cooperative: tecnologie comunicative, pratiche e partecipazione Agata Meneghelli Obiettivi ricerca Che potenzialità hanno i nuovi media digitali per

Dettagli

SUMMARY REPORT MOPAmbiente. I principali risultati della ricerca

SUMMARY REPORT MOPAmbiente. I principali risultati della ricerca SUMMARY REPORT MOPAmbiente I principali risultati della ricerca VI Rapporto Periodo di rilevazione: 3 9 Novembre 2010 Metodologia: CATI; campione n=1000 casi, rappresentativo degli italiani dai 18 anni

Dettagli

Cocaina e il mondo della notte

Cocaina e il mondo della notte Cocaina e il mondo della notte Gruppo di ricerca formato da : Fabio Mariani e Claudio Marinelli Cooperativa Progetto sul cocainismo - Seconda Annualità anno 2009 FINALITA Emersione del cosiddetto sommerso

Dettagli

Presidiare una consultazione online

Presidiare una consultazione online Progetto PerformancePA Ambito A - Linea 1 - Una rete per la riforma della PA Presidiare una consultazione online Autore: Maria Antonietta Sanna Artizzu, Laura Manconi Creatore: Formez PA, Progetto Performance

Dettagli

Intesa come accesso ai media e capacità di uso degli strumenti (in particolare la TV);

Intesa come accesso ai media e capacità di uso degli strumenti (in particolare la TV); SKY: progetto Scuole/Sky TG24 Questionario studenti Le aree di indagine: 1. Accessibilità 2. Analisi critica 3. Comunicazione 4. Focus su nuove professionalità ---------------------------------------------------------------------

Dettagli

Quotidiano on line di informazione su tecnologia e internet

Quotidiano on line di informazione su tecnologia e internet Quotidiano on line di informazione su tecnologia e internet Informazione ICT, prima di tutto Webnews è il giornale on line che racconta quotidianamente l attualità tecnologica. Originale. Credibile. Puntuale.

Dettagli

La voce dei donatori

La voce dei donatori La voce dei donatori Uno studio sul grado di soddisfazione e di efficienza percepita dai Donatori nei confronti dell organizzazione e delle attività dell Avis Comunale RE www.avis.re.it Gli obiettivi della

Dettagli

The retail customer journey. Cosa dicono i retailer, cosa fa la gente: 1200 interviste, 400 osservazioni a punto vendita, 7 opinion leader

The retail customer journey. Cosa dicono i retailer, cosa fa la gente: 1200 interviste, 400 osservazioni a punto vendita, 7 opinion leader The retail customer journey Cosa dicono i retailer, cosa fa la gente: 1200 interviste, 400 osservazioni a punto vendita, 7 opinion leader Chi abbiamo intervistato GENERAZIONE GENERE +480 interviste telefoniche

Dettagli

Come gestire i Social Network

Come gestire i Social Network marketing highlights Come gestire i Social Network A cura di: Dario Valentino I Social Network sono ritenuti strumenti di Marketing imprescindibili per tutte le aziende che svolgono attività sul Web. Questo

Dettagli

Gli italiani, la montagna e gli sport invernali

Gli italiani, la montagna e gli sport invernali Gli italiani, la montagna e gli sport invernali Principali evidenze delle tre ricerche condotte da AstraRicerche per FISI Gli italiani 1 manifestano un rapporto con la montagna stretto (il 41.8% vi si

Dettagli

GIOVANI E CROSSMEDIALITÀ: UNA RICERCA SUL TERRITORIO VENETO. A cura di Università degli Studi di Padova - Dipartimento di Ingegneria Industriale

GIOVANI E CROSSMEDIALITÀ: UNA RICERCA SUL TERRITORIO VENETO. A cura di Università degli Studi di Padova - Dipartimento di Ingegneria Industriale GIOVANI E CROSSMEDIALITÀ: UNA RICERCA SUL TERRITORIO VENETO A cura di Università degli Studi di Padova - Dipartimento di Ingegneria Industriale OBIETTIVI GENERALI DELLA RICERCA Produrre strumenti utili

Dettagli

Tecnico Superiore per la filiera delle nuove produzioni vegetali e florovivaistiche

Tecnico Superiore per la filiera delle nuove produzioni vegetali e florovivaistiche Fondazione Minoprio - corso ITS Tecnico Superiore per la filiera delle nuove produzioni vegetali e florovivaistiche I social media Facebook La maggior parte dei proprietari di piccole aziende hanno dichiarato

Dettagli

INDAGINE PROFESSIONI A CONFRONTO: COME I RELATORI PUBBLICI E I GIORNALISTI ITALIANI PERCEPISCONO LA PROPRIA PROFESSIONE E QUELLA DELL ALTRO

INDAGINE PROFESSIONI A CONFRONTO: COME I RELATORI PUBBLICI E I GIORNALISTI ITALIANI PERCEPISCONO LA PROPRIA PROFESSIONE E QUELLA DELL ALTRO INDAGINE PROFESSIONI A CONFRONTO: COME I RELATORI PUBBLICI E I GIORNALISTI ITALIANI PERCEPISCONO LA PROPRIA PROFESSIONE E QUELLA DELL ALTRO Analisi elaborata da Chiara Valentini e Toni Muzi Falconi SINTESI

Dettagli

Meglio i farmaci o i prodotti naturali?

Meglio i farmaci o i prodotti naturali? Meglio i farmaci o i prodotti naturali? Sondaggio Ecoseven / 4 RS 03.11 Giugno 2011 NOTA INFORMATIVA Universo di riferimento Popolazione italiana, maschi e femmine, 18-60 anni, utenti domestici di internet

Dettagli

Italia e Romania allo specchio: la percezione reciproca d immagine tra italiani e romeni

Italia e Romania allo specchio: la percezione reciproca d immagine tra italiani e romeni Convegno Romeni emergenti o emergenza Romania? Italia e Romania allo specchio: la percezione reciproca d immagine tra italiani e romeni Prof. Stefano Rolando Segretario generale delle e Direttore scientifico

Dettagli

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL 1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL BENE COMUNE Una comunità di oltre 139 mila soci impegnati, nel quotidiano come nelle emergenze, in attività sociali e sanitarie di aiuto alle persone in difficoltà

Dettagli

Questo meraviglioso mondo chiamato. Ecommerce

Questo meraviglioso mondo chiamato. Ecommerce Questo meraviglioso mondo chiamato Ecommerce LO SCENARIO La clientela esiste? SHOPPING ONLINE: diamo i numeri - la crescita degli acquisti online in Italia Crescita acquisti online in Italia: anno 2011

Dettagli

ESSERE PRUDENTI ON-LINE

ESSERE PRUDENTI ON-LINE ESSERE PRUDENTI ON-LINE LINEE GUIDA PER UN CORRETTO USO DI INTERNET Per non rischiare una brutta avventura, prendi nota delle seguenti regole relative all'utilizzo di internet. Avvicinarsi al computer

Dettagli

L ERA DIGITALE E LE NUOVE TENDENZE DELLA COMUNICAZIONE

L ERA DIGITALE E LE NUOVE TENDENZE DELLA COMUNICAZIONE PRESENTAZIONE N #2 L ERA DIGITALE E LE NUOVE TENDENZE DELLA COMUNICAZIONE 30 novembre 2015 SOMMARIO #1. LO SCENARIO NELL ERA DIGITALE #2. DALLA RECLAME ALLA WEB REPUTATION #3. DALL OUTBOUND MARKETING ALL

Dettagli

10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi. Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti

10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi. Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti 10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti Nel 2013 hanno chiuso in Italia oltre 50.000 aziende, con un aumento di oltre

Dettagli

LA PARTECIPAZIONE POLITICA IN ITALIA

LA PARTECIPAZIONE POLITICA IN ITALIA 29 ottobre 2014 Anno 2013 LA PARTECIPAZIONE POLITICA IN ITALIA Nel 2013, circa 5 milioni e 700 mila persone (pari al 10,8% della popolazione di 14 anni e più) hanno manifestato il proprio impegno politico

Dettagli

Mobile Internet: il punto di vista del consumatore

Mobile Internet: il punto di vista del consumatore www.osservatori.net Mobile Internet: il punto di vista del consumatore Gennaio 2011 L impianto della ricerca DOXA Settembre 2010 STEP 1 Ottobre 2010 STEP 2 Indagine CAWI (panel Doxa) questionario via Web

Dettagli

Reputazione online. Andrea Barchiesi, CEO Reputation Manager andrea.barchiesi@reputation-manager.it NEL CORSO DEL WEBINAR SCOPRIRAI:

Reputazione online. Andrea Barchiesi, CEO Reputation Manager andrea.barchiesi@reputation-manager.it NEL CORSO DEL WEBINAR SCOPRIRAI: Reputazione online NEL CORSO DEL WEBINAR SCOPRIRAI: FONDAMENTI DI COMUNICAZIONE DIGITALE: LE REGOLE DEL WEB NUOVI OBIETTIVI DI COMUNICAZIONE: DAL BRAND ALL IDENTITÀ DIGITALE DEFINIZIONE DI WEB REPUTATION

Dettagli

Un analisi su teenager e multimedialità, partendo dai dati della ricerca DOXA Junior 2007

Un analisi su teenager e multimedialità, partendo dai dati della ricerca DOXA Junior 2007 Un analisi su teenager e multimedialità, partendo dai dati della ricerca DOXA Junior 2007 KIDS & CO Il più completo sistema di ricerche dedicato al mondo 0-18 anni Doxa Junior, Baby&Teens I principali

Dettagli

NON PROFIT REPORT 2012

NON PROFIT REPORT 2012 NON PROFIT REPORT 2012 I COMPORTAMENTI DIGITALI DEGLI UTENTI FEDELI NEL TERZO SETTORE ABSTRACT Non Profit Report 2012 / 1 @contactlab #nonprofitreport PERCHÈ UNA RICERCA SUL NON PROFIT? GLI OBIETTIVI DELL

Dettagli

Usabilità e comunicazione di www.spezialmente.it

Usabilità e comunicazione di www.spezialmente.it Pagina 1 di 7 Usabilità e comunicazione di www.spezialmente.it Finalità dell inchiesta "Quanto è usabile Spezialmente?". Ad un anno e mezzo dalla nascita e a meno di 6 mesi del fondamentale passaggio a

Dettagli

real estate next indagine di idealista.it sul rapporto tra gli operatori immobiliari e la tecnologia digitale 25 febbraio 2014

real estate next indagine di idealista.it sul rapporto tra gli operatori immobiliari e la tecnologia digitale 25 febbraio 2014 real estate next indagine di idealista.it sul rapporto tra gli operatori immobiliari e la tecnologia digitale 25 febbraio 2014 premessa e obiettivi 1 valutare l impatto* del web e delle nuove tecnologie

Dettagli

Dalla classe alla rete, l esperienza come tutor di un gruppo di insegnanti

Dalla classe alla rete, l esperienza come tutor di un gruppo di insegnanti Dalla classe alla rete, l esperienza come tutor di un gruppo di insegnanti Morena Terraschi Lynx Srl via Ostiense 60/D 00154 Roma morena@altrascuola.it http://corsi.altrascuola.it Corsi Altrascuola è la

Dettagli

L'immagine del Sud Italia nel mondo: i risultati di una indagine demoscopica del Dipartimento per le Politiche di Sviluppo presso gli operatori

L'immagine del Sud Italia nel mondo: i risultati di una indagine demoscopica del Dipartimento per le Politiche di Sviluppo presso gli operatori 1 L INDAGINE Nel giugno 2003, il Servizio per le politiche dei Fondi strutturali comunitari del Dipartimento per le politiche di sviluppo del Ministero dell Economia e delle Finanze ha affidato, a seguito

Dettagli

Informazioni Statistiche

Informazioni Statistiche Informazioni Statistiche Settore Sistema Informativo di supporto alle decisioni. Ufficio Regionale di Statistica Aprile 2015 I CITTADINI TOSCANI E LE NUOVE TECNOLOGIE- ANNO 2014 In sintesi: Il 67% delle

Dettagli

ONLINE REPUTATION GUIDE

ONLINE REPUTATION GUIDE ONLINE REPUTATION GUIDE Consigli per gestire la Web Reputation La Web Reputation può influenzare la crescita o il declino di un'azienda. Cosa stanno dicendo i tuoi clienti circa il tuo business, prodotto

Dettagli

Psicologia dei Nuovi Media. Andrea Farinet

Psicologia dei Nuovi Media. Andrea Farinet Psicologia dei Nuovi Media Andrea Farinet 1. Psicologia dei nuovi media: riferimenti teorici e oggetti di analisi 2. Comprendere i nuovi media: da Internet all embodiment 3. Applicare la psicologia dei

Dettagli

Gli italiani e la trasparenza della Pubblica Amministrazione

Gli italiani e la trasparenza della Pubblica Amministrazione Gli italiani e la trasparenza della Pubblica Amministrazione Metodologia Committente: Ixè + Osservatorio Socialis Soggetto realizzatore: Ixè srl Metodologia: indagine quantitativa campionaria Metodo di

Dettagli

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico.

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Per raggiungere i vostri obiettivi affidatevi a dei professionisti. UFFICI STAMPA PR WEB UFFICI STAMPA

Dettagli

VITA DIGITALE VITA REALE IL RICORDO DEL FAR WEST

VITA DIGITALE VITA REALE IL RICORDO DEL FAR WEST AVVISI AI NAVIGANTI VITA DIGITALE VITA REALE Non esiste più una separazione tra la vita on-line e quella off-line. Quello che scrivi e le immagini che pubblichi sui social network hanno quasi sempre un

Dettagli

Applicazione pedagogica degli ambienti di apprendimento

Applicazione pedagogica degli ambienti di apprendimento Applicazione pedagogica degli ambienti di apprendimento Materiale pratico della durata di un ora circa Il nuovo ambiente di apprendimento rappresenterà un cambiamento pedagogico radicale o sarà soltanto

Dettagli

XXXVI Osservatorio sul Capitale Sociale degli Italiani FOCUS: ECCO I CIVES.NET, LA COMMUNITY POLITICA

XXXVI Osservatorio sul Capitale Sociale degli Italiani FOCUS: ECCO I CIVES.NET, LA COMMUNITY POLITICA XXXVI Osservatorio sul Capitale Sociale degli Italiani FOCUS: ECCO I CIVES.NET, LA COMMUNITY POLITICA gennaio 2013 NOTA INFORMATIVA L Osservatorio sul Capitale Sociale è realizzato da Demos & Pi in collaborazione

Dettagli

Alla domanda Quali sono secondo te le Nuove Tecnologie?, le risposte degli intervistati si distribuiscono come evidenziato dal Grafico 1.

Alla domanda Quali sono secondo te le Nuove Tecnologie?, le risposte degli intervistati si distribuiscono come evidenziato dal Grafico 1. RISULTATI INTERVISTE INTERNET GENERATION Allo scopo di valutare l impatto delle KMT sui pre-adolescenti, rispetto alle dimensioni di naturalizzazione, interattività, empowerment e gap culturale, sono state

Dettagli

PRIVACY & PERMISSION MARKETING REPORT 2011 - ITALIA

PRIVACY & PERMISSION MARKETING REPORT 2011 - ITALIA PRIVACY & PERMISSION MARKETING REPORT 2011 - ITALIA Ricerca realizzata in collaborazione con Human HigWay Settembre 2011 LA METODOLOGIA DELLA RICERCA Diennea MagNews ha commissionato a Human Highway nel

Dettagli

575risposte. Riepilogo Vedi le risposte complete Pubblica i dati di analisi. 1 di 9 07/05/2013 12.00. Dati generali.

575risposte. Riepilogo Vedi le risposte complete Pubblica i dati di analisi. 1 di 9 07/05/2013 12.00. Dati generali. 1 di 9 07/05/2013 12.00 mediacocchi@gmail.com Modifica questo modulo 575risposte Riepilogo Vedi le risposte complete Pubblica i dati di analisi Dati generali Quale plesso della scuola frequenti? Todi 378

Dettagli

Servizi di comunicazione relativi ad attività previste dal Piano di comunicazione del Piano Telematico dell Emilia Romagna (PITER) 2007-2009

Servizi di comunicazione relativi ad attività previste dal Piano di comunicazione del Piano Telematico dell Emilia Romagna (PITER) 2007-2009 Servizi di comunicazione relativi ad attività previste dal Piano di comunicazione del Piano Telematico dell Emilia Romagna (PITER) 2007-2009 I PRETEST DELLA CAMPAGNA ISTITUZIONALE PITER Report dei risultati

Dettagli

Indagine NetComm GfK Eurisko 2009 Il consumatore e l e-commerce

Indagine NetComm GfK Eurisko 2009 Il consumatore e l e-commerce Indagine NetComm GfK Eurisko 2009 Il consumatore e l e-commerce Edmondo Lucchi Milano, 7 maggio 2009 1 Metodologia Due ricerche dedicate ai consumatori e al commercio elettronico: Scenario dell e-commerce

Dettagli

European E-mail Marketing Consumer Report 2009. Italiani e Internet: abitudini e comportamenti nell uso di e-mail e newsletter.

European E-mail Marketing Consumer Report 2009. Italiani e Internet: abitudini e comportamenti nell uso di e-mail e newsletter. ContactLab European E-mail Marketing Consumer Report 2009 Italiani e Internet: abitudini e comportamenti nell uso di e-mail e newsletter Estratto ContactLab E-mail & e-marketing evolution ContactLab è

Dettagli

Se pensi che. riflessioni per diventare un Imprenditore del 3 millennio. la felicità con Internet 1

Se pensi che. riflessioni per diventare un Imprenditore del 3 millennio. la felicità con Internet 1 riflessioni per diventare un Imprenditore del 3 millennio Per la versione in Power Point: avanzamento delle pagine cliccando sulla diapositiva tornare indietro con il tasto destro del mouse gli argomenti

Dettagli

Ricerca sulla percezione del rischio Tecnostress fra i lavoratori

Ricerca sulla percezione del rischio Tecnostress fra i lavoratori www.tecnostress.it Ricerca sulla percezione del rischio Tecnostress fra i lavoratori realizzata in collaborazione con: www.puntosicuro.it Il senso di questa ricerca Il tecnostress è una sindrome causata

Dettagli

www.internetbusinessvincente.com

www.internetbusinessvincente.com Come trovare nuovi clienti anche per prodotti poco ricercati (o che necessitano di essere spiegati per essere venduti). Raddoppiando il numero di contatti e dimezzando i costi per contatto. Caso studio

Dettagli

PARTE 1 PRINCIPI FONDAMENTALI

PARTE 1 PRINCIPI FONDAMENTALI Ai sensi delle recenti normative in materia di navigazione web e privacy, a decorrere dal 1 gennaio 2014, Pazzo per il Mare.it si è dotato di un regolamento che prevede i Termini e le Condizioni per l

Dettagli

Prima sezione: Le imprese italiane e il loro rapporto con la Cultura

Prima sezione: Le imprese italiane e il loro rapporto con la Cultura Prima sezione: Le imprese italiane e il loro rapporto con la Cultura Le imprese comunicano e lo fanno utilizzando alcuni strumenti specifici. La comunicazione si distribuisce in maniera diversa tra imprese

Dettagli

A rivelarlo, un indagine esclusiva sulle App di Chat presentata da ChatSim al TechCrunch di San Francisco.

A rivelarlo, un indagine esclusiva sulle App di Chat presentata da ChatSim al TechCrunch di San Francisco. La ChatApp ancora da inventare? Quella che include i Social Network. Sempre più utenti chiedono di introdurre i siti Social nelle App di Instant Messaging. A rivelarlo, un indagine esclusiva sulle App

Dettagli

La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori

La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori CHI SIAMO LATUAIDEADIMPRESA è una community costituita da migliaia di studenti italiani, professori, imprenditori. E un progetto finalizzato

Dettagli

Collaborazione: gli entusiasti ed i ritardatari

Collaborazione: gli entusiasti ed i ritardatari Collaborazione: gli entusiasti ed i ritardatari Obiettivi di apprendimento Sono sempre di più le aziende interessate ad approfondire la conoscenza degli strumenti di collaborazione per migliorare la propria

Dettagli

Pianificazione: Le nuove generazioni utilizzano sempre più spesso i dispositivi mobili per trovare ispirazione e gestire i propri viaggi;

Pianificazione: Le nuove generazioni utilizzano sempre più spesso i dispositivi mobili per trovare ispirazione e gestire i propri viaggi; La nascita e lo sviluppo di Internet hanno senza dubbio avuto un forte impatto sull industria dei viaggi: sempre più persone, infatti, hanno iniziato a organizzare le proprie vacanze in modo più autonomo,

Dettagli

Comunicare la scuola sul web

Comunicare la scuola sul web AIART UCIIM 18 marzo 2009 comunicare rendere partecipi, entrare in relazione con gli altri scuola come istituzione, luogo di lavoro, attività di insegnamento, educazione e trasmissione dell insegnamento

Dettagli

Costruisci la tua presenza con le Pagine Facebook

Costruisci la tua presenza con le Pagine Facebook Pagine 1 Costruisci la tua presenza con le Pagine Una guida per musicisti e artisti La Ogni giorno, milioni di persone in tutto il mondo visitano per connettersi con gli amici e condividere i propri contenuti

Dettagli

comunicazione servizi cosa sta cambiando?

comunicazione servizi cosa sta cambiando? cosa sta cambiando? comunicazione Le aziende per rimanere sul mercato e crescere devono adattarsi alle evoluzioni che avvengono attorno a loro. Questi cambiamenti si riferiscono a moltissimi ambiti di

Dettagli

2.0: Facebook per dialogare con i clienti e promuovere un territorio. A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.

2.0: Facebook per dialogare con i clienti e promuovere un territorio. A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara. 2.0: Facebook per dialogare con i clienti e promuovere un territorio A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Novembre 2015 Dal Web 1.0 al Web 2.0 WEB 1.0 USO LA RETE WEB 2.0 SONO IN RETE WEB

Dettagli

Èuna situazione complessa e per

Èuna situazione complessa e per LE RISORSE PER IL VOLONTARIATO NELLA CRISI: COME QUADRARE IL CERCHIO? Investire nella qualità della progettazione, ricerca di nuovi potenziali finanziatori, ricorso a campagne di sottoscrizione popolare.

Dettagli

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko Modelli di consumo e di risparmio del futuro Nicola Ronchetti GfK Eurisko Le fonti di ricerca Multifinanziaria Retail Market: universo di riferimento famiglie italiane con capofamiglia di età compresa

Dettagli

- POP 94/ 99- REGIONE SICILIA Questionari

- POP 94/ 99- REGIONE SICILIA Questionari - POP 94/ 99- REGIONE SICILIA Questionari INDICE QUESTIONARIO PER I CITTADINI... pag. 2 QUESTIONARIO PER GLI IMPRENDITORI... pag. 3 QUESTIONARIO PER GLI OPINION LEADER... pag. 4 QUESTIONARIO PER I PUBBLICI

Dettagli

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Web e Social Network: non solo comunicazione ma condivisione A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Dal Web 1.0 al Web 2.0 WEB 1.0 USO LA RETE WEB 2.0 SONO IN RETE WEB 2.0 SIAMO

Dettagli

Gli Internet Provider e le Piccole e Medie Imprese

Gli Internet Provider e le Piccole e Medie Imprese di Corrado Giustozzi e Pierluigi Ascani Torniamo dopo un anno a parlare del ruolo degli Internet Provider nella catena del valore delle piccole e medie imprese, per verificare se e quanto le aziende italiane

Dettagli

ELEZIONI AMMINISTRATIVE

ELEZIONI AMMINISTRATIVE ELEZIONI AMMINISTRATIVE SONDAGGI PRE-ELETTORALI: BROCHURE ILLUSTRATIVA Primavera 2015 Istituto Piepoli S.p.A. 20129 Milano Via Benvenuto Cellini, 2/A t. +39 02 5412 3098 f. +39 02 5455 493 00186 Roma Via

Dettagli

Riepilogo Vedi le risposte complete

Riepilogo Vedi le risposte complete risposte Riepilogo Vedi le risposte complete Scuola Primaria 0 0% Secondaria 281 100% Classe IV Primaria 0 0% V Primaria 1 0% I Secondaria 101 36% II Secondaria 84 30% III Secondaria 95 34% Comune di Cafasse

Dettagli

Riepilogo Vedi le risposte complete

Riepilogo Vedi le risposte complete risposte Riepilogo Vedi le risposte complete Scuola Primaria 155 100% Secondaria 0 0% Classe IV Primaria 68 44% V Primaria 87 56% I Secondaria 0 0% II Secondaria 0 0% III Secondaria 0 0% Comune di Cafasse

Dettagli

Progetto BABY ALCOOL

Progetto BABY ALCOOL COMUNE DI PAVIA Università degli Studi di Pavia Dipartimento di Psicologia CASA DEL GIOVANE PAVIA Progetto BABY ALCOOL RICERCA SUGLI STILI DI VITA e CONSUMO DI ALCOLICI DEGLI STUDENTI DELLE SCUOLE DI PAVIA

Dettagli

Indagine sul Commercio Elettronico

Indagine sul Commercio Elettronico Definizione dei target e delle abitudini di acquisto degli individui acquirenti http://research.onetone.it/ FEBBRAIO 2003 OBIETTIVI DEL LAVORO L obiettivo della seguente indagine è stato di delineare le

Dettagli

Che cos è, dove si trova, e a cosa serve Internet? Possono sembrare domande banali, ma a pensarci bene la risposta non è tanto facile.

Che cos è, dove si trova, e a cosa serve Internet? Possono sembrare domande banali, ma a pensarci bene la risposta non è tanto facile. di Pier Francesco Piccolomini 1 Che cos è, dove si trova, e a cosa serve Internet? Possono sembrare domande banali, ma a pensarci bene la risposta non è tanto facile. Oggi attraverso questa gigantesca

Dettagli

I giovani non demordono e cercano di resistere e di adattarsi

I giovani non demordono e cercano di resistere e di adattarsi Giovani e lavoro Data: 31 luglio 2012 La crisi economica ha aggravato la condizione dei giovani italiani peggiorando le opportunità di trovare un occupazione, di stabilizzare il percorso lavorativo, di

Dettagli

www.ic16verona.gov.it Relazione A.S. 2012-2013

www.ic16verona.gov.it Relazione A.S. 2012-2013 www.ic16verona.gov.it Relazione A.S. 2012-2013 Statistiche, linee di lavoro, considerazioni finali circa la gestione 2012-2013 del sito web dell IC 16 Valpantena. Mariacristina Filippin 14 giugno 2013

Dettagli

Survey Internazionale sul Denaro Risultati italiani

Survey Internazionale sul Denaro Risultati italiani Survey Internazionale sul Denaro Risultati italiani L indagine Obiettivo Indagare il rapporto delle utenti di alfemminile con il denaro e il risparmio. Date 3 settembre 25 ottobre 2010 Numero di rispondenti

Dettagli

FARE VEMMA CON INTERNET. report di Paolo Milanesi

FARE VEMMA CON INTERNET. report di Paolo Milanesi FARE VEMMA CON INTERNET report di Possiamo utilizzare internet per allargare il nostro business Vemma. Sito Intanto abbiamo un sito internet che ci permette di gestire il nostro business. Il sito e' dotato

Dettagli

Osservatorio Blog 2014. Una ricerca sulla blogosfera europea e italiana di Imageware e IPREX

Osservatorio Blog 2014. Una ricerca sulla blogosfera europea e italiana di Imageware e IPREX Osservatorio Blog 2014 Una ricerca sulla blogosfera europea e italiana di Imageware e IPREX 1 Indice 1. Introduzione e metodologia... 3 2. L attività di blogging... 4 2.1. Temi e fonti di ispirazione...

Dettagli

Analisi dei risultati della consultazione on line sul Vertice G8

Analisi dei risultati della consultazione on line sul Vertice G8 Analisi dei risultati della consultazione on line sul Vertice G8 Sono circa mille i cittadini che hanno partecipato a Dite la vostra sul G8, la prima consultazione pubblica on line sul Vertice G8. La consultazione

Dettagli

Progetto ZERO BARRIERE Asse VI Sviluppo urbano sostenibile PO FESR Sicilia 2007-2013 Linea d intervento 6.1.4.2

Progetto ZERO BARRIERE Asse VI Sviluppo urbano sostenibile PO FESR Sicilia 2007-2013 Linea d intervento 6.1.4.2 Progetto ZERO BARRIERE Asse VI Sviluppo urbano sostenibile PO FESR Sicilia 2007-2013 Linea d intervento 6.1.4.2 GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEL VIDEO CURRICULUM Premessa Nei tempi moderni, il curriculum vitae

Dettagli

Corso Public Speaking Viterbo

Corso Public Speaking Viterbo Corso Public Speaking Viterbo Ogni giornata del corso: avrá una durata di 2h per un totale di 20h Prezzo del corso: possibilità si partecipare ai primi 5 progetti (250,00 ) o ai 10 progetti (450,00 ) Posti

Dettagli

SOSTANZE STUPEFACENTI E PERCEZIONE SOCIALE: UN INDAGINE TRA I LAVO- RATORI VICENTINI

SOSTANZE STUPEFACENTI E PERCEZIONE SOCIALE: UN INDAGINE TRA I LAVO- RATORI VICENTINI SOSTANZE STUPEFACENTI E PERCEZIONE SOCIALE: UN INDAGINE TRA I LAVO- RATORI VICENTINI Luca Sinigallia Il Borgo Onlus Presentazione Con questo breve e sintetico rapporto di ricerca si intendono proiettare

Dettagli

I GIOVANI NON DEMORDONO E CERCANO DI RESISTERE E ADATTARSI

I GIOVANI NON DEMORDONO E CERCANO DI RESISTERE E ADATTARSI Rapporto GIOVANI E LAVORO La crisi economica ha aggravato la condizione dei giovani italiani peggiorando le opportunità di trovare un occupazione, di stabilizzare il percorso lavorativo, di realizzare

Dettagli

Per questo motivo l'attività online è da considerarsi come parte imprescindibile di quella in presenza.

Per questo motivo l'attività online è da considerarsi come parte imprescindibile di quella in presenza. CORSO DI FORMAZIONE Insegnare e apprendere con i SocialMedia e gli Ambienti didattici 2.0 Ricordo a tutti quanti che le lezioni in presenza avranno un taglio teorico ma anche operativo dal momento che

Dettagli

Quida Esame Plida A2:

Quida Esame Plida A2: Quida Esame Plida A2: Il livello A2 ti garantisce un autonomia in situazioni comunicative elementari: a questo livello, sei in grado di dare e ricevere informazioni relative a te stesso, al luogo in cui

Dettagli

Settore Istruzione RILEVAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DEGLI UTENTI DEL SERVIZIO MENSA SCOLASTICA NELLE SCUOLE DELL INFANZIA SINTESI DEI RISULTATI

Settore Istruzione RILEVAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DEGLI UTENTI DEL SERVIZIO MENSA SCOLASTICA NELLE SCUOLE DELL INFANZIA SINTESI DEI RISULTATI Settore Istruzione RILEVAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DEGLI UTENTI DEL SERVIZIO MENSA SCOLASTICA NELLE SCUOLE DELL INFANZIA SINTESI DEI RISULTATI M o d e n a, n o v e m b re 2 0 1 4 1 INDICE Pagina INFORMAZIONI

Dettagli

Riepilogo Vedi le risposte complete

Riepilogo Vedi le risposte complete risposte Riepilogo Vedi le risposte complete Scuola Primaria 155 36% Secondaria 281 64% Classe IV Primaria 68 16% V Primaria 88 20% I Secondaria 101 23% II Secondaria 84 19% III Secondaria 95 22% Comune

Dettagli

Sei un artista? Per vincere il bando serve il tuo aiuto.

Sei un artista? Per vincere il bando serve il tuo aiuto. Sei un artista? Per vincere il bando serve il tuo aiuto. Organizza un'esperienza nella tua home gallery #MHGDAY Vademecum #MHGDAY settembre 2015 Il bando chefare MyHomeGallery sta concorrendo per vincere

Dettagli

Questionario Banca diretta Corso Retail Banking Tor Vergata 2012-2013

Questionario Banca diretta Corso Retail Banking Tor Vergata 2012-2013 Questionario Banca diretta Corso Retail Banking Tor Vergata 2012-2013 A. FILTRO: lei personalmente possiede un conto corrente bancario? - Sì - No chiudere B. FILTRO: negli ultimi 3 mesi, lei personalmente

Dettagli