Daniela Montieri. copywriter. web serie

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Daniela Montieri. copywriter. web serie"

Transcript

1 Daniela Montieri copywriter web serie

2 Nasco copywriter nel 1977 a Napoli, ma mi pagano per farlo solo dal Nel 2001 partecipo al concorso online Quanto Casino per un Panino, e così conosco quello che considero il mio maestro, non solo di copywriting, ma anche di vita: Enzo Baldoni. Collaboro con diverse agenzie campane, soprattutto nell ambito del fashion e del design. Poiché a Napoli si faceva solo moda, che per un copywriter non è il massimo, nel 2008 lascio la mia città di malavoglia per trasferirmi in Romagna, una scelta assolutamente casuale, riuscendo a fare il copy anche lì. Daniela Montieri Ha lavorato, in ordine cronologico, per Camomilla Italia, Colombini, Original Marines, Canados, Lavazza, Alpitour, ING Group, Technogym, Banca Popolare di Bari, Johnson&Johnson, Q8. Nel 2011 ho aperto quello che era il mio blog personale, "Un posto al copy", e che oggi è diventato una fervida community di copywriter su Facebook. Blog Social Naming Stampa Altro

3 Web Serie

4 2011 Cliente: Lavazza Progetto: Live Cafè Web serie: La pausa caffè secondo Lavazza.

5 Live Cafe Scopo del gioco La sitcom Live Cafè è stata pensata per raccontare la pausa, che secondo Lavazza è LIVE, uno spazio animato, vivo e vivace, che riproduce in modo ironico le tipiche dinamiche dell ufficio, con i personaggi che fanno parte della fauna tipica: il temporeggiatore, il malaticcio, la corteggiatrice, la festaiola, ecc Veicolo della sitcom è il sito un contenitore di promozioni e concorsi dedicati alle aziende e ai consumatori finali dei sistemi di distribuzione automatica targati Lavazza.

6 I «tipi di pausa» Profili di alcuni personaggi IL COFF-COFFEE MAN È il vostro collega sempre ammalato. Tra l influenza di stagione e i baby-bacilli del figlio al nido, per lui la macchinetta del caffè è quasi vitale, con cappuccini, camomille e tè caldo, che fa tanto bene alla sua tosse imperitura. Il rituale è accompagnato da aspetto patito e sguardo supplichevole. Questi esemplari si vedono negli uffici soprattutto nei mesi invernali, ma anche in primavera un bel raffreddore allergico non se lo fanno mancare. Il giorno che non lo troverete alla macchina del caffè dell ufficio, sarà probabilmente alla sua scrivania, esanime, sommerso dai suoi stessi fazzolettini di carta. IL TEMPOREGGIATORE È un personaggio sinistro che si aggira in molti uffici. Si aggira proprio perché non sembra avere una postazione fissa. Egli è ovunque, soprattutto sulle nuvole, ma il suo luogo preferito è l angolo del caffè. Se riuscite a beccarlo in un corridoio, in ascensore o addirittura alla sua scrivania, e gli chiedete di lavorare, pronto e disponibile, risponderà: Sì, certo, arrivo! Un caffettino e sono subito da te, e scompare. Ovviamente più glielo chiedete, più caffettini ci saranno mettendo il soggetto in uno stato d ansia oltre che di pausa perenne. Fategli un favore, lasciatelo lì al suo naturale temporeggiare, vi ringrazierà. LA CORTEGGIATRICE A chi non è mai capitato di avere in ufficio la single in cerca, innamorata pazza del giovane stagista che fa le fotocopie proprio nella stanza accanto. Opportunità di incontrarlo: tre volte al giorno alla macchinetta del caffè, dove gli tende i suoi agguati quotidiani. Mi ha chiesto se lo volevo dolce, capisci?! racconta alla collega, ormai abituata ai suoi innamoramenti, Che avrà voluto dire?, Avrà pensato a un calo di zuccheri, sei un po pallida, Ma nooo! Mi guardava con quegli occhi così languidi (sospiro) Forse ha l influenza, sta girando, e così via.

7 Live Cafe «Un caffè al giorno» Barbara entra nella stanza del caffè, ma vede Giacomo e fugge via - stacco - Entra Bernardo, vede che Claudio e dopo un momento di esitazione decide di entrare. GUARDA IL VIDEO Bernardo: Giacomo, Buongiono Giacomo (interrompendolo con voce sofferta): Buongiorno insomma buono Bernardo: Come va? Giacomo : (sospirando) Eh, ieri sono stato dal medico... Bernardo: E che sarà mai, un po di influenza che gira (starnutisce) C è questa influenza che gira Giacomo: No, no, non per l influenza, per il ginocchio, senti! (tira la mano di Bernardo per fargli sentire dove gli fa male) Mi fa male da un mese e non capisco cos è. (allontanandosi) Bernardo: (ritirando la mano) Eh, mi dispiace Giacomo: (starnutisce sulla mano dell amico) E già che c ero mi ha misurato la pressione. Bernardo: E com era? Giacomo: Altissima! Berbardo: (facendogli eco) Altissima è sempre alta (Giacomo starnutisce di nuovo, impedendo a Bernardo di prendere il caffè) Giacomo: Allora mi ha dato una terapia Bernardo: E perché non la fai? (spazientito) Giacomo: Non posso farla, (mostrando una mano che dovrebbe avere qualche piaga) allergia, contagiosa! Bernardo gli abbassa la mano, Giacomo starnutisce ancora. Giacomo: Poi c è questa mia tendenza alla bronchite che peggiora le cose Prenderò un po di ferie. Bernardo: Quanto ti resta Giacomo?... (riuscendo a prendere il caffè e uscendo dalla stanza) Di ferie, quanto ti resta di ferie Giacomo: Eh se supero la notte

8 Cliente: Q8 Italia Progetto: Pit Stop Web serie: Le avventure del simpatico gestore Pit.

9 Pit Stop Il migliore amico di chi guida Dal 2012 StarQ8, il programma fedeltà di Q8, ha un nuovo protagonista sul web, si chiama Pit ed è il simpatico gestore di una stazione di servizio Q8, frequentata dai clienti esigenti e bizzarri. Pit è il volto dell amico di chi guida, claim storico del marchio, di cui esprime i valori. Inquadrato in primo piano attraverso il finestrino dell auto del cliente di turno, come nella serie camera cafè, offre i propri servizi e spiega come fare per ottenere premi e sconti. L obiettivo della sitcom è quello di coinvolgere i gestori, che costituiscono il target principale, sulle attività e le iniziative Q8. Gli episodi della sitcom sono visibili sul canale YouTube di Q8 Italia e sulla pagina Facebook StarQ8.

10 Pit Stop 2 Dalla prima alla seconda stagione I personaggi che interagiscono con Pit nella prima serie sono quattro. La mamma, attenta a offerte e promozioni, sempre presa dai vari impegni e dai figli. Enrico, il cliente sempre in chat, facebook, twitter, ecc. Stella, una bella ragazza un po svampita, il prototipo della donna al volante, pericolo costante. Jonathan, diciottenne neopatentato squattrinato, a cui Pit dà consigli sulla guida e sui consumi, sperando che li segua. La seconda serie della sitcom vede la comparsa di altri 4 personaggi, Giulia e Renato, innamorati tra loro e ostacolati da Franca, la madre di lui, e Osvaldo, un anziano brontolone. Stavolta i clienti sono collegati tra loro in una storia unica che li vede protagonisti, e soprattutto dall affiancamento al protagonista dell attrice Maria Pia Timo, che interpreta Pina, l altra faccia di Pit.

11 Pit Stop serie 1 «La ricarica è gratis, professor Pit» Pit: Buongiorno signora, tutto bene? Mamma: Un po d ansia, oggi ho il colloquio con le maestre dei miei figli Pit: Eh, capisco. Facciamo il pieno? Mamma: Sì, e poi devo fare anche una ricarica della nuova SuperStarQ8 Quanto costa? Pit: Quanto costa cosa? Mamma: Fare la ricarica! Pit: Signora, signora Lo abbiamo già detto, è gratis! Mamma: Ops! Mi sa che non sono stata attenta Pit: Allora ripetiamolo, sia l attivazione che le ricariche della nuova SuperStarQ8. Mamma: sono gratuite (col tono di chi sta ripetendo la lezione) Beh, è una bella notizia! Pit: Brava, e se lo ricordi, se no la prossima volta viene accompagnata dai suoi figli. Mamma: Eh eh, speriamo siano attenti, almeno loro! Pit guarda in camera sospirando. GUARDA IL VIDEO

12 Pit Stop serie 1 «Troppo carica!» Pit: Buongiorno Stella! Stella: Buongiorno Pit, oggi sono un po giù Mi sembra che tutta l auto sia più in basso. Pit: Forse sono le gomme. Controlliamo la pressione. Stella: Uhm oppure dipende dalla roba nel bagagliaio Pit: (con tono preoccupato) Cioè? Stella: 3 cappotti, 20 paia di scarpe non si sa mai poiii Pit: Poi?! Stella: 20 volumi di un enciclopedia che mi ha regalato mio padre, non so perché Pit: (Sospiro, mano sulla faccia) Ci credo che è pesante! Troppo carico e gomme sottopressione significano più lavoro per il motore e più consumi! Stella: (Tono un po deluso) Ah, lei dice? Allora forse li devo togliere Pit: Cosa? Stella: I due manubri da 20 kg del mio fidanzato. Pit guarda in camera sospirando. GUARDA IL VIDEO

13 Pit Stop serie 2 «Pit e la nuova compagna di viaggio» Pit: Buongiorno Giulia! Giulia: Ciao Pit, ma vedo che non sei solo oggi! Pit: Eh sì, ti presento la Pina, la mia nuova assistente. Pina: (rivolta a Giulia) Buongiorno, è un piacere conoscerla! Giulia: Che bella sorpresa, finalmente una donna. Come vi siete conosciuti? Pit: Dunque è una storia un po lunga, praticamente GUARDA IL VIDEO Pina: (lo interrompe) Eravamo al matrimonio di mia cugina Wanda, due mesi fa. Pit mi è stato presentato dal cognato dello zio dell amica del cuore di mia sorella Pit: Sì, ecco, mi ricordo che avevi un vestito viol Pina: (lo interrompe) Ma che viola, era malva! Questi uomini non riconoscono mai un colore! Pit: Un dettaglio, comunque, dicevo Pina: (lo interrompe) Ha cominciato a lamentarsi -come al solito- del fatto che è sempre solo, che gli serviva aiuto, che qui ci voleva il tocco femminile, e insomma, mi ha PREGATO di venire a lavorare con lui. Pit: Veramente io volevo dire che Pina: (lo interrompe) E basta che parli sempre tu, su, lavoriamo! (sbrigativa) Cosa posso fare per lei cara? Giulia: Il pieno, per favore (ridendo). Pina: Subito! (ed esce) Pit rimane interdetto, con le mani in mano, guardando in camera con l aria più preoccupata del solito.

14 Pit Stop serie 2 «S.O.S. Cuoco!» (Pina e la signora Franca stanno parlando sommessamente di ricette di cucina) Pina: Ma va? E il rosmarino non ce lo mette? GUARDA IL VIDEO Franca: Noooo, non piace a mio marito, sa qual è il segreto? Una fogliolina di alloro. Pina: Ma davvero? E viene buonissimo Pit: (sopraggiunge) Ehm, scusate se vi interrompo Pina, hai finito con la signora? Pina: No! La signora ha bisogno di aiuto! Pit: Bene! (sbrigativo) In che modo? Acqua e olio? Controlliamo le gomme? Franca: Pit, oggi pomeriggio devo affettare 800 patate perché ho ospiti a cena e non ce la farò mai! Stavo appunto raccontando il mio dramma alla Pina, che è così gentile Pino: Ssssì, avevo notato e la Pina le ha detto che tra i nuovi premi di quest anno c è anche il robot Kenwood? Franca: Certo che me l ha detto! (Pina guarda Pit con disapprovazione) Lo avevo anche ordinato ed è arrivato, è per questo che sono qui! Pina: (Continuando la frase di Franca) Ma le chiavi del magazzino ce le hai tu! Pit: Ah (imbarazzato) Beh, quand è così lo vado a prendere subito Pina: Eeeh (sospira) dunque, dicevamo, e l alloro lo mette prima o dopo aver informato?... Pit le guarda e alza gli occhi al cielo mentre va via.

15 Cliente: Pago Italia Progetto: Il succo della storia Web soap opera: Storie d amore e di frutta che si intrecciano in un bar.

16 Il succo della storia Una web soap opera per Pago Il progetto della sitcom per Pago consiste nella creazione di una soap opera su web, con i tipici meccanismi della soap. Lo schema è quello classico della morfologia della fiaba di Propp o della sceneggiata napoletana, giusto per restare più terra terra: iss, ess, a malamente e l aiutante che dà una mano al protagonista a conquistare la sua bella. Per il progetto scrissi solo i primi 4 miniepisodi, quindi non si saprà mai come va a finire

17 Il succo della storia Episodio 1 «La donna della mia vita» Andrea è al banco del bar e ordina un cocktail. Andrea: Mario, mi fai il solito Garibaldi?... Ah, più succo d'arancia che bitter Mario: (ironico) Sì, lo so, lo so, (si mette sull'attenti) obbedisco! Andrea: Sì, fai lo spiritoso... oggi non è giornata. Mario: Anche questa ti ha mollato, eh? Andrea: Mario, non troverò mai la donna della mia vita. Mario: Vedrai che prima o poi la trovi, lo capirai da un segno inequivocabile, qualcosa che avete in comune solo voi due. Una ragazza si siede dall'altro lato del bancone. Alice: Buongiorno, vorrei un Garibaldi Ah, per favore, più succo d'arancia che bitter. Mario e Andrea si guardano. Ogni tanto Mario gli fa cenno con la testa di avvicinarsi. Andrea pensa tra sé: È lei! Deve essere lei! Ora mi avvicino (fa per alzarsi, ma poi ci ripensa) no, e se anche questa mi dà picche? Meglio non rischiare (segue con lo sguardo i movimenti di lei) Ma guarda, ha il mio stesso modo di agitare il bicchiere, guarda il drink prima di sorseggiarlo Sì, ora mi avvicino!... Oppure no Oddio, che faccio?!... Zoom sul viso di Mario: Come andrà a finire?

18 Il succo della storia Episodio 2 «Chiodo scaccia chiodo» Mario: Ragazza mia, cosa succede? Alice: (Tira su col naso) Mi ha lasciata, capisce?! No, ma lei non può capire. Mario: Lavoro in un bar, non ha idea di quante ne ho sentite Alice: Ah beh, allora. (Continua a piangere sommessamente) Eravamo insieme da sempre. Sa, stesso quartiere, stesse scuole Mario: Eh sì, conosco questo copione. (Mentre lei racconta Mario fa cenno ad Andrea che potrebbe essere il momento giusto per farsi avanti) Ma sa come si dice: chiodo scaccia chiodo. Alice: No, no, non troverò mai nessun altro così così simile a me! Mario: Magari è più vicino di quanto pensa. (Guarda di sottecchi Andrea alzando le sopracciglia) Alice: (Si guarda intorno, Andrea si mette dritto sulla schiena e si aggiusta la giacca) Non mi pare proprio, non vedo nessuno. (Lui si accascia su se stesso) Mario: Provi a immaginare: un bel ragazzo, alto (Lui si raddrizza), sorridente (Lui sorride), pieno di fascino (Lui fa lo sguardo seducente con pollice e medio sotto il mento), e magari avete gli stessi gusti! (Lui alza il bicchiere col Garibaldi) Alice: No guardi, l'ultima cosa che adesso mi serve è un uomo! Andrea e Mario si guardano interrogativi. Zoom sul viso di Mario: Qualcosa mi sfugge

19 Il succo della storia Episodio 3 «Colpo di fulmine!» L'altra: (Stizzita, si rivolge ad Alice) Ah, sei qui. Lo sapevo che ti avrei trovato al primo bar Alice: (Si innervosisce) Perché? Adesso è anche vietato prendere un cocktail? L'altra: Sì, un cocktail, il solito succo d'arancia travestito da Garibaldi. Alice: E allora? Che c'è di male? Nel frattempo Mario e Andrea si interrogano a sguardi sulla situazione. Andrea fa un gesto con la mano, avvicinando i due indici, come a supporre che le due stiano insieme. Mario alza le spalle come per dire Boh! L'altra: Che c'è di male?! E tu saresti la mia migliore amica, l'amica del cuore! Andrea si passa una mano sulla fronte in segno di scampato pericolo, Mario gioisce in silenzio. Alice: Nemmeno tu ci sei sempre quando ho bisogno di te. L'altra: Guarda, non mi far parlare, anzi, adesso ho bisogno di bere qualcosa anch'io. E IO prendo un cocktail serio! (Ordina mentre si volta verso Mario) Un Bellini per favo (guardando Mario si interrompe di colpo, sembra che ci sia stato un colpo di fulmine ) Mario: (Efficiente e sorridente) Subito signorina, 1/3 di succo di pesca, 2/3 di spumante! L'altra: (Inebetita) Proprio così Andrea e Alice si guardano per la prima volta, chiedendosi cosa succede. Zoom sul viso di Mario: Oh oh, e adesso cosa vuole da me questa qui?

20 Il succo della storia Episodio 4 «Love me Bartender» L'altra: Ma lei è nuovo di qui? Non l ho mai vista. Mario: Veramente lavoro in questo bar da una decina d'anni L'altra: Eh già, che stupida, sono io che abito dall'altra parte della città!... E che cosa fa dopo? Mario: (Facendo il vago) Dopo cosa? L'altra: Dopo, quando chiude. Mario: Ah, dooopo! Mah, non saprei Gli viene in aiuto Andrea: Viene con me! Mario: Sì, sì, vado con lui! Giusto! L'altra: Ah, e dove andate? Andrea: Ehm, dove andiamo? Mario: A casa tua! Come sempre! L'altra: Ah perché siete sempre insieme? (Perplessa e delusa, si volta verso l'amica facendo il gesto delle due dita e chiedendo se Andrea e Mario siano una coppia. Lei fa spallucce.) Andrea guarda Mario, indica Alice e si picchia il dito sulla fronte, come a dire Ma che dici? Sei matto?! Mario: (correndo ai ripari) Nooo, no, che ha capito? È che siamo molto amici e spesso passiamo la serata insieme L'altra: (sollevata) Aaah beh, quindi posso sperare? (Facendo camminare le dita sul braccio di Mario) Zoom sul viso di Mario: E adesso?

21 2013 Cliente: Liomatic Progetto: Il mio bar Web serie: Nel mio bar il risparmio è automatico.

22 Il mio bar «Nel mio bar il risparmio è automatico» Per Liomatic, azienda che produce macchine per la distribuzione automatica, abbiamo creato la sitcom «Il mio bar». Scopo del gioco, mettere in evidenza i plus del prodotto: Prodotti selezionati e garantiti, Sempre dove serve Aperto 24/24 Qualità del servizio Risparmio Per fare questo ho inventato una serie di situazioni ironiche e ricche dei soliti equivoci con un protagonista su tutti, la macchina liomatic, la cui voce si sente fuori campo, e che viene udita solamente dal personaggio del medico, sempre presente in tutte le situazioni.

23 Il mio bar «Psicopatologie moderne» La giovane studentessa è vicino alla macchinetta, con una mano regge il bicchierino e con l'altra si sta facendo foto da postare su internet, con la classica espressione al bacio. Dopo vari scatti arriva il medico, che resta lì a fissarla per un po', mentre lei continua a fotografarsi con le labbrucce. Medico: Una paresi? Mi scusi, non vorrei essere indelicato, ma forse potrei aiutarla con il suo problema alle labbra Studentessa: (in preda al panico) Un problema alle labbra?? Ma allora è vero! Sono troppo sottili, giusto? Lei è chirurgo plastico? Medico: Ehm, no, e purtroppo nemmeno psichiatra Studentessa: Perché? Medico: Niente, niente (Il medico si volta verso la macchinetta e le dà le spalle, chiedendo:) Posso offrirle un caffè? (Si rivolta e vede che la ragazza si sta fotografando i piedi) Ma che fa?! Studentessa: Vuole che fotografo anche i suoi? Dai dai, così li posto e poi la taggo! Medico: (alzando gli occhi al cielo) Oddio no, grazie. (la ragazza esce, il medico si rivolge alla macchina del caffè) I giovani d'oggi ma ti sembra normale? cosa ci tocca vedere Macchina caffè: Beh anche tu parli con le macchine per il caffè... (il medico la guarda indispettito)

24 Il mio bar «Servizio da 6» Il medico è appoggiato tranquillamente alla macchinetta a bere un caffè. La macchinetta vede sopraggiungere da lontano una giovane impiegata che conosce molto bene. Macchina caffè: Oh no! Rieccola! Sempre a quest'ora. Medico: Ma chi? Macchina Caffè: Mi spremerà fino all'ultima goccia! La ragazza si avvicina alla macchina e inizia a fare prima uno, poi due, poi tre, fino a sei caffè tenuti in bilico tra le due mani. Medico: Ma non le farà male tutto quel caffè? Stagista: Ma non è mica tutto per me? C'è la riunione! Medico: E perché non chiama il bar?? Stagista: Ma è matto?! Il mio capo non vuole, è tirchio. E qui costa meno! Medico: Capisco (la ragazza va via) Macchina Caffè: Hai visto? Viene ogni giorno con la scusa della riunione e mi salassa! Cosa posso fare? Medico: (Ci pensa) Uhm falle un caffè disgustoso. Macchina Caffè: Non posso, anche il mio capo non vuole

25 Il mio bar «Scatti felini» Il medico come al solito sta bevendo il suo caffè alla macchinetta, quando compare la giovane studentessa col suo inseparabile smartphone. Stavolta è all'inseguimento di un povero gatto. Gatto: (fuori campo) Mieeeeeeeooooow!!!! Studentessa: Pixel? Pixeeeeeel? Vieni subito qui! (Al medico) Mi scusi, ha visto il mio gatto? Medico: Pixel? È un gatto? Studentessa: Sì, non vuole farsi fotografare, e io che gli ho anche creato il profilo Medico: In che senso?? Come ha fatto a creare il profilo di un gatto? Gli ha dato un pugno? Studentessa: Lasci perdere, se lo vede mi chiami Pixeeeeeeeel! (esce) Medico: (guardandola che si allontana) Mah Macchina caffè: Shhhhh! Medico: Che succede? Macchina caffè: Si è rifugiato qui dentro di me! (parlando sommessamente per non farsi sentire troppo) Medico: Il gatto? Macchina caffè: È proprio carino posso tenerlo? Medico: Eh (sospira), mi sa che devi (guardando fuori campo che non torni la ragazza) Che cosa fa lì dentro? Macchina caffè: Ora è tranquillo, gli ho dato una bevanda al gusto di latte. Medico: (alza gli occhi al cielo)

26 E questo solo per le web serie. Se vi interessano anche tutte le altre cose che so fare, chiamatemi Blog Social Naming Stampa Altro

27 Contatti Daniela Montieri Copywriter cell sito web

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1 Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 3 ottobre 2011 LIVELLO A1 1. Completa le frasi con gli articoli determinativi (il, lo, la, l, i,

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript 2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: Ciao, Flavia. Mi sono

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

Destinazione 13. Buongiorno Maria!

Destinazione 13. Buongiorno Maria! Destinazione 13 Buongiorno Maria! Mmmm... Oh Mari! Ohi! Tutto bene? Ciao Leonardo! Come va la vita? Mio piccolo amico! Mio piccolo amico? No eh? No! No, no! Giochi con i pupazzetti, sei troppo gentile

Dettagli

L arte del caffè. un caffè con gli amici per rilassarci e passare il tempo a chiacchierare e con il rituale del caffè il tempo (dilatarsi)

L arte del caffè. un caffè con gli amici per rilassarci e passare il tempo a chiacchierare e con il rituale del caffè il tempo (dilatarsi) Test di controllo (Unità 6-10) Hai fatto progressi? Controlla. Ogni esercizio ripete uno o più argomenti grammaticali, se raggiungi più della metà del totale: BRAVO! In caso contrario ripeti l'argomento

Dettagli

- 1 reference coded [1,02% Coverage]

<Documents\bo_min_2_M_17_ita_stu> - 1 reference coded [1,02% Coverage] - 1 reference coded [1,02% Coverage] Reference 1-1,02% Coverage Sì, adesso puoi fare i filmati, quindi alla fine se non hai niente da fare passi anche un ora al cellulare

Dettagli

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano?

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano? Per cominciare... 1 Osservate le foto e spiegate, nella vostra lingua, quale inizio è più importante per voi. Perché? una nuova casa un nuovo corso un nuovo lavoro 2 Quali di queste parole conoscete o

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 14 Incontrare degli amici A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 Incontrare degli amici DIALOGO PRINCIPALE B- Ciao. A- Ehi, ciao, è tanto

Dettagli

18. No perché, ti dico è talmente particolare, ma in modo positivo eh (alza leggermente tono di voce per sottolineare l inciso), 19.

18. No perché, ti dico è talmente particolare, ma in modo positivo eh (alza leggermente tono di voce per sottolineare l inciso), 19. Insegnante intervistata: 12 anni di insegnamento; al momento dell intervista insegna nelle classi II di una scuola primaria Durata intervista: 30 minuti 1. Ti chiederei gentilmente di pensare ad un bambino

Dettagli

CANOVACCIO 6. In pausa pranzo nel parco Come evitare l avarizia quando si è dalla parte del potere?

CANOVACCIO 6. In pausa pranzo nel parco Come evitare l avarizia quando si è dalla parte del potere? CANOVACCIO 6 Estratto da: L azienda senza peccati scagli la prima pietra! I sette peccati capitali dalla vita personale alla vita professionale. Il teatro chiavi in mano. In pausa pranzo nel parco Come

Dettagli

Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali)

Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali) Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali) Al mare, verso gli undici anni, avevo fatto amicizia con un bagnino. Una cosa innocentissima, ma mia madre mi chiedeva

Dettagli

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci CAPITOLO 1 La donna della mia vita Oggi a un matrimonio ho conosciuto una donna fantastica, speciale. Vive a Palermo, ma appena se ne sente la cadenza, adora gli animali, cani e cavalli soprattutto, ma

Dettagli

Come va? I N O C C H I P E L L E C O P A N C I A R P O D E N T I R E S O R E C C H I E A T E S T A N P I E D I O

Come va? I N O C C H I P E L L E C O P A N C I A R P O D E N T I R E S O R E C C H I E A T E S T A N P I E D I O Come va? 1 Trova nello schema le parti del corpo scritte di seguito e in orizzontale a cui si riferiscono le seguenti frasi. Le lettere rimaste completano l espressione indicata sotto. 1. Proteggila col

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Destinazione 11. Ciao Maria!

Destinazione 11. Ciao Maria! Destinazione 11 Ciao Maria! Ciao Luca! Guarda oggi ho un regalino per te eh. No, ma veramente? No, non dovevi, ma oggi non è Natale, non è il mio compleanno, non è San Valentino, perché? Ma dai non c è

Dettagli

Un pasto di Pietro Un episodio di vita al Nido: due punti di vista

Un pasto di Pietro Un episodio di vita al Nido: due punti di vista Un pasto di Pietro Un episodio di vita al Nido: due punti di vista Il punto di vista dell educatrice Pietro ha 20 mesi, già da 6 frequenta il Nido e il momento del pasto è vissuto con molta tensione: l

Dettagli

Tutto ciò che sappiamo di noi due

Tutto ciò che sappiamo di noi due Colleen Hoover Tutto ciò che sappiamo di noi due Traduzione di Giulia De Biase Proprietà letteraria riservata Copyright 2012 by Colleen Hoover Italian language rights handled by Agenzia Letteraria Italiana,

Dettagli

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE 72 Lucia non lo sa Claudia Claudia Come? Avete fatto conoscenza in ascensore? Non ti credo. Eppure devi credermi, perché è la verità. E quando? Un ora fa.

Dettagli

Esperienza condotta in classe 2^ nella scuola di via G. Piumati

Esperienza condotta in classe 2^ nella scuola di via G. Piumati Esperienza condotta in classe 2^ nella scuola di via G. Piumati *Dopo il primo incontro con la monaca buddista Doyu Freire, i bambini sono stati invitati a raccontare liberamente l esperienza, appena fatta,

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2014 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai?

Dettagli

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso unità 7 - quattro chiacchiere con gli amici lezione 13: un tè in compagnia 64-66 lezione 14: al telefono 67-69 vita italiana 70 approfondimenti 71 unità 8 - una casa nuova lezione 15: cercare casa 72-74

Dettagli

La vita dei numeri ultimi

La vita dei numeri ultimi La vita dei numeri ultimi Orazio La Boccetta LA VITA DEI NUMERI ULTIMI racconto Dedicato a tutta la mia famiglia e i miei migliori amici a Pietro soprattutto ed in particolare a mio padre Andrea e mia

Dettagli

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013 per Bambini dai 7 ai 10 anni DIOCESI DI FOSSANO Commissione Diocesana Pastorale Ragazzi Ehi!!

Dettagli

Esercizi pronomi indiretti

Esercizi pronomi indiretti Esercizi pronomi indiretti 1. Completate il dialogo con i pronomi dati: Bella la parita ieri, eh? Ma quale partita! Ho litigato con mia moglie e... alla fine non l ho vista! Ma che cosa ha fatto? Niente...

Dettagli

SGUARDOPOLI PARLARE E ASCOLTARE GUARDANDOSI NEGLI OCCHI

SGUARDOPOLI PARLARE E ASCOLTARE GUARDANDOSI NEGLI OCCHI Classi 3-5 II Livello SGUARDOPOLI PARLARE E ASCOLTARE GUARDANDOSI NEGLI OCCHI Motivazione: una buona capacità comunicativa interpersonale trova il suo punto di partenza nel semplice parlare e ascoltare

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. ( Section I Listening and Responding) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. ( Section I Listening and Responding) Transcript 2015 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers ( Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text FE Ciao, Flavia. Mi sono divertito moltissimo sabato. Che serata magnifica!

Dettagli

Borsa di studio/classe IV

Borsa di studio/classe IV 1 Borsa di studio/classe IV La storia va in fumetto Racconta la Storia di Clara dagli occhi grandi in un fumetto! 1. Riassumi la storia nelle scene che ti sembrano più importanti (per es. Clara che parla

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 12 AL NEGOZIO A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 AL NEGOZIO DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno. A- Posso aiutarla? B- Ma,

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

Stefano Santomauro TOCCATE UNA NUVOLA (Monologo in atto unico) Prima stesura: 2002 Ultima revisione: aprile 2005 www.noiteatro.it

Stefano Santomauro TOCCATE UNA NUVOLA (Monologo in atto unico) Prima stesura: 2002 Ultima revisione: aprile 2005 www.noiteatro.it Stefano Santomauro TOCCATE UNA NUVOLA (Monologo in atto unico) Prima stesura: 2002 Ultima revisione: aprile 2005 www.noiteatro.it L attore entra in silenzio. Mentre entra si allarga l occhio di bue. Una

Dettagli

tutto tranne l amore giuseppe di costanzo ad est dell equatore

tutto tranne l amore giuseppe di costanzo ad est dell equatore tutto tranne l amore giuseppe di costanzo ad est dell equatore 2013 ad est dell equatore vico orto, 2 80040 pollena trocchia (na) www.adestdellequatore.com info@adestdellequatore.com [uno] Milano. Un ufficio

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli

E Penelope si arrabbiò

E Penelope si arrabbiò Carla Signoris E Penelope si arrabbiò Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2014 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07262-5 Prima edizione: maggio 2014 Seconda edizione: maggio 2014 E Penelope si

Dettagli

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C era una volta un album di foto scolorite. Un vecchio album di nome Sansone. Sansone era stato acquistato nel 1973 in un mercatino di Parigi da una certa signora Loudville.

Dettagli

Reference 1-0,73% Coverage

Reference 1-0,73% Coverage - 1 reference coded [0,73% Coverage] Reference 1-0,73% Coverage Dove ti piacerebbe andare ma anche vivere sì, sì. All interno dell Europa, sicuramente. Però mi piacerebbe vedere anche

Dettagli

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi.

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO B1.1 (Medio 1) 1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Es. Ieri sera non ti (noi-chiamare) abbiamo chiamato

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript 2015 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners ( Section I Listening) Transcript Familiarisation Text Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai? Ehh Francesco! Sono stata

Dettagli

http://www.sprachkurse-hochschule.de

http://www.sprachkurse-hochschule.de Lingua: Italiana Livello: A1/A2 1. Buongiorno, sono Sandra, sono di Monaco. (a) Buongiorno, sono Sandra, sono da Monaco. Buongiorno, sono Sandra, sono in Monaco. 2. Mia sorella chiama Kerstin. (a) Mia

Dettagli

I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione

I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione "Il Primo Ebook In Italia Che Ti Svela Gratuitamente Tutti Gli Errori Che Commetti Durante La Seduzione" Istruzioni passo per passo... Parte 1 Dal 1 al 10 1 I 47

Dettagli

Nonno Toni sentì un urlo di rabbia

Nonno Toni sentì un urlo di rabbia Operazione Oh no! Nonno Toni sentì un urlo di rabbia provenire dalla cameretta di Tino. Salì le scale di corsa, spalancò la porta e si imbatté in un bambino con gli occhi pieni di lacrime. Tino aveva in

Dettagli

2b. Poi Sara scompare e compare MARCO, il ragazzo dell amica, che, a sua volta, le parla.

2b. Poi Sara scompare e compare MARCO, il ragazzo dell amica, che, a sua volta, le parla. OFFICINEMA BUTTERFLY [SCENEGGIATURA] 1. SCALA INTERNO GIORNO [FILASTROCCA, voce MADRE Lisa] Mdp sale le scale.una porta si apre. Nella stanza, BAMBINA sta giocando, sta facendo un girotondo / 18 ANNI.

Dettagli

Esercizi pronomi diretti

Esercizi pronomi diretti 1. Completate con i pronomi diretti: Esercizi pronomi diretti 1. Marina ha la tosse, dobbiamo portar dal dottore. 2. Signorina, prego di salutare i Suoi genitori quando vedrà. 3. Caro, sei libero stasera?

Dettagli

Luisa Mattia Sibilla nel cappello

Luisa Mattia Sibilla nel cappello Luisa Mattia Sibilla nel cappello Prima edizione settembre 2015 Copyright 2015 biancoenero edizioni srl www.biancoeneroedizioni.com Testo di Luisa Mattia Illustrazioni di Andrea Mongia Font biancoenero

Dettagli

La scatola dei pensieri sparsi

La scatola dei pensieri sparsi La scatola dei pensieri sparsi In tutte le classi prime di scuola secondaria e, dunque, non solo in quella sperimentale, e stata proposta la creazione de La scatola dei pensieri sparsi(strumento anonimo).

Dettagli

Copyright 2010 Tiziana Cazziero

Copyright 2010 Tiziana Cazziero Voltare Pagina Copyright 2010 Tiziana Cazziero Tiziana Cazziero VOLTARE PAGINA Romanzo Al mio compagno, la persona che mi sopporta nei miei momenti bui. PRIMA PARTE Buongiorno mamma. Buongiorno a te

Dettagli

- 1 reference coded [3,14% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [3,14% Coverage] - 1 reference coded [3,14% Coverage] Reference 1-3,14% Coverage quindi ti informi sulle cose che ti interessano? sì, sui blog dei miei amici ah, i tuoi amici hanno dei

Dettagli

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente LISTA DIALOGHI Non ti aspettavo di barbara rossi prudente - EST. GIORNO Oggi è 28 maggio? 28 maggio? Sì, forse sì PAOLO: 29 al massimo Come 29? No, 30 PAOLO: Secondo me è 29. Comunque, quanti giorni fa

Dettagli

venti giorni fa a una festa e ci siamo telefonati un paio di volte. Ieri doveva esserci il nostro

venti giorni fa a una festa e ci siamo telefonati un paio di volte. Ieri doveva esserci il nostro LEZIONE 1 SOLUZIONE ESERCIZI GRAMMATICALI A. Completa con le forme dell'imperfetto o del passato prossimo Sabato scorso volevo arrivare puntualmente all appuntamento con Valeria. Ci siamo conosciuti venti

Dettagli

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19 01 - Voglio Di Piu' Era li', era li', era li' e piangeva ma che cazzo hai non c'e' piu',non c'e' piu',non c'e' piu' e' andato se ne e' andato via da qui Non c'e' niente che io possa fare puoi pensarmi,

Dettagli

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER Idea Una ragazza è innamorata della sua istruttrice, ma è spaventata da questo sentimento, non avendo mai provato nulla per una

Dettagli

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla!

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Quarta Primaria - Istituto Santa Teresa di Gesù - Roma a.s. 2010/2011 Con tanto affetto... un grande grazie anche da me! :-) Serena Grazie Maestra

Dettagli

Relatori : Bragazzi Rossella Colardo Elsa

Relatori : Bragazzi Rossella Colardo Elsa Corso di Formazione ATTIVITA INTERDISCIPLINARI con particolare riferimento alla lingua italiana e alla matematica Relatori : Bragazzi Rossella Colardo Elsa Unità di lavoro del Progetto Bambini maestri

Dettagli

Destinazione 10. Maremma bistecchina! Menù della mattina eh?! Subito! Sigla. Leo, ma che hai fatto? Oioioi, bambini buongiorno eh!

Destinazione 10. Maremma bistecchina! Menù della mattina eh?! Subito! Sigla. Leo, ma che hai fatto? Oioioi, bambini buongiorno eh! Destinazione 10 Ciao Maria! Oh Leo, e una domanda... Oh sì, dimmi! Abbiamo fatto colazione stamattina? Sì, come sempre, con il mio latte e tanti biscottini inzuppati. Mm, no, no, no! Non ci siamo capiti!

Dettagli

TUTTI GLI INNAMORATI SI PREPARANO A FESTEGGIARE

TUTTI GLI INNAMORATI SI PREPARANO A FESTEGGIARE IL CAST i PROTAGONISTI di questa puntata BARBIE Ken è il fidanzato migliore del mondo! KEN Conosco Barbie... meglio di lei! Barbie è un icona fashion con una casa favolosa, le migliori amiche possibili

Dettagli

Questionario COMPASS*

Questionario COMPASS* Questionario COMPS* Istruzioni Il presente questionario viene utilizzato per addestrarsi a discriminare fra le varie modalità di reazione a situazioni sociali specifiche in casa e fuori. Consta di 30 casi

Dettagli

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Io..., papà di...... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Lettura albo, strumento utilizzato in un Percorso di Sostegno alla Genitorialità biologica EMAMeF - Loredana Plotegher, educatore professionale

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Italian Beginners (Section I Listening) Transcript

Italian Beginners (Section I Listening) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MARINO: RENATA: MARINO: RENATA: MARINO: RENATA: Ciao Renata.

Dettagli

ROMANZO «DI» O «CON» IMMAGINI?

ROMANZO «DI» O «CON» IMMAGINI? ROMANZO «DI» O «CON» IMMAGINI? Lui. Tempo fa ho scritto un libro tutto parole niente immagini. Lei. Bravo. Ma non mi sembra una grande impresa. Lui. Adesso vedrai: ho appena finito un libro tutto immagini

Dettagli

B- Si, infatti lui non avrebbe mai pensato che avrei potuto mettere un attività di questo tipo

B- Si, infatti lui non avrebbe mai pensato che avrei potuto mettere un attività di questo tipo INTERVISTA 9 I- Prima di svolgere questa attività, svolgeva un altro lavoro B- Io ho sempre lavorato in proprio, finito il liceo ho deciso di non andare all università, prima ho avuto un giornale di annunci

Dettagli

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché?

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? unità 8: una casa nuova lezione 15: cercare casa 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? palazzo attico 1. Guarda la fotografia e leggi la descrizione. Questa è

Dettagli

Come ti immagini gi insegnanti?

Come ti immagini gi insegnanti? a Come ti immagini gi insegnanti? Quello dell insegnante è un ruolo complesso, in cui entrano in gioco diverse caratteristiche della persona che lo esercita e della posizione che l insegnante occupa nella

Dettagli

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì PREGHIERA PER LA NASCITA DI UN FIGLIO. Benedetto sei Tu, Signore, per l'amore infinito che nutri per noi. Benedetto sei Tu, Signore, per la tenerezza di cui ci

Dettagli

Scrivere nella scuola dell infanzia. Lilia Andrea Teruggi

Scrivere nella scuola dell infanzia. Lilia Andrea Teruggi Scrivere nella scuola dell infanzia Lilia Andrea Teruggi Scrivere per. Informare: Cartelli, indicazioni stradali, insegne Avvisi, comunicati, orari, bollettini Testi di carattere tecnico-scientifico Cronache,

Dettagli

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27 MESSA VIGILIARE 18.00 In questa festa della Sacra Famiglia vorrei soffermarmi su un aspetto del brano di vangelo che abbiamo appena ascoltato. Maria e Giuseppe, insieme, cercano angosciati Gesù. Cosa può

Dettagli

Aggettivi possessivi

Aggettivi possessivi mio, mia, miei, mie tuo, tua, tuoi, tue suo, sua, suoi, sue nostro, nostra, nostri, nostre vostro, vostra, vostri, vostre loro, loro, loro, loro Aggettivi possessivi L'aggettivo possessivo è sempre preceduto

Dettagli

Racconti visioni e libri per rospi da baciare

Racconti visioni e libri per rospi da baciare febbraio 2008 Cari bambini e ragazzi che verrete al festival chiamato AIUTO, STO CAMBIANDO! Racconti visioni e libri per rospi da baciare a Cagliari dall 8 all 11 ottobre 2009 NOTA: questa la lettera originale,

Dettagli

La lunga strada per tornare a casa

La lunga strada per tornare a casa Saroo Brierley con Larry Buttrose La lunga strada per tornare a casa Traduzione di Anita Taroni Proprietà letteraria riservata Copyright Saroo Brierley 2013 2014 RCS Libri S.p.A., Milano Titolo originale

Dettagli

Claudio Bencivenga IL PINGUINO

Claudio Bencivenga IL PINGUINO Claudio Bencivenga IL PINGUINO 1 by Claudio Bencivenga tutti i diritti riservati 2 a mia Madre che mi raccontò la storia del pignuino Nino a Barbara che mi aiuta sempre in tutto 3 4 1. IL PINGUINO C era

Dettagli

john boyne il bambino con il pigiama a righe

john boyne il bambino con il pigiama a righe john boyne il bambino con il pigiama a righe 3 Proprietà letteraria riservata 2006 by John Boyne 2007 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07962-4 Titolo originale dell opera: The Boy in the Striped

Dettagli

WWW.COPIONI.CORRIERESPETTACOLO.IT

WWW.COPIONI.CORRIERESPETTACOLO.IT Aldo, Giovanni e Giacomo Sketch del controllore (da 'Tel chi el telun) Aldo: Non c è bisogno che tira perché non è che scappo. Giovanni: Intanto ha allungato il passo. Aldo: Ho allungato il passo perché

Dettagli

Collana: Libri per bambini

Collana: Libri per bambini La Madonna a Medjugorje appare SHALOM Collana: Libri per bambini Testi e illustrazioni: Editrice Shalom Editrice Shalom 25.06.2014 33 o Anniversario delle apparizioni a Medjugorje ISBN 9788884043498 Per

Dettagli

Intervista con Elsa Moccetti

Intervista con Elsa Moccetti Intervista con Elsa Moccetti [L intervista è condotta da Sonja Gilg di Creafactory SA. Intervengono altre due persone di cui un ospite: Antonietta Santschi] Dicevo, che è stata una mia scelta di venire

Dettagli

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di RACCONTO TRATTO DAL LIBRO DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di Roberta Griffini, Francesca Matichecchia, Debora Roversi, Marzia Tanzini Disegno di Pat Carra Filcams Cgil Milano Margherita impiegata

Dettagli

SABATO, 31 AGOSTO. A volte mi chiedo se mamma sia completamente priva di CERVELLO. Certi giorni mi rispondo di sì. Come oggi.

SABATO, 31 AGOSTO. A volte mi chiedo se mamma sia completamente priva di CERVELLO. Certi giorni mi rispondo di sì. Come oggi. SABATO, 31 AGOSTO A volte mi chiedo se mamma sia completamente priva di CERVELLO. Certi giorni mi rispondo di sì. Come oggi. Tutto è cominciato questa mattina quando le ho chiesto se poteva comprarmi uno

Dettagli

L ALBERO CHE NON SAPEVA DI ESSERE UN ALBERO

L ALBERO CHE NON SAPEVA DI ESSERE UN ALBERO L ALBERO CHE NON SAPEVA DI ESSERE UN ALBERO di Giovannella Massari Sopra un prato verde chiaro l alberello se ne stava e guardandosi un po in giro, tristemente sospirava. Nessun albero lì intorno, su quel

Dettagli

Lei e Lui. preparare la colazione. piangere disperatamente. pettinare i bambini. arrabbiarsi. dare l acqua alle piante. scrivere la lista della spesa

Lei e Lui. preparare la colazione. piangere disperatamente. pettinare i bambini. arrabbiarsi. dare l acqua alle piante. scrivere la lista della spesa 5 Lei e Lui 1 Chi fa cosa? Lavora con un compagno. Insieme guardate questa famiglia: lei, lui, un bambino e una bambina. È mattina, tutti si sono appena svegliati e si preparano per uscire. Secondo voi

Dettagli

Maschere a Venezia VERO O FALSO

Maschere a Venezia VERO O FALSO 45 VERO O FALSO CAP I 1) Altiero Ranelli è il direttore de Il Gazzettino di Venezia 2) Altiero Ranelli ha trovato delle lettere su MONDO-NET 3) Colombina è la sorella di Pantalone 4) La sera di carnevale,

Dettagli

stelle, perle e mistero

stelle, perle e mistero C A P I T O L O 01 In questo capitolo si parla di un piccolo paese sul mare. Elenca una serie di parole che hanno relazione con il mare. Elencate una serie di parole che hanno relazione con il mare. Poi,

Dettagli

La locandiera. PERSONAGGI: Cavaliere di Ripafratta Marchese di Forlipopoli Conte d Albafiorita Mirandolina, locandiera Fabrizio, cameriere di locanda

La locandiera. PERSONAGGI: Cavaliere di Ripafratta Marchese di Forlipopoli Conte d Albafiorita Mirandolina, locandiera Fabrizio, cameriere di locanda La locandiera PERSONAGGI: Cavaliere di Ripafratta Marchese di Forlipopoli Conte d Albafiorita Mirandolina, locandiera Fabrizio, cameriere di locanda 5 10 Atto I La scena si rappresenta a Firenze, nella

Dettagli

Università degli Studi di Genova Anno Accademico 2011/12. Livello A1

Università degli Studi di Genova Anno Accademico 2011/12. Livello A1 Università degli Studi di Genova Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ Completa con gli articoli (il, lo, la, l, i, gli, le) TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 30 gennaio

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

Quando eravamo scimmie

Quando eravamo scimmie Quando eravamo scimmie Zio, è vero che tu insegni antro... non mi ricordo più come si chiama. Antropologia, sì è vero Chiara. Mi spieghi cos è? Che non è mica tanto chiaro. Sedetevi qui, anche tu, Elena.

Dettagli

INTRODUZIONE. La ragazza

INTRODUZIONE. La ragazza 5 INTRODUZIONE La ragazza Il braccio era vicino al telefono. Forse la ragazza aveva cercato di chiamare qualcuno, ma poi non aveva avuto il tempo di farlo. I lunghi capelli neri scendevano sul viso e coprivano

Dettagli

Esercizi pronomi accoppiati

Esercizi pronomi accoppiati Esercizi pronomi accoppiati 1. Rispondete secondo il modello: È vero che regali una casa a Marina?! (il suo compleanno) Sì, gliela regalo per il suo compleanno. 1. È vero che regali un orologio a Ruggero?

Dettagli

apre lavora parti parla chiude prende torno vive

apre lavora parti parla chiude prende torno vive 1. Completa con la desinenza della 1 a (io) e della 2 a (tu) persona singolare dei verbi. 1. - Cosa guard...? - Guardo un film di Fellini. 2. - Dove abiti? - Abit... a Milano. 3. - Cosa ascolt...? - Ascolto

Dettagli

Il vostro compito Leggete il testo e mettete una crocetta sulla risposta giusta. La prima risposta = esempio.

Il vostro compito Leggete il testo e mettete una crocetta sulla risposta giusta. La prima risposta = esempio. 1 LA FAMIGLIA 1.1 Lettura primo testo Il prossimo anno l austriaca Alexandra partirà per l Italia. Per quattro mesi frequenterà il liceo a Ravenna. Stamattina ha ricevuto una lettera dalla sua famiglia

Dettagli

IL REGALO di Velise Bonfante

IL REGALO di Velise Bonfante IL REGALO di Velise Bonfante Scena: l interno di due abitazioni, tavolino, sedie. Necessaria una bella scatola con dentro un libro. Personaggi: FAMIGLIA BIANCHI CORTILE FAMIGLIA ROSSI Armando - amico di

Dettagli

TEATRO COMUNALE CORSINI. giovedì 28 febbraio 2013

TEATRO COMUNALE CORSINI. giovedì 28 febbraio 2013 TEATRO COMUNALE CORSINI giovedì 28 febbraio 2013 Credo che tutti i ragazzi in questa fase di età abbiamo bisogno di uscire con gli amici e quindi di libertà. Credo che questo spettacolo voglia proprio

Dettagli

Come è l intensità della luce quando ti allontani dalla sorgente luminosa?

Come è l intensità della luce quando ti allontani dalla sorgente luminosa? Ciao! Ti ricordi quale era il problema allora? Riprendiamolo brevemente. La posizione reale di una stella può essere diversa da quello che ti sembra, ma quelle che vediamo più deboli sono veramente tali?

Dettagli

Guida didattica all unità 11 Raccontami

Guida didattica all unità 11 Raccontami Guida didattica all unità 11 Raccontami 1. Proposta di articolazione dell unità Presentiamo qui di seguito un ipotesi di articolazione dell unità 11, indicando una possibile scansione delle diverse tipologie

Dettagli

1. Il nome utente: NON può essere modificato 2. Il tuo nome (ne trovate prescritto uno generico): metti il tuo vero nome SENZA il cognome

1. Il nome utente: NON può essere modificato 2. Il tuo nome (ne trovate prescritto uno generico): metti il tuo vero nome SENZA il cognome Guida NetPupils Un social network è un sito che dà la possibilità alle persone di entrare in contatto e condividere informazioni. I social network si basano su quella che viene definita amicizia : concedendo

Dettagli

GESU E UN DONO PER TUTTI

GESU E UN DONO PER TUTTI GESU E UN DONO PER TUTTI OGGI VIENE ANCHE DA TE LA CREAZIONE IN PRINCIPIO TUTTO ERA VUOTO E BUIO NON VI ERANO NE UOMINI NE ALBERI NE ANIMALI E NEMMENO CASE VI ERA SOLTANTO DIO NON SI VEDEVA NIENTE PERCHE

Dettagli

le #piccolecose che amo di te

le #piccolecose che amo di te Cleo Toms le #piccolecose che amo di te Romanzo Proprietà letteraria riservata 2016 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-08605-9 Prima edizione: febbraio 2016 Illustrazioni: Damiano Groppi Questo libro

Dettagli

NONA LEZIONE L AUTOSTOP

NONA LEZIONE L AUTOSTOP NONA LEZIONE L AUTOSTOP NONA LEZIONE 96 L autostop Scendi pure tu dalla macchina? Devo spingere anch io? Sì, se vuoi. Ma scusa, quanto è distante il distributore di benzina? Non lo so qualche chilometro.

Dettagli