INCONTRO DI AGGIORNAMENTO : L ORTOPEDIA E IL TERRITORIO RATIONALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INCONTRO DI AGGIORNAMENTO : L ORTOPEDIA E IL TERRITORIO RATIONALE"

Transcript

1 INCONTRO DI AGGIORNAMENTO : L ORTOPEDIA E IL TERRITORIO RATIONALE L ortopedia e la traumatologia moderna richiedono una sempre maggior attenzione e preparazione per affrontare molte patologie che, man mano, diventano con la loro frequenza, vere e proprie malattie sociali, : da qui il crescente desiderio di interagire con le professionalità mediche distribuite in un territorio ove l ospedale è ritenuto, spesso, il capolinea per la risoluzione dei problemi. L attività chirurgica è spesso ritenuta individuale, quasi di èlite, mentre invece più si avvale di una coesione tra le varie forze dell equipe, più risulta vincente. Il percorso di analisi, prevenzione e assistenza di un paziente è diventato, negli ultimi anni, sempre più difficile a causa delle restrizione imposte dal sistema sanitario nazionale, delle rivendicazioni, spesso ingiustificate, dell utenza, ma anche per una mancanza di informazione territoriale. Da qui la volontà di rafforzare lo scambio di opinioni, dubbi, certezze, con la medicina di base, la riabilitazione, la pediatria, la geriatria e tutti i tecnici che ruotano attorno alla nostra attività, attraverso una serie di incontri tesi a puntualizzare il lavoro ospedaliero e i punti deboli di un anello assistenziale che vanno discussi ed approfonditi insieme senza remore, a carte scoperte, offrendo a tutti la possibilità di entrare anche in una sala operatoria per provare ad affrontare tutti insieme l attualità di una medicina che è cambiata, sta cambiando, cambierà!! Ho quindi il piacere di presentare il Incontro tra l ortopedia e il territorio che si terrà, a Piedimonte Matese; in ognuno dei tre appuntamenti si discuteranno, tutti insieme, temi di patologia ortopedicotraumatologica attuale cercando di sviscerare tutti gli aspetti del problema, dalla partenza all arrivo, come in una corsa ad ostacoli Il primo incontro è fissato per il 19/05/2012 quando si affronterà la patologia traumatologica del paziente anziano e quella pediatrica ortopedica. Nel secondo, fissato per il 29/9/2012 si parlerà di fratture articolari degli arti inferiori trattate con la attualissima metodica della fissazione esterna, di cui l U.O.C. di Piedimonte Matese è Delegata Regionale su indicazione della Società Italiana della Fissazione Esterna (S.I.F.E.). Il terzo ed ultimo incontro, che avverrà il 27/10/2012, discuterà dei problemi relativi all inquadramento e terapia delle patologie articolari del ginocchio e della mano. Credo sia un occasione irripetibile per incontrarsi tutti insieme e, passando qualche ora a discutere con gli esperti che di volta in volta saranno invitati, portare, come sempre, qualche buona idea a casa per migliorare il nostro lavoro.

2 INCONTRO TRA L ORTOPEDIA E IL TERRITORIO I SESSIONE PIEDIMONTE MATESE 19/5/2012 L ORTOGERIATRIA MODERNA: LE FRATTURE DEL FEMORE NEL GRANDE ANZIANO Coordinatore: F. Della Corte 8.30: Iscrizione partecipanti Saluto delle Autorità 9.00: Introduzione (B. Di Maggio) 9.10: Il modello attuale dell Unità di Ortogeriatria (M. Oliveri ) 9.30: Problemi anestesiologici e comorbilità (G. Casino) 9.50: Attuali orientamenti nella chirurgia traumatologica delle fratture del collo femore (G. Romano) : Proposta di un diagramma di flusso nell assistenza domiciliare del grande anziano M. Italiano discussione 10.45: Coffee-break 11.00: LIVE SURGERY: Intervento chirurgico trasmesso in diretta dalla S.O. del P.O. di Piedimonte Matese (B. Di Maggio-G. Mastrobuono) 12.00: FORUM ON: La terapia antiriassorbitiva nella gestione delle fratture del femore. Le novità nel campo antitrombotico. Partecipano : M. Oliveri - G. Casino - G. Romano- R. Mannella - G. Monteleone G. Mastrobuono - M. Italiano

3 13.00: Lunch II SESSIONE : PIEDIMONTE MATESE 19/5/2012 LA PATOLOGIA PEDIATRICA IN ORTOPEDIA Coordinatore: : F. Della Corte : Introduzione (B. Di Maggio) : Il Piede piatto nel bambino (B. Di Maggio) : Le deviazioni assiali del ginocchio (F. Sadile) : Inquadramento e trattamento dell epifisiolisi (P. Guida) : L anestesia nel paziente pediatrico in età scolare (G. casino) :Discussione : LIVE SURGERY : Intervento chirurgico trasmesso in diretta dalla S.O. del P.O. di Piedimonte Matese (B. Di Maggio P. Guida ) 17.00: FORUM ON : Quale percorso preventivo e assistenziale tra territorio ed ospedale per il giovane in età scolare? Partecipano : - F. Sadile - P. Guida G. Casino- b. di Maggio :Chiusura del Corso

4 II INCONTRO L ORTOPEDIA E IL TERRITORIO PIEDIMONTE MATESE 29/9/2012 CORSO SU LA FISSAZIONE ESTERNA NEL TRATTAMENTO DELLE FRATTURE IUXTARTICOLARI DELL ARTO INFERIORE Coordinatori : G. Mastrobuono - F. Della Corte 9.00 : Introduzione del Corso : (B. Di Maggio ) 9.10 : Fratture dell estremo distale del femore (G. Falzarano) 9.30 : Fratture dell estremo prossimale di tibia (L. Lepore) 9.50 : Fratture dell estremo distale della tibia ( B. Di Maggio) : Discussione Coffee break : LIVE SURGERY : Intervento chirurgico in diretta dalla Sala Operatoria del P.O. di Piedimonte Matese (B. Di Maggio G. Falzarano ) : FORUM ON : La cura e il post-chirurgico del paziente trattato con la metodica della fissazione esterna: esiste un protocollo? Intervengono : L. Lepore, G. Falzarano, G. Mastrobuono, M. Italiano : Chiusura del Corso

5 III INCONTRO L ORTOPEDIA E IL TERRITORIO PIEDIMONTE MATESE 27/10/2012 Coordinatori : B. Di maggio g. Falzarano I SESSIONE : ATTUALITA IN CHIRURGIA DEL GINOCCHIO 9.00 : Introduzione del Corso B. Di Maggio 9.10 : Le lesioni meniscali A. Vallario 9.30 : Le lesioni cartilaginee : D. Rosa 9.50 : Le lesioni legamentose A. Vallario : Discussione : Coffee break : LIVE SURGERY : Intervento chirurgico in diretta dalla Sala Operatoria del P.O. di Piedimonte Matese (B. di maggio ) : FORUM ON : Anestesia, trombo embolia e complicanze in chirurgia artroscopica Intervengono : B. Di Maggio - D. Rosa A. Vallario : Lunch II SESSIONE : PATOLOGIE TRAUMATICHE E NON IN CHIRURGIA DELLA MANO Coordinatore : F. Della Corte : Introduzione : B. Di Maggio

6 14.10 : Le sindromi canalicolari neurologiche della mano (I. Scaravilli) : I traumi della mano (I. Scaravilli) 15.10: La scelta dell anestesia (g. casino) Discussione : LIVE SURGERY : Intervento chirurgico in diretta dalla Sala Operatoria del P.O. di Piedimonte Matese (B. Di Maggio I. Scaravilli) : FORUM ON : La riabilitazione e il dolore post-chirurgico in chirurgia della mano Intervengono : F. Della Corte I. Scaravilli : Consegna questionario ECM e chiusura del Corso CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Della Corte francesco Data di nascita 18/02/1949 Qualifica II Fascia Amministrazione ASL DI CASERTA 1 Incarico attuale Responsabile - UOC Ortopedia e Traumatologia Numero telefonico dell ufficio istituzionale TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE Titolo di studio Laurea in Medicina e Chirurgia Altri titoli di studio eprofessionali - Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia.Perfezionamento in Chirurgia della mano. Esperienze professionali (incarichi ricoperti) - Chirurgo ortopedico - ASL DI CASERTA 1 Capacità linguistiche Lingua Livello Parlato Livello Scritto Francese Fluente Fluente Capacità nell uso delle tecnologie - nozioni base e utilizzo corrente PC Altro (partecipazione a convegni e seminari, pubblicazioni, collaborazione a riviste, ecc., ed ogni altra informazione che il dirigente ritiene di dover pubblicare) - Relatore e Moderatore in Congressi Nazionali

7 CURRICULUM FORMATIVO-PROFESSIONALE DEL DOTT. BRUNO DI MAGGIO AL 30/8/2011 Laureato a Napoli presso la IIa Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Napoli il 4/11/1983 con voti 105/110 con tesi di laurea su : La necrosi post-traumatica della testa del femore con relatore il Prof. N. Misasi; Abilitato all esercizio della professione medico-chirurgica nella IIa sessione del 1983 con voti 84/90; Iscritto all Albo dell Ordine dei Medici- Chirurghi della Provincia di Napoli il 30/12/1983; Medico frequentatore volontario presso la IIa Divisione di Ortopedia e Traumatologia dell Ospedale Cardarelli di Napoli U.S.L. 40 diretta dal Prof. Vittorio Monteleone dal giorno 4/11/1983 al 31/1/1988; Assistente ordinario in Ortopedia e Traumatologia presso la medesima Divisione ospedaliera dal 1/2/1988; Aiuto ordinario in Ortopedia e Traumatologia dal 1/11/1991 presso la medesima Divisione, e successivamente Dirigente medico di I livello a tempo indeterminato ed a rapporto di lavoro esclusivo sino al 31/3/2011; Dal 1/4/2011 ad oggi nominato Direttore dell U.O.C. di Ortopedia e Traumatologia dell Ospedale di Piedimonte Matese (CE) presso l ASL CE. Specialista in Ortopedia e Traumatologia con diploma conseguito presso la IIa Clinica Ortopedica dell Università degli Studi di Napoli diretta dal Prof. N. Misasi il 21/7/1988; Specialista in Chirurgia della Mano e Microchirurgia Ortopedica con diploma conseguito presso la IIa Clinica Ortopedica dell Università degli Studi di Napoli diretta dal Prof. N. Misasi il 23/7/1991; Vincitore della Borsa di studio indetta per il 1985 dall O.T.O.D.I. (Ortopedici e Traumatologi Ospedalieri di Italia) sul tema : Endoartroprotesi e materiali impiegati per il perfezionamento di un argomento di studio riguardante la biomeccanica del ginocchio in riferimento all applicazione delle protesi di ginocchio. Il sottoscritto, in seguito all assegnazione di tale titolo, ha trascorso un periodo di studi della durata di mesi 2 presso il Laboratorio di Biomeccanica Articolare della Mayo Clinic di Rochester ( Minnesota - U.S.A.) diretta dal Dr. Edmund Y.S. Chao conducendo degli studi sull analisi del passo (gait analysis) e su metodiche ad esso correlate ( Cybex II system rehabilitation); Vincitore della borsa di studio 1986 Infortunistica stradale: epidemiologia e casistica nella Regione Campania indetta dai Lyons Club Host di Napoli; Vincitore della borsa di studio indetta dalla S.I.O.T. (Società Italiana Ortopedia e Traumatologia) per l anno 1987 sul tema : Mezzi di sintesi e protesici. In seguito all assegnazione di tale titolo il sottoscritto si è recato presso il Laboratorio di Biomeccanica Articolare della Mayo Clinic di Rochester ( Minnesota - U.S.A.) e presso il Twin Cities Scoliosis Center di Minneapolis trascorrendo un periodo di aggiornamento professionale di tre settimane. Il sottoscritto si è inoltre recato presso l Hospital for Special Surgery di New York ivi trascorrendo un periodo di aggiornamento sulle tecniche artroscopiche e protesiche dell anca e del ginocchio; Vincitore del Premio Nazionale in Medicina e Chirurgia Arturo Ricciardi per il 1987 assegnato dalla Società Medico-Chirurgica di Terra di Lavoro in data 25/11/1988 per il miglior lavoro scientifico : Infortunistica stradale : casistica, prevenzione, considerazioni e prospettive ; Il sottoscritto ha trascorso un periodo di aggiornamento sulla Chirurgia della mano e microchirurgia ortopedica presso la Sezione di Chirurgia della Mano della V U.S.L. del Savonese diretta dal Prof. R. Mantero dal 8/11/87 al 12/12/87; Responsabile della Segreteria Scientifica per il I Convegno Internazionale su : Il ginocchio organizzato dalla Scuola Medico Ospedaliera Napoletana e tenitosi a Napoli il 6/10/1986; Responsabile della Segreteria Scientifica per il I Convegno Internazionale di Aggiornamento in Ortopedia e Traumatologia organizzato dalla Scuola Medica Ospedaliera Napoletana e tenutosi a Napoli dal 12 al 14 febbraio 1987; Responsabile della Segreteria Scientifica per il I Corso di Aggiornamento in Ortopedia e Traumatologia organizzato dalla Scuola Medico-Ospedaliera Napoletana e tenutosi a Napoli dal 19/2 al 21/5/1987;

8 Responsabile del Comitato Organizzatore del II Congresso Nazionale A.S.A.M.I. (Studio metodiche ed applicazioni dei metodi Ilizarov) tenutosi a Capri dal 27 al 28/5/1988; Responsabile della sperimentazione clinica del farmaco LODINE WYETH presso la II Divisione di Ortopedia e Traumatologia dell Ospedale Cardarelli dal 5/10/87 al 31/1/88; Segretario alla Presidenza del S.O.T.I.M.I. (Società Ortopedici e Traumatologi Ospedalieri dell Italia Meridionale ed Insulare) dal 1/6/88 al 1/6/90; Responsabile della Segreteria Scientifica ed Organizzativa del Congresso A.O. (Associazione Osteosintesi) tenutosi a Capri nell ottobre 1990; Collaboratore nel programma di sperimentazione nel quadro del progetto F.E.P.A. (Funzionalità ed efficienza della pubblica amministrazione) coordinato dal Servizio di Epidemiologia ed Educazione Sanitaria e Programmazione dell U.S.L. 40 di Napoli e regolamentato dal Ministero della Funzione Pubblica sotto la Presidenza del Ministro On. Remo Gaspari; Responsabile della Segreteria Scientifica dell International Meeting on Knee Prostheses tenutosi a Napoli dal 28 settembre all 1/10/94; Responsabile della Segreteria Scientifica ed Organizzativa dell 8 Congresso C.I.O.D. tenutosi a Capri dal 28 settembre al 2 ottobre 1998 Segretario alla Presidenza C.I.O.D. ( Club Italiano dell Osteosintesi Dinamica ) dal 1996 al 1998 sotto la Presidenza del Prof. V. Monteleone (Napoli) Coordinatore Scientifico del 91 Congresso S.O.T.I.M.I. (Società di Ortopedia e Traumatologia dell Italia Meridionale ed Insulare) tenutosi a Napoli dal 28/2/02 al 2/3/02 Segretario Generale e Tesoriere facente parte del Consiglio Direttivo del C.I.O.D. dal 1998 a tutt oggi sotto la Presidenza del Prof. L. Bocchi (Università degli Studi di Siena) con mandato in scadenza nel febbraio 2001, riconfermato per il triennio sotto la Presidenza del Prof. M. d Imporzano ( Istituto G. Pini di Milano) Nuovamente riconfermato in qualità di Segretario Generale Tesoriere e Segretario Scientifico sotto la carica del nuovo Presidente Prof. Luciano Ceciliani (Università degli Studi di Pavia) per il triennio Dott. Giuseppe Casino titoli professionali: Responsabile U.O. Allergologia ASL Caserta specialista in : Malattie dell'apparato Respiratori Fisiopatologia e Fisiokinesiterapia Respiratoria Tisiologia Anestesia e Rianimazione Socio Federazione Medico Sportiva Italiana

9

10 DOTT. GAETANO ROMANO Il Dott.Gaetano Romano, nato a Villa di Briano (CE), il 25 Novembre D I C H I A R A - di essersi laureato in Medicina e Chirurgia il 27 Luglio 1981 presso la I^ Facoltà di Medicina e Chirurgia di Napoli; - di aver conseguito il Diploma di Specializzazione in Ortopedia il 14 Ottobre 1986; - di essere stato Assistente di Ortopedia e Traumatologia di ruolo, a seguito di Concorso Pubblico dal I Febbraio 1988 al 30 Novembre 1990; - di essere stato Dirigente Medico di I livello di ruolo fascia A di Ortopedia e Traumatologia, dal I Gennaio 1993; - di aver effettuato numerose pubblicazioni edite a stampa; - di aver partecipato a Congressi, Corsi di aggiornamento, Seminari e Convegni che riguardavano l Ortopedia e Traumatologia, in Italia e all Estero, come Relatore e non, come Moderatore, con esami finali superati; - di aver sostituito alla Direzione della II Divisione di Ortopedia, il Prof. Vittorio Monteleone, dal 21 Giugno all 11 Luglio 2000; - di aver sostituito il Prof.Vittorio Monteleone alla Direzione della Struttura Complessa di Ortopedia per tutto il mese di Agosto del 2000; - di essere stato nominato Responsabile della Struttura Complessa di Ortopedia dalla Direzione Sanitaria, con prot.n.2402/ds. - Direttore della U.O. di Ortotraumatologia e P.S.Ortopedico dell A.O.R.N. A.Cardarelli dal I Luglio 2001; - di essere stato eletto Consigliere Nazionale S.I.O.T. per il biennio 2000/2002; - di essere stato nominato Segretario alla Presidenza S.I.O.T. e Consigliere SO.TI.MI. dal 2002; - l U.O.S.C. diretta dal Dr.Gaetano Romano, nel corso del 2002 e 2003 ha effettuato circa 3000 interventi; - presso l U.O.S.C. è stato istituito un Centro per la Diagnosi e Cura dell Osteoporosi con Osteosonografia Computerizzata. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MICHELE ITALIANO Indirizzo VIA ROMA 481 Telefono Fax michele31355# yahoo.it Nazionalità ITALIANA

11 Data di nascita ESPERIENZA LAVORATIVA Date MAGGIO 1979 [ Nome e indirizzo del datore di AZIENDA SANITARIA CASERTA lavoro Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità A.F.D. COORDINATORE DEL PERSONALE INF.AUS. TECNICO. ESPERTO ISTRUZIONE E FORMAZIONE 1. Infermiere Professionale dal Incarico a mansioni di Operatore Professionale di I Cat.Coordinatore Caposala (Comitato di Gestione USL del ) 3. Incarico a mansioni di Operatore Professionale di 1 Cat. Coordinatore Caposala (Comitato di Gestione USL del ) 4. Responsabile presso il Comune di Dragoni delle Risorse Umane e Materiali nonché alla Pubblica Istruzione dal 1988 al 1993 (carica pubblica) 5. Incarico a mansioni di Operatore Professionale di 1 Cat. Coordidatore Caposala (Comitato Gestione USL del ) 6. Incarico di Caposala Didattico con Delibera n.9 del del Comitato di Gestione 7. Strumentista di sala operatoria orto/traumatologica dal Caposala di Ruolo nella U.O. di Ortopedia e Traumatologia dal (Prot. n.10694) 9. IDONIETA tecnica per l espletamento dell incarico di ADDETTO ANTINCENDIO Componente Commissione del Dipartimento delle Discipline Chirurgiche P.O.Piedimonte Matese Insegnamento della materia Scienze Infermieristiche presso la Scuola per Inf. Prof. di Piedimonte. Matese: anno scolastico 1986/87 n ore 144; anno scolastico 1987/88 n ore 60; anno scolastico 1988/89 n ore 30 anno scolastico 1989/90 n ore 30 anno scolastico 1990/91 n ore 60 anno scolastico 1991/92 n ore 60 anno scolastico 1992/93 n ore 70 anno scolastico 1993/94 n ore 93 anno scolastico 1994/95 n ore 60 anno scolastico 1995/96 n ore 60 anno scolastico 1996/97 n ore 60 anno scolastico 1997/98 n ore 60 Insegnamento della materia Scienze Infermieristiche presso la Scuola per Inf. Prof. di Teano anno scolastico 1992/93, n 20 ore Istruttore B.L.S.D. (I.R.C. Italian Resuscitation Counsil ) Insegnamento presso la Università Federico II Facoltà di Medicina e Chirurgia, polo Didattico di Marcianise Corso di Laurea in Infermieristica Infermieristica applicata alle emergenze A.A. 2006/2007 Insegnamento presso la Università Federico II Facoltà di Medicina e Chirurgia, polo Didattico di Marcianise Corso di Laurea in Infermieristica Infermieristica applicata alle emergenze A.A. 2007/2008 Insegnamento presso la Università Federico II Facoltà di Medicina e Chirurgia, polo Didattico di Marcianise Corso di Laurea in Infermieristica Infermieristica applicata alla Chirurgia Generale A.A. 2007/2008 Nomina Componente Commissione esami di Stato corso di Laurea in Infermieristica anno 2007 Insegnamento presso la Università Federico II Facoltà di Medicina e Chirurgia, polo Didattico di Marcianise Corso di Laurea in Infermieristica Infermieristica applicata alle emergenze A.A. 2008/2009 Nomina Componente Commissione seduta di Laurea in Infermieristica A.A. 2006/2007. Nomina Componente Commissione seduta di Laurea in Infermieristica A.A. 2006/2007. Nomina Componente Commissione seduta di Laurea in Infermieristica A.A. 2007/2008. Relatore delle seguenti Tesi di Laurea: 1. Nursing dell ustionato; 2. Il Triage infermieristico ed applicazione di Pace Macher in Emergenza

12 3. Il Politraumatizzato 4. Le Fratture del Collo Piede. Pianificazione assistenziale. 5. Nursing al paziente trapiantato di fegato 6. Gestione dei soccorsi sanitari in caso di catastrofe 7. Trattamento e prevenzione delle lesioni da decubito Insegnamento presso la scuola di Piedimonte Matese al corso per O.T.A. anno scolastico 1992/93 n ore 26 Insegnamento presso la sede Ospedaliera al Corso Istruzione per Associazione Volontari Ospedalieri (A.V.O.) Prot. n 89 del Nomina docente presso il srv. PROTEZIONE CIVILE Comune di Pratella (CE) Nomina docente del Corso Formazione E.C.M. accreditato con codice 36 Bb ASL CE/1 Delibera Aziendale n 76 anno 2003 Nomina docente presso l Ist. Montessori ELEMENTI DI IGIENE Nomina docente presso l Ist. Montessori ETICA E DEONTOLOGIA PROFESSIONALE Nomina docente presso l Ist. Montessori INTERV. ASSISTENZIALI RIVOLTI ALLA PERSONA IN RAPPORTO A PARTICOLARI SITUAZIONI DI VITA E TIPOLOGIA DI UTENZA Nomina docente presso l Ist. EUROPEA 200 in Vairano CE INTERV. ASSISTENZIALI RIVOLTI ALLA PERSONA IN RAPPORTO A PARTICOLARI SITUAZIONI DI VITA E TIPOLOGIA DI UTENZA Nomina docente presso l Ist. A. VOLTA S. Prisco CE INTERV. ASSISTENZIALI RIVOLTI ALLA PERSONA IN RAPPORTO A PARTICOLARI SITUAZIONI DI VITA E TIPOLOGIA DI UTENZA Nomina docente presso l ASL CE/1 INTERV. ASSISTENZIALI RIVOLTI ALLA PERSONA IN RAPPORTO A PARTICOLARI SITUAZIONI DI VITA E TIPOLOGIA DI UTENZA Nomina commissione d esame corso O.S.S. presso l IST. A. Volta (Orte di Atella ) Nomina tutor presso la Clinica S. Anna (CE) Nomina commissione d esame corso O.S.S. presso l IST. A. Volta (Orte di Atella ) Nomina capo squadra EMERGENZA ( ) Delibera N 62/ 04 Nomina componente commissione d esame per Inf:Prof. Scuola di Piedimonte Mat. Nomina componente Esami di Stato corso di Laurea in infermieristica giorni 20 e Nomina componente Esami del tirocinio teorico pratico Polo didattico Universitario Marcianise Nomina componente esami di tirocinio pratico i giorni e Polo didattico Universitario di Marcianise Nomina docente corsi E.C.M. aziendali Protocolli Procedure- Linee guida Consulente presso l Ospedale di Ariano Irpino - Centro dei Costi Delibera n 1667 del Consulente presso la Clinica Guarnirei (Roma) Strumentista di Artroscopia Delibera n 106 del Consulente presso la Clinica Guarnirei (Roma) Strumentista di Atroscopia Delibera n 30 del Consulente presso la Clinica Guarnirei (Roma ) Strumentista di Artroscopia Delibera n 103 del Consulente presso la Casa di Cura Guarnirei in Roma Strumentista in Ortopedia e Traumatologia anno 2005 Caposala presso la U.O.C. di Piedimonte Matese Referente presso ASL CE/1 Carichi di lavoro comunicaz. Del Referente presso il P.O. di Piedimonte Matese del progetto obiettivo Migliorare la qualità degli aspetti relazionali Eletto quale Rappresentante dl Personale Assistenziale dei comparti Ospedalieri dell ASL CE/1 nel CONSIGLIO DEI SANITARI. Prot del 5.Maggio 1995 tenuto in carica per 5 anni. Incarico di lavoro a progetto presso la Casa di Cura S Anna in Caserta; Governo e sviluppo delle risorse infermieristiche,assetto riorganizzativi del personale dipendente Medico e non Medico per l incremento dell attività di assistenza all interno della struttura Incarico di lavoro a progetto presso la Casa di Cura MINERVA S.p.A. Santa Maria della Salute sita in S. Maria C. VETERE Governo e sviluppo delle risorse infermieristiche,assetto riorganizzativi del personale dipendente Medico e non Medico per l incremento dell attività di assistenza all interno della struttura 10. Infermiere Professionale dal Incarico a mansioni di Operatore Professionale di I Cat.Coordinatore Caposala (Comitato di Gestione USL del ) 12. Incarico a mansioni di Operatore Professionale di 1 Cat. Coordinatore Caposala (Comitato di Gestione USL del ) 13. Responsabile presso il Comune di Dragoni delle Risorse Umane e Materiali nonché alla Pubblica Istruzione dal 1988 al 1993 (carica pubblica)

13 14. Incarico a mansioni di Operatore Professionale di 1 Cat. Coordidatore Caposala (Comitato Gestione USL del ) 15. Incarico di Caposala Didattico con Delibera n.9 del del Comitato di Gestione 16. Strumentista di sala operatoria orto/traumatologica dal Caposala di Ruolo nella U.O. di Ortopedia e Traumatologia dal (Prot. n.10694) 18. IDONIETA tecnica per l espletamento dell incarico di ADDETTO ANTINCENDIO 19. Componente Commissione del Dipartimento delle Discipline Chirurgiche P.O.Piedimonte Matese. Pubblicazione personale : Razionalizzazione nell uso delle risorse per applicazione di procedure assistenziali e di schede tecnico economale La Sanita che immagini Rivista a cura del Servizio Aziendale ASL. L applicazione della Scheda Tecnico Economale Pubblicazione Panorama Sanità anno X n 34 Forum P.A. Roma Maggio 05 a cura del S.A.R.P. ASL CE/1 L evoluzione della Domanda Assistenziale dei Cittadini : adeguare il sistema ai nuovi bisogni La valutazione economica delle attività infermieristiche e sua tariffazione (in attesa di pubb..) F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MASTROBUONO GIUSEPEE Indirizzo VIALE DELLA LIBERTA, N PIEDIMONTE MATESE Telefono Fax Nazionalità italiana Data di nascita ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) DAL AL ASSISTENTE MEDICO NON DI RUOLO PROVVISORIO REPARTO DI ORTOPEDIA E TRAUMATOLOFIA PRESSO L OSPEDALE CIVILE DI PIEDIMONTE MATESE DAL AL ASSISTENTE MEDICO DI RUOLO TEMPO DEFINITO CONCORSO PUBBLICO USL12 PIEDIMONTE MATESE REPARTO DI ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA DAL AL ASSISTENTE MEDICO DI RUOLO TEMPO DEFINITO S.S.N.L.833/78 SEZIONE ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA OSPEDALE CIVILE DI PIEDIMONTE MATESE- DAL AL ASSISTENTE MEDICO DI RUOLO TEMPO PIENO PASSAGGIO A TEMPO PIENO SEZIONE ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA OSPEDALE CIVILE DI PIEDIMONTE MATESE- DAL AL AIUTO CORRESPONSABILE OSPEDALIERO DI RUOLO A TEMPO PIENO CONCORSO INTERNO ASL CE/1 CASERTA-SEZIONE ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA OSPEDALE CIVILE DI PIEDIMONTE MATESE DAL AD OGGI DIRIGENTE MEDICO AREA DI CHIRURGIA E SPECIALITÀ CHIRURGICA ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA PRESSO L OSPEDALE CIVILE DI PIEDIMONTE MATESE. NEL 1993 DOCENTE DI ANATOMIA E DI ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA PRESSO LA SCUOLA PER FISIOTERAPISTI IN PIEDIMONTE MATESE OLTRE 700 INTERVENTI CHIRURGICI COME 1 OPERATORE IN TRAUMATOLOGIA DEGLI ARTI INFERIORI E SUPERIORI.

14 Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità ASL CE C.so Trieste, Caserta Dirigente 1 livello Aiuto Primario di Ortopedia e Traumatologia ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia Università degli studi di Napoli Corso di Specializzazione in Medicina dello Sport Università degli studi di Napoli Corso AO Base Corso di Artroscopia Corso di Pronto Soccorso nelle attività Sportive Corso di perfezionamento in FEA Corso sulla Gestione del Paziente in Chirurgia Ortopedica d Avanguardia Corso sul trattamento delle fratture osteoporodiche Corso di chirurgia sul tratto toraco lombare del rachide Corso sulla chirurgia artroscopica Corso sul sistema di fissazione esterna Corso di formazione sull osteoporosi Corso di perfezionamento in chirurgia della mano Corso superiore di chirurgia della mano Corso di chirurgia artroscopica nello sport Corso di inchiodamento bloccato Corso per ispettori anti-doping Corso interattivo in chirurgia ortopedica Corso sul bendaggio funzionale degli arti Master corso in osteoporosi Corso sulla diagnosi e trattamento delle fratture osteoporotiche Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita Ortopedia e Traumatologia Medicina dello Sport Nel 1979 diploma di Laurea in Medicina e Chirurgia Nel 1994 diploma di Specializzazione in Medicina dello Sport Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI Acquisite nel corso della vita e della carriera ma non necessariamente riconosciute da certificati e diplomi ufficiali. MADRELINGUA ITALIANO ALTRE LINGUA Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale INGLESE BUONA BUONA DISCRETA CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI Vivere e lavorare con altre persone, in ambiente multiculturale, occupando posti in cui la comunicazione è importante e in situazioni in cui è essenziale lavorare in squadra SOCIO DELLA FEDERAZIONE MEDICO SPORTIVA ITALIANA SOCIO OTODI-ACOTO SOCIO SIFE

15 (ad es. cultura e sport), ecc. CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE Ad es. coordinamento e amministrazione di persone, progetti, bilanci; sul posto di lavoro, in attività di volontariato (ad es. cultura e sport), a casa, ecc. HA CO-ORGANIZZATO N.4 CONVEGNI LOCALI Ha partecipato a 5 convegni come Relatore È coautore di una pubblicazione a carattere scientifico Medico in manifestazioni sportive Ha partecipato a numerosi congressi nazionali ed esteri CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE Con computer, attrezzature specifiche, macchinari, ecc. Mediocri capacità con pc CAPACITÀ E COMPETENZE ARTISTICHE Musica, scrittura, disegno ecc. HA INTERESSE CULTURALE SULLA PITTURA ALTRE CAPACITÀ E COMPETENZE Competenze non precedentemente indicate. PATENTE O PATENTI B ULTERIORI INFORMAZIONI ALLEGATI IL SOTTOSCRITTO È A CONOSCENZA CHE, AI SENSI DELL ART.26 DELLA LEGGE 15/68, LE DICHIARAZIONI MENDACI, LA FALSITÀ NEGLI ATTI E L USO DI ATTI FALSI SONO PUNITI AI SENSI DEL CODICE PENALE E DELLE LEGGI SPECIALI. INOLTRE, IL SOTTOSCRITTO AUTORIZZA AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI, SECONDO QUANTO PREVISTO DALLA LEGGE 196/03 PIEDIMONTE MATESE NOME E COGNOME (FIRMA) Giuseppe Mastrobuono

16 Dr. Roberto Mannella Responsabile della Centrale Operativa 118 Provincia di Caserta Via Ruta P.co Le Mimose Caserta Tel. e Fax Cell CURRICULUM FORMATIVO-PROFESSIONALE-DIDATTICO Il sottoscritto Dr. Roberto Mannella nato ad Andria (BA) il e residente in Caserta via Ruta P.co Le Mimose scala F, dichiara sotto la propria responsabilità che quanto sotto riportato rappresenta l elenco dei titoli professionali e dei lavori scientifici in proprio possesso. Attività professionali: al Assistente Medico di Anestesia e Rianimazione supplente a tempo pieno presso il presidio Ospedaliero di Melfi (PZ); al Assistente Medico di Anestesia e Rianimazione di ruolo a tempo pieno presso il presidio Ospedaliero di Melfi (PZ); al Assistente medico di Anestesia e Rianimazione di ruolo a tempo pieno presso ex USL n. 15 Multinazionale di Caserta; al Assistente medico di Anestesia e Rianimazione di ruolo a tempo pieno presso l A.O. Sant Anna e San Sebastiano di Caserta; a tutt oggi Dirigente medico a tempo indeterminato disciplina Anestesia e Rianimazione presso l A.O. Sant Anna e San Sebastiano di Caserta; individuato quale Responsabile della C.O. 118 (Delibera n. 277 del ); conferito incarico di Responsabile della struttura U.O.S.D. Centrale Operativa 118 dell A.O.. Sant Anna e San Sebastiano di Caserta (Delibera n. 921 del e n. 401 del ); conferito incarico temporaneo, ai sensi dell art. 18 del CCNL 1998/2001 di Direttore Responsabile U.O.C. Centrale Operativa 118 dell Azienda Ospedaliera di Caserta; - Consulente tecnico d ufficio per il Tribunale di S. Maria C.V. dall anno 2008; - Consulente tecnico d ufficio per la Corte di Appello di Napoli dall anno 2009; - Componente esperto della Commissione Bioetica dell Ordine Provinciale dei Medici- Chirurghi e degli odontoiatri di Caserta dal 12 maggio 2009; - Componente del Consiglio Direttivo Nazionale della Società Scientifica S.I.S. 118 per gli anni ; - Componente dell Osservatorio operante presso la Prefettura U.T.G. di Caserta, finalizzato al monitoraggio degli incidenti stradali dipendenti dall eccesso della velocità (Deliberato dalla

17 Conferenza Permanente prevista dall art. 11, art. 5 del D.Lvo 30/07/1999 n. 300 con istituzione presso la Prefettura di Caserta con provvedimento del Laurea, abilitazioni ed idoneità: LAUREA IN MEDICINA E CHIRURGIA CON LODE E PLAUSO DELLA COMMISSIONE (cinque anni e una sessione) presso la Prima Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università di Napoli; ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI MEDICO-CHIRURGO CON VOTI 87/90 presso la Prima Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università di Napoli; IDONEO nell elenco aspiranti alla nomina di Direttore Sanitario dell Assessorato Sanità della Regione Campania - Legge Regionale n. 3 del 2 marzo 2006 con integrazione del Decreto Dirigenziale Reg. Campania n. 129 del 08 maggio 2007; IDONEO concorso per conferimento incarico quinquennale di Dirigente Medico Direttore della Unità Operativa di Rianimazione, Terapia Intensiva Cardiochirurgica e Cardioanestesia, indetto dall A.R.O.N. S.Anna e S.Sebastiano di Caserta pubblicato nella G.U. della Repubblica Italiana 4^ serie speciale concorsi ed esami n. 38 del Specializzazioni e Master: ANESTESIA E RIANIMAZIONE (70/70 E LODE) presso la Prima Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università di Napoli; MALATTIE DELL APPARATO RESPIRATORIO (65/70) presso la Seconda Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università di Napoli; PERFEZIONAMENTO IN CARDIOLOGIA PEDIATRICA presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università di Napoli; MASTER IN EMERGENZA SANITARIA Sistema integrato di Emergenza Sanitaria (Luiss Managment - Roma) PERFEZIONAMENTO IN MEDICINA DELLE MAXIEMERGENZE (Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università di Bari); CORSO PER FORMATORI SANITARI DEL SISTEMA 118 IN CASO DI EMERGENZE NBCR (Rieti maggio 2003 organizzato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri con la Scuola Interforze per la difesa NBC e dal Dipartimento della Protezione Civile) - 03/ PERFEZIONAMENTO IN TOXICOLOGICAL BASIC SUPPORT AND THERAPY (Programma formativo Nazionale dei Centri Antiveleno di Milano, Torino, Genova, Firenze e

18 Roma - Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma Istituto di Anestesiologia e Rianimazione Centro Antiveleni) Corsi manageriali : 1) CORSO INTEGRATO DI FORMAZIONE MANAGERIALE I.R.I.S. A.A.R.O.I.(Teorico -pratico con esami finali); 2) CORSO INTENSIVO INTEGRATO DI FORMAZIONE MANAGERIALE I.R.I.S. A.A.R.O.I. (Teorico - pratico con esami finali); 3) 25/26 ottobre 13/14 dicembre 2010 CORSO FORMAZIONE MANAGERIALE A SUPPORTO DELLA GESTIONE DELLE RELAZIONI SINDACALI (teorico pratico con esami finali) AAROI- EMAC in collaborazione con la BOCCONI SDA. Docenze : 1) Docente di Immunoematologia ed Assistenza Infermieristica presso la Scuola Infermieri Professionali dell U.S.L. 1 di Venosa (PZ) anni accademici 87/88 e 88/89; 2) Docente di Farmacologia Generale presso la Scuola Infermieri Professionali dell U.S.L. 15 Caserta - anni accademici 87/88-88/89-89/90-94/95 ; 3) Docente di Anestesia e Rianimazione - anno accademico 94/95 presso l U.S.L 15 di Caserta - Scuola Infermieri Professionali; 4) Docente di Cardiologia nell anno accademico 95/96 presso la Scuola Infermieri Professionali dell U.S.L 15 di Caserta; 5) Docente al Corso O.P.E. (Operatore Per l Emergenza) - Regione Campania per gli anni 97/98/99 (formazione ed aggiornamento del personale infermieristico per la gestione di situazioni di emergenza); 6) Tutor in Emergenza Medico-Chirurgica Facoltà di Medicina e Chirurgia II Università di Napoli, anno accademico 1997/98 (anno IV del Corso di Laurea); 7) Docente di Malattie dell Apparato Respiratorio al Corso di Laurea in Scienze Infermieristiche anno ; 8) Progetto Pilota sull Emergenza (ARSAN - Assessorato Sanità Regione Campania) -Massa Lubrense (SA) 18/20 marzo 1999; 9) Direttore del Corso di Aggiornamento I e II per l Assistenza del paziente critico in autoambulanza di rianimazione, anno 1999, Azienda Ospedaliera di Caserta; 10) Direttore del Corso di Perfezionamento per i Medici di Centrale dello S.T.I.E. A.O. di Caserta anno 1999; 11) Direttore del Corso di Perfezionamento per Amministrativi dello S.T.I.E.. A.O. di Caserta anno 1999; 12) Direttore del Corso di Addestramento per infermieri di postazione dello S.T.I.E. in Rianimazione Cardio-Polmonare, Immobilizzazione e Trasporto del traumatizzato ed Emostasi in emergenza A.O. di Caserta anno ) Docente di Terapia Intensiva al Corso Universitario in Scienze Infermieristiche anno accademico ;

19 14) Docente di Terapia Intensiva al Corso Universitario in Scienze Infermieristiche anno accademico ; 15) Docente ai Corsi di Emergenza Sanitaria organizzati dall Università Popolare di Caserta anno 2002; 16) Direttore ed istruttore dei Corsi organizzati dalla Centrale Operativa 118 di Caserta per l addestramento del personale dedicato al Servizio di Emergenza Sanitaria 118 della provincia di Caserta e di personale laico (B.L.S., A.C.L.S., A.T.L.S., Defibrillazione Precoce e altri Corsi specifici per l Emergenza Sanitaria con addestramento di oltre 2000 persone); 17) Direttore ed istruttore dei corsi addestramento alla Defibrillazione Precoce del personale della Croce Rossa Italiana sezione di Caserta; 18) Direttore e docente al Ciclo dei Seminari per la Formazione e l Aggiornamento in Emergenza Sanitaria 118 tenuti nell anno 2002 presso l Azienda Ospedaliera di Caserta dal mese di gennaio al mese di giugno; 19) Autore del Progetto Aziendale di Formazione in Emergenza Sanitaria e coordinatore e docente del Corso tenutosi nell Azienda Ospedaliera di Caserta nei mesi di ottobre e novembre 2002 (il corso è stato accreditato dal Ministero per la Salute con punti n. 47 E.C.M.); 20) Collaborazione Modulo Didattico Università della 3^ età di Caserta per l anno accademico 2002/2003. Lezione sulle Nozioni di primo soccorso il giorno ; 21) Autore e coordinatore del Corso di Formazione in Emergenza Sanitaria per l anno 2003 presso l Azienda Ospedaliera di Caserta (il corso è stato accreditato dal Ministero per la Salute con punti n. 43 E.C.M.); 22) Docente di terapia intensiva nel Corso di Laurea per Ostetrica/o anno accademico 2002/03; 23) Docente di Anestesia al secondo anno del Corso di Laurea nella Professione Sanitaria per Ostetrica anno 2003/04; 24) Docente al Corso di Tecnico di Protezione Civile P.O.R.-Campania 2000/2006 Delibera G.R. n 3743 del relazionando sul seguente argomento: Gestione delle emergenze ospedaliere in caso di calamità. Il corso si è tenuto presso il Centro per la Formazione delle maestranze edili di Caserta e Provincia nell anno 2003; 25) Docente esperto per conto della Didagroup spa al Corso Medicina delle catastrofi, in collaborazione con il Politecnico di Bari, inserito nell ambito del Programma Operativo Nazionale di Sicurezza per lo Sviluppo del Mezzogiorno d Italia a favore dell Ufficio Territoriale del Governo - Prefetture. Il corso si è tenuto a Napoli nei giorni marzo 2004, ad Oristano nei giorni aprile 2004; ad Oristano nei giorni marzo 2005; 26) Docente al Corso sulla SARS organizzato dall ASL CE 1 anno 2004; 27) Direttore e docente del corso in BLS-D per n.120 Vigili Urbani di Caserta settembre 2004; 28) Direttore e docente del corso in BLS per Militari della Brigata Garibaldi di Caserta ottobrenovembre 2004; 29) Direttore e docente di 36 edizioni del Corso ECM di BLSD per il personale del DEA dell Azienda Ospedaliera di Caserta nell anno 2005; 30) Docente in 12 edizioni itineranti del 3 modulo Le Emergenze intra-extraospedaliere ed il trasporto del paziente critico del Corso tenuto dalla S.I.A.R.E.D. (Società Italiana di Anestesia e Rianimazione, Emergenza, Dolore) che si sono tenute nell anno 2005 a Bari, Firenze, Milano, Napoli, Oristano, Padova, Alessandria, Bologna, Lamezia Terme, Palermo, Roma, S. Benedetto del Tronto; 31) Docente di Anestesia al secondo anno del Corso di Laurea nella Professione sanitaria per Ostetrica anno 2004/05.

20 32) Docente ( ) al IV ciclo di seminari Provinciali formativi relativi al Progetto 2004 obiettivo sicurezza stradale. Progetto della provincia di Caserta cofinanziato dalla regione Campania ai sensi del Decreto dirigenziale n. 569 del 21/12/2004; 33) Docente al Master di II livello Difesa del suolo e Protezione Civile Maxiemergenze Seconda Università di Napoli Facoltà di Scienze Ambientali- Secondo Modulo anno ) Docente di Terapia Intensiva al Corso di Laurea nella Professione sanitaria per Ostetrica anno 2005/06; 35) Docente di Anestesia e Rianimazione al 2 anno del Corso di Laurea nella professione sanitaria per Ostetriche anno 2006/07; 36) Docente e tutor al corso teorico pratico per il personale medico del servizio 118 sull uso dei presidi sopraglottici (otto edizioni) anno Azienda Ospedaliera di Caserta; 37) Docente dell A.R.SAN (Agenzia Regionale Sanitaria) della Regione Campania al Corso di formazione Specifica in Medicina Generale (D.M. 07/03/2006) nell ambito del modulo L integrazione e collegamento con la rete regionale del 118 per un seminario nei giorni 21, 22, 23, 24 e 25 maggio 2007 avente ad oggetto La rete dell emergenza e la telemedicina. 38) Docente nel corso Gestione delle emergenze al Formedil Scuola edile della provincia di Caserta anni 2008 e 2009 per 28 ore annue; 39) Docente di Anestesia e Rianimazione al 2 anno del Corso di Laurea nella professione sanitaria per Ostetriche anno 2007/08; 40) Docente al corso teorico pratico di Gestione intra-ospedaliera delle maxiemergenze (10 edizioni) presso l Azienda ospedaliera di Caserta anno 2008; 41) Docente al Corso Prevenzione, protezione e sicurezza sui luoghi di lavoro (15 edizioni) presso l Azienda Ospedaliera di Caserta anno 2008, 42) Direttore e docente al Corso per operatori di Centrale (5 edizioni) presso l Azienda Ospedaliera di Caserta per il personale interno ed esterno anno 2008; 43) Direttore e docente del Corso di Tecniche e Procedure specialistiche in Emergenza extraospedaliera 118: posizionamento della sonda di Blackmor tamponamento nasale posteriore (8 edizioni) presso l Azienda Ospedaliera di Caserta per il personale interno ed esterno anno 2008; 44) Direttore e docente dei corsi di BLS-D (8 edizioni) presso l Azienda Ospedaliera di Caserta per il personale interno ed esterno anno 2008; 45) Docente al Corso Appropriatezza delle cure e dell assistenza nelle emergenze cardiologiche per 10 ore presso ASL CE 1 anno 2008; 46) Docente al Corso La gestione del paziente cardiologico (2 edizioni) presso ASL CE 1 anno ) Direttore e docente dei corsi di PBLS (8 edizioni) presso l Azienda Ospedaliera di Caserta per il personale interno ed esterno anno 2009; 48) Direttore e docente dei corsi di BLS - D (10 edizioni) presso l Azienda Ospedaliera di Caserta per il personale interno ed esterno anno ) Direttore e docente dei corsi ACLS (4 edizioni) presso l Azienda Ospedaliera di Caserta per il personale interno ed esterno anno 2009 ; 50) Docente al Corso Prevenzione, protezione e sicurezza sui luoghi di lavoro (15 edizioni) presso l Azienda Ospedaliera di Caserta anno 2009; 51) Docente al Corso di Pronto soccorso e tecniche di assistenza (2 edizioni) organizzato dal CONI Comitato provinciale di Caserta anno 2009; 52) Docente al corso di formazione aspetti clinico assistenziali organizzativi nell emergenza urgenza ospedaliera (1 edizione) presso U.O. Didattica e ricerca AORN di Caserta anno 2009;

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE

TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE CURRICULUM VITAE Informazioni personali Cognome e Nome Di Paola Lucia Data di nascita 03/06/1976 Qualifica Dirigente medico I liv Disciplina ANESTESIA E RIANIMAZIONE Matricola 72255 Incarico attuale DIRIGENTE

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971 INFORMAZIONI PERSONALI Nome ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971 Qualifica I Fascia Amministrazione ASL CASERTA (EX ASL 1 e 2) Incarico attuale Dirigente ASL I fascia - Unità Operativa Veterinaria

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 95,45 DIPARTIMENTO PREVENZIONE

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 95,45 DIPARTIMENTO PREVENZIONE Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 80,00 DIPARTIMENTO PREVENZIONE

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 80,00 DIPARTIMENTO PREVENZIONE Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Sergio dal Maso Viale C.Colombo, 165 Foggia Telefono 328/2775122 Fax 0881/720007 E-mail Nazionalità

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 D.R. n. 3060 Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 MASTER DI I LIVELLO IN TRATTAMENTO PRE-OSPEDALIERO E INTRA-OSPEDALIERO DEL POLITRAUMA VISTA la legge n. 341 del

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola.

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014 protocollo elettronico n. CRI/CC/0084024/2014 Oggetto: Ebola. Ai DRAE, loro sedi Ai Presidenti, loro sedi Ai Comitati Regionali, loro sedi All Ispettorato

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO E DELL ESAME FINALE PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI STUDIO Art. 1 Ambito di applicazione Il presente

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011 PROGRAMMA DEL CORSO: L'OCCHIO VEDE CIO' CHE L'OCCHIO CONOSCE: DAL NORMALE AL PATOLOGICO NELL'APPARATO LOCOMOTORE - APPLICAZIONE CLINICA DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DOCENTE : Dott. Nicola Gandolfo RESPONSABILE

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari Decreto Direttoriale n. 51 del 20.06.2011 SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO INDIVIDUALE CON CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA VISTA DEL

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLEGATO A PARTE RISERVATA ALL UFFICIO AL DIRIGENTE DATA Direzione Risorse Umane e Organizzazione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO PROT. N Via Verdi, 6-38100 TRENTO SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E PROVE

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/201. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO 1 PUBBLICATO ALL ALBO DELL ASL 2 SAVONESE IL 08.01.2010 SCADE IL 28.01.2010 AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO In attuazione della deliberazione del Direttore Generale

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus -ijp ASLLanusei Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6 Organigramma DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus DIREZIONE SANITARIA Direttore: dott. Maria Valentina Marras DIREZIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N.

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N. Azienda Ospedaliera Nazionale SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo Alessandria Via Venezia, 16 15121 ALESSANDRIA Tel. 0131 206111 www.ospedale.al.it asoalessandria@pec.ospedale.al.it C. F. P. I. 0 1 6

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/1. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

Pronto Soccorso e Sistema 118

Pronto Soccorso e Sistema 118 PROGETTO PRONTO SOCCORSO E SISTEMA 118 Ministero della Salute Progetto Mattoni SSN Pronto Soccorso e Sistema 118 Ricognizione della normativa, delle esperienze, delle sperimentazioni, relativamente a emergenza

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 2/. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi.

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi. L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA Ci muoviamo insieme a voi. PREMESSA LA ORTHOPÄDISCHE CHIRURGIE MÜNCHEN (OCM) È UN ISTITUTO MEDICO PRIVATO DEDICATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI DESTINATARI: INFERMIERE, INFERMIERE PEDIATRICO INIZIO: 01/01/2012 FINE: 31/12/2012 COSTO: 84,70 (IVA INCLUSA) OBIETTIVI

Dettagli

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni! Statuto del Politecnico di Torino TITOLO 2 - ORGANI DI GOVERNO DEL POLITECNICO Art. 2.3 - Senato Accademico 1. Il Senato Accademico è

Dettagli

Ministero, della Salute

Ministero, della Salute Ministero, della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III MORTE O GRAVE DANNO CONSEGUENTI

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo 1 2 Guida all accesso ai Corsi di Laurea (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo Anno Accademico 2014/2015 3 4 Concept and graphic design: Marketing e Fundraising

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Ble Consulting srl id. 363 BISFOSFONATI E VITAMINA D: RAZIONALI D'USO - 119072 Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Dr. Gandolini Giorgio Medici chirurghi 8,8 crediti

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

CONTRATTO FORMATIVO DI TIROCINIO Studenti II anno A.A. 2013-2014

CONTRATTO FORMATIVO DI TIROCINIO Studenti II anno A.A. 2013-2014 Università Politecnica delle Marche Corso di Laurea in Infermieristica Ancona CONTRATTO FORMATIVO DI TIROCINIO Studenti II anno A.A. 2013-2014 U.O. : BLOCCO OPERATORIO I.N.R.C.A. Studente Guida di Tirocinio:

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Stato giuridico del personale delle Unità sanitarie locali

Stato giuridico del personale delle Unità sanitarie locali Testo aggiornato al 15 dicembre 2005 Decreto del Presidente della Repubblica 20 dicembre 1979, n. 761 Gazzetta Ufficiale 15 febbraio 1980, n. 45, S. O. Stato giuridico del personale delle Unità sanitarie

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

http://www.tassisto.it/

http://www.tassisto.it/ F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TASSISTO FRANCESCO Indirizzo VIA MARTIRI DELLA LIBERAZIONE, 80/2A 16043 CHIAVARI Telefono 0185325331 Cellulare

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli