AIM Italia/MAC. Monthly Outlook

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AIM Italia/MAC. Monthly Outlook"

Transcript

1 AIM Italia/MAC Monthly Outlook

2 Latest News FTSE Indexes, last month performance Bomi Italia, società operante nel settore della logistica e della gestione dei prodotti ad alta tecnologia, è entrata a far parte dell AIM Italia il 26/06/2015 Masi Agricola, una delle maggiori società italiane produttrici di vino, è entrata a far parte dell AIM Italia il 30/06/2015 Microspore, il consiglio di amministrazione, ha deliberato di delistare la Società dall Aim per ricercare una maggiore flessibilità operativa dopo aver perso, da inizio anno, circa l 80% Greenitaly1, Borsa Italiana ha annunciato la sospensione a tempo indeterminato delle azioni ordinarie e dei warrant Greenitaly1, a seguito dell'annuncio della fusione per incorporazione di Prima Vera. Digital magics, aumento di capitale a pagamento scindibile offerto in opzione ai soci e ai portatori di obbligazioni convertibili, avente ad oggetto complessive n azioni ordinarie Digital Magics S.p.A. offerte in opzione a 4,95, integralmente sottoscritto Fintel Energia Group, riceve adesioni alla proposta di acquisto di azioni Green Hunter Group S.p.A. dalla maggioranza assoluta dei soci. L accordo si configura come un operazione di reverse take over e per tale motivo, dal 18 giugno, il titolo è stato sospeso dalle negoziazioni First Capital, ha aderito all IPO di Bomi Italia S.p.A. dopo la sottoscrizione di una accordo che prevede l investimento di 2,5 milioni per supportare il piano strategico dell Emittente Hi Real, la Santa Marta Real Estate S.p.A. è disposta a sottoscrivere un aumento di capitale nella Società per circa 0.5 Mln. La Santa Marta verrebbe così a detenere, postaumento, una partecipazione pari al 25,18% del capitale sociale di Hi Real Mkt Cap Breakdown per Sector Servizi 1% Real Estate 1% SPAC 3% Green 13% Publishing - Media 4% Apparel 7% ICT & Technology 25% Food & Beverage 11% Entertainm ent 9% Other 19% Financial Services 12% Energy and Oil&Gas 14% 2.0% 1.0% 0.0% -1.0% -2.0% -3.0% -4.0% -5.0% -6.0% Financial Services 8 Energy and Oil&Gas Entertainment ICT & Technology Publishing - Media Last month turnover Green SPAC Real Estate Servizi Apparel Food & Beverage Last 3 month turnover MODELLERIA BRAMBILLA SPA 6,00 67,6% 16,6% HI REAL 0,03 32,4% ,0% AMBROMOBILIARE 5,89 19,7% 6,4% CALEIDO GROUP SPA 7,55 29,5% ,5% CIA DELLA RUOTA 0,85 9,6% 3,8% IKF 0,09 29,3% ,7% ENERTRONICA S.P.A 3,77 9,4% 6,5% VISIBILIA EDITORE SPA 0,39 27,5% ,6% ECOSUNTEK SPA 11,15 7,2% 0,9% PRIMI SUI MOTORI SPA 3,94 18,3% ,2% Best Performers of the Month Worst Performers of the Month Δ Price FTSE AIM: -5,4% FTSE MIB FTSE ITALIA ALL-SHARES FTSE ITALIA STAR FTSE ITALIA MID CAP FTSE AIM ITALIA Most Traded of the Month per Tunover Less Traded of the Month per PRIMI SUI MOTORI SPA 3,94-32,2% 18,3% ROSETTI MARINO SPA 36,24 0,0% ,0% VRWAY COMMUNICATION 1,20-30,3% 3,3% NET INSURANCE SPA 20,10 0,0% ,1% AGRONOMIA SPA 0,39-27,7% 4,3% ENERGY LAB SPA 1,68 0,1% ,0% SAFE BAG SPA 1,09-24,9% 1,5% NOTORIOUS PICTURES SPA 2,83 0,2% ,5% CALEIDO GROUP SPA 2,44-23,6% 7,2% LEONE FILM GROUP SPA 2,90 0,2% ,3% Market per Sector (Dati in migliaia) Other 2

3 4 0,8 21,9 6 34,7 3 20,1 54,5 Highlights Al 30 Giugno le società quotate all AIM Italia sono 66 Gli Aumenti di Capitale da inizio anno sono stati pari ad 13,8 Mln La miglior performance da inizio anno è stata di Giorgio Fedon che segna un +167,7% La peggior performance invece, è stata di Italia Holding che da inizio anno ha ceduto il 71,5% Nell ultimo mese sono entrate a far parte del mercato AIM Italia: Bomi Italia, raggiungendo una Market Cap di 44,2 Mln; e Masi Agricola, raggiungendo una Market Cap di 144,0 Mln. TOT. 22,7 TOT. 34,7 Capitali raccolti Mln TOT. 74,6 5 69,3 10, ,6 168, ,4 209, ,8 91, IPO TOT. 79,4 TOT. 208,0 Secondary Offering IPO e Società Quotate * Avg. Annual IPOs: ~ 10 TOT 237,4 TOT 105,0 ** Totale Società quotate all AIM Prezzo ( ) Market Anno Società Settore Ytd (%) 30 Giu. 0,09 Financial Services Cap 6,2 Mln 6,75% Ammissione 2009 AIM NEUROSOFT 1,56 ICT & Technology 40,0 16,71% 2009 TBS GROUP SPA 1,47 Other 62,0-8,75% 2009 VRWAY COMMUNICATION 1,20 Publishing - Media 17,3-17,88% 2009 COMPAGNIA DELLA RUOTA 0,85 Financial Services 14,7 1,38% 2012 POLIGRAFICI PRINTING SPA 0,22 Publishing - Media 6,6 44,57% 2010 VISIBILIA EDITORE SPA 0,39 Financial Services 6,7-60,41% 2010 FINTEL ENERGIA GROUP Susp. Green n.a. n.a METHORIOS CAPITAL 0,52 Financial Services 69,9-19,01% 2010 VITA SOCIETA EDITORIALE SPA 0,11 Publishing - Media 1,9-9,17% 2010 FIRST CAPITAL SPA 0,93 Financial Services 22,3 9,78% 2010 HI REAL 0,03 Financial Services 1,4-19,72% 2011 FRENDY ENERGY SPA 0,80 Green 28,5-16,21% 2012 PRIMI SUI MOTORI SPA 3,94 ICT & Technology 6,0-62,24% 2012 AMBROMOBILIARE 5,89 Financial Services 13,9 4,53% 2011 ROSETTI MARINO SPA 36,24 Energy and Oil&Gas 145,0 0,95% 2012 SOFTEC SPA 9,30 ICT & Technology 5,7-10,58% 2012 SOFT STRATEGY SPA 2,60 Servizi 3,2-21,15% 2013 ENERTRONICA S.P.A 3,77 Green 13,1 2,78% 2013 MONDO TV FRANCE S.A. 0,18 Entertainment 18,7 46,33% 2013 MC LINK SPA 5,10 ICT & Technology 16,5-0,97% 2013 INDUSTRIAL STARS OF ITALY 11,40 SPAC 57,1 18,13% 2013 ITALIA INDEPENDENT GROUP 32,29 Apparel 71,4-5,72% 2013 DIGITAL MAGICS SPA 5,60 ICT & Technology 26,0 19,81% 2013 VALORE ITALIA HOLDING 0,02 Servizi 2,0-71,52% 2013 IMVEST SPA 0,48 Real Estate 15,1-9,53% 2013 SAFE BAG SPA 1,09 Servizi 14,4 15,04% 2013 TE WIND SA 0,75 Green 7,6-19,79% 2013 KI GROUP SPA 2,88 Green 15,9-19,96% 2013 LEONE FILM GROUP SPA 2,90 Entertainment 38,7 7,01% 2013 NET INSURANCE SPA 20,10 Other 136,5-0,25% 2013 WM CAPITAL SPA 0,92 Servizi 10,3-9,80% 2013 INNOVATEC SPA 2,09 Green 10,5 62,02% 2013 GREENITALY1 SPA Susp. SPAC n.a. n.a GRUPPO GREEN POWER SPA 5,15 Green 15,0-15,57% 2014 EXPERT SYSTEM SPA 2,24 ICT & Technology 49,1 18,56% 2014 TRIBOO MEDIA SPA 3,86 Publishing - Media 61,5-0,77% 2014 GALA SPA 9,00 Energy and Oil&Gas 143,9-26,23% 2014 AGRONOMIA SRL 0,39 Food & Beverage 14,2-40,33% 2014 ECOSUNTEK SPA 11,15 Green 16,4-18,01% 2014 ENERGY LAB SPA 1,68 Green 20,3-17,24% 2014 PLT ENERGIA SPA 1,91 Green 45,7-10,75% 2014 NOTORIOUS PICTURES SPA 2,83 Entertainment 63,2 10,88% 2014 MP7 ITALIA 2,08 ICT & Technology 11,6 7,11% 2014 INIZIATIVE BRESCIANE 22,00 Green 85,3-4,26% 2014 LUCISANO MEDIA GROUP 2,19 Entertainment 32,6-10,90% 2014 BLUE NOTE 2,99 Entertainment 4,3 6,41% 2014 MAILUP 2,94 ICT & Technology 23,6 3,81% 2014 GO INTERNET SPA 3,31 ICT & Technology 19,8 11,31% 2014 TECNOINVESTIMENTI SPA 3,65 Financial Services 115,7 14,06% 2014 TECH-VALUE SPA 2,66 ICT & Technology 8,1-35,02% 2014 BIO-ON 15,20 ICT & Technology 201,2 150,83% 2014 MODELLERIA BRAMBILLA 6,00 Other 22,8 117,86% 2014 AXELERO 4,85 ICT & Technology 66,0-11,82% 2014 GIORGIO FEDON 21,15 Other 40,2 167,72% 2014 ITALIAN WINE BRANDS SPA 10,07 Food & Beverage 66,2 n.a MOBYT SPA 2,15 ICT & Technology 27,5 n.a DIGITOUCH SPA 2,33 ICT & Technology 32,4 n.a CALEIDO GROUP SPA 3,10 Other 7,7 n.a CLABO GROUP SRL 2,27 Other 17,5 n.a ELETTRA INVESTIMENTI SPA 5,90 Green 21,9 n.a MONDO TV SUISSE 2,44 Entertainment 24,4 n.a COVER 50 SPA 17,86 Apparel 78,6 n.a BIODUE SPA 7,55 Other 84,1 n.a BOMI ITALIA SPA 2,74 Other 41,2 n.a MASI AGRICOLA SPA 4,48 Food & Beverage 144,0 n.a ** Nel conteggio totale sono escluse Sesa, passata all MTA nel 2013; Arc Real Estate, delistata a Dicembre 2014; Sunshine Capital Investment, sciolta a Maggio 2015 e Microspore, delistata a * Si considerano IPO anche i passaggi avvenuti dal MAC all AIM 3

4 Quotazione Bomi Italia MONTHLY DEALS L Emittente è la holding operativa del Gruppo Bomi operante nel settore della logistica e della gestione dei prodotti ad alta tecnologia per la tutela della salute Bomi è un gruppo globale con sede in Italia ed operante in 14 paesi attraverso società controllate o partecipate Ticker: bomi im equity Ingresso all AIM/MAC: 26/06/2015 Raccolta: 11,0 Mln 3,00 2,95 2,90 2,85 2,80 2,75 Δ Price dall IPO: 2,2% , , , , ,0 Flottante: 26% Market Cap al 30/06/2015: 41,2 Mln 2,70 2,65 2,60 2,55 2, , , ,0 0,0 Delta Price dall IPO: 2,2% DATI ECONOMICI CONSOLIDATI AL 31/12/2014 Ricavi Netti: 67,0 Mln EBITDA: 8,0 Mln EBIT: 5,9 Mln Utile: 1,7 Mln DATI PATRIMONIALI CONSOLIDATI AL 31/12/2014 Immobilizzazioni: 17,9 Mln Capitale Investito Netto: 21,5 Mln Patrimonio Netto: 7,2 Mln PFN: 14,3 Mln Quotazione Masi Agricola Il Gruppo è tra i principali produttori italiani di vini di qualità ed è profondamente radicato nella Valpolicella Classica e in alcuni dei migliori terroir delle Venezie Nel corso del 2014 il Gruppo ha prodotto e commercializzato 32 etichette e ha venduto circa 11,5 milioni di bottiglie Ticker: masi im equity Ingresso all AIM/MAC: 30/06/2015 Raccolta: 29,6 Mln 4,650 4,600 4,550 4,500 4,450 Δ Price dall IPO: -4,8% Flottante: 21% 4, Market Cap al 30/06/2015: 144,0 Mln 4,350 4, Delta Price dall IPO: -4,8% DATI ECONOMICI CONSOLIDATI AL 31/12/2014 Ricavi Netti: 59,7 Mln EBITDA: 18,0 Mln EBIT: 13,6 Mln Utile: 7,6 Mln DATI PATRIMONIALI CONSOLIDATI AL 31/12/2014 Immobilizzazioni: 60,8 Mln Capitale Investito Netto: 99,6 Mln Patrimonio Netto: 81,0 Mln PFN: 18,6 Mln 4

5 WARRANT QUOTATI ALL AIM ITALIA / MAC Prezzo al 30 Giugno Ultimi 5 giorni Ultimo mese Ultimi 3 mesi Ultimi 6 mesi Ultimo anno AMBROMOBILIARE 0,25 11,6% 0,0% 8,1% 18,2% -22,5% CIA DELLA RUOTA 0,08-0,6% -0,5% 3,2% 6,1% -10,6% ENERTRONICA 0,94 0,2% 38,7% 30,9% 34,5% -4,5% GREENITALY1 suspended 0,0% -10,9% -1,8% 151,2% 22,4% IKF 0,07 0,0% -4,8% 123,1% 131,8% 89,9% INDUSTRIAL STARS OF ITALY 2,05-6,3% -12,7% 12,9% 194,9% 140,0% INNOVATEC 0,35 15,0% 27,8% 113,0% 231,7% -10,8% PRIMI SUI MOTORI 0,70 1,7% 3,0% -25,2% -46,5% -74,9% SAFE BAG 0,21 7,0% -4,2% 4,5% -16,1% -8,0% TRUE ENERGY WIND 0,16-3,1% -8,8% -13,9% -44,6% -55,0% HI REAL 0,01 0,0% -16,0% -37,0% -11,3% -77,0% AGRONOMIA 0,03-4,4% -39,2% -43,6% -50,9% -55,3% TECH VALUE 0,09 29,2% 14,8% 32,9% -22,5% n.a. BIO ON 8,98-1,5% -3,6% 187,5% 1368,9% n.a. ITALIAN WINE BRANDS 1,65 0,0% 3,1% 9,9% n.a. n.a. CLABO 0,20-6,0% -11,3% 36,6% n.a. n.a. ELETTRA INVESTIMENTI 0,40 0,0% -7,0% n.a. n.a. n.a. PRESTITI OBBLIGAZIONARI CONVERTIBILI QUOTATI ALL AIM ITALIA / MAC Prezzo al 30 Giugno Ultimi 5 giorni Ultimo mese Ultimi 3 mesi Ultimi 6 mesi Ultimo anno FRENDY ENERGY 77,50-2,5% -2,4% 0,5% -4,3% -3,1% HI REAL 88,00-6,8% -7,4% -11,1% -11,6% -11,6% TRUE ENERGY WIND 102,00 2,2% -0,2% -1,0% -1,0% 1,1% ENERGY LAB 104,81 1,9% -2,5% 1,8% -2,9% 0,7% ENERTRONICA 101,00 1,7% -1,5% -1,0% -1,8% 0,7% AGRONOMIA 99,95 0,0% -3,1% -5,3% -3,7% -2,5% VALORE ITALIA HOLDING 100,00 0,0% 0,0% 0,0% 0,0% n.a. MODELLERIA BRAMBILLA 100,00 0,0% 0,0% 0,0% 0,0% n.a. DIGITOUCH 106,00 0,0% -0,9% 1,9% n.a. n.a. 5

6 Il Mercato AIM Italia / MAC Lanciato nel 2009 seguendo il successo dell AIM UK, l AIM Italia è il mercato di Borsa Italiana rivolto alle piccole e medie imprese finanziariamente sane, impegnate in progetti di crescita credibili e sostenibili all interno di settori in espansione, in grado di attrarre una platea diversificata di investitori (Fonte Borsa Italiana). AIM Italia è concepito per offrire alle PMI un percorso più rapido, flessibile ed economico per la raccolta di risorse finanziarie, grazie ad un impianto regolamentare snello, che risponde ai bisogni delle piccole e medie imprese e degli investitori. AIM Italia è un MTF (Multilateral Trading Facility), un mercato non regolamentato. La nascita del mercato ha previsto la creazione di una figura ad hoc, il Nominated Adviser Nomad, quale consulente finanziario della società in quotazione. Il Nomad svolge un ruolo centrale nel processo, assistendo la società in ogni adempimento necessario, effettuandone la due diligence per conto della Consob e costituendo una figura di garanzia per gli investitori. L attività del Nomad inizia nella fase di pre-quotazione e si estende anche in seguito ad essa, garantendo continuità di supporto e supervisione a vantaggio della società e degli investitori. Dal 1 marzo 2012 ad AIM Italia è stato accorpato il mercato MAC con la nascita del mercato AIM Italia Mercato Alternativo del Capitale, con l obiettivo di razionalizzare l offerta, del Gruppo Borsa Italiana, dedicata alle PMI. CONFRONTO AIM ITALIA ED MTA Requisiti di ammissione 10% flottante minimo tramite collocamento NOMAD assiste la società anche dopo l ammissione a quotazione Requisiti di ammissione 40 mln Euro capitalizzazione minima 25% flottante minimo (35% per STAR) 3 anni di esistenza della società Principi di corporate governance ispirati al Codice di Autodisciplina (obbligatori per STAR) Sponsor assiste la società solo per l ammissione a quotazione Documenti per l ammissione Documento di ammissione 1 bilancio certificato (principi contabili italiani o IAS/IFRS) Documenti per l ammissione Prospetto Informativo QMAT, piano industriale, memorandum SCG 3 bilanci certificati, di cui 2 IFRS Procedura di ammissione Procedura di ammissione gestita da Borsa Italiana in 10 gg Approvazione del Prospetto Informativo da parte di Consob solo in presenza di offerta al pubblico Procedura di ammissione Procedura di ammissione gestita da Borsa Italiana in 60 gg dalla completezza della domanda Approvazione del Prospetto Informativo da parte di Consob Adempimenti post-quotazione Obblighi di informativa al mercato Specialista per il sostegno della liquidità del titolo Adempimenti post-quotazione Resoconti trimestrali di gestione Obblighi di informativa al mercato Specialista obbligatorio per il solo segmento STAR 6

7 DISCLAIMER Il presente documento è stato predisposto da Methorios Capital S.p.A. con il solo scopo di fornire ai propri clienti, partner,corrispondenti e al network di operatori finanziari e professionali con cui collabora informazioni selezionate circa l andamento del mercato AIM Italia gestito da Borsa Italiana. Non è intenzione di Methorios Capital S.p.A. fornire con il presente documento alcuna indicazione circa il futuro andamento dei mercati dei capitali, né delle società ivi analizzate, ma solo una lettura asettica e statica di quanto avvenuto sui mercati nel corso del periodo di tempo preso in analisi. Questo documento è stato redatto sulla base delle informazioni di mercato pubblicamente disponibili reperite dalle banche dati a disposizione della Società (Bloomberg) e da fonti pubbliche (siti web ufficiali, documenti di ammissione, Borsa Italiana, articoli di stampa), su cui Methorios Capital S.p.A. non ha eseguito verifica indipendente. Pertanto Methorios Capital S.p.A. non esprime alcuna opinione o garanzia, espressa o implicita, sulla veridicità, accuratezza, correttezza e completezza delle informazioni incluse, ovvero sui dati, documenti, informazioni, aspettative, commenti o elaborazioni ivi contenuti. Il presente documento non deve essere assunto a base di decisioni di investimento da parte di soggetti che, prima di effettuare qualunque scelta/offerta, dovranno condurre autonome indagini ed analisi. L accesso ad altre fonti di informazione o un elaborazione diversa dei dati raccolti potrebbero portare a conclusioni anche significativamente diverse da quelle riportate nel presente documento. Le informazioni ivi contenute non costituiscono, né sono parte di, un offerta al pubblico ai sensi dell art del Codice Civile, né invito all acquisto di azioni ed obbligazioni, né offerta al pubblico di prodotti finanziari ai sensi dell art. 1, comma 1, lett.t, del Decreto Legislativo n. 58/98, come successivamente modificato ed integrato; tali informazioni non consistono altresì espressione di volontà negoziale. Mario Nuti Executive Director Sede Operativa: Via Bocca di Leone 78, Roma Sede Legale: Via Niccolò Tartaglia 11, Roma Pasquale Granillo Analyst

AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale

AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale Agenda I II III AIM Italia Il ruolo di Banca Finnat Track record di Banca Finnat 2 2 Mercati non regolamentati Mercati regolamentati AIM Italia Mercati di

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A.

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A. Milano, Marzo 2014 Premessa Il presente documento (il «Documento») è stato predisposto da Tamburi Investment Partners S.p.A. («TIP») con l obiettivo di fornire una descrizione il più possibile esaustiva

Dettagli

Quotazione in borsa e minibond: quali concrete opportunità per le PMI Sebastiano Di Diego e Fabrizio Micozzi

Quotazione in borsa e minibond: quali concrete opportunità per le PMI Sebastiano Di Diego e Fabrizio Micozzi Quotazione in borsa e minibond: quali concrete opportunità per le PMI Sebastiano Di Diego e Fabrizio Micozzi Corporate finance advisory and strategy consulting 1. Le priorità delle PMI italiane Quali sono

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 PMI. Tutte le informazioni per la quotazione in borsa online Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che ABI, AIFI, ASSIREVI, ASSOGESTIONI, ASSOSIM,

Dettagli

LA QUOTAZIONE IN BORSA

LA QUOTAZIONE IN BORSA LA QUOTAZIONE IN BORSA Facoltà di Economia dell'università di Parma 20 febbraio 2012 Martino De Ambroggi L attività del broker Equity Sales & Trading Equity Research Francesco Perilli (CEO) Investment

Dettagli

Le small cap e la raccolta di capitale di rischio Opportunità per il professionista. Il ruolo del Nomad.

Le small cap e la raccolta di capitale di rischio Opportunità per il professionista. Il ruolo del Nomad. S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Le small cap e la raccolta di capitale di rischio Opportunità per il professionista Il ruolo del Nomad. Marco Fumagalli Responsabile Capital Markets Ubi Banca

Dettagli

Riepilogo prossimi CdA dal: 03/07/2015 Summary of the next Boards of Directors as of: 03/07/2015

Riepilogo prossimi CdA dal: 03/07/2015 Summary of the next Boards of Directors as of: 03/07/2015 07/07/2015 - IKF Cda Bilancio AIMMA AIMMA 16/07/2015 - BRUNELLO CUCINELLI Preconsuntivo Semestrale SMTA MTA 17/07/2015 - BB BIOTECH Relazione Semestrale STAR MTA 17/07/2015 - Sesa S.p.A. Cda Bilancio STAR

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 Nel 2013 ingresso in 11 startup, di cui 6 startup innovative, una cessione, una

Dettagli

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy 1. INTRODUZIONE Il presente documento definisce e formalizza le modalità ed i criteri adottati da Banca Popolare di Spoleto S.p.A. (di seguito, la Banca

Dettagli

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A.

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A. Milano, 4 giugno 2014 Perché TIPO? 1. Esiste un mercato potenziale interessante 2. Le imprese italiane hanno bisogno di equity 3. Attuale disponibilità di liquidità UNA CHIUSURA PROATTIVA DEL CIRCUITO

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Approvata con delibera CdA del 04/09/ 09 Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob 16190/2007. LA NORMATIVA MIFID

Dettagli

Quotarsi in Borsa. La nuova segmentazione dei Mercati di Borsa Italiana. www.borsaitalia.it

Quotarsi in Borsa. La nuova segmentazione dei Mercati di Borsa Italiana. www.borsaitalia.it Quotarsi in Borsa La nuova segmentazione dei Mercati di Borsa Italiana www.borsaitalia.it Indice 1. Introduzione 3 2. La decisione di quotarsi 5 3. La scelta del mercato di quotazione 9 4. I requisiti

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari Documento di Sintesi Documento redatto ai sensi dell art. 48, comma 3, del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Dettagli

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Società e Servizi di IR Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Noi Siamo una società indipendente di consulenza specializzata in Investor Relations e Comunicazione d Impresa. Siamo una giovane realtà,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA PROROGATE LE OFFERTE VINCOLANTI DI GALA HOLDING S.R.L. AD EEMS ITALIA S.P.A. E DI GALA S.P.A. A SOLSONICA S.P.A.

COMUNICATO STAMPA PROROGATE LE OFFERTE VINCOLANTI DI GALA HOLDING S.R.L. AD EEMS ITALIA S.P.A. E DI GALA S.P.A. A SOLSONICA S.P.A. COMUNICATO STAMPA PROROGATE LE OFFERTE VINCOLANTI DI GALA HOLDING S.R.L. AD EEMS ITALIA S.P.A. E DI GALA S.P.A. A SOLSONICA S.P.A. Le offerte sono parte del più ampio progetto d integrazione tra il Gruppo

Dettagli

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014)

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 marzo 2015 GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) Il risultato beneficia del positivo contributo

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino

Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino Deliberato dal CdA della BCC di Buccino nella seduta del 07/08/2009 Versione n 3 Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

PRESENTAZIONE AGLI ANALISTI

PRESENTAZIONE AGLI ANALISTI PRESENTAZIONE AGLI ANALISTI Milano, 17 Marzo 2010 AGENDA 1. Il Gruppo 2. Il mercato 3. Dati economico-finanziari 4. Il titolo Pag. 2 RELATORI LUIGI LUZZATI Presidente del CDA di Centrale del Latte di Torino

Dettagli

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini ********** Banca del Valdarno Credito Cooperativo 1 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID)

Dettagli

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Fornite ai sensi degli artt. 46 c. 1 e. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

Bio-On S.p.A. PROCEDURA OBBLIGHI DI COMUNICAZIONE AL NOMAD

Bio-On S.p.A. PROCEDURA OBBLIGHI DI COMUNICAZIONE AL NOMAD Bio-On S.p.A. PROCEDURA OBBLIGHI DI COMUNICAZIONE AL NOMAD Procedura per l'adempimento degli obblighi di comunicazione al Nomad da parte di Bio-On S.p.A. (la Società ) ai sensi del Regolamento AIM Italia

Dettagli

Guida alla Quotazione su AIM Italia

Guida alla Quotazione su AIM Italia Guida alla Quotazione su AIM Italia Un network globale di PMI e investitori specializzati, al servizio della crescita delle piccole e medie imprese La Guida alla Quotazione su AIM Italia è stata predisposta

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Edizione 20141015 Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del

Dettagli

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014)

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) 1. LA NORMATVA DI RIFERIMENTO. La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento europeo nel 2004

Dettagli

Documento di sintesi "STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI"

Documento di sintesi STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi "STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI" Documento del 1 aprile 2011 1 1 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Fornite ai sensi degli

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0.

PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0. SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0.4 1 La Markets

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ADOTTATA DALLA BANCA Aggiornamento dicembre 2014

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ADOTTATA DALLA BANCA Aggiornamento dicembre 2014 DOCUMENTO DI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ADOTTATA DALLA BANCA Aggiornamento dicembre 2014 1. PRINCIPI GENERALI IN TEMA DI BEST EXECUTION Il presente documento descrive

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del prezzo... 4 1.2.2

Dettagli

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini -

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Unipol Banca S.p.A. Sede Legale e Direzione Generale: piazza della Costituzione, 2-40128 Bologna (Italia) tel. +39 051 3544111 - fax +39 051 3544100/101 Capitale sociale i.v. Euro 897.384.181 Registro

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI (IN VIGORE DAL 1 DICEMBRE 2014) INDICE POLITICA... 1 1 DISPOSIZIONI

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno (delibera CdA 17 Dicembre 2012) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A.

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. Decorrenza 3 Gennaio 2011 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. 1. Obiettivo Nel rispetto della direttiva 2004/39/CE

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi -

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi - Direttiva 2004/39/CE "MIFID" (Markets in Financial Instruments Directive) Direttiva 2006/73/CE - Regolamento (CE) n. 1287/2006 Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi

Dettagli

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea straordinaria, recante: Attribuzione al Consiglio di Amministrazione

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Condizioni Generali Parte II - Servizi di Borsa Italiana

Condizioni Generali Parte II - Servizi di Borsa Italiana Condizioni Generali Parte II - Servizi di Borsa Italiana 1. Definizioni 1.1 I termini con la lettera iniziale maiuscola impiegati nelle presenti Condizioni Generali Parte II si intendono usati salvo diversa

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di Sintesi - Documento adottato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 07/07/ 2009 Ai sensi degli artt, 45-46-47-48 del Regolamento

Dettagli

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente 1 INDICE Premessa 4 Soggetti Destinatari 6 - Indicazione nominativa dei destinatari che sono componenti del Consiglio di Amministrazione dell Emittente, delle società controllanti e di quelle, direttamente

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini SpA Sede Legale : Piazza Ferrari n. 15 47921 RIMINI ITALY Tel.: 0541-701111 Fax 0541-701337 Indirizzo Internet: www.bancacarim.it Capitale Sociale 246.145.545,00

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SOCIETA COOPERATIVA Sede Legale in Viale Umberto I n. 4, 00060 Formello (Rm) Tel. 06/9014301 Fax 06/9089034 Cod.Fiscale 00721840585 Iscrizione Registro Imprese Roma e P.Iva 009260721002 Iscritta all Albo

Dettagli

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Aggiornamento del luglio 2013 1 PREMESSA La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal

Dettagli

Execution-Transmission policy

Execution-Transmission policy Execution-Transmission policy Versione Delibera 1 Delibera del Consiglio di Amministrazione del 13/10/2007 2 Aggiornamento con delibera CdA del 23/02/2008 3 Aggiornamento con delibera CdA del 21/03/2008

Dettagli

SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop.

SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop. SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop. Revisione del 15/02/11 a seguito circolare ICCREA 62/2010 (Execution Policy di Iccrea Banca aggiornamento della Strategia di trasmissione

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI INFORMAZIONI GENERALI La Direttiva MIFID (2004/39/CE), relativa ai mercati degli strumenti finanziari, introduce

Dettagli

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI 1) GENERALITA In conformità a quanto previsto dalla Direttiva 2004/39/CE (cd Direttiva Mifid), la Banca ha adottato tutte le misure

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Corso di Valutazioni d Azienda

Corso di Valutazioni d Azienda Andrea Cardoni Università degli Studi di Perugia Facoltà di Economia Dipartimento di Discipline Giuridiche e Aziendali Corso di Laurea Magistrale in Economia e Management Aziendale Corso di Valutazioni

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia 30 settembre 203 4 ottobre 203 Telecom Italia e il mercato italiano Prezzo Chiusura Volumi medi giornalieri Capitalizzazione** da

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Modulo DATI INFORMATIVI FINANZIARI ANNUALI per gli emittenti industriali LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Data : 03/05/2011 Versione : 1.3 1 Revisioni Data Versione Cap./ Modificati 03/05/2010 1.0-13/05/2010

Dettagli

Un ordine su misura per ogni taglia

Un ordine su misura per ogni taglia Un ordine su misura per ogni taglia Le funzionalità Cross Order e Block Trade Facilities sui mercati cash Cross Order e BTF Introduzione I Cross Order e la Block Trade Facilities (BTF) sono due nuove tipologie

Dettagli

RELAZIONE SUL GOVERNO SOCIETARIO E GLI ASSETTI PROPRIETARI ai sensi dell articolo 123 bis del Decreto Legislativo 58/1998 ( TUF )

RELAZIONE SUL GOVERNO SOCIETARIO E GLI ASSETTI PROPRIETARI ai sensi dell articolo 123 bis del Decreto Legislativo 58/1998 ( TUF ) RELAZIONE SUL GOVERNO SOCIETARIO E GLI ASSETTI PROPRIETARI ai sensi dell articolo 123 bis del Decreto Legislativo 58/1998 ( TUF ) (modello di amministrazione e controllo tradizionale) Emittente: SALINI

Dettagli

GUIDA ALL AUMENTO DI CAPITALE.

GUIDA ALL AUMENTO DI CAPITALE. GUIDA ALL AUMENTO DI CAPITALE. CONSERVA QUESTA GUIDA, TI SARÀ UTILE NEL PERIODO DI OFFERTA. IL PRESENTE DOCUMENTO NON È UN PROSPETTO INFORMATIVO, OGNI DECISIONE DI INVESTIMENTO DEVE ESSERE ASSUNTA SOLO

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

ETFS Commodity Securities Limited

ETFS Commodity Securities Limited ETFS Commodity Securities Limited (Costituita e registrata in Jersey ai sensi della Companies (Jersey) Law 1991 (e successivi emendamenti) con numero di registrazione 90959. Sottoposta alla regolamentazione

Dettagli

POLICY DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

POLICY DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI POLICY DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI INDICE 1. PREMESSA.3 2. RELAZIONI CON ALTRE NORME E DOCUMENTI 5 3. PRINCIPI GUIDA PER L ESECUZIONE E LA TRASMISSIONE DEGLI ORDINI..7 4. FATTORI DI ESECUZIONE

Dettagli

MiFID - Markets in Financial Instruments Directive

MiFID - Markets in Financial Instruments Directive MiFID - Markets in Financial Instruments Directive STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI (EXECUTION & TRANSMISSION POLICY) (documento redatto ai sensi del Regolamento

Dettagli

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio.

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. Provvedimento 20 settembre 1999 Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. IL GOVERNATORE DELLA BANCA D ITALIA Visto il decreto legislativo del 24 febbraio 1998, n. 58 (testo

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

Il nuovo bilancio consolidato IFRS

Il nuovo bilancio consolidato IFRS S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Il nuovo bilancio consolidato IFRS La nuova informativa secondo IFRS 12 e le modifiche allo IAS 27 (Bilancio separato) e IAS 28 (Valutazione delle partecipazioni

Dettagli

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE (STRUMENTI DERIVATI ED ALTRI VALORI MOBILIARI) Ove non espressamente specificato i riferimenti normativi si intendono fatti al decreto del Ministro dell economia e

Dettagli

DOCUMENTO DI REGISTRAZIONE ITALIAONLINE S.P.A.

DOCUMENTO DI REGISTRAZIONE ITALIAONLINE S.P.A. DOCUMENTO DI REGISTRAZIONE Il è stato redatto ai sensi della Deliberazione Consob n. 11971 del 14 maggio 1999, come successivamente modificato e integrato, e dell art. 4 del Regolamento (CE) n. 809/2004

Dettagli

ti Marino nel Mar Caspio Rosett Le attività trainano NO RATING il semestre +76%, grazie tale attività. Oil&Gas, EUR La società ha prevedibile un

ti Marino nel Mar Caspio Rosett Le attività trainano NO RATING il semestre +76%, grazie tale attività. Oil&Gas, EUR La società ha prevedibile un Equity y Company Note Rosett ti Marino Le attività nel Mar Caspio trainano il semestre Rosetti Marino Stime cruciali e dati finanziari Y/ /E December Turnover EBITDA EBIT Utile netto EUR M EUR M EUR M

Dettagli

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity Con il patrocinio di: Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity O.M.Baione, V.Conca, V. Riccardi 5 luglio 2012 Sponsor: Tipologia d indagine Interviste dirette e questionari inviati

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI LA NORMATIVA MIFID BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO Novembre 2010 La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE ai sensi dell art. 5 e dell art. 12 del Regolamento Consob n. 17221 del 12 marzo 2010 e successivamente modificato

Dettagli

Conoscere la Borsa e gli strumenti finanziari. Una breve guida al ruolo di Borsa Italiana e alle caratteristiche dei principali strumenti finanziari

Conoscere la Borsa e gli strumenti finanziari. Una breve guida al ruolo di Borsa Italiana e alle caratteristiche dei principali strumenti finanziari Conoscere la Borsa e gli strumenti finanziari Una breve guida al ruolo di Borsa Italiana e alle caratteristiche dei principali strumenti finanziari ALETTI VIEW CERTIFICATE Prima dell'adesione leggere il

Dettagli

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Versione 9.0 del 09/03/2015 Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 1 INDICE PREMESSA... 3 1. Significato di Best Execution... 3 2. I Fattori di

Dettagli

SENZA ALCUN LIMITE!!!

SENZA ALCUN LIMITE!!! Il Report Operativo di Pier Paolo Soldaini riscuote sempre più successo! Dalla scorsa settimana XTraderNet ha uno spazio anche sul network Class CNBC nella trasmissione Trading Room. Merito soprattutto

Dettagli

L applicazione delle tassonomie XBRL alle società italiane

L applicazione delle tassonomie XBRL alle società italiane CIRCOLARE N. 12 DEL 20 APRILE 2015 DIRITTO SOCIETARIO MERCATO DEI CAPITALI E SOCIETA QUOTATE L applicazione delle tassonomie XBRL alle società italiane www.assonime.it ABSTRACT Nel corso del 2014 si è

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230. Report dei prodotti del' 23.04.

Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230. Report dei prodotti del' 23.04. Report dei prodotti del' 23.04.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 7.00% p.a. Multi Barrier Reverse Convertible su Carrefour, Nestlé,

Dettagli

PROCEDURE PER LE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURE PER LE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURE PER LE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA DELLE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE Questa procedura definisce le modalità adottate di approvazione ed esecuzione delle operazioni poste in essere

Dettagli

INFORMATIVA SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI CLIENTI PROFESSIONALI

INFORMATIVA SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI CLIENTI PROFESSIONALI INFORMATIVA SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI CLIENTI PROFESSIONALI Banca Akros ha predisposto una politica di esecuzione e di gestione degli ordini (di seguito: politica di esecuzione degli ordini)

Dettagli

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI)

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) - 1 - LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

Execution & transmission policy

Execution & transmission policy Banca Popolare dell Alto Adige società cooperativa per azioni Sede Legale in Bolzano, Via Siemens 18 Codice Fiscale - Partita IVA e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Bolzano 00129730214

Dettagli

La disclosure e il monitoraggio della corporate governance in Italia

La disclosure e il monitoraggio della corporate governance in Italia Comitato per la Corporate Governance La disclosure e il monitoraggio della corporate governance in Italia Gabriele Galateri di Genola e Carmine Di Noia Milano, 16 aprile 2014 1 La disclosure della corporate

Dettagli

CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA ORDINARIA

CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA ORDINARIA Mid Industry Capital S.p.A Sede Legale Galleria Sala dei Longobardi 2, 20121 Milano Cod. Fisc. e P.IVA R.I. Milano 05244910963, R.E.A. Mi 1806317, Capitale Sociale Euro 5.000.225 i.v. CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA

Dettagli

TIP e le principali società partecipate hanno comunque avuto un buon anno e i dati di fine settembre lo testimoniano con chiarezza.

TIP e le principali società partecipate hanno comunque avuto un buon anno e i dati di fine settembre lo testimoniano con chiarezza. Carissimi azionisti, il 2014 ci ha riservato molte sorprese: petrolio e materie prime che crollano, dollaro che sale, tassi di interesse sempre più bassi, bond che vanno a ruba, spread dell Europa periferica

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano (Ultimo aggiornamento:10.04.2013) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial

Dettagli

Format per la relazione sul governo societario e gli assetti proprietari

Format per la relazione sul governo societario e gli assetti proprietari Format per la relazione sul governo societario e gli assetti proprietari V Edizione (gennaio 2015) Premessa alla quinta edizione (gennaio 2015) Questa nuova edizione del format per la redazione della relazione

Dettagli

Dal Decreto Sviluppo al Decreto Destinazione Italia con i MINI BOND per il rilancio delle PMI Italiane - un alternativa alla crisi -

Dal Decreto Sviluppo al Decreto Destinazione Italia con i MINI BOND per il rilancio delle PMI Italiane - un alternativa alla crisi - Dal Decreto Sviluppo al Decreto Destinazione Italia con i MINI BOND per il rilancio delle PMI Italiane - un alternativa alla crisi - di Mario Gabbrielli, Davide D Affronto, Rossana Bellina, Paolo Chiappa

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DELL ART. 2501 QUINQUIES C.C. SULLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI INVESP S.P.A.

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DELL ART. 2501 QUINQUIES C.C. SULLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI INVESP S.P.A. RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DELL ART. 2501 QUINQUIES C.C. SULLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI INVESP S.P.A. E PROSPETTIVE 2001 S.P.A. IN SANPAOLO IMI S.P.A... Si presenta il progetto

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE ai sensi dell'art. 2 e dell'art. 6 delle disposizioni AIM Italia in tema di Parti Correlate del maggio 2012, nonché

Dettagli