DESTINAZIONE CINA. I&C Italy - Territorial Relations Department Territorial Development Programs

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DESTINAZIONE CINA. I&C Italy - Territorial Relations Department Territorial Development Programs"

Transcript

1 DESTINAZIONE CINA I&C Italy - Territorial Relations Department Territorial Development Programs Biella, 26 Luglio 2011

2 Destinazione Cina nasce con l intento di supportare le imprese che desiderano implementare o potenziare il proprio flusso di esportazione verso il mercato cinese L iniziativa sarà realizzata attraverso tappe sul territorio, che sono state identificate in Milano, Torino, Treviso e Bologna L evento prevede la partecipazione di circa 100 imprenditori per singola tappa, appartenenti ai macrosettori del Fashion & Luxury e del Food & Beverage, che approfondiranno tematiche rilevanti per l accesso al mercato cinese (potenzialità e trend di settore, strategie di ingresso, aspetti legali/fiscali, etc.,) Nell arco di una giornata, le singole imprese partecipano a tavoli di lavoro dedicati in cui incontrano consulenti di Accenture esperti nelle strategie di ingresso nel mercato cinese e professionisti indipendenti d area fiscale e legale per ricevere un supporto concreto alle attività di internazionalizzazione verso uno dei mercati più interessanti per dimensione e tasso di crescita Saranno presenti, inoltre, esperti UniCredit per fornire consulenza e supporto riguardo ai prodotti e ai servizi verso l estero che UniCredit è in grado di offrire e gestire grazie al proprio know-how internazionale 2

3 Caratteristiche iniziativa Target Workshop 2 settori merceologici: Food & Beverage, Fashion & Luxury (con un focus specifico anche sul Sistema Casa) TARGET 100/120 imprenditori target per singola tappa 4 tappe: Treviso, Milano, Bologna e Torino Programma Evento FORMAT DELL EVENTO : Registrazione : Saluti di Benvenuto : Introduzione sui trend macroeconomici e demografici in Cina : Tavolo UniCredit prodotti e servizi a supporto dell internazionalizzazione verso la Cina : Coffee break : 2/3 Tavoli di lavoro settoriali con: : consulente / partner Accenture su contesto cinese, strategie di entrata, caratteristiche e trend specifici di settore. Ai tavoli settoriali saranno presenti i consulenti legali e fiscali per gli approfondimenti richiesti : Q&A : Case History e testimonianze dirette da parte di imprenditori rappresentativi : Q&A Durante i lavori dei tavoli settoriali verrà servito un light lunch TAPPE OTTOBRE 2011 TREVISO 24/10 MILANO 25/10 BOLOGNA 26/10 TORINO 28/10 3

4 Caratteristiche dell evento La giornata si apre con una plenaria di presentazione dell iniziativa ed i saluti istituzionali SALUTI DI BENVENUTO E PRESENTAZIONE IN PLENARIA Vengono presentati da Accenture i principali trend che interessano la Cina e approfonditi i cambiamenti rilevanti nel contesto sociale e di business cinese Esperti del Gruppo UniCredit, inoltre, approfondiscono il tipo di supporto che il Gruppo è in grado di offrire grazie al proprio know-how internazionale e la presenza in crescita in Cina TAVOLI SETTORIALI I tavoli settoriali rappresentano la parte core dell evento. Separatamente per i settori del Fashion & Luxury e del Food & Beverage, esperti di Accenture presentano strategie di entrata, caratteristiche e trend specifici di settore con riferimento al contesto di business cinese. Viene anche fornita una mappatura degli errori compiuti da imprenditori sul mercato cinese Consulenti legali e fiscali e professionisti indipendenti saranno presenti, inoltre, per interagire con gli imprenditori su domande specifiche relative agli aspetti tecnici di operatività in Cina Case study e testimonianze dirette da parte di imprenditori rappresentativi con esperienze di business in Cina concluderanno le sessioni relative ai tavoli settoriali 4

5 Imprese potenzialmente interessate Le aziende che possono partecipare alle sessioni di lavoro nelle tappe previste sono società appartenenti ai settori del Fashion & Luxury e del Food & Beverage clienti e non clienti UniCredit A titolo esemplificativo e non esaustivo sono riportati di seguito i principali sotto-segmenti dei settori individuati per l iniziativa. Società appartenenti ai settori del Fashion & Luxury e del Food & Beverage operanti in segmenti diversi da quelli indicati possono comunque iscriversi all iniziativa Bevande alcoliche Food & Beverage Conserve, succhi e legumi Latte e prodotti derivati Olio d'oliva Pane, biscotti e pasticceria Paste alimentari e farine Prodotti dolciari Altro Food & Beverage Abbigliamento e maglie Biancheria per la casa Fashion & Luxury Lusso Calzature, cuoio e pelle Gioielli Mobili e arredamento Tappeti Vino 5

6 Timeline Divulgazione della iniziativa / Raccolta Adesioni Raccolta Adesioni e Organizzazione Workshop Evento Coinvolgimento istituzioni locali, associazioni di categoria e stakeholder sul territorio interessati alla diffusione dell iniziativa Divulgazione progetto presso le reti UniCredit Apertura richieste di iscrizione delle aziende online a partire dal 15/06/2001 utilizzando la piattaforma online Raccolta adesioni da parte di imprenditori target interessati Attivazione segreteria organizzativa Recall generale su iscritti Realizzazione Workshop con: - studi settoriali di Accenture - interazione con consulenti legali e fiscali indipendenti e con un team di UniCredit esperto sulle operazione in Cina - case study e testimonianze da parte di imprenditori con esperienza in Cina Follow up e monitoraggio performance 15/06/ /09/2011 Ottobre /10 Treviso 25/10 Milano 26/10 Bologna 28/10 Torino 6

7 Modalità di iscrizione Indirizzo web: Apertura iscrizioni: 15 giugno 2011 Chiusura iscrizioni: 20 settembre 2011 (data indicativa, in relazione al numero di iscrizioni) MODALITA DI ISCRIZIONE E auspicabile che, per motivi organizzativi, le iscrizioni avvengano il prima possibile e non troppo a ridosso della data di chiusura Il cliente può liberamente accedere al sito, compilare i form di iscrizione richiesti (alcuni campi sono obbligatori, altri facoltativi) e richiedere autonomamente l iscrizione Ogni partecipante, a ridosso dell evento riceverà la conferma del programma (o di eventuali modifiche) direttamente nella casella da lui indicata 7

8 Altri progetti a supporto dell internazionalizzazione delle PMI EAST GATE EXPORT Obiettivo: Supportare le PMI nel rafforzare l export verso la Germania e l Europa dell Est ed in particolare verso Polonia, Russia, Turchia, Romania Format: Roadshow con tappe nelle principali città italiane Incontri tra imprenditori e 1) esperti di UniCredit sui Paesi dell Europa Centrale e dell Est; 2) consulenti indipendenti legali e fiscali per supporto all export Tavoli con focus Paese Tavoli con focus prodotti Edizioni precedenti: Tappe effettuate a Monza, Perugia, Bari e Genova. Circa 1850 imprenditori coinvolti in totale con 5 tavoli di lavoro organizzati per ciascuna tappa. Prossima tappa: Firenze 100 IMPRESE Obiettivo: Promuovere l eccellenza del Made in Italy all estero Format: Due giornate di incontri B-to-B tra 100 aziende selezionate in settori dell eccellenza del Made in Italy e qualificati buyer internazionali di Paesi in cui UniCredit è presente L iniziativa 100 Imprese si declina in tre progetti: WinEast: Realizzato a giugno a Treviso, ha coinvolto 128 imprenditori e 20 buyer polacchi e russi, con l organizzazione di 700 incontri B-to-B Mediterranean Taste: 100 imprenditori del settore agroalimentare del Sud Italia da coinvolgere verso 20 buyer russi e della Repubblica Ceca Sardegna Export: 60 imprenditori del settore agroalimentare in Sardegna da coinvolgere verso 10 buyer polacchi 8

DESTINAZIONE CINA. I&C Italy - Territorial Relations Department Territorial Development Programs. Milano, Ottobre 2011

DESTINAZIONE CINA. I&C Italy - Territorial Relations Department Territorial Development Programs. Milano, Ottobre 2011 DESTINAZIONE CINA I&C Italy - Territorial Relations Department Territorial Development Programs Milano, Ottobre 2011 Destinazione Cina nasce con l intento di supportare le imprese che desiderano implementare

Dettagli

DESTINAZIONE CINA Claudio Aldo Rigo Responsabile di Territorio Area Nordest

DESTINAZIONE CINA Claudio Aldo Rigo Responsabile di Territorio Area Nordest DESTINAZIONE CINA Claudio Aldo Rigo Responsabile di Territorio Area Nordest Luglio 2011 CARATTERISTICHE DELL INIZIATIVA APPROFONDIMENTI SULLA CINA AZIENDE TARGET TIMELINE 2 Destinazione Cina nasce con

Dettagli

L industria del Made in Italy e la route to market verso l internazionalizzazione. Spunti su come l Europa ci può aiutare

L industria del Made in Italy e la route to market verso l internazionalizzazione. Spunti su come l Europa ci può aiutare Milano, 28 aprile 2014 L industria del Made in Italy e la route to market verso l internazionalizzazione. Spunti su come l Europa ci può aiutare Paolo De Castro Presidente Commissione Agricoltura e Sviluppo

Dettagli

I FLUSSI DI ESPORTAZIONE DEL COMPARTO AGROALIMENTARE ITALIANO. Milano, 6 ottobre 2015

I FLUSSI DI ESPORTAZIONE DEL COMPARTO AGROALIMENTARE ITALIANO. Milano, 6 ottobre 2015 I FLUSSI DI ESPORTAZIONE DEL COMPARTO AGROALIMENTARE ITALIANO Milano, 6 ottobre 2015 INFORMAZIONI GENERALI Export Il settore agroalimentare ha continuato a registrare negli ultimi anni una costante crescita

Dettagli

Osservatorio SANA 2015 L AGROALIMENTARE BIOLOGICO ITALIANO ALL ESTERO SILVIA ZUCCONI - Nomisma

Osservatorio SANA 2015 L AGROALIMENTARE BIOLOGICO ITALIANO ALL ESTERO SILVIA ZUCCONI - Nomisma Osservatorio SANA 2015 L AGROALIMENTARE BIOLOGICO ITALIANO ALL ESTERO SILVIA ZUCCONI - Nomisma Progetto promosso da: Con il patrocinio di: OSSERVATORIO SANA 2015 OSSERVATORIO SANA 2015 a cura di OBIETTIVI

Dettagli

NUMERI CHIAVE DELLA FILIERA BIOLOGICA dalla produzione al consumatore: il ruolo dell ortofrutta

NUMERI CHIAVE DELLA FILIERA BIOLOGICA dalla produzione al consumatore: il ruolo dell ortofrutta NUMERI CHIAVE DELLA FILIERA BIOLOGICA dalla produzione al consumatore: il ruolo dell ortofrutta Silvia ZUCCONI Coordinatore Area Agroalimentare NOMISMA > SUPERFICI BIO SUPERFICI BIOLOGICHE (milioni di

Dettagli

WINE TECHNOLOGY SHOW. 11 15 SetteMbre 2O17

WINE TECHNOLOGY SHOW. 11 15 SetteMbre 2O17 WINE TECHNOLOGY SHOW I N M U N I C H 11 15 SetteMbre 2O17 World s Leading Trade Fair for the Beverage and Liquid Food Industry Production + Filling + Packaging + Marketing Messe München drinktec.com/simei

Dettagli

SHANGHAI INTERNATIONAL EXHIBITION CENTER 8-10 MARZO, 2013

SHANGHAI INTERNATIONAL EXHIBITION CENTER 8-10 MARZO, 2013 SHANGHAI INTERNATIONAL EXHIBITION CENTER Ente organizzatore I partners di SICEC In collaborazione con Con il Patrocinio della PERCHE ITALY MADE EXPO E UNA GRANDE MANIFESTAZIONE ESCLUSIVAMENTE DEDICATA

Dettagli

www.centroestero.org

www.centroestero.org COMPETERE NEL MONDO Le attività del sistema Piemonte all estero Camere di commercio Province Comuni Regione Piemonte Centro Estero Associazioni di categoria Banche PROGETTI D AREA, D SERVIZI, INIZIATIVE

Dettagli

La tua impresa è pronta per espandersi all estero? UniCredit International, pronte 4 azioni concrete per il decollo.

La tua impresa è pronta per espandersi all estero? UniCredit International, pronte 4 azioni concrete per il decollo. La tua impresa è pronta per espandersi all estero? UniCredit International, pronte 4 azioni concrete per il decollo. 1 CONTROPARTI PRODOTTI CONSULENZA UniCredit International 4 azioni concrete per aiutarti

Dettagli

Il Piano Straordinario per il Made in Italy: il Sistema Moda-Persona. Milano, 4 Febbraio 2015

Il Piano Straordinario per il Made in Italy: il Sistema Moda-Persona. Milano, 4 Febbraio 2015 Il Piano Straordinario per il Made in Italy: il Sistema Moda-Persona Milano, 4 Febbraio 2015 1 Il Piano per la Moda-Persona 2015 Il Governo recepisce le priorità del settore declinando un piano di filiera

Dettagli

Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE Luigi Sequino

Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE Luigi Sequino Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE Luigi Sequino Responsabile Attività e-commerce. Italydock.com è il nuovo marketplace e-commerce per le micro piccole e medie imprese italiane che vogliono vendere

Dettagli

Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE GdL MPMI Luigi Sequino

Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE GdL MPMI Luigi Sequino Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE GdL MPMI Luigi Sequino Responsabile Attività e-commerce. Italydock.com è il nuovo marketplace e-commerce per le micro piccole e medie imprese italiane che vogliono

Dettagli

Birra e bevande Pasta ripiena Importatori. Delicatessen. Salumi Spezie. Olio. Formaggi. Export. Aceto. Latte e derivati. Parma, 5-8 Maggio CIBUS 2014

Birra e bevande Pasta ripiena Importatori. Delicatessen. Salumi Spezie. Olio. Formaggi. Export. Aceto. Latte e derivati. Parma, 5-8 Maggio CIBUS 2014 Prodotti BiologiciFrozenfood Pane e sostituti Formaggi Pasta ripiena CioccolatoAcque minerali Conserve vegetali Export Pasta secca Formaggi Carni Delicatessen CIBUS 2014 Salumi Buyer Parma, 5-8 Maggio

Dettagli

Progetto a supporto della Internazionalizzazione. Presentazione di International Professional Network

Progetto a supporto della Internazionalizzazione. Presentazione di International Professional Network Progetto a supporto della Internazionalizzazione Presentazione di International Professional Network AJM CONSULTING è uno studio di consulenza italo-polacco che offre un supporto concreto alle piccole

Dettagli

P R O M O S. Ruolo, servizi ed attività di supporto all operatività internazionale delle imprese. Maria Pulsana Bisceglia

P R O M O S. Ruolo, servizi ed attività di supporto all operatività internazionale delle imprese. Maria Pulsana Bisceglia Internazionalizzazione e marketing territoriale P R O M O S CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA, ARTIGIANATO E AGRICOLTURA MILANO Dal 1786 l istituzione al servizio del sistema produttivo di Milano. Ruolo, servizi

Dettagli

VI Forum Finanza Impresa

VI Forum Finanza Impresa VI Forum Finanza Impresa "Credito e sviluppo: scenari ed evoluzione del rapporto Banca Impresa" Dott. Stefano Giorgini, Area Manager Toscana Est Prato, 9 maggio 2013 AGENDA Unicredit International o East

Dettagli

IL PROGETTO SMAU 2015

IL PROGETTO SMAU 2015 IL PROGETTO SMAU 2015 BERLINO, 12-13 marzo PADOVA, 1-2 aprile TORINO, 29-30 aprile BOLOGNA, 4-5 giugno FIRENZE, 8-9 luglio MILANO, 21-22-23 ottobre NAPOLI, 10-11 dicembre www.smau.it - tel. +39 02 283131

Dettagli

INDUSTRIA ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA ITALIANA

INDUSTRIA ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA ITALIANA INDUSTRIA ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA ITALIANA Hannover Messe 2014 Walking Press Conference, 8 Aprile 2014 L industria Elettrotecnica ed Elettronica in Italia ANIE rappresenta da sessant anni l industria

Dettagli

www.sviluppoeconomico.gov.it PrideandPrejudice #laforzadellexport quello che non si dice del made in italy

www.sviluppoeconomico.gov.it PrideandPrejudice #laforzadellexport quello che non si dice del made in italy PrideandPrejudice #laforzadellexport quello che non si dice del made in italy INTRODUZIONE Un economia sempre più internazionalizzata: l export è il principale volano per la crescita dell economia italiana,

Dettagli

Sezione per l internazionalizzazione

Sezione per l internazionalizzazione Sezione per l internazionalizzazione Superare la recessione grazie all internazionalizzazione: oggi più che mai, nel mezzo di una profonda crisi finanziaria che non sembra minimamente allentare la sua

Dettagli

OSSERVATORIO SANA 2015

OSSERVATORIO SANA 2015 Progetto promosso da: Progetto realizzato da: Progetto realizzato con il patrocinio di: OSSERVATORIO SANA 2015 A CURA DI NOMISMA L AGROALIMENTARE BIOLOGICO ITALIANO ALL ESTERO La filiera biologica italiana

Dettagli

INTERVENTI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE PROGRAMMA ATTIVITÀ 2012

INTERVENTI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE PROGRAMMA ATTIVITÀ 2012 INTERVENTI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE PROGRAMMA ATTIVITÀ 2012 Area Commercio e Promozione Estero Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Treviso www.tv.camcom.it promozione@tv.camcom.it

Dettagli

BUSINESS FOCUS. CINA e FAR EAST

BUSINESS FOCUS. CINA e FAR EAST BUSINESS FOCUS CINA e FAR EAST Vincere le sfide dei mercati emergenti Formula week end: Milano. 19 settembre - 13 dicembre 2014 introduzione La Cina e i Paesi dell Asia Orientale rappresentano, e continueranno

Dettagli

L Italia. in Russia. I numeri della presenza italiana in Russia. Esportazioni (2008): 10,5 miliardi (3% del totale export Italia)

L Italia. in Russia. I numeri della presenza italiana in Russia. Esportazioni (2008): 10,5 miliardi (3% del totale export Italia) L Italia in Russia I numeri della presenza italiana in Russia Esportazioni (2008): 10, miliardi (3% del totale export Italia) La Russia è il 7 paese cliente dell Italia (dopo Germania, Francia, Spagna,

Dettagli

SERVIZI FINANZIARI 1. Orientamento ai finanziamenti per l internazionalizzazione 2. Consulenza finanziaria Simest 3. Consulenza Assicurativa SACE

SERVIZI FINANZIARI 1. Orientamento ai finanziamenti per l internazionalizzazione 2. Consulenza finanziaria Simest 3. Consulenza Assicurativa SACE CARTA SERVIZI 1 INDICE SERVIZI COMMERCIALI 1. Dati sui mercati esteri 2. Ricerca operatori e partner produttivi e assistenza per l organizzazione di incontri commerciali 3. Supporto operativo 4. Informazioni

Dettagli

7. Gli scambi mondiali di prodotti agroalimentari: paesi competitor e mercati di sbocco

7. Gli scambi mondiali di prodotti agroalimentari: paesi competitor e mercati di sbocco 7. Gli scambi mondiali di prodotti agroalimentari: paesi competitor e mercati di sbocco IN SINTESI Le esportazioni mondiali di prodotti agroalimentari sono piuttosto concentrate con i primi 10 paesi che

Dettagli

THE ITALIAN MATCHING POINT

THE ITALIAN MATCHING POINT THE ITALIAN MATCHING POINT ESPORRE PROMUOVERE INCONTRARE DEFINIRE VARSAVIA 29 31 MAGGIO 2014 ottobre 2013 LA POLONIA La Polonia è la maggiore economia dell'europa centro-orientale di cui produce circa

Dettagli

Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE Marketplace ItalyDock. Andrea Venturato Responsabile Prevendita Postecom Gruppo Poste Italiane

Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE Marketplace ItalyDock. Andrea Venturato Responsabile Prevendita Postecom Gruppo Poste Italiane Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE Marketplace ItalyDock Andrea Venturato Responsabile Prevendita Postecom Gruppo Poste Italiane Napoli, 24/09/2014 2 ICE e MPMI: associazioni coinvolte nel progetto

Dettagli

CATALOGO SERVIZI CAMERA di COMMERCIO ITALIANA di PERTH. sintesi dei principali servizi per le Imprese e le Amministrazioni e modalità di erogazione

CATALOGO SERVIZI CAMERA di COMMERCIO ITALIANA di PERTH. sintesi dei principali servizi per le Imprese e le Amministrazioni e modalità di erogazione CATALOGO SERVIZI CAMERA di COMMERCIO ITALIANA di PERTH sintesi dei principali servizi per le Imprese e le Amministrazioni e INTRODUZIONE CHE COSA E Il Catalogo Servizi della Camera di Commercio & Industria

Dettagli

I dati economici italiani: ombre.

I dati economici italiani: ombre. I dati economici italiani: ombre. Nel 2014 la diminuzione del prodotto interno lordo (Pil) italiano è pari allo 0,3% in termini reali. L Italia soffre più degli altri paesi Europei e la ripresa sarà molto

Dettagli

P R O M O S. Il tuo partner per l internazionalizzazione. 4 Marzo 2015. Internazionalizzazione e marketing territoriale

P R O M O S. Il tuo partner per l internazionalizzazione. 4 Marzo 2015. Internazionalizzazione e marketing territoriale Internazionalizzazione e marketing territoriale P R O M O S CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA, ARTIGIANATO E AGRICOLTURA MILANO Il tuo partner per l internazionalizzazione Dal 1786 l istituzione al servizio

Dettagli

EXPORT: UN TAVOLO INTERNAZIONALIZZAZIONE TRA INDUSTRIA ALIMENTARE E ISTITUZIONI PER SOSTENERE IL MADE IN ITALY ALIMENTARE NEI SUOI 12 MERCATI CHIAVE:

EXPORT: UN TAVOLO INTERNAZIONALIZZAZIONE TRA INDUSTRIA ALIMENTARE E ISTITUZIONI PER SOSTENERE IL MADE IN ITALY ALIMENTARE NEI SUOI 12 MERCATI CHIAVE: EXPORT: UN TAVOLO INTERNAZIONALIZZAZIONE TRA INDUSTRIA ALIMENTARE E ISTITUZIONI PER SOSTENERE IL MADE IN ITALY ALIMENTARE NEI SUOI 12 MERCATI CHIAVE: Australia, Brasile, Canada, Cina e Hong Kong, Corea

Dettagli

Coordinamento Servizi di Promozione del Sistema Italia

Coordinamento Servizi di Promozione del Sistema Italia 2013 2014 Articolazione innovativa in progetti tematici modulati in chiave geografica, con focus sulla Potenziamento ed estensione del supporto a Rafforzamento della I CONTENUTI IN SINTESI: I PUNTI CHIAVE

Dettagli

Marco Polo C O M P A N Y P R O F I L E. Roma Milano Padova Mosca Kiev Shanghai Taipei

Marco Polo C O M P A N Y P R O F I L E. Roma Milano Padova Mosca Kiev Shanghai Taipei Marco Polo C O M P A N Y P R O F I L E Roma Milano Padova Mosca Kiev Shanghai Taipei MISSIONE C! L internazionalizzazione e! L innovazione d impresa I PERSONE IMPRESE F! Formazione e! Comunicazione integrata

Dettagli

RE start. La sfida possibile di un Italia più internazionale

RE start. La sfida possibile di un Italia più internazionale RE start. La sfida possibile di un Italia più internazionale Rapporto Export 2015/2018 Trasformare una geografia dei rischi in una geografia delle opportunità Il mondo ha mantenuto, nel suo complesso,

Dettagli

DINAMICA DEL COMMERCIO AGROALIMENTARE MONDIALE: ATTORI E DETERMINANTI

DINAMICA DEL COMMERCIO AGROALIMENTARE MONDIALE: ATTORI E DETERMINANTI DINAMICA DEL COMMERCIO AGROALIMENTARE MONDIALE: ATTORI E DETERMINANTI Anna Carbone (Università della Tuscia) Antonella Finizia (Ismea) Workshop del Gruppo 2013 L agroalimentare italiano nel commercio mondiale:

Dettagli

L internazionalizzazione delle PMI nella programmazione regionale 2014-2020

L internazionalizzazione delle PMI nella programmazione regionale 2014-2020 I Fondi Europei per la competitività e l innovazione delle PMI campane: strategie e opportunità di finanziamento L internazionalizzazione delle PMI nella programmazione regionale 2014-2020 Dr. Ennio Parisi

Dettagli

CHINA BUSINESS LAB. 6-12 Giugno 2013 Ningbo/Shanghai. Promosso da

CHINA BUSINESS LAB. 6-12 Giugno 2013 Ningbo/Shanghai. Promosso da CHINA BUSINESS LAB 6-12 Giugno 2013 Ningbo/Shanghai Promosso da China Business Lab un evento unico ed esclusivo per iniziare a fare business in China Partner CHINA BUSINESS LAB Shanghai Chamber of Commerce

Dettagli

Progetto E-Marco Polo a sostegno dell e-commerce del "Made in Italy" FEBBRAIO 2016

Progetto E-Marco Polo a sostegno dell e-commerce del Made in Italy FEBBRAIO 2016 Progetto E-Marco Polo a sostegno dell e-commerce del "Made in Italy" FEBBRAIO 2016 1 Il progetto E-Marco Polo è una delle più importanti iniziative nate in seguito al M.O.U. tra il Governo Italiano ed

Dettagli

«Going Global: M&A per il food Made in Italy» Fare sistema per conquistare i mercati internazionali

«Going Global: M&A per il food Made in Italy» Fare sistema per conquistare i mercati internazionali «Going Global: M&A per il food Made in Italy» Fare sistema per conquistare i mercati internazionali Gregorio De Felice Direzione Studi e Ricerche Milano, 8 settembre 2015 Agenda 1 Importanza e specificità

Dettagli

MENSILE MENSILE MENSILMENTE. N.2 Febbraio. Anno I. Servizio Statistica Supporto alle decisioni. Sistema informativo territoriale

MENSILE MENSILE MENSILMENTE. N.2 Febbraio. Anno I. Servizio Statistica Supporto alle decisioni. Sistema informativo territoriale Sistema informativo territoriale MENSILE MENSILE N.2 Febbraio MENSILMENTE Anno I Servizio Statistica Supporto alle decisioni Assessore all'università e Ricerca Scientifica Innovazione Tecnologica e Nuova

Dettagli

ESPERIENZE DELLE IMPRESE NEI PROCESSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE

ESPERIENZE DELLE IMPRESE NEI PROCESSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE ESPERIENZE DELLE IMPRESE NEI PROCESSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE Il Gal Città di Castel del Monte ha avuto l incarico di individuare dei casi studio per imprese del settore agroalimentare in relazione ai

Dettagli

Riccardo Monti. Presidente ICE

Riccardo Monti. Presidente ICE Riccardo Monti Presidente ICE Le reti lean per la promozione del Made in Italy L export italiano: importante traino per l economia del Paese I rapporti con l estero costituiscono una componente primaria

Dettagli

FEDERAZIONE RUSSA. Agenzia ICE Mosca

FEDERAZIONE RUSSA. Agenzia ICE Mosca FEDERAZIONE RUSSA Interscambio, Esportazioni settore agroalimentare, Attività promozionale a supporto di Agenzia ICE Mosca Camera di Commercio Italo-Russa 29 Aprile 2015 Maurizio Forte Direttore Agenzia

Dettagli

ASKANEWS AGENZIA DI STAMPA: http://www.askanews.it/regioni/lombardia/expo4business-il-made-initaly-ha-storie-da-raccontare_711466229.

ASKANEWS AGENZIA DI STAMPA: http://www.askanews.it/regioni/lombardia/expo4business-il-made-initaly-ha-storie-da-raccontare_711466229. ASKANEWS AGENZIA DI STAMPA: http://www.askanews.it/regioni/lombardia/expo4business-il-made-initaly-ha-storie-da-raccontare_711466229.htm Expo 2015/EXPO4business: Il Made in Italy ha storie da raccontare

Dettagli

Il mercato e-commerce e i trend internazionali Vincenzo Pompa Amministratore Delegato - Postecom

Il mercato e-commerce e i trend internazionali Vincenzo Pompa Amministratore Delegato - Postecom 1 Il mercato e-commerce e i trend internazionali Vincenzo Pompa Amministratore Delegato - Postecom Mogliano Veneto, 25/09/2013 Indice 2 Overview del mercato e-commerce in Italia e nel panorama internazionale

Dettagli

Intervento del Prof. Beniamino Quintieri

Intervento del Prof. Beniamino Quintieri XVI Assemblea Plenaria dell Italy-Japan Business Group Intervento del Prof. Beniamino Quintieri Le relazioni economiche e commerciali tra Italia e Giappone si collocano oggi in un quadro congiunturale

Dettagli

Fare Affari in Russia

Fare Affari in Russia Federazione Russa Fare Affari in Russia Agroalimentare e Bevande Mosca Settembre 16 AGROALIMENTARE E BEVANDE Il 2013 si qualifica come un anno sostanzialmente positivo per l export agroalimentare italiano:

Dettagli

UniCredit per la Toscana. Stefano Giorgini Head of D.N. F&SME Toscana Umbria e Marche

UniCredit per la Toscana. Stefano Giorgini Head of D.N. F&SME Toscana Umbria e Marche UniCredit per la Toscana Stefano Giorgini Head of D.N. F&SME Toscana Umbria e Marche 1 Nei momenti difficili abbiamo sempre affrontato le sfide assieme ai nostri partner 2009 2011 2008 Impresa Italia Garanzia

Dettagli

PROGETTO 100 FINESTRE INCOMING PERSONALIZZATO DI OPERATORI CINESI DELLA MODA

PROGETTO 100 FINESTRE INCOMING PERSONALIZZATO DI OPERATORI CINESI DELLA MODA Informativa PROGETTO 100 FINESTRE INCOMING PERSONALIZZATO DI OPERATORI CINESI DELLA MODA Ancona_ 2014 Prot. n 809 del 23/04/2014 Gentile imprenditore, La informiamo che Marchet, Azienda Speciale della

Dettagli

UNICREDIT START LAB. Country Development Plans Territorial & Sectorial Development Plans

UNICREDIT START LAB. Country Development Plans Territorial & Sectorial Development Plans UNICREDIT START LAB Country Development Plans Territorial & Sectorial Development Plans UNICREDIT e L'INNOVAZIONE: UN APPROCCIO STRUTTURATO VERSO LE STARTUP 6 Exit 1 Concepimento Idee STARTUP 2 Sviluppo

Dettagli

Programmazione 2016. Alberto Peruzzini - Direttore

Programmazione 2016. Alberto Peruzzini - Direttore Programmazione 2016 Alberto Peruzzini - Direttore Firenze, 19 Aprile 2016 2 Agenda Considerazioni introduttive Lo scenario: congiuntura e tendenze dei mercati La strategia complessiva Gli strumenti Linee

Dettagli

Servizi per il turismo e la cultura

Servizi per il turismo e la cultura Servizi per il turismo e la cultura Servizi per il turismo e la cultura Il meglio dell Italia cresce ogni giorno insieme a noi. Marketing del territorio Siamo un network di professionisti che integrano

Dettagli

REGIONE MARCHE designata dal MISE per il PER IL COORDINAMENTO OPERATIVO della Missione;

REGIONE MARCHE designata dal MISE per il PER IL COORDINAMENTO OPERATIVO della Missione; DM del 21 Maggio 2010 - Piano di promozione straordinaria a favore del Made In Italy per il 2010, che prevede nell ambito del la realizzazione di iniziative promozionali congiunte in un mercato prioritario;

Dettagli

BUSINESS FOCUS. CINA e FAR EAST VINCERE LE SFIDE DEI MERCATI EMERGENTI

BUSINESS FOCUS. CINA e FAR EAST VINCERE LE SFIDE DEI MERCATI EMERGENTI BUSINESS FOCUS CINA e FAR EAST VINCERE LE SFIDE DEI MERCATI EMERGENTI Corso Executive formula week end: Milano, 2 ottobre - 28 novembre 2015 INTRODUZIONE La Cina e i Paesi dell Asia Orientale rappresentano,

Dettagli

126.000 aziende hanno in corso una procedura concorsuale 12 regioni su 20 hanno subito una pesante dinamica recessiva

126.000 aziende hanno in corso una procedura concorsuale 12 regioni su 20 hanno subito una pesante dinamica recessiva È POSSIBILE TROVARE UN ORIZZONTE ALTERNATIVO Nonostante alcuni segnali di ripresa registrati negli ultimi mesi, la situazione macroeconomica del Paese stenta a migliorare e le imprese italiane hanno difficoltà

Dettagli

Dott. Giuseppe TRIPOLI

Dott. Giuseppe TRIPOLI Dott. Giuseppe TRIPOLI Direttore Generale DG per l Internazionalizzazione e la Promozione degli Scambi Ministero dello Sviluppo Economico 1 Andamento export 2011-2014 Var. % su anno precedente +3,8% 0%

Dettagli

PRINCIPALI INIZIATIVE IN GERMANIA DAL 1/1 AL 31/12/2014

PRINCIPALI INIZIATIVE IN GERMANIA DAL 1/1 AL 31/12/2014 PRINCIPALI INIZIATIVE IN GERMANIA DAL 1/1 AL 31/12/2014 Date Attività Settore Luogo Note 01.01.2014 30.06.2014 Progetto subfornitura Tipologia: Portali, siti web Subfornitura Varie citta in Germania Rilancio

Dettagli

Investor Pitch ItaliaWorldWide.it, E.Palmeri

Investor Pitch ItaliaWorldWide.it, E.Palmeri Founder - Ercole Palmeri (http://it.linkedin.com/in/ercolepalmeri ) MarketPlace online per la distribuzione dell eccellenza italiana nel mondo, e diffusione di una visione positiva del vivere italiano.

Dettagli

Un valido sostegno alle imprese toscane

Un valido sostegno alle imprese toscane Un valido sostegno alle imprese toscane Toscana Promozione ha come obiettivo quello di favorire la crescita sostenibile dell economia regionale attraverso il miglioramento della competitività del sistema

Dettagli

L Industria Alimentare Italiana e le certificazioni Bio, Kosher e Halal

L Industria Alimentare Italiana e le certificazioni Bio, Kosher e Halal L Industria Alimentare Italiana e le certificazioni Bio, Kosher e Halal Marcella Pedroni Fiere di Parma Spa Confindustria Palermo, 16 aprile 2014 L Industria Alimentare Italiana Consuntivo 2013 Fatturato

Dettagli

SESTA EDIZIONE. Un iniziativa di. 22/24 novembre 2010 CONOSCERE PER CRESCERE TO KNOW TO GROW BASIC

SESTA EDIZIONE. Un iniziativa di. 22/24 novembre 2010 CONOSCERE PER CRESCERE TO KNOW TO GROW BASIC SESTA EDIZIONE Un iniziativa di 22/24 novembre 2010 CONOSCERE PER CRESCERE TO KNOW TO GROW BASIC Un agenda piena di appuntamenti Matching si basa sulla programmazione di incontri fra i partecipanti. Le

Dettagli

Workshop Nuove informazioni statistiche per misurare la struttura e la performance delle imprese italiane

Workshop Nuove informazioni statistiche per misurare la struttura e la performance delle imprese italiane Workshop Nuove informazioni statistiche per misurare la struttura e la performance delle imprese italiane Aumento di qualità dei dati economici aggregati e nuovi indicatori sulle eterogeneità interne al

Dettagli

Ut Occat ora et eaquam esed modisit.

Ut Occat ora et eaquam esed modisit. Ut Occat ora et eaquam esed modisit. Go International! The UniCredit Learning Experience L offerta formativa UniCredit al servizio delle Imprese Catalogo 2014 Company Profile 2013 Benvenuto in Go International!

Dettagli

MeetingLuxury Il Workshop dedicato all offerta lusso italiana. Lugano,

MeetingLuxury Il Workshop dedicato all offerta lusso italiana. Lugano, MeetingLuxury Il Workshop dedicato all offerta lusso italiana. Lugano, 1 novembre 2013 [pag. 2] Perché partecipare ai Workshop Meeting Italy [pag. 3] I buyer che partecipano ai Workshop Meeting Italy [pag.

Dettagli

NETWORKING! ITALIA DEL GUSTO: CASE HISTORIES INTERNAZIONALI

NETWORKING! ITALIA DEL GUSTO: CASE HISTORIES INTERNAZIONALI NETWORKING! ITALIA DEL GUSTO: CASE HISTORIES INTERNAZIONALI Alberto Volpe - Direzione Italia del Gusto Bergamo, 24 th October 2013 Italia del Gusto Terzo livello 24 October Bergamo (Italy) 1 1. Cos è Italia

Dettagli

torino bologna venezia www.fabbricafuturo.it 19 marzo 2015 10 giugno 2015 8 ottobre 2015 Presentano gli eventi 2015 di

torino bologna venezia www.fabbricafuturo.it 19 marzo 2015 10 giugno 2015 8 ottobre 2015 Presentano gli eventi 2015 di Presentano gli eventi 2015 di Idee e strumenti per l impresa manifatturiera del domani bologna 19 marzo 2015 torino 10 giugno 2015 Novità venezia 8 ottobre 2015 www.fabbricafuturo.it Il Progetto e i contenuti

Dettagli

elò ITALIA Going to China

elò ITALIA Going to China elò ITALIA Going to China elò ITALIA: l unione di esperti per il massimo dei risultati Consulvendite Srl Italy Professional Srl SG Consulting Core Business aziendale Società specializzata nella consulenza

Dettagli

esporre promuovere incontrare definire

esporre promuovere incontrare definire esporre promuovere incontrare definire Varsavia 29 31 maggio 2014 luglio 2013 LA POLONIA La Polonia è la più grande economia dell'europa centro-orientale di cui produce circa il 40% del PIL. Protetta dalla

Dettagli

BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CATANZARO COMPANY PROFILE CAP: CITTA : PROVINCIA:

BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CATANZARO COMPANY PROFILE CAP: CITTA : PROVINCIA: BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CATANZARO MOD B COMPANY PROFILE 1) INFORMAZIONI GENERALI RAGIONE SOCIALE: P. IVA: INDIRIZZO: CAP: CITTA

Dettagli

HC DUBAI LA SOLUZIONE PER APRIRE E SVILUPPARE I L TUO BUSINESS NEGLI EMIRATI ARABI

HC DUBAI LA SOLUZIONE PER APRIRE E SVILUPPARE I L TUO BUSINESS NEGLI EMIRATI ARABI LA SOLUZIONE PER APRIRE E SVILUPPARE I L TUO BUSINESS NEGLI EMIRATI ARABI SELEZIONA E SVILUPPA OCCASIONI PER ENTRARE NEI MIGLIORI DEPARTEMENT STORE E RETAILS CHI SIAMO CREIAMO OPPORTUNITÀ DI INTERNAZIONALIZZAZIONE

Dettagli

L agro-alimentare italiano e la sfida dell internazionalizzazione

L agro-alimentare italiano e la sfida dell internazionalizzazione Dies Academicus 2014-2015 in occasione del trentennale della sede di Cremona e della SMEA Lectio L agro-alimentare italiano e la sfida dell internazionalizzazione Prof. SMEA, Alta scuola in economia agro-alimentare

Dettagli

UN SERVIZIO A MISURA D IMPRESA

UN SERVIZIO A MISURA D IMPRESA UN SERVIZIO A MISURA D IMPRESA Nasce Trentino International, lo Sportello integrato per l internazionalizzazione. Uno strumento pensato per le aziende trentine che vogliono aprirsi ai mercati esteri con

Dettagli

CONVENZIONE ICE REGIONE MARCHE 2008

CONVENZIONE ICE REGIONE MARCHE 2008 CONVENZIONE ICE REGIONE MARCHE 2008 SETTORE - FORMAZIONE PROGETTO - CORSO SPECIALIZZAZIONE POST-UNIVERSITARIO Obiettivo: Formazione nell ambito del marketing internazionale e tecniche di commercio estero.

Dettagli

SALONE PROFESSIONALE DELL AGROALIMENTARE E DELL ENOGASTRONOMIA DI QUALITÀ

SALONE PROFESSIONALE DELL AGROALIMENTARE E DELL ENOGASTRONOMIA DI QUALITÀ NAPOLI 3/5 Dicembre 2015 Mostra d Oltremare SALONE PROFESSIONALE DELL AGROALIMENTARE E DELL ENOGASTRONOMIA DI QUALITÀ media partner partner istituzionali L EXPO CONTINUA A NAPOLI: DAL 3 AL 5 DICEMBRE ALLA

Dettagli

L ATLANTE DEL MADE IN ITALY LE ROTTE DELL EXPORT ITALIANO PRIMA E DURANTE LA CRISI

L ATLANTE DEL MADE IN ITALY LE ROTTE DELL EXPORT ITALIANO PRIMA E DURANTE LA CRISI L ATLANTE DEL MADE IN ITALY LE ROTTE DELL EXPORT ITALIANO PRIMA E DURANTE LA CRISI Ottobre 2012 1 L ATLANTE DEL MADE IN ITALY Le rotte dell export italiano prima e durante la crisi La crisi dell economia

Dettagli

Analisi delle Esportazioni Italiane

Analisi delle Esportazioni Italiane Federazione Russa Analisi delle Esportazioni Italiane Agenzia ICE Mosca Febbraio 2014 1. INTERSCAMBIO ED ESPORTAZIONI SETTORIALI ITALIANE Nel 2013 l Italia ha esportato nella Federazione Russa per 10,4

Dettagli

HAPPY EXPO MODALITA DI ADESIONE, SERVIZI & COSTI.

HAPPY EXPO MODALITA DI ADESIONE, SERVIZI & COSTI. HAPPY EXPO MODALITA DI ADESIONE, SERVIZI & COSTI. Happy Expo 2015 è una manifestazione di cooperazione, business & cultura, ideata da Associazione Physeon, in collaborazione con High Quality Italy, High

Dettagli

PRIVATE EQUITY, CONFIDI E BANCHE: OPPORTUNITA E SERVIZI PER LE PMI

PRIVATE EQUITY, CONFIDI E BANCHE: OPPORTUNITA E SERVIZI PER LE PMI PRIVATE EQUITY, CONFIDI E BANCHE: OPPORTUNITA E SERVIZI PER LE PMI Milano 6 maggio 2011 L investitore istituzionale per tipologia di investimento a profilo di rischio ha difficoltà ad investire in PMI

Dettagli

MERCATI E CONSUMI DEI VINI E DEI PRODOTTI ALIMENTARI DOP/IGP: SCENARIO E TENDENZE EVOLUTIVE. DENIS PANTINI Direttore Area Agroalimentare

MERCATI E CONSUMI DEI VINI E DEI PRODOTTI ALIMENTARI DOP/IGP: SCENARIO E TENDENZE EVOLUTIVE. DENIS PANTINI Direttore Area Agroalimentare 11 ottobre 2014 MERCATI E CONSUMI DEI VINI E DEI PRODOTTI ALIMENTARI DOP/IGP: SCENARIO E TENDENZE EVOLUTIVE DENIS PANTINI Direttore Area Agroalimentare I TEMI DI APPROFONDIMENTO Vini e prodotti alimentari

Dettagli

Commento ai grafici: l analisi viene condotta su un totale di 215 imprenditori e manager d azienda.

Commento ai grafici: l analisi viene condotta su un totale di 215 imprenditori e manager d azienda. RISULTATI SURVEY INTERNATIONAL MANAGEMENT Luglio 2013 Premessa: l Area Executive Education della Fondazione CUOA ha lanciato un indagine per analizzare i fabbisogni formativi di imprenditori, manager e

Dettagli

I GIOVANI REGISTRATI AL PROGRAMMA SUPERANO LE 746 MILA UNITÀ, 13 MILA IN PIÙ RISPETTO ALLA SCORSA SETTIMANA

I GIOVANI REGISTRATI AL PROGRAMMA SUPERANO LE 746 MILA UNITÀ, 13 MILA IN PIÙ RISPETTO ALLA SCORSA SETTIMANA Roma, 11 Settembre 2015 I giovani presi in carico sono 441.589. A quasi 159 mila è stata proposta almeno una misura. Il Ministro Poletti ha dato il via al progetto Crescere in Digitale durante la conferenza

Dettagli

IL MERCATO AGROALIMENTARE CANADESE & IL MADE IN ITALY ASCAL BOVA ITALIAN TRADE COMMISSIONER

IL MERCATO AGROALIMENTARE CANADESE & IL MADE IN ITALY ASCAL BOVA ITALIAN TRADE COMMISSIONER IL MERCATO AGROALIMENTARE CANADESE & IL MADE IN ITALY ASCAL BOVA ITALIAN TRADE COMMISSIONER Avvertenze I dati utilizzati sono gli ultimi disponibili, eccetto ove indicato. Le fonti sono istituti statistici

Dettagli

PRESENTAZIONE PAESE ISRAELE ICE TEL AVIV AL SERVIZIO DELLE IMPRESE

PRESENTAZIONE PAESE ISRAELE ICE TEL AVIV AL SERVIZIO DELLE IMPRESE PRESENTAZIONE PAESE ISRAELE ICE TEL AVIV AL SERVIZIO DELLE IMPRESE Country Presentation INDICE 1. Caratteristiche dell economia Israeliana 2. Dati macroeconomici Israele 3. Interscambio commerciale Mondo-Israele

Dettagli

Attività di promozione economica 2016

Attività di promozione economica 2016 Attività di promozione economica 2016 Premessa Il presente documento costituisce l atto di indirizzo per la pianificazione operativa integrata del sistema della promozione economica della Toscana per l

Dettagli

Il mercato dell olio di oliva in Russia Analisi delle opportunità commerciali per le imprese italiane

Il mercato dell olio di oliva in Russia Analisi delle opportunità commerciali per le imprese italiane Il mercato dell olio di oliva in Russia Analisi delle opportunità commerciali per le imprese italiane Roberto Cassanelli - Responsabile Commerciale Corporate Nord Est Verona, 8 aprile 2013 INDICE IL QUADRO

Dettagli

La supply chain per competere nel mondo. www.torinopiemonteaerospace.com

La supply chain per competere nel mondo. www.torinopiemonteaerospace.com La supply chain per competere nel mondo www.torinopiemonteaerospace.com Torino Piemonte Aerospace è al servizio delle imprese piemontesi eccellenti della filiera aeronautica, spazio e difesa per crescere

Dettagli

ESPORTIAMO L ECCELLENZA

ESPORTIAMO L ECCELLENZA ESPORTIAMO L ECCELLENZA Le PMI italiane per poter avere un futuro e crescere hanno l esigenza di uscire dai confini territoriali italiani per vendere i loro prodotti sui mercati esteri. Questa necessità,

Dettagli

UNICREDIT START LAB. Country Development Plans Territorial & Sectorial Development Plans

UNICREDIT START LAB. Country Development Plans Territorial & Sectorial Development Plans UNICREDIT START LAB Country Development Plans Territorial & Sectorial Development Plans UNICREDIT e L'INNOVAZIONE: UN APPROCCIO STRUTTURATO VERSO LE STARTUP 6 Exit 1 Concepimento Idee STARTUP 2 Sviluppo

Dettagli

I consumi agroalimentari biologici in Italia: consuntivo 2010

I consumi agroalimentari biologici in Italia: consuntivo 2010 I consumi agroalimentari biologici in Italia: consuntivo 2010 Fiere e Comunicazioni commenta con soddisfazione la panoramica aggiornata del bio italiano nel 2010. Con la top ten delle bio-vendite e altre

Dettagli

Corso di formazione. Martedì 16-23 - 30 settembre 2014 Orario 9.00-13.00 / 14.00-18.00 QUARTA EDIZIONE

Corso di formazione. Martedì 16-23 - 30 settembre 2014 Orario 9.00-13.00 / 14.00-18.00 QUARTA EDIZIONE Corso di formazione Valido per le ore di aggiornamento quinquennali obbligatorie per RSPP e ASPP (24 ore di aggiornamento per TUTTI I MACROSETTORI ATECO) Martedì 16-23 - 30 settembre 2014 Orario 9.00-13.00

Dettagli

OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE

OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE 8 luglio 2013 Anno 2012 OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE Nel 2012 gli operatori che hanno effettuato vendite di beni all estero sono 207.920, in lieve aumento (+0,3%) rispetto al 2011. Al netto dei

Dettagli

REGIONE MARCHE designata dal MISE per il PER IL COORDINAMENTO OPERATIVO della Missione;

REGIONE MARCHE designata dal MISE per il PER IL COORDINAMENTO OPERATIVO della Missione; DM del 21 Maggio 2010 - Piano di promozione straordinaria a favore del Made In Italy per il 2010, che prevede nell ambito del la realizzazione di iniziative promozionali congiunte in un mercato prioritario;

Dettagli

Opportunità di crescita internazionale per la Pellicceria Italiana

Opportunità di crescita internazionale per la Pellicceria Italiana Opportunità di crescita internazionale per la Pellicceria Italiana Il mercato della Pellicceria Italiana ha raggiunto un plateau nell ultimo periodo dovuto principalmente ad un consumo interno stabile

Dettagli

Il Made in Italy in India PROGRAMMA STRAORDINARIO DI PROMOZIONE

Il Made in Italy in India PROGRAMMA STRAORDINARIO DI PROMOZIONE Il Made in Italy in India PROGRAMMA STRAORDINARIO DI PROMOZIONE promosso e finanziato dal IL MERCATO Il sistema economico indiano sta progressivamente cambiando forma: da economia rigidamente pianificata,

Dettagli

Congresso Esportare di più si può, si deve

Congresso Esportare di più si può, si deve ICE AGENZIA PER LA PROMOZIONE ALL ESTERO E L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE ITALIANE Congresso Esportare di più si può, si deve Lecce, 16 ottobre 2014 Giovanni Sacchi Direttore Ufficio di coordinamento

Dettagli

Architettura del paesaggio

Architettura del paesaggio Legge 84/2001 LOREM + ELEMENTUM Potenziare l export e gli investimenti in Serbia Le opportunità dell hub logistico e doganale di Novi Sad Architettura del paesaggio Il progetto Cor Log - Corridoi paneuropei

Dettagli

Il Made in Italy in Messico PROGRAMMA STRAORDINARIO DI PROMOZIONE

Il Made in Italy in Messico PROGRAMMA STRAORDINARIO DI PROMOZIONE Il Made in Italy in Messico PROGRAMMA STRAORDINARIO DI PROMOZIONE promosso e finanziato dal IL MERCATO Il Messico, con 105,9 milioni di abitanti, un PIL nominale di circa 886,4 miliardi di USD ed un PIL

Dettagli