Auguro a tutti voi ogni successo con il vostro nuovo Marshall. Benvenuti nella famiglia.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Auguro a tutti voi ogni successo con il vostro nuovo Marshall. Benvenuti nella famiglia."

Transcript

1

2 Da Jim Marshall Desidero ringraziarvi personalmente per aver scelto uno dei nostri nuovi amplificatori JVM. Da quando ho fondato la Marshall Amplification nel 1962 sono stato testimone di alcune incredibili ed innovative conquiste relativamente alla tecnologia di progettazione degli amplificatori, come i Master Volume Amps, lo switching dei canali, riverberi, loops degli effetti, tecnologia MIDI, speaker emulation e processamento degli effetti digitali, giusto per elencarne alcune. Queste caratteristiche al giorno d'oggi possono sembrare ordinarie e scontate ma a quei tempi non era così. Tuttavia, gli stessi valori che erano presenti nei primi Marshall sono ancora completamente presenti anche oggi: lavorazione meticolosa, affidabilità, eleganti look e, soprattutto, il grande timbro Marshall. Dal momento che io stesso sono un musicista, comprendo totalmente la necessità di raggiungere il timbro ed il feel giusto per aiutare ad ispirare chitarristi al raggiungimento del loro completo potenziale creativo - siano essi principianti o musicisti più maturi. Con questa idea in mente ho dato al mio gruppo di esperti R&D, il compito di progettare una nuova gamma di amplificatori che potessero realmente catturare l essenza del suono Marshall mentre si evolvevano gli ultimi progressi tecnologici. Il risultato è il JVM Series - la nostra ultima serie di amplificatori completamente valvolari che mette insieme tutti i valori summenzionati più alcune caratteristiche extra e, naturalmente, tutta la magica sonorità Marshall che non avreste mai osato volere. Sono orgoglioso dire che la nuova JVM Series è realmente un testamento dell'eredità dei grandi prodotti Marshall per chitarra. Auguro a tutti voi ogni successo con il vostro nuovo Marshall. Benvenuti nella famiglia. Cordialmente, Photo: Dr Jim Marshall OBE and daughter Victoria (Managing Director) 1

3 Panoramica I. Canali, Modalità & Memoria 4 canali, 100 Watt, completamente valvolare (la testata JVM410H oppure il combo JVM410C 2x12"). Ognuno dei suoi 4 canali mettono a vostra disposizione 3 modalità, offrendovi un totale di 12 modalità diverse da poter scegliere - ciascuna con la sua propria ed unica struttura del gain. Anche se il suo pannello frontale contiene un totale di 28 manopole di controllo e 8 interruttori LED, il JVM è semplice da comprendere ed opera grazie alle sue configurazioni estremamente logiche dei pannelli frontale e posteriore. Il pannello frontale contiene regolazioni di controllo dedicate per ciascuno dei suoi 4 canali -, CRUNCH, OD1& OD2 - più altre per le sezioni e REVERB. Ciascun canale contiene i classici controlli, Volume, Bass, Middle, Treble e Gain. La sezione REVERB consiste di 4 controlli di livello Reverb, uno per ciascun canale, mentre la sezione è comprensiva di 2 Volumi Master controllabili tramite pedaliera, più controlli master per la RESONANCE e la PRESENCE che lavorano su tutti e 4 i canali. Ciascuno dei 4 canali ha 3 modalità selezionabili tramite switch. E possibile selezionare queste modalità con lo switch dedicato a ciascun canale. Per selezionare un canale premete il suo rispettivo switch (oppure scorrete tenendo premuto il pulsante attinente sulla pedaliera a 6 vie fornita con l amplificatore - vedere sezione II. Footswitch). Per scorrere attraverso le modalità dei 3 canali selezionabili tenete premuto questo pulsante ed il colore del LED nell interruttore cambierà da verde ad arancione a rosso ritornando poi ancora verde. In questo modo il livello del gain aumenterà ogni volta (essendo per ciascun canale il colore rosso il più elevato ed il verde il più basso) e modificherà la timbrica del canale scelto. Quando un canale viene rilasciato e poi riselezionato, esso richiamerà automaticamente l'ultima modalità attiva così come avviene per tutti i 4 canali che avranno in memoria l ultima modalità fino a che un cambio di modalità non verrà effettuato. Per esempio se selezionate il canale Crunch in modalità arancione e poi selezionate il canale Clean, quando voi riselezionerete il canale Crunch sarà ancora in modalità arancione. In aggiunta alla selezione dei Canali e delle Modalità per ogni canale, il pannello frontale mette a disposizione altre caratteristiche selezionabili tramite la pedaliera a 6 vie fornita che sono la selezione del Reverb (on/off) del Volume Master (1 oppure 2), e la possibilità di scegliere la tipologia del loop effetti Series/Parallel (on/off). Come per le Modalità precedenti anche le scelte di queste 3 opzioni verranno memorizzate per ciascuna Modalità. Ricapitolando, ognuna delle 12 Modalità di JVM avrà in memoria l'ultimo Reverb, FX loop e Master Volume selezionato. Inoltre i setup delle modalità possono anche essere salvate e richiamate via MIDI in una delle 128 posizioni messe a disposizione. II. Footswitch (Pedaliera) Insieme all'amplificatore JVM410H oppure JVM410C viene fornita una pedaliera programmabile a 6-vie che può essere collegata all'amplificatore con un qualsiasi cavo standard per chitarra. * Vi preghiamo di notare che il cavo della pedaliera fornito è di tipo non schermato e quindi non adatto per chitarra. La pedaliera a 6 pulsanti è caratterizzata da 7 LEDS che contraddistinguono le modalità, CRUNCH, OD1, OD2,, REVERB & FX. I LED per ciascuno dei 4 canali hanno 3 colorazioni possibili: Verde, Arancione e Rosso, visivamente efficaci per segnalarvi quale canale e modalità sono selezionate insieme alle modalità Master, Reverb e FX loop. La pedaliera vi permette di assegnare uno qualsiasi dei suoi 6 switches per richiamare immediatamente qualsiasi funzione del pannello frontale (Modalità Switch Store) o l intero setup del canale (Modalità Preset Store) in qualsiasi ordine e combinazione. Per esempio potrebbe essere programmato in questa maniera: Modalità Switch Store Qualsiasi pedaliera è assegnata per agire come uno qualsiasi degli switches del pannello frontale del vostro amplificatore: Channel/Mode; Reverb on/off; Master Volume 1/2 e FX Loop on/off. Se uno switch viene assegnato per selezionare un canale particolare una volta che è stato attivato, può essere utilizzato per scorrere attraverso le tre modalità, proprio come il suo relativo pulsante presente nel pannello frontale. Oppure. Modalità Preset Store Ogni switch può essere programmato per richiamare immediatamente una combinazione di pulsanti dell JVM formando così un Preset. Per esempio potrebbe essere programmato in questa maniera: Footswitch #1= canale Crunch, modalità Verde con Master Volume 1, Reverb on e FX loop off. Footswitch #2= canale Clean, modalità Rossa con Master Volume 2, Reverb off e FX loop on. Tutti i settaggi verranno memorizzati all'interno della vostra pedaliera; questo significa che è possibile collegarla a qualsiasi amplificatore JVM 4-Channel in modo tale che tutti i vostri settaggi memorizzati nella pedaliera possano essere richiamati immediatamente. E possibile trovare ulteriori dettagli su come programmare la vostra pedaliera successivamente in questo manuale. III. Power Amp Amplificazione La potenza di amplificazione a 100 Watt del JVM è basata sulla stessa presente negli amplificatori JCM e 1959 Superlead, responsabile del leggendario ruggito Marshall, che è stata regolata per adattarsi alla varietà di timbri che è possibile trovare nel JVM. Questa sezione è rappresentata dai controlli relativi alla Presence e Resonance che servono per aiutare a modellare il timbro complessivo del vostro amplificatore JVM. Il vostro JVM è equipaggiato anche con una modalità Silent Recording. Quando l interruttore STANDBY è SPENTO (OFF) la sezione dell'amplificatore di potenza viene disabilitata ma il resto dell'amplificatore rimane completamente operativo. IV. Reverb con Qualità da Studio Il Marshall JVM410H è equipaggiato con un Reverb digitale con qualità da studio indirizzato in parallelo al segnale principale e miscelato per mezzo di una valvola. Quando il Reverb è attivo, non avviene nessuna degradazione del segnale diretto mentre quando è spento viene rimosso effettivamente dal circuito. Ciascuno dei 4 canali del JVM posside anche il suo proprio controllo del livello del Reverb dedicato. Il Reverb è stato progettato per evitare tagli improvvisi nella coda del riverbero così quando si passa da canale a un'altro o si abilita/disabilita il reverb, la sua coda decade naturalmente. 2 3

4 Principi Fondamentali Vista d'insieme del Canale Innanzitutto vi raccomandiamo di piegare esternamente l interno della copertina posteriore di questo manuale in modo che siano visibili i diagrammi dei pannelli frontale e posteriore dell'amplificatore mentre leggete. INGRESSO PER LA LINEA D ALIMENTAZIONE & FUSIBILE (16) Il vostro amplificatore è fornito di un cavo scollegabile relativo alla linea d alimentazione (potenza), che viene connesso in questo ingresso. Il tipo specifico di tensione relativo all ingresso d alimentazione in base al quale il vostro amplificatore è stato costruito è indicato sul pannello posteriore. AVVERTENZA: Prima di fare qualsiasi cosa, assicuratevi che il vostro amplificatore sia compatibile con la vostra linea di corrente elettrica. Se avete anche un minimo dubbio, per favore fatevi aiutare da un tecnico qualificato - il vostro rivenditore Marshall può esservi d aiuto relativamente a questo. Il valore corretto del fusibile della linea d alimentazione è specificato sul pannello posteriore dell amplificatore. Non tentate MAI di bypassare il fusibile o di adattarne uno di valore non corretto. Interruttore della linea d alimentazione (POWER) (17) Questo è l interruttore On/Off per la linea d alimentazione di corrente elettrica all amplificatore. Nota: Per favore assicuratevi di spegnere l amplificatore e scollegarlo della linea d alimentazione ogni qualvolta viene mosso! Presa INPUT Jack (18) Utilizzate sempre un cavo schermato per chitarra e mai utilizzare uno non schermato utilizzato in genere per lo speaker. Inoltre, questo cavo dovrebbe essere di buona qualità. Se avete un qualsiasi dubbio riguardo a questo, il vostro rivenditore Marshall sarà più che felice di aiutarvi e consigliarvi. Per iniziare & Alimentazione 1. Assicurarsi che gli speaker/cabinet (o più d uno) siano connessi al jack LOUDSPEAKER dell impedenza corretta sul pannello posteriore (1). Per ulteriori specifiche relativamente a come scegliere la giusta impedenza, vedere pagina 8. Se utilizzate un cabinet d espansione assicuratevi che sia potente abbastanza per gestire un amplificatore da 100 Watt ed utilizzate anche un cavo per lo speaker appropriato. Non utilizzate mai per questo scopo un cavo schermato per chitarra. ATTENZIONE! 1. Non seguire uno qualsiasi dei consigli sopra indicati potrà danneggiare il vostro amplificatore. 2. Non utilizzate MAI il vostro amplificatore senza un carico (speaker) collegato quando l'interruttore Standby è su On. Marshall raccomanda sempre di lasciare un carico (speaker) collegato all unità. 2. Assicurarsi che entrambi i del pannello frontale (6) siano regolati sullo zero. 3. Connettete il Cavo della Pedaliera alla pedaliera e poi collegatelo alla presa FOOTSWITCH presente sul pannello posteriore dell amplificatore. 4. Connettete per primo il cavo elettrico (power) alla presa MAINS INPUT presente sul pannello posteriore e poi collegatelo ad una presa di corrente elettrica. 5. Collegate la vostra chitarra nella presa jack INPUT presente sul pannello frontale. 6. Ruotate l'interruttore POWER del pannello frontale su ON. Questo si colorerà di rosso, poi attendete per un paio di minuti. 7. Dopo aver atteso un paio di minuti, attivate l interruttore STANDBY. Lasciando l amplificatore in Standby per un breve periodo verrà permesso alle valvole di raggiungere la loro temperatura di funzionamento corretta. Al fine di prolungare la vita della valvola, l interruttore STANDBY dovrebbe essere utilizzato anche quando si accende o si spegne l amplificatore oppure durante interruzione della prestazione. Interruttore STANDBY & Silent recording (19) Come sopra stabilito, l Interruttore STANDBY viene utilizzato in combinazione con l Interruttore POWER per scaldare l amplificatore prima di utilizzarlo prolungando così la vita delle valvole d output. Quando l amplificatore è in modalità standby l intera sezione di preamplificazione continua a funzionare al suo voltaggio nominale sebbene il resto dell amplificatore di potenza sia in standby. Questo vi permetterà di utilizzare l amplificatore per un Silent Recording oppure per un utilizzo del solo preamplificatore. Solo quando STANDBY non è attivo (spento) è possibile utilizzare l amplificatore senza un carico (speaker). Assicurarsi sempre che un carico sia connesso quando abbandonate la modalità Silent Recording, per esempio quando attivate l'interruttore STANDBY posizionandolo su ON. Il pannello frontale di JVM è diviso in 2 sezioni principali: Canali e Master. Ciascuno dei suoi 4 canali posseggono 3 modalità che vengono distinte da una colorazione di luce diversa (verde, arancione o rosso) che appare nel rispettivo interruttore ; la struttura del gain del preamplificatore è unica e viene riconfigurata per ciascuno canale e per ogni modalità. 1. CANALE MODALITA VERDE: Questo canale mette a disposizione il timbro più pulito delle tre modalità e, come per gli amplificatori tradizionali puliti che utilizzano un circuito semplice e fedele, mantiene il segnale il più puro possibile. In questa Modalità il controllo del Volume del canale viene tolto dal circuito come nel caso di amplificatori vintage di questa natura. Nel JVM, questa è la sola modalità dove ciò accade. MODALITA ARANCIONE: Aggiungendo altro gain dopo il timbro otteniamo un suono più pompato che è facile da saturare (overdrive). Come nel resto delle altre modalità il controllo del Volume del canale ora è attivo. MODALITA ROSSA: Questa modalità spinge il suono pulito originale ancora di più e lo trasforma in uno pseudo canale high gain aggiungendo ancora più guadagno dopo il sistema dei toni (equalizzazione). In armonia con i classici amplificatori puliti dello scorso anno, tutte è tre le modalità di questo canale rappresentano quello che si dice pre-gain tone stack (per esempio il sistema dei toni situato prima del gain principale del canale). Il contrario (per esempio il sistema dei toni situato dopo il gain principale) è tipico della maggior parte degli amplificatori Marshall e, di conseguenza, i controlli di tono del canale Clean lavorano in modo leggermente differente rispetto a quello che vi aspettate. Oltre al controllo del tono del canale, le tre modalità incidono anche su come l amplificatore reagisce in termini di guadagno, permettendovi di modellare le modalità di distorsione del segnale. Per esempio l aumento del controllo Middle su settaggi del Gain più alti focalizzerà la distorsione in quel punto, creando così il vostro suono nella tradizionale maniera blues/rock. Inoltre, a causa della caratteristica del canale tono poi guadagno, quando viene settato molto guadagno (specialmente nel caso della modalità ROSSA), può apparire che i controlli del tono non agiscano come vi aspettate oppure il suono sia sovradistorto. Questo è perché il segnale viene distorto dopo il sistema dei toni, minimizzando l'efficacia dei controlli Bass, Middle e Treble. 2. CANALE CRUNCH A questo punto il JVM ritorna al più tipico e caratteristico circuito di preamplificazione Marshall di guadagno poi tono. Questa caratteristica è presente inoltre sui canali OD1 e OD2. MODALITA CRUNCH VERDE: Questa modalità condivide le caratteristiche dei modelli del classico preamp Marshall JTM45/1959 Plexi (per esempio: gain+ gain+ tone) ma con un pò più di gain rispetto all'originale. MODALITA CRUNCH ARANCIONE: Questo modalità rievoca l amplificatore Marshall JCM , una pietra miliare dell hard rock. La struttura del gain è gain + gain + gain + tone. MODALITA CRUNCH ROSSA: Questa modalità è simile alla modalità Arancione ma con più guadagno, rendendo il vostro suono simile ad un JCM800 vintage. 3. CANALE OD1 MODALITA OD1 VERDE: Questa modalità ricrea una sonorità molto simile ad un classico amplificatore JCM800 che trovate anche nella modalità ROSSA del canale Crunch, permettendovi così, se lo desiderate, di avere due distinti ma simili suoni crunch - uno in ciascun canale. MODALITA OD1 ARANCIONE: Questa modalità aggiunge altro gain al circuito della modalità OD1 VERDE, creando un suono che è perfetto per suoni leads e timbri hard rock/heavy metal. MODALITA OD1 ROSSA: Questa modalità aggiunge più gain alla modalità OD1 Arancione per un suono Marshall high gain. 4. CANALE OD2 Questo canale è simile al canale OD1 ma con ancora più guadagno ed un sistema di toni leggermente diverso col controllo Middle regolato come posizione centrale più in basso (intorno 500 Hz) invece che il tipico valore Marshall di 650 Hz. Il risultato sono 3 modalità high gain che sono l ideale sia per timbri Lead sia per ritmiche Modern Metal. 4 5

5 Operatività del Pannello Frontale Selezione del Canale Premendo un pulsante del canale si hanno a disposizione due funzioni: Quando si proviene da un canale diverso esso richiama l'ultimo settaggio nel nuovo canale selezionato. Premendo lo stesso canale esso ruoterà fra le seguenti modalità: VERDE > ARANCIONE > ROSSO > VERDE... Ciascuna modalità ricorderà i settaggi relativi al FX, Reverb e Master. Esempio: Voi siete in OD1 modalità ARANCIONE con FX + REVERB e premete. L'amplificatore passerà all'ultima modalità Clean che aveva (per esempio era modalità VERDE con REVERB). Se premete l interruttore OD1 ritornerete al canale OD1 con i settaggi precedenti e cioè modalità ARANCIONE con FX + REVERB. Questo permette di passare fra i canali senza perdere i settaggi. Se ora premete di nuovo OD1, andrete sul canale OD1 in modalità ROSSA con un settagio di FX, e REVERB che avevate l'ultima volta che vi siete trovati in questa modalità. Premendo REVERB il riverbero passerà da ON (attivo) ad OFF (spento) nel canale corrente. Premendo FX LOOP l'fx LOOP parallello passerà da ON (attivo) ad OFF (spento) nel canale corrente. Sezione Master 5. Controllo REVERB Accanto all'interruttore di REVERB ciascun canale ha il suo proprio controllo del riverbero che permette di settare individualmente il livello dell'effetto / 2 Questi sono i controlli del volume Master dell'amplificatore. Possono essere assegnati individualmente a ciascuna modalità come voi desiderate ed i loro settaggi saranno ricordati. 7. PRESENCE, RESONANCE Questi controlli sono relativi all'amplificatore di potenza ed hanno effetto solo quando suonate attraverso uno speaker (e non in modalità Silent Recording). Essi incidono su come l'amplificatore di potenza reagisce agli speakers collegati e quanto controllo ha l'amplificatore su di essi. Aumentando il controllo RESONANCE verrà enfatizzata la naturale risonanza degli speakers per una migliore risposta sui bassi. Nello stesso modo, aumentando il controllo PRESENCE verranno 6 enfatizzate le frequenze alte degli speakers che saranno considerate come un miglioramento nella risposta delle alte frequenze aggiungendo presenza al suono. Presence e Resonance costituiscono un potente equalizzatore dell'amplificatore, permettendo risposte da una forma a "^" quando sono completamente disinseriti, che viene percepita come un boost delle frequenze medie, a una forma a "v" quando vengono ruotati in senso orario, che vengono percepiti come un suono "scoop". Comunque, l'efficacia di questi controlli è estremamente dipendente dal tipo di speakers collegati. Per salvaguardare i coni degli speakers fate attenzione agli alti settaggi della Resonance. 8. FX LOOP Questo è un FX LOOP programmabile rappresentato da un controllo MIX sul pannello posteriore ed è posizionato dopo il preamplificatore, proprio prima dei circuiti del Reverb e del LOOP seriale. Premendo l'interruttore FX verrà attivato questo loop degli effetti. Per favore per questa operatività, fate riferimento alla descrizione Serial/Parallel Loop successivamente descritto su questo manuale. 9. FOOTSWITCH (pedaliera) / PROGRAMMI MIDI L'interruttore ha due funzioni: Premendolo una volta entrerete in modalità FOOTSWITCH PROGRAM. Questa modalità viene visualizzata da una luce rossa fissa. Premendo l'interruttore due volte entrerete in modalità MIDI PROGRAM. Questa modalità viene visualizzata da una luce rossa intermittente. Programmi ed utilizzo della Pedaliera Il modello JVM è caratterizzato da un nuovo tipo di pedaliera completamente configurabile. Il collegamento all'amplificatore richiede un cavo jack standard mono 1/4" ai due lati. Dovrebbe funzionare qualsiasi cavo per chitarra e praticamente non dovrebbero esserci limiti relativamente alla sua lunghezza. Quando l'interruttore FOOTSWITCH/MIDI PROGRAM presente sul pannello frontale è spento, la pedaliera opererà in modalità Safe ed eseguirà i comandi nel momento in cui l'interruttore verrà premuto. Se entrate in modalità FOOTSWTICH PROGRAM (LED rosso) potrete programmare la pedaliera ma ciononostante la pedaliera e l'amplificatore rimarranno completamente operativi con la sola differenza che i comandi saranno eseguiti quando rilascerete l'interruttore, al contrario della modalità normale. Ciascuno degli interruttori a pedale ha 2 modalità di funzionamento: preset store e switch store. In modalità preset store, qualsiasi interruttore a pedale può essere configurato per memorizzare lo stato corrente dell'amplificatore. Lo stato del canale corrente del Master, dell'fx e del Reverb verranno memorizzati e richiamati quando il rispettivo interruttore a pedale viene premuto. Per memorizzare lo stato corrente occorre semplicemente: Settate l'amplificatore in modalità FOOTSWITCH PROGRAM (luce rossa ACCESA). Premete e trattenete l'interruttore desiderato per circa 3 secondi. Il LED FX dell'interruttore a pedale lampeggerà un paio di secondi mostrando che il preset è stato memorizzato. In modalità Switch Store qualsiasi interruttore a pedale può essere configurato per replicare gli interruttori del pannello frontale e l'amplificatore reagirà esattamente nello stesso modo come quando operate direttamente dal pannello frontale. Tutti gli interruttori del pannello frontale possono essere mappati in qualsiasi interruttore a pedale senza alcuna limitazione. L'unica eccezione è il pulsante FOOTSWITCH/MIDI PROGRAM che non può essere assegnato alla pedaliera. Per assegnare uno qualsiasi dei pulsanti del pannello frontale (eccetto FOOTSWITCH/ MIDI PROGRAM) ad uno qualsiasi degli interruttori a pedale occorre semplicemente: Settate l'amplificatore nella modalità FOOTSWITCH PROGRAM (luce rossa ACCESA). Premere e trattenere l'interruttore a pedale desiderato. Mentre state premendo lo switch a pedale, in meno di 3 secondi, premete l'interruttore del pannello frontale che volete mappare. Il LED FX dell'interruttore a pedale lampeggerà un paio di secondi mostrando che lo switch è stato mappato. D'ora in poi l'interruttore a pedale selezionato agirà esattamente nello stesso modo come se premeste l'interruttore del pannello frontale. Pulsanti e presets possono essere assegnati come desiderato senza limitazioni ed in qualsiasi ordine (ancora eccetto il pulsante FOOTSWITCH/ MIDI PROGRAM). La configurazione dell'interruttore a pedale verrà memorizzata nella pedaliera, e non 7 nell'amplificatore. Il ripristino dell'amplificatore non avrà effetto sulla configurazione della pedaliera. La pedaliera può essere collegata e sincronizzata se stessa con l'amplificatore dopo la connessione. Comunque raccomandiamo di connettere il footswitch lead al footswitch side prima e poi collegarlo all'amplificatore. Operatività MIDI Premendo due volte l'interruttore FOOTSWITCH/MIDI PROGRAM l'amplificatore si posizionerà in attesa sulla modalità MIDI, il LED lampeggerà fino a quando non sarà ricevuto un comando valido di MIDI program change. Alla ricezione di un comando di MIDI program change l'amplificatore memorizzerà la stato corrente (Canale + FX + Reverb + settaggi relativi al Master) nel numero di programma MIDI ricevuto. E' possibile memorizzare fino a 128 preset MIDI diversi. Per uscire da questo stato senza attendere che vengano immessi dati MIDI, premete di nuovo l'interruttore FOOTSWITCH/MIDI PROGRAM. Nota relative ai canali MIDI: Per default l'amplificatore è configurato per ricevere i dati sul canale MIDI #1 ma può essere modificato per ricevere i dati su uno qualsiasi dei 16 canali MIDI come segue: Spegnere l'amplificatore (l'interruttore Power, e non Standby). Premere e tenere premuto l'interruttore FOOTSWITCH/MIDI PROGRAM. Accendere l'amplificatore (l'interruttore Power). Rilasciare l'interruttore FOOTSWITCH/MIDI PROGRAM, e il LED comincerà a lampeggiare. Inviate un comando MIDI QUALSIASI utilizzando la vostra pedaliera MIDI o qualsiasi altra attrezzatura MIDI. L'amplificatore riconoscerà su quale canale MIDI l'attrezzatura o la pedaliera MIDI sta trasmettendo e si autoconfigurerà per ricevere i dati solo su quel canale MIDI. Da ora in poi qualsiasi preset MIDI che avevate memorizzato prima sarà attivato solo sul nuovo canale nonostante il canale utilizzato in precedenza, permettendo una riconfigurazione veloce dove dovrebbe esserci un conflitto MIDI con un altro equipaggiamento esterno. Se volete uscire dalla selezione del canale MIDI senza effettuare nessuna azione premete l'interruttore FOOTSWITCH/MIDI PROGRAM mentre attendete per l'inserimento dei dati MIDI.

6 Operatività del Pannello Posteriore 10. SERIAL / PARALLEL FX LOOP Il JVM è equipaggiato con un FX Loop Seriale/Parallelo. Connettete l'input della vostra apparecchiatura FX esterna alla presa jack SEND dell'jvm, e l' output dell'fx alla presa jack RETURN dell'jvm. Come descritto precedentemente, questo Loop d'effetti può essere bypassato dal pannello frontale e la quantità d'effetto può essere regolata tramite il controllo MIX. L'interruttore +4dBu /-10dBV vi permette di configurare il loop per il suo preciso utilizzo con un'attrezzatura professionale (settaggio +4dBu) oppure con effetti per chitarra con gestione del livello come per esempio i pedalini (settaggio - 10dBV). Quando MIX è regolato su WET tutto il segnale passa attraverso il loop esterno, mentre se volete aggiungere più segnale diretto (non processato) dovrete ruotare il MIX verso DRY. Questo vi permetterà di mixare qualsiasi quantità dell'effetto esterno senza allentare o degradare la qualità del segnale diretto. Quando miscelate il segnale WET e DRY l'output del processore d'effetti esterno dovrebbe essere configurato per rimuovere il segnale diretto (non processato) altrimenti potranno verificarsi sgradevoli effetti di fase quando viene mixato di nuovo nell'amplificatore. Se l'amplificatore suona in maniera "sottile" dopo che avete connesso un effetto esterno, controllate che nessuno segnale diretto ritorni dall'output dei processori. Nota che se l'fx loop è attivo (ON) ed il controllo MIX è settato su WET senza che un processore esterno sia connesso, l'amplificatore sarà muto. 11. POWER AMP INSERT / SERIAL LOOP Questo è un loop passivo collegato proprio prima dei controlli Master. E' un loop di livello di linea che è raccomandato per il solo utilizzo con apparecchiature high headroom (*) per evitare la degradazione del segnale. Collegando solo la presa jack Return verrà permesso l'utilizzo della sezione di potenza del JVM con priorità sul preamplificatore. (*) E' la quantità di segnale supplementare sopra il livello dell'input nominale che può essere inviato all'interno o all'esterno di un'apparecchiatura elettronica prima che vada in clipping e che distorca. I controlli del e dell'uscita EMULATED LINE OUT sono posizionati dopo il Serial Loop così è ancora possibile sfruttare quelle caratteristiche quando utilizzate un preamplificatore esterno. Il loop può essere tolto dal circuito premendo l'interruttore BYPASS, ma contrariamente al Series/Parallel Loop questo interruttore non può essere programmato. 12. EMULATED LINE OUT In questa uscita è disponibile un segnale PRE del Master Volume, processato attraverso un emulatore di uno speaker 4x12 ed elettronicamente bilanciato. 13. FOOTSWITCH Connettete la pedaliera fornita usando un qualsiasi cavo jack standard mono da 1/4". L'utilizzo di un qualsiasi altro tipo di pedaliera al posto di quella fornita, non avrà effetto e sarà ignorato dall'amplificatore. 14. MIDI In / Through Connettete qualsiasi apparecchiatura MIDI esterna alla presa DIN MIDI IN. Una copia del segnale sarà disponibile in questo connettore sulla presa MIDI Thru permettendo concatenamenti a margheritina delle attrezzature MIDI. Nota che il JVM accetta solo dati in ingresso e non è in grado di inviare comandi a qualsiasi apparecchiatura MIDI. 15. SPEAKER Outputs Ci sono 5 outputs per lo speaker disponibili sul pannello posteriore. Sono identificati secondo le impedenze progettate: 16Ω: connettete a questo jack qualsiasi cabinet per chitarra a 16 ohm. 8Ω: connette un singolo cabinet per chitarra a 8 ohm oppure due da 16 ohm. 4Ω: connette un singolo cabinet per chitarra a 4 ohms oppure due da 8 ohm. ATTENZIONE, sebbene il JVM abbia 5 output per lo speaker non tentate mai di connettere più speakers di quelli permessi. Le combinazioni sicure sono 1x16 Ohm, 1x8 Ohm, 1x4 Ohm, 2x16 Ohm o 2x8 Ohm. Qualsiasi altra configurazione dello speaker può sottoporre a stress la sezione dell'amplificatore di potenza ed in casi estremi può condurre al guasto del trasformatore d'uscita e/o della valvola. SUGGERIMENTI & CONSIGLI Factory Reset Questo eliminerà tutti i presets MIDI e setterà il canale MIDI di ricezione a #1. Per favore notate che una volta che la memoria viene cancellata non può essere più recuperata. Spegnere l'amplificatore (l'interruttore Power, e non Standby). Premere e tenere premuto l'interruttore CHANNEL /. Accendere l'amplificatore (l'interruttore Power). I LED dei 4 canali si illumineranno di rosso. Rilasciate l'interruttore. Per confermare il reset di fabbrica premere l'interruttore CRUNCH. Se non volete eseguire l'operazione, premete qualsiasi altro pulsante. Footswitch Reset: E' possibile resettare la pedaliera allo stato di default di fabbrica. Per effettuare questa operazione dovrete: Scollegate la pedaliera da qualsiasi cavo sides. Premete e tenete premuto l'interruttore #6. Collegate il cavo della pedaliera. Rilasciate l'interruttore ed il LED dell'fx diventerà intermittente. Se volete eliminare la memoria della pedaliera premete l'interruttore #5. Per non cancellare la memoria premete qualsiasi interruttore dal #1 al #4. Prego notate che una volta cancellata la memoria non è più possibile recuperarla. Rilasciate l'interruttore e la pedaliera si sincronizzerà con l'amplificatore. Il default di fabbrica è: FSW #1: Modalità Clean FSW #2: Modalità Crunch FSW #3: Modalità OD1 FSW #4: Modalità OD2 FSW #5: Master FSW #6: Reverb Suggerimenti Suggerimento 1: E' possibile utilizzare modalità diverse nello stesso canale con volumi diversi evitando squilibri che possono essere particolarmente interessanti nel canale Clean. Per ottenere questo create semplicemente 2 presets nella pedaliera assegnando il 1 oppure il 2 a qualsiasi delle modalità. Se non collegate nessun effetto al SERIAL/PARALLEL FX LOOP il controllo MIX potrà essere utilizzato per agire come un controllo aggiuntivo del volume in qualsiasi canale. Suggerimento 2: Per avere un uscita TUNER, connettere l'accordatore al FX Send e selezionare il canale Clean. Ruotate il controllo MIX su WET ed attivate tramite l'interruttore l'fx Loop. Memorizzate questo preset come descritto precedentemente ed etichettatelo per esempio come "tuner". E' evidente come in questa configurazione non sia possibile connettere qualsiasi altro effetto al Loop. Suggerimento 3: Per utilizzare una preamplificatore diverso e combinarlo con i canali del JVM, connette l'uscita del preamplificatore esterno alla presa Return del Parallel Loop e ruotate la manopola il MIX su WET. Collegate l'ingresso del preamplificatore esterno con uno splitter all'ingresso degli amplificatori (potrebbe essere necessario utilizzare uno splitter attivo per tenere un'impedenza alta e/o un isolamento evitando così problemi di messa a terra). Passando da ON a OFF il loop degli effetti si avvicenderà tra il preamplificatore esterno ed il preamplificatore del JVM. Siccome il circuito Reverb del JVM è collegato dopo il Parallel Loop, è anche possibile creare un preset aggiungendo riverbero al preamplificatore esterno. Per ottenere questo, abilitate semplicemente il Reverb e create un preset in qualsiasi canale con il Reverb e l'fx su ON e poi assegnatelo alla pedaliera. Questo sarebbe un preamplificatore esterno + Reverb. E' possibile anche assegnare un livello Master diverso per entrambi i preamplificatori esterno ed interno allo stesso modo in cui avete assegnato il Reverb. Suggerimento 4: Note per l'utilizzo simultaneo con 2 testate. La procedura suggerita è di collegare la presa PREAMP OUT della testata "Master" alla presa POWER AMP IN della testata "Slave" e switchare la POWER AMP INSERT in ACTIVE nell'amplificatore "Slave". Per collegare i settaggi del Master Volume in entrambe le testate (dal momento che il circuito Master Volume è collegato dopo loop) vi suggeriamo di usare un controller MIDI collegato a entrambi gli amplificatori e programmato nella stessa maniera. Collegare il MIDI IN di uno degli amplificatori al MIDI THROUGH dell'altro e la pedaliera o l'equipaggiamento MIDI al rimanente MIDI IN. 8 9

7 ENGLISH Technical Specification JVM410H Head JVM410C Combo Power (RMS) 100W 100W Valves 5x ECC83 + 4x EL34 5x ECC83 + 4x EL34 Main Guitar - Input Impedance 470kΩ 470kΩ Emulated Output - Level +4dBu +4dBu FX Send Level - selectable -10dBV, +4dBu -10dBV, +4dBu Weight 22kg 34.5kg Size (mm) W, H, D 750 x 310 x x 510 x 265 * EUROPE ONLY - Note: This equipment has been tested and found to comply with the requirements of the EMC Directive (Environments E1, E2 and E3 EN /2) and the Low Voltage Directive in the E.U. * EUROPE ONLY - Note: The Peak Inrush current for the JVM410H and JVM410C is 52 amps. Note: This equipment has been tested and found to comply with the limits for a Class B digital device, pursuant to part 15 of the FCC rules. These limits are designed to provide reasonable protection against harmful interference in a residential installation. This equipment generates, uses and can radiate radio frequency energy and, if not installed and used in accordance with the instructions, may cause harmful interference to radio communications. However, there is no guarantee that interference will not occur in a particular installation. If this equipment does cause harmful interference to radio or television reception, which can be determined by turning the equipment off and on, the user is encouraged to try to correct the interference by one or more of the following measures: Reorient or relocate the receiving antenna. Increase the separation between the equipment and the receiver. Connect the equipment into an outlet on a circuit different from that to which the receiver is connected. Consult the dealer or an experienced radio/tv technician for help. Follow all instructions and heed all warnings KEEP THESE INSTRUCTIONS! 10

8 JVM410H Front panel REVERB OD1 O OFF 100W Valve Amplifier 410H FOOTSWITCH/ MIDI PROGRAM 2 1 RVB OD1 REVERB RVB OD2 OD1 (Orange & Red) CRUNCH INPUT I POWER ON STANDBY / SILENT RECORDING FX LOOP RESONANCE PRESENCE RVB OD2 RVB CRUNCH OD2 CRUNCH JVM410H Rear panel JVM410C Front panel CRUNCH OD2 REVERB OFF O CRUNCH OD2 OD1 RVB RVB CRUNCH OD2 REVERB PRESENCE RESONANCE FX LOOP 100W Valve Amplifier 410C INPUT (Orange & Red) OD1 RVB RVB OD1 1 2 FOOTSWITCH/ MIDI PROGRAM ON STANDBY / SILENT RECORDING I POWER JVM410C Rear panel

Spider IV 15 Manuale del Pilota

Spider IV 15 Manuale del Pilota Spider IV 15 Manuale del Pilota 40-00-0187 Cliccate su www.line6.com/manuals per scaricare questo libretto d istruzioni Rev D Istruzioni per la vostra sicurezza ATTENZIONE RISCHIO DI SCOSSE ELETTRICHE

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

MASTERSOUND 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended. Congratulazioni per la Vostra scelta

MASTERSOUND 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended. Congratulazioni per la Vostra scelta MASTERSOUND 300 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended Congratulazioni per la Vostra scelta Il modello 300 B S.E. che Voi avete scelto è un amplificatore integrato stereo in pura

Dettagli

Cenni su Preamplificatori, mixer e segnali

Cenni su Preamplificatori, mixer e segnali Cenni su Preamplificatori, mixer e segnali Preamplificazione: spalanca le porte al suono! Tra mixer, scheda audio, amplificazione, registrazione, il segnale audio compie un viaggio complicato, fatto a

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

Istruzioni per l uso BASS V-AMP LX1B/BASS V-AMP PRO LX1B PRO. The Ultimate Tone Toolbox for Bass/Acoustic/Electric Guitar and Keyboard Amp Modeling

Istruzioni per l uso BASS V-AMP LX1B/BASS V-AMP PRO LX1B PRO. The Ultimate Tone Toolbox for Bass/Acoustic/Electric Guitar and Keyboard Amp Modeling Istruzioni per l uso BASS V-AMP LX1B/BASS V-AMP PRO LX1B PRO The Ultimate Tone Toolbox for Bass/Acoustic/Electric Guitar and Keyboard Amp Modeling 2 BASS V-AMP LX1B/BASS V-AMP PRO LX1B PRO Istruzioni per

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

User Manual ULTRA-DI DI20. Professional Active 2-Channel DI-Box/Splitter

User Manual ULTRA-DI DI20. Professional Active 2-Channel DI-Box/Splitter User Manual ULTRA-DI DI20 Professional Active 2-Channel DI-Box/Splitter 2 ULTRA-DI DI20 Indice Grazie...2 1. Benvenuti alla BEHRINGER!...6 2. Elementi di Comando...6 3. Possibilità Di Connessione...8 3.1

Dettagli

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO VALIDO PER MOD. DTCHARGE E 1000 CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO LEGGERE CON CURA IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI ALIMENTARE TOGLIAMO IL COPERCHIO, COSA FARE?? Il DTWind monta alternatori tri fase. Ne consegue

Dettagli

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE.

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE. 1 DESCRIZIONE GENERALE. DESCRIZIONE GENERALE. L'analizzatore di spettro Mod. 2813-E consente la visualizzazione, in ampiezza e frequenza, di segnali musicali di frequenza compresa tra 20Hz. e 20KHz. in

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

222X IT Manuale d uso

222X IT Manuale d uso 222X IT Manuale d uso INDICE 1 INTRODUZIONE 2 1.1 Benvenuto 2 1.2 Contatti per il servizio 2 1.3 Cosa fare se il vostro veicolo viene rubato 3 1.4 Autodiagnostica periodica del vostro dispositivo 4 1.5

Dettagli

HA-2. Amplificatore per cuffie/dac USB portatile MANUALE UTENTE

HA-2. Amplificatore per cuffie/dac USB portatile MANUALE UTENTE HA-2 Amplificatore per cuffie/dac USB portatile MANUALE UTENTE Informazioni importanti Il punto esclamativo all interno di un triangolo equilatero ha lo scopo di avvisare l utente della presenza di istruzioni

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

Legga attentamente questo manuale prima di utilizzare o installare il prodotto!

Legga attentamente questo manuale prima di utilizzare o installare il prodotto! MANUALE GENERALE Gentile cliente, benvenuto nella famiglia NewTec e grazie per la fiducia dimostrata con l acquisto di questi altoparlanti. Optando per un sistema audio di altissimo design ha dimostrato

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

Bravo 10. Telefono con vivavoce e grandi tasti. Manuale d`istruzioni-italiano

Bravo 10. Telefono con vivavoce e grandi tasti. Manuale d`istruzioni-italiano Bravo 10 Telefono con vivavoce e grandi tasti Manuale d`istruzioni-italiano Caratteristiche principali PRESTAZIONI SPECIALI Conversazione in vivavoce Grandi tasti con numeri ben visibili Grande indicatore

Dettagli

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino TITOLO ESPERIENZA: Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI: Interfacciare e controllare un modello di nastro trasportatore

Dettagli

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione E-VISION Tempo Timer luci a microprocessore Manuale d uso e installazione ELOS E-VISION - Tempo Controllo Luci Acquario a Microprocessore. 1. Semplice da programmare 2. Gestisce sia lampade a led sia lampade

Dettagli

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/...

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/... F80/MC F80/MCB F80/MMR F80/SG F80/SGB F7FA0AP-0W0 F9H0AP-0W0 = Led indicazione di guasto per cortocircuito = Led Indicazione di guast o verso terra = Pulsante interfaccia utente = Indicazione sezionamento

Dettagli

Centralina rivelazione e spegnimento

Centralina rivelazione e spegnimento Centralina rivelazione e spegnimento 3 zone rivelazione e 1 zona spegnimento Certificata CPD in accordo alle EN 12094-1:2003, 54-2 e 54-4 Manuale D uso 1 INTRODUZIONE 4 1.1 Scopo del manuale 4 1.2 Prima

Dettagli

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio 2 Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Il vostro sistema per la comunicazione al pubblico di facile

Dettagli

G MINOR MIDI FOOT CONTROLLER MANUALE D USO

G MINOR MIDI FOOT CONTROLLER MANUALE D USO G MINOR MIDI FOOT CONTROLLER MANUALE D USO SOMMARIO Introduzione Sommario.................................3 Introduzione................................5 Visione Globale Visione globale.............................6

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

ALTOPARLANTE SUPER BASS PORTATILE BLUETOOTH

ALTOPARLANTE SUPER BASS PORTATILE BLUETOOTH ALTOPARLANTE SUPER BASS PORTATILE BLUETOOTH Manuale DA-10287 Grazie per aver acquistato l'altoparlante portatile Super Bass Bluetooth DIGITUS DA-10287! Questo manuale d'istruzioni vi aiuterà ad iniziare

Dettagli

Arduino: Programmazione

Arduino: Programmazione Programmazione formalmente ispirata al linguaggio C da cui deriva. I programmi in ARDUINO sono chiamati Sketch. Un programma è una serie di istruzioni che vengono lette dall alto verso il basso e convertite

Dettagli

Manuale di Istruzioni. HI 931002 Simulatore 4-20 ma

Manuale di Istruzioni. HI 931002 Simulatore 4-20 ma Manuale di Istruzioni HI 931002 Simulatore 4-20 ma w w w. h a n n a. i t Gentile Cliente, grazie di aver scelto un prodotto Hanna Instruments. Legga attentamente questo manuale prima di utilizzare la strumentazione,

Dettagli

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione WWW.FUHR.DE Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione Le presenti istruzioni dovranno essere trasmesse dall addetto al montaggio all utente MBW24-IT/11.14-8

Dettagli

Manuale ProVari. www.provape.com 1

Manuale ProVari. www.provape.com 1 Manuale ProVari Grazie per l'acquisto della sigaretta elettronica ProVari! Si prega di leggere questo manuale prima di utilizzare la sigaretta elettronica. www.provape.com 1 La sigaretta elettronica, nota

Dettagli

Peltor DECT-Com II. The Sound Solution. User s manual for DECT-Com II

Peltor DECT-Com II. The Sound Solution. User s manual for DECT-Com II Peltor DECT-Com II The Sound Solution User s manual for DECT-Com II DECT 1.8 GHz GUIDA RAPIDA Peltor DECT-Com II Pulsante Funzione [M] [+] [ ] [M] e [+] [M] e [ ] Accende/spegne l unità DECT-Com II Seleziona

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

User guide Conference phone Konftel 100

User guide Conference phone Konftel 100 User guide Conference phone Konftel 100 Dansk I Deutsch I English I Español I Français I Norsk Suomi I Svenska Conference phones for every situation Sommario Descrizione Connessioni, accessoires, ricambi

Dettagli

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS www.gmshopping.it TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS MANUALE UTENTE Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633 del 22/04/1941

Dettagli

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN CI 4 Comm. IMMS-CI-HW Interfaccia programmatore (CI) IMMS POWER From Transformer 24 V 24 V Ground To REM Istruzioni per l installazione To SmartPort Sensor 1 Sensor 2 Sensor 3 From Sensors Sensor Common

Dettagli

viscount DB-25 Manuale Operativo Operating Manual Drawbar Organ

viscount DB-25 Manuale Operativo Operating Manual Drawbar Organ viscount DB-25 Drawbar Organ Manuale Operativo Operating Manual WARNING: READ THIS FIRST! AVIS IMPORTANT! This symbol is intended to alert the user to the presence of uninsulated dangerous voltage within

Dettagli

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700 74 319 0350 0 B3144x2 74 319 0350 0 Istruzioni operative Synco 700 Controllore universale RMU7... Sommario B3144x2...1 Elementi operativi...4 Display...4 Pulsante INFO...4 Manopola per selezione e conferma

Dettagli

Cattura e memorizza in formato digitale qualunque cosa tu scrivi su carta normale con la penna. Guida per l'utente

Cattura e memorizza in formato digitale qualunque cosa tu scrivi su carta normale con la penna. Guida per l'utente Cattura e memorizza in formato digitale qualunque cosa tu scrivi su carta normale con la penna. Guida per l'utente Federal Communications Commission (FCC) Radio Frequency Interference Statement This equipment

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

Manuale di utilizzo centrale ST-V

Manuale di utilizzo centrale ST-V Accessori 1 Capitolo I : Introduzione 2 1.1 Funzioni 2 1.2 Pannello_ 5 1.3 I CON 5 Capitolo II : Installazione e connessione 6 2.1 Apertura della confezione 6 2.2 Installazione del pannello_ 6 2.3 Cablaggio

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ 2010 by Orderman GmbH Bachstraße 59, 5023 Salisburgo Austria www.orderman.it Salvo errori e refusi. Non è consentita la copia - anche di estratti - senza l'autorizzazione

Dettagli

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31 Serie - nterruttore orario 16 A SERE Caratteristiche.01.11.31 nterruttore orario elettromeccanico - Giornaliero * - Settimanale ** Tipo.01-1 contatto in scambio 16 A larghezza 35.8 mm Tipo.11-1 contatto

Dettagli

Milliamp Process Clamp Meter

Milliamp Process Clamp Meter 771 Milliamp Process Clamp Meter Foglio di istruzioni Introduzione La pinza amperometrica di processo Fluke 771 ( la pinza ) è uno strumento palmare, alimentato a pile, che serve a misurare valori da 4

Dettagli

GUIDA ALLE SOLUZIONI

GUIDA ALLE SOLUZIONI La caratteristica delle trasmissioni digitali è " tutto o niente ": o il segnale è sufficiente, e quindi si riceve l'immagine, oppure è insufficiente, e allora l'immagine non c'è affatto. Non c'è quel

Dettagli

DOC SI-RR+ ITAL OK der 18/06/03 10:05 Page 1 SI-RR+

DOC SI-RR+ ITAL OK der 18/06/03 10:05 Page 1 SI-RR+ DOC -RR+ TAL OK der 18/06/03 10:05 Page 1 25 cm 25 cm -RR+ A/ NFORMAZON GENERAL 1/ nstallazione Collocare il programmatore presso una presa di corrente a 230 V, 50 Hz. La presa deve far parte di un impianto

Dettagli

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO - PRECAUZIONI DI SICUREZZA - LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DELL

Dettagli

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma 715 Volt/mA Calibrator Istruzioni Introduzione Il calibratore Fluke 715 Volt/mA (Volt/mA Calibrator) è uno strumento di generazione e misura utilizzato per la prova di anelli di corrente da 0 a 24 ma e

Dettagli

THRUSTMASTER MANUALE D USO ENGLISH DEUTSCH CARATTERISTICHE TECNICHE HOTLINE

THRUSTMASTER MANUALE D USO ENGLISH DEUTSCH CARATTERISTICHE TECNICHE HOTLINE THRUSTMASTER MANUALE D USO DEUTSCH ENGLISH CARATTERISTICHE TECNICHE 1. Stick ad 8 direzioni 2. 8 pulsanti azione analogici: X, Y, A, B, Nero, Bianco, T1 = trigger destro, T2 = trigger sinistro 3. Pulsante

Dettagli

par lite LED manuale di istruzioni instructions manual Version 1.1

par lite LED manuale di istruzioni instructions manual Version 1.1 par lite LED manuale di istruzioni instructions manual Version 1.1 par Lite LED numero di serie/serial number data di acquisto/date of purchase fornitore/retailer indirizzo/address cap/città/suburb provincia/capital

Dettagli

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata)

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) 1 Spruzzo convenzionale (aria nebulizzata) Una pistola a spruzzo convenzionale è uno strumento che utilizza aria compressa per atomizzare ( nebulizzare

Dettagli

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções feeling feeling rf D GB F E P NL CZ Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi nstruzioni per l uso nstrucciones de uso Manual de instruções Bedieningshandleiding Návod k obsluze 2 42 82 122 162

Dettagli

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2)

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) MANUALE UTENTE FT607M /FT607M2 MICROSPIA GSM PROFESSIONALE 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) FT607M /FT607M2 MANUALE UTENTE INDICE 1. Informazioni importanti.......................................4

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1 Manuale utente Indice Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 3 3 Ricevimento e Collocazione... 4

Dettagli

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE V.00 AGOSTO 2012 CARATTERISTICHE TECNICHE Il modulo TRACER218 485 è un dispositivo con porta di comunicazione RS485 basata su protocollo MODBUS

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

ipod nano Guida alle funzionalità

ipod nano Guida alle funzionalità ipod nano Guida alle funzionalità 1 Indice Capitolo 1 4 Nozioni di base di ipod nano 5 Panoramica su ipod nano 5 Utilizzare i controlli di ipod nano 7 Disabilitare i controlli di ipod nano 8 Utilizzare

Dettagli

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah POWER BANK Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED mah 2800 CON TORCIA LED Batteria Supplementare Universale per ricaricare tutti i dispositivi portatili di utlima generazione Manuale d uso SPE006-MCAL

Dettagli

Bravo Gold. Manuale istruzioni - italiano

Bravo Gold. Manuale istruzioni - italiano Bravo Gold Manuale istruzioni - italiano 1. INSTALLAZIONE DEL TELEFONO 1.1 Connessione della base Connettore cavo telefonico Connettore alimentazione 1) Collegate l alimentazione e la linea telefonica

Dettagli

Risoluzione dei problemi

Risoluzione dei problemi Istruzioni per l uso Risoluzione dei problemi 1 2 3 4 5 6 7 Quando la macchina non funziona nel modo corretto Risoluzione dei problemi quando si utilizza la funzione copiatrice Risoluzione dei problemi

Dettagli

SIRe Competent Fan Heater Electric. SIReFCX. With quick guide. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 70 ... 155 ...

SIRe Competent Fan Heater Electric. SIReFCX. With quick guide. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 70 ... 155 ... Original instructions SIRe Competent Fan Heater Electric With quick guide SIReFCX SE... 2 GB... 19 DE... 36 FR... 53 ES... 70 IT... 87 NL... 104 NO... 121 PL... 138 RU... 155 For wiring diagram, please

Dettagli

Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione

Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione Sommario! Introduzione! Risoluzione dei problemi di lettura/visualizzazione! Risoluzione dei problemi sugli ingressi digitali! Risoluzione di problemi

Dettagli

Manuale d'uso Altoparlante senza fili portatile MD-12

Manuale d'uso Altoparlante senza fili portatile MD-12 Manuale d'uso Altoparlante senza fili portatile MD-12 Edizione 1.1 IT Manuale d'uso Altoparlante senza fili portatile MD-12 Indice Sicurezza 3 Operazioni preliminari 4 Accessorio 4 Tasti e componenti 4

Dettagli

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Questa nota di applicazione descrive come installare e impostare la comunicazione tra l'inverter e il server di monitoraggio SolarEdge. Questo documento

Dettagli

DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000

DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000 DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000 Doc. MII11166 Rev. 2.21 Pag. 2 di 138 REVISIONI SOMMARIO VISTO N PAGINE DATA

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli

Phonak ComPilot. Manuale d uso

Phonak ComPilot. Manuale d uso Phonak ComPilot Manuale d uso Indice 1. Benvenuto 5 2. Per conoscere il dispositivo ComPilot in uso 6 2.1 Legenda 7 2.2 Accessori 8 3. Come cominciare 9 3.1 Impostazione dell alimentatore 9 3.2 Come caricare

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

AMPLIFICATORE LINEARE 2KW A STATO SOLIDO COMPLETAMENTE AUTOMATICO

AMPLIFICATORE LINEARE 2KW A STATO SOLIDO COMPLETAMENTE AUTOMATICO AMPLIFICATORE LINEARE 2KW A STATO SOLIDO COMPLETAMENTE AUTOMATICO MANUALE D USO Rev. 1.1 Indice IMPORTANTE... 4 PRECAUZIONI... 4 DISIMBALLAGGIO... 7 Accessori forniti in dotazione... 7 1. DESCRIZIONE DEI

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

Progetti reali con ARDUINO

Progetti reali con ARDUINO Progetti reali con ARDUINO Introduzione alla scheda Arduino (parte 2ª) ver. Classe 3BN (elettronica) marzo 22 Giorgio Carpignano I.I.S. Primo LEVI - TORINO Il menù per oggi Lettura dei pulsanti Comunicazione

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Guida di Riferimento Virtua

Guida di Riferimento Virtua it Guida di Riferimento Virtua Indice dei Contenuti Componenti...1 Assemblaggio...6 Accensione...14 Spegnimento...16 Caricamento Materiali di Consumo...17 Configurazione...20 Programmazione Host DICOM...31

Dettagli

Manuale del fax. Istruzioni per l uso

Manuale del fax. Istruzioni per l uso Istruzioni per l uso Manuale del fax 1 2 3 4 5 6 Trasmissione Impostazioni di invio Ricezione Modifica/Conferma di informazioni di comunicazione Fax via computer Appendice Prima di utilizzare il prodotto

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

OGGETTO: PAROS GREEN. Vi indichiamo le principali caratteristiche tecniche:

OGGETTO: PAROS GREEN. Vi indichiamo le principali caratteristiche tecniche: OGGETTO: Egregi, a breve verrà commercializzata una nuova gamma di caldaie a condensazione, chiamata Paros Green, che andranno a integrare il catalogo listino attualmente in vigore. Viene fornita in tre

Dettagli

ipod shuffle Manuale Utente

ipod shuffle Manuale Utente ipod shuffle Manuale Utente 1 Indice Capitolo 1 3 Informazioni su ipod shuffle Capitolo 2 5 Nozioni di base di ipod shuffle 5 Panoramica su ipod shuffle 6 Utilizzare i controlli di ipod shuffle 7 Collegare

Dettagli

ABB i-bus KNX Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto

ABB i-bus KNX Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto Indice Indice Pagina 1 Generale... 3 1.1 Uso del manuale del prodotto...3 1.1.1 Struttura del manuale del prodotto...3 1.1.2 Note...4 1.2 Panoramica

Dettagli

Una scuola vuole monitorare la potenza elettrica continua di un pannello fotovoltaico

Una scuola vuole monitorare la potenza elettrica continua di un pannello fotovoltaico ESAME DI STATO PER ISTITUTI PROFESSIONALI Corso di Ordinamento Indirizzo: Tecnico delle industrie elettroniche Tema di: Elettronica, telecomunicazioni ed applicazioni Gaetano D Antona Il tema proposto

Dettagli

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser Manuale d Istruzioni Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser MODELLO 42545 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Termometro IR Modello 42545. Il 42545 può effettuare

Dettagli

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31)

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) CE 100-8 CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) AVVERTENZE Si ricorda che l installazione del prodotto deve essere effettuata da personale Specializzato. L'installatore

Dettagli

Programmazione TELXXC

Programmazione TELXXC Manuale Programmazione Versione 5.0 Programmazione TELXXC TELLAB Via Monviso, 1/B 24010 Sorisole (Bg) info@tellab.it INDICE Programmazione e comandi... 2 Messaggio comando multiplo.. Formato... 3 Messaggi

Dettagli

AUTORIZZAZIONE DELLA SUITE DI PLUG IN SAFFIRE VST/AU Dovrete autorizzare la vostra suite di plug-in Saffire, prima di poterla utilizzare.

AUTORIZZAZIONE DELLA SUITE DI PLUG IN SAFFIRE VST/AU Dovrete autorizzare la vostra suite di plug-in Saffire, prima di poterla utilizzare. GUIDA VELOCE INTRODUZIONE Questa Guida è stata scritta per offrirvi le informazioni necessarie per iniziare ad utilizzare Saffire LE, installare il software fornito, autorizzare la suite di plug-in VST/AU

Dettagli

Gli aggiornamenti della Guida di SKY... 6

Gli aggiornamenti della Guida di SKY... 6 G U I D A A L L U S O S O M M A R I O Benvenuti in MySKY... 4 Vista frontale e vista in prospettiva del Decoder MySKY... 4 A cosa serve questo manuale... 5 Cosa è la TV digitale satellitare... 5 Il Decoder

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

1. Instruzioni d uso 2

1. Instruzioni d uso 2 1. Instruzioni d uso 2 1.0 Prefazione Leggere attentamente queste instruzione d uso per utilizzare in modo ottimale tutte le funzioni dell interruttore orario. Il progetto di questo interruttore orario

Dettagli

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 Modulo termostato a pannello 4 COLLEGAMENTO 9-12V DC/ 500mA L1 L2 ~ Riscaldatore/Aria condizionata Max. 3A Max. 2m Sensore di temperatura Per prolungare il sensore, utilizzare

Dettagli

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia BacPac con LCD Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia AGGIORNAMENTO FIRMWARE Per determinare se è necessario effettuare un aggiornamento del firmware, seguire questi passi: Con l apparecchio

Dettagli

ELEMENTI DI RISCHIO ELETTRICO. Ing. Guido Saule

ELEMENTI DI RISCHIO ELETTRICO. Ing. Guido Saule 1 ELEMENTI DI RISCHIO ELETTRICO Ing. Guido Saule Valori delle tensioni nominali di esercizio delle macchine ed impianti elettrici 2 - sistemi di Categoria 0 (zero), chiamati anche a bassissima tensione,

Dettagli