Il Natale di Fusignano

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il Natale di Fusignano"

Transcript

1 Sabato 8 Dicembre Fusignano È FESTA RAGAZZI! Una festa di strada dedicata all allegria con tantissime iniziative: arte, musica, gastronomia, mercatini natalizi e la tradizionale Festa dei Bambini. IL COMUNE, ANNO XXXII N. 6 - Periodo bimestrale Poste Italiane - Tassa Pagata Invii senza indirizzo DC/DCI/ /C Ravenna Aut. del Trib. di Ra n. 689 del 27/8/1981 INFORMAZIONI IMMAGINI PROGETTI FUSIGNANO, DICEMBRE 2012 Il Natale di Fusignano Anche quest anno il Tavolo del Commercio, in collaborazione con il Comune di Fusignano, ha organizzato il concorso di Natale per le scuole. Agli alunni delle materne e delle elementari verrà chiesto di realizzare un disegno ed un pensiero sul tema del Natale. Le cartoline saranno esposte dall 8 dicembre nelle vetrine delle attività aderenti creando una mostra diffusa nel Centro Storico. Per poter ammirare più da vicino gli elaborati, verranno organizzate due visite guidate, sabato 15 e 22 dicembre,con partenza da Piazza Corelli alle ore 15,00. I bambini ed i genitori, che vorranno partecipare, saranno accompagnati lungo le vie del centro da un animatore. Alla fine del percorso seguirà una gustosa merenda. Tutte le famiglie sono caldamente invitate ad aderire all iniziativa. Oltre alle visite il 15 ed il 22 dicembre ritorna...briciola ed il calesse di BABBO NATALE. I biglietti saranno distribuiti gratuitamente dalle attività aderenti. Si potrà effettuare il giro sul calesse, fino alle ore 18.00, solo se provvisti di biglietto. La premiazione del concorso verrà effettuata sabato 5 gennaio 2013 alle presso il Teatro Moderno dove saranno esposte le cartoline vincenti. Durante la giornata, prima dello spettacolo,saranno consegnati i premi del concorso ai bambini ed alle classi vincenti. Le iniziative sono promosse dal Tavolo del Commercio in collaborazione con le attività economiche del Centro Storico di Fusignano. Ricordiamo che da venerdì 7 dicembre a sabato 6 gennaio verrà sospesa la zona blu nel centro. ANGELO GALLI Babbo Natale porta i doni ai suoi piccoli amici! Natale è la Festa più attesa ed in particolare dai piccoli! Allora Babbo Natale in persona porta i doni ai suoi amici di Fusignano e frazioni direttamente nelle loro case: la vigilia e il mattino stesso del Santo Natale. Ma il lavoro è tanto, tantissimo e gli amici fusignanesi lo sostengono in questa azione di felicità, con un servizio telefonico per organizzare il tutto ed essere sempre più vicini ai suoi piccoli e grandi amici. Telefonargli è facilissimo: sono i suoi numeri. Buon Natale ragazzi e mi raccomando: siate sempre felici. Angelo Galli, Sindaco di Bagnara, è venuto a mancare improvvisamente a 64 anni, a causa di un malore che lo ha colto in casa sua durante la notte tra il 20 e il 21 novembre. Galli era Sindaco dal giugno 2009, quando era stato eletto primo cittadino alla guida della lista civica Vivi Bagnara. Questo il ricordo di Angelo Galli nelle parole del Sindaco Mirco Bagnari: Caro Angelo, la notizia della tua improvvisa scomparsa ha sconvolto tutti noi, perchè inaspettata e perchè ci ha privato di una persona valida. Hai dimostrato che, al di là delle appartenenze politiche, se si è intellettualmente onesti (come tu eri), si può lavorare insieme lealmente e per obiettivi comuni. E si può essere anche veramente amici. Sei stato una persona seria, piacevole, ironica, gentile ed accogliente. Ci manchi e ci mancherai. Cercheremo di onorare la tua persona e la tua memoria continuando a lavorare onestamente e, per quanto ce lo concedono le nostre modeste capacità, cercando di fare il bene delle nostre comunità. Arcangelo Corelli : un anno di celebrazioni In vista della ricorrenza del III centenario della morte di Arcangelo Corelli, il Comune di Fusignano, in collaborazione con il Festival Musicale Estense Grandezze & Meraviglie di Modena e con Musica in rete, progetto provinciale di diffusione della musica, intende proporre all attenzione della comunità culturale, scientifica ed artistica un ciclo di eventi celebrativi dedicati al compositore fusignanese. Le celebrazioni si articoleranno toccando la riflessione teorica, l allestimento di tournée concertistiche, l organizzazione di masterclass formative, ma anche momenti divulgativi, espositivi (anche virtuali) ed altre iniziative collaterali che potranno coinvolgere il maggior numero di persone, di tutte le età, in modo da creare attorno alla figura di Corelli una fitta rete di interesse. Il Comune di Fusignano, nell'ambito dell'unione dei Comuni della Bassa Romagna, sarà punto di arrivo e di partenza di iniziative legate alla musica antica, a valenza regionale e nazionale. La ricorrenza, pertanto, diventerà anche una valida occasione per valorizzare culturalmente e commercialmente l intera area della Romagna. In particolare, la costruzione di una rete di territori e di iniziative, non solo musicali, può costituire un esperienza pilota, per modalità innovative, di realizzazione di eventi e di ottimizzazione delle risorse. Tramite questo progetto sarà possibile raggiungere diversi luoghi simultaneamente, attraverso l'uso delle nuove tecnologie, (Rete Lepida Magazzini Sonori) consentendo una conoscenza maggiormente diffusa delle attività culturali e delle opportunità turistiche nei territori della Romagna. Il progetto prevede quindi molteplici iniziative che, dal gennaio 2013 al 2014, caratterizzeranno le Celebrazioni Corelliane, evento che, fin dal 1913, il Comune di Fusignano ha cercato di promuovere per mantenere viva l incidenza culturale del grande fusignate sull evoluzione della musica strumentale europea. Anche ora, nonostante le pesanti incertezze di ordine economico, l Amministrazione Comunale non intende interrompere questa tradizione e confida nel sostegno e nella collaborazione di Enti, Associazioni e Fondazioni che, per vocazione, desiderano condividere progetti culturali con le Istituzioni del territorio. Il Comitato organizzatore, sotto la direzione del Sindaco, con il Coordinamento di Enrico Bellei, direttore artistico dell'associazione Musicale Estense e curatore del Festival Musicale Estense Grandezze & Meraviglie e il Comitato scientifico per il VII Congresso Internazionale di Studi Corelliani, che vede come Presidente Enrico Gatti (Royal Conservatoire, Den Haag, NL - Conservatorio "G. Verdi", Milano e cittadino onorario di Fusignano) propongono all inizio del 2013 cerimonie ufficiali nei due luoghi simbolo della vita di Corelli, a Fusignano e a Roma (viaggio con cerimonia al Pantheon), nonché la presentazione dell emissione filatelica dedicata a Corelli. Nell arco dell anno sono in programmazione concerti a Fusignano o in altri teatri/ luoghi dell Unione e della Provincia, ma anche a Bologna, Modena, Roma,con musicisti italiani e di scuole europee di musica antica. Infine, per il 29,30 Novembre e 1 segue a pag. 5

2 2 attualità Le luminarie Natalizie Dopo diversi anni di luminarie minimali che interessavano solo gli ingressi e alcuni punti centrali, su proposta della ditta incaricata verranno montate nuove luci sull'asse principale della Città, Corso Emaldi e Via Monti. Questo intervento non comporterà oneri aggiuntivi per il Bilancio Comunale. La cifra a disposizione, la stessa dello scorso anno, permette di realizzare solo le luminarie nelle due strade principali di Fusignano, eventuali allargamenti ad altre vie verranno presi in considerazione solamente in presenza di sponsor. Ringrazio, per la disponibiltà e la colllaborazione, Franco System, azienda fusignanese del settore, che ci permette di realizzare un allestimento sobrio e dignitoso che va oltre la disponibilità economica del Comune. Giampaolo Guerra Assessore al commercio e arredo urbano Polizia Municipale, primi dati del corpo unico Dal primo maggio 2011 giorno in cui è stato Istituito al 31 dicembre 2011, il Corpo Unico di Polizia Municipale della Bassa Romagna ha accertato sanzioni. Nella prima metà di quest'anno, invece, le sanzioni accertate sono state Il Comandante Faccani ci tiene a chiarire la questione dei capitoli sulle sanzioni dei vari bilanci comunali e dichiara che E' vero che è obbligatorio indicare una cifra iniziale come previsione, ma è da sfatare la diceria che siamo obbligati a raggiungere il budget previsto. Nei servizi che vengono svolti secondo una programmazione e nella serenità più assoluta, si accertano le sanzioni che si verificano e non c'è alcuna cosiddetta caccia al trasgressore. Inoltre, occorre segnalare che l articolo 208 del codice della strada stabilisce come devono essere ipiegati i proventi delle sanzioni ossia nella messa in campo di progetti tesi alla sicurezza stradale e urbana, l'educazione stradale, interventi di manutenzione e messa in sicurezza delle infrastrutture stradali, comprendendo anche la segnaletica stradale, verticale e orizontale e gli impianti semaforici. Una quota non inferiore a un quarto deve essere destinata a potenziare i servizi di controllo e di polizia stradale anche mediante l'acquisto di attrezzature specialistiche e la loro manutenzione. La nuova formulazione del 208, introdotta nel 2010, è molto puntuale: i Comuni devono rendicontare puntualmente al ministero delle infrastrutture. In caso di inadempienza o infedele rendicontazione le sanzioni previste sono pesanti. Si va dalla decurtazione dei trasferimenti alla segnalazione alla Corte dei Conti per danno erariale. Il comandante rileva inoltre che da gennaio 2013 i Comuni dovranno versare il 50% dei proventi agli enti proprietari della strada nel caso di accertate violazioni sulle arterie di loro proprietà. Sono molte le violazioni accertate alle norme che generano tanti incidenti stradali con gravi lutti, elevati numeri di persone ferite, dissesti familiari e un danno incalcolabile per i costi sanitari e sociali. Sinistri che continuano a essere causati in primis dalla forte velocità, ma anche da distrazione, uso dei telefonini, mancato uso dei sistemi di ritenuta (cinture di sicurezza e dispositivi per il trasporto dei bimbi), abuso di alcool e anche di stupefacenti. Nel 2010 l'obiettivo era di ridurre del 50% il numero degli incidenti ma c'è ancora molto da fare e la strada è ancora lunga. Polizia Municipale Numero emergenze Il Corpo Unico di Polizia Municipale della Bassa Romagna ha attivato un numero verde, per le emergenze, tramite il quale è possibile contattare direttamente ed in maniera gratuita la centrale operativa.il numero verde è attivo con i seguenti orari settimanali: dal lunedì al sabato: dalle 7.00 alle e domenica: dalle 7.00 alle Rimane comunque attivo e a disposizione della cittadinanza il numero della centrale operativa tel Vaccinazione antinfluenzale 2012 Da novembre sono iniziate le regolari vaccinazioni da parte dei medici di Medicina generale. La campagna di vaccinazione terminerà a fine dicembre. Come sempre, l obiettivo primario della campagna vaccinale è rappresentato dalla copertura della popolazione più a rischio di complicanze, in particolare anziani con più di 65 anni e persone di qualunque età affette da patologie croniche debilitanti. Inoltre la vaccinazione viene raccomandata ad altre categorie di soggetti che, pur non facenti parte di gruppi a rischio, sono comunque strategiche per il Paese: - personale di assistenza sanitaria- addetti a servizi pubblici di primario interesse collettivo: forze dell ordine e protezione civile (compresi i Vigili del Fuoco e la Polizia Municipale)- donatori di sangue-personale degli asili nido, delle scuole dell infanzia e dell obbligo-personale dei trasporti pubblici, delle poste e delle comunicazioni-volontari dei servizi sanitari di emergenzadipendenti della pubblica amministrazione che svolgono servizi essenziali- persone che per motivi di lavoro sono a contatto con animali che potrebbero costituire fonte di infezione da virus influenzali non umani (allevatori, veterinari, trasportatori di animali, macellatori). Nel 2010 la copertura generale della popolazione in Regione è risultata essere del 19.1%: si è vaccinato quindi un cittadino su 5. Il vaccino va somministrato ogni anno a causa della variazione annuale dei virus circolanti e della non duratura memoria immunitaria. È opportuno che i pazienti si rivolgano per tempo al proprio Medico di base per concordare le modalità di effettuazione della vaccinazione e per ogni informazione necessaria. Parliamo di sicurezza Gli infortuni sono diminuiti. Perchè c'è maggior prevenzione, più sicurezza. Ma anche perchè il lavoro è in reale diminuzione. Dalla banca dati Inail emerge come gli incidenti siano calati: dai del 2010 ai del Sono però aumentate le malattie professionali (da 802 a 1.064). E, soprattutto, c'è stato un incremento drammatico di incidenti dagli esiti fatali: le 8 vittime del 2010 sono diventate 15 nell'anno successivo. Le persone titolari di rendita Inail in provincia sono L'Inail, da parte sua, segnala che nella provincia di Ravenna 27 aziende si sono aggiudicate la possibilità di avere un consistente contributo per la realizzazione di progetti finalizzati al miglioramento delle condizione di salute e sicurezza. Ma l'istituto è impegnato anche sul fronte del reinserimento lavorativo, dell'alfabetizzazione informatica, della pratica sportiva ai fini della riabilitazione e del recupero sociale. Progressi che in questo momento risultano forse meno evidenti, perchè il contesto generale della crisi favorisce l'affermarsi di contratti e di modelli aziendali non sempre di valore. Pericoli per le due ruote Sono sempre meno di 400 all'anno, ma restano obiettivamente tanti. Sono gli incidenti che vedono coinvolte le biciclette nei tratti urbani della nostra provincia. Nel ravennate, erano 336 nel Dieci anni dopo sono diventati 366. L'incremento (+ 9 per cento), per fortuna è piccolo e, soprattutto, è in controtendenza col dato regionale (+ 23 per cento), sovrapponibile a quello nazionale (+ 24 per cento). Ma il problema resta. La provincia di Ravenna, territorio d elezione per le due ruote infatti è al secondo posto nella graduatoria nazionale del rapporto fra abitanti e numero di incidenti. Rimini è la regina con un incidente ogni 904 abitanti fra i 6 e gli 85 anni. Ravenna segue con 979. Tanto per dare dimensione del fenomeno, ai primi sette posti della classifica ci sono sette province dell'emilia Romagna. Hablamos Espanol? Nel 2000 ha superato l' inglese come numero di parlanti nel mondo: 503 milioni di persone lo parlano come prima lingua, mentre sono 501 milioni quelli che usano l'inglese. Si tratta della lingua spagnola, oggi così diffusa ed apprezzata. Hablamos Espanol? è il nome di un nuovo corso di lingua spagnola. Tenuto da insegnanti di madrelingua, il corso, per principianti, ma anche per allievi di fase avanzata, si tiene negli spazi della Scuola di Musica A.Corelli di Fusignano in via San Francesco, 6, piccola strada laterale del centralissimo Corso Emaldi. Promosso da Aisapi- Associazione Italiana per Solidarietà ed Amicizia con i Popoli Ispanici, il corso beneficia del Patrocinio del Comune di Fusignano. Hablamos Espanol? è aperto a tutti e si tiene ogni Mercoledì alle ore 19,00. Info Aisapi: U.r.p Fusignano mail: Il Fuso d oro a Letizia Mandolesi È la forlivese Letizia Mandolesi la vincitrice del concorso canoro Il Fuso d'oro, tornato dopo più di 40 anni al Teatro Moderno di Fusignano. Venerdì 16 novembre si sono sfidati 12 concorrenti dai 12 a 17 anni. Dopo Letizia Mandolesi si sono classificati Simone Leonardi e Chiara Mirri. Un esperimento molto ben riuscito dice Massimo Raciti, direttore della scuola di musica Arcangelo Corelli e ideatore della rinascita del festival - un evento nato senza pretese, ma che ha riscosso più interesse di quanto pensassi. La risposta del pubblico è stata positiva. Alla prossima edizione! Confesercenti lancia Parla Impresa Un servizio web, disponibile sul sito pensato come uno spazio completamente libero, aperto a tutti gli imprenditori in cui parlare e raccontare le proprie esperienze, delusioni, dubbi, preoccupazioni per poi condividerle con altri. E, soprattutto, per ricevere risposte e assistenza dagli esperti professionisti, territoriali e nazionali, di Confesercenti. Uno strumento digitale al servizio degli imprenditori, che mai come adesso hanno bisogno di aiuto perchè oberati da crisi, problemi nell'accesso al credito e da una elevatissima pressione fiscale. Una squadra al servizio degli imprenditori e dell'impresa, raggiungibile Brunello Alessandro Massofisioterapista Cell Via Garibaldi, 22 - Fusignano (Ra) Centro commerciale Il FARO Trasformiamo il tuo Oro vecchio in nuovi ed esclusivi gioielli

3 iniziative 3 attraverso tutti i canali in tempo reale offerti dai nuovi mezzi di comunicazione: oltre al sito web, infatti, Parla Impresa è raggiungibile anche via Facebook e twitter. Gli imprenditori avranno a disposizione sei spazi dedicati all'interno della community per conversare, commentare e collaborare con gli altri utenti: Parla Azzurro, per le start-up e per chi vuole creare un'impresa; Parla Rosa, dedicato al mondo dell'imprenditoria femminile; Parla Verde, servizio di counseling per chi ha difficoltà; Parla Rosso, per chi vuole denunciare abusi e inefficenze, Parla Bianco, dedicato alle proposte e i suggerimenti e Parla Giallo, dove è possibile accedere alle ultime novità e iniziative del movimento. Compresa la petizione Cambiamo Equitalia, per un fisco più umano e meno oppressivo anche nei metodi di riscossione. Parla Impresa è un altro canale di contatto della Confesercenti che si aggiunge a SOS Impresa per dialogare con i problemi e le diverse difficoltà degli imprenditori. Sono temi su cui la Confesercenti in provincia di Ravenna ha avviato in queste settimane anche una proficua collaborazione e interscambio con l'ausl di Ravenna e con i suoi competenti servizi. Italiani, acrobati della spesa Cala la quota destinata agli alimentari (- 14,2%) e si riducono gli sprechi senza rinunciare alla qualità. Uno degli aspetti più evidenti, se così possiamo dire, di questa crisi, è la maggiore attenzione della gente agli sprechi. Così a fronte di un aumento medio dei listini del 4% (nel primo semestre 2012) le famiglie sono riuscite a contenere l'incremento del costo della loro spesa al 2,5%, che significa il risparmio di 1 miliardo di euro. In questo contesto diminuisce ancora la quota destinata ai consumi alimentari (nel 2011 siamo al 14,2% sul totale delle spese famigliari). Evidentemente si fa più attenzione a ridurre quell'8% di cibi e alimenti che finisce sprecato per diversi motivi. Il taglio è frutto di una maggiore attenzione nella scelta dei prodotti e delle quantità acquistate così da sfruttare le promozioni e appunto cercare di evitare gli sprechi. I più colpiti dall'austerità gastronomica sono pesce, cereali e frutta. In compenso, nell'ultimo anno, è cresciuta l'attenzione al fresco: la spesa di prodotti deperibili è aumentata dell'1,4% a parità di quantità acquistate. Lo stesso dicasi per ortofrutta, carne, salumi e formaggi. Le famiglie cercano il risparmio salvando però, quando è possibile, qualità e benessere che deriva da una alimentazione sana. Il consumatore italiano sta utilizzando tutti i mezzi a disposizione per ottimizzare il proprio carrello della spesa, alla ricerca del massimo risparmio, ma senza trascurare l'attenzione verso la qualità. Per questo, il recente Rapporto Coop sui consumi definisce gli italiani acrobati della spesa. Non a caso l'84% dichiara di aver modificato i propri comportamenti di acquisto nell'ultimo anno. Mediamente si fa la spesa una volta ogni due giorni (al Sud anche più spesso) acquistando solo l'essenziale e senza riempire troppo il frigorifero, cercando di utilizzare gli alimenti prima della scadenza, pianificando attentamente gli acquisti, scegliendo confezioni più piccole o divisibili. Dalle stime, la spending review delle famiglie ha ridotto la spesa di un miliardo di Euro. Nei consumi delle famiglie, invece, Istat ha certificato una contrazione del 3,5%. A essere colpiti decisamente sono i beni durevoli, dove si registra un meno 7,8%. Vittime delle slot machines É nei momenti di crisi che cresce la febbre per lotterie e giochi d'azzardo. Ma ciò che lascia sbalorditi è l'aumento esponenziale delle Vlt, le videolottery o più semplicemente, slot machines. In due anni, in Emilia Romagna, mentre le ricevitorie di Lotto, Superenalotto, Totocalcio, restavano al palo le attività connesse alle Vlt sono cresciute del 30% (in Italia l'aumento è del 23%, dati Unioncamere). Ormai l'80% dei 'malati' di gioco d'azzardo è tutto riconducibile a queste 'macchinette'. Le slot sono a portata di mano e di rapido consumo, basta sedersi lì, infilare un carico di monete e aspettare, mentre luci e musichette ti intontiscono. È il più compulsivo dei giochi d'azzardo. Il business è troppo ghiotto: una slot in funzione dalle 7 di mattina alle 9 di sera può incassare fino a 40mila euro al giorno. In Emilia Romagna è un'industria che non conosce crisi, in regione si contano 366 aziende Nei primi otto mesi di quest'anno, la spesa in giochi è stata di 902,5 milioni di euro, in controtendenza con il dato nazionale, lievemente in calo. Nella provincia di Ravenna, nel 2011, la raccolta è stata di 391 milioni di euro e le vincite 301 milioni. Ricordiamo il contatto con 'Ga' (Giocatori anonimi): Bologna in via San Mamolo 2 tel , che assiste coloro che vogliono liberarsi da questo problema.. Cresce la cassa integrazione Quasi 400mila ore di cassa integrazione: è il volume delle prestazioni erogate dall'inps in settembre a favore di lavoratori dipendenti di aziende della nostra provincia. La richiesta da parte delle imprese continua ad aumentare, soprattutto per quel che riguarda gli ammortizzatori sociali in deroga: infatti si registra un aumento del 20 per cento delle ore erogate rispetto al settembre dello scorso anno. Dalla banca dati della Uil nazionale, che ha raccolto e diffuso le informazioni fornite dall'istituto previdenziale, risulta tuttavia come la nostra provincia sia molto meno esposta rispetto agli altri territori della Romagna: Forlì Cesena arrivano a sfiorare il milione di ore erogate (con una crescita del 200 per cento rispetto ad un anno prima) mentre Rimini ha superato la soglia psicologica con 1 milione e 88mila ore, ed un incremento del 165% nel confronto con il settembre del L'analisi più dettagliata della situazione ravennate indica una nuova fiammata della cassa integrazione ordinaria in termini percentuali (68,720 ore, più 176 per cento), una leggera contrazione della straordinaria (92,639 ore, meno 31 per cento) ed un ricorso ancora importante degli strumenti in deroga (233,144 ore, più 40 per cento). Merita di essere segnalato il fatto che in altre aree della regione si comincia a registrare un'inversione di tendenza: a Parma, Bologna e Ferrara le ore di cassa integrazione erogate dall'inps sono in calo rispetto allo stesso periodo del Il nostro distretto delle calzature Nella nostra Regione sono ben 15, su 19 presi in esame, i distretti industriali che nel secondo trimestre 2012 hanno registrato un incremento delle esportazioni rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. È quanto emerge dal monitoraggio dei distretti industriali, elaborato dal Servizio studi di Intesa Sanpaolo per Carisbo, Cariromagna e Banca Monte Parma, aggiornato al 30 giugno L' export dei distretti tradizionali evidenzia un +6,1%, trainato dal settore della meccanica (12,2%). Cresce anche l'export del settore alimentare (+3,2%) e del sistema casa (+2,6%). Sempre a livello regionale, a registrare un calo è invece il sistema moda (meno 1,2%). Ed è proprio da quest'ultimo distretto che arrivano, almeno per quanto riguarda il territorio della Bassa Romagna, le note dolenti. Il rapporto evidenzia infatti che nel trimestre in esame il distretto calzaturiero di Fusignano- Bagnacavallo, che fino agli inizi degli anni '80 era uno dei fiori all'occhiello dell'economia locale, le esportazioni sono scese addirittura del 47% rispetto al periodo aprile-giugno Un crollo, che stride ad esempio con il +16,9% che invece ha registrato il vicino distretto delle calzature di San Mauro Pascoli. Per cercare di comprendere le cause di questa difficoltà ascoltiamo Giordano Tabanelli, assessore comunale e componente del Direttivo provinciale Federmoda della Cna. In effetti spiega il dato è preoccupante. Escludendo che il crollo delle esportazioni sia dovuto alla chiusura in quel trimestre di un'azienda, cosa che non è avvenuta, ritengo che quel vistoso segno meno possa essere imputato al fattore 'stagionalità'. Mentre infatti un tempo il comparto delle calzature di Fusignano a livello di export era molto vocato sul cosiddetto invernale, da alcuni anni si è specializzato nell'estivo. È verosimile quindi ritenere che nei tre mesi presi in considerazione da Intesa Sanpaolo il complesso delle aziende stesse producesse per l'inverno. Non escluderei neppure che quel 47% in meno sia in buona parte da imputare ad una importante realtà calzaturiera di Fusignano che quest'anno sta registrando un netto calo delle esportazioni, a fronte per fortuna di nuove fette di mercato conquistate in Italia. Altre cause non riesco ad individuarne. Giordano Tabanelli si sofferma poi sulle difficoltà generali del locale distretto delle calzature: A preoccupare è la grande fatica che fanno le nostre aziende a mantenersi competitive a livello di mercato globale. A livello internazionale la concorrenza è sempre più agguerrita, ci sono paesi dell'est Europa e del Sudest asiatico dove i costi della manodopera sono nettamente inferiori ai nostri. Per cercare di fronteggiare questa situazione è importante lanciare idee nuove puntando sulla qualità dei prodotti. Il settore calzaturiero del distretto fusignanese, che pur tra le mille e mille difficoltà continua coraggiosamente a resistere e a produrre lavoro, conta attualmente poco più di 20 aziende, di cui una decina a Fusignano, altrettante a Bagnacavallo e un paio a Lugo, per un totale di addetti. Ben lontani dal culmine del settore, che si ebbe nei leggendari anni '70 con oltre 3mila addetti, più di 200 imprese ed un'esportazione di circa il 50% della produzione. PREVENTIVI GRATUITI PROGETTAZIONE DI CUCINE COMPONIBILI E COMPOSTE CAMERE DA LETTO MATRIMONIALI CAMERE DA LETTO SINGOLE COMPONIBILI DIVANI E POLTRONE SOGGIORNI E PARETI ATTREZZATE MATERASSI NATURALI

4 4 un mondo di iniziative a Fusignano Domenica 7 Dicembre ore 20,30 Rassegna Il giardino di Lorenzo direttamente da Zelig : DUO IDEA spettacolo di cabaret Sabato 8 Dicembre ore 8,00 Centro cittadino E' FESTA RAGAZZI! Una festa di strada dedicata all allegria con tantissime iniziative: arte, musica, gastronomia, festa del sabadone, mercatini natalizi e la tradizionale Festa dei Bambini. Si parte presto, al mattino con l accensione del fuoco di piazza Corelli e il centro si anima con i colori del tradizionale MERCATINO della FESTA, oggettistica natalizia, modernariato, piccolo antiquariato e curiosità in mostra scambio per tutto il dì. Al Parco Piancastelli un rito tutto romagnolo : la Pcareja di maiale per poi pranzare in compagnia. Alle ore 10,30, l Auditorium Arcangelo Corelli ospita la presentazione della Guida fotografica del Museo Auto e Moto Storiche Contoli, a cura di Massimo Morandi con la collaborazione di Marco Morandi e Danilo Zalambani. Poche ore dopo, alle 14,00, per tutti i piccoli e grandi Amici: attorno al GRANDE FUOCO DI PIAZZA CORELLI, i "Babbi Natale in slitta" aprono le danze con la disco music e revival della band '70 mi dà '80 con superfantastici musicisti, mentre per tutti, caldarroste, mistuchine, vin brulè e i dolci di una volta Al Centro Il Granaio dalle 14,30: DA COSA NASCE COSA imperdibile mostra laboratorio d arte creativa del Cerchio. Alle tutti al Cinema per il fim d'animazione IL CASTELLO NEL CIELO. Quest'anno poi, una dedica speciale agli amici di Novi, con ospite il Gruppo Culturale NOVI.5 che propone lungo Corso Emaldi i migliori prodotti delle terre dell' Emilia terremotata: lambrusco, aceto balsamico e parmigiano reggiano. Sabato 8 Dicembre ore 21,00 Auditorium Arcangelo Corelli SILVIA SANTANDREA CONCERTO PER PIANOFORTE Per la giovane e virtuosa pianista Silvia Santandrea un esibizione molto attesa davanti al pubblico di casa. Domenica 9 Dicembre ore 17,00 Per Teatro ragazzi, la Compagnia DRAMMATICO VEGETALE presenta ALICE ATTRAVERSO LO SPECCHIO. Giovedì 13 Dicembre ore 20,00 Maiano, dal Centro Sportivo LUCI NELLA NOTTE DI SANTA LUCIA Nella notte più lunga dell anno un percorso itinerante di amicizia e di gioia da vivere insieme. Venerdì 14 Dicembre ore 21,00 Auditorium Arcangelo Corelli Le Magie del Barocco: Orchestra Arcangelo Corelli L Orchestra Arcangelo Corelli in concerto per una grande anteprima delle manifestazioni corelliane del In programma musiche di Vivaldi, Geminiani e, ovviamente, Corelli. direttore il M Jacopo Rivani. Sabato 15 Dicembre ore 14,30 Auditorium Arcangelo Corelli "L invecchiamento attivo e i rapporti tra le generazioni" Convegno In occasione dell' Anno europeo per l' invecchiamento attivo e i rapporti intergenerazionali, un convegno aperto a tutti e promosso da Auser, Parrocchia e Comune di Fusignano. Tra i relatori, il giornalista del Sole 24 ore e scrittore Gianni Dragoni, un rappresentante dell Amministrazione comunale di Fusignano Mirco Bagnari, il segretario Spi Ravenna Giancarlo Bertozzi, il presidente provinciale Auser Idio Antonelli, un rappresentante della Curia di Faenza- Modigliana, un rappresentante della presidenza regionale Auser. Ingresso libero. Giovedì 20 Dicembre ore 20,30 Rassegna Il Giardino di Lorenzo LADRI di CARROZZELLE in concerto. Spettacolo musicale. Venerdì 21 Dicembre ore 21,00 Rassegna Un paese che suona GLORIA TURRINI e la sua grande band presentano in an teprima il loro nuovo, primo disco disco Se vuoi. Sabato 22 Dicembre ore 21,00 Auditorium Arcangelo Corelli CONCERTO MASTERCLASS DEGLI ALLIEVI DELLA SCUOLA DI MUSICA DI FUSIGNANO Il MAESTRO MASI, virtuoso del pianoforte e nella musica da camera, anche nella sua attività di insegnante è al più alto livello. Una esibizione speciale del Maestro insiemi agli allievi piu bravi del suo corso di pianoforte. Domenica 23 Dicembre ore 21,00 Concerto di Natale SIMONE NICOLETTA clarinetto, FEDERICO NICOLETTA pianoforte. Musiche di Brahms. Lunedì 24 Dicembre ore 24,00 Piazza Corelli Natale per la pace Un momento di grande suggestione per raccogliersi tutti insieme attorno al grande falò, scambiarsi gli auguri di Natale e brindare assieme per un domani di pace e serenità nell'atmosfera viva della Festa più amata di sempre al termine della Santa Messa di Mezzanotte. Ingresso libero. Domenica 6 gennaio ore 15,30 CONCERTO DELLA CORALE ARCANGELO CORELLI Fusignano, I canti piu' belli e piu' intensi delle festività natalizie risuonano in questo concerto che è un appuntamento ormai tradizionale della nostra comunità. Venerdì 18 Gennaio ore RASSEGNA Un paese che suona LUCA FLORIAN e MECCO GUIDI con la loro band presentano in an teprima il loro nuovodisco disco Punch. Venerdì 25 gennaio ore 2o,30 Rassegna Il Giardino di Lorenzo FANTASTIC SCIO' con: Davide Dalfiume. Le lumache di corsa, il danzatore Ayman Aly. Spettacolo di arte varia. Abitualmente a Fusignano Al, CINEMA RAGAZ- ZI, la DOMENICA alle ore 16,00 e CINE- MA SERALE ogni SABATO e DOMENI- CA alle ore 21:00. Al Bocciodromo Comunale ogni Domenica alle ore 19,00 si balla il Liscio con Orchestre e solisti di Romagna. Al Brainstorm ogni mercoledì sera, boogie-woogie e la domenica invece, si balla il tango! MOSTRE Quello che doni è tuo per sempre! Avis Comunale Fusignano Comune di Fusignano Provincia di Ravenna Istituto Comprensivo Battaglia presentano a Fusignano la mostra: Quello che doni è tuo per sempre! Le opere ammesse al 10 Concorso AVIS Quello che doni è tuo per sempre! indetto dall AVIS saranno esposte a Fusignano, presso l atrio del Municipio in Corso Emaldi 115, da Venerdì 7 a Venerdì 14 dicembre Ampio successo di adesioni al Concorso: 248 opere presentate da alunni e studenti di 63 classi di 20 scuole della provincia!!! Inaugurazione Mostra : VENERDI 7 ore nei locali del Municipio seguirà un cordiale incontro fra Autorità cittadine, Donatori e una Rappresentanza Scolastica. La Mostra rimarrà aperta dal 7 al 14 dicembre con i seguenti orari: Tutti i giorni: la mattina dalle 9.30 alle Martedì, Sabato e Festivi: anche al pomeriggio dalle alle BAR E CAFFE' BAR CAIO Via C. Piancastelli, FUSIGNANO (RA) tel Da cosa nasce cosa E' il titolo dell'annuale,imperdibile mostra-laboratorio curata dal "Cerchio". E' "il filo che ha legato i bambini di Fusignano agli artisti Marta Pederzoli e Piero Dosi. E' aperta dall'8 al 12 Dicembre dalle ore 15,00 alle 18,00 al "Granaio" di piazza Corelli, 16. Su prenotazione anche al mattino ( ). Selvatico. Spore.[Due] E Bianca. Dall' 8 Dicembre 2012 al 20 Gennaio 2013, una mostra su e intorno al bianco che si snoda e articola in sei sezioni dislocate in altrettanti musei e spazi espositivi appartenenti al Sistema Museale della provincia di Ravenna curata da Massimiliano Fabbri. Tra gli spazi, il Museo civico San Rocco e la Chiesa del Pio Suffragio di Fusignano. Il bianco è l'umore e condizione che attraversa, collega e congiunge le opere degli autori presenti in mostra, in un percorso che sovrappone e tiene insieme collezioni, raccolte e memorie con sguardi e opere contemporanee. 1 > Bagnacavallo Museo Civico delle Cappuccine. Sogni e memorie. Immagini da un mondo perduto: Michelangelo Setola, Patrizia Piccino, Gloria Salvatori, Mauro Santini, Alberto Zamboni, Jacopo Casadei, Domenico Grenci, Enrico Azzolini, Ettore Frani. 2 > Fusignano Museo Civico San Rocco e Chiesa del Pio Suffragio Geometrie e altre microscopiche meraviglie della natura e crescita Giovanni Lombardini, Alberto Biagetti, Sabrina Foschini, Ketty Tagliatti, Andrea Kotliarsky, Fiorenza Pancino, Cinzia Ortali, Silvia Chiarini, Giulia Ricci, CaCO3, Ana Hillar, Oscar Dominguez. Orari: Giovedì e Venerdì: 15,00-18,00. Sabato, Domenica e festivi: 10,00-12 e 15,00-18,00. Chiusura Natale, 31 Dicembre e 1 gennaio. Ingresso gratuito. Inaugurazione sabato 8 dicembre 2012 ore 17,00 Fusignano, Museo san Rocco e Chiesa del Pio Suffragio. 3 > Alfonsine Museo della Battaglia del Senio. Innesti. O dei meccanismi evolutivi degli oggetti: Silvia Zagni, Giorgia Severi, Paolo Buzzi, Giuliano Guatta. 4 > Cotignola Museo Civico Luigi Varoli. Archeologie. Ossa e conchiglie, fossili e impronte: Sergio Policicchio, Giancarlo Scagnolari, Giovanni Ruggiero, Verter Turroni, Chiara Lecca, Andrea Guastavino, Lucia Baldini, TAXI a Fusignano Fabio Bertazzoli Giancarlo Di Bernardo

5 Il Comune augura a tutti un sereno Natale ed un 2013 pieno di felicità! Silvia de Martin, Franco Stanghellini 5 > Lugo Pescherie della Rocca e Torre del Soccorso. Esplorazioni e avventure. Vuoti scenari, avamposti artici e deserti: Michele Buda, Luca Piovaccari, Silvia Camporesi, Ettore Malanca, Laura Correale Santa Croce, Valentina Perazzini, Giovanna Caimmi, Giovanni Lanzoni. 6 > Massa Lombarda Museo Civico Carlo Venturini e Centro Giovani JYL Regni bambini: Benedetto di Francesco, Vittorio D'Augusta, Andrea Ghetti, Virginia Mori, Octavia Monaco, Fabiana Guerrini, Pomelo, Andrea Salvatori Il catalogo è stampato da Grafiche Morandi, Fusignano. E Bianca. Una parola diversa per dire latte è il secondo episodio del progetto Selvatico. Spore. Rappresenta l'altra faccia, completamento e controcanto di A Nera. Una lezione di tenebra, presentata nell'inverno 2010/11. Apertura mostra fino al 20 gennaio Le mostre di Bagnacavallo, Cotignola e Massa Lombarda resteranno aperte al pubblico fino al 27 gennaio 2013). Iniziativa promossa da: Comuni di Alfonsine, Bagnacavallo, Cotignola, Fusignano, Lugo, Massa Lombarda, Unione dei Comuni della Bassa Romagna Provincia di Ravenna, Sistema Museale della Provincia di Ravenna. Ravenna Prove Tecniche, Regione Emilia Romagna Assessorato alla Cultura. In collaborazione con Associazione Selvatica, Brainstorm Fusignano, Cinema Giulliver Alfonsine, Arci, Gagarin, Primola, Artexplora Cesena. Altre iniziative di Selvatico. Spore. [Due] : E Bianca sono rintracciabili presso il sito selvaticospore.blogspot.it O / Bruno Pinto in mostra al Granaio dal 16 Dicembre Dal 16 dicembre al 13 gennaio 2013 il Centro culturale Il Granaio rende omaggio con una mostra al maestro Bruno Pinto, pittore e intellettuale, più volte definito dalla critica "artista totale", grazie al suo talento, speso alla ricerca della verità. Allievo di Renato Guttuso, il suo è un percorso di libera ricerca espressiva, svincolato dai meccanismi del mercato artistico, ma al fianco di grandi artisti quali Gino Severini, Henry Moore, Augustus John, Lucio Pozzi, e di intellettuali del calibro di Dossetti, Cacciari, Ragghianti, Argan, Ashton, Mazzariol, Zolla, Bodei, Calabrese. Opere dell'artista dipinte su carta, in questa mostra curata da Stefano Masseri e Giovanna Greco. La sua pittura non è un semplice fatto, ma una condizione esistenziale che lo accompagna tutta la vita in ogni forma di esperienza. "Il dipingere per me ha un senso nella misura in cui crea un rapporto di verità con il mondo", dice Pinto. L'omaggio fusignanese, segue quello, importante dello scorso Gennaio a Bologna, che aveva riportato in luce il talento del grande artista dopo un periodo di silenzio. Inaugurazione Domenica 16 ore 11,00 alla presenza dello stesso artista con intervento del critico Gian Ruggero Manzoni. Visibile fino al 13 gennaio 2013 al centro culturale Il Granaio di piazza Corelli, 16 nel centro di Fusignano, la mostra avrà come orari di visita : sabato: 15,00-18,00 e domenica e festivi 10,30-12,00 e 15,00-18,00. Chiuso il 25, 31 dicembre e 1 gennaio. Ingresso libero. Angelo Gallignani: un esempio per il futuro E' questo il titolo con cui abbiamo ricordato sulle pagine de "Il Comune" la scomparsa di Angelo Gallignani, fondatore dell'everest, avvenuta improvvisamente nel giugno scorso. Il Comune di Fusignano ed il Comune di Brisighella (nei quali Gallignani fondò le sue aziende e creò importanti opportunità di occupazione) organizzano nel mese di gennaio 2013 due incontri per ricordare la figura dell'imprenditore ma anche dell'uomo appassionato di automobilismo e di sport. A Fusignano, venerdì 25 gennaio, alle ore 21, presso l'auditorium Arcangelo Corelli, si terrà l'incontro dedicato a "Angelo Gallignani imprenditore", con filmati e testimonianze di amici, collaboratori e cittadini. Un grazie particolare va alla famiglia Gallignani che sostiene e collabora a questa importante iniziativa. Piazza Armandi, 11 Fusignano - Tel INTIMO UOMO DONNA e BABY Petit Bateau - Lovable Brooksfield IGIENE CORPO linea naturale Lothautique editeur de parfum IDEE REGALO La Mazelle Edition SARTORIA e RIPARAZIONI DI OGNI TIPO IMMEDIATE!!! Concerto di Natale all Auditorium E fissato per venerdì 14 Dicembre, il concerto Le magie del Barocco con musiche di Bach,Vivaldi, Handel e Corelli eseguite dall orchestra Arcangelo Corelli di Ravenna, diretta dal m Jacopo Rivani e con Niccolò Grassi, primo violino. Questo concerto, oltre a voler essere un messaggio augurale di Buon Natale, sarà una grande anteprima delle manifestazioni corelliane del 2013 e rappresenta anche l ultimo appuntamento dei I Concerti d Autunno 2012 inseriti nel progetto Musica in rete, finanziato dalla Regione e dalla Provincia di Ravenna, con il sostegno di HERA e frutto del lavoro comune di un gruppo di associazioni ed enti pubblici del territorio. Il percorso di quest anno è stato dedicato agli splendori del 700 e si è sviluppato attraverso quattro programmi che hanno toccato altrettanti generi praticati all epoca da eccellenti firme : Corelli, Bach, Vivaldi, Handel, Pergolesi, Mozart e Haydn. Il dialogo nato fra due orchestre di giovani del territorio e fra i loro direttori, Orchestra Arcangelo Corelli Jacopo Rivani e La Grande Orchestra Nicola Valentini, che hanno intrecciato le loro risorse per offrire a tutti un ricco e ragionato viaggio nell Europa del 700, è senz altro l elemento di assoluta novità della rassegna, Musica in rete, articolato sul triennio 2012/2014. Programma del concerto Le magie del Barocco : J.S. Bach - Aria sulla quarta corda dalla Suite n. 3 per Orchestra, A. Viva ldi - Concerto per archi Alla rustica. A. Vivaldi - Concerto per violino L inverno da le Quattro Stagioni, G.F. Handel - Suite n. 3 da Musica sull acqua, A. Corelli - Concerto Grosso Fatto per la Notte di Natale. GENIUS LOCI È stata la chiesa della B.V. Maria dell'evangelizzazione edificata a tempo di record accanto alla chiesa di San Michele Arcangelo di Novi, ad ospitare il primo appuntamento della rassegna Genius Loci 2012 i luoghi della musica, organizzata dal Festival Grandezze & Meraviglie. E questa una proposta solidale che prevede almeno 10 concerti offerti gratuitamente dai musicisti di musica antica alle cittadine colpite dal sisma, per testimoniare l amore per i loro monumenti, palazzi, castelli, chiese. È un incoraggiamento agli abitanti a ricostruire la propria identità storico-culturale e i luoghi che danno il suono alla musica antica. Non si tratta però solo di musica, perché prima di ogni concerto, gli esperti delle Soprintendenze regionali e locali raccontano l'intervento di recupero e ricostruzione dei beni artistici della cittadina. I costi tecnici di vitto, alloggio e viaggio dei musicisti sono sostenuti con fondi raccolti dal Festival stesso. Anche il Comune di Fusignano ha aderito al progetto Genius Loci, offrendo gratuitamente al pubblico il concerto del 19 novembre Vivaldi Armonico, al mattino per gli alunni della scuola secondaria dell Istituto Comprensivo e la sera aperto a tutti, con l invito ad offrire un contributo a favore del progetto culturale. La risposta dei fusignanesi è stata immediata, come in tutte le iniziative legate all aiuto delle zone colpite dal sisma.in particolare si vuole sottolineare la generosità dei ragazzi che hanno donato oltre 400 euro, perché anche i loro coetanei delle zone terremotate possano avere il privilegio di vivere quelle stesse emozioni provate durante il concerto.di una musica che non si sente mai in televisione.!. Complessivamente si sono raccolti circa? 800, consegnati al direttore artistico del Festival Musicale Estense che, oltre a ringraziare di cuore tutti i ragazzi e il pubblico fusignanese per la donazione, evidenzierà tale donazione sul programma dei prossimi concerti Genius Loci nei comuni della Bassa modenese, previsti fino a maggio continua da pag. 1 dicembre 2013 è fissato il VII Congresso Internazionale di Studi Corelliani. Saranno coinvolte università italiane e straniere, Centri di Ricerca e Scuole internazionali di musica antica. Si prevede la trasmissione in streaming di tutte le sessioni del convegno, fruibili anche successivamente in podcast. In concomitanza del Congresso si aprirà, al Museo San Rocco; un percorso espositivo su Corelli e sul mondo artistico a lui coevo. Altre iniziative che possiamo definire Intorno a Corelli prevedono progetti per i ragazzi dell Istituto Comprensivo L. Battaglia di Fusignano, percorsi di voci e/o di strumenti proposti da Associazioni musicali e Ensemble musicali del territorio dell Unione dei Comuni della Bassa Romagna, possibilità di incontro con testimoni estimatori di Corelli, anche se non strettamente legati al mondo della musica antica. Sono possibili incontri, conferenze, presentazione di libri o proiezioni che abbiano relazione anche solo tangenzialmente con Corelli e il suo tempo. Arricchiranno l anno corelliano iniziative e situazioni festose promosse dal Comune, dalla Pro Loco e dall Unione dei Comuni della Bassa Romagna per coinvolgere i cittadini nella condivisione dei valori culturali e di tradizione del territorio, intesi come segni di legame e di appartenenza ad una comunità. Al termine dell anno corelliano, il 2014 diventerà il punto di partenza dell eredità che il Congresso stesso lascerà ai musicisti per avanzare nell'interpretazione della musica corelliana. Questo è in sintesi il percorso ideato per ricordare e onorare colui che a noi oggi appare non solo come una delle più grandi personalità creative del Barocco, ma come uno dei sommi maestri dell'intera tradizione musicale dell occidente, ossia Arcangelo Corelli da Fusignano. Maria Luisa Amaducci Due giorni a Roma per Corelli Il viaggio a Roma, pensato in due giornate legate alla data della scomparsa di Arcangelo Corelli, è aperto a tutti: cittadini ed appassionati. Le diverse tappe del soggiorno romano per omaggiare il grande musicista, sono in via di definizione: la cerimonia ufficiale al Pantheon ove è sepolto il musicista, l incontro con l Associazione Famiglia Romagnola e probabile la partecipazione ad un concerto dedicato a Corelli. A breve verrà diffuso il programma completo, predisposto da Pro Loco e Comune di Fusignano, con tutte le indicazioni necessarie. Il Tenebroso Natale e i Banchieri compari É uscito in libreria il 22 Novembre scorso il nuovo lavoro a quattro mani di Eraldo Baldini e Giuseppe Bellosi. Tenebroso Natale. Il nuovo libro prosegue nel segno del fortunato saggio che i due autori pubblicarono nel 2006 svelando le radici arcaiche e soprattutto nostrane della celeberrima festa di Halloween. Tenebroso Natale si annuncia una lettura che, se anche non sarà in grado di riscaldare il Natale, di sicuro lo movimenterà, e forse ci renderà tutti un po' più attenti a cio' che c'è fra il 21 dicembre e l'epifania... In attesa del prossimo incontro di presentazione al Granaio con i due autori, i migliori complimenti ad Eraldo e Giuseppe. Oltre a Bellosi, i complimenti vanno anche ad un altro noto concittadino, lo scrittore e giornalista Gianni Dragoni, che il 23 novembre è uscito con Banchieri & compari nuovo saggio edito da Chiarelettere. Anche per Dragoni, imminente l'incontro con il suo pubblico di casa.

6 6 comunicare UDITE, UDITE MADAME E MESSERI!! Un epistola per presentare i Barberi di Fusignano tanti casati dell epoca, gli Estensi. Proprio in questo secolo si posiziona il momento storico a cui si sono ispirati i Barberi per dar vita alla rievocazione del 7 settembre scorso: la notte del 25/12/1464, Borso d Este, duca di Ferrara, all interno del duomo della città, investì del titolo di cavaliere aurato il suo consigliere Teofilo Calcagnini e, a testimonianza dell alta stima e amicizia che legava i due casati, gli fece dono di numerosi possedimenti tra cui la Signoria di Fusignano, il castello di Cavriago nel reggiano e i territori di Benvignante, Bellombra e Maranello. La signoria dei Calcagnini su Fusignano si protrasse per circa 300 anni durante i quali la famiglia dimostrò particolare predilezione per il nostro paese; Fusignano, in tal modo, mantenne a lungo il proprio prestigio e primato rispetto ad altri feudi della Romagna, anche perché, in seguito, la famiglia Calcagnini legò ulteriormente la propria storia a quella degli estensi, infatti il figlio di Teofilo, Alfonso I, sposò Laura d Este. Grazie alla famiglia Calcagnini, inoltre, vennero avviate numerose opere di bonifica del territorio, i cui vantaggi per le nostre terre sono tuttora tangibili. Il corteo riproponeva tale investitura, ovviamente adattata alle nostre possibilità, ma l intenzione dei Barberi era, soprattutto, quella di far rivivere ai concittadini una delle cerimonie più importanti in uso nel Medio Evo, in particolare quella che segnò una svolta decisiva per Fusignano. Il corteo che si è snodato su Corso Emaldi si apriva con le chiarine ed i tamburi (gli amici del Rione Cento di Lugo) che annunciavano l arrivo della corte; dietro si trovavano gli sbandieratori, poi l araldo che rendeva partecipe lo populo tutto di quanto stava per accadere, leggendo il bando; a seguire lo stendardo estense, protetto da due armigeri ed il duca Borso affiancato dal notaio e da una coppia di nobili della corte ferrarese; dietro di loro il gonfalone dei Calcagnini, anch esso protetto dagli armigeri, seguito da Teofilo Calcagnini con la moglie Marietta Strozzi; il corteo proseguiva con alcune coppie nobiliari e numerosi popolani che inneggiavano i loro signori. Davanti alla chiesa del Pio Suffragio si è tenuta l investitura ufficiale: il gonfalone dei Calcagnini e lo stendardo estense si sono disposti uno di fronte all altro e, dopo la lettura del bando, il duca Borso d Este, imponendo la sua spada sul capo di Messer Teofilo Calcagnini, gli ha conferito il titolo di cavaliere. Al termine della cerimonia sia la contessa Calcagnini d Este che il Sindaco Bagnari sono stati invitati da due nobili ad unirsi al corteo, un gesto che ha voluto testimoniare la continuità tra passato e presente; in un mondo forse un po troppo proiettato verso il futuro, i Barberi invitano a ricordare, così da ritrovare l umiltà di riconoscere che presente e futuro si concretizzano solo grazie agli eventi passati. Il corteo ha raggiunto i giardini pubblici retrostanti il San Rocco dove i Fusignanesi hanno trovato un altro spaccato di storia, un suggestivo mercato medioevale, infatti i Barberi, hanno voluto coinvolgere nel loro progetto anche i Mercanti Ravignani un associazione che da anni ripropone fedelmente i mestieri dell epoca e che interagisce col pubblico con spiegazioni dettagliate. Qui si è conclusa la sfilata e i figuranti si sono uniti al pubblico per uno scambio di impressioni; l entusiasmo verso l iniziativa era tangibile: applausi, Carissimo presidente, imperatore, ed amico Ivan, ho scritto questa lettera alle due di notte, dopo un lunghissimo e meravigliosamente stancante venerdì 7 settembre, perciò cerca di perdonarne le scorrettezze e apprezzarne la spontaneità! Ma che bello aver condiviso con te questo progetto! GRAZIE CARO IVAN per avermi offerto una nuova prospettiva da cui guardare questo mio vecchio caro paese! La mia Fusignano, ormai adagiata su abitudini purtroppo non abbastanza antiche per essere preziose. Fusignano sospesa in un limbo, dimentica del suo prestigioso passato. Fusignano un paese un po fuori mano, recita una canzone; proprio così, il nostro caro paese è in una specie di zona neutra in cui il passato è ormai sbiadito ed il futuro sembra inafferrabile, ed io, lontana dal mio suolo natio per quasi vent anni, torno e non trovo più la mia gente.(dove sono i romagnoli famosi per essere gente allegra, attiva e molto propensa a socializzare con tutti?). Poi un giorno incontro te, caro Ivan, e ritrovo in te la stessa passione di mia mamma quando dici il mio mondo è il mio paese!, ed ecco che tu mi prospetti un bicchiere mezzo pieno (così ti piace vederla, no??) mi dipingi con fervore una novità dal sapore antico ed io penso che con te, col tuo sogno, è possibile ridare i fusignanesi a Fusignano, solo così il nostro paese potrà ritrovare la sua vera ricchezza, se solo lo vogliamo! Ed ecco che i Barberi iniziano a correre, così mi hai regalato questa bellissima avventura in cui tu, un po leader, un po psicologo e un po mago, sei riuscito a farmi credere in una formula magica dai tre meravigliosi ingredienti che da troppo tempo si celavano sotto una fredda ipotesi di modernità. E noi Barberi siamo tutto fuorché freddi, vero Ivan? Perché la forza di questo progetto sta soprattutto nel cuore, come ci ha detto la Contessa Maria Alessandra Gentili Calcagnini d Este che, gentilmente, ha accettato il nostro invito ad assistere alla rievocazione; la sua presenza ci ha fatto immenso piacere e ci è parsa fondamentale in quanto la contessa è l ultima erede della famiglia Calcagnini. Ma vediamoli questi tre componenti che hanno dato vita alla serata del 7 settembre: senz altro il giusto rispetto per la storia e per le nostre radici, il sano e simpatico campanilismo e tanta bella solidarietà. Tu, da sapiente alchimista, hai saputo dosare al meglio questi tre elementi ed è stato bello vedere che, nel giro di due mesi, il combinarsi di questi ha, piano piano, (non troppo piano, a dire il vero!) concretizzato quel tanto pensato progetto. Nella tua formula, mio caro capo Barbero, non poteva certo mancare la passione per la storia perché Fusignano ne ha tanta! Noi tutti, attraversando il nostro paese, calpestiamo la stessa terra che piacque ai nostri antenati più di 1000 anni fa! Ma Fusignano non ha un passato di semplice sito rurale, si è evoluta a tal punto da entrare, con pieno titolo, a far parte della storia nazionale e nel 1400 gli accadimenti fusignanesi sono strettamente legati a quelli di uno dei più impordomande, congratulazioni hanno coinvolto i Barberi per alcune ore. Caro Capo Barbero hai finalmente realizzato il sogno che avevi per Fusignano, credo che possiamo essere molto felici e (perché no?) anche un po orgogliosi, per essere riusciti a coinvolgere persone di ogni età, a trasmettere la nostra passione per la storia e l affetto per il nostro paese, perché riteniamo che l amore per la nostra cultura e le nostre tradizioni favorisca anche il rispetto verso tutte le altre ed uno scambio interculturale costruttivo. Un altro motivo di orgoglio è quello di essere riusciti a risvegliare in molti compaesani il desiderio di riportare la nostra cittadina alla ribalta, infatti hanno collaborato all iniziativa numerosissime persone, ognuna dando il proprio prezioso apporto, proprio per questo ci sembra doveroso riservare in questa pagina uno spazio per ringraziare tutti quelli che ci hanno aiutato a realizzare la serata, senza i quali nulla sarebbe stato possibile. Questa è la linfa dei Barberi: amare Fusignano e credere nei fusignanesi; gli organizzatori, i figuranti e tutta la regia che si è mossa in modo egregio e veloce, tutti sembravano animati dallo stesso entusiasmo, le chiarine hanno suonato anche per annunciare che siamo in tanti a non accettare il torpore di una Fusignano dormitorio, in tanti vogliamo riappropriarci delle nostre radici e riscoprire la nostra anima vivace fatta di intraprendenza, operosità, desiderio di socializzazione e tanta voglia di divertirci; dopotutto, come dice la vecchia canzone, a sen di rumagnul lasis ande!! E. alla prossima!! Elena Guerra UN GRAZIE GRANDE, GRANDE A: All Style di Eleonora Casini e ancora a: Raffaella Costa, Parrucchiera Dianora, Ornella Mazzotti, Parrucchieri Alessandro ed Eleonora, Rosa Ravaglia Assessore Luisa Amaducci, Ottavia Rossi Ufficio cultura Paolo Trioschi, Tiziana Giangrandi, Angelina, Nadia Giannelli, AUSER, Dino e Lucia, Don Pino, Marisa Cumali, Supermercato CONAD di Fusignano, Foto Gallery, Panificio Il forno della piazza, Rosticceria La forchetta I fiori di Flavia, Calzaturificio Eiffel e a TUTTI I FIGURANTI!! Una squadra un po speciale... Da anni la frazione di Rossetta non aveva una squadra di calcio giovanile pur potendo contare su un impianto sportivo attrezzato come quello del Centro Civico. La POLISPORTIVA, Associazione Sportiva Dilettantistica ha lanciato la palla, contando sull entusiasmo e la competenza di Boschi Luciano, della collaborazione dei componenti del Direttivo dell Ass.ne, di AGIS e di tutto il volontariato di Rossetta. Le adesioni dei giovani sono state moltissime e in poche sere, in campo si sono ritrovati 25 ragazzi, dai sedici ai trent anni. Molti di questi giovani provengono da diversi Paesi stranieri, sono residenti nella frazione e nei Comuni di Alfonsine e Fusignano e hanno tanta voglia di giocare a calcio e di fare squadra. La Polisportiva Rossetta ha messo a disposizione di questo progetto calcio tutte le sue forze e risorse, in quanto, per non pesare sulle famiglie non chiede ai ragazzi nessun contributo finanziario, ma solo l impegno e la responsabilità nel rispettare le regole del gioco, di essere sportivi in qualsiasi situazione e solidali con i compagni. La squadra è iscritta al campionato CSI di Ravenna, ha già giocato alcune partite e ciò che colpisce è vedere un gruppo multietnico, con giocatori dalle culture differenti, che presi dalla passione per il gioco, a volte in campo utilizzano la loro lingua madre, ma prontamente il mister li richiama e si torna a comunicare in italiano, nel rispetto delle regole del gioco di squadra. La Polisportiva Rossetta, non punta solo al risultato di campionato ma intende sviluppare l integrazione giovanile, creare opportunità per tutti di fare sport e utilizzare al meglio le strutture sportive esistenti nel territorio. Adriana Gaudenzi Una storia felice e poi triste, piena di rabbia Ho sempre avuto cani, fin da piccolo. Nel 2003, dopo la morte di un carissimo quanto intelligente meticcio bianco, donatomi dal canile di Lugo, desideravo nuovamente un cane. Volevo una compagna o un compagno allegro, senza reazioni impulsive, non troppo piccolo da risultare fragile, che potesse stare in appartamento. Con quest idea, conobbi casualmente il cocker di un amico: vispo, gioioso, compatto ed armonioso, con queste lunghissime orecchie e la coda in movimento perenne. Mi piacque subito. Così iniziai a consultare internet, per saperne di più e, successivamente, mi informai per trovare un allevamento di cocker spaniel in provincia di Ravenna. Mi bastarono pochi giorni per incontrare la titolare, che mi presentò una cucciolina bianca e nera, grassoccia, che pur instabile sulle gambe, aveva l energia per passare da una ciotola all altra e rubare il mangime ai suoi fratelli. Questa pallina di pelo, assolutamente buffa, mi risultò istintivamente simpatica. Chiesi informazioni alla Signora dell allevamento e, soprattutto, cercai rassicurazione intorno alla salute dei genitori e del cucciolo, che sarebbe stato disponibile entro quaranta giorni. La titolare dell allevamento mi offrì tutte le rassicurazioni possibili, supportata dal marito, particolarmente loquace che, pieno di sé, si prodigò con veemenza per fugare ogni dubbio possibile. Mi convinsero e nel giro di poche settimane, portai a casa Camilla, la mia cockerina, la ladra di mangime. Tralascio questi sette anni vissuti insieme, perché dovrei scrivere pagine, ma posso sintetizzare scrivendo che Camilla è sempre stata meritevole di tutto l amore possibile. CELL WEISHAUPT ASSISTENZA E MANUTENZIONE CONDIZIONATORI E STUFE PELLET

7 comunicare 7 Circa un mese fa, l ho vista incerta, non camminava più col passo sicuro, spedito e slanciato che le era solito. L ho controllata più volte e questo comportamento si confermava sempre più, manifestandosi soprattutto nella penombra. Pur pensando di essere eccessivamente scrupoloso, mi sono rivolto al veterinario, che le ha diagnosticato un atrofia progressiva della retina, cioè una malattia genetica trasmessa dai genitori che, nel breve, porterà Camilla alla cecità. Non ci volevo credere. Non potevo accettare che la mia cagnolina dovesse vivere nel buio per tutti gli anni che le restano. Non riuscivo ad accettare l idea, ma purtroppo sarà così. Uno specialista della Clinica Miller di Reggio Emilia, ha confermato in questi giorni la diagnosi. E non c'è trattamento conosciuto che inverta la perdita progressiva della vista. Ho chiamato Rita, un amica che dal medesimo allevamento aveva ricevuto un cocker bianco e nero. Anche lui è oramai cieco. Così mi sono deciso a scrivere questo testo, per rendere pubblico l atteggiamento dell allevatore e condividere alcune domande: visto che si tratta di una malattia ereditaria, perché questi allevatori continuano ad avere la libertà di riprodurre consapevolmente infelicità, incuranti oltretutto del Codice E.N.C.I., che obbliga gli allevatori a riprodurre cani privi di malattie manifeste o portatori di patologie ereditarie rilevate? Perché questi allevatori considerano gli animali al pari di oggetti, commercializzati esclusivamente per profitto, senza avere alcuna sensibilità ed esternando falsi atteggiamenti amorosi, inscenati alla presenza dei compratori solo per condizionare la vendita? Qual è la differenza fra loro e le persone che operano maltrattamenti agli animali, se per maltrattamento si intende un atto di crudeltà? Paolo Zalambani Ciao bellissima mamma La vita spesso ci coglie impreparati; per quanto ci crediamo sicuri e pronti, quando perdiamo i genitori, non lo siamo mai. Questo Natale sarà molto triste per noi figlie, senza di voi, senza di te mamma. Ricordo che tu e il babbo parlavate spesso di volervene andare insieme quando sarebbe venuto il momento, e ora te ne sei andata anche tu mamma: non hai voluto stare più di tanto senza il babbo. Se solo fosse vero, vorrei immaginarvi insieme finalmente liberi da malattie e medicine, senza bastoni per sorreggervi e che camminate insieme nel vostro lungo viaggio. Un capitolo della vostra vita si è chiuso e noi figlie porteremo sempre nel cuore le cose belle e i valori che ci avete trasmesso. Con immensa nostalgia. Renza e Ornella Pignatta La Bolletta Elettronica: una nuova opportunità! E' di questi giorni l'adesione del Comune di Fusignano all'iniziativa promossa dal Gruppo HERA atta a dare a tutti i cittadini l'opportunità di richiedere gratuitamente la bolletta elettronica. I benefici connessi alla de-materializzazione della bolletta sono molteplici e di particolare rilevanza: si evita, innanzitutto, il consumo di un enorme quantitativo di carta, si riducono le emissioni derivanti dal processo di stampa, spedizione e trasporto, si eliminano i costi inerenti la distribuzione e, da ultimo (ma non per importanza), si contribuisce a diminuire il quantitativo di rifiuti. La forte valenza ecologica dell'iniziativa è ulteriormente amplificata dal fatto che maggiori saranno le adesioni dei cittadini alla bolletta elettronica, maggiore sarà la possibilità che il Comune al quale si appartiene riceva come premio dal Gruppo HERA la piantumazione di nuove specie arboree autoctone. A Fusignano l'area destinata a tali specie sarà il Bosco. Per ricevere la bolletta elettronica il cittadino deve registrarsi sul sito internet Successivamente, andando nella sezione Le mie bollette e i miei pagamenti il cittadino dovrà scegliere l'opzione Spedizione bolletta oppure può chiedere di ricevere la bolletta elettronica anche telefonando al servizio clienti al numero (gratuito da telefono fisso). Per le aziende e le partita IVA il numero è invece Oltre ad essere ecologica, la bolletta elettronica è comoda (potrai archiviarla nel tuo computer e ti basterà un clic per ritrovarla senza rischiare di perderla!), nonché veloce e sicura! Giorgia Gagliardi Assessore all'ambiente e alle Politiche Energetiche Confederazione Nazionale dell Artigianato e della Piccola e Media Impresa Fusignano (RA) - 86, c. R. Emaldi Tel I favolosi anni 90! Le foto di questo numero riportano alcune preziose squadre di giovani fusignanesi di oggi e di ieri. Giovane signora fusignanese si rende disponibile per effettuare lavori di pulizie domestiche, stiro, assistenza anziani ore giornaliere. Chiamare Monica tel Signora residente a Fusignano, automunita e con esperienze precedenti si offre per assistere anziani, svolgere pulizie e lavori domestici, accudire bambini. In possesso di diploma di infermiera. Disponibile anche nelle ore notturne. Tel Maria Sono una signora rumena di 57 anni, cerco lavoro come badante, pulizie, stirare e preparare da mangiare. Emilia Giovane donna italiana cerca lavoro di qualsiasi genere, disponibile per lavori domestici, baby sitter, badante, tuttofare con diversse capacità e disponibile dalle ore 8 alle Chiamare (Tina) Signora italiana residente a Fusignano è disponibile come assistente per anziani, baby sitter, addetta pulizie e lavori domestici. Chiamara Alessandra tel Signora romagnola, 48 anni, diplomata, cerca camera presso persona anziana in cambio di lavori domestici. Contattare dopo le ore 17 Luisa tel Signora italiana residente a Fusignano si rende disponibile nelle ore diurne per pulizie domestiche, assistenza anziani/bambini, stirare anche presso proprio domicilio. Contattare Adriana tel Signora italiana cerca lavoro come addetta alle pulizie, lavori domestici, assistente per anziani. Chiamare Carmelina tel Signora residente a Fusignano offresi come baby sitter, assistente anziani o per pulizie domestiche. Ariana tel Direttore: ORIANO PIRAZZINI Direttore responsabile: PAOLO PIRAZZINI c/o Ufficio Attività Culturali - Municipio Fusignano (Ravenna) Tel Fax Tiratura: copie Stampa: Grafiche Morandi, Fusignano Il Comune lo trovi anche su Signora romena cerca lavoro come badante nella zona di Fusignano, disponibile ad alloggiare presso la famiglia 24/24 ore. Contattare Danna tel Ragazza italiana residente a Fusignano cerca lavoro, disponibile per pulizie domestiche, assistenza anziani. In possesso di patente b, automunita. Contattare Erika tel Un caloroso ringraziamento per aver ricevuto, in occasione della tradizionale salsicciata annuale con tutte le famiglie, 40 kg di salsiccia buonissima! Dal figlio della nostra ospite di casa protetta Pirazzini Mirella. Il ringraziamento a: Graziani Gilberto Via Cantagallo 30 Fusignano. Casa Protetta G. Giovannardi e G. Vecchi Il Consiglio di Amministrazione della Rsa S.Rocco rinnova con gratitudine i ringraziamenti all'associazione Auser di Fusignano che attraverso la disponibilità dei suoi Volontari, mantiene sempre viva la sua importante collaborazione con noi per i nostri anziani. Un grazie veramente di cuore! Il personale del nido d'infanzia Il Bosco ringrazia sentitamente l'associazione Federcaccia di Fusignano per la preziosa offerta che sarà finalizzata all'acquisto di materiale ludico e didattico, grazie! Congratulazioni vivissime alla neo-dottoressa Monducci Sara che il giorno 14 novembre 2012 si é brillantemente laureata in scienze del comportamento e delle relazioni sociali,presso la Facolta'di Psicologia di Cesena. Un grande "in bocca al lupo" per una splendida e fortunata carriera dagli Zii e dalla cuginetta Rebecca. L'Auser Volontariato Ravenna, Circolo di Fusignano, ringrazia sentitamente per le generose offerte ricevute dai seguenti enti e privati fino alla data del 30/6/2012: Calderoni Italo Fusignano, Argelli Caterina Fusignano, Pattuelli Pierina Fusignano, Ricci Mario Fusignano, Polgrossi Laura Lugo, Tabanelli Trioschi Franca Castel Bolognese, Ricci Ada Fusignano, Lanconelli Decio Fusignano, Calderoni Valentina Russi, Montesano Emilia Fusignano, Fenati Rosa Fusignano, Asilo Bucchi Alfonso Russi, Antonellini Virginia Fusignano, Matulli Angelo Fusignano, Golinelli Marinella - Cotignola Un grazie affettuoso alle amiche della scuola di macramè di Edera Timoncini per la delicata donazione effettuata al Museo San Rocco. Grazie di cuore.. Sostieni il tuo paese. Nel concreto. Il suo commercio, la sua cultura, la sua socialità. AFFITTASI GARAGES PER AUTO, CAMPERS E USI VARI. TEL

8 8 informazione Ufficio Amico La Polizia a portata di un "touch" Pronto Polizia Locale è l'applicazione per contattare in modo facile e veloce la Polizia Locale di competenza, quando ne hai bisogno e ovunque tu sia, su tutto il territorio emilianoromagnolo. Grazie alla geolocalizzazione della posizione dell utente, l applicazione individua il comando territorialmente competente e consente di contattarlo con un semplice clic, sia telefonicamente che tramite . La stessa funzione è prevista con riferimento ai municipi. Con la funzione calcola percorso, l applicazione mostra il percorso più breve, in auto o a piedi, per raggiungere il comando o il Municipio di interesse. Grazie al GPS integrato, anche in assenza di copertura internet l applicazione è in grado di individuare la posizione dell utente e visualizzare i riferimenti al comando competente o al relativo Municipio. E' per il momento disponibile solo su App Store. Sarà presto disponibile anche su Android Market. Il contrassegno per parcheggio disabili diventa Europeo Un tagliando azzurro come quello già adottato negli altri Paesi dell Unione Europea. E' entrato in vigore anche in Italia lo scorso 15 settembre il «Contrassegno unificato disabili europeo» (Cude) per la circolazione e la sosta di automobili che hanno a bordo persone con disabilità. Il rilascio del nuovo permesso europeo è ora disciplinato dal Decreto del Presidente della Repubblica n. 151 del 30 luglio. Le persone con disabilità ora potranno viaggiare in auto per l Europa, sostando liberamente nelle strisce riservate, senza rischiare una multa se trovano un poliziotto che non considera valido il nostro tagliando arancione. Il nuovo contrassegno unico consiste in un rettangolo orizzontale azzurro col simbolo della carrozzina di colore bianco su fondo azzurro scuro e contiene anche la fotografia. La nuova norma prevede che la sostituzione dell attuale «contrassegno invalidi» di colore arancione con il nuovo modello «contrassegno di parcheggio per disabili» deve avvenire entro tre anni, precisamente entro il 15/09/2015. Nel frattempo i contrassegni già rilasciati restano validi. Chi deve recarsi all estero potrà comunque richiedere subito il nuovo tagliando azzurro al proprio Comune. Per ulteriori informazioni: Urp Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Fusignano tel oppure NUOVE REGOLE PER LA LICENZA DI PESCA Dal 23 novembre 2012 la licenza di pesca sportiva o ricreativa è costituita dalla ricevuta di versamento della tassa di concessione in cui devono ora essere riportati anche data e luogo di nascita del pescatore oltre all'indirizzo e alla causale di versamento. In caso di controllo la ricevuta, valida su tutto il territorio nazionale, deve essere esibita unitamente a un documento d'identità valido. Le licenze di pesca sportiva o ricreativa già rilasciate, restano valide fino alla data di scadenza del versamento della tassa di concessione. Possono pescare senza licenza: - i minori di anni 12 se accompagnati da un maggiorenne munito di licenza di pesca o esentato ai sensi della norme vigenti; - coloro che abbiano superato il sessantacinquesimo anno di età; - i soggetti con handicap di cui all'articolo 3 della legge n. 104/1992 (Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate); Per chiarimenti: Ufficio Relazioni col Pubblico del Comune di Fusignano (tel /955653) Corso Emaldi piano terra, aperto al pubblico dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,45 e il Sabato dalle ore 9,00 alle ore 12,00. Percorso formativo teoricopratico per Assistenti familiari L'Assistente familiare è una figura con caratteristiche tecnico-operative, la cui attività è rivolta a garantire assistenza a persone autosufficenti e non, nelle loro necessità primarie, favorendone il benessere e l'autonomia all'interno dell'ambiente domesticofamiliare. È in grado, inoltre, di relazionarsi con la rete dei servizi territoriali, pubblici e privati, al fine di assicurare assistenza e garantire opportunità di accesso a tali servizi alle persone non in grado di svolgere in autonomia gli adempimenti connessi. Requisiti di accesso al corso. Donne italiane e straniere con residenza o domicilio nel territorio dell'unione dei Comuni della Bassa Romagna; licenza della Scuola secondaria di I grado o titolo equipollente; discreta conoscenza della lingua italiana orale e scritta; età minima 18 anni; eventuale autocertificazione di esperienze precedenti nell'area dei servizi alla persona; possesso dell'idoneità psico-fisica certificata per poter frequentare lo stage in struttura; disponibilità alla frequenza delle lezioni teoriche e pratiche. Criteri di selezione dei partecipanti Se necessaria, la selezione avverrà atraverso un colloquio attitudinale/motivazionale e per le donne straniere test scritto di italiano. Partecipanti: 15 persone. Valutazione: in itinere e al termine del corso sono previste prove di valutazione al fine di evidenziare l'avvenuto apprendimento delle competenze specifiche. Attestato rilasciato: Scheda capacità e conoscenze. Il Corso è gratuito in quanto sovvenzionato da: Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna - Unione dei Comuni della Bassa Romagna. Modalità di adesione: Informazioni e iscrizioni presso Centro di Formazione Professionale Sacro Cuore Corso Garibaldi, Lugo Ra Tel Fax Iscrizioni entro il 07,12,2012 (salvo proroga). Responsabile del Corso: Giovanna L. Bucchi Sr. Veronica Direttore del C.F.P. Durata del Corso periodo di realizzazione sede di svolgimento 180 ore (di cui 112 di stage). Inizio del corso dicembre 2012 fine previsto per il mese di giugno Il Corso si svolgerà presso la sede del C.F.P. Sacro Cuore. Aree di attività svolte nel corso: Comunicazione e relazione, Servizi sociali e di assistenza, Alimentazione, Servizi sociali e di assistenza, Gestione degli ambienti e della sicurezza, Prevenzione, cura e assistenza alla persona, Interventi di primo soccorso. É tornato il Taxi a Fusignano Dopo tanti, tantissimi anni anche Fusignano avrà di nuovo il proprio servizio Taxi. Anzi, sono ben due le postazioni collocate nella centralissima Piazza Armandi dal giorno 3 Dicembre. I taxi saranno condotti dagli autisti Fabio Bertazzoli e Giancarlo Di Bernardo. Il servizio verrà effettuato anche a domicilio o qualsiasi altro punto richiesto ; disponibile anche nei giorni festivi e in orario notturno, telefonando ai numeri dei due autisti: Fabio Bertazzoli e Giancarlo Di Bernardo (la prenotazione del servizio è vivamente consigliata). Come iniziativa per il territorio, verrà applicata una tariffa agevolata di 15 euro per i cittadini che da Fusignano dovranno recarsi a Lugo in Stazione Fs, in centro, oppure all' Ospedale. Autocorriere Orari LINEA FUSIGNANO LUGO ANDATA FUSIGNANO LUGO nei giorni feriali ore: ore 6,53 (scol.) 7,18 (scolastico) 8,30 9,00 10,15 11,40 12,49 (scol.) 14,15 (scolastico) 14,56-15,24-16,55 18,07 19,00 RITORNO LUGO (FS) FUSIGNANO nei giorni feriali ore: 6,30 (scol.) 7,35 9,20-10,40 12,00 13,02 (scol.da Liceo) 13,40 (scolastico) -13,55 (scol.da Liceo) 14,40 (scolastico) 16,00-17,15 18,25 19,20 LINEA FUSIGNANO - ALFONSINE P.zza ANDATA da FUSIGNANO FERIALI ore: 6,47 (scolastico) - 7,53-9,38-10,58-12,18-13,20 (scol.) 13,58 (scolastico) - 14,15 (scolastico) - 14,58 (escluso sabato) - 16,18-17,33-18,43-19,38. RITORNO da ALFONSINE FERIALI ore: 6,35 (scolastico) 6,58 (scolastico) - 7,03 (via Rossetta scol.) - 8,07-8,22-9,57-11,22 12,33 (scolastico via Rossetta ) 13,57 (scol.) - 14,38-14,47-16,31-17,54-18,47. LINEA FUSIGNANO - RAVENNA via De Gasperi PARTENZE da FUSIGNANO FERIALI nei giorni di scuola ore: 6,47-13,20-14,15-14,58 RITORNO DA RAVENNA FERIALI ore: 6,35 (scolastico) - 13,25 (scolastico) - 14,10-18,15 (scolastico) LINEA FUSIGNANO - FAENZA (Istituto Persolino) PARTENZE da FUSIGNANO ore: 6,53 (scolastico) RITORNO DA FAENZA ore: 12,55 (scolastico da Persolino-escluso martedì e giovedì) 14,00 (scolastico da Persolino) FUSIGNANO RAVENNA / AUTOLINEE GAMBERINI PARTENZE DA FUSIGNANO (Via Monti) nei giorni feriali ore: 6,30 7,20 RITORNO DA RAVENNA (Piazza Caduti) 14,05 (da FF.SS.) 17,45 (da Via De Gasperi / escluso sabato) 18,30 (anche festivo) IN TRENO - ORARI ANDATA LUGO - BOLOGNA ORE: 5,28-6,57-7,35-8,15-9,01-10,00-12,00-13,00-14,00-16,00-17,00-18,00-19,00-21,00 RITORNO BOLOGNA - LUGO ORE: 6,00-6,50-7,58-9,06-11,06-11,35-13,06-14,06-15,06-16,06-17,06-17,56-18,06-19,06-20,06-22,06-4,40 TUTTI I GIORNI APERTO CON ORARIO CONTINUATO DALLE ORE 7,30 ALLE 19,00 CHIUSO LA DOMENICA BRUNELLO ALESSANDRO Massofisioterapista Cell

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Pro-seguire INSIEME! - La Valigia delle Rime -

Pro-seguire INSIEME! - La Valigia delle Rime - Pro-seguire INSIEME! - La Valigia delle Rime - Progetto Continuità" Scuola dell Infanzia - Scuola Primaria 2010-11 11 Anno Scolastico 2010 Funzioni Strumentali A. Rubino Scuola Infanzia P. Stramonio Scuola

Dettagli

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014 SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO N. O. Barnaba- S. G. BOSCO di OSTUNI Sede centrale: N. O. Barnaba via C. Alberto,2 tel/fax 0831301527 Plesso S. G. Bosco Via G. Filangieri, 24 TEL./FAX 0831 332088 C.F. 90044950740

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO Lanzada - Campo Moro, 09 maggio 2015 Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO I pedü sono costituiti da una spessa suola di stoffa sulla quale è cucita

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO 1. Il bambino sviluppa il senso dell identità personale, è consapevole delle proprie esigenze e dei propri sentimenti, sa controllarli ed esprimerli in modo adeguato

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AMMINISTRATIVA RESPONSABILE: GIANGRANDI TIZIANA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

La rabbia e l attesa Il mito di Demetra e Kore

La rabbia e l attesa Il mito di Demetra e Kore presenta E. Romano, Studio per Demetra e Kore, inchiostro su carta, 2015 La rabbia e l attesa Il mito di Demetra e Kore 26-28 giugno 2015 Masseria Bannata C.da Bannata, SS 117 bis, km 41 Enna www.pubblicazione.net

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AL VIA LA CAMPAGNA AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO 1. ESSERE UN AGRONOMO E FORESTALE WAA for EXPO2015 Il grande appuntamento dell EXPO MILANO 2015 dal

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Anno Scolastico 2013-2014 PERSONE IN CAMMINO OLTRE LE FRONTIERE PER RICONQUISTARE IL FUTURO Premessa Il Concorso Sulle vie dell Europa è promosso

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA Graduatoria Docenti aspiranti all UTILIZZAZIONE nei LICEI MUSICALI Anno Scolastico 0/ Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA sul posto o sulla quota orario assegnata nell anno scolastico 0/ (docenti titolari

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Rossana Colli e Cosetta Zanotti Giro,

Dettagli

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo unità 1 1 Leggi il testo Frisch Frisch era un abitudinario, come lo sono del resto quasi tutte le persone della sua età. Ogni mattina nei tre giorni che passava alla villa si alzava puntualmente alle sette

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!!

UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!! UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!! SEDANO CAVOLO FINOCCHIO INTERPRETAZIONE GRAFICA DAL VERO CAROTA ZUCCHINA POMODORO E IL SASSO?...NON SI MANGIA MA SI USA PER GIOCARE

Dettagli

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale?

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Copione natalizio in rima per i bambini della Scuola dell Infanzia. Autore: Silvia Di Castro (Bisia) UNA PULCE SULL ALBERO DI BABBO NATALE? 1 Copione natalizio in

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra???

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra??? DIREZIONE DIDATTICA DI MARANELLO SCUOLA DELL INFANZIA STATALE J.DA GORZANO PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli