Gli attentati sono mafiosi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gli attentati sono mafiosi"

Transcript

1 SIAMO APERTI PER COLAZIONE DALLE Il giornale che entra in tutte le famiglie del nostro territorio NOTIZIE A Pantigliate e a Paullese venerdì e sabato apertura 24 ore MILANo - Strada Nuova Paullese 9 (MM3 San donato) tel PANtIGLIAtE (MI) - S.P. vecchia Paullese 13 tel SAN GIuLIANo (MI) - c/o C.C. Le Cupole, via Pace 2 tel DI MILANO E PROVINCIA L ECo è un GIorNALE ChE NoN riceve CoNtrIbuto ALCuNo dallo StAto E dai PArtItI Prezzo 1 euro SETTIMANALE D INFORMAZIONE DEL MERCOLEDÌ testata del 1968 fondata da numero 08 - dal 04 - al Per la pubblicità telefonare allo roberto Fronzuti In caso di mancato recapito inviare al CPO di Pc Direzione, redazione e Pubblicità via Conte rosso Milano Rozzano / Maxi sequestro di droga pagina 12 Segrate / Per Micheli il bilancio è da bocciare San Giuliano Rocca Brivio non verrà venduta pagina 5 pagina 9 PeSChIerA / Aspra polemica per Bellaria La costruzione dei 200 appartamenti... Le opposizioni contestano nuovamente la decisione della maggioranza di Giovanni Abruzzo Dopo quattro anni di pareri tecnici e cause in tribunale, la Giunta di Peschiera ha annullato la delibera del 2013, e dato il via libera alla costruzione di 200 appartamenti nel lotto 2 di Bellaria, frazione del comune del Sud Milano. Oltre gli appartamenti sono previsti anche la costruzione di una scuola materna e di un parco pubblico. Il tutto a fianco della Mapei, azienda classificata a rischio ambientale secondo la normativa Seveso 2. Si è consumata una delle pagine più nere nella città di Peschiera Borromeo, dichiara Giulio Carnevale, giornalista e attivista di Fratelli d'italia- Alleanza Nazionale. Lo sciacallaggio perpetrato sui poveri acquirenti delle case di Bellaria, continua Carnevale, usati come scusa per poter costruire altri duecento appartamenti e non fare pagare ai costruttori le opere di mitigazione è una vera vergogna. Si poteva agire diversamente in quanto si era a un passo dalla soluzione; SUL PROSSIMO NUMERO Intervista esclusiva a Vanessa Ledezma (incontrata dalla nostra collaboratrice Maritza Vacchini) figlia del sindaco di Caracas Antonio arrestato dal regime bastava far costruire la collinetta proposta da Idea Fimit (principale segue a pagina 2 troppi fatti anomali per essere banali coincidenze. Negozi e vetture andati distrutti dopo incendi di matrice sicuramente dolosa fanno rubrica MeDICA / A PrOPOSItO DI PrOteINe Necessarie ai muscoli... Si sente spesso parlare, soprattutto in tv, di alimentazione in termini di carboidrati, grassi e proteine, dando per scontato cosa siano e a cosa servano, e senza di Eliana Cardella (specialista in scienze della nutrizione) mai far cenno alla qualità di questi importanti componenti. vediamo in estrema sintesi i concetti alla base riguardo le proteine. ricordiamo, come detto nel Negozi e vetture andati distrutti dopo incendi di matrice sicuramente dolosa Gli attentati sono mafiosi Anche l Osservatorio del Sud Milano ha drizzato le antenne sugli ultimi inquietanti episodi di Gianluca Stroppa numero precedente, che le proteine sono costituite da catene di aminoacidi e hanno diverse funzioni nel nostro corpo, essendo presenti nei tessuti e intervenendo nei processi metabolici e immunitari. Per essere in grado di mantenere il normale ricambio di proteine, necessario a una crescita corretta e per la riparazione dei tessuti del corpo, dovrebbe venire dalle proteine il 10-15% della nostra assunzione di calorie. Il continuo processo di demolizione e sintesi delle proteine consente il loro continuo ricambio, che avviene molto più velocemente in alcune situazioni o fasi della vita, come nella fase della crescita o in chi pratica una attività fisica intensa. segue a pagina 13 schizzare ai massimi l'attenzione per la sicurezza in città e Pietro Mezzi, ex sindaco oggi sui banchi di minoranza in quota Sel, chiede un serio approfondimento: Si faccia chiarezzachiede- attraverso un'apposita commissione sulla sicurezza. Se in città vengono dati alle fiamme negozi ed auto, bisogna domandarsi LA COMuNItà europea ha INSerItO L IPOteSI DI COMPLetAMeNtO DeLL IDrOvIA, MILANO-PO, INSereNDOLA NeL COSIDDettO COrrIDOIO MeDIterrANeO I 110 anni di storia del canale navigabile Il servizio a pag. 2 Nella foto uno scorcio del canale Cremona-Pizzighettone e nella istantanea in bianco e nero una fase della costruzione dell idrovia Dopo oltre un secolo di alterne vicende, all orizzonte s intravede la possibilità di riprendere la costruzione dell opera e di completarla cosa sta accadendo. Anche l'osservatorio sulle Mafie del Sudmilano ha drizzato le antenne sugli ultimi inquietanti episodi segue a pagina 2 L OPINIONe Scuola, Renzi nel solco della Moratti Negli ultimi giorni il clima politico del nostro paese ha subito un grave peggioramento che non lascia presagire nulla di buono. Le aspettative generate da continui annunci e dai ripetuti proclami rischiano di diventare per Matteo renzi un boomerang gravido di insidie che vanno ben al di là del contesto parlamentare. La fregola innovatrice del premier si è finora tradotta in riforme palesemente abborracciate, lacunose e talora inficiate da un sorprendente tasso di approssimazione. tra pochi giorni il governo illustrerà quella che, negli intendimenti di renzi, FARAONE VLT SLOT segue a pagina 2 L inaugurazione della sala Slot venerdì 6 marzo, dalle ore 17 in poi in via Emilia, 44 San Donato Milanese L invito a pag. 7 PEr ANNuNCI di PICCoLA PubbLICItà GrAtuItA tel

2 2 4 MarzO 2015 Dal nostro territorio LA COMuNItà europea ha INSerItO L IPOteSI DI COMPLetAMeNtO DeLL IDrOvIA, MILANO-PO, INSereNDOLA NeL COSIDDettO COrrIDOIO MeDIterrANeO I 110 anni di storia del canale navigabile Il servizio a pag. 2 Dopo oltre un secolo di alterne vicende, all orizzonte s intravede la possibilità di riprendere la costruzione dell opera e di completarla Quella che stiamo per raccontarvi è una storia lunga oltre cento anni. La prima volta che si parla del canale navigabile, Milano-Cremona-Po è il è fra questa data e il 1917 che vengono portati avanti gli studi di fattibilità dell opera e redatto il primo progetto. Nel 1920 viene costituita l Azienda Portuale Milano, e subito dopo partono i lavori. Dopo soli tre anni dall inizio dall apertura dei cantieri, con l avvento del governo Mussolini -frattanto arrivato al potere- la costruzione del Canale navigabile viene interrotta. Per quasi vent anni, la costruzione dell opera viene dimenticata; bisogna attendere la legge 1044, (varata il 24 agosto 1941) che istituisce il Consorzio del Canale navigabile Po, perché si riparli della grande idrovia. Ma la guerra, frattanto entrata in una fase cruenta, comporta un nuovo blocco dei lavori. Con gli inizi degli anni Cinquanta si riaccende la speranza. I cantieri riprendono e nel 1959 si taglia il primo traguardo importante: il porto di Cremona è una realtà. Nel 1960 si lavora ai fondali del Po, per fare in modo che il fiume diventi navigabile anche per le imbarcazioni di grande portata. Nel 1963 iniziano i lavori per la costruzione dei primi tre chilometri del canale. Nel 1970 l opera arriva fino alla tencara di Pizzighettone. Nell anno 2000 viene chiuso inspiegabilmente il Consorzio, come se l opera fosse arrivata a Milano, e non avesse più ragione di Scuola... SeGuItI DALLA PrIMA PAGINA dovrebbe essere la madre di tutte le riforme. Si tratta della riforma del sistema scolastico che, stando alle anticipazioni, sembra avere deluso le speranze di realizzare una buona scuola, come è stata pomposamente definita dal governo. In effetti, leggendo le linee della riforma, è facile arguire un approccio meramente aziendalista, nel solco della vituperatissima riforma Moratti che i docenti non esitarono ad osteggiare con grande veemenza. La riforma Moratti, va rammentato, è quella triste stagione in cui, in modo roboante, fu celebrata la cosiddetta scuola delle tre I, Inglese, Informatica, Impresa, che ha contribuito non poco all endemico impoverimento culturale dei nostri studenti, oramai divenuti allergici alla lettura, base primaria del vero sapere. La buona scuola di renzi non si discosta da questa visione manageriale dell universo scolastico che, negli ultimi decenni, è stato oggetto di interventi finalizzati esclusivamente a ridurre i costi. La politica scolastica dei governi italiani, infatti, ha finito per rendere la scuola pubblica un luogo dominato da burocratismi, procedure e rituali che hanno sottratto ai docenti la loro precipua funzione di educatori: un luogo abitato dal disincanto e dalla delusione, alieno da ogni sintonia con il mondo reale. La verità è che, da anni, è in atto un processo di destrutturazione della scuola pubblica che è da imputare non solo alla sconsolante insipienza del ceto politico, ma, soprattutto, alla sprezzante indifferenza della classi dominanti i cui rampolli crescono nei rifugi dorati dell universo privato, non sempre commendevole. Inutile nasconderlo, la scuola italiana si fonda prevalentemente sul volontariato. Si ponga mente a quell ossimoro, tipicamente italiano, dei contributi forzosi imposti alle famiglie che vengono definiti contributi volontari (eu 125 annui per alunno) che, in tante realtà, sono indispensabili per finanziare Nella famosa Campagnetta, si vedono ancora i resti dell alveo del canale essere realizzata. Negli ultimi decenni si è molto parlato della tem (tangenziale esterna Milano) e del raddoppio della Paullese e sono state spese somme ingenti nella realizzazione di queste due opere. Ma l aumento esponenziale del traffico automobilistico, rende tutto vano. Quarant anni fa, quando si costruì la tangenziale est, si parlò di quest arteria come la soluzione di tutti i problemi; non è stato così. ed è facile prevedere che da qui a qualche anno, anche la tem sarà insufficiente, perché frattanto il numero di camion e auto in circolazione sarà raddoppiato. Dunque, la soluzione del problema sta nel disincentivare il cosiddetto trasporto su gomma, aprendo l autostrada dell acqua, la via fluviale. Da Pizzeghetone a Marghera il trasporto attraverso il Canale navigabile e il Po è già una realtà. Su questa tratta le chiatte che vi navigano, trasportano 1500 tonnellate ogni carico, pari a 30 autotreni. Con sole 10 chiatte si possono togliere dalla strada 300 autotreni. Da questi dati è facile comprendere come la via emilia, la Paullese e l autostrada Milano-venezia sarebbero state decongestionate dal traffico pesante, se fosse stato completato il Canale navigabile Milano- Cremona-Po, che si è fermato a Pizzighettone. A San Donato, alle spalle di via Di vittorio (quel pezzo di terreno che chiamano Campagnetta) ma anche lungo la tangenziale di Lodi, è visibile l alveo del costruendo canale, poi abbandonato all incuria. A Milano, è rimasta la fermata della MM chiamata Porto di Mare, a ricordare che in quel punto era stato scavato un grande cratere per costruire il porto. Purtroppo il progetto venne accantonato e il grande scavo fu riempito d'immondizia negli anni 70. Là dove doveva nascere il porto, per molti anni, le autorità comunali destinarono la zona a discarica cittadina. Poi sono stati piantati gli alberi e l immondezzaio è diventato parco. Dopo oltre un secolo di alterne vicende, all orizzonte s intravede la possibilità di riprendere la costruzione dell opera e di completarla. La Comunità europea ha inserito l ipotesi di completamento del Canale inserendolo nel cosiddetto corridoio mediterraneo (lo stesso della ferrovia torino-lione). L ultima versione del progetto prevede il porto a trucazzano, una zona a metà strada fra il termine dell Autosole e dell autostrada Milano-venezia. Da questa ricostruzione storica risulta evidente la capacità progettuale dei nostri antenati e la scarsa attitudine delle generazioni successive, a concepire e realizzare le grandi opere. e un vero peccato! Se i lavori non fossero stati interrotti, Milano avrebbe avuto il porto al posto della discarica, con grande abbattimento del traffico automobilistico, a tutto beneficio della nostra salute. Roberto Fronzuti l acquisto della carta, penne, matite, toner. La scuola italiana continua a collezionare, da anni, una serie di primati negativi, che la riforma del governo renzi non riuscirà a scalfire. Infatti, anche questo governo conferma il dato di un paese che destina all istruzione una parte irrilevante della spesa pubblica. Non solo. Negli intendimenti del governo renzi, ai 150mila precari che dovranno essere assunti, in forza della sentenza della Corte di Giustizia europea che ha censurato la reiterazione dei contratti a tempo determinato, non saranno riconosciuti gli scatti stipendiali relativi agli anni pre-ruolo. un altro record italiano è quello di avere i docenti meno pagati d europa, le classi più numerose e gli alunni meno preparati, penultimi in literacy, ultimi in matematica. La riforma della scuola disegnata da renzi rappresenta un desolante deja vu, l ennesima montagna che ha partorito l ennesimo topolino, un altro colpo di maglio ad un sistema scolastico già periclitante. Dovremmo tutti tenere bene in mente che una scuola pubblica debole e diseguale è un insulto alla democrazia perché impedisce alle famiglie meno abbienti di schierare alla pari i propri figli ai nastri di partenza della competizione sociale. Antonio Dostuni La costruzione... operatore del PII di Bellaria) e tutti avrebbero avuto l'abitabilità. Ancora più incredibile è il fatto, (come sottolinea un comunicato della lista civica Noi di Peschiera ) che la delibera del 26 febbraio su Bellaria, è stata approvata con 8 voti a favore e 7 contro; potrebbe essere annullata in quanto è probabile che un consigliere della maggioranza, pur essendo stato avvertito della sua incompatibilità, non ha abbandonato l'aula al momento della discussione del voto. e' un fatto gravissimo. Se accertato, il risultato del voto sarebbe 7 a 7, con conseguente annullamento della delibera. Giovanni Abruzzo una NuOvA BIBLIOteCA È nata la rete CuBi «Ci dispiace molto ma il libro che ci chiede non l'abbiamo». Da lunedì 2 marzo sarà quasi impossibile sentire una risposta del genere in una delle sedi del sistema bibliotecario sud-est e di quello vimercatese. Nasce CuBi (Culture Biblioteche in rete) grazie all'unione dei due sistemi bibliotecari sopra citati, con una serie di evidenti vantaggi per l'utente. Oltre a un servizio di prestito interbibliotecario più esteso, sono ora disponibili in rete oltre 70 biblioteche e verranno risparmiate molte risorse sia culturali che economiche (ricordiamo che le biblioteche sono finanziate dalla spesa pubblica). Inoltre entrano in vigore regole più semplici e uniformi in SeGue DALLA PrIMA PAGINA Gli attentati sono mafiosi che da un anno ormai suscitano timore nella comunità locale, invitando anche ad abbandonare eventuali reticenze. Poco più di un anno fa (era il 19 febbraio 2014) un incendio doloso devastò il Jolly, bar-tabacchi di via Castellini. Pochi mesi dopo, ed ecco un negozio in fase di allestimento, situato in viale Lombardia, che viene fatto oggetto di colpi d'arma da fuoco. un esercizio, guarda caso, riconducibile allo stesso gestore del Jolly. Lo scorso mese di ottobre, un altro negozio vicino all'apertura, stavolta in via vittorio veneto, viene dato alle fiamme da ignoti. Nelle ultime settimane invece, Melegnano ed il territorio circostante, salgono agli onori delle cronache locali per diversi episodi di vetture incendiate in piena notte,quando con il favore delle tenebre è più facile mettere in atto azioni del genere. roghi per lo più dolosi, visto il rinvenimento di tracce di liquido infiammabile. Gli interrogativi crescono su questo rosario di atti intimidatori. e' importante- sottolinea Mezzi- non sottovalutare tali episodi ed Direttore responsabile roberto Fronzuti Vice direttore Giovanni Abruzzo Consiglio di direzione Domenico Palumbo, ubaldo Bungaro, Giuseppe torregrossa, Osmano Cifaldi, roberto Arioli Coordinatrice di redazione Serena Natale tutte le sedi, secondo cui, per esempio, è possibile prendere in prestito fino a 15 libri, di cui 5 potranno essere Dvd o Cd. Naturalmente oltre a una maggior disponibilità di risorse, si prevede la crescita dell utenza. Sarà perciò fondamentale riportare entro la data di scadenza il libro, il Dvd o il Cd che sia. Dal primo luglio bisognerà pagare una multa nel caso di una tardata restituzione. Si presentano nuovi stimoli e ulteriori motivi per frequentare le biblioteche. D'altronde, l'uomo «ama andare in biblioteca. Anche se non piove» (André roussin, drammaturgo francese). Per ulteriori informazioni visitare il sito internet Dario Boemia evitare che cadano presto nel dimenticatoio. Io mi muoverò perché venga al più presto convocata una commissione dei capigruppo consiliari sul tema della sicurezza. Dobbiamo fermarci un attimo e valutare con dovizia quello che è accaduto e sta accadendo. Ma la posizione del sindaco vito Bellomo è tutto fuorché allarmata: Sono casi isolati- è il suo convincimentodisconosciuti al tessuto e alla storia di Melegnano. Non è ravvisabile un allarme sicurezza in città. episodi della stessa natura sono accaduti anche in località limitrofe senza che per questi l'osservatorio si sia particolarmente mobilitato. Cerchiamo di evitare strumentalizzazioni. Insomma, per il Broletto non c'è nulla di che preoccuparsi; non sarà casuale però l'incremento dell'attività di controllo da parte delle forze dell'ordine laddove si sono registrati gli episodi incendiari. Del resto nel linguaggio prettamente mafioso, gli incendi rientrano nella categoria degli avvertimenti a persone messe nel mirino. Gianluca Stroppa di Milano e Provincia Composizione e impaginazione In proprio Stampa tipografia Commerciale Autorizzazione tribunale di Milano n del Gli articoli firmati impegnano esclusivamente l opinione dell autore. Gli articoli non firmati sono attribuibili al direttore responsabile. È assolutamente vietato fare fotocopie degli articoli La riproduzione, anche parziale, degli articoli pubblicati, a mezzo di fotocopie - o altro - è un reato perseguibile per legge Eventuali trasgressioni verranno da noi denunciate

3 storia - Cultura 4 MarzO un opera che ha sempre suscitato un grande interesse fra gli esperti Sandro Botticelli: il soffio del genio sulla Primavera di osmano Cifaldi Auguri di buon compleanno Auguri a... intervistatore, debbo subito dirle che non Caro è il primo a sottopormi al fuoco di fila delle domande. La mia Prima vera ha sempre suscitato interesse nei più vari aspetti. ecco perché mi metto all ascolto dei suoi quesiti che immagino riguarderanno questo mio dipinto. Maestro, ringrazio per la sua disponibilità. Confesso che lo scopo dell intervista è quello di conoscere la definitiva descrizione della sua "Primavera", considerata una delle più straordinarie opere di pittura di tutti i tempi. Però, Maestro, lei passa pure per un intellettuale accreditato alla corte dei Medici. Se ne potrebbe sapere qualcosa di più? vado per gradi. Io appartengo alla genia toscana fino al midollo delle ossa. Dalla nascita alla morte quindi dal 1445 al 1510 vissi quasi sempre a Firenze. ebbi la fortuna di frequentare la bottega di Filippo Lippi, come allievo, e poi quella del verrocchio che come è noto, fu maestro del Perugino e di Leonardo da vinci. Fu un grande caposcuola di una invidiata bottega di pittura ed anche di scultura. ero portatore di una visione nuova e liristica. Qualcuno mi segnalò ai Medici che mi chiamarono alla loro Corte nel Con me il poeta Poliziano, l erudito Marsilio Ficino, il filosofo mnemonista Pico della Mirandola ed altri artisti ed intellettuali. Quella dei Medici era una Corte intellettualmente raffinata che si riuniva periodicamente nella splendida dimora medicea di Palazzo ric - car di. Quindi conobbe Lorenzo de Medici passato poi alla grande storia come il Magnifico... Conobbi il Magnifico. Oltre alla politica che lasciava volentieri, quando poteva, al Comitato dei Settanta, il suo vero impegno erano le arti, le lettere e la vita sociale cui dettava il costume. D intelligenza superiore, fu un vero signore e raffinato intellettuale. Discuteva di pittura con me, con lo Squarcialupi di musica, di poesia col Poliziano e col Pulci, di architettura con Leon Battista Alberti, di filosofia col Ficino e Pico della Mirandola. Incoraggiò la formazione di una Acca de mia platonica per dibattervi i grandi ed eterni dilemmi dell uomo. Insomma vissi momenti intellettualmente entusiasmanti che si riverbereranno poi su tutta la mia produzione pittorica. e veniamo appunto ai suoi dipinti. Accanto alla famosa Primavera scrisse altre pagine di pittura memorabili. Le mie opere mi vennero bene e furono apprezzate sia l Ado - razione dei Magi sia la Nascita di venere, entrambe agli uffizi. Su quelle tele trasferii il mio nuovo sentire, cioè la venerazione del bello, una sorta di culto orfico. Altre mie opere, che ritengo minori rispetto a quelle citate, furono la Deposizione, la Na ti vità e la Crocifissione, visibili rispettivamente presso i musei di Monaco, Londra e Cambridge. Bene Maestro. Ora veniamo al capolavoro assoluto, la Pri mavera dipinto nel I visitatori fanno code incredibili per ammirarla alla Galleria degli uffizi a Firenze. è un dipinto dalle molte interpretazioni, ce lo vuole spiegare una volta per tutte? Incominciamo col dire che non è Primavera la donna ricoperta di fiori che avanza da destra del quadro, ma retorica. La figura centrale, dal capo leggermente inclinato, non è ve nere ma Filo so fia. Nel gruppo di destra non è raffigurata Cloris ma Poesia mentre viene ispirata da una figura alata, che non è Zefiro bensì il Genio ispiratore. Le identificazioni consolidate sono solo le tre Grazie, Mercurio e Cupido. Poi aggiungerei che il pallore e una certa tensione, che si legge nel volto di Filosofia, deriva dal fatto che si sta liberando dal sapere umano. Mercurio, con l indice rivolto al cielo, sta ad indicare una realtà che trascende il sensibile. Il gruppo delle Grazie, a sinistra del quadro, portano Armonia e in alto Cupido dona l amore dei sapienti. Sulla destra è Poesia che raccoglie il moto ispiratore che proviene dal genio alato. Insomma in tutto questo vive il concetto platonico che sen za la passione che lo sorregge, il pensiero umano non può essere se non un pensiero debole.... Questa è l esatta lettura della Primavera, le altre interpretazioni, seppure talune interessanti ed originali, non corrispondono alla mia realtà. Descrizione affascinante, Maestro. Dunque la Primavera non è solo una proposta pittorica ma una lettura filosofica come lei ha dimostrato. e cosa ci può dire sul nuovo stile, sulla leggiadria della sua poetica? ho cercato di edificare una pittura innovatrice con la Pri mavera. Mi spiego. ho teso raggiungere un valore di bellezza creando un carattere allegorico che avesse un senso, utilizzando una forma segreta che si rivela nelle mie immagini. Questo quadro rappresenta il mio programma poetico. Il movimento delle figure, dai loro corpi e dai loro veli, si traducono in movimento simile alla danza ed al vento. Sembrano figure vestite d aria che vivono in un atmosfera sognante. Mi sono sforzato di mettere in valore il carattere trasparente e diafano con l eliminazione possibile di tutta la materia. Il problema della luce, che parte da un atteggiamento platonicamente intellettuale, viene risolto automaticamente. Con questo mio modo di vedere e di fare ho messo un poco in crisi il tradizionale concetto di prospettiva. Lo spazio e la forma ri man go no rappresentazioni della natura e delle azioni umane. e mi creda, velare le mie figure, renderle eteree e trasparenti, fino a tradurle in armonica leggerezza, è stata un impresa faticosa. La Pri - mavera, così come la Nascita di ve ne re prima di essere dipinti fu - rono passati al vaglio di una sofferenza di tipo intellettuale. Solo così possono essere affrontati con qualche risultato i grandi temi della mitologia, della filosofia, della religione. è una grande verità Maestro. Così facendo la grande arte si rilegge volentieri all infinito... Sandro Filipepi detto Botticelli per attuare il suo programma iconologico si avvalse degli studi elaborati dagli umanisti del circolo Medici che inseguivano idee neoplatoniche. Tratto dal libro Orme L ANGOLO DELLA POESIA INvIAtECI LE vostre PoESIE PEr LA PubbLICAzIoNE GrAtuItA A: Mariuccia e Maura Alla piccola Sofia per i tuoi meravigliosi 4 anni da mamma e papà Auguri alle mie mamme italiane, donne meravigliosamente speciali. Maritza Vacchini Per pubblicare gratuitamente i vostri auguri potete inviarli a: L Eco di Milano e provincia - via Conte Rosso Milano. Tel. 02/ oppure via a

4 4 MarzO MIlanO rogoredo - CIttà studi I residenti delle zone limitrofe ai cantieri di M4 potranno lasciare la propria vettura parcheggiata anche durante i lavaggi stradali Pulizia strade senza spostare l auto Palazzo Marino e l Amsa hanno trovato un accordo, in tutto saranno ventitré le vie interessate dal provvedimento Novità per i residenti nelle zone limitrofe ai cantieri di M4: non dovranno più spostare l auto per consentire la pulizia notturna delle strade. Palazzo Marino e Amsa hanno trovato un accordo che prevede la deroga al divieto di sosta nei giorni previsti dall abituale calendario di servizi di pulizia, sia sull asse Indipendenza-Argonne, sia sull asse Lorenteggio-Foppa. In tutto saranno 23 le vie interessate dal provvedimento pensato di Cristina fabris In zona 4 una chiusura e 66 multe per la mancanza di rispetto degli orari Sale gioco, 470 i controlli La Polizia locale rende noti i risultati dei primi controlli sistematici nelle sale Auguri a... scommesse e sui pubblici esercizi che hanno le "macchinette" elettroniche da Valentina per il suo splendido 23esimo compleanno dalla zia Anita, con grande affetto per rispondere alle esigenze dei cittadini. vogliamo ridurre ulteriormente i disagi legati alla cantierizzazione per la nuova linea della metropolitana consentendo ai cittadini di non dover più preoccuparsi di dover spostare l auto per la pulizia notturna - spiega l assessore alla Mobilità Pierfrancesco Maran - ma allo stesso tempo, grazie all efficienza dei mezzi Amsa, assicuriamo il regolare servizio di pulizia stradale. Le spazzatrici continueranno infatti a passare per le strade ed eseguiranno la pulizia con diverse modalità rispetto al passato, consentendo di mantenere le auto parcheggiate. gioco sul rispetto degli orari: tra l 1 e il 15 febbraio sono state effettuate 470 verifiche e sono state erogate 66 sanzioni ad altrettanti esercizi che non rispettavano le regole. Per essere più tempestivi, efficienti e mirati nei controlli è stato costituito un dispositivo della Polizia locale composto da agenti dell Annonaria nelle sale scommesse, da agenti dei Comandi di Zona con vigili di Quartiere e agenti accertatori nei pubblici esercizi, da agenti del Nucleo tutela trasporto pubblico per gli esercizi presenti in metropolitana e agenti dell unità antiabusivismo per le situazioni più complesse secondo percorsi di volta in volta pianificati. In questo modo trova compiuta applicazione l'ordinanza, emanata lo scorso 15 ottobre dal Comune di Milano e più volte riconfermata dalla giustizia amministrativa, per definire precise e limitate fasce orarie per l'attività delle sale gioco e per il funzionamento delle slot machine nei locali pubblici, al fine di arginare i danni del gioco d azzardo a tutela dei cittadini, a partire dalle persone più vulnerabili come i giovani e gli anziani. Le sale non possono più restare aperte 24 ore su 24, ma solo dalle 9 alle 12 e dalle 18 alle 23, in modo tale da ridurre la possibilità di accedervi, con particolare attenzione agli orari di uscita dalle scuole e al tempo libero delle fasce più fragili della cittadinanza, in primo luogo giovani e anziani. C.F. La deroga sarà in vigore a partire da domenica 1 marzo. La pulizia della strada continuerà ad essere effettuata in orario notturno, ad eccezione di via Druso, dove i camion di Amsa passeranno in orario diurno. Nei condomini delle vie interessate dal provvedimento verranno affisse delle locandine per informare i cittadini delle nuove modalità di pulizia. I cartelli di divieto di sosta ad oggi in vigore verranno eliminati. Le vie in cui sarà derogato il divieto di sosta sull asse Indipendenza-Argonne sono: Piazza Adigrat, viale Argonne, via Gaspare Aselli (da via Beato Angelico a viale Argonne), via Fratelli Bronzetti (da via Archimede a corso Indipendenza), viale Campania (da piazzale Susa a via Sismondi), via Filippo Caronti, via Castel Morrone (da via Gustavo Modena a corso Indipendenza), via Francesco Dall Ongaro, via Druso, via Andrea Fusina, via Marciano, via Pannonia, via valentino Pasini, largo Porto di Classe, via San Nereo, via Sant Achilleo, via Antonio Smareglia, piazzale Susa. L omaggio a Wow Spazio Fumetto da domenica 8 marzo al 26 aprile Una mostra-evento Donne Resistenti Si intitola 'Donne resistenti' la mostra-evento speciale che sarà inaugurata a Milano domenica 8 Marzo, in occasione della Festa della Donna, e si concluderà domenica 26 aprile. L'evento è un omaggio a tutte le donne che, con coraggio e determinazione, percorrendo strade diverse, hanno partecipato alla lotta contro i fascisti e i nazisti per riconquistare la Libertà. La Fondazione Franco Fossati considera da sempre l'8 Marzo una data significativa e importante da celebrare per ricordare i traguardi che le donne hanno fin qui conquistato e quelli per cui dovranno ancora lottare. Quest'anno, in occasione del 70/o anniversario della Liberazione dell'italia dal nazifascismo, WOW Spazio Fumetto, in collaborazione con il Consiglio di Zona 4 di Milano, organizza questa esposizione nella quale sono visibili le tavole della graphic novel 'Bruna e Adele 70 anni dopo', realizzata dal fumettista reno Ammendolea con la collaborazione di Marsia Modola per la sceneggiatura. La resistenza ha rappresentato una vera e propria "rivoluzione sociale" per il ruolo da protagonista delle donne che, per la prima volta, hanno deciso di partecipare a un momento decisivo della storia italiana. è un fatto inedito che non ha precedenti: la partecipazione femminile non è più qualche caso sporadico nell'ambito di un'élite intellettuale e culturale, com'era avvenuto durante il risorgimento, ma è un coinvolgimento di massa trasversale a tutti i ceti sociali. C.F. L INIZIAtIvA è StAtA PrOMOSSA DALLA F.I.D.A.P.A. Premiato il talento femminile PANE fresco - dolci LECCorNIE PIzzE E focacce Via Mecenate, Milano Si è tenuta mercoledì scorso a Milano nella splendida cornice della Sala Alessi di Palazzo Marino, sede del Comune, la quarta edizione di Premio Donna. La cerimonia è stata affidata dalla F.I.D.A.P.A. BPW Italia, organizzazione di livello mondiale, articolata in 277 sezioni distribuite su tutto il territorio nazionale. La F.I.D.A.P.A. gode di status consultivo presso il Consiglio economico e sociale delle Nazioni unite. Il prestigioso riconoscimento quest anno è stato istituito in occasione della Giornata Internazionale della Donna. All evento erano presenti oltre al presidente della sezione milanese, Laura Caradonna, esponenti della Giunta di Palazzo Marino, con gli assessori Pierfrancesco Maiorino, Chiara Bisconti e Maria Carmela rozza, e della regione. Il premio 2015 è stato conferito a Amalia ercoli Finzi per il suo importante contributo alla Missione rosetta, Clotilde Gislon per il suo impegno nel settore della formazione, ricerca nel campo della salute mentale, Daniela Mainini, per il suo impegno nella lotta contro la contraffazione, Piera Merlini, per il suo impegno nella ricerca medico-scientifica e suor Beatrice Immediata per la sua opera di divulgazione dei valori umani, sociali e spirituali con particolare attenzione al femminile. Giovanni Abruzzo PANE GoStoSo ordini e prenotazioni:

5 Motivo: alcune irregolarità nel tratto viabilità speciale segratese segrate 4 MarzO tasi azzerata sulla prima casa, tassa rifiuti ridotta, possibilità di cancellare tutti i mutui e servizi mantenuti nonostante i tagli del governo L ultimo bilancio di Alessandrini Il sindaco soddisfatto: È un bilancio sano e virtuoso grazie alle scelte importanti effettuate negli anni dall amministrazione di Gianluca Stroppa tasi azzerata sulla prima casa, tassa rifiuti ridotta, concrete possibilità di cancellare tutti i mutui e servizi mantenuti a livelli inalterati nonostante i pesanti tagli dei trasferimenti governativi. Queste le note principali dell'ultimo bilancio di previsione promosso dalla giunta di Adriano Alessandrini che soddisfatto commenta: è un bilancio sano e virtuoso- afferma- che, grazie alle scelte importanti effettuate negli anni dall'amministrazione, ci consente di eliminare la tasi, azzerare i debiti e continuare a mantenere elevato lo standard dei servizi offerti alla cittadinanza nonostante i tagli subiti da roma. un bilancio che consentirà alla prossima amministrazione di lavorare al meglio per il bene della città. Si associa naturalmente alle parole del sindaco, l'assessore alla partita Mario Grioni: Anche quest'anno nell'approntare il bilancioha rimarcato- ci siamo posti l'obiettivo di aiutare i cittadini a fronteggiare l'attuale situazione di disagio e difficoltà che investe l'intero Paese, attuando tutte le azioni che l'amministrazione, limitatamente ai propri poteri, ha potuto mettere in campo. Lo abbiamo fatto operando una rigorosa revisione della spesa corrente che non ci ha impedito comunque Il sindaco uscente Adriano Alessandrini Cantone stoppa il Westfield di continuare a garantire tutti i servizi, sociali, scolastici, nidi, cultura, sport, di mantenerne il livello qualitativo e di lasciare inalterate ormai da due anni le tariffe delle prestazioni a domanda individuale. e, pur nella rigidità delle spese correnti stesse, che sono per lo più obbligate, siamo riusciti a ridurre tale voce del 4% rispetto alla previsione Grioni indossa l'elmetto e, lancia in resta, si scaglia contro il governo renzi: Avremmo potuto fare ancora di più- continua- se lo Stato non ci avesse sottratto anche quest'anno una parte cospicua delle imposte municipali, vale a dire l'imu sui capannoni industriali, che per noi equivale a euro. Con questa cifra avremmo potuto ridurre anche tutte le altre aliquote Imu, eliminare le addizionali comunali Irpef, assicurare ulteriori servizi a tariffe più convenienti. Invece renzi dopo aver promesso che le imposte municipali sarebbero rimaste ai comuni si è rimangiato la parola e per il quarto anno consecutivo subiamo scippi Per Paolo Micheli il bilancio è da bocciare Mentre il sindaco Alessandrini esalta il suo ultimo bilancio, Paolo Micheli, candidato a succedergli nelle fila del centrosinistra, lo deprime. è il gioco delle parti classico della politica. Micheli parla apertamente di un bilancio fortemente drogato da proventi che difficilmente quest'anno arriveranno dal Westfield Milan e costruito sulle entrate dal mattone. è inevitabile- afferma- essere decisamente critici nei confronti del documento programmatico che ha avuto un faticoso benestare con uno scarto minimo di voti e senza una maggioranza qualificata. ho chiesto al sindaco di non prendere più decisioni riguardo l'uso del territorio, rimandando tutto a dopo le elezioni e alla nuova amministrazione portando avanti solo l'ordinario. Chiunque sarà sindaco, non c'è motivo perché debba trovarsi ad ereditare situazioni portate avanti adesso, in questo fine legislatura. che ci hanno sottratto quasi 40 milioni di euro. Dai dettagli forniti dal comune emerge una riduzione della tassa sui rifiuti che per i privati si attesta tra il 4 e il 5%, per le utenze non domestiche del 10% fino ad arrivare al 37% per ristoranti, pizzerie, bar, pescherie, frutta verdura. Quanto ai debiti invece, l'introito di quasi 34 milioni di oneri di urbanizzazione consentirà di estinguere tutti i mutui in essere riducendo di 2,5 milioni la spesa per gli anni futuri ed abbattendi quella corrente di circa euro. Paolo Micheli il candidato sindaco di Segrate Nostra ho chiesto un segnale di rispetto verso la prossima amministrazione: non sarà certo qualche atto preso frettolosamente in questi giorni a cambiare il giudizio dei cittadini rispetto a questo governo e alle formazioni che oggi lo esprimono. Le accuse più pesanti di Micheli sono indirizzate ai piccoli artifici usati dalla maggioranza per far apparire un bilancio che non c'è. Porre in bilancio gli oneri di urbanizzazione del mega-centro commerciale Westfield, 24 milioni, come se tutto fosse a posto, come se mancasse solo qualche firma, come quindi solo se l'importante non fosse quello che il centro commerciale più grande d'europa provocherà nel bene e nel male alla nostra città, mi ha indignato. Nessuna visibile preoccupazione per gli aspetti ambientali- conclude il leader del centrosinistra-: quello che conta è mettere al più presto in cassa la pentola d'oro per poter dire: tutto è a posto, in ordine, niente più tasi e bilancio senza debiti. Ma nonostante lo sbandierato azzeramento preelettorale della tasi, la pressione fiscale non diminuisce. Basta guardare il totale delle imposte che passa da 19 milioni euro a 20 milioni euro. Ovvero un milione e euro in più. Poi ci sono le presunte entrate per oneri di costruzione, in totale 33milioni e euro di cui 2,5 milioni destinati a finanziare la spesa corrente. Ancora una volta un bilancio costruito sul mattone. Il programma di governo per il candidato Micheli di Segrate Nostra Poldi illustra i punti cardine L'Autorità Nazionale Anticorruzione guidata da raffaele Cantone stoppa temporaneamente gli interventi per il Centro commerciale Westfield Milan. Il motivo? Alcune irregolarità emerse in coincidenza con la realizzazione del tratto B della viabilità speciale segratese. è evidente come l'azione dell'autorità porterà automaticamente ad uno slittamento del progetto, anche se non è il Centro commerciale in sé ad esserne interessato. tuttavia la viabilità è un aspetto fondamentale ed il fermo dei lavori attiene, di fatto, al collegamento con lo stesso. Sotto la lente d'ingrandimento di Cantone è finita la tangenzialina di congiungimento tra l'ex dogana e la Nuova Cassanese al confine con Pioltello; una strada che, in base all'accordo di programma del 2009, deve pagare l'operatore privato (ovvero gli australiani di Westfield ) per la modica cifra di 85 milioni di euro. Di fatto vengono depositate due fideiussioni dai canguri che si offrono di realizzare direttamente l'opera. Ma è proprio a questo punto che secondo l'autorità Anticorruzione nasce il problema: con le fideiussioni, Westfield si è garantita l'impegno economico senza gara pubblica, rinunciando perfino al contributo di regione, provincia e comune. Così facendo, l'opera potrebbe essere esposta a rischi collusivi, anche in conflitto di interessi con le finalità pubblicistiche cui è orientata. Scrive Cantone al Pirellone: L'inosservanza della disciplina pubblicistica sottrae gli appalti alla verifica dei requisiti di capacità organizzativa e tecnico realizzativa degli operatori privatamente coinvolti per cui sarà necessaria una gara ad evidenza pubblica, trasparente e controllabile. G.S. Segrate Nostra ha presentato i punti salienti del proprio programma di governo della città. Le questioni vengono illustrate dal portavoce Gianluca Poldi e, su tutto, emergono le questioni della cultura, del territorio e del lavoro. Sul piano culturale- osservava formata un'attenzione verso educazione, ricerca, istruzione, aggregazione, accessibilità, multi e interculturalità, coinvolgere le migliori esperienze dentro e fuori Segrate. In questo contesto, non estemporaneo e casuale ma sostanziale e vitale vanno calate musica, teatro, letteratura, arte, scienza. La lista crede molto anche al lavoro che si potrà fare in sinergia con le scuole perché solo facendo crescere con attenzione gli adulti di domani si può prospettare un futuro migliore. Quanto al territorio, per noi significa valorizzare un insieme articolato di ambiti e temi che ci riguardano da vicino. e cito qualità della vita, ambiente, ecologia, energie rinnovabili, sicurezza, mobilità, viabilità, servizi sociali, sportivi e abitativi, associazioni, volontariato, parrocchie. Ovviamente un nostro punto fermo sarà la difesa delle aree verdi superstiti, il recupero degli edifici dismessi anziché la costruzione di nuovi, la garanzia di servizi ai nuovi quartieri, in primis l'area della stazione e l'ex-boffalora. e poi c'è la grande scommessa del lavoro da far ripartire sperando davvero che la fine del tunnel della crisi sia tale. Per Segrate Nostra va dato un taglio netto rispetto alla gestione Alessandrini: La visione dell'attuale maggioranza- dichiara Poldi- è evidente a tutti con l'approvazione del Pgt, laddove ha previsto di costruire su tutti gli spazi verdi residui e le aree agricole per portare Segrate dagli attuali abitanti a ben oltre Per non parlare poi delle numerose aree commerciali costruite o in via di costruzione, un pezzo di Bre- BeMi che attraversa Segrate senza adeguate opere di mitigazione e l'assedio dei quartieri con nuovi centri commerciali e capannoni. Il tutto condito dal lento completamento delle ciclabili, improbabili piantumazioni di alberi di alto fusto negli spartitraffico della Cassanese e qualche promessa di parco. Netta la stroncatura per la scelta di investire sul mattone, sull'incremento di popolazione e sul commerciale che, a detta della civica, non ha dato benefici reali né prodotto reddito diffuso, pochi posti di lavoro e tante complicazioni alla viabilità.

6 4 MarzO PesChIera e DIntOrnI PeSChIerA / Gli assessori Molinari, righini e Perotti si agitano contro Chiapella Ancora tensione nel Pd L eccessivo attivismo del consulente del sindaco Zambon non va giù alla componente giovanile PeSChIerA / Per il terrapieno di Bellaria a tutela delle abitazioni Ricorso al Tar... nulla di fatto Non è certo il momento più sereno per il Partito Democratico peschierese. è la componente giovanile della squadra Zambon, segnatamente gli assessori Caterina Molinari, Marco righini e Danilo Perotti, che si agita contro l'eccessivo attivismo del deus-exmachina Silvio Chiapella, assurto a consulente del sindaco. La situazione, dopo la prima frattura sugli atti relativi al Pii di Bellaria, si inacidisce; Chiapella mette nel mirino gli assessori non allineati che rispondono con una nota ufficiale, pubblicata sul sito del PD nella sezione Giovani. Ci fanno notare- si leggeche siamo inesperti, arroganti, carenti. Ci accusano di Gianluca Stroppa di non avere ritmo. Ma ritmo non significa andare di corsa, a occhi chiusi, fidandosi di chi scrive lo spartito per noi. L assessore Caterina Molinari ritmo non è improvvisazione, ritmo è musica, armonia, collaborazione, studio. Abbiamo il nostro, di ritmo. Il ritmo della competenza, della riflessione, della collegialità, della correttezza e della spontaneità. ritmo che finora ci ha premiati nei primi risultati concreti, nei rapporti corretti L assessore Marco righini PeSChIerA / Contributi per i più meritevoli e libri di testo L assessore danilo Perotti con consiglieri e funzionari comunali e negli attestati di stima da parte dei cittadini. Noi siamo qui per Peschiera ma per i cittadini. e, finché avremo l'onore di farlo, continueremo a servire la città con coscienza, dedizione, attenzione e competenza. e con il ritmo giusto. Insomma una decisa presa di distanza da chi sembra manovrare le scelte dell'amministrazione. Nulla di fatto dal tar sul terrapieno di Bellaria. Il tribunale cui si erano rivolti gli operatori ha giudicato il venir meno dei presupposti per il ricorso contro la delibera della giunta allora capitanata da Antonio Falletta, che imponeva la realizzazione di un cumulo di terra a tutela delle abitazioni. Di fatto, le determinazioni assunte negli ultimi tempi dalla nuova amministra- canalava il tar verso una situazione di non procedibilità per sopraggiunto difetto di interesse. I magistrati hanno altresì preso atto del fatto che Zambon ha concesso titolo di agibilità ad alcuni stabili, altro lato della vertenza sul quale era in atto lo scontro fra operatori e passata amministrazione. In tal senso Mapei ha dovuto incassare un boccone amaro poiché aveva chie- Due provvedimenti scuola Duplice provvedimento adottato dall'amministrazione retta dal sindaco Luca Zambon sul fronte scolastico. Il primo concerne gli alunni che hanno frequentato, in riferimento allo scorso anno scolastico, le scuole secondarie, di primo e secondo grado. Il Piano di Diritto allo Studio riserva un budget di euro da destinare ai ragazzi più meritevoli. Il comune ha deciso di suddividere in questo modo le risorse: dieci contributi da 300 euro per i neo-diplomati delle scuole medie, sette contributi di pari valore per studenti delle superiori ancora frequentanti e tre contributi di 500 euro ciascuno per i neo maturi. Il criterio principale per l'attribuzione si focalizza sulle votazioni più alte mentre l'isee (dal più basso al più alto) entra in gioco per scremare successivamente le domande. Il secondo provvedimento della giunta detta invece le linee per attribuire i contenuti per i libri di testo e riguarda gli scolari delle medie. In questo caso, il Piano di Diritto allo Studio è più generoso, visto l'accumulo di euro. L'Isee farà ancora da parametro di riferimento, ponendo a quota euro il limite per poter ottenere i contributi. Questi saranno quantificati in 200 euro per le classi prime, 80 euro per le classi seconde e 90 euro per le terze. G.S. zione di centrosinistra lasciavano presagire che questo, alla fine, sarebbe stato il verdetto dei magistrati. La decisione della giunta Zambon di esonerare i costruttori dall'obbligo di realizzare il terrapieno, in- I palazzi della località bellaria sto ai giudici di esprimersi in ogni caso nel merito; istanza rigettata vista la strategia revisionista dell'intera vicenda intrapresa dal comune per giungere ad una definitiva soluzione. G.S. Prof. Dott. Alberto Filardi studio dentistico medico chirurgo - odontoiatra Via gramsci, Peschiera Borromeo (MI) tel Cell PeSChIerA / Obiettivo è quello di reperire fondi per realizzare interventi sul territorio Attivato in Comune l Ufficio Europeo Nei prossimi mesi l'amministrazione comunale procederà all'attivazione del cosiddetto ufficio europa. Avrà il compito di reperire fondi europei mediante i quali sarà possibile realizzare sul territorio alcuni interventi e proposte che sono state definite all'interno del programma della giunta. La creazione di una nuova struttura denominata ufficio europa - ha spiegato il sindaco Luca Zambon- ha questa finalità: tradurre in azioni positive alcune idee e progetti che in campagna elettorale abbiamo presentato alla cittadinanza. Le risorse a disposizione dei comuni sono sempre più esigue, anche a fronte di trasferimenti statali e regionali in drastica diminuzione. Perciò serve ingegnarsi e trovare forme di finanziamento alternative. Potrà essere un nuovo canale per valorizzare le sinergie che possono realizzarsi con le diverse realtà presenti nel territorio. Quello dell' ufficio europa è un progetto allo stato embrionale, ma siamo determinati a renderlo operativo: nei prossimi mesi verranno definiti i tempi e le modalità organizzative. Si rivelerà un investimento valido per la nostra città. In prospettiva si sta lavorando alla nascita di una organizzazione strutturata che, tenuto conto delle esigenze dell'amministrazione comunale e dei portatori di interesse (associazioni, piccole e medie imprese, aziende insediate sul territorio) permetta di concretizzare all'interno di un programma di medio termine gli obiettivi condivisi dai vari soggetti coinvolti mediante le fonti di finanziamento offerte dai programmi a gestione diretta della ue; oltre al reperimento dei fondi, le attività in capo all' ufficio europa coordineranno le varie istanze in relazione alle politiche dell'amministrazione comunale. tra IL COMuNe DI PANtIGLIAte e BettOLINO La strada contesa, piena di buche La via che divide il comune di Pantigliate da quello di Bettolino di Mediglia ha scatenato l'ira di diversi cittadini: le buche che vi si trovano, diventate ormai veri e propri crateri, ostacolano la normale viabilità della strada. Le numerose proteste si sono trasformate in indignazione. Da mesi le vetture sono costrette a percorrere il tratto in contromano per non rimetterci i pneumatici. Sia i mezzi pesanti che la attraversano, sia le cattive condizioni atmosferiche hanno ridotto l'asfalto in sassi ed enormi cavità. Sembra che però nessuno si occuperà di sistemare il manto stradale, in quanto entrambi i comuni se ne lavano le mani scaricando la responsabilità l'uno sull'altro. via delle rimembranze appartiene a Pantigliate o a Bettolino di Mediglia? A questa domanda per ora nessuno è in grado di rispondere, o forse è più comodo non farlo. Ilaria Immucci

7 san giuliano - san DOnatO 4 MarzO SAN GIuLIANO / Si è tenuta l assemblea ordinaria dei soci di Solidarietà e Sviluppo Una nuova e bella sede L incontro ha visto riunite oltre 60 persone; il sodalizio ha superato i 300 iscritti di Sara bonini Come si sta a 50 anni e anche oltre? un rilevatore di Ipsos, il noto istituto di ricerca condotto da Nando Pagnoncelli, nei prossimi giorni contatterà alcune famiglie del Comune di San Donato Milanese in merito venerdì scorso si è tenuta l assemblea ordinaria dei soci di Solidarietà e Sviluppo, incontro che ha visto riunite oltre 60 persone; da quando l associazione ha mosso i primi passi, a metà febbraio 2014, c'è stato un crescente incremento del numero di soci che ha superato i 300 iscritti. Insieme a un gruppo di amici abbiamo deciso di costituire questa associazione libera senza fini di lucro, che nasce per promuovere attività culturali, sociali, ambientali e politiche in Lombardia. Il nostro gruppo, formato da cittadini in gran parte liberi da schieramenti politici, trae origine da un movimento soprattutto culturale e di opinione, espressione della civitas tipica di San Giuliano, che vuole modificare il modo di intendere e fare politica nella città, influenzandone lo sviluppo. ha affermato eliana Cardella, presidente dell associazione. Continua eliana Cardella: vo g l i a m o dar voce a tutti i cittadini che ritengono indispensabile per la crescita di una comunità il confronto, il dialogo, l ascolto attento di ogni bisogno, lo scambio di esperienze e opinioni. L associazione ha realizzato lo scorso anno molte iniziative culturali e sociali fra le quali il dibattito Le politiche sociali in tempo di crisi, che ha avuto una notevole partecipazione di pubblico e ha riscosso grande successo in alle condizioni di vita delle persone ultracinquantenni. L indagine coinvolge pure altri 15 Paesi europei. Lo studio è effettuato per conto dell unione europea e riveste una grande importanza per la conoscenza del Il presidente dell associazione Eliana Cardella termini di contenuto e qualità degli interventi. Fra le novità del 2015, è prevista per il prossimo 22 marzo l apertura della nuova sede in via della repubblica 19/B, per donare la serenità del nido ai soci e alla cittadinanza che si possono ritrovare per confrontare idee, promuovere i n i z i a t i v e, sentirsi un gruppo. Saranno consolidate e riproposte alcune delle iniziative già sperimentate nei primi mesi di attività del nostro sodalizio e inoltre sarà utilizzata la nuova sede per ospitare corsi e conferenze su tematiche attinenti la nostra missione e sportelli di consulenza gratuiti su tematiche di interesse sociale, legale e sul mondo del lavoro al servizio della collettività. L assemblea ha visto l approvazione all unanimità del bilancio consuntivo 2014 e del bilancio previsionale Sempre all unanimità sono stati eletti i consiglieri soci per il prossimo mandato: eliana Cardella, Giuseppe Giordano, Cesare Prestini, Nicoletta Nai, Angelo Serena, Domenico Cornalba, Domenico Grossi, Anna Maria Pota, Domenico Acquafredda, Lorenzo Morcio, tiziana Motta. revisori: Liliana Mazzari, Marco Malabarba e Luigi Cocchetti. Probiviri: Alberto Agnelli, Claudia Fabbro, Graziella Insabella. Il Direttivo ha poi confermato le cariche di presidente, vice presidente e segretario rispettivamente a eliana Cardella, Giuseppe Giordano e Cesare Prestini. SAN DONAtO / L IStItutO StAtIStICO INterrOGA Le FAMIGLIe Come si sta a 50 anni? Indagine di Ipsos processo d invecchiamento della popolazione nel nostro continente. I dati raccolti serviranno a comprendere ed eventualmente migliorare i servizi sanitari, garantire migliori condizioni economiche e sociali ed è particolarmente importante per fornire dati utili per l analisi di ricercatori e studiosi, molti dei quali operano in prestigiose università italiane e straniere. La ricerca sul territorio italiano interesserà un campione di 5mila individui i quali saranno intervistati attraverso la metodologia Capi (Computer aided personal interview). Le domande rivolte ai cittadini riguardano lo stato di salute percepito, la funzionalità fisica e cognitiva, i comportamenti a rischio salute, e l utilizzo di strutture mediche. verranno inoltre richieste le variabili psicologiche (salute psicologica, benessere e livello di soddisfazione), le variabili economiche (occupazione, caratteristiche del lavoro, opportunità di lavoro dopo l età del pensionamento, fonti e composizione del reddito, ricchezza e consumo, beni immobili e istruzione), variabili d interazione sociale all interno della famiglia, relazioni sociali e attività di volontariato. D.P. SAN GIuLIANO / Annuncio dell assessore Pierluigi Dima L immobile della mafia assegnato a un disabile verrà assegnato a un disabile un immobile di San Giuliano Milanese sequestrato alla mafia qualche tempo fa dalla magistratura e rimasto inabitato per molti anni. Si tratta di un appartamento situato in zona centro, a pian terreno, che ben s addice alle condizioni di un portatore di handicap. Il neo inquilino si trova in prima posizione nella graduatoria degli alloggi di edilizia residenziale pubblica e quindi nel pieno diritto di entrare in possesso di un abitazione adatta a lui. Ad annunciarlo è l assessore alla Casa, Pierluigi Dima, che, com è noto, è molto impegnato nell attuale situazione d emergenza abitativa. Ci hanno consegnato le chiavi appena una settimana fa dichiara l assessore alla Casa, Pierluigi Dima, e ci siamo subito adoperati per darle a chi ne avesse diritto. L alloggio non è idoneo ad Specialità: arrosto con le mele La Meleria centro commerciale L Incontro via A. Moro, 79 - San Donato Milanese Tel Menù Artigianale A Mezzogiorno 12,00 L assessore alla Casa Pierluigi dima essere pienamente abitabile essendo da ristrutturare alcune parti del suo interno, pareti, bagno, cucina, tinteggiatura ecc., ma non si esclude la possibilità che i lavori possano essere fatti in breve tempo. Stiamo facendo di tutto afferma l assessore Dima per trovare le risorse necessarie per mettere a posto l immobile prima dell assegnazione. Dima ha pure assicurato l impegno di trovare altri appartamenti abitati nel passato dalla malavita organizzata e sequestrati dalla magistratura. L immobile in questione fa parte di un lotto di quattro appartamenti sequestrati un paio d anni fa alla mafia e assegnati al Comune di San Giuliano Milanese per essere a loro volta consegnati, debitamente ristrutturati, alle famiglie in difficoltà abitative. Domenico Palumbo Canederli Tirolesi Crostate Succo di frutta di stagione fresco da lunedì a giovedì dalle 9.00 alle venerdì - sabato dalle 9.00 alle domenica dalle 9.00 alle chiuso il mercoledì FARAONE VLT SLOT Inaugurazione della sala Slot venerdì 6 marzo, dalle ore 17 in poi un ricco buffet offerto a tutti - simpatia e cordialità vi attendono Faraone via Emilia 44 - San Donato Milanese

8 4 MarzO san DOnatO urla e proteste in Consiglio comunale lo scorso 24 febbraio per la materna bocciata dall Amministrazione comunale Vergogna per la scuola di Bolgiano Opposizione compatta e genitori in rivolta contro il taglio delle due sezioni scolastiche dei bambini decisi dalla Giunta di domenico Palumbo Boutique Ticchiati Abbigliamento donna taglie dalla 40 alla 54 urla e proteste nel Consiglio comunale di San Donato Milanese riunito martedì 24 febbraio in seduta straordinaria richiesta da tutta l opposizione, mai così compatta, contro la chiusura delle due sezioni della scuola materna di Bolgiano. una scuola bocciata dall Amministrazione comunale per eccesso di aule vuote in altri quartieri. La sala era piena di gente, massimamente genitori e insegnanti, che dal prossimo anno scolastico vedranno chiusa per sempre la materna aperta anni fa in emergenza, come ha ricordato il sindaco Andrea Checchi. Oggi la scuola ha in carico 45 alunni ma il prossimo anno, secondo gli intendimenti dell assessore all Istruzione Chiara Papetti, saranno ridotti a una ventina, 26 in tutto, di cui sei non residenti. In sala si vedevano numerosi cartelli di protesta il più gentile dei quali riportava scritto Bolgiano funziona bene, perché chiuderla?. vergogna!, ha urlato con forza una persona uscendo sdegnata dall aula alla fine del Consiglio, a mezzanotte in punto. La seduta era ripresa in diretta streaming da twenty radio per cui la riunione poteva essere seguita anche sul pc di casa. Dato l argomento, è probabile che l emittente sandonatese abbia registrato un boom di ascolti. La sostanza però non cambia. Il NUOVI ARRIVI PRIMAVERA ESTATE Via Pascoli, 3 - San Donato Milanese Tel taglio delle due sezioni rimane invariato anche dopo l infuocata assemblea, così come deciso dalla giunta Checchi. Il provvedimento era stato portato avanti qualche mese prima dall assessore Papetti all interno dell istituto incontrando genitori e insegnanti da cui aveva ricevuto un sostanziale assenso. Il Consiglio veniva aperto in un clima difficile dal presidente Luca Biglino dando subito la parola al capogruppo del Movimento 5 Stelle, Innocente Curci, autore di un interrogazione che accusava l Amministrazione comunale di mettere a disagio i bambini, spostandoli da un posto all altro. Per razionalizzare le risorse ha precisato Checchi ci è parso più conveniente trasferire gli alunni e gli insegnanti di Bolgiano parte nelle scuole di via Moro e parte in via Greppi dove c è abbastanza spazio vuoto per fare stare bene tutti. Disagi anche per i bambini colpiti da autismo che non avranno più lo stesso insegnante. Che cosa ne farete dei locali lasciati liberi a Bolgiano?, chiedeva dubbioso il pentastellato. Li daremo alle associazioni, l ha rinfrancato il sindaco. Per rendere agibili i locali per i nuovi utenti è prevista una spesa di 66mila euro. Il dibattito si faceva più rovente dopo l intervento del capogruppo di Forza Italia, Manolo Lusetti, con una mozione specifica che coinvolgeva tutte le forze politiche di maggioranza e opposizione. esprimo il profondo disagio dei cittadini davanti alla chiusura di una scuola pubblica che lascia scontenti tutti, esordiva il forzista, ricevendo l applauso del pubblico. Lusetti, calmo e serio in volto, faceva il paragone di un ambulante che per vendere la merce e fare soldi cambia spesso il sistema di vendita. Il riferimento al cambio di destinazione degli alunni era lampante. I bambini non sono merce di scambio, ammoniva l esponente azzurro. Se si pensa alle associazioni, vuol dire che c è già un progetto per disfarsi della scuola, obiettava Marco Menichetti, capogruppo di Sel-verdi. A noi interessa molto il benessere dei bambini, affermava convinta Gina Falbo, consigliera della lista civica Insieme per San Donato, ma con questa Amministrazione che pensa solo a razionalizzare le risorse, è difficile parlarne. Ma di cosa parliamo?, pareva dire il capogruppo del Pd, Andrea Pasqualini, nel suo intervento. La delibera riguardante la chiusura della materna di Bolgiano è stata già ampiamente discussa e approvata in Consiglio comunale, dichiarava secco l esponente democratico. Messa ai voti, la mozione di Lusetti veniva respinta con i voti contrari della maggioranza di centrosinistra, quelli favorevoli della minoranza e il disappunto del pubblico in rivolta che abbandonava l aula deluso e amareggiato. MerCAtINO D OLtrALPe CON CICCIO PAStICCIO e PIetrO GhISLANDI Profumi francesi in piazza Santa Barbara Prelibatezze enogastronomiche e prodotti d artigianato rigorosamente d Oltralpe, francesi per l esattezza, mischiati a canti, bal- picamente transalpini. Fidando nel bel tempo piazza Santa Barbara venerdì, sabato e domenica scorsi, ha ospitato tre giorni di fe- li e comicità rigorosamente di casa nostra, cioè milanesi e sandonatesi. Nel fine settimana, piazza Santa Barbara si è trasformata in un grazioso angolo di Francia ospitando il mercatino regionale francese che con una serie di gazebo bianchi ha colorato il sagrato della chiesa di Metanopoli con profumi, sapori e usanze ti- sta e di allegria. Quello che è mancato sabato 21 febbraio, giorno stabilito per la festa in maschera sulla Pieve, è avvenuto domenica 1 marzo. Due settimane fa uno scherzo di Carnevale, assolutamente inatteso, ha provocato la caduta in città di una gran pioggia causando lo slittamento di eventi molto attesi tra cui lo spettacolo di Ciccio Pasticcio e la sua band, protagonisti dello Zecchino d oro, e del cabarettista ventriloquo Pietro Ghislandi, voce della mitica Linea di Cav a n d o l i, insieme all impertinente Sergio, l irriverente pupazzo abituato a parlare con la pancia. Il mercatino regionale francese ha messo in mostra la bontà dei suoi prodotti alimentari, 80 tipi di formaggi, un ampia gamma di vini, biscotti bretoni caratterizzati da venti varietà di ripieno, cioccolatini dai gusti raffinati, spezie, baguettes, e altro ancora, oltre alle famose tovaglie prov e n z a l i, tutti bellam e n t e esposti su delle bancarelle graziosamente adornate. Le esibizioni di Ciccio Pasticcio e di Pietro Ghislandi, rimandate a Carnevale e presentate in Quaresima, hanno allietato i numerosi spettatori, mamme, papà, nonni e zii, in un happening che ha divertito tutti, grandi e piccini. D.P.

9 L ex presidente della repubblica, a 25 anni dalla sua morte Lo scorso mese si è tenuto a S. Giuliano M.se uno spettacolo teatrale, per ricordare l ex Presidente della repubblica Sandro Pertini: il 24 febbraio infatti ricorrevano i 25 anni dalla morte del partigiano socialista e settimo Presidente della repubblica, avvenuta nel 1990 a roma. Presso il Cinema-teatro Ariston di via Matteotti venerdì 20 febbraio abbiamo assistito ad un evento, organizzato dalla compagnia teatrale La Manifattura. Si è trattato di un dialogo tra Pertini, impersonato da uno dei tre attori, e le persone che vivono attualmente; per fare in modo che le parole dell ex Presidente non vengano dimenticate. san giuliano 4 MarzO Assicurazioni del sindaco Alessandro Lorenzano in Consiglio comunale del 24 febbraio, in risposta a Sel e Cinque Stelle Rocca Brivio non verrà venduta La Società sarà messa in liquidazione, ma l antica struttura padronale rimarrà saldamente in mano pubblica di domenico Palumbo Brivio non verrà ceduta ai rocca privati e la proprietà rimarrà saldamente in mano pubblica. Sono parole dette nella riunione di Consiglio comunale di martedì 24 febbraio dal sindaco Alessandro Lorenzano in risposta a un interrogazione dell esponente del Movimento 5 Stelle, Giorgio Salvo, e a un Ordine del Giorno presentato sullo stesso argomento da Massimo Molteni, capogruppo di Sel, sul destino dell antica struttura padronale. Ma allora perché si parla di messa in liquidazione?, ha insistito Salvo. La messa in liquidazione riguarda la società rocca Brivio Sforza Srl, non la struttura, che rimarrà comunque in mano pubblica, ha precisato il sindaco. Secondo il primo cittadino la necessità di mettere in liquidazione la società deriva dal fatto che essa ha oramai esaurito il suo compito, che era quello di ristrutturare i locali, mettere in sicurezza i sottotetti e realizzare nuovi parcheggi. Lavori che sono stati già fatti. La Srl è composta dai tre Comuni confinanti, San Giuliano e San Donato con una quota societaria del 20,81% ciascuno, Melegnano con il 4.81%, l Associazione rocca Brivio, un sodalizio che opera all interno dell immobile, con il 2.44%, e da Cap holding, socio maggioritario con il 51,3%. Presidente della società è Achille taverniti, favorevole al mantenimento pubblico della struttura pur consapevole che la società negli ultimi La città ricorda Sandro Pertini IN CONSIGLIO COMuNALe Emanuele Patti eletto vice presidente a sua insaputa risultato a sorpresa nella votazione del secondo vicepresidente del Consiglio comunale, quello relativo al rappresentante della minoranza. Nei giorni precedenti il capogruppo del Movimento 5 Stelle, Giorgio Salvo, si era dimesso dalla stessa carica in polemica con il presidente Giocondo Berti, accusato di faziosità nell adempimento dei suoi compiti. In difesa di Berti è intervenuto il capogruppo del Conti insieme a Pertini per la vittoria dell Italia ai Mondiali dell 82 Questo dialogo, basato su testi scritti all epoca dallo stesso Sandro Pertini, è stato accompagnato in certi momenti anche dalla chitarra (musica a cura del secondo attore). Sono state rievocate le varie fasi dell esperienza del partigiano ligure: nella lotta partigiana, come politico, e come Presidente della repubblica. Inoltre il terzo attore ha anche recitato delle poesie, tratte ad esempio da quelle di eugenio Montale. toccanti le pagine sulle molte prigionie sotto il fascismo, ed il ricordo del rapporto (a volte anche difficile Pd, Jacopo Grossi, che ha espresso solidarietà e pieno appoggio al presidente del Consiglio in carica. A ricevere consensi per la seconda vicepresidenza erano renato romano, Pd, con 13 voti; emanuele Patti, Gruppo misto, e Michele rizzi, Lega Nord, con un voto ciascuno. romano era già vicepresidente per conto della maggioranza e quindi ineleggibile, rizzi rinunciava all incarico, e emanuele Patti era assente. Patti era stato eletto a sua insaputa. Quando l ha saputo, il giorno seguente, s è subito affrettato a dichiarare la sua rinuncia. D.P. anni ha accumulato perdite economiche per circa 600mila euro. Come sono avvenute queste perdite e perché non è stato informato il Consiglio comunale?, ha chiesto Salvo. Sulla cessione del seicentesco maniero sono favorevoli soprattutto i partiti di centrodestra, contrari all utilizzo in perdita della struttura. Si ricorderà come nel 2008 il sindaco di San Donato, Mario Dompè, era seriamente intenzionato alla vendita delle quote societarie sandonatesi, che però non trovarono acquirenti disposti a spendere soldi senza le dovute garanzie. Stessa situazione anche a Melegnano dove l esponente di Sel, Pietro Mezzi, ha sempre contrastato i propositi del sindaco vito Bellomo. rocca Brivio è una struttura dove si sono formate intere generazioni di giovani, proclama Pietro Mezzi. Più categorico Lorenzano: La struttura si trova interamente nel territorio di San Giuliano e quindi noi, come Comune, siamo pronti ad acquisire la proprietà della rocca e ad assicurare che rimarrà pubblica. Sì, ma con quali soldi?, obietta imperterrito il Cinque Stelle. Il dibattito è aperto e quanto prima verrà effettuata una seduta straordinaria dell assise cittadina. Nella stessa serata era previsto anche l Accordo di programma relativo al Programma integrato di intervento ex Albergo di Zivido, ma il punto è stato ritirato dal sindaco per intervenute novità riguardanti la realizzazione di un nuovo albergo e della stazione ferroviaria in via tolstoi. e complesso) tra Sandro Pertini e la madre; quest ultima, essendo una donna del popolo, non sempre riusciva a comprendere le motivazioni della lotta del figlio. Lo spettacolo è durato più di due ore ed ha avuto luogo nel Cinema-teatro Ariston. Sandro Pertini è stato ricordato anche nella seduta del Consiglio Comunale in via De Nicola, il giorno 24 scorso, su proposta del Consigliere Comunale Massimo Molteni con un minuto di silenzio. Sandro Curti Avv. Daniela Pallotta (foro di Milano) Avv. Viviana Sallemi (foro di Lodi) PARERI LEGALI TEMPESTIVI TARIFFE CHIARE Materie trattate principalmente: famiglia, lavoro, risarcimenti, locazione, dichiarazioni di successione Si riceve senza appuntamento nei giorni di martedì, mercoledì, giovedì / Tel./Fax: Piazza Garibaldi, 8 - S. Giuliano Mil. (Borgolombardo)

10 4 MarzO MelegnanO In via emilia, dove c è la ditta tamini Il punto sulla bonifica dell area Il settore rifiuti bonifiche e autorizzazioni integrate ambientali della Città Metropolitana (in sostanza l'ex amministrazione provinciale) ha presentato una serie di osservazioni al tavolo della Conferenza di servizi convocata per fare il punto sulla bonifica dell'area lungo la via emilia, sulla quale sorge lo stabile della tamini trasformatori. L'area industriale dismessa è già stata oggetto, ormai quasi due anni orsono, ad un'indagine di tipo ambientale che ha dato riscontri di una certa preoccupazione: nei terreni si evidenziò il superamento dei parametri connessi agli idrocarburi, nella falda sospesa di quelli relativi a sostanze quali l'arsenico, cromo, policlorodifenili piombo e tetracloroetilene ed infine nella falda profonda anche dei livelli di mercurio e dicloropropano. La tamini ha presentato sei mesi dopo quell'indagine un piano di caratterizzazione che è stato approvato ed eseguito l'anno scorso mentre successivamente si è arrivati alla stesura del documento sull'analisi del rischio, presa in esame a fine 2014, ed ora integrata. Su quest'ultimo importante documento, l'ex amministrazione provinciale ha prodotto quattro rilievi: ha chiesto che venga mantenuta l'integrità delle pavimentazioni del sito in quanto essa rappresenta di per sé un fattore di messa in sicurezza permanente; una nuova campagna di monitoraggio viste le discrepanze emerse tra i risultati prodotti dai diversi laboratori impegnati nel lavoro di analisi (in particolare si chiede il ricorso al medesimo set analitico per rilevare i parametri nelle due falde); l'avvio di un sistema di argine qualora le indagini confermassero il superamento dei limiti e, da ultimo, la rimozione e sostituzione dell'intera rete fognaria che, in quanto obsoleta e ammalorata, si presta a veicolare l'eventuale contaminazione. G.S. L ASL MI2 DeLLA CIttà, FrA Le Sette realtà FINALISte DeL PreMIO ehealth4all In corsa per la migliore app L ente melegnanese partecipa con una piattaforma informatica che insegna il mangiar sano ai ragazzi Per l accollo delle spese di bonifica della zona di via Cervi Accordo tra Comune e Deligusti Intesa raggiunta fra amministrazione comunale e società Deligusti, Spa attiva nel settore del pesce, per l'accollamento delle spese di bonifica dell'area di via Cervi dove la ditta ha deciso di piazzare il proprio polo produttivo. In vista delle opere di allacciamento ai pubblici servizi (fognatura, acqua potabile, telefonia, gas...) dell'edificio aziendale, esteso su un'area di mq., dovrà essere interessato il sottosuolo di via Cervi, il cui sedime ricade all'interno del perimetro del sito inquinato di rilevanza regionale della chimica ex Saronio. Preliminarmente all'effettuazione degli scavi si è reso dunque necessario procedere alla verifica della qualità del suolo, circostanza che avrebbe potuto generare il dubbio su chi dovesse sostenere i costi. e non solo sulle analisi di laboratorio dei campioni di terreno ma anche di eventuali interventi di bonifica e di Gianluca Stroppa C è anche l'asl Mi2 di Melegnano fra le sette realtà finaliste del premio ehealth4all organizzato da ClubtI (Club per le tecnologie dell'informazione di Milano e della Liguria), Aused (Associazione utilizzatori Sistemi e tecnologie dell'informazione) e Aica (Associazione Italiana per l'informatica e il Calcolo Automatico) con la finalità di promuovere le iniziative di sviluppo tecnologico Ict nell'ambito della salute per i cittadini, con particolare attenzione alla utilizzabilità e alla sostenibilità. A maggio, si insedierà il Comitato di valutazione che decreterà il vincitore della migliore applicazione informatica per la prevenzione primaria e secondaria e l'alimentazione, ovvero le aree della sanità nelle quali agiscono i sette progetti rimasti in gara, applicazioni da utilizzare da smartphone o da pc che dovranno allungare la vita del cittadino che la utilizza. Il vincitore sarà poi incoronato durante una cerimonia già programmata per il 9 giugno nel contesto di expo, che ha patrocinato l'iniziativa. Le soluzioni proposte dai concorrenti sono tutte orientate a tenere i pazienti il più a lungo possibile in condizioni di salute, anche grazie all'alimentazione e ad evitare patologie acute o croniche, o riacutizzazioni di malattie. entro il tempo stabilito, questi progetti dovranno dimostrare di poter contribuire, su un campione di utenti, a un reale mantenimento ottimale dello stato di salute. I sette progetti rimasti in gara, dopo la selezione di fine smaltimento del terreno di scavo. Sta di fatto che il Broletto resta proprietario del sedime stradale di via Cervi e ad esso spetta la copertura economica, fatto salvo che all'esito delle procedure giudiziarie in corso per l'individuazione del soggetto responsabile dell'inquinamento si procederà alla richiesta di rimborso dell'importo, quantificato in circa euro. La somma è stata al momento scomputata dagli oneri di urbanizzazione che la Deligusti deve ancora versare al comune. G.S. gennaio, trattano il tema da punti di vista diversi: due progetti ( viaggiare in salute e training & Food Game 4 all ) sono dedicati a ragazzi e adulti sani, altri due ( Free e health-meeter ) hanno fini preventivi e diagnostici verso utenti borderline mentre gli ultimi tre ( Buongiorno Creg, Metabolink e Adapt ) sono piattaforme di monitoraggio di pazienti cronici ad uso sia del malato sia del personale sanitario che lo ha in cura. L'Asl melegnanese partecipa con training & Food Game 4 all, una piattaforma informatica per 283 utilizzatori che insegna il mangiare sano ai ragazzi: studenti e docenti, aderendo a loro volta a un premio indetto dall'asl, condividono su Whatsapp e sui social da mobile percorsi di adesione e stili di vita sani. Formati dall'asl, docenti di 11 scuole hanno creato 17 squadre da componenti (da 3 a 5 gli adulti, docenti o familiari) che si sfidano a tappe sul progetto migliore. una commissione dell'asl decide i vincitori delle tappe: i lavori finali perverranno il 10 maggio, e in un convegno il 15 maggio, ci sarà la premiazione del migliore che dovrà dar vita a un progetto scolastico duraturo. Le DAte Per I PAGAMeNtI FISSAte AL 30 APrILe, 30 SetteMBre e 15 NOveMBre Le nuove scadenze per la tassa rifiuti Deliberate dal consiglio comunale le date per il pagamento della tari, la tassa rifiuti. è il comune che ha la potestà regolamentare in materia di numero e scadenza delle rate, dovendo osservare, in linea generale, la garanzia di almeno due rate a scadenza semestrale da calendarizzare in modo differenziato rispetto alla tasi. Il provvedimento è giunto in aula nei giorni scorsi data l'urgenza di provvedere all'emissione dei bollettini pre-compilati per l'anno in corso. Le date in questione, approvate con dieci voti favorevoli e l'astensione di Dario Ninfo, Davide Possenti e Alberto Corbellini, sono il 30 aprile, 30 settembre e 15 novembre. Date che potranno essere modificate dalla giunta qualora intervengano novità normative che non consentano l'emissione tempestiva dei bollettini di pagamento e qualifichino dunque l'urgenza di provvedere. Ma in città non si pensa solo alle nuove scadenze poiché si getta uno sguardo anche allo... specchietto retrovisore. L'anno di imposta 2013 è infatti sotto la lente di ingrandimento per quella che solo due anni fa si chiamava tares. Ben solleciti di pagamento della tassa rifiuti sono stati inviati ad altrettanti contribuenti ma, come spesso accade in queste circostanze, si tende a sparare un po' troppo nel mucchio. Numerosi i cittadini che si son visti recapitare lo sgradito avviso pur avendo regolarmente pagato. Persone cui non resta altro da fare che recarsi agli sportelli Mea per attestare il pagamento. A chiederlo con forza è il deputato leghista melegnanese Marco rondini L ergastolo per i pirati della strada Marco rondini Omicidio stradale ed ergastolo della patente per tutti i pirati della strada, anche nel caso non fossero ubriachi o alterati da stupefacenti. A chiederlo con forza è il deputato leghista melegnanese Marco rondini, che ha decisamente preso posizione su questo argomento dopo il caso, un mese fa, del 24enne Alessandro Gioia, il giovane di Pantigliate, investito mortalmente da un pirata della strada a Segrate. rondini è primo firmatario dell'emendamento, approvato alla Camera, per l'introduzione del reato di omicidio stradale e dell'annesso ergastolo della patente che, si spera, venga finalmente riconosciuto nella legge delega di riforma del codice della strada. Alla luce di questi drammatici fatti di cronaca- commenta l'onorevole rondiniè necessario accelerare sull'introduzione di questa nuova fattispecie di reato e sul ritiro a vita della patente per tutti i pirati della strada, anche nel caso in cui risultassero negativi i test di alcol e droghe. è importante poter inasprire le pene per fermare la mattanza che sta avvenendo sulle strade. Occorre un ribaltamento della mentalità, ovvero bisogna iniziare a legiferare pensando alle vittime, fino ad oggi dimenticate, e non a chi compie i reati. Purtroppo il governo, al di là dei proclami, continua a mostrare totale menefreghismo sul tema. Lo dimostra il fatto che tra i 157 reati depenalizzati dal governo c'è anche l'omissione di soccorso. è un affronto a tutte le famiglie distrutte dai pirati della strada, veri criminali al volante che, con questo governo, rischiano di avere vita ancora più facile. G.S.

11 sant angelo e lodigiano 4 MarzO SANt ANGeLO L. / La 31enne, madre di due figli, si era allontanata da casa volontariamente Dopo una lite, fugge da casa Dopo due giorni, la donna è stata ritrovata; ancora ignoto il luogo e le persone che l hanno ospitata di Giuseppe Livraghi Scompare da casa, non dando notizie di sé per due giorni, gettando nel panico i suoi familiari, ma poi viene felicemente ritrovata viva e vegeta. Il caso, risolto, consisteva semplicemente in un allontanamento volontario, probabilmente causato da una lite col marito. Questo è quanto accaduto a Sant'Angelo Lodigiano, ove una donna 31enne, e.r., nel pomeriggio di mercoledì 18 febbraio, si è allontanata a piedi dalla propria abitazione, portandosi appresso i documenti ma non il telefono cellulare. visto il suo mancato rientro a casa, il marito si è immediatamente presentato alla tavazzano CON villavesco / Aperte le iscrizioni L edizione, Fiera Primavera L'amministrazione comunale di tavazzano con villavesco, in collaborazione con la locale Pro Loco, organizza anche quest'anno la tradizionale Fiera di primavera-arti e mestieri, giunta ormai alla ventitreesima edizione. L'evento, che quest'anno avrà luogo domenica 3 maggio, ha come obiettivo il proporre all'attenzione dei visitatori i classici protagonisti della storia artigianale del territorio, offrendo l'opportunità di riscoprire momenti della quotidianità di un tempo. Per partecipare alla kermesse è necessario GrAFFIGNANA / una verifica dell interesse per l installazione Casa dell acqua, pubblicato avviso Come altri centri del Lodigiano, anche Graffignana probabilmente avrà il suo distributore automatico di acqua alla spina, comunemente noto come casa dell'acqua. Il Comune graffignanino ha infatti presentato un avviso pubblico esplorativo, con il quale intende invitare eventuali soggetti a manifestare il loro interesse verso tale progetto, relativo all'installazione ed alla gestione in concessione del punto pubblico di erogazione di acqua potabile. Le società interessate devono presentare la loro manifestazione d'interesse recapitando (tramite posta raccomandata, corriere o personalmente) un plico presso l'ufficio protocollo del Comune, entro le ore 12 del prossimo 7 marzo. una volta raccolte le manifestazioni d'interesse, il Comune di Graffignana provvederà ad invitare ad una gara formale le aziende interessate al progetto. locale stazione dei Carabinieri, presentando una denuncia di scomparsa. L'ipotesi maggiormente accreditata è stata da subito quella dell'allontanamento volontario, ma i militari guidati Per quanto concerne la questione economica, il prezzo di vendita dell'acqua è stato fissato a 5 centesimi di euro al litro per l'acqua gasata e a 2 centesimi di euro al litro per l'acqua naturale. La concessione avrà durata quinquennale. G.L. dal maresciallo Gaetano Carlino hanno comunque iniziato le ricerche. Dopo due giorni e due notti, il caso si è risolto il venerdì successivo, 20 febbraio, con il ritrovamento della donna, la quale ha confermato che si era allontanata volontariamente dalla propria abitazione. La faccenda, quindi, si è risolta nel migliore dei modi. Non è stato comunicato ove la donna abbia trascorso tale lasso di tempo, né chi l'abbia ospitata. compilare l'apposito modulo reperibile sul sito internet del Comune, consegnandolo poi in Municipio, all'apposita segreteria organizzativa (guidata da Bruno Folcari) entro il prossimo 31 marzo. In alternativa, il modulo di partecipazione può essere inviato via fax, al numero , oppure tramite posta elettronica, all'indirizzo Il duomo di torino LODI VECCHIO / Previste sanzioni fissate a 100 euro Il decoro cittadino un giro di vite contro la cattiva abitudine di portare a spasso i cani senza rimuovere le deiezioni da essi lasciate sul suolo pubblico. Il Comune di Lodi vecchio, attivando la campagna di sensibilizzazione atta a preservare il decoro della città, intende quantomeno arginare il problema del frequente abbandono sul suolo pubblico delle deiezioni canine. D'ora in avanti, quindi, chiunque passeggi con il proprio cane dovrà obbligatoriamente avere con sé l'apposito kit per la raccolta delle feci, usandolo all'occorrenza. In caso contrario, i cittadini sprovvisti di tale kit saranno passibili di una sanzione pecuniaria fissata a 100 euro. G.L. SANt ANGeLO / L evento avrà luogo dal 28 giugno al 4 luglio prossimi Pellegrinaggio in Polonia Le parrocchie barasine di Maria Madre della Chiesa e dei santi Antonio Abate a Francesca Saverio Cabrini organizzano, in collaborazione con l'agenzia Duomo viaggi & turismo, un pellegrinaggio nella Polonia di San Giovanni Paolo II. L'evento, che avrà luogo dal 28 giugno al 4 luglio prossimi, vedrà quali mete le città di Czestochowa, Auschwitz, Wadowice, Cracovia e varsavia. Per informazioni ed eventuali iscrizioni è possibile rivolgersi agli uffici parrocchiali. G.L. Il sindaco di Lodi vecchio Alberto vitale SANt ANGeLO / viaggio a torino Per l ostensione della Sacra Sindone Le parrocchie barasine di Maria Madre della Chiesa e dei santi Antonio abate e Francesca Saverio Cabrini organizzano, in collaborazione con l'associazione Maria Madre della Provvidenza, un viaggio a torino, che avrà luogo sabato 30 maggio per assistere all'ostensione della Sacra Sindone. Sempre nella città piemontese, verranno altresì visitati i luoghi legati alla vita e alle opere di San Giovanni Bosco. Per informazioni ed eventuali iscrizioni è possibile rivolgersi agli uffici parrocchiali. CASALettO L. / I NuOvI OrArI Apertura al pubblico degli uffici Il Comune di Casaletto Lodigiano ha comunicato i nuovi orari d'apertura al pubblico degli uffici comunali. L'ufficio demografico, protocollo, servizi sociali e servizi cimiteriali sarà aperto per sei giorni settimanali, dal lunedì al sabato, con apertura a tempo pieno il lunedì, durante il quale verrà osservato l'orario 9-12 e 15-18, e solamente mattutino nei restanti giorni, con apertura dalle ore 9 alle ore 12. tali orari verranno osservati anche dall'ufficio ragioneria, ma solamente su 5 giorni settimanali, poiché il sabato resterà chiuso. Per quanto riguarda l'ufficio tecnico, le giornate d'apertura saranno soltanto due, cioè il lunedì, con orario 9-12 e 15-18, ed il mercoledì, durante il quale resterà a disposizione dei cittadini dalle ore 11 alle ore 12. L'ufficio Polizia Locale sarà invece aperto solamente un giorno a settimana, il sabato dalle ore 8 alle ore 10. G.L. Scoprite i vantaggi di una nuova posta Formula Certa di Nexive Dedicata ai professionisti come voi arriva anche nella vostra città una nuova formula di posta più comoda, efficiente e vantaggiosa per i professionisti come voi: Formula Certa di Nexive. Formula Certa è il sistema di recapito postale certificato dal satellite che permette di conoscere il luogo, la data e l ora di avvenuta consegna, garantendo tempi rapidi, affidabilità e prezzi competitivi. Formula Certa è un servizio Nexive, il primo operatore postale privato in Italia, che offre anche il servizio raccomandate a prezzi molto favorevoli, tutti da scoprire. Contattateci per una presentazione dettagliata dei nostri servizi e delle nostre tariffe. Tariffe Posta Certificata Da Marcare Formula Certa Fino a 20 gr: 0,52 euro + IVa Da 21 a 50 gr: 1,00 euro + IVa Raccomandata Fino a 20 gr: 2,50 euro + IVa Classica Semplice Da 21 a 50 gr: 2,98 euro + IVa Raccomandata Fino a 20 gr: 2,82 euro + IVa Classica A.R. Da 21 a 50 gr: 3,30 euro + IVa Tariffe Formula simply Direct Il Municipio Formula Fino a 20 gr: 0,264 euro + IVa simply Direct Da 21 a 50 gr: 0,285 euro + IVa Via Brenta 2/4 San Donato Mil.se Tel e Fax 02/

12 4 MarzO rozzano trovati cinquecento chili di hashish destinati alle scuole della Lombardia Maxi sequestro di droga L operazione ha portato all arresto di tre marocchini senza fissa dimora di ubaldo bungaro ritrovata mezza tonnellata di hashish destinata alle scuole lombarde. L'ha scoperta la squadra Narcotici della Mobile di Brescia in un autosilo di via Balla. Al quarto piano interrato, la Polizia ha installato le telecamere nascoste che hanno filmato l'arrivo dei 100mila euro di droga. L'operazione denominata Sballo in fumo ha portato all arresto di tre marocchini (due 36enni senza fissa dimora pizzicati nel box a rozzano e un 28enne arrestato il 26 gennaio a Castegnato). Nelle scorse settimane, docenti e famiglie di Brescia avevano segnalato la presenza di spacciatori davanti a quattro scuole superiori. tre studenti marocchini di 16 e 18 anni erano stati arrestati (e subito scarcerati perché incensurati): avevano 800 grammi di hashish e marjiuana. Per ricostruire la filiera, gli uomini della squadra mobile hanno analizzato le utenze telefoniche. Il fornitore era un connazionale di 28 anni, sorpreso con 20 chili di stupefacente su un'auto usata come deposito, parcheggiata in strada a Castegnato. Osservando i movimenti dello straniero la Polizia è arrivata a rozzano e ai presunti grossisti. Il 28enne faceva la spola sulla Clio di un uomo intestatario di altre 299 macchine. Con l'utilitaria entrava nell'autosilo di quattro piani dove sono state appunto installate le telecamere. Dopo 24 ore,è stata immortalata una vettura sconosciuta mentre scaricava grossi involucri. A bordo i due 36enni con le chiavi del garage dov'erano custoditi 480 chili di hashish in sacchi di yuta. tra gli adolescenti, secondo la questura, si fa un uso smodato di spinelli spesso mescolati a superalcolici con effetto devastante. Da quest anno i ragazzi sopra i 14 anni potranno votare il loro candidato ideale Campagne elettorali per il CCR Fino al 9 marzo, al centro civico del Comune, sono esposte le campagne elettorali dei nuovi candidati al Consiglio Comunale dei ragazzi e delle ragazze delle scuole di rozzano. Novità di quest'anno è che tutti i cittadini sopra i 14 anni possono votare il proprio candidato ideale tramite il voto popolare. Chi otterrà più voti riceverà una menzione d'onore. Il voto popolare è un modo per promuovere il protagonismo dei giovani e la loro partecipazione alla vita della comunità locale. è anche uno strumento utile a conoscere meglio il CCr, ovvero la sede dove i ragazzi e le ragazze delle scuole elaborano proposte per migliorare la città, esprimere opinioni, confrontare le idee e discutere liberamente nel rispetto delle regole. Per votare basta avere compiuto 14 anni, passare al centro civico negli orari di apertura del Comune (dalle 8 alle 18.30) e scrivere la propria preferenza. Le votazioni sono aperte fino a lunedì 9 marzo. La votazione popolare non avrà alcuna influenza sui risultati ufficiali delle elezioni per il CCr che si sono svolte dal 25 al 27 febbraio presso le scuole dell'obbligo, ma conferirà una menzione d'onore al candidato che otterrà più voti. U.B. PerMetterà DI viaggiare Su INterNet A una velocità MAGGIOre In città arriva la nuova fibra ottica NESSUNO È RIMASTO FERITO Tir prende fuoco sulla Tangenziale tangenziale Ovest nel caos per l incendio di un tir: un autotreno viene avvolto dalle fiamme lungo la tangenziale ovest ma il conducente, coraggioso, prosegue la marcia fino a quando non arriva a una piazzola di sosta dove abbandona il tir e si mette in salvo. Il fatto è accaduto fra gli svincoli della tangenziale ovest rozzanesi 7 e 7 bis. Il conducente dopo aver visto del fumo uscire dal rimorchio del tir che stava guidando ha lanciato l'allarme chiamando i vigili del fuoco. Ma, invece di abbandonare subito il grosso mezzo, ha proseguito nella guida fino a quando non ha raggiunto una piazzola di sosta dove fermare il mezzo che ha continuato a bruciare, fortunatamente senza danneggiare altri mezzi.la tangenziale era molto trafficata e se il tir fosse rimasto in corsia avrebbe potuto provocare danni seri. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, la Polizia stradale e un ambulanza. Nessuno è rimasto ferito. Come conseguenza del rogo si sono formate code di dieci chilometri in entrambi i sensi di marcia anche a causa dei soliti curiosi. Sembra che il rogo sia stato scaturito da un corto circuito. U.B. Arriva la fibra ottica, il collegamento ad internet che permette di viaggiare sul web a una velocità maggiore, facilitando la connessione con vantaggi sia per i privati che per le aziende. Sarà possibile per le reti vodafone, telecom e Fastweb usufruire della fibra sul 90% del territorio, con una copertura quasi totale e con la possibilità da parte di tutti i cittadini di utilizzare il servizio. La fine dei lavori è prevista entro Marzo, mentre le strade verranno ripristinate completamente nei mesi di Aprile e Maggio. Si conferma la volontà dell'amministrazione di modernizzare rozzano intervenendo a favore dello sviluppo tecnologico e dell' innovazione. Accedere alla rete è sinonimo di democrazia, aumento delle possibilità nel fare impresa e di efficienza anche nell'erogazione dei servizi", ha affermato il Sindaco Barbara Agogliati. Il cablaggio rappresenta il primo di una serie di provvedimenti finalizzati al miglioramento e all'efficientamento dei servizi. Nel progetto rientrano il posizionamento in città di diversi punti luminosi con sistemi a Led e l'installazione di un nuovo ed efficiente sistema di video sorveglianza, a tutela della sicurezza dei cittadini. "Sono molto soddisfatto del risultato ottenuto, la nuova fibra ottica rientra nel piano Smart City che vede la città di rozzano impegnata in un percorso d'avanguardia - ha aggiunto l'assessore ai Lavori Pubblici e Sicurezza Mar- co ercoli - I lavori, con i micro cantieri che in questi mesi i cittadini hanno potuto osservare sul nostro territorio, non sono nati per creare disagi alla circolazione e ulteriori ostacoli alle strade, ma per una strategia dell'eccellenza tecnologica di questa Amministrazione. difende I MALAtI Tribunale per la Tutela della Salute AIutA LE vittime della MALASANItà (è PoSSIbILE AGIrE ENtro I 10 ANNI dal ricovero ospedaliero) Sede Nazionale: via Conte rosso, Milano, tel. 02/ Presidente nazionale Iolanda Medici - Segretaria nazionale Paola Catti responsabile Maria di tommaso - Sede di S. donato: via Croce rossa, 53 tel. 329/ / / Auguri a... Per ogni ricorrenza fate i vostri auguri dalle pagine de L Eco laurea... La Sede di San donato Milanese, sarà aperta, nei giorni: LuNEdì - MArtEdì: dalle 16 alle 18, MErCoLEdì: dalle 10 alle 12, GIovEdì: dalle 10 alle 12 per appuntamento Il Tribunale per la Tutela della Salute offre assistenza legale gratuita e consulenza medico legale. I volontari di questa associazione hanno il compito primario di aiutare coloro che si trovano nell'impossibilità di rispondere ad abusi, soprusi, errori etc. anniversario È nato... Per pubblicare gratuitamente i vostri auguri potete inviarli a: L eco di Milano e provincia - via Conte rosso Milano. tel. 02/ oppure via a:

13 PIeVe 4 MarzO Il sindaco Festa fa un appello allo Stato: Aiutateci o dovrò chiudere l arteria verso l humanitas Le strade, a rischio collasso Intervenuti i Consiglieri di FI: Il grido dall allarme del primo cittadino è un fatto gravissimo senza precedenti Dichiarazioni pesanti, quelle rilasciate dal sindaco Paolo Festa a Il Giorno e apparse sul quotidiano lo scorso 19 febbraio. Il sindaco Festa fa un appello allo Stato: Aiutateci o dovrò chiudere le strade verso l humanitas. ed ancora: Saremo costretti a chiudere le strade lasciando aperte solo alcune di quelle principali se non cambiano le cose. è la risposta ai numerosi cittadini che reclamano la sistemazione delle strade, collassate da buche voragini e strade groviera? Il sindaco lancia un appello-ultimatum alle istituzioni: O si trovano i soldi per effettuare un intervento definitivo, ossia il completo rifacimento del manto stradale, oppure dovrò emettere una ordinanza di chiusura. Per rifare quella stradaspiega i sindaco -ci vogliono molti soldi e non li abbiamo. Per questo chiediamo alle istituzioni superiori di intervenire per risolvere definitivamente questa vicenda. Fin qui le dichiarazioni del primo cittadino di chiudere di ubaldo bungaro la strada per l'humanitas rilasciate a Il Giorno. un sistema facile, quello di invocare lo Stato, per risolvere problemi che fanno capo al Comune. Il sindaco Paolo Festa si lamenta che le casse comunali sono vuote e non ci sono soldi per sistemare le strade, ma perché allora al suo primo insediamento dello scorso giugno 2012, ha diminuito le tariffe dell asilo La vettura del sindaco Paolo Festa era parcheggiata in piazza Puccini Sfregio all auto; è un atto vandalico o un intimidazione? Necessarie ai... nido (20%) e delle rette della mensa scolastica? Ciò che ha contribuito anche all indebitamento dell ente è l'onere per l autocostruzione delle case, di circa 4 milioni di euro, per i quali è stato già pagato oltre un milione di euro senza La strada che collega Pieve alla clinica humanitas aver ancora introitato nulla, ma anche i numerosi crediti mai introitati (ma riportati sempre nei vari bilanci) che risalgono agli anni dal 1995 al 2001; anni in cui Paolo Festa era assessore. Il sindaco di Pieve lascia la sua auto privata in piazza Puccini per andare al funerale di un amico, e si trova l auto segnata da una striscia sul laterale. L'atto vandalico, ha più il sapore di un gesto isolato, commesso da qualche cretino che si diverte a sfregiare le auto, così come come capita a tantissime persone. Ma quello a che è accaduto all auto privata del primo cittadino di Pieve si è cercato di dare un significato diverso. Si è parlato di una minaccia o vendetta, con il punto interrogativo, con la notizia apparsa su il Giorno del 21 febbraio, che mostra Paolo Festa fotografato davanti alla sua auto che indica lo sfregio subito. Solidarietà è stata espressa dal capo gruppo di Forza Italia Antonio Cerminara, che ha ricordato anche i gravi atti vandalici subiti, in passato, dai Consiglieri del centro destra, sfociati con l incendio al capannone del compianto Nicola Pappagallo. esprimiamo solidarietà al sindaco per l atto vandalico. Sicuramente, sono atti deprecabili e deplorevoli, da censurare e denunciare come giustamente ha fatto il sindaco, che possono colpire nell intimo, ma far passare come atto intimidatorio gravissimo, una rigatura Sulla vicenda, sono intervenuti i Consiglieri di FI, Cerminara e Santoro. Il grido d allarme- scrivono i Consiglieri di FI- che il sindaco lancia allo Stato con conseguente minaccia di chiudere le strade che portano all humanitas, interrompendo un servizio pubblico, solo perché non riesce a sistemare il manto viabilistico è un fatto grave e senza precedenti. Il sindaco si faccia un esame di coscienza, se le casse Il sindaco Paolo festa indica lo sfregio alla sua auto all auto, probabilmente è un po troppo. Mi si permetta di dire, che i veri atti intimidatori sono ben altri, e non una rigatura ad un auto. Io stesso, quando ero assessore, sono SEGUE DALLA PRIMA PAGINA Se assumiamo con la dieta una quantità insufficiente di proteine, quindi con bilancio proteico negativo, avremo l effetto di una diminuzione delle proteine, in particolare della massa muscolare, con conseguente riduzione della forza fisica. Se invece assumiamo troppe proteine superando la quantità di calorie a noi necessaria, le proteine in eccesso possono essere trasformate in depositi di grasso, e i loro metaboliti alzeranno i livelli di urea, acido urico e ammoniaca, con un importante impatto dannoso su fegato e reni, e il rischio di sviluppare gotta. La quota proteica suggerita per la nostra alimentazione è quantificata in una percentuale sul totale delle calorie introdotte che va, come detto, dal 10% al 20%. Il corretto apporto di proteine si può esprimere anche in grammi per Kg di peso corporeo, in questo caso si considera corretta l'assunzione di una una quantità pari a 1,0-1,5 grammi per chilogrammo di peso corporeo. tali valori dipendono comunque dal tipo di attività svolta e dalle caratteristiche di ogni singolo individuo. Oltre a questo dobbiamo considerare la qualità delle proteine. Le proteine contenute nei cibi di derivazione animale, carne, uova, pesce, latte e latticini vengono chiamate proteine nobili, perchè molto simili alle proteine del nostro corpo, con una efficacia molto sono vuote e se il bilancio è in dissesto, visto che si è in difficoltà anche a pagare stipendi e gli straordinari al personale. hanno pesato i minori introiti per aver ridotto le tariffe della mensa e dell asilo nido; minor introito per più di 1 milione e euro dai PII di Fizzonasco. Inoltre, il Comune ha già incassato da humanitas 3milioni e mezzo per sistemare le strade; e che fine hanno fatto gli 11 milioni di euro della vicenda di tolcinasco, per la quale sono stati già incassati circa tre milioni di euro? e che dire dell assegno di euro , incassato appena qualche giorno dopo l insediamento, per un contenzioso portato a termine dal sottoscritto e con il quale il sindaco Festa si fece immortalare attraverso una bella foto apparsa sempre sul quotidiano Il Giorno, come se il merito di quella trattativa fosse stato suo? In tantissime delibere della Giunta Festa è stato sempre dichiarato che il Comune non è strutturalmente deficitario mentre ora piange miseria. Le cose sono due: o ci prendeva in giro allora o sta prendendo in giro tutti adesso. stato oggetto di un episodio simile; e il collega Santoro ha subito un atto del genere, che puntualmente è stato denunciato, senza apparire su alcun quotidiano. U.B. alta per il nostro ricambio proteico. Nel mondo vegetale invece le proteine sono variamente rappresentate, con una efficacia che va dal 70% per quanto riguarda le proteine contenute nei legumi, mentre gli altri vegetali, insalata, pomodori, zucchine, verdure e frutta fresca in genere, contengono proteine con sequenze di aminoacidi molto diverse dal nostro corpo, e quindi con una efficacia molto bassa. Le cosidette diete onnivore contengono cibi derivati da animali e vegetali e forniscono Monitoraggio del territorio Il piano comunale di Protezione La realtà industriale del comune di Pieve emanuele va costantemente monitorata sotto i seguenti profili: rischio di fuga di sostanze tossiche gassose, sversamento di sostanze chimiche in fognatura e nei corpi d acqua superficiali. è opportuno che in sede di pianificazione vengano ipotizzati tutti i possibili rischi e che, in particolare, venga imposta alle aziende l adozione e l aggiornamento del piano antincendio ed il rinnovo del prescritto certificato prevenzione incendi e di emergenza. Dall analisi dei dati disponibili e da quella degli eventi storici, appare possibile l esondazione del Lambro meridionale il cui rischio non va sottovalutato ed occorre che il piano preveda: interventi di monitoraggio sia tramite la rete provinciale sia tramite sopralluoghi periodici soprattutto nei periodi di massima piovosità. Non mancano a Pieve zone in cui vi è una marcata presenza boschiva, compresa l area dei laghetti di tolcinasco, valle delle volpi e via delle rose; numerose sono le zone agricole e le aree verdi. tenendo conto della caratteristiche territoriali, occorre un intervento preventivo con la collaborazione degli agricoltori. I compiti del piano sono quelli di favorire la cultura della Protezione civile attraverso azioni preventive, di informazione e formazione dei cittadini e in particolare dei giovani. Dovranno essere previste esercitazioni nelle quali i singoli enti preposti all erogazione dei servizi ottimizzeranno il concorso di uomini e mezzi nelle varie ipotesi di emergenza, secondo i criteri di garanzia, messa in sicurezza degli impianti e ripristino dell erogazione. Il Gruppo comunale di Protezione civile è un organizzazione di volontari amministrativamente dipendente dal Comune ma dotata di autonomia funzionale per quanto attiene l attività di emergenza ed esercitatoria anche in ambito sovra comunale. Le prestazioni volontarie sono a titolo completamente gratuito e l azione del singolo volontario e del gruppo si ispira ai criteri di solidarietà, trasparenza e correttezza. Ai volontari è garantita apposita polizza assicurativa con le garanzie stabilite in sede ministeriale. quantità e qualità adeguate di proteine. Mentre nelle diete esclusivamente a base di vegetali si potrebbe verificare una difficoltà nel raggiungere l'adeguato apporto proteico. In questo caso diventa importante assumere spesso legumi per apportare all'organismo proteine ad alto valore biologico. un accennto infine alla correlazione tra consumo di proteine e sviluppo di alcuni tumori, che sarà oggetto del prossimo articolo. Eliana Cardella

14 4 MarzO OPera - locate LOCAte / ennesimo episodio di microcriminalità con rapina al bar del Circolo Sicurezza pubblica, urgono interventi... Un sistema di videosorveglianza e una stazione mobile dei Carabinieri nei luoghi più a rischio un nuovo episodio di microcriminalità si è verificato nella serata di lunedì 16 febbraio. erano circa le 19.30, quando due uomini, a volto coperto e armati di pistola e fucile, sono entrati nel bar del Circolo dei Lavoratori di via Carso, minacciando la persona che si stava accingendo alla chiusura del locale e facendosi consegnare l incasso della giornata. Si tratta dell ennesima irruzione ai danni di un locale pubblico registratasi a Locate nelle ultime settimane. Dopo il furto della strumentazione avvenuta nella sede del corpo bandistico e le incursioni notturne che hanno interessato altri bar del paese, il problema sicurezza è tornato prepotentemente d attualità. di roberto Caravaggi Il gruppo consiliare Locate Nuova ha presentato a tal proposito una mozione urgente, in cui chiede all amministrazione comunale interventi, tra i quali l installazione di un efficace sistema di videosorveglianza in paese e la richiesta di una stazione mobile dei carabinieri per presidiare alcuni luoghi considerati ad alto rischio criminalità, come la stazione ferroviaria. Il recente fatto increscioso del furto di gran parte degli strumenti della Banda Comunale, avvenuto presso la propria sede, che ha comportato un notevole danno economico di oltre euro, il danneggiamento e il furto di contanti al distributore di biglietti presso la Stazione F.S., il perpetrarsi di furti in case di privati e la recente aggressione ad una ragazza in strada ci preoccupano notevolmente si legge nel comunicato stampa diffuso dal gruppo Locate Nuova, in cui si ricorda come già nell ottobre 2010 fosse stata presentata una mozione in cui si denunciava un ondata di criminalità che colpisce indiscriminatamente cittadini, attività commerciali e produttive, chiedendo provvedimenti atti a contrastarla. Considerato che dal 2010 ad oggi sul nostro territorio non si sono certo ridotti fatti di violenza contro il patrimonio o persone, riteniamo che i rappresentanti Istituzionali ed in particolare gli Amministratori Locali non possono restare insensibili alle tante richieste di sicurezza che provengono dai cittadini. Anche enzo D Onofrio, del movimento civico Locateviva, è intervenuto sulla questione: Dopo le allarmanti recenti intrusioni in casa soprattutto di persone anziane, con la scusa delle promozioni a domicilio per nuovi contratti di luce e gas, dopo i vari e continui furti con danni ingenti alle strutture delle attività commerciali dei Bar del paese, dopo il recente e notevole furto presso la sede del Corpo Musicale di Locate, ora quest ultimo episodio, con l aggravante che in questo caso s è trattato di rapina a mano armata, anche se per fortuna senza conseguenze per l incolumità delle persone, dice D Onofrio, in seguito alla rapina al Circolo dei Lavoratori non sarebbe il caso di una discussione pubblica, aperta e partecipata, a sostegno della prevenzione e a tutela della sicurezza OPerA / Chiedono di non esternalizzare il servizio dell asilo nido comunale Le mamme protestano in Consiglio pubblica nella nostra comunità? O bisogna forse attendere fatti ancora più gravi, per lamentarsi poi delle probabili ed eventuali strumentalizzazioni propagandistiche?. Nel frattempo, il sindaco Davide Serranò ha reso noto di aver incontrato il comandante provinciale del Corpo dei Carabinieri per sottoporgli il problema della sicurezza a Locate. tema della discussione: la prevenzione. A questo proposito si stanno valutando due tipi di interventi si legge nel comunicato diffuso dall amministrazione comunale mercoledì 18 febbraio. Il bar del Circolo di via Carso Il primo consiste nell installazione di telecamere all ingresso del paese, in grado di registrare le targhe delle auto in entrata e di segnalare automaticamente alla stazione dei Carabinieri quelle rubate e alla Polizia Locale quelle senza assicurazione e revisione. D altra parte si sta considerando la possibilità di potenziare la stazione mobile a Locate, in modo da garantire una maggiore presenza di carabinieri sul territorio. L Amministrazione comunale si attiverà anche a concertare con la Polizia Locale le soluzioni più efficaci per migliorare il servizio già presente. LOCAte / INtervIeNe L ANCI Minacce di tagli un gruppo di mamme che indossavano una maglietta con scritto l'asilo va bene così, ha fatto irruzione, pacificamente, durante la seduta del consiglio comunale, per lanciare un segnale a sindaco e maggioranza sulla loro contrarietà alla esternalizzazione del servizio. Le mamme hanno già raccolto firme che hanno consegnato in Comune con le quali chiedono che il nido resti comunale e le 7 operatrici continuino ad accuparsi del servizio. Quello che più ci preoccupa è che attualmente conosciamo le educatrici che lavorano presso il nido - spiega una mamma - non sappiamo chi lo gestirà e se il rapporto qualità prezzo resterà lo stesso Sulla vicenda, il capogruppo di opposizione, Alessandro virgilio ha presentato una interrogazione: Non è chiaro dove sia il guadagno economico per il Comune con questa privatizzazione. Ora il servizio è di qualità e ha dei costi equi, perché lasciare il certo per l'incerto. Prima volgiamo chiarezza. Abbiamo ricevuto le firme dei genitori dei bimbi del nido, dei loro amici, parenti e di tutti i consiglieri di sinistra, all'opposizione, che hanno raccolto sottoscrizioni a una petizione fuorviante. Certamente queste firme saranno tenute in debito conto quando decideremo come gestire il nido nell'interesse dei quasi 14mila operesi che pagano le tasse nella nostra città e costituiscono la comunità di Opera - replica il sindaco ettore Fusco -. La mia non è una provocazione ma la constatazione della serietà che noi mettiamo nella gestione del denaro pubblico e delle strutture comunali, senza condizionamenti o timori per pressioni da parte di chi si preoccupa poco del bene comune giungendo a strumentalizzare un servizio importante come questo destinato all'infanzia. e i bambini non si toccano! Abbiamo migliorato la gestione del nido, in questi sei anni di governo, senza lasciarci condizionare da interessi o privilegi, modificando il regolamento, la gestione del personale e promuovendo la presenza delle famiglie per fare partecipare i genitori e i nonni alla crescita dei propri figli in una fase fondamentale per lo sviluppo dei bambini e delle famiglie stesse. Sono così diminuite le rette grazie agli interventi sul regolamento, ai contributi mirati e all'ottimizzazione dei costi. Oggi le famiglie spendono infatti mediamente 228 euro al mese, avendo migliorato persino la qualità del servizio, comprensive dei pasti. Ubaldo Bungaro LOCAte / Dopo il furto degli strumenti con un danno di 15mila euro Idee a sostegno della banda L incursione notturna nella sede della banda di Locate, col furto degli strumenti musicali che ha compromesso l attività stessa del corpo bandistico, ha destato grande scalpore tra i cittadini locatesi. Si sono levati cori d indignazione per quanto accaduto e in molti si sono fatti avanti con idee e persino proposte di sostegno economico, suscitando la reazione commossa di Ketti Spizzi, presidente del corpo. Anche l amministrazione comunale non ha fatto mancare il suo supporto, annunciando iniziative a sostegno della banda. ai servizi postali La vicenda che vede i cittadini locatesi denunciare i pesanti disservizi di Poste Italiane, sia nella consegna della corrispondenza che nelle lunghe ed estenuanti code agli sportelli dell ufficio locale, è sempre d attualità. Da un lato continuano le proteste da parte dei cittadini, dall altra è arrivata, nelle scorse settimane, la doccia gelata della direzione di Poste, che ha annunciato nuovi tagli e di conseguenza la chiusura e la riduzione dell orario di sportello di molte sedi della Lombardia. un provvedimento che va nella direzione opposta al potenziamento del servizio, richiesto a gran voce dai locatesi e dal sindaco Davide Serranò. A questo proposito è intervenuta, nei giorni scorsi, anche l ANCI (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani). Questa Amministrazione comunale desidera ringraziare pubblicamente Anci Lombardia, che si è fatta portavoce dell istanza che interessa un gran numero di cittadini e Amministrazioni locali, chiedendo un incontro alla Direzione regionale di Poste Italiane, con l obiettivo di trovare le soluzioni per garantire servizi efficienti e scongiurare la chiusura degli sportelli soprattutto nelle aree in cui le fasce deboli della popolazione rischierebbero di essere fortemente penalizzate. R.C. Profondamente solidale con la Banda di Locate, che ha recentemente subito il furto degli strumenti musicali, per un totale di 15 mila euro, l Amministrazione comunale si sta attivando per organizzare una giornata di spettacoli e musica, al fine di sensibilizzare cittadinanza e opinione pubblica a sostenere la ripresa di questa realtà importante per il paese è quanto si legge in una nota diffusa nei giorni scorsi. Prossimamente saranno fornite informazioni più dettagliate, perché tutta Locate possa fare sentire la sua partecipazione. R.C.

15 sport 4 MarzO ECCELLENZA-GIRONE A / Brutta prestazione dei sandonatesi al cospetto di una formazione decisa a vincere L Accademia s inchina al Legnano Tre espulsi. Ospiti in dieci per tutta la ripresa e in nove nel finale. Espulso pure Cusi, al 93, per fallo a metà campo La cagnara degli ultras lilla ha rotto l armonia della gara ACC. SANDONATESE- LEGNANO 0-2 Marcatori: 30 Prencipe, 37 rig. rovrena. Accademia Sandonatese: Oliva, De Nigris, Schipilliti, Giove, Contini, Cusi, Corona (3 st. Caputo), radaelli (1 st. Pastore), Putzolu, Cotica, Degli esposti; 12 Benedini, 15 Marigliano, 16 Sozzi, 17 Sferlazzo; all. Zanotta. Legnano: hovehou, Mele, Castroflorio, rovrena, Bianchi, Salvigni, Laraia (76 hazah), Provasio, Prencipe (86 robustellini), Giordano, Colombo (80 Keita); 12 Zerrilli, 15 Pizzi, 16 Cerrone, 17 Mbaye); all. Di Gioia. Arbitro: Cadirola di Milano. Note: espulsi Castroflorio e Mele del Legnano, al 3 st. e 89 ; Cusi dell Accademia, al 93. Spettatori 150 con buona rappresentanza ospite. Angoli: 4-3 per il Legnano. e finita come si prevedeva la difficile partita fra l Accademia e il Legnano, cioè con la sconfitta dei biancocelesti, apparsi poco incisivi nei confronti di un avversaria tutta protesa alla conquista di un posto nei play off, se mai le antagoniste glielo lasceranno fare. I tre punti in palio erano più importanti per i sandonatesi impegnati a salvarsi. A fine gara si registravano tre espulsi, due per gli ospiti e uno per i locali, ma niente di trascendentale. di domenico Palumbo In tribuna c era un folto gruppo di ultras legnanesi ad incitare in continuazione con canti e urla i loro beniamini in campo e a fine gara una breve rissa avveniva tra le opposte tifoserie nei pressi del bar sotto gli occhi attenti di carabinieri e agenti della Polizia locale ed è probabile che qualche cosiddetto tifoso venga convocato in caserma. La cagnara degli ultras lilla ha rotto l armonia di una partita sostanzialmente corretta, malgrado le tre espulsioni avvenute tutte per normali falli di gioco. Le intemperanze dei tifosi legnanesi si sono verificate anche un anno fa, il 16 febbraio 2014, 5 giornata del girone di ritorno, quando era l Atletico S. Giuliano a militare in eccellenza. Allora i lilla vennero battuti per 2-1 al Comunale di Sesto ulteriano con gol di Corona e Zamboni, e anche allora i carabinieri dovettero intervenire per calmare gli animi. Corona c era un anno fa da protagonista assoluto contro il Legnano e c era anche oggi con la maglia dell Accademia, sempre contro la stessa squadra. Ma il suo apporto allo Squeri è stato pressoché nullo, tanto da essere sostituito con Caputo all inizio della ripresa. Cosa ci facesse per tutto il primo tempo, il bomber sandonatese, nella propria trequarti, quasi sulla linea dei difensori, non si è capito. Se avesse spostato il suo raggio d azione una decina di metri più in avanti, probabilmente il suo rendimento sarebbe stato più produttivo e costretto gli avversari a non avventarsi con spregiudicatezza, come di fatto è avvenuto, contro la difesa sandonatese. L Accademia era irriconoscibile a centrocampo e in attacco e in difesa era molto arruffone. I due gol sono nati da due madornali errori difensivi. La velocità e il ritmo del Legnano erano micidiali per i centrocampisti biancocelesti che non riuscivano a tamponare le falle aperte dalle incursioni veloci degli attaccanti ospiti. Il Legnano avrebbe potuto fare la goleada. Dopo soli 10 i lilla avevano già sfiorato tre volte la segnatura con Provasio, Prencipe e Giordano, che al 7 colpiva pure l incrocio. L Accademia assisteva senza reagire. Mancava Basilicata, indisposto, e la sua assenza ha pesato non poco. Alla mezzora Schipilliti si scontrava con un compagno nell out destro, la palla perveniva facile facile a Prencipe che con una mitragliata tramortiva Oliva nell angolo opposto, portando il Legnano in vantaggio. Pochi minuti dopo, al 37, Cotica commetteva un intempestivo quanto inutile fallo in area su Mele e l arbitro decretava il calcio di rigore, trasformato dal dischetto da rovrena. Il Legnano raddoppiava senza sforzi. L Accademia? Chi l ha vista?, avrebbero detto su rai3. Solo al 45 uno scambio in area fra Cotica e Corona costringeva la difesa ospite a un affannoso salvataggio in angolo. Ad inizio del secondo tempo Zanotta rivoluzionava l assetto tattico facendo tre cambi in pochi minuti, ma il risultato non cambiava. era sempre il Legnano a dirigere le operazioni, anche giocando prima per tutta la ripresa in dieci e poi nel finale in nove uomini per l espulsione di Castroflorio e Mele. Al 93 veniva espulso pure Cusi per fallo da ultimo uomo a metà campo e anche i sandonatesi chiudevano con un uomo in meno. L Accademia oggi non c era proprio con la testa. e neppure con le gambe. ECCELLENZA-GIRONE A RISULTATI 23 G.TA Fenegrò-Accademia S. Genesio 4-1, Bustese-Arconatese 2-0, Accademia Sandonatese-Legnano 0-2, Pro vigevano Suardese-Magenta 3-1, trezzano-varesina 2-0, Solbiasommese-verbano 0-1, Sestese-vergiatese 3-1, Ardor Lazzate-vigevano 1-1 CLASSIFICA Bustese p. 48, verbano p. 45, trezzano p. 40, varesina p. 39, Sestese p. 38, Legnano e Arconatese p. 38, Fenegrò p. 30, Solbiasommese p. 28, Accademia S. Genesio e Pro vigevano Suardese p. 23, Ardor Lazzate p. 21, vergiatese p. 19, Accademia Sandonatese p. 18, Magenta p. 15, vigevano p. 14 PROSSIMO TURNO verbano-accademia Sandonatese, Ardor Lazzate-Bustese, Arconatese-Fenegrò, Accademia S. Genesio-Pro vigevano Suardese, Magenta- Sestese, vergiatese-solbiasommese, Legnano-trezzano, vigevano-varesina 1 CATEGORIA-GIRONE L / una doppietta del gialloverde sconfigge il valleambrosia Campos entra e fa grande il Borgolombardo VALLEAMBROSIA BORGOLOMBARDO 1-3 Marcatori: 6 radogna (B), 69 e 93 Campos (B), 75 rig. Loffredo (v). Valleambrosia: Nason, Pillow, Brighina, Garavaglia, Ardizzoni, La torre, Guerra, Loffredo, De Natale (61 Le Donne), Landriscina (1 st. Mauriello), elia (61 D Ausilio); all. Zanoni. Borgolombardo: Argento, radogna, trainito, Baroni, hanafi, Mantosanto, tandi (77 La Croce), vitale, vitrò, riccardi (52 Cacchione), Cingolani (55 Campos); All. Sella. Arbitro: Codari di Seregno. Colpo grosso del Borgolombardo che espugna il campo del vallemabrosia ottenendo la terza vittoria esterna stagionale e la prima del girone di ritorno. Gli assaghesi, dopo aver disputato un ottimo girone di andata, appaiono adesso giù di tono ottenendo in questa seconda parte del campionato risultati non proprio esaltanti. La sconfitta in casa è anche merito del Borgo che ha disputato una partita attenta e volitiva, soprattutto nel secondo tempo, bloccando sul nascere tutte le iniziative avversarie. Protagonista della vittoria gialloverde è stato Campos che, entrato al 10 della ripresa al posto di Cingolani, ha realizzato una splendida doppietta, davvero molto bella. Il successo della squadra di Sella veniva subito spianato da radogna che dopo soli 6 andava in gol su passaggio di Mantosanto. Il valleambrosia non sembrava in grado di reagire e fino alla fine del tempo non succedeva nulla di rilevante. La ripresa era invece molto più attraente e vivace. Al 55 una mezza rovesciata in area di vitrò impegnava il portiere di casa a una prodezza per salvarsi. Il raddoppio gialloverde arrivava al 69 con un colpo d astuzia di Campos che in un area affollata di uomini trovava lo spiraglio giusto per mettere la palla in rete. Il valleambrosia dimezzava le distanze al 75 con un rigore trasformato da Loffredo e concesso dall arbitro per fallo in area del portiere ospite sullo stesso attaccante locale. Al 93, in pieno recupero, un contropiede veloce del Borgolombardo era fatale per i padroni di casa che subivano il terzo gol con un tiro dal limite di Campos che non dava scampo al portiere avversario. Mercoledì 4 marzo, ore 20.45, il 2 CATEGORIA-GIRONE Q Colpaccio dello Zivido RISULTATI 23 G.TA Metanopoli-Assaghese 1-1, Barona-Masseroni Marchese 2-2, Leone XIII-Nuova Bolgiano 3-0, Basiglio-rogoredo 3-1, Città di Opera-Sermazzano 3-1, Brera-visconti 2-1, Milanese Corvetto-vizzolo 2-0, Aprile 81-Zivido 1-2 CLASSIFICA Brera p. 45, Milanese Corvetto p. 41, Basiglio p. 40, Metanopoli p. 39, visconti p. 36, Leone XIII, rogoredo e Sermazzano p. 32, Masseroni Marchese p. 26, Barona p. 25, Aprile 81 e vizzolo p. 24, Città di Opera e Nuovo Bolgiano p. 23, Zivido p. 22, Assaghese p. 9 PROSSIMO TURNO vizzolo-barona, Aprile 81-Basiglio, Assaghese-Brera, Masseroni Marchese-Città di Opera, Sermazzano-Leone XIII, rogoredo-metanopoli, visconti-milanese Corvetto, Zivido-Nuova Bolgiano Borgo sarà impegnato sul campo della Pievese, 5 in classifica con 37 punti, nel recupero della 6 giornata del girone di ritorno rinviata per neve domenica 15 febbraio. Sarà un occasione per avvicinarsi di più ai play off. 1 CATEGORIA-GIRONE L RISULTATI 23 G.TA valleambrosia-borgolombardo 1-3, Pievese-Casalmaiocco 3-2, valentino Mazzola-Chieve 0-0, Savorelli-Locate 2-1, Melegnano-Medigliese 1-1, Zelo B.P.-Montanaso 0-1, excelsior-pantigliate 0-1, rozzano-usom 0-0 CLASSIFICA Chieve p. 47, Montanaso p. 46, Melegnano p. 42, Casalmaiocco p. 38, Pievese p. 37, rozzano p. 33, Borgolombardo p. 31, valleambrosia p. 29, Pantigliate p. 28, Savorelli p. 27, Zelo B.P. p. 26, Medigliese p. 25, Locate p. 24, excelsior p. 17, valentino Mazzola p. 16, usom p. 10 PROSSIMO TURNO Pantigliate-Chieve, Montanaso-Melegnano, usom-zelo B.P., Medigliese-Pievese, excelsior-rozzano, Casalmaiocco-Savorelli, Locate-valleambrosia, Borgolombardo-valentino Mazzola PROMOZIONE-GIRONE E / 1-1 A CASALBUTTANO L Atletico pareggia e continua a sognare sempre i play off CASALBUTTANO ATLETICO S. GIULIANO 1-1 Marcatori: 57 Anelli (C), 63 Oliveri (A). Casalbuttano: Leesai, trainini, Cangirolami, Coletto, Anelli, Baratti (69 Mazza), rossi, Bianchessi, Premi, Zani (69 Ba), Mecal (1 st. vaietti); all. Fiorani. Atletico S. Giuliano: Nervetti, veronese, Fondrini Denis, torboli, Fondrini Simone, Barbazza (83 Cacciatore), Novellino (61 Manzoni), Grossetti, volpi, De Filippis, Oliveri (91 Porcari); all. Migliore. Arbitro: Lanzo di Pavia. Quinto risultato utile consecutivo per l Atletico S. Giuliano che, dopo il pareggio per 1-1 a Casalbuttano, ha ora la doppia opportunità di guadagnare altri sei punti incontrando in casa prima il tribiano nel turno infrasettimanale di mercoledì 4 marzo, e poi domenica prossima il Fara Olivana. All andata i tribianesi avevano vinto per 1-0 e il Fara sconfitto per 2-1 con reti di volpi e De Filippis. un impresa assolutamente non impossibile per i rossoblu che in terra pavese oggi hanno fatto di tutto per uscire indenni dal campo portando via almeno un punto. Il Casalbuttano si batte per rimanere almeno nei play out e sperare nella salvezza negli spareggi. La gara non è stata molto esaltante essendo stata giocata in gran parte a centrocampo. I locali hanno badato molto a difendersi dagli attacchi dei rossoblu che in alcune occasioni hanno mancato il gol solo per un soffio. Al 15 uno scambio in area volpi-de Filippis non veniva concretizzato in rete perché l estroso n. 10 rossoblu si defilava nel concludere personalmente in rete da ottima posizione preferendo passare la palla al compagno anche lui ben piazzato, ma con il portiere pronto a bloccargli la conclusione. un altra grossa opportunità capitava prima della mezzora a volpi che, ben lanciato dalle retrovie da Simone Fondrini, davanti al portiere smarriva il senso del gol calciando debole in porta consentendo ai difensori di salvarsi allontanando la palla sulla linea bianca. L azione dell Atletico in avanti era insistente ma priva di efficacia. Mancava anche l anima combattiva vista soltanto una settimana prima contro il Gessate. Al 35 ancora volpi in evidenza su una palla offertagli da Oliveri, la palla entrava in rete, ma l arbitro annullava per fuorigioco. Il Casalbuttano si faceva vivo poco prima della chiusura del tempo con un tiro dalla distanza di Mecal che impegnava Nervetti tra i pali. La ripresa vedeva sempre il S. Giuliano in attacco alla ricerca del gol risolutore. Al 55 volpi, su invito di De Filippis, sfiorava il palo con un diagonale in area. A sorpresa era il Casalbuttano a passare in vantaggio al 57 con Anelli che deviava di testa in rete un corner battuto da Bianchessi. La reazione dell Atletico era immediata, come quasi immediato era il pareggio realizzato sei minuti dopo da Oliveri, su assist di volpi. Il finale era nettamente di marca rossoblu con Grossetti, che da lontano trovava pronto il portiere a bloccargli la conclusione, e con Cacciatore che in mischia sfiorava il palo. Peccato. I tre punti sarebbero serviti ai sangiulianesi ad allontanare il Codogno dal quarto posto in classifica. D.P. PROMOZIONE-GIRONE E RISULTATI 25 G.TA Casalbuttano-Atletico S. Giuliano 1-1, Sporting Leb-Calvairate 1-3, Luisiana-Offanenghese 1-2, rivoltana-rc. Codogno 0-1, Calcio-Settalese 1-0, Paullese-Soresinese 1-1, real Qcm-tribiano 2-0, Fara Olivana-vignate 3-0. riposa Gessate. CLASSIFICA Gessate p. 50, Calcio p. 48, Settalese p. 44, rc. Codogno e Atletico S. Giuliano 39, Calvairate p. 38, Luisiana p. 37, Soresinese p. 33, real Qcm e tribiano p. 28, Paullese p. 23, Fara Olivana p. 22, Offanenghese, vignate e Casalbuttano p. 21, Sporting Leb p. 3 MERCOLEDì 4/03/2015 Casalbuttano-Calcio, vignate-calvairate, Paullese- Luisiana, Sporting Leb-Offanenghese, Soresineserc. Codogno, Fara Olivana-real Qcm, Gessate-rivoltana, Atletico S. Giuliano-tribiano. riposa Settalese. DOMENICA PROSSI- MA tribiano-calcio, Atletico S. Giuliano-Fara Olivana, Soresinese-Gessate, rc. Codogno-Luisiana, Calvairate- Offanenghese, Sporting Leb-Paullese, vignate-real Qcm, Settaleserivoltana. riposa Casalbuttano

16 COMPRA VENDITA NEGOZI E AZIENDE L ECo di MILANo E ProvINCIA via Conte rosso, 1 - Milano tel. 02/ affari lavoro & via C. rosso, Milano tel. 02/ Supplemento di inserzioni gratuite del settimanale d I M I L A N o E P r o v I N C I A Ristorante Antica Osteria un AMbIENtE ESCLuSIvo NELLA SuA CorNICE PEr I vostri MoMENtI PIù belli via emilia Fraz. rampina S. Giuliano Milanese (MI) - tel 02/ Fax 02/ IL MERCOLEDÌ SI RIPOSA 1. Borsa immobiliare MILANo zona rubattino vendesi attico nuovo, libero mq. 120 più box doppio, con terrazzo. tel. 346/ avviso 05/15 PESChIErA borromeo vendesi, box singolo. tel. 346/ avviso 05/15 AFFITTASI CASA VACANZA AGruStoS budoni affittasi 2 appartamenti, 4-5 posti letto, giugno e settembre euro 250,00 a settimana, luglio euro 300,00 a settimana, a settimana, agosto euro 450,00 a settimana spese comprese. tel. 339/ avviso 07/15 3. Domande lavoro ARTIGIANI PArquEttIStA esperienza ventennale in posa, lamatura e verniciatura di qualsiasi tipo di parquettes (PrEvENtIvI GrAtuItI), cerca lavoro in Milano e dintorni. tel. 338/ avviso 06/15 ZONA SeStO ulteriano AFFITTASI CAPANNONe FrONte StrADA DI CIrCA 300 MQ CON SOPPALCO uffici tel. 02/ (Ore ufficio) In valsesia, altitudine 900 mt CASA INDIPeNDeNte, con terreno composta da: grande sala cucina, camera e bagno, più piano seminterrato VENDO a euro AFFITTO altro immobile a euro annui composto da: sala, cucina, 2 stanze da letto, veranda e spazio antistante tel. 02/ (Ore ufficio) OPERAIO 32ENNE ragazzo regolare, serio, dinamico, con patente C, CQC, carta tachigrafica e patentino muletto, cerca lavoro come autista, no perditempo. tel. 389/ avviso 05/15 ristrutturazioni civili, impianti elettrici e idraulici, certificazioni di conformità, collegamenti idraulici, lavandino cucina e collegamenti gas piano cottura. tel. 371/ salvatore. avviso 08/15 BABY SITTER ASSIST. ANZIANI PULIZIE 25ENNE cerca lavoro come pulizie di condomini, uffici, appartamenti, centri commerciali, volenterosa, affidabile, disponibile part-time anche lavori come badante, lavapiatti. tel. 377/ / avviso 06/15 36ENNE signora italiana, automunita con attestato Oss cerca lavoro full o part time come badante o baby sitter zona sud Milano, massima serietà, no perditempo e no anonimi. tel. 328/ avviso 05/15 baby SIttEr 30enne referenziata, offresi con disponibilità immediata, zona Milano lambrate. tel. 333/ avviso 08/15 badante 30enne referenziata, offresi con disponibilità immediata, zona Milano lambrate. tel. 333/ avviso 08/15 donna di SErvIzIo 30enne, referenziata offresi per lavare, stirare e tenere in ordine la casa, disponibilità immediata, zona Milano lambrate. tel. 333/ avviso 08/15 ItALIANA automunita cerca lavoro come badante, colf, baby sitter, libera 24 ore. tel. 336/ avviso 05/15 INSEGNANTI LEZIONI E RIPETIZIONI IMPArtISCo lezioni di computer, Internet, posta elettronica, skype, Facebook, fotovideo, creazione di testi e tabelle, musica e antivirus. tel. 348/ avviso 08/15 ALTRO SArtA esperta offresi per accurati lavori di cucito. tel. 02/ avviso 08/15 4. Offerte lavoro BABY SITTER ASSIST. ANZIANI PULIZIE ASSIStENzA disabili referenzia- ta, qualificata diurno, notturno e part-time. tel. 348/ avviso 05/15 8. Telefonia e computers vendo televisore piatto lcd seminuovo a 70,00, misure 50x50. tel. 339/ avviso 05/15 vendo due ricevitori satellitari mai usati marca telesistem e Digiguest a 20,00 cadauno. tel. 339/ avviso 05/ Sport vendo bicicletta epoca Bianchi, donna anno 1936, freni a bacchetta ristrutturata a 300,00. tel. 02/ avviso 05/ Abbigliamento GIACCA code di visone seminuova a euro 80,00. tel. 339/ avviso 08/15 vendo abito da sposa anni 60 in pizzo bianco con strascico. taglia 42. tel. 333/ avviso 08/ Arredamento elettrodomestici VENDESI vendo armadio due ante seminuovo alto 1,83 m, largo80 cm, prof. 53 cm, con due capienti cassetti, vendo a 70,00. tel. 339/ avviso 08/15 divano CASSAPANCA seminuovo color noce con cuscina in fantasia, sottosedie molto capiente vendo a 40,00. Per maggiori informazioni telefonare al seguente numero 339/ avviso 08/15 ritiro Folletti da rottamare a mie spese. tel. 331/ rino. avviso 06/15 vendo a 50,00 due materassi singoli emminflex, ottime condizioni, regalo due cuscini. Per maggiori informazioni telefonare al seguente numero339/ avviso 08/15 vendo Folletto VK 117 in ottimo stato 70,00. Per maggiori informazioni telefonare al seguente numero 338/ Bruno. avviso 06/15 vendesi forno a gas e piatto con fuochi da incasso Indesit e se serve regalo anche la cappa sempre da incasso causa inutilizzo nella nuova abitazione per il prezzo ci si accorda, visionabili a san giuliano Milanese. Per maggiori informazioni telefonare al seguente numero 340/ ore serali Claudio 17. Varie VENDESI PoGGIA GAMbE in legno, stoffa imbottita, 3 posizioni, nuovo, pagato 28,00 vendo a 15,00. Per maggiori informazioni telefonare al seguente numero339/ avviso 08/15 vendo trapano in valigetta seminuovo con accessori a euro 18,00. Per maggiori informazioni telefonare al seguente numero 339/ vendo set di pentole nuove smaltate antiaderenti o acciaio, partendo da 15,00 per 3 pentole con coperchio trasparente a 25,00 per 5 pezzi. Per maggiori informazioni telefonare al seguente numero 339/ avviso 08/15 volete comprare? volete vendere? Cercate lavoro?avete bisogno di collaboratori? Piccola pubblicità gratuita (riservato solo ai privati) scrivere a MaCChIna O stampatello MassIMO 10 ParOle Spett. L ECo notizie, vogliate inserire nella vostra pubblicazione:......!attenzione! non DIMentICate Il numero DI telefono Per Il COntattO! 1. Domanda lavoro 2. Offerta lavoro 3. Borsa immobiliare 4. affitto 5. auto e moto 6. animali 7. negozi 8. telefonia e computers 9. accessori infanzia 10. sport 11. libri, riviste, cd e vhs 12. abbigliamento 13. arredamento 14. Collezioni 15. regalo 16. amore 17. Varie... - ritagliare e spedire per posta a: «L Eco di Milano e provincia» - via Conte rosso, Milano oppure imbucare direttamente nella cassetta delle lettere della redazione - Spedire via - Spedire via SMS al numero 339/

Giuseppe Iosa. Documento programmatico per la candidatura alla segreteria del Circolo Moro-Berlinguer di Peschiera Borromeo

Giuseppe Iosa. Documento programmatico per la candidatura alla segreteria del Circolo Moro-Berlinguer di Peschiera Borromeo Giuseppe Iosa Documento programmatico per la candidatura alla segreteria del Circolo Moro-Berlinguer di Peschiera Borromeo Domenica, 19 aprile 2015 Premessa Il Partito Democratico di Peschiera Borromeo,

Dettagli

Una manovra di rigore ed equità.

Una manovra di rigore ed equità. Una manovra di rigore ed equità. Ispirata all'art. 3 della Costituzione: "È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che impediscono il pieno sviluppo della persona".

Dettagli

La Democrazia spiegata dal Difensore Civico del Comune di Segrate, avv. Fabrizia Vaccarella, al Consiglio Comunale dei Ragazzi

La Democrazia spiegata dal Difensore Civico del Comune di Segrate, avv. Fabrizia Vaccarella, al Consiglio Comunale dei Ragazzi La Democrazia spiegata dal Difensore Civico del Comune di Segrate, avv. Fabrizia Vaccarella, al Consiglio Comunale dei Ragazzi Vi avevo anticipato l anno scorso che il Difensore Civico s interessa dei

Dettagli

RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE

RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE Saluto tutti i presenti: iscritti, simpatizzanti rappresentanti dei partiti..

Dettagli

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un 1 Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un attimo assentarmi, ma è una questione di cinque minuti. Devo uscire,

Dettagli

Elezioni Regionali. A rischio la proclamazione degli eletti in Puglia

Elezioni Regionali. A rischio la proclamazione degli eletti in Puglia Elezioni Regionali. A rischio la proclamazione degli eletti in Puglia Rischia di slittare la proclamazione degli eletti al Consiglio Regionale della Puglia a causa della scorretta trascrizione e conseguente

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Provincia di Foggia. Relazione dell Assessore al Bilancio al Rendiconto di Gestione 2011

Provincia di Foggia. Relazione dell Assessore al Bilancio al Rendiconto di Gestione 2011 Provincia di Foggia Relazione dell Assessore al Bilancio al Rendiconto di Gestione 2011 Il documento contabile che si sottopone alla discussione ed all approvazione del Consiglio Provinciale concernente

Dettagli

C O M U N E D I C A S T E L V E R D E

C O M U N E D I C A S T E L V E R D E C O M U N E D I C A S T E L V E R D E Provincia di Cremona ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE N. 28 ADUNANZA DEL 21/07/2014 OGGETTO: PRESENTAZIONE DELLE LINEE PROGRAMMATICHE

Dettagli

Carta d Identità del CNGEI

Carta d Identità del CNGEI Carta d Identità del CNGEI "Il nostro è un movimento libero, accanitamente, irriducibilmente libero da ingerenza politica, confessionale o di interesse e deve rimanere tale contro chiunque fosse di diverso

Dettagli

"Macerie dentro e fuori", il libro di Umberto Braccili

Macerie dentro e fuori, il libro di Umberto Braccili La presentazione venerdì 14 alle 11 "Macerie dentro e fuori", il libro di Umberto Braccili "Macerie dentro e fuori" è il libro scritto dal giornalista Umberto Braccili, inviato della Rai Abruzzo, insieme

Dettagli

CONSULTA DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE. Premessa della Dirigente

CONSULTA DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE. Premessa della Dirigente Allegato n. 1 C.I. del 29.04.2014 ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEMARCIANO MARINA Via G. Marotti, 26 60018 MONTEMARCIANO (AN) ic.montemarciano@libero.it - www.icsmontemarciano.it Tel. 071 915239 - Fax 071 915050

Dettagli

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Sapevate che sia le donne single che quelle in coppia hanno gli incubi pensando alla Festa

Dettagli

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua!

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua! Ora puoi studiare ed insegnare musica nella comodità di casa tua! Se stai leggendo questo report vuol dire che ti sei iscritto alla mia lista di utenti interessati a questo nuovo progetto. Mille grazie

Dettagli

NIENTE PAURA. CON LE ACLI ATTRAVERSIAMO IL CAMBIAMENTO

NIENTE PAURA. CON LE ACLI ATTRAVERSIAMO IL CAMBIAMENTO SINTESI ORIENTAMENTI CONGRESSUALI 2016 NIENTE PAURA. CON LE ACLI ATTRAVERSIAMO IL CAMBIAMENTO È la 25 volta che gli Aclisti si riuniscono in congresso: un occasione per ascoltarci e parlare tra noi, percorrere

Dettagli

Giornale degli Alunni della Scuola Media "Virgilio" Via Trebbia - CREMONA. Sono in terza media Che cosa provo? Preoccupazione, gioia, speranza,

Giornale degli Alunni della Scuola Media Virgilio Via Trebbia - CREMONA. Sono in terza media Che cosa provo? Preoccupazione, gioia, speranza, Noi in poche pagine Giornale degli Alunni della Scuola Media "Virgilio" Via Trebbia - CREMONA XVI EDIZIONE ~ ANNO 2014-2015 9 ottobre 2014 SOMMARIO SPECIALE CLASSE 3^B Ø RIFLESSIONI DEI PRIMI GIORNI DI

Dettagli

La Giustizia come fondamento dello sviluppo e della pace

La Giustizia come fondamento dello sviluppo e della pace Marcello Pera La Giustizia come fondamento dello sviluppo e della pace Cerisdi, Palermo, 26 novembre 2001 SENATO DELLA REPUBBLICA TIPOGRAFIA DEL SENATO La giustizia come fondamento dello sviluppo e della

Dettagli

CLASSI QUARTE A e D S. Aleramo SPICCHIO

CLASSI QUARTE A e D S. Aleramo SPICCHIO CLASSI QUARTE A e D S. Aleramo SPICCHIO CLASSE QUARTA B G.Galilei VINCI INSEGNANTI: Melani Cinzia, Parri Donatella, Voli Monica, Anno Scolastico 2011-2012 COMPETENZE INTERESSATE: Raccogliere, organizzare

Dettagli

Si apre un nuovo ciclo nella vita politico-amministrativa di Torino. Alle nostre spalle sta un periodo di trasformazioni della città.

Si apre un nuovo ciclo nella vita politico-amministrativa di Torino. Alle nostre spalle sta un periodo di trasformazioni della città. Desidero innanzitutto ringraziare il Presidente del Tribunale, dottor Luciano Panzani, la dottoressa Giovanna Dominici, Presidente dell Ufficio Centrale Elettorale e tutti i loro collaboratori per lo scrupolo

Dettagli

Cremona2030: una nuova governance locale per costruire territorio e sviluppo sociale

Cremona2030: una nuova governance locale per costruire territorio e sviluppo sociale dalla PROVINCIA al nuovo ENTE di AREA VASTA Cremona2030: una nuova governance locale per costruire territorio e sviluppo sociale a cura della federazione del PD di Cremona La legge 56/2014: limiti, rischi

Dettagli

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA GENNAIO 1 17 2 3 18 19 4 20 5 6 21 22 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 23 24 25 26 27 28 29 30 31 Vedo davanti a me tante facce, vedo dei neri,...dei bianchi, dei gialli, dei mezzi neri come me, ma tutti insieme,

Dettagli

Scopri con noi cosa abbiamo in Comune

Scopri con noi cosa abbiamo in Comune Scopri con noi cosa abbiamo in Comune Piccoli cittadini crescono Lidia Tonelli, Scuola Primaria Calvisano INPUT: L Assessorato alla Pubblica Istruzione propone alle classi quinte un percorso di educazione

Dettagli

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 Μάθημα: Ιταλικά Δπίπεδο: 2 Γιάρκεια: 2 ώρες Ημερομηνία: 23 Μαΐοσ

Dettagli

Le scuole dell infanzia del 1 Circolo di ABBIATEGRASSO

Le scuole dell infanzia del 1 Circolo di ABBIATEGRASSO Le scuole dell infanzia del 1 Circolo di ABBIATEGRASSO Scuola dell infanzia di v.le Papa Giovanni XXIII Scuola dell infanzia di Ozzero Scuola dell infanzia di Morimondo propongono ampliamento del progetto

Dettagli

RASSEGNA STAMPA TAGLI AL SOCIALE DEL COMUNE DI ROMA. 17 LUGLIO 2014 e giorni seguenti

RASSEGNA STAMPA TAGLI AL SOCIALE DEL COMUNE DI ROMA. 17 LUGLIO 2014 e giorni seguenti RASSEGNA STAMPA TAGLI AL SOCIALE DEL COMUNE DI ROMA 17 LUGLIO 2014 e giorni seguenti TELEVISIONI Trasmissione 56 Live : in studio: Francesca Danese e Claudio Cippitelli Conferenza stampa Social Pride,

Dettagli

ALTRO CHE ATTACCO ALLA MAGISTRATURA

ALTRO CHE ATTACCO ALLA MAGISTRATURA a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Il Popolo della Libertà Berlusconi Presidente 87 ALTRO CHE ATTACCO ALLA MAGISTRATURA Stralcio del discorso del Presidente Silvio Berlusconi sulla

Dettagli

La scuola e il mondo del lavoro:

La scuola e il mondo del lavoro: QUANDO LA FIABA DIVENTA REALTÀ Chi cammina da solo arriva primo. Chi cammina insieme agli altri arriva lontano. Padre Botta Cristina Aiuti La prima fase dell iniziativa del Collegio Un idea per l EUR,

Dettagli

CA' NOSTRA NEWS NOTIZIE DA CA' NOSTRA "DALLAS BUYERS CLUB"

CA' NOSTRA NEWS NOTIZIE DA CA' NOSTRA DALLAS BUYERS CLUB CA' NOSTRA NEWS Numero 11, maggio 2016 Giornalisti: Giorgio, Bruno, Bruno, Elia, Mimmo, Roberto, Luigi, Evaristo, Julie, Leonardo e Andrea Redattrice: Federica NOTIZIE DA CA' NOSTRA " " Una penna e un

Dettagli

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27 MESSA VIGILIARE 18.00 In questa festa della Sacra Famiglia vorrei soffermarmi su un aspetto del brano di vangelo che abbiamo appena ascoltato. Maria e Giuseppe, insieme, cercano angosciati Gesù. Cosa può

Dettagli

FIABADAY 11 anni di impegno per la Total Quality

FIABADAY 11 anni di impegno per la Total Quality La vita è un continuo movimento e cambiamento, e la forma è una specie di sistema sociale, di legge esterna, in cui l'uomo cerca di fermare e di fissare la vita; per questo l'uomo è prigioniero di queste

Dettagli

Regolamento del Consiglio Comunale dei Ragazzi

Regolamento del Consiglio Comunale dei Ragazzi Comune di Capriano del Colle Regolamento del Consiglio Comunale dei Ragazzi approvato con deliberazione del Consiglio Comunale N 1 Art. 1 Principi fondamentali Con riferimento alla Legge 176/91 Ratifica

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

LA PSICOLOGA VA A SCUOLA!

LA PSICOLOGA VA A SCUOLA! LA PSICOLOGA VA A SCUOLA! I piccoli reporter della Guglielmo Marconi intervistano la dott.ssa Laura Bottini, psicologa che collabora con il nostro istituto. A cura del gruppo 4 dei Piccoli Reporter Quando

Dettagli

Progetto AZIONI PER UNA CITTADINANZA ATTIVA di Marilena Zanella

Progetto AZIONI PER UNA CITTADINANZA ATTIVA di Marilena Zanella Progetto AZIONI PER UNA CITTADINANZA ATTIVA di Marilena Zanella Da vari anni nel territorio della città di Roma e provincia stiamo cercando di realizzare un progetto, cominciato quasi 10 anni fa da alcuni

Dettagli

SANITA. Il MIO IMPEGNO PER UNA SANITA ACCESSIBILE A TUTTI

SANITA. Il MIO IMPEGNO PER UNA SANITA ACCESSIBILE A TUTTI Il mio programma elettorale è frutto della voce delle persone che ho incontrato lungo il mio cammino e che sto incontrando nel corso della mia campagna elettorale SANITA Il MIO IMPEGNO PER UNA SANITA ACCESSIBILE

Dettagli

REGOLAMENTO PER ISTITUZIONE E FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI

REGOLAMENTO PER ISTITUZIONE E FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI REGOLAMENTO PER ISTITUZIONE E FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI (modificato con delibera di C.C. n. 77 del 26.10.2015) 1 TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 PRINCIPI L Amministrazione

Dettagli

Le novita del correttivo su formazione e organismi paritetici

Le novita del correttivo su formazione e organismi paritetici Le novita del correttivo su formazione e organismi paritetici Alcuni quesiti per chiarire dubbi interpretativi sulla formazione dei lavoratori prevista dal Testo Unico: cosa significa collaborare con gli

Dettagli

DEL REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI (C.C.R.)

DEL REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI (C.C.R.) DEL REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI (C.C.R.) (Approvato con deliberazione consiliare n. 30 del 24.06.2010 e successiva modifica con deliberazione consiliare n. 50 del 25.09.2012) PREMESSA

Dettagli

DECIDI DEmocrazia e CIttadinanza DIgitale Anno 2007 DOCUMENTO FINALE

DECIDI DEmocrazia e CIttadinanza DIgitale Anno 2007 DOCUMENTO FINALE Questa pubblicazione è stata progettata editorialmente dall Ufficio Comunicazione Testi e Progetto grafico Fernanda Marotti settembre 2008 DECIDI DEmocrazia e CIttadinanza DIgitale Anno 2007 DOCUMENTO

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

professionisti e non, e familiari con un totale di 67 beneficiari, tra cui la maggioranza erano pazienti psichiatrici, anziani e disabili.

professionisti e non, e familiari con un totale di 67 beneficiari, tra cui la maggioranza erano pazienti psichiatrici, anziani e disabili. Testimonianza presentata al Convegno Amministrazione di sostegno e Volontariato svoltosi a Bologna il 14 ottobre 2011 Avvocato Carla Baiesi, Amministratore di Sostegno Mi è stato chiesto di dare al mio

Dettagli

MANIFESTO PER PARMA UNITA

MANIFESTO PER PARMA UNITA MANIFESTO PER PARMA UNITA Parma è una città piena di risorse, ricca di intelligenze vivaci, di saperi e cultura, fatta da persone intraprendenti che non possono non avvertire la responsabilità di questo

Dettagli

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore grande, capace di affrontare il sacrificio per lasciarci. Enzo Baldoni non è solo. Ognuno di noi è Unico

Dettagli

5CHIACCIERE5. Quartiere, dove è?

5CHIACCIERE5. Quartiere, dove è? 5CHIACCIERE5 Anno 2014 2015 Quartiere, dove è? Non è sparito, c è e lavora, anche se avrebbe bisogno di più persone che diano il loro contributo. Partiamo da qua per affermare che spesso confondiamo un

Dettagli

Esito del voto elettorale nazionale: nel nuovo Parlamento sarà difficile garantire una stabilità di governo.

Esito del voto elettorale nazionale: nel nuovo Parlamento sarà difficile garantire una stabilità di governo. RINNOVO DEL PARLAMENTO ITALIANO RINNOVO DEL CONSIGLIO REGIONALE : Lombardia Lazio Molise Esito del voto elettorale nazionale: nel nuovo Parlamento sarà difficile garantire una stabilità di governo. La

Dettagli

LA PRIMAVERA di Sandro Botticelli. Arte e Immagine 2014-2015 Balbi Valier Pieve di Soligo

LA PRIMAVERA di Sandro Botticelli. Arte e Immagine 2014-2015 Balbi Valier Pieve di Soligo LA PRIMAVERA di Sandro Botticelli Arte e Immagine 2014-2015 Balbi Valier Pieve di Soligo Dati informativi dell opera Tipologia: Dipinto Autore: Sandro Botticelli (Alessandro Filipepi, Firenze1445-1510)

Dettagli

COMUNE DI MONTECATINI TERME OGGETTO: MODIFICHE AL NUOVO PIANO DELLA SOSTA APPROVATO CON DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 220/2006.

COMUNE DI MONTECATINI TERME OGGETTO: MODIFICHE AL NUOVO PIANO DELLA SOSTA APPROVATO CON DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 220/2006. Registro Pubblicazione n. 393 COMUNE DI MONTECATINI TERME DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 62 C O P I A DEL 26/02/2007. OGGETTO: MODIFICHE AL NUOVO PIANO DELLA SOSTA APPROVATO CON DELIBERAZIONE DI

Dettagli

SICUREZZA E : CITTADINANZA LEGALITA

SICUREZZA E : CITTADINANZA LEGALITA ISTITUTO COMPRENSIVO G.GALILEI Scuola dell infanzia, primaria, secondaria di primo grado VIA CAPPELLA ARIENZO TEL. 0823/755441 FAX 0823-805491 e-mail ceee08200n@istruzione.it C.M. CEIC848004 Sito web www.scuolarienzo.it

Dettagli

Sindaco BERGAGNA Stefano Punto n. 6 all O.d.G.: Interpellanza, a. firma dei Consiglieri comunali di minoranza, su seggi elettorali a

Sindaco BERGAGNA Stefano Punto n. 6 all O.d.G.: Interpellanza, a. firma dei Consiglieri comunali di minoranza, su seggi elettorali a 1 Sindaco BERGAGNA Stefano Punto n. 6 all O.d.G.: Interpellanza, a firma dei Consiglieri comunali di minoranza, su seggi elettorali a Buja. Prego. Cons. FASIOLO Rudi (senza microfono) Un altra interrogazione

Dettagli

Caro Sindaco, ti scrivo...

Caro Sindaco, ti scrivo... a cura di Nadia Mazzon e Francesco Vivacqua Caro Sindaco, ti scrivo... I bambini si rivolgono al Sindaco di Milano Giuliano Pisapia www.culturasolidarieta.it Indice. Prefazione. Analisi pedagogica. Analisi

Dettagli

Grazie al percorso di intercultura attraverso:libri,foto,film e cari incontri,con persone che si occupano di questo importante argomento ho capito

Grazie al percorso di intercultura attraverso:libri,foto,film e cari incontri,con persone che si occupano di questo importante argomento ho capito Grazie al percorso di intercultura attraverso:libri,foto,film e cari incontri,con persone che si occupano di questo importante argomento ho capito che la globalizzazione ha degli effetti positivi per il

Dettagli

Silvia Trampetti. il finanziamento per il diritto allo studio: una nuova proposta

Silvia Trampetti. il finanziamento per il diritto allo studio: una nuova proposta Silvia Trampetti il finanziamento per il diritto allo studio: una nuova proposta Riflessioni e idee per l inclusione finanziaria di studenti universitari meritevoli Prefazione a cura del Prof. Dott. G.

Dettagli

Sono presenti i ragazzi della Scuola Primaria, della Scuola Secondaria di 1 grado e del Collegio S. Antonio di Busnago.

Sono presenti i ragazzi della Scuola Primaria, della Scuola Secondaria di 1 grado e del Collegio S. Antonio di Busnago. 31 gennaio 2009 Consiglio comunale ragazzi Verbale Consiglio Comunale dei di sabato 31 gennaio 2009 La riunione si apre alle ore 11.05 con il seguente Ordine del Giorno: 1. Elezione del Sindaco 2. Varie

Dettagli

CONFESERCENTI Giovedì, 01 ottobre 2015

CONFESERCENTI Giovedì, 01 ottobre 2015 CONFESERCENTI Giovedì, 01 ottobre 2015 CONFESERCENTI Giovedì, 01 ottobre 2015 01/10/2015 Gazzetta di Modena Pagina 15 Da oggi fermi anche gli Euro 3 E i vigili fanno i "dissuasori" 1 01/10/2015 Il Resto

Dettagli

Relazione. Autorità, signore, signori, amici artigiani, Vi ringrazio di. essere qui stasera, malgrado il caldo di questa serata di luglio.

Relazione. Autorità, signore, signori, amici artigiani, Vi ringrazio di. essere qui stasera, malgrado il caldo di questa serata di luglio. Relazione Autorità, signore, signori, amici artigiani, Vi ringrazio di essere qui stasera, malgrado il caldo di questa serata di luglio. L assemblea odierna non è solo un momento di verifica e di approvazione

Dettagli

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO Credo che nella vita sia capitato a tutti di pensare a come gestire al meglio i propri guadagni cercando di pianificare entrate ed uscite per capire se, tolti i soldi per vivere, ne rimanessero abbastanza

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 931

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 931 Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 931 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa dei senatori LANNUTTI, BELISARIO, ASTORE, BUGNANO, CAFORIO, CARLINO, DE TONI, DI NARDO, GIAMBRONE, LI GOTTI, MASCITELLI, PARDI,

Dettagli

Il parco che c è il parco che sarà. Nello Cisa racconta una storia che non è finita. A cura di

Il parco che c è il parco che sarà. Nello Cisa racconta una storia che non è finita. A cura di Il parco che c è il parco che sarà Nello Cisa racconta una storia che non è finita A cura di Il comune di Pisa è il primo tra i capoluoghi italiani per verde nel suo territorio (7199 mq/ha - da Rapporto

Dettagli

Il processo di partecipazione si articola in 4 momenti

Il processo di partecipazione si articola in 4 momenti Questa che andrete a leggere è una simulazione di un bellissimo progetto realizzato a Canegrate, 12000 abitanti, nel milanese. Abbiamo sostituito date, nomi, cifre e progetti per renderlo aderente alla

Dettagli

Un progetto di formazione, nell ambito matematico-scientifico, promosso dalla Regione Toscana

Un progetto di formazione, nell ambito matematico-scientifico, promosso dalla Regione Toscana Un progetto di formazione, nell ambito matematico-scientifico, promosso dalla Regione Toscana Il Progetto di Educazione Scientifica promosso dalla Regione Toscana ha coinvolto i docenti in un attività

Dettagli

LINEA DIRETTA CON IL PRESIDENTE

LINEA DIRETTA CON IL PRESIDENTE periodico di idee, informazione, cultura a cura dell Associazione Infermieristica Sammarinese LINEA DIRETTA CON IL PRESIDENTE Mi accingo a presiedere l AIS nel suo secondo triennio di vita. Mi ritengo

Dettagli

INTERROGAZIONE DEL CONSIGLIERE COMUNALE DI FORZA ITALIA GIANNI MONTALI SULL ACQUISTO DA PARTE DEL COMUNE DEL PALAZZETTO DELLA SCHERMA

INTERROGAZIONE DEL CONSIGLIERE COMUNALE DI FORZA ITALIA GIANNI MONTALI SULL ACQUISTO DA PARTE DEL COMUNE DEL PALAZZETTO DELLA SCHERMA INTERROGAZIONE DEL CONSIGLIERE COMUNALE DI FORZA ITALIA GIANNI MONTALI SULL ACQUISTO DA PARTE DEL COMUNE DEL PALAZZETTO DELLA SCHERMA Il sottoscritto Gianni Montali consigliere comunale di Forza Italia,

Dettagli

Il Presidente. OGGETTO: COMPETENZE PROFESSIONALI DEI GEOMETRI - SENTENZA TAR VENETO n 1312/2013.

Il Presidente. OGGETTO: COMPETENZE PROFESSIONALI DEI GEOMETRI - SENTENZA TAR VENETO n 1312/2013. Verona, 27 novembre 2013 Prot. n 2783/2013/A Egregio Signore Geom. MAURIZIO SAVONCELLI Presidente del Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati Piazza Colonna, 361 E-mail: presidenza@cng.it 00187

Dettagli

PROGRAMMA AMMINISTRATIVO 2013-2018 CANDIDATO SINDACO DOMENICO GUARNERI

PROGRAMMA AMMINISTRATIVO 2013-2018 CANDIDATO SINDACO DOMENICO GUARNERI ELEZIONI AMMINISTRATIVE 26-27 MAGGIO 2013 COMUNE DI ORBASSANO PROGRAMMA AMMINISTRATIVO 2013-2018 CANDIDATO SINDACO DOMENICO GUARNERI Il cittadino sarà al centro dell attività amministrativa dei Socialisti:

Dettagli

Ecco chi incasserà il bonus pensioni maggiore

Ecco chi incasserà il bonus pensioni maggiore Ecco chi incasserà il bonus pensioni maggiore di Gianni Trovati19 maggio 2015 il sole 24 ore Un rimborso quasi integrale per le più basse fra le pensioni coinvolte dal blocco-monti appena bocciato dalla

Dettagli

Dopo il Silenzio. Di Pietro Grasso. Presentazione di regia. Di Alessio Pizzech

Dopo il Silenzio. Di Pietro Grasso. Presentazione di regia. Di Alessio Pizzech Dopo il Silenzio Di Pietro Grasso Presentazione di regia Di Alessio Pizzech Dopo la significativa esperienza di Per non Morire di mafia, tratto dall omonimo libro, che dopo il fortunato battesimo Spoletino

Dettagli

VERBALE della Riunione del Tavolo delle AREE OMOGENEE del giorno 16 Settembre 2014 Fossa, USRC

VERBALE della Riunione del Tavolo delle AREE OMOGENEE del giorno 16 Settembre 2014 Fossa, USRC VERBALE della Riunione del Tavolo delle AREE OMOGENEE del giorno 16 Settembre 2014 Fossa, USRC Il giorno martedì 16 settembre 2014, alle ore 15,30, presso la sala delle aree omogenee dell USRC di Fossa,

Dettagli

Le opinioni dei cittadini e dei sindaci lombardi. Febbraio 2014

Le opinioni dei cittadini e dei sindaci lombardi. Febbraio 2014 Le opinioni dei cittadini e dei sindaci lombardi Febbraio 2014 Metodologia utilizzata (Cittadini) Universo di riferimento: Campione: Metodologia: Nr. Interviste eseguite: individui residenti nella regione

Dettagli

Il PD vuole aprire le porte ai nuovi italiani

Il PD vuole aprire le porte ai nuovi italiani Il PD vuole aprire le porte ai nuovi italiani Autore: Alban Trungu Categoria : Mondo Migrante Data : 15 febbraio 2011 Intervista con Khalid Chaouki, responsabile immigrazione e seconde generazioni dei

Dettagli

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla!

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Quarta Primaria - Istituto Santa Teresa di Gesù - Roma a.s. 2010/2011 Con tanto affetto... un grande grazie anche da me! :-) Serena Grazie Maestra

Dettagli

numero 43 dicembre 2014

numero 43 dicembre 2014 EDITORIALE Care Donatrici e cari Donatori, anche quest anno ci accingiamo a celebrare il Santo Natale e a chiudere un altro anno che abbiamo vissuto con qualche difficoltà ma anche mi auguro con tante

Dettagli

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza Dopo aver letto attentamente il seguente articolo giornalistico, Il delitto Custra e la fuga a Rio. Il latitante Mancini ora è libero, il candidato risponda ai seguenti quesiti tenento conto che la risposta

Dettagli

L intervento del sindaco sullo strumento di programmazione finanziaria. di Leopoldo Di Girolamo

L intervento del sindaco sullo strumento di programmazione finanziaria. di Leopoldo Di Girolamo Nelle difficoltà un bilancio di attenzione alla città L intervento del sindaco sullo strumento di programmazione finanziaria di Leopoldo Di Girolamo Approvato il bilancio preventivo 2010 dal Consiglio

Dettagli

IL PARTITO DEVE ESSERE UN LUOGO

IL PARTITO DEVE ESSERE UN LUOGO La vittoria della coalizione del centrosinistra alle elezioni Comunali di Milano di quest anno ha aperto uno scenario inedito che deve essere affrontato con lungimiranza e visione per riuscire a trovare

Dettagli

MENO TASSE, SUD E INVESTIMENTI: LA MANOVRA CHE NON VEDRETE MAI

MENO TASSE, SUD E INVESTIMENTI: LA MANOVRA CHE NON VEDRETE MAI 1057 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com MENO TASSE, SUD E INVESTIMENTI: Editoriale de Il Giornale, 1 novembre 2015 1 novembre 2015 a cura di Renato Brunetta 2 Era fine agosto e la confusione

Dettagli

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA.

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Di tutto quello che anche quest anno abbiamo cercato di fare, dei bambini della scuola dell Infanzia che continuano a giocare

Dettagli

Newsletter N. 6/2014

Newsletter N. 6/2014 Consiglio Regionale Lazio Newsletter N. 6/2014 Cari amici, siamo giunti alla fine del primo semestre, arrivano le vacanze e con esse la stagione ideale per rilassarci: al mare, in montagna, in campagna

Dettagli

UN ALBO, ALCUNI INDIZI, TANTE INTERPRETAZIONI: ma un interpretazione può essere più corretta delle altre? di Roberta Casali (agosto 2015)

UN ALBO, ALCUNI INDIZI, TANTE INTERPRETAZIONI: ma un interpretazione può essere più corretta delle altre? di Roberta Casali (agosto 2015) UN ALBO, ALCUNI INDIZI, TANTE INTERPRETAZIONI: ma un interpretazione può essere più corretta delle altre? di Roberta Casali (agosto 2015) Da circa otto mesi sto svolgendo un percorso di letture ad alta

Dettagli

5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 1

5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 1 5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 1 Giugno 2010 5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 2 5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010

Dettagli

Assemblea Plenaria COCER- COIR- COBAR Roma, 25 ottobre 2011

Assemblea Plenaria COCER- COIR- COBAR Roma, 25 ottobre 2011 Assemblea Plenaria COCER- COIR- COBAR Roma, 25 ottobre 2011 Indirizzo di saluto del Comandante Generale Porgo il mio saluto cordiale a tutti i delegati della Rappresentanza qui convenuti. Gli incontri

Dettagli

Le 5 regole per capire DAVVERO come guadagnare da un investimento finanziario

Le 5 regole per capire DAVVERO come guadagnare da un investimento finanziario Le 5 regole per capire DAVVERO come guadagnare da un investimento finanziario Scopri come i grandi investitori hanno posto le basi per il loro successo. Tutto quello che devi assolutamente conoscere prima

Dettagli

Gruppo consiliare Partito della Rifondazione Comunista di Scandicci. Interrogazione

Gruppo consiliare Partito della Rifondazione Comunista di Scandicci. Interrogazione Gruppo consiliare Partito della Rifondazione Comunista di Scandicci Interrogazione Oggetto: amianto negli edifici pubblici In relazione alla mia interrogazione sull amianto e alla sua risposta, dove mi

Dettagli

Fate che chiunque venga a voi se ne vada sentendosi meglio e più felice. (Madre Teresa di Calcutta)

Fate che chiunque venga a voi se ne vada sentendosi meglio e più felice. (Madre Teresa di Calcutta) Fate che chiunque venga a voi se ne vada sentendosi meglio e più felice. (Madre Teresa di Calcutta) FIABA ONLUS FIABA si propone di abbattere tutte le barriere, da quelle architettoniche a quelle culturali,

Dettagli

Siamo in tanti, oggi, in questa sala e questo è un fatto positivo per il nostro partito e per gli appuntamenti che lo stanno attendendo.

Siamo in tanti, oggi, in questa sala e questo è un fatto positivo per il nostro partito e per gli appuntamenti che lo stanno attendendo. Sintesi del discorso di presentazione della mozione per la candidatura a segretario provinciale di Renato Veronesi, espressosi liberamente, senza l ausilio di una traccia scritta, durante i lavori della

Dettagli

Questo libro è un appassionata dichiarazione di amore per la vita.

Questo libro è un appassionata dichiarazione di amore per la vita. Sopravvivere a se stessi. libertà dal cancro. Commento di Uberto Fontana Questo libro è un appassionata dichiarazione di amore per la vita. All apertura del libro è citato un proverbio cinese se vuoi tracciare

Dettagli

Ministero dell Economia e delle Finanze Sala del Parlamentino Commissione Tecnica per la Finanza Pubblica Avvio del progetto di Spending Review

Ministero dell Economia e delle Finanze Sala del Parlamentino Commissione Tecnica per la Finanza Pubblica Avvio del progetto di Spending Review Ministero dell Economia e delle Finanze Sala del Parlamentino Commissione Tecnica per la Finanza Pubblica Avvio del progetto di Spending Review Intervento del Ministro dell Economia e delle Finanze Tommaso

Dettagli

COMUNE DI PRIZZI. Provincia di Palermo. Immediatamente Esecutiva VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI PRIZZI. Provincia di Palermo. Immediatamente Esecutiva VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI PRIZZI Provincia di Palermo Immediatamente Esecutiva VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 128 Del Registro Oggetto: Adesione campagna per l'istituzione del Reddito Minimo di Cittadinanza.

Dettagli

Convegno Prospettive future per il volontariato 9 novembre 2012 Bari - Hotel Mercure Villa Romanazzi Carducci - Via Capruzzi, 326

Convegno Prospettive future per il volontariato 9 novembre 2012 Bari - Hotel Mercure Villa Romanazzi Carducci - Via Capruzzi, 326 Convegno Prospettive future per il volontariato 9 novembre 2012 Bari - Hotel Mercure Villa Romanazzi Carducci - Via Capruzzi, 326 Intervento di Stefano Tabò Condivido molto, quasi tutto di quello che è

Dettagli

2 OTTOBRE LA CRISI DELL ETICA PROFESSIONALE E IL MERITO

2 OTTOBRE LA CRISI DELL ETICA PROFESSIONALE E IL MERITO AIMC PIEMONTE S. DAMIANO ( convegno UCIIM) 2 OTTOBRE LA CRISI DELL ETICA PROFESSIONALE E IL MERITO Sentiamo ormai da qualche anno parlare di emergenza educativa ma io amo di più l espressione Sfida educativa

Dettagli

29-SET-2015 pagina 1 foglio 1

29-SET-2015 pagina 1 foglio 1 29-SET-2015 pagina 1 foglio 1 26-SET-2015 pagina 1 foglio 1 25-SET-2015 pagina 1 foglio 1 / 2 25-SET-2015 pagina 1 foglio 2 / 2 27-SET-2015 pagina 1 foglio 1 / 2 27-SET-2015 pagina 1 foglio 2 / 2 27-SET-2015

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI. Art.1 Finalità. Art. 2 Competenze. 2. Il CCR svolge le proprie funzioni in modo libero ed autonomo.

REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI. Art.1 Finalità. Art. 2 Competenze. 2. Il CCR svolge le proprie funzioni in modo libero ed autonomo. REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI Art.1 Finalità 1. Allo scopo di promuovere i diritti, accrescere le opportunità e favorire una idonea crescita socio-culturale dei ragazzi, nella piena consapevolezza

Dettagli

FONDAZIONE CAUSA PIA D'ADDA PROGETTO EDUCATIVO UNITARIO

FONDAZIONE CAUSA PIA D'ADDA PROGETTO EDUCATIVO UNITARIO FONDAZIONE CAUSA PIA D'ADDA PROGETTO EDUCATIVO UNITARIO S.M. Causa Pia d'adda di Settimo Milanese (MI) S.M. Causa Pia d'adda di Seguro di Settimo Milanese (MI) S.M. Causa Pia d'adda di Segrate (MI) S.M.

Dettagli

Via Milano 4 26100 CREMONA Tel. 0372-22178 Fax 0372-460764 RELAZIONE DEL PRESIDENTE

Via Milano 4 26100 CREMONA Tel. 0372-22178 Fax 0372-460764 RELAZIONE DEL PRESIDENTE ASSOCIAZIONE PROV.LE IMPRESE DI MECCANIZZAZIONE AGRICOLA Via Milano 4 26100 CREMONA Tel. 0372-22178 Fax 0372-460764 RELAZIONE DEL PRESIDENTE 18 febbraio 2015 1 Autorità, amici Soci, cortesi Ospiti, nel

Dettagli

Programma elettorale lista civica Libertà e Partecipazione

Programma elettorale lista civica Libertà e Partecipazione Programma elettorale lista civica Libertà e Partecipazione La lista civica Libertà e Partecipazione, con il programma di seguito riportato, propone un cambiamento del concetto di politica adottato in passato,

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE TARIFFE TARI 2015

OGGETTO: APPROVAZIONE TARIFFE TARI 2015 Città metropolitana di Bologna COPIA n. 24 del 10.06.2015 OGGETTO: APPROVAZIONE TARIFFE TARI 2015 Il giorno 10 giugno 2015 alle ore 20.45 nella sala consiliare del Municipio, previa l'osservanza di tutte

Dettagli

Se impariamo a conoscerci, se superiamo il disagio, se scopriamo l armonia della vita, prevenire è possibile. ( Vincenzo Masini)

Se impariamo a conoscerci, se superiamo il disagio, se scopriamo l armonia della vita, prevenire è possibile. ( Vincenzo Masini) Se impariamo a conoscerci, se superiamo il disagio, se scopriamo l armonia della vita, prevenire è possibile. ( Vincenzo Masini) Fin dalla premessa ai programmi della scuola Primaria e Secondaria si è

Dettagli

Regolamento del Consiglio dei Ragazzi di Castel Maggiore

Regolamento del Consiglio dei Ragazzi di Castel Maggiore Regolamento del Consiglio dei Ragazzi di Castel Maggiore Articolo 1 Nell'ambito del programma amministrativo rivolto alla formazione civica delle bambine e dei bambini, delle ragazze e dei ragazzi e al

Dettagli

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013 per Bambini dai 7 ai 10 anni DIOCESI DI FOSSANO Commissione Diocesana Pastorale Ragazzi Ehi!!

Dettagli