Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO BRIX DISTRIBUZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO BRIX DISTRIBUZIONE"

Transcript

1 Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO BRIX DISTRIBUZIONE

2 Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.15 L'innovazione basata sulle ICT per le imprese del Retail e della Grande Distribuzione Organizzata Le tecnologie dell informazione e della comunicazione (ICT) stanno giocando un ruolo sempre più rilevante nel supportare il miglioramento e l innovazione in molteplici settori dell economia. Ma qual è il ruolo che hanno giocato negli ultimi anni le tecnologie ICT per il Retail, e soprattutto qual è il ruolo che potranno giocare nel prossimo futuro? Per rispondere a tale domanda, esaminiamo brevemente qual è l attuale grado di adozione delle soluzioni ICT nel mondo Retail e GDO, con specifico riferimento a tre aree di particolare interesse: le applicazioni Mobile & Wireless, le soluzioni di fatturazione elettronica e l ecommerce. Le applicazioni Mobile & Wireless Per quanto concerne le tecnologie Mobile&Wireless, uno degli ambiti più consolidati è certamente il supporto alle attività logistiche all interno dei Centri Distributivi mediante terminali mobili collegati in tempo reale al Warehouse Management System (WMS) 1 tramite tecnologia WiFi. Vi è inoltre un interessante trend verso le applicazioni a supporto del picking basate su terminali wearable (indossabili), sia Voice Picking sia Finger Device (comunemente chiamati Ring Scanner). In particolare, il Voice Picking si dimostra particolarmente interessante perché permette di conseguire un incremento di 1. Sistema di gestione del magazzino AGENDA dell INNOVAZIONE e del TRADE 169

3 PARTE II - Innovare e competere con le ICT: casi di successo produttività per gli operatori, anche con situazioni di partenza basate sull impiego di terminali WiFi. Ad uno stadio ancora decisamente embrionale si trovano invece le applicazioni RFId. Ad un periodo di grande entusiasmo che ha visto, dal 2003, l avvio di numerose sperimentazioni da parte dei grandi distributori europei (ad esempio, Metro Rewe in Germania, Marks & Spencer e Tesco in Gran Bretagna) è seguito un periodo di sostanziale attesa, legata all incertezza circa le reali potenzialità della tecnologia, la profittabilità degli investimenti e la ripartizione di costi e benefici tra i diversi attori della filiera. In questo contesto, diventa chiave il ruolo di attori superpartes Centri di Ricerca, laboratori universitari, organizzazioni di categoria che siano in grado, da un lato, di verificare l affidabilità della tecnologia, dall altro di fornire alle aziende degli strumenti concreti per la valutazione dei costi e dei benefici legati ad un investimento in tecnologie RFId. Al riguardo, un caso interessante è quello dell EPC Lab di Indicod-Ecr (www. indicod-ecr.it), che nell ultimo anno ha pubblicato una decina di rapporti che fanno il punto sullo stato dell arte della tecnologia e sui benefici ottenibili in diversi ambiti applicativi del mondo del Largo Consumo, dalla gestione degli asset fino alla tracciabilità dei pallet e dei colli di merce lungo l intera filiera. Se passiamo a considerare i Punti Vendita, l ambito più ricco di interesse ad oggi appare certamente quello del Self Scanning, mentre meno diffuse sono le applicazioni WiFi a supporto delle attività logistiche (a cui si preferisce l utilizzo di device portatili che vengono sincronizzati in batch al sistema informativo). Le applicazioni di Self Scanning permettono ai clienti di un Punto Vendita di fare la spesa dotandosi di un terminale con scanner attraverso il quale leggere i codici a barre dei prodotti selezionati. Le applicazioni possono essere estremamente semplici, con poche funzionalità volte a massimizzare l usabilità per l utente, oppure più complesse, in grado per esempio di veicolare informazioni commerciali ai clienti durante la spesa. Il percorso di evoluzione del Self Scanning presenta comunque alcuni elementi di incertezza. A fronte di esperienze assolutamente convinte sull utilizzo dell applicazione (ad esempio, Coop Estense), altre insegne risultano invece più scettiche e preferiscono attendere prima di introdurre l applicazione o potenziare i progetti sperimentali già avviati. Le soluzioni di fatturazione elettronica Un altro ambito applicativo decisamente promettente è quello relativo alla fatturazione elettronica, nel senso più ampio del termine, ovvero come paradigma dell integrazione e dematerializzazione del ciclo ordine-consegnafatturazione-pagamento (o più semplicemente nel seguito ciclo dell ordine). Nel mondo del Largo Consumo, si è diffuso lo standard Euritmo/ Eancom (riconducibile a Edifact) grazie anche alla spinta di associazioni di categoria come Indicod-Ecr. Da un punto di vista strettamente numerico, le imprese che adottano soluzioni Euritmo/Eancom nella relazione produttoredistributore sono in crescita, anche se lo scambio documentale è spesso limitato a ordine e fattura (circa produttori e distributori del Largo Consumo), mentre ancora poche sono le aziende che fanno un uso esteso delle soluzioni EDI (meno di 150 produttori/distributori). Nonostante la crescita incoraggiante, è d obbligo sottolineare che il tasso di utilizzo attuale, pur superiore a quello di altri settori, risulta tutto sommato ancora limitato. Solo il 30% circa degli operatori scambia regolarmente la fattura in formato elettronico, e tale percentuale diminuisce ulteriormente se si considera lo scambio dell ordine. Questo ambito offre però grandi opportunità per il futuro 170 AGENDA dell INNOVAZIONE e del TRADE

4 Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II per le aziende che le sapranno cogliere. Tali soluzioni, infatti, possono consentire di ridurre di oltre l 80% il costo del ciclo dell ordine, che corrisponde ad un beneficio che si aggira intorno ai tre punti percentuali di incidenza sul fatturato tra distributore e produttore (fonte: Rapporto 2009 dell Osservatorio Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione della School of Management del Politecnico di Milano, L ecommerce Passando ad esaminare infine le soluzioni di ecommerce promosse dalle insegne della GDO in Italia, esse risultano decisamente limitate. Lo scorso anno l intero comparto non ha superato i 60 milioni di - meno dell 1% dell intero ecommerce italiano, contro il 7% del paniere negli Stati Uniti e l 11% in Europa (fonte: Rapporto 2008 dell Osservatorio B2C della School of Management del Politecnico di Milano, www. osservatori.net). Nessun operatore di questo settore (nemmeno Esselunga che in qualità di leader di mercato da solo realizza più dei due terzi del transato) è presente nella lista dei Top 20 dell ecommerce italiano, mentre troviamo 3 operatori in UK e 1 in USA nella lista dei Top 20 dei rispettivi Paesi. Per concludere, gli ambiti in cui le tecnologie dell informazione e della comunicazione possono essere impiegati nel settore del Retail e della GDO sono molteplici. Alcuni risultano essere ormai consolidati (ad esempio, il WiFi a supporto della logistica di magazzino), mentre in altri non è ancora chiaro se e come tali tecnologie potranno contribuire a creare valore (ad esempio, RFId). Affinché il ruolo strategico dell ICT si concretizzi effettivamente è necessaria da un lato una reale consapevolezza da parte dei manager delle potenzialità offerte da queste tecnologie, dall altra una effettiva capacità di tradurre questa consapevolezza in concreti progetti di successo. AGENDA dell INNOVAZIONE e del TRADE 171

5 PARTE II - Innovare e competere con le ICT: casi di successo IL CASO Brix Distribuzione Finalista Monitorare le performance economico-finanziarie di una rete di supermercati attraverso un sistema di Business Intelligence L azienda Brix Distribuzione è un azienda del settore della Grande Distribuzione Organizzata (GDO), associata alla centrale di acquisto Selex, che gestisce gli aspetti commerciali, marketing, logistici e di approvvigionamento dei supermercati a insegna Zerbimark e Family Market. Complessivamente, l azienda gestisce 55 punti vendita localizzati nelle provincie di Brescia, Bergamo, Cremona e Mantova occupando circa 800 persone, per un fatturato che nel 2010 ha raggiunto i 160 milioni di Euro. Negli ultimi anni, l azienda ha ampliato e amplierà ulteriormente il numero di sku s trattate, anche in considerazione del progetto di gestione per categorie recentemente avviato. L applicazione Il settore della GDO in Italia è influenzato dalla contrazione dei consumi delle famiglie, oltre che dei prezzi in alcuni comparti. Per Brix Distribuzione, il monitoraggio delle performance economico-finanziarie riveste un importanza crescente con un elevata sensibilità da parte dei vertici aziendali nella ricerca di strumenti informatici in grado di supportare il controllo di gestione. Brix Distribuzione ha quindi adottato l applicativo di Business Intelligence Oracle grazie alla collaborazione con Beta80, partner Oracle con competenze specialistiche nel settore della GDO. In precedenza, il processo di reporting e controllo era supportato dalle funzionalità dell ERP aziendale, che tuttavia non garantivano la necessaria tempestività nell aggiornamento delle informazioni rilevate ed il livello di dettaglio richiesto dal Management di Brix. Grazie al nuovo sistema, l aggiornamento delle informazioni relative a ciascun punto vendita avviene quotidianamente ed i report vengono visualizzati attraverso un intuitiva interfaccia grafica, interamente navigabile e fruibile anche attraverso dispositivi Mobile, inclusi Smartphone e Tablet PC. Il nuovo sistema di Business Intelligence supporterà in modo esteso il processo decisionale per le aree 172 AGENDA dell INNOVAZIONE e del TRADE

6 Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Commerciale, Logistica ed Amministrazione. Il primo passo del progetto ha previsto lo sviluppo del data mart aziendale relativo all analisi del sell-out dei punti vendita, segmentato in base alla classificazione dei prodotti prevista dell Albero delle Categorie, sviluppato dall associazione di settore Indicod ECR. L applicativo di Business Intelligence si interfaccia quotidianamente con i sistemi informativi di ciascun supermercato per consolidare i dati ed elaborare la reportistica aziendale, relativa al calcolo della marginalità di prodotto e di punto vendita sulla base del costo medio ponderato dei prodotti acquistati, offrendo una lettura tempestiva e coerente dei dati aziendali e della pressione promozionale. I prossimi passi del progetto, prevedono lo sviluppo delle funzionalità a supporto dell Area Logistica, relative al controllo delle performance di magazzino in termini di rotazione delle scorte e saturazione dei mezzi di trasporto, cui, successivamente, seguirà l implementazione di un cubo dedicato all elaborazione dei conti economici per ciascuna linea di prodotto e per punto vendita strettamente interfacciato con i moduli FI/CO di SAP. I benefici La nuova applicazione di Business Intelligence supporta i processi decisionali di Brix con tempestività. L informatizzazione delle procedure di acquisizione, consolidamento ed analisi dei dati ha permesso una maggior soddisfazione degli utenti grazie ad una forte BETA 80 - ORACLE Retail Performance Monitor Retail Performance Monitor è la soluzione Beta80 per il monitoraggio e l analisi di tutti i processi tipici di un retailer, dalla supply chain alle vendite. RPM, grazie al potente motore di Business Intelligence, è in grado di generare una avanzata reportistica direzionale e una serie di viste sintetiche sulle performance con diversi livelli di dettaglio, dal singolo processo all azienda nel suo insieme. La tempestività nel segnalare situazioni anomale o nuovi fenomeni in evoluzione è garantita sia dall'immediatezza comunicativa di strumenti quali cruscotti e dashboard, sia da un accesso alle informazioni strutturato su più livelli e ritagliato sull'utente che vi accede. Il mercato Retail è in continua evoluzione e RPM segue l evoluzione dell azienda cogliendo i nuovi segnali, fornendo dati utili a chi deve definire le strategie e consentendo un continuo adattamento delle metriche, dei KPI, degli indici sintetici alle strategie adottate. BENEFICI DI SOLUZIONE OTTENIBILI Retail Performance Monitor permette di aggregare riduzione delle attività elaborazione di complessi fogli di calcolo, cui corrisponde, inoltre, un maggior livello di dettaglio delle informazioni ottenute. Ad esempio, è ora possibile verificare giorno per giorno in modo semplice l andamento del fatturato e della marginalità industriale di ciascun punto vendita o linea di prodotto, verificando l incidenza delle promozioni sui ricavi di giornata. La visualizzazione dei dati anche attraverso piattaforma Mobile, supporta maggiormente gli ispettori di Brix Distribuzione che, durante le visite ai punti vendita possono verificare il tempo reale l effettiva situazione, mettendo in atto, in caso di necessità, opportune e tempestive azioni correttive. info: vedi pag.209 le informazioni provenienti da sorgenti dati differenti mascherando la complessità tecnologica di back office. Il dato presente nel sistema risulta essere certificato secondo regole definite e storicizzato nel tempo. In sintesi, il sistema presenta le seguenti caratteristiche: MODULO SUPPLY CHAIN INTELLIGENCE integra le informazioni provenienti da diversi sistemi informativi ottenendo una big picture dell intera Supply Chain aziendale. Il modulo fornisce sia una vista sintetica per il top management, sia, attraverso opportuni KPI, un monitoraggio dei singoli processi operativi. MODULO SALES INTELLIGENCE I principali benefici di business ottenibili sono il monitoraggio dell andamento della politica commerciale e promozionale rispetto al budget consentendo azioni mirate e tempestive, la verifica dell'efficacia promozionale ed il controllo della profittabilità delle referenze, di settori/famiglie e degli scaffali dei punti di vendita. AGENDA dell INNOVAZIONE e del TRADE 173

Il caso Brix distribuzione: monitorare le. supermercati attraverso un sistema di Business Intelligence

Il caso Brix distribuzione: monitorare le. supermercati attraverso un sistema di Business Intelligence I casi di successo dell Osservatorio Smau e School of Management del Politecnico di Milano * Il caso Brix distribuzione: monitorare le performance economicofinanziarie di una rete di supermercati attraverso

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso RISO GALLO

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso RISO GALLO Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica Il caso RISO GALLO Innovare e competere con le ICT - PARTE I Cap.14 L'innovazione basata sulle ICT

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO ARTELECTRA

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO ARTELECTRA Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO ARTELECTRA Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.2 Gestire

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO DI SUCCESSO

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO DI SUCCESSO Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO DI SUCCESSO Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE I Cap.7 Cloud

Dettagli

Claudio Lattanzi. More Controllo Performance: i dati. unico progetto di modellazione

Claudio Lattanzi. More Controllo Performance: i dati. unico progetto di modellazione Claudio Lattanzi More Controllo Performance: i dati transazionali ed aggregati in un unico progetto di modellazione Le informazioni sono in continua crescita ma non sempre questo patrimonio aziendale viene

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FAGIOLI

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FAGIOLI Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO FAGIOLI Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE I Cap.1 Gestire

Dettagli

Le soluzioni gestionali Microsoft Dynamics

Le soluzioni gestionali Microsoft Dynamics Le soluzioni gestionali Microsoft Dynamics Le soluzioni gestionali Microsoft Dynamics La suite Microsoft Dynamics comprende soluzioni integrate, flessibili e semplici da utilizzare per automatizzare i

Dettagli

Formazione GS1 Italy Indicod Ecr 2015: PER ESSERE AGGIORNATI E COMPETITIVI

Formazione GS1 Italy Indicod Ecr 2015: PER ESSERE AGGIORNATI E COMPETITIVI FORMAZIONE 2015 AREA TECNICA Sistema di Codifica GS1 GS1 DataBar GS1 DataMatrix AREA SUPPLY CHAIN Fondamenti di tracciabilità e rintracciabilità Tracciabilità e rintracciabilità Disponibilità ottimale

Dettagli

Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FEDERAZIONE DELLE BCC DELL'EMILIA- ROMAGNA

Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FEDERAZIONE DELLE BCC DELL'EMILIA- ROMAGNA Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO FEDERAZIONE DELLE BCC DELL'EMILIA- ROMAGNA Innovare e competere con le ICT: casi

Dettagli

Gestione completa della distribuzione ai punti vendita attraverso la soluzione SAP Retail

Gestione completa della distribuzione ai punti vendita attraverso la soluzione SAP Retail Gruppo Fratelli Pietrini S.p.a - Scarpamondo. Utilizzata con concessione dell autore. Gestione completa della distribuzione ai punti vendita attraverso la soluzione SAP Retail Partner Nome dell azienda

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO GRUPPO ITALIANO VINI

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO GRUPPO ITALIANO VINI Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO GRUPPO ITALIANO VINI Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

GRANDE INTERESSE DEI CIO ITALIANI VERSO IL CLOUD: TREND RILEVANTE PER IL

GRANDE INTERESSE DEI CIO ITALIANI VERSO IL CLOUD: TREND RILEVANTE PER IL GRANDE INTERESSE DEI CIO ITALIANI VERSO IL CLOUD: TREND RILEVANTE PER IL 66% Una survey del Politecnico di Milano mostra dati positivi sia per la rilevanza percepita sia per la diffusione dei progetti.

Dettagli

roj X Soluzione SCM Experience the Innovation www.solgenia.com

roj X Soluzione SCM Experience the Innovation www.solgenia.com roj X Soluzione SCM www.solgenia.com Experience the Innovation OBIET T IVO: catena del valore www.solgenia.com Experience the Innovation 2 Proj è la soluzione Solgenia in ambito ERP e SCM per l ottimizzazione

Dettagli

fornitore globale per la GDO

fornitore globale per la GDO fornitore globale per la GDO evision srl è specializzata in soluzioni software per le aziende della Grande Distribuzione (alimentare e non), per le piattaforme ortofrutticole e per le aziende manifatturiere.

Dettagli

La Business Intelligence per competere e governare il cambiamento Vittorio Arighi Practice Leader Netconsulting

La Business Intelligence per competere e governare il cambiamento Vittorio Arighi Practice Leader Netconsulting La Business Intelligence per competere e governare il cambiamento Vittorio Arighi Practice Leader Netconsulting 9 ottobre 2014 L andamento del PIL a livello mondiale: l Italia continua ad arretrare Mondo

Dettagli

Un potente sistema di monitoraggio delle performance aziendali

Un potente sistema di monitoraggio delle performance aziendali Un potente sistema di monitoraggio delle performance aziendali Scenario di utilizzo Monitorare efficacemente e costantemente le performance aziendali diventa sempre più cruciale per mantenere alti i livelli

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Roma 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO INSTALLAZIONI IMPIANTI

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Roma 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO INSTALLAZIONI IMPIANTI Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Roma 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO INSTALLAZIONI IMPIANTI Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II

Dettagli

I SISTEMI DI PERFORMANCE MANAGEMENT

I SISTEMI DI PERFORMANCE MANAGEMENT http://www.sinedi.com ARTICOLO 8 GENNAIO 2007 I SISTEMI DI PERFORMANCE MANAGEMENT In uno scenario caratterizzato da una crescente competitività internazionale si avverte sempre di più la necessità di una

Dettagli

DIFENDI I DATI AZIENDALI! IN PRIMO PIANO SOLUZIONI PER IL TUO BUSINESS ATTACCHI ALLA SICUREZZA. 2011 Numero 14

DIFENDI I DATI AZIENDALI! IN PRIMO PIANO SOLUZIONI PER IL TUO BUSINESS ATTACCHI ALLA SICUREZZA. 2011 Numero 14 2011 Numero 14 SOLUZIONI PER IL TUO BUSINESS IN PRIMO PIANO ATTACCHI ALLA SICUREZZA Viene descritto come si verificano e chi si cela dietro questi attacchi FURTO DI DATI La tua azienda può sopravvivere

Dettagli

Il Magazzino di Domani

Il Magazzino di Domani insider reports COLLANA WHITE PAPERS Con i link alle interviste con Francesco Soncini Sessa Il Magazzino di Domani Tendenze, Metodi, Tecnologie Il magazzino si appresta a diventare un anello fondamentale

Dettagli

ICT nelle medie imprese: la sfida della complessità tra efficienza e innovazione. Raffaello Balocco Politecnico di Milano

ICT nelle medie imprese: la sfida della complessità tra efficienza e innovazione. Raffaello Balocco Politecnico di Milano ICT nelle medie imprese: la sfida della complessità tra efficienza e innovazione Raffaello Balocco Politecnico di Milano Agenda Investimenti in ICT e competitività Le ICT come reale leva strategica La

Dettagli

Premio Innovazione ICT Smau Business Roma. Roma, 24 marzo

Premio Innovazione ICT Smau Business Roma. Roma, 24 marzo Premio Innovazione ICT Smau Business Roma 1 Pierantonio Macola Amministratore Delegato Smau 2 Il nuovo ruolo di Smau In due giorni tutta l innovazione di cui hanno bisogno le imprese e le Pubbliche Amministrazioni

Dettagli

Il Corporate Banking Interbancario:

Il Corporate Banking Interbancario: Il Corporate Banking Interbancario: nuovi servizi a supporto degli stakeholders Massimo Bolchini Direttore Tecnico Indicod-Ecr Roma, 6 novembre 2006 www.indicod-ecr.it La rappresentatività di Indicod-Ecr

Dettagli

Specialisti della Supply Chain

Specialisti della Supply Chain Specialisti della Supply Chain Link Management Srl Via S. Francesco, 32-35010 Limena (PD) Tel. 049 8848336 - Fax 049 8843546 www.linkmanagement.it - info@linkmanagement.it Analisi dei Processi Decisionali

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso SIOS

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso SIOS Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica Il caso SIOS Innovare e competere con le ICT - PARTE I Cap.4 Le opportunità per le imprese derivanti

Dettagli

www.projest.com imove Pick&Pack SISTEMA DI GESTIONE MAGAZZINO

www.projest.com imove Pick&Pack SISTEMA DI GESTIONE MAGAZZINO www.projest.com imove Pick&Pack Introduzione imove Pick&Pack è uno strumento completo per la gestione integrata di magazzino. Il sistema col suo modulo principale che garantisce tutte le funzionalità

Dettagli

>>>>>>>>>> >>>>>>>>>> La ragione in magazzino. mobile. connect. control

>>>>>>>>>> >>>>>>>>>> La ragione in magazzino. mobile. connect. control La ragione in magazzino Warehouse è la soluzione dedicata alla gestione delle attività di magazzino che integra in un unica piattaforma informatica le tecnologie per l identificazione Automatica dei Dati:

Dettagli

Si Fides R7. Il top della tecnologia. Su misura per la tua azienda. Una metodologia consolidata. Un ERP completo per gestire tutta la tua azienda

Si Fides R7. Il top della tecnologia. Su misura per la tua azienda. Una metodologia consolidata. Un ERP completo per gestire tutta la tua azienda Si Fides R7 Si Fides è un extended ERP realizzato interamente da Sinfo One. Si Fides nasce dalla conoscenza e dal monitoraggio dei processi dei nostri clienti e con i quali interagiamo in maniera proattiva.

Dettagli

La soluzione per le aziende di trasformazione, produzione e distribuzione

La soluzione per le aziende di trasformazione, produzione e distribuzione La soluzione per le aziende di trasformazione, produzione e distribuzione Tutti i processi in un'unica piattaforma software Il software Quadra di Quadrivium è una soluzione applicativa di Supply Chain

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Roma 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Roma 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Roma 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO ALLIANCE MEDICAL Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.11

Dettagli

Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI

Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI Una soluzione ERP integrata CONNETTERE Microsoft Dynamics NAV 2009 SEMPLIFICARE ANALIZZARE Microsoft Dynamics NAV 2009 è un ERP innovativo, flessibile

Dettagli

è u n p r o d o t t o

è u n p r o d o t t o è un prodotto Introduzione silwa, la soluzione di tipo SCES (Supply Chain Execution System) di Stesi, combina in un unico sistema integrato e completo le funzionalità tipiche WMS e MES, gestendo tutti

Dettagli

ERP NAV: la soluzione verticale per il settore vinicolo Castello di Nipozzano 1 Giugno 2012

ERP NAV: la soluzione verticale per il settore vinicolo Castello di Nipozzano 1 Giugno 2012 ERP NAV: la soluzione verticale per il settore vinicolo Castello di Nipozzano 1 Giugno 2012 Agenda Profilo Replica Sistemi Erp NAV, la soluzione verticale per il settore vinicolo Profilo Replica Sistemi

Dettagli

IL TRADE MARKETING. Prof. Giancarlo Ferrero Corso di marketing Università di Urbino

IL TRADE MARKETING. Prof. Giancarlo Ferrero Corso di marketing Università di Urbino IL TRADE MARKETING 1 DEFINIZIONE Il trade marketing è l insieme delle attività che puntano a conoscere, pianificare, organizzare e gestire il processo distributivo in modo da massimizzare la redditività

Dettagli

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT STRATEGY AND LOGISTIC NETWORK

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT STRATEGY AND LOGISTIC NETWORK UNIVERSITÀ POLITECNICA DELLE MARCHE Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Ingegneria Informatica, Gestionale e dell Automazione SUPPLY CHAIN MANAGEMENT STRATEGY AND LOGISTIC NETWORK relators: Marcello

Dettagli

Mobile Disruption: scenari, numeri e casi

Mobile Disruption: scenari, numeri e casi Mobile Disruption: scenari, numeri e casi Andrea Rangone Coordinatore Osservatori Digital Innovation School of Management Politecnico di Milano BlackBerry Experience 25 Novembre 2014 Agenda Big Bang Disruption:

Dettagli

La logistica e lo sviluppo economico: risorse umane Alessandro Perego. alessandro.perego@polimi.it

La logistica e lo sviluppo economico: risorse umane Alessandro Perego. alessandro.perego@polimi.it La logistica e lo sviluppo economico: risorse umane Alessandro Perego alessandro.perego@polimi.it Milano, Matching 2009, 23 Novembre 2009 Non-solo-distribuzione La logistica non è solo distribuzione fisica

Dettagli

INFORMATION TECHNOLOGY PER LA LOGISTICA DI MAGAZZINO

INFORMATION TECHNOLOGY PER LA LOGISTICA DI MAGAZZINO INFORMATION TECHNOLOGY PER LA LOGISTICA DI MAGAZZINO Una logistica di successo Esperienza e competenza nate per garantire l implementazione di una efficiente Supply Chain Execution in mercati competitivi,

Dettagli

Stock&Store la soluzione software per le gestione del punto vendita nei settori Retail, Ristorazione e Fashion.

Stock&Store la soluzione software per le gestione del punto vendita nei settori Retail, Ristorazione e Fashion. Stock&Store la soluzione software per le gestione del punto vendita nei settori Retail, Ristorazione e Fashion. Stock&Store è la soluzione informatica integrata per la gestione del punto vendita, sia esso

Dettagli

.10998/0005/05. Doc. 10998/0005/05 Presentazione azienda

.10998/0005/05. Doc. 10998/0005/05 Presentazione azienda 1 Doc. 10998/0005/05 Presentazione azienda Chi siamo Ragione sociale: Logica Consulting & Solutions S.r.l. Anno di fondazione: 1989 Numero di collaboratori: + 50 Mercato : Territorio nazionale e paesi

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso ELETECNO ST

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso ELETECNO ST Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica Il caso ELETECNO ST Innovare e competere con le ICT - PARTE I Cap.1 L innovazione nella gestione

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

Self-Service Business Intelligence

Self-Service Business Intelligence Self-Service Business Intelligence VISUALIZZA DATI, SCOPRI LE TENDENZE, CONDIVIDI I RISULTATI Analysis offre a tutti gli utenti aziendali strumenti flessibili per creare e condividere le informazioni significative

Dettagli

Il mercato Digitale 2015

Il mercato Digitale 2015 Il mercato ICT 2015 Il mercato Digitale 2015 Anteprima dati Assinform presentazione agli Associati/ Conferenza Stampa Milano/Roma 23 marzo 2015 Il mercato digitale nel Mondo nel 2014 Web e Mobility alla

Dettagli

work force management

work force management nazca work force management UN UNICO PARTNER PER MOLTEPLICI SOLUZIONI Nazca WFM Un unica piattaforma che gestisce le attività e i processi di business aziendali, ottimizzando tempi, costi e risorse Nazca

Dettagli

Sales Force Automation e il nuovo paradigma del Mobile Business. Christian Mondini Senior Advisor & Researcher Osservatorio Mobile Enterprise

Sales Force Automation e il nuovo paradigma del Mobile Business. Christian Mondini Senior Advisor & Researcher Osservatorio Mobile Enterprise Sales Force Automation e il nuovo paradigma del Mobile Business Christian Mondini Senior Advisor & Researcher Osservatorio Mobile Enterprise 8 maggio 2014 La School of Management e gli Osservatori del

Dettagli

OLAP Evolus Suite. Analsysis and Reporting per tutte le Imprese

OLAP Evolus Suite. Analsysis and Reporting per tutte le Imprese Analsysis and Reporting per tutte le Imprese Di cosa si tratta INTRODUZIONE 3 OLAP EVOLUS 4 OLAP BUILDER 5 CONSOLE BUILDER 6 Fattori chiave Soluzione Plug&Play Analisi Predefinite Point & Click Personalizzabile

Dettagli

Stoccaggio e gestione dei depositi per conto terzi (outsourcing): ricevimento, stoccaggio e preparazione delle merci a temperatura controllata;

Stoccaggio e gestione dei depositi per conto terzi (outsourcing): ricevimento, stoccaggio e preparazione delle merci a temperatura controllata; AZIENDA Blu Pegaso è il partner logistico che ti offre una costellazione di servizi su misura delle tue esigenze: progetta e realizza soluzioni di logistica integrata su misura per il cliente. L obiettivo

Dettagli

Rimettere le scarpe ai sogni

Rimettere le scarpe ai sogni www.pwc.com Rimettere le scarpe ai sogni 25 ottobre 2013 Erika Andreetta Retail & Consumer Goods Consulting Leader PwC Agenda Il contesto economico Gli scenari evolutivi del mondo Consumer & Retail: Global

Dettagli

Professore straordinario di Strategia e sistemi di pianificazione Politecnico di Milano

Professore straordinario di Strategia e sistemi di pianificazione Politecnico di Milano Le applicazioni Mobile & Wireless nella filiera del grocery A cura di Andrea Rangone Professore straordinario di Strategia e sistemi di pianificazione Politecnico di Milano Filippo Renga Responsabile Ricerca

Dettagli

Il sistema GS1: standard di identificazione, comunicazione e allineamento anagrafico. Kappadue - Enna, 15 settembre 2010

Il sistema GS1: standard di identificazione, comunicazione e allineamento anagrafico. Kappadue - Enna, 15 settembre 2010 Il sistema GS1: standard di identificazione, comunicazione e allineamento anagrafico Kappadue - Enna, 15 settembre 2010 Agenda Indicod-Ecr e GS1 Gli standard di Identificazione Automatica di oggetti Lo

Dettagli

Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI

Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI Una soluzione ERP ALL AVANGUARDIA CONNETTERE Microsoft Dynamics NAV 2009 SEMPLIFICARE ANALIZZARE Microsoft Dynamics NAV 2009 è una soluzione di gestione

Dettagli

La rete web e l'informatizzazione dei processi per generare un vantaggio competitivo: come creare valore per il consumatore

La rete web e l'informatizzazione dei processi per generare un vantaggio competitivo: come creare valore per il consumatore Migliorare le prestazioni delle PMI collaborando con clienti e fornitori Sviluppo di nuove abilità e strumenti ICT di supporto La rete web e l'informatizzazione dei processi per generare un vantaggio competitivo:

Dettagli

Workspace mobility: nuova opportunità per le aziende e gli individui

Workspace mobility: nuova opportunità per le aziende e gli individui Workspace mobility: nuova opportunità per le aziende e gli individui Mariano Corso Docente di Organizzazione e Risorse Umane School of Management, Politecnico di Milano www.osservatori.net Agenda L organizzazione

Dettagli

Dalle vendite alla certificazione delle consegne: le esperienze di chi ha deciso di essere mobile

Dalle vendite alla certificazione delle consegne: le esperienze di chi ha deciso di essere mobile Dalle vendite alla certificazione delle consegne: le esperienze di chi ha deciso di essere mobile Informatica distribuita 10 M fatturato 100 persone 3 consociate Dedicati al Territorio Specializzazione

Dettagli

Le applicazioni di telematica nel trasporto merci e logistica: la prospettiva delle aziende utenti

Le applicazioni di telematica nel trasporto merci e logistica: la prospettiva delle aziende utenti Le applicazioni di telematica nel trasporto merci e logistica: la prospettiva delle aziende utenti Osservatorio ITS School of Politecnico di Milano Alessandro Perego 14 Novembre 2007 L Osservatorio Intelligent

Dettagli

Il nuovo paradigma della BI in Angelini : analizzare, condividere e decidere tramite la Mobility di SAP. a cura di:

Il nuovo paradigma della BI in Angelini : analizzare, condividere e decidere tramite la Mobility di SAP. a cura di: Il nuovo paradigma della BI in Angelini : analizzare, condividere e decidere tramite la Mobility di SAP a cura di: AGENDA Il Gruppo Angelini La strategia di Business Intelligence in Angelini: una evoluzione

Dettagli

Un caso di successo _ produttore di cucine

Un caso di successo _ produttore di cucine Un caso di successo _ produttore di cucine Sintesi intervento 2008-2011 Vers. 1.3 18 luglio 2012 Le informazioni contenute nel presente documento sono classificate riservate e confidenziali ad esclusivo

Dettagli

Competere con la logistica Esperienze innovative nella Supply Chain alimentare

Competere con la logistica Esperienze innovative nella Supply Chain alimentare Competere con la logistica Esperienze innovative nella Supply Chain alimentare M. Bettucci R. Secchi V. Veronesi Unit Produzione e Tecnologia Il libro è frutto del lavoro di ricerca svolto con il Gruppo

Dettagli

PRIMA GIORNATA DELL INNOVAZIONE

PRIMA GIORNATA DELL INNOVAZIONE PRIMA GIORNATA DELL INNOVAZIONE LIVORNO - 5 Dicembre 2008 Dott. Luca Cattermol General Manager DAXO DAXO è una società operante nel settore delle Information and Communication Technologies (ICT), specializzata

Dettagli

Come ridurre i costi e recuperare efficienza nella gestione degli Asset del Settore Alimentare

Come ridurre i costi e recuperare efficienza nella gestione degli Asset del Settore Alimentare Come ridurre i costi e recuperare efficienza nella gestione degli Asset del Settore Alimentare From FARM to FORK Farm Fork 2 Alcuni trend di Settore Pressione crescente della compliance normativa: qualità,

Dettagli

Una Azienda di Logistica si differenzia sul mercato innanzitutto per la capacità di gestire flussi multi segmento con l ausilio di un sistema informativo integrato. Se un'azienda vuole operare nel mercato

Dettagli

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone pag. 1 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Introduzione alla Business Intelligence Un fattore critico per la competitività è trasformare la massa di dati prodotti

Dettagli

Innovazione tecnologica nel Settore Vitivinicolo

Innovazione tecnologica nel Settore Vitivinicolo Innovazione tecnologica nel Settore Vitivinicolo Gruppo di Lavoro Gruppo di lavoro per l innovazione tecnologica nel Settore Vitivinicolo Marzo 2012 1 Scopo Coinvolgere aziende del settore vitivinicolo

Dettagli

100% è stata fondata a Milano nel 1986. Ricavi: 33 milioni di euro. Collaboratori 360.

100% è stata fondata a Milano nel 1986. Ricavi: 33 milioni di euro. Collaboratori 360. 100% è stata fondata a Milano nel 1986. Nel suo sviluppo ha sempre registrato, anno su anno, un aumento di fatturato e risorse umane. L utile prodotto nel tempo è stato interamente reinvestito per lo sviluppo

Dettagli

Finalità. Requisiti soggetto proponente. Attività oggetto di finanziamento

Finalità. Requisiti soggetto proponente. Attività oggetto di finanziamento Bando di concorso per la concessione di contributi alle pmi per favorire lo sviluppo di progetti, prodotti, servizi, processi e modelli organizzativi innovativi nonche l adozione di tecnologie e servizi

Dettagli

Self-Service Business Intelligence

Self-Service Business Intelligence Self-Service Business Intelligence VISUALIZZA DATI, SCOPRI LE TENDENZE, CONDIVIDI I RISULTATI Solgenia Analysis offre a tutti gli utenti aziendali strumenti flessibili per creare e condividere le informazioni

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione TECNOLOGIA AL SERVIZIO DELLE IMPRESE Passepartout Mexal è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano

Dettagli

www.plannet.it La soluzione software completa per la gestione integrata della Supply Chain

www.plannet.it La soluzione software completa per la gestione integrata della Supply Chain La soluzione software completa per la gestione integrata della Supply Chain - VANTAGGI L introduzione della soluzione software COMPASS e la contemporanea realizzazione di cambiamenti di carattere organizzativo

Dettagli

Case Study. La parola al cliente. Profilo

Case Study. La parola al cliente. Profilo La parola al cliente «Grazie alla collaborazione con Aton abbiamo raggiunto un risultato competitivo fondamentale: la standardizzazione del processo delle consegne. onlog ci ha consentito infatti di stabilire

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso ALCEA

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso ALCEA Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica Il caso ALCEA Innovare e competere con le ICT - PARTE I Cap.1 L innovazione nella gestione dei processi

Dettagli

Business Intelligence Revorg. Roadmap. Revorg Business Intelligence. trasforma i dati operativi quotidiani in informazioni strategiche.

Business Intelligence Revorg. Roadmap. Revorg Business Intelligence. trasforma i dati operativi quotidiani in informazioni strategiche. soluzioni di business intelligence Revorg Business Intelligence Utilizza al meglio i dati aziendali per le tue decisioni di business Business Intelligence Revorg Roadmap Definizione degli obiettivi di

Dettagli

La Business Intelligence Ready to go Ready to work

La Business Intelligence Ready to go Ready to work SIDI SpA Soluzione KPI S La Business Intelligence Ready to go Ready to work Monitoring KPI s Monitoring KPI s è una Soluzione che fornisce, nella modalità sintetica e di maggior dettaglio, informazioni

Dettagli

L ecommerce B2c e la logistica

L ecommerce B2c e la logistica L ecommerce B2c e la logistica Riccardo Mangiaracina Osservatorio ecommerce B2c Netcomm School of Management Politecnico di Milano 24 Febbraio 2015 L agenda 1. Contesto 2. Logistica ed ecommerce 3. I temi

Dettagli

< < 2 OBIETTIVI 2 DIMENSIONI

< < 2 OBIETTIVI 2 DIMENSIONI MILANO 17-19 Ottobre 2012 Progetto Smau Milano 2012 Smau Milano è il più importante momento d incontro tra i principali fornitori di soluzioni ICT e gli imprenditori e i decisori aziendali delle imprese

Dettagli

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007 Presentazione di alcuni casi di successo Paolo Piffer 28 Maggio 2007 AZIENDA 1 DEL SETTORE CERAMICO Il problema presentato L azienda voleva monitorare il fatturato in raffronto ai 2 anni precedenti tenendo

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso ORANGE TIRES

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso ORANGE TIRES Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica Il caso ORANGE TIRES Innovare e competere con le ICT - PARTE I Cap.1 L innovazione nella gestione

Dettagli

Premio Innovazione ICT nelle funzioni

Premio Innovazione ICT nelle funzioni Premio Innovazione ICT nelle funzioni Logistica, Operations e Supply Chain Alessandro Perego Ordinario di Logistica e Supply Chain Management School of Management Politecnico di Milano Milano, 21 Ottobre

Dettagli

I N D I C E 1 [ PRODUTTORI E DISTRIBUTORI AL BIVIO ] 2 [ LA SFIDA SI VINCE IN DUE ] 3 [ UN APPROCCIO SINERGICO ] 4 [ INSIEME PER INNOVARE ]

I N D I C E 1 [ PRODUTTORI E DISTRIBUTORI AL BIVIO ] 2 [ LA SFIDA SI VINCE IN DUE ] 3 [ UN APPROCCIO SINERGICO ] 4 [ INSIEME PER INNOVARE ] PRODUTTORE CHIAMA DISTRIBUTORE L UNIONE FA LA FORZA I N D I C E 1 [ PRODUTTORI E DISTRIBUTORI AL BIVIO ] 2 [ LA SFIDA SI VINCE IN DUE ] 3 [ UN APPROCCIO SINERGICO ] 4 [ INSIEME PER INNOVARE ] 1. [PRODUTTORI

Dettagli

a fianco delle imprese

a fianco delle imprese a fianco delle imprese ROMIRI DM AMA LE NUOVE IDEE Romiri Data Management crede fortemente nell innovazione come motore di sviluppo. Opera nel campo delle ICT (Information and Communication Technology)

Dettagli

IPO: Il vantaggio competitivo dei Sistemi Informativi per il Controllo di Gestione

IPO: Il vantaggio competitivo dei Sistemi Informativi per il Controllo di Gestione 27 Gennaio, 2009 IPO: Il vantaggio competitivo dei Sistemi Informativi per il Controllo di Gestione Fabrizio Alberton Partner di Reply Consulting La quotidianità 2003/51/CE Modernizzazione 2004/109/CE

Dettagli

Le applicazioni e i disabili: Osservatori su tecnologie e applicazioni

Le applicazioni e i disabili: Osservatori su tecnologie e applicazioni www.osservatori.net Le applicazioni e i disabili: Osservatori su tecnologie e applicazioni Raffaello Balocco Milano, 1 Dicembre 2006 La School of Management del Politecnico di Milano La School of Management

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

Il Progetto «Freschi e Freschissimi» : una sfida (vinta) di Change Management. 04 giugno2015

Il Progetto «Freschi e Freschissimi» : una sfida (vinta) di Change Management. 04 giugno2015 Il Progetto «Freschi e Freschissimi» : una sfida (vinta) di Change Management 04 giugno2015 La COOP : Il Distretto Nord Ovest Il Sistema Coop si presenta come un insieme articolato di Cooperative e Consorzi

Dettagli

Il Reporting Direzionale

Il Reporting Direzionale L offerta di consulenza di Professionisti per l Impresa www.piconsulenza.it A cosa serve il controllo individuare i fattori che determinano le performance misurare le performance informare i responsabili

Dettagli

Docente di Impianti di Elaborazione presso il Politecnico di Milano e ricercatore di Politecnico Innovazione

Docente di Impianti di Elaborazione presso il Politecnico di Milano e ricercatore di Politecnico Innovazione I sistemi gestionali e le Piccole Medie Imprese A cura di Fabrizio Amarilli Docente di Impianti di Elaborazione presso il Politecnico di Milano e ricercatore di Politecnico Innovazione Articoli Sono noti

Dettagli

La Centrale del Latte di Torino adotta SAP Cloud for Sales a supporto della forza commerciale

La Centrale del Latte di Torino adotta SAP Cloud for Sales a supporto della forza commerciale Picture Credit Centrale del Latte di Torino SAP. Used with permission. La Centrale del Latte di Torino adotta SAP Cloud for Sales a supporto della forza commerciale Partner Nome dell azienda Centrale del

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FAMECCANICA.

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FAMECCANICA. Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO FAMECCANICA.DATA Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.5

Dettagli

PRINCIPALI CLIENTI. Nota: ne aggiungiamo altri o ridestribuiamo i loghi

PRINCIPALI CLIENTI. Nota: ne aggiungiamo altri o ridestribuiamo i loghi Roberto Canelli La dematerializzazione di flussi informativi rende più efficiente e sicuro il processo di ricevimento merci tramite l integrazione tecnologica di RF-ID e DESADV Sait, 18 settembre 2014

Dettagli

Wireless. Logistics. Aton Group Logistica. Orange mobility srl

Wireless. Logistics. Aton Group Logistica. Orange mobility srl Wireless Logistics Aton Group Logistica Automatizzare il magazzino Perché? Per ottimizzare Ottimizzare le scorte, gli spazi, i percorsi di prelievo Per garantire il proprio cliente Per aumentare l efficienza

Dettagli

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Osservatorio Cloud & ICT as a Service Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Mariano Corso Stefano Mainetti 17 Dicembre 2013 Collaborative Business

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO BOOKINGSHOW

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO BOOKINGSHOW Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO BOOKINGSHOW Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.9 Far evolvere

Dettagli

Retail & Consumer Summit 2011

Retail & Consumer Summit 2011 www.pwc.com/it Retail & Consumer Summit 2011 La gestione della discontinuità e del cambiamento: sfide e opportunità 11 ottobre 2011 1 1 Discontinuità nei consumi: come sta cambiando il comportamento d

Dettagli

ALTA GAMMA. business intelligence. il software per pilotare la tua Azienda con successo

ALTA GAMMA. business intelligence. il software per pilotare la tua Azienda con successo ALTA GAMMA business intelligence il software per pilotare la tua Azienda con successo Chi è TeamSystem Da venticinque anni presente sul mercato del SW gestionale italiano. Oltre 44 milioni di EURO di fatturato

Dettagli

1995 IMPRESE ITALIANE SOLUZIONI SOFTWARE leader in Italia nei software gestionali/erp

1995 IMPRESE ITALIANE SOLUZIONI SOFTWARE leader in Italia nei software gestionali/erp COMPANY PROFILE Dal 1995 supportiamo le IMPRESE ITALIANE nella gestione con SOLUZIONI SOFTWARE di ultima generazione dotate di un ampia COPERTURA FUNZIONALE per rispondere a tutte le esigenze dettate dalle

Dettagli

L osservatorio SMAU School of Management

L osservatorio SMAU School of Management L osservatorio SMAU School of Management Le attività svolte nel corso del 2012 q Mercati digitali consumer e New Internet q Innovare e competere con le ICT - Premio Innovazione ICT q Mob App Awards e CAMP

Dettagli