Giuseppe Verdi. Chiostro di San Salvatore. Castello di Padernello. MelodraMMa in Tre atti. Museo di Santa Giulia, Brescia 17 luglio ore 21,15

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Giuseppe Verdi. Chiostro di San Salvatore. Castello di Padernello. MelodraMMa in Tre atti. Museo di Santa Giulia, Brescia 17 luglio 2012 - ore 21,15"

Transcript

1 Giuseppe Verdi MelodraMMa in Tre atti libretto di Francesco Maria piave Chiostro di San Salvatore Museo di Santa Giulia, Brescia 17 luglio ore 21,15 Castello di Padernello Borgo San Giacomo, Brescia 19 luglio ore 21,15 Brixia Symphony Coro e Orchestra Collaborazione artistica Giacomo Andrico Concertatore e direttore Giovanna Sorbi Manifestazione a favore della Fondazione Nikolajewka di Mompiano

2

3 Giuseppe Verdi La Traviata Melodramma in tre atti Libretto di Francesco Maria Piave Chiostro di San Salvatore - Museo di Santa Giulia Castello di Padernello - Borgo San Giacomo, Brescia

4 Martedi 17 luglio ore 21,15 Chiostro di San Salvatore, Museo di Santa Giulia in Brescia Giovedi 19 luglio ore 21,15 Castello di Padernello, Borgo San Giacomo, Brescia Manifestazione benefica a favore della ricerca per il trattamento di importanti patologie derivanti dalla disabilità motoria, condotta dalla Fondazione Scuola Nikolajewka di Mompiano Ideazione e programmazione Associazione Culturale Sinergica La manifestazione è stata realizzata grazie a: Franchini Acciai SpA Aon SpA Fondazione Asm Fondazione Brescia Musei Fondazione Castello di Padernello Comune di Brescia - Assessorato alla Cultura Il Quadrifoglio Yokohama Italia Concorso Internazionale Giacinto Prandelli Associazione Culturale Brixia Symphony Orchestra Associazione Nazionale Alpini - Sezione di Brescia Informazioni e prevendita biglietti: Per la recita di Martedi 17 luglio: Ufficio Turistico del Comune di Brescia, Piazza Loggia, 6 Info: Per la recita di Giovedi 19 luglio: Info:

5 Dopo aver felicemente superato il decennale con l allestimento del Barbiere di Siviglia e della Bohème degli scorsi anni, OPERADESTATE compie tredici anni e prosegue nell intento, ormai divenuto tradizione, di organizzare ogni anno una manifestazione lirica estiva a favore della Fondazione Scuola Nikolajewka di Mompiano. Grazie all impegno disinteressato di tanti amici, un sodalizio piccolo come il nostro è riuscito in questi anni a proporre ai bresciani spettacoli di notevole contenuto musicale, che hanno avuto larghissimo seguito e consenso tra il pubblico. Quest anno presentiamo un opera di grande popolarità, forse la più conosciuta e amata dal pubblico, l immortale storia di Violetta Valery traviata e redenta per amore. Abbiamo deciso di rappresentare quindi La Traviata di Giuseppe Verdi, anticipando di fatto le celebrazione per il Bicentenario del 2013 in nascita del Cigno di Busseto. Negli anni passati abbiamo rappresentato l opera al Teatro Sociale e nello scenario suggestivo di Piazza della Loggia. Da cinque anni, in diretta collaborazione con la Fondazione Brescia Musei, abbiamo individuato nel Chiostro di San Salvatore, all interno del Complesso Museale di Santa Giulia, una collocazione ancora più affascinante e prestigiosa, che, con la bellezza e la suggestione dei luoghi, ci consente di offrire ai bresciani anche la possibilità di fruire appieno ed in modo artisticamente coinvolgente di uno dei loro gioielli monumentali, patrimonio dell Unesco. Come sempre, il m Giovanna Sorbi, direttore artistico dell iniziativa e direttore d orchestra, ha scelto di costituire un cast internazionale di cantanti in buona parte giovani ma già affermati: Violetta sarà Eriko Sumiyoshi, soprano giapponese celebre in patria, Ambasciatrice della Città di Himeji, mentre Giorgio Germont è il baritono coreano Man Soo Kim, II classificato al Concorso Internazionale di Canto Lirico Giacinto Prandelli del Importante anche la collaborazione artistica alla regia di Giacomo Andrico, attraverso la Fondazione Castello di Padernello, che si affianca alla realizzazione della produzione, collocando una recita nella suggestiva cornice del luogo fiabesco ritrovato dall Associazione Nimphee che tanti, e non solo bresciani, ormai conoscono. Fondamentale come sempre la sinergia con l Assessorato alla Cultura del Comune di Brescia, la Fondazione Asm, i tanti sostenitori privati (Franchini Acciai Spa, Aon SpA, Yokohama Italia per citare i principali) e il tradizionale supporto logistico dell Associazione Nazionale Alpini Sezione di Brescia. Grati delle importanti presenze istituzionali, confortati dalla risposta del pubblico, sempre attento e partecipe alle nostre proposte, abbiamo deciso, per consentire a tutti di poter assistere alle recite in Santa Giulia e, contemporaneamente, contribuire alle attività meritorie della Fondazione Scuola Nikolajewka di Mompiano (che assiste tutti i giorni dell anno ragazzi ed adulti spastici, miodistrofici o con gravi disabilità motorie) di mantenere anche quest anno i prezzi dei biglietti a livelli accessibili. Massimo Cortesi Presidente dell Associazione Culturale Sinergica 5

6 Giuseppe Verdi La Traviata Melodramma in tre atti su libretto di Francesco Maria Piave, tratto dal romanzo La dame aux camélias di Alexandre Dumas figlio Martedì 17 luglio ore 21,15 Chiostro di San Salvatore, Museo di Santa Giulia in Brescia (in caso di maltempo all Auditorium San Barnaba) Giovedì 19 luglio ore 21,15 Castello di Padernello, Borgo San Giacomo, Brescia (in caso di maltempo si replica sabato 21 luglio 2012) Personaggi e Interpreti Violetta Valéry Flora Bervoix, sua amica Annina, serva di Violetta Alfredo Germont Giorgio Germont, suo padre Gastone, Visconte di Létorières Il Barone Douphol Il Marchese d Obigny Eriko Sumiyoshi Alessandra Fratelli Isabella Calleri Giulio Pelligra Man Soo Kim Fulvio Massa Enrico Zagni Daniele Girometti Costumi Sonia Piccioni Luci Sergio Martinelli Arredi scenici Ditta Rancati di Milano Maestro del coro Sonia Franzese Brixia Symphony Coro e Orchestra Collaborazione artistica di Giacomo Andrico Concertatore e direttore Giovanna Sorbi 6

7 Traviata, primadonna parigina esponente del mal du siècle Dopo il fortunato debutto di Rigoletto, Giuseppe Verdi inizia a lavorare su due nuove opere: Il Trovatore per il Teatro Apollo di Roma e un altra opera per il Teatro La Fenice di Venezia. La composizione di questa seconda opera è più travagliata, in quanto Verdi non riesce a sceglierne il soggetto. L ispirazione arriva assistendo alla prima recita parigina della pièce teatrale La dame aux camélias tratta dal romanzo di Dumas figlio, scritto nel 1848, fortemente autobiografico e dal contenuto altamente scandalistico. Giuseppe Verdi affida la stesura del libretto a Francesco Maria Piave che in appena cinque giorni scrive lo scenario di Traviata riproducendo sostanzialmente il piano drammatico del romanzo e dividendo l opera in tre atti rispetto ai cinque della pièce. L idea di musicare un dramma molto discusso a quell epoca è un impresa quantomeno audace e dimostra il grande coraggio di Giuseppe Verdi: la protagonista del romanzo, Margherite Gautier infatti è realmente esistita. L opera di Verdi segue fedelmente il testo di Dumas e soprattutto lo spirito del dramma dello scrittore francese, ma i nomi dei personaggi vengono cambiati per ragioni di prudenza. La censura veneziana, particolarmente tollerante nei confronti del compositore cambia il titolo proposto da Verdi da Amore e morte in Traviata e antepone la vicenda al XVIII secolo, per cercare di annullare l effetto troppo realistico alimentato dalla scabrosità del soggetto. Alcuni spettatori dell alta società, infatti avrebbero potuto riconoscersi nei protagonisti della finzione scenica. Eliminando però l effetto provocante, al pubblico non rimane altro che ammirare un normale cliché melodrammatico. Per la prima volta Verdi utilizza una tecnica narrativa insolita per il melodramma dell epoca, applicata però alla sola musica e senza l ausilio delle parole. In termini moderni si può parlare di flashback. L ascoltatore viene condotto per mano in questo viaggio a ritroso nel tempo, durante le feste parigine, in una situazione di euforica allegria che contrasta con l immagine di Violetta che giace ammalata nel suo letto. Il tema stesso della tisi, malattia romantica di moda, che affligge Violetta, ispira a Verdi le più alte pagine musicali. Dopo le difficoltà iniziali l opera va finalmente in scena al Teatro La Fenice, il 6 marzo Purtroppo alla sua prima rappresentazione Traviata è un insuccesso: i cantanti sono fisicamente inadatti alle parti e a questo bisogna aggiungere lo scarso impegno di alcuni di loro. L anno seguente Verdi modifica, anche se di poco, la partitura per adattarla ai nuovi cantanti e il 6 maggio 1854 l opera viene rappresentata al Teatro San Benedetto di Venezia ottenendo finalmente il meritato successo. 7

8 I Protagonisti e la Trama Violetta Valéry Flora Bervoix, sua amica Annina, cameriera di Violetta Alfredo Germont Giorgio Germont, padre di Alfredo Gastone, visconte di Letorières Il Barone Douphol, protettore di Violetta Il Marchese D Obigny amico di Flora La vicenda si svolge a Parigi e dintorni nell Ottocento

9 Atto I Scena prima - Parigi, casa di Violetta Valéry Ressa di invitati a casa di Violetta Valéry, bellissima amica del barone Douphol. L affascinante e attraente dama, solita frequentare la vita mondana parigina, si sforza invano di confondere con l ebbrezza le sofferenze causate dalla sua salute cagionevole. Dopo poco infatti è costretta ad interrompere la sua danza con Alfredo Germont, segreto ammiratore appena conosciuto, a causa di una crisi acuta. L ospite rimane colpito dal suo soffrire e d impulso le manifesta commosso e sincero il suo amore. Violetta gli regala una camelia, promettendogli di rivederlo quando sarà appassita. La festa finisce; appena rimane sola la donna avverte per la prima volta un intenso sentimento e desidera ardentemente incontrarsi con il giovane Alfredo. Atto II Scena prima - Una villa di campagna fuori Parigi Da alcuni mesi i due innamorati vivono discretamente nascosti in una villa fuori Parigi, lontani dalla vita mondana che non li interessa più. Violetta infatti non accoglie l invito mandato dalla sua amica Flora Bervoix. Alfredo apprende dalla cameriera che Violetta ha venduto segretamente le sue gioie per pagare le spese di quel soggiorno. Si reca subito a Parigi per procurare del denaro e ricompensare i sacrifici da lei compiuti. Durante la sua assenza, Violetta riceve inaspettatamente la visita del padre di Alfredo, Giorgio Germont, il quale chiede a Violetta di rompere il peccaminoso legame con suo figlio, poiché questo rappresenta un disonore per la sua famiglia e sta rovinando la situazione finanziaria di Alfredo. Violetta però gli dimostra che in realtà è lei che ha finanziato tutto quello che la circonda. Violetta è combattuta tra le dure parole del padre del suo innamorato e l amore per Alfredo. La donna difende il suo amore, ma Germont dice che sua figlia dovrà rinunciare al proprio matrimonio a causa di quella relazione. Allora Violetta accetta di ritirarsi per il bene di Alfredo e della sua famiglia. Al suo ritorno, il giovane incontra Violetta che se ne sta andando, ma pensa sarà un assenza momentanea. Capisce la verità quando riceve il biglietto con l estremo addio, ma è molto amareggiato al vedere l invito alla festa di Flora Bervoix. Fugge in preda a una violenta gelosia. 9

10 Scena seconda - Parigi, la festa di Flora Bervoix Angosciata ma decisa a porre una distanza incolmabile tra lei e la sua parentesi d amore, Violetta è tornata a frequentare la brillante società parigina. Si presenta a casa di Flora al fianco del barone Douphol, dove già si trova anche Alfredo: questi sfida e vince al gioco il suo rivale. Preoccupata per le conseguenze, Violetta supplica Alfredo di lasciare la festa, e quando egli replica di essere disposto ad andarsene solo in sua compagnia, la giovane è costretta a mentire dicendo di aver giurato al barone di non rivederlo mai più. Pieno di rabbia, davanti a tutti gli invitati Alfredo getta con disprezzo ai piedi di Violetta il denaro vinto al gioco, intendendo così ripagarla delle spese da lei sostenute. Il vecchio Germont è testimone del vile gesto e rimprovera il figlio, ma non ha il coraggio di rivelargli la verità. ATTO III Parigi. La camera da letto di Violetta morente La triste scena è stata letale per la salute precaria di Violetta, ormai costretta a letto senza speranza. Una lettera di Germont padre le reca un po di conforto, perché egli dice di aver svelato al figlio il segreto, e annuncia che Alfredo andrà ad implorare il perdono. Violetta attende trepidante il momento in cui potrà abbracciare il suo amato e sperare in un felice futuro assieme a lui. Ma l incontro si tramuta in una dolce emozione mortale: Violetta ha solo la forza di donare ad Alfredo una suo miniatura, di sussurrare che dal cielo pregherà per lui, ed esala l ultimo respiro. 10

11 Gli Artisti Eriko Sumiyoshi (Violetta Valéry) Soprano, nata in Giappone, ha studiato al College of Music di Osaka, perfezionandosi poi al Conservatorio di Milano dove si è diplomata con il massimo dei voti. Nel 2003 ha vinto il Concorso Internazionale di Canto Pietro Mongini e ha svolto attività operistica e concertistica nelle più importanti città del Giappone (Osaka, Tokyo, Kyoto) e in Europa (Venezia, Milano, Busseto, Genova) nei ruoli principali delle opere di Mozart, Donizetti, Puccini e Verdi. Dal 2006 è stata nominata Ambasciatrice della Città di Himeji (Giappone) e direttrice dei corsi di perfezionamento di Licata (Pa) e Kansai-Osaka. Giulio Pelligra (Alfredo Germont) Tenore catanese, ha studiato pianoforte e poi canto con Renato Bruson, Ernesto Palacio e Vittorio Terranova. Nel 2007 ha vinto il I premio al Concorso Internazionale Salvatore Cicero, un premio speciale al Concorso Internazionale Giovanni Pacini a Pescia (Italia) e al Concorso Internazionale per Cantanti Lirici di Pescara. Tra i suoi ultimi impegni: Conte d Almaviva ne Il Barbiere di Siviglia al Teatro Civico di La Spezia e il Teatro Nazionale di Malta, Nemorino in L Elisir d Amore di Gaetano Donizetti al Teatro Greco di Taormina, Teatro Comunale di Piacenza, Teatro Comunale di Bolzano, Massa Marittima Festival e con l Orchestra Sinfonica Siciliana a Palermo, Rinuccio in Gianni Schicchi a Malta, Arlecchino in Pagliacci al Teatro Sociale di Como, Teatro Grande di Brescia, Teatro dell Aquila di Jesi, Teatro Comunale di Ferrara, Teatro Fraschini di Pavia, Paolino ne Il Matrimonio Segreto di Cimarosa in diversi teatri siciliani, Romeo in Romeo et Juliette a Pisa, Ravenna, Trento e Rovigo, Alfredo in La Traviata al Luglio Musicale Trapanese e Rodolfo in Scène de la vie de Bohème al Grand Theatre di Ginevra. Man Soo Kim (Giorgio Germont) Baritono, nato a Dae Gu (Corea del Sud), si è laureato a pieni voti presso l Università Kei Myung nel 2004 e si è perfezionato presso l Università MBA, sempre in Corea del Sud. E stato ammesso al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano dove frequenta il Biennio di Canto Lirico nella classe del M Vittorio Terranova. Ha vinto nel 2011 il II Premio al 17 Concorso Internazio- 11

12 nale di Canto Lirico Ferruccio Tagliavini di Graz (Austria) e il I Premio all VIII Concorso Internazionale di Canto Lirico Principessa Cristina Trivulzio di Belgiojoso. Ha vinto il II Premio al I Concorso Internazionale di Canto Lirico Giacinto Prandelli di Brescia, in virtù del quale debutta il ruolo di Giorgio Germont nell allestimento di Operadestate Alessandra Fratelli (Flora) Diplomata in canto lirico con Mary Lindsey all Istituto AFAM Gaetano Donizetti di Bergamo, si perfeziona attualmente con il soprano Alessandra Gavazzeni. Ha frequentato corsi di perfezionamento sulla musica vocale da camera francese (Fauré, Duparc, Debussy) di approfondimento sulla liederistica (Brahms, Schubert, Schumann, Mahler, Strauss), sul repertorio americano e spagnolo. Ha partecipato a masterclass di perfezionamento sul repertorio lirico tenuti dal contralto Bernadette Manca di Nissa, Paolo Barbacini, Phil Pratt. Fulvio Massa (Gastone) Basso, si è diplomato in scenografia presso l Accademia di Belle Arti di Bologna e in canto lirico presso il Conservatorio G.B. Martini di Bologna con Leone Magiera. Si è perfezionato presso l Accademia Verdiana di Busseto. Si è esibito, in importanti teatri italiani e stranieri, in ruoli primari fra i quali: Escamillo in Carmen, Alfio in Cavalleria Rusticana, Silvio ne I Pagliacci, Belcore e Dulcamara ne L Elisir d Amore, Don Giovanni nel Don Giovanni, Papageno nel Flauto Magico, Falstaff in Falstaff e Figaro ne Le Nozze di Figaro. Ha fatto parte di diverse Compagnie d Operetta, debuttando con Sandro Massimini e poi con Corrado Abbati ne Il Paese dei Campanelli, La Principessa della Czarda, La Vedova Allegra, Frasquita, Cin-Ci-là. Ha partecipato per quattro anni al Festival dell Operetta di Sassari. Enrico Zagni (Marchese) Giovane tenore modenese, si è diplomato al BSMT (Bernstein school of musical theatre) in canto danza e recitazione; ha conseguito il diploma estivo presso la Guilford School of Acting di Guilford (London). Attualmente studia con Angelo Bertacchi. Ha frequentato la Masterclass col regista Luca Ronconi presso il D.A.M.S. di Bologna e ha frequentato Masterclass con Enzo Dara ha cantato come tenore nei teatri comunali di Modena, Ferrara, Reggio Emilia, Piacenza, Ravenna, Rovigo, Padova, Bassano, Trento, Bolzano, Livorno, Savona, Maggio Musicale Fiorentino, Cagliari e con la Fondazione Toscanini di Parma. 12

13 Daniele Girometti (Barone Duphol) Daniele Girometti, baritono, si diploma al Conservatorio G. Rossini di Pesaro con E. Dundekova e si perfeziona all Accademia di Perfezionamento per cantanti lirici presso Teatri S.p.a. di Treviso in collaborazione con il teatro La Fenice di Venezia. Vincitore di numerosi concorsi lirici internazionali fra i quali: Concorso Riviera Adriatica Premio Beniamino Gigli a Porto Recanati, Concorso internazionale Franco Alfano a Sanremo con cui debutta nel ruolo di Don Parmenione (Occasione fa il ladro) nei teatri di Savona e di Sanremo, Concorso Internazionale Giuseppe Di Stefano a Trapani con il quale debutta il ruolo di Belcore (Elisir d amore). Ha cantato nei seguenti teatri: Comunale di Bologna, Teatro della Fortuna di Fano, Teatro Nazionale di Ostrava (Rep. Ceca), Teatro del Giglio di Lucca, Sociale di Rovigo e Mantova, Coccia di Novara, Donizetti di Bergamo, nei quali ha avuto occasione di interpretare Rigoletto e G. Germont, Sharpless e Marcello, Figaro rossiniano e Conte mozartiano. Prossimamente sarà impegnato in una tournee europea nella quale avrà l occasione di debuttare il Conte di Luna dal Trovatore di G. Verdi. Sonia Franzese (Maestro del Coro) Si diploma in pianoforte al Conservatorio G. Verdi di Torino, perfezionandosi con J. Demus e P. Badura-Skoda, e in canto lirico. Ha collaborato in numerose produzioni con valenti strumentisti, cantanti e ballerini. Dal 2000 si è dedicata alla direzione del Coro. Dirige stabilmente il Coro dell Accademia della Voce di Torino con il quale ha diretto opere come Don Giovanni, La Traviata, Don Pasquale, L italiana in Algeri, L Elisir d amore, Rigoletto. In altre produzioni ha diretto il Coro Lirico del Piemonte in opere come Carmen, Rigoletto con Leo Nucci, La Bohème, Madama Butterfly, Cavalleria Rusticana, Nabucco. Ha affrontato le più importanti composizioni del repertorio sacro curando tutte le produzioni del Festival di Musica Sacra e di Opera d estate della Città di Brescia dal 2004 ad oggi. È stata il Maestro del coro del AS.LI.CO nella produzione del Faust di Gounod ed è regolarmente invitata come maestro ospite in Spagna per le produzioni dell Associasion Luis Mariano. Nel settembre 2010, in occasione delle celebrazioni del V anno di Pontificato di Benedetto XVI, ha eseguito un concerto per il Papa a Castel Gandolfo con il Coro dell Accademia della voce di Torino. Collabora con il Teatro alla Scala di Milano come assistente del Direttore del Coro delle Voci Bianche, Bruno Casoni. All attività di Maestro del coro affianca quella didattica insegnando dal 1997 pianoforte e dal 2003 esercitazioni corali all Accademia della Voce di Torino e canto lirico presso il civico istituto musicale L. Rocca di Alba. Dal 2010 fa parte della direzione artistica della Nuova Arca. 13

14 Giacomo Andrico (Scenografo) Si è diplomato all Accademia di Belle Arti di Brera. Scenografo progettista, dal 1986 collabora come assistente per l allestimento di numerose opere liriche, in Italia e all estero. Nel 1990 viene chiamato al Centro Teatrale Bresciano dove lavora come scenografo realizzatore. Dal 1993 firma i suoi primi spettacoli. Da questo momento ha inizio un lungo periodo di collaborazione con la regista Cristina Pezzoli, per la quale firma diversi spettacoli: La tragedia spagnola di T. Kyd (1993); Come le foglie di G. Giacosa (1994); Il lungo pranzo di Natale di T. Wilder (1995); Fratello e sorella di W. Goethe (1995); Il principe travestito di P. Marivaux (1997), prodotto dal Teatro Stabile di Torino; La Celestina di F. De Rojas (1997); L annaspo di R. Orlando ( ) con Maddalena Crippa, presentato al Piccolo Teatro di Milano. Collabora con Mauro Avogadro e firma l allestimento de I ciechi di M. Maeeterlink ( ), prodotto dall Associazione Isola e de L ignorante e il folle di T. Bernhard (1999), prodotto dal Teatro Stabile di Roma. Ha firmato inoltre le scenografie delle opere Cavalleria rusticana di Mascagni e Gianni Schicchi di G. Puccini, allestite per il Festival Pucciniano di Torre del Lago (1998); La sonnambula di V. Bellini, riallestimento curato dal Teatro Regio di Torino per la regia di Mauro Avogadro (1998); Roy Blas di F. Marchetti, presentato al Teatro Pergolesi di Jesi nel 1998 per la regia di Paolo Bessegato. Di recente realizzazione sono gli spettacoli: Copenaghen di M. Frayn, prodotto dal C.S.S. di Udine, con Umberto Orsini e Massimo Populizio (regia M. Avogadro); La donna di pietra di Monica Conti, allestito al Teatro Metastasio di Prato; Minetti di T. Bernhard con Gianrico Tedeschi (2000); La sonnambula messa in scena al Teatro Real di Madrid (2000). Con il regista Daniele Abbado ha firmato le scene per le opere: Ascesa e caduta della città di Mahagonny di B. Brecht, allestimento del Teatro V. Emanuele di Messina, e Norma di V. Bellini messa in scena per lo Sferisterio di Macerata (2001). Ha lavorato per la ripresa e riduzione televisiva di Antigone con Franco Branciaroli (RAI Uno); e La Celestina con Isa Danieli (RAI Due). Come regista (con Rossella Zucchi) ha ricevuto il premio internazionale al Fano Film Festival e il premio speciale al Festival Internazionale del Film Turistico di Milano per il cortometraggio Giubileo, prodotto dalla Bstett Film. Giovanna Sorbi (Direttore d Orchestra) Musicista bresciana, diplomata in pianoforte, direzione di coro e composizione, ha vinto nel 90 il Primo premio al Concorso Internazionale di Treviso. Da anni si dedica, ottenendo lusinghieri successi ed unanimi consensi, alla direzione d orchestra, privilegiando produzioni e scelte artistiche mirate alla qualità dei contenuti e degli interpreti ed alla riproposta di grandi autori spesso trascurati. E una delle pochissime donne nel panorama italiano a dirigere stabilmente un complesso sinfonico ed a dedicarsi anche alla direzione 14

15 dell opera lirica verdiana e pucciniana. Assieme a Massimo Cortesi, Presidente dell Associazione Culturale Sinergica, ha dato vita a dodici edizioni del Festival di Musica Sacra di Brescia, che ha già offerto al pubblico bresciano circa centotrenta manifestazioni con grandi complessi corali e strumentali, tutte ad ingresso libero: sempre Giovanna Sorbi è protagonista del Concerto di Capodanno al Teatro Grande di Brescia, che da nove anni si ripete con successo sempre crescente e gode dell Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Dal 2008, in collaborazione con il Comune di Brescia, ha dato vita ad un festival della lirica nel Museo di Santa Giulia, dove, nel prestigioso ambito del Chiostro di San Salvatore e nello Spazio Urbano di Via Nullo, vengono messe in scena le opere del grande repertorio italiano. Nel 2012 ha dato vita, di concerto con le Famiglie Ghidini e Prandelli, al Primo Concorso Internazionale di Canto Lirico Giacinto Prandelli, intitolato al grande tenore lumezzanese scomparso nel 2010: l edizione 2012 ha visto affluire 50 concorrenti da tutte le parti del mondo. Impegnata attivamente nel sociale, membro del Soroptimist International di Iseo e del Club Innewheel Vittoria Alata di Brescia, ha diretto numerosissimi concerti con finalità benefica, a favore di istituzioni come la Fondazione Nikolajewka di Mompiano, Fondazione Sipec di Brescia, Associazione Ail, Associazione Cometa-Asmme, Movimento per la Vita di Brescia, Nati per vivere, Croce Bianca di Brescia e altri, perseguendo così il duplice scopo di diffondere il più possibile la cultura musicale, aiutando al tempo stesso istituzioni meritorie. Giovanna Sorbi è docente titolare di cattedra al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. 15

16 Le Associazioni Brixia Symphony Orchestra Si è costituita a Brescia nel dicembre 2003 come Associazione culturale senza scopo di lucro, rispondendo al diffuso desiderio di avere un orchestra che portasse il nome di Brescia. La scelta è stata dar vita ad un ensemble che, contando su un organizzazione ed una direzione artistica stabili, venga attivata su progetti mirati durante l anno. Nel corso di nove anni di attività ininterrotta, grazie all aiuto di numerosi sostenitori, fra i quali la Fondazione Italo Gnutti, il Comune e la Provincia di Brescia, moltissime Amministrazioni comunali nel Bresciano, Franchini Acciai Srl, Fondazione Asm e Fondazione della Comunità Bresciana, l orchestra ha al suo attivo ormai più di 130 manifestazioni di musica sinfonica, lirica e sacra, confermandosi come realtà di produzione di qualità riconosciuta e pienamente operativa sul territorio bresciano. Tra i prossimi impegni del 2012, la Decima edizione del Concerto di Capodanno al Teatro Grande di Brescia. Direttore musicale dell orchestra è Giovanna Sorbi, violino di spalla Serafino Tedesi. Fondazione Scuola Nikolajewka La Scuola di mestieri per spastici e miodistrofici Nikolajewka di Mompiano ha da poco compiuto 27 anni. Furono gli uomini dei Gruppi della Sezione di Brescia dell Associazione Nazionale Alpini a scegliere di edificarla, come monumento vivente, in memoria dei loro Caduti e dei Caduti di tutte le guerre, perpetuando nel tempo il nome dell epica battaglia in cui le penne nere riuscirono a rompere l accerchiamento dell Armata Rossa, e, uniche truppe italiane tra quelle dell Armir, a tornare in Patria. Oggi la Scuola Nikolajewka, costituitasi in Fondazione, è una struttura funzionale e moderna, che produce una notevole attività di ricerca soprattutto su importanti patologie derivanti dalla disabilità motoria e si avvale di metodi all avanguardia nella assistenza e nella partecipazione alla vita di decine e decine di giovani disabili fisici, spesso in forma molto grave, fornendo anche a quanti non hanno più una famiglia o non hanno la possibilità pratica di vivere coi parenti una struttura residenziale dotata di tutti i necessari supporti. Nel corso del 2003 i ragazzi della Nikolajewka hanno presentato anche un film, ideato e girato da loro, dal titolo Hondo, che prendendo spunto dalla fantascienza, ribalta simbolicamente ma efficacemente il rapporto tra disabile e resto del mondo. La struttura, in cui operano decine di operatori professionali e decine di volontari, ha costi di gestione elevatissimi e vive grazie sia all appoggio degli Enti pubblici, sia, e soprattutto, grazie all incessante fiume di generosità che scorre dai bresciani, a cominciare dalla grande famiglia alpina. 16

17 Associazione Culturale Sinergica Nata nel 2000 per iniziativa di un gruppo di musicisti e professionisti bresciani, l Associazione, che è senza scopo di lucro, promuove la diffusione al più vasto livello possibile della musica classica in generale, con particolare riferimento al repertorio sacro ed a quello lirico. A questo scopo, in collaborazione con l Associazione Brixia Symphony Orchestra, ha dato vita ad alcuni appuntamenti che si stanno affermando come punto di riferimento nel panorama musicale non solo bresciano: tra questi il Concerto di Capodanno al Teatro Grande, prossimo alla nona edizione, il Festival di Musica Sacra di Brescia (giunto alla dodicesima edizione) ed Operadestate (giunta quest anno alla tredicesima edizione). Si tratta, per il 2012, di venticinque significativi appuntamenti: la maggior parte di questi vengono proposti al pubblico ad ingresso libero. Nel febbraio 2012 l Associazione Culturale Sinergica ha varato, insieme alle Famiglie Prandelli e Ghidini Bosco, il I Concorso Internazionale di Canto Lirico Giacinto Prandelli in memoria del grande tenore lumezzanese scomparso nel Tutti i concerti a pagamento hanno comunque sempre visto devolvere il ricavato in beneficenza, a favore di meritori soggetti che operano sul nostro territorio, a cominciare dalla Fondazione Scuola Nikolajewka di Mompiano. Presidente dell Associazione Sinergica è il giornalista Massimo Cortesi; responsabile delle scelte artistiche è il maestro Giovanna Sorbi. Fondazione Castello di Padernello Nymphe La Fondazione Castello di Padernello ha come finalità il recupero, la promozione e la valorizzazione del Castello di Padernello (Castello Martinengo) e di altri importanti monumenti e luoghi del territorio che potranno entrare nella disponibilità di utilizzo e nella possibilità di intervento da parte della Fondazione stessa. Il fine auspicato sarà la più ampia fruibilità dell immobile da parte del pubblico attraverso ogni tipo di iniziativa compatibile con gli scopi sociali, che porti il castello e il borgo, ad essere un centro vitale, culturale, di storia ed arte, inserendosi in un contesto più ampio di recupero di valori fondanti sull educazione alla salvaguardia del patrimonio culturale per concorrere a rendere più stretto il rapporto tra la storia del territorio ed il suo futuro. La Fondazione favorirà, pertanto, il recupero architettonico dell immobile, ponendosi anche quale centro di promozione dei beni e delle attività culturali ed interagendo con organismi nazionali ed internazionali anche al fine di sviluppare forme di collaborazione di alta cultura. Nel Castello di Padernello ogni futura forma di attività culturale e non, dovrà obbligatoriamente integrarsi alla conformazione naturale dello stesso, relazionandosi con le direttive della Fondazione che dell integrità storica ed architettonica ne è garante. 17

18 Le Precedenti Edizioni 2000 Messa da Requiem Giuseppe Verdi Chiesa di San Giovanni Evangelista 2001 Aida Giuseppe Verdi Piazza della Loggia 2002 Il Paese dei Campanelli Lombardo e Ranzato Piazza della Loggia 2003 La Traviata Giuseppe Verdi Teatro Sociale 2004 Il Barbiere di Siviglia Gioachino Rossini Teatro Sociale 2005 La Bohème Giacomo Puccini Teatro Sociale 2006 Il Trovatore Giuseppe Verdi Teatro Sociale 2007 La Traviata Giuseppe Verdi Teatro Sociale 2008 Tosca Giacomo Puccini Chiostro di San Salvatore, Museo di Santa Giulia 2009 Il Barbiere di Siviglia Gioachino Rossini Chiostro di San Salvatore, Museo di Santa Giulia 2010 La Bohème Giacomo Puccini Chiostro di San Salvatore, Museo di Santa Giulia 2011 Don Pasquale Gaetano Donizetti Chiostro di San Salvatore, Museo di Santa Giulia

19 19

20

---------------- Ufficio Stampa

---------------- Ufficio Stampa Ufficio Stampa Presentazione del libro TeatrOpera: Esperimenti Scenici di Maria Grazia Pani Concerto spettacolo con voce recitante, soprani, tenore e pianoforte 11 maggio 2015 Teatro Sociale ----------------

Dettagli

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala.

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala. Fo oto Erio Piccaglian ni Teatro alla S Scala L opera italiana nel panorama mondiale Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014 ASK: CHI, PERCHE, COSA Siamo

Dettagli

Storia dell'opera lirica in pillole

Storia dell'opera lirica in pillole Storia dell'opera lirica in pillole Le origini dell opera lirica: tutto ebbe inizio così... L opera lirica non esisteva nell antichità. Esisteva il teatro fin dai tempi dell antica Grecia e c era la musica

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

La cenerentola Opera in musica di Gioacchino Rossini

La cenerentola Opera in musica di Gioacchino Rossini La cenerentola Opera in musica di Gioacchino Rossini Che cos è l Opera in musica L opera in musica (chiamata anche opera lirica o melodramma) è un genere teatrale nato a Firenze alla fine del Cinquecento.

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Il carnevale degli animali. Grande fantasia zoologica

Il carnevale degli animali. Grande fantasia zoologica Il carnevale degli animali di Camille Saint Saёns Grande fantasia zoologica Per due pianoforti e piccola orchestra Obiettivi del nostro lavoro Imparare a riconoscere il timbro di alcuni strumenti musicali.

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA CORO VALCAVASIA Cavaso del Tomba (TV) CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA chi siamo Il progetto sulla grande guerra repertorio discografia recapiti, contatti Chi siamo Il coro Valcavasia

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va di Alberto Pagliarino e Nadia Lambiase Una produzione di Pop Economy Da dove allegramente vien la crisi e dove va Produzione Banca Popolare

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni" - Livorno Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Via Galilei

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Cultura Musei e City Branding DIRETTORE QUAGLIA dott.ssa MAURIZIA Numero di registro Data dell'atto 849 10/06/2015 Oggetto : "Acquedotte" - Festival Musicale

Dettagli

I Luoghi dell Amore VISITE GUIDATE

I Luoghi dell Amore VISITE GUIDATE I Luoghi dell Amore VISITE GUIDATE 13 15 febbraio 2015 www.bolzano-bozen.it Anche quest anno, dal 13 al 15 febbraio, Bolzano festeggia San Valentino con gli appuntamenti de I Luoghi dell Amore, un viaggio

Dettagli

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE REGOLAMENTO 2015 ART. 1. IL CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE 2015 A CARATTERE INTERNAZIONALE SI SVOLGERA ATTRAVERSO VARIE TAPPE IN TUTTA ITALIA DA AGOSTO A NOVEMBRE. LE TAPPE

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015 ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale della Sardegna SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni

L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni Presenta L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni Premio IN-BOX 2014 LA CRITICA Uno spettacolo intenso... L'eco del diluvio è dilagata in noi con il suo fragore incontenibile

Dettagli

I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015

I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015 I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015 GIULIO BEGGIO - Guida alpina Classe 1958, guida alpina erbese, imprenditore nel settore dell attrezzatura da montagna, Giulio Beggio è un profondo conoscitore

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio GENER-AZIONI PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio Con il sostegno di Circuito Regionale Danza in Sardegna, Associazione Enti Locali

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione Riscaldamento Anello Anello Anello 1 2 3 1 25 2 24 23 22 3 4 21 20 5 6 7 18 8 9 10 15 11 12 13 14 19 17 16 Defaticamento 1 2 3 4 Piattaforme per stiramento arti inferiori Twister per tonificazione busto

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA Graduatoria Docenti aspiranti all UTILIZZAZIONE nei LICEI MUSICALI Anno Scolastico 0/ Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA sul posto o sulla quota orario assegnata nell anno scolastico 0/ (docenti titolari

Dettagli

La rabbia e l attesa Il mito di Demetra e Kore

La rabbia e l attesa Il mito di Demetra e Kore presenta E. Romano, Studio per Demetra e Kore, inchiostro su carta, 2015 La rabbia e l attesa Il mito di Demetra e Kore 26-28 giugno 2015 Masseria Bannata C.da Bannata, SS 117 bis, km 41 Enna www.pubblicazione.net

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Anno Scolastico 2013-2014 PERSONE IN CAMMINO OLTRE LE FRONTIERE PER RICONQUISTARE IL FUTURO Premessa Il Concorso Sulle vie dell Europa è promosso

Dettagli

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini:

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Tabaccai Convenzionati con Banca ITB; Bennet S.p.A; Esselunga S.p.A; Carrefour; Conad Adriatico Soc. Coop; Tigros S.p.A;

Dettagli

Scuola primaria di Avio Anno scolastico 2010-11 Classe IV^A Istituto Comprensivo di Avio Biblioteca Comunale di Avio. Quell imbroglione di Mazalorsa

Scuola primaria di Avio Anno scolastico 2010-11 Classe IV^A Istituto Comprensivo di Avio Biblioteca Comunale di Avio. Quell imbroglione di Mazalorsa Scuola primaria di Avio Anno scolastico 2010-11 Classe IV^A Istituto Comprensivo di Avio Biblioteca Comunale di Avio Quell imbroglione di Mazalorsa Autori e illustratori CAMPOSTRINI GABRIELE MABBONI EMILIANO

Dettagli

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA Il ciclo di Arcabas Arcabas è lo pseudonimo dell artista francese Jean Marie Pirot, nato nel 1926. Nella chiesa della Risurrezione a Torre de Roveri (BG) negli anni 1993-1994 ha realizzato un ciclo di

Dettagli

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio CREDO IN GESÙ CRISTO, IL FIGLIO UNIGENITO DI DIO La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio Incominciamo a sfogliare il Catechismo della Chiesa Cattolica. Ce ne sono tante edizioni. Tra le mani abbiamo

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS PIANO DI LETTURA dagli 11 anni DA CHE PARTE STARE ALBERTO MELIS Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 78 Pagine: 144 Codice: 566-3117-3 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTORE Alberto Melis, insegnante,

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

Giornata dell Economia 2004

Giornata dell Economia 2004 Giornata dell Economia 2004 Premio Camera di Commercio Comunicato stampa n. 22 del 13 luglio 2004 La società ha bisogno oggi più che mai, dinanzi ad una congiuntura sfavorevole e all insicurezza determinata

Dettagli

Decorati al Valor Militare

Decorati al Valor Militare Cantalice ai suoi figli Caduti per la Patria nella Grande Guerra 1915 1918 Decorati al Valor Militare Caporale BOCCHINI Felice di Luigi - del 146 Reggimento fanteria, nato a Cantalice il 15 ottobre 1895,

Dettagli

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli