Il Giornale dell U.N.U.C.I.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il Giornale dell U.N.U.C.I."

Transcript

1 Il Giornale dell U.N.U.C.I. LOMBARDIA Periodico di informazione per gli Iscritti all Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d Italia Direttore responsabile Mario Sciuto anno 22 n. 1 gennaio-marzo 2009 Spedizione in a.p. D.L. 353/2003 art.1, comma 2, DCB Milano I 90 anni di UNUCI Lombardia Editoriale Negli ultimi anni le attività UNUCI sono evolute in un sempre più stretto e fattivo rapporto con il Comando Esercito Lombardia, con le Istituzioni locali e con la Società. La Circoscrizione Lombardia nel perseguire gli obiettivi stabiliti dallo Statuto Nazionale si è adeguata ed adattata ai sempre nuovi ruoli richiesti dalle riforme delle Forze Armate e dalla realtà sociale. Non molti sanno, però, che ciò accade da prima che l UNUCI nascesse. La nascita dell Unione Lombardia Ufficiali in Congedo risale infatti al 1919, 7 anni prima della nascita dell UNUCI come noi oggi conosciamo. Nel 2009 la nostra Circoscrizione compirà quindi 90 anni, in piena salute, in piena attività, con ottimi risultati. Questo evento sarà celebrato il 26 settembre con una cerimonia ufficiale e con un calendario a tiratura limitata (500 copie) che raccoglie il passato, il presente ed il futuro della Circoscrizione Lombardia. Attività quali la Festa dell Esercito, la Festa delle Associazioni d Arma, la competizione Lombardia (competizione internazionale per pattuglie militari), La Sforzesca, il Gemellaggio con le amiche associazioni Svizzere, (continua a pag. 6) Lombardia ,13,14 giugno Attenzione - Attention - Achtung Causa Elezioni Europee la gara è rinviata al 12,13,14 giugno. Because of European elections, the race has been moved to June 12,13,14. Die I n t e n a t i o n a l e r Militäerpatrouillen Wettbewerb auf den Juni 2009 verschieben ist. Diese Verspätung für die Europäischewahlen sollen ist. Assemblea Generale Il Ministro della Difesa, Senatore Ignazio La Russa, all Asssemblea Generale 2008 di UNUCI Milano A mente dell art. 31 dello Statuto UNUCI approvato dal Consiglio Nazionale il 23 ottobre 2007, sabato 15 novembre 2008, nell aula magna della Scuola Militare Teulié, ha avuto luogo l annuale Assemblea Generale degli Iscritti della Sezione UNUCI Milano, alla presenza del Senatore Ignazio La Russa, Ministro della Difesa. La riunione è stata condotta dal Vice Presidente Gen. Antonio di Socio, in assenza per malattia, del Presidente Gen. Mario Sciuto. In esordio, il Gen. Di Socio ha portato il saluto del Presidente ai convenuti, e l elogio per i più stretti collaboratori, Regione Lombardia, Provincia di Milano, Comune di Milano, CME Lombardia, CRI e SMOM. L Assemblea è stata informata sulle attività svolte nel 2008 dalla Sezione nel campo: Addestrativo (lezioni in sede e fuori sede, esercitazioni, gare di tiro a segno in Italia ed all estero) Culturale (conferenze e concerti) Sociale (attività presso le scuole della Provincia)

2 Festività militari (festa festa delle Forze Armate) dell Esercito, Si è quindi proceduto alla consegna degli Attestati di Benemerenza rilasciati dal Presidente Nazionale a: N. 29 ad Ufficiali provenienti dal servizio di complemento ed Iscritti da 70 anni. N. 8 ad Ufficiali provenienti dal servizio di complemento ed Iscritti da 60 anni. N. 28 ad Ufficiali provenienti dal servizio di complemento ed Iscritti da 50 anni. N. 2 ad Ufficiali provenienti dal servizio permanente ed Iscritti da 25 anni N. 3 ad Ufficiali provenienti dal servizio permanente ed Iscritti da 15 anni N. 4 ad Ufficiali in servizio che hanno acquisito particolari benemerenze nei confronti della Sezione (nella foto la consegna al Comandante del Reggimento Artigilieria a Cavallo Col. Stella). Il Ministro della Difesa, dopo avere consegnato gli Attestati di Benemerenza agli iscritti più anziani presenti (nella foto la consegna al Ten. a. Ing. Emilio Rovere, Reduce di El Alamein, come il Padre del Ministro), ha preso la parola per elogiare i convenuti per l amore verso la Patria e verso le Istituzioni, dimostrato in questi lunghi anni di appartenenza all UNUCI. Ha voluto quindi preannunciare quanto sarà poi contenuto in un decreto datato 19 novembre 2008: l UNUCI è e rimane Ente di diritto pubblico. Questa notizia ha risollevato gli animi dei presenti, dopo le notizie negative che ci davano come Ente costoso per lo Stato (L UNUCI si regge solo sulle quote sociali degli Iscritti). Un applauso entusiasta di tutta l Assemblea in piedi ha accolto l annuncio del Ministro. Un sobrio vin di honneur ed il saluto al Ministro hanno chiuso la mattinata. 2

3 3 PROGRAMMA DELLE ATTIVITA' SOCIO - CULTURALI, SPORTIVE ED ADDESTRATIVE, CHE SI SVOLGERANNO NELL'ANNO 2009 g. mese ora località relatore/organizzatore argomento/attività sab. 17 gen Bellinzona (CH) S.C. MM. Enzo Negroni Cerimonia gemellaggio UNUCI Milano - Circolo degli Ufficiali di Bellinzona sab. 21 feb Batterie a Cavallo Delegato Reg. UNUCI Cena in onore dei collaboratori della esercitazione "Lombardia 2008" mer. 25 feb sede Amm. E. Lucia di Masca La costruzione navale e i suoi segreti ven. 6 mar Batterie a Cavallo Presidente UNUCI MI Cena con ballo mer. 11 mar sede Dott. Pagliarini Il Federalismo fiscale mer. 25 mar Palazzo Cusani Prof. Dario Cova La strada del Sempione: un viaggio tra storia, arte e paesaggio. sab. 28 mar Batterie a Cavallo Presidente UNUCI MI Pranzo sociale per gli auguri di Pasqua mer. 1 apr sede L. Garibaldi / R. Mondoni Sopravvivenza alle foibe sab. 4 apr Parco Nord Milano Ten. Paolo Montali Gara organizzata dall'unuci per studenti delle scuole superiori mar. 7 apr Batterie a Cavallo Gen. M. Jacopi La Battaglia di Lepanto dom. 3 mag Brescia P.za Paolo VI Delegato Reg. UNUCI Festa delle Associazioni d'arma della Lombardia mar. 5 mag Auditorium San Gottardo C.te Mil. EI Lombardia Manifestazione per la Festa dell'esercito Italiano dom. 24 mag Parco Nord Milano Ten. Paolo Montali Training Day Regionale ven. 12 giu. Palazzago (BG) Delegato Reg. UNUCI..e sab. 13, dom. 14 Esercitazione Internazionale "lombardia 2009" mer. 1 lug sede Mons. Franco Buzzi La biblioteca Ambrosiana ieri, oggi e domani dom. 20 set area Melegnano Ten. Paolo Montali esercitazione "La Sforzesca" mer. 23 set Btr. Cav./Pal. Cusani Amm. Tiberio Moro Vita dell'amm. Gino Birindelli sab. 26 set Sacr.Caduti / P.Cusani S.C. MM. Enzo Negroni Cerimonia gemellaggio UNUCI Milano - Circolo degli Ufficiali di Bellinzona mer. 7 ott Btr. Cav./Pal. Cusani On. Ugo Finetti Togliatti e Amendola: dalla resistenza al terrorismo mer. 21 ott sede Prof. Angelo Rossi 25 luglio 1943: il ruolo della famiglia reale nella caduta del fascismo. sab. 14 nov Scuola.Militare Teulié Delegato Reg. UNUCI Assemble Generale Iscritti e consegna Attestati di Benemerenza. mer. 18 nov sede Dott. Simone Pesci La scienza del "reflecting" sab. 21 nov Poligono Tiro a Segno Magg. Ferruccio Balzan e dom. 11 trofeo Brocchieri cal. 9 e 9 trofeo Ciliberti CLT sab. nov Soc. del Giardino Magg. Ferruccio Balzan e dom. 7 trofeo di spada individuale. sab. 12 dic Batterie a Cavallo Presidente UNUCI MI Pranzo sociale UNUCI per gli auguri di buon Natale e felice 2001 gio. 31 dic Batterie a Cavallo Presidente UNUCI MI Veglione di San Silvestro lun sede respons. addestramento tutti i lunedì riunioni addestrative della calotta UNUCI Milano E' opportuno chiedere alla segreteria UNUCI la conferma circa il regolare svolgimento dell'attività programmata

4 Gemellaggio C.U.B. (Circolo Ufficiali di Bellinzona) - U.N.U.C.I. Milano Il viaggiatore proveniente da Milano che valicava il Ceneri sette secoli fa poteva scorgere in lontananza un piccolo insediamento abitato, stretto tra la collina di Castel Grande e il versante della montagna su cui si ergevano due castelli: quello di Montebello (Castel Piccolo) e quello di Sasso Corbaro. Una cinta di mura proteggeva quel borgo, Bellinzona, che i Visconti avevano fortificato nel restringimento della valle del Ticino, dove convergono alcuni valichi importanti nel tempo dal San Gottardo al San Bernardino. (continua a pag. 5) 4

5 Gemellaggio C.U.B. (Circolo Ufficiali di Bellinzona) - U.N.U.C.I. Milano L UNESCO ha inserito questo compound ricco di storia tra i patrimoni della umanità. Sabato 17 gennaio 2009 la delegazione di UNUCI (Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d Italia) si recava al rendez-vous concordato per i festeggiamenti per i 150 anni della fondazione del CUB, il Circolo Ufficiali di Bellinzona. La cerimonia si è celebrata al palazzo delle Orsoline, dove ha sede il governo della Repubblica e Cantone Ticino, nella sala del Gran Consiglio, sovrastata da un pregevole affresco, con la coreografia delle uniformi storiche di epoca napoleonica e il dispiegamento di varie bandiere bianco, rossa e azzurra, ad indicare i principi fondamentali della Rivoluzione francese. Il maestro di cerimonia, Magg. Giedemann, ha coordinato gli speech delle autorità civili militari e religiose, che hanno proposto una retrospettiva storica dei 150 anni di storia del CUB, dalle guerre risorgimentali attraverso le due guerre mondiali fino ai giorni nostri, in cui il CUB organizza il Military Cross, importante evento sportivo per pattuglie militari. Dopo la introduzione del Ten Col Stefano Brunetti, Presidente del CUB, il vice sindaco di Bellinzona Ten Col. Decio Cavallini, il Consigliere di Stato avv Pedrazzini, il divisionario Roberto Fisch, comandante della regione territoriale 3, il Col. Netzer, presidente STU ed il decano Foletti si sono susseguiti nel ricordare la storia del CUB ed i legami intercorsi tra Bellinzona e Milano, con l intermezzo della musica del circolo mandolinistico del bellinzonese che quest anno compie i 111 anni di sodalizio. Al termine il presidente Brunetti ha dato il via alla presentazione e benedizione della nuova bandiera da parte di don Enrico Zoppis, Capitano, già Cappellano militare delle truppe ticinesi. La seconda parte della cerimonia ha previsto il gemellaggio vero e proprio tra CUB e UNUCI Milano, (al suo 90 anno di storia, essendo stata fondata nel 1919). Con brevi parole i due presidenti hanno ricordato i rapporti già esistenti tra i due circoli che sanciscono una fratellanza e condivisione di tradizioni e cultura militare, spesso in sintonia con il Consolato Generale Svizzero di Milano. A conclusione, lo scambio dei doni: una targa-ricordo dagli svizzeri, un bassorilievo di Alberto da Giussano da parte del Gen. 5 Sciuto, Presidente di UNUCI Milano e Lombardia. Per la fase conclusiva della cerimonia i partecipanti si sono trasferiti guidati dal Ten Col Paolo Germann al monumento ai caduti, incastonato nelle vecchie mura di via Dogana. Le uniformi storiche dei Volontari luganesi e della Milizia Napoleonica di Leontica (V Blenio) si sono inquadrate e hanno fatto da cornice al monumento, composto di tre icone di marmo di Apollonio Pessina. Dopo la breve orazione sacerdotale, è avvenuta la doppia deposizione delle due corone, ai Caduti da parte svizzera e italiana. I due presidenti hanno assestato i nastri e hanno salutato, poi la Bandiera è stata abbassata tre volte davanti al monumento, mentre il colpo di fucile storico che doveva chiudere la cerimonia ha fatto cilecca, limitandosi alla emissione di un filo di fumo. I partecipanti si sono poi trasferiti alla Scuola Cantonale di Albergheria e Turismo per lo standing lunch. Ten. Alberto Nicolis La Pace si fa a scuola 2009 Il Training Day che per Milano e provincia si è tenuto per la prima edizione nel 2008 ha avuto un notevole successo. Il progetto ha visto l impegno di Ufficiali ed Amici UNUCI delle Sezioni di Milano, Monza e Brianza e Melegnano. Il Ten. Montali e il Ten. Parolini hanno coordinato il gruppo di lavoro composto da circa 20 Ufficiali che hanno preparato le lezioni e organizzato una competizione sportiva per gli oltre 80 ragazzi delle scuole Superiori che hanno aderito al programma. Oltre all UNUCI altri enti sono stati coinvolti: Ospedale Militare di Milano, 3 Rgt. Bersaglieri, Corpo Militare della CRI, ANGET, ANA. A Settembre 2008 il Gen. De Milato Comandante CME Lombardia e la Dott.ssa Dominici Direttore USRLO hanno rinnovato il concordato tra Esercito e Ufficio Regionale Scuola Lombardia. E in UNUCI sono ripartite le attività organizzative dell evento 2009 che avrà la Finale Regionale proprio a Milano. Interessati alla collaborazione possono c o n t a t t a r e i l T e n. M o n t a l i o il Ten. Parolini Responsabili Provinciali UNUCI per Milano e provincia.

6 Tiri del Gemellaggio Il Trofeo di tiro del Gemellaggio tra ASSU Bellinzona ed UNUCI Milano si è svolto sabato 8 novembre sulla piazza d armi di Monte Ceneri in Ticino (CH). Sono state svolte le seguenti discipline: tiro a 300 Fass 90/57, M con fucile d assalto tiro a 300 M con moschetto K31 tiro a /220. M con Pistola Sig Saurer La gara di ritorno si è svolta a Milano sabato 29 novembre. Sono state svolte le seguenti discipline: Pistola in calibro 9X21 Carabina calibro 9x21 Tiro con pistola e carabina a.c. l attività La pace si fa a scuola, promossa dal Comando Militare Esercito e il Dirigente Scolastico Regionale per la Lombardia, sono alcuni esempi di attività a carattere locale, nazionale ed internazionale che hanno visto l UNUCI di Milano ente organizzatore, fautore e protagonista di tali impegni. La competizione internazionale Lombardia è valsa per UNUCI Milano l attestato di Benemerenza rilasciato dal Comando Militare Esercito Lombardia durante le celebrazioni per la Festa dell Esercito 2008, che va ad aggiungersi all analogo Attestato concesso dal Comune di Milano in occasione della consegna degli Ambrogini d Oro nel In questo nuovo contesto è sempre più stimolante per i propri soci operare e partecipare alle attività organizzate dalla Sezione, in quanto di elevato spessore e di sempre maggiore visibilità e ritorno in termini di immagine. Ed è questo che auspichiamo pubblicando il programma delle attività Recensioni e segnalazioni Alla ricerca della rotta transatlantica: le relazioni tra Europa e Stati Uniti dopo l 11 settembre 2001, di Massimo Leonardis, edizione Centro Militare di Studi Strategici Argomenti trattati: L allargamento dell Atlantico Dall Afghanistan all Iraq: rottura e tregua La Nato tra globalizzazione e perdita di centralità Gli Stati Uniti Impero all attacco L Unione Europea potenza civile La linea del mulo, di Domenico Mucedola Appassionato, desolato, doloroso, autoironico il romanzo si dipana in una ragnatela di sentimenti e sensazioni che dall infanza giungono trasfigurati fino alla soglia della maturità, dove il tempo non dà tregua a una generazione senza discenzenza e sazia di libertà. 6

7 COMANDO MILITARE ESERCITO LOMBARDIA Il Comandante Milano, 15 gennaio 2009 OGGETTO: 3 raduno delle Associazioni Combattentistiche e d Arma della Lombardia in concomitanza del 148 Anniversario della Costituzione dell Esercito Italiano. A ^^^^^^^^^^^^^ Presidenti Provinciali Assoarma, Presidenti/Delegati Regionali delle Associazioni Combattentistiche e d Arma, Presidenti di Sezione ANA della Lombardia Rendo noto che ho chiesto l autorizzazione alle mie Superiori Autorità della mia intenzione di celebrare la ricorrenza del 148 Anniversario dell Esercito in due attività distinte: - La prima, da organizzare a Brescia, domenica 3 maggio (non più il 10 per sovrapporci con l Adunata Nazionale degli Alpini), per il 3 raduno delle Associazioni Combattentistiche e d Arma della Lombardia, con S. Messa in Duomo, lancio di paracadutisti (della Associazione ANPdI di Milano) ed alzabandiera in Piazza della Loggia, discorsi delle Autorità, e deposizione di una corona per i Caduti. Richiederò al 1 FOD la disponibilità di picchetto e fanfara, anche se non assolutamente necessari per la presenza di varie fanfare in congedo e di una compagnia UNUCI in G.U.I. (che autorizzerò come lo scorso anno). - La seconda, da condurre a Milano, lunedì 4 maggio, con la celebrazione di una S. Messa presso la Basilica di S. Ambrogio, alla presenza delle autorità cittadine, e deposizione di una corona per i Caduti presso l adiacente sacrario ove sono sepolti oltre caduti di tutte le guerre. Organizzare, sempre per la serata del 4 maggio, lo spettacolo Festeggiamo l Esercito da tenere presso la Sala Convegni della Provincia di Milano, finanziato da Comune, Provincia e Regione, nel quale invitare le famiglie del personale militare, le Associazioni d Arma e le Autorità cittadine. Nel corso dello spettacolo, intenderei consegnare, come nelle passate edizioni, alcuni Attestati di Benemerenza a personalità civili di rilievo e Associazioni che hanno contribuito a supportare le attività dell Esercito in Lombardia (lo scorso anno a 3 Assessori Regionali, Provinciali e Comunali, alla Presidente Regionale della Croce Rossa, alla Provveditore Scolastico Regionale, alla Presidente della Sezione ANA di Como, a Presidente della Sezione ANPdI di Milano, a Delegato Regionale UNUCI) nonché Attestati di Merito per la Solidarietà e Senso Civico ad alcuni Comandanti che si sono distinti per le attività sociali (a favore degli anziani, ospedali, etc.). Lo scorso anno, dopo aver richiesto le autorizzazioni sulla linea di Comando, ho premiato il 3 Reggimento Bersaglieri, l Ospedale Militare, il 1 Reggimento Trasmissioni). Come lo scorso anno, l impegno per il coordinamento e organizzazione sarà a cura di un ristretto Comitato Organizzatore, con Presidente il Gen. B. (c) Mario SCIUTO, Delegato Regionale UNUCI con il supporto del Comando CME Lombardia. Chiedo alle S.V. il massimo sostegno per una attività che vuole dare un segnale forte alla società lombarda che i (centoventimila) iscritti alle Associazioni d Arma in Lombardia sono una grande forza sociale, coesi, silenziosi onesti cittadini modello che credono in valori che hanno fatto grande l Italia, e che continueranno, quali custodi, a fare memoria, cioè fare conoscere per dare riconoscenza a chi ha operato in divisa, in pace ed in guerra, per il bene dell Italia. IL COMANDANTE Gen. B. Camillo de MILATO A seguito di tale comunicazione il Delegato Regionale UNUCI per la Lombardia Gen. B. Mario Sciuto ha emanato le seguenti disposizioni: La Compagnia UNUCI in G.U.I., accompagnata dal Gruppo Bandiera, sarà composta da 81 Ufficiali e Sottufficiali di tutte le Forze Armate senza limiti geografici di appartenenza. Sarà organizzata almeno una prova generale a cui dovranno partecipare tutti i componenti la compagnia. Tutte le informazioni saranno veicolate via internet dall indirizzo 7

8 Convenzioni e Facilitazioni Per usufruirne presentarsi con la tessera UNUCI rinnovata per l'anno in corso e per le informazioni rivolgersi alla sezione di Milano. Convenzioni Locali D.T.M. ITALY SRL tel fax Servizi per trasporti e traslochi nazionali ed internazionalio Bed&Breakfast Baglio delle Rose di Giarre (Catania) - tel 095/ Consorzio I professionisti del trasloco - numero verde , PICCOLO Teatro di Milano - abbonamento singolo al prezzi riservato ai gruppi. Tel /215 - fax Fondiaria-SAI agenzia Milano San Babila, tel. 02/ cell. 338/ La Mirage viaggi & turismo - Presentarsi con la tessera UNUCI agli uffici di Via Pier della Francesca 36 a Milano (tel ). Automobile Club Milano (ACI) - Riduzione della quota associativa ACI Sistema ed ACI Charta dietro presentazione di un modulo vidimato dall UNUCI. Centro Servizi Falvo - servizi di assistenza medico-legale, mutui, infortuni Banco di Sicilia - filiale per informazioni dettagliate rivolgersi in Sezione o al numero /18. Terme di Angolo (BS) info ai numeri , oppure sui siti w w w. t e r m e d i a n g o l o. i t, Convenzioni Nazionali L'elenco completo è reperibile sulla Rivista UNUCI o sul sito Casa per ferie SAVOIA - U.N.U.C.I. a Chianciano terme Monte Paschi di Siena - Per informazioni rivolgersi alle Filiali del Monte dei Paschi di Siena. Touring Club Italiano - quota ridotta riservata agli iscritti UNUCI - Per informazioni UNUCI Lombardia Sig.ra Drocco fiduciario Touring Autonoleggio MAGGIORE - convenzione per il servizio di autonoleggio con lo Stato Maggiore Difesa Unione Italiana Tiro a Segno - quota agevolata di 11,00 - informazioni presso la sede di Milano. Modalità Pagamento quote associative 2009 Quote d'iscrizione (comprensivo di abbonamento al Giornale di UNUCI Lombardia) (*): Ordinario - 35 Sostenitore - 45 Benemerito - 55 (allegato bollettino in c.c.p.) Modalità di pagamento (specificare nominativo, numero tessera, anno rinnovo iscrizione) conto corrente postale: n intestato a UNUCI Milano, VIA BAGUTTA 12, MILANO bonifico bancario: IBAN IT36W U.N.U.C.I. Milano - c/o Unicredit Banca - piazza S.Babila Milano (*) Nel caso non desideriate riceverlo, scorporate l importo di 5 dal versamento della quota. (**) In caso di contribuzioni volontarie, pregasi specificare l'importo con la dicitura "pro sezione". Dalla Calotta della sezione di Milano Ogni lunedì dal 1986 dalle ore 21 la sede è aperta per incontrarsi, discutere, organizzare iniziative. Vieni a trovarci Congratulazioni a.. Gen. B. Mario Sciuto, Delegato Regionale UNUCI per la Lombardia e Presidente della Sezione UNUCI di Milano, insignito dell onorificenza di Commendatore dell Ordine al Merito della Repubblica Italiana La collaborazione al giornale è aperta a tutte le Sezioni e a tutti gli iscritti. Foto ed articoli (max 10 righe) possono essere inviati in forma elettronica all indirizzo: Se pertinenti saranno pubblicati sul primo numero disponibile Il Giornale dell U.N.U.C.I. Lombardia Periodico quadrimestrale della Circoscrizione Lombardia Editrice: U.N.U.C.I. Milano anno 22 n. 1 gennaio-marzo 2009 Spedizione in a.p. D.L. 353/2003 art.1, comma 2, DCB Milano Direttore Responsabile: Mario Sciuto In redazione: Elio Pedica Fotografia: Chiara Sciuto Segr. Amministrativo: Antonio Di Socio Reg. Tribunale di Milano: n 390 del 05/07/97 Direzione e Redazione: via Bagutta Milano tel./fax Sito web: Fotolito e stampa: Grafiche Zanni - Opera (MI) 8

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO Le comunicazioni che seguono sono suggerimenti che serviranno ad una buona gestione della Manifestazione e ad ottenere una uniformità interpretativa in tutte le gare. Sono suggerimenti

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

F A Q ORDINE AL MERITO DELLA REPUBBLICA ITALIANA

F A Q ORDINE AL MERITO DELLA REPUBBLICA ITALIANA F A Q ORDINE AL MERITO DELLA REPUBBLICA ITALIANA 1. Che cos è l Ordine Al Merito della Repubblica Italiana? L Ordine Al Merito della Repubblica Italiana è il primo degli Ordini cavallereschi nazionali.

Dettagli

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale Corsi di Perfezionamento Professionale I Corsi di Perfezionamento Professionale costituiscono una struttura creata per fornire determinati servizi centrali all ICEC (Istituto cantonale di economia e commercio)

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

Soldato di professione nel Distaccamento d esplorazione dell esercito 10

Soldato di professione nel Distaccamento d esplorazione dell esercito 10 Soldato di professione nel Distaccamento d esplorazione dell esercito 10 1 2 3 4 5 6 7 8 Impiego & compito I Processo di selezione & requisiti I Istruzione I Attività lavorative I Contatto Il distaccamento

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 SEZIONE I 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI LEGGE REGIONALE 3 aprile 2006, n. 12 Norme in materia di polizia comunale. IL CONSIGLIO REGIONALE

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO (F.I.N.) - ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE REGOLAMENTO DELLA STRUTTURA DI PROTEZIONE CIVILE

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO (F.I.N.) - ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE REGOLAMENTO DELLA STRUTTURA DI PROTEZIONE CIVILE FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO (F.I.N.) - ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Premessa La Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento di Protezione Civile, in base alla Legge

Dettagli

Onore al carabiniere Antonio Bonavita Medaglia d'argento al Valor Militare

Onore al carabiniere Antonio Bonavita Medaglia d'argento al Valor Militare Onore al carabiniere Antonio Bonavita Medaglia d'argento al Valor Militare Giuseppe Massari ONORE AL CARABINIERE ANTONIO BONAVITA Medaglia d Argento al Valor Militare www.booksprintedizioni.it Copyright

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 -AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 Arcore 26/03/2015 REGOLAMENTO Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il GILERA CLUB ARCORE con sede in Arcore via N. Sauro 12 (mail : motoclubarcore@gmail.com) e il MOTO CLUB BIASSONO con

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F.

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Giovanni Caboto GAETA CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. A.S. 2013-2014 1. Richiesta per accedere alle Funzioni strumentali al P.O.F.

Dettagli

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6.

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6. ASSOCIAZIONE MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO REGOLAMENTO CORSA PODISTICA NON COMPETITIVA SU STRADA L Associazione MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO, con il patrocinio del Comune e della Provincia

Dettagli

... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE CITTÀ DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE n.ili: del 2 8 MRR. 2014 OGGETTO: Concessione di no 2 borse di studio intilolate alla memoria del dotto Mauri zio Vi

Dettagli

Legge federale su l acquisto e la perdita della cittadinanza svizzera

Legge federale su l acquisto e la perdita della cittadinanza svizzera Legge federale su l acquisto e la perdita della cittadinanza svizzera (Legge sulla cittadinanza, LCit) 1 141.0 del 29 settembre 1952 (Stato 1 gennaio 2013) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014 SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO N. O. Barnaba- S. G. BOSCO di OSTUNI Sede centrale: N. O. Barnaba via C. Alberto,2 tel/fax 0831301527 Plesso S. G. Bosco Via G. Filangieri, 24 TEL./FAX 0831 332088 C.F. 90044950740

Dettagli

AL VALOR MILITARE. presentazione del volume I VICENTINI DECORATI AL VALOR MILITARE NELLA GUERRA 1915 1918

AL VALOR MILITARE. presentazione del volume I VICENTINI DECORATI AL VALOR MILITARE NELLA GUERRA 1915 1918 AL VALOR MILITARE presentazione del volume I VICENTINI DECORATI AL VALOR MILITARE NELLA GUERRA 1915 1918 Mercoledì 23 maggio 2012 Ore 20,30 Sala Civica Corte delle Filande Via Lorenzoni MONTECCHIO MAGGIORE

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Repertorio Atti n. 1901 del 15 gennaio 2004 CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Oggetto: Accordo tra il Ministro dell istruzione, dell università e della ricerca, il Ministro del lavoro

Dettagli

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI Repertorio generale n. 1638 Settore Servizi sociali, culturali e tempo libero Servizi Culturali, Educativi e Tempo Libero DETERMINAZIONE

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI 1 OGGETTO DEL PREMIO l Amministrazione Comunale di Pregnana Milanese Assessorato alla Cultura istituisce un premio annuale di laurea intitolato alla memoria

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AMMINISTRATIVA RESPONSABILE: GIANGRANDI TIZIANA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

(OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori)

(OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori) Ordinanza 2 concernente la legge sul lavoro (OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori) 822.112 del 10 maggio 2000 (Stato 1 aprile 2015) Il Consiglio federale svizzero,

Dettagli

L AVVOCATO NEL CONTESTO INTERNAZIONALE ED EUROPEO

L AVVOCATO NEL CONTESTO INTERNAZIONALE ED EUROPEO L AVVOCATO NEL CONTESTO INTERNAZIONALE ED EUROPEO Firenze, 21 aprile, 12 e 26 maggio 2015 (15,00-18,30) Auditorium Adone Zoli dell Ordine degli Avvocati di Firenze c/o Nuovo Palazzo di Giustizia Viale

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

Concluso il 10 settembre 1998 Approvato dall Assemblea federale il 20 aprile 1999 1 Entrato in vigore mediante scambio di note il 1 maggio 2000

Concluso il 10 settembre 1998 Approvato dall Assemblea federale il 20 aprile 1999 1 Entrato in vigore mediante scambio di note il 1 maggio 2000 Testo originale 0.360.454.1 Accordo tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica italiana relativo alla cooperazione tra le autorità di polizia e doganali Concluso il 10 settembre 1998 Approvato dall

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195 COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 26 DEL 27.10.2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 26 DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore ATTIVITA FERROVIARIE RFI:Informativa e invio documentazione ACI GLOBALE Verbale di accordo e comunicato unitario AUTONOLEGGIO Comunicato unitario di proclamazione sciopero TRASPORTO MERCI LOGISTICA AUTOSTRADE

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

CITTÀ POLITICA CRONACA SINDACATI SPETTACOLO SPORT ECONOMIA. Viabilità provinciale, aggiudicati i lavori finanziati con i Fondi FAS

CITTÀ POLITICA CRONACA SINDACATI SPETTACOLO SPORT ECONOMIA. Viabilità provinciale, aggiudicati i lavori finanziati con i Fondi FAS Pagina 1 di 5 Home 0881.568734 redazione@teleradioerre.it CITTÀ POLITICA CRONACA SINDACATI SPETTACOLO SPORT ECONOMIA SANITÀ CULTURA Invia query BREAKING NEWS un corso educativo per la vignetta razzista

Dettagli

Struttura giuridica e sede del Tribunale

Struttura giuridica e sede del Tribunale Bundesgericht Tribunal fédéral Benvenuti! Visita del Tribunale federale Tribunale federale Tribunal federal Vista della facciata frontale, Tribunale federale Losanna Foto: Philippe Dudouit L organizzazione

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006)

REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006) REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006) Articolo 1 - Ente gestore, denominazione, natura e sede della scuola 1. L Ente Ispettoria Salesiana Lombardo Emiliana, Ente Ecclesiastico

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Bando - Avviso Grand Soleil Cup 30 Aprile 3 Maggio 2015

Bando - Avviso Grand Soleil Cup 30 Aprile 3 Maggio 2015 GRAND SOLEIL CUP CALA GALERA 2015 Bando - Avviso Grand Soleil Cup 30 Aprile 3 Maggio 2015 Il Circolo Nautico e della Vela Argentario, in collaborazione con il Marina Cala Galera, il Cantiere del Pardo,

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015 ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale della Sardegna SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

Dettagli

Decorati al Valor Militare

Decorati al Valor Militare Cantalice ai suoi figli Caduti per la Patria nella Grande Guerra 1915 1918 Decorati al Valor Militare Caporale BOCCHINI Felice di Luigi - del 146 Reggimento fanteria, nato a Cantalice il 15 ottobre 1895,

Dettagli

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO Lanzada - Campo Moro, 09 maggio 2015 Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO I pedü sono costituiti da una spessa suola di stoffa sulla quale è cucita

Dettagli

Prot. N. 3156/B33 Crema, 24 Novembre 2014

Prot. N. 3156/B33 Crema, 24 Novembre 2014 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Istituto Comprensivo Crema Uno Via Borgo S.Pietro 8-26013 Crema (CR) Tel. 0373-256238 Fax 0373-250556 E-mail ufficio: segreteriacircolo1@libero.it

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione tra Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione F.I.N. C.N.S. FIAMMA La Federazione Italiana Nuoto (F.I.N.), con sede legale in Roma, rappresentata

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento?

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento? IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI A chi mi rivolgo? L' dell garantisce a tutti i soggetti interessati l'esercizio dei diritti d informazione e di accesso ai documenti amministrativi, e favorisce la conoscenza

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Cultura Musei e City Branding DIRETTORE QUAGLIA dott.ssa MAURIZIA Numero di registro Data dell'atto 849 10/06/2015 Oggetto : "Acquedotte" - Festival Musicale

Dettagli

www.integration.zh.ch

www.integration.zh.ch Cantone di Zurigo Dipartimento della giustizia e degli interni Ufficio cantonale per l integrazione Informazioni per i nuovi arrivati dall estero www.integration.zh.ch Indice 03 Immigrazione e diritto

Dettagli

La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano

La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano VISTO gli articoli 2, comma 2, lett. b) e 4, comma 1 del decreto legislativo 28 agosto 1997,

Dettagli

procedura conforme all art. 34 del D.I. n.44 del 01/02/01

procedura conforme all art. 34 del D.I. n.44 del 01/02/01 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 3 SAN BERNARDINO BORGO TRENTO Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di Primo Grado Centro Territoriale Permanente Via G. Camozzini, 5 37126 Verona (VR) Tel.

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto ARTICOLO 1- COSTITUZIONE E' costituito il Club denominato I Borghi più Belli d'italia ai sensi dello Statuto dell Associazione Nazionale Comuni Italiani, in breve ANCI.

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015 CIRCOLARE N. 13/E Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Roma, 26 marzo 2015 OGGETTO: Articolo 1, comma 154, legge 23 dicembre 2014, n. 190 (Legge stabilità 2015) Contributo del cinque per mille dell

Dettagli

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969).

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969). Il commento 1. Premessa La sospensione feriale dei termini è prevista dall art. 1, co. 1, della L. 07/10/1969, n. 742 1, il quale dispone che: Il decorso dei termini processuali relativi alle giurisdizioni

Dettagli

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Anno Scolastico 2013-2014 PERSONE IN CAMMINO OLTRE LE FRONTIERE PER RICONQUISTARE IL FUTURO Premessa Il Concorso Sulle vie dell Europa è promosso

Dettagli

DETERMINAZIONE Prot n. 10007 Rep. N. 533 DEL 17 Ottobre 2014. Oggetto: disposizioni relative alle agevolazioni tariffarie nel TPL per l anno 2015.

DETERMINAZIONE Prot n. 10007 Rep. N. 533 DEL 17 Ottobre 2014. Oggetto: disposizioni relative alle agevolazioni tariffarie nel TPL per l anno 2015. Direzione Generale Servizio degli Appalti e gestione dei sistemi di trasporto DETERMINAZIONE Prot n. 10007 Rep. N. 533 DEL 17 Ottobre 2014 Oggetto: disposizioni relative alle agevolazioni tariffarie nel

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AL VIA LA CAMPAGNA AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO 1. ESSERE UN AGRONOMO E FORESTALE WAA for EXPO2015 Il grande appuntamento dell EXPO MILANO 2015 dal

Dettagli

Comune di Bagnacavallo

Comune di Bagnacavallo CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: SETTORE SEGRETERIA RESPONSABILE: GRATTONI ANGELA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Settore Segreteria 1 SETTORE SEGRETERIA

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

Codice IBAN: IT 52 H 07601 03200 001013078355

Codice IBAN: IT 52 H 07601 03200 001013078355 Pagamenti Per iscriversi a uno dei corsi di lingua italiana della Scuola Romit è necessario il pagamento della tassa di iscrizione di 50 euro più l importo equivalente al 20% del totale costo del corso,

Dettagli

Verbale del Consiglio di Istituto del 2 ottobre 2013

Verbale del Consiglio di Istituto del 2 ottobre 2013 Anno scolastico 2013-2014 Verbale n. 1 Verbale del Consiglio di Istituto del 2 ottobre 2013 Il 2 Ottobre 2013, alle ore 16.30, si riunisce il Consiglio di Istituto del Comprensivo 1 di Frosinone nell aula

Dettagli

LO STATO E GLI ALTRI ORDINAMENTI. L ORDINAMENTO INTERNAZIONALE

LO STATO E GLI ALTRI ORDINAMENTI. L ORDINAMENTO INTERNAZIONALE LO STATO E GLI ALTRI ORDINAMENTI. L ORDINAMENTO INTERNAZIONALE L ordinamento giuridico internazionale Diritto internazionale generale e diritto internazionale particolare L adattamento del diritto interno

Dettagli