IL PRODOTTO4 Minis. IN PRIMO PIANO Impianto di Ustica. IL PRODOTTO5 Estrema. IL REDAZIONALE Lighting Consultant

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL PRODOTTO4 Minis. IN PRIMO PIANO Impianto di Ustica. IL PRODOTTO5 Estrema. IL REDAZIONALE Lighting Consultant"

Transcript

1 Light Journal N. 1 La parola crisi è quotidianamente su tutti i giornali e sulla bocca di tutti, troppo spesso e da troppo tempo: e noi di Grechi Illuminazione siamo un po stufi di sentirne parlare con questa costanza e in questi termini, forse solo per il fatto che pensiamo che, nominandola di continuo, non si sviluppino gli anticorpi necessari per combatterla e superarla. La crisi c è ancora, è vero, ma noi di Grechi pensiamo che ci sia anche un po di autocommiserazione nell evocarla di continuo come fonte e causa di tutti i mali e di tutte le sfortune. Siamo un po stufi e vogliamo reagire pensando piuttosto a come superarla: non solo a parole, ma con i fatti, fatti concreti. E per questo che voglio aprire questo House Organ che scoprirete pieno di novità e iniziative illustrando i nostri progetti scacciacrisi in materia di investimenti, soluzioni e nuovi progetti. Per prima cosa è con grande piacere che annunciamo la nascita di due nuovi prodotti, gli ultimi nati nella gamma LED: Minis, il nuovo proiettore ad uso stradale, e Estrema, l armatura per LED, sempre per illuminazione stradale. Ad entrambi come vedrete abbiamo dedicato ampio spazio nelle pagine interne di questo Numero. Siamo inoltre nella fervida attesa di ricevere, tra fine marzo e inizio aprile, la Certificazione ISO relativa all ecocompatibilità dei sistemi produttivi: un obiettivo perseguito con grande tenacia e determinazione in anni di lavoro e che attesta come la nostra Azienda sia molto attenta all ambiente e alla qualità ecosostenibile dei propri prodotti. E poi la comunicazione in genere, su cui continuiamo a insistere molto e in cui crediamo fortissimamente come strumento per dare visibilità alla qualità dei nostri prodotti e al nostro brand: e di cui questo stesso House Organ rappresenta solo la punta dell iceberg. Un discorso a parte poi merita quello che si può definire il periodo delle Fiere del nostro settore. Anche in questa direzione ci stiamo muovendo con scelte coraggiose e controcorrente. A giugno parteciperemo infatti a Intertunnel di Torino, mentre riteniamo di non partecipare in aprile a Light + Building di Francoforte, Fiera che negli anni passati ci ha visti più volte protagonisti. E questa è forse la vera novità, la vera mossa innovativa. Molti potranno chiedersi come mai riteniamo di non essere presenti a quell appuntamento internazionale considerato dai più (e in passato, anche da noi) come molto rilevante. Ebbene la risposta sta nel fatto che noi di Grechi non guardiamo solo al blasone e al respiro internazionale di certi eventi, ma badiamo ai risultati concreti. E i risultati ci dicono che vi sono altre Fiere dove possiamo meglio esprimere e illustrare le nostre qualità di progettazione e ricerca: non ultime Euroluce di Milano (cui abbiamo partecipato anche nel 2009) e appunto la prossima Intertunnel di Torino, dove abbiamo constatato esserci maggior ricchezza di contenuti e una partecipazione più attenta e competente che altrove. Una scelta difficile quindi, azzardata per certi versi, ma che crediamo ci darà ragione. Tutti questi sono i nostri progetti a breve termine, le nostre mosse scacciacrisi in attesa di quella ripresa che tutti auspicano giunga il prima possibile, ma che solo qualcuno insegue veramente con scelte e fatti concreti. E, visto che siamo ormai prossimi al cambio di stagione, mi sento di concludere con la metafora dopo l inverno delle crisi arriva sempre il rifiorire della primavera. O - se preferite - dopo il buio, torna sempre la luce: meglio se targata Grechi Illuminazione. Mario Grechi 2 IN PRIMO PIANO Impianto di Ustica IL PRODOTTO4 Minis IL PRODOTTO5 Estrema 6 IL REDAZIONALE Lighting Consultant

2 L I M P I A N T O D I USTICA INNOVAZIONE NELL ILLUMINAZIONE DEL CENTRO URBANO DI USTICA L isola di Ustica è costituita dalla sola parte emersa di un antico vulcano sottomarino a sud-ovest del Mar Tirreno. Affiorata ancor prima delle isole Eolie, è dunque la più antica isola vulcanica del Mediterraneo e oggi meta turistica ambita, con il suo piccolo e antico centro abitato che si stende ad anfiteatro intorno a una baia che ospita il porto. Nell ambito del rinnovo del sistema di illuminazione dell antico centro urbano, Grechi è stata scelta come fornitore dei dispositivi illuminanti: gli apparecchi BORGO LED utilizzati per la realizzazione del nuovo impianto segnano un punto di grande vanto per l Azienda di Magenta. Questo impianto infatti entra a far parte di un contesto di sistemi ecocompatibili rivolti alla salvaguardia e gestione ambientale finalizzato al risparmio energetico con ridotti costi di gestione e rispetto delle norme sull inquinamento luminoso. Questi temi hanno permesso a Grechi Illuminazione di esprimersi al meglio in un impianto totalmente nuovo utilizzando un sistema illuminotecnico innovativo che prevede l utilizzo di LED (Light Emitting Diode). 2 L IMPIANTO L obiettivo da raggiungere era garantire un livello di illuminazione adeguato a un centro urbano, come indicato sulle norme UNI 11248, con un consumo contenuto di energia elettrica utilizzando apparecchi a basso impatto ambientale e adatti per impianti da arredo urbano. Dati impianto: - sbraccio mensola : 0.7 m - N. apparecchi : tipo apparecchio: Grechi BORGO LED (con 30 LED ciascuno) - tipo alimentatore: Elettronico dedicato - sorgente luminosa: DRAGON LED (con ottica primaria siliconica e basetta aluminium core board) - efficienza luminosa: 80 lm/w - potenza assorbita singolo apparecchio : 36 W - consumo totale energia: 5.6 Kw - consumo al metro lineare: ~2 W/m - illuminamento medio: 12 lux - uniformità (Emed/Emax): 0.5 L impianto così realizzato contribuisce ad aumentare la fruibilità del centro urbano anche nelle ore serali in totale sicurezza, con basso consumo di energia elettrica e basso impatto ambientale. Il progetto è stato realizzato dallo studio di progettazione Frisella Ing. Pietro di Partinico (PA). La realizzazione lavori è stata curata dalla impresa Frisella Ing. Francesco di Partinico (PA). Progettista comunale e RUP Pignatone Arch. Giacomo. Ditta fornitrice apparecchi illuminanti GRECHI Illuminazione di Magenta (MI). IN PRIMO PIANO IMPIANTO DI USTICA

3 L I M P I A N T O D I USTICA APPARECCHIO BORGO LED L apparecchio, dal design artistico, è costituito da un telaio e una calotta in pressofusione di alluminio, verniciati con polveri poliestere polimerizzate in forno a 200 C. Il corpo luminoso è costituito da una piastra aluminium core board montante 30 LED DRAGON con ottica siliconica dedicata e driver on board 1A con switch interno ad alta efficienza (> 95%), con pin di adjust per dimmerazione pwm/analogico e dissipatore dedicato in alluminio EN AW L alimentatore è del tipo elettronico dedicato. La chiusura del vano ottico è con vetro piano temperato, spessore 5 mm. I LED sono frutto della ricerca tra OSRAM e GRECHI Illuminazione nel settore diodi alta potenza, le cui caratteristiche principali sono: ottica primaria siliconica ad emissione ellittica con aperture di 120 x 80, che consente migliori performance illuminotecniche; elevata efficienza luminosa (lm/w), per ottenere il massimo risparmio energetico unitamente a un eccellente comfort visivo; piccole dimensioni nell ordine dei mm, che garantiscono un ottimo controllo del flusso luminoso emesso con luce uniforme priva di zone d ombra e senza alcuna dispersione della luce verso l alto, nel pieno rispetto delle Norme sull inquinamento luminoso; elevata resistenza meccanica; dopo dure prove di laboratorio che hanno dimostrato l elevata affidabilità; lunga durata > ore, notevolmente superiore a quelle delle tradizionali tecnologie, che garantisce la totale assenza di manutenzione; assenza di mercurio, perciò senza problemi di smaltimento e con forte connotazione green orientata alla salvaguardia dell ambiente; luce pulita perché priva di IR e UV; temperatura di colore di 4200 K con indice di resa cromatica Ra>90, che garantisce una ottimale percezione dei colori, garantendo una visione qualitativamente migliore e quindi un migliore comfort visivo; bassa emissione di CO 2 nell ambiente; con un risparmio energetico di circa il 30% rispetto alla tecnologia tradizionale si ha una riduzione di circa il 40% di emissione di CO 2 nell ambiente; elevato fattore di utilizzazione del flusso luminoso emesso con un rendimento complessivo del sistema > 90%, con il flusso luminoso totalmente diretto nelle zone da illuminare; alimentatore elettronico dedicato; tensione di alimentazione V - 50/60Hz. Light Journal 3 IN PRIMO PIANO IMPIANTO DI USTICA

4 MINIS APPARECCHIO A LED PER ILLUMINAZIONE DI GALLERIE, SOTTOPASSI, POSTEGGI SOTTERRANEI Corpo in pressofusione di alluminio che, dopo il processo di fosfatizzazione, è verniciato con polveri poliestere, polimerizzate in forno a 200 C. Vano accessori elettrici indipendente con apertura dedicata in grado di garantire basse temperature ambiente per una lunga durata dell alimentatore. Piastra porta accessori elettrici asportabile, in materiale plastico di elevate caratteristiche termomeccaniche. Piastra in alluminio (aluminium core board) montante 30 LED OSRAM con ottica primaria siliconica. Massimo controllo degli abbagliamenti. Alimentazione elettronica dedicata, con possibilità di dimmerazione. Chiusura del gruppo ottico: vetro piano e temperato, spessore 4 mm. Cavetti con doppia guaina di gomma al silicone sez. 2/3x0.50 mmq. 4 Esecuzione: - classe di isolamento II Fattore di potenza cos ϕ 0,90 Esecuzione a norma: - CEI/EN CEI/EN IL PRODOTTO MINIS

5 ESTREMA APPARECCHIO A LED PER ILLUMINAZIONE STRADALE A PIASTRA TRIDIMENSIONALE Light Journal Gruppo ottico indipendente in pressofusione di alluminio, anodizzato per prevenire il processo di ossidazione e corrosione che naturalmente si crea. La superficie di dissipazione integrata, grazie al disegno aerodinamico, garantisce una veloce evacuazione del calore. Corpo strutturale portante in pressofusione di alluminio che, dopo il processo d fosfatizzazione, è verniciato con polveri poliestere, polimerizzate in forno a 200 C. Il suo design è studiato per garantire la schermatura del vetro ed evitare la dispersione della luce parassita. Vano accessori indipendente con apertura a portella, di grandi dimensioni ed in grado di garantire basse temperature ambiente per una lunga durata dell alimentatore. Piastre tridimensionali in alluminio con sistema FLEX, montante 10/15/20/25/30 LED Multichip MCE della CREE con ottica secondaria dedicata. Ogni LED è orientato per ottenere una curva fotometrica complessa e modificabile in base alle esigenze progettuali. Massimo controllo degli abbagliamenti. LED Multichip CREE ad alta efficienza, con una durata media superiore alle ore. Alimentazione elettronica dedicata, con possibilità di dimmerazione con 4 modalità di trasmissione del segnale. Chiusura del gruppo ottico: coppa in vetro stampato e temperato spessore 5 mm. Sistema di fissaggio per pali diritti e curvi fino a Ø 80 mm, regolabile in continuo ogni 5 da +110 a -30, dall esterno senza aprire l apparecchio. Esecuzione: - classe di isolamento II Fattore di potenza cos ϕ 0,95 Esecuzione a norma: - CEI/EN CEI/EN IL PRODOTTO ESTREMA

6 LIGHTING CONSULTANT NASCE UN NUOVO PROFESSIONISTA: IL LIGHTING CONSULTANT DI GRECHI ILLUMINAZIONE REGIONE NOME TELEFONO LOMBARDIA (PV/BG) POZZOLI DENIS LOMBARDIA (BS /CO/CR/LC/LO MN/ MI/SO/VA) RAIN ELECTRIC Sig. Barbieri Claudio Sig. Panighi Sig. Capozzo Sig. Barbarioli LIGURIA PIENNE RAPPRESENTANZE Sig. Fazzuoli Giorgio B.&M. ELETTRORAPPRESENTANZE PIEMONTE Sig. Barontini Cesare (TO-VC-CN-AL-AT) Sig. Mele Andrea VALLE D AOSTA PIEMONTE (BI-NO-VB) VENETO TRENTINO E FRIULI EMILIA ROMAGNA TOSCANA E UMBRIA LAZIO 010/ / CATTANEO RICCARDO FAVARON ELETTRORAPPRES. Massimo Favaron Enrico Favaron Marco Buongiovanni Antonio Castellan Andrea Cupitò Leonello Sarti RUSCONI CAMILLO RUSCONI ANDREA OPENEYES SRL Sig. Nocentini GIUSTINI AMEDEO MARCHE GAVEL S.a.s. di Gobbi Botticelli & C. Sig. Gobbi Valentino ABRUZZO MOLISE CAMPANIA BASILICATA (PZ) PUGLIA BASILICATA (MT) CALABRIA SICILIA (PA-TP-AG- CL) SICILIA (RG-SR-CT-ME-EN) SARDEGNA VENDITTI S.n.c. di Andrea Venditti FERIMP SRL Corrado Garello Piera Garello GRIMALDI RAPPRESENTANZE di Grimaldi Francesco AREL di Brasile ELECO S.a.s. Badalamenti Di Gregorio Durante M.G. RAPPRESENTANZE Maranzano LINEA INDUSTRIALE Alessandro Battiata Diego Battiata / / / / / / / (Sig. Venditti) elecorappresentanze.it IL REDAZIONALE LIGHTING CONSULTANT

7 LIGHTING CONSULTANT NASCE UN NUOVO PROFESSIONISTA: IL LIGHTING CONSULTANT DI GRECHI ILLUMINAZIONE Nel panorama di grande competizione che caratterizza i settori legati alla tecnologia, per fare la differenza è necessario saper sviluppare conoscenze all avanguardia e soprattutto professionalità molto preparate, attente e competenti. Light Journal In una fase di transizione tecnologica come quella attuale che vede l affermarsi della nuova tecnologia dei LED dall esperienza e dalla ricerca di Grechi Illuminazione nasce oggi una figura professionale nuova e pronta ad anticipare quelle che saranno le esigenze del futuro in fatto di illuminotecnica: è il Lighting Consultant. Laddove fino a qualche tempo fa era sufficiente avere una rete commerciale tradizionale preparata, certo ma non sempre allineata con la costante accelerazione del progresso tecnologico specifico, oggi risulta necessario preparare veri e propri esperti, in grado non soltanto di proporre prodotti, ma di seguire la clientela in tutte le fasi di assistenza e consulenza. I Lighting Consultant di Grechi Illuminazione superano dunque il concetto di Agente di vendita, trasformando gli attuali ventuno Rappresentanti dell Azienda diffusi su tutto il territorio nazionale, in professionisti altamente preparati e competenti in grado di fornire consigli preziosi, per le specifiche esigenze dei clienti, e assistenza nel pre, nel durante e nel post-vendita. Le Agenzie di vendita di Grechi Illuminazione, a partire dalla prossima primavera 2010, diverranno dunque dei veri e propri Punti specializzati nella consulenza a 360 gradi su tutto ciò che è fare luce, secondo la tradizione dell Azienda. Questo progetto si inserisce in un contesto di profondi cambiamenti nel panorama dell illuminotecnica; un contesto in cui i sistemi tradizionali stanno cedendo il passo alle nuove tecnologie a LED. In questo cambio generazionale, Grechi ritiene che nella clientela possano a maggior ragione crearsi delle perplessità, delle difficoltà nel comprendere appieno le specifiche caratteristiche dei nuovi sistemi. Ecco allora che il Lighting Consultant sarà in grado di illustrare i nuovi prodotti, guidare il cliente verso le giuste scelte e accompagnarlo negli anni sin dall inizio in un percorso ottimale, permettendogli di adottare oggi le soluzioni appropriate, che altrimenti potrebbero avere ripercussioni in termini economici e di efficienza nel suo futuro. Per preparare la nuova figura del Lighting Consultant, il prossimo 26 marzo Grechi Illuminazione darà vita, nel contesto della sua Riunione Agenti, al primo specifico Corso di preparazione, con analisi tecniche e qualitative dei prodotti, studio dei cataloghi di vendita e approfondimenti in materia di assistenza e consulenza. In seguito a questo primo corso dedicato, Grechi metterà in programma la realizzazione di ulteriori corsi nazionali (da realizzare in sede) e locali (con ogni probabilità divisi per le macro-aree Nord, Centro, Sud), cadenzati con regolarità costante. Le Agenzie di vendita saranno dunque progressivamente supportate da tutto il know-how e gli strumenti materiali e conoscitivi in materia, in perfetto allineamento con le conoscenze e le esperienze acquisite da Grechi in oltre sessanta anni di operatività e, nel contempo, con l attenzione all evoluzione tecnologica cui il settore illuminotecnico è costantemente sottoposto. Con il Lighting Consultant, Grechi Illuminazione si propone di dare un segno forte e distinguibile della cura e della costante ricerca di qualità dei propri prodotti, nel solco di una tradizione di interpretare l illuminotecnica non solo come attività commerciale, ma come scienza e cultura. 7 IL REDAZIONALE LIGHTING CONSULTANT

8 2esse.it FUTURISTICA TECNOLOGIA A LED APPARECCHIO PER ILLUMINAZIONE STRADALE CON OTTICA A PIASTRE TRIDIMENSIONALI E MODULABILI PER AMPIO RANGE DI POTENZE ED UTILIZZO DESIGN AERODINAMICO PER GARANTIRE UNA EFFICACE DISSIPAZIONE DEL CALORE E UNA CORRETTA AUTO PULIZIA DEL DISSIPATORE TECNICA ED ILLUMINOTECNICA PER ALTE PRESTAZIONI LA SICUREZZA STRADALE HA UN NUOVO ALLEATO GRECHI ILLUMINAZIONE s.r.l. Via Pilo, MAGENTA (MI) - Tel Fax

ARMATURA A 32 LED. per sbraccio tra -5 e + 5. per cima palo tra 0 e + 10

ARMATURA A 32 LED. per sbraccio tra -5 e + 5. per cima palo tra 0 e + 10 ARMATURA A 32 LED Armatura stradale compatta dalla linea innovativa e aerodinamica. Il Corpo portante è in pressofusione di lega di alluminio UNI 5076, verniciato con polveri poliesteri di colore RAL 7035.

Dettagli

COMUNE DI VARAPODIO PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA

COMUNE DI VARAPODIO PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA COMUNE DI VARAPODIO PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA Intervento di riqualificazione energetica ed illuminotecnica della rete di illuminazione pubblica del Comune di Progetto Definitivo/Esecutivo ELENCO PREZZI

Dettagli

la luce ha un cuore nuovo!

la luce ha un cuore nuovo! 2014 la luce ha un cuore nuovo! Sistemi di illuminazione a led Armature Stradali led mod. ELE ELE 24.1 ELE 32.3 ELE 54.5 ELE 80.7 ELE 96.9 Cappelloni led mod. HBL HBL 60...10 HBL 80.11 HBL 100...12 HBL

Dettagli

DESCRIZIONE TECNICA LAMPIONE FOTOVOLTAICO. Modello SPL12-W

DESCRIZIONE TECNICA LAMPIONE FOTOVOLTAICO. Modello SPL12-W DESCRIZIONE TECNICA LAMPIONE FOTOVOLTAICO Modello SPL12-W versione 01/2011 Il lampione fotovoltaico dovrà essere dotato di : N 1 modulo fotovoltaico da 85Wp 12V in silicio monocristallino N 1 contenitore

Dettagli

Indice. p. 1. Introduzione. p. 2. Il consumo medio annuo pro capite di gas. p. 2. Il costo del gas con la tariffa di Maggior Tutela dell AEEG p.

Indice. p. 1. Introduzione. p. 2. Il consumo medio annuo pro capite di gas. p. 2. Il costo del gas con la tariffa di Maggior Tutela dell AEEG p. Gas: le Regioni Italiane con il maggior numero di consumi e quelle con il risparmio più alto ottenibile Indice: Indice. p. 1 Introduzione. p. 2 Il consumo medio annuo pro capite di gas. p. 2 Il costo del

Dettagli

La città e le sue bellezze, sotto una nuova luce.

La città e le sue bellezze, sotto una nuova luce. La città e le sue bellezze, sotto una nuova luce. Illuminiamo con efficienza e qualità le città, i paesi e i loro elementi distintivi, progettando, realizzando e gestendo sistemi e servizi che aumentano

Dettagli

STILIS. armatura stradale a LED

STILIS. armatura stradale a LED armatura stradale a LED Informazioni Generali Lo STILIS è un apparecchio brevettato innovativo e d eccezionale potenza caratterizzato da un fascio luminoso generato da led sapientemente orientati (sistema

Dettagli

Notevoli prestazioni JET 1000

Notevoli prestazioni JET 1000 54 195 426 515 JET 1 525 58 15 Ø11 Ø13 Ø11 61 35 515 56 77 19 19 Ø19 532 Notevoli prestazioni Proiettori di notevoli prestazioni fotometriche per lampade joduri metallici e sodio alta pressione da 1W particolarmente

Dettagli

Light Journal 2009 - N. 1. FOCUS Prospettive luminose. IL REDAZIONALE Innovazione nell illuminazione

Light Journal 2009 - N. 1. FOCUS Prospettive luminose. IL REDAZIONALE Innovazione nell illuminazione Light Journal 2009 - N. 1 Il 2009 è iniziato in un clima di sconforto, paura e preoccupazione per il futuro. Molti settori della nostra economia sono letteralmente a terra, nel senso che stanno subendo

Dettagli

MARZO. Quaeris srl Piazza Italia, 13/d - 31030 Breda di Piave TV Tel 0422 600826 - Fax 0422 600907 www.quaeris.it - info@quaeris.

MARZO. Quaeris srl Piazza Italia, 13/d - 31030 Breda di Piave TV Tel 0422 600826 - Fax 0422 600907 www.quaeris.it - info@quaeris. 2015 MARZO Quaeris srl Piazza Italia, 13/d - 31030 Breda di Piave TV Tel 0422 600826 - Fax 0422 600907 www.quaeris.it - info@quaeris.it L opinione degli italiani: L UTILIZZO DEL TRASPORTO PUBBLICO IL CAMPIONE

Dettagli

Paesaggio. Painting with light

Paesaggio. Painting with light Paesaggio Painting with light 1. PROCESSO DI DOPPIA VERNICIATURA Doppia verniciatura come standard applicato all intera gamma prodotti. Garanzia di durata nel tempo e di ottima resistenza ai raggi UV ed

Dettagli

Il turismo sportivo nello sviluppo del marketing territoriale

Il turismo sportivo nello sviluppo del marketing territoriale Il turismo sportivo nello sviluppo del marketing territoriale Caorle, 25 maggio 2013 Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati Srl Il mestiere di promuovere i territori (città, province,

Dettagli

Catalogo Listino 2014

Catalogo Listino 2014 Catalogo Listino 2014 INDUSTRIA - AUTOMOTIVE senza iva 48/2014 Utensili per professionisti I INDUSTRIA / AUTOMOTIVE 2014 Y58024010 w w w. p a s t or in o. it 2014 SWK Utensilerie S.r.l. Via Volta, 3-21020

Dettagli

SIMES è ora disponibile su App Store

SIMES è ora disponibile su App Store L I G H T + B U I L D I N G 2 0 1 2 Sede SIMES S.p.A. SIMES è ora disponibile su App Store L applicazione ufficiale SIMES per ipad dedicata a tutti i professionisti della luce è ora disponibile per il

Dettagli

furyo DESCRIZIONE CARATTERISTICHE VANTAGGI OTTICO/AUSILIARI FURYO 1

furyo DESCRIZIONE CARATTERISTICHE VANTAGGI OTTICO/AUSILIARI FURYO 1 furyo +flo furyo Design: Michel Tortel DESCRIZIONE Furyo, apparecchio d illuminazione pubblica Sealsafe IP 66, è disponibile in due taglie e può essere equipaggiato con numerosi tipi di lampade: Cosmopolis,

Dettagli

A V V I S O 13 Microimprese Voucher formativi individuali concordati 1 giugno 2010

A V V I S O 13 Microimprese Voucher formativi individuali concordati 1 giugno 2010 A V V I S O 13 Microimprese Voucher formativi individuali concordati 1 giugno 2010 FON.COOP 1 Microimprese Una definizione Si intende per microimpresa un impresa profit e no profit o un organizzazione

Dettagli

McDONALD S E L ITALIA

McDONALD S E L ITALIA McDONALD S E L ITALIA Da una ricerca di SDA Bocconi sull impatto occupazionale di McDonald s Italia 2012-2015 1.24 McDONALD S E L ITALIA: IL NOSTRO PRESENTE Questo rapporto, frutto di una ricerca condotta

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Dipartimento per l'istruzione Direzione Generale per il Personale Scolastico

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Dipartimento per l'istruzione Direzione Generale per il Personale Scolastico TABELLA "A" Dotazioni organiche regionali COMPLESSIVE - anno scolastico 2014-2015 a.s. 2011/12 a.s. 2012/13 a.s. 2014/15 rispetto a.s. 2011/12 a b c d e=d-a Abruzzo 5.195 5.124 5.119 5.118-77 Basilicata

Dettagli

DESCRIZIONE TECNICA LAMPIONE FV STRADALE

DESCRIZIONE TECNICA LAMPIONE FV STRADALE DESCRIZIONE TECNICA LAMPIONE FV STRADALE versione 09/2012 Il lampione fotovoltaico WESTERN CO. dovrà essere dotato di : - Modulo fotovoltaico cristallino (potenza di picco secondo tabella al punto 2 di

Dettagli

DESCRIZIONE TECNICA KIT FOTOVOLTAICO PER VIDEOSORVEGLIANZA WESTERN CO. SSL-TVCC. Codice prodotto: SSL-TVCC_130; SSL-TVCC_160; SSL-TVCC_200

DESCRIZIONE TECNICA KIT FOTOVOLTAICO PER VIDEOSORVEGLIANZA WESTERN CO. SSL-TVCC. Codice prodotto: SSL-TVCC_130; SSL-TVCC_160; SSL-TVCC_200 DESCRIZIONE TECNICA KIT FOTOVOLTAICO PER VIDEOSORVEGLIANZA WESTERN CO. SSL-TVCC Codice prodotto: SSL-TVCC_130; SSL-TVCC_160; SSL-TVCC_200 versione 01/2013 Il Kitfotovoltaico WESTERN CO. dovrà essere dotato

Dettagli

Comunicato stampa - Aprile 2012 ALYA

Comunicato stampa - Aprile 2012 ALYA ALYA Alya è stato progettato in occasione del 50esimo anniversario di Neri. Dotato di una tecnologia Led all avanguardia è la versione moderna di una lanterna e raggiunge massimi standard di comfort attraverso:

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DIPARTIMENTO PER L ISTRUZIONE Direzione Generale per il Personale scolastico

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DIPARTIMENTO PER L ISTRUZIONE Direzione Generale per il Personale scolastico Decreto del direttore generale per il personale scolastico n. 82 del 24 settembre 2012: indizione dei concorsi a posti e cattedre, per titoli ed esami, finalizzati al reclutamento del personale docente

Dettagli

EMBARGO FINO A SABATO 20 LUGLIO ORE 9.00 COMUNICATO STAMPA

EMBARGO FINO A SABATO 20 LUGLIO ORE 9.00 COMUNICATO STAMPA Ufficio Stampa EMBARGO FINO A SABATO 20 LUGLIO ORE 9.00 COMUNICATO STAMPA TURISMO ESTERO, CONFESERCENTI- REF: GLI STRANIERI CONTINUANO A SCEGLIERE L ITALIA, MA CONOSCONO POCO IL SUD: PREFERITO IL CENTRO-

Dettagli

Installazione CATALOGO GENERALE 06/07 CG06I

Installazione CATALOGO GENERALE 06/07 CG06I Installazione CATALOGO GENERALE 06/07 CG06I Catalogo generale Installazione 2006/2007 Apparecchiature per l installazione in edifici civili e residenziali. I prodotti qui illustrati sono costruiti a regola

Dettagli

DESCRIZIONE TECNICA LAMPIONE FOTOVOLTAICO WESTERN CO. SSL48B-W Codice prodotto: SSL48B-Wxxx

DESCRIZIONE TECNICA LAMPIONE FOTOVOLTAICO WESTERN CO. SSL48B-W Codice prodotto: SSL48B-Wxxx DESCRIZIONE TECNICA LAMPIONE FOTOVOLTAICO WESTERN CO. SSL48B-W Codice prodotto: SSL48B-Wxxx versione 01/2011 Il lampione fotovoltaico WESTERN CO. dovrà essere dotato di : N XX modulo fotovoltaico (potenza

Dettagli

Censimento delle strutture per anziani in Italia

Censimento delle strutture per anziani in Italia Cod. ISTAT INT 00046 AREA: Amministrazioni pubbliche e servizi sociali Settore di interesse: Assistenza e previdenza Censimento delle strutture per anziani in Italia Titolare: Dipartimento per le Politiche

Dettagli

REPORTISTICA ISCRITTI

REPORTISTICA ISCRITTI Augusta Tartaglione REPORTISTICA ISCRITTI Elaborazione dati periodici forniti da Previnet. Aggiornamento al 30 giugno 2014 Augusta Tartaglione Comunicazione & Promozione comunicazione@fondofonte.it tel.

Dettagli

Anagrafica completa: Ragione sociale, indirizzo, città, prov, cap, telefono, fax ed indirizzo e-mail, regione e categoria merceologica.

Anagrafica completa: Ragione sociale, indirizzo, città, prov, cap, telefono, fax ed indirizzo e-mail, regione e categoria merceologica. 140.000 Aziende e Liberi professionisti 500 euro iva incl. 13.000 di professionisti (Medici Avv. Arch. Comm., Ing. Geom., rag. e dentisti) 140 euro iva incl. 25.000 Aziende e Liberi professionisti regione

Dettagli

I confidi e il credito alle piccole imprese durante la crisi

I confidi e il credito alle piccole imprese durante la crisi I confidi e il credito alle piccole imprese durante la crisi Valerio Vacca (Banca d Italia, ricerca economica Bari) Il laboratorio del credito, Napoli, 15 marzo 2012 La struttura del mercato in Cr (2010):

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico Direzione Generale per la politica industriale, la competitività e le piccole e medie imprese ex DIV.VIII PMI e artigianato IL CONTRATTO DI RETE ANALISI QUANTITATIVA

Dettagli

EnErgia particolare.

EnErgia particolare. Energia particolare. LA STRUTTURA DEL GRUPPO. Gruppo UNOGAS aree di attività: Area vendita gas Area vendita energia Area servizi energetici e impiantistica Area importazione e trading ABBIAMO FATTO MOLTA

Dettagli

Le Segnalazioni di Sofferenze Bancarie in Italia negli anni 1998-2007

Le Segnalazioni di Sofferenze Bancarie in Italia negli anni 1998-2007 Le Segnalazioni di Sofferenze Bancarie in Italia negli anni 1998-2007 Analisi statistica a cura di: Tidona Comunicazione Dipartimento Ricerche Responsabile del Progetto: Sandra Galletti Luglio 2008 Questa

Dettagli

Presentazione!!del!progetto!di!efficientamento!energetico!con!! utilizzo!di!apparati!illuminanti!professionali!!con!tecnologia!led!

Presentazione!!del!progetto!di!efficientamento!energetico!con!! utilizzo!di!apparati!illuminanti!professionali!!con!tecnologia!led! Presentazionedelprogettodiefficientamentoenergeticocon utilizzodiapparatiilluminantiprofessionalicontecnologialed Descrizione progetto di Locazione Operativa con riscatto Riduzione spesa energetica ed

Dettagli

Analisi del mercato delle auto

Analisi del mercato delle auto Analisi del mercato delle auto Le immatricolazioni ripartono grazie alla necessità di sostituire il vecchio parco di auto non catalizzate. La scomparsa imminente della benzina super fa crescere le vendite,

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III Rapporto nazionale sull utilizzo

Dettagli

I fondi europei per la coesione. passodopopasso

I fondi europei per la coesione. passodopopasso I fondi europei per la coesione >> passodopopasso FONDI EUROPEI 2014-2020 All Italia spettano 44 miliardi di Euro (22.2 miliardi alle Regioni del Sud) Sviluppo regionale Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

Dettagli

Il Laboratorio Fotovoltaico: Attività Svolte e Agenda dei Lavori. Alfonso Damiano

Il Laboratorio Fotovoltaico: Attività Svolte e Agenda dei Lavori. Alfonso Damiano Il Laboratorio Fotovoltaico: Attività Svolte e Agenda dei Lavori Alfonso Damiano 1 Sommario Analisi di Contesto Descrizione delle Attività Svolte Descrizione delle Attività in Itinere 2 Gli obiettivi comunitari

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: Acquirenti prodotti contraffatti Prima fase 2010-2011 Base: 4000 Seconda fase 2012 No 69,4% Si 30,6% Pari a 586 persone Pari a 367 persone CAMPIONE TOTALE Area Geografica ACQUIRENTI

Dettagli

SEFIT. La pianificazione cimiteriale: come e perché Daniele Fogli

SEFIT. La pianificazione cimiteriale: come e perché Daniele Fogli La pianificazione cimiteriale: come e perché Daniele Fogli L incidenza della cremazione in Italia Incidenza attuale e passata della cremazione in Italia In Italia la cremazione, nel corso del 2005, ha

Dettagli

Area. Misano Adriatica - Rimini CONSIGLI/RACCOMANDAZIONI PER LA SCELTA DELLE SORGENTI LUMINOSE

Area. Misano Adriatica - Rimini CONSIGLI/RACCOMANDAZIONI PER LA SCELTA DELLE SORGENTI LUMINOSE 234 Misano Adriatica Rimini CONSIGLI/RACCOMANDAZIONI PER LA SCELTA DELLE SORGENTI LUMINOSE UNI 12193 Raccomandazioni FIFA Raccomandazioni UEFA definizione livello d illuminamento verticale, concetto illuminazione

Dettagli

EDILIZIA, LA CRISI DIMEZZA I PERMESSI DI COSTRUIRE

EDILIZIA, LA CRISI DIMEZZA I PERMESSI DI COSTRUIRE EDILIZIA, LA CRISI DIMEZZA I PERMESSI DI COSTRUIRE Scendono del 50% le richieste per l edilizia residenziale, -30% per quella non residenziale. Tengono gli immobili destinati all agricoltura (-12,9%),

Dettagli

OSSERVATORIO SUL CREDITO AL DETTAGLIO

OSSERVATORIO SUL CREDITO AL DETTAGLIO OSSERVATORIO SUL CREDITO AL DETTAGLIO NUMERO G I U G N O 2003 QUATTORDICI INDICE PREMESSA pag.5 TEMI DEL RAPPORTO 7 CAPITOLO 1 LO SCENARIO MACROECONOMICO 11 CAPITOLO 2 L ANALISI DEL MERCATO DEL CREDITO

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico Direzione generale per il mercato elettrico, le rinnovabili e l efficienza energetica, il nucleare di concerto con Ministero dell ambiente e della tutela del territorio

Dettagli

Reddito e diseguaglianza in Piemonte Santino Piazza Ires Piemonte 11 aprile 2013 Scaletta Reddito e diseguaglianza: prime, e incerte, verifiche sull impatto della crisi? Diseguaglianza dei redditi nelle

Dettagli

Test preliminari: candidati e ammessi per regione

Test preliminari: candidati e ammessi per regione Test preliminari: candidati e ammessi per regione A013 CHIMICA E TECNOLOGIE CHIMICHE LOMBARDIA 182 101 TRENTINO ALTO-ADIGE 51 32 VENETO 126 76 LIGURIA 54 36 EMILIA ROMAGNA 110 67 TOSCANA 158 101 UMBRIA

Dettagli

MIMIK 20 MIMIK 30 MADE IN ITALY

MIMIK 20 MIMIK 30 MADE IN ITALY MIMIK 2 MIMIK 3 MADE IN ITALY MIMIK 2 Serie di apparecchi a parete, per interni ed esterni, costituita da: Corpo in pressofusione di alluminio verniciato Diffusore in vetro piano temperato lavorato e serigrafato

Dettagli

Comune di Salerno SETTORE IMPIANTI E MANUTENZIONE Servizio Manutenzione Infrastrutture U.O.P.I.

Comune di Salerno SETTORE IMPIANTI E MANUTENZIONE Servizio Manutenzione Infrastrutture U.O.P.I. Comune di Salerno SETTORE IMPIANTI E MANUTENZIONE Servizio Manutenzione Infrastrutture U.O.P.I. DISCIPLINARE PER LA FORNITURA DI PALI, BRACCI E CORPI ILLUMINANTI PER MANUTENZIONE STRAORDINARIA IMPIANTI

Dettagli

I MEDICI DI MEDICINA GENERALE a cura di Marco Perelli Ercolini

I MEDICI DI MEDICINA GENERALE a cura di Marco Perelli Ercolini I MEDICI DI MEDICINA GENERALE a cura di Marco Perelli Ercolini Diminuiscono i medici di medicina generale. I medici di famiglia sono passati dai 47.262 del 1999 ai 46.97 del. Infatti, per garantire una

Dettagli

Progetto TE Ticket elettronico

Progetto TE Ticket elettronico Progetto TE Ticket elettronico L idea: Sostituire progressivamente sul territorio nazionale il ticket restaurant cartaceo con il Ticket Elettronico. L introduzione del Ticket elettronico consente di dematerializzare

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

GUIDA DI INSTALLAZIONE

GUIDA DI INSTALLAZIONE GUIDA DI INSTALLAZIONE CLIMATIZZATORI CALDAIA INSTALLAZIONE CLIMATIZZATORI Il servizio di Installazione dei climatizzatori viene realizzato dai nostri tecnici specializzati su tutto il territorio nazionale,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it unione nazionale r a p p r e s e n t a n t i autoveicoli esteri Analisi UNRAE delle immatricolazioni 2008 AUMENTA DI OLTRE 3 PUNTI LA QUOTA DI CITY CAR

Dettagli

UFFICI AI QUALI INVIARE LE DOMANDE

UFFICI AI QUALI INVIARE LE DOMANDE UFFICI AI QUALI INVIARE LE DOMANDE ABRUZZO L'ABRUZZO Via F. Filomusi Guelfi - 67100 -L'Aquila Tel. 0862446148-0862446142 Fax 0862446101-0862446145 E-mail: sr-abr@beniculturali.it E-mail certificata: mbac-sr-abr@mailcert.beniculturali.it

Dettagli

EVML Armatura a LED Low bay

EVML Armatura a LED Low bay Staffa di fissaggio EVML - Zona 1, 2, 21, 22 - Eccellente dissipazione del calore - Bassi consumi ed alta efficienza - Adatta a basse temperaure - Facile installazione - Ingombro ridotto Alette di raffreddamento

Dettagli

Come costruire itinerari turistico responsabili

Come costruire itinerari turistico responsabili Come costruire itinerari turistico responsabili GIUSEPPE MELIS INTRODUZIONE AL CONVEGNO ITINERARI TURISTICO-RESPONSABILI: STRUMENTI PER ATTIVARE PERCORSI DI QUALITÀ ORISTANO, 27 MAGGIO 2008 AUDITORIUM

Dettagli

L Italia dei libri. Un anno, le stagioni, due trimestri a confronto. Gian Arturo Ferrari. 23 marzo 2012 Roma, Biblioteca Casanatense

L Italia dei libri. Un anno, le stagioni, due trimestri a confronto. Gian Arturo Ferrari. 23 marzo 2012 Roma, Biblioteca Casanatense L Italia dei libri Un anno, le stagioni, due trimestri a confronto Gian Arturo Ferrari 23 marzo 2012 Roma, Biblioteca Casanatense Il metodo L affidamento a L inserimento dei libri nel Panel Consumer 3000

Dettagli

GIOCHI NUMERO CONCESSIONI/AUTORIZZAZIONI

GIOCHI NUMERO CONCESSIONI/AUTORIZZAZIONI GIOCHI NUMERO CONCESSIONI/AUTORIZZAZIONI Famiglia gioco Numero Concessioni GIOCHI A BASE SPORTIVA E IPPICA 398 CONCESSIONI GIOCO ON LINE (GAD) 144 GIOCHI NUMERICI A TOTALIZZATORE 1 LOTTO E LOTTERIE 1 BINGO

Dettagli

WS Series. Plafoniera stagna a LED

WS Series. Plafoniera stagna a LED WS Series Plafoniera stagna a LED Prestazioni straordinarie in ogni condizione ambientale. TECNOLOGIA Evoluta CONSUMI Ridotti RESISTENZA Ottimale VERSATILITÀ Massima La distribuzione uniforme del flusso

Dettagli

L attività dei confidi

L attività dei confidi L attività dei confidi Un analisi sui dati della Centrale dei rischi Valerio Vacca Banca d Italia febbraio 214 1 Di cosa parleremo Il contributo dei confidi ail accesso al credito delle pmi La struttura

Dettagli

LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DELL IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA

LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DELL IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA COMUNE DI GUAGNANO Provincia DI LECCE POI ENERGIA 2007 2013 / PROGRAMMA OPERATIVO INTERREGIONALE ENERGIE RINNOVABILI E RISPARMIO ENERGETICO LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DELL IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA

Dettagli

LA LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE: NORMATIVE E E SCADENZE

LA LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE: NORMATIVE E E SCADENZE Leggi, Delibere e Regolamenti regionali Leggi, Delibere e Regolamenti regionali FOCUS FOCUS TECNICO TECNICO LA LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE: NORMATIVE E E SCADENZE Direttiva europea 2012/27/UE Direttiva

Dettagli

Aborto: Ru468, circa 10 mila confezioni vendute nel 2012, +30% rispetto a 2011

Aborto: Ru468, circa 10 mila confezioni vendute nel 2012, +30% rispetto a 2011 Aborto: Ru468, circa 10 mila confezioni vendute nel 2012, +30% rispetto a 2011 - Ad... http://www.adnkronos.com/ign/daily_life/benessere/aborto-ru468-circa-10-mila-c... Page 1 of 2 08/01/2013 Daily_Life

Dettagli

Profilo spostato su fasce non di punta (F1= 10%; F2 e F3= 90%) (B) Servizio di maggior tutela (prezzi biorari transitori)

Profilo spostato su fasce non di punta (F1= 10%; F2 e F3= 90%) (B) Servizio di maggior tutela (prezzi biorari transitori) Consumo annuo (kwh) Scheda di confrontabilità per clienti finali domestici di energia elettrica Corrispettivi previsti dall offerta free di eni alla data del 01/02/2011, valida fino alla data del 15/04/2011

Dettagli

Infratel Italia. marzo 2014

Infratel Italia. marzo 2014 Infratel Italia marzo 2014 La missione Estendere le opportunità di accesso alla banda larga, in tutte le aree sottoutilizzate del Paese, attraverso la realizzazione e l integrazione d infrastrutture di

Dettagli

ELENCO DEI PREZZI UNITARI

ELENCO DEI PREZZI UNITARI PROGETTO ESECUTIVO Comune di Loiri Porto S. Paolo Provincia di OT OGGETTO: Gli interventi in progetto riguardano la riqualificazione di parte degli impianti di illuminazione pubblica con l'inserimento

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

MARINELLA EUSEBI MANGANO TORINO LA MIA CITTÀ 1 - CONOSCERE L'ITALIA ELEMENTI DI GEOGRAFIA ED ECONOMIA PER DONNE NORD AFRICANE I T A L I A LIVELLO 1

MARINELLA EUSEBI MANGANO TORINO LA MIA CITTÀ 1 - CONOSCERE L'ITALIA ELEMENTI DI GEOGRAFIA ED ECONOMIA PER DONNE NORD AFRICANE I T A L I A LIVELLO 1 MARINELLA EUSEBI MANGANO TORINO LA MIA CITTÀ 1 - CONOSCERE L'ITALIA ELEMENTI DI GEOGRAFIA ED ECONOMIA PER DONNE NORD AFRICANE I T A L I A LIVELLO 1 EDIZIONE 2014 LIBERAMENTE ISPIRATO A DIRITTI E ROVESCI

Dettagli

LA VISION 2000 (UNI EN ISO 9001:2000)

LA VISION 2000 (UNI EN ISO 9001:2000) NORMA ISO 9001:2000 LA VISION 2000 (UNI EN ISO 9001:2000) 1 SVILUPPO DEL PROGETTO VISION 2000 Lug. 1998 CD1 (comitato ISO/TC 176) Feb. 1999 CD2 Nov. 1999 ISO/DIS Set. 2000 Final ISO/DIS 15 Dic. 2000 ISO

Dettagli

Menzione speciale alla Toscana, la sola regione italiana a sfruttare la geotermia.

Menzione speciale alla Toscana, la sola regione italiana a sfruttare la geotermia. Fondazione Impresa Via Torre Belfredo 81/e 30174 Mestre Venezia + 39 340 2388841 info@fondazioneimpresa.it www.fondazioneimpresa.it CAMPANIA, SARDEGNA E BASILICATA: I MIGLIORI MIX DI ENERGIA RINNOVABILE

Dettagli

La Gestione degli impianti di Illuminazione Pubblica - Smart Lighting

La Gestione degli impianti di Illuminazione Pubblica - Smart Lighting La Gestione degli impianti di Illuminazione Pubblica - Smart Lighting Illuminazione dei Centri Urbani Tecnologia o conservazione? AIDI Università Roma Tre 16 Marzo 2012 Illuminazione Pubblica a Roma AIDI

Dettagli

Tabelle tecniche. First for Steam Solutions

Tabelle tecniche. First for Steam Solutions Tabelle tecniche First for Steam Solutions E X P E R T I S E S O L U T I O N S S U S T A I N A B I L I T Y I NOSTRI PRODOTTI Apparecchiature per vapore e aria compressa scaricatori di condensa filtri ed

Dettagli

Osservatorio banda larga e ultralarga e digital divide regioni Italia

Osservatorio banda larga e ultralarga e digital divide regioni Italia Osservatorio banda larga e ultralarga e digital divide regioni Italia Qual è la percentuale di popolazione in Italia raggiunta da servizi di accesso a Internet a banda larga e a banda ultralarga? Quanto

Dettagli

CONTROLLI. La contabilizzazione del calore: Normative e Scadenze

CONTROLLI. La contabilizzazione del calore: Normative e Scadenze La contabilizzazione del calore: Normative e Scadenze Tutti gli impianti termici a servizio di più unità immobiliari, anche se alimentati da reti di teleriscaldamento, dovranno essere dotati di sistemi

Dettagli

1.2) Altre nomenclature rilevanti (NACE/CPA/CPC): CPC 71222;83101;61120;74490

1.2) Altre nomenclature rilevanti (NACE/CPA/CPC): CPC 71222;83101;61120;74490 ALLEGATO DETTAGLIO PREINFORMATIVA SERVIZI 2005 1) AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI AUTOVEICOLI SENZA CONDUCENTE Lotto 1 Berline piccole Lotto 2 Berline medie Lotto 3 Grandi berline

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Stampa COMUNICATO STAMPA Scuola, si chiudono con successo le iscrizioni on line: 1,557.601 milioni di domande registrate, il 99,3% Quasi

Dettagli

Il mercato IT nelle regioni italiane

Il mercato IT nelle regioni italiane RAPPORTO NAZIONALE 2004 Contributi esterni nelle regioni italiane a cura di Assinform Premessa e obiettivi del contributo Il presente contributo contiene la seconda edizione del Rapporto sull IT nelle

Dettagli

Controllo Interno. Aree Territoriali. RUO Sviluppo Organizzativo e Pianificazione

Controllo Interno. Aree Territoriali. RUO Sviluppo Organizzativo e Pianificazione Controllo Interno Aree Territoriali RUO Sviluppo Organizzativo e Pianificazione Agenda 2 Il modello organizzativo : logiche e obiettivi Il perimetro organizzativo/geografico Controllo Interno: Aree Territoriali

Dettagli

I consumi alimentari delle famiglie (valori in Mld. di euro correnti anno 2012)

I consumi alimentari delle famiglie (valori in Mld. di euro correnti anno 2012) Milano, 15 ottobre 2013 I consumi alimentari delle famiglie (valori in Mld. di euro correnti anno 2012) Totale* 211,7 In casa 138,8 * escluse bevande alcoliche Fuori casa 72,9 Fonte: elaboraz. C.S. Fipe

Dettagli

Costi, benefici e aspettative della certificazione ISO 14001 per le organizzazioni italiane

Costi, benefici e aspettative della certificazione ISO 14001 per le organizzazioni italiane In collaborazione con UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PADOVA Dipartimento di Processi Chimici dell Ingegneria Centro Studi Qualità Ambiente Costi, benefici e aspettative della certificazione ISO 14001 per le

Dettagli

CONSULTA NAZIONALE AVIS GIOVANI

CONSULTA NAZIONALE AVIS GIOVANI CONSULTA NAZIONALE AVIS GIOVANI PREMESSA La presente premessa costituisce parte integrante del regolamento. Alcuni anni fa, in un momento in cui la realtà giovanile ha cominciato a prendere maggiormente

Dettagli

CooperfidiSicilia. Servizio Gestione Crediti. www.cooperfidisicilia.it CONSORZIO DI GARANZIA COLLETTIVA DEI FIDI

CooperfidiSicilia. Servizio Gestione Crediti. www.cooperfidisicilia.it CONSORZIO DI GARANZIA COLLETTIVA DEI FIDI CooperfidiSicilia CONSORZIO DI GARANZIA COLLETTIVA DEI FIDI 1 Servizio Gestione Crediti www.cooperfidisicilia.it La gestione dei crediti commerciali. Perché esternalizzare la gestione Aziende di diversi

Dettagli

Supporto alle Politiche Sociali nella Programmazione nazionale e regionale 2014-2020

Supporto alle Politiche Sociali nella Programmazione nazionale e regionale 2014-2020 Obiettivo Competitività Regionale e Occupazione Programma Operativo Nazionale Azioni di Sistema (FSE) 2007-2013 [IT052PO017] Obiettivo Convergenza Programma Operativo Nazionale Governance e Azioni di Sistema

Dettagli

È possibile usare i dati PASSI per monitorare la sicurezza dei bambini in automobile?

È possibile usare i dati PASSI per monitorare la sicurezza dei bambini in automobile? È possibile usare i dati PASSI per monitorare la sicurezza dei bambini in automobile? IV Workshop 2013 Coordinamento Nazionale PASSI Dati PASSI a supporto delle politiche per la sicurezza stradale Gianluigi

Dettagli

Proprietà Stila Energy S.p.A. Tutti i diritti riservati 2005-2009

Proprietà Stila Energy S.p.A. Tutti i diritti riservati 2005-2009 Proprietà Stila Energy S.p.A. Tutti i diritti riservati 2005-2009 Stila Energy S.p.A. Via Ippodromo, 61 20151 Milano ITALY Tel. +39 02 40918310 Fax +39 02 40917052 e-mail top@stilaenergy.com 9001:2000

Dettagli

1 Focus Raccomandata1 SP

1 Focus Raccomandata1 SP 1 Focus Raccomandata1 Obiettivo 2 Sostenere e massimizzare i ricavi attesi dal servizio Raccomandata1 attraverso un assetto logistico produttivo più efficiente A questo scopo, compatibilmente con l assetto

Dettagli

Comitati Organizzatori Comitati Regionali Segreterie di CCE All ANCCE

Comitati Organizzatori Comitati Regionali Segreterie di CCE All ANCCE Ai Comitati Organizzatori Comitati Regionali Segreterie di CCE All ANCCE Via email Roma, 18/03/2015 ADS/Prot.n. 01924 Dipartimento Concorso Completo Oggetto: Calendario delle manifestazioni di concorso

Dettagli

INNOVAZIONE E TECNOLOGIA PER LO STUDIO

INNOVAZIONE E TECNOLOGIA PER LO STUDIO Organizzare, Pianificare, Crescere 1 Introduce Alberto Battistini Consigliere dell Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di con delega alla Commissione Organizzazione e Gestione Studio

Dettagli

Workshop Trasporti e Infrastrutture

Workshop Trasporti e Infrastrutture Workshop Trasporti e Infrastrutture Illuminazione efficiente nel terziario: illuminazione pubblica Fabio Pagano ANIE ASSIL Introduzione L'illuminazione è stato il primo servizio offerto dalle aziende elettriche

Dettagli

MODULO DI ADESIONE AL DISCIPLINARE PER LA GESTIONE OPERATIVA DEGLI PNEUMATICI FUORI USO (PFU) RELATIVO ALL ANNO 2015.

MODULO DI ADESIONE AL DISCIPLINARE PER LA GESTIONE OPERATIVA DEGLI PNEUMATICI FUORI USO (PFU) RELATIVO ALL ANNO 2015. MODULO DI ADESIONE AL DISCIPLINARE PER LA GESTIONE OPERATIVA DEGLI PNEUMATICI FUORI USO (PFU) RELATIVO ALL ANNO 2015 Al Fondo per la gestione degli Pneumatici Fuori Uso (PFU) A: contratti@pec.pneumaticifuoriuso.it

Dettagli

su Finanza e Terzo Settore Indagine sui fabbisogni finanziari della cooperazione sociale in Italia Executive Summary Fare banca per bene.

su Finanza e Terzo Settore Indagine sui fabbisogni finanziari della cooperazione sociale in Italia Executive Summary Fare banca per bene. EDIZIONE osservatorio UBI Banca su Finanza e Terzo Settore Indagine sui fabbisogni finanziari della cooperazione sociale in Italia Executive Summary Gennaio 2012 con il contributo scientifico di Fare banca

Dettagli

Inquadramento normo-giuridico della pubblica illuminazione

Inquadramento normo-giuridico della pubblica illuminazione Illuminazione pubblica: Piani della Luce, Energia e Sostenibilità per una gestione intelligente della città Inquadramento normo-giuridico della pubblica illuminazione Avv. Marta Spaini Milano 28 gennaio

Dettagli

L ATLANTE DEI GIOVANI AGRICOLTORI

L ATLANTE DEI GIOVANI AGRICOLTORI L ATLANTE DEI GIOVANI AGRICOLTORI ll database degli indicatori territoriali della Rete Rurale Nazionale come strumento per lo sviluppo, il monitoraggio e la valutazione PIANO STRATEGICO DELLO SVILUPPO

Dettagli

Pretendete efficienza dal vostro edificio

Pretendete efficienza dal vostro edificio Pretendete efficienza dal vostro edificio Soluzioni per il Green Building Efficienza Energetica negli edifici Il contesto normativo Il 40% circa del consumo energetico europeo è imputabile agli immobili.

Dettagli

Pretendete efficienza dal vostro edificio

Pretendete efficienza dal vostro edificio Pretendete efficienza dal vostro edificio Soluzioni per il Green Building Efficienza Energetica negli edifici Il contesto normativo Il 40% circa del consumo energetico europeo è imputabile agli immobili.

Dettagli

un offerta completa, un unico interlocutore

un offerta completa, un unico interlocutore progetto scuole 2 un offerta completa, un unico interlocutore BTicino azienda leader di settore nella produzione di materiale elettrico si pone come interlocutore unico nel progetto scuole Grazie ad una

Dettagli

VIDEOCONFERENZA CON I DIRIGENTI SCOLASTICI

VIDEOCONFERENZA CON I DIRIGENTI SCOLASTICI VIDEOCONFERENZA CON I DIRIGENTI SCOLASTICI sul tema: ORGANICO DI DIRITTO del personale docente a.s. 2007/08 Relatrice: Maria Luisa Altomonte IL SISTEMA SCOLASTICO STATALE IN EMILIA ROMAGNA LE - 1 Le sedi

Dettagli

TAB 7.12 Numero di brevetti europei pubblicati dall'epo (European Patent Office) Valori pro capite per milione di abitanti (*)

TAB 7.12 Numero di brevetti europei pubblicati dall'epo (European Patent Office) Valori pro capite per milione di abitanti (*) TAB 7.12 Numero di brevetti europei pubblicati dall'epo (European Patent Office) Valori pro capite per milione di abitanti (*) Regioni e province 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 ABRUZZO 15,07 19,62

Dettagli

Il sistema di gestione dei RAEE in Italia Fabrizio D Amico, Direttore Generale

Il sistema di gestione dei RAEE in Italia Fabrizio D Amico, Direttore Generale Il sistema di gestione dei RAEE in Italia e Fabrizio D Amico, Direttore Generale Federchimica, Milano 19 ottobre 2010 Una complessa normativa di riferimento... La normativa RAEE La normativa sui rifiuti

Dettagli

SINTESI DELLO STUDIO SUI COSTI DELLA POLITICA: RESPONSABILITA PERSONALI E DI SISTEMA

SINTESI DELLO STUDIO SUI COSTI DELLA POLITICA: RESPONSABILITA PERSONALI E DI SISTEMA SINTESI DELLO STUDIO SUI COSTI DELLA POLITICA: RESPONSABILITA PERSONALI E DI SISTEMA IL FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI ISTITUZIONALI CENTRALI E TERRITORIALI DELLA REPUBBLICA COSTA 6,4 MILIARDI DI EURO (209

Dettagli

NEWSLETTER PON AGOSTO 2015. In questo numero... La programmazione 2007-2013. La programmazione 2014-2020. L avviso LAN/WLAN

NEWSLETTER PON AGOSTO 2015. In questo numero... La programmazione 2007-2013. La programmazione 2014-2020. L avviso LAN/WLAN AGOSTO 2015 NEWSLETTER PON In questo numero... La programmazione 2007-2013 La programmazione 2014-2020 L avviso LAN/WLAN LA PROGRAMMAZIONE 2007-2013 Nel 2007 la Commissione Europea ha approvato per l Italia

Dettagli