minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento"

Transcript

1 minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia? Inserendo una smartcard il led si accende in modo continuo? Considerazioni preliminari sulla smartcard Guasto hardware del minilector La procedura di installazione Verificare la corretta installazione del driver Verificare l avvio del servizio smart card di Windows Se non si riesce ad avviare il servizio smart card di Windows Altri dubbi sui registri di Windows? Con le prove precedenti non si è riusciti a risolvere il problema?... 5 Appendice A: Installazione automatica...6 Prima dell installazione... 6 Procedura di installazione... 6 Appendice B: Installazione manuale del driver...9 Re-installazione manuale del driver... 9 Appendice C: Verifica di alcuni servizi e registri...12 Verificare l avvio del driver e del servizio smart card I principali registri Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento In questo breve documento è riportata una guida per la risoluzione dei problemi più comuni nella installazione di minilector con interfaccia USB. Si fa riferimento al sistema operativo XP; tuttavia diverse considerazioni qui esposte sono applicabili anche alle altre versioni di Windows. 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia? Se il lettore lampeggia vuol dire che e ben collegato, che è alimentato e che il driver software è installato; Ciò in genere e indice anche di un suo buon funzionamento. Altrimenti c'e' da presumere che il driver non è ben installato oppure che vi è un problema sull'hardware del computer o del lettore. 2. Inserendo una smartcard il led si accende in modo continuo? L inserimento della carta (ricordiamo che va inserita nel verso giusto con il chip rivolto verso l'alto) deve provocare l accensione continua del led sul lettore almeno per diversi secondi. La prova di inserzione può essere fatta in qualsiasi contesto, a computer acceso e sistema operativo avviato, anche senza avviare alcun programma (es. Firma4 o Dike). Se ciò non avviene (il led rimane lampeggiante o peggio e' spento) vuol dire che l inserzione della carta non riesce a stimolare il software; o che il software stesso non e completamente attivato. 3. Considerazioni preliminari sulla smartcard Va detto che bisogna considerare l ipotesi (non frequente, ma accade) che la carta sia danneggiata; si può provare a cambiare smartcard o a pulire in contatti; in rari casi un po di sporco oppure di ossido sui contatti della carta potrebbe provocare un falso contatto. In questo caso si può provare a pulire i contatti della carta con un panno leggermente imbevuto di alcol, oppure meglio con una gomma per matite di tipo morbido ma pulita); Pag. 1/15

2 E' utile, se possibile, provare con una carta diversa. Esistono varie tipologie di carte distribuite da Infocamere che si distinguono dalle cifre iniziali del numero seriale (e ciascun tipo ha una sua procedura interna ed un impatto diverso sul software). Ad esempio con iniziano le carte SysGillo dei produttori IPM ed STM-Incard) e con o le carte CardOS del produttore Siemens. Ciascuna carta utilizza librerie e componenti software diverse, ciascuna con una propria sequenza di installazione 4. Guasto hardware del minilector Potrebbe essere danneggiato il minilector; se cosi' fosse, si può riportarlo al punto vendita per una sostituzione (anche immediata se disponibile) o in alternativa contattare il servizio di assistenza di bit4id. In entrambi i casi seguire la procedura indicata al punto 10. Tuttavia prima della sostituzione preghiamo di effettuare tutte le analisi descritte di seguito in questo documento. 5. La procedura di installazione In verità sulla base della ns. esperienza e molto raro che il problema dipenda dall hardware (carta o lettore); In generale se il led del minilector lampeggia e' indice di un buon funzionamento che diventa praticamente quasi certo se la luce e' continua all'atto dell'inserzione della smartcard (anche senza attivare alcun programma sul computer). Tra le cause più probabili di malfunzionamento vi e certamente la configurazione software del computer. Nel dubbio, prima di iniziare l'analisi che segue, o anche successivamente (come ultima prova), può essere utile disinstallare il software, spegnere e riaccendere il computer, e poi reinstallare nuovamente il software dal CD del minilector, seguendo la procedura riportata in Appendice A. 6. Verificare la corretta installazione del driver Il problema potrebbe dipendere dal driver del lettore che non si e installato correttamente (ad esempio per un conflitto tra periferiche diverse). Per verificare questo caso si può partendo dal pulsante Start di Windows seguire il seguente percorso: Start -> Pannello di controllo -> Sistema -> Hardware -> Gestione periferiche Nell elenco delle periferiche deve risultare Lettori smart card ; cliccare su + per espandere il ramo e verificare la presenza di ACR38 Smart Card reader Una eventuale icona con un punto esclamativo indica che il driver non e stato installato correttamente ad esempio per un conflitto hardware tra periferiche diverse. Tuttavia va tenuto presente che non tutti gli errori hardware sono riportati in questo modo; in alcuni casi può anche accadere che un errore sul driver dovuto ad un conflitto hardware non sia qui riportato come errore. Per recuperare un errore di questo tipo si può seguire la procedura descritta in Appendice B (Re-installazione manuale del driver) 7. Verificare l avvio del servizio smart card di Windows Il problema potrebbe in alternativa essere dovuto ad un mancato avvio automatico del servizio scardsvr ; si tratta di un servizio nativo di Microsoft che gestisce le smartcard; Ciò ad esempio può avvenire nel caso si abbia in precedenza disinstallato sullo stesso computer un altro programma che utilizza un lettore di smartcard. Se la Pag. 2/15

3 procedura di disinstallazione e imperfetta, o e stata eseguita con un errore, possono venir cancellate delle voci di registro di Windows che ne pregiudicano l attivazione. Per verificare questo caso e necessaria un po più di esperienza nella manutenzione di computer. Si può, partendo dal pulsante Start di windows, seguire il seguente percorso: Start -> Pannello di controllo -> Strumenti di amministrazione -> Servizi Nell elenco dei nomi (ordinarlo semmai in ordine alfabetico cliccando in testa alla prima colonna del campo Nome ) deve risultare che il servizio smart card è Avviato ed Automatico. Non confondere il servizio "smart card" con quello denominato Smart Card Base Component Helper, che e invece un servizio aggiuntivo non strettamente indispensabile al funzionamento, e non e di ns. interesse. Se il servizio smart card e presente nell elenco ma non e avviato provare ad avviarlo manualmente (con il mouse selezionare la riga del servizio smartcard, cliccare sul tasto destro e scegliere Riavvia ). Se il servizio smart card non risulta in elenco si può: in primo luogo verificare l esistenza del file di sistema scardsvr.exe nel direttorio C:\WINDOWS\system32 (la denominazione di questo percorso potrebbe variare perché ovviamente dipende da dove è stato installato il sistema operativo). Il file fa parte del sistema operativo, e nel caso manchi vuol dire che l installazione del sistema operativo almeno su questa parte e stata compromessa. Si può naturalmente provare a ripristinare il file mancante copiandolo da un altro computer. Tuttavia il danno potrebbe essere più esteso. In generale invece e molto probabile che il file esista e che il mancato avvio dipenda da una voce nei registri di windows che risulta cancellata dalla disinstallazione di precedenti programmi con smartcard. Per recuperare questo caso procedere al punto successivo 8. Se non si riesce ad avviare il servizio smart card di Windows Se con la procedura del punto precedente non si riesce ad avviare il servizio (risulta sconosciuto oppure non riesce ad avviarsi), non rimane che dare uno sguardo ai registri di windows. E una parte delicata del sistema operativo per cui tale operazione va fatta con una certa prudenza e possibilmente da un tecnico esperto, perché la modifica inaccorta sui campi dei registri può rendere instabile il sistema; la Pag. 3/15

4 riparazione diventa in questi casi molto ardua da richiedere la completa reinstallazione dell intero sistema operativo. Partendo dal pulsante Start di Windows: Start Esegui Inserire il comando regedit per avviare l applicazione di editing del set di registri di windows Posizionarsi su HKEY_LOCAL_MACHINES -> SYSTEM -> CurrentControlSet -> Services Ed infine posizionarsi su ScardSvr E necessario controllare le voci all interno di questo set di registri. In genere se siete arrivati a questo punto il problema dipende dall assenza della voce Start sotto SCardSvr (al punto indicato dalla freccia). Ciò può essere stato causato dalla precedente non accurata disinstallazione di un prodotto che utilizza il servizio smartcard. Qualora mancasse, la voce può essere ripristinata manualmente o automaticamente Procedura manuale per il ripristino della voce ScardSvr Con un po di pazienza o preferibilmente da un tecnico esperto, si puo operare nel modo seguente: Posizionarsi su ScardSvr e selezionarlo (un solo click) Tasto destro del mouse - Nuovo valore DWord Inserire il nome "Start" Posizionarsi su Start e selezionarlo (un solo click) Tasto destro del mouse - Modifica Nella finestra di dialogo selezionare Base Esadecimale, inserire il valore 2 e click su OK Verificare a video il corretto valore 2 in corrispondenza del nome Start. Riavviare il computer Procedura automatica per il ripristino della voce ScardSvr In alternativa a questa procedura si può scaricare il file SetRegistroScardSvr.reg dal sito Bit4id; una volta scaricato in una qualsiasi cartella è sufficiente fare doppio click per eseguire in automatico le operazioni sopra descritte. Pag. 4/15

5 Fare click su Si L aggiornamento della voce di registro ScardSvr è completato. Fare click su OK. Non dimenticare di riavviare il computer per rendere operative le modifiche. 9. Altri dubbi sui registri di Windows? In Appendice B, per i più esperti, sono riportati per riferimento lo stato delle principali voci di registro con altre indicazioni e prove. In generale pero fino ad oggi non abbiamo avuto casi in cui e stato necessario intervenire su questi ulteriori punti. 10. Con le prove precedenti non si è riusciti a risolvere il problema? Potrebbe essere danneggiato il minilector, oppure potrebbe essere un nuovo problema non contemplato in questo documento. In entrambi i casi si può attivare il servizio di assistenza in garanzia inviando una a (o un fax a ), indicando: Il numero di serie ed il part number (indicati sull etichetta posta sul retro del dispositivo minilector) La data ed il luogo di acquisto L esito delle prove indicate in questo documento e che quindi fanno presumere che il guasto dipenda da un guasto hardware del minilector Nel caso si chieda la sostituzione in garanzia indicare se si preferisce effettuarla presso il punto vendita o direttamente a bit4id. Nel primo caso essa è necessario verificare la disponibilità di un prodotto sostitutivo da parte del punto vendita. Nel secondo caso e necessario comunicare il proprio indirizzo (casa o ufficio) che bit4id utilizzerà per la spedizione del prodotto sostitutivo. Per un miglior e più rapido supporto di assistenza tecnica è necessario includere anche le seguenti informazioni: Lo stato della segnalazione luminosa su minilector (lampeggiante, spenta, continua all'inserimento della carta...) La descrizione a video dell'eventuale errore, con indicazione del contesto in cui appare (schermata, menu o comando) Le prime 4 cifre del numero seriale della carta Infocamere (esse indicano il tipo; infatti potrebbero essere per smartcard IPM o STM-Incard SysGillo, o o per le smartcard del produttore Siemens) Se si è provato a sostituire la carta con un altra (indicare anche le cifre iniziali di questo seriale) Se sul sistema operativo XP sono stati installati altri lettori (semmai non minilector) attualmente o in passato I risultati delle prove sopra descritte (per verificare il driver ed il servizio di scardsvr di Windows) Il servizio di assistenza di bit4id è disponibile per chiarimenti e suggerimenti. Pag. 5/15

6 Appendice A: Installazione automatica Di seguito viene descritta la procedura di installazione. Prima dell installazione Se sul computer sono state installate in precedenza altre versioni o prodotti alternativi, o ancora qualora si voglia ripetere una installazione per recuperare eventuali malfunzionamenti, e consigliabile, prima di proseguire, effettuare la disinstallazione delle applicazioni presenti. Per questo, dal pulsante Start di Windows: Start > Pannello di Controllo > Installazione Applicazioni > Selezionare e rimuovere (cliccare su Cambia/rimuovi) le seguenti applicazioni eventualmente presenti: SysGillo minilector Siemens CardOS API minilector Firma4 Dike Altre applicazioni di terze parti che utilizzano smartcard e relativi lettori Non collegare immediatamente il minilector al computer, ma farlo solo nella fase finale della installazione quando sarà richiesto. L immediato collegamento del minilector può attivare nei sistemi operativi Windows più recenti un automatico riconoscimento, essendo i driver del minilector (versione ACR38) gia inclusi nella distribuzione di Microsoft. Ciò non pregiudica il funzionamento generale, ma non consente di installare agevolmente le ultime versioni del driver software incluse nel CD della confezione minilector. Procedura di installazione 1. NON collegare il minilector (deve essere collegato solo quando è richiesto a video e seguendo le istruzioni più avanti indicate). 2. Inserire il CD incluso nella confezione del minilector. 3. Seguire le istruzioni a video per eseguire la installazione 4. Al termine della prima fase dell installazione viene visualizzato a video il seguente messaggio 5. Collegare quindi il minilector ad una porta USB del computer Pag. 6/15

7 6. Fare click su OK e proseguire. 7. Dopo qualche secondo dalla connessione del minilector, il sistema operativo (solo le versioni più recenti di Windows come XP) dovrebbe riconoscere tale evento con un messaggio a video. Se la connessione del un nuovo dispositivo minilector (ACR38 USB Reader) e stata riconosciuta dal sistema proseguire al punto successivo Se invece il sistema operativo non rileva automaticamente la connessione del nuovo dispositivo ma la segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia un driver presumibilmente era già stato installato in precedenza. In caso contrario provare a disinserire e poi dopo qualche secondo ad inserire nuovamente il connettore. Se anche in questo modo il sistema non rileva il nuovo dispositivo, e necessario proseguire con una installazione manuale del driver come indicato in Appendice B. L installazione manuale consente anche di aggiornare il driver qualora non si e sicuri di aver installato l ultima versione. 8. Selezionare "Installa il software automaticamente" e click su Avanti. 9. Click su CONTINUA (il driver non è stato firmato da Microsoft ma è quello corretto!) Pag. 7/15

8 10. Attendere la configurazione del Sistema 11. Complimenti l'installazione è terminata con successo, il minilector è funzionante e non è necessario alcun RIAVVIO di Windows. Click su FINE Consigliamo infine di effettuare la registrazione del prodotto su (in questo modo si potranno ottenere tutti gli aggiornamenti del minilector e le informazioni sui nuovi prodotti) Pag. 8/15

9 Appendice B: Installazione manuale del driver Questa procedura può rendersi necessaria: qualora dopo la installazione del software, al momento dell inserzione del connettore USB, il dispositivo non viene riconosciuto automaticamente dal sistema; oppure nel caso si evidenzia un errore nell installazione del driver (come descritto in precedenza in questo documento al punto 6) Re-installazione manuale del driver Selezionare la voce ACR38USB Reader (o bit4id minilector USB), click tasto destro e selezionare la voce Aggiorna driver... Selezionare Installa da un elenco o percorso specifico (per utenti esperti), click su AVANTI Pag. 9/15

10 Selezionare Non effettuare la ricerca... Click su AVANTI Selezionare bit4id minilector USB, click su AVANTI Attendere... Pag. 10/15

11 Click su CONTINUA (il driver non è stato firmato da Microsoft ma è quello corretto!) Attendere la configurazione del Sistema Complimenti l'installazione è terminata con successo, il minilector è funzionante e non è necessario alcun RIAVVIO di Windows. Click su FINE Pag. 11/15

12 Appendice C: Verifica di alcuni servizi e registri Verificare l avvio del driver e del servizio smart card Come descritto in precedenza in questo documento un problema può determinarsi per il mancato avvio automatico di scardsvr. Si tratta di un servizio nativo di Microsoft che gestisce le smartcard; il suo mancato avvio può avvenire nel caso si abbia in precedenza disinstallato sullo stesso computer un altro programma che utilizza un lettore di smartcard. Se la procedura di disinstallazione e imperfetta, o e stata eseguita con un errore, possono venir cancellate delle voci di registro di Windows che ne pregiudicano l attivazione Per verificare e necessaria un po di esperienza nella manutenzione di computer. Si può, partendo dal pulsante Start di windows, seguire il seguente percorso: Start -> Esegui Inserire il comando cmd per aprire una finestra shell a righe di comando sullo stile del vecchio MSDOS; quindi digitare: net start scardsvr e poi il tasto invio La risposta può essere servizio sconosciuto, oppure servizio gia avviato, oppure servizio avviato; in questo ultimo caso il servizio non era avviato e quindi si può inserire la smartcard e verificare che il led si accenda in modo continuo, riavviare il sistema operativo e quindi operare con il programma di firma (Firma4 o Dike).. A margine segnaliamo che il comando: net stop scardsvr consente di arrestare entrambi i servizi. Si può provare ad avviare ed arrestare i servizi più volte per verificare che non ci siano altri problemi. Pag. 12/15

13 I principali registri Eventuali operazioni sui registri vanno sempre fatte con una certa prudenza e possibilmente da un tecnico esperto, perché la modifica inaccorta sui campi dei registri può rendere instabile il sistema; la riparazione diventa in questi casi molto ardua da richiedere la completa re-installazione dell intero sistema operativo. Per avviare l editor dei registri di Windows, partendo dal pulsante Start di Windows: Start -> Esegui Inserire il comando regedit Posizionarsi su HKEY_LOCAL_MACHINES -> SYSTEM -> CurrentControlSet -> Services Le immagini seguenti riportano lo stato tipico di una installazione su sistema operativo XP, per le seguenti selezioni: ScardDrv ScardDrv-Enum ScardDrv-Security ScardSvr ScardSvr-Enum ScardSvr-Security Pag. 13/15

14 Pag. 14/15

15 Seguire le indicazioni riportate al punto 8 del presente documento qualora si rendesse necessario modificare manualmente qualche voce di registro. Pag. 15/15

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0. Sottotitolo

Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0. Sottotitolo Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0 Sottotitolo Pagina 2 di 14 Un doppio clic sull icona per avviare il programma. DiKe Pagina 3 di 14 Questa è la pagina principale del programma DiKe,

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Problema: al momento dell autenticazione si riceve il messaggio Certificato digitale non ricevuto Possibili cause: 1) La smart card non è una CNS e

Problema: al momento dell autenticazione si riceve il messaggio Certificato digitale non ricevuto Possibili cause: 1) La smart card non è una CNS e Problema: al momento dell autenticazione si riceve il messaggio Certificato digitale non ricevuto Possibili cause: 1) La smart card non è una CNS e non contiene il certificato di autenticazione: è necessario

Dettagli

[Operazioni Preliminari]

[Operazioni Preliminari] [Operazioni Preliminari] Si consiglia di leggere interamente questo manuale prima di procedere alle operazioni di aggiornamento del KeyB Organ. 1] Per aggiornare firmware, suoni e parametri del KeyB Organ

Dettagli

Disabilitare lo User Account Control

Disabilitare lo User Account Control Disabilitare lo User Account Control Come ottenere i privilegi di sistema su Windows 7 1s 2s 1. Cenni Generali Disabilitare il Controllo Account Utente (UAC) Win 7 1.1 Dove può essere applicato questo

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD 1.1 Premessa Il presente documento è una guida rapida che può aiutare i clienti nella corretta configurazione del software MOZILLA THUNDERBIRD

Dettagli

Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014)

Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014) Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014) La Carta Nazionale dei Servizi (CNS) è lo strumento attraverso il quale

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware su uno scanner Trūper o Sidekick con marchio BHH

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware su uno scanner Trūper o Sidekick con marchio BHH Queste istruzioni spiegano come effettuare l'aggiornamento del firmware installato su uno scanner Trūper 3210, Trūper 3610 o Sidekick 1400u con marchio BBH, operazione necessaria per trasformare uno scanner

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI... ambiente Windows INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...8 GESTIONE DELLE COPIE DI SICUREZZA...10 AGGIORNAMENTO

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

per Scanner Serie 4800/2400

per Scanner Serie 4800/2400 Agosto, 2003 Guida d installazione e guida utente per Scanner Serie 4800/2400 Copyright 2003 Visioneer. Tutti i diritti riservati. La protezione reclamata per il copyright include tutte le forme, gli aspetti

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

SIMATIC FM 351. Getting Started Edizione 02/2000

SIMATIC FM 351. Getting Started Edizione 02/2000 SIATIC F 351 Getting Started Edizione 02/2000 Le presenti informazioni guidano l utente, sulla base di un esempio concreto articolato in cinque fasi, nell esecuzione della messa in servizio fino ad ottenere

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Procedura corretta per mappare con ECM Titanium

Procedura corretta per mappare con ECM Titanium Procedura corretta per mappare con ECM Titanium Introduzione: In questo documento troverete tutte le informazioni utili per mappare correttamente con il software ECM Titanium, partendo dalla lettura del

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Modulo PCT Redattore atti per il Processo Telematico. Versione speciale per gli iscritti al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma

Modulo PCT Redattore atti per il Processo Telematico. Versione speciale per gli iscritti al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma Modulo PCT Redattore atti per il Processo Telematico Versione speciale per gli iscritti al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma 1 Il Momento Legislativo Istruzioni stampa Messaggi e Ricevute relative

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Nonostante esistano già in rete diversi metodi di vendita, MetaQuotes il programmatore di MetaTrader 4, ha deciso di affidare

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

MANUALE DOS INTRODUZIONE

MANUALE DOS INTRODUZIONE MANUALE DOS INTRODUZIONE Il DOS è il vecchio sistema operativo, che fino a qualche anno fa era il più diffuso sui PC, prima dell avvento di Windows 95 e successori. Le caratteristiche principali di questo

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series 1 Stampanti HP Deskjet 6500 series Per trovare la risposta a una domanda, fare clic su uno dei seguenti argomenti: HP Deskjet 6540-50 series Avvisi Funzioni speciali Introduzione Collegamento alla stampante

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file 1 di 1 Uso del computer e gestione dei file Argomenti trattati: Sistema operativo Microsoft Windows: interfaccia grafica e suoi elementi di base Avvio e chiusura di Windows Le FINESTRE e la loro gestione:

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA La Scheda Valutazione Anziano FRAgile al momento dell inserimento è abbinata al paziente. E possibile modificarla o inserirne una nuova per quest ultimo. Verrà considerata

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Nuovo metodo per l'installazione delle stampanti su Windows

Nuovo metodo per l'installazione delle stampanti su Windows Nuovo metodo per l'installazione delle stampanti su Windows Questo documento illustra come installare una stampante in ambiente Windows con un nuovo metodo. Il vecchio metodo, principalmente consigliato

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Importazione dati da Excel

Importazione dati da Excel Nota Salvatempo Spesometro 4.3 19 MARZO 2015 Importazione dati da Excel In previsione della prossima scadenza dell'invio del Modello Polivalente (Spesometro scadenza aprile 2015), è stata implementata

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Email Ras - CARROZZIERI Pag. 1 di 17 Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Notizie Generali Email Ras - CARROZZIERI Pag. 2 di 17 1.1 Protocollo Gruppo RAS Questo opuscolo e riferito al Protocollo

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Risoluzione di altri problemi di stampa

Risoluzione di altri problemi di stampa di altri problemi di stampa Nella tabella riportata di seguito sono indicate le soluzioni ad altri problemi di stampa. 1 Il display del pannello operatore è vuoto o contiene solo simboli di diamanti. La

Dettagli

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Il cavo di alimentazione è rigidamente fissato nella parte inferiore del terminale (fig.1), tale cavo deve essere connesso al trasformatore esterno (fig. ) e, questi,

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA. Manuale Utente

ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA. Manuale Utente ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA Manuale Utente 1 INDICE 1. Introduzione PC Card...3 1.1 Introduzione...3 1.2 Avvertenze e note...3 1.3 Utilizzo...4 1.4 Requisiti di sistema...4 1.5 Funzioni...4 1.6

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Manuale di gestione file di posta Ver4.00

Manuale di gestione file di posta Ver4.00 AreaIT - Servizio Servizi agli Utenti Ufficio Office Automation Manuale di gestione file di posta Ver4.00 Introduzione: Per un corretto funzionamento del programma di posta elettronica, presente nella

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Editor vi. Editor vi

Editor vi. Editor vi Editor vi vi 1 Editor vi Il vi è l editor di testo standard per UNIX, è presente in tutte le versioni base e funziona con qualsiasi terminale a caratteri Permette di visualizzare una schermata alla volta

Dettagli

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni

Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni ab Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni www.ubs.com/online ab Disponibile anche in tedesco, francese e inglese. Dicembre 2014. 83378I (L45365) UBS 2014. Il simbolo delle chiavi e UBS

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

ipod shuffle Manuale Utente

ipod shuffle Manuale Utente ipod shuffle Manuale Utente 1 Indice Capitolo 1 3 Informazioni su ipod shuffle Capitolo 2 5 Nozioni di base di ipod shuffle 5 Panoramica su ipod shuffle 6 Utilizzare i controlli di ipod shuffle 7 Collegare

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

MODELLO AL-2021 AL-2041 SISTEMA MULTIFUNZIONALA DIGITALE MANUALE DI ISTRUZIONI. Pagina

MODELLO AL-2021 AL-2041 SISTEMA MULTIFUNZIONALA DIGITALE MANUALE DI ISTRUZIONI. Pagina MODELLO AL-0 AL-0 SISTEMA MULTIFUNZIONALA DIGITALE MANUALE DI ISTRUZIONI AL-0 Pagina INDICE... INTRODUZIONE... CARICAMENTO DELLA CARTA... 9 INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... FUNZIONI DI COPIA...5 FUNZIONI

Dettagli

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning.

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. Per collegare un iphone con connettore Lightning ad SPH-DA100 AppRadio e

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento -

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Nota preliminare La presente guida, da considerarsi quale mera indicazione di massima fornita a titolo esemplificativo,

Dettagli