IL MERCATO DEL FACILITY MANAGEMENT ITALIANO AD UNA SVOLTA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL MERCATO DEL FACILITY MANAGEMENT ITALIANO AD UNA SVOLTA"

Transcript

1 IL MERCATO DEL FACILITY MANAGEMENT ITALIANO AD UNA SVOLTA La rapida crescita della domanda di servizi di Facility Management nel nostro Paese ha innescato solo in parte un processo di crescita qualitativa dell offerta. Questo fenomeno è più comprensibile quando si analizzi a fondo il profilo della domanda di servizi di Facility Management espressa dal nostro paese. Il valore di mercato del Facility Management Innanzitutto il valore del mercato espresso dalla domanda: un mercato che diverse ricerche hanno tentato di valutare nella sua consistenza e definire nelle sue caratteristiche e che ha rivelato una dimensione sorprendente per i non addetti ai lavori. Secondo una ricerca del DI.Tec del Politecnico di Milano svolta nel 2006, il giro di affari potenziale attuale del Facility Management si aggira sui 50 miliardi di euro. Diverse ricerche (Cresme, Nomisma) concordano nella valutazione che il mercato del Facility Management, superata la fase di avvio di questi ultimi anni, è destinato nel giro di un breve arco temporale a divenire uno dei settori più importanti nel campo dei servizi e a raggiungere una dimensione economica molto rilevante. Le caratteristiche della domanda: la profonda differenza tra il mercato privato e quello pubblico La domanda nel suo complesso è schematicamente segmentabile in due grandi aree caratterizzate da vincoli normativo-procedurali, ma anche da profili organizzativi e di management molto differenziati: Grandi imprese multinazionali e nazionali, importanti società pubbliche ora privatizzate, tutti soggetti caratterizzati da un elevato livello organizzativo, da una forte capacità di controllo del fornitore e di gestione complessiva del contratto. In questo mercato si confrontano le imprese di Facility Management (FM) impegnate ad offrire servizi di qualità ed in grado di organizzare una offerta globale di servizi integrati (Total Facility Management). In questo segmento del mercato si sperimentano e utilizzano le tecniche di Customer Satisfaction e contratti performanti che prevedono il pagamento vincolato al tipo di prestazione fornita dall assuntore dei servizi. E questo il mercato che corrisponde perfettamente al modello rappresentato in figura 1. 1

2 Figura 1: La Piramide del Facility Management evidenzia i tre segmenti in cui è possibile suddividere l offerta dei servizi di Facility Management. Pubblica amministrazione Centrale e Locale (Comuni, Provincie, Regioni, ecc.) che deve necessariamente procedere per l acquisizione dei servizi con gare ad evidenza pubblica all interno del quadro normativo delineato dal D.Lgs 157/95 (Appalti di servizi), secondo i principi dell offerta tecnicamente ed economicamente più favorevole o del massimo ribasso. Il sistema degli appalti pubblici presenta disfunzioni storiche che in prima analisi non possono essere attribuiti a carenze normative, al contrario la normativa oggi nel campo dei servizi è estremamente evoluta e perfettamente allineata alle indicazioni dell Unione Europea. Tali disfunzioni possono invece essere più correttamente attribuite a due cause fondamentali: Immaturità dell offerta e comunque presenza di un certo numero di soggetti che formulano 2

3 offerte con ribassi formidabili (dell ordine del 40% - 50% sulla base d asta) giustificati dai progetti dell offerta tecnica che occupano migliaia di pagine. Il furbo appaltatore punta all acquisizione del contratto certo dell incapacità della stazione appaltante di controllarlo, ma anche sul proprio nutrito staff di legali in grado di fornire le più varie interpretazioni del contratto e dei documenti di gara, nell obiettivo di mettere in difficoltà la committenza. Costituzione di Commissioni Giudicatrici composte in gran parte da esperti giuridici provenienti da prestigiose istituzioni (Magistratura, Corte dei Conti, ecc.) che però non conoscono nel merito tecnicamente il mercato del Facility Management. Commissioni che operano secondo il massimo rispetto della norma, ma che non sono per niente inclini ad utilizzare la discrezionalità che la norma attribuisce alla Commissione Giudicatrice per esprimere giudizi di merito che potrebbero portare anche a motivate esclusioni in presenza di offerte non credibili (malgrado le migliaia di pagine del cosiddetto progetto ). Le caratteristiche dell offerta di servizi di Facility Management e le tendenze evolutive La crescita dell offerta di servizi di Facility Management che si registra in questo momento nel nostro paese non è, ovviamente, solo quantitativa. In Italia sono presenti ed operano società nazionali e internazionali di Facility Management di elevato profilo. L arrivo di importanti società straniere, lo sviluppo dei processi di acquisizione e concentrazione, nonché gli accordi strategici che si registrano in questo periodo confermano la crescita qualitativa dell offerta. Del resto lo scenario del mercato è caratterizzato dal processo di Mondializzazione- Globalizzazione dell economia che determina inevitabilmente un forte incremento della competitività tra le imprese. Competitività che induce la continua ricerca di migliorare la propria efficienza ed efficacia aziendale attraverso, sia criteri organizzativi e gestionali più adeguati alla complessità del mercato, che la capacità di attrarre e motivare le risorse-uomo di migliore livello (figura 2). 3

4 Figura 2: Lo sviluppo del mercato del Facility Management. Dobbiamo sottolineare ancora come il mercato del Facility Management sia strutturato in tre grandi aree (rappresentate dalla figura 1): operatori parziali, in grado di offrire servizi specifici, caratterizzati da una struttura organizzativamente semplice di tipo artigianale fortemente orientata all operatività nei segmenti di propria competenza; operatori del settore in grado di offrire servizi di filiera, caratterizzati da una maggiore dimensione aziendale, da un know how articolato su un più ampio campo di attività, ma sempre contraddistinti da un sistema di conoscenze e da una dimensione organizzativa fortemente legati al fare, all operatività immediata sul campo; grandi operatori, che rappresentano il segmento qualitativamente più elevato del Facility Management. Si tratta di strutture con elevato know how manageriale a livello 4

5 internazionale, dotate delle capacità di organizzare un offerta globale di servizi utilizzando almeno in parte gli operatori di settore e/o parziali. Imprese che fanno delle capacità organizzative e gestionali il loro punto di forza, che hanno sviluppato sistemi informativi evoluti e una forte capacità di gestione delle risorse: vere e proprie imprese estese (Extended Enterprice Collaboration EEC - 1 ) che hanno da tempo strutturato una Supply Chain (catena di fornitori) secondo i più moderni concetti del partenariato, I Grandi Operatori del Facility Management E proprio il segmento dei Grandi Operatori che determina la crescita qualitativa del mercato del Facility Management. Occorre specificare che per Grandi Operatori non intendiamo riferirci alle dimensioni aziendali (che sono comunque un elemento qualitativo molto rilevante in termini di affidabilità aziendale e contrattuale), ma invece alle Grandi capacità di organizzare, pianificare e controllare una molteplicità di servizi, rendicontandoli analiticamente e sinteticamente al proprio committente, e più in generale alla capacità di diventare partner affidabile di aziende che hanno fatto dell esternalizzazione dei servizi non core una scelta strategica e che per ciò stesso hanno necessità di fornitori efficaci ed in grado di affrontare problemi complessi ed anche imprevisti. Le tendenze evolutive Il Facility Management non è una semplice stratificazione dei servizi. Molti, erroneamente, pensano che un contratto multiservizi (contratto con diversi servizi, ma tra loro non integrati) o Global Service (contratto di manutenzione di tipo performante definito in termini generali dalla norma U.N.I. n ) sia espressione di una operatività evoluta di tipo Facility Management. Non è così, Il Facility Management consiste nella capacità di divenire partner del proprio cliente ed in prima istanza di saper analizzare, cogliere ed interpretare le sue esigenze. Infatti, spesso il cliente non conosce tutte le proprie esigenze e comunque nel tempo nasceranno nuovi problemi-necessità che il fornitore di servizi di Facility Management deve saper cogliere tempestivamente (figura 3). 1 Su questo argomento vedi: OLIVIERO TRONCONI, Tecnologie informatiche e imprese di costruzioni, Il Sole 24 Ore, Milano, 2005; 5

6 Figura 3: I contenuti che caratterizzano l offerta evoluta di servizi di Facility Management. Lo sviluppo pregresso del Facility Management nel nostro paese e quelle che possono essere individuate come le tappe future sono rappresentate in figura 4. 6

7 Figura 4: Le fasi di sviluppo del Facility Management. I primi due gradini rappresentano il percorso fatto fino ad oggi dal mercato dell offerta. Il futuro dell evoluzione del Facility Management consiste in tre ulteriori fasi di sviluppo: i gradini 3, 4 e 5. Gradino 3: Capacità di diventare partner strategico di grandi organizzazioni. Questo avviene attraverso un percorso non accessibile a tutti gli operatori. In primis attraverso la capacità di stipulare contratti performanti (ovvero con garanzia di raggiungere determinate prestazioni definite con precisione), che prevedano la sistematica verifica (criteri di misura) dei servizi erogati e l applicazione delle clausole di BONUS (premio) o MALUS (penale) se la prestazione risulta migliore o peggiore di quanto concordato contrattualmente. 7

8 Capacità di gestire processi di Customer Satisfaction 2 e di garantire una continua capacità di adeguamento, flessibilità e implementabilità dei servizi prestati: condizioni fondamentali per conquistarsi la partnership. Gradino 4: Capacità di sviluppare un sistema informativo e una infrastruttura telematica in grado di migliorare la gestione della Supply Chain e offrire supporto ai propri fornitori e nel contempo di diventare importante strumento per l offerta di servizi di nuovo tipo ai propri partners. Gradino 5: Il quinto fondamentale gradino della piramide consiste nella capacità di offrire, attraverso accordi e strategie con altri operatori del ciclo immobiliare, servizi professionali non solo di Facility Management ma anche di Property Management e di Asset Management (figura 5). Figura 5: Offerta di Servizi Integrati per tutte le fasi del Ciclo Immobiliare: FM = Facility Management; PM = Property Management, AM = Asset Management. 2 La Customer Satisfaction è la metodica che consente di valutare oggettivamente la soddisfazione giudizio dell utente sui servizi ricevuti. 8

9 Il mercato futuro del Facility Management sarà dominato da operatori di elevato profilo in grado di strutturare una offerta di partnership di elevata qualità e di offrire servizi professionali inerenti tutte le fasi del ciclo immobiliare comprese quindi la gestione immobiliare (Property Management) e le strategie di portafoglio (Asset Management): elemento cardine per assicurare la redditività di un patrimonio immobiliare. BIBLIOGRAFIA - ANDREA CIARAMELLA, OLIVIERO TRONCONI, Manuale del Facility Management, Il Sole 24 Ore, Milano, 2006; - ALBERTO F. DE TONI, Open Facility Management, modelli innovativi e strumenti applicativi per l organizzazione e la gestione dei servizi esternalizzati, Il Sole 24 Ore, Milano, ISS Facility Services S.r.l., via Ettore Bugatti 12, Milano Tel: Sito: 9

IL FACILITY MANAGEMENT IN ITALIA IL MERCATO PUBBLICO, IL MERCATO PRIVATO La domanda e l offerta di servizi di FM dentro e oltre la crisi

IL FACILITY MANAGEMENT IN ITALIA IL MERCATO PUBBLICO, IL MERCATO PRIVATO La domanda e l offerta di servizi di FM dentro e oltre la crisi IL FACILITY MANAGEMENT IN ITALIA IL MERCATO PUBBLICO, IL MERCATO PRIVATO La domanda e l offerta di servizi di FM dentro e oltre la crisi FM INNOVATION IN 60 MINUTI: UN REPERTORIO DI ESPERIENZE ED IDEE

Dettagli

Le sfide future per il Facility Management: l open facility management come nuova soluzione

Le sfide future per il Facility Management: l open facility management come nuova soluzione CHE COS È IL FACILITY MANAGEMENT Il Facility Management è una disciplina in continua evoluzione ed infatti in un contesto altamente dinamico, tipico della società odierna, si trova a dover interpretare

Dettagli

The new outsourcing wave: multisourcing

The new outsourcing wave: multisourcing EVOLUZIONE DEI MODELLI DI OUTSOURCING La pratica dell outsourcing, cioè del trasferire all esterno dell azienda singole attività, processi o infrastrutture è in voga da tempo, e negli anni ha dimostrato

Dettagli

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO N 151 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Workshop & Corsi di aggiornamento TITOLO: Facility Management SOTTOTITOLO:

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Il controllo di gestione nelle aziende che operano su commessa e l informativa di bilancio sui lavori in corso

Il controllo di gestione nelle aziende che operano su commessa e l informativa di bilancio sui lavori in corso Dipartimento Impresa Ambiente & Management Mirella Zito Il controllo di gestione nelle aziende che operano su commessa e l informativa di bilancio sui lavori in corso Copyright MMIX ARACNE editrice S.r.l.

Dettagli

Direzione Centrale Sistemi Informativi

Direzione Centrale Sistemi Informativi Direzione Centrale Sistemi Informativi Missione Contribuire, in coerenza con le strategie e gli obiettivi aziendali, alla definizione della strategia ICT del Gruppo, con proposta al Chief Operating Officer

Dettagli

Customer Services. Versione: 0.1 CNS Customer Services

Customer Services. Versione: 0.1 CNS Customer Services Customer Services Agenda 2 Il contesto competitivo La strategia del Customer Services Call Center Protezione Civile Il telelavoro Il servizio 186 Il contesto competitivo Il mercato dei Contact Center ha

Dettagli

L EVOLUZIONE DEL FACILITY MANAGEMENT:

L EVOLUZIONE DEL FACILITY MANAGEMENT: L VOLUZION DL FACILITY : VRSO L INTGRAZION DI SRVIZI NON COR DGLI ATTORI COINVOLTI Andrea Fornasier e Fabio Nonino Negli ultimi decenni il Facility Management (FM) ha subito una continua evoluzione sia

Dettagli

Pisani, La gestione di edifici e patrimoni immobiliari, 2002, IlSole24Ore, Milano. 1

Pisani, La gestione di edifici e patrimoni immobiliari, 2002, IlSole24Ore, Milano. 1 Dalla manutenzione al Facility management 1 Oliviero Tronconi, Dipartimento BEST Politecnico di Milano Negli anni 90, in cui sempre più si accentua la terziarizzazione della struttura economica, il processo

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

Il Facility Management secondo Condotte Immobiliare

Il Facility Management secondo Condotte Immobiliare Il Facility Management secondo Condotte Immobiliare CONDOTTEIMMOBILIARESOCIETÀPERAZIONICONDOTTEIMMOBILIARESOCIETAPERAZIONICONDOTTEIMMOBILIARESOCIETAPERAZIONICONDO Mission & Vision Mission & Vision Nel

Dettagli

Il Facility Management nel Settore Bancario

Il Facility Management nel Settore Bancario Il Facility Management nel Settore Bancario Roma, 14 marzo 2013 MARCO IACONIS Coordinatore Competence Center ABI sul Facility Management Agenda Banche e FM: scenario di riferimento Il Report di analisi

Dettagli

Il Facility Management nelle banche italiane

Il Facility Management nelle banche italiane Il Facility Management nelle banche italiane Roma, 29 maggio 2012 Dott. Gabriele Zito Consulente OSSIF - docente di Gestione dell innovazione Politecnico di Bari 1 Banche: il mercato Concorrenza internazionale

Dettagli

Progetto Rilancio: il caso Costruzioni SpA

Progetto Rilancio: il caso Costruzioni SpA Progetto Rilancio: il caso Costruzioni SpA di Massimo Lazzari, Davide Mondaini e Violante Battistella (*) In questo contributo verrà illustrato il caso di un impresa che, aderendo al Progetto Ri-Lancio,

Dettagli

Facility Management: un nuovo core business per la redditività sostenibile degli edifici. Antonio Ive, CEO ISS Facility Services

Facility Management: un nuovo core business per la redditività sostenibile degli edifici. Antonio Ive, CEO ISS Facility Services Facility Management: un nuovo core business per la redditività sostenibile degli edifici Antonio Ive, CEO ISS Facility Services 1 Mercati Volatili La Volatilità misura il Rischio e le Opportunità! Rischi

Dettagli

Outsourcing, possibile definizione OUTSOURCING. Ousourcing, origine. Classificazione, due coordinate. Information Technology Outsourcing (ITO)

Outsourcing, possibile definizione OUTSOURCING. Ousourcing, origine. Classificazione, due coordinate. Information Technology Outsourcing (ITO) Outsourcing, possibile definizione OUTSOURCING Paolo Atzeni Dipartimento di Informatica e Automazione Università Roma Tre 15/01/2004 Delega operativa dei servizi connessi all informatica che un Cliente

Dettagli

Software Engineering

Software Engineering Software Engineering Company Profile Natisoft nasce nel 2005 grazie alla lunga esperienza maturata dai suoi soci fondatori nell ambito dei sistemi informativi complessi a supporto del Facility Management.

Dettagli

PPP e FM: questo matrimonio s ha da fare? Per una di queste

PPP e FM: questo matrimonio s ha da fare? Per una di queste Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Economia PPP e FM: questo matrimonio s ha da fare? Per una di queste stradicciole, tornava bel bello dalla passeggiata verso casa, sulla sera del giorno

Dettagli

BUILDING INFORMATION MODELING - BIM

BUILDING INFORMATION MODELING - BIM ICT MANAGEMENT CORSI BREVI IN BUILDING INFORMATION MODELING - BIM INDICE Executive Education 1 Obiettivi 2 Direzione 3 Calendario corsi brevi 4 Il Building Information Modelling per ridisegnare i processi

Dettagli

Contract Management. Flessibilità, Trasparenza e Partnership: elementi chiave per un Accordo di successo

Contract Management. Flessibilità, Trasparenza e Partnership: elementi chiave per un Accordo di successo Contract Management Flessibilità, Trasparenza e Partnership: elementi chiave per un Accordo di successo Paola Pristerà Strategia, Ricerca & Formazione IFMA Italia Un progetto vincente? Conoscenza e competenza

Dettagli

SULLE ESTERNALIZZAZIONI

SULLE ESTERNALIZZAZIONI OSSERVATORIO SULLE ESTERNALIZZAZIONI NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE PRIMO RAPPORTO SULLE ESTERNALIZZAZIONI in collaborazione con 2 CONCLUSIONI E PROPOSTE Conclusioni e proposte di Luigi Fiorentino e Chiara

Dettagli

LA MISURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA AGLI UTENTI

LA MISURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA AGLI UTENTI LA MISURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA AGLI UTENTI Gruppo di monitoraggio INAIL Abstract È illustrata l esperienza INAIL di monitoraggio di contratti di servizi informatici in cui è prevista l assistenza

Dettagli

COMPANY PROFILE. Al centro della Pubblica Amministrazione. Al fianco dei liberi Professionisti e delle Aziende.

COMPANY PROFILE. Al centro della Pubblica Amministrazione. Al fianco dei liberi Professionisti e delle Aziende. COMPANY PROFILE Al centro della Pubblica Amministrazione. Al fianco dei liberi Professionisti e delle Aziende. La storia del Gruppo Maggioli ha inizio un secolo fa e da allora procede, attraverso quattro

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER L ORGANIZZAZIONE E IL MARKETING DEL TURISMO INTEGRATO

TECNICO SUPERIORE PER L ORGANIZZAZIONE E IL MARKETING DEL TURISMO INTEGRATO ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TURISMO TECNICO SUPERIORE PER L ORGANIZZAZIONE E IL MARKETING DEL TURISMO STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE PER

Dettagli

FACILITY MANAGEMENT :

FACILITY MANAGEMENT : 3 a EU FM LAB Laboratorio Europeo del Facility Management L'INNOVAZIONE NEL MERCATO RELAZIONE DI INQUADRAMENTO Prof. Arch. Silvano Curcio FACILITY MANAGEMENT : una nuova filiera di servizi per la gestione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTÀ DI INGEGNERIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTÀ DI INGEGNERIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTÀ DI INGEGNERIA RELATORE Prof. Lorenzo Fedele Innovazione nei modelli di impresa per l erogazione di servizi di manutenzione avanzati Anno Accademico 2012/2013

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

OPEN INNOVATION E FINANZIAMENTI PER LE PMI

OPEN INNOVATION E FINANZIAMENTI PER LE PMI OPEN INNOVATION E FINANZIAMENTI PER LE PMI Cosa si intende per Open Innovation Angela Rotellini, LIUC Università Cattaneo Lomazzo, 22 Aprile 2015 Agenda Definizione di Open Innovation I vantaggi dell Open

Dettagli

Imprese edili: innovare per crescere

Imprese edili: innovare per crescere Imprese edili: innovare per crescere Peculiarità operative del settore e trend evolutivi Il settore dell edilizia sta attraversando una fase di profonda trasformazione, sia dal punto di vista dell organizzazione

Dettagli

Philip Morris: lo Start Up di un Progetto di Facility Management

Philip Morris: lo Start Up di un Progetto di Facility Management Philip Morris: lo Start Up di un Progetto di Facility Management Luca Fiorucci, Direttore Divisione FM, Cofely Italia Piergiorgio Marini, Direttore Purchaising Italia, Philip Morris Il CLIENTE: Philip

Dettagli

Il Facility Management nel Settore Bancario

Il Facility Management nel Settore Bancario Il Facility Management nel Settore Bancario Roma, 9 dicembre 2013 MARCO IACONIS Coordinatore Competence Center ABI sul Facility Management Agenda Banche e FM: scenario di riferimento Il Report di analisi

Dettagli

corso executive Servizi professionali per il mercato immobiliare

corso executive Servizi professionali per il mercato immobiliare R corso executive Servizi professionali per il mercato immobiliare I edizione Gennaio 2011 Milano Laboratorio Gesti. Tec Via Bonardi, 9-20133 Milano Tel. 02/2399-5123 Fax 02/2399-2596 e-mail: lab.gestitec@polimi.it

Dettagli

TECNICA E TECNICO DEGLI ACQUISTI

TECNICA E TECNICO DEGLI ACQUISTI TECNICA E TECNICO DEGLI ACQUISTI 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 4 3. DOVE LAVORA... 5 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 7 5. COMPETENZE... 8 Quali competenze sono necessarie... 8 Conoscenze... 12

Dettagli

il facility management da un altro punto di vista

il facility management da un altro punto di vista facility management il facility management da un altro punto di vista facility management Siamo l interfaccia tra il cliente e tutte le attività che ruotano intorno alla fornitura di servizi rivolti agli

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

SISTEMI INFORMATIVI PER IL FACILITY MANAGEMENT. Arch. Marco Frigieri

SISTEMI INFORMATIVI PER IL FACILITY MANAGEMENT. Arch. Marco Frigieri SISTEMI INFORMATIVI PER IL FACILITY MANAGEMENT Arch. Marco Frigieri IL FACILITY MANAGEMENT IN ITALIA IL MERCATO PUBBLICO, IL MERCATO PRIVATO Roma, 14 marzo 2013 ABI Palazzo Altieri (Sala della Clemenza)

Dettagli

ICT nelle medie imprese: la sfida della complessità tra efficienza e innovazione. Raffaello Balocco Politecnico di Milano

ICT nelle medie imprese: la sfida della complessità tra efficienza e innovazione. Raffaello Balocco Politecnico di Milano ICT nelle medie imprese: la sfida della complessità tra efficienza e innovazione Raffaello Balocco Politecnico di Milano Agenda Investimenti in ICT e competitività Le ICT come reale leva strategica La

Dettagli

L utilizzo degli strumenti di e-procurement in sanità nell esperienza dell Agenzia Regionale Centrale Acquisti della Lombardia

L utilizzo degli strumenti di e-procurement in sanità nell esperienza dell Agenzia Regionale Centrale Acquisti della Lombardia L utilizzo degli strumenti di e-procurement in sanità nell esperienza dell Agenzia Regionale Centrale Acquisti della Lombardia A cura di: Andrea Martino, Direttore Generale ARCA Massimiliano Inzerillo,

Dettagli

La gestione di un patrimonio immobiliare a rete : l esperienza di Poste Italiane

La gestione di un patrimonio immobiliare a rete : l esperienza di Poste Italiane 1 Allegato 3 La gestione di un patrimonio immobiliare a rete : l esperienza di Poste Italiane Roma, 11 maggio 2011 2 Il Facility Management di un patrimonio a rete complesso e diffuso sul territorio Il

Dettagli

Osservatorio Professione Architetto nella Provincia di Como

Osservatorio Professione Architetto nella Provincia di Como Osservatorio Professione Architetto nella Provincia di Como L Osservatorio sul Mercato della Progettazione Architettonica realizzato dal Cresme per il Consiglio nazionale dell ordine degli Architetti,

Dettagli

GOVERNANCE TOTAL INFRASTRUCTURE

GOVERNANCE TOTAL INFRASTRUCTURE TOTAL INFRASTRUCTURE GOVERNANCE Modulo ECSM OVERVIEW IT, ver. 4.0 Pag. - 1 - APPROCCIO AL SERVIZIO Pensare all ICT come ad una materia prima acquistabile e consumabile a piacere, è oggi possibile. ECSM

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

Dettagli

MODELLO di SERVIZI di ASSET MANAGEMENT. PER COMUNI ed ENTI LOCALI

MODELLO di SERVIZI di ASSET MANAGEMENT. PER COMUNI ed ENTI LOCALI MODELLO di SERVIZI di ASSET MANAGEMENT ( Gestione e Valorizzazione Strategica degli Immobili Pubblici ) PER COMUNI ed ENTI LOCALI ( Partner Scientifico / Professionale ) POLITECNICO di Milano Dipartimento

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

STRATEGIE DI ACQUISIZIONE DELLE FORNITURE ICT

STRATEGIE DI ACQUISIZIONE DELLE FORNITURE ICT STRATEGIE DI ACQUISIZIONE DELLE FORNITURE ICT Paolo Atzeni Dipartimento di Informatica e Automazione Università Roma Tre 03/02/2008 (materiale da: Manuali e lucidi su sito CNIPA, in particolare di M. Gentili)

Dettagli

RETI D IMPRESA. Un alternativa a società e consorzi per integrare e valorizzare in modo innovativo la propria individualità e le proprie competenze

RETI D IMPRESA. Un alternativa a società e consorzi per integrare e valorizzare in modo innovativo la propria individualità e le proprie competenze 110 BUSINESS & IMPRESE Maurizio Bottaro Maurizio Bottaro è family business consultant di Weissman Italia RETI D IMPRESA Un alternativa a società e consorzi per integrare e valorizzare in modo innovativo

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DELL ECONOMIA E DEL LAVORO

CONSIGLIO NAZIONALE DELL ECONOMIA E DEL LAVORO CONSIGLIO NAZIONALE DELL ECONOMIA E DEL LAVORO Commissione istruttoria per le politiche del lavoro e dei sistemi produttivi (II) Osservazioni e proposte I servizi di gestione degli immobili: il facility

Dettagli

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO N 161 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 livello TITOLO: La gestione di edifici e patrimoni immobiliari

Dettagli

SISTEMI DI PROGETTO Un modello gestionale e di mercato per affrontare le sfide dell economia globale Management Consulting - Ingegneria Economica

SISTEMI DI PROGETTO Un modello gestionale e di mercato per affrontare le sfide dell economia globale Management Consulting - Ingegneria Economica SISTEMI DI PROGETTO SISTEMI DI PROGETTO Un modello gestionale e di mercato per affrontare le sfide dell economia globale Management Consulting - Ingegneria Economica CODIS srl Italy - 95127 Catania C.so

Dettagli

PROGETTO DISTRIBUZIONE SELETTIVA. Accordi verticali e pratiche concordate

PROGETTO DISTRIBUZIONE SELETTIVA. Accordi verticali e pratiche concordate PROGETTO DISTRIBUZIONE SELETTIVA Accordi verticali e pratiche concordate SVILUPPO PROGETTO DISTRIBUZIONE SELETTIVA Il progetto nasce da una valutazione strategica circa l esigenza di approfondire la tematica

Dettagli

I servizi a supporto dell impresa

I servizi a supporto dell impresa 1 Quaderni del territorio La gestione del patrimonio immobiliare aziendale I servizi a supporto dell impresa Dipartimento di Scienza e Tecnologia dell Ambiente Costruito Building Enviroment Science e Technology

Dettagli

I valori distintivi della nostra offerta di BPO:

I valori distintivi della nostra offerta di BPO: Business Process Outsourcing Partner 3M Software è il partner di nuova generazione, per la progettazione e la gestione di attività di Business Process Outsourcing, che offre un servizio completo e professionale.

Dettagli

Project Portfolio Management e Program Management in ambito ICT: la verifica di fattibilità del Piano.

Project Portfolio Management e Program Management in ambito ICT: la verifica di fattibilità del Piano. Project Portfolio Management e Program Management in ambito ICT: la verifica di fattibilità del Piano. di: Enrico MASTROFINI Ottobre 2004 Nella formulazione iniziale del Piano Ict sono di solito inseriti

Dettagli

Governo dei contratti ICT

Governo dei contratti ICT Governo dei contratti ICT Linee guida sulla qualità dei beni e servizi ICT per la definizione ed il governo dei contratti della PA Marco Gentili Conoscere per governare, misurare per gestire Roma, aprile

Dettagli

ACCOUNT MANAGEMENT nell ICT

ACCOUNT MANAGEMENT nell ICT ACCOUNT MANAGEMENT nell ICT Maturità di molte applicazioni su cliente, interlocutori sempre più tecnicamente preparati e esigenti, banalizzazione di know how e di processo nelle diverse offerte spingono

Dettagli

ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA

ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA Pagina 1 OFFERTA TECNICA La busta B - Gara relativa all affidamento dei servizi di sviluppo, manutenzione e gestione su aree - Offerta tecnica ; dovrà contenere un indice completo

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E DELL INTERMODALITÀ

TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E DELL INTERMODALITÀ ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E DELL INTERMODALITÀ STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E

Dettagli

LOGISTICA Laurea Specialistica-Università di Mantova Anno accademico 2009-2010. Federico Di Palma

LOGISTICA Laurea Specialistica-Università di Mantova Anno accademico 2009-2010. Federico Di Palma LOGISTICA Laurea Specialistica-Università di Mantova Anno accademico 2009-2010 Federico Di Palma Dipartimento di Informatica e Sistemistica Università di Pavia Tel: 0382-985796 - Fax:0382-985373 email:federico.dipalma@unipv.it

Dettagli

Formazione e networking. Property Management. Facility Management. Professional Services. Energy Management

Formazione e networking. Property Management. Facility Management. Professional Services. Energy Management Property Management Facility Management Energy Management Professional Services Formazione e networking Cogli l opportunità di entrare nel nostro Network e far crescere il tuo fatturato Mediante la sigla

Dettagli

REAL ESTATE Laboratory

REAL ESTATE Laboratory REAL ESTATE Laboratory Organismo accreditato per la formazione professionale UNI EN ISO 9001: 2008 (634/001 del 11/7/05) 2011 RE.Lab REAL ESTATE Laboratory SAA, Scuola di Amministrazione Aziendale dell

Dettagli

Company Profile IB Informatica IB Facility IB Consulting

Company Profile IB Informatica IB Facility IB Consulting Company Profile Il Gruppo IB si propone di attrarre e coinvolgere nel proprio operare tutti i più autorevoli attori delle diverse aree di mercato per offrire un livello di servizio che dalle soluzioni

Dettagli

Koinè Consulting. Profilo aziendale

Koinè Consulting. Profilo aziendale Koinè Consulting Profilo aziendale Koinè Consulting è una società cooperativa a responsabilità limitata che svolge attività di consulenza e servizi alle imprese, avvalendosi di competenze interne in materia

Dettagli

L utilizzo dei sistemi informativi avanzati come. strumento innovativo nelle attività dell ingegneria di

L utilizzo dei sistemi informativi avanzati come. strumento innovativo nelle attività dell ingegneria di L utilizzo dei sistemi informativi avanzati come strumento innovativo nelle attività dell ingegneria di manutenzione Autori: C. Bianco L. Bordoni ATM S.p.A. Divisione metropolitana Parlare di trasporto

Dettagli

Marketing avanzato (Customer Relationship Management) A.A. 2013-2014 Prof. Gennaro Iasevoli

Marketing avanzato (Customer Relationship Management) A.A. 2013-2014 Prof. Gennaro Iasevoli Marketing avanzato (Customer Relationship Management) A.A. 2013-2014 Prof. Gennaro Iasevoli UNIVERSITÀ LUMSA Laurea Specialistica in Comunicazione d impresa, Marketing, New media INFORMAZIONI Materiale

Dettagli

Utilizzare la soluzione giusta, semplicemente.

Utilizzare la soluzione giusta, semplicemente. Grandi Aziende Utilizzare la soluzione giusta, semplicemente. Nuove prospettive per la vostra azienda. Sempre in buona compagnia con la nostra gamma di servizi. Consulting Benvenuti al «think tank»! Qui

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE, FACILITY MANAGEMENT e CONTRATTI DI GLOBAL SERVICE

GESTIONE IMMOBILIARE, FACILITY MANAGEMENT e CONTRATTI DI GLOBAL SERVICE GESTIONE IMMOBILIARE, FACILITY MANAGEMENT e CONTRATTI DI GLOBAL SERVICE di Francesco Scriva Responsabile contratto Global Service Provincia di Genova 1. PRINCIPI E DEFINIZIONI Per poter affrontare la materia

Dettagli

Parte 1 La strategia di espansione internazionale

Parte 1 La strategia di espansione internazionale Prefazione alla seconda edizione Autori Ringraziamenti dell Editore XIII XVI XVIII Parte 1 La strategia di espansione internazionale Capitolo 1 L internazionalizzazione delle imprese: scenari e tendenze

Dettagli

L evoluzione dei data center verso il cloud

L evoluzione dei data center verso il cloud DICEMBRE 2012 Nonostante la virtualizzazione abbia dato il via a una fase di investimenti nell ottica del consolidamento e della razionalizzazione dei data center, oggi molte imprese si trovano a metà

Dettagli

Politiche e strumenti finanziari per il recupero energetico del patrimonio edilizio pubblico IL PUNTO DI VISTA DELLE ESCO

Politiche e strumenti finanziari per il recupero energetico del patrimonio edilizio pubblico IL PUNTO DI VISTA DELLE ESCO Politiche e strumenti finanziari per il recupero energetico del patrimonio edilizio pubblico IL PUNTO DI VISTA DELLE ESCO 2 Il Gruppo Sernet Il Gruppo Sernet nasce come evoluzione di Sernet SpA Management

Dettagli

CONTRATTO DI OUTSOURCING. Lo schema negoziale dell outsourcing, affidamento ad una impresa esterna

CONTRATTO DI OUTSOURCING. Lo schema negoziale dell outsourcing, affidamento ad una impresa esterna CONTRATTO DI OUTSOURCING Lo schema negoziale dell outsourcing, affidamento ad una impresa esterna dell esecuzione e della gestione di una o più funzioni o di un intero ramo aziendale, ha origine nel diritto

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato MOSCA

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato MOSCA Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2158 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato MOSCA Agevolazioni fiscali e contributive per l assunzione di temporary manager da parte

Dettagli

LA PARTNERSHIP DI SOCIETE GENERALE SECURITIES SERVICES CON CREDIT SUISSE ASSET MANAGEMENT: UN CASE STUDY

LA PARTNERSHIP DI SOCIETE GENERALE SECURITIES SERVICES CON CREDIT SUISSE ASSET MANAGEMENT: UN CASE STUDY SECURITIES SERVICES LA PARTNERSHIP DI SOCIETE GENERALE SECURITIES SERVICES CON CREDIT SUISSE ASSET MANAGEMENT: UN CASE STUDY Alla luce dell aumento dei vincoli normativi, della crescente complessità del

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso INCA CGIL

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso INCA CGIL Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica Il caso INCA CGIL Innovare e competere con le ICT - PARTE I Cap.1 L innovazione nella gestione dei

Dettagli

Il master universitario è il titolo rilasciato dalle università italiane al termine di corsi di perfezionamento scientifico e di alta formazione

Il master universitario è il titolo rilasciato dalle università italiane al termine di corsi di perfezionamento scientifico e di alta formazione Il master universitario è il titolo rilasciato dalle università italiane al termine di corsi di perfezionamento scientifico e di alta formazione permanente e ricorrente (Decreti MURST 509/1999 e MIUR 270/2004,

Dettagli

AVVISO RISERVATO AI POLISTI

AVVISO RISERVATO AI POLISTI AVVISO RISERVATO REALIZZAZIONE E IMPLEMENTAZIONE SERVIZI MODULO 2 CENTRO SERVIZI & POS PREMESSO CHE a) che la Regione Abruzzo, nell ambito del POR FESR ABRUZZO 2007-2013 e a valere sull Attività I.1.2.

Dettagli

CONSIP SpA. Gara per l affidamento dei servizi di supporto strategico a Consip nel campo dell Information & Communication Technology (ICT)

CONSIP SpA. Gara per l affidamento dei servizi di supporto strategico a Consip nel campo dell Information & Communication Technology (ICT) CONSIP S.p.A. Allegato 6 Capitolato tecnico Capitolato relativo all affidamento dei servizi di supporto strategico a Consip nel campo dell Information & Communication Technology (ICT) Capitolato Tecnico

Dettagli

InfoCert e Sia per una digitalizzazione di sistema delle transazioni commerciali

InfoCert e Sia per una digitalizzazione di sistema delle transazioni commerciali Forum Banche e PA 2015 FATTURAZIONE ELETTRONICA E E- PROCUREMENT InfoCert e Sia per una digitalizzazione di sistema delle transazioni commerciali Fabrizio Leoni Npd Manager, Infocert Spa 23 Novembre 2015,

Dettagli

Innovation Technology

Innovation Technology Innovation Technology Una naturale passione per Un partner tecnologico che lavora a fianco dei propri clienti per studiare nuove soluzioni e migliorare l integrazione di quelle esistenti. l innovazione.

Dettagli

Contract istruzioni per l uso

Contract istruzioni per l uso Contract istruzioni per l uso v. 1.0 Gennaio 2014 Le informazioni contenute nel presente documento sono classificate riservate e confidenziali ad esclusivo uso del personale Cliente. Nessuna parte può

Dettagli

Affidamento di appalto di global service

Affidamento di appalto di global service SERVIZIO SANITARIO REGIONALE AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 1 TRIESTINA VIA GIOVANNI SAI, 1-3 34128 TRIESTE MISSION Promuovere la salute delle persone e della comunità presente sul territorio triestino.

Dettagli

IL 7 BANDO NMP 2013 GIORNATA NAZIONALE DI LANCIO

IL 7 BANDO NMP 2013 GIORNATA NAZIONALE DI LANCIO IL 7 BANDO NMP 2013 GIORNATA NAZIONALE DI LANCIO Bologna, 14 Maggio 2012 - CNR Area della Ricerca Case history: GHEPI S.r.l. Mariacristina Gherpelli AD Consiglio Nazionale delle Ricerche Area della Ricerca

Dettagli

I N D I C E 1 [ INTRODUZIONE ] 2 [ IL PROCESSO DI INNOVAZIONE ] 3 [ L INNOVAZIONE DI MERCATO]

I N D I C E 1 [ INTRODUZIONE ] 2 [ IL PROCESSO DI INNOVAZIONE ] 3 [ L INNOVAZIONE DI MERCATO] INNOVAZIONE DI MERCATO E LEVA PER LA CRESCITA I N D I C E 1 [ INTRODUZIONE ] 2 [ IL PROCESSO DI INNOVAZIONE ] 3 [ L INNOVAZIONE DI MERCATO] 1. [ INTRODUZIONE ] Capacità d innovazione e adattamento ai numerosi

Dettagli

Le ICT a supporto dei processi di fornitura e collaborazione

Le ICT a supporto dei processi di fornitura e collaborazione Le ICT a supporto dei processi di fornitura e collaborazione Docente di Gestione dei Processi e dei Progetti La Sapienza Università di Roma Agenda Perché le ICT a supporto dei processi di gestione della

Dettagli

Software. Engineering

Software. Engineering Software Engineering Agenda Scenario nel quale matura la necessità di esternalizzare Modalità conrattuali, ambito, livelli di servizio Modalità di governo del contratto e di erogazione dei servizi Metodologia

Dettagli

IL PIANO DI MARKETING NOTE. tratto da MARKETING WORKBOOK Executive MBA MIB School of Management www.mib.edu

IL PIANO DI MARKETING NOTE. tratto da MARKETING WORKBOOK Executive MBA MIB School of Management www.mib.edu IL PIANO DI MARKETING NOTE tratto da MARKETING WORKBOOK Executive MBA MIB School of Management www.mib.edu 1 Because its purpose is to create a customer, the business has two - and only two - functions:

Dettagli

Valutazione del servizio di outsourcing informatico

Valutazione del servizio di outsourcing informatico Valutazione del servizio di outsourcing informatico 1. Premessa Dall inizio del 1999 lo IUAV ha affidato, ad una ditta esterna la fornitura di servizi informatici. In particolare sono esternalizzate le

Dettagli

Partnership con il Committente

Partnership con il Committente PRESENTAZIONE AZIENDALE N.T.A. Srl costituisce un unicum in grado di realizzare e gestire i servizi richiesti, con piena delega operativa e completa responsabilizzazione sui processi. Le referenze maturate

Dettagli

LA GESTIONE DEI PATRIMONI IMMOBILIARI. Asset, Property e facility management

LA GESTIONE DEI PATRIMONI IMMOBILIARI. Asset, Property e facility management LA GESTIONE DEI PATRIMONI IMMOBILIARI Asset, Property e facility management Roma 28 febbraio 2015 Relatore: Ing. Juan Pedro Grammaldo Argomenti trattati nei precedenti incontri Principi di Due Diligence

Dettagli

Quali requisiti contrattuali nelle richieste di offerta per beni e servizi relativi alla ICT Security. Specificità del contesto Pirelli.

Quali requisiti contrattuali nelle richieste di offerta per beni e servizi relativi alla ICT Security. Specificità del contesto Pirelli. Quali requisiti contrattuali nelle richieste di offerta per beni e servizi relativi alla ICT Security. Specificità del contesto Pirelli. Milano, 16 Giugno 2003 Ilaria.allodi@pirelli.com Lo scenario attuale

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE

TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE

Dettagli

Fondazione Musei Civici Venezia: Arte nel Facility Management

Fondazione Musei Civici Venezia: Arte nel Facility Management Fondazione Musei Civici Venezia: Arte nel Facility Management Guido Grati, Responsabile Area FM Centro-Nord, Consorzio Nazionale Servizi Giandomenico Romanelli, Direttore, Fondazione Musei Civici di Venezia

Dettagli

Gestione Unica Utenti End User Support and Application Management Services

Gestione Unica Utenti End User Support and Application Management Services A COSA SERVE Fornisce supporto a 360 agli Utenti Gestione ottimizzata dell intero «ciclo di vita» degli asset informatici dalla acquisizione alla dismissione, eliminando l impatto della complessità tecnologica

Dettagli

Your mission, our passion

Your mission, our passion Your mission, our passion Corporate Profile Reggio Emilia, marzo 2014 Il Gruppo Il Gruppo Movi finance Accounting & Lean Six Sigma Consulting (prossima attivazione) Movin log scarl Logistics & Recruitment

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso ELETECNO ST

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso ELETECNO ST Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica Il caso ELETECNO ST Innovare e competere con le ICT - PARTE I Cap.1 L innovazione nella gestione

Dettagli

Samsung: una ricetta per un Facility Management a 360

Samsung: una ricetta per un Facility Management a 360 Samsung: una ricetta per un Facility Management a 360 Antonio Mimmo, CFM Facility Services Manager, Direzione Sviluppo Strategico, Dussmann Service Stefano Pedano, CFM General Affairs & Purchasing Manager,

Dettagli

La revisione della Direttiva MiFID: novità e impatti

La revisione della Direttiva MiFID: novità e impatti La revisione della Direttiva MiFID: novità e impatti Milano, 21 febbraio 2014 In partnership con Un seminario di aggiornamento sulle recenti novità introdotte dalla revisione della Direttiva MiFID I partner

Dettagli

05/03/2009. Sociologia della Comunicazione. Importanza delle relazioni. Definizione di CRM A.A. 2008-2009. Logiche ed applicazioni di CRM

05/03/2009. Sociologia della Comunicazione. Importanza delle relazioni. Definizione di CRM A.A. 2008-2009. Logiche ed applicazioni di CRM Sociologia della Comunicazione A.A. 2008-2009 Logiche ed applicazioni di CRM Fulvio Fortezza Importanza delle relazioni Oggi il successo di un impresa non dipende più solo dalle competenze che si originano

Dettagli

Contratto FM. Il Bollino Blu di IFMA Italia

Contratto FM. Il Bollino Blu di IFMA Italia Contratto FM Il Bollino Blu di IFMA Italia AGENDA Premessa Obiettivi Contenuti/Requisiti Conclusioni 2. PREMESSA Introduzione IFMA Italia, interlocutore privilegiato per tutte le tematiche relative al

Dettagli

================================================================= PRESENTAZIONE DI SICURSI SOCIETA DI GLOBAL SERVICE SPECIALIZZATA NELLA GESTIONE IN

================================================================= PRESENTAZIONE DI SICURSI SOCIETA DI GLOBAL SERVICE SPECIALIZZATA NELLA GESTIONE IN ================================================================= PRESENTAZIONE DI SICURSI SOCIETA DI GLOBAL SERVICE SPECIALIZZATA NELLA GESTIONE IN OUTSOURCING DEI SERVIZI DI VIGILANZA, GUARDIANIA, CUSTODIA,

Dettagli