CITTÀ DI VITTORIA UFFICIO STAMPA RASSEGNA STAMPA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CITTÀ DI VITTORIA UFFICIO STAMPA RASSEGNA STAMPA"

Transcript

1 CITTÀ DI VITTORIA UFFICIO STAMPA RASSEGNA STAMPA

2

3 36. VENERDÌ SANTO La congregazione del Ss Crocifisso sta predisponendo tutti gli accorgimenti in vista della manifestazione sacra più attesa dell anno con una speciale caratterizzazione Il rito del Venerdì Santo celebrato a Vittoria Tra protesta e tradizione La rappresentazione a piazza Calvario coesisterà con il presidio degli agricoltori DANIELA CITINO LA SICILIA RAGUSA Se concepissimo grecamente l urbanistica della città, il luogo sacro per eccellenza della polis sarebbe sicuramente Piazza Sei Martiri. E in quello spazio che, dalle seicentesche origini della città, si compie il rito dei riti della Santa Pasqua. Il più dolente, il più suggestivo. E lì che la città rivive la Passione di Gesù. Un lutto intenso che coinvolge l intera comunità, toccando il cuore dei devoti e investendo d emozioni anche i laici appassionati della tradizione religiose. E un Venerdì Santo atteso e amato, una liturgia che non si tocca e che mai si vorrebbe toccare. Una messa in scena della Passione ai tempi di Gesù che, rievocata nella contemporaneità, mette in campo sentimenti corali, quanto unici, intimi e personali che appartengono al Dna di ciascun vittoriese. Un rito di straordinaria bellezza ed unicità, somma di un corredo di gesti, vestizioni, recitati che hanno consacrato il Venerdì Santo all Unesco che, iscrivendola al Registro dei beni immateriali della Sicilia, ne ha riconosciuto il valore di bene dell umanità. L egida dell Unesco fa sì che il Venerdì Santo sia oggetto di strenua tutela e di intensa valorizzazione. E dunque intoccabile. Tra i suoi protagonisti assoluti, in un equazione inscindibile ci sono i trentatré confrati della Congregazione del Santissimo Crocifisso. Figure del Venerdì Santo, i Crucifissari isseranno il simulacro di Gesù sulla Croce al- MERCOLEDÌ 13 MARZO 2013 lestita nel Tempietto del Golgota a Piazza Sei Martiri, che proprio per questo prende il nome popolare di Piazza Calvario. E saranno sempre i Crucifissari che al termine della Sacra rappresentazione del Venerdì Santo ne prenderanno il corpo di Gesù per adagiarlo nell Urna funeraria che, in processione, sarà portato sino alla Basilica di San Giovanni. Fra poco, forse la prossima settimana, cominceranno gli allestimenti scenografici della Sacra rappresentazione, un altro rito nel rito, scandendo così i tempi di avvicinamento alla Santa Pasqua. Dal Natale scorso Piazza Sei Martini è però diventata anche teatro di un altro dramma, convogliando nel suo spazio la protesta del mondo agricolo guidata ed organizzata dal movimento Altragricoltura. L allestimento di una simbolica serra è diventato il presidio stabile di un sentimento accorato di attenzione e di visibilità delle sofferenze degli agricoltori locali. E ora devoti e cittadini si chiedono se i due mondi si stiano preparando a coesistere in vista della Santa Pasqua. L orologio della chiesa di Santa Maria delle Grazie in piazza del Popolo Vittoria PIAZZA DEL POPOLO Il sindaco: «Già affidati i lavori per la riparazione dell orologio» Il tempo metafisicamente sospeso della piazza del Popolo con quelle ore ferme nello stesso quadrante dell orologio del campanile della Chiesa delle Grazie tornerà ad essere un tempo ritrovato. Il sindaco di Vittoria, Giuseppe Nicosia, posta sul suo blog la notizia che finalmente l orologio meccanico di piazza del Popolo tornerà a funzionare. Gli orologiai della ditta Capanni Campane Sicilia srl di Catania provvederanno oggi stesso alla riparazione dell antico orologio della torre di piazza del Popolo, le cui lancette sono ferme da mesi spiega il primo cittadino vittoriese soffermandosi anche sulle ragioni tecniche del ritardo. Già dal 7 dicembre scorso i nostri uffici - sottolinea il primo cittadino vittoriese - avevano chiesto alla ditta etnea di potere provvedere alla riparazione e successiva manutenzione dell orologio. Purtroppo la contemporanea rivelazione di guasti al meccanismo ha protratto la data di inizio dei lavori. Una buona notizia per tutti quei cittadini frequentatori abituali della piazza del Popolo, cuore del centro cittadino, solitamente sintonizzati su quel tempo reale che era scandito dalle lancette dello storico orologio contenuto nella torre dell antico campanile. Paziente attesa ma decisamente motivata, del resto per mettere mano ad uno strumento di misurazione del tempo così prezioso e delicato era assolutamente necessario affidarsi all operato di solerti professionisti del settore. Immediatamente postata la notizia dal sindaco sia sul blog nonché all indirizzo del gruppo Trasparenza globale, diventato forum di dialogo in rete, subito i primi internauti hanno lasciato i loro commenti. Ed è Valentina Argentino che, infatti, sottolinea positivamente la notizia della ripartenza temporale delle lancette dell orologio di piazza del Popolo, utilizzando il doppio rimando semantico espresso da un era ora. D. C. POLITICA Ingresso in Giunta Daniele Barrano forse assessore Il new deal avviato dallo scudocrociato vittoriese con l azzeramento della precedente segreteria e consegnando alla neo coordinatrice, Giovanna Ragusa, un tenace e volitivo percorso di rigenerazione e rinnovamento, si sta anche contraddistinguendo dall avere voluto mettere la parola fine alla fase di ostilità, vissuta a corrente alternata, con più o minor vigore, con la giunta Nicosia. Anzi di più, sempre più quotata dal borsino della politica il ritorno in giunta dello scudocrociato. Un ritorno auspicato dagli stessi vertici provinciali e dalla deputazione regionale, né infatti il coordinatore Pinuccio Lavima né il deputato Orazio Ragusa ne fanno più un mistero. Nei rimbrotti di controreplica alle dichiarazioni dell ex segretario Salvo Barrano annuncianti la rottura con lo scudocrociato e la fuoriuscita dal partito di ben 55 sostenitori, più volte, Pinuccio Lavima ha utilizzato l espressione errori riferendosi all operato della segreteria cittadina di Barrano, annoverando, tra gli sbagli commessi, anche il non avere saputo restare in giunta o comunque non essere stato in grado di ricucirne il rapporto politico. Ritessiture che, invece, sarebbero avviando la nuova Udc che, stando ai dicunt dell agorà della politica, entro la fine settimana dovrebbe incontrarsi con il primo cittadino di Vittoria per discutere delle modalità e delle forme di rinnovata collaborazione amministrativa e governativa. E, ovviamente stando sempre ai dicunt, l Udc sarebbe propensa a presentare la nomina di Daniele Barrano, attuale esponente dello scudocrociato a Sala Carfì, proponendolo alla guida dell assessorato ai Servizi sociali e della Polizia municipale piuttosto che allo Sviluppo economico, settore nel quale aveva fatto esperienza di governo l ex assessore Lo Monaco. Pertanto, stando così le cose, a questo punto, parrebbero svanire le possibilità di un ingresso femminile nella giunta Nicosia. Infatti in un primo momento, anche se non c era in corso nessuna ufficializzazione, gli attestati di stima rivolti dal sindaco Nicosia alla neo coordinatrice Udc Giovanna Ragusa, avevano reso sempre più possibile quest ipotesi. Comunque sia, per avere un quadro risolutivo bisognerà pazientare ancora. D. C. Il nuovo corso avviato dall Udc potrebbe garantire la quadratura del cerchio che, per quanto riguarda gli assetti dell esecutivo, dovrebbero essere definiti entro il week end in breve LICEO CANNIZZARO Comisi: «Sostenere l autonomia» d. c) Il civico consesso sosterrà la difesa d autonomia del Liceo Cannizzaro. Abbiamo depositato - spiega il consigliere comunale Fabrizio Comisi - la mozione da me promossa e sottoscritta da tutti i 22 consiglieri presenti alla seduta dell 11 marzo. Una mozione bipartisan tendente a sostenere l Istituzione vittoriese. SALA MANDARÀ Campo spiega Michelangelo d. c.) La straordinaria innovazione formale e cromatica di Michelangelo nella Cappella Sistina sarà il tema del salotto letterario di venerdì 15 marzo organizzato a Sala Mandarà da Antea, Soroptimist, Rotary e Italia Nostra. A relazionare sull argomento sarà il professore Alfredo Campo. CANONI IDRICI C è l intesa, oggi assemblea Pmi d. c.) La Cna di Vittoria informa che è stata raggiunta l intesa con l Amministrazione comunale con riferimento ai canoni idrici che sono stati inviati alle imprese del settore acconciatura. Oggi nel tardo pomeriggio, alle 19,30, la sede cittadina della Cna ospiterà un assemblea con la presenza dell assessore ai Tributi, Concetta Fiore, nel corso della quale saranno illustrati i particolari dell intesa. Sequestrati 5mila litri di gasolio agricolo Operazione delle Fiamme gialle. Era custodito in alcune cisterne all interno di un azienda. Denunciate tre persone denunciate NADIA D AMATO I finanzieri della Tenenza di Vittoria, coordinati dalla dottoressa Menicucci della Procura della Repubblica di Ragusa, hanno sequestrato oltre 5000 litri di gasolio agricolo e tre mezzi pesanti. Secondo le Fiamme gialle, la nafta era impropriamente detenuta in un azienda vittoriese operante nel settore del trasporto di merci su strada. Il reale possessore del prodotto, D. L. di origini gelesi, non è riuscito a giustificare la presenza di ben quattro cisterne colme di gasolio agricolo agevolato all interno LA DROGA SEQUESTRATA A GIACOMO AURNIA Il Giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Ragusa non ha convalidato l arresto di Giacomo Aurnia, 39 anni, originario di Messina, ma residente da diversi anni a Vittoria, arrestato dalla Polizia di Vittoria con l accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Il Gip, Giovanni Giampiccolo, non ha infatti ritenuto che ci fossero i presupposti per la cessione a terzi della droga, ritenendola per uso personale. Dopo l interrogatorio avvenuto al Palazzo di Giustizia, il giovane cantautore e musicista, difeso dall avvocato Giuseppe Pelligra, è stato rimesso in libertà. La Procura, dopo l arresto, lo aveva ammesso ai domiciliari. Nel suo laboratorio musicale di via Marsala, gli uomini del commissariato di Polizia di Vittoria e le della ditta da lui gestita, sostenendo, infatti, di tenerlo per fare una cortesia ad un amico. Proprio a causa dei forti sospetti destati dal suo atteggiamento e dalle sue dichiarazioni, i finanzieri hanno proceduto a controllare i mezzi pesanti in uso all azienda, scoprendo all interno alcuni serbatoi contenenti gasolio agricolo. D. L., secondo i finanzieri, era ben consapevole che i mezzi di un azienda che svolge attività di trasporto merci su strada non hanno diritto a circolare utilizzando gasolio ad accisa agevolata. L intervento della Guardia di Finanza, hanno precisato i vertici delle Fiamme gialle, è teso ad evidenziare che l utilizzo di gasolio ad accisa agevolata è destinato soltanto all agricoltura. Tre in tutto i soggetti deferiti all autorità giudiziaria. Il gasolio agricolo, per essere riconosciuto e distinto, viene denaturato assumendo un colorito verdognolo. Questo tipo di prodotto è acquistato ad un prezzo nettamente inferiore rispetto a quello del prodotto normale, ma solo da aziende agricole Le cisterne custodite all interno di un camion nell ambito della loro attività di impresa. Il suo prezzo varia da 0,80 a 1,00 euro al litro e la sua destinazione d uso è solo per determinati macchinari, quali stufe per riscaldamento serre e trattori, attrezzature indispensabili all interno di ogni azienda agricola. L utilizzo in altri settori o per altre finalità del gasolio è indebito ed è quindi punito dalla legge. La Guardia di finanza fa sapere, inoltre, che sono in corso indagini, sempre coordinate dalla Procura di Ragusa, per evidenziare il percorso del gasolio agevolato e le eventuali ed ulteriori responsabilità. LA DECISIONE DEL GIP La droga era per uso personale, Aurnia libero unità cinofile del reparto di Catania avevano trovato 51 grammi di marijuana nel corso di una perquisizione. Ad insospettire gli agenti quelli che dagli inquirenti sono stati definiti strani movimenti ed un intenso viavai di giovani. La droga, grazie anche all aiuto dei cani specializzati nella ricerca di sostanze stupefacenti, era stata trovata all interno di un vaso di vetro, ben nascosto, ed era già suddivisa in numerose piccole pallottole di carta stagnola. Il blitz antidroga era stato effettuato nel corso di un controllo straordinario del territorio deciso dalla Questura di Ragusa. L arresto di Aurnia aveva destato molto scalpore in città, data la sua notorietà come musicista e cantautore dalla timbrica molto simile a quella di Lucio Battisti. Aurnia ha, tra le altre cose, partecipato all Accademia della canzone di Sanremo, all Accademia artistica Mia Martini, al Giro Festival, al Festival di San Marino ed al Festival di Napoli. Ha vinto, da interprete, il festival d autore Voce di Calabria 2002 con il brano Chiavi di Cristallo, ha ricevuto il premio della critica al Kanta Estate 2002 e conquistato il terzo posto nel 2003 oltre ad avere raggiunto la finale del Song Festival 2002 con il brano Impossibile. E stato anche semifinalista a Una canzone per Sanremo-Latina e Una voce per la Romagna-Faenza. Appena tre mesi fa ha pubblicato l album Sensazioni di stabilità, contenente 7 inediti. N. D. A.

4 Vittoria MERCOLEDÌ 13 MARZO 2013 LA SICILIA RAGUSA.37 IL CASO. Al «Traina» alunni terrorizzati e genitori sul piedie di guerra Quando i topi indisturbati gironzolano per la scuola Il dirigente scolastico: «Avevamo già chiesto la derattizzazione» Bidelli costretti alla caccia grossa nelle aule durante l orario di lezione. Le mamme: «Terremo i nostri figli a casa» NADIA D AMATO Genitori dell Istituto comprensivo Traina in subbuglio in questi giorni. A scuola, secondo quanto denunciato da alcuni di loro al nostro giornale, girano liberamente dei topi. I primi sono stati avvistati lunedì e ieri se ne avuta la conferma. Facile prevedere le reazioni di alcuni degli alunni: pianti, urla e tutti sul banco ad evitare di essere presi di mira dai piccoli quanto antipatici roditori. Secondo quanto riferito da alcuni genitori, che preferiscono restare anonimi, sarebbero almeno tre i topi che gironzolano indisturbati all interno dell edificio scolastico. E la ragione della loro presenza, alquanto scomoda, sarebbe giustificata dalla mancata disinfestazione delle aule. Ieri intanto, dopo le prime chiamate agli organismi competenti, è arrivato l ispettore sanitario che avrebbe comunque dato parere positivo alle condizioni L ISTITUTO SCOLASTICO TRAINA DI VITTORIA della scuola, decretando, però, la necessità di effettuare la derattizazione. Secondo quanto raccontato dai genitori, il dirigente scolastico avrebbe mostrato loro la lettera inviata al Comune con la quale si richiedeva proprio la disinfestazione dei locali scolastici, già avvenuta in alcune scuole cittadine subito dopo le elezioni politiche. Uno dei tre topi avvistati, intanto, è stato ucciso dal personale scolastico, impegnato nell alquanto surreale inseguimento e nella cattura dell animale, all interno di una classe e durante una lezione. Agguerriti, ovviamente, i genitori: Dopo aver saputo che a scuola c erano i topi - racconta una mamma - abbiamo anche pensato di protestare e di non far entrare i nostri figli a scuola. Ci è stato detto che, al momento, non è dato sapere quando verrà effettuata la disinfestazione. I nostri figli, quindi, dovrebbero entrare a scuola come se nulla fosse. Con mia moglie - racconta un papà - stiamo valutando se continuare a portare nostro figlio a scuola in attesa di conoscere il giorno in cui sarà effettuata la disinfestazione o tenerlo a casa fino ad allora. L OLIMPIONICO E L EX CONCORRENTE DEL «GRANDE FRATELLO» Scocca l amore tra Luca e Guendalina CONTROLLI TRA VITTORIA E MODICA Locali pubblici nel mirino dei carabinieri Locali notturni e discoteche sono finiti sotto la lente di ingrandimento dei Carabinieri delle Compagnie di Vittoria e Modica. In particolare, con l ausilio del Nucleo Cinofili di Nicolosi e dei militari del Nucleo Antisofisticazione di Ragusa, sono stati effettuati controlli a tappeto in locali adibiti a sala da ballo nel corso dei quali, oltre alla perquisizione dei locali, sono stati identificati tutti i frequentatori presenti. Sul versante ipparino, è stata contestata la mancata applicazione dell Hccp, ovvero del sistema che previene i pericoli di contaminazione alimentare, al titolare di un locale. Il proprietario è stato multato con una sanzione amministrativa di 2 mila euro. Al titolare di un altro locale è stata, invece, contestata la mancata autorizzazione alla filodiffusione ed all ascolto della musica dal vivo. In questo caso i UN BACIO APPASSIONANTE TRA LUCA E GUENDALINA Luca Marin torna sulle pagine dei giornali di gossip grazie, o per colpa (dipende dai punti di vista) di un nuovo amore. La nuova lei è Guendalina Canessa, 31 anni, ex del Grande Fratello nota anche per la storia d amore con il tronista Daniele Interrante. Come entrambi hanno raccontato a Domenica Live, seduti sul salotto di Barbara D Urso, su Canale 5, la storia è iniziata con un primo cinguettio sul social network twitter. La notte fra il 31 dicembre ed il primo giorno del 2013, Guendalina ha scritto al ventiseienne nuotatore di Vittoria, ex di Federica Pellegrini, un semplice Ehi ciao. Insomma, la Canessa ha lanciato l amo, e Luca ha abboccato rispondendole subito. Da quel momento i due ammettono di non essersi più lasciati e prima vissuto la storia da clandestini, sfuggendo ai paparazzi. Dopo due mesi, però, a fine febbraio hanno deciso di ufficializzare il tutto con una mini vacanza in montagna, in Val Senales. Qui, ovviamente, i paparazzi li hanno beccati, immortalandoli intenti a scambiarsi coccole e baci più che a sciare. A Domenica Live Guendalina Canessa e Luca Marin si sono innamoratissimi, raccontando aneddoti vari. Tra questi, l episodio che li ha portati ad avere lo stesso tatuaggio. Eravamo a Milano, quasi fine gennaio- ha raccontato Luca-. Le ho detto che il 30 gennaio avevo un appuntamento da un tatuatore e che avevo deciso di farmi tatuare il numero sette. Una settimana dopo Guandalina mi dice: Ho fatto una pazzia. Anche lei si era tatuata il 7 ed aveva fatto aggiungere la scritta Ti amo. Sullo stesso social network che li ha fatti incontrare, la Canessa ha intanto già caricato la foto delle loro due braccia unite con il numero in primo piano e il commento: Eternamente nostro. Fra gli scatti anche baci, cene e momenti vari della loro vita di coppia. Sempre davanti alle telecamere di Canale 5, poi, il nuotatore della nazionale azzurra e la ex gieffina, oggi UN PATTUGLIAMENTO NOTTURNO Violazioni per mancata applicazione del regolamento anti-contaminazione alimentare e per mancata autorizzazione alla filodiffusione DISINFESTAZIONE Pronto il calendario degli interventi Intanto proprio ieri mattina l assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Vittoria ha dichiarato: Nei prossimi giorni, in alcuni istituti scolastici cittadini, potrebbero essere eseguiti i consueti interventi di disinfestazione e derattizzazione, secondo il calendario proposto dai capi di istituto. Nei limiti del possibile, e salvo necessità urgenti, si farà coincidere il tutto con la pausa delle festività pasquali. Informo altresì che la direzione manutenzioni del Comune ha predisposto gli atti necessari al completo ripristino delle componenti danneggiate o usurate di alcuni pulmini per il trasporto scolastico per cui a giorni ogni disagio - del quale ci scusiamo - cesserà del tutto. La presenza di topi alla Traina, quindi, potrebbe effettivamente accelerare il calendario. N. D. A. Il nuotatore vittoriese e l ex di Daniele Interrante raccontano il loro incontro nel salotto domenicale di Barbara D Urso su Canale 5 prezzemolina della tv fra ospitate e inviti da opinionista, raccontano anche il loro primo bacio, scambiato dopo la prima metà di gennaio davanti alla porta di casa di lei e scherzano l uno con l altra, naturalmente senza lasciarsi mai le mani. Anche il post intervista, ovviamente, è finito su Twitter, con commenti e foto varie postate dai diretti interessati, e sui giornali. I fotografi li hanno infatti seguiti e pizzicati in un ristorante romano in compagnia degli amici di Marin. I maligni parlano già di una love story organizzata ad hoc per far riconquistare ad entrambi le copertine delle riviste e dei siti di gossip. Sarà il tempo, e non certo le foto pseudo-rubate e le ospitate, a mostrare la verità. N. D. A. militari hanno accertato la presenza di oltre 100 persone intente a ballare per cui il proprietario verrà segnalato all Autorità di Pubblica sicurezza per i provvedimenti del caso. Infine, nel corso dei controlli alla circolazione lungo le provinciali 16 e 31 nonché la strada per Scoglitti, sono state elevate 5 contravvenzioni al Codice della strada con contestuale ritiro di 2 patenti di guida e denuncia di 3 persone per guida senza patente. Sul versante modicano, invece, 5 pattuglie della locale Compagnia hanno eseguito posti di controllo in Contrada Quartarella e lungo la Ss 115. I militari hanno sottoposto ad alcoltest oltre 40 automobilisti. Al termine dei controlli i carabinieri hanno elevato 5 contravvenzioni al Codice della strada a carico di automobilisti sorpresi a guidare senza cinture di sicurezza. 3 contravvenzioni sono state, invece, elevate per un utilizzo indebito del telefonino. Sono state poi ritirate 2 patenti di guida ad altrettanti guidatori positivi all alcoltest che dovranno pagare una pesante contravvenzione. I carabinieri hanno, infine denunciato in stato di libertà un giovane in possesso di un coltello di genere vietato ed hanno denunciato due giovani sorpresi in possesso di hashish. Saranno segnalati alla Prefettura di Ragusa quali assuntori. N. D. A. panorama O AL TEATRO VITTORIA COLONNA Viaggio tra tutti i sensi con il quinto elemento Sarà il Quinto Elemento che alla fine sorprenderà ed incanterà tutti. Perché questa è l arte: sogno, visione. A portare sul proscenio del Teatro Colonna Il Quinto elemento la sera del 22 marzo, saranno il jazzista Francesco Cafiso, il regista Vincenzo Cascone, il pittore Giovanni Robustelli e lo chef Ciccio Sultano. Insieme per la prima volta, ciceroni d eccezione di un suggestivo viaggio sensoriale ed emozionale spiega Tiziana Lamantia, presidentessa della Proloco di Vittoria, curatrice della serata d arte. Attraverso i linguaggi della musica, della pittura del video e del gusto omaggeremo lo spettacolo della sensorialità sottolineando i magnifici iblei spiegando come riusciranno a fondere il Quinto Elemento. Un albero è un oggetto la cui forma è il risultato di un coerente caos. Il suo sviluppo è lo stesso in qualsiasi parte del pianeta, ma le infinite condizioni in cui ciò avviene ne produrrà sempre una forma unica. Il Quinto Elemento metterà radici nel pubblico facendo germogliare altrettanti alberi, tutti diversi per forma e per dimensione, perché ognuno li alimenterà con sogni, paure ed esperienze diverse. File rouge: l estemporaneità. Il Jazz di Cafiso con la sua jam session che insegue i colori di Robustelli mentre dipinge un ampia superficie scenica. A dirigere il tutto l occhio di Vincenzo Cascone, che proietterà video e luci evocativi di suoni, immagini e sensazioni legate ai quattro elementi. Nella foto, Cafiso e Sultano. D. C. O FIERA EMAIA Il 24º Kamò ai nastri di partenza Al via domenica la 24ª edizione di Kamò, il salone della casa, della moda e della sposa in programma dal 17 al 24 marzo. L edizione 2013 di Kamò verrà presentata domani, giovedì, alle nel corso di una conferenza stampa organizzata nella Sala Convegni della Fiera Emaia. All appuntamento con la stampa parteciperanno il sindaco Giuseppe Nicosia, il presidente della Fiera Emaia, Giovanni Denaro, Paolo Sbezzo, direttore della Fiera Emaia e Manuel Giliberti, direttore artistico di Sicilia di moda. In programma incontri con wedding planner, sfilate di moda, installazioni parlanti, degustazioni, concerti e l atteso appuntamento con il concorso regionale per giovani stilisti, denominato Sicilia di moda. In scaletta anche convegni sull interior designer e su coibentazione, gli spazi ed i colori. N. D. A. TACCUINO O IMPIANTI SPORTIVI Approvato il regolamento di gestione d. c.) Sala Carfì approva il regolamento di gestione degli impianti sportivi incassando la grande soddisfazione dell esperto per le tematiche sportive, Fabio Prelati (nella foto). Un regolamento atteso da anni - commenta fortemente voluto da questa amministrazione, e che va a disciplinare un aspetto amministrativo molto importante. Da oggi, infatti, l affidamento della gestione degli impianti sportivi avverrà attraverso l indizione di un bando pubblico e l attribuzione di punteggi che tengono conto di parametri ben determinati. IL METEO: Fenomeni a carattere di pioggia debole. Temperature comprese fra 10 e 16 gradi. I venti, prevalentemente moderati, soffieranno da Sud con un intensità di 17 km/h. Possibili raffiche fino a 30 km/h. Umidità compresa fra 96% e 70%. Il sole sorge alle 6.15 e tramonta alle La luna, crescente, leva alle 6.50 e cala alle ore Mare da mosso a molto mosso. Altezza onde da 89 a 141 cm. NUMERI UTILI POLIZIA: VIGILI DEL FUOCO: oppure POLSTRADA: CARABINIERI: oppure Scoglitti GUARDIA DI FINANZA: CAPITANERIA DI PORTO: POLIZIA MUNICIPALE: Scoglitti: AMIU: COMUNE DI VITTORIA: DELEGAZIONE SCOGLITTI: OSPEDALE Centralino: AMIU numero verde: FARMACIE DI TURNO Pomeridiano: Roma. Via Roma, 161/C. Tel ; Notturno: Roma. Via Roma, 161/C. Tel AL CINEMA MULTISALA GOLDEN tel Lunedì chiuso, martedì ridotto e mercoledì ridotto donna. Sala 1: Il grande e potente Oz-3D. Orari: ; Sala 2: Spring breakers-una vacanza da sballo. Orari: ; Golden Hall: Anna Karenina. Orari: ORARI AUTOLINEE GIAMPORCARO Vittoria-Ragusa: 6.00; 6.45;7.00; 8.00 (scolastico); 10.15; 11.15; 13.00; 14.30; 16.45; Ragusa-Vittoria: 7.30; 9.00; 11.00; 13.00; (scolastico); 14.10; 15.40; 18.00; Vittoria-Catania: 5.45; 6.45; 8.30; 11.30; 13.00; (da lun a ven); 15.30; Catania-Vittoria: 6.30 (da lun a ven); 9.00; 10.30; 12.30; 14.00; 15.30; 18.00; Vittoria-Scoglitti: 7.00; 8.00 (scolastico); 10.00; 12.45; 13.30; 14.30; Scoglitti-Vittoria: 7.30; 8.50 (scolastico); 10.30; 13.15; 14.00; 15.00; Monterosso-Vittoria: Vittoria-Monterosso: Vittoria-M. di Ragusa: 6.00; M. di Ragusa-Vittoria: 7.00; FESTIVI Vittoria-Ragusa: 10.30; 15. Ragusa-Vittoria: 11.30; Vittoria- Catania: 7.30; 11.30; 14.30; 17.30; Catania-Vittoria: 9.00; 11.30; 17.00; 20.00; Vittoria-Scoglitti: Scoglitti Vittoria: Vittoria-Cimitero: Cimitero-Vittoria: INFORMAZIONI: Bar La stazione

5

6 Un docu-film su resistenza e battaglie contro il Muos NADIA D AMATO Nonostante la scelta assunta dal Governo di bloccare i lavori per la costruzione del Muos di Niscemi, in attesa del parere di un organismo tecnico indipendente in merito all impatto delle antenne radar Usa, va avanti il progetto di realizzare un film-documentario sul Muos. A portarlo avanti i vittoriesi Enzo Rizzo, Sergio Mustile e Massimo Iemolo, con il supporto tecnico di Antonio Riva. La produzione partirà dal basso, ovvero grazie al sostegno popolare. Per dare il proprio contributo bisogna collegarsi al sito www. produzionidalbasso. com/pdb_2049. html ed acquistare una quota di produzione. L obiettivo del nostro documentario- ha detto Rizzo- è in particolare quello di osservare e descrivere la natura e le forme di lotta e resistenza del movimento No Muos, che vede coinvolti moltissimi cittadini siciliani. Il documentario nasce dall esigenza di raccontare e documentare le ragioni della protesta e i vari avvenimenti. Il docu-film avà la durata di 90 minuti e sarà realizzato con le interviste ai componenti dei vari comitati No muos siciiani, politici, medici, ambientalisti e rappresentanti delle istituzioni. A collaborare, invece, artisti del calibro di Antonio Mainenti, Matilde Politi e Guglielmo Manenti. A seguirci anche il marchio Siculamente ed alcune radio. C è molto interesse sulla vicenda - aggiunge Rizzo - anche fuori dai confini siciliani e lo dimostra il fatto che abbiamo ricevuto numerose richieste di partecipazione. Speriamo - ha concluso Rizzo - di riuscire a raccogliere i fondi necessari e di poter pubblicare e diffondere presto il documentario. Il film è già in lavorazione e, in queste ore, è già stato realizzato il primo trailer, visibile sul sito www. nomuosfilm. it Intanto anche il sindaco di Vittoria, Giuseppe Nicosia, dice la sua sulla scelta del Governo nazionale di affidare ad un organismo tecnico sia la valutazione dell impatto ambientale del Muos, sia il suo costante monitoraggio e di prevedere delle compensazioni per le popolazioni interessate. Il primo cittadino ha manifestato grande soddisfazione per i risultati raggiunti dal Presidente della Regione e dai comitati che stanno presidiando e protestando ormai da mesi, per questo stop ai lavori del Muos. Stop che è stato richiesto più volte dai sindaci e perorato dalle commissioni parlamentari dalle quali siamo stati ascoltati. Adesso, dopo il coraggioso atto del presidente Crocetta di sospendere le autorizzazioni, arriva l interlocuzione con il Governo nazionale e finalmente il Ministero della Difesa batte un colpo. Anche se non è un risultato pieno, perché c è da vigilare su come verranno effettuati gli studi e le verifiche sui pericoli alla salute, è qualcosa che fino a qualche mese fa sembrava incredibile e irraggiungibile. LA BANDIERA NO MUOS «L obiettivo è osservare e descrivere la natura e le forme di lotta del movimento che vede in prima linea i cittadini siciliani»

7

8

9

10

11

12

13

14

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 Norme sui procedimenti e giudizi di accusa (Gazzetta Ufficiale 13 febbraio 1962, n. 39) Artt. 1-16 1 1 Articoli abrogati dall art. 9 della legge 10 maggio 1978, n. 170. Si

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

15. Provvedere ad una programmazione puntuale e coordinata dell attività didattica ed in particolare delle prove di valutazione scritta ed orale.

15. Provvedere ad una programmazione puntuale e coordinata dell attività didattica ed in particolare delle prove di valutazione scritta ed orale. PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITA NORME DI COMPORTAMENTO DOCENTI: I docenti si impegnano a: 1. Fornire con il comportamento in classe esempio di buona condotta ed esercizio di virtù. 2. Curare la chiarezza

Dettagli

All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI. Art. 1-

All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI. Art. 1- All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI Art. 1- Diritti e doveri degli studenti I diritti e i doveri degli studenti sono disciplinati dagli art. 2 e 3 del D.P.R. 21

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 E, P.C. EGREGIO DOTT. MATTEO CLAUDIO ZARRELLA PRESIDENTE DEL TRIBUNALE DI LAGONEGRO Via Lagonegro - 85042 LAGONEGRO (Pz) Trasmissione al telefax 0973.2333115

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO 1. Il bambino sviluppa il senso dell identità personale, è consapevole delle proprie esigenze e dei propri sentimenti, sa controllarli ed esprimerli in modo adeguato

Dettagli

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F.

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Giovanni Caboto GAETA CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. A.S. 2013-2014 1. Richiesta per accedere alle Funzioni strumentali al P.O.F.

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

Sono gocce, ma scavano il marmo

Sono gocce, ma scavano il marmo Sono gocce, ma scavano il marmo di Alberto Spampinato G occiola un liquido lurido e appiccicoso. Cade a gocce. A gocce piccole, a volte a goccioloni. Può cadere una sola goccia in due giorni. Possono caderne

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Anno Scolastico 2013-2014 PERSONE IN CAMMINO OLTRE LE FRONTIERE PER RICONQUISTARE IL FUTURO Premessa Il Concorso Sulle vie dell Europa è promosso

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Arcangela Mastromarco

Arcangela Mastromarco Autore: Con la collaborazione di: Arcangela Mastromarco Lidia Scarabelli 1 Unità 1 Questa è la mia famiglia. Io mi chiamo Meijiao. Faccio la IV elementare. La mattina mi alzo alle 7.00, mi vesto e faccio

Dettagli

Cos'è e come si recita la Liturgia delle Ore

Cos'è e come si recita la Liturgia delle Ore Cos'è e come si recita la Liturgia delle Ore Tante volte mi è stato chiesto come si recita l Ufficio delle Ore (Lodi, Vespri, ecc.). Quindi credo di fare cosa gradita a tutti, nel pubblicare questa spiegazione

Dettagli

Diocesi di Nicosia. Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi

Diocesi di Nicosia. Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi Diocesi di Nicosia Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi Largo Duomo,10 94014 Nicosia (EN) cod. fisc.: 90000980863 tel./fax 0935/646040 e-mail: cancelleria@diocesinicosia.it Ai

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

L ACQUA A ERICE una storia di mala vita, ma anche una battaglia di civiltà Per maggiori informazioni visita il sito del Comune di Erice: www.comune.erice.tp.it OGGETTO: Attivazione iniziative emergenziali

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

OGGETTO Proposta Spettacoli

OGGETTO Proposta Spettacoli O n a r t s d i Soc.Coop.Artemente Via Ronchi 12, Ca tania Fax 095.2935784 Mobile 320 0752460 www.onarts.net - info@onarts.net OGGETTO Proposta Spettacoli Con la presente siamo lieti di presentarvi le

Dettagli

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014 SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO N. O. Barnaba- S. G. BOSCO di OSTUNI Sede centrale: N. O. Barnaba via C. Alberto,2 tel/fax 0831301527 Plesso S. G. Bosco Via G. Filangieri, 24 TEL./FAX 0831 332088 C.F. 90044950740

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli

Edizione N 8 Mese GIUGNO/LUGLIO 2011. Giorni da ricordare nei mesi di APRILE e MAGGIO. 28/05/2011 Qui affianco la nostra Elide che compie 100 anni!!!

Edizione N 8 Mese GIUGNO/LUGLIO 2011. Giorni da ricordare nei mesi di APRILE e MAGGIO. 28/05/2011 Qui affianco la nostra Elide che compie 100 anni!!! 09/05/2011 e 16/05/2011 Fazzoletto Bandiera con i ragazzi del catechismo!! 12/05/2011 Uscita al mercato Paesano.. 18/04/2011 CINOTERAPIA!! 08/05/2011 FESTA DELLA MAMMA 03/04/2011 Canti e Balli con Rinaldo

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS PIANO DI LETTURA dagli 11 anni DA CHE PARTE STARE ALBERTO MELIS Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 78 Pagine: 144 Codice: 566-3117-3 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTORE Alberto Melis, insegnante,

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo unità 1 1 Leggi il testo Frisch Frisch era un abitudinario, come lo sono del resto quasi tutte le persone della sua età. Ogni mattina nei tre giorni che passava alla villa si alzava puntualmente alle sette

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

La nostra offerta Anno scolastico 2014-2015

La nostra offerta Anno scolastico 2014-2015 La nostra offerta Anno scolastico 2014-2015 Gentile Famiglia, nel presente opuscolo trovate il Contratto di corresponsabilità educativa e formativa ed il Contratto di prestazione educativa e formativa.

Dettagli

Guida per genitori, bambini e giovani

Guida per genitori, bambini e giovani Guida per genitori, bambini e giovani Conseils régionaux de préven on et de sécurité (CRPS) Italiano - luglio 2012 Département de la sécurité et de l environnement (DSE) Département de la forma on, de

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO Che cos è la Convenzione Onu sui diritti dei bambini? La Convenzione sui diritti dei bambini è un accordo delle

Dettagli

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO Premessa L estate per i bambini è il tempo delle vacanze, il momento in cui è possibile esprimersi liberamente, lontano dalle scadenze, dagli impegni, dai compiti, dalle

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli