Rassegna Stampa del 20/09/ :17

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rassegna Stampa del 20/09/2007 09:17"

Transcript

1 SICT Rassegna Stampa del 20/09/ :17 La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale del loro contenuto per fini che esulano da un utilizzo di Rassegna Stampa è compiuta sotto la responsabilità di chi la esegue; MIMESI s.r.l. declina ogni responsabilità derivante da un uso improprio dello strumento o comunque non conforme a quanto specificato nei contratti di adesione al servizio.

2 INDICE UNIVERSITÀ E CONSORZIO FERRARA RICERCHE 20/09/2007 La Repubblica REGIONE/2 19/09/2007 Il Messaggero Carbon, l' Università bacchetta gli enti: «Troppi ritardi» 19/09/2007 Il Messaggero Università, Gaia Grossi delegata per l'informatica 20/09/2007 Il Resto del Carlino 'L'enigma di Piero' Stasera conversazione con Silvia Ronchey 20/09/2007 Il Resto del Carlino Iuss, incontro sulla Memoria 20/09/2007 Il Resto del Carlino Uno spiraglio nella cura alle distrofie 20/09/2007 Il Resto del Carlino Caso questionari, interviene il Silp: «Nessun accertamento psicologico» 20/09/2007 Il Resto del Carlino Un gruppo di studenti di architettura... 20/09/2007 La Nazione -PECCIOLI- 20/09/2007 La Nazione Pane e pasta «Prezzi ancora in salita» 20/09/2007 Gazzetta di Mantova La bioetica parla di umanesimo 19/09/2007 Giornale di Calabria Il peperoncino? Un potente antitumorale 20/09/2007 Il Domani Al via i festeggiamenti per la Fiera d'autunno 20/09/2007 Il Mattino di Padova Grazie ai due solerti vigili

3 20/09/2007 Il Piccolo I laureati: «Servizi, Udine meglio di Trieste» 20/09/2007 Il Tirreno Il Museo archeologico nella nuova sede 20/09/2007 Il Trentino Premio Rotary a don Sommavilla 20/09/2007 La Nuova Ferrara Ferrara, l'enigma di Piero e la Flagellazione di Cristo 20/09/2007 La Nuova Ferrara Nave romana, presenze da record 20/09/2007 La Nuova Ferrara Grandi eventi? Bella e sfarzosa passerella di pochi e per pochi 20/09/2007 La Nuova Ferrara I bonsai tornano in mostra 20/09/2007 La Nuova Ferrara Test truccati, annullata la prova di Bari 20/09/2007 La Voce di Romagna Una massiccia campagna per parlare di distrofia muscolare di Duchenne 19/09/2007 Il Sole 24 Ore - NordEst ESTETICA SOLARIUM LA NIKE il meglio della bellezza 20/09/2007 La Repubblica Salute PELLE RIVELATRICE 20/09/2007 La Repubblica Salute Diagnosi ora si cambia 20/09/2007 Sole Nova MONITOR DELLA TECNOLOGIA TUTTO IL SOLE IN UNA GRID 19/09/2007 Giornale dell Architettura I 69 gruppi partecipanti 19/09/2007 Giornale dell Architettura I sei progetti finalisti 19/09/2007 Ottagono MARMO E DESIGN SI INCONTRANO A MARMOMACC

4 AZIENDA OSPEDALIERA S.ANNA 20/09/2007 La Nuova Ferrara BREVI 20/09/2007 La Nuova Ferrara Nel mirino anche le centrali termiche AZIENDA USL DI FERRARA 20/09/2007 Il Resto del Carlino Ausl, nel 2006 deficit di 13,9 milioni 20/09/2007 Il Resto del Carlino HANNO DETTO 19/09/2007 Corriere di Romagna «La vigilanza deve restare alta» 20/09/2007 Gazzetta di Modena Ausl Modena, passivo di 8 milioni Policlinico, 'iniezione' di 38 milioni 20/09/2007 La Nuova Ferrara L' Usl e l'accordo di medicina generale 19/09/2007 Marketpress VIRUS CHIKUNGUNYA: DELEGAZIONE MISTA ECDC-OMS IN EMILIA- ROMAGNA PER UNA MISSIONE ESPLORATIVA SUL FOCOLAIO EPIDEMICO APPARSO NEL RAVENNATE. VALUTAZIONE POSITIVA SULL EFFICACIA DELLA REAZIONE DEL SERVIZIO SANITARIO REGIONALE AZIENDA USL FERRARA LOCALI 20/09/2007 Il Resto del Carlino Genti del Delta all'ex ospedale 20/09/2007 Il Resto del Carlino Delta, l' ospedale delle «eccellenze» 20/09/2007 Il Resto del Carlino Il sindaco Gadda:«Lagosanto è diventato punto sinergico» 20/09/2007 La Nuova Ferrara La fiera parlerà il bielorusso

5 20/09/2007 La Nuova Ferrara L' Asl e il Comune sono ai ferri corti 65

6 SCENARIO SANITA E SALUTE 20/09/2007 Economy La Banca dei farmacisti sogna la capitale 67 UNIVERSITA E RICERCA 20/09/2007 La Repubblica La sorgente delle staminali 18/09/2007 Il Sole 24 Ore Sanita' Pillole di scienza 20/09/2007 Sole Nova La passione paga 20/09/2007 Sole Nova Ricercatori da adottare in impresa

7 UNIVERSITÀ E CONSORZIO FERRARA RICERCHE 30 articoli

8 20/09/2007 La Repubblica Pag. 15 BOLOGNA REGIONE/2 LINGUA E CUCINA Da oggi fino a sabato, alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell'università di Modena, Convegno internazionale Asli su "Storia della lingua e storia della cucina". SETTEMBRE DANTESCO Alle 21, ai Chiostri Classensi di Ravenna, prosegue il Settembre Dantesco con "Dante letto da Boccaccio", con lezione tenuta da Saverio Bellomo dell'università di Venezia. IL LUPO MERCANTE Alle 17, alla Biblioteca Ariostea di Ferrara, presentazione del libro di Clara Sereni "Il lupo mercante": l'autrice ne parla con Anna Quarzi e Simonetta Savino. L'ENIGMA DI PIERO Alle 21,15 al Castello Estense di Ferrara, conversazione tra Silvia Ronchey, autrice del saggio "L'Enigma di Piero", su Piero della Francesca, e il docente dell'ateneo di Ferrara, Marco Bertozzi. LA LOCANDIERA Alle 16, all'università della Terza Età di Modena, per la rassegna Le baruffe geminiane, omaggio a Carlo Goldoni nel terzo centenario della nascita, "La locandiera", proiezione di brani tratti da allestimenti teatrali, forum finale. BANCHETTO SULL'ACQUA Da oggi a sabato, all'attracco fluviale di Sabbioncello S.Vittore e Ro, nel comune di Copparo (FE), "I Banchetto sull'acqua", partenza della Motonave Città di Padova per una mini crociera sul Po di Volano: questa sera alle 20 imbarco a Sabbioncello, cena alle 21 e a seguire Paolo Buconi Klezmer Trio. 23 euro, prenotazioni ASTRONAUTI Ancora oggi, dalla mattinata, all'aula Magna Enav Spa di Forlì, XIX congresso dell'associazione Italiana di Aeronautica e Astronautica. UNIVERSITÀ E CONSORZIO FERRARA RICERCHE 8

9 19/09/2007 Il Messaggero Pag. 36 MARCHE Carbon, l' Università bacchetta gli enti: «Troppi ritardi» Riconversione, Catalucci all'attacco: «Vogliamo stanare dall'ambiguità il sindaco». Il presidenterossi: «Conta solo il benessere della collettività» Il rettore Esposito: «I tecnicismi hanno preso il sopravvento, sperimentiamo nuove forme di bonifica» GAETANO AMICI Sulla Sgl Carbon una bacchettata alla politica col rigore della concretezza si coglie nella lettera aperta del Rettore dell'università di Camerino Fulvio Esposito indirizzata a Comune e Provincia. «Ve lo dico con grande franchezza scrive il Rettore Esposito ho avuto ed ho l'impressione che la tecnica, o forse i tecnicismi, abbiano preso il sopravvento sulla politica, intendendo qui quella che si esercita nel modo più nobile, trovando soluzioni nuove a problemi nuovi (il resto è amministrazione)». Per Fulvio Esposito non occorre attendere la caratterizzazione. «Ci sono certamente delle superfici nel perimetro Carbon sostiene il Rettore che, per unanime riconoscimento e sulla base di dati certi, non hanno problemi di inquinamento e quindi di bonifica». Ci sono gli strumenti disponibili (compresa la linea d'azione Capacities del 7 Programma Quadro, per realizzare infrastrutture di ricerca). «Realizziamo un primo embrione di una nuova realtà produttiva dice Fulvio Esposito che stavolta non produca elettrodi di carbonio, ma idee, idee anche su come eliminare gli esiti che decenni di produzione hanno lasciato in quell'area? Anziché consumare tempo e denaro discutendo senza fine e progettando interventi di bonifica affidati alle tecnologie disponibili oggi (e dunque già vecchie), perché non sviluppare quasi simbolicamente - in quell'area e subito - un'attività di ricerca su nuove forme, più efficaci ed efficienti, di bonifica di questo ed altri siti inquinati? E non sarebbero proprio le maestranze (ormai ridotte a poche unità, purtroppo) della Sgl Carbon i tecnici più qualificati per essere inseriti in questo "progetto di ricerca", che potrà a sua volta generare una nuova impresa, specializzata in questi interventi (un esempio finalmente vero dell'attività di spin off, di cui tanto si parla, ma che poco si pratica)?». Intanto pare scontata la data del 24 per affrontare di nuovo il tema della riconversione della Carbon. «Il re è nudo dice Emidio Catalucci di Sinistra unita vogliamo stanare dall'ambiguità il sindaco Piero Celani che dopo 4 ore e mezzo di Consiglio non è intervenuto a spiegare alla città quali fossero le strategie del Comune per la zona Carbon. Il primo cittadino governa e decide in un dorato isolamento. Ci dica lunedì di fronte ad una sala di nuovo gremita cosa vuol fare in quell'area. Ci aspettavamo che fosse invitato il Consorzio Ferrara Ricerche che con l'aiuto di diapositive e grafici esponesse le ipotesi che sono dal 19 febbraio nel cassetto del sindaco. Celani aggiunge Catalucci sta prendendo in giro anche i suoi alleati e la città intera». L'insinuante intervento del senatore Amedeo Ciccanti su possibili speculazioni edilizie nell'area Carbon instilla il dubbio sull'azione del sindaco, ma lo "grazia" permettendogli di non parlare di fronte ad una sala vuota. Dubbi e insinuazioni che fanno bollire il presidente della Provincia Massimo Rossi: «Quello che conta nei progetti è solo e sempre il benessere della comunità e la decisione per tale motivo deve arrivare dopo un ampio dibattito con gli stessi cittadini». UNIVERSITÀ E CONSORZIO FERRARA RICERCHE 9

10 19/09/2007 Il Messaggero Pag. 44 UMBRIA Università, Gaia Grossi delegata per l'informatica La professoressa Gaia Grossi è il nuovo delegato del rettore dell'università degli Studi di Perugia per la ripartizione informatica. L'incarico è stato conferito dal rettore Francesco Bistoni. Il consiglio superiore della Magistratura ha nominato Fausto Cardella nuovo procuratore della repubblica di Terni in sostituzione di Carlo Maria Scipio. Il colonnello Franco Giancane, direttore della Fabbrica d'armi di Terni, è stato chiamato ad altro incarico presso il ministero della Difesa. A partire dal 1997 l'alto ufficiale è stato impegnato nel Polo mantenimento armi leggere con diverse mansioni fino alla massima responsabilità di direzione. Dopo circa dieci anni trascorsi alla Procura di Terni, il sostituto Mariarosaria Guglielmi lascerà la città per assumere il prestigioso incarico di magistrato segretario del Csm, l'organo di autogoverno dei giudici. Il professore Romano Ugolini è stato confermato alla guida di Scienze della Formazione dell' Università degli Studi di Perugia. Noto studioso di Storia del Risorgimento e di Storia contemporanea, il preside svolgerà il terzo mandato in una Facoltà che dall'anno accademico è passata da circa 200 iscrittti agli attuali mille. Rinnovato il consiglio direttivo della Camera Penale nel quale è stato confermato l'avvocato Francesco Falcinelli alla presidenza. Gli altri componenti avvocati sono: Laura Modena, Ubaldo Minelli (tesoriere), Gina Vito Ranieri, Valeriano Tascini (segretario), Daniela Paccoi, Cristina Zinci, Rita Urbani e Francesco Gatti. Cambio al comando provinciale dei Carabinieri di Terni. Il tenente colonnello Franco Davì, proveniente dal comando provinciale di Reggio Calabria, è il nuovo comandante in sostituzione del parigrado Roberto Di Spirito, chiamato al comando generale di Roma. Nuovo comandante alla compagnia carabinieri di Gubbio. Il tenente Giangabriele Affinito subentra al capitano Cosimo Giovanni Petese, trasferito al comando di compagnia di Fano. Figlio di un ufficiale dell'arma ed originario di Capua, il tenente Affinito è entrato nella scuola militare di Napoli a soli 15 anni per poi frequentare l'accademia militare e la scuola ufficiali di Roma, dove si è laureato in giurisprudenza. Dopo essere stato presso il Battaglione mobile a Genova e nel Nucleo operativo radiomobile a La Spezia, a soli 27 anni approda alla prima esperienza di comando di una compagnia. Passaggio di "campana" all'inner Wheel di Città di Castello. Silvia Magini è la nuova presidente in sostituzione di Daniela Nardi. Massimo Gabelletta è il nuovo capogruppo consiliare del Pd di Orvieto. Avvicendamento al Rotary Club di Norcia-San Benedetto. L'architetto Stefano Picchioni è il nuovo presidente in sostituzione di Raffaele Filippi. Sebastiano Rasi è il segretario, Giovanni Mensurati il prefetto e Angelo Ciliani il tesoriere. Nuovi presidi nelle scuole di Gubbio. Sono l'ex sindaco Ubaldo Corazzi (primo circolo), Francesca Cencetti (secondo circolo), Maria Marinangeli (terzo circolo) e Carlo Chianelli (Itc Gattapone). Conferma invece per Isa della Ragione (media M. Giorgio), Gaetano Ferrara (media O. Nelli), Dario Missaglia (Liceo Mazzatinti) e Giovanni Meli (Istituto d'arte). Eletto a Narni un nuovo direttivo della sezione Gramsci del Partito comunista. E' composto da un coordimamento esecutivo di tre membri: Giuliano Cudini, Piera Piantoni e Roberto Scorzoni. UNIVERSITÀ E CONSORZIO FERRARA RICERCHE 10

11 19/09/2007 Il Messaggero Pag. 44 UMBRIA Nuove cariche e conferme alla guida del consorzio AssisiSì. Il presidente è Francesco Nizzi e i consiglieri sono Marco Elisei, Fortunato Rosati, Fabrizio Leggio, Roberto Passeri, Giuseppe Ridolfi, Roberto Baldassarri e Giancarlo Passeri. Il nuovo capogrppo di An al consiglio comunale di Perugia dal primo ottobre è Giorgio Corrado, che sostituisce Rocco Valentino. UNIVERSITÀ E CONSORZIO FERRARA RICERCHE 11

12 20/09/2007 Il Resto del Carlino Pag. XX FERRARA INC0NTRI 'L'enigma di Piero' Stasera conversazione con Silvia Ronchey APPUNTAMENTO questa sera nella sala dei Comuni del Castello estense (ore 21.15) per una serata, organizzata dal circolo Leonello d'este, che vedrà come ospite Silvia Ronchey, docente dell' università di Siena. Tema dell'incontro una straordinaria oepra del nostro Rinascimento: la Flagellazione di Cristo, tempera su tavola dipinta tra il 1444 e il 1469 da Piero della Francesca. C'è un legame tra le misteriose figure del dipinto e la città di Ferrara? E le mirabili architetture che vi si trovano sono solo un gioco prospettico o ci devono comunicare qualcosa? Tra le tante interpretazioni c'è anche quella di Silvia Ronchey, che attribuisce a Ferrara un ruolo di primo piano nella concezione dell'opera. Le sue tesi, raccolte nel saggio 'L'Enigma di Piero', saranno al centro della conversazione di stasera tra l'autrice e Marco Bertozzi, docente dell'università di Ferrara. Tema del saggio è la ricostruzione del complesso intreccio di rapporti politici e culturali tra Bisanzio e l'italia del XV secolo, con molti riferimenti agli eventi ferraresi del 1438, quando la riconosciuta abilità diplomatica di Niccolò III d'este consentì alla nostra città di essere scelta come sede del Concilio tra la Chiesa Romana e quella Bizantina. A Ferrara si incontrarono il papa Eugenio IV e l'imperatore di Bisanzio, il patriarca di Costantinopoli e centinaia di importanti prelati delle due Chiese, nonché principi, filosofi, funzionari, artisti. UNIVERSITÀ E CONSORZIO FERRARA RICERCHE 12

13 20/09/2007 Il Resto del Carlino Pag. XX FERRARA Iuss, incontro sulla Memoria Nella sede dello Iuss-Ferrara 1391 (via Scienze 4, ore 17) è in agenda la seconda conferenza del ciclo 'Dialoghi sulla Memoria' UNIVERSITÀ E CONSORZIO FERRARA RICERCHE 13

14 20/09/2007 Il Resto del Carlino Pag. VIII FERRARA SANITA' Uno spiraglio nella cura alle distrofie «Stiamo raccogliendo dati interessanti e lavorando su trattamenti terapeutici» FORSE NON dice tutto, ma quello che l'aggettivo "degenerative" lascia intendere basta e avanza. Nel vocabolario medico qualifica quelle malattie che scivolano silenziose dentro le persone e che poi, spesso, non se ne vanno più. In molti casi impiegano un po' prima di annunciarsi e, quando ti accorgi che ci convivi, ti scopri improvvisamente claudicante, la forza dei muscoli è diminuita, gli oggetti ti cadono di mano un po' troppo spesso, i riflessi non rispondono più come prima, la postura si altera. Poi le cose si mettono sempre peggio e anche i gesti più normali diventano complicati, impossibili. Tra queste malattie, una delle più impietose è la distrofia di Duchenne: colpisce sin dall'infanzia e ha un decorso molto veloce, che non lascia scampo. E che, tradotto in aspettativa di vita, significa arrivare a circa trent'anni d'età. Senza riuscire a camminare, condannati alla carrozzina e minati dall'incontinenza, attaccati a un respiratore e con la necessità di un'assistenza costante. Patologie neuro-muscolari degenerative come questa sono considerate rare, perché aggrediscono circa una persona su duemila. Ma come osserva Alessandra Ferlini, responsabile del laboratorio di Genetica molecolare dell'università di Ferrara, "abbiamo appena calcolato che in un solo anno, nella nostra provincia, sono emersi 18 nuovi casi di distrofia, e ho motivo di ritenere che siano almeno il doppio". Questa ricognizione è avvenuta per telefono, attraverso il Punto di contatto e di orientamento informativo per le persone affette da malattie neuromuscolari, attivo presso l'unità operativa di Genetica medica dell'ateneo. Dove si fa ricerca, anche se fra mille difficoltà: "L'Azienda Ospedaliera ha sempre guardato con grande interesse alla genetica umana, ma i finanziamenti ci arrivano tutti dalle Onlus e dall'unione Europea, mentre quel ruolo spetterebbe allo Stato. Del resto viviamo in un paese in cui, per decidere del futuro della ricerca, c'è stato bisogno di indire un referendum...". Quando si parla di ricerca e di risultati, la prudenza è d'obbligo e anche il fatalismo non guasta: "A Ferrara, sulle distrofie, stiamo raccogliendo dati interessanti e lavorando su possibili trattamenti terapeutici, con prospettive incoraggianti. I casi di conferme sull'uomo sono ancora scarsi, ma non bisogna perdere la speranza, perchè la sperimentazione è incessante. Senza illudersi, però, altrimenti si può precipitare nella depressione". Non solo ricerca, comunque: la Genetica medica dell'università lavora anche con i pazienti, diagnosticando loro la malattia, impostando il percorso terapeutico, sciogliendo dubbi su ereditarietà e dintorni. «Dal punto di vista assistenziale - osserva Ferlini -, la nota dolente sono le cure domiciliari per gravi disabilità. L'assegno di accompagnamento non basta e l'assistenza non può essere basata solo sul volontariato dei familiari, ma deve essere strutturata, coordinata, affidata a figure almeno semiprofessionali». E il problema va oltre le pareti domestiche: «A Ferrara, per i pazienti neuromuscolari - osserva Ferlini - il rischio è quello di perdersi nel labirinto dei reparti, senza uno specialista di raccordo che li segua e li orienti in modo adeguato. Per la trasversalità che la caratterizza, proprio l'unità di Genetica medica potrebbe funzionare da filo di Arianna. Senza dimenticare che, per questi malati, il tempo così guadagnato sarebbe tutto tempo in più da vivere...». Daniela Modonesi UNIVERSITÀ E CONSORZIO FERRARA RICERCHE 14

15 20/09/2007 Il Resto del Carlino Pag. VI FERRARA QUERELLE IL SEGRETARIO PROVINCIALE DE MARCHI RISPONDE ALLA FSP Caso questionari, interviene il Silp: «Nessun accertamento psicologico» Riceviamo e pubblichiamo l'intervento di Mauro de Marchi in merito alla vicenda relativa alla distribuzione e compilazione dei questionari ai poliziotti. «MI SENTO IN dovere, - scrive - dopo essere stato tirato per la giacchetta diverse volte, negli ultimi tempi, di indirizzarvi la presente allo scopo di fornire alcune precisazioni e puntualizzazioni, a mio modesto avviso indispensabili per non ingenerare dubbi o perplessità. Mi riferisco alla querelle innescata da alcune organizzazioni sindacali di polizia, (Siulp e Fsp-Ugl) relativa alla distribuzione, compilazione e riconsegna di questionari, 'somministrati' ai poliziotti, agli operatori della Cri, dei vigili del fuoco e del 118 e che hanno visto il momento culminante il giorno 15 settembre con un convegno nel corso del quale sono stati resi pubblici i risultati della ricerca. Partendo dal presupposto che tale iniziativa non ricopriva nessuna veste sindacale, è stata preventivamente autorizzata e concordata con i vertici della polizia di Stato provinciale e nazionale, che la ricerca aveva tra i presupposti l'assoluta garanzia di anonimato per i compilatori, che non vi erano secondi fini che potessero celare il rischio di monitorare o limitare la libertà personale delle persone sottoposte a tali accertamenti o di valutarne la 'tenuta' psicologica, che il sottoscritto vi ha partecipato in quanto docente della materia presso la facoltà di Medicina e chirurgia dell'università di Ferrara nonché autore di alcune pubblicazioni scientifiche sull'argomento, che si è trattato di un 'banco di prova' che ha visto la partecipazione di un ampia gamma di soccorritori ed è stata la prima volta, a livello mondiale, che si è assistito ad una partecipazione non mono-settoriale; non si capisce da dove traggano spunto le 'contumelie' degli altri organi sindacali. Se a ciò vogliamo aggiungere che appare indubbio all'occhio di chiunque che le condizioni di lavoro del poliziotto possano e debbano essere migliorate, anche attraverso l'azione dei sindacati che rappresentano e tutelano i lavoratori di polizia, mi sento in dovere di ricordare, prima a me stesso e poi agli altri sindacalisti che le battaglie vanno fatte con l'assoluta onestà intellettuale e senza chiusure culturali. E' vero che il nuovo spaventa, ma il cercare di costruire strumenti preventivi che possano aiutare gli operatori di settori così delicati per la vita collettiva, fatti da persone che dedicano impegno personale e tempo, senza alcuna contropartita di carattere economico, a mio modestissimo parere andrebbero incentivati. Mi sia consentita, infine, una piccola nota polemica nei confronti di chi lancia il sasso. Sono stato abituato (forse sbaglierò a crederci ancora) che prima di criticare una cosa o una persona, soprattutto in ambiti che non conosco, ovvero prima di giudicare, occorre documentarsi, informarsi e anche munirsi di una piccola dose di modestia». Mauro de Marchi segretario provinciale Siulp-Cgil UNIVERSITÀ E CONSORZIO FERRARA RICERCHE 15

16 20/09/2007 Il Resto del Carlino Pag. VI FERRARA Un gruppo di studenti di architettura... Un gruppo di studenti di architettura neozelandesi è stato ricevuto ieri in municipio dalla vicesindaco Rita Tagliati. Della delegazione facevano parte anche tutor e insegnanti della facoltà ferrarese di Architettura e una rappresentante dell'ambasciata della Nuova Zelanda. Organizzato nell'ambito di un gemellaggio tra il nostro ateneo e l'università di Wellington, il soggiorno prevede per i giovani ospiti la frequenza nella facoltà di Architettura di stage e corsi per un periodo di circa sei settimane. UNIVERSITÀ E CONSORZIO FERRARA RICERCHE 16

17 20/09/2007 La Nazione Pag. XIV PISA -PECCIOLI- -PECCIOLI- E' TUTTO PRONTO per l'inaugurazione, questa sera alle 21, della nuova sede del museo archeologico in via del Carmine. L'operazione è stata resa possibile da un protocollo d'intesa firmato dal Comune di Peccioli, dalla Fondi Rustici Srl e dalla Fondazione Peccioliper. Il palazzo Fondi Rustici, già sede degli uffici di Belvedere SpA, della Corale Valdera e del Museo "Collezione Incisioni e Litografie - Donazione Vito Merlini", ha messo a disposizione le vecchie cantine della ex Fattoria Gaslini, dislocate al piano terra. Una location naturale in quelle che, confermano gli archeologi, prima di divenire cantine erano sicuramente antiche tombe etrusche; ed una location naturale ritrovata anche dal corredo della tomba etrusca di Legoli (rinvenuto nel 1930), fra le novità dell'attuale esposizione. IL RESTAURO degli ambienti è stato di tipo conservativo. Si è proceduto ad una ripulitura essenziale, lasciando intatti i cunicoli e le aperture laterali, con un'illuminazione che ricrea un'atmosfera molto suggestiva: il visitatore potrà gradualmente immergersi nell'affascinante e misteriosa atmosfera degli etruschi di Peccioli. Di rilievo l'allestimento di due nuovi ambienti: la sala multimediale e quella del Tempio. Fra le novità esposte un grande loutérion (bacino per le abluzioni), appena restaurato. «Di notevole interesse fra le recenti acquisizioni - dice il professore Stefano Bruni, docente dell'università degli Studi di Ferrara - anche una serie di materiali relativi a culti notturni legati ad una divinità simile alla greca Dèmetra. Tra questi un kèrnos (vaso cilindrico) con quattro coppette per le offerte votive alla divinità». NELLA SALA del tempio, oltre al grande plastico riproducente il tempio tuscanico secondo le regole di Vitruvio, ci saranno dei supporti multimediali che permetteranno di "interrogare" il tempio nei suoi dettagli. I reperti archeologici etruschi sono esposti a Peccioli sin dal Provengono (a parte il corredo funerario di Legoli) dagli scavi di Ortaglia, dove è stata ipotizzata l'esistenza, in età tardoarcaica, di un'importante complesso santuariale appartenente al territorio a nord di Volterra. I reperti stanno già consentendo di gettare nuova luce ed elaborare nuove possibilità interpretative per la storia degli stessi etruschi di Volterra. UNIVERSITÀ E CONSORZIO FERRARA RICERCHE 17

18 20/09/2007 La Nazione Pag. V FIRENZE IL PARERE DEGLI ESPERTI Pane e pasta «Prezzi ancora in salita» FERMARE l'aumento dei prezzi di pane e pasta? Un'illusione. I consumatori devono rassegnarsi: i prezzi dei beni alimentari primari cresceranno, almeno nell'immediato futuro. Ma non si tratta di aumenti ingiustificati, o voluti dai produttori per aumentare i guadagni, come hanno sostenuto alcuni nei giorni scorsi. Il problema è reale e riguarda una situazione globale che ha visto un aumento della domanda di grano e contemporaneamente una diminuzione dell'offerta, portando così a un'inevitabile impennata dei prezzi. Questa la tesi emersa durante il dibattito "Grano/pane e pasta" promosso dall'accademia dei Georgofili e che si è tenuto ieri fra il presidente dell'accademia Franco Scaramuzzi, Giorgio Amadei, docente di Economia e politica Agricola dell'università di Bologna e Luigi Costato, professore di Diritto dell'unione Europea dell'università di Ferrara. «Quando il prezzo di un qualsiasi bene sale è difficile vederlo tornare indietro - ha spiegato Amadei. - Nel caso del grano l'unione Europea ha eliminato i finanziamenti sulle produzioni rendendo la coltivazione poco remunerativa per gli agricoltori che hanno smesso quindi di seminarlo». Finora l'italia ha sopperito a questa mancanza importando il grano, la cui produzione, ultimamente, ha subito una grave riduzione a causa di motivi climatici e alla sempre maggiore diminuzione delle superfici destinate alla sua coltivazione. Inutile, secondo i tre relatori, qualsiasi tentativo di calmierare i prezzi, perché è evidente che, la differenza di utile derivata dal minor guadagno sui beni di largo consumo, verrà recuperata aumentando il prezzo di altri prodotti. Silvia Mastrorilli UNIVERSITÀ E CONSORZIO FERRARA RICERCHE 18

19 20/09/2007 Gazzetta di Mantova Pag. 27 ED. NAZIONALE La bioetica parla di umanesimo Domani la Giornata nazionale di pediatria. E non solo - CONVEGNO Al Bibiena difesa della vita Virgilio e informazione "Die Frau one Schatten", la donna senza ombra: il cronista si confessa completamente spiazzato, nell'incontro con il professor Giorgio Zamboni, prefigurabile, anche nell'immaginario, in camice bianco, magari con lo stecoscopio al collo, essendo primario pediatra dell'ospedale "Carlo Poma" di Mantova e per la connessa, imprevedibile apparizione di Hugo von Hoffmannstal e di Richard Strauss nel folder programmatico di una Giornata nazionale di Bioetica perinatale e pediatrica (Mantova, domani al Bibiena, dalle 8.30). I convegni medici, si sa, alla gente comune rimangono sempre misterici per terminologie e tecnicismi. Nel caso, lo spiraglio aperto dalla presenza di un poeta (von Hofmannstal) e di un grande musicista (Strauss) veniva subito oscurato dalla inevitabile domanda: perché proprio loro in un convegno medico e bioetico? «La bioetica - tenta di illuminarmi Zamboni - vuole creare un rapporto tra mondo scientifico ed umanistico, nell'attuale congiuntura epocale, segnata dal travolgente progresso tecnologico, che ha investito la professione medica ed ha aperto tanti interrogativi di natura morale, che richiedono risposte». Il tema di fondo è la difesa della vita, quindi della persona che nasce, di fronte alla quale, in termini bioetici, il confronto fra correnti di pensiero e di conseguente comportamento, può essere definito dal rapporto medico-paziente (il feto, vita che nasce), che nel mondo trova posizioni diverse e antitetiche. «Si può parlare - dice - di una linea "continentale", di bioetica personalista, che difende la vita dal concepimento e, filosoficamente, discende dalla nostra civiltà greca, romana, umanistica; o di una linea "analitica", prevalentemente mitteleuropea e anglo-americana, di fondamento positivista e pragmatico. L'Olanda, per esempio, ha legalizzato l'eutanasia per i bambini giudicati inguaribili». Il tema della difesa della vita - tanto agitante anche il mondo politico e religioso - coinvolge direttamente le famiglie che - nelle situazioni più delicate e problematiche - dovrebbero essere sempre presenti, sostenute non solo da solidarietà generiche «ma dallo Stato - aggiunge - soprattutto ai fini dell'inserimento effettivo del bambino nella società». Queste impegnative premesse hanno reso, in fondo, "normale" la presenza fra i relatori, non come corpo estraneo, di un latinista come Giorgio Bernardi Perini, del tutto a suo agio invece per "Incipe, parve puer", titolo della relazione, evidentemente virgiliana e bucolica (Egloga quarta: "Su bambino, sorridi"). Sarà dunque una giornata carica di problemi, di risposte possibili e di proposte, quella di domani, promossa dalla Clinica Pediatrica dell'università di Verona, dall'azienda Ospedaliera "Carlo Poma" di Mantova e dall'accademia Nazionale Virgiliana. Nella mattinata, lezione di Armando Savignano e sessione tematica: "Dilemmi etici in Neonatologia". Sempre nella mattinata, alle 11.45, "Intermezzo umanistico", con Bernardi Perini e Zamboni. Nel pomeriggio, lezione di Roberto G. Burgio e sessioni tematiche: "Le cellule staminali del cordone ombelicale"; "Il bambino in condizioni difficili". All'Intermezzo umanistico, si affianca una parentesi giornalistica, aperta e chiusa da Stefano Scansani: etica quotidiana, quando le notizie toccano l'infanzia. Relatori provenienti dalle Università di Ferrara, Pavia, Siena, Torino, Trieste, Verona e dal "Poma" di Mantova. Protagonisti esterni: Carlo V. Bellieni, Caterina Borgna Pignatti, Roberto G. Burgio, Claudio Fabris, Fabio Locatelli, Claudio Maffeis, Franco Pajno-Ferrara, Franco Tagliaro, Luciano Tatò, Vittorio Vigi. Dal "Poma": Gilberto Compagnoni, Gabrio Zacchè, Giorgio Zamboni. Armando Savignano, ordinario di Filosofia Morale e di Bioetica all'università di Trieste, è presidente dell'associazione Virgiliana di Bioetica, a Mantova. Ci sarà anche il vicepresidente del consiglio regionale, Enzo Lucchini, in quanto medico legale. UNIVERSITÀ E CONSORZIO FERRARA RICERCHE 19

20 20/09/2007 Gazzetta di Mantova Pag. 27 ED. NAZIONALE Renzo Dall'Ara UNIVERSITÀ E CONSORZIO FERRARA RICERCHE 20

5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 1

5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 1 5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 1 Giugno 2010 5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 2 5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010

Dettagli

2012 Associazione di Volontariato e Solidarietà Umana Giulia ONLUS

2012 Associazione di Volontariato e Solidarietà Umana Giulia ONLUS Iniziative 2012 Associazione di Volontariato e Solidarietà Umana Giulia ONLUS via Aldighieri, 40-44121 Ferrara - www.associazionegiulia.com - info@associazionegiulia.com Testata: La Nuova Ferrara Edizione:

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2 per Stranieri di Siena Centro CILS : Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi. Sono brevi dialoghi o annunci. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

LA DIDATTICA NELLA FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA E IL SUO RAPPORTO CON IL TERRITORIO

LA DIDATTICA NELLA FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA E IL SUO RAPPORTO CON IL TERRITORIO LA DIDATTICA NELLA FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA E IL SUO RAPPORTO CON IL TERRITORIO La tanto attesa e temuta classifica Censis relativa alla valutazione degli Atenei italiani è stata di recente pubblicata

Dettagli

Il medico di Welby condanato o assolto? Lo decidono gli studenti-giudici

Il medico di Welby condanato o assolto? Lo decidono gli studenti-giudici NAPOLI ALL'UNIVERSITÀ SUOR ORSOLA BENINCASA L'INIZIATIVA «I GRANDI PROCESSI» Il medico di Welby condanato o assolto? Lo decidono gli studenti-giudici Al termine di un finto processo quindici ragazzi assolveranno

Dettagli

FONDAZIONE GIUSTIZIA DI REGGIO EMILIA

FONDAZIONE GIUSTIZIA DI REGGIO EMILIA FONDAZIONE GIUSTIZIA Via A. Paterlini, 1 Palazzo di Giustizia c/o Ordine degli Avvocati di Reggio Emilia 42124 -Reggio Emilia PRESENTAZIONE DELLA FONDAZIONE GIUSTIZIA La è stata costituita in data 26.3.2013,

Dettagli

05.09.2013 Italia Oggi (p.14) In Gb una biblioteca con un milione di libri 76. 05.09.2013 Avvenire (p.23) Se il restauro è volontà di popolo 77

05.09.2013 Italia Oggi (p.14) In Gb una biblioteca con un milione di libri 76. 05.09.2013 Avvenire (p.23) Se il restauro è volontà di popolo 77 Universita' - Scenari e commenti 05.09.2013 Sole 24 Ore (p.25) Università. Meno aspiranti e tasse più alte per l'area medica 1 05.09.2013 Il Giornale (p.34) L'inutilità dei test di ammissione 2 Ricerca

Dettagli

18 / 19 settembre 2014

18 / 19 settembre 2014 Convegno Nazionale 18 / 19 settembre 2014 GALATINA Palazzo della Cultura Piazza Alighieri n. 51 Assessorato alla Cultura e Polo Biblio-Museale Il convegno nazionale Pietro e Cesira Siciliani: filosofia

Dettagli

L INSEGNAMENTO UNIVERSITARIO DELLA MEDICINA GENERALE:

L INSEGNAMENTO UNIVERSITARIO DELLA MEDICINA GENERALE: L INSEGNAMENTO UNIVERSITARIO DELLA MEDICINA GENERALE: Workshop Nazionale 5 febbraio 2005 L esperienza nazionale - Insegnamento della MG agli studenti - Tirocinio valutativo esame di Stato Maria Stella

Dettagli

Via Sardegna n 7 tel. 0421272870 349 3557866 Portogruaro dott. prof. Antonio Lazzàro. Presidente aggiunto on. della Corte di Cassazione.

Via Sardegna n 7 tel. 0421272870 349 3557866 Portogruaro dott. prof. Antonio Lazzàro. Presidente aggiunto on. della Corte di Cassazione. Via Sardegna n 7 tel. 0421272870 349 3557866 Portogruaro dott. prof. Antonio Lazzàro Qualifica Già Magistrato di Cassazione idoneo alle funzioni direttive superiori, con funzioni di Presidente del Tribunale

Dettagli

Master Universitario di 1 Livello

Master Universitario di 1 Livello UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA Dipartimento di Scienze Chirurgiche Master Universitario di 1 Livello CURE PALLIATIVE E TERAPIA DEL DOLORE PER PROFESSIONI SANITARIE Direttore: Prof. Leopoldo Sarli Coordinatore

Dettagli

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA.

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Di tutto quello che anche quest anno abbiamo cercato di fare, dei bambini della scuola dell Infanzia che continuano a giocare

Dettagli

apre lavora parti parla chiude prende torno vive

apre lavora parti parla chiude prende torno vive 1. Completa con la desinenza della 1 a (io) e della 2 a (tu) persona singolare dei verbi. 1. - Cosa guard...? - Guardo un film di Fellini. 2. - Dove abiti? - Abit... a Milano. 3. - Cosa ascolt...? - Ascolto

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

associazione per il bambino in ospedale Amico ABIO

associazione per il bambino in ospedale Amico ABIO associazione per il bambino in ospedale numero 30 gennaio 2014 Amico ABIO UDINE Periodico quadrimestrale di informazione di ABIO Udine Onlus Direttore Responsabile: Paola Del Degan Redazione: Paola Caselli,

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. Data 08 ottobre 2013

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. Data 08 ottobre 2013 Pagina 1 di 6 rassegna stampa Data 08 ottobre 2013 IL CITTADINO Lodi SANITÀ AVEVA UNA LACERAZIONE DELL AORTA, LA FAMIGLIA HA PRESENTATO UNA DENUNCIA -In ospedale con il mal di pancia, dopo l attesa muore

Dettagli

Giustizia Civile. Lavori in Corso per l Autoriforma.

Giustizia Civile. Lavori in Corso per l Autoriforma. vori in Corso per l Autoriforma. Gli Osservatori sulla, prove tecniche di Democrazia Amministrativa 1 Luca Minniti * *Giudice del Tribunale di Firenze Questo intervento è stato inviato prima dell assemblea

Dettagli

E ora inventiamo una vita.

E ora inventiamo una vita. E ora inventiamo una vita. - Venga Cristina, facciamo due chiacchiere. Il ragioniere dell'ufficio personale si accomoda e con un respiro inizia il suo discorso. Lei sa vero che ha maturato l'età per il

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

LAUREE TRIENNALI DELLE PROFESSIONI SANITARIE

LAUREE TRIENNALI DELLE PROFESSIONI SANITARIE LAUREE TRIENNALI DELLE PROFESSIONI SANITARIE Dati sull accesso ai corsi e modalità di iscrizione nell a.a. 2004-05 Angelo Mastrillo Segretario aggiunto della Conferenza Nazionale Corsi di Laurea delle

Dettagli

il Liceo Classico Statale Jacopo Sannazaro

il Liceo Classico Statale Jacopo Sannazaro Via Giacomo Puccini, 12 Tel. -Fax napc11000v@istruzione.it Prot. n. 6611.C9 Visto il D.L. 29 dicembre 2007, n. 262, recante disposizioni per incentivare le eccellenze degli studenti nei percorsi di istruzione

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. Data 19 Settembre 2013

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. Data 19 Settembre 2013 Pagina 1 di 5 rassegna stampa Data 19 Settembre 2013 IL CITTADINO SANITÀ LA REGIONE SI METTE AL LAVORO PER STILARE UNA RIFORMA DEL SETTORE, FORONI E PEDRAZZINI: «PER ORA NESSUNA DISCUSSIONE, SIAMO SOLO

Dettagli

Relazione di analisi Corsi di orientamento 2006

Relazione di analisi Corsi di orientamento 2006 Sintesi dei principali risultati Nel 2006 sono stati organizzati quattro corsi di orientamento universitario tenuti a Camigliatello Silano, Colle Val d Elsa, Rovereto e San Miniato e per la prima volta

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA Prot. n.:485 Titolo VII/1 OGGETTO:Nomina commissioni procedure di valutazione comparativa per la copertura di n. 11 posti di Professore Ordinario di ruolo - IL RETTORE VISTA la legge 09.05.1989, n. 168;

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA. FACOLTA DI ARCHITETTURA Ludovico Quaroni

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA. FACOLTA DI ARCHITETTURA Ludovico Quaroni FACOLTA DI ARCHITETTURA Ludovico Quaroni Master di II Livello in Progettazione Architettonica di Impianti Sportivi BANDO Codice corso di studio : 13474 Obiettivi e finalità Il Master in Progettazione Architettonica

Dettagli

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza presentazione a cura di Fondazione di Piacenza e Vigevano Dopo 26 anni dall apertura del Teatro San Matteo, Teatro Gioco Vita

Dettagli

Gli italiani trascorrono in media 1 ora e 27 minuti al giorno alla guida, a una velocità media di 30,7 km/h.

Gli italiani trascorrono in media 1 ora e 27 minuti al giorno alla guida, a una velocità media di 30,7 km/h. Bologna, 19 ottobre 2015 PRESENTATI I RISULTATI DELL OSSERVATORIO UNIPOLSAI SULLE ABITUDINI DI GUIDA DEGLI ITALIANI IN SEGUITO ALL ANALISI DEI DATI DELLE SCATOLE NERE INSTALLATE NELLE AUTOMOBILI Gli italiani

Dettagli

sabato 21 gennaio 2012, alle ore 10.30 presso il Teatro dal Verme, via S. Giovanni sul Muro

sabato 21 gennaio 2012, alle ore 10.30 presso il Teatro dal Verme, via S. Giovanni sul Muro Caro collega, come sai, da tempo assistiamo con preoccupazione ad un vero e proprio attacco al sistema delle professioni, spesso rappresentate all'opinione pubblica come un blocco sociale chiuso in se

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi. In quale luogo puoi ascoltare i dialoghi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. DEVI SCRIVERE LE TUE

Dettagli

29 Maggio 2010: fraz. Granarolo, Faenza (Ravenna)

29 Maggio 2010: fraz. Granarolo, Faenza (Ravenna) 29 Maggio 2010: fraz. Granarolo, Faenza (Ravenna) Foto e diagramma: http://www.faenzashiatsu.it/ Il giorno 29 Maggio viene rinvenuto un interessante cerchio nel grano nella frazione Granarolo, comune di

Dettagli

Bollettino n. 10 Giugno 2012

Bollettino n. 10 Giugno 2012 Bollettino n. 10 Giugno 2012 PIERLUIGI RIONDATO Presidente 2011/2012 EVENTI DEL MESE DI GIUGNO (giugno mese dei circoli professionali) Giovedì 07 giugno -Ore 20.15, sede ristorante Al Gallo di Noale. "Cos'è

Dettagli

competenze trasversali che permettano loro di affrontare con maggiore serenità

competenze trasversali che permettano loro di affrontare con maggiore serenità Il percorso in quinta elementare La proposta di lavoro è finalizzata a sostenere gli alunni nella fase di passaggio alla scuola media. È necessario infatti un azione orientativa che aiuti gli alunni a

Dettagli

2.Cos è il nuoto sincronizzato...4-3. Penalità... 7-8. 4.Conclusione... 9

2.Cos è il nuoto sincronizzato...4-3. Penalità... 7-8. 4.Conclusione... 9 1.Introduzione... 2.Cos è il nuoto sincronizzato...4-3. Penalità... 7-8 4.Conclusione... 9 Elisa Boffi 2009/2010 Opzione Storia 2 1) Introduzione In questo lavoro parlerò del mio sport, il nuoto sincronizzato.

Dettagli

Carissimo Pierluigi desideriamo ringraziare a nome di tutto il club te e la tua cara Angela, sempre pronta a contribuire con entusiasmo per la

Carissimo Pierluigi desideriamo ringraziare a nome di tutto il club te e la tua cara Angela, sempre pronta a contribuire con entusiasmo per la Carissimo Pierluigi desideriamo ringraziare a nome di tutto il club te e la tua cara Angela, sempre pronta a contribuire con entusiasmo per la migliore riuscita delle varie iniziative, ricordando i momenti

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

osiride e l altro egitto

osiride e l altro egitto eventi coordinati da borgoricco eventi, visite guidate e laboratori ottobre 2013 // gennaio 2014 Padova // dolo // borgoricco osiride e l altro egitto La tomba di pashedu un artista al servizio del faraone

Dettagli

BENVENUTI ALLA SCUOLA T OSCANA!!!

BENVENUTI ALLA SCUOLA T OSCANA!!! Test your Italian This is the entrance test. Please copy and paste it in a mail and send it to info@scuola-toscana.com Thank you! BENVENUTI ALLA SCUOLA T OSCANA!!! TEST DI INGRESSO Data di inizio del corso...

Dettagli

III Agone Placidiano

III Agone Placidiano Liceo Ginnasio Statale Dante Alighieri p.zza Anita Garibaldi 2 48121 Ravenna tel. 0544-213553 fax 0544-213869 lcalighieri@provincia.ra.it Provincia di Ravenna III Agone Placidiano e Piccolo Agone Placidiano

Dettagli

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati Dagli studenti sul HYPERLINK "iloquotidiano.it" Ilquotidianoinclasse.it Allestimento di Lorenzo Testa Supervisione di Chiara Marra

Dettagli

DIOCESI DI RIETI Ufficio per la Pastorale della Salute IL DIRETTORE

DIOCESI DI RIETI Ufficio per la Pastorale della Salute IL DIRETTORE Grazie a voi ragazzi, ai vostri Professori, ai vostri Presidi che vi hanno dato il permesso di partecipare al nostro incontro. Il nostro incontro formativo di oggi ha un titolo particolare: Facebook: Dalla

Dettagli

rassegna stampa RASSEGNA STAMPA 12 Maggio 2015 IL CITTADINO Lodi Lettere & opinioni Un trattamento del paziente attento e dignitoso

rassegna stampa RASSEGNA STAMPA 12 Maggio 2015 IL CITTADINO Lodi Lettere & opinioni Un trattamento del paziente attento e dignitoso Pagina 1 di 6 rassegna stampa 12 Maggio 2015 IL CITTADINO Lodi Un trattamento del paziente attento e dignitoso Tre reparti formati da persone di qualità Codogno Medici di talento, premio ganelli a laura

Dettagli

BANDO. Concorso di Idee Premio Rotary Cultura e Patrimonio Edizione 2015

BANDO. Concorso di Idee Premio Rotary Cultura e Patrimonio Edizione 2015 Concorso di Idee Premio Rotary Cultura e Patrimonio Edizione 2015 1 Art. 1. SOGGETTO BANDITORE Il soggetto banditore del Concorso di idee è il, che comprende i territori delle province di Bologna, Ferrara,

Dettagli

associazione per il bambino in ospedale Amico ABIO

associazione per il bambino in ospedale Amico ABIO associazione per il bambino in ospedale numero 34 maggio 2015 Amico ABIO UDINE Periodico quadrimestrale di informazione di ABIO Udine Onlus Direttore Responsabile: Paola Del Degan Redazione: Paola Caselli,

Dettagli

FACOLTÀ DI ARCHITETTURA PRESIDENZA IL TEATRO IN CITTÀ

FACOLTÀ DI ARCHITETTURA PRESIDENZA IL TEATRO IN CITTÀ UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II POLO DELLE SCIENZE E DELLE TECNOLOGIE FACOLTÀ DI ARCHITETTURA PRESIDENZA IL TEATRO IN CITTÀ Concorso per la selezione dei partecipanti al Seminario e al Laboratorio

Dettagli

Relazioni a Congressi/Convegni Pubblicate

Relazioni a Congressi/Convegni Pubblicate Relazioni a Congressi/Convegni Pubblicate 1. L azione dell Assistente Sanitaria per l indagine nella convivenza del malato. I Convegno delle Assistenti Sanitarie dei Consorzi Provinciali Antitubercolari,

Dettagli

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile Novembre 2011 Nel primo incontro di questo giornalino ognuno di noi ha proposto la sua definizione di lavoro minorile e ha raccontato la sua esperienza. personale.

Dettagli

Osservazione somministrazione, scoring e interpretazione dei seguenti test:

Osservazione somministrazione, scoring e interpretazione dei seguenti test: Curriculum Vitae Informazioni personali Nome / Cognome Valentina Scandale Cittadinanza Italiana Data di nascita 12/09/1981 Sesso Femmina Occupazione desiderata/settore professionale Psicologia clinica

Dettagli

Mantova e dintorni. Equipaggio: Daniela, Stefano e Arturo ( piccolo cane bolognese) Da lunedi' 1 a domenica 7 giugno 2015

Mantova e dintorni. Equipaggio: Daniela, Stefano e Arturo ( piccolo cane bolognese) Da lunedi' 1 a domenica 7 giugno 2015 Mantova e dintorni Equipaggio: Daniela, Stefano e Arturo ( piccolo cane bolognese) Da lunedi' 1 a domenica 7 giugno 2015 Lunedi' 1 giugno - Firenze - Dozza - Maranello Partiamo da Firenze in tarda mattinata.

Dettagli

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 4 bollettino mensile Aprile 2009 Maggio 2009 A cura di Storia

Dettagli

Giornata internazionale della donna

Giornata internazionale della donna 8 marzo 2015 Giornata internazionale della donna PROGRAMMA DELLE INIZIATIVE IN PROVINCIA DI dal 27 febbraio all 8 marzo ERRARA, Biblioteca del Centro Documentazione Donna, Via Terranuova, 12/b T AMO DA

Dettagli

INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/15 INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI NEL CDA SIMONE MAGNANO

INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/15 INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI NEL CDA SIMONE MAGNANO INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/15 INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI NEL CDA SIMONE MAGNANO Castellanza, 10 novembre 2014 Signor Presidente, Magnifico Rettore, colleghi Studenti, Autorità

Dettagli

Ravenna, Pesaro, Parma, Torino: ecco le città a misura di bambino

Ravenna, Pesaro, Parma, Torino: ecco le città a misura di bambino LEGAMBIENTE Ravenna, Pesaro, Parma, Torino: ecco le città a misura di bambino 05/01/2006 12:28 - Presentato oggi Ecosistema bambino 2006, il rapporto di Legambiente sulle politiche per l'infanzia delle

Dettagli

Relazioni di ordine e grandezza

Relazioni di ordine e grandezza Relazioni di ordine e grandezza 1. Giovanni è più vecchio di Carlo; Lorenzo è più vecchio di Mario; Mario è più giovane di Alessandro; Carlo e Alessandro sono gemelli. Sulla base delle precedenti affermazioni,

Dettagli

LA GRANDE GUERRA sui media

LA GRANDE GUERRA sui media LA GRANDE GUERRA sui media 1 IL CENTRO http://ilcentro.gelocal.it/pescara/cronaca/2015/11/21/news/marini-la-grande-guerra-e-il-terrorismo- 1.12485624 Il CENTRO 22 novembre 2015 2 Il Messaggero 22 novembre

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA. I FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA Anno Accademico 2008-2009

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA. I FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA Anno Accademico 2008-2009 I FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA Anno Accademico 2008-2009 BANDO DEL MASTER DI II LIVELLO IN: PROTEZIONE CIVILE, EMERGENZE ED AIUTI UMANITARI Codice Corso di Studio: n 10687 1. Obiettivi formativi del

Dettagli

CONFIMI. Rassegna Stampa del 24/09/2015

CONFIMI. Rassegna Stampa del 24/09/2015 CONFIMI Rassegna Stampa del 24/09/2015 La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale del loro contenuto

Dettagli

CAP I. Note. Parte prima KATE

CAP I. Note. Parte prima KATE 7 Parte prima KATE CAP I - Mi chiamo Kate Maxwell. Nell ufficio dell investigatore Antonio Esposito sono le nove e mezza di una fredda mattina d ottobre. La donna è venuta senza appuntamento. Ha circa

Dettagli

Il Quotidiano in Classe

Il Quotidiano in Classe Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati dagli studenti sul HYPERLINK "../Downloads/ ilquotidiano.it"ilquotidianoinclasse.it Allestimento di Laura Torelli Supervisione

Dettagli

Livello CILS A1. Test di ascolto

Livello CILS A1. Test di ascolto Livello CILS A1 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Ufficio stampa. Rassegna web Notte dei ricercatori 2013

Ufficio stampa. Rassegna web Notte dei ricercatori 2013 Ufficio stampa Rassegna web Notte dei ricercatori 2013 Aggiornata al 18 settembre 2013 SIENAFREE.IT http://www.sienafree.it/universita/203-universita/53525-a-siena-la-notte-dei-ricercatori-il-27- settembre-la-scienza-animera-la-citta

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA Facoltà di Giurisprudenza Dipartimento Scienze Giuridiche MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN DIRITTO PRIVATO EUROPEO (Codice Corso di Studio da inserire nel bollettino di immatricolazione: 04579) L

Dettagli

CON IL PATROCINIO DI: 20 PUNTO D ASCOLTO SULLA DOMICILIARITÀ. Venerdì 30 e Sabato 31 Maggio 2014 ore 8,30-18 e 8,30-13

CON IL PATROCINIO DI: 20 PUNTO D ASCOLTO SULLA DOMICILIARITÀ. Venerdì 30 e Sabato 31 Maggio 2014 ore 8,30-18 e 8,30-13 CON IL PATROCINIO DI: 20 PUNTO D ASCOLTO SULLA DOMICILIARITÀ ABITARE LA DOMICILIARITÀ LE TANTE CASE POSSIBILI PER PROMUOVERE LIBERTÀ, SOLIDARIETÀ, AUTONOMIA Venerdì 30 e Sabato 31 Maggio 2014 ore 8,30-18

Dettagli

Maria ha mandato una lettera a sua madre.

Maria ha mandato una lettera a sua madre. GRAMMATICA LE PREPOSIZIONI Osservate: Carlo ha regalato un mazzo di fiori a Maria per il suo compleanno. Vivo a Roma. La lezione inizia alle 9:00. Sono ritornata a casa alle 22:00. Ho comprato una macchina

Dettagli

INDICE ANCI PDF. 29/10/2008 Il Sole 24 Ore Difesa coordinata tra i sindaci sui titoli derivati

INDICE ANCI PDF. 29/10/2008 Il Sole 24 Ore Difesa coordinata tra i sindaci sui titoli derivati ANCI PDF 29/10/2008 La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale del loro contenuto per fini che

Dettagli

Decreto Ministeriale 28 giugno 2012 n. 196

Decreto Ministeriale 28 giugno 2012 n. 196 Page 1 of 5 Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Cerca Home» Atti Ministeriali» Anno 2012» Giugno» dm 28062012 Atti Ministeriali Ministero Istruzione Università Ricerca Decreto Ministeriale

Dettagli

A. Tarsia in Curia/Turismo e Psicologia 2 (2009) 365-372

A. Tarsia in Curia/Turismo e Psicologia 2 (2009) 365-372 La formazione turistica universitaria in Italia 365 Amedeo Tarsia in Curia Touring Club Italiano Abstract: Il boom dei corsi di laurea in turismo sembra essersi esaurito. Dopo anni di entusiasmo, l attuale

Dettagli

PROF.SSA IDA ANGELA NICOTRA

PROF.SSA IDA ANGELA NICOTRA PROF.SSA IDA ANGELA NICOTRA CON DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI (6 GIUGNO 2013) È STATA NOMINATA COMPONENTE DELLA COMMISSIONE PER LE RIFORME COSTITUZIONALI 1. POSIZIONE ACCADEMICA: a)

Dettagli

Light Art Ensemble 12 13-14 dicembre 2014

Light Art Ensemble 12 13-14 dicembre 2014 Light Art Ensemble 12 13-14 dicembre 2014 Artisti e curatori della Light Art si incontrano nell ex chiesa di San Carpoforo Evento dedicato a Marinellia Pirelli, artista della luce Light Art come elemento

Dettagli

MEDICI DI MEDICINA GENERALE, PEDIATRI DI LIBERA SCELTA, MEDICI DI CONTINUITÀ ASSISTENZIALE

MEDICI DI MEDICINA GENERALE, PEDIATRI DI LIBERA SCELTA, MEDICI DI CONTINUITÀ ASSISTENZIALE MEDICI DI MEDICINA GENERALE, PEDIATRI DI LIBERA SCELTA, MEDICI DI CONTINUITÀ ASSISTENZIALE Area cure primarie 1/8 Premessa I Medici di Medicina Generale e i Pediatri di libera scelta (comunemente definiti

Dettagli

IL FOGLIO DELL ANDOS. L A.N.D.O.S. Comitato di Verona COMPIE TRENT ANNI

IL FOGLIO DELL ANDOS. L A.N.D.O.S. Comitato di Verona COMPIE TRENT ANNI anno anno 16, 8, numero 12 Agosto Marzo 2016 2008 POSTE ITALIANE SPA - Spedizione Spedizione in Abbonamento in Abb. Postale 70% 70% DCI - NE/VR - Autorizzazione del Tribunale di Verona n.1436 del 28.03.2001

Dettagli

RASSEGNA STAMPA GLI ANESTESISTI RIANIMATORI BOCCIANO I TEST A MEDICINA

RASSEGNA STAMPA GLI ANESTESISTI RIANIMATORI BOCCIANO I TEST A MEDICINA RASSEGNA STAMPA GLI ANESTESISTI RIANIMATORI BOCCIANO I TEST A MEDICINA Carpino: «Facoltà aperta a tutti per i primi due anni. E dopo vanno avanti solo i migliori» Roma, 12 settembre 2007 AGENZIE 12/09/2007

Dettagli

MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA

MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA Pagina 1 di 5 MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA DECRETO 29 luglio 2015 Programmazione dei posti per l'accesso ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico in medicina e chirurgia

Dettagli

Reggio Emilia cerca volontari

Reggio Emilia cerca volontari Reggio Emilia cerca volontari tuanche per esempio Per partecipare basta avere voglia di fare qualcosa per gli altri, di conoscere gente nuova e di dedicare un po di tempo libero al bene comune. Il Comune

Dettagli

I Facoltà di Medicina e Chirurgia. Master di II Livello in. Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica

I Facoltà di Medicina e Chirurgia. Master di II Livello in. Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica I Facoltà di Medicina e Chirurgia Master di II Livello in Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica (Codice Corso di Studio da inserire nel bollettino di immatricolazione:

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Dicembre 2009 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi o messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo.

Dettagli

BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO IN STRATEGIC MARKETING MANAGEMENT (FAD) Anno Accademico 2005/2006

BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO IN STRATEGIC MARKETING MANAGEMENT (FAD) Anno Accademico 2005/2006 BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO IN STRATEGIC MARKETING MANAGEMENT (FAD) Anno Accademico 2005/2006 Indicazioni generali L Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, ai sensi

Dettagli

AVVOCATURA GENERALE DELLO STATO ROMA

AVVOCATURA GENERALE DELLO STATO ROMA AVVOCATURA GENERALE DELLO STATO ROMA RAPPRESENTAZIONE GRAFICA DEI DATI RACCOLTI CON QUESTIONARIO SOMMINISTRATO AGLI EX TIROCINANTI CHE HANNO SVOLTO LA PRATICA FORENSE PRESSO L AVVOCATURA DELLO STATO ENTRO

Dettagli

Infrastrutture e legge urbanistica, le novità preparate dal governo 06-04 - 2014

Infrastrutture e legge urbanistica, le novità preparate dal governo 06-04 - 2014 Segreteria Ordine Architetti L'Aquila Da: Segreteria Ordine Architetti L'Aquila [infolaquila@archiworld.it] Inviato: lunedì 7 aprile 2014 10:21 A: 'arch.m.bruno@virgilio.it' Oggetto: I: [Inu - Istituto

Dettagli

TUTTI IN MASCHERA PER PROMUOVERE IL CARNEVALE!!!

TUTTI IN MASCHERA PER PROMUOVERE IL CARNEVALE!!! TUTTI IN MASCHERA PER PROMUOVERE IL CARNEVALE!!! Dall'11 al 21 febbraio torna il Carnevale Romano promosso da Roma Capitale, Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico e dal Comitato per il

Dettagli

La Costituzione Italiana per i ragazzi

La Costituzione Italiana per i ragazzi The International Association of Lions Clubs Distretto 108 Ib2 La Costituzione Italiana per i ragazzi www.accademiasantagiulia.it Cari ragazzi, vi domanderete chi sono i Lions e perché distribuiscono opuscoli

Dettagli

Caro vita, al Sud come al Nord Sintesi analisi dei prezzi per capoluogo di provincia Iper Ugl

Caro vita, al Sud come al Nord Sintesi analisi dei prezzi per capoluogo di provincia Iper Ugl Caro vita, al Sud come al Nord Sintesi analisi dei prezzi per capoluogo di provincia Iper Ugl L indagine vuole dimostrare come sia ormai superato l assunto in base al quale al nord la vita costi di più

Dettagli

SEZIONE ETRUSCA (Museo Archeologico, corso Magenta 15)

SEZIONE ETRUSCA (Museo Archeologico, corso Magenta 15) INDICE Museo Archeologico: informazioni generali.....p. 2 Sezione etrusca... p. 3 Costi attività didattiche...........p. 5 Dove sono i musei e i siti... p. 5 Il Museo per gli Insegnanti....p. 6 Informazioni

Dettagli

3 modulo STESURA DI UN DIARIO QUOTIDIANO chi-fa-cosa-quando in settimana e nei festivi

3 modulo STESURA DI UN DIARIO QUOTIDIANO chi-fa-cosa-quando in settimana e nei festivi 3 modulo STESURA DI UN DIARIO QUOTIDIANO chi-fa-cosa-quando in settimana e nei festivi L intento di questo modulo è di far lavorare sulla condivisione di responsabilità, ovvero di permettere ai bambini

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Dettato. DEVI SCRIVERE IL TESTO NEL FOGLIO DELL ASCOLTO PROVA N.1 - DETTATO. 2 Ascolto Prova n. 2 Ascolta il testo: è un dialogo tra due ragazzi

Dettagli

Attività didattica Universitaria

Attività didattica Universitaria Attività didattica Universitaria Foto di Roberta Silva Laboratori e Insegnamenti presso l Università di Trieste, Facoltà di Scienze della Formazione a.a. 1994/1995, 1995/1996, 1996/1997 organizzazione

Dettagli

QUESTIONARIO PER PSICOLOGI Una indagine esplorativa nella Regione Basilicata

QUESTIONARIO PER PSICOLOGI Una indagine esplorativa nella Regione Basilicata A1/13 IRRE BASILICATA e CONSIGLIO NAZIONALE ORDINE DEGLI PSICOLOGI QUESTIONARIO PER PSICOLOGI Una indagine esplorativa nella Regione Basilicata Docente referente: Prof. ssa Maria Donata La Rocca L IRRE

Dettagli

Adotta UN RICERCATORE

Adotta UN RICERCATORE Fondazione TES Onlus pp 01 Adotta UN RICERCATORE Adotta un ricercatore è un progetto proposto da Avis Veneto per sostenere, attraverso la Fondazione TES, i giovani ricercatori che svolgono la loro ricerca

Dettagli

Associazione per le cure palliative (onlus)

Associazione per le cure palliative (onlus) CON NOI Associazione per le cure palliative (onlus) CON NOI Associazione per le cure palliative Organizzazione non lucrativa di utilità sociale (ONLUS) Chi siamo "CON NOI" è un'associazione di volontariato

Dettagli

UPDATE IN OFTALMOLOGIA LEGALE

UPDATE IN OFTALMOLOGIA LEGALE con XV CONGRESSO NAZIONALE SIOL UPDATE IN OFTALMOLOGIA LEGALE Presidenti Prof. Marco Aurelio Grandi, Gen. Federico Marmo Prof. Demetrio Spinelli PER ISCRIZIONI www.responsabilitasanitaria.it L EVENTO ASSEGNERÀ

Dettagli

PROGETTI PER IL FUTURO

PROGETTI PER IL FUTURO PROGETTI PER IL FUTURO 77 LA NOSTRA ANTOLOGIA La mia vita la vivo io Oggi mi sento integrato molto bene qui perché ho perso le paure che avevo, ho cambiato molti pensieri: adesso non ho più paura di quello

Dettagli

VALUTAZIONE DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE, DEL CURRICULUM E DELL ATTIVITA DIDATTICA DEL CANDIDATO Prof. Carlo Fundarò

VALUTAZIONE DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE, DEL CURRICULUM E DELL ATTIVITA DIDATTICA DEL CANDIDATO Prof. Carlo Fundarò PROCEDURA DI SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE ASSOCIATO MEDIANTE CHIAMATA AI SENSI DELL ART. 18 DELLA LEGGE N. 240/2010 - PER L AREA 06 SCIENZE MEDICHE, IL MACRO SETTORE 06/G CLINICA

Dettagli

Roma, 21 Giugno 2013. I Dottorati. Giuseppe Tonini Oncologia Medica. Policlinico Universitario Campus Bio-Medico di Roma. g.tonini@unicampus.

Roma, 21 Giugno 2013. I Dottorati. Giuseppe Tonini Oncologia Medica. Policlinico Universitario Campus Bio-Medico di Roma. g.tonini@unicampus. Roma, 21 Giugno 2013 I Dottorati Giuseppe Tonini Oncologia Medica Policlinico Universitario Campus Bio-Medico di Roma g.tonini@unicampus.it I Dottorati: cosa sono ll dottorato di ricerca, costituito in

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A1

Università per Stranieri di Siena Livello A1 Unità 9 Medici di base e medici specialisti CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sull assistenza sanitaria di base parole relative all assistenza sanitaria di base

Dettagli

LAUREE TRIENNALI DELLE PROFESSIONI SANITARIE

LAUREE TRIENNALI DELLE PROFESSIONI SANITARIE LAUREE TRIENNALI DELLE PROFESSIONI SANITARIE Dati sull accesso ai corsi e modalità di iscrizione nell a.a.2003-4 Angelo Mastrillo Segretario aggiunto della Conferenza Nazionale Corsi di Laurea delle Professioni

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

STATUTO DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA ITALIAN UNIVERSITY LINE

STATUTO DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA ITALIAN UNIVERSITY LINE STATUTO DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA ITALIAN UNIVERSITY LINE 1 ITALIAN UNIVERSITY LINE...1 CAPO I...3 Disposizioni generali...3 Art. 1 - Istituzione...3 Art. 2 - Natura giuridica e fonti normative...3 Art.

Dettagli

INTRODUZIONE I. PROGETTI DIDATTICI SCUOLA PRIMARIA. Obiettivi

INTRODUZIONE I. PROGETTI DIDATTICI SCUOLA PRIMARIA. Obiettivi INTRODUZIONE In occasione del XVI Centenario della Lettera Decretale di papa Innocenzo I a Decenzio vescovo di Gubbio, la Diocesi di Gubbio propone un progetto formativo articolato per ogni scuola di ogni

Dettagli

TEST LIVELLO B1 QCE COMPRENSIONE ORALE DETTATO ASCOLTA IL DIALOGO E POI SCEGLI LA RISPOSTA.

TEST LIVELLO B1 QCE COMPRENSIONE ORALE DETTATO ASCOLTA IL DIALOGO E POI SCEGLI LA RISPOSTA. TEST LIVELLO B1 QCE NOME COGNOME. CLASSE.. DATA.. COMPRENSIONE ORALE DETTATO. ASCOLTA IL DIALOGO E POI SCEGLI LA RISPOSTA. 1.. Fabio e Barbara si incontrano A) alla stazione di Pisa. B) all aeroporto di

Dettagli