Analisi Macroeconomica e Strategia di Investimento. -Maggio 2015-

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Analisi Macroeconomica e Strategia di Investimento. -Maggio 2015-"

Transcript

1 Analisi Macroeconomica e Strategia di Investimento -Maggio 2015-

2 Analisi Macroeconomica e Aggiornamento Mensile della Strategia di Investimento Maggio 2015 (Versione Italiana) Scenario Macroeconomico globale Principali Cifre a livello globale (% cambiamento) Crescita PIL reale (tassi di cambio PPP) Mondo OCSE Non-OCSE Crescita PIL reale (tassi di cambio di mercato) Mondo America del Nord Europa Occidentale Economie di Transizione Asia & Australasia (incluso Giappone) America Latina Medio Oriente e Nord Africa Africa Subsahariana Inflazione (media) Mondo OESE Scambio di Merci Mondo OCSE Non-OCSE Fonte: The Economist Intelligence Unit. 2/21

3 La crescita globale, dal mese scorso, é stata rivista al ribasso da +3.5% a +3.4% per il 2015 e da +3.8% a +3.7% per il 2016 con un declassamento ancora maggiore per gli USA ed un miglioramento delle prospettive per l Eurozona. Ancora una volta, l economia americana, principalmente colpita dal maltempo e dall apprezzamento del dollaro, ha mostrato dei risultati deludenti ed é stata oggetto di un importante downgrade nel La crescita attesa é stata ridotta da +3.2% a +2.4%. Il consensus vede ancora una fase provvisoria di debolezza ed un rimbalzo notevole nella seconda parte dell anno, insieme ad un aumento dei tassi Fed. In realtà, le aspettative di crescita per il 2016 non sono state riviste al ribasso. Eurozona: la crescita attesa é passata da +1.4% a +1.5% nel 2015 ed é stata mantenuta a +1.7% per il In Francia ed Italia, la crescita é stata migliore del previsto, rispettivamente +0.6% e +0.3% nel primo trimestre. In Cina, la crescita attesa é stata leggermente rivista al ribasso al +6.8% per il 2015 invece del +7%. Probabilmente, possiamo ancora aspettarci un paio di mesi positivi sui mercati emergenti come classe d attivo, se gli Stati Uniti accelerano notevolmente, iniziano ad alzare i tassi e portano ad un rafforzamento del dollaro. L aumento dell inflazione, principalmente dovuto all aumento dei prezzi delle materie prime ed un paragone meno favorevole anno su anno sarà un ulteriore catalizzatore per l aumento dei tassi. 3/21

4 Uno sguardo piu da vicino al ciclo congiunturale negli USA per individuare movimenti a breve termine del dollaro US: BLOOMBERG INDICE DI SORPRESA ECONOMIA USA Dopo un periodo di sorprese estremamente negative relative al maltempo ed alla debolezza del dollaro US, lo spazio per ulteriori cattive notizie sembra ridotto. In particolare, il settore edilizio sembra poter offrire i migliori risultati. Diamo un occhiata al gruppo completo di indicatori anticipatori ed agli altri indicatori per avere un immagine il piu possibile realistica dell economia USA. 4/21

5 CAMBIAMENTO MENSILE INDICATORI ANTICIPATORI USA Il cambiamento mese su mese rimane positivo e le aspettative sono per un miglioramento nei prossimi 6 mesi. INDICE DIFFUSIONE USA 5/21

6 L indice di diffusione conferma le aspettative di miglioramento del ciclo congiunturale. INDICI ANTICIPATORI USA: PERMESSI DI COSTRUZIONE L industra edilizia, dopo un rallentamento nel primo trimestre dovuto al maltempo, sta mostrando segni di un forte miglioramento. INDICI ANTICIPATORI USA: CREDITO Le condizioni del mercato del credito rimangono piuttosto strette. 6/21

7 INDICATORI ANTICIPATORI USA: SUSSIDI DI DISOCCUPAZIONE Il mercato del lavoro rimane estremamente forte con un po di volatilità. INDICATORI ANTICIPATORI USA: ASPETTATIVE DEI CONSUMATORI 7/21

8 Le aspettative dei consumatori rimangono elevate ma leggermente peggiori dall inizio dell anno, nonostante il mercato del lavoro forte anche se un po volatile. Esse sono probabilmente influenzate anche dal mercato azionario che non performa da inizio anno (S&P500 attorno a +1% da inizio anno). INDICATORI ANTICIPATORI USA: PREZZI AZIONI S&P500 INDICATORI ANTICIPATORI USA: DIFFERENZIALE TASSI 10 ANNI/ TASSI FED 8/21

9 Dati aggiornati sarebbero piu alti. La curva dei tassi conferma aspettative positive anche se non eccellenti, ma dobbiamo anche tener conto dell intervento della FED sul mercato dei Treasuries. Guardiamo ora il settore manifatturiero. INDICATORI ANTICIPATORI USA: Average Hours workweek Manufacturing Industry Ancora positive ma rimane della debolezza dall inizio dell anno. USA : ISM Manufacturing industry 9/21

10 L industria manifatturiera é tornata in carreggiata anche se procede ancora piuttosto lentamente. I principali problemi di questo settore rimangono gli ordini di esportazione, a causa della forza del dollaro, come mostra il grafico seguente. USA ISM: ORDINI ESPORTAZIONI USA: ISM INDUSTRIA NON MANIFATTURIERA 10/21

11 I settori legati ai servizi (banche,assicurazioni etc.) rimangono forti. In breve: le condizioni economiche sembrano sulla via del miglioramento, aiutate da un mercato del lavoro forte ed una ripresa del settore edilizio. La forza del dollaro limita l apprezzamento dei mercati azionari (e di conseguenza la fiducia dei consumatori) ed inizia ad avere un impatto importante sull industria manifatturiera. Tuttavia, per ora non possiamo dire che il dollaro forte possa mettere in pericolo il ciclo economico degli USA come alcuni economisti hanno ipotizzato dopo il primo trimestre piuttosto deludente. USA: INDICE PREZZI AL CONSUMO Le ultime cifre mostrano ancora dei segni di deflazione, ma i dati relativi a Maggio, che saranno pubblicati il 18 giugno, sono attesi attorno a 0% e quella sarà secondo noi la fine del periodo deflazionistico. Per la fine dell estate, ci aspettiamo i primi segnali di accelerazione dei prezzi al consumo per raggiungere una media di 2.4% nel Questo aumento di 2.4 punti sarà probabilmente integrato nei tassi dei Treasuries. Per questo motivo, raccomandiamo caldamente di rimanere short sulla duration e long a livello strategico sul dollaro. Il PIL USA é visto riprendere un momentum crescente nel secondo e terzo trimestre. 11/21

12 Ciclo Economico della zona Euro EUROZONA: BUSINESS CLIMATE EUROZONA: FIDUCIA SETTORE MANIFATTURIERO 12/21

13 EUROZONA : FIDUCIA CONSUMATORI EUROZONA : TASSO DI DISOCCUPAZIONE In breve: l Eurozona sembra stabilizzarsi e stare per entrare in una lenta fase di crescita. Il mercato del lavoro inizia a dare qualche bel segnale di miglioramento e, insieme ad una buona performance dei mercati azionari, porta ad un miglioramento della fiducia dei 13/21

14 consumatori. L industria manifatturiera si sta riprendendo anche se non in modo significativo. Per quanto riguarda i prezzi al consumo nei paesi dell Eurozona, ci aspettiamo che si stabilizzino tra +1.1% e +1.2% nel Il differenziale dei prezzi al consumo giocherà un ruolo estremamente importante a favore del dollaro nei prossimi mesi. Giappone: un ambiente molto favorevole Le recenti elezioni locali hanno mostrato segni di una forte stabilità politica con il PLD al potere. Le questioni relative alla Grecia ed alla Russia sembrano essere lontane e le tensioni con Cina e Corea ormai ridotte. La crescita per l anno prossimo é attesa attorno a +2%, piu alta che nella zona Euro. L inflazione, attorno a +1.1%, e il quantitative easing continueranno. Per questi motivi, il Giappone rimane la nostra zona preferita per gli investimenti azionari. La situazione greca Migliaia di analisti politici hanno commentato la situazione attuale in Grecia, quindi risulta difficile aggiungere qualcosa di valore. Possiamo invece riassumere. In sintesi, ci sono talmente tanti interessi convergenti e possibili vie di uscita, che alla fine é molto probabile che una soluzione sia trovata. La Grecia, secondo noi, é conscia del suo ruolo altamente strategico e sta cercando di ottenere il massimo da questa situazione. La Grecia ha ottenuto il permesso di poter posticipare il pagamento di alcuni pagamenti dovuti durante il mese di giugno alla fine del mese (un totale di 9 miliardi di euro) incluso il rimborso al FMI, riducendo cosi un po la pressione sui mercati. Gli USA stanno spingendo l UE a trovare un compromesso per evitare uno spostamento verso la Russia. La costruzione del Gas stream Turk Stream é stata discussa tra Putin e Tsipras e ci sarà un incontro a S. Pietroburgo tra il 18 ed il 20 giugno. Gli Americani hanno soprattutto paura di un possibile governo di estrema sinistra in Grecia. L EU invece teme soprattutto l usicta della Grecia dall Euro perché costituirebbe un precedente pericoloso. 14/21

15 Un default ed un uscita dall Euro non sono necessariamente la stessa cosa dato che alcuni sondaggi mostrano che la maggior parte della popolazione greca non é pronta ad uscire dall Euro. Un default potrebbe portare anche a nuove elezioni ed un cambiamento di leadership politica dovuto al fallimento di Tsipras. E molto difficile dire come andrà a finire ma, dato l ammontare ridotto del debito greco e gli interessi economici e politici, pensiamo che si troverà una soluzione e che l importanza mediatica della questione greca sia piu politica che economica ed é questo il motivo per cui i media hanno dato cosi tanta importanza alla notizia. L obiettivo da raggiungere é quindi un obiettivo politico. I mercati cercano un obiettivo Il punto interrogativo su EUR/USD Ad oggi, questo é il principale punto interrogativo dato che si tratta del principale motore della performance assoluta e relativa dei mercati azionari. 10 anni USA, 10 anni BUND, EUR/USD Quando il dollaro ha cominciato ad apprezzarsi, lo spread era a 1.10 ed ha raggiunto un picco a Lo spread attuale attorno a 1.5 dovrebbe essere ancora favorevole al dollaro. Se guardiamo il grafico, il livello di potrebbe essere raggiunto, anche se non necessariamente. 15/21

16 EUR/USD Il motore principale potrebbe essere il BUND. BUND 10 anni 16/21

17 Il Bund potrebbe toccare 1.10% anche se non durerebbe molto considerando che, al momento, il Bund non é cosi debole come potrebbe essere a causa della fuga verso la qualità derivante dalla situazione greca. Materie Prime Il petrolio WTI é atteso a 75 USD alla fine del Un economia Americana piu forte nella seconda parte dell anno, un momentum migliore per l Eurozona e continui colli di bottiglia nel petrolio in Iran porteranno ad un aumento dei prezzi delle materie prime. Strategia di Investimento Sovraponderare le azioni - Le prospettive delle azioni europee e giapponese rimangono interessanti - Quelle delle azioni americane rimangono invece modeste Un possibile sell off fino a 3350 dell Eurostoxx50 potrebbe offrire un interessante punto d entrata. Sottoponderare le obbligazioni - Il rischio di un aumento dei tassi in Europa rimane limitato nel breve termine ma esso rimane comunque elevato nel medio termine - Un aumento dei tassi rimane molto probabile negli USA e consigliamo di shortare i treasuries. - Le obbligazioni high yield sia in Europa che in USA sembrano in grado di continuare a sovraperformare le obbligazioni di Stato Valute La debolezza dell USD e AUD contro l EUR offre un eccellente punto d entrata per il medio termine. Per entrambe le valute il potenziale di apprezzamento rimane intatto. 17/21

18 COMITATO INVESTIMENTO GUEPARD Durante il mese di maggio, abbiamo cominicato a reinvestire nelle azioni dopo averle ridotte a metà aprile. Per ora, non stiamo ancora usando la leva. La strategia ci ha portato una buona performance sia in termini assoluti che relativi. Abbiamo rinforzato la posizione short sull S&P500. Negli ultimi giorni, ci siamo concentrati su AirCanada, Micron e Storebrand, una società di servizi finanziari molto a buon mercato, in cui abbiamo investito anche in passato con dei buoni risultati. Abbiamo ridotto la posizione su Glencore in favore di Norsk Hydro per aumentare la diversificazione. Negli ultimi giorni, il fondo ha perso un po a causa dell esposizione USD ma le azioni sottostanti continuano a performare bene. Posizioni al 29 maggio Solarworld EUR Renewable Energy 3.34% Raiffeisen EUR Banks 4.40% Autogrill EUR Restaurants 6.52% Safilo EUR Designs and Manufacturing 5.12% Gemalto EUR Technology 4.09% TOTAL EUR % SUMITOMO Mitsui JPY Banks 7.55% HITACHI JPY Industrial Equipment 3.67% Nikkiso JPY Healthcare 3.66% Softbank JPY Telecommunications 4.69% Dai-chi Life Insurance JPY Life Insurance 4.59% TOTAL JPY % Braskem USD Basic Materials 0.70% Merrimack USD Biotech 3.83% SFX Entertainment USD Entertainment 2.13% Money-Market Funds in USD USD Money-Market Funds 6.68% Market Vector Russia USD Country Specific 6.08% Leju Holdings USD Real Estate 5.01% Micron Technology USD Technology 5.90% Short S&P500 USD Short S&P % TOTAL USD % Lonmin GBP Basic Materials 0.04% Glencore GBP Basic Materials 7.30% TOTAL GBP 7.34% Air Canada CAD Airlines 9.01% TOTAL CAD 9.01% 96.45% 18/21

19 Uso Leva: 0% Massimo Leva: 30% Banking Technology Airlines Basic Materials Money-Market Funds Restaurants Country Specific Designs and Manufacturing Real Estate Telecommunications Life Insurance Biotech Industrial Equipment Healthcare Renewable Energy Short S&P500 Entertainment 12,39% 10,36% 9,34% 8,34% 6,93% 6,76% 6,30% 5,31% 5,19% 4,86% 4,76% 3,97% 3,81% 3,79% 3,46% 2,22% 2,21% JPY 25,05% GBP 7,61% CAD 9,34% USD 33,67% EUR 24,33% Performance GUEPARD maggio : -0.14% Eurostoxx 50: -1.24% MSCI WORLD in Euro : +2.24% GUEPARD continua a sovraperformare i maggiori indici sia sull upside che sul downside. 19/21

20 CIS SPECIAL OPPORTUNITIES Il CIS ha già registrato una performance brillante grazie alla sua esposizione tattica short sulla Russia. Anche alcune obbligazioni high yield hanno contribuito positivamente alla performance. La performance é stata di % sul mese di maggio e +20% dalla data di creazione. 20/21

21 Vi invitiamo a visitare il nostro sito web ed a contattarci senza esitazione: CONTATTI: Gabriele Tagi Asset Manager Roberta Aldeghi Assistente Asset Manager L Union 27 Boulevard des Moulins MC Monaco Tél : Fax : S.A.M. au Capital de D.S.S.E. : 671 C R.C.I 08S /21

Analisi Macroeconomica e Strategia di Investimento Aggiornamento Mensile

Analisi Macroeconomica e Strategia di Investimento Aggiornamento Mensile Analisi Macroeconomica e Strategia di Investimento Aggiornamento Mensile Gennaio 2015 Analisi Macroeconomica e Strategia di Investimento Aggiornamento Mensile Gennaio 2015 (Versione Italiana) SCENARIO

Dettagli

Analisi Macroeconomica e Strategia di Investimento Aggiornamento Mensile

Analisi Macroeconomica e Strategia di Investimento Aggiornamento Mensile Analisi Macroeconomica e Strategia di Investimento Aggiornamento Mensile -Dicembre 2015-15.12.2015 Analisi Macroeconomica e Aggiornamento Mensile della Strategia di Investimento Dicembre 2015 (Versione

Dettagli

Analisi Macroeconomica e Strategia di Investimento Aggiornamento Mensile -Gennaio/Febbraio 2014-

Analisi Macroeconomica e Strategia di Investimento Aggiornamento Mensile -Gennaio/Febbraio 2014- Analisi Macroeconomica e Strategia di Investimento Aggiornamento Mensile -Gennaio/Febbraio 2014- Le Georges V 14, Avenue de Grande Bretagne MC 98000 Monaco Tél : +377 97 98 29 80 Fax : +377 97 98 29 88

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 3 marzo 15 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Previsioni di Mercato Raiffeisen

Previsioni di Mercato Raiffeisen Previsioni di Mercato Raiffeisen di Raiffeisen Capital Management per Cassa Raiffeisen di Brunico Aprile 2015 Quo vadis, FED? Ancora una volta un trimestre è stato fortemente influenzato dalle banche centrali.

Dettagli

Random Note 1/2015. Qui di seguito le nostre principali assunzioni relativamente agli scenari macroeconomici:

Random Note 1/2015. Qui di seguito le nostre principali assunzioni relativamente agli scenari macroeconomici: Random Note 1/2015 OUTLOOK 2015 : VERSO LA NORMALIZZAZIONE? La domanda a cui, con la nostra analisi di inizio anno, cerchiamo di dare una risposta è se nel 2015 assisteremo ad un ritorno alla normalizzazione

Dettagli

Analisi Macroeconomica e Strategia di Investimento Aggiornamento Mensile

Analisi Macroeconomica e Strategia di Investimento Aggiornamento Mensile Analisi Macroeconomica e Strategia di Investimento Aggiornamento Mensile -Ottobre/Novembre 2015-05.11.2015 Analisi Macroeconomica e Aggiornamento Mensile della Strategia di Investimento Ottobre/Novembre

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 8 agosto 15 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 1 Gennaio 214 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 3 marzo 2012 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 3 Marzo 2014 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Analisi dei Mercati. Reazione esagerata dei mercati

Analisi dei Mercati. Reazione esagerata dei mercati Analisi mensile dei principali eventi e previsioni sui mercati globali 22 ottobre 2014 Analisi dei Mercati Crediamo che i mercati stiano reagendo in modo esagerato considerato lo stato di salute dei fondamentali.

Dettagli

L anno appena trascorso è stato caratterizzato da alcuni eventi rilevanti:

L anno appena trascorso è stato caratterizzato da alcuni eventi rilevanti: MARKET OUTLOOK 2016 Cosa ci lascia in eredità il 2015 L anno appena trascorso è stato caratterizzato da alcuni eventi rilevanti: - La fine della politica dei tassi zero in USA - L avvio del QE in Europa

Dettagli

L OPINIONE DEI COMPETITOR

L OPINIONE DEI COMPETITOR L OPINIONE DEI COMPETITOR 11 A cura della Direzione Studi. L Opinione dei Competitor Sintesi e Indicazioni Tattiche SINTESI MACRO E ASSET ALLOCATION Pictet - AGGIORNATO A SETTEMBRE QUADRO MACRO: Timori

Dettagli

Aggiornamento sui mercati obbligazionari

Aggiornamento sui mercati obbligazionari Aggiornamento sui mercati obbligazionari A cura di: Pietro Calati 20 Marzo 2015 Il quadro d insieme rimane ancora costruttivo Nello scorso aggiornamento di metà novembre dell anno passato i segnali per

Dettagli

La congiuntura. internazionale

La congiuntura. internazionale La congiuntura internazionale N. 2 LUGLIO 2015 Il momento del commercio mondiale segna un miglioramento ad aprile 2015, ma i volumi delle importazioni e delle esportazioni sembrano muoversi in direzioni

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Strategia d investimento obbligazionaria Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Disclaimer: tutte le informazioni e le opinioni contenute in questo documento rivestono

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 6 giugno 2011 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Asset allocation: settembre 2015. www.adviseonly.com www.adviseonly.com/blog

Asset allocation: settembre 2015. www.adviseonly.com www.adviseonly.com/blog Asset allocation: settembre 2015 /blog Come sono andati i mercati? Il rallentamento della Cina, la crisi in Grecia, il crollo delle materie prime e la moderata crescita dell economia americana hanno sollevato

Dettagli

Previsioni di Mercato Raiffeisen

Previsioni di Mercato Raiffeisen Previsioni di Mercato Raiffeisen di Raiffeisen Capital Management per Cassa Raiffeisen di Brunico Marzo 2015 Rischio? Quale rischio? Le prime settimane dell anno nuovo sono state caratterizzate dai temi

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 9 settembre 2012 A cura dell Ufficio Ricerca

Dettagli

Economia debole, profitti deboli. -Il 2012 si prospetta ancora più duro-

Economia debole, profitti deboli. -Il 2012 si prospetta ancora più duro- NOTIZIE n 42 Economia debole, profitti deboli -Il 2012 si prospetta ancora più duro- 20 settembre 2011 (Singapore) - La IATA (l Associazione internazionale del trasporto aereo) ha annunciato un aggiornamento

Dettagli

MC Capital Ltd Consulenza Finanziaria & Gestione di Portafoglio

MC Capital Ltd Consulenza Finanziaria & Gestione di Portafoglio Newsletter mercati e valute 22 febbraio 2013 Le minute dell ultima riunione della Federal Reserve mostrano divergenze all interno della Banca Centrale Usa sul piano di stimoli monetari a sostegno dell

Dettagli

Gardoni Finanza Consulenza finanziaria indipendente

Gardoni Finanza Consulenza finanziaria indipendente Cosa ci dobbiamo aspettare dai mercati obbligazionari nel 2015? Intervista a Paul Read (Co-Head di Invesco Fixed Interest Henley Gestore di Invesco Euro Corporate Bond, Invesco Pan European High Income

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 5 maggio 2012 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

La congiuntura. internazionale

La congiuntura. internazionale La congiuntura internazionale N. 1 GIUGNO 2015 Il primo trimestre del 2015 ha portato con sé alcuni cambiamenti nelle dinamiche di crescita delle maggiori economie: alla moderata ripresa nell Area euro

Dettagli

Outlook dei mercati. I Trimestre 2015 ARCA FOCUS

Outlook dei mercati. I Trimestre 2015 ARCA FOCUS ARCA FOCUS Outlook dei mercati I Trimestre 2015 Ad uso esclusivo dei Soggetti Collocatori, vietata la diffusione alla clientela. Il presente documento ha semplice scopo informativo. 1 Indice Outlook di

Dettagli

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net La forza delle oscillazioni nel momentum di mercato ha continuato ad essere molto forte questa settimana dal momento che il mercato è stato dominato da notizie che hanno incrementato la volatilità. Durante

Dettagli

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013 ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013 1. IL QUADRO MACROECONOMICO I primi dati delle indagini congiunturali indicano una ripresa della crescita economica mondiale ancora modesta e disomogenea

Dettagli

STRATEGIA D INVESTIMENTO Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie)

STRATEGIA D INVESTIMENTO Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) STRATEGIA D INVESTIMENTO Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 1 gennaio 2011 A cura dell ufficio Ricerca e

Dettagli

HI Sibilla Macro Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL FUNDS PLC

HI Sibilla Macro Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL FUNDS PLC HEDGE INVEST INTERNATIONAL FUNDS PLC Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax. +39 02 6674450 www.hedgeinvest.it POLITICA DI INVESTIMENTO Fondo ucits single manager specializzato

Dettagli

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI SECONDO TRIMESTRE 2012

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI SECONDO TRIMESTRE 2012 ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI SECONDO TRIMESTRE 2012 1. EVOLUZIONE DELLA CRISI ECONOMICA INTERNAZIONALE Nel secondo trimestre del 2012 le incertezze sull evoluzione della crisi greca e le difficoltà del

Dettagli

Investment Insight. Il segmento High Yield in Europa nel 2016. Dal team European High Yield di AXA IM Dicembre 2015

Investment Insight. Il segmento High Yield in Europa nel 2016. Dal team European High Yield di AXA IM Dicembre 2015 Investment Insight Dal team European High Yield di AXA IM Dicembre 2015 Il segmento High Yield in Europa nel 2016 I mercati continuano ad essere nervosi a fine 2015, a causa di una serie di eventi risk-off.

Dettagli

Morning Call 1 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 1 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 1 SETTEMBRE 2015 Sotto i riflettori Spread Btp/Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Macro Area euro: inflazione in ripresa in Italia, +0,2% a/a l indice nazionale e +0,5% a/a quello

Dettagli

View. Mercati Obbligazionari

View. Mercati Obbligazionari 12 maggio 2016 View Fideuram Investimenti Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari 3 Mercati Obbligazionari 5 Scenario macroeconomico Dopo la revisione al ribasso apportata alle stime

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2013-2014

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2013-2014 6 maggio 2013 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2013-2014 Nel 2013 si prevede una riduzione del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari all 1,4% in termini reali, mentre per il 2014, il recupero

Dettagli

Mercati e Valute, 10 aprile 2015. Euro/Dollaro USA L Euro a sconto sostiene le quotazioni europee

Mercati e Valute, 10 aprile 2015. Euro/Dollaro USA L Euro a sconto sostiene le quotazioni europee Mercati e Valute, 10 aprile 2015 Euro/Dollaro USA L Euro a sconto sostiene le quotazioni europee Nel primo trimestre dell anno, il forte calo dell Euro nei confronti del Dollaro USA ha reso più attraenti

Dettagli

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net Analisi Settimanale dei Mercati 26 settem, 2010 Visita il nuovo network di social trading di etoro: openbook.etoro.com Si sono mossi al rialzo i mercati azionari nel corso di questa settimana sulla scia

Dettagli

Consob - Auditorium Presentazione del Risk Outlook

Consob - Auditorium Presentazione del Risk Outlook Consob - Auditorium Presentazione del Risk Outlook Gregorio De Felice Chief Economist Intesa Sanpaolo Roma, 24 febbraio 2014 Agenda 1 Le prospettive macro nel 2014-15 2 Credito ed economia reale nell area

Dettagli

Comitato Investimenti 11.1.2016

Comitato Investimenti 11.1.2016 Comitato Investimenti 11.1.2016 1 SNAPSHOT Il 2016 non dovrebbe presentare delle sorprese nell'euro-zona, con ciò il Comitato Investimenti intende un rialzo dei rendimenti, perché l'inflazione è modesta

Dettagli

Il contesto attuale e le prospettive dei mercati

Il contesto attuale e le prospettive dei mercati Il contesto attuale e le prospettive dei mercati Petrolio, progressivo rialzo... Brent dal 2010 Fonte: Bloomberg 2 Tassi, in aumento l interbancario... Euribor 3 mesi e tasso Bce a confronto Fonte: Bloomberg

Dettagli

NOVEMBRE 2015. Area MACRODATI ECONOMICI TITOLO CONGIUNTURA FLASH. Anno 2015. N. Doc A-9 Pagine 5

NOVEMBRE 2015. Area MACRODATI ECONOMICI TITOLO CONGIUNTURA FLASH. Anno 2015. N. Doc A-9 Pagine 5 5 NOVEMBRE 2015 Fonte Elaborazioni ANES MONITOR su ANALISI MENSILE DEL CENTRO STUDI CONFINDUSTRIA 2 5 Lo scenario economico globale non è più contrassegnato solo da fattori favorevoli. La frenata degli

Dettagli

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net Dopo il forte rally di giovedì nei mercati azionari statunitensi, le azioni si sono consolidate e sono avanzate leggermente. Un risultato sulle Vendite al dettaglio negli USA peggiore delle attese è stato

Dettagli

View. Fideuram Investimenti. 12 ottobre 2015

View. Fideuram Investimenti. 12 ottobre 2015 12 ottobre 2015 View Fideuram Investimenti Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari 3 Mercati Obbligazionari 5 Scenario macroeconomico Confermiamo di non aver apportato revisioni significative

Dettagli

IL PRESENTE RAPPORTO E STATO ELABORATO CON LE INFORMAZIONI DISPONIBILI AL 16 dicembre 2004 DA:

IL PRESENTE RAPPORTO E STATO ELABORATO CON LE INFORMAZIONI DISPONIBILI AL 16 dicembre 2004 DA: Istituto nazionale per il Commercio Estero PROMETEIA S.R.L. Evoluzione del commercio con l estero per aree e settori Gennaio 2005 PROMETEIA S.R.L. Via G. Marconi, 43 40122 Bologna 051-6480911 fax 051-220753

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 7 luglio A cura dell

Dettagli

Scenario economico e politiche

Scenario economico e politiche Scenario economico e politiche Fedele De Novellis Bergamo, 14 giugno 2013 www.refricerche.it Schema generale Rallentamento economia globale nel 2012 (crisi della periferia europea) Reazione politiche monetarie

Dettagli

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari 10 Febbraio 2014 View Fideuram Investimenti Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari 3 Mercati Obbligazionari 4 Scenario macroeconomico Le prime settimane dell anno sono state caratterizzate

Dettagli

VIEW DI MERCATO: DALL ANALISI MACRO ALL ASSET ALLOCATION STRATEGICA

VIEW DI MERCATO: DALL ANALISI MACRO ALL ASSET ALLOCATION STRATEGICA VIEW DI MERCATO: DALL ANALISI MACRO ALL ASSET ALLOCATION STRATEGICA relatori: Alessandro Stanzini, Fabio Bottani Corso istituzionale - Neo private banking: una prima formazione tecnico relazionale VIEW

Dettagli

Fondo AcomeA ETF attivo

Fondo AcomeA ETF attivo Articolo pubblicato su Borsa Italiana il 28 giugno 2012 http://www.borsaitaliana.it/speciali/trading/inside-markets/23/etf-fondoacomeaetfattivo.htm Fondo AcomeA ETF attivo Il fondo AcomeA ETF Attivo è

Dettagli

26/6 I T 26/6 I T 26/6 I T 26/6 I T 26/6 I T 26/6 I T 26/6 I T

26/6 I T 26/6 I T 26/6 I T 26/6 I T 26/6 I T 26/6 I T 26/6 I T STATI UNITI REALE Pil 1,8% t/t 0,4% t/t 1,6% a/a 1,7% a/a Consumi privati 2,6% t/t 1,8% t/t 1,9% a/a 1,8% a/a 3% t/t 14% t/t 5,5% a/a 7,2% a/a 0,4% t/t 13,2% t/t non residenziali 3,7% a/a 5,5% a/a 14%

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

Outlook dei mercati. IV Trimestre 2015 ARCA FOCUS. Il presente documento ha semplice scopo informativo.

Outlook dei mercati. IV Trimestre 2015 ARCA FOCUS. Il presente documento ha semplice scopo informativo. ARCA FOCUS Outlook dei mercati IV Trimestre 2015 1 Indice Outlook di lungo periodo Mercati Azionari 3 Outlook di lungo periodo Mercati Obbligazionari 4 Outlook di medio periodo Opportunità e rischi 5 Outlook

Dettagli

GRUPPO NOTZ STUCKI NOTA SETTIMANALE - MERCATI. 06 Maggio 2016

GRUPPO NOTZ STUCKI NOTA SETTIMANALE - MERCATI. 06 Maggio 2016 GRUPPO NOTZ STUCKI NOTA SETTIMANALE - MERCATI 06 Maggio 2016 PANORAMICA MACRO Principali Lunedì +/- Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì indici / currency 02/05/2016 03/05/2016-04/05/2016-05/05/2016-06/05/2016

Dettagli

TRA ASPETTATIVE DI RECUPERO ED INCERTEZZE

TRA ASPETTATIVE DI RECUPERO ED INCERTEZZE TRA ASPETTATIVE DI RECUPERO ED INCERTEZZE (febbraio 2015) Il ciclo internazionale, l area euro ed i riflessi sul mercato interno Il ciclo economico internazionale presenta segnali favorevoli che si accompagnano

Dettagli

Le grandi sfide del XXI Secolo: globalizzazione e convergenza economica

Le grandi sfide del XXI Secolo: globalizzazione e convergenza economica Le grandi sfide del XXI Secolo: globalizzazione e convergenza economica Edoardo Reviglio * Capo Economista, CDP Group LUISS Guido Carli Convegno: NORD AFRICA TRA INSTABILITÀ POLITICA E OPPORTUNITÀ ECONOMICHE

Dettagli

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net Analisi Settimanale dei rcati Visita il nuovo network di social trading di etoro: openbook.etoro.com Performance deludenti per i titoli e le materie prime a più alto rischio dal momento che questa settimana

Dettagli

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari 10 febbraio 2015 View Fideuram Investimenti Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari 3 Mercati Obbligazionari 4 Scenario macroeconomico Il programma di Quantitative Easing finalmente

Dettagli

1 MESE IN 10 IMMAGINI

1 MESE IN 10 IMMAGINI 1 MESE IN 10 IMMAGINI Con 1 mese in 10 immagini SYZ Wealth Management presenta una panoramica mensile dell attività economica mondiale. Visto che un immagine può valere più di mille parole, selezioniamo

Dettagli

VIEW SUI MERCATI (16/04/2015)

VIEW SUI MERCATI (16/04/2015) VIEW SUI MERCATI (16/04/2015) STOXX600 Europe Lo STOXX600 ha superato l importante resistenza toccata nel 2007 a quota 400, confermando le nostre previsioni di un mese fa. Il trend di medio-lungo periodo

Dettagli

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari 13 gennaio 2015 View Fideuram Investimenti Autori: Enrico Boaretto Flavio Rovida Patrizia Bussoli Ilaria Spinelli Francesca Pini Cristian Gambino Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari

Dettagli

ZURICH CONTRIBUTION RENDICONTO 2013 RELAZIONE SULLA GESTIONE

ZURICH CONTRIBUTION RENDICONTO 2013 RELAZIONE SULLA GESTIONE ZURICH CONTRIBUTION RENDICONTO 2013 RELAZIONE SULLA GESTIONE Il Fondo Pensione aperto Zurich Contribution è stato, come noto, istituito dal Consiglio di Amministrazione di Minerva Vita S.p.A. (oggi Zurich

Dettagli

2014 meglio del 2013?

2014 meglio del 2013? S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La congiuntura economica 2014 meglio del 2013? Roberto Cesarini Intesa Sanpaolo Private Banking 20 marzo 2014 - Milano Contesto 1/2 Quadro economico in lento

Dettagli

STRATEGIA D INVESTIMENTO Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie)

STRATEGIA D INVESTIMENTO Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) STRATEGIA D INVESTIMENTO Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 2 febbraio 2011 A cura dell ufficio Ricerca e

Dettagli

La crescita accelera nella seconda metà del 2013

La crescita accelera nella seconda metà del 2013 Approfondimento mensile sulla situazione attuale e sui probabili sviluppi dei mercati globali 21 agosto 2013 Analisi dei Mercati L outlook di mercato è positivo, grazie ai solidi indicatori economici e

Dettagli

I temi caldi di inizio 2014: la parola ai gestori alternativi

I temi caldi di inizio 2014: la parola ai gestori alternativi I temi caldi di inizio 2014: la parola ai gestori alternativi No. No. 6 7 - - Dicembre Febbraio 2013 2014 No. 7 - Febbraio 2014 N. 67 Dicembre Febbraio 2014 2013 2 Il presente documento sintetizza la visione

Dettagli

Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016

Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016 Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 Sotto i riflettori Spread Btp/Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016 L analisi dei mercati

Dettagli

View. Mercati Obbligazionari

View. Mercati Obbligazionari 4 settembre 2015 View Fideuram Investimenti Autori: Enrico Boaretto Flavio Rovida Patrizia Bussoli Ilaria Spinelli Francesca Pini Cristian Gambino Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari

Dettagli

Global Asset Allocation

Global Asset Allocation Global Asset Allocation L impatto dell incremento dei rendimenti obbligazionari sul ciclo economico e sulla nostra view Aprile 0 Punti chiave PROSPETTIVE Giordano Lombardo Group CIO, Pioneer Investments

Dettagli

View. Fideuram Investimenti. 9 giugno 2015. Scenario macroeconomico. Mercati Azionari. Mercati Obbligazionari

View. Fideuram Investimenti. 9 giugno 2015. Scenario macroeconomico. Mercati Azionari. Mercati Obbligazionari 9 giugno 2015 View Fideuram Investimenti Scenario macroeconomico Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari 3 Mercati Obbligazionari 5 I dati diffusi nelle ultime settimane mostrano che

Dettagli

Hedge Invest SGR: 15 anni alternativi, dalla bolla internet alla crisi dell euro

Hedge Invest SGR: 15 anni alternativi, dalla bolla internet alla crisi dell euro Comunicato Stampa Hedge Invest SGR: 15 anni alternativi, dalla bolla internet alla crisi dell euro Milano, 23 novembre 2015 I ripetuti shock che hanno segnato l andamento dei mercati finanziari dalla fine

Dettagli

Desenzano del Garda, 10 dicembre 2012. Introduzione del redattore

Desenzano del Garda, 10 dicembre 2012. Introduzione del redattore 1 Desenzano del Garda, 10 dicembre 2012 Introduzione del redattore Borsaritrade non vuole proporsi come un servizio di analisi finanziaria e di segnali operativi (chi cerca questo dovrebbe rivolgersi alle

Dettagli

ANNO NUOVO, VECCHIA SFIDA: SECONDO J.P. MORGAN ASSET MANAGEMENT BILANCIAMENTO E DIVERSIFICAZIONE RIMANGONO, COME SEMPRE, LE STRATEGIE VINCENTI

ANNO NUOVO, VECCHIA SFIDA: SECONDO J.P. MORGAN ASSET MANAGEMENT BILANCIAMENTO E DIVERSIFICAZIONE RIMANGONO, COME SEMPRE, LE STRATEGIE VINCENTI 60 Victoria Embankment London EC4Y 0JP ANNO NUOVO, VECCHIA SFIDA: SECONDO J.P. MORGAN ASSET MANAGEMENT BILANCIAMENTO E DIVERSIFICAZIONE RIMANGONO, COME SEMPRE, LE STRATEGIE VINCENTI Economie divergenti

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 6 giugno A cura dell

Dettagli

Analisi Macroeconomica Trimestrale e Strategia di Investimento

Analisi Macroeconomica Trimestrale e Strategia di Investimento Analisi Macroeconomica Trimestrale e Strategia di Investimento -Dicembre 2013- Analisi Macroeconomica Trimestrale e Strategia di Investimento Dicembre 2013 (versione Italiana) -I dati e le stime si basano

Dettagli

Italia: ultima chiamata per la crescita

Italia: ultima chiamata per la crescita Gregorio De Felice Chief Economist Intesa Sanpaolo Italia: ultima chiamata per la crescita Agenda 1 Economia mondiale in moderata ripresa 2 Italia in lento recupero, ma solo dal 2015 1 Le previsioni per

Dettagli

Previsioni di Mercato Raiffeisen

Previsioni di Mercato Raiffeisen Previsioni di Mercato Raiffeisen di Raiffeisen Capital Management per Cassa Raiffeisen di Brunico Giugno 2015 Il ritorno della volatilità Nelle ultime settimane, agli investitori è stato ricordato che

Dettagli

2008, UN ANNO DIFFICILE: LE PREVISIONI E I RISCHI

2008, UN ANNO DIFFICILE: LE PREVISIONI E I RISCHI Centro Studi 2008, UN ANNO DIFFICILE: LE PREVISIONI E I RISCHI Luca Paolazzi Direttore Centro Studi Confindustria 10 INDICATORE ANTICIPATORE OCSE (Variazioni % su sei mesi annualizzate) 8 6 4 2 0-2 -4-6

Dettagli

Previsioni di Mercato Raiffeisen

Previsioni di Mercato Raiffeisen Previsioni di Mercato Raiffeisen di Raiffeisen Capital Management per Cassa Raiffeisen di Brunico Gennaio/Febbraio 2015 Si preferiscono gli USA L inizio dell anno è cautamente positivo se parliamo dei

Dettagli

IL QUADRO MACROECONOMICO

IL QUADRO MACROECONOMICO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LA CONGIUNTURA ECONOMICA - PUNTI DI VISTA E SUGGERIMENTI DI ASSET ALLOCATION IL QUADRO MACROECONOMICO DOTT. ALBERTO BALESTRERI Milano, 21 marzo 2013 S.A.F.

Dettagli

Outlook dei mercati. III Trimestre 2015 ARCA FOCUS. Il presente documento ha semplice scopo informativo.

Outlook dei mercati. III Trimestre 2015 ARCA FOCUS. Il presente documento ha semplice scopo informativo. ARCA FOCUS Outlook dei mercati III Trimestre 2015 1 Indice Outlook di lungo periodo Mercati Azionari 3 Outlook di lungo periodo Mercati Obbligazionari 4 Outlook di medio periodo Opportunità e rischi 5

Dettagli

IL QUADRO MACROECONOMICO

IL QUADRO MACROECONOMICO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LA CONGIUNTURA ECONOMICA - PUNTI DI VISTA E SUGGERIMENTI DI ASSET ALLOCATION IL QUADRO MACROECONOMICO DOTT. ALBERTO BALESTRERI Milano, 20 novembre 2014 S.A.F.

Dettagli

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI QUARTO TRIMESTRE 2011

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI QUARTO TRIMESTRE 2011 ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI QUARTO TRIMESTRE 2011 1. QUADRO MACROECONOMICO INTERNAZIONALE Negli ultimi mesi del 2011 si è verificato un peggioramento delle prospettive di crescita nelle principali economie

Dettagli

Vediamo ora la Situazione Ciclica sui vari mercati che seguo (dati di chiusura del 10 luglio)

Vediamo ora la Situazione Ciclica sui vari mercati che seguo (dati di chiusura del 10 luglio) (12-lug-2015) Facciamo prima un breve quadro Intermarket: Valute: L Eur/Usd (1,1157) resta in fase di indecisione- l Usd/Yen (122,75) è in correzione dal 5 giugno. Commodities: il Crb Index (218,25) è

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 6 giugno 2014 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax.

Dettagli

Strategie di copertura dai rischi del cambio e del prezzo del petrolio

Strategie di copertura dai rischi del cambio e del prezzo del petrolio 1 Strategie di copertura dai rischi del cambio e del prezzo del petrolio Ravenna 3 ottobre 2012 Dott. Jorden D. Hollingworth 2 Punti di discussione 1. Perché seguiamo il cambio e il prezzo del petrolio?

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 2 febbraio 2013 A cura dell Ufficio Ricerca e

Dettagli

8 Consumer & Retail Summit Un autunno pieno di incognite

8 Consumer & Retail Summit Un autunno pieno di incognite 8 Consumer & Retail Summit Un autunno pieno di incognite Gregorio De Felice Servizio Studi e Ricerche Milano, 9 ottobre 214 Agenda 1 Italia: in lento recupero dal 215 2 Consumi: il peggio è alle spalle?

Dettagli

A settembre, i prezzi al consumo della zona euro sono scesi anno su anno per la prima volta in sei mesi

A settembre, i prezzi al consumo della zona euro sono scesi anno su anno per la prima volta in sei mesi 5 ottobre 2015 A settembre, i prezzi al consumo della zona euro sono scesi anno su anno per la prima volta in sei mesi, mettendo in evidenza il persistente rischio di deflazione sulla scia del calo dei

Dettagli

Asset Allocation Mensile

Asset Allocation Mensile Asset Allocation Mensile Febbraio 2015 CLIMA DI MERCATO IN SINTESI QE della BCE al momento giusto, economia in miglioramento La crescita USA non è così debole da ritardare il rialzo dei tassi della Fed

Dettagli

Newsletter. febbraio 2015

Newsletter. febbraio 2015 Newsletter febbraio 2015 Il presente documento è stato preparato da Tosetti Value S.I.M. S.p.a. autorizzata e regolamentata dalla Banca di Italia. Il presente documento può essere distribuito a soggetti

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

Asset Allocation Mensile

Asset Allocation Mensile Riservato agli investitori professionali Asset Allocation Mensile Aprile 2016 ASSET ALLOCATION IN SINTESI Joost van Leenders, CFA, Chief economist, Multi Asset Solutions joost.vanleenders@bnpparibas.com

Dettagli

Previsioni di Mercato Raiffeisen

Previsioni di Mercato Raiffeisen Previsioni di Mercato Raiffeisen di Raiffeisen Capital Management per Cassa Raiffeisen di Brunico Settembre 2015 La volatilità torna alla ribalta Nel 2015 l indice azionario S&P 500 non solo ha fatto registrare

Dettagli

Panoramica del primo trimestre 2011

Panoramica del primo trimestre 2011 Milano, 15 Aprile 2011 Panoramica del primo trimestre 2011 Con la fine del 2010 si è chiuso un periodo piuttosto convulso per l economia mondiale, mentre il 2011 si annunciava come una fase con meno turbolenze.

Dettagli

MAGGIO 2015. Area MACRODATI ECONOMICI TITOLO CONGIUNTURA FLASH. Anno 2015. N. Doc A-6 Pagine 5

MAGGIO 2015. Area MACRODATI ECONOMICI TITOLO CONGIUNTURA FLASH. Anno 2015. N. Doc A-6 Pagine 5 5 MAGGIO 2015 Fonte Elaborazioni ANES MONITOR su ANALISI MENSILE DEL CENTRO STUDI CONFINDUSTRIA 2 5 L economia italiana va meglio dell atteso. È indispensabile cogliere l opportunità di innalzare il potenziale

Dettagli

Europa: oggi i prezzi al consumo in Francia. Stati Uniti: oggi l indice principale e la fiducia commerciale elaborata dalla Fed di Philadelphia.

Europa: oggi i prezzi al consumo in Francia. Stati Uniti: oggi l indice principale e la fiducia commerciale elaborata dalla Fed di Philadelphia. Morning Call 19 FEBBRAIO 2015 Sotto i riflettori Rendimento Treasury a 10 anni: andamento I temi del giorno Grecia: domani l Eurogruppo per trovare un compromesso; la Bce amplia a 68,3 miliardi l Ela per

Dettagli

Asset Allocation Mensile

Asset Allocation Mensile Asset Allocation Mensile Novembre 2014 CLIMA DI MERCATO IN SINTESI Le banche centrali si muovono in direzioni opposte I mercati azionari rimbalzano dopo la flessione Asset allocation: sovrappeso sulle

Dettagli

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax.

Dettagli